M2TECH YOUNG DSD CONVERTITORE DIGITALE/ANALOGICO AD ALTISSIMA RISOLUZIONE PREAMPLIFICATORE DIGITALE. MANUALE utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "M2TECH YOUNG DSD CONVERTITORE DIGITALE/ANALOGICO AD ALTISSIMA RISOLUZIONE PREAMPLIFICATORE DIGITALE. MANUALE utente"

Transcript

1 M2TECH YOUNG DSD CONVERTITORE DIGITALE/ANALOGICO AD ALTISSIMA RISOLUZIONE PREAMPLIFICATORE DIGITALE MANUALE utente REV /2014

2 2

3 Attenzione! Le modifiche o le alterazioni non autorizzate dal costruttore possono invalidare l aderenza alle normative CE e rendere l apparecchio non più adatto all utilizzo. Il produttore declina ogni responsabilità per i danni recati a persone o cose a causa dell uso improprio oppure del malfunzionamento di un apparecchio soggetto a modifiche non autorizzate. Questo apparecchio soddisfa le normative CE: CEI EN 55022:2009 Classe B (Emissioni Irradiate), CEI EN 55024:1999, CEI EN 55024:A2/2003, CEI EN 55024:IS1/2008 (Campi Elettromagnetici a Radio Frequenza, Test di Immunità al Campo Magnetico 50Hz e Scariche Elettrostatiche ESD). Per un corretto funzionamento di questo apparecchio, tutte le connessioni ad altri apparecchi dell impianto devono essere effettuare con tutti gli apparecchi spenti. Il mancato rispetto di questa norma può causare danni allo Young DSD. 3

4 L etichetta sopra, visibile sul guscio dell apparecchio, indica che il prodotto, al termine del suo utilizzo, non può essere impropriamente gestito come rifiuto generico, ma deve essere trattato come apparecchio elettrico ed elettronico da un sistema di smaltimento adeguato secondo quanto regolamentato dalla direttiva RAEE (o direttiva WEEE, Waste of Electrical and Electronic Equipment). Una volta riciclato il prodotto in maniera adeguata, verranno evitati potenziali danni all ambiente e alla salute dell uomo, che potrebbero essere causati da uno smaltimento come rifiuto generico. Il riutilizzo appropriato dei materiali riduce inoltre lo spreco delle risorse. Per informazioni più approfondite sullo smaltimento di questo prodotto, vi preghiamo di contattare Srl. AVVERTENZA: le informazioni contenute in questo manuale sono considerate affidabili e accurate. si riserva la facoltà di cambiare o modificare queste informazioni in qualunque momento, senza alcun preavviso. Si invitano i gentili clienti ad assicurarsi che stiano consultando la versione più recente di questo manuale. 4

5 Gentile cliente, grazie per aver acquistato YOUNG DSD. Lei è in possesso di un convertitore digitale/analogico di altissimo livello con numerose caratteristiche uniche, progettato per ottenere le massime prestazioni in qualunque impianto stereo. YOUNG DSD implementa un pacchetto di soluzioni funzionali e tecnologiche unico, a partire dall interfaccia USB asincrona, al filtraggio antialias passivo, al recupero dell offset già sui convertitori corrente-tensione, alla possibilità di ottenere un elevato livello di uscita, allo scopo di massimizzare le prestazioni sonore, la comodità d uso e l affidabilità. Inoltre, YOUNG DSD offre le funzionalità tipiche di un preamplificatore ed è quindi indicato per pilotare direttamente amplificatori di potenza. YOUNG DSD è dotato di una completa serie di ingressi che permettono l utilizzo di qualunque sorgente digitale. Le uscite bilanciate e gli adattatori, forniti di serie, per la connessione sbilanciata permettono il pilotaggio di qualunque amplificatore. La possibilità di impostare il massimo livello di uscita su due valori garantisce il raggiungimento della massima potenza di uscita anche con il meno sensibile finale di potenza a tubi qualora lo YOUNG DSD venga utilizzato come preamplificatore. Il completissimo telecomando in dotazione permette il totale controllo dello YOUNG DSD e anche la gestione remota del player sul computer ad esso collegato sull ingresso USB Siamo sicuri che le Sue aspettative saranno soddisfatte dall acquisto di YOUNG DSD: sentirà la vostra musica preferita come mai prima d ora, Si prepari per una nuova esperienza di ascolto! Nadia Marino, CEO La preghiamo di annotare il numero di serie del Suo YOUNG DSD per futuro riferimento: S/N: Data di acquisto: 5

6 6

7 INDICE 1. Apertura dell Imballo e Posizionamento dell Apparecchio Pannello Frontale Pannello Posteriore Telecomando Collegamento e Alimentazione dell Apparecchio Pulizia dell Apparecchio Utilizzo dello Young DSD Regolazione del Volume Attivazione/disattivazione del Muting Scelta della Fase del Segnale Selezione della Sorgente Navigazione del Menu Regolazione del Bilanciamento Scelta della Tensione Massima di Uscita Scelta della Luminosità del Display Scelta della Modalità del Livello di Ascolto Impostazione dello Spegnimento Automatico Visualizzazione della revisione del firmware Spegnimento e Standby Utilizzo del Computer come Sorgente Digitale Funzionamento Plug n Play con Apple OSX Ascolto di file DSD con Mac Funzionamento Plug n Play con Linux Ascolto di file DSD con Linux Utilizzare lo Young DSD con Windows Installazione del driver per Windows Disinstallazione del driver di Windows

8 Pannello di gestione del driver di Windows Usare lo YOUNG DSD come dispositivo audio predefinito di Windows Configurazione del player: FooBar e JRiver Media Center Collegare lo YOUNG DSD ad una porta USB Controllo del Player del Computer Tramite il Telecomando dello Young DSD Aggiornamento del Firmware dello Young DSD Caratteristiche Tecniche

9 1. Apertura dell Imballo e Posizionamento dell Apparecchio Posizionate la scatola su un tavolo e apritela sfilando la fascia esterna in cartoncino e rimuovendo o tagliando il nastro adesivo che la sigilla. All interno troverete i seguenti articoli: uno YOUNG DSD; un alimentatore da muro; un cavo USB A-B; due adattatori XLR-RCA; un telecomando; questo manuale. Se uno o più articoli dovessero mancare, vi preghiamo di contattare il vostro rivenditore. Estraete lo YOUNG DSD dal contenitore in schiuma e posizionatelo su una base stabile, lontano da sorgenti di calore. Evitate la luce del sole diretta sull apparecchio. Lasciate ampio spazio attorno all apparecchio per la ventilazione. Lo YOUNG DSD è un apparecchio ad elevata efficienza energetica, per cui non produce rilevante calore durante il suo funzionamento. E comunque opportuno garantire un adeguato movimento d aria. Inoltre, qualora si preveda il suo utilizzo preferenzialmente tramite telecomando, è opportuno posizionarlo in modo che sia facilmente raggiungibile dai raggi infrarossi emessi da quest ultimo. Evitate che fumo, umidità, sporcizia e acqua raggiungano l apparecchio. 9

10 Non posizionate l apparecchio su tappeti spessi o dentro una scatola o all interno di un mobile, o in stretto contatto con tende. 10

11 2. Pannello Frontale Figura 1 1) Pulsante di accensione/spegnimento/mute/uscita menu. Premere questo pulsante per accendere lo YOUNG DSD quando è spento. Quando lo YOUNG DSD è acceso, una pressione breve determinerà l attivazione o la disattivazione del muting, a meno che non sia stato richiamato il menu: in questo caso, una pressione breve 11

12 determinerà l uscita immediata dal menu senza modifica della configurazione. Una pressione prolungata del pulsante mentre lo YOUNG DSD è acceso ne determinerà lo spegnimento. 2) LED dello standby. Quando lo YOUNG DSD è in standby questo LED è illuminato per ricordare all utente che l apparecchio può essere riattivato attraverso il telecomando. 3) Display. Display LCD multifunzione. Durante il normale funzionamento, indica il livello di ascolto, la sorgente selezionata e la presenza del muting (se attivo). Quando viene richiamato il menu, il display mostra la voce di menu selezionata ed il valore associato alla voce. 4) Encoder. Permette l accesso e la navigazione del menu, la selezione degli ingressi e la regolazione del volume. Può essere ruotato e premuto. Si rimanda al capitolo 7 per i dettagli sul suo utilizzo. 12

13 3. Pannello Posteriore Figura 2 5) Uscite. Collegate lo YOUNG DSD al vostro amplificatore/preamplificatore con ingressi bilanciati tramite cavi bilanciati terminati con connettori XLR a tre poli. Qualora il vostro amplificatore sia dotato solo di ingressi single-ended potete applicare alle uscite dello YOUNG DSD gli appositi adattatori forniti in dotazione e quindi collegare lo YOUNG DSD all amplificatore tramite un cavo terminato con connettori RCA. Connettori XLR maschi dorati. Nota: massa sul pin 1, positivo sul pin 2, negativo sul pin 3. Qualora il vostro amplificatore richiedesse il positivo sul pin 3 ed il negativo sul pin 2 la connessione risulterà invertente. In questo caso la fase assoluta può essere ripristinata con la funzione fase dello YOUNG DSD (vedere cap. 7 per dettagli). 13

14 6) Ingresso digitale AES/EBU. Collegare una sorgente dotata di uscita professionale AES/EBU a 110 Ohm. Connettore XLR femmina a tre poli. 7-8) Ingressi digitali S/PDIF. Collegare sorgenti dotate di uscite digitali S/PDIF a 75 Ohm. Connettori RCA femmina e BNC femmina. Nota: è possibile, anche se non ottimale dal punto di vista delle prestazioni, collegare una seconda sorgente digitale con uscita S/PDIF su RCA all ingresso S/PDIF dotato di connettore BNC, utilizzando un apposito adattatore BNC/RCA (non in dotazione). 9) Ingresso digitale ottico Toslink. Collegare una sorgente dotata di uscita digitale Toslink. Connettore Toslink. 10) Connettore USB. Collegare alla porta USB 2.0 di un computer tramite il cavo USB fornito in dotazione. Connettore USB femmina tipo B. 11) Ingresso per alimentatore in dotazione. Collegare il connettore dell alimentatore da 15V-2A fornito in dotazione con lo YOUNG DSD. Connettore jack 5,5/2,1mm con positivo sul contatto centrale. 14

15 4. Telecomando Lo YOUNG DSD è dotato di un completo telecomando attraverso il quale è possibile accedere a tutte le sue funzioni. Figura 3 Tasto standby: permette di porre lo YOUNG DSD in standby (pressione prolungata) e di riattivarlo. DIM: regolazione della luminosità del display. PHASE: impostazione della fase del segnale analogico. MENU: accesso al menu di configurazione. ESC: uscita dal menu senza aggiornamento della configurazione. Tasti cursore: permettono la navigazione del menu. OK: uscita dal menu con memorizzazione della nuova configurazione. VOL+/VOL-: regolazione del volume. MUTE: attivazione e disattivazione del muting. IN+/IN-: selezione della sorgente per l ascolto. BAL L/BAL R: regolazione del bilanciamento AUX: riservato ad usi futuri. Player Controls: pulsanti dedicati alla gestione del player sul computer. Permettono di inviare i comandi play/pause, traccia indietro e traccia avanti. 15

16 16

17 5. Collegamento e Alimentazione dell Apparecchio AVVERTIMENTO: tutte le connessioni tra lo YOUNG DSD ed altri apparecchi dell impianto devono essere effettuate con tutti gli apparecchi spenti. La non osservanza di questa norma può provocare danni allo YOUNG DSD o agli altri apparecchi. Fare riferimento al capitolo 3, Pannello Posteriore. Collegare le sorgenti digitali (lettore CD/SACD/DVD, ricevitore satellitare, ricevitore DAB) agli ingressi (Figura 2, 6-9). Collegare il proprio computer all ingresso USB dello YOUNG DSD (Figura 2, 10). Se si desidera utilizzare lo YOUNG DSD come preamplificatore, collegare le uscite analogiche agli ingressi di un amplificatore di potenza, altrimenti collegare le uscite ad una coppia di ingressi di un amplificatore integrato o preamplificatore (Figura 2, 5). Collegare lo spinotto dell alimentatore da muro fornito in dotazione all ingresso dell alimentazione dello YOUNG DSD (Figura 2, 11). Collegare l alimentatore da muro ad una presa di corrente. L alimentatore è predisposto per adattarsi automaticamente a qualunque tensione di rete tra 90V AC e 265V AC. Accendere lo YOUNG DSD premendo il pulsante del pannello frontale (Figura 1, 1). 17

18 NOTA: qualora lo YOUNG DSD venga usato come preamplificatore, è buona norma accendere l amplificatore di potenza dopo aver acceso lo YOUNG DSD e spegnerlo prima di spegnere lo YOUNG DSD. NOTA: è possibile utilizzare un alimentatore dedicato a basso rumore in alternativa all alimentatore da muro in dotazione, per un incremento delle prestazioni sonore. fornisce un apparecchio appositamente realizzato a tale scopo. Qualora l utente decidesse di utilizzare un altro alimentatore, si riserva il diritto di invalidare la garanzia dello YOUNG DSD. 18

19 6. Pulizia dell Apparecchio Lo YOUNG DSD dovrebbe essere pulito con un panno morbido leggermente umido. Non usare alcool o altri detergenti per evitare di danneggiare l unità. Fare attenzione a non far gocciolare il liquido detergente all interno dell apparecchio. Qualunque danno provocato da liquidi introdotti nell apparecchio non sarà coperto dalla garanzia Fare attenzione a non graffiare lo schermo frontale in plexiglas. 19

20 20

21 7. Utilizzo dello Young DSD All accensione, lo YOUNG DSD osserva un breve periodo iniziale di attivazione, durante il quale viene mostrata sul display la dicitura in Fig. 4. M2TECH YOUNG DSD DAC Figura 4 Terminato questo periodo, sul display dello YOUNG DSD compaiono alcune informazioni generali sul suo funzionamento, come mostrato in Fig. 5 e in Fig. 6. Le due figure si riferiscono alle due differenti scelte di sorgente e di volume di uscita. In Figura 6 compaiono le sigle M e PH ad indicare che il muting è attivo e la fase è invertita. VOL: 0.0DB IN:USB FS:ULOCK Figura 5 M PH VOL:-32.5DB IN:RCA FS:ULOCK 21

22 Figura Regolazione del Volume La regolazione del volume avviene tramite rotazione della manopola dell encoder (Fig. 1,4), oppure tramite la pressione dei pulsanti VOL+ e VOL- sul telecomando. Il volume può essere regolato da -96dB (minimo) a 0dB (massimo) in passi da 0,5dB. A seconda del modo di visualizzazione del volume scelto, il display mostrerà l attenuazione in db oppure i passi in una scala calibrata in modo che il passo 0 corrisponda al minimo livello possibile Attivazione/disattivazione del Muting Lo YOUNG DSD è dotato di una funzione (muting) che permette di abbassare istantaneamente di 20dB il volume di ascolto senza toccare la manopola del volume. Tale funzione è utile allorché è necessario ascoltare per qualche momento un interlocutore o per agire sulla sorgente per cambiare brani, ecc. Il muting viene attivato tramite una pressione del pulsante di sinistra del pannello frontale (Fig. 1, 1). Quando il muting è attivato, la lettera M compare sul display (Fig. 6). Per disattivare il muting è sufficiente premere ancora il pulsante a sinistra del pannello frontale: il livello di ascolto originario viene ripristinato e la lettera M scompare. 22

23 In alternativa, è possibile attivare o disattivare il muting premendo il pulsante MUTE sul telecomando. ATTENZIONE: agire con cautela sul volume quando il muting è attivo: se si alza troppo il volume, una volta disattivato il muting il livello di ascolto potrebbe essere talmente elevato da danneggiare gli altoparlanti o provocare lesioni ai timpani dell ascoltatore Scelta della Fase del Segnale Lo YOUNG DSD permette all utente di scegliere con che fase presentare il segnale alle uscite analogiche. Questa funzione è utile per vari motivi. Ad esempio, è noto che alcune registrazioni sono state effettuate in inversione di fase. La fase assoluta può dunque essere ripristinata imponendo una seconda inversione di fase sul DAC. Inoltre, le connessioni bilanciate presentano due differenti standard a seconda che un apparecchio sia stato progettato in Giappone o in Occidente: collegando un apparecchio giapponese ad uno americano o europeo tramite una connessione bilanciata, si ottiene una inversione di fase. Anche in questo caso, una seconda inversione di fase ripristina la fase assoluta. Per invertire e ripristinare la fase è sufficiente premere il pulsante PHASE sul telecomando. Quando la fase è invertita, sul display compare la sigla PH (Fig. 6) Selezione della Sorgente Lo YOUNG DSD è dotato di numerosi ingressi, per cui è possibile collegarvi varie sorgenti e scegliere quale ascoltare. 23

24 Per fare ciò è necessario premere brevemente l encoder. Il nome della sorgente indicato sul display inizierà a lampeggiare. Ruotando l encoder sarà quindi possibile scegliere un altra sorgente tra quelle presenti. Una successiva pressione dell encoder confermerà la scelta della nuova sorgente che verrà dunque selezionata. Se invece si cambia idea e si decide di mantenere la sorgente in quel momento attiva, è sufficiente premere il pulsante di sinistra del pannello frontale (Fig. 1, 1) oppure astenersi da qualunque ulteriore azione: dopo pochi secondi lo YOUNG DSD torna automaticamente nella condizione di riposo senza modificare l impostazione della sorgente Navigazione del Menu Lo YOUNG DSD permette la configurazione di numerosi parametri, alcuni dei quali (quelli di meno frequente utilizzo) sono raggruppati in un menu navigabile e modificabile sia tramite i comando del pannello frontale e tramite gli appositi pulsanti del telecomando. Per accedere al menu è sufficiente premere e tenere premuto per un secondo l encoder, oppure premere il pulsante MENU del telecomando. E possibile scorrere le varie voci del menu con successive pressioni brevi dell encoder o con i pulsanti freccia in su e freccia in giù del telecomando. Una volta visualizzata la voce di menu sulla quale si vuole apportare un cambiamento, è possibile scegliere il valore desiderato tra quelli possibili ruotando 24

25 l encoder o premendo i pulsanti freccia a sinistra o freccia a destra del telecomando. Il nuovo valore della voce può essere quindi confermato premendo l encoder oppure premendo il pulsante OK del telecomando. Se invece si cambia idea e si desidera mantenere il valore attuale, è possibile uscire dal menu premendo il pulsante sulla sinistra del pannello frontale oppure premendo il pulsante ESC sul telecomando. Si indicano di seguito le funzioni accessibili dal menu Regolazione del Bilanciamento Lo YOUNG DSD permette di regolare il bilanciamento (cioè il livello relativo tra i canali left e right) in un intervallo di +/-6dB a passi di 1dB. Per fare ciò è necessario accedere alla prima voce del menu: la funzione di regolazione del bilanciamento viene mostrata come in Fig. 7. CHANNELS BALANCE L <> R Figura 7 25

26 Ruotando l encoder in senso antiorario o premendo il pulsante freccia a sinistra del telecomando si favorirà il livello di ascolto del canale left, ruotando l encoder in senso orario o premendo il pulsante freccia a destra del telecomando si favorirà il livello del canale right. Per confermare o rifiutare il valore scelto di bilanciamento si proceda come indicato al paragrafo 7.5. La modifica del parametro è percepibile in tempo reale mentre si ruota la manopola dell encoder o si premono i tasti freccia a sinistra e freccia a destra del telecomando, ma non viene memorizzata in modo permanente finché non la si conferma premendo l encoder o il pulsante OK del telecomando: ciò è utile per provare nuove configurazioni del bilanciamento senza perdere quella attuale qualora di decida che sia comunque la migliore. NOTA: questa funzione è direttamente accessibile da telecomando per maggiore comodità tramite i pulsanti BAL L e BAL R Scelta della Tensione Massima di Uscita Lo YOUNG DSD può essere utilizzato come normale sorgente (quando è collegato all ingresso di un amplificatore integrato o preamplificatore), oppure come preamplificatore (quando è collegato ad un amplificatore di potenza). Le due situazioni richiedono che lo YOUNG DSD sia in grado di erogare livelli di tensione di segnale differenti. Infatti, molti amplificatori di potenza richiedono, per essere pilotati alla massima potenza, tensioni superiori a quelle erogate da un normale DAC, tensioni che sono però spesso eccessive per un preamplificatore. 26

27 Lo YOUNG DSD può erogare una tensione massima di uscita fino a 10Vrms in bilanciato, più che sufficiente per pilotare anche il più esigente dei finali di potenza single-ended valvolari. E chiaro che se questa capacità venisse utilizzata quando invece si pilota un preamplificatore o un sensibile finale a stato solido, l utente sarebbe costretto a tenere il volume sempre molto basso, vanificando le prestazioni di silenziosità e dinamica dello YOUNG DSD. Per questo motivo, è possibile scegliere da menù quale livello massimo di tensione di uscita lo YOUNG DSD debba fornire. La scelta è tra due valori: 5Vrms in bilanciato (e dunque 2,5Vrms in single-ended) oppure 10Vrms in bilanciato (equivalenti a 5Vrms in single-ended). Il primo valore è ottimale quando si pilotano finali a bassa sensibilità, mentre il secondo valore è preferibile quando si usa lo YOUNG DSD come una sorgente pura collegandolo ad un preamplificatore oppure quando si debba pilotare un finale ad elevata sensibilità. La funzione viene mostrata sul display come mostrato in Fig. 8. OUTPUT VOLTAGE 5.0V Figura Scelta della Luminosità del Display E possibile regolare l intensità del display dello YOUNG DSD su quattro differenti livelli. E anche selezionabile una modalità automatica grazie alla quale il display rimane 27

28 sempre spento, tranne quando si accede ad un comando. La funzione viene mostrata sul display come mostrato in Fig. 9. BACKLIGHT LEVEL: 0 Figura 9 Anche per questa funzione, il valore scelto viene applicato in tempo reale per vedere l effetto sulla luminosità del display. La modalità automatica viene indicata dal valore AUTO Scelta della Modalità del Livello di Ascolto Il livello di ascolto dello YOUNG DSD può essere mostrato sul display in due modi differenti: in decibel o in passi. E inoltre possibile disattivare il controllo di volume (cosa utile quando si usi lo YOUNG DSD come sorgente pura in collegamento ad un preamplificatore o a un amplificatore integrato). In questo caso, il volume viene fissato all ultimo valore scelto prima di disattivare il controllo. Nella visualizzazione in decibel, il massimo livello di ascolto corrisponde a 0dB, mentre numeri negativi via via crescenti in modulo indicano livelli di ascolto sempre più ridotti. Per esempio, un livello di ascolto di -15dB è più intenso di un livello di ascolto di -20dB. 28

29 Nella visualizzazione in passi, il massimo livello di ascolto corrisponde a 192, mentre numeri positivi via via decrescenti indicano livelli di ascolto sempre minori. Per esempio, un livello di ascolto di 40 sarà più intenso di un livello di ascolto di 30. La funzione viene visualizzata sul display come in Fig. 10. L esempio mostra che la modalità di visualizzazione del volume corrente