Mail And Fax Manuale Utente. Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mail And Fax Manuale Utente. Indice"

Transcript

1 Mail And Fax Manuale Utente Indice Manuale Utente 1 Indice 1 1 Introduzione 2 2 Requisiti di sistema 2 3 Predisposizione di Outlook Controllo della versione di Outlook Controllo della configurazione di Outlook Installazione del modulo opzionale CDO Installazione di Mail And Fax 7 5 Disinstallazione 8 6 Utilizzo La prima volta Ricezione dei fax Invio di un nuovo fax Impostazione dei destinatari Selezione dei destinatari dai contatti Impostazione del nome Impostazione diretta del numero di fax Selezione del frontespizio Inclusione degli allegati Spedizione Configurazione Definizione ed uso del frontespizio personalizzato Produzione di un frontespizio personalizzato Configurazione di un frontespizio personalizzato Autoaggiornamento...17 Appendice 19 A. Come rendere Microsoft Outlook il client di posta elettronica predefinito. 19 1

2 1 Introduzione Mail And Fax è un applicativo che, installato all interno di Microsoft Outlook, consente ai Clienti Fastweb che hanno sottoscritto il servizio FastBox di inviare fax sfruttando una interfaccia del tutto simile a quella normalmente usata per spedire delle normali . Avvertenza : In tutto il presente documento, per Outlook si intende esattamente il prodotto Microsoft Outlook incluso nella suite Office di Microsoft. In nessun caso quanto esposto in questo documento si può applicare a Microsoft Outlook Express nelle sue varie versioni, che è prodotto differente e non supportato da Mail And Fax. 2 Requisiti di sistema Mail And Fax è disponibile per le seguenti piattaforme : Sistemi operativi: Windows 95/98/ME Windows 2000 Windows XP Home/Professional Edition Microsoft Outlook: Outlook 2000 / 2002 Hardware minimo consigliato : CPU : Pentium III RAM : 64 MB Hard Disk : 2,4 MB 3 Predisposizione di Outlook Mail And Fax è un modulo plug-in per Outlook. Esso viene attivato alla partenza di Outlook e rimane disponibile per tutta la durata della sessione. Per poter operare correttamente, è necessario che l installazione di Outlook possieda alcuni requisiti. Si raccomanda di controllare le caratteristiche della propria installazione di Outlook prima della installazione di Mail And Fax. I requisiti che devono essere rispettati sono i seguenti : La versione di Outlook deve essere supportata (si veda il precedente paragrafo 2, Requisiti di sistema) Outlook deve essere configurato in modalità Società o gruppo di lavoro 1 L installazione di Outlook deve comprendere il modulo opzionale CDO (Oggetti Dati di Collaborazione 2 ). 1 Per chi ha la versione inglese : Corporate or Workgroup 2 Per chi ha la versione inglese : Collaboration Data Objects 2

3 Il modulo CDO fa parte dell installazione completa di Outlook ed è disponibile sul CD di installazione di Microsoft Office. I paragrafi seguenti illustrano come controllare che i requisiti siano soddisfatti. 3.1 Controllo della versione di Outlook 1) Attivare il programma Outlook 2) Selezionare dal menu? Informazioni su Microsoft Outlook 3) Controllare la versione Come si vede, la versione è Outlook 2000 e quindi è una versione supportata. 3.2 Controllo della configurazione di Outlook Sempre nella finestra di informazioni su Outlook, proprio sotto la versione, è indicata la configurazione. Nell esempio della figura precedente, si legge Società o gruppo di lavoro. 3

4 Questa è la configurazione corretta. Se invece appare una descrizione Solo posta Internet : è necessario cambiare la configurazione. Per attivare questa modalità, Outlook richiede, al successivo lancio, che sia disponibile il proprio CD di installazione. Eseguire la seguente procedura: 1) Dalla barra di menu principale selezionare Strumenti Opzioni 2) Selezionare la pagina di proprietà Recapito Messaggi 4

5 3) Premere il pulsante Riconfigura supporto posta 4) Selezionare l opzione Società o gruppo di lavoro. 5

