L equipe dell Herculaneum Conservation Project

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L equipe dell Herculaneum Conservation Project"

Transcript

1 L equipe dell Herculaneum Conservation Project Massimo Brizzi, Consulente archeologo HCP per i rilievi (formazione: archeologo) Brizzi guida la squadra di rilievo che assicura che la documentazione del sito sia accurata, dettagliata e aggiornata. Unitamente alla creazione della nuova planimetria che mette insieme tutto il patrimonio archeologico di Ercolano, la squadra svolge rilievi su richiesta di supporto alle attività di altri colleghi. Inoltre, per il Progetto Confini del Sito Basilica, pone in relazione spaziale le aree del sito archeologico con la città moderna soprastante. Domenico Camardo (Sosandra Srl), Archeologo HCP (formazione: archeologo) Camardo guida il programma di attività archeologiche dall avvio del progetto e offre supporto archeologico agli altri membri del team nelle fasi di progettazione e di direzione dei lavori. Su richiesta, la sua squadra esegue indagini archeologiche più specifiche per migliorare la conoscenza del sito. Oltre al proprio contributo al programma di conservazione, è l archeologo incaricato per il Progetto Confini del Sito Basilica. Sophie Canteneur, Project Assistant (formazione: archeologo) Canteneur collabora con il Project Manager e si occupa di tutte le attività logistiche e organizzative che la gestione del Progetto richiede. Inoltre, collabora con Court in relazione al programma di comunicazione delle attività del Progetto, di ampliamento dell accessibilità del Sito e di gestione partecipativa dei visitatori e dei gruppi d interesse alla sua conservazione. Si interessa anche di tematiche relative all offerta culturale in relazione all esperienza della visita. Sarah Court, Responsabile della Comunicazione HCP (formazione: archeologo) Court è responsabile per la comunicazione all esterno dei processi e dei risultati HCP (comunità locale, specialisti che lavorano nell ambito dei beni culturali, studiosi e visitatori). Lo scopo è quello di garantire che le attività in corso a Ercolano beneficino da un confronto il più ampio possibile, che le lezioni apprese non vadano dimenticate e che altri attori vengano coinvolti nella futura conservazione del sito. Court ha anche il ruolo di ponte tra HCP e la sua iniziativa gemella, il Centro Herculaneum. Contribuisce inoltre al Progetto Confini del Sito Basilica ed alle iniziative per il miglioramento delle strutture museali sul sito. Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei : The Packard Humanities Institute : The British School at Rome c/o Scavi di Ercolano, Via Mare 44, Ercolano (NA), Italia Fax:

2 Pagina 2 di 6 Ascanio D Andrea (Akhet Srl), HCP Information Manager (formazione: archeologo) D Andrea garantisce che tutti i risultati del progetto prodotti dal team HCP vengano archiviati in modo sicuro, resi disponibili per la consultazione e gestiti in modo da essere sempre al passo con gli sviluppi del progetto. Insieme all archivio digitale che ospita tutti i risultati HCP, ha sviluppato un database GIS che permette un accesso più user friendly ai dati e la loro interpolazione, costituendo un fondamentale strumento per la pianificazione dei lavori. Ha lavorato ai sistemi informativi relativi a diverse iniziative per HCP (nuovo catasto urbano, database GIS 3D di Insula Orientalis I, scansioni laser, Progetto Confini del Sito Basilica). Alessandra De Vita, Coordinatore HCP per la Ricerca con Partner Esterni (formazione: conservatore restauratore) De Vita coordina il programma di ricerca scientifica per la conservazione al quale un vasto numero di partner esterni da tutto il mondo partecipa con progetti, analisi scientifiche, indagini e sperimentazioni sul sito. De Vita è il referente per i partner esterni, garantisce che le linee di ricerca sposino gli obiettivi del progetto e offre supporto logistico e assistenza specialistica. Maura Giacobbe Borelli, Consulente amministrativo appalti HCP (formazione: conservatore restauratore) Giacobbe Borelli è entrata nel progetto come direttore dei lavori sulle superfici decorate. Grazie alla sua consolidata esperienza relativa agli aspetti legali e amministrativi della conservazione del patrimonio culturale, il suo ruolo si è evoluto verso il supporto al progetto nella preparazione di risorse e strumenti tecnici che saranno utili per la redazione di disciplinari di gara, prezzari, capitolati, ecc. in futuro. Maria Paola Guidobaldi, Direttrice del Sito per SANP (formazione: archeologo) Guidobaldi è Direttrice degli Scavi di Ercolano per la Soprintendenza dal 2000, poco prima dell inizio del progetto HCP. Nell ambito del proprio ruolo, è responsabile SANP per l innovativo contratto di sponsorizzazione e lavora a stretto contatto con l Ufficio Tecnico SANP e il Project Manager HCP per assicurare che questa collaborazione internazionale migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Herculaneum a lungo in futuro.

3 Pagina 3 di 6 Nunzia Laino, Conservatore restauratore HCP (formazione: conservatorerestauratore) La prima esperienza professionale di Laino con HCP ha riguardato uno studio dettagliato dei fenomeni di degrado delle superfici pittoriche, condotto sotto la guida di Martelli Castaldi. Dopo, in collaborazione con D Andrea, si è occupata più specificamente dell area relativa alla ricerca scientifica del database GIS del Progetto. Dal 2011 è uno dei membri del team costituito per progettare i lavori, da appaltare a cura della Soprintendenza, nell ambito della programmazione congiunta HCP SANP per la conservazione e la valorizzazione del Sito. Monica Martelli Castaldi, Conservatore restauratore HCP (formazione: conservatore restauratore) Martelli Castaldi ha contribuito all avvio della campagna del progetto HCP per tutto il Sito, ha pianificato e, insieme alla sua impresa specializzata, condotto la campagna di conservazione di emergenza sulle superfici decorate del sito nei primi anni del progetto. E stata coinvolta in progetti di ricerca scientifica, nella progettazione e nella direzione dei lavori sugli apparati decorativi del sito, conducendo specifici progetti pilota per il miglioramento delle metodologie conservative e per la definizione di procedure d intervento. Recentemente il suo ruolo si è orientato verso il supporto strategico per l intero progetto e verso specifici temi da affrontare nel contesto di progetti. Studio Massari, Specialisti HCP per il risanamento dall umidità e la gestione delle acque (formazione: ingegnere/architetto) Ippolito e Alessandro Massari, con la loro squadra, hanno contribuito al progetto HCP sin dall inizio, studiando i percorsi dell acqua attraverso il sito archeologico ed i suoi effetti sulla conservazione, fornendo soluzioni per la raccolta e l allontanamento delle acque e per la mitigazione dell umidità. La loro consulenza specialistica, tradotta in progetti e campagne sistematiche di lavori, ha permesso la rifunzionalizzazione di un ampio tratto della rete fognaria principale romana della città antica, e consentirà a breve, nell ambito di iniziative congiunte HCP SANP, il completamento della rete principale ed il ripristino di parte della rete secondaria. Carlo Monda, Coordinatore della sicurezza e architetto HCP (formazione: architetto) Monda è qualificato ai sensi della vigente normativa italiana in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e svolge il ruolo di coordinatore per la progettazione e l esecuzione per i lavori ed i cantieri di conservazione HCP. La sua consolidata esperienza nel settore archeologico l ha aiutato a gestire la particolare natura dei rischi legati ai lavori nel sito di Ercolano e il conflitto che spesso emerge tra le istanze di sicurezza legate agli interventi sul sito e la necessità di visitare i cantieri da parte di gruppi di interesse. Il suo contributo al Progetto si è recentemente arricchito grazie alla progettazione e direzione di campagne annuali di lavori sulle strutture, fondamentali per la cura continua del Sito e la riapertura al pubblico di numerose aree.

4 Pagina 4 di 6 Valerio Papaccio, Architetto Capo dell Ufficio tecnico e del Servizio II della SANP (formazione: architetto) Papaccio è il Capo dell Ufficio Tecnico SANP per tutti i siti vesuviani, ma durante la sua lunga carriera in Soprintendenza è stato particolarmente impegnato nei lavori condotti a Ercolano. Coinvolto in HCP sin dall inizio del progetto nel 2001, lavora a stretto contatto con la Direttrice del Sito e il Project Manager HCP per assicurare che questa collaborazione internazionale migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Herculaneum a lungo in futuro. Paola Pesaresi, Architetto HCP (formazione: architetto) Pesaresi ha diretto la campagna di conservazione delle strutture archeologiche in tutto il sito dall inizio del progetto, guidando la sua trasformazione da una serie di interventi di emergenza a campagne di manutenzione programmata. Oltre a lavorare per la creazione di procedure standard d intervento e per ottimizzare le strategie di uso delle risorse e di trasmissibilità dell approccio ai lavori, è oggi una dei progettisti dei futuri lavori SANP per il restauro e la valorizzazione del sito. In aggiunta al suo coinvolgimento nel programma di conservazione, è l architetto incaricato per il Progetto Confini del Sito Basilica. Fiorenza Piccolo, HCP Technical Assistant (formazione: conservatore restauratore) Piccolo ha lavorato in HCP sin dagli esordi come collaboratrice di Martelli Castaldi durante la campagna di emergenza sulle superfici decorate. Attualmente svolge il ruolo di assistente tecnico nell area specialistica delle superfici decorate, fornendo supporto ai diversi consulenti HCP coinvolti nella progettazione e nella direzione dei lavori nel contesto della programmazione congiunta HCP SANP. Ha svolto un importante ruolo di censimento delle superfici decorate del Sito e attualmente si occupa della documentazione dei lavori in corso sulle superfici decorate e dell immissione dei dati relativi nel GIS HCP. Valentina Puglisi, HCP Assistant Project Manager (formazione: architetto) Come membro del Project Management Team, Puglisi mette insieme capacità gestionali e esperienza tecnica specialistica per garantire che il progetto raggiunga specifici obiettivi conservativi. Questi obiettivi spaziano dalla riduzione dei costi di gestione attraverso investimenti capitali nelle infrastrutture, alla messa a punto di modelli efficaci per la cura continua, alla creazione di un bagaglio di conoscenze che possa informare le future pratiche conservative. Coordina le attività di progettazione, direzione dei lavori e affidamento, sia per lavori HCP che nell ambito della programmazione congiunta HCP SANP, oltre che le attività dei gruppi di lavoro impegnati nel miglioramento di metodologie e strumenti tecnico amministrativi.

5 Pagina 5 di 6 Gionata Rizzi, Architetto HCP per i progetti speciali (formazione: architetto) Rizzi è l architetto incaricato di trovare soluzioni appropriate quando c è la necessità di introdurre elementi moderni nel sito archeologico. Questo ruolo ha riguardato una serie di esperimenti per coperture temporanee nell Insula Orientalis I. Le attuali priorità comprendono prove di integrazione dei profili di crollo delle murature e ideazione di prototipi di elementi moderni (comprese le chiusure dei fornici dell Antica Spiaggia, i lucernari per le Terme Suburbane, porte e barriere fisse e mobili in tutto il sito). Jane Thompson, HCP Project Manager (formazione: architetto) Thompson ha gestito il progetto sin dal suo avvio, garantendo che i flussi di comunicazione, i processi decisionali e la gestione finanziaria convergessero verso obiettivi ben definiti che rispondessero alle esigenze del sito. Ha sviluppato l approccio di utilizzare un sistema gestionale temporaneo per far fronte ai cambiamenti nell ambito di un sistema gestionale esistente, e sta attualmente lavorando a stretto contatto con i colleghi SANP, il team del progetto ed i vari partner per assicurare che l azione dell HCP migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Ercolano a lungo in futuro. Contribuisce inoltre al Progetto Confini del Sito Basilica ed alle iniziative per il miglioramento delle strutture museali sul sito. Giorgio Torraca, Consulente HCP per la ricerca scientifica, (formazione: chimico) Sebbene purtroppo non più con noi, il professor Torraca ha dato ad HCP un contributo che non può essere dimenticato. Dagli inizi del Progetto ha impiegato la propria consolidata esperienza nella ricerca scientifica per risolvere i problemi conservativi del patrimonio culturale di Ercolano. Il suo contributo è stato cruciale per lo sviluppo del programma di ricerca scientifica per la conservazione e per l avvio di collaborazioni con partner esterni per l individuazione e l analisi di problemichiave. Alcuni di questi partner stanno oggi collaborando con il team HCP per colmare l enorme vuoto lasciato dalla scomparsa del professore. Gianni Vercelli, Ingegnere strutturista HCP (formazione: ingegnere) La consolidata esperienza di Vercelli nell affrontare i complessi problemi strutturali che gli edifici storici pongono, specialmente le strutture archeologiche, gli ha permesso di lavorare efficacemente con gli architetti HCP nella progettazione e nella direzione dei più complicati interventi strutturali. Inoltre ha contribuito alla messa a punto di misure per il consolidamento delle scarpate di confine del sito e, più recentemente, alla redazione delle verifiche sismiche così come richieste dal nuovo quadro normativo.

6 Pagina 6 di 6 Giuseppe Zolfo, Restauratore Conservatore Direttore Coordinatore SANP Zolfo supervisiona tutti i lavori di conservazione degli apparati decorativi e dei reperti di Ercolano per SANP, e di conseguenza è un referente chiave per il team HCP. Il suo impegno di lungo periodo nelle problematiche conservative di Ercolano ha determinato per lui la possibilità di offrire una straordinaria panoramica degli approcci conservativi applicati in passato nel sito, dei vincoli attuali che possono ostacolare i lavori sulle superfici decorate e le opportunità future. Questo elenco non è completo. Non comprende molti degli attori coinvolti in questo progetto, tra cui: i numerosi colleghi della Soprintendenza e di altri enti pubblici locali; i colleghi del Centro Herculaneum; le diverse squadre di collaboratori che supportano il gruppo di lavoro; gli specialisti che svolgono incarichi periodici; i numerosi partner esterni che collaborano ai progetti di ricerca; le imprese specializzate incaricate della realizzazione dei lavori di conservazione nell ambito dell Herculaneum Conservation Project, e i vari esperti finanziari e legali che hanno sostenuto il progetto nel corso degli anni.

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Nome: CARLO Cognome: MONDA Data e luogo di nascita: 20/04/1972 a Catanzaro Residenza: Via di Val Cannuta n 16, Roma Studio: Via Vigliena n 10, 00192 Roma Telefono / fax: +39 06

Dettagli

Herculaneum Conservation Project

Herculaneum Conservation Project Herculaneum Conservation Project L Herculaneum Conservation Project (HCP) è un iniziativa pubblico privata avviata nel 2001 per la conservazione e la valorizzazione del sito archeologico di Ercolano. Il

Dettagli

Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale. Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale

Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale. Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale www.argacampania.it Turismo Beni Culturali e Archeologici Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale

Dettagli

Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata

Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata Sommario Premessa 1. I precedenti strumenti di gestione, i bisogni e gli obiettivi del nuovo Piano di Gestione

Dettagli

BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA

BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA Padova 11/9/1927 Roma 25/09/2010 Laurea in Chimica, Università di Roma, Ottobre 1950 Master of Science, Case Institute of Technology, Cleveland, Ohio Giugno 1953 Lavoro di ricerca

Dettagli

Conferenza stampa. Una gestione privata per Pompei. Per salvarla

Conferenza stampa. Una gestione privata per Pompei. Per salvarla Conferenza stampa Una gestione privata per Pompei. Per salvarla Roma, 21 dicembre 2010 Il perché di una gestione privata per il sito archeologico di Pompei Pompei: il lascito meraviglioso della civiltà

Dettagli

CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE

CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE A. CUSTODI, L. SCIORTINO Università degli Studi di Bologna, DISTART Viale del Risorgimento 2,

Dettagli

POMPEI. Grande Progetto. Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata

POMPEI. Grande Progetto. Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata Grande Progetto POMPEI Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata Direttore Generale del GPP Gen. D. CC Giovanni Nistri Roma,

Dettagli

LUCE E ARCHEOLOGIA. Santina Di Salvo L ESPERIENZA EUROPEA NEI SITI INDOOR E OUTDOOR

LUCE E ARCHEOLOGIA. Santina Di Salvo L ESPERIENZA EUROPEA NEI SITI INDOOR E OUTDOOR Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Progetto e Costruzione Edilizia Dottorato in Recupero e Fruizione dei Contesti Antichi - XXII Ciclo Settore scientifico disciplinare di appartenenza ICAR

Dettagli

Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Attività di schedatura collezione privata, Trapani

Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Attività di schedatura collezione privata, Trapani F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ESPOSITO ANGELO 57,VICO CONCORDIA, 80132 NAPOLI, ITALIA Telefono 081/402454 349/3715349 Fax - E-mail

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI ERCOLANO

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI ERCOLANO SOPRINTENDENZA SPECIALE PER POMPEI, ERCOLANO E STABIA CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA degli SCAVI DI ERCOLANO SCAVI DI ERCOLANO Corso Resina 187 e Via dei Papiri Ercolanesi (Nuovo

Dettagli

SCHEDA DOCUMENTO N. La partnership pubblico-privato per la conservazione, la manutenzione e la valorizzazione di Ercolano

SCHEDA DOCUMENTO N. La partnership pubblico-privato per la conservazione, la manutenzione e la valorizzazione di Ercolano CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 5046 TIPO DI DOCUMENTO: ARTICOLO TITOLO: La partnership pubblico-privato per la conservazione, la manutenzione e la valorizzazione di Ercolano SOTTOTITOLO: AUTORE: Cognome Nome

Dettagli

Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica

Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica 5 Convegno Tecnico Scientifico Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica Sistema VULSIN per la Protezione delle Lifeline dal Rischio Sismico Carlo Vardanega Andrea

Dettagli

Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum

Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum Carica: Manager del Centro Organizzazione: Associazione Herculaneum

Dettagli

Sinergica consulting: consulenza multiprofessionale integrata

Sinergica consulting: consulenza multiprofessionale integrata Sinergica consulting: consulenza multiprofessionale integrata Presentazione aziendale Dicembre 2013 Indice Indice Perché Sinergica Consulting Cosa facciamo Chi siamo Contatti Allegati: CV dei nostri Consulenti

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO...

INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO... INDICE 1. PREMESSA... 2 2. CRITERI DI PROGETTAZIONE... 4 3. DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 4. CRONOPROGRAMMA... 6 5. IMPORTO DELL INTERVENTO... 7 6. COMPETENZE TECNICHE PROFESSIONALI... 7 1 1. PREMESSA

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Grande Progetto POMPEI. Direttore Generale di Progetto del GPP Gen. D. CC Giovanni Nistri

Grande Progetto POMPEI. Direttore Generale di Progetto del GPP Gen. D. CC Giovanni Nistri Grande Progetto POMPEI Direttore Generale di Progetto del GPP Gen. D. CC Giovanni Nistri Pompei, 22 gennaio 2015 IL GRANDE PROGETTO POMPEI PIANO DELLE OPERE 85.000.000 PIANO DELLA CONOSCENZA 8.200.000

Dettagli

CORSO DI LAUREA E DI LAUREA SPECIALISTICA. IN INGEGNERIA GESTIONALE (www.ingegneria.unical.it/cdl/ges) (www.ingegneria.unical.

CORSO DI LAUREA E DI LAUREA SPECIALISTICA. IN INGEGNERIA GESTIONALE (www.ingegneria.unical.it/cdl/ges) (www.ingegneria.unical. CORSO DI LAUREA E DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE (www.ingegneria.unical.it/cdl/ges) (www.ingegneria.unical.it/cdls/ges) 1. Informazioni Generali Presidente del Consiglio di Corso di Laurea:

Dettagli

Modulo 1 - Richiesta

Modulo 1 - Richiesta Modulo 1 - Richiesta Alla Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Oggetto: Richiesta di iscrizione all elenco di (Società / Cooperative / Studi di professionisti / Collaboratori

Dettagli

AVVISO PUBBLICO "SFIDE"

AVVISO PUBBLICO SFIDE Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana AVVISO PUBBLICO "SFIDE" STRUMENTI FORMATIVI PER INNOVARE, DECOLLARE, EMERGERE PROGETTO: RIQUALIFICAZIONE E RIUSO DEL PATRIMONIO EDILIZIO, STORICO

Dettagli

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1.

3. Collegio dei docenti L elenco dei docenti, interni ed esterni, con relative qualifiche e competenze, è riportato in allegato 1. Università degli Studi G. D annunzio di Chieti - Pescara Master di primo livello in Building Manager - progettazione e gestione della manutenzione e della sicurezza. 1. Motivazioni In Italia si e' assistito

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE del Geom. Paolo PESARESI Via Pompeiana n. 3, 60027 Tel. e Fax: 071/7133401 Cell.: 338/2352093 www.studiopesaresi.it mail: info@studiopesaresi.it STRUTTURA DEL CURRICULUM PROFESSIONALE:

Dettagli

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015 Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management 04 giugno2015 La COOP : Il Distretto Nord Ovest Il Sistema Coop si presenta come un insieme articolato di Cooperative e Consorzi

Dettagli

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007.

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. La convenzione stipulata tra la Soprintendenza per i Beni

Dettagli

Software Engineering

Software Engineering Software Engineering Company Profile Natisoft nasce nel 2005 grazie alla lunga esperienza maturata dai suoi soci fondatori nell ambito dei sistemi informativi complessi a supporto del Facility Management.

Dettagli

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi.

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi. 1 POR (Piano Operativo Regionale) 2008-2013 Fondamento logico di Sequenza di Lavoro Questi progetti dal POR seguono e espandano i seguenti interventi gia eseguiti o in corso per valorizzare il sito archeologico:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI STAFFILE, CARLO ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI STAFFILE, CARLO ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail STAFFILE, CARLO Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date Dal 26 Giugno 2006 al

Dettagli

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE CulturaItalia Presentazione del Portale della Cultura italiana 2 CulturaItalia CulturaItalia è il primo portale in Italia ad offrire un punto

Dettagli

Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano. I primi Km nel «BIM»

Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano. I primi Km nel «BIM» Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano I primi Km nel «BIM» A5 TORINO - QUINCINETTO LA RETE ATIVA Autostrada Torino Ivrea Valle d Aosta S.p.A.ATIVA 305 DIPENDENTI A4/A5 IVREA - SANTHIA MILANO ATIVA

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr Torino, 02/04/2014 Andrea Nardinocchi L impegno ambientale di Italferr Italferr è da anni impegnata nella gestione delle tematiche ambientali

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP Master di I Livello - A.A. 2015/2016 Premessa Il tema dell innovazione della Pubblica amministrazione italiana richiede oggi, dopo anni di dibattito

Dettagli

Archeologia preventiva

Archeologia preventiva Area Leisure Cultura e Turismo Archeologia preventiva e Management del rischio archeologico II edizione 30 settembre 2013-18 dicembre 2013 NA044 con il patrocinio di Archeologia preventiva e Management

Dettagli

Arch. Raffaele Martinelli

Arch. Raffaele Martinelli Arch. Raffaele Martinelli Informazioni personali Data di nascita: 30/03/1976 Luogo di nascita: Pompei (NA) Residenza: Via Alveo S Alfonso 1 scala F, 84012 Angri (SA) Codice Fiscale : MRTRFL76C30G813Z Partita

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

1. Servizio / Ufficio Politiche territoriali e di piano. 2. Dirigente Fabio Tomasetti. 3. Account Andrea Guermandi

1. Servizio / Ufficio Politiche territoriali e di piano. 2. Dirigente Fabio Tomasetti. 3. Account Andrea Guermandi [1] 1. Servizio / Ufficio Politiche territoriali e di piano 2. Dirigente Fabio Tomasetti 3. Account Andrea Guermandi 4. Referente per la comunicazione Giancarlo Pasi Giorgia Mussoni 5. Referente sito web

Dettagli

Geographic Information Systems 2000 s.n.c. I Sistemi Informativi Territoriali

Geographic Information Systems 2000 s.n.c. I Sistemi Informativi Territoriali I Sistemi Informativi Territoriali I Sistemi Informativi territoriali Cosa sono i SIT? I SIT, ovvero Sistemi Informativi Territoriali, acronimo italiano di GIS (Geographic Information Systems), sono degli

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Domicilio Residenza Carmela Di Terlizzi Telefono E-mail Cittadinanza Italiana Data/luogo di nascita Stato civile Settore professionale Progettazione

Dettagli

Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business

Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business Quality business è una società di consulenza aziendale costituita da professionisti esperti nel supporto

Dettagli

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie Pagina1 Formazione e Informazione Itinerante sui LL.PP. per la Pubblica Amministrazione, Liberi professionisti, Imprese Giornata di Studio Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche:

Dettagli

POLITECNICO di MILANO e FONDAZIONE IREALP Con la collaborazione di ADEU, Advocacy Europe PRESENTANO

POLITECNICO di MILANO e FONDAZIONE IREALP Con la collaborazione di ADEU, Advocacy Europe PRESENTANO POLITECNICO di MILANO e FONDAZIONE IREALP Con la collaborazione di ADEU, Advocacy Europe PRESENTANO MASTER IN ISTITUZIONI EUROPEE E SVILUPPO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE EUROPEA PER LA MONTAGNA Gennaio

Dettagli

Dipendente pubblico con contratto a tempo indeterminato qualifica Funzionario ai Servizi Tecnici

Dipendente pubblico con contratto a tempo indeterminato qualifica Funzionario ai Servizi Tecnici F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome STECCHIOTTI, ROBERTA Telefono 06-67664351 Fax 06-67664485 E-mail r.stecchiotti@provincia.roma.it Data di

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo REGIONE AUTONOMA DELLA LA SARDEGNA Direzione Generale Servizio programmazione e gestione del sistema della formazione professionale ASSE II MISURA 2.4 BANDO PUBBLICO

Dettagli

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano

Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Notizie per la Stampa Milano, 28 maggio 2009 Al via i sei nuovi master del Politecnico di Milano Sono aperte le iscrizioni ai sei nuovi master del Politecnico. Sono Master di primo livello, destinati cioè

Dettagli

Il tempo misura la nostra Qualità

Il tempo misura la nostra Qualità azienda Il tempo misura la nostra Qualità DANTE BIANCHI Realizziamo opere fatte per durare. L esperienza ci sostiene, l innovazione ci guida. Perché l oggi e lo ieri sono le pietre con cui costruiamo il

Dettagli

Alessandra Alvisi. via dell'oro 8, 40124 Bologna 339 7222683; alealvisi@gmail.com. portfolio

Alessandra Alvisi. via dell'oro 8, 40124 Bologna 339 7222683; alealvisi@gmail.com. portfolio Alessandra Alvisi via dell'oro 8, 40124 Bologna 339 7222683; alealvisi@gmail.com portfolio Grande progetto Pompei, Piano della conoscenza. Servizi di diagnosi e monitoraggio dello stato di conservazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE A.A. 2013-2014 MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION Project Management Base Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT PREMESSA Il Project Management

Dettagli

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione Individuazione delle misure di conservazione per i siti protetti della Rete Natura 2000 Indicazioni sulla gestione degli habitat e delle specie

Dettagli

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico

Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico COMUNE DI SAN GIOVANNI INCARICO COMUNE DI FALVATERRA PROVINCIA DI FROSINONE POLITICHE GIOVANILI COMUNE DI PASTENA Fabrateria Nova: la rinascita di una città scomparsa del Lazio antico Indagini topografiche

Dettagli

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Programma 2015-2016 Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Project Management e BIM Caratteri distintivi del progetto Modelli organizzati dello staff di progetto

Dettagli

servizi di consulenza: Marketing strategico individuazione delle aree di criticità aziendale; studio di strategie alternative per lo sviluppo;

servizi di consulenza: Marketing strategico individuazione delle aree di criticità aziendale; studio di strategie alternative per lo sviluppo; Le grandi scoperte si fanno nei laboratori scientifici, ma i grandi prodotti sono creati nel servizio marketing William Davidow AREA MARKETING Tutti i cambiamenti che stanno rivoluzionando i mercati e

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANDREA CASADIDIO Indirizzo Via delle Tese n.2 Loc. Marlia, Capannori (LU) Telefono Tel. Ufficio: 0583/1890231

Dettagli

Percorso in Project Controls & Contract Management

Percorso in Project Controls & Contract Management In collaborazione con Con il patrocinio di Percorso in Project Controls & Contract Management 31 marzo 7 maggio 2011 I edizione Codice Z1055 www.lbs.luiss.it Programmi di formazione - Area Management &

