Categorie: Requisiti:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Categorie: Requisiti:"

Transcript

1 Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Avviso pubblico per la selezione di soggetti e professionisti da inserire negli elenchi delle Società / Cooperative / Studi di professionisti, singoli professionisti e collaboratori esterni Categorie: Società e Cooperative / Studi di professionisti: Sono ammessi: Società / Cooperative / Studi professionali provvisti di categoria specializzata e di accreditata e pluriennale esperienza professionale nel settore di specifica competenza e nell ambito dei beni culturali. Singoli professionisti: Sono ammessi: archeologi, archivisti e bibliografi, storici dell arte museografi, architetti, topografi e disegnatori, fotografi, antropologi fisici, paleo-botanici ed agronomi, paleo-zoologi, geologi e pedologi, esperti di rilevazioni diagnostiche, informatici ed elaboratori GIS, esperti di comunicazione e valorizzazione. Livelli: In base ai titoli posseduti i singoli professionisti vengono distribuiti in elenchi distinti per tre tipi di livelli: iniziale (IA-IB), intermedio (II), specializzato (III). Requisiti: Società / Cooperative / Studi di professionisti: Devono essere in possesso di: adeguata categoria specializzata, accreditata e pluriennale esperienza professionale nel settore di specifica competenza e dei beni culturali, denominazione e statuto registrati, iscrizione alla Camera di Commercio od altro Ente di categoria, a Consiglio od Ordine Professionale; Partita IVA; elenco degli organi, titolari e componenti (amministratore, soci fondatori e membri, collaboratori continuativi e coordinati con relativi curricula. Singoli professionisti: Titoli di studio e culturali: Diploma specifico; laurea quadriennale del vecchio ordinamento; laurea triennale, magistrale o specialistica; specializzazione e/o dottorato di ricerca; master e corsi di formazione attinenti il settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche. Per i titoli di studio, occorre specificare: Istituto / Università (denominazione, luogo, facoltà, indirizzo); tipo; periodo di iscrizione, votazione, anno di conseguimento, argomento della tesi di laurea, specializzazione e/o dottorato (con certificato attestante esami del corso di studio), votazione finale ed anno conseguimento del titolo. Per gli altri titoli: master e corsi di formazione: Istituto / Università (denominazione, luogo, facoltà, indirizzo); tipo; durata e attestato di frequenza, votazione ed anno di conseguimento, con attestato di frequenza e titolo finito.

2 Definizioni: Per tutte le categorie di professionisti si intende per: a) diploma di laurea : laurea triennale, magistrale o specialistica o quadriennale equipollente alla laurea magistrale o specialistica nell ambito dell ordinamento previgente al D.M. n. 509 del 3/11/1999, come modificato dal D.M. n. 270 del 22/10/2004. e specificamente per gli archeologi: b) scuola di specializzazione in archeologia : la scuola di cui all allegato n. 1 del Decreto del Ministro per l Istruzione, l Università e la Ricerca, di concerto con il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, di riassetto delle scuole di specializzazione nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale, del 31/01/2006, pubblicato ne3lla G.U. n. 137 del 15/06/2006, nonché le scuole elencate nella tabella di equiparazione relativa ai beni archeologici di cui all art. 5 del medesimo Decreto. c) dottorato di ricerca : ai sensi del D.M. n. 224 del 30/04/1999 il dottorato di ambito archeologico o con un curriculum archeologico ai sensi dell art. 2, comma 1. Titoli di studio esteri equipollenti: a) le equipollenze al diploma di laurea, alla laurea magistrale o specialistica e al diploma di specializzazione in archeologia sono dichiarate con modalità previste dalla Legge n. 148 del 12/07/2002 di ratifica ed esecuzione della Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all insegnamento superiore nella regione europea, fatta a Lisbona l 11/04/1997; b) le equipollenze al dottorato di ricerca in archeologia di cui all art. 5, sono dichiarate ai sensi dell art. 74 del D.P.R. n. 382 dell 11/07/1980. Esperienze professionali: Incarichi di collaborazione con contratti formali diretti o per conto di Istituti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Enti di ricerca ed universitari italiani e stranieri (Università e CNR, Istituti di alta cultura), Enti pubblici locali; contratti con committenti terzi ma connessi a lavori pubblici o lavori richiesti dalle Soprintendenze o dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali o comunque attinenti il settore dei beni culturali; altre esperienze lavorative e professionali pregresse assimilabili, ma valutabili a discrezione della commissione. Altri titoli culturali: Pubblicazioni scientifiche; borse di studio rilasciate da Enti di ricerca, Istituti universitari ed alta cultura; altre attività attinenti all area di competenza, ma valutabili a discrezione della commissione.

3 Profili: Archeologi: laurea quadriennale del vecchio ordinamento, laurea triennale in scienze umanistiche, quinquennale magistrale e specialistica in lettere classiche e lingue orientali antiche (per gli egittologi ed orientalisti), scienze umanistiche, conservazione dei beni culturali (in ogni caso con indirizzo archeologico); specializzazione e/o dottorato di ricerca in preistoria e protostoria, archeologia (nei vari settori specifici), storia antica; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; competenze linguistiche ed informatiche; brevetto subacqueo (per scavi subacquei); esperienza nel settore archeologico. Aree di intervento: supporto allo scavo e all immagazzinamento del materiale (liv. IA-IB); ricognizione territoriale; scavo archeologico (liv. II-III), scavo archeologico subacqueo (liv. II-III con brevetto); schede di scavo stratigrafico, classificazione e tabelle di materiali; catalogazione di siti, complessi e monumenti, catalogazione di reperti archeologici; rilievo grafico e fotografico di base (liv. II-III). Archivisti e paleografi, bibliotecari: scuola di archivista, paleografia e diplomatica annessa ad Archivi di Stato; laurea quadriennale del vecchio ordinamento, laurea triennale in scienze umanistiche, quinquennale magistrale e specialistica in archivistica e diplomatica, lettere classiche o moderne, scienze umanistiche, conservazione dei beni culturali, giurisprudenza (in ogni caso con indirizzo ed esami specifici di archivistica, paleografia e diplomatica, biblioteconomia); specializzazione e/o dottorato di ricerca in archivistica, paleografia e diplomatica, biblioteconomia; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; ; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree d intervento: supporto al riordino degli archivi (liv. I); riordino, classificazione, archiviazione e catalogazione di documenti storici e di archivio, di libri, volumi e documenti della Biblioteca d Istituto (liv. II-III). Storici dell arte e museografi: laurea quadriennale del vecchio ordinamento in lettere moderne, laurea triennale in scienze umanistiche, quinquennale magistrale e specialistica in lettere moderne, scienze umanistiche, conservazione dei beni culturali (in ogni caso con indirizzo storico-artistico o conservazione); specializzazione e/o dottorato di ricerca in storia dell arte e museografia o museologia; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree d intervento: supporto ad attività museali e didattiche (liv. I); catalogazione di opere d arte, disegni e stampe, complessi e monumenti storico-artistici; collaborazioni ad allestimenti museografici ed altre attività museali (liv. II-III). Architetti: laurea quinquennale del vecchio ordinamento in architettura, laurea triennale in scienze dell architettura, quinquennale magistrale e specialistica in architettura (in ogni caso con esami di storia dell architettura, restauro e conservazione dei monumenti); specializzazione e/o dottorato di ricerca in architettura e restauro dei monumenti; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza ed ai beni culturali rilasciati da Enti accreditati; iscrizione all albo degli architetti; conoscenze linguistiche ed informatiche (con particolare riguardo per i programmi AUTOCAD ed i sistemi GIS); ; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree d intervento: supporto (liv. I) e collaborazioni ad attività di rilievo grafico di monumenti e di reperti, inquadramento topografico e rilievo di scavi archeologici (liv. II-III); collaborazioni al restauro dei monumenti ed allestimenti museografici. Ingegneri: laurea quinquennale del vecchio ordinamento in ingegneria, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in ingegneria (in ogni caso con esami di storia dell architettura, restauro e conservazione dei monumenti); specializzazione e/o dottorato di ricerca in architettura e restauro dei monumenti; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza ed ai beni culturali rilasciati da Enti accreditati; iscrizione all albo degli ingegneri; conoscenze linguistiche ed informatiche (con particolare riguardo per i programmi AUTOCAD e i sistemi GIS); esperienze nel settore dei beni culturali. Aree d intervento: supporto (liv. I) e collaborazioni ad attività di restauro dei monumenti; rilievo dei monumenti e topografico (liv. II-III).

4 Topografi e disegnatori: esperienza professionale pluriennale nel settore dei beni culturali; diploma quinquennale di scuola superiore di indirizzo tecnico o per geometra; laurea triennale in scienze dell architettura o ingegneria, quinquennale magistrale e specialistica in architettura o ingegneria; master e corsi anche universitari di specializzazione specifici ed attinenti al settore di competenza, rilasciati da Enti accreditati; iscrizione all albo dei geometri; brevetto subacqueo (per disegno e rilevamento in scavi subacquei); conoscenze linguistiche ed informatiche (con particolare riguardo per i programmi AUTOCAD ed i sistemi GIS). Aree d intervento: supporto (liv. I) e collaborazioni ad attività di rilievo topografico e grafico per lo scavo archeologico, per monumenti e reperti archeologici (liv. II-III). Fotografi: esperienza professionale pluriennale nel settore dei beni culturali; diploma di scuola superiore di liceo scientifico o tecnico, o d istituto d arte; laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in conservazione dei beni culturali (con indirizzo specifico); diploma dell Accademia di Belle Arti; master e corsi anche universitari attinenti al settore di competenza, rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche (con particolare riguardo ai programmi Photoshop o per l elaborazione fotografica). Aree di intervento: rilievo fotografico tradizionale e digitale, riprese video, connesse ad attività di documentazione per scavo, restauro, catalogazione ed allestimenti museali di beni archeologici; eventuale foto-interpretazione, rilevamenti e restituzioni aereo-fotografiche. Antropologi fisici: laurea quadriennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in scienze naturali o biologiche con indirizzo antropologico fisico; specializzazione e/o dottorato di ricerca in antropologia fisica; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; ; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree di intervento: studio ed analisi C14, anatomopatologica, osteo-scheletrica, dei tessuti; restauro, documentazione e catalogazione di reperti antropologici; supporto allo scavo archeologico di sepolture, tombe e necropoli antiche. Paleo-botanici e Paleo-agronomi: laurea quadriennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in scienze naturali o biologiche o scienze agrarie con indirizzo paleobotanico o agronomico; specializzazione e/o dottorato di ricerca in archeo-botanica e palinologia o agronomia; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche. Aree di intervento: analisi e studio, classificazione, catalogazione di reperti botanici e pollini antichi; supporto allo scavo archeologico. Paleo-zoologi: laurea quadriennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in scienze naturali o biologiche, con indirizzo paleo-zoologico; specializzazione e/o dottorato di ricerca in paleo-zoologia; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche. Aree di intervento: analisi e studio, classificazione, catalogazione di reperti zoologici antichi; supporto allo scavo archeologico. Geologi e pedologi: laurea quinquennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in geologia e scienze geologiche; specializzazione e/o dottorato di ricerca in geologia; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree di intervento: analisi e studio, classificazione e catalogazione dei suoli; supporto allo scavo, alla ricognizione archeologica ed ai rilevamenti geofisici e geodiagnostici. Chimici: laurea quinquennale del vecchio ordinamento, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in chimica e scienze chimiche; specializzazione e/o dottorato di ricerca in chimica applicata; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; ; esperienze nel settore dei beni culturali.

5 Aree di intervento: analisi e studio, classificazione e catalogazione dei materiali antichi; supporto al restauro ed ai rilevamenti diagnostici. Fisici ed informatici: diploma di perito tecnico o informatico o di scuola superiore scientifica o tecnica; esperienza nel settore dei beni culturali, laurea quadriennale del vecchio ordinamento in matematica e fisica, laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in scienze matematiche e fisiche ed informatiche, ingegneria con indirizzo informatico; specializzazione e/o dottorato di ricerca in scienze informatiche; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche (con particolare riguardo ai data base, ai sistemi di rete, ai programmi AUTOCAD e GIS, di elaborazione di immagini, grafici e multimedia; editoria elettronica e web designing); ; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree di intervento: programmazione ed elaborazione di programmi applicativi e data base; editoria elettronica e realizzazione di siti web; supporto alla catalogazione e documentazione informatizzate ed ai sistemi GIS; assistenza tecnico-sistemistica ad apparecchiature e reti informatiche e telematiche. Esperti di comunicazione e valorizzazione: laurea triennale, quinquennale magistrale e specialistica in scienze della comunicazione, conservazione dei beni culturali (con indirizzo attinente alla comunicazione e valorizzazione dei beni culturali); specializzazione e/o dottorato di ricerca in comunicazione per i beni culturali; master e corsi di formazione attinenti al settore di competenza rilasciati da Enti accreditati; conoscenze linguistiche ed informatiche; esperienze nel settore dei beni culturali. Aree di intervento: supporto e collaborazione ad attività museali e didattiche, allestimenti museografici ed affiancamento nella realizzazione di prodotti multimediali e siti web.

Modulo 1 - Richiesta

Modulo 1 - Richiesta Modulo 1 - Richiesta Alla Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Oggetto: Richiesta di iscrizione all elenco di (Società / Cooperative / Studi di professionisti / Collaboratori

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Consiglio Universitario Nazionale

Ministero dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Consiglio Universitario Nazionale Al Sig. Ministro S E D E Al Direttore Generale della Direzione generale Organizzazione Servizio II del MIBACT Dott.ssa Marina GIUSEPPONE Via del Collegio Romano, 27 00186 - ROMA Oggetto: Parere su classi

Dettagli

Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai

Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai Gli elenchi ex lege 110/2014. Prime riflessioni per una proposta Anai 1. Una premessa: le qualifiche dei restauratori Le recenti modifiche introdotte in merito al riconoscimento della qualifica di restauratore

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Salerno e Avellino Via Trotula de Ruggiero, 6/7-84121 Salerno tel. +39 089 5647201/2/3 - fax +39 089

Dettagli

IlMinistro per i Beni e le Attività Culturali

IlMinistro per i Beni e le Attività Culturali VISTO l articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400; VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368 e successive modificazioni; VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 26 novembre

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 ASSISTENTE DI SCAVO

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 ASSISTENTE DI SCAVO ASSISTENTE DI SCAVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari D i s c i p l i n a C o r s i d i l a u r e a m a g i s t r a l i Art. 1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi dei corsi

Dettagli

Proposta per la definizione delle modalità e dei requisiti

Proposta per la definizione delle modalità e dei requisiti COORDINAMENTO CONFASSOCIAZIONI BENI E PROFESSIONI CULTURALI Elenchi nazionali previsti dalla L. 22 luglio 2014 n. 110, art. 2, c. 2. (Modifica al codice dei beni culturali e del paesaggio in materia di

Dettagli

Denominazione classe di concorso. 39/A Geografia Con almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare M-GGR di cui 24 M-GGR/01, 24

Denominazione classe di concorso. 39/A Geografia Con almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare M-GGR di cui 24 M-GGR/01, 24 Classe della laurea specialistica Denominazione classe di laurea Classe di concorso Denominazione classe di concorso Requisiti minimi Crediti Titoli aggiuntivi (Titoli di studio e professionali) L/S:1

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE

Università degli Studi di Firenze. Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE Università degli Studi di Firenze Laurea Magistrale in STORIA DELL'ARTE D.M. 22/10/2004, n. 270 Regolamento didattico - anno accademico 2014/2015 1 Premessa Denominazione del corso Denominazione del corso

Dettagli

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Allegato B PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Titoli di studio richiesti per l ammissione alle classi di concorso di cui al presente avviso dal D.M. n. 39/1998 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail COLARUSSO TIZIANA 13, via Montesilvano, 00156, Roma, Italia tiziana.colarusso@struzione.it Nazionalità

Dettagli

39/A Geografia Con almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare M-GGR di cui 24 M-GGR/01, 24 M-GGR/02

39/A Geografia Con almeno 48 crediti nel settore scientifico disciplinare M-GGR di cui 24 M-GGR/01, 24 M-GGR/02 Classe della laurea specialistica L/S:1 Descrizione Antropologia culturale ed etnologia Classe di concorso Denominazione Requisiti minimi Crediti Titoli aggiuntivi (Titoli di studio e professionali) 39/A

Dettagli

ALLEGATO I : INDICI DI RISCONTRO DELLE IDONEITA NELLE SELEZIONI

ALLEGATO I : INDICI DI RISCONTRO DELLE IDONEITA NELLE SELEZIONI ALLEGAO I : INDICI DI RISCONRO DELLE IDONEIA NELLE SELEZIONI CAEGORIA 'A' Capacità d uso e manutenzione degli strumenti e arnesi necessari all esecuzione del lavoro Conoscenza di tecniche di lavoro e di

Dettagli

Università Iuav Venezia Esame di Stato per la professione di Architetto

Università Iuav Venezia Esame di Stato per la professione di Architetto CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità ALESSANDRA BERTAZZOLO Italiana ISTRUZIONE Conseguimento del titolo 04/07/2011 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Alma Mater Studiorum

Dettagli

Facoltà di Musicologia

Facoltà di Musicologia Facoltà di Musicologia La nuova riforma universitaria Con l'anno accademico 2009-2010 l Università di Pavia attua il regolamento in materia di autonomia didattica degli atenei stabilito dal decreto n.

Dettagli

Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma. www.moduli.maggioli.it

Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma. www.moduli.maggioli.it Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma 1. Cosa prevedono i bandi Con avviso pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 23 febbraio 2010, n. 15 il Comune di Roma ha indetto ben 22 concorsi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO APERTO PER L ISCRIZIONE AGLI ELENCHI DI PROFESSIONISTI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA

AVVISO PUBBLICO APERTO PER L ISCRIZIONE AGLI ELENCHI DI PROFESSIONISTI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA AVVISO PUBBLICO APERTO PER L ISCRIZIONE AGLI ELENCHI DI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA [ai sensi del regolamento interno dell Agenzia di Sviluppo dell Area Metropolitana di

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA Milano, lì 06 settembre 2010 Prot. n. 7187 / B12 OGGETTO: BANDO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE SPECIALIZZATO DA INSERIRE ALL INTERNO DI PROGETTI DI ARCHIVIAZIONE E CATALOGAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN BENI CULTURALI (L-1) CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN BENI CULTURALI REGOLAMENTO DIDATTICO È attivato presso la Facoltà

Dettagli

110/110 e lode 14 101-109 10 fino a 100 6. 110/110 e lode 16 101-109 12 fino a 100 8. 110/110 e lode 28 101-109 24 fino a 100 20

110/110 e lode 14 101-109 10 fino a 100 6. 110/110 e lode 16 101-109 12 fino a 100 8. 110/110 e lode 28 101-109 24 fino a 100 20 ANAI - Associzione Nazionale Archivistica Italiana Regolamento di iscrizione e delle attestazioni professionali Allegato A GRIGLIA DI VALUTAZIONE REQUISITI FORMATIVI FORMAZIONE CURRICOLARE 0 Scuola superiore

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN ARCHEOLOGIA (LM-2) CLASSE DELLE LAUREE IN STORIA DELL ARTE (LM-89) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN ARCHEOLOGIA

Dettagli

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE

SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 SCIENZIATA E SCIENZIATO DELL ARTE Aggiornato il 9 luglio 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA...

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1 D i s c i p l i n a d e l l e c l a s s i d i l a u r e a t r i e n n a l i Art.1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi

Dettagli

SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1

SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA ART. 1 SEZIONE PRIMA SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E ART. 1 Presso la Facoltà di Lettere e filosofia sono costituite le seguenti scuole di specializzazione in: a) Archeologia b) Storia dell

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHEOLOGIA E CULTURE DEL MONDO ANTICO

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHEOLOGIA E CULTURE DEL MONDO ANTICO Scuola di Lettere e Beni culturali CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ARCHEOLOGIA E CULTURE DEL MONDO ANTICO CLASSE LM2 REGOALEMNTO DIDATTICO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso Requisiti

Dettagli

SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI

SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI Consiglio di Facoltà dell Luglio 200 Modificato nel CdF 22 maggio 2002 Modificato nel CdF 3 marzo 200 Modificato nel CdF del 2 gennaio 2006 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI BENI

Dettagli

Oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione di borse di studio per archivisti per il riordino e l inventariazione archivi scolastici

Oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione di borse di studio per archivisti per il riordino e l inventariazione archivi scolastici Domanda di partecipazione Bando di Borsa di Studio CCIAA di Napoli - Eurosportello/Associazione Scuole Storiche Napoletane, presso Eurosportello Azienda Speciale della CCIAA di Napoli Corso Meridionale

Dettagli

CONVENZIONE PER LE ATTIVITA DIDATTICHE E PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI tra l'università degli studi di Roma Sapienza (d ora in avanti denominata Sapienza), rappresentata dal Rettore pro tempore prof.

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Università e della Ricerca VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni; VISTO l'articolo 11, commi 1 e 2, della legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTI gli articoli 2 e 3 del decreto

Dettagli

Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016

Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016 Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali Anno accademico 2015/2016 Voto minimo richiesto: 95/110 Studente: Diplomato in: Presso L Accademia di Belle Arti di: Voto di laurea: Dichiara di

Dettagli

IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI

IL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Regolamento concernente la disciplina dei criteri per la tutela e il funzionamento dell'elenco previsto dall'articolo 95, comma 2, del decreto legislativo

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO. DECRETO 19 giugno 2015. Criteri e modalita' di accesso al «Fondo mille giovani per la

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO. DECRETO 19 giugno 2015. Criteri e modalita' di accesso al «Fondo mille giovani per la MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO DECRETO 19 giugno 2015 Criteri e modalita' di accesso al «Fondo mille giovani per la cultura» per l'anno 2015. (15A06497) (GU n.193 del 21-8-2015)

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO DECRETO 19 giugno 2015 Criteri e modalita' di accesso al «Fondo mille giovani per la cultura» per l'anno 2015. (15A06497) (GU n.193 del 21-8-2015)

Dettagli

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE:

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: LAUREE DEL VECCHIO ORDINAMENTO EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: EQUIPARATA ALLE LAUREE TRIENNALI DELLA CLASSE: (4S) Classe delle lauree in disegno industriale (42) Architettura ed equipollenti

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000) Il sottoscritto. nato/a ( ) il e residente a

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000) Il sottoscritto. nato/a ( ) il e residente a ALLEGATO 2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000) Il sottoscritto nato/a ( ) il e residente a ( ), in via n. c.a.p. Codice Fiscale Telefono

Dettagli

I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE

I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE VISTO il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n.

Dettagli

In convenzione con DELLA TOSCANA $ $ 5 ( *2 / $ 0(172

In convenzione con DELLA TOSCANA $ $ 5 ( *2 / $ 0(172 81,9(56,7 '(*/,678',',6,(1$ ',3$57,0(172',',5,772'(// (&2120,$ )$&2/7 ',(&2120,$³5,&+$5'0*22':,1 In convenzione con UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA DIPARTIMENTO DI DIRITTO PUBBLICO AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI

ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI 1 CENSIMENTO NAZIONALE ARCHEOLOGI 2004-2006 1 CENSIMENTO NAZIONALE ARCHEOLOGI 2004-2006 Ideazione e coordinamento: dott. Tsao Cevoli Elaborazione dati: dott. Tsao Cevoli,

Dettagli

IL COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI

IL COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI IL COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI In esecuzione della Deliberazione Consiliare n. 28 dd. 13.09.2013, immediatamente esecutiva ai sensi di legge, e della Determinazione del Servizio Cultura n. 59 dd.

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI * SCHEDE * LA STRUTTURA DEI NUOVI PERCORSI FORMATIVI L avvio dei nuovi percorsi è previsto per l anno accademico 2011/2012. I PERCORSI DI STUDIO PER

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI BENI CULTURALI MANIFESTO DEGLI STUDI a.a. 2008-2009

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI BENI CULTURALI MANIFESTO DEGLI STUDI a.a. 2008-2009 UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI BENI CULTURALI MANIFESTO DEGLI STUDI a.a. 2008-200 CORSO DI LAUREA IN BENI ARCHEOLOGICI/SCIENZE DEI BENI ARCHITETTONICI, ARCHEOLOGICI E DELL AMBIENTE CLASSi L-1 BENI CULTURALI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LM-11

Dettagli

TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE

TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE a cura di Raffaele Manzoni Il Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012 ha, tra l altro stabilito

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008;

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA 2676 IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO VISTO il Regolamento per

Dettagli

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia 1 Istruzione In Italia esiste il diritto-dovere all istruzione e alla formazione che inizia a 6 anni. Il sistema nazionale di istruzione è rappresentato dalle scuole pubbliche e private. La scuola dell

Dettagli

Ordinamento didattico del Corso di Laurea in Scienze dei beni culturali

Ordinamento didattico del Corso di Laurea in Scienze dei beni culturali Ordinamento didattico del Corso di Laurea in Scienze dei beni culturali Approvato nel Consiglio di Facoltà del 4 aprile 01 Il Corso di Laurea in Scienze dei beni culturali appartiene alla classe delle

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328

Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328 Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328 (Pubblicato nel S.O. n. 212/L alla G.U. n. 190 del 17 agosto 2001) Modifiche ed integrazioni della disciplina dei requisiti per l'ammissione

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Indice: Premessa, Borse di studio, Internazionalizzazione 1) Titoli accademici 2) Requisiti di ammissione 3) Periodo

Dettagli

Schema Curriculum degli studi e delle esperienze professionali

Schema Curriculum degli studi e delle esperienze professionali Professionista (Cognome e Nome) Schema Curriculum degli studi e delle esperienze professionali Dati generali Luogo e data di nascita cittadinanza Residenza Codice Fiscale/Partita IVA Recapiti telefonici

Dettagli

CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale)

CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale) CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale) 1/S - Antropologia culturale ed etnologia 2/S - Archeologia 3/S Architettura

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Allegato b) ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Art. 1 - Denominazione e classe di appartenenza E' istituito presso l'università degli studi di Bergamo,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI (43 - Classe delle Lauree

Dettagli

Prot. 1275 A/43 Napoli, 11/03/2014 AVVISO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI INTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. 1275 A/43 Napoli, 11/03/2014 AVVISO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI INTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO SCIENTIFICO STATALE VINCENZO CUOCO Via A De Gasparis n. 12 80137 NAPOLI Tel. 081.440200 fax. 081.4420331 Codice MIUR NAPS10000B CF/Partita IVA 80030760633 E-MAL naps10000b@libero.it PEC naps10000b@pec.istruzione.it

Dettagli

Oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione di borse di studio per bibliotecari per il riordino e la catalogazione biblioteche scolastiche

Oggetto: Domanda di partecipazione alla selezione di borse di studio per bibliotecari per il riordino e la catalogazione biblioteche scolastiche Domanda di partecipazione Bando di Borsa di Studio CCIAA di Napoli - Eurosportello/Associazione Scuole Storiche Napoletane, presso Eurosportello Azienda Speciale della CCIAA di Napoli Corso Meridionale

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETA' (art. 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETA' (art. 46 e 47 del D.P.R 28 dicembre 2000, n. DOMANDA (da redigere in carta semplice) ALLEGATO A) Spettabile Fondazione Edmund Mach Ufficio Risorse Umane del Servizio Amministrativo Via E. Mach, 1 38010 SAN MICHELE ALL'ADIGE (TN) Domanda per la partecipazione

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER L ORGANIZZAZIONE, GLI AFFARI GENERALI, L INNOVAZIONE, IL BILANCIO E IL PERSONALE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER L ORGANIZZAZIONE, GLI AFFARI GENERALI, L INNOVAZIONE, IL BILANCIO E IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER L ORGANIZZAZIONE, GLI AFFARI GENERALI, L INNOVAZIONE, IL BILANCIO E IL PERSONALE NOTA INTRODUTTIVA L Amministrazione ha svolto una attenta analisi del fabbisogno di competenze professionali

Dettagli

Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS. Collaborazione per aggiornamento Guide Verdi

Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS. Collaborazione per aggiornamento Guide Verdi Febbraio-Marzo 2014 Docente Zetema Progetto Cultura Campo scuola a teatro Teatro di Villa Torloni Giugno 2010 ottobre 2013 Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS LUISS Business School,

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali

REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI. CAPO I Norme comuni e generali REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE AI CORSI UNIVERSITARI CON TITOLO ESTERO E PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI ESTERI CAPO I Norme comuni e generali Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

ELENCO CORSI DI LAUREA TRIENNALI

ELENCO CORSI DI LAUREA TRIENNALI ELENCO CORSI DI LAUREA TRIENNALI Area Sanitaria Classe delle lauree in scienze e tecnologie farmaceutiche Informazione Scientifica sul Farmaco Scienza della Nutrizione Tecnologie dei Prodotti Cosmetici

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU)

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Regolamento di Ateneo per il riconoscimenti di crediti formativi universitari (CFU) Art. 1 Ambiti d applicazione In attuazione della legislazione vigente (L. 64/2001; L.

Dettagli

Incarico n. 2 - Progetto «Archivi fotografici e sito istituzionale»

Incarico n. 2 - Progetto «Archivi fotografici e sito istituzionale» Allegato al decreto n. 1815/CULT. del 25 giugno 2014 Avviso di selezione tramite procedura comparativa per l affidamento di n. 4 incarichi professionali nel settore della catalogazione e della documentazione

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Università e della Ricerca VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni;; VISTO l'articolo 11, commi 1 e 2, della legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTI gli articoli 2 e 3 del decreto

Dettagli

(art.2 del DPR.75/2013)

(art.2 del DPR.75/2013) CHIIARIIMENTII SUII REQUIISIITII DEII SOGGETTII ABIILIITATII ALLA CERTIIFIICAZIIONE ENERGETIICA DEGLII EDIIFIICII (art.2 del DPR.75/2013) Scopo del presente documento, redatto da Mesos Innovation and Training

Dettagli

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA Tavola 1 Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA 1 Indirizzo medico e odontoiatrico 2 3 6 7 Indirizzo farmaceutico Indirizzo sanitario tecnico,

Dettagli

CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE

CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE Allegato D CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE INDIRIZZO DI LAUREA MACROAREA ASSEGNATA LM-1 ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA LM-2 ARCHEOLOGIA LM-3 ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO LM-4

Dettagli

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 24 21 Giugno 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo.

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 24 21 Giugno 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo. INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 24 21 Giugno 2013 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea DIPLOMI VARI Comune

Dettagli

CONVENZIONE TRA VISTO

CONVENZIONE TRA VISTO CONVENZIONE TRA L Università Telematica Guglielmo Marconi (di seguito denominata UTGM), istituita con D.M. 1 marzo 2004, (G.U. n. 65 del 18 marzo 2004) con sede in Roma, Via Fabio Massimo, 88, rappresentata

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA

FACOLTA DI INGEGNERIA FACOLTA DI INGEGNERIA Una proposta per contribuire a risolvere il problema del precariato nel mondo del lavoro giovanile qualificato Progettare il percorso formativo dell allievo con il coinvolgimento

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. simona_8618@hotmail.it. Nome e indirizzo del datore di lavoro. Nome e indirizzo del datore di lavoro

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. simona_8618@hotmail.it. Nome e indirizzo del datore di lavoro. Nome e indirizzo del datore di lavoro F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome FUSCÀ SIMONA Indirizzo VIA VITTORIO PUGLIESE, 12 Telefono 0961 72 26 96 389 166 28 35 E-mail simona_8618@hotmail.it Nazionalità

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Francesca Romana Longo Fax E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 15/05/1984 OCCUPAZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA PROGRAMMAZIONE Avviso pubblico per la selezione di 21 esperti a supporto di politiche ambientali Nell ambito del Programma Operativo Nazionale

Dettagli

Comune di Padria Provincia di Sassari

Comune di Padria Provincia di Sassari CURRICULUM VITAE Ingegnere Civile Edile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Andrea Pinna Telefono 079.807018 Tel/Fax 079.807323 E-mail ufficiotecnico@comune.padria.ss.it Nazionalità Italiana Data di nascita 9

Dettagli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE

Dettagli

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 11/2016

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 INFORMATIVA N. 11/2016 Como, 12.5.2016 INFORMATIVA N. 11/2016 DETRAZIONE IRPEF DELLE SPESE DI FREQUENZA DELLE UNIVERSITA NON STATALI INDIVIDUAZIONE DEI LIMITI DI IMPORTO E CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE INDICE 1 Premessa...

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08; Segreteria Studenti Facoltà di Ingegneria IL RETTORE Prot. N. 3103 VISTO VISTI gli artt. 38 e 39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico

Dettagli

Allegato (A) TUTOR. Al Direttore Generale dell Università degli Studi del Sannio Palazzo San Domenico P.zza Guerrazzi, n.

Allegato (A) TUTOR. Al Direttore Generale dell Università degli Studi del Sannio Palazzo San Domenico P.zza Guerrazzi, n. 03/C/2014 Allegato (A) TUTOR SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DI NUMERO SEI INCARICHI NELLA FORMA DELLA COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA, PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVISTE

Dettagli

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006

UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 UNISU UNIVERSITÀ TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE ISTITUITA CON D.M. 10/05/06 G.U. n. 140 SUPPL.ORD. n. 151 DEL 19/06/2006 Master di I livello in "Metodologie didattiche per l'insegnamento delle lingue straniere"

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in STORIA DELL ARTE E BENI CULTURALI approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI 1.1 Dipartimento

Dettagli

eonardo - AGRIGENTO Prot. N 4912/C24 Agrigento, lì 06/12/2013

eonardo - AGRIGENTO Prot. N 4912/C24 Agrigento, lì 06/12/2013 LICEO SCIENTIFICO E LICEO LINGUISTICO STATALE Leonardo eonardo - AGRIGENTO Prot. N 4912/C24 Agrigento, lì 06/12/2013 - All Albo dell Istituto - Al sito web della Scuola - Ai Siti web giornalistici di Agrigento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 Ingegneria meccanica DM 270/2004,

Dettagli

ANVU. ANVU e UNIPEGASO. hanno costruito diverse opportunità e percorsi di laurea per Te e per i Tuoi familiari.

ANVU. ANVU e UNIPEGASO. hanno costruito diverse opportunità e percorsi di laurea per Te e per i Tuoi familiari. ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE POLIZIA LOCALE D ITALIA. Non gettare al vento l opportunità di laurearti: ANVU e UNIPEGASO hanno costruito diverse opportunità e percorsi di laurea per Te e per i Tuoi familiari.

Dettagli

DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA

DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 29 maggio 2014 INDICE Premessa Disposizioni Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL CONCORSO SPESE SCOLASTICHE, PREMI SCOLASTICI E BORSE DI STUDIO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL CONCORSO SPESE SCOLASTICHE, PREMI SCOLASTICI E BORSE DI STUDIO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL CONCORSO SPESE SCOLASTICHE, PREMI SCOLASTICI E BORSE DI STUDIO ART. 1 SCOPO DELL ATTIVITÀ L ARCA, fra le sue attività istituzionali, persegue l obiettivo di favorire

Dettagli

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema)

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Anagrafe 2009 codice =.. (attribuito dal sistema) Sezione A - OFFERTA

Dettagli

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI

ELENCO DEI DOCUMENTI ESTERNI Pagina 1 di 19 Testo Unico Regio Decreto 31 agosto 1933, n. 1592 Approvazione del testo unico delle leggi sull istruzione superiore D.P.R., n. 382 Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia

Dettagli

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri

Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri Regolamento per l ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri SOMMARIO TITOLO I - Norme comuni e generali... 2 Art. 1 Ambito di applicazione... 2 Art. 2

Dettagli

CENTRO PER L'IMPIEGO FIL S.p.A di PRATO

CENTRO PER L'IMPIEGO FIL S.p.A di PRATO CENTRO PER L'IMPIEGO FIL S.p.A di PRATO OFFERTE DI TIROCINI DEL COMUNE DI PRATO ai sensi del D.L. N. 38 del 3/08/20 (art. ) e della circolare N. 24 del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali del

Dettagli

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI 1) LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE LETTERATURA ITALIANA, FILOLOGIA MODERNA E LINGUISTICA (LM14- LM39) 1. Prerequisito per l'accesso al corso di laurea magistrale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Tabella dei titoli valutabili nei concorsi per titoli ed esami per l accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado e ripartizione dei

Dettagli

F.A.Q. - Frequently Asked Questions

F.A.Q. - Frequently Asked Questions Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Provinciale di Milano F.A.Q. - Frequently Asked Questions E VERO CHE ANCHE NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO ESISTONO TRE FASCE?

Dettagli

REGOLAMENTO INDICE. Art.1 Scopo e ambito di applicazione dell associazione..pag.2. Art.2 Formazione e aggiornamento pag.2

REGOLAMENTO INDICE. Art.1 Scopo e ambito di applicazione dell associazione..pag.2. Art.2 Formazione e aggiornamento pag.2 IL REGOLAMENTO REGOLAMENTO INDICE Art.1 Scopo e ambito di applicazione dell associazione..pag.2 Art.2 Formazione e aggiornamento pag.2 Art.3 Requisiti formatori.pag.5 Art.4 Requisiti di accesso per gli

Dettagli

Dipendente pubblico con contratto a tempo indeterminato qualifica Funzionario ai Servizi Tecnici

Dipendente pubblico con contratto a tempo indeterminato qualifica Funzionario ai Servizi Tecnici F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome STECCHIOTTI, ROBERTA Telefono 06-67664351 Fax 06-67664485 E-mail r.stecchiotti@provincia.roma.it Data di

Dettagli