6 5) Outlook avverte l operatore che il cambio di modalità sarà reso operativo solo facendo ripartire Outlook. Rispondere Sì. Outlook si chiude automaticamente. 6) Rilanciare Outlook. Outlook richiede a questo punto il disco di installazione 3.3 Installazione del modulo opzionale CDO La verifica può essere eseguita dal Cliente prima dell installazione di Mail And Fax, oppure, preferibilmente, lasciata alla verifica interna che Mail And Fax esegue la prima volta che viene lanciato dopo l installazione. Mail And Fax, infatti, una volta installato, verifica automaticamente la presenza del modulo CDO. Se lo trova installato, prosegue normalmente. Se non lo trova installato, lancia direttamente l installatore di Office. In ogni caso, le seguenti note illustrano come installare il modulo CDO a partire dal disco di installazione di Office. 1) Se Outlook è in esecuzione, chiudere il programma. 2) Eseguire il programma SETUP.EXE 3) Cliccare sull immagine Aggiungi/Rimuovi Caratteristiche 4) Aprire la cartella Microsoft Outlook per Windows 6

7 5) Selezionare la voce Oggetti dati di collaborazione 6) Dal menu a discesa selezionare la voce Esecuzione completa dal computer locale e premere il tasto Aggiorna. 7) Attendere la fine dell installazione. 4 Installazione di Mail And Fax Dopo avere scaricato il programma di installazione e averlo salvato in una cartella locale, fare doppio click sul file scaricato (in genere, si chiama MailAndFaxInst-<versione>.exe). La versione correntemente distribuita è la

8 Il programma di installazione controlla innanzitutto che Outlook sia installato. Se non è installato, viene emessa una segnalazione di errore e il programma di installazione termina senza installare Mail And Fax. In secondo luogo, viene controllato che Outlook sia definito come il client di posta elettronica predefinito. Se Outlook non è il client di posta elettronica predefinito, viene emesso un avviso. Il Cliente può comunque scegliere di installare Mail And Fax. Se si desidera approfittare della circostanza per scegliere Microsoft Outlook come client di posta elettronica predefinito, uscire dal programma di installazione ed eseguire le operazioni descritte nell appendice A. Il programma di installazione richiede in più schermate i pochi dati necessari al funzionamento di Mail And Fax. In particolare, il Cliente deve fornire in fase di installazione: La cartella dove installare Mail And Fax. La cartella dei collegamenti (ovvero la voce che sarà visibile a livello del Menu Avvio) I dati del mittente del fax : o Cognome e nome (viene ricavato dai dati dell installazione di Windows, il Cliente può cambiarlo a suo piacimento) o Numero di telefono del Cliente sul quale è stato attivato il servizio FastBox o Numero di fax del Cliente relativo al servizio FastBox Tutti questi dati saranno esposti nei frontespizi dei fax che Mail And Fax invierà in seguito. Il Cliente potrà modificare in un secondo momento i valori introdotti in fase di installazione (si veda il paragrafo 6.1). 5 Disinstallazione Per disinstallare Mail And Fax, si selezioni dal Menu Avvio l opzione Mail And Fax Disinstalla Mail And Fax. Il programma di disinstallazione termina dopo pochi secondi. Da questo momento in poi, non è più possibile spedire fax con Microsoft Outlook. 6 Utilizzo 6.1 La prima volta Quando Outlook viene eseguito la prima volta dopo la installazione di Mail And Fax, il nuovo modulo si autoconfigura all interno di Outlook. Il Cliente si rende conto di questa attività di autoconfigurazione in quanto : Mail And Fax controlla che Outlook sia installato correttamente. Se ad esempio l installazione di Outlook non comprende il modulo CDO, viene emessa la seguente segnalazione : 8

9 Premendo OK, viene avviata la procedura di installazione del modulo mancante (descritta nel paragrafo 3.3, Installazione del modulo opzionale CDO). Mail And Fax crea, fra le cartelle personali del Cliente, due nuove cartelle, denominate Fax Inviati e Fax Ricevuti. I fax inviati e ricevuti saranno archiviati automaticamente all interno delle due cartelle suddette. Mail And Fax inserisce un nuovo bottone all interno della barra degli strumenti principale : Fastweb Fax. Mail And Fax configura un modello di Outlook specifico per l invio e la lettura dei fax. Avvertenza : in alcuni casi l'installazione del Software Mail and Fax potrebbe presentare in fase di avvio di outlook la seguente schermata : 9

10 Il Software comunque non contiene macro e pertanto questo deve essere considerato un errore del sistema operativo ininfluente ai fini del corretto funzionamento del software stesso. E' quindi del tutto indifferente rispondere Disattiva macro oppure Attiva macro. A questo punto il sistema è pronto per la spedizione dei fax. 6.2 Ricezione dei fax Ad ogni fax inviato corrisponde un elemento nella cartella Fax Ricevuti. Un elemento-fax è riconoscibile in una lista dalla icona posta a sinistra della riga corrispondente. Il Cliente può aprire i fax ricevuti ed eventualmente eseguire una delle tre operazioni Rispondi, Rispondi a tutti, Inoltra. 6.3 Invio di un nuovo fax L invio di un nuovo fax fax è possibile cliccando sul bottone Fastweb Fax presente nella barra degli strumenti principale. 10

11 Viene presentato al Cliente un modello da riempire con i dati necessari Impostazione dei destinatari Il Cliente può impostare i destinatari principali (A:) e i destinatari per conoscenza (CC). Non è invece supportato l invio di fax per conoscenza nascosta (CCn). Per impostare un destinatario, il Cliente ha tre possibilità: 11

12 Selezionarlo dai Contatti Digitarne il nome (se presente fra i Contatti) Digitarne direttamente il numero di fax (che sia presente fra i Contatti oppure no) Come per i normali messaggi di , il Cliente può inserire più destinatari nello stesso campo, purché questi siano separati dagli altri da un punto e virgola. Gli spazi bianchi non sono significativi. Il Cliente ha la possibilità di impostare fino a 10 destinatari. Questi possono essere anche tutti principali, o tutti per conoscenza, o una qualsiasi combinazione intermedia Selezione dei destinatari dai contatti Perché un destinatario sia selezionabile dai contatti, è obbligatorio che il suo numero di fax sia stato precedentemente inserito nel campo Fax(Uff.) Impostazione del nome Il Cliente può digitare un nome per indicare un destinatario, ma questo deve essere presente fra i Contatti e deve avere un valore valido nel campo Fax(Uff.). In caso contrario, Mail And Fax segnala inizialmente il nome come non valido, pur non rifiutandolo immediatamente : in questo modo, al Cliente è lasciata la possibilità di inserirlo fra i Contatti o di completarlo con il dato necessario (il numero di fax). In ogni caso, Mail And Fax non invierà fax a destinatari che non siano accompagnati da un nuemro di fax valido Impostazione diretta del numero di fax Il Cliente può digitare direttamente all interno dei campi appositi un numero di fax Selezione del frontespizio Mail And Fax consente al Cliente di scegliere fra quattro frontespizi standard e uno eventualmente predisposto dal Cliente. I quattro frontespizi standard sono ricavati dai modelli di Office Word, e sono denominati Professionale, Contemporaneo, Elegante, Semplice. Il frontespizio predisposto dal Cliente può essere prodotto e configurato seguendo la procedura manuale descritta nel paragrafo 6.4.1, Definizione ed uso del frontespizio personalizzato. Quando si seleziona un frontespizio, Mail And Fax lo compila automaticamente in tutte le sue parti e lo mostra in anteprima nella finestra centrale del modello. Il contenuto del frontespizio può essere aggiornato anche premendo l apposito tasto Aggiorna. Questa azione è necessaria se si vuole aggiornare l anteprima quando si inseriscono o tolgono destinatari senza cambiare il tipo di frontespizio. 12

13 6.3.3 Inclusione degli allegati Il Cliente può includere nel fax quanti allegati desidera. Gli allegati devono però necessariamente essere dei formati supportati dal servizio FastBox di Fastweb. Mail And Fax considera accettabili come allegati tutti i file la cui estensione è compresa nel seguente elenco: doc dot rtf pdf xls ppt bmp dib rle gif jpg tif tiff txt Se il Cliente tenta di includere come allegato un file con un estensione non compresa nell elenco precedente, Mail And Fax rifiuta l allegato. Mail And Fax esegue il solo controllo sulle estensioni, senza entrare nell analisi del contenuto del file. Se quindi l estensione risulta corretta e accettata da Mail And Fax ma essa non corrisponde all effettivo contenuto, l allegato sarà comunque scartato dal server e non produrrà l invio del fax Spedizione Quando il Cliente preme il tasto Invia, il fax viene dapprima ricontrollato, sia relativamente ai destinatari che relativamente agli allegati; e poi, se i due insiemi di dati sono riconosciuti corretti, il fax viene spedito. La ricezione effettiva del fax da parte dei destinatari è subordinata alle condizioni di linea delle loro apparecchiature : potrà accadere che un fax, considerato spedito da Mail And Fax, non sia in realtà recapitato a qualche destinatario. Per questo è stato predisposto un sistema di notifica dell esito della spedizione : il Cliente che spedisce fax con Mail And Fax riceverà, per ogni fax spedito, una di notifica. Dopo la spedizione, il fax viene archiviato nella cartella Fax Inviati dove sarà disponibile per ogni successiva consultazione o rielaborazione. 6.4 Configurazione Mail And Fax è configurabile attraverso una propria pagina di proprietà. 13

14 Per accedere alle proprietà configurabili, si selezioni dalla barra del menu principale Strumenti Opzioni, e quindi si selezioni la pagina di proprietà Fastweb Fax. In configurazione, è possibile modificare i dati del mittente e impostare un frontespizio personalizzato. E anche possibile stabilire un frontespizio predefinito, in modo che ad ogni nuova spedizione questo sia automaticamente selezionato Definizione ed uso del frontespizio personalizzato Mail And Fax consente al Cliente di importare un frontespizio personalizzato. Poiché i frontespizi usati da Mail And Fax sono compilati in automatico, è necessario che il frontespizio personalizzato sia costruito opportunamente. Questo paragrafo spiega come produrre un frontespizio personalizzato e come configurarlo all interno di Mail And Fax Produzione di un frontespizio personalizzato Questa operazione deve essere effettuata al di fuori di Mail And Fax. Produrre un frontespizio personalizzato significa associare un layout definito dal Cliente (comprendente eventualmente elementi grafici) a una griglia di dati (destinatari, numero di fax, oggetto, ecc.) tratta da uno dei frontespizi standard di Mail And Fax. 14

15 L associazione deve essere realizzata facendo uso di un programma in grado di trattare il formato nel quale sono codificati i frontespizi (Rich Text Format). Un esempio di tale programma è il noto Wordpad presente in tutte le installazioni di Windows. Nell esempio che segue, rappresentiamo lo scenario comune in base al quale un Cliente parte da un suo modello Word, denominato Cover.dot, e arriva a produrre un frontespizio Cover.rtf utilizzabile all interno di Mail And Fax. Prima parte: predisposizione del documento originale 1) Lanciare Microsoft Word 2) Creare un nuovo documento con File Nuovo e selezionare come modello Cover.dot. 3) Rimuovere dal documento la griglia originale dei dati. Questa deve essere sostituita, nei passi successivi, con una delle griglie standard di Mail And Fax. 4) Se vi sono elementi grafici all interno delle sezioni Intestazione/Pié di pagina, spostarle nel corpo del documento. 5) Selezionare dal menu File Salva con Nome 6) Selezionare nella lista a discesa Tipo File: in basso nella finestra di salvataggio il tipo Rich Text Format (*.rtf) 7) Dare un nome al file (es., Cover.rtf) e salvarlo dopo aver scelto una cartella opportuna. Seconda parte : aggiunta della griglia standard 1) Lanciare Wordpad, ad esempio con la sequenza Menu Avvio Esegui... e digitando wordpad all interno della finestra. 2) All interno di Wordpad, aprire il file Cover.rtf prodotto nel passo precedente, con la sequenza File Apri... 3) Lanciare un altra istanza di Wordpad, ripetendo il punto 1) 4) All interno della seconda istanza di Wordpad, aprire uno dei file di frontespizio standard. Questi file si trovano nella cartella di installazione di Mail And Fax (tipicamente : C:\Programmi\Fastweb\MailAndFax). I file di frontespizio standard sono: cont.rtf eleg.rtf prof.rtf simp.rtf 15

16 Scegliere quello che si desidera utilizzare e aprirlo. Ad esempio, supponiamo di scegliere cont.rtf. Avremo una visualizzazione come la seguente: La parti racchiuse fra parentesi quadre sono dei segnaposto che Mail And Fax ricerca e sostituisce automaticamente con i valori reali durante la composizione del fax. 5) Eseguire una operazione di Copia e Incolla selezionando tutta la griglia del frontespizio standard aperto nella seconda istanza di Wordpad e inserendolo nel punto di Cover.rtf dove si vuole appaia. 6) Salvare Cover.rtf 7) Chiudere il frontespizio standard senza salvarlo. A questo punto, il frontespizio è pronto. Non resta che configurare Mail And Fax affinché possa utilizzarlo Configurazione di un frontespizio personalizzato Abbiamo dunque preparato un frontespizio personalizzato. Per configurare Mail And Fax affinché possa utilizzarlo, entrare nella configurazione di Mail And Fax, selezionando dalla barra del menu principale Strumenti Opzioni, e quindi la pagina di proprietà Fastweb Fax. come descritto in paragrafo 6.4, Configurazione. 16

17 Nello spazio riservato ai frontespizi, premere i bottoni Sfoglia posti in corrispondenza tanto del campo Frontespizio personale che del campo Frontespizio personale (Anteprima) e configurare il file Cover.rtf, dopodiché premere Applica. Il frontespizio personalizzato è stato definito e configurato e può essere usato per la spedizione dei fax. 6.5 Autoaggiornamento Mail And Fax possiede un meccanismo di autoaggiornamento automatico attraverso il quale l utente ha la sicurezza di usare sempre l ultima versione. La necessità di autoaggiornamento viene controllata quando si lancia Outlook. Se Mail And Fax rileva la presenza di una versione più recente, presenta una finestra pop-up. Quando l utente accetta la procedura di autoaggiornamento, Mail And Fax esegue un download del nuovo software e, alla fine, e solo se l operazione va a buon fine, termina Outlook e lancia la procedura di installazione. L utente può rilanciare Outlook al termine della procedura di installazione. Se l utente non accetta la procedura di aggiornamento, Outlook prosegue normalmente; tuttavia, il messaggio sarà ancora riproposto al lancio successivo di Mail And Fax. 7 Problemi e soluzioni Problema : Non riesco ad installare Mail And Fax, il programma di installazione mi dice che il file FFaxMail.DLL non è scrivibile. Soluzione : Si sta tentando di reinstallare Mail And Fax con Outlook attivo. Chiudere Outlook, disinstallare Mail And Fax e reinstallarlo. Problema : Ho installato Mail And Fax e tutto è andato bene. Tuttavia, lancio Outlook e non vedo il bottone di Mail And Fax, né le cartelle Fax Inviati e Fax Ricevuti. Soluzione : Probabilmente, è stato lanciato il programma di installazione mentre Outlook non era completamente inattivo. Infatti, Outlook impiega qualche secondo prima di chiudersi. E sufficiente assicurarsi che Outlook sia chiuso e rilanciare Outlook Problema : Ho lanciato Outlook dopo aver installato Mail And Fax, ma Outlook mi propone una finestra in cui si parla di macro. Non capisco. 17

18 Soluzione: Dopo la installazione di Mail and Fax, al primo lancio successivo Outlook prenenta in fase di avvio la seguente schermata : Il Software comunque non contiene macro e pertanto questo deve essere considerato un errore del sistema operativo ininfluente ai fini del corretto funzionamento del software stesso. E' quindi del tutto indifferente rispondere Disattiva macro oppure Attiva macro. Problema : Sto componendo un fax. Ho selezionato un frontespizio fra quelli disponibili, e ho inserito un numero di fax nello spazio riservato ai destinatari, ma all interno del frontespizio non compare nulla. Soluzione : L aggiornamento del frontespizio non è automatico. Premere il tasto Aggiorna oppure cambiare frontespizio per far apparire i destinatari nello spazio riservato. Problema : Ho predisposto un frontespizio personalizzato, ma non riesco a selezionarlo perché la casellina di controllo è in grigio. Soluzione : Dopo la preparazione del frontespizio personalizzato, questo va dichiarato nella funzione di configurazione. Si veda il paragrafo , Configurazione di un frontespizio personalizzato. Problema : Sto producendo un frontespizio personalizzato. Ho attaccato una delle griglie al logo della mia azienda, ma quando lo salvo in RTF e lo visualizzo all interno di Wordpad la grafica non appare. Soluzione : Forse il logo era presente nella Intestazione del documento di partenza. Bisogna toglierlo dall intestazione e inserirlo nel corpo del documento. 18

19 Appendice A. Come rendere Microsoft Outlook il client di posta elettronica predefinito. Avvertenza : se al momento si sta usando un programma diverso da Microsoft Outlook come client di posta elettronica predefinito, valutare attentamente le conseguenze del cambiamento che si sta per effettuare. In particolare, tutti i messaggi ricevuti fino al momento del cambio resteranno visibili solo all interno del precedente programma, a meno di usare la funzione di Importazione/Esportazione accessibile in Outlook dal Menu attraverso la sequenza File Imposta/Esporta; i nuovi messaggi saranno viceversa visibili solo all interno di Microsoft Outlook. 1) Dal Menu Avvio, selezionare Impostazioni Pannello di Controllo. 2) Fare doppio click sulla voce Opzioni Internet 3) Selezionare la pagina di proprietà Programmi 4) In corrispondenza della voce Posta elettronica, selezionare dal menu a discesa l opzione Microsoft Outlook 19

20 5) Premere il bottone Applica, poi OK. 20

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli