L equipe dell Herculaneum Conservation Project

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L equipe dell Herculaneum Conservation Project"

Transcript

1 L equipe dell Herculaneum Conservation Project Massimo Brizzi, Consulente archeologo HCP per i rilievi (formazione: archeologo) Brizzi guida la squadra di rilievo che assicura che la documentazione del sito sia accurata, dettagliata e aggiornata. Unitamente alla creazione della nuova planimetria che mette insieme tutto il patrimonio archeologico di Ercolano, la squadra svolge rilievi su richiesta di supporto alle attività di altri colleghi. Inoltre, per il Progetto Confini del Sito Basilica, pone in relazione spaziale le aree del sito archeologico con la città moderna soprastante. Domenico Camardo (Sosandra Srl), Archeologo HCP (formazione: archeologo) Camardo guida il programma di attività archeologiche dall avvio del progetto e offre supporto archeologico agli altri membri del team nelle fasi di progettazione e di direzione dei lavori. Su richiesta, la sua squadra esegue indagini archeologiche più specifiche per migliorare la conoscenza del sito. Oltre al proprio contributo al programma di conservazione, è l archeologo incaricato per il Progetto Confini del Sito Basilica. Sophie Canteneur, Project Assistant (formazione: archeologo) Canteneur collabora con il Project Manager e si occupa di tutte le attività logistiche e organizzative che la gestione del Progetto richiede. Inoltre, collabora con Court in relazione al programma di comunicazione delle attività del Progetto, di ampliamento dell accessibilità del Sito e di gestione partecipativa dei visitatori e dei gruppi d interesse alla sua conservazione. Si interessa anche di tematiche relative all offerta culturale in relazione all esperienza della visita. Sarah Court, Responsabile della Comunicazione HCP (formazione: archeologo) Court è responsabile per la comunicazione all esterno dei processi e dei risultati HCP (comunità locale, specialisti che lavorano nell ambito dei beni culturali, studiosi e visitatori). Lo scopo è quello di garantire che le attività in corso a Ercolano beneficino da un confronto il più ampio possibile, che le lezioni apprese non vadano dimenticate e che altri attori vengano coinvolti nella futura conservazione del sito. Court ha anche il ruolo di ponte tra HCP e la sua iniziativa gemella, il Centro Herculaneum. Contribuisce inoltre al Progetto Confini del Sito Basilica ed alle iniziative per il miglioramento delle strutture museali sul sito. Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei : The Packard Humanities Institute : The British School at Rome c/o Scavi di Ercolano, Via Mare 44, Ercolano (NA), Italia Fax:

2 Pagina 2 di 6 Ascanio D Andrea (Akhet Srl), HCP Information Manager (formazione: archeologo) D Andrea garantisce che tutti i risultati del progetto prodotti dal team HCP vengano archiviati in modo sicuro, resi disponibili per la consultazione e gestiti in modo da essere sempre al passo con gli sviluppi del progetto. Insieme all archivio digitale che ospita tutti i risultati HCP, ha sviluppato un database GIS che permette un accesso più user friendly ai dati e la loro interpolazione, costituendo un fondamentale strumento per la pianificazione dei lavori. Ha lavorato ai sistemi informativi relativi a diverse iniziative per HCP (nuovo catasto urbano, database GIS 3D di Insula Orientalis I, scansioni laser, Progetto Confini del Sito Basilica). Alessandra De Vita, Coordinatore HCP per la Ricerca con Partner Esterni (formazione: conservatore restauratore) De Vita coordina il programma di ricerca scientifica per la conservazione al quale un vasto numero di partner esterni da tutto il mondo partecipa con progetti, analisi scientifiche, indagini e sperimentazioni sul sito. De Vita è il referente per i partner esterni, garantisce che le linee di ricerca sposino gli obiettivi del progetto e offre supporto logistico e assistenza specialistica. Maura Giacobbe Borelli, Consulente amministrativo appalti HCP (formazione: conservatore restauratore) Giacobbe Borelli è entrata nel progetto come direttore dei lavori sulle superfici decorate. Grazie alla sua consolidata esperienza relativa agli aspetti legali e amministrativi della conservazione del patrimonio culturale, il suo ruolo si è evoluto verso il supporto al progetto nella preparazione di risorse e strumenti tecnici che saranno utili per la redazione di disciplinari di gara, prezzari, capitolati, ecc. in futuro. Maria Paola Guidobaldi, Direttrice del Sito per SANP (formazione: archeologo) Guidobaldi è Direttrice degli Scavi di Ercolano per la Soprintendenza dal 2000, poco prima dell inizio del progetto HCP. Nell ambito del proprio ruolo, è responsabile SANP per l innovativo contratto di sponsorizzazione e lavora a stretto contatto con l Ufficio Tecnico SANP e il Project Manager HCP per assicurare che questa collaborazione internazionale migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Herculaneum a lungo in futuro.

3 Pagina 3 di 6 Nunzia Laino, Conservatore restauratore HCP (formazione: conservatorerestauratore) La prima esperienza professionale di Laino con HCP ha riguardato uno studio dettagliato dei fenomeni di degrado delle superfici pittoriche, condotto sotto la guida di Martelli Castaldi. Dopo, in collaborazione con D Andrea, si è occupata più specificamente dell area relativa alla ricerca scientifica del database GIS del Progetto. Dal 2011 è uno dei membri del team costituito per progettare i lavori, da appaltare a cura della Soprintendenza, nell ambito della programmazione congiunta HCP SANP per la conservazione e la valorizzazione del Sito. Monica Martelli Castaldi, Conservatore restauratore HCP (formazione: conservatore restauratore) Martelli Castaldi ha contribuito all avvio della campagna del progetto HCP per tutto il Sito, ha pianificato e, insieme alla sua impresa specializzata, condotto la campagna di conservazione di emergenza sulle superfici decorate del sito nei primi anni del progetto. E stata coinvolta in progetti di ricerca scientifica, nella progettazione e nella direzione dei lavori sugli apparati decorativi del sito, conducendo specifici progetti pilota per il miglioramento delle metodologie conservative e per la definizione di procedure d intervento. Recentemente il suo ruolo si è orientato verso il supporto strategico per l intero progetto e verso specifici temi da affrontare nel contesto di progetti. Studio Massari, Specialisti HCP per il risanamento dall umidità e la gestione delle acque (formazione: ingegnere/architetto) Ippolito e Alessandro Massari, con la loro squadra, hanno contribuito al progetto HCP sin dall inizio, studiando i percorsi dell acqua attraverso il sito archeologico ed i suoi effetti sulla conservazione, fornendo soluzioni per la raccolta e l allontanamento delle acque e per la mitigazione dell umidità. La loro consulenza specialistica, tradotta in progetti e campagne sistematiche di lavori, ha permesso la rifunzionalizzazione di un ampio tratto della rete fognaria principale romana della città antica, e consentirà a breve, nell ambito di iniziative congiunte HCP SANP, il completamento della rete principale ed il ripristino di parte della rete secondaria. Carlo Monda, Coordinatore della sicurezza e architetto HCP (formazione: architetto) Monda è qualificato ai sensi della vigente normativa italiana in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e svolge il ruolo di coordinatore per la progettazione e l esecuzione per i lavori ed i cantieri di conservazione HCP. La sua consolidata esperienza nel settore archeologico l ha aiutato a gestire la particolare natura dei rischi legati ai lavori nel sito di Ercolano e il conflitto che spesso emerge tra le istanze di sicurezza legate agli interventi sul sito e la necessità di visitare i cantieri da parte di gruppi di interesse. Il suo contributo al Progetto si è recentemente arricchito grazie alla progettazione e direzione di campagne annuali di lavori sulle strutture, fondamentali per la cura continua del Sito e la riapertura al pubblico di numerose aree.

4 Pagina 4 di 6 Valerio Papaccio, Architetto Capo dell Ufficio tecnico e del Servizio II della SANP (formazione: architetto) Papaccio è il Capo dell Ufficio Tecnico SANP per tutti i siti vesuviani, ma durante la sua lunga carriera in Soprintendenza è stato particolarmente impegnato nei lavori condotti a Ercolano. Coinvolto in HCP sin dall inizio del progetto nel 2001, lavora a stretto contatto con la Direttrice del Sito e il Project Manager HCP per assicurare che questa collaborazione internazionale migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Herculaneum a lungo in futuro. Paola Pesaresi, Architetto HCP (formazione: architetto) Pesaresi ha diretto la campagna di conservazione delle strutture archeologiche in tutto il sito dall inizio del progetto, guidando la sua trasformazione da una serie di interventi di emergenza a campagne di manutenzione programmata. Oltre a lavorare per la creazione di procedure standard d intervento e per ottimizzare le strategie di uso delle risorse e di trasmissibilità dell approccio ai lavori, è oggi una dei progettisti dei futuri lavori SANP per il restauro e la valorizzazione del sito. In aggiunta al suo coinvolgimento nel programma di conservazione, è l architetto incaricato per il Progetto Confini del Sito Basilica. Fiorenza Piccolo, HCP Technical Assistant (formazione: conservatore restauratore) Piccolo ha lavorato in HCP sin dagli esordi come collaboratrice di Martelli Castaldi durante la campagna di emergenza sulle superfici decorate. Attualmente svolge il ruolo di assistente tecnico nell area specialistica delle superfici decorate, fornendo supporto ai diversi consulenti HCP coinvolti nella progettazione e nella direzione dei lavori nel contesto della programmazione congiunta HCP SANP. Ha svolto un importante ruolo di censimento delle superfici decorate del Sito e attualmente si occupa della documentazione dei lavori in corso sulle superfici decorate e dell immissione dei dati relativi nel GIS HCP. Valentina Puglisi, HCP Assistant Project Manager (formazione: architetto) Come membro del Project Management Team, Puglisi mette insieme capacità gestionali e esperienza tecnica specialistica per garantire che il progetto raggiunga specifici obiettivi conservativi. Questi obiettivi spaziano dalla riduzione dei costi di gestione attraverso investimenti capitali nelle infrastrutture, alla messa a punto di modelli efficaci per la cura continua, alla creazione di un bagaglio di conoscenze che possa informare le future pratiche conservative. Coordina le attività di progettazione, direzione dei lavori e affidamento, sia per lavori HCP che nell ambito della programmazione congiunta HCP SANP, oltre che le attività dei gruppi di lavoro impegnati nel miglioramento di metodologie e strumenti tecnico amministrativi.

5 Pagina 5 di 6 Gionata Rizzi, Architetto HCP per i progetti speciali (formazione: architetto) Rizzi è l architetto incaricato di trovare soluzioni appropriate quando c è la necessità di introdurre elementi moderni nel sito archeologico. Questo ruolo ha riguardato una serie di esperimenti per coperture temporanee nell Insula Orientalis I. Le attuali priorità comprendono prove di integrazione dei profili di crollo delle murature e ideazione di prototipi di elementi moderni (comprese le chiusure dei fornici dell Antica Spiaggia, i lucernari per le Terme Suburbane, porte e barriere fisse e mobili in tutto il sito). Jane Thompson, HCP Project Manager (formazione: architetto) Thompson ha gestito il progetto sin dal suo avvio, garantendo che i flussi di comunicazione, i processi decisionali e la gestione finanziaria convergessero verso obiettivi ben definiti che rispondessero alle esigenze del sito. Ha sviluppato l approccio di utilizzare un sistema gestionale temporaneo per far fronte ai cambiamenti nell ambito di un sistema gestionale esistente, e sta attualmente lavorando a stretto contatto con i colleghi SANP, il team del progetto ed i vari partner per assicurare che l azione dell HCP migliori la capacità della SANP di gestire e salvaguardare Ercolano a lungo in futuro. Contribuisce inoltre al Progetto Confini del Sito Basilica ed alle iniziative per il miglioramento delle strutture museali sul sito. Giorgio Torraca, Consulente HCP per la ricerca scientifica, (formazione: chimico) Sebbene purtroppo non più con noi, il professor Torraca ha dato ad HCP un contributo che non può essere dimenticato. Dagli inizi del Progetto ha impiegato la propria consolidata esperienza nella ricerca scientifica per risolvere i problemi conservativi del patrimonio culturale di Ercolano. Il suo contributo è stato cruciale per lo sviluppo del programma di ricerca scientifica per la conservazione e per l avvio di collaborazioni con partner esterni per l individuazione e l analisi di problemichiave. Alcuni di questi partner stanno oggi collaborando con il team HCP per colmare l enorme vuoto lasciato dalla scomparsa del professore. Gianni Vercelli, Ingegnere strutturista HCP (formazione: ingegnere) La consolidata esperienza di Vercelli nell affrontare i complessi problemi strutturali che gli edifici storici pongono, specialmente le strutture archeologiche, gli ha permesso di lavorare efficacemente con gli architetti HCP nella progettazione e nella direzione dei più complicati interventi strutturali. Inoltre ha contribuito alla messa a punto di misure per il consolidamento delle scarpate di confine del sito e, più recentemente, alla redazione delle verifiche sismiche così come richieste dal nuovo quadro normativo.

6 Pagina 6 di 6 Giuseppe Zolfo, Restauratore Conservatore Direttore Coordinatore SANP Zolfo supervisiona tutti i lavori di conservazione degli apparati decorativi e dei reperti di Ercolano per SANP, e di conseguenza è un referente chiave per il team HCP. Il suo impegno di lungo periodo nelle problematiche conservative di Ercolano ha determinato per lui la possibilità di offrire una straordinaria panoramica degli approcci conservativi applicati in passato nel sito, dei vincoli attuali che possono ostacolare i lavori sulle superfici decorate e le opportunità future. Questo elenco non è completo. Non comprende molti degli attori coinvolti in questo progetto, tra cui: i numerosi colleghi della Soprintendenza e di altri enti pubblici locali; i colleghi del Centro Herculaneum; le diverse squadre di collaboratori che supportano il gruppo di lavoro; gli specialisti che svolgono incarichi periodici; i numerosi partner esterni che collaborano ai progetti di ricerca; le imprese specializzate incaricate della realizzazione dei lavori di conservazione nell ambito dell Herculaneum Conservation Project, e i vari esperti finanziari e legali che hanno sostenuto il progetto nel corso degli anni.

H e r c u l a n e u m C o n s e r v a t i o n P r o j e c t

H e r c u l a n e u m C o n s e r v a t i o n P r o j e c t COMITATO SCIENTIFICO 2010 2009 2010 Rapporto di aggiornamento e Suggerimenti per il Futuro Per l incontro del Comitato Scientifico che avrà luogo il 15 luglio 2010 a Ercolano Soprintendenza Speciale per

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Nome: CARLO Cognome: MONDA Data e luogo di nascita: 20/04/1972 a Catanzaro Residenza: Via di Val Cannuta n 16, Roma Studio: Via Vigliena n 10, 00192 Roma Telefono / fax: +39 06

Dettagli

Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata

Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata Bozza di un nuovo Piano di Gestione per il sito UNESCO Pompei, Ercolano, Torre Annunziata Sommario Premessa 1. I precedenti strumenti di gestione, i bisogni e gli obiettivi del nuovo Piano di Gestione

Dettagli

Herculaneum Conservation Project

Herculaneum Conservation Project Herculaneum Conservation Project L Herculaneum Conservation Project (HCP) è un iniziativa pubblico privata avviata nel 2001 per la conservazione e la valorizzazione del sito archeologico di Ercolano. Il

Dettagli

BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA

BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA BIOGRAFIA GIORGIO TORRACA Padova 11/9/1927 Roma 25/09/2010 Laurea in Chimica, Università di Roma, Ottobre 1950 Master of Science, Case Institute of Technology, Cleveland, Ohio Giugno 1953 Lavoro di ricerca

Dettagli

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale PARTNER DI PROGETTO Il raggruppamento dei soggetti attuatori è altamente qualificato. Da una parte, la presenza di quattro aziende del settore ICT garantirà, ognuna per le proprie aree di competenza, un

Dettagli

CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE

CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE CONSOLIDAMENTO E RESTAURO NELL INSULA DEL CENTENARIO [IX, 8] A POMPEI. DAL RILIEVO ALL ANALISI STRUTTURALE A. CUSTODI, L. SCIORTINO Università degli Studi di Bologna, DISTART Viale del Risorgimento 2,

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Ringraziando le persone e le istituzioni che, durante tre anni, hanno partecipato alla preparazione della Conferenza

Dettagli

Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale. Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale

Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale. Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale www.argacampania.it Turismo Beni Culturali e Archeologici Il 29 Ercolano presentazione esito del corso modello di studio per l archeologia mondiale Ercolano come modello di studio per l archeologia mondiale

Dettagli

COMPAN COMP Y PROFILE

COMPAN COMP Y PROFILE COMPANY PROFILE www.deamingegneria.it DEAM ingegneria è una società che opera nei settori delle demolizioni, del decommissioning e dell ambiente, fornendo servizi di progettazione, direzione lavori e consulenza

Dettagli

EPULIA - Enjoy Puglia using Ubiquitous technology in Landscape Interactive Adventures

EPULIA - Enjoy Puglia using Ubiquitous technology in Landscape Interactive Adventures UNIONE EUROPEA FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO IL LAVORO E L INNOVAZIONE PO FESR PUGLIA 2007-2013 Asse I Linea di Intervento

Dettagli

Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA

Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA Università degli Studi di Trento TEMI ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE SPECIALISTA I SESSIONE 2004 Illustri la candidata un progetto di intervento sociale, focalizzandone

Dettagli

POMPEI. Grande Progetto. Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata

POMPEI. Grande Progetto. Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata Grande Progetto POMPEI Reactive monitoring mission to the Word Heritage property Archaeological Areas of Pompei, Herculaneum and Torre Annunziata Direttore Generale del GPP Gen. D. CC Giovanni Nistri Roma,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 ASSISTENTE DI SCAVO

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 ASSISTENTE DI SCAVO ASSISTENTE DI SCAVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Conferenza stampa. Una gestione privata per Pompei. Per salvarla

Conferenza stampa. Una gestione privata per Pompei. Per salvarla Conferenza stampa Una gestione privata per Pompei. Per salvarla Roma, 21 dicembre 2010 Il perché di una gestione privata per il sito archeologico di Pompei Pompei: il lascito meraviglioso della civiltà

Dettagli

DICEMBRE 2007. Caso ZETEMA

DICEMBRE 2007. Caso ZETEMA DICEMBRE 2007 Caso ZETEMA ZETEMA 100% DEL COMUNE DAL 2005 Acquisita nel 2005 da parte del Comune di Roma, Zètema Progetto Cultura opera dal 1998 per favorire e sviluppare una fruizione ottimale del patrimonio

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE del Geom. Paolo PESARESI Via Pompeiana n. 3, 60027 Tel. e Fax: 071/7133401 Cell.: 338/2352093 www.studiopesaresi.it mail: info@studiopesaresi.it STRUTTURA DEL CURRICULUM PROFESSIONALE:

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it I NOSTRI SERVIZI www.aakhon.it RESEARCH & DEVELOPMENT Ci dedichiamo al settore della ricerca e dello sviluppo, per gestire ogni progetto di innovazione in sinergia con diversi partner impegnati nella ricerca,

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi)

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi) Sostenere i Il problema I temi che si definiscono dopo di noi legati alle potenzialità e autonoma dei disabili - hanno un impatto sociale estremamente rilevante. In primo luogo va sottolineato che, per

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA ISTITUTUTO SUPERIORE DI STUDI PENITENZIARI RI-CONOSCERE E VALORIZZARE LE ESPERIENZE NEL DAP MODELLO DI CANDIDATURA Istituto Superiore

Dettagli

LUCE E ARCHEOLOGIA. Santina Di Salvo L ESPERIENZA EUROPEA NEI SITI INDOOR E OUTDOOR

LUCE E ARCHEOLOGIA. Santina Di Salvo L ESPERIENZA EUROPEA NEI SITI INDOOR E OUTDOOR Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Progetto e Costruzione Edilizia Dottorato in Recupero e Fruizione dei Contesti Antichi - XXII Ciclo Settore scientifico disciplinare di appartenenza ICAR

Dettagli

Capitale Intangibile. Le Le Competenze e l Esperienza al al Servizio del Fare. LA MULTICOMPETENZA del Gruppo dirigenti Fiat

Capitale Intangibile. Le Le Competenze e l Esperienza al al Servizio del Fare. LA MULTICOMPETENZA del Gruppo dirigenti Fiat Capitale Intangibile Le Le Competenze e l Esperienza al al Servizio del Fare LA MULTICOMPETENZA del Gruppo dirigenti Fiat 1 Introduzione L Impresa deve affrontare sfide sempre più complesse e spesso l

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA Processo Sequenza di processo Area di Attività Qualificazione regionale SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO

Dettagli

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT COMPANY PROFILE SERVIZI CLIENTI TEAM DI LAVORO COMPANY PROFILE Storia Revi.Tor S.r.l. è una società di revisione contabile con sede a Torino.

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro, 52, codice fiscale n. 80062590379, rappresentata dall Assessore Alfredo Peri, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business

Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business Quanto basta per crescere Quanto basta per essere competitivi Quanto basta per sviluppare business Quality business è una società di consulenza aziendale costituita da professionisti esperti nel supporto

Dettagli

FEDERCHIMICA WORKSHOP 02/10/2013 GESTIRE LA SICUREZZA DI PROCESSO

FEDERCHIMICA WORKSHOP 02/10/2013 GESTIRE LA SICUREZZA DI PROCESSO FEDERCHIMICA WORKSHOP 02/10/2013 GESTIRE LA SICUREZZA DI PROCESSO Oliviero Bistoletti EDAM SOLUZIONI AMBIENTALI SRL Fausto Ferrazzi SERICHIM SRL CHI SIAMO Società che offre alle aziende, in particolare

Dettagli

ETA Management. ETA Management S.r.l. Via Volturno, 47 20124 Milano Tel. 02 36576055 Fax. 02 36576314 info@etamanagement.it. Milano, Gennaio 2009

ETA Management. ETA Management S.r.l. Via Volturno, 47 20124 Milano Tel. 02 36576055 Fax. 02 36576314 info@etamanagement.it. Milano, Gennaio 2009 Milano, Gennaio 2009 ETA Management ETA Management S.r.l. Via Volturno, 47 20124 Milano Tel. 02 36576055 Fax. 02 36576314 info@etamanagement.it Noi crediamo che oggi, NELL' EPOCA DELLA "DIGITAL ECONOMY,

Dettagli

Francesca Velani. Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione

Francesca Velani. Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione Francesca Velani Direttore del progetto Vicepresidente Promo PA Fondazione L Archivio di Lido di Camaiore L Archivio di Lido di Camaiore conserva la memoria del Maestro Galileo (Firenze, 1873-1956) attraverso

Dettagli

Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome D ANDREA PEPPINO Indirizzo PIAZ.LE FERDINANDO MARTINI N.1, 20137 - MILANO Telefono 02/5512354 Fax 02/50313402 E-mail peppino.dandrea@unimi.it

Dettagli

Modulo 1 Pianificazione Strategica dello Studio

Modulo 1 Pianificazione Strategica dello Studio Modulo 1 Pianificazione Strategica dello Studio Alessandra Damiani Managing Partner di Barbieri & Associati Dottori Commercialisti alessandra.damiani@barbierieassociati.it 1 Guida alla gestione dei PMstudi

Dettagli

Formare i formatori al tempo della crisi

Formare i formatori al tempo della crisi Settembre 2013, anno VII N. 8 Formare i formatori al tempo della crisi di Giusi Miccoli 1 La situazione della formazione e confronto con l Europa La crisi economica e finanziaria che da alcuni anni colpisce

Dettagli

cultura ambiente comunicazione dal 1990 per la cultura e l ambiente saf

cultura ambiente comunicazione dal 1990 per la cultura e l ambiente saf cultura ambiente comunicazione saf dal 1990 per la cultura e l ambiente chi siamo SAF per la Cultura e l Ambiente (SAFca), costituita nel 1990, è divenuta operativa come struttura dedicata alla promozione,

Dettagli

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione RATE SERVIZI Srl Via Santa Rita da Cascia, 3-20143 Milano Tel 0287382838

Dettagli

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete

DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione continua Strumenti per la competitività delle imprese venete FONDO SOCIALE EUROPEO IN SINERGIA CON IL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE POR 2014 2020 Ob. Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione DGR 784 del 14 Maggio 2015 Aziende in rete nella formazione

Dettagli

Progetto Atipico. Partners

Progetto Atipico. Partners Progetto Atipico Partners Imprese Arancia-ICT Arancia-ICT è una giovane società che nasce nel 2007 grazie ad un gruppo di professionisti che ha voluto capitalizzare le competenze multidisciplinari acquisite

Dettagli

Studio legale: sicurezza e salute sul lavoro

Studio legale: sicurezza e salute sul lavoro Studio legale: sicurezza e salute sul lavoro Le politiche adottate a livello istituzionale, produttivo e dei servizi in tema di Sicurezza e salute del lavoro sono da tempo orientate verso l implementazione

Dettagli

Software Engineering

Software Engineering Software Engineering Company Profile Natisoft nasce nel 2005 grazie alla lunga esperienza maturata dai suoi soci fondatori nell ambito dei sistemi informativi complessi a supporto del Facility Management.

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane

Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza è lieta di

Dettagli

soluzioni a impatto vero

soluzioni a impatto vero soluzioni a impatto vero @/\ tecniche, servizi e soluzioni: in una parola te.s.s. Un acronimo che racchiude un insieme intero di competenze all insegna della professionalità volte a trovare le giuste soluzioni

Dettagli

Negli anni abbiamo operato in molte realtà industriali ed insieme costituiamo un gruppo di lavoro molto affiatato e collaudato.

Negli anni abbiamo operato in molte realtà industriali ed insieme costituiamo un gruppo di lavoro molto affiatato e collaudato. CHI SIAMO La PROGETTI S.r.l., con sede a Mantova, è stata creata nel marzo del 1993, da professionisti che sin dal 1987 hanno operato all interno del Gruppo Eni (Stabilimenti di Mantova, Ferrara, Porto

Dettagli

LIFE09ENVIT000188-EnvironmentalCOoperation model for Cluster - Acronimo: ECO-CLUSTER

LIFE09ENVIT000188-EnvironmentalCOoperation model for Cluster - Acronimo: ECO-CLUSTER -EnvironmentalCOoperation model for Cluster - Acronimo: ECO-CLUSTER Linee Guida Modello di gestione ambientale ECO-CLUSTER: programma ambientale di cluster Comune di Collagna Responsabile dell azione Istituto

Dettagli

il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali

il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali Versione 1.2 - dicembre 2014 il primo progetto nazionale dedicato a Formazione Lavoro Volontariato nel settore Beni Culturali ArcheoJobs è un portale web che opera su scala nazionale, raccoglie contenuti

Dettagli

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron REGIONE PIEMONTE Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron PROVINCIA DI BIELLA Ricetto - Uno dei borghi più belli d Italia Centro Documentazione Ricetti Ricetto di Candelo (BI) Piano di Programmazione:

Dettagli

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Aggiornato il 9 luglio 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA...

Dettagli

Sogin - Linee Guida sui cantieri temporanei o mobili

Sogin - Linee Guida sui cantieri temporanei o mobili Sogin - Linee Guida sui cantieri temporanei o mobili 1. PREMESSA La disciplina dei cantieri temporanei e mobili ha trovato preciso regolamentazione nel Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e nel successivo

Dettagli

Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni

Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni Decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554 Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni (G.U. n.

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove Dr. Mario Venturini Professionista operante in conformità alla Legge n. 4 del 14 /01/2013 Certified Management Consultant - Socio qualificato APCO-CMC n 2003/0042 Affianchiamo l imprenditore ed i suoi

Dettagli

ASSISTENZA PROFESSIONALITÀ ESPERIENZA INNOVAZIONE

ASSISTENZA PROFESSIONALITÀ ESPERIENZA INNOVAZIONE ad Securo nasce dalla collaborazione di tecnici in sicurezza sui luoghi di lavoro con esperienza ventennale. Affronta quotidianamente problematiche in moltissimi settori di attività, dall edilizia, alla

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE II ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO UDA 4 IL TEAM DI PROGETTO LEZIONE: IL

Dettagli

i formazione 2009-2011

i formazione 2009-2011 Piano di formazione 2009-2011 per la formazione di base, professionale e manageriale del personale del Servizio Sanitario Regionale, e del Sistema regionale per l Educazione Continua in Medicina (ECM).

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo:

ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo: ATTENZIONE: la domanda di partecipazione a questo progetto va indirizzata direttamente all Ente ROMA CAPITALE esclusivamente all indirizzo: Roma Capitale - Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici,

Dettagli

Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano. I primi Km nel «BIM»

Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano. I primi Km nel «BIM» Ativa Engineering Ing. Vitantonio Palmisano I primi Km nel «BIM» A5 TORINO - QUINCINETTO LA RETE ATIVA Autostrada Torino Ivrea Valle d Aosta S.p.A.ATIVA 305 DIPENDENTI A4/A5 IVREA - SANTHIA MILANO ATIVA

Dettagli

MiliteGroup. Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile

MiliteGroup. Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile Cerchiamo le giuste combinazioni per il successo di ogni azienda. Company profile Chi siamo Milite Group è una società specializzata nella consulenza marketing, amministrativa e tecnica per aziende che

Dettagli

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio Allegato 1 REVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE DEL COMPARTO Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio SINTESI DEI COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI

Dettagli

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA

Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA Breve descrizione del sistema di gestione della qualità ISEMOA www.isemoa.eu Il progetto ISEMOA è iniziato nel Maggio 2010 e durerà fino al Maggio 2013. ISEMOA è cofinanziato dall Unione Europea con il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO "SFIDE"

AVVISO PUBBLICO SFIDE Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana AVVISO PUBBLICO "SFIDE" STRUMENTI FORMATIVI PER INNOVARE, DECOLLARE, EMERGERE PROGETTO: RIQUALIFICAZIONE E RIUSO DEL PATRIMONIO EDILIZIO, STORICO

Dettagli

Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne

Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne 1 LA FORZA DI UN TEAM A VANTAGGIO DEL PROGETTO è un consorzio di professionisti singoli e società di ingegneria che offre servizi

Dettagli

security studies Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica

security studies Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica security studies Corso per Analisti di Studi Strategici ed Internazionali Institute for Global Studies LiMes Rivista Italiana di Geopolitica Il Corso in Security Studies si tiene a Roma nella prestigiosa

Dettagli

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda.

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda. Spett.le azienda Oggetto: Presentazione ns. azienda. La società in cui siamo inseriti ogni giorno è caratterizzata da un continuo mutamento e da nuove attenzioni verso nuovi argomenti e problematiche.

Dettagli

Struttura del corso e profilo dei docenti

Struttura del corso e profilo dei docenti Novara 15, 16, 22, 23, 29 maggio 2015 Struttura del corso e profilo dei docenti 1 Gli obiettivi del corso Il si pone l obiettivo di aumentare la capacità professionale a livello territoriale di generare

Dettagli

Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum

Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum Nomina di un MANAGER per l'attuazione del programma triennale del Centro Internazionale per gli Studi di Ercolano dell'associazione Herculaneum Carica: Manager del Centro Organizzazione: Associazione Herculaneum

Dettagli

UNO. Consulenza Tecnica Immobiliare. Studi di Fattibilità. General Contractor. Intermediazione Immobiliare. Consulenza Legale

UNO. Consulenza Tecnica Immobiliare. Studi di Fattibilità. General Contractor. Intermediazione Immobiliare. Consulenza Legale Chiedete e vi sarà dato. Cercate e troverete. Bussate e la porta vi sarà aperta. Perché chiunque chiede, riceve; chi cerca, trova; chi bussa, vedrà la porta aprirsi. Matteo 7, 7-8 ProVobis è uno studio

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

Chi siamo. BLU GLOBAL srl Via Vincenzo Foppa 32 20144 Milano tel.02 36 70 8483 fax 02 36 70 8484 Email: info@bluglobal.it web: www.bluglobal.

Chi siamo. BLU GLOBAL srl Via Vincenzo Foppa 32 20144 Milano tel.02 36 70 8483 fax 02 36 70 8484 Email: info@bluglobal.it web: www.bluglobal. Chi siamo La Blu Global è una società di servizi in grado di operare su tutto il territorio nazionale, avvalendosi della collaborazione di operatori altamente qualificati. Il nostro obiettivo L obiettivo

Dettagli

TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando

TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando TermoCheck A + 5 passi verso la qualità ed il comfort abitativo... risparmiando Offerta Progettazione Finanziamento Rilievi Esecuzione TermoCheck A + 1 passo RILIEVI Rilievi in loco e analisi delle esigenze

Dettagli

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE

SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE SCULTURA - CORSO TRADIZIONALE I corsi proposti nel nostro centro hanno l obiettivo di formare o consolidare le competenze artistiche e professionalità qualificate, che attraverso l acqusizione sia delle

Dettagli

P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto

P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto SEMINARIO Piano del Colore di Bergamo dalle esperienze italiane al progetto della città alta P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto Riccardo Zanetta Piano del Colore di Bergamo

Dettagli

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore.

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore. Autodesk Soluzioni BIM per l architettura Costruire un mondo migliore. I motivi di un successo Le soluzioni Autodesk per l architettura permettono di ridurre i costi e migliorare la programmazione e il

Dettagli

Project manager di interventi educativi innovativi per le famiglie

Project manager di interventi educativi innovativi per le famiglie Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Project manager di interventi educativi innovativi per le famiglie Corsi di specializzazione.200,00 CORSO A CATALOGO

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr Torino, 02/04/2014 Andrea Nardinocchi L impegno ambientale di Italferr Italferr è da anni impegnata nella gestione delle tematiche ambientali

Dettagli

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi.

I lavori di conservazione e consolidamento e la capacità di RAS di prendere gestione diretta di scavi dipendono su questi interventi. 1 POR (Piano Operativo Regionale) 2008-2013 Fondamento logico di Sequenza di Lavoro Questi progetti dal POR seguono e espandano i seguenti interventi gia eseguiti o in corso per valorizzare il sito archeologico:

Dettagli

organizzato da sede espositiva

organizzato da sede espositiva organizzato da sede espositiva 3-5 novembre 2011 Torino Lingotto Fiere artistico e culturale Il primo market place i i per la valorizzazione e gestione del patrimonio Un salone non tradizionale, che crea

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 Statuto del Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 1 Art. 1 Denominazione e sede del museo Per iniziativa del Comune di Zavattarello è costituito il del

Dettagli

Ragione Sociale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA.

Ragione Sociale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA. Ragione Sociale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA. Indirizzo PIAZZA D ARMI, 16 Telefono 070/6755800 070/6755813 Fax 070/6755816 E-mail diparch@unica.it

Dettagli

IL GRUPPO LEONARDO SOLUTIONS - DOMODRY PROTAGONISTA AL SALONE DELL ARTE DEL RESTAURO E DELLA CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI 2013

IL GRUPPO LEONARDO SOLUTIONS - DOMODRY PROTAGONISTA AL SALONE DELL ARTE DEL RESTAURO E DELLA CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI 2013 COMUNICATO STAMPA Conferenza stampa 14 Marzo 2013 Palazzo Ducale Sassuolo (MO) IL GRUPPO LEONARDO SOLUTIONS - DOMODRY PROTAGONISTA AL SALONE DELL ARTE DEL RESTAURO E DELLA CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI

Dettagli

S.I.A.I.S. Società Italiana dell Architettura e dell Ingegneria per la Sanità Daniela Pedrini President

S.I.A.I.S. Società Italiana dell Architettura e dell Ingegneria per la Sanità Daniela Pedrini President MARTE project Marche RegionTechnical assistance for healthcare buildings Energy retrofit IEE/13/465 S.I.A.I.S. Società Italiana dell Architettura e dell Ingegneria per la Sanità Daniela Pedrini President

Dettagli

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 REQUISITI MINIMI PER ACCEDERE AL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE E PROPOSTE DI E LEARNING CONOSCENZE DI

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO

CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO CORSO DI FORMAZIONE IN INGEGNERIA STRUTTURALE MODULO CEMENTO ARMATO con il patrocinio di: Politecnico di Bari Ordine degli Architetti della Provincia di Taranto Ordine degli Ingegneri della Provincia di

Dettagli

società di revisione legale iscritta al registro dei revisori legali al n. 166055 del MEF

società di revisione legale iscritta al registro dei revisori legali al n. 166055 del MEF società di revisione legale iscritta al registro dei revisori legali al n. 166055 del MEF Le giuste soluzioni alle sfide del futuro società di revisione legale RENOVA AUDIT Srl è una giovane realtà che

Dettagli

Realizzare la valutazione inclusiva

Realizzare la valutazione inclusiva LA VALUTAZIONE NELLE CLASSI COMUNI IT Realizzare la valutazione inclusiva La fase conclusiva del progetto La valutazione nelle classi comuni dell Agenzia ha visto un dibattito e una spiegazione del concetto

Dettagli

Lo sviluppo dell architettura logica ed informativa delle web-applications dedicate

Lo sviluppo dell architettura logica ed informativa delle web-applications dedicate Il SITAR - Sistema Informativo Territoriale Archeologico di Roma, uno strumento fondamentale per la conoscenza, tutela e valorizzazione dei dati archeologici territoriali Lo sviluppo dell architettura

Dettagli

I. ORGANIZZARE E GESTIRE PROGETTI: ASPETTI INTRODUTTIVI

I. ORGANIZZARE E GESTIRE PROGETTI: ASPETTI INTRODUTTIVI I. ORGANIZZARE E GESTIRE PROGETTI: ASPETTI INTRODUTTIVI 1. Lavorare per progetti La parola, oltre ad avere il significato del lessico comune, significa anche approccio manageriale, soprattutto da quando

Dettagli

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE MASTER IN business ADMINISTRATION PART-TIME SERALE III EDIZIONE / 2015-2016 perché questo mba Il mercato attuale richiede ai manager capacità di gestione e di sviluppo del business. Questo master fornisce

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP

MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP MANAGEMENT DELLA SICUREZZA E GOVERNANCE PUBBLICA - MASGOP Master di I Livello - A.A. 2015/2016 Premessa Il tema dell innovazione della Pubblica amministrazione italiana richiede oggi, dopo anni di dibattito

Dettagli

CORSO A CATALOGO 2011

CORSO A CATALOGO 2011 Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: M A S T E R di I livello in CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI Attivato ai sensi del D.M. 09/99 e D.M. 270/2004 Il Master fa riferimento all'art.

Dettagli