Roberto Lissandrin - Tommaso Vecchiattini 2010/2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roberto Lissandrin - Tommaso Vecchiattini 2010/2011"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Postazione Totem Guida per l installazione Roberto Lissandrin - Tommaso Vecchiattini 2010/2011

2 Sommario INTRODUZIONE... 2 Capitolo 1: INSTALLAZIONE DEL SISTEMA... 3 Capitolo 2: FIREFOX... 6 Capitolo 3: PANNELLO DI CONTROLLO Capitolo 4: GESTIONE BARRA APPLICAZIONI Capitolo 5: UBUNTU TWEAK Capitolo 6: CONFIGURAZIONI FINALI DEL SISTEMA Capitolo 7: PRIVILEGI STUDENTE Appendici

3 INTRODUZIONE In questo documento verrà trattata la procedura da eseguire per installare una postazione totem, ossia un terminale adibito esclusivamente alla consultazione delle seguenti risorse web: studiare.unife.it L'obiettivo è quello di predisporre una macchina che consenta all'utenza di poter consultare solamente i siti prima citati, senza poter eseguire altre operazioni all'interno del sistema operativo. Questo significa che l'utente non potrà eseguire le seguenti azioni: a parte il browser web non si potrà aprire e usare nessun programma. usare il browser di sistema per navigare tra le risorse di sistema modificare le impostazioni di sistema gestire e modificare utenti all'interno della macchina spegnere o riavviare la macchina usare il browser per consultare risorse differenti da quelle predefinite usare le scorciatoie della tastiera utilizzare servizi di stampa Deve essere inoltre possibile gestire la macchina per apportare eventuali modifiche. La gestione viene garantita grazie all'abilitazione di una scorciatoia segreta da tastiera che permette di accedere al terminale di sistema. Infine è possibile anche collegarsi da remoto grazie al protocollo VNC. Per la realizzazione di un totem non è necessario disporre di una macchina molto potente, in generale è possibile riutilizzare vecchi computer. Il sistema operativo utilizzato in questo progetto è linux mint 8 gnome, una particolare versione derivata da ubuntu. E' possibile prelevare l'immagine del S.O. dal sito ufficiale: E possibile realizzare la postazione totem utilizzando anche altre distribuzioni linux based. 2

4 Capitolo 1: INSTALLAZIONE DEL SISTEMA Durante l'installazione del sistema operativo verrà richiesto l'inserimento di un utente. Inserire l'utente studente, associato a una password di nostra scelta. Su questo account applicheremo le modifiche relative al totem. Finita l'installazione disabilitare il menu di benvenuto. Attraverso il centro di controllo (1) - gestione utenti creare l'account unife (molto importante, questo utente deve possedere i diritti d'amministratore di sistema). Terminata la configurazione del totem questo account verrà usato per monitorare ed eventualmente modificare le impostazioni della macchina. Registrare la macchina all'interno della rete, in modo che abbia la possibiltà di connettersi con la rete internet, aprire quindi il browser e registrare la macchina. Cambiare la password di root attraverso il terminale (2). Per cambiare la password di root eseguire il seguente comando: sudo passwd root e inserire una password complicata di vostra scelta. Questa password servirà in futuro per applicare determinate configurazioni al profilo studente. 3

5 Eseguire tutti gli aggiornamenti del sistema. Gli aggiornamenti possono essere effettuati solamente dall'amministratore di sistema, è quindi necessaria la password inserita in fase di installazione. Per un aggiornamento rapido aprire una sessione da terminale e digitare le seguenti due operazioni: sudo apt-get update seguita da sudo apt-get upgrade. Questa operazione richiede un pò di tempo, in base alla quantità di aggiornamenti disponibili. Aggiornare i pacchetti relativi alla lingua, andare quindi nel centro di controllo e aprire la sezione Language Support. Selezionare install e inserire la solita password. Riavviare la macchina per rendere effettive le modifche. 4

6 Fatto questo si procede con l'installazione del pacchetto ubuntu-tweak, reperibile a questo indirizzo: ubuntu-tweak.com. Scaricare il pacchetto di estensione.deb e installarlo. Creare e impostare uno sfondo desktop (con dimensione uguale alla risoluzione dello schermo) che avverta l'utenza su ciò che si può fare con la macchina totem. Questo sfondo verrà usato anche come screensaver. Un esempio di sfondo è il seguente: 5

7 Capitolo 2: FIREFOX In questa fase della configurazione verrà configurato il browser in modo che all'utente non sia data la possibilità di navigare al di fuori dei 3 siti prestabiliti. Per fare ciò useremo due plugin, disablemenu e redirector. Installiamo quindi i due plugin: disablemenu: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/3300/ redirector: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/5064/ Una volta installati i due plugin si procede con la configurazione: Eliminiamo tutti i segnalibri presenti di default nel browser, quindi andare su Segnalibri, Gestione Segnalibri, Menu segnalibri ed eliminare tutto quanto. Eliminare tutti i segnalibri presenti nell omonima barra. Inserire nei nella barra dei segnalibri gli indirizzi che verranno elencati in seguito. Per inserirli andare sulla barra dei segnalibri, premere il tasto dx del mouse/nuovo segnalibro: studiare.unife.it Impostare l homepage su attraverso le preferenze di firefox. Sempre nelle preferenze eseguire le seguenti modifiche: 1. Sicurezza: non ricordare le password dei siti 2. Privacy: non salvare mai la cronologia 3. Schede: non mostrare sempre la barra delle schede 6

8 Ora si passa alla configurazione dei plugin: 1. Disablemenu: con le impostazioni che verranno descritte in seguito verrà nascosta la barrà del menù di firefox, che potrà essere visualizzata per un secondo solo premendo una scorciatoia da tastiera. Per poter usare il menù bisogna interagire con esso nel secondo in cui viene attivato. Procedere come segue Strumenti/Componenti Aggiuntivi/disablemenu/preferenze: 1. Nascondere il menù principale dopo un 1 secondo. 2. Mettere (0,0) pixel come coordinate del mouse. 3. Scorciatoia segreta da tastiera per accedere al menù di firefox (es. alt+n). 4. Selezionare salva e riavvia firefox. 2. redirector: questo addon consente di eseguire una redirezione http, cioè partindo da una "blacklist" di siti vietati si impone una redirezione forzata a un indirizzo prestabilito. Nel nostro caso il sito su cui verrà fatta la redirezione è una pagina statica che si trova all indirizzo Andare sulle preferenze dell'addon ed effettuare le seguenti modifiche: 1. Preferences/Disabilitare Show status bar icon. 2. Redirects/Add.. 1. Include Pattern: questo pattern ha lo scopo di identificare tutti i siti selezionati dall utente. Questi siti verranno vietati in quanto fanno parte della blacklist. Il pattern da inserire è il seguente: ([a-za-z]*://[a-za-z]*\.[a-za-z0-9]*\.[a-z]*) ([a-za-z]*://[a-za-z0-9]*\.[a-z]*) Vedi [Pattern01] per ulteriori informazioni. 7

9 2. Exlude Pattern: Questo pattern serve a determinare la whitelist, cioè i siti web che si possono raggiungere: ([a-za-z]*://[a-za-z]*\.(unife er-go)\.[a-z]*) Vedi [Pattern02] per ulteriori informazioni. 3. Redirect to: campo che indica la risorsa sul quale verrà effettuata la redirezione. Questa pagina avverte l'utente che la risorsa richiesta non è raggiungibile obbligandolo a ritornare su 4. Pattern type: regular expression. Dal menu di firefox nascondere la barra degli indirizzi: premere la scorciatoia definita nel plugin disablemenu per visualizzare la barra degli strumenti poi selezionare Visualizza/Barre degli strumenti/barra degli indirizzi. 8

10 Terminata la configurazione il browser dovrebbe appararire come segue: 9

11 Capitolo 3: PANNELLO DI CONTROLLO E' ora necessario modificare le impostazioni di sistema. Per effettuare queste modifiche bisogna aprire il centro di controllo: Salvaschermo: impostare come destinazione per il salvaschermo la cartella immagini, dove deve essere necessariamente salvata l'immagine di sfondo specifica del totem. Dopo 30 minuti lo schermo non deve essere bloccato in quanto richiederebbe l'inserimento della password dell'account studente. Selezionare Gestione alimentazione e settare le opzioni presenti su Mai in modo che il totem non vada mai in pausa. Scorciatoie da tastiera: con questa opzione andiamo a eliminare tutte le scorciatoie da tastiera 10

12 presenti (selezionare ogni scorciatoia e premere CANC). In questo modo l'utente non avrà la possibiltà di aprire o raggiungere determinate applicazioni grazie a speciali combinazioni di tasti. Cliccare su aggiungi per creare una nuova scorciatoia: come nome inserire terminal e il comando è gnome-terminal. Una volta creata associare una combinazione di tasti segreta. In questo modo con tale combinazione sarà possibile accedere a un'istanza del terminale. Applicazioni d'avvio: in questa schermata aggiungere firefox (il cui comando da terminale è firefox) in modo che venga eseguito all'avvio del sistema. Disabilitare poi tutte le funzionalità non necessarie come i processi per la stampa,bluetooth,ricerca driver hardware,assistenza visiva,messaggio benvenuto,portachiavi,suoni e volume. Disabilitare anche il gestore reti e il gestore degli aggiornamenti, cosicchè non vengano visualizzate sul desktop le relative icone. Schermata di accesso: sbloccare e selezionare l'accesso come studente con un intervallo di 1 11

13 secondo. In questo modo il processo di login sarà semi-automatico, cioè la finestra di login apparirà per un secondo e automaticamente verrà effettuato l'accesso con l'account studente. Per accedere con un altro account bisognerà cliccare sulla finestra di login nell'unico secondo in cui essa appare. Tastiera: accedere a Disposizioni tastiera e impostare Italia anziché Irlanda e selezionare Opzioni Disposizione annullando la sequenza di tasti (ctrl+alt+backspace) per il Server X (è l'unica opzione in neretto). 12

14 Desktop remoto: deve essere possibile visualizzare e controllare da remoto il totem. Selezionare le prime due opzioni, selezionare la richiesta password e inserire la password di root, disabilitare confermare ogni accesso alla macchina e infine abilitare non visualizzare mai un'icona. (E' necessario ricordare l'ip del sistema per poter accedere alla macchina tramite VNC). Desktop Configuration Tool: disabilitare tutto per non avere collegamenti sul desktop alle varie cartelle di sistema. 13

15 Capitolo 4: GESTIONE BARRA APPLICAZIONI Finita la gestione del centro di controllo fare in modo che sul pannello posizionato nella base del desktop non sia presente alcuna icona o finestra. Eliminare quindi i collegamenti a: blocco note, mostra desktop, nascondere l'orologio, eliminare la voce applicazioni (in sostanza, bisogna eliminare tutto ciò che compare nella barra). Nelle proprietà del pannello selezionare la voce Nascondi automaticamente e deselezionare espandi. Riavviare il sistema per applicare le modifiche. 14

16 Capitolo 5: UBUNTU TWEAK In questa fase dell installazione andremo a configurare opzioni particolari, non disponibili nel centro di controllo: Usare la scorciatoia precedentemente creata per accedere al terminale. Dal terminale eseguire il comando ubuntu-tweak per aprire tale programma. 1. Disabilitare la finestra che appare in fase di apertura del programma. 2. Impostazioni d'accesso: sbloccare e selezionare come background per la schermata di login il wallpaper specifico del totem e eliminare suono di login. 3. Impostazione del gestore di finestre: personalizzare la posizione dei pulsanti nella barra del titolo deselezionando tutto quanto. Abilitare l'utilizzo del tema Metacity. Tutto il resto deve essere deselezionato. 4. Impostazione delle icone della scrivania: disattivare mostra le icone della scrivania. 15

17 5. Riguardo alla sicurezza (ultima voce): selezionare tutto tranne disabilitare il salvataggio su disco. 6. Impostazioni Gnome: in questa sezione abilitare solamente le opzioni Blocco completo di tutti i pannelli e mostra barra dei menu all'avvio del terminale. Tutte le altre opzioni edevono essere assolutamente disabilitate. E consigliabile eseguire questo passaggio al termine dell installazione in quanto potrebbe creare alcuni disagi durante l installazione. 16

18 Capitolo 6: CONFIGURAZIONI FINALI DEL SISTEMA Attenzione, tutte le impostazioni che verranno elencate successivamente verrano applicate a tutti gli utenti del sistema in quanto i file che verranno modificati sono comuni a tutti gli utenti. Eventualmente riservare nel file /etc/hosts l'indirizzo di un sito aggiuntivo da raggiungere solo in caso di necessità o manutenzione. Aprire il terminale ed eseguire le seguenti operazioni: Fare il backup delle impostazioni dell'account studente. Questa operazione va fatta al termine della prima configurazione del totem e ogni qual volta vengano apportate delle modifiche su di esso. Per fare il backup viene usata una procedura [create_studente] che compatta tutta la cartella home dello studente in un file tar. Il backup e relativa procedura viene salvato in una cartella di sistema ( es. \var\backups ) e può essere riutilizzata per fare il ripristino del sistema stesso (naturalmente tutto da utente root). Settare la procedura create_studente con chown root:root e chmod 700. Eseguire la procedura. Procedura di rispristino. Oltre alla procedura di backup bisogna creare una procedura che consenta di ripristinare le impostazioni a partire dal backup stesso. Per fare ciò bisogna inserire lo script all'interno del file /etc/rc.local, file che viene eseguito in fase di boot del sistema [rc.local]. Ovviamente il ripristino va fatto solo se necessario, quindi inizialmente lo script deve essere commentato per non essere eseguito. Per eseguirlo basta scommentarlo. Lo script in questione ha il compito di eliminare la cartella home dello studente per sostituirla con quella memorizzata nel backup. Una volta fatto il rispristino viene settato come proprietario della cartella home l'account studente. Per rendere ancora più semplice la gestione dei totem è possibile utilizzare il comando rsync per aggiornare le macchine da remoto. Nel file rc.local si può infatti aggiungere rsync in modo che il totem scarichi automaticamente le nuove impostazioni da una macchina remota, in cui l'amministratore ha caricato le nuove impostazioni. Per impostare il servizio di rsync seguire le direttive contenute nel file specifico che verrà messo a disposizione. [rsync] Per evitare inconvenienti causati da una cattiva getione del traffico è importante bloccare tutti i servizi offerti dalla macchina tranne quelli necessari per un corretto funzionamento della macchina stessa. Ricapitolando, i servizi usati sono: traffico web, rsync e vnc. Per imporre queste regole si usa iptables, componente interna del sistema operativo. Le regole sono contenute in un file [iptables] e che deve essere necessariamente messo nella cartella /var/backups. Per rendere effettive queste regole bisogna aggiungere a rc.local il comando iptables_restore, il quale le rende attive in fase di avvio della macchina. Successivamente bisogna limitare la navigazione ai soli siti per cui il totem è stato configurato. Per ottenere ciò bisogna modificare i seguenti file: 1. /etc/resolv.conf -> eliminare le voci che riguardano i dns 2. /etc/resolv.conf -> non deve essere possibile modificarlo: chattr +i /etc/resolv.conf 3. /etc/hosts -> aggiungere le seguenti voci: a) b) c) studiare.unife.it 17

19 Capitolo 7: PRIVILEGI STUDENTE Togliere tutti i privilegi all'utente studente. Per far ciò eseguire da terminale il seguente comando: sudo gnome-control-center. Dal centro di controllo selezionare Utenti e Gruppi, dopo di che aprire le proprietà dell'account studente. Da qui aprire la scheda Privilegi e deselezionare tutto quanto tranne connette alle reti via cavo e senza fili. Ora l'account studente è stato privato di qualsiasi privilegio. Riavviare il sistema. Appendici [Pattern01]: ([a-za-z]*://[a-za-z]*\.[a-za-z0-9]*\.[a-z]*) ([a-za-z]*://[a-za-z0-9]*\.[a-z]*) Questo pattern ha il compito di riconoscere tutti gli URL nella forma Nello specifico lo si può suddividere in quattro parti, ognuna delle quali ha il compito di fare match con una ben precisa parte dell'url stesso. La prima parte identifica tutti i protocolli (http,https,ftp,ecc...) mentre le altre servono a identificare i domini dell'indirizzo. [Pattern02]: [a-za-z]*://[a-za-z]*\.(unife er-go)\.[a-z]* In maniera del tutto analoga al pattern01, questa regola identifica determinati URL. Questi URL vengono però abilitati per essere visualizzati dal browser. L'unica differenza sta nella parte di dominio dove vengono identificate le risorse Unife ed er-go. [vnc] Per controllare da remoto il desktop del totem installare sulla propria macchina il pacchetto vncviewer. Per usarlo richiamare il comando: vnviewer ip_totem [create_studente]: tar cvf /var/backups/studente.tar /home/studente Eseguibile tramite:./create_studente [rc.local] #!bin/bash cd / rm -dfr /home/studente tar -dfr /var/backups/studente.tar iptables-restore < /var/backups/iptable_backup chown -R studente:users /home/studente shutdown -h 18:00 exit 0 18

20 [iptables] # Generated by iptables-save v1.4.4 on Tue Dec 7 11:07: # La politica di default è Deny All. # Catena di INPUT: vengono accettate le richieste per i servizi SSH(porta 22), VNC (porta 5900) e rsync(porta 873) # Per abilitare la risposta della macchina a tali richieste, è stata aggiunta la regola in OUTPUT che consente ai pacchetti RELATED,ESTABLISHED di transitare verso l'esterno. # Catena di OUTPUT: viene concesso il traffico verso i servizi DNS(porta 53), RSYNC(porta 873) e HTTP(porta 80). # Le risposte alle richieste DNS,RSYNC e HTTP vengono accettate grazie alla regola che accetta in INPUT i pacchetti RELATED/ESTABLISHED. *filter :INPUT DROP [352:39118] :FORWARD ACCEPT [0:0] :OUTPUT DROP [1:78] # regole di input -A INPUT -m state --state RELATED,ESTABLISHED -j ACCEPT -A INPUT -p tcp -m tcp --dport 22 -j ACCEPT -A INPUT -p tcp -m tcp --dport j ACCEPT -A INPUT -p tcp -m tcp --dport 873 -j ACCEPT # regole di output -A OUTPUT -m state --state RELATED,ESTABLISHED -j ACCEPT # dns -A OUTPUT -p udp -m udp --dport 53 -j ACCEPT -A OUTPUT -p tcp -m tcp --dport 53 -j ACCEPT # rsync -A OUTPUT -p udp -m udp --dport 873 -j ACCEPT -A OUTPUT -p tcp -m tcp --dport 873 -j ACCEPT # richieste web -A OUTPUT -p tcp -m tcp --dport 80 -j ACCEPT COMMIT # Completed on Tue Dec 7 11:07:

21 [rsync] Il comando rsync, così come viene fornito dal s.o., viene bloccato da iptables. Per far si che possa funzionare deve essere utilizzato come modello client/server. In questo modo è possibile sfruttare la regola di iptables che sblocca la porta 873. Queste sono le operazioni da effettuare sul totem: - Scaricare xinetd: apt-get -y install xinetd - Nel file /etc/default/rsync editare la voce RSYNC_ENABLE=inetd - Creare il file /etc/xinetd.d/rsync, inserendo questi parametri: service rsync { disable = no socket_type = stream wait = no user = root server = /usr/bin/rsync server_args = --daemon log_on_failure += USERID } Ora che è stato creato il demone RSYNC, bisogna configurarlo: Creare il file /etc/rsyncd.conf così strutturato: motd file = /etc/rsyncd.motd # message of the day max connections = 2 log file = /var/log/rsync.log # log delle connessioni al demone rsync timeout = 300 [share] comment = totem share path = /xxxx/xxxx/xxxx # percorso della cartella da sincronizzare read only = no list = yes uid = nobody gid = nogroup use chroot = no list = yes Fare un restart del demone rsync: /etc/init.d/xinetd restart Per usare rsync: - prelevare file da totem: rsync /dest_path - inviare a totem: rsync /src_path 20

Introduzione ai servizi di Linux

Introduzione ai servizi di Linux Introduzione ai servizi di Linux Premessa Adios è un interessante sistema operativo Linux basato sulla distribuzione Fedora Core 6 (ex Red Hat) distribuito come Live CD (con la possibilità di essere anche

Dettagli

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale.

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale. LiveCD LiveCD è un termine generico utilizzato per indicare una distribuzione di un sistema operativo in grado di essere avviato ed eseguito senza richiedere una preventiva installazione su hard disk.

Dettagli

17.2. Configurazione di un server di Samba

17.2. Configurazione di un server di Samba 17.2. Configurazione di un server di Samba Il file di configurazione di default (/etc/samba/smb.conf) consente agli utenti di visualizzare le proprie home directory di Red Hat Linux come una condivisione

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source)

Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source) Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Novembre 2010 Ulteo Open Virtual Desktop è un virtual desktop Open Source installabile

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Configurare ambiente per l utilizzo con Web Signage Player

Configurare ambiente per l utilizzo con Web Signage Player Configurare ambiente per l utilizzo con Web Signage Player Configurazione Ambiente Per la riproduzione dei contenuti multimediali è necessario disporre di un PC che esegua automaticamente il software player.

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

GateManager. 1 Indice. tecnico@gate-manager.it

GateManager. 1 Indice. tecnico@gate-manager.it 1 Indice 1 Indice... 1 2 Introduzione... 2 3 Cosa vi serve per cominciare... 2 4 La Console di amministrazione... 2 5 Avviare la Console di amministrazione... 3 6 Come connettersi alla Console... 3 7 Creare

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

1. Avviare il computer

1. Avviare il computer Guida n 1 1. Avviare il computer 2. Spegnere correttamente il computer 3. Riavviare il computer 4. Verificare le caratteristiche di base del computer 5. Verificare le impostazioni del desktop 6. Formattare

Dettagli

2 Configurazione lato Router

2 Configurazione lato Router (Virtual Private Network), è un collegamento a livello 3 (Network) stabilito ed effettuato tra due o più reti LAN attraverso una rete pubblica che non deve essere necessariamente Internet. La particolarità

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. 1. PANORAMICA

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

Junos Pulse per BlackBerry

Junos Pulse per BlackBerry Junos Pulse per BlackBerry Guida utente Versione 4.0 Giugno 2012 R1 Copyright 2012, Juniper Networks, Inc. Juniper Networks, Junos, Steel-Belted Radius, NetScreen e ScreenOS sono marchi registrati di Juniper

Dettagli

Guida all utilizzo. Versione guida: 0.1alpha No layout grafico. www.mediaservicesnc.it

Guida all utilizzo. Versione guida: 0.1alpha No layout grafico. www.mediaservicesnc.it 1 Guidaall utilizzo Versioneguida:0.1alpha Nolayoutgrafico www.mediaservicesnc.it 1 Introduzionealprodotto Smart Data Server è un prodotto pensato per le piccole imprese che popolano il tessuto commercialeitaliano.guardandoleofferteperildatastoragediretedisponibilioggigiornosul

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Breve guida a Linux Mint

Breve guida a Linux Mint Breve guida a Linux Mint Il Desktop. Il "desktop" (scrivania) è la parte del sistema operativo che è responsabile per gli elementi che appaiono sul desktop: il Pannello, lo sfondo, il Centro di Controllo,

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I

Sistemi operativi I: Windows. Lezione I Sistemi operativi I: Windows Lezione I Scopo della lezione Richiamare le principali funzionalità di un sistema operativo Esemplificarle descrivendo la loro implementazione in Windows Introdurre alcuni

Dettagli

XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013)

XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013) XAMPP (a cura di Michele Acierno a.a. 2012/2013) Sommario 1. Introduzione 2.Installazione Xampp 3.Avviare Xampp 4.Configurazione Xampp 4.1 DocumentRoot e standard Directory 4.2 Forbidden Access e accesso

Dettagli

OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO

OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO Pagina 1 di 9 OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO Prima di tutto non fatevi spaventare dalla parola avanzato, non c è nulla di complicato in express e in ogni caso vedremo solo le cose più importanti. Le cose

Dettagli

Manuale utente Borri Power Guardian

Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Linux kernel 2.6 e qualsiasi versione successiva Rev. A 15.01.15 www.borri.it OML59002 Page 5 Software di monitoraggio UPS Manuale

Dettagli

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08 Utilizzo di MioNet 1 Avviso di Copyright Non è consentito riprodurre, trasmettere, trascrivere, archiviare in un sistema di recupero, o tradurre in qualunque linguaggio, umano o informatico, in qualunque

Dettagli

1 -Introduzione MODULO L1

1 -Introduzione MODULO L1 (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Login Logout Desktop Account Sessione di lavoro Processo Applicazione Multitasking WYSIWYG File (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Intego Guida Per iniziare

Intego Guida Per iniziare Intego Guida Per iniziare Guida Per iniziare di Intego Pagina 1 Guida Per iniziare di Intego 2008 Intego. Tutti i diritti riservati Intego www.intego.com Questa guida è stata scritta per essere usata con

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6

Guida per l'amministratore. CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Guida per l'amministratore CORPORATE & ENTERPRISE EDITION Versione 7.6 Objectif Lune Inc. 2030 Pie-IX, Suite 500 Montréal, QC, Canada,

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

LABORATORI DI INFORMATICA. CONDIVISIONE, CLOUD e CONTROLLO REMOTO IMPLEMENTAZIONE DI UNA GESTIONE EFFICIENTE

LABORATORI DI INFORMATICA. CONDIVISIONE, CLOUD e CONTROLLO REMOTO IMPLEMENTAZIONE DI UNA GESTIONE EFFICIENTE LABORATORI DI INFORMATICA CONDIVISIONE, CLOUD e CONTROLLO REMOTO IMPLEMENTAZIONE DI UNA GESTIONE EFFICIENTE Tutti i laboratori di informatica, come la gran parte delle postazioni LIM, sono stati convertiti

Dettagli

Primi passi con Fuss Soledad e OpenOffice.org

Primi passi con Fuss Soledad e OpenOffice.org Primi passi con Fuss Soledad e OpenOffice.org Appena avviato il PC, subito dopo il caricamento del sistema, compare una mascherina all'inteno della quale bisogna digitare nello spazio NOME UTENTE: il nome

Dettagli

Avviso per il prodotto

Avviso per il prodotto Guida per l'utente Copyright 2013 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Bluetooth è un marchio del rispettivo proprietario usato da Hewlett-Packard Company su licenza. Google è un marchio di Google

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router)

Guida rapida - rete casalinga (con router) Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Raspberry Pi - Labolatorio Informatica

Raspberry Pi - Labolatorio Informatica Raspberry Pi - Labolatorio Informatica Indice 1 Prerequisiti 2 2 Installazione di Raspbian su scheda SD 2 2.1 Installazione con Linux...................................... 2 2.2 Installazione con Windows....................................

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Sommario. Impostazione... 3 Scaricare il software... 3 Installazione del software... 3 Download dell'app... 4 Impostazione della connessione...

Sommario. Impostazione... 3 Scaricare il software... 3 Installazione del software... 3 Download dell'app... 4 Impostazione della connessione... Manuale dell'utente Sommario Impostazione... 3 Scaricare il software... 3 Installazione del software... 3 Download dell'app... 4 Impostazione della connessione... 5 Utilizzo di DisplayNote... 6 Creazione

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS

Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS Le modalità di accesso ad un servizio VPS e ad al suo sistema operativo possono variare da servizio a servizio. Ci sono alcuni ritocchi

Dettagli

L installazione di airbackup e il backup di AdmiCash

L installazione di airbackup e il backup di AdmiCash L installazione di airbackup e il backup di AdmiCash airbackup airbackup è una comoda soluzione esterna per il backup dei dati, contenente varie funzioni che garantiscono il ripristino dei propri dati

Dettagli

Elenco installazioni componenti fondamentali per LINUX-Ubuntu

Elenco installazioni componenti fondamentali per LINUX-Ubuntu Elenco installazioni componenti fondamentali per LINUX-Ubuntu Installazione componente per l'importazione dei documenti PDF in LibreOffice sudo apt-get install libreoffice-pdfimport Installazione dei caratteri

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

UBUNTU: gli strumenti di condivisione risorse

UBUNTU: gli strumenti di condivisione risorse UBUNTU: gli strumenti di condivisione risorse condivisione 1o1 a cura di Danio Campolunghi La condivisione di risorse Verranno qui proposti gli strumenti grafici di serie messi a disposizione da Ubuntu

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

NAS 323 Uso del NAS come server VPN

NAS 323 Uso del NAS come server VPN NAS 323 Uso del NAS come server VPN Usare il NAS come server VPN e connettersi ad esso con Windows e Mac A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in

Dettagli

CycloAgent v2 Manuale utente

CycloAgent v2 Manuale utente CycloAgent v2 Manuale utente Indice Introduzione...2 Disinstallazione dell'utility MioShare attuale...2 Installazione di CycloAgent...4 Accesso...8 Registrazione del dispositivo...8 Annullamento della

Dettagli

FileMaker 12. Guida di Pubblicazione Web Immediata

FileMaker 12. Guida di Pubblicazione Web Immediata FileMaker 12 Guida di Pubblicazione Web Immediata 2004 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web Eureka Web Connessione remota a centrali via Web Luglio 2013 2 Connessione remota a centrali via Web INDICE ACCESSO E UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DI EUREKA WEB IMPOSTAZIONE DI EUREKA WEB Impostazione

Dettagli

PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso

PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso PageScope Data Administrator Ver.1.0 Manuale d uso Data Administrator Sommario 1 Operazioni preliminari 1.1 Requisiti di sistema... 1-1 1.2 Panoramica delle funzioni... 1-2 Strumenti per l'amministratore...

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Una volta installato, il Solstice Pod permette a più utenti di condividere simultaneamente il proprio schermo su un display tramite la rete Wi-Fi

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux)

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 150 Ver. 1.0 Ottobre 2011 Il

Dettagli

Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad

Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad Il servizio RIAS, ovvero Remote Installation Assistance Service (Servizio di assistenza remota per l'installazione) di NT-ware è finalizzato ad assistere in remoto l'utente in caso di necessità. Le sessioni

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa.

STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa. PRIVACY POLICY Le seguenti previsioni relative al trattamento dei dati personali sono indirizzate a tutti gli Utenti del sito www.starbytes.it ("Sito"), coerentemente con quanto previsto dal relativo Regolamento

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Guida Veloce all Utilizzo Per iniziare con NTRconnect

Guida Veloce all Utilizzo Per iniziare con NTRconnect Guida Veloce all Utilizzo Tavola dei contenuti: - Glossario - Accesso remoto - Terminare la connessione - Caratteristiche chiave - Avviso di Sicurezza - Domande Frequenti(FAQ) - Richieste A proposito di

Dettagli

Collegamento a Raiffeisen OnLine Istruzione per l installazione di Netscape Communicator

Collegamento a Raiffeisen OnLine Istruzione per l installazione di Netscape Communicator Collegamento a Raiffeisen OnLine di Netscape Communicator A. Presupposti La connessione ad Internet via Raiffeisen OnLine presuppone l installazione di diversi componenti nel Suo sistema. In particolare,

Dettagli

Con iprotectyou otterrete un enorme database integrato con la pre-selezione dei siti web e dei gruppi di notizie nocivi.

Con iprotectyou otterrete un enorme database integrato con la pre-selezione dei siti web e dei gruppi di notizie nocivi. Manuale Descrizione delle caratteristiche di iprotectyou Capire la posizione di iprotectyou sul vostro computer Fasce orarie per attività in rete Limiti di traffico Registrazioni e tabelle - Informazioni

Dettagli

NAS 109 Uso del NAS con Linux

NAS 109 Uso del NAS con Linux NAS 109 Uso del NAS con Linux Accedere ai file sul NAS usando Linux A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di: 1. Usare Linux per accedere

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

> Gestione Invalidi Civili <

> Gestione Invalidi Civili < > Gestione Invalidi Civili < GUIDA RAPIDA ALL'UTILIZZO DEL PRODOTTO (rev. 1.3) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE INSERIMENTO ANAGRAFICA RICERCA ANAGRAFICA INSERIMENTO

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli