Carlo Promis ( ) Della vita e delle opere degl'italiani scrittori di artiglieria, architettura e meccanica militare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carlo Promis (1808-1873) Della vita e delle opere degl'italiani scrittori di artiglieria, architettura e meccanica militare"

Transcript

1 Carlo Promis ( ) Della vita e delle opere degl'italiani scrittori di artiglieria, architettura e meccanica militare da Egidio Colonna a Francesco Marchi ( ) Memoria Storica I In Dell'arte dell'ingegnere e dell'artigliere in Italia, dalla sua origine sino al principio del XVI secolo e degli scrittori di essa dal 1285 al 1560 Memorie storiche cinque, in appendice e schiarimento al Trattato di architettura militare di Francesco di Giorgio Martini, architetto senese del secolo XV, a cura del cavalier Cesare Saluzzo, Parte Seconda, Torino, Tipografia Chirio e Mina, 1841, pp

2 Carlo Promis ( ), archeologo, architetto e storico dell'architettura, fu un esponente dell'eclettismo. Laureato a Torino nel 1828, si formò a Roma a contatto con maestri dell'architettura storica come Carlo Fea, Luigi Canina e Antonio Nibby, studiando siti archeologici tra cui Alba Fucens. Tornato a Torino, collaborò a vari progetti urbanistici e dal 1843 al 1869 insegnò prima presso la Scuola di Architettura della Regia Università di Torino e poi presso la Scuola per gli Ingegneri e gli Architetti al Castello del Valentino. Famoso soprattutto per il Trattato di architettura civile, redatto a partire dal 1843, pubblicò nel 1841 il Trattato di architettura civile e militare di Francesco Di Giorgio Martini insieme con cinque memorie sull'artiglieria e l'architettura militare dal Medioevo al Rinascimento e sugli scrittori italiani di queste discipline, tema poi approfondito in successive ricerche. E' pure l'anonimo autore di Memorie e Osservazioni sulla guerra dell''independenza d'italia raccolte da un ufficiale piemontese (Torino, dalla Stamperia Reale 1848). Viviana Fasoli e Claudio Vitulo, Carlo Promis. Professore di architettura civile agli esordi della cultura politecnica, Celid, Insegnare l'architettura, Silvana Editoriale, 2008 (Catalogo della mostra Torino 23 giugno-12 luglio 2008 organizzata per il XXIII Congresso mondiale degli Architetti, è completato da un regesto documentario e da una bibliografia.)

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69

70

71

72

73

74

75

76

77

78

79

80

81

82

83

84

85

86

87

88

89

90

91

92

93

94

95

96

97

98

99

100

101

102

103

104

105

106

107

108

109

110

111

112

113

114

115

116

117

118

119

120

121

122

123

124

125 Tipi di città poligonale fortificata da Pietro Cataneo

126

127

128 TACCOLA, Mariano di Jacopo, Senese ( ) conte palatino, segretario dello Studio di Siena. Frank D. Praeger, Giustina Scaglia, Mariano Taccola and his book De ingeneis, MIT Press, De machinis - BSB Clm 28800, 1491, pp Mariano Taccola De machinis: the engineering treatise of Introduction, Latin texts, descriptions of engines and technical commentaries, by Gustina Scaglia. Facsimile of Codex latinus monacensis in the Bayerische Staatsbibliothek, München. With additional reproductions from Codex latinus 7239 in the Bibliothèque Nationale, Paris; from MS 136 in the Spencer Collection, New York Public Library; from Codex latinus 2941 in the Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia Dr. Ludwig Reichart Verlag, De ingeneis: Liber primus leonis, Liber secundus draconis, addenda [1419]. Facsimile Reichert, Frank D. Prager 1984 [a cura di Giustina Scaglia], pp De rebus militaribus, Koerner, 1984, pp. 504.

129 VALTURIO, Roberto, da Rimini (Rimini ) Era figlio di Cicco o Abramo, della famiglia "Valtùri" o "de Valturibus" o ancora "Valturribus"), che si era trasferito da Macerata Feltria a Rimini per esercitarvi l'insegnamento e scritto alla "Matricola dei notai" dal Il fratello Iacopo, molto più anziano (già notaio nel 1398) fece carriera nell'amministrazione pontificia e morì nel 1437 o Dei figli di costui, Carlo proseguì la carriera amministrativa e fu in seguito segretario di Sigismondo Pandolfo Malatesta, mentre Manfredo insegnò grammatica a Bologna. L'altro fratello di Roberto, Pietro, ebbe in signoria il castello di Torrito presso Sarsina dal Malatesta. Roberto, educato alla scuola del padre, fu lettore di retorica e poesia dal 1427 al 1437 presso l'università di Bologna. Si trasferì nel 1438 probabilmente presso la curia di Roma, dove forse subentrò negli incarichi lasciati dal nipote Carlo. Tornato a Rimini nel 1446, si sposò con Diana, figlia di Rainirolo Lazari e vedova, ed entrò a far parte del "Consiglio privato" di Sigismondo Pandolfo Malatesta. In questa veste ebbe frequenti contatti con Roma, dove compì diversi viaggi e fu grandemente considerato dai contemporanei. Alla sua morte nel 1475, aveva lasciato i propri libri al convento di S. Francesco, dove venne realizzata appositamente nel 1490 una biblioteca, in seguito andata dispersa: parte dei manoscritti passarono alla Biblioteca Gambalunghiana nel XVII secolo.. Il trattato dipende da fonti antiche, ma si avvicina anche a molti testi coevi e porta grandi innovazioni al tema. Dovette costituire punto d'orgoglio per tutto il mondo culturale e scientifico di Rimini e nello stesso tempo vantare un alto grado di rappresentatività presso le altre signorie e domini. Il testo ha sostanzialmente lo scopo di celebrare Sigismondo come unico condottiero dei suoi tempi comparabile per virtù ai grandi uomini d'armi dell'antichità. Il testo pare in realtà più attento al lessico che alla tecnica militare, volto a descrivere le doti del condottiero e l'importanza per lui della filosofia, storia, astronomia, diritto. L'opera si inserisce come una dotta compilazione nella lunga tradizione, ma con il rinnovamento dovuto all'introduzione della polvere pirica, della trattatistica militare che testimoniava da sempre molta attenzione alle macchine belliche, nel testo e nelle figure. Il pregio e la bellezza estetica dell'opera è legata appunto all'ampio apparato illustrativo: esempi di ingegneria militare, descrizione di tecniche e macchine d'assedio, armi (con una precoce attenzione per l'artiglieria), macchine belliche; le illustrazioni hanno più un valore esemplare che tecnico, in certi casi risultando rappresentazione di macchine dal funzionamento improbabile; piuttosto che di uno studio

130 originale dedicato all'esposizione di novità belliche dell'epoca, esse paiono la sintesi di un corpus preesistente accumulato per secolare tradizione. Ma nel campo della meccanica del tempo è arbitrario pensare alle illustrazioni come a dei progetti reali esecutivi (nemmeno i disegni delle macchine di Leonardo da Vinci lo sono): e le figure, predisposte da un miniatore, hanno spesso una componente fantastica. Completata l'opera, Valturio si dedicò alla produzione di copie necessaria ad un'ampia divulgazione del trattato, secondo il disegno celebrativo voluto da Sigismondo. In casa dell'erudito riminese fu allestito uno scriptorium da lui stesso diretto, che si avvalse in parte dell'attività del copista Sigismondo di Niccolò Alemanno. Del De re militari si conoscono oggi almeno 22 esemplari, alcuni dei quali recano dediche a personaggi illustri del tempo: Maometto II, Mattia Corvino, Francesco Sforza, Malatesta Novello, Jacopo Zeno. Già dopo appena una ventina d'anni dalla composizione, caso forse unico di utilizzo immediato di un nuovo media (la stampa in Italia era stata introdotta intorno al 1465) per l'opera di un autore ancora vivente, il trattato fu dato alle stampe. È del 1472, infatti, l'editio princeps (veronese) del De re militari. Si tratta non solo di uno dei primi libri stampati a Verona, ma anche del primo libro illustrato che la storia della nascente tipografia nel mondo occidentale registri e della prima opera a stampa di argomento tecnico. Un esperimento straordinario che accoppiava le abilità del compositore e del tipografo, a quelle dell'illustratore e dello xilografo, in un prodotto che, da un punto di vista della realizzazione tecnica, non aveva precedenti. Per non dire della scommessa imprenditoriale legata ad un libro la cui richiesta sul mercato doveva essere foriera di un buon successo. Altro caso assolutamente singolare, la riedizione avvenuta appena 11 anni dopo, il 13 febbraio 1482, sempre a Verona, di una nuova versione a stampa, con nuove illustrazioni xilografiche. Riedizione dovuta alle cure editoriali di un tipografo dalmata (Bonino Bonini) e di un "editor" riminese che in quegli anni era presente a Verona: Paolo Ramusio. Se non bastasse, a pochi giorni di distanza dalla seconda edizione, ecco apparirne una nuova, datata nel colophon 17 febbraio 1483, con il testo tradotto in volgare e con le stesse xilografie. A conferma della grande fortuna incontrata dall'opera di Valturio, vennero realizzate altre due edizioni latine nel secolo successivo: furono entrambe stampate a Parigi, da Christian Wechel nel luglio 1532, nel settembre 1534 e nel 1535 (si tratta in realtà di una ristampa identica della precedente), edizioni in cui lo xilografo utilizzò in modo speculare i prototipi dell'edizione del 1483); nel 1555 fu edita sempre a Parigi una traduzione in francese a cura di Louis Meigret. Solo dopo 524 anni, nel novembre del 2006, l'opera vede nuovamente la luce in edizione facsimilare corredata da un volume di saggi critici e da un DVD contenente 2 diverse copie dell'editio princeps, la traduzione in volgare del Ramusio e il Codice Uribinate latino 281 (Rimini/ Milano, Guaraldi-Y.press). [Voce Wikipedia]. S. Rodakiewicz, The Editio princepsof Roberto Valturio's De Re Militari", in Relation to the Dresden and Munich Manuscripts, in Maso Finiguerra, Milano, V (1940), XVIII-XIX, fasxc. 1-2, pp De Re militari libri XII ad Sigism[undum] Pandolfum Malatestam, Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Inc Johannes ex Verona oriundus... artis impressoriae magister hunc de re militarium librum sua patria impressit [Verona], Johannes Nicolai de Verona 1472 [ill. attribuite a Matteo de' Pasti, oppure a fra' Giocondo Veronese o anche allo stesso editore]. Turris tormentaria et alia mirabilis machla Verona, 1472 Valturius de Re Militari tradotto in Italiano per Paolo Ramusio da Rimino Verona, per Bonino de' Bonini, 1483 in-fol. figg. [Haym IV, p. 164, N. 3.] En tibi lector Robertum Valturium ad Illustrem Heroa Sigismundum Pandolphum Malatestam Ariminensium regem, de re militari libri XII multo emaculatius, ac picturis quae plurimae in eo sunt, elegantioribus expressum, quam cum Veronae inter initia artis chalcographicae Anno M.cccclxxxiii. invulgaretur Parisiis, apud Christianum Wechelum,sub insigni scuti Basiliensis, M.D.XXXIIII, 1534.

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo Via Torino, 151/C 30172 Venezia Mestre, Italy c/o Confindustria Veneto tel. +39 041 2517511 fax +39 041 2517573-4 e.mail: info@adinordest.it www.adinordest.it Venezia Mestre, 8 agosto 2014 Convegno Abitare

Dettagli

Liceo Classico Statale "Amedeo di Savoia" Tivoli

Liceo Classico Statale Amedeo di Savoia Tivoli Nota del curatore Avevamo proposto all attenzione per primi già nell anno 2008 1 che il primo libro stampato a non era né Lucta Tyburtina 2 né Il Cortegiano 3, entrambi conosciuti e già citati dall amico

Dettagli

TERZO PERCORSO I "PRODOTTI" DELLA TIPOGRAFIA E IL NUOVO PUBBLICO:

TERZO PERCORSO I PRODOTTI DELLA TIPOGRAFIA E IL NUOVO PUBBLICO: TERZO PERCORSO I "PRODOTTI" DELLA TIPOGRAFIA E IL NUOVO PUBBLICO: a) EDITORIA E SCUOLA ovvero: con le prime edizioni annotate di classici greci e latini per il Liceo e l'università nasce l'editoria scolastica

Dettagli

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante I luoghi della conservazione dei beni culturali Francesco Morante Beni culturali mobili e immobili Ci sono beni culturali che devono essere conservati nel sito in cui sorgono e non possono essere spostati:

Dettagli

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com FERRARA Città d arte e della bicicletta. BATTAGLIE STORICHE Ferrara, per la sua posizione strategica è stata coinvolta in molte battaglie, famosa rimane la guerra di Ferrara ( del 1308 ) tra la repubblica

Dettagli

Il cofanetto in oro è stato utilizzato nella cerimonia d onore d apertura del Museo di Arte Islamica di Doha.

Il cofanetto in oro è stato utilizzato nella cerimonia d onore d apertura del Museo di Arte Islamica di Doha. Dopo 1000 anni... Questa storia comincia 1000 anni fa. Quando ho osservato che la meccanica stava morendo e che la sua eredità aveva preso una via lontana dalla verità, ho sciolto i miei segreti: ho deciso

Dettagli

Breve storia del corsivo

Breve storia del corsivo Breve storia del corsivo A cura di Monica Dengo Il modello di scrittura spiegato nell articolo Come imparare a scrivere meglio, ha origine nelle scritture del Rinascimento. Queste ultime si possono sommariamente

Dettagli

Che cos è la bibliografia

Che cos è la bibliografia Bibliografia Che cos è la bibliografia Per bibliografia si può intendere: l'elenco sistematico di libri, riviste, articoli su un particolare argomento o su uno specifico autore; l'insieme dei saggi scritti

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

L ARTE DELLA SCIENZA

L ARTE DELLA SCIENZA ESTRATTO DAL VOLUME BIBLIOTECA DELL «ARCHIVUM ROMANICUM» Serie I: Storia, Letteratura, Paleografia 428 AMELIO FARA L ARTE DELLA SCIENZA ARCHITETTURA E CULTURA MILITARE A TORINO E NELLO STATO SABAUDO 1673-1859

Dettagli

La Vita. Francesco Paciotto da Urbino

La Vita. Francesco Paciotto da Urbino Carlo Promis (1808-1873) La Vita di Francesco Paciotto da Urbino architetto civile e militare del secolo XVI In Miscellanea di Storia Italiana edita per cura della Regia Società di Storia Patria Torino,

Dettagli

FOTOGRAFIE E ARCHITETTURE.

FOTOGRAFIE E ARCHITETTURE. Corso di aggiornamento professionale FOTOGRAFIE E ARCHITETTURE. Dispositivi visivi e rappresentazioni dello spazio a cura di: Antonio Di Cecco, Marco Introini, Peppe Maisto, Alessandra Chemollo, Davide

Dettagli

EDIZIONI DI PREGIO DEL NOVECENTO

EDIZIONI DI PREGIO DEL NOVECENTO EDIZIONI DI PREGIO DEL NOVECENTO DANTE. IL DANTE URBINATE della Biblioteca Vaticana (codice urbinate latino 365). Riproduzione del codice. Roma, Biblioteca Apostolica Vaticana, 1965 in folio (mm 400x250),

Dettagli

Arti liberali: grammatica, retorica, logica, aritmetica, geometria, astronomia, musica

Arti liberali: grammatica, retorica, logica, aritmetica, geometria, astronomia, musica Arti liberali: grammatica, retorica, logica, aritmetica, geometria, astronomia, musica Arti meccaniche (Ugo di San Vittore, 1096 ca. 1141): tessitura, armatura (architettura), commercio, agricoltura, caccia,

Dettagli

Il manoscritto e la storia del libro: riflessioni su Laboratori per ragazzi delle Scuole Elementari e Medie Siti di documentazione generale

Il manoscritto e la storia del libro: riflessioni su Laboratori per ragazzi delle Scuole Elementari e Medie Siti di documentazione generale Il manoscritto e la storia del libro: riflessioni su Laboratori per ragazzi delle Scuole Elementari e Medie Dr. Adriana Paolini, esperta di laboratori per la didattica del manoscritto e del libro antico

Dettagli

Verona: rifugio del Sommo Poeta

Verona: rifugio del Sommo Poeta Verona: rifugio del Sommo Poeta La nostra fantastica avventura in Veneto incomincia a Verona, importante centro d arte e letteratura italiana. Appena arrivati, dopo un introduzione da parte della guida

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi Allegato 1CM REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico. 2014/2015 è attivato il Corso di Master di II livello in: Master

Dettagli

Archivio di stato di Torino. Giuseppe Pomba. da libraio a editore. Documenti e analisi storiche

Archivio di stato di Torino. Giuseppe Pomba. da libraio a editore. Documenti e analisi storiche UCIIM Sezione di Torino Archivio di stato di Torino Sezione didattica Giuseppe Pomba da libraio a editore Documenti e analisi storiche Percorsi didattici per la Scuola Secondaria di secondo grado di Gian

Dettagli

Le traduzioni italiane di letteratura danese, una breve storia

Le traduzioni italiane di letteratura danese, una breve storia Le traduzioni italiane di letteratura danese, una breve storia Prima di affrontare questa storia molto concisa delle traduzioni italiane di letteratura danese va fatta una precisazione: per letteratura

Dettagli

LA BIBBIA DI MARCO POLO

LA BIBBIA DI MARCO POLO FONDAZIONE PER LE SCIENZE RELIGIOSE GIOVANNI XXIII, BOLOGNA LA BIBBIA DI MARCO POLO UN PROGETTO DI RICERCHE, RESTAURI, MOSTRE, INSTALLAZIONI SU UN REPERTO UNICO NELLA STORIA DEI RAPPORTI FRA L EUROPA,

Dettagli

Curriculum del Dr. Massimo Tarassi

Curriculum del Dr. Massimo Tarassi Curriculum del Dr. Massimo Tarassi Data di nascita 7 MAGGIO 1947 Istruzione e Formazione 1972 Laurea presso la Facoltà di Lettere dell Università di Firenze, con una Tesi di Storia Medievale, successivamente

Dettagli

Assemblea Ordinaria 2014 Quarantennale d iscrizione 1973-2014

Assemblea Ordinaria 2014 Quarantennale d iscrizione 1973-2014 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia Assemblea Ordinaria 2014 Quarantennale d iscrizione 1973-2014 Claudio GASPAROTTI Laureato a Venezia nel 1972

Dettagli

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna 1949 Planimetria generale dell Arcispedale S. Anna Padiglione della divisione oculistica Adriana Ascoli (1948-1949) Tra il 1948 e il 1949 fu costruito il padiglione della divisione oculistica. Progettato

Dettagli

UBICAZIONE: PROPRIETARIO Comune di Putignano. OGGETTO: TIPOLOGIA Bassorilievo DATAZIONE. DATI TECNICI: MATERIALE Gesso MISURE Diametro cm 31

UBICAZIONE: PROPRIETARIO Comune di Putignano. OGGETTO: TIPOLOGIA Bassorilievo DATAZIONE. DATI TECNICI: MATERIALE Gesso MISURE Diametro cm 31 AUTORE Giuseppe Albano (Putignano 1899-1967) TITOLO Raffaello Fagnoni N. inventario 83 T36 LOCALIZZAZIONE: STATO Italia PROVINCIA Bari COMUNE Putignano UBICAZIONE: PROPRIETARIO Comune di Putignano PROVENIENZA

Dettagli

Nella professione tecnica la mediocrità non è consentita

Nella professione tecnica la mediocrità non è consentita QUANDO LA TECNICA SI FA ARTE Nella professione tecnica la mediocrità non è consentita Leonardo Ing. Tec. I disegni tecnici di Leonardo riflettono le proprie capacità ingegneristiche. Oggi appaiono con

Dettagli

Percorso Alternanza Scuola-Lavoro A.S. 2012/2013 Biblioteca del Consiglio Regionale

Percorso Alternanza Scuola-Lavoro A.S. 2012/2013 Biblioteca del Consiglio Regionale Percorso Alternanza Scuola-Lavoro A.S. 2012/2013 Biblioteca del Consiglio Regionale Aisha Buzi - I.P.S.C.T. Sassetti-Peruzzi, Firenze Barbara Masi - I.P.S.C.T. Sassetti-Peruzzi, Firenze Lorenzo Lori -

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

PERCORSO DANTESCO A VERONA

PERCORSO DANTESCO A VERONA PERCORSO DANTESCO A VERONA In giro per Verona sulle orme di Dante SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CAVALCHINI - MORO PIAZZA BRA Al tempo di Dante non esistevano i palazzi che vediamo ora, c'erano solo

Dettagli

Opere d Arte Contemporanea una Collezione Privata Italiana degli Anni 70 Opere dalla Collezione Tonelli

Opere d Arte Contemporanea una Collezione Privata Italiana degli Anni 70 Opere dalla Collezione Tonelli Press Release Milan For Immediate Release Milano Wanda Rotelli +39 02 29500202 wanda.rotelli@sothebys.com Londra Matthew Weigman matthew.weigman@sothebys.com Opere d Arte Contemporanea una Collezione Privata

Dettagli

Luigi Vagnetti (Roma 1915-1980) è stato architetto e professore ordinario presso varie sedi universitarie italiane. Laureatosi a Roma nel 1938, ha

Luigi Vagnetti (Roma 1915-1980) è stato architetto e professore ordinario presso varie sedi universitarie italiane. Laureatosi a Roma nel 1938, ha Luigi Vagnetti (Roma 1915-1980) è stato architetto e professore ordinario presso varie sedi universitarie italiane. Laureatosi a Roma nel 1938, ha svolto, parallelamente alla carriera universitaria, una

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

PIERO DELLA FRANCESCA. il disegno tra arte e scienza. mostra a cura di Filippo Camerota Francesco Paolo Di Teodoro Luigi Grasselli

PIERO DELLA FRANCESCA. il disegno tra arte e scienza. mostra a cura di Filippo Camerota Francesco Paolo Di Teodoro Luigi Grasselli PIERO DELLA FRANCESCA il disegno tra arte e scienza mostra a cura di Filippo Camerota Francesco Paolo Di Teodoro Luigi Grasselli Palazzo Magnani Reggio Emilia 14 marzo 14 giugno 2015 La Fondazione Palazzo

Dettagli

FONTI E BIBLIOGRAFIA I. FONTI INEDITE.

FONTI E BIBLIOGRAFIA I. FONTI INEDITE. FONTI E BIBLIOGRAFIA I. FONTI INEDITE. Archivio di Stato di Milano: - Carteggio Visconteo-Sforzesco, Potenze estere, Francia, cartella 543. - Registri delle Missive: Registro n. 124 (3/9/1475-29/8/1477)

Dettagli

CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI. Responsabile - DIRETTORE ISTITUZIONE BIBLIOTECA CLASSENSE E DIRIGENTE SERVIZIO BIBLIOTECARIO

CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI. Responsabile - DIRETTORE ISTITUZIONE BIBLIOTECA CLASSENSE E DIRIGENTE SERVIZIO BIBLIOTECARIO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giuliani Claudia Data di nascita 03/03/1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI Responsabile

Dettagli

. Paolo Veronese, Martirio dei santi Primo e

. Paolo Veronese, Martirio dei santi Primo e Paolo Veronese dovette avere rapporti con Padova dalla fine degli anni quaranta e, se si accetta la precoce datazione del Martirio di santa Giustina proveniente dalla Galleria abbaziale di Santa Giustina,

Dettagli

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI 3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI SIGNORI E PRINCIPI Fra la metà del Duecento e il Quattrocento, nell'italia settentrionale e centrale > numerose signorie. Molti signori, dopo avere preso il potere con la

Dettagli

Gruppo Archeologico Torinese

Gruppo Archeologico Torinese Gruppo Archeologico Torinese 67 68 L età di Augusto In occasione delle (marzo 2014), è stata proposta al pubblico la visita guidata dei reperti legati alla figura e al tempo di Augusto visibili nelle esposizioni

Dettagli

Storia dell architettura moderna a.a. 2015-2016. prof. Gabriella Lo Ricco

Storia dell architettura moderna a.a. 2015-2016. prof. Gabriella Lo Ricco Storia dell architettura moderna a.a. 2015-2016!! prof. Gabriella Lo Ricco! Brunelleschi, Ospedale degli Innocenti, Firenze Alberti, Tempio Malatestiano, Rimini Pienza, planimetria Bramante, San Pietro

Dettagli

Risultati ricerca per Di Stefano Roberto nel OPAC SBN

Risultati ricerca per Di Stefano Roberto nel OPAC SBN Risultati ricerca per Di Stefano Roberto nel OPAC SBN http://www.sbn.it Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche Ministero per i Beni e le

Dettagli

L arte in una stanza viaggio intorno al mondo di Toschi

L arte in una stanza viaggio intorno al mondo di Toschi Istituto Comprensivo «G.B.Toschi» Baiso Concorso di idee io amo i beni culturali 2012-2013 L arte in una stanza viaggio intorno al mondo di Toschi Una stanza per l arte Lo Studiolo Lo studiolo è un ambiente

Dettagli

I DISEGNI DI LEONARDO

I DISEGNI DI LEONARDO a cura di R. Cardini I DISEGNI DI LEONARDO Il disegno come forma della mente Nella pratica artistica e nella ricerca scientifica di Leonardo (15 aprile 1452 2 maggio 1519) il disegno assume un importanza

Dettagli

Pirandello. e la traduzione culturale. München 22.-24. Nov. 2011

Pirandello. e la traduzione culturale. München 22.-24. Nov. 2011 Pirandello e la traduzione culturale Simposio per il 75. anniversario della morte di Luigi Pirandello Symposium zum 75. Todestag von Luigi Pirandello München 22.-24. Nov. 2011 Europäisches Pirandello Zentrum

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna

Annuario Statistico della Sardegna Annuario Statistico della Sardegna CULTURA Attività culturali e sociali varie Il dominio di riferimento delle statistiche culturali è definito e articolato sulla base del quadro generale raccomandato dall

Dettagli

Il giardino delle parole. La didattica della storia dell arte all Università di Bologna

Il giardino delle parole. La didattica della storia dell arte all Università di Bologna Artelibro 2014 Biblioteca del Dipartimento delle Arti Sezione di Arti visive I.B. Supino Alma Mater Studiorum-Università di Bologna Il giardino delle parole. La didattica della storia dell arte all Università

Dettagli

Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto

Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto Al fine di focalizzare l'attenzione sui problemi della traduzione e di incoraggiare nel Mondo Arabo l attività di traduzione in arabo, il progetto Kalima (Parola) si propone di stringere una serie di accordi

Dettagli

G i o v a n Pi e t r o M o r e t t i n i L a t t i v i t à n e l F o r t e d i G a v i L a P o l v e r i e r a d e l l a M e z z a l u n a

G i o v a n Pi e t r o M o r e t t i n i L a t t i v i t à n e l F o r t e d i G a v i L a P o l v e r i e r a d e l l a M e z z a l u n a Giovan Pietro Morettini Pietro Morettini, figlio di Filippo, maestro muratore, e di Filippina Casserini, nacque nel 1660 a Camanoglio, frazione di Cerentino, località della Val Maggia nel Canton Ticino.

Dettagli

Storia della Catalogazione in Italia. Prof. Francesco Morante

Storia della Catalogazione in Italia. Prof. Francesco Morante Storia della Catalogazione in Italia Prof. Francesco Morante Origini della catalogazione Le prime disposizioni legislative legate alla catalogazione dei beni culturali sorgono per la necessità di limitare

Dettagli

Dante Alighieri. Classi seconde. Scuola secondaria Galileo Galilei

Dante Alighieri. Classi seconde. Scuola secondaria Galileo Galilei Dante Alighieri Classi seconde Scuola secondaria Galileo Galilei Dante Alighieri La vita Dante Alighieri nasce a Firenze nel 1265 in questa casa La famiglia appartiene alla piccola nobiltà cittadina La

Dettagli

Prefazione. pubblico, in occasione del primo centenario della nascita di Mons. Pio il Padre Innocenzo Marini O.P.

Prefazione. pubblico, in occasione del primo centenario della nascita di Mons. Pio il Padre Innocenzo Marini O.P. Avvicinandosi il primo centenario della morte di Mons. Pio Alberto Del Corona (1912-2012), da più parti era avvertita la necessità di rendere disponibile al pubblico una sua biografia; dato che quelle

Dettagli

Pomba Utet. Storia Paolo Bianchini

Pomba Utet. Storia Paolo Bianchini Paolo Bianchini Febbraio 2009 Testo per Storiaindustria.it 1 Ad esclusivo uso didattico. Gli altri diritti riservati. Le origini dell impegno in campo editoriale della Utet (Unione Tipografico-Editrice

Dettagli

I Caratteri generali

I Caratteri generali I Caratteri generali Il libro a stampa antico Il libro a stampa antico è un manufatto, la cui produzione è precedente l introduzione dei procedimenti meccanici nella produzione della stampa. E quello che

Dettagli

CONCETTI DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

CONCETTI DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA CONCETTI DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA - LA PROGETTAZIONE ANTICA - a cura di Santori Silvio PROGETTARE Individuare la forma e la sostanza delle strutture materiali in cui l uomo può svolgere le proprie

Dettagli

http://www.trio-lescano.it/ Biografie dei cantanti che hanno collaborato col Trio Lescano di Alessandro Rigacci

http://www.trio-lescano.it/ Biografie dei cantanti che hanno collaborato col Trio Lescano di Alessandro Rigacci http://www.trio-lescano.it/ Biografie dei cantanti che hanno collaborato col Trio Lescano di Alessandro Rigacci Restauro delle immagini, revisione del testo e impaginazione del Curatore Sono vietati l

Dettagli

MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem.

MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem. MUSEI DI PALAZZO DEI PIO Piazza dei Martiri 68 41012 Carpi MO tel. 059 649973 fax 059 649361 www.palazzodeipio.it/imusei musei@carpidiem.it I Musei di Palazzo dei Pio si compongono di due percorsi, il

Dettagli

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci I Santesi Weblog Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci 9 ottobre 2012 di Onofri Paolo Cesare Brunacci Il

Dettagli

CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 LA TIPOGRAFIA DI ANTICO REGIME

CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 LA TIPOGRAFIA DI ANTICO REGIME CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 LA TIPOGRAFIA DI ANTICO REGIME 1 Tipografia di antico regime Libro a stampa antico = libro prodotto manualmente prima dell introduzione di procedimenti

Dettagli

Ufficio comunicazione istituzionale. Italiani. chehannofattol Italia: GaetanoDeSanctis

Ufficio comunicazione istituzionale. Italiani. chehannofattol Italia: GaetanoDeSanctis Ufficio comunicazione istituzionale incontriinlibreria,n.4-ottobre2010 Italiani chehannofattol Italia: GaetanoDeSanctis A cura dell Ufficio comunicazione istituzionale del Senato della Repubblica. 2010

Dettagli

La storia della carta stampata dal papiro a www.quotidiano.net

La storia della carta stampata dal papiro a www.quotidiano.net La storia della carta stampata dal papiro a www.quotidiano.net Uno dei primi supporti per la scrittura, che precedettero la carta, fu il papiro. Questo veniva ottenuto già verso il 3500 a.c. in Egitto,

Dettagli

Tra scienza normale e paradigmi : il linguaggio della scienza secondo Kuhn

Tra scienza normale e paradigmi : il linguaggio della scienza secondo Kuhn Tra scienza normale e paradigmi : il linguaggio della scienza secondo Kuhn Martina Aicardi Kliton Marku Classe 4H Docente coordinatore Prof. Bellonotto Liceo Scientifico O. Grassi Savona, 21 maggio 2013

Dettagli

Presentazione A bituati oggi alle guide turistiche con belle immagini colorate, dal ricco corredo informativo sia culturale che pratico, ritrovarsi tra le mani questa ristampa anastatica di una guida di

Dettagli

1. Siamo a Firenze nel secolo. Adesso leggi l'inizio della storia della famiglia dei Medici e rispondi alle domande

1. Siamo a Firenze nel secolo. Adesso leggi l'inizio della storia della famiglia dei Medici e rispondi alle domande La Firenze dei medici: la famiglia e il Rinascimento Il luogo è Firenze, ma di quale secolo parliamo? Guarda queste tre immagini legate al titolo e decidi a quale secolo si riferiscono: a) XIX sec. d.

Dettagli

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo.

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La parola BIBBIA deriva da una parola greca (biblia) che vuol dire I LIBRI. Possiamo dire, infatti che la Bibbia è una BIBLIOTECA perché raccoglie 73 libri.

Dettagli

Registro cronologico d'entrata

Registro cronologico d'entrata Pag. 1 di 5 Data inventariazione : da 10/12/2010 a 31/12/2010 Inventari: Tutti Disponibilità: Tutti Ordinamento: Data inventariazione Data inv. 16/12/2010 47211 Volume : 245 : 245 periodico PER. 00 0000008

Dettagli

gli itinerari d arte de laformadelviaggio 20 25 agosto 2015 castelli, cattedrali e grandi vini Loira. Chartres. Parigi. Bourges.

gli itinerari d arte de laformadelviaggio 20 25 agosto 2015 castelli, cattedrali e grandi vini Loira. Chartres. Parigi. Bourges. gli itinerari d arte de laformadelviaggio 20 25 agosto 2015 Francia d autore castelli, cattedrali e grandi vini Loira. Chartres. Parigi. Bourges. Sancerre Certamente la valle della Loira è una delle zone

Dettagli

biblioteca reale >>TORINO TORINO

biblioteca reale >>TORINO TORINO biblioteca reale TORINO L > PRESENTAZIONE Che cosa è la Carta della Qualità dei Servizi a Carta della qualità dei servizi risponde all esigenza di fissare principi e regole nel rapporto tra le amministrazioni

Dettagli

TARANTO. Il 28 febbraio 2013

TARANTO. Il 28 febbraio 2013 Fonte: www.ilcittadinoonline.it AL PROFESSOR ASCHERI IL PREMIO CASSANDRO Il riconoscimento è assegnato per gli Studi Storico Giuridici TARANTO. Il 28 febbraio 2013 presso l aula magna del Dipartimento

Dettagli

sono lieta di annunciarvi che, quest anno, la 1 E andrà in Perù!!!... MAGARIIII!!!

sono lieta di annunciarvi che, quest anno, la 1 E andrà in Perù!!!... MAGARIIII!!! Carissimi lettori, sono lieta di annunciarvi che, quest anno, la 1 E andrà in Perù!!!... MAGARIIII!!! Un nuovo progetto sta portando la nostra classe in un viaggio alla scoperta della civiltà precolombiana

Dettagli

Il secondo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze. Comune di Firenze Direzione Cultura, Turismo e Sport Ufficio Unesco

Il secondo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze. Comune di Firenze Direzione Cultura, Turismo e Sport Ufficio Unesco Il secondo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze Comune di Firenze Direzione Cultura, Turismo e Sport Ufficio Unesco Cos è il Piano di Gestione Obbligo principale di un sito UNESCO è quello di

Dettagli

LOGICA E LINGUAGGIO. Caserta, 21 febbraio 2011. Dott. Michele Bovenzi

LOGICA E LINGUAGGIO. Caserta, 21 febbraio 2011. Dott. Michele Bovenzi LOGICA E LINGUAGGIO Caserta, 2 febbraio 2 Dott. Michele Bovenzi Una breve introduzione La logica nasce nell antichità come disciplina che studia i principi e le regole del ragionamento, ne valuta la correttezza

Dettagli

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014 LA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA ORVIETO Un po di storia La collezione Faina si formò nel 1864, ad opera di due esponenti importanti della famiglia: i conti Mauro ed Eugenio. Secondo una tradizione

Dettagli

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006. Ricordando il mio Maestro: S.E. Don Vicente de Cadenas y Vicent (1915-2005). 7

NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006. Ricordando il mio Maestro: S.E. Don Vicente de Cadenas y Vicent (1915-2005). 7 NOBILTÀ INDICE GENERALE ANNO 2006 LETTERE AL DIRETTORE E COMUNICAZIONI DELLA DIREZIONE. 2, 130, 258, 386, 514 ASSOCIAZIONI. 131, 259, 390, 514 CONVEGNI, CONGRESSI E INCONTRI. 395, 516 CRONACA. 4, 132,

Dettagli

La Cella di Talamello

La Cella di Talamello La Cella di Talamello Posta a metà strada fra la residenza vescovile di campagna e quella entro le mura, la Cella venne eretta e decorata per volontà del vescovo di Montefeltro mons. Giovanni Seclani frate

Dettagli

L IMMAGINE DELLE CITTÀ

L IMMAGINE DELLE CITTÀ L IMMAGINE DELLE CITTÀ La Provincia di Ancona tra vedutismo e cartografia a cura di Fabio Mariano Provincia di Ancona il lavoro editoriale L assetto di un territorio e lo sviluppo delle città non vengono

Dettagli

Sede e dati fiscali. Eddy Cretaz Architetto via Antonio Gramsci, 7 11100 AOSTA ITALIA

Sede e dati fiscali. Eddy Cretaz Architetto via Antonio Gramsci, 7 11100 AOSTA ITALIA 2000-2011 Eddy Cretaz, nato ad Aosta nel 1969, si laurea con lode in architettura al Politecnico di Torino nel febbraio 1999, con una tesi dal titolo Recupero funzionale del Palazzo Ansermin di Aosta.

Dettagli

CURRICULUMVITAEdiGiovannaZaganeli

CURRICULUMVITAEdiGiovannaZaganeli CURRICULUMVITAEdiGiovannaZaganeli DATIPERSONALIEPOSIZIONEACCADEMICA GiovannaZaganeli,professorestraordinarioinCriticaleterariaeLeteraturaComparata, SSDL-FIL-LET/14,dalgennaio2011,pressoL UniversitàperStranieridiPerugia.

Dettagli

- 1 - Con il patrocinio di. Direzione e Redazione

- 1 - Con il patrocinio di. Direzione e Redazione L Ospedale Maggiore, oggi Università Statale di Milano Monumentale complesso ospedaliero chiamato popolarmente dai milanesi Ca Granda, fondato nel 1456 da Francesco Sforza, duca di Milano e dalla moglie

Dettagli

Il progetto. Il Fondo Pasquale D Elia

Il progetto. Il Fondo Pasquale D Elia Il progetto Grazie alla collaborazione tra l Università degli Studi di Roma Sapienza e l Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana è stato realizzato parte del catalogo relativo al Fondo

Dettagli

RISERVA NATURALE SPECIALE PARCO BURCINA "F PIACENZA" (Ente di diritto Pubblico - LL.RR. 24.4.80 n. 29-30.7.91 n. 35)

RISERVA NATURALE SPECIALE PARCO BURCINA F PIACENZA (Ente di diritto Pubblico - LL.RR. 24.4.80 n. 29-30.7.91 n. 35) RISERVA NATURALE SPECIALE PARCO BURCINA "F PIACENZA" (Ente di diritto Pubblico - LL.RR. 24.4.80 n. 29-30.7.91 n. 35) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 4 del 13 gennaio 2011 OGGETTO: C.D.V.G.S.B.

Dettagli

I codici scacchistici del Bonus Socius e del Civis Bononiae

I codici scacchistici del Bonus Socius e del Civis Bononiae Alessandro Sanvito I codici scacchistici del Bonus Socius e del Civis Bononiae Dedicato alla memoria di Enrico Paoli Messaggerie Scacchistiche Via Tredicesima 62 Q. re Abba 25127 Brescia www.messaggeriescacchistiche.it

Dettagli

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA Introduzione. Nei film del Neorealismo, spesso gli attori non parlano in italiano standard, ma parlano in dialetto. Cosa sono i dialetti? Come sono nati? 1. Dal latino

Dettagli

CONFERENZA DI LUIGI BELLAVITA E PIERLUIGI NOVELLO MILANO 7 MARZO 2013 ISTITUTO SAN CARLO

CONFERENZA DI LUIGI BELLAVITA E PIERLUIGI NOVELLO MILANO 7 MARZO 2013 ISTITUTO SAN CARLO CONFERENZA DI LUIGI BELLAVITA E PIERLUIGI NOVELLO MILANO 7 MARZO 2013 ISTITUTO SAN CARLO Il 19 luglio 1943 il generale Alexander sbarcò in Sicilia. Al Suo seguito un esercito militare, dotato dei più moderni

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione Camillo Riccio Architetto di Monica Montesi, Relatore: Micaela Viglino Correlatore: Elena

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Attività Culturali e Spettacolo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

M.M. no. 36 concernente la donazione al Comune di opere del Maestro Valerio Adami

M.M. no. 36 concernente la donazione al Comune di opere del Maestro Valerio Adami M.M. no. 36 concernente la donazione al Comune di opere del Maestro Valerio Adami Locarno, 2 dicembre 2013 Al Consiglio Comunale L o c a r n o Egregi Signori Presidente e Consiglieri, Il presente messaggio

Dettagli

7 giorni in Piemonte dedicati ai buongustai

7 giorni in Piemonte dedicati ai buongustai 7 giorni in Piemonte dedicati ai buongustai Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com

Dettagli

Storia dell architettura italiana 1985-2015

Storia dell architettura italiana 1985-2015 Storia dell architettura italiana 1985-2015 Presentazione del libro Data il 02.10 Luogo libreria nb:notabene, via Bellezia 12c, Torino Orario dalle 18:30 alle 20:30 Intervengono Marco Biraghi Politecnico

Dettagli

Giuseppe BERTA Vercelli il 28 agosto 1952. Professore universitario. Università degli Studi di Milano

Giuseppe BERTA Vercelli il 28 agosto 1952. Professore universitario. Università degli Studi di Milano CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Luogo e Data di nascita Qualifica Giuseppe BERTA Vercelli il 28 agosto 1952 Professore universitario Amministrazione Università degli Studi di Milano Incarico

Dettagli

MONOGRAFIE 3 COLLANA DIRETTA DAL PROF. ARTURO CATTANEO

MONOGRAFIE 3 COLLANA DIRETTA DAL PROF. ARTURO CATTANEO MONOGRAFIE 3 COLLANA DIRETTA DAL PROF. ARTURO CATTANEO KLAUS MÖRSDORF Fondamenti del Diritto canonico Edizione e traduzione a cura di Stefano Testa Bappenheim Presentazione di Arturo Cattaneo Titolo originale:

Dettagli

Corso: Cercare informazioni in Biblioteca. OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza

Corso: Cercare informazioni in Biblioteca. OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza Corso: Cercare informazioni in Biblioteca Aprile 2013 OPAC (Online Public Access Catalogue) generali presenti nella Provincia di Vicenza - ORBIS TERTIUS - BIBLIOINRETE - RBS VICENZA Tutti accessibili da

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 15-17 MARZO 2015

RASSEGNA STAMPA 15-17 MARZO 2015 RASSEGNA STAMPA 15-17 MARZO 2015 Home Frontpage MARTEDI LETTERARI AL CASINO DI SANREMO. Antonia Arslan presenta il libro Il Calendario dell Avvento MARTEDI LETTERARI AL CASINO DI SANREMO. Antonia

Dettagli

Pietro Abbà Cornaglia

Pietro Abbà Cornaglia Pietro Abbà Cornaglia (1851-1894) Compositore, organista, didatta e critico musicale Palazzo Ghilini, sec. XIX I primi anni Compositore, organista, critico musicale; nato ad Alessandria (Piemonte) il 20

Dettagli

Pubblicazioni di Michele T. Mazzucato. Recensioni in rete

Pubblicazioni di Michele T. Mazzucato. Recensioni in rete aggiornamento al 06 dicembre 2010 Pubblicazioni di Michele T. Mazzucato Un viaggio attraverso il tempo, dalle primitive idee alle attuali conoscenze, sull evolversi del pensiero filosofico e scientifico

Dettagli

Pedagogia e Didattica lettura e comprensione di brani

Pedagogia e Didattica lettura e comprensione di brani e didattica Pedagogia e Didattica lettura e comprensione di brani A) L avvento del Cristianesimo operò una profonda rivoluzione culturale nel mondo antico, forse la più profonda che il mondo occidentale

Dettagli

La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello*

La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello* La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello* La Biblioteca Comunale di Montale, nata negli anni 70, è stata

Dettagli

Storia dell architettura italiana 1985-2015

Storia dell architettura italiana 1985-2015 Storia dell architettura italiana 1985-2015 Presentazione del libro Data il 02.10 Luogo libreria nb:notabene, via Bellezia 12c, Torino Orario dalle 18:30 alle 20:30 Intervengono Marco Biraghi Politecnico

Dettagli

Dante illustrato Paesaggi per la Divina Commedia

Dante illustrato Paesaggi per la Divina Commedia Dante illustrato Paesaggi per la Divina Commedia DANTE ILLUSTRATO Paesaggi per la Divina Commedia INAUGURAZIONE mercoledì 5 Settembre 2012 ore 21.00 La mostra è aperta dal 6 Settembre al 7 Ottobre 2012

Dettagli

Legge 24 giugno 1929, n.1159 e Regio Decreto 28 febbraio 1930, n.289 (r. d.)

Legge 24 giugno 1929, n.1159 e Regio Decreto 28 febbraio 1930, n.289 (r. d.) Legge 24 giugno 1929, n.1159 e Regio Decreto 28 febbraio 1930, n.289 (r. d.) Norme generali Art. 1 Sono ammessi nello Stato culti diversi dalla religione cattolica apostolica e romana, purché non professino

Dettagli