Prot. n. 5759/A1 Marano Vicentino, 12 novembre 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. n. 5759/A1 Marano Vicentino, 12 novembre 2015"

Transcript

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI MARANO VICENTINO SCUOLA DELL INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA DI I GRADO PIAZZA SILVA MARANO VICENTINO (VI) C.F C.M.VIIC85400B Tel Fax e mail: Prt. n. 5759/A1 Maran Vicentin, 12 nvembre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AGLI ALUNNI AL PERSONALE ATA OGGETTO: ATTO D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA ART.1, COMMA 14, LEGGE N.107/2015. IL DIRIGENTE SCOLASTICO - VISTA la legge n. 107 del (d ra in pi: Legge), recante la Rifrma del sistema nazinale di istruzine e frmazine e delega per il rirdin delle dispsizini legislative vigenti ; - PRESO ATTO che l art.1 della predetta legge, ai cmmi 12-17, prevede che: 1) le istituzini sclastiche predispngn, entr il mese di ttbre dell'ann sclastic precedente il trienni di riferiment, il pian triennale dell'fferta frmativa (d ra in pi: Pian); 2) il pian deve essere elabrat dal cllegi dei dcenti sulla base degli indirizzi per le attività della scula e delle scelte di gestine e di amministrazine definiti dal dirigente sclastic; 3) il pian è apprvat dal cnsigli d istitut; 4) ess viene sttpst alla verifica dell USR per accertarne la cmpatibilità cn i limiti d rganic assegnat e, all esit della verifica, trasmess dal medesim USR al MIUR; 5) una vlta espletate le prcedure di cui ai precedenti punti, il Pian verrà pubblicat nel prtale unic dei dati della scula; - TENUTO CONTO delle prpste e dei pareri frmulati dagli enti lcali e dalle diverse realtà istituzinali, culturali, sciali ed ecnmiche peranti nel territri, nnché dagli rganismi e dalle assciazini dei genitri; EMANA ATTI ALBO ai sensi dell art. 3 del DPR 275/99, csì cme sstituit dall art. 1 cmma 14 della legge , n. 107, il seguente Att d indirizz per le attività della scula e le scelte di gestine e di amministrazine Relativamente alle prirità, i traguardi e gli biettivi individuati dal rapprt di autvalutazine (RAV) e il cnseguente pian di miglirament di cui all art.6, cmma 1, del Decret del Presidente della Repubblica n.80, si invitan i Dcenti al perseguiment degli biettivi stt elencati: 1) rendere cerente il pian dell'fferta frmativa cn le finalità istituzinali prprie della scula e cn le finalità fndanti dell Istitut, sia a livell di scelte curriclari che extracurriclari (prgetti di ampliament dell'fferta frmativa); 2) miglirare i risultati sclastici degli alunni attravers il miglirament della qualità dei prcessi frmativi; nel definire le attività per il recuper ed il ptenziament del prfitt, si terrà cnt dei risultati delle rilevazini INVALSI; 3) mnitrare il pian dell'fferta frmativa nelle fasi di elabrazine, realizzazine e valutazine dei risultati; 4) individuare gli strumenti per garantire l'unitarietà dell'fferta frmativa, nel rispett della libertà d'insegnament; incrementare le cmpetenze di Cittadinanza e Cstituzine anche attravers l elabrazine di un curricl verticale, dalla 1

2 scula dell infanzia alla scula secndaria di I grad; prmuvere un cnfrnt sulla didattica per cmpetenze vlt alla cstruzine di un curricl verticale cndivis; incentivare la didattica labratriale anche attravers l us della tecnlgia; 5) definire e cndividere cn gli rgani cllegiali, l Amministrazine cmunale, gli enti presenti sul territri, la missin d Istitut 6) esercitare l'autnmia di ricerca, sperimentazine e svilupp vlta all'innvazine metdlgica e didattica, nnchè la frmazine e l'aggirnament culturale e prfessinale del persnale sclastic; 7) curare i prcessi di cmunicazine rganizzativa interna ed esterna; 8) predisprre il Pian dell'offerta Frmativa Triennale che dvrà cntenere priritariamente le seguenti macr aree: PRINCIPI FONDAMENTALI, ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA, DIDATTICA, VALUTAZIONE E MIGLIORAMENTO, RISORSE UMANE E MATERIALI. 9) Tenere cnt delle prpste e dei pareri frmulati dagli enti lcali e dalle diverse realtà istituzinali, culturali, sciali ed ecnmiche peranti nel territri, nnché dagli rganismi e dalle assciazini dei genitri. Il Pian dvrà fare particlare riferiment ai seguenti cmmi dell art.1 della Legge cmmi Per affermare il rul centrale della scula nella scietà della cnscenza e innalzare i livelli di istruzine e le cmpetenze delle studentesse e degli studenti, rispettandne i tempi e gli stili di apprendiment, per cntrastare le disuguaglianze sci-culturali e territriali, per prevenire e recuperare l'abbandn e la dispersine sclastica, in cerenza cn il prfil educativ, culturale e prfessinale dei diversi gradi di istruzine, per realizzare una scula aperta, quale labratri permanente di ricerca, sperimentazine e innvazine didattica, di partecipazine e di educazine alla cittadinanza attiva, per garantire il diritt all studi, le pari pprtunità di success frmativ e di istruzine permanente dei cittadini, la presente legge dà piena attuazine all'autnmia delle istituzini sclastiche di cui all'articl 21 della legge 15 marz 1997, n. 59, e successive mdificazini, anche in relazine alla dtazine finanziaria. 2. Per i fini di cui al cmma 1, le istituzini sclastiche garantiscn la partecipazine alle decisini degli rgani cllegiali e la lr rganizzazine è rientata alla massima flessibilità, diversificazine, efficienza ed efficacia del servizi sclastic, nnchè all'integrazine e al miglir utilizz delle risrse e delle strutture, all'intrduzine di tecnlgie innvative e al crdinament cn il cntest territriale. In tale ambit, l'istituzine sclastica effettua la prgrammazine triennale dell'fferta frmativa per il ptenziament dei saperi e delle cmpetenze delle studentesse e degli studenti e per l'apertura della cmunità sclastica al territri cn il pien cinvlgiment delle istituzini e delle realtà lcali. 3. La piena realizzazine del curricl della scula e il raggiungiment degli biettivi di cui ai cmmi da 5 a 26, la valrizzazine delle ptenzialità e degli stili di apprendiment nnchè della cmunità prfessinale sclastica cn l svilupp del metd cperativ, nel rispett della libertà di insegnament, la cllabrazine e la prgettazine, l'interazine cn le famiglie e il territri sn perseguiti mediante le frme di flessibilità dell'autnmia didattica e rganizzativa previste dal reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 8 marz 1999, n.275, e in particlare attravers: a) l'articlazine mdulare del mnte rari annuale di ciascuna disciplina, ivi cmpresi attività e insegnamenti interdisciplinari; b) il ptenziament del temp sclastic anche ltre i mdelli e i quadri rari, nei limiti della dtazine rganica dell'autnmia di cui al cmma 5, tenut cnt delle scelte degli studenti e delle famiglie; c) la prgrammazine plurisettimanale e flessibilità dell'rari cmplessiv del curricl e di quell destinat alle single discipline, anche mediante l'articlazine del grupp della classe. 4. All'attuazine delle dispsizini di cui ai cmmi da 1 a 3 si prvvede nei limiti della dtazine rganica dell'autnmia di cui al cmma 201, nnchè della dtazine rganica di persnale amministrativ, tecnic e ausiliari e delle risrse strumentali e finanziarie dispnibili. cmmi e Al fine di dare piena attuazine al prcess di realizzazine dell'autnmia e di rirganizzazine dell'inter sistema di istruzine, è istituit per l'intera istituzine sclastica, istitut cmprensiv, e per tutti gli indirizzi degli istituti secndari di secnd grad afferenti alla medesima istituzine sclastica l'rganic dell'autnmia, funzinale alle esigenze didattiche, rganizzative e prgettuali delle istituzini sclastiche cme emergenti dal pian triennale dell'fferta frmativa predispst ai sensi del cmma 14. I dcenti dell'rganic dell'autnmia cncrrn alla realizzazine del pian triennale dell'fferta frmativa cn attività di insegnament, di ptenziament, di sstegn, di rganizzazine, di prgettazine e di crdinament. 6. Le istituzini sclastiche effettuan le prprie scelte in merit agli insegnamenti e alle attività curriclari, extracurriclari, educative e rganizzative e individuan il prpri fabbisgn di attrezzature e di infrastrutture materiali, nnchè di psti dell'rganic dell'autnmia di cui al cmma Le istituzini sclastiche, nei limiti delle risrse umane, finanziarie e strumentali dispnibili a legislazine vigente e, cmunque, senza nuvi maggiri neri per la finanza pubblica, individuan il fabbisgn di psti dell'rganic dell'autnmia, in relazine all'fferta frmativa che intendn realizzare, nel rispett del mnte rari degli insegnamenti e tenut cnt della quta di autnmia dei curricli e degli spazi di flessibilità, nnchè in riferiment a iniziative di ptenziament dell'fferta frmativa e delle attività prgettuali, per il raggiungiment degli biettivi frmativi individuati cme priritari tra i seguenti: a) valrizzazine e ptenziament delle cmpetenze linguistiche, cn particlare riferiment all'italian nnchè alla lingua 2

3 inglese e ad altre lingue dell'unine eurpea, anche mediante l'utilizz della metdlgia CLIL (Cntent language integrated learning); b) ptenziament delle cmpetenze matematic-lgiche e scientifiche; c) ptenziament delle cmpetenze nella pratica e nella cultura musicale, nell'arte e nella stria dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di prduzine e di diffusine delle immagini e dei suni, anche mediante il cinvlgiment dei musei e degli altri istituti pubblici e privati peranti in tali settri; d) svilupp delle cmpetenze in materia di cittadinanza attiva e demcratica attravers la valrizzazine dell'educazine interculturale e alla pace, il rispett delle differenze e il dialg tra le culture, il sstegn dell'assunzine di respnsabilità nnchè della slidarietà e della cura dei beni cmuni e della cnsapevlezza dei diritti e dei dveri; ptenziament delle cnscenze in materia giuridica ed ecnmic-finanziaria e di educazine all'autimprenditrialità e) svilupp di cmprtamenti respnsabili ispirati alla cnscenza e al rispett della legalità, della sstenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimni e delle attività culturali; f) alfabetizzazine all'arte, alle tecniche e ai media di prduzine e diffusine delle immagini; g) ptenziament delle discipline mtrie e svilupp di cmprtamenti ispirati a un stile di vita san, cn particlare riferiment all'alimentazine, all'educazine fisica e all sprt, e attenzine alla tutela del diritt all studi degli studenti praticanti attività sprtiva agnistica; h) svilupp delle cmpetenze digitali degli studenti, cn particlare riguard al pensier cmputazinale, all'utilizz critic e cnsapevle dei scial netwrk e dei media nnchè alla prduzine e ai legami cn il mnd del lavr; i) ptenziament delle metdlgie labratriali e delle attività di labratri; l) prevenzine e cntrast della dispersine sclastica, di gni frma di discriminazine e del bullism, anche infrmatic; ptenziament dell'inclusine sclastica e del diritt all studi degli alunni cn bisgni educativi speciali attravers percrsi individualizzati e persnalizzati anche cn il supprt e la cllabrazine dei servizi sci-sanitari ed educativi del territri e delle assciazini di settre e l'applicazine delle linee di indirizz per favrire il diritt all studi degli alunni adttati, emanate dal Minister dell'istruzine, dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014; m) valrizzazine della scula intesa cme cmunità attiva,aperta al territri e in grad di sviluppare e aumentare l'interazine cn le famiglie e cn la cmunità lcale, cmprese le rganizzazini del terz settre e le imprese; n) apertura pmeridiana delle scule e riduzine del numer di alunni e di studenti per classe per articlazini di gruppi di classi, anche cn ptenziament del temp sclastic rimdulazine del mnte rari rispett a quant indicat dal reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 20 marz 2009, n.89; ) increment dell'alternanza scula-lavr nel secnd cicl di istruzine; p) valrizzazine di percrsi frmativi individualizzati e cinvlgiment degli alunni e degli studenti; q) individuazine di percrsi e di sistemi funzinali alla premialità e alla valrizzazine del merit degli alunni e degli studenti; r) alfabetizzazine e perfezinament dell'italian cme lingua secnda attravers crsi e labratri per studenti di cittadinanza di lingua nn italiana, da rganizzare anche in cllabrazine cn gli enti lcali e il terz settre, cn l'apprt delle cmunità di rigine, delle famiglie e dei mediatri culturali; s) definizine di un sistema di rientament. In cerenza cn il RAV d Istitut, sarann da perseguire le prirità di cui alle lettere d), e), g), l), n), p), q), r), s) 14. L'articl 3 del reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 8 marz 1999, n. 275, è sstituit dal seguente: «Art. 3 (Pian triennale dell'fferta frmativa) Ogni istituzine sclastica predispne, cn la partecipazine di tutte le sue cmpnenti, il pian triennale dell'fferta frmativa, rivedibile annualmente. Il pian è il dcument fndamentale cstitutiv dell'identità culturale e prgettuale delle istituzini sclastiche ed esplicita la prgettazine curriclare, extracurriclare, educativa e rganizzativa che le single scule adttan nell'ambit della lr autnmia. 2. Il pian è cerente cn gli biettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi, determinati a livell nazinale a nrma dell'articl 8, e riflette le esigenze del cntest culturale, sciale ed ecnmic della realtà lcale, tenend cnt della prgrammazine territriale dell'fferta frmativa. Ess cmprende e ricnsce le diverse pzini metdlgiche, anche di gruppi minritari, valrizza le crrispndenti prfessinalità e indica gli insegnamenti e le discipline tali da cprire: a) il fabbisgn dei psti cmuni e di sstegn dell'rganic dell'autnmia, sulla base del mnte rari degli insegnamenti, cn riferiment anche alla quta di autnmia dei curricli e agli spazi di flessibilità, nnche' del numer di alunni cn disabilità, ferma restand la pssibilità di istituire psti di sstegn in derga nei limiti delle risrse previste a legislazine vigente; b) il fabbisgn dei psti per il ptenziament dell'fferta frmativa. 3. Il pian indica altresì il fabbisgn relativ ai psti del persnale amministrativ, tecnic e ausiliari, nel rispett dei limiti e dei parametri stabiliti dal reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 22 giugn 2009, n. 119, tenut cnt di quant previst dall'articl 1, cmma 334, della legge 29 dicembre 2014, n. 190, il fabbisgn di infrastrutture e di attrezzature materiali, nnche' i piani di miglirament dell'istituzine sclastica previsti dal reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 28 marz 2013, n Il pian è elabrat dal cllegi dei dcenti sulla base degli indirizzi per le attività della scula e delle scelte di gestine e di amministrazine definiti dal dirigente sclastic. Il pian è apprvat dal cnsigli d'istitut. 5. Ai fini della predispsizine del pian, il dirigente sclastic prmuve i necessari rapprti cn gli enti lcali e cn le diverse realtà istituzinali, culturali, sciali ed ecnmiche peranti nel territri; tiene altresì cnt delle prpste e dei pareri frmulati dagli rganismi e dalle assciazini dei genitri e, per le scule secndarie di secnd grad, degli studenti». per ciò che cncerne attrezzature e infrastrutture materiali ccrrerà tenere presente che dvrann essere ptenziati i labratri di infrmatica/tecnlgia; 3

4 per ciò che cncerne i psti di rganic, cmuni e di sstegn, il fabbisgn per il trienni di riferiment, ai sensi del cmma 7, e cmunque sulla base del numer delle classi attivate, è csì definit: INFANZIA: sstegn PRIMARIA: sstegn + 2 Lingua Inglese SECONDARIA: A043: 7 rd. 14 re A059: 4 rd. 12 re. A245: 1 rd. A345: 2 rd.- 6 re A445: 10 re A028: 1 rd. 10 re A033: 1 rd. 10 re A032: 1 rd. 10 re A030: 1 rd. 10 re AD00:35 rd. AN77: 6 re AJ77: 6 re AI77: 6 re AG77: 6 re Per ciò che cncerne i psti per il ptenziament dell fferta frmativa il fabbisgn sarà definit in relazine ai prgetti ed alle attività cntenuti nel Pian, entr un limite definit in n. 5 unità. Nell ambit dei psti di ptenziament sarann accantnate preliminarmente n. 8 re di dcente della classe di cncrs A043 per l esner del prim cllabratre del dirigente e n. 6 re della classe di cncrs ADEE. I dcenti assegnati per il ptenziament dell fferta frmativa verrann utilizzati per il perseguiment delle finalità individuate di cui al cmma 7 e, nell specific: svilupp delle cmpetenze in materia di cittadinanza attiva e demcratica; svilupp di cmprtamenti respnsabili ispirati alla cnscenza e al rispett della legalità, della sstenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimni e delle attività culturali; ptenziament dell'inclusine sclastica e del diritt all studi degli alunni cn bisgni educativi speciali, cn DSA, cn richieste di percrsi di studi persnalizzati; valrizzazine di percrsi frmativi individualizzati e cinvlgiment degli alunni e degli studenti; ptenziament delle discipline mtrie e svilupp di cmprtamenti ispirati a un stile di vita san; valrizzazine delle eccellenze; miglirament delle pratiche di rientament e cntinuità all intern dell Istitut; ptenziament della didattica per cmpetenze e relativ curricl verticale. I prgetti e le attività sui quali si intenderà utilizzare i dcenti dell rganic del ptenziament dvrann essere cerenti cn quant spra tenend cmunque in cnsiderazine che l rganic del ptenziament dvrà servire, a bisgn, alla cpertura delle supplenze brevi. nell ambit delle scelte di rganizzazine, dvrann essere previste le figure del crdinatre di pless e del crdinatre di classe per la scula secndaria; dvrà essere prevista l istituzine di dipartimenti per aree disciplinari cn la relativa funzine di crdinatre di dipartiment; per ciò che cncerne i psti del persnale amministrativ, tecnic e ausiliari il fabbisgn è csì definit: 1 DSGA 6 Assistenti Amministrativi 13 Cllabratri Sclastici cmma 10 Nelle scule secndarie di prim e di secnd grad sn realizzate, nell'ambit delle risrse umane, finanziarie e strumentali dispnibili a legislazine vigente e, cmunque, senza nuvi maggiri neri a caric della finanza pubblica, iniziative di frmazine rivlte agli studenti, per prmuvere la cnscenza delle tecniche di prim sccrs, nel rispett dell'autnmia sclastica, anche in cllabrazine cn il servizi di emergenza territriale «118» del Servizi sanitari nazinale e cn il cntribut delle realtà del territri. 4

5 cmma 12 Le istituzini sclastiche predispngn, entr il mese di ttbre dell'ann sclastic precedente al trienni di riferiment, il pian triennale dell'fferta frmativa. Il predett pian cntiene anche la prgrammazine delle attività frmative rivlte al persnale dcente e amministrativ, tecnic e ausiliari, nnche' la definizine delle risrse ccrrenti in base alla quantificazine dispsta per le istituzini sclastiche. Il pian può essere rivist annualmente entr il mese di ttbre. cmma16 Il pian triennale dell'fferta frmativa assicura l'attuazine dei principi di pari pprtunità prmuvend nelle scule di gni rdine e grad l'educazine alla parità tra i sessi, la prevenzine della vilenza di genere e di tutte le discriminazini, al fine di infrmare e di sensibilizzare gli studenti, i dcenti e i genitri sulle tematiche indicate dall'articl 5, cmma 2, del decret-legge 14 agst 2013, n. 93, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 15 ttbre 2013, n. 119, nel rispett dei limiti di spesa di cui all'articl 5-bis, cmma 1, prim perid, del predett decret-legge n. 93 del cmma 20 Per l'insegnament della lingua inglese, della musica e dell'educazine mtria nella scula primaria sn utilizzati, nell'ambit delle risrse di rganic dispnibili, dcenti abilitati all'insegnament per la scula primaria in pssess di cmpetenze certificate, nnche' dcenti abilitati all'insegnament anche per altri gradi di istruzine in qualità di specialisti, ai quali è assicurata una specifica frmazine nell'ambit del Pian nazinale di cui al cmma 124. cmma 124 Nell'ambit degli adempimenti cnnessi alla funzine dcente, la frmazine in servizi dei dcenti di rul è bbligatria, permanente e strutturale. Le attività di frmazine sn definite dalle single istituzini sclastiche in cerenza cn il pian triennale dell'fferta frmativa e cn i risultati emersi dai piani di miglirament delle istituzini sclastiche previsti dal reglament di cui al decret del Presidente della Repubblica 28 marz 2013, n. 80, sulla base delle prirità nazinali indicate nel Pian nazinale di frmazine, adttat gni tre anni cn decret del Ministr dell'istruzine, dell'università e della ricerca, sentite le rganizzazini sindacali rappresentative di categria. Nell specific, in cerenza cn le prirità evidenziate nel RAV, dvrann essere prgrammate: Attività di frmazine sulla didattica labratriale Attività di frmazine legate alla cittadinanza attiva, al benessere sclastic, al clima di classe Aggirnament sulla didattica per cmpetenze I criteri generali per la prgrammazine educativa, per la prgrammazine e l'attuazine delle attività parasclastiche, intersclastiche, extrasclastiche, già definiti nei precedenti anni sclastici dal cnsigli d istitut e recepiti nei POF di quei medesimi anni, risultan cerenti cn le indicazini di cui ai precedenti punti 1 e 2, in sintesi: realizzare la centralità dell alunn nell intervent educativ e frmativ al fine di favrire il prpri persnale percrs di apprendiment ed il success frmativ; adperarsi per garantire a tutti gli alunni il success e il benessere sclastic; studiare ed attuare frme rganizzative e frmative che favriscan la realizzazine di percrsi di apprendiment maggirmente persnalizzati atti a garantire il pien dispiegarsi delle persnali ptenzialità; realizzare, altresì, cndizini di pari pprtunità frmative cn particlare riguard per quegli alunni che vivn situazini di disagi svantaggi, di qualsiasi natura, valrizzand le diversità individuali ed perand in stretta cllabrazine cn le famiglie e cn le altre agenzie del territri; prre in pera prcessi che mirin a realizzare la cntinuità frmativa tra i diversi rdini di scula che, ltre a facilitare i passaggi da un grad all altr di scula rispettandne la persnale specificità legata sprattutt alle età degli alunni, assicurin cerenza, gradualità e cndivisine del percrs frmativ, in cerenza cn il prfil in uscita; dare impuls all innvazine ed alla sperimentazine, sia metdlgic-didattica che rganizzativa; valrizzare le risrse umane presenti nell Istitut frnend ccasini di svilupp prfessinale e ricrrend ad esperti esterni in cas di prfessinalità nn presenti nell Istitut cn finalità di frmazine del persnale; cllabrare cn assciazini e agenzie a carattere educativ, frmativ, di prmzine culturale, sprtiv, del mnd dell impresa presenti nel territri, cn l scp di cndividere e megli qualificare l fferta frmativa dell Istitut; Per tutti i prgetti e le attività previsti nel Pian, dvrann essere indicati i livelli di partenza sui quali si intende intervenire, gli biettivi cui tendere nell arc del trienni di riferiment, gli indicatri quantitativi e/ qualitativi utilizzati da utilizzare per rilevarli. Gli indicatri sarann di preferenza quantitativi, ciè espressi in grandezze misurabili, vver qualitativi, ciè fndati su descrittri nn ambigui di presenza/assenza di fenmeni, qualità cmprtamenti ed eventualmente della lr frequenza. Il Pian dvrà essere predispst a cura del Cllegi dei Dcenti, preferibilmente tramite una Cmmissine da ess emanata, per essere prtata all esame del Cllegi stess entr il mese di dicembre IL DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE Dtt. Lepld Spinelli 5

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Statale di Merate via Manzni, 43 23807 Merate (LC) CF 94018900137 Tel. 039 9902016 segreteria@cmprensivmerate.it - LCIC81800E@pec.istruzine.it

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" VIA FRANCHINI,1 31020 - LANCENIGO DI VILLORBA (TV)

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE MAX PLANCK VIA FRANCHINI,1 31020 - LANCENIGO DI VILLORBA (TV) ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "MAX PLANCK" VIA FRANCHINI,1 31020 - LANCENIGO DI VILLORBA (TV) ORGANISMO DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO LA REGIONE VENETO: COD. N. 218 Prt. n. 6149/C23 Lancenig,

Dettagli

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ATTO D INDIRIZZO AL COLLEGIO DEI DOCENTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Unine Eurpea Repubblica Italiana Regine Sicilia Istitut Cmprensiv «Santi Bivna» REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N. 65 ISTITUTO COMPRENSIVO «SANTI BIVONA» Cntrada Sccrs s. n. c. - 92013 Menfi - (AG)

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3;

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3; I.C. VIA PALMIERI TOIC88300Q -TOIC88300Q@istruzine.it Via Palmieri 58 10138 TORINO Tel. n. 011/4476070 - fax n. 011/4476164 Prt. N. 4320 A1b Trin, 10/09/2015 Agli Insegnanti del COLLEGIO DOCENTI p.c. al

Dettagli

ATTO DI INDIRIZZO RIGUARDANTE LA DEFINIZIONE E LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA triennio 2016/17, 2017-18 e 2018-19

ATTO DI INDIRIZZO RIGUARDANTE LA DEFINIZIONE E LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA triennio 2016/17, 2017-18 e 2018-19 Minister dell'istruzine, dell'università e della ricerca Istitut Cmprensiv di Fin Mrnasc via L. Da Vinci - 22073 Fin Mrnasc (CO) - Tel. 031-928294 cic83600a@istruzine.it - cic83600a@pec.istruzine.it -

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado

Linee programmatiche Pof 2015/2016 Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado Linee prgrammatiche Pf 2015/2016 Scula Primaria e Secndaria di Prim grad Nella cnsapevlezza della relazine che unisce cultura, scula e persna, la finalità della scula è l svilupp armnic e integrale della

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO LICEO CLASSICO LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO GESU -MARIA VIA FLAMINIA, 63 009 ROMA Tel. 06333722 fax 063322046 Mail: ist.gesu-maria@mclink.it

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA A.I.D ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Piazza dei Martiri 1/2-40121 Blgna tel. 051242919 Fax 0516393194 c.f. 04344650371 sit: www.dislessia.it e-mail: inf@dislessia.it PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO

Prot.n. 6363 / 17-17 Jesolo, 12/10/2012 AVVISO PUBBLICO Istitut Cmprensiv Statale Ital Calvin Jesl (VE) Piazza Mattetti, 12 - Cd. Mecc. VEIC81500D Cd. Fisc. 93020690272 0421-951186 - 0421-952901 VEIC81500D@istruzine.it - www.istitutcmprensivcalvin.it Prt.n.

Dettagli

Piano di Miglioramento

Piano di Miglioramento Istitut Cmprensiv A. Manzni Mttla (Ta) Cdice meccangrafic: TAIC852005 Pian di Miglirament (PDM) Istitut Cmprensiv Manzni Mttla (Ta) 1 Indice Smmari 1. Obiettivi di prcess 1.1 Cngruenza tra biettivi di

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO

PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO PIANO PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO attività di aggirnament e frmazine in servizi dei dcenti. attività di frmazine in rete attività di frmazine dcenti in ann di prva attività di tircini Crsi universitari

Dettagli

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS

AGGIORNAMENTO CONTINUO ERASMUS PLUS TITL DEL PRGETT DCENTE REFERENTE AGGIRNAMENT CNTINU ERASMUS PLUS PANNNI GRUPP DI PRGETT/CMMISSINE CLLABRATRI ESTERNI AREA FUNZINE STRUMENTALE DI RIFERIMENT ISTITUZINI (RETE DEURE)CMUNITA' EURPEA PRIVATI

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15

PIANO ANNUALE INCLUSIONE. a.s.2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO VIA SPINELLI 84088 SIANO (SA)-. 081/5181021-081/5181355 - C.F. 95140330655 e mail SAIC89800D@ISTRUZIONE.IT, SAIC89800D@PEC.ISTRUZIONE.IT, www.istitutcmprensivssian.gv.it

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

QUESTIONARIO INSEGNANTE

QUESTIONARIO INSEGNANTE QUESTIONARIO INSEGNANTE Gentile insegnante, Le chiediam di esprimere la sua pinine su alcuni aspetti della vita sclastica e sul funzinament della scula nella quale attualmente lavra. Le rispste che darà

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

Sperimentiamo in inglese

Sperimentiamo in inglese Istitut Omnicmprensiv Statale Beat Simne Fidati Scula d Infanzia, Primaria, Secndaria prim grad e Secndaria Superire (IPSIA) Lcalità La Stella - 06043 Cascia (PG) 074376203 0743751017 074376180 E-mail

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania L'Assessra Plitiche Sciali, Plitiche Givanili, Pari pprtunità. Prblemi dell Immigrazine, Demani e Patrimni e l Area Generale Di Crdinament - 17 Istruzine, Musei, Plitiche Givanili, Lavr, Frmazine Prfessinale,

Dettagli

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale

Accordo Stato Regioni sui percorsi di istruzione e formazione professionale Accrd Stat Regini sui percrsi di istruzine e frmazine prfessinale Scheda riassuntiva dei cntenuti principali dell'accrd IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 1. Nrmativa statale: Il Cap III del D. Lgs. 226/05

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE GALILEO FERRARIS. Via Motta,85/87-95037 San Giovanni la Punta (CT)

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE GALILEO FERRARIS. Via Motta,85/87-95037 San Giovanni la Punta (CT) ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE GALILEO FERRARIS Elettronica Energia Grafica e Comunicazione Informatica Certif. Sportiva Via Motta,85/87-95037 San Giovanni la Punta (CT) Tel: 095-6136780 - Fax: 095-6136779

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015 45011 Adria (R) Adria, 13 febbrai 2015 RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO 2015 Il Prgramma Annuale dell'iis Clmb di Adria assume valenza di dcument cntabile annuale (articl 2 del decret Interministeriale

Dettagli

Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante. Anno scolastico 2015/2016 IL COLLEGIO DEI DOCENTI TENUTO CONTO

Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante. Anno scolastico 2015/2016 IL COLLEGIO DEI DOCENTI TENUTO CONTO ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA Lice delle Scienze Umane Lice Ecnmic Sciale - Lice Linguistic - Lice Musicale e Creutic P.tta SS. Salvatre, 1-90134 PALERMO - Cd. Fisc. 80019900820 Tel. 091.334424

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA - a. s. 2013-2016

PROTOCOLLO D INTESA - a. s. 2013-2016 PROTOCOLLO D INTESA - a. s. 2013-2016 1. NORME DI RIFERIMENTO Il presente prtcll tiene cnt della legge 15 marz 1997, n 59 e del reglament in materia di autnmia delle istituzini sclastiche di cui al D.P.R.

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2009/2010 LINEE ESSENZIALI ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO EDMONDO CAVICCHI Via Circnvallazine Levante, 61 - PIEVE DI CENTO(BO) Tel. 051 975001 Fax 051 973203 Cd. Fisc. 91153580377

Dettagli

LA VOSTRA CAPACITA DI APPLICARE TUTTE QUESTE TEORIE AD UN ATTIVITA DIDATTICA CONCRETA!

LA VOSTRA CAPACITA DI APPLICARE TUTTE QUESTE TEORIE AD UN ATTIVITA DIDATTICA CONCRETA! Sintesi tra avvertenze generali e prgramma scula primaria Inglese B2 (.e l s perciò l h mess per prim ) Cenni all epistemlgia ed alle cnnessini tra la didattica pedaggia e le altre scienze dell educazine

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale G.Rodari Via Aquileia, 1 20021 Baranzate (MI) Tel/fax 02-3561839 Cod. Fiscale 80126410150 Cod. meccanografico MIIC8A900C

Dettagli

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein

E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la gioia della creatività e della conoscenza Albert Einstein Lice Classic - Lice Artistic - Lice Scientific - I.P.S.I.A. E l arte suprema dell insegnante, risvegliare la giia della creatività e della cnscenza Albert Einstein Ann Sclastic: 2013/2014 1 Lice Classic

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti.

Comprende quindi,suddivisi in aree, attività e progetti che la scuola attua anche in collaborazione con altre agenzie formative e esperti. Istitut Cmprensiv San Cascian V.P. LA PROGETTAZIONE EXTRACURRICOLARE Rappresenta un integrazine alla prgettazine curriclare, vlta a ptenziare l fferta frmativa e a valrizzare le risrse del territri. Cmprende

Dettagli

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015

Prot. n 1037 B/17 Acquaviva delle Fonti, 23/02/2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326 Minister dell Istruzine dell Università e Uffici Sclastic Reginale per il Piemnte Direzine Generale Assessrat all Istruzine e Frmazine Prfessinale Prt. n. 10985/U Prt. n. 59168/DB1507 Trin, 30 ttbre 2009

Dettagli

ANDIAMO A SCUOLA... Istituto Comprensivo di Bernareggio Scuola primaria Aicurzio Bernareggio - Villanova

ANDIAMO A SCUOLA... Istituto Comprensivo di Bernareggio Scuola primaria Aicurzio Bernareggio - Villanova ANDIAMO A SCUOLA... Istitut Cmprensiv di Bernareggi Scula primaria Aicurzi Bernareggi - Villanva IL NOSTRO ISTITUTO L istitut Cmprensiv di Bernareggi è cstituit dalle seguenti scule: scula dell infanzia

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale

Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione, efficienza, trasparenza Libertà di insegnamento e aggiornamento del personale Scula Infanzia Cassin Via Arn 0776 270016 Scula Primaria G.D Annunzi Via Pascli 46 0776 21194 Scula Secndaria di I grad G. Di Biasi Via Bellini 1 077621730 CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi cstituisce

Dettagli

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto

ASP OPUS CIVIUM Castelnovo di Sotto Metd di rilevazine adttati per le previsini ed il Cntrll L ASP Opus Civium utilizza un sistema infrmativ che cntempla la tenuta sia della cntabilità generale che della cntabilità analitica per centri di

Dettagli

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015

Prot. n 526 B/17 Acquaviva, 02.02.2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO DE AMICIS P.zza Di Vagn, 18 70021 ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) Tel. 080-761314 Fax 080 3051357 www.deamicis.gv.it. e-mail BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO LA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA NEI CASI DI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DEFINIZIONE NORMATIVA OBIETTIVO STRUMENTI VALUTAZIONE ITER ORGANIZZATIVO DEFINIZIONE disturbi relativi alle abilità dell apprendiment

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

Piano di Miglioramento

Piano di Miglioramento Pian di Miglirament RNIC811008 IC NOVAFELTRIA "A. BATTELLI" SEZIONE 1 - Scegliere gli biettivi di prcess più rilevanti e necessari in tre passi Pass 1 - Verificare la cngruenza tra biettivi di prcess e

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO OGGETTO: Criteri generali per l elabrazine dei prgrammi annuali e pluriennali relativi all attività di frmazine e aggirnament dei dirigenti. A seguit dell assenza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

Istituto Comprensivo "Alfonso Volpi" Cisterna di Latina - dicembre 2014 Dirigente Scolastica Dott.ssa Nunzia Malizia

Istituto Comprensivo Alfonso Volpi Cisterna di Latina - dicembre 2014 Dirigente Scolastica Dott.ssa Nunzia Malizia Istitut Cmprensiv "Alfns Vlpi" Cisterna di Latina - dicembre 2014 Dirigente Sclastica Dtt.ssa Nunzia Malizia Istitut Cmprensiv "Alfns Vlpi" Cisterna di Latina - dicembre 2014 I prdtti e servizi Registr

Dettagli

Prot. n. 6408/C23 Viareggio 13 novembre 2015

Prot. n. 6408/C23 Viareggio 13 novembre 2015 Prot. n. 6408/C23 Viareggio 13 novembre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AGLI ALUNNI AL PERSONALE ATA ATTI ALBO OGGETTO: ATTO D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA

ISTITUTO COMPRENSIVO G.PUECHER di ERBA Sn stati elabrati e deliberati dal Cllegi dei Dcenti: Patt pedaggic di Istitut, di Pless, di Team Prgrammazine di Istitut, di Pless, di Sezine Criteri di sservazine cndivisi Criteri per la predispsizine

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

Prot. n. 3389/B4 Cattolica Eraclea, lì 21/09/2015

Prot. n. 3389/B4 Cattolica Eraclea, lì 21/09/2015 Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado EZIO CONTINO Largo Pertini -92011 Cattolica Eraclea (AG) Tel.0922 849242 fax 0922 840344 E-mail agic80700p@istruzione.it

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICA MAESTRO Scuola secondaria di I grado ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ALLEGATO 1 (scheda prgett aggiuntiv) Ann sclastic 2015/2016 Scula secndaria di I grad G. Mazzini ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNA CAPOLUOGO Scula Infanzia - Primaria e Secndaria di 1 grad Via Prvinciale per

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO ISTITUTO COMPRENSIVO ISTITUTO COMPRENSIVO MOZZECANE VIA DANTE ALIGHIERI 39 37060 MOZZECANE (VR) Cdice

Dettagli

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L.

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L. UNIVERSITÀ DIFFUSA PROGETTO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERMANENTE in cllabrazine cn QUANDO E DOVE I Edizine della Summer Schl di Eurprgettazine per l ecnmia sciale, dal 16 al 20 settembre 2013, nell

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

competenze di tipo relazionale, con una accresciuta consapevolezza dell importanza della gestione e della valorizzazione delle risorse umane;

competenze di tipo relazionale, con una accresciuta consapevolezza dell importanza della gestione e della valorizzazione delle risorse umane; Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per la Puglia Direzine Generale Allegat 1 alla Nta Usr Puglia, prt. 13693, del 9 dicembre 2015 PROGETTO DI FORMAZIONE/TIROCINIO

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

Piano Triennale Dell offerta Formativa AS.2016/2017-2017/2018-2018/2019 (Legge N.107/2015 - Art.1, C. 14)

Piano Triennale Dell offerta Formativa AS.2016/2017-2017/2018-2018/2019 (Legge N.107/2015 - Art.1, C. 14) Istitut Cmprensiv Riccard Massa Scula primaria e secndaria di prim grad Pian Triennale Dell fferta Frmativa AS.2016/2017-2017/2018-2018/2019 (Legge N.107/2015 - Art.1, C. 14) Pensare la scula cme apertura

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pavone. Piano Offerta Formativa P.O.F. 2013/2014. Dirigente Scolastico Arch. Antonio Balestra

Istituto Comprensivo di Pavone. Piano Offerta Formativa P.O.F. 2013/2014. Dirigente Scolastico Arch. Antonio Balestra Istitut Cmprensiv di Pavne Pian Offerta Frmativa P.O.F. 2013/2014 Dirigente Sclastic Arch. Antni Balestra 1 Indice 1. Presentazine dell istitut 3 2. Il rul dell'istitut cmprensiv 5 La scula dell infanzia

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

Prot.n.2638 Palau 7 Ottobre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AL PERSONALE ATA ATTI ALBO

Prot.n.2638 Palau 7 Ottobre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AL PERSONALE ATA ATTI ALBO M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA ISTITUTO COMPRENSIVO Anna Compagnone SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA 1 GRADO Via del Faro N 1 0 7 0 2 0 P A L A U Tel. 0789-70 95 40 fax

Dettagli

ORGANIZZAZIONE FORMATIVA. III ANNO - recupero -

ORGANIZZAZIONE FORMATIVA. III ANNO - recupero - 1 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, DEI BENI CULTURALI E DEL TURISMO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Ann accademic 2013/14 ORGANIZZAZIONE FORMATIVA III ANNO - recuper - Indirizz

Dettagli

Patto Educativo di Corresponsabilità

Patto Educativo di Corresponsabilità Patt Educativ di Crrespnsabilità Ann Sclastic 2015/16 Istitut Cmprensiv E IBSEN Casamiccila Terme ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE E. IBSEN CASAMICCIOLA TERME Viale Paradisiell, 10-80074 Casamiccila Terme

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino.

SCUOLA MADRE CABRINI. Via Artisti, 4 10124 Torino Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.to@tin.it www. istitutocabrinitorino. SCUOLA MADRE CABRINI Via Artisti, 4 10124 Trin Tel. 011-835858 Fax 011-0133247 e-mail: cabrini.t@tin.it www. istitutcabrinitrin.it ESTRATTO DEL P.O.F. SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO 2015-2016 PROGETTO EDUCATIVO

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CALABRIA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE V. GERACE PIAZZA SAN ROCCO 89022 CITTANOVA (RC) Cdice Fiscale: 82001760808

Dettagli

Progetti di arricchimento dell'offerta formativa - anno scolastico 2010-2011

Progetti di arricchimento dell'offerta formativa - anno scolastico 2010-2011 Prgetti di arricchiment dell'fferta frmativa - ann sclastic 10-11 Attività aggiuntive ricnsciute AREA Descrizine prgett Cmprende sttprgetti Respnsabile funzinali insegnament Espert estern P01 Visite, viaggi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089 Prt. n. 993 /C17 Prdenne, 18.02.2014 All Alb dell Istitut Al sit Web di Istitut Ai Dirigenti Sclastici delle scule di gni rdine e grad della Prvincia di Prdenne Oggett: Band per titli per l individuazine

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Liceo Scientifico A. Calini

Liceo Scientifico A. Calini Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Liceo Scientifico A. Calini Via Monte Suello n. 2 - Brescia Prot. n. 3202/C22 Brescia, lì 01/10/2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki

Protocollo per la Responsabilità Sociale. Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno S.p.A Mukki Prtcll per la Respnsabilità Sciale Centrale del Latte di Firenze, Pistia e Livrn S.p.A Mukki Firenze, 8 Aprile 2015 1. SCOPO Il Prtcll per la Respnsabilità Sciale (Prtcll) e la Carta degli Impegni (Carta)

Dettagli

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici Le più rilevanti nvità nrmative sul tema delle PPP e della valrizzazine e dismissine degli immbili pubblici Aggirnat al 4 lugli 2012 Fndazine Patrimni Cmune Assciazine Nazinale dei Cmuni Italiani - Via

Dettagli

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE

PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE PIANO ANNUALE PER L INCLUSIONE Apprvat dal Grupp di Lavr per l Inclusine in data 28-05-2015. Deliberat dal Cllegi dei Dcenti in data 29-05-2015. PREMESSA Inclusine si distingue da integrazine per il su

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Dirigente Scolastico: Maria Teresa Massimetti Direttore S.G.A.: Stefano Perpetua

Dirigente Scolastico: Maria Teresa Massimetti Direttore S.G.A.: Stefano Perpetua Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per il Lazi Istitut Cmprensiv Città dei Bambini Via San Girgi,25-00013 Mentana (Rma) Cdice Fiscale 97713170583 www.iccittadeibambini.mentana.gv.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA EX ART.1, COMMA 14, LEGGE N.107/2015. approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 15 gennaio 2016

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA EX ART.1, COMMA 14, LEGGE N.107/2015. approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 15 gennaio 2016 PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA EX ART.1, COMMA 14, LEGGE N.107/2015. apprvat dal Cnsigli di Istitut nella seduta del 15 gennai 2016 Lice Linguistic Lice Scientific Lice Scientific delle Scienze

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marzo 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 1 marzo 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marzo 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 1 marzo 2011 Supplement rdinari alla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 1 marz 2011 - Serie generale Spediz. abb. pst. 45% - art. - 1, art. cmma 2, cmma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale - Filiale

Dettagli

Museo & Web. Kit di progettazione di un sito di qualità. per un museo medio-piccolo

Museo & Web. Kit di progettazione di un sito di qualità. per un museo medio-piccolo Dipartiment per la ricerca, l innvazine e l rganizzazine Direzine generale per l innvazine tecnlgica e la prmzine Via del Cllegi Rman, 27 00186 Rma Minister per i beni e le attività culturali Muse & Web

Dettagli