Dettagli

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SALUTE FINANZA LUSSO & MODA DIGITALE RISTORAZIONE VENDITA ENERGIA DIGITALE 1) Web marketing manager Ruolo: responsabile dello sviluppo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CANGIANO PASQUALE Indirizzo Telefono 0823/623423 Fax 0823/623944 E-mail Nazionalità Italiana Luogo e Data

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 671 del 24/03/2011 OGGETTO: costituzione dell unità Team Energy Management ESERCIZIO 2011 Comune di Terni Direzione Manutenzioni

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT

CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via Vallombrosa, 47/a 00135 Roma CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via Vallombrosa, 47/a 00135 Roma 2 ISIPM

Dettagli

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RAINIERI MAURO UFFICIO: VIA MAGNOLINI, 3 25135 BRESCIA Telefono 0302358966-0302358545 Fax 0302358536 E-mail mrainieri@metrobrescia.eu

Dettagli

Materiale di studio ad uso interno Riproduzione riservata

Materiale di studio ad uso interno Riproduzione riservata Conciliare la Conservazione e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale con la creatività e l innovazione, utilizzando i linguaggi della nostra contemporaneità Materiale di studio ad uso interno

Dettagli

. C U R R I C U L U M V I T A E

. C U R R I C U L U M V I T A E . C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo abitazione Indirizzo studio Telefono SENSINI MARIO 25, VIA SAN GIORGIO, 62020 BELFORTE DEL CHIENTI (MC) ITALIA 92, VIA NAZIONALE, 62029

Dettagli

NEWSLETTER N. 6 LUGLIO 2014

NEWSLETTER N. 6 LUGLIO 2014 NEWSLETTER N. 6 LUGLIO 2014 Caro lettore, La newsletter che hai nelle tue mani è l ultimo numero delle newsletter di MANERGY. Il progetto, iniziato nel Maggio del 2011, è infatti giunto al termine. Negli

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

Gestione dei Progetti (2005-2006)

Gestione dei Progetti (2005-2006) Gestione dei Progetti (2005-2006) Alessandro Agnetis DII Università di Siena (Alcune delle illustrazioni contenute nella presentazione sono tratte da PMBOK, a guide to the Project Management Body of Knowledge,

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA ISTITUTUTO SUPERIORE DI STUDI PENITENZIARI RI-CONOSCERE E VALORIZZARE LE ESPERIENZE NEL DAP MODELLO DI CANDIDATURA Istituto Superiore

Dettagli

IL PROCESSO EDILIZIO

IL PROCESSO EDILIZIO IL PROCESSO EDILIZIO RELATIVO A UNA OPERA DI ARCHITETTURA È INSIEME DI FASI E ATTIVITÀ IDEATIVE, OPERATIVE, ORGANIZZATIVE E GESTIONALI CONNESSE DA RELAZIONI LOGICHE E SUCCESSIONI TEMPORALI CHE FANNO CAPO

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI 1 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BONADIO DOMENICO - MATR. 087225 Struttura di appartenenza MUNICIPIO PONENTE Telefono 010 5578855 335 8312440 Fax 010 5578855 E-mail Data di nascita 01/03/1959

Dettagli

Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane

Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI POMPEI

CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA. degli SCAVI DI POMPEI SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMPEI CARTA DELLA QUALITA DEI SERVIZI DELL AREA ARCHEOLOGICA degli SCAVI DI POMPEI SCAVI DI POMPEI Via Villa dei Misteri 1, 80045 Pompei tel.

Dettagli

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 e-learning PER LA CATALOGAZIONE 1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 1.1 GLI OBIETTIVI 2 1.2 I PERCORSI DIDATTICI 2 1.3 I CONTENUTI: LA CATALOGAZIONE 3 1.4 I CONTENUTI: GLI STANDARD CATALOGRAFICI 3 1.5 I CONTENUTI:

Dettagli

L aspetto digital della Smart City: il Geoportale del Comune di Genova

L aspetto digital della Smart City: il Geoportale del Comune di Genova n. 4-2014 L aspetto digital della Smart City: il Geoportale del Comune di Genova Rosanna Garassino, Danilo Bertini, Marco D Orazi Sommario: 1. Introduzione 2. Un po di storia 3. Il DB Oggetti 4. Il Catasto

Dettagli

EPULIA - Enjoy Puglia using Ubiquitous technology in Landscape Interactive Adventures

EPULIA - Enjoy Puglia using Ubiquitous technology in Landscape Interactive Adventures UNIONE EUROPEA FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO IL LAVORO E L INNOVAZIONE PO FESR PUGLIA 2007-2013 Asse I Linea di Intervento

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome FINOTTO Monica Data di nascita 31/08/1969 Qualifica Amministrazione Funzionario Tecnico COMUNE DI TERNI Incarico attuale Responsabile della Posizione Organizzativa di Direzione

Dettagli

La piattaforma CLM di STAR

La piattaforma CLM di STAR La piattaforma CLM di STAR Soluzioni di settore per la Vostra attività di Corporate Language Management STAR Group Your single-source partner for corporate product communication Ogni volo è diverso e tuttavia

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

Crescita sostenibile e intelligente

Crescita sostenibile e intelligente Crescita sostenibile e intelligente per lo sviluppo locale Per la realizzazione di questo documento sono state utilizzate immagini di: Archivio Parlamento europeo Avete un tesoro verde. Approfittatene.

