PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato"

Transcript

1 PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE A.A MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION Project Management Base Project Management Avanzato

2 PROJECT MANAGEMENT PREMESSA Il Project Management è una metodologia che consente di gestire un progetto nel rispetto dei tempi, dei costi e dei requisiti di qualità definiti contrattualmente con il committente basandosi su standard e metodologie rigorose che definiscono ruoli, contenuti, compiti e modalità operative. Diventa pertanto uno strumento metodologico concreto per rispondere alla necessità, a tutti i livelli, di coniugare nel proprio lavoro elementi di performance, sicurezza, qualità e soddisfazione del cliente, ottimizzando l impiego di risorse umane, economiche e finanziarie. 2

3 MANAGEMENT.LUM.IT PROJECT MANAGEMENT CORSO DI ALTA FORMAZIONE BASE CORSO CERTIFICATO IPMA EDUCATION & REGISTRATION IT PREMESSA Al Project Manager, responsabile della gestione del progetto, vengono affidati vari compiti, tra i quali: Tradurre i termini contrattuali stabiliti con il Committente in obiettivi di progetto, con attività, scadenze e responsabilità dei compiti; Effettuare il controllo economico della commessa e attivare interventi correttivi in presenza di scostamenti rispetto al programma; Mantenere i rapporti con il committente, con la direzione aziendale, con il team di progetto e con i responsabili delle funzioni specialistiche coinvolte nella realizzazione, gestendo i conflitti che inevitabilmente si generano durante la vita del progetto. A CHI É RIVOLTO Il corso si rivolge a project manager di nuova nomina e a professionisti che vogliono arricchire il proprio bagaglio di conoscenze utili allo sviluppo della professione, nei vari settori industriali, nei servizi e negli enti pubblici: neolaureati, tecnici, manager che devono lavorare per progetti. Per seguire questo corso non sono necessari prerequisiti. STRUTTURA E CONTENUTO DEL PERCORSO Il corso, strutturato in 10 moduli per una durata complessiva di 60 ore, ha ottenuto il riconoscimento IPMA Registration che garantisce che i contenuti, l impostazione e la modalità di erogazione del corso sono coerenti con l approccio raccomandato dall Associazione Internazionale di Project Management (IPMA ). Il percorso formativo intende fornire gli elementi fondamentali per la gestione dei progetti, evidenziando gli aspetti più significativi che determinano il loro successo: l avvio e la chiusura del progetto, la strutturazione del lavoro e l integrazione, la pianificazione e il monitoraggio e controllo, la tecnica dell Earned Value e gli strumenti statistici di controllo della qualità, la gestione dei rischi e l informazione di progetto, gli aspetti comportamentali (comunicazione, leadership, negoziazione) e quelli contestuali (legali, finanziari e HSSE). Al termine del corso, ai partecipanti sarà rilasciato l Attestato di frequenza nel quale saranno riportate le competenze acquisite. Il corso, inoltre, costituisce il percorso formativo per tutti coloro interessati alla Certificazione professionale di Project Manager secondo la metodologia IPMA, fornendo le conoscenze di base di Project Management sulle quali si articola la Certificazione ANIMP-IPMA (Italian Certification Body). 3

4 PROJECT MANAGEMENT PROGRAMMA DEL CORSO Il Project Management La collocazione del Project Management nel contesto competitivo Approccio sistemico alla gestione dei progetti Definizione di progetto, programma, portfolio Il sistema di certificazione IPMA delle competenze del Project Manager Impostazione di un progetto, fasi e ciclo di vita Requisiti, obiettivi, criteri di successo e di valutazione del progetto Stakeholders e condizionamenti alla realizzazione del progetto Qualità di progetto Le fasi del ciclo di vita di un progetto Fase di Avvio (Start-up) e fase di Chiusura (Close-out) del progetto Valorizzazione delle conoscenze e delle esperienze acquisite Pianificazione e Programmazione temporale Strutture di progetto: WBS, OBS, PBS, CBS, RBS, Matrice RAM Pianificazione dei costi Risorse di progetto Le tecniche reticolari e la programmazione temporale Diagramma di Gantt, curve a S, baseline di progetto Gli strumenti software di Project Management: limiti e potenzialità Esercitazione Monitoraggio e controllo, modifiche e varianti Processo di monitoraggio e controllo Controllo dei parametri critici di successo del progetto Controllo economico della commessa La metodologia dell Earned Value per il controllo integrato di costi, tempi e risultati tecnici La gestione delle modifiche e il Controllo di Configurazione La gestione dei claim e delle varianti Esercitazione Gestione dei rischi Metodologia per l individuazione dei rischi di un progetto Analisi qualitativa e quantitativa Evitare, mitigare, accettare i rischi Monitoraggio e revisione dei rischi Comunicazione di progetto e Reporting Creazione di un sistema di comunicazione efficace tra tutti gli attori del progetto 4

5 MANAGEMENT.LUM.IT Comunicazione e percezione: quando un messaggio raggiunge il ricevente La comunicazione all interno ed all esterno del team di progetto Creazione di un efficace sistema di Reporting (il rapporto sullo stato del progetto) Gestione e conduzione di una riunione Team building per la gestione efficace del progetto Lavoro di gruppo e Creazione di un team di progetto Le fasi di strutturazione del team: dal gruppo al team Motivazione e Gestione dei Conflitti Risoluzione dei problemi Test di valutazione e simulazioni Test interattivo finalizzato al riesame dei contenuti del corso Discussione dei risultati del test Riesame dei contenuti trattati durante il corso COSTI La quota di partecipazione è di Le competenze comportamentali del Project Manager Equilibrio e capacità relazionali del project manager all interno del team e verso l esterno Apertura verso il nuovo, Creatività e Innovazione Leadership e Negoziazione Le competenze contestuali del Project Manager Relazione tra il progetto e il contesto nel quale si svolge Approvvigionamenti di progetto Salute, Sicurezza e Ambiente Aspetti legali e finanziari 5

6 PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT CORSO DI ALTA FORMAZIONE AVANZATO CORSO CERTIFICATO IPMA EDUCATION & REGISTRATION IT PREMESSA L evoluzione dei progetti, sempre più complessi e diversificati, ha portato ad un aumento significativo delle competenze che devono essere patrimonio professionale del Project Manager, figura centrale nella responsabilità della gestione dei progetti; in particolare, gli aspetti relativi al comportamento, come la motivazione e la crescita del gruppo di progetto e la leadership, ed al contesto in aggiunta agli aspetti squisitamente metodologici e tecnici. Il ruolo del Project Manager è sempre più diffuso e copre un ampio spettro di attività fortemente diversificate e con elevata specificità, in relazione ai settori in cui il Project Manager opera. Al Project Manager vengono affidati vari compiti, tra i quali: Partecipare alla definizione del business e alla selezione del progetto da avviare; Tradurre le linee strategiche aziendali e i termini contrattuali stabiliti con il Committente in obiettivi di progetto, con attività, scadenze e responsabilità dei compiti; Effettuare il controllo completo del progetto e attivare (o fare attivare) interventi correttivi in presenza di scostamenti rispetto al programma; Saper riconoscere gli stakeholder del progetto e gestirli, agendo come punto di riferimento per il committente, la di-

7 MANAGEMENT.LUM.IT rezione aziendale, il proprio team di progetto e i responsabili delle funzioni specialistiche coinvolte nella realizzazione, gestendo i conflitti che inevitabilmente si generano durante la vita del progetto; Partecipare alla composizione e mantenere motivato il team che la direzione aziendale affida per l esecuzione del progetto; Saper riconoscere e interagire con gli aspetti contestuali del progetto (l organizzazione aziendale, gli aspetti finanziari aziendali, gli obblighi e i vincoli di HSSE). A CHI É RIVOLTO Il corso si rivolge a project manager che operano nei vari settori industriali, nei servizi e negli enti pubblici e a professionals che vogliono consolidare il proprio bagaglio di competenze utili all esercizio della professione. Per seguire proficuamente questo corso è opportuno aver interagito con progetti, anche di limitata complessità, come responsabile del progetto o come membro del team o come responsabile di funzione aziendale o fornitore di servizi. Struttura e contenuti del percorso Il corso, strutturato in 5 moduli per una durata complessiva di 60 ore, ha ottenuto il riconoscimento IPMA Registration che garantisce che i contenuti, l impostazione e la modalità di erogazione del corso sono coerenti con l approccio raccomandato dall Associazione Internazionale di Project Management (IPMA ). Il percorso formativo intende fornire gli elementi fondamentali per la gestione dei progetti, evidenziando gli aspetti più significativi che determinano il loro successo, secondo le seguenti tre dimensioni delle competenze del Project Manager, in accordo con l approccio metodologico dell IPMA: Dimensione tecnica, che include le metodologie e gli approcci fondamentali per l impostazione e per la gestione dei progetti (avviare il progetto, soddisfare i requisiti fissati dalle parti interessate, organizzare e pianificare il lavoro del progetto, monitorare e controllare il progetto per raggiungere gli obiettivi stabiliti, documentare accuratamente tutte le fasi del progetto e assicurare la circolazione della corretta informazione, concludere il progetto); Dimensione comportamentale, che include i temi relativi alle capacità personali e di relazione con tutti gli attori coinvolti nel progetto (il ruolo del project manager e la leadership, come rapportarsi sia all interno che all esterno del progetto, gestire la conflittualità come risorsa); Dimensione contestuale, che include gli elementi di competenza relativi al contesto in cui si svolge il progetto e coprono la competenza del project manager nel gestire le relazioni con l organizzazione permanente e l abilità di 7

8 PROJECT MANAGEMENT operare in un organizzazione orientata ai progetti (funzione del Project Management all interno dell organizzazione permanente della società e le interrelazioni fra Project Management e gli enti che gestiscono il business della società). Al termine del corso, ai partecipanti sarà rilasciato l Attestato di frequenza nel quale saranno riportate le competenze acquisite. Il corso, inoltre, costituisce il percorso formativo per tutti coloro interessati alla Certificazione professionale di Project Manager secondo la metodologia IPMA, fornendo le conoscenze di base di Project Management sulle quali si articola la Certificazione ANIMP-IPMA (Italian Certification Body). PROGRAMMA DEL CORSO Selezionare il progetto Studio del mercato Valutazioni tecnico-economiche Business case Tecniche decisionali Il Project Management come fattore di successo del progetto Avviare, Pianificare, Controllare e Concludere il progetto Impostare e avviare un progetto (start-up) Processo, metodi, tecniche e strumenti di pianificazione Approvvigionamenti e Gestione dei claim e delle varianti Processo, metodi, tecniche e strumenti di controllo Chiudere un progetto (close-out) Gestire il fattore umano del progetto Project Manager e Leadership Costituzione e crescita motivazionale del gruppo di progetto Conflittualità come risorsa Negoziazione Ottimizzare la performance del progetto Migliorare la qualità dei processi La comunicazione e l informazione di progetto Sfidare i rischi e cogliere le opportunità Risolvere i problemi Acquisire proficuamente le esperienze vissute (Lessons learned) Riconoscere gli aspetti contestuali al progetto Riesame delle competenze apprese Test interattivo Riesame degli argomenti trattati durante il corso La certificazione delle competenze del Project Manager COSTI La quota di partecipazione è di

9 MANAGEMENT.LUM.IT CERTIFICAZIONE IPMA CORSO DI PREPARAZIONE A.A PREMESSA IPMA, International Project Management Association, ha sviluppato un Programma di Certificazione Professionale dei Project Manager, basato su 4 Livelli (classificati A, B, C e D), che segue la normativa ISO/IEC (norma internazionale che stabilisce i requisiti per gli organismi che operano nella certificazione delle persone a fronte di requisiti specificati) e che è riconosciuto in oltre 55 Paesi. La Certificazione IPMA fornisce una risposta efficace e oggettiva alle aspettative degli stakeholders sul tema del possesso delle competenze da parte dei soggetti che operano come Specialisti di Project Management o Responsabili di Progetto. Committenti, Manager, Partner hanno la necessità di collaborare con Project Manager che possiedano solide basi di Project Management e siano capaci di realizzare performance allineate agli standard internazionali. La Certificazione IPMA fornisce un benchmark che permette ai professionisti certificati di dimostrare di possedere i suddetti requisiti. A CHI É RIVOLTO Il corso è rivolto a coloro che intendono sostenere l esame di certificazione IPMA di Livello D - Certified Project Management Associate (Specialista di Project Management) o di Livello C - Certified Project Manager (Responsabile di Progetto) per poter dimostrare, tramite una garanzia rilasciata da un autorevole Ente terzo che opera su base mondiale, di possedere le conoscenze e le esperienze previste su base internazionale. Per partecipare proficuamente al corso è necessario avere conoscenza della metodologia del Project Management e delle sue principali tecniche e strumenti (per i candidati alla certificazione di Livello D) e aver ricoperto il ruolo di project manager per almeno 3 anni (per i candidati alla certificazione di Livello C). Per entrambe le tipologie di candidati è utile la conoscenza del manuale delle competenze IPMA Competence Baseline - ICB3. Struttura e contenuti del percorso Il corso è strutturato in 2 giornate formative per tutti i partecipanti più 1 giornata per i soli candidati alla certificazione di Livello C. Le sessioni d esame con gli Assessor di IPMA Italy si terranno presso le sedi LUM, dopo un intervallo di qualche giorno dalla conclusione del corso. Il percorso formativo si articola tra fasi di studio, workshop e simulazione d esame per approfondire i principi del Project Management secondo il manuale IPMA Competence Ba- 9

10 PROJECT MANAGEMENT seline - ICB3 che descrive gli elementi di competenza necessari per ottenere la certificazione. Programma del corso Caratteristiche degli esami di Certificazione IPMA per il Livello C e per il Livello D COSTI La quota di partecipazione, che include il costo di accesso alle Certificazioni IPMA, è diversificata in funzione del livello di certificazione. Per la certificazione di Livello C Per la certificazione di Livello D Gli elementi di competenza secondo IPMA Dominio Tecnico Dominio Comportamentale Dominio Contestuale Simulazione della prova scritta dell esame Domande a risposta multipla Domande aperte (tematiche) Domande che prevedono calcoli Revisione congiunta dei risultati della simulazione Peculiarità dell esame di certificazione per il Livello C (3^ giornata formativa per i soli candidati all esame di certificazione di Livello C) Il Rapporto di Progetto Il colloquio d esame 10

11 MANAGEMENT.LUM.IT GESTIONE DEI PROGETTI CORSO - GLI STRUMENTI SOFTWARE A.A Premessa Un progetto si struttura in una sequenza di operazioni orientate al raggiungimento dell obiettivo. Fissato lo scopo, si stabiliscono le attività necessarie al compimento del progetto e le relazioni che intercorrono fra queste e le risorse (persone, materiali, attrezzature o servizi) da impegnare nell esecuzione di ciascuna attività. I programmi applicativi software per la gestione dei progetti sono utili supporti per la programmazione e il controllo delle attività, potendo fornire grafici e diagrammi da utilizzare come base per le decisioni e per l informazione sul progetto. A chi è rivolto Il corso è rivolto a Project Manager, Team Leader, Responsabili, Planner, Controller e a tutti coloro che desiderano mettere in pratica le metodologie di Project Management tramite un software per la gestione dei progetti / di lavori complessi. E richiesta la conoscenza di base dell ambiente Windows e dei principi del Project Management. 11

12 PROJECT MANAGEMENT Struttura e contenuti del percorso Il corso, strutturato in 3 giornate formative, attraversa la gestione del progetto, dalla fase di pianificazione alla reportistica, e si pone l obiettivo di far apprendere l utilizzo del software Microsoft Project, l applicativo di Office destinato al Project Management. Subito dopo l introduzione dei principali concetti di base sulla metodologia del Project Management, i partecipanti approfondiranno, utilizzando lo strumento, le tecniche di pianificazione e controllo dei progetti: costruire piani, creare schedulazioni resource-leveled, stabilire baselines, produrre reports per uno stato chiaro e un controllo sulle attività. Programma del corso 1 Introduzione/richiami alla metodologia del Project Management 2 Pianificazione a risorse infinite Obiettivi e vincoli di progetto WBS e impostazione delle attività Durata delle attività Relazioni tra attività e reticoli (PERT), GANTT e Milestones Margini di flessibilità e percorso critico (CPM) Ulteriori tipi di relazioni tra attività (PDM) Vincoli temporali sulle attività Calendario di progetto 3 Pianificazione basata sulle risorse Definizione risorsa di progetto (umane, materiali) Assegnazione delle risorse (totale o parziale) e costi fissi o variabili Creazione di calendari specifici per le risorse Sovrassegnazione delle risorse e livellamento Baselines 4 Controllo del progetto Aggiornamento dell avanzamento di progetto e delle singole attività (% di completamento, EV) Preventivi e consuntivi di progetto (AC, ETC, EAC) Report predefiniti Personalizzazioni: scala tabelle, viste, barre, stili, griglia Creazione ed utilizzo dei filtri Scambio dei dati con altri applicativi Microsoft Office 5 Sottoprogetti e multiprogetti Utilizzo di sottoprogetti Relazioni tra attività di progetti diversi Pool di risorse condivise tra più progetti 12

13 MANAGEMENT.LUM.IT Costi La quota di partecipazione è di

14 PROJECT MANAGEMENT INFORMAZIONI GENERALI Direzione scientifica Ing. Giovanni Pisano IPMA Certified Projects Director Coordinamento scientifico Arch. Francesca Sorricaro IPMA Certified Project Management Associate; dott.ssa Alessandra Ricciardelli Project Management and International Research Università LUM FACULTY E COORDINAMENTO La Faculty è composta da docenti che hanno ottenuto la Certificazione IPMA, da docenti dell Università LUM e da formatori esperti nella gestione dei processi di project management, selezionati dal Coordinamento Scientifico sulla base delle competenze e dell esperienza maturate nel campo della formazione e sviluppo manageriale. Il coordinamento operativo sarà assicurato dalla LUM School of Management. PROGETTAZIONE E METODOLOGIA DIDATTICA Il corso è caratterizzato da una didattica attiva, volta a massimizzare il coinvolgimento dei partecipanti; alle lezioni di inquadramento teorico saranno affiancate esercitazioni pratiche. 14

15

16 CORSI DI ALTA FORMAZIONE PROJECT MANAGEMENT A.A Strada Statale 100, Km Casamassima - Bari (Italia) Per ulteriori informazioni si prega di contattare l ufficio informazioni Tel

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi Programmazione didattica 2009 Project Management Catalogo dei corsi Alta Formazione in Project Management Project Management: principi e criteri organizzativi Metodi e tecniche di avvio ed impostazione

Dettagli

RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA

RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA Corso di Alta Formazione Corso di Alta Formazione RESPONSABILE DELLA GESTIONE PROGETTI IN IMPRESA COOPERATIVA ID. 11673 CATALOGO INTERREGIONALE ALTAFORMAZIONE V Edizione Anno 2013 Ente di formazione In

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice CORSO DI ALTA FORMAZIONE 38 ORE IN AULA 8 Moduli Didattici Roma, dal 13 novembre al 5 dicembre 2015 Hotel

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT

PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT in collaborazione con organizzano PROJECT MANAGEMENT OVERVIEW CORSO DI INTRODUZIONE AL PROJECT MANAGEMENT Milano, 14-15 Ottobre / 10-11 Novembre 2010 Sede: Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta

Dettagli

Corso Base di Project Management 3 giorni (21 ore)

Corso Base di Project Management 3 giorni (21 ore) Corso Base di Project Management 3 giorni (21 ore) Mettere in grado i partecipanti di acquisire la conoscenza della disciplina del project management affinchè essi possano successivamente affrontare e

Dettagli

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq Fundamentals Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di epmq Modulo 1 Fundamentals. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER

PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER CODICE PM 10.25 DURATA 10 giorni CATEGORIA Project Management DESTINATARI Project manager, responsabili di funzione, membri del Project Management Office, dirigenti,

Dettagli

CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VALIDO ANCHE COME AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE RSPP/ASPP (Art. 32 D.Lgs. 9 Aprile 2008 n.81 e s.m.i. Accordo Stato Regioni 26/01/2006) PROGRAMMA

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

BIBLIOGRAFIA COMMENTATA TESTI DI PROJECT MANAGEMENT

BIBLIOGRAFIA COMMENTATA TESTI DI PROJECT MANAGEMENT BIBLIOGRAFIA COMMENTATA TESTI DI PROJECT MANAGEMENT Commenti ad alcuni dei Testi di riferimento sul Project Management con indicazioni dei principali contenuti ed il loro collegamento con il Manuale delle

Dettagli

CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO CORSO PROJECT MANAGEMENT PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO VALIDO ANCHE COME AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE RSPP/ASPP (Art. 32 D.Lgs. 9 Aprile 2008 n.81 e s.m.i. Accordo Stato Regioni 26/01/2006) PROGRAMMA

Dettagli

ISIPM Base. Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base)

ISIPM Base. Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base) ISIPM Base Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base) Gruppo B Conoscenze Tecniche e Metodologiche Syllabus da 2.1.1 a 2.7.1 1 Tema: Gestione Ambito del Progetto e Deliverable

Dettagli

IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO

IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO Minimaster in PROJECT MANAGEMENT IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO Giovanni Francesco Salamone Corso Professionale di Project Management secondo la metodologia IPMA (Ipma Competence Baseline)

Dettagli

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI PROGETTARE PROCESSI COMPLESSI INSIEME ALLA COMUNITA DEI PROFESSIONSITI DELLA SANITA E AL MERCATO HTA: THE PROJECT

Dettagli

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL Project Management Competenze, Organizzazione e Best Practice 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO Il documento si pone l obiettivo di fornire un quadro relativo alle

Dettagli

Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #8.1 «Principi e Strumenti della Gestione dei Progetti»

Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #8.1 «Principi e Strumenti della Gestione dei Progetti» Università del SALENTO - Facoltà di INGEGNERIA CdL Ingegneria Civile (Lecce) & CdL Ingegneria Industriale (Brindisi) A.A. 2014/2015 Corso di «Ingegneria Economica» Sessione #8.1 «Principi e Strumenti della

Dettagli

AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG.

AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG. 1 AREA GIURIDICO LEGALE PAG. 3 MODULO 1 STRUMENTI GIURIDICI PER GESTIRE IL PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ PAG. 3 AREA ECONOMICA FINANZIARIA PAG. 4 MODULO 2 RATING AZIENDALE E BILANCIO D ESERCIZIO PAG. 4 MODULO

Dettagli

Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale

Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale Ambiti Contestuale, Tecnico e Comportamentale 1 Premessa Il Project Management da alcuni anni rappresenta uno dei temi all attenzione e in significativa espansione all interno delle organizzazioni complesse

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional)

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) Industrial Management School Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) - Ripercorrere le tematiche del PMBOK per acquisire le competenze necessarie e prepararsi all esame di

Dettagli

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato

Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Project Management Information System con Microsoft Office Project Server Corso Avanzato Page 2 of 5 1 PMIS con Microsoft Office Project Server - Corso Avanzato 1.1 Obiettivi Il corso ha l obiettivo di

Dettagli

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO Corso di formazione: Il Project Management Corso base Durata 24 ore PROGRAMMA DEL CORSO Responsabile del progetto formativo: Dott. Ing. Antonio Razionale Sede del corso: QMS srl Via Brembate, 2 Roma Periodo:

Dettagli

EDIZIONE 1.2015. Programma di riferimento del MiniMaster Introductory in Project Management 2015

EDIZIONE 1.2015. Programma di riferimento del MiniMaster Introductory in Project Management 2015 MINIMASTER INTRODUCTORY IN PROJECT MANAGEMENT UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA EDIZIONE 1.2015 L Obiettivo del MiniMaster è quello di fornire agli studenti una serie di nozioni sulle metodologie di Project

Dettagli

IPMA DELTA l Assessment in project management p e r l o r g a n i z z a z i o n e a z i e n d a l e

IPMA DELTA l Assessment in project management p e r l o r g a n i z z a z i o n e a z i e n d a l e IPMA DELTA l in project management p e r l o r g a n i z z a z i o n e a z i e n d a l e UNA UNA VISIONE A 360 INDIPENDENTE AL 100% P E R U N A MIG LIO R E C O M P ETITIVITÀ a product of L EFFETTO DELTA.

Dettagli

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via A. Gallonio, 18 00161 Roma ISIPM - Istituto Italiano di Project

Dettagli

MODULO INTRODUCTORY IN PROJECT MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO EDIZIONE 1.2015

MODULO INTRODUCTORY IN PROJECT MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO EDIZIONE 1.2015 MODULO INTRODUCTORY IN PROJECT MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO EDIZIONE 1.2015 CORSO GRATUITO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON ANIMP/IPMA ITALY L Obiettivo del Modulo è quello di fornire agli studenti

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione Q110 Srl 67100 L AQUILA - S.S. 17 OVEST COMPLESSO PANORAMA - PAL. B TEL. 0862.318379-0862.323890 FAX 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Intensive short MASTER

Dettagli

social Project management

social Project management Q110 Srl 67100 L Aquila - S.S. 17 Ovest Complesso Panorama - Pal. B Tel. 0862.318379-0862.323890 Fax 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Con il patrocinio

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che possiedono competenze

Dettagli

Certificazioni Project Management

Certificazioni Project Management Certificazioni Project Management Certificazioni e sviluppo professionale Le certificazioni nel project management costituiscono un importante riconoscimento dell esperienza e del livello di conoscenza

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che possiedono competenze

Dettagli

AREA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI DI SUPPORTO

AREA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI DI SUPPORTO AREA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI DI SUPPORTO IL PROJECT MANANAGEMENT BASE E SOFTWARE APPLICATIVO Corso propedeutico al conseguimento della certificazione ISIPM-Base PRESENTAZIONE Il project management

Dettagli

Un approccio sistemico alla gestione dei progetti: dalle strategie al project management

Un approccio sistemico alla gestione dei progetti: dalle strategie al project management isedi_indice_cantamessa 27-04-2007 9:25 Pagina V Indice XI Prefazione XIII Premessa XVII Introduzione Un approccio sistemico alla gestione dei progetti: dalle strategie al project management PARTE I Aspetti

Dettagli

Il Progetto e il Project Management

Il Progetto e il Project Management Il Progetto e il Project Management Metodologie di Specifica del Software Per contattare il docente Dr. Anna Rita Laurenzi email: annarita.laurenzi@insiel.it cell.+39 3356368206 Agenda Progetto e Project

Dettagli

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI Corso di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa La LUM School of Management crede fermamente

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore dell edilizia

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA. Corso di introduzione al Project Management

FORMAZIONE AVANZATA. Corso di introduzione al Project Management FORMAZIONE AVANZATA Corso di introduzione al Project Management 1 1. Scenario di riferimento La costante diminuzione delle risorse di bilancio e dei trasferimenti pubblici, da un lato, e la necessità di

Dettagli

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3 Domanda: 1 In un gruppo di progetto si ha uno stato di crisi allorché Esiste una situazione di conflitto in cui non riescono ad essere utili e durature logiche di win-win Esiste una situazione di conflitto

Dettagli

Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME. Corsi di Alta Formazione PREMESSA CONTENUTI

Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME. Corsi di Alta Formazione PREMESSA CONTENUTI Gestire e Valorizzare Persone e Professionalità nella Pa LEADERSHIP PROGRAMME Corsi di Alta Formazione PREMESSA La LUM School of Management crede fermamente nel ruolo cruciale della formazione manageriale

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

DAL PROGETTO/DESIGN PROGETTO/PROJECT

DAL PROGETTO/DESIGN PROGETTO/PROJECT DAL PROGETTO/DESIGN AL PROGETTO/PROJECT Dal Progetto / Design al Progetto / Project. Il Project Management come strumento per la competitività. Una panoramica su strumenti e tecniche per la gestione efficace

Dettagli

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore Il progetto in breve Questo percorso formativo si propone di formare 25 persone in modo da aumentarne la capacità

Dettagli

CERTIFICAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT

CERTIFICAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT the Italian Member of IPMA - ITALIAN CERTIFICATION BODY CERTIFICAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT Processo della Certificazione IPMA LEVEL D Certified Project Management Associate 1 Gennaio 2014 Edizione 14

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012

CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012 1 CATALOGO FORMAZIONE INTERAZIENDALE Periodo settembre 2011 luglio 2012 Con l'obiettivo di offrire una proposta didattica sempre più completa e strutturata, promuove e realizza numerose edizioni, su Milano

Dettagli

Project Management e Change Projects Basics

Project Management e Change Projects Basics è lieta di invitarla al Corso valutativo Project Management e Change Projects Basics Qualifica Project Manager Fellow secondo Legge 4/2013 Registrato a livello nazionale da KHC, www.khc.it Roma 23-24 Maggio

Dettagli

Metodologia TenStep. Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia

Metodologia TenStep. Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia Metodologia TenStep Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia Livello di Complessità Processo di Project Management TenStep Pianificare il Lavoro Definire il Lavoro Sviluppare Schedulazione e Budget Gestire

Dettagli

"FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00

FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Organizzazione scientifica a cura di AIIC in collaborazione con l'ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari "FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore

Dettagli

L HR Business Partner rappresenta sempre più l evoluzione e la trasformazione del professionista delle Risorse Umane del futuro.

L HR Business Partner rappresenta sempre più l evoluzione e la trasformazione del professionista delle Risorse Umane del futuro. Contesto e Obiettivo Contesto L HR Business Partner rappresenta sempre più l evoluzione e la trasformazione del professionista delle Risorse Umane del futuro. Responsabile del Personale è HR Manager è

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION

STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION 1 Training & Professional Meeting 2013 Milan -13 March 2013 STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION Individuare e fare proprie le esigenze di tutti gli stakeholder per il successo del progetto POLITECNICO DI

Dettagli

Convegno Project Management Alto Adige 2011

Convegno Project Management Alto Adige 2011 Convegno Project Management Alto Adige 2011 Progetti creano Innovazione Giovedì 29 settembre 2011 ore 14.00-20.00 Perché Certificare i Project Manager Il Modello IPMA Giuseppe Pugliese Direttore della

Dettagli

Formare i formatori al tempo della crisi

Formare i formatori al tempo della crisi Settembre 2013, anno VII N. 8 Formare i formatori al tempo della crisi di Giusi Miccoli 1 La situazione della formazione e confronto con l Europa La crisi economica e finanziaria che da alcuni anni colpisce

Dettagli

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ FORMAZIONE TECNICA Cliccando tendina COMUNICAZIONE E RELAZIONALITA

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

IPMA ITALY EDIZIONE 2014

IPMA ITALY EDIZIONE 2014 GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT IPMA ITALY EDIZIONE 2014 MEMBER ASSOCIATION PER L ITALIA DI 1 INDICE PREMESSA Pag. 3 1. IPMA ITALY Pag. 4 2. LA CERTIFICAZIONE IPMA: CARATTERISTICHE E BENEFICI

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE La certificazione manageriale 29/07/2014 PREMESSA In diverse realtà sono stati attivati corsi di

Dettagli

Assegni di Ricerca LINEE GUIDA PER LA

Assegni di Ricerca LINEE GUIDA PER LA P.O.R. VENETO F.S.E. 2007-2013 D.G.R. n. 1148 del 5 luglio 2013 Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Asse Capitale Umano - Sviluppo del Potenziale Umano nella ricerca e nell innovazione. Assegni

Dettagli

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0)

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) E necessario rispondere a tutte le domande riportate di seguito, selezionando la risposta ritenuta migliore o quella che meglio descrive

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Foggia, 10/07/2013. Protocollo n. 18157-I/7. Rep. A.U.A. n. 294-2013

IL RETTORE DECRETA. Foggia, 10/07/2013. Protocollo n. 18157-I/7. Rep. A.U.A. n. 294-2013 Protocollo n. 1157-I/7 Foggia, 10/07/2013 Rep. A.U.A. n. 294-2013 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

Liberare soluzioni per il call center

Liberare soluzioni per il call center Liberare soluzioni per il call center Consulenza Formazione Coaching Chi siamo Kairòs Solutions è una società di consulenza, formazione e coaching, protagonista in Italia nell applicazione del Coaching

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2009/2010 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SVILUPPARE EFFICIENZA ED EFFICACIA NEI SISTEMI ORGANIZZATIVI. Percorso formativo interaziendale. 10 Edizione

PROJECT MANAGEMENT SVILUPPARE EFFICIENZA ED EFFICACIA NEI SISTEMI ORGANIZZATIVI. Percorso formativo interaziendale. 10 Edizione PROJECT MANAGEMENT SVILUPPARE EFFICIENZA ED EFFICACIA NEI SISTEMI ORGANIZZATIVI Percorso formativo interaziendale 10 Edizione 1,2,3 Luglio 2015 (I Modulo) 2,3,4 Settembre 2015 (II Modulo) Roma, Viale degli

Dettagli

Piano di Formazione in Project Management

Piano di Formazione in Project Management Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli - Commissione Ingegneria Gestionale - Piano di Formazione in Project Management Piano di Formazione in Project Management Rev.02 del 03/06/2011- Codice:

Dettagli

B1 LA PROGETTAZIONE. PROGRAMMA: gruppo di progetti con un obiettivo comune.

B1 LA PROGETTAZIONE. PROGRAMMA: gruppo di progetti con un obiettivo comune. ATTIVITÀ ORDINARIA : operazione svolta periodicamente con obiettivo implicito e tempi, risorse e costi standard (Es.di Attività Ordinaria: buste paga, pagamento fornitori) PROGETTO : ha un obiettivo esplicito

Dettagli

Esperto SAP ERP. I edizione

Esperto SAP ERP. I edizione Esperto SAP ERP I edizione Il Master, organizzato da SPEGEA in collaborazione con SAP Education, si propone di offrire un percorso formativo finalizzato a formare figure professionali che abbiano le competenze

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

Indice. 1 Evoluzione dell Idea di project management e definizione del progetto ----------------------4

Indice. 1 Evoluzione dell Idea di project management e definizione del progetto ----------------------4 LEZIONE LA GESTIONE DEI PROGETTI DOTT. GIUSEPPE IULIANO Indice 1 Evoluzione dell Idea di project management e definizione del progetto ----------------------4 1.1 La prima fase di impostazione ---------------------------------------------------------------------7

Dettagli

Gestione dei Progetti (2005-2006)

Gestione dei Progetti (2005-2006) Gestione dei Progetti (2005-2006) Alessandro Agnetis DII Università di Siena (Alcune delle illustrazioni contenute nella presentazione sono tratte da PMBOK, a guide to the Project Management Body of Knowledge,

Dettagli

La Certificazione epmq

La Certificazione epmq La Certificazione epmq Pier Paolo Maggi AICA pierpaolomaggi@aicanet.it Saper gestire progetti articolati, correlati con altre funzioni, saper tenere sotto controllo il loro andamento rispetto a tempi,

Dettagli

I progetti possono essere classificati a partire dalla dimensione di governo e dalla prerogativa sulla variabile programmazione :

I progetti possono essere classificati a partire dalla dimensione di governo e dalla prerogativa sulla variabile programmazione : Il Project Management nelle Aziende Sanitarie Tipologie di progetti nelle ASL-AOAO I progetti possono essere classificati a partire dalla dimensione di governo e dalla prerogativa sulla variabile programmazione

Dettagli

IPMA ITALY EDIZIONE 20152

IPMA ITALY EDIZIONE 20152 GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE INPROJECT MANAGEMENT IPMA ITALY EDIZIONE 20152 MEMBERASSOCIATION PER L ITALIA DI 1 Guida2015allaCertificazione alla IPMA V1.0 INDICE PREMESSA Pag. 4 1. COSA FARE PER ISCRIVERSI

Dettagli

GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Alta Formazione per il Business Executive master GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Bologna, 4 maggio 2013 introduzione al Project management a cura del dott. Stefano Soglia Materiale riservato alla

Dettagli

Art. 1 - Oggetto. Oggetto del presente Piano è la progettazione di massima dei corsi per il triennio 2014-2016 e il relativo preventivo economico.

Art. 1 - Oggetto. Oggetto del presente Piano è la progettazione di massima dei corsi per il triennio 2014-2016 e il relativo preventivo economico. PIANO DI FORMAZIONE TRIENNIO 2014-2016 AI SENSI DELLA CONVENZIONE TRA LA SCUOLA NAZIONALE DELL AMMINISTRAZIONE E L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Art. 1 - Oggetto Oggetto del presente Piano

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

Certificazione ABI in Compliance management

Certificazione ABI in Compliance management Certificazione ABI in Compliance management Avviata con successo nel 2010, la certificazione ABI in Compliance management è un progetto che attesta e riconosce il possesso delle conoscenze e delle abilità

Dettagli

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

Dettagli

Percorsi di formazione per l eccellenza commerciale

Percorsi di formazione per l eccellenza commerciale Percorsi di formazione per l eccellenza commerciale Introduzione La performance commerciale è il risultato dell unione di diversi fattori legati all azienda proponente (mission, strategie, know-how, mix

Dettagli

Prefazione. Parte I Informazioni preliminari 1. Capitolo 1 Introduzione 3

Prefazione. Parte I Informazioni preliminari 1. Capitolo 1 Introduzione 3 Prefazione IX Parte I Informazioni preliminari 1 Capitolo 1 Introduzione 3 Immaginate.................................................... 3 Contenuto del libro..............................................

Dettagli

La Gestione del progetto

La Gestione del progetto Il Laboratorio e la Professione La Gestione del progetto Padova 25-26 settembre 2009 M. Iside Bruschi REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 18 ROVIGO Il Project Management è un sistema che utilizza ed applica conoscenze

Dettagli

Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Dalla Conformità al Sistema di Gestione Tab.

Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Dalla Conformità al Sistema di Gestione Tab. Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Gli elementi che caratterizzano il Sistema Qualità e promuovono ed influenzano le politiche di gestione delle risorse

Dettagli

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto Lesson learned esperienza di attivazione PMO Il Modello e i Processi a supporto Indice Il contesto di riferimento Il modello PMO ISS L integrazione nei processi Aziendali Lessons Learned Contesto di riferimento

Dettagli

RISORSE UMANE e BUSINESS

RISORSE UMANE e BUSINESS STUDIO SELFOHR Master Human Resources 2014-2015 Milano - 5 Edizione - RISORSE UMANE e BUSINESS Studio Selfohr S.r.l. Via Belfiore 21, 10125 Torino tel. 011/541412 fax 011/5625836 Skype ID: selfohr e-mail

Dettagli

CORPORATE PRESENTATION

CORPORATE PRESENTATION CORPORATE PRESENTATION Widevalue Srl Via G. Dezza 45 20144 Milano Tel. +39 02.49632285 Fax. +39 02.49633449 Widevalue è una società di formazione. per lo sviluppo delle competenze e del business aziendale.

Dettagli

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione area La gestione delle risorse umane come strumento generatore di valore L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro del Nord Milano nasce

Dettagli

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale ACCADEMIA PER UFFICIALI E SOTTUFFICIALI DI POLIZIA LOCALE Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale Codice APL3003/AE Sede: Colonia Enrichetta, Via

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

certificazione PMP (Project Management Professional) Aprile-Maggio-Giugno-Luglio 2015

certificazione PMP (Project Management Professional) Aprile-Maggio-Giugno-Luglio 2015 Corso di Project Management + Corso di preparazione al conseguimento della certificazione PMP (Project Management Professional) Aprile-Maggio-Giugno-Luglio 2015 Che cos è il PMP PMP (Project Management

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI Cod. QI 62 01 00a REGOLAMENTO GENERALE

REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI Cod. QI 62 01 00a REGOLAMENTO GENERALE STORIA DELLE REVISIONI: REGOLAMENTO GENERALE Rev. 02 Pagina 1 di 7 REGOLAMENTO GENERALE PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROJECT MANAGER ED I CORSI DI N DATA MOTIVO EMETTE APPROVA 00 2013-03-18 PRIMA EMISSIONE

Dettagli

Il Progetto e il Project Management

Il Progetto e il Project Management Il Progetto e il Project Management Metodologie di Specifica del Software Per contattare il docente Dr. Anna Rita Laurenzi email: annarita.laurenzi@insiel.it cell.+39 3356368206 Agenda Progetto e Project

Dettagli

Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE CORSO GRATUITO PER. Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI

Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE CORSO GRATUITO PER. Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI CORSO GRATUITO PER Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI Attività cofinanziata dal Contributo di Solidarietà del

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Carta dei Servizi per lo Studente. a.a. 2014/2015

Carta dei Servizi per lo Studente. a.a. 2014/2015 Carta dei Servizi per lo Studente a.a. 2014/2015 INDICE ART. 1 PRINCIPI GENERALI E FINALITÀ... 3 ART. 2 CONTRATTO CON GLI STUDENTI... 3 ART. 3 TUTELA DEI DATI PERSONALI... 3 ART. 4 MATERIALE DIDATTICO...

Dettagli

Responsabili dei Sistemi Qualità secondo la nuova edizione delle ISO 9000

Responsabili dei Sistemi Qualità secondo la nuova edizione delle ISO 9000 La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Percorso di Specializzazione per Responsabili dei Sistemi Qualità secondo la nuova edizione delle ISO 9000

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE

1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE 1 EDIZIONE MASTER s CERTIFICATE in Project Management + Preparazione alle certificazioni PMP MILANO, 7 novembre 2014 21 marzo 2015 In collaborazione con: AGENDA ESI International, chi siamo Programma Master

Dettagli

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare!

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! 19 Settembre / 13.00-14.00

Dettagli

RISOVERE IL SVILUPPARE LE CAPACITÀ DI TEAM WORKING E PROBLEM SOLVING IN GRUPPO

RISOVERE IL SVILUPPARE LE CAPACITÀ DI TEAM WORKING E PROBLEM SOLVING IN GRUPPO Valorizzare competenze, potenziale e motivazione per il successo personale e aziendale RISOVERE IL SVILUPPARE LE CAPACITÀ DI TEAM WORKING E PROBLEM SOLVING IN GRUPPO www.ecfconsulenza.it Percorso Formativo:

Dettagli