Dettagli

Naples 2.0 International Social Innovation Competition

Naples 2.0 International Social Innovation Competition Naples 2.0 International Social Innovation Competition Febbraio 2011 Una strana proposta! Maggio 2011 Una risposta inattesa!! Ottobre 2012 Un risultato straordinario!!! Euclid Network (International Partner)

Dettagli

PROGETTO DI GESTIONE DELLE OPERE D ARTE STRADALI

PROGETTO DI GESTIONE DELLE OPERE D ARTE STRADALI PROGETTO DI GESTIONE DELLE OPERE D ARTE STRADALI SOFTWARE BRIDGE La conservazione delle opere d arte stradali e ferroviarie è un dovere fondamentale di ogni concessionario, sia esso pubblico o privato,

Dettagli

Curriculum Arch. Anna Di Bene

Curriculum Arch. Anna Di Bene Diploma di Laurea in Architettura Università degli Studi di Roma Anno Accademico 1977 Abilitazione all esercizio della libera professione 1978 Diploma di specializzazione della Scuola Superiore della Pubblica

Dettagli

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a.

Soggetti promotori: Comune di Teramo. Regione Abruzzo. Arcus s.p.a. Soggetti promotori: Comune di Teramo Regione Abruzzo Arcus s.p.a. Partners scientifici: Virtual Heritage Lab, Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali School of Social Sciences, Humanities

Dettagli

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA www.isemoa.eu Il progetto ISEMOA è iniziato nel Maggio 2010 e durerà fino al Maggio 2013. ISEMOA è cofinanziato dall Unione Europea con il

Dettagli

SERVIZI DI PROGETTAZIONE

SERVIZI DI PROGETTAZIONE SERVIZI DI PROGETTAZIONE Anno 2013 www.servizidiprogettazione.it Oggi Soddisfare i propri Clienti, come partner sempre presente per raggiungere gli obiettivi desiderati. Servizi di Progettazione nasce

Dettagli

security studies Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica

security studies Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica security studies Corso per Analisti di Studi Strategici ed Internazionali Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica Il Corso in Security Studies si tiene a Roma nella prestigiosa

Dettagli

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO

DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO DATI E SERVIZI INTEROPERABILI PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO Alessandra Marchese (GISIG) La ricerca che crea innovazione per un futuro sostenibile Genova, 20 febbraio 2015 Con il patrocinio di Con il contributo

Dettagli

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Aggiornato il 9 luglio 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA...

Dettagli

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO IL PIANO STRATEGICO/INDUSTRIALE 2012-2014 UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO L elaborazione del primo Piano Strategico/Industriale di Tecnicoop si inserisce in un progetto complessivo di rinnovamento

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono:

In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono: ALLEGATO 1 AREE OGGETTO DELL ATTIVITA FORMATIVA In riferimento al punto 3 delle Linee Guida, le aree indicative individuate ai fini dell aggiornamento professionale sono: 1. architettura, paesaggio, design,

Dettagli

FUNDING MANAGER- esperto nel reperire, gestire e promuovere i finanziamenti

FUNDING MANAGER- esperto nel reperire, gestire e promuovere i finanziamenti Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo FUNDING MANAGER- esperto nel reperire, gestire

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

ENGINEERING&CONSULTING

ENGINEERING&CONSULTING ENGINEERING&CONSULTING L AZIENDA Il gruppo SEL è una delle più grandi imprese nel settore energetico dell Alto Adige. Le sue attività spaziano dalla produzione di energia elettrica da fonte idroelettrica

Dettagli

Schema compilazione PROFILE

Schema compilazione PROFILE Schema compilazione PROFILE Nome del centro: PIN S.c.r.l. Servizi didattici e scientifici per l Università di Firenze web site: www.poloprato.unifi.it Direttore : Dr. Enrico Banchelli enrico.banchelli@pin.unifi.it;

Dettagli

Verona nasce sulle rive dell Adige. Prima dei romani era adagiata sotto Colle San Pietro, poi nell ansa del fiume.

Verona nasce sulle rive dell Adige. Prima dei romani era adagiata sotto Colle San Pietro, poi nell ansa del fiume. LA CITTA COME LUOGO DI VITA. Anticamente le città sorgevano dove la natura permetteva la vita: presenza di acqua; terreni fertili; zone riparate. Poi divennero città dei luoghi scelti come snodi commerciali;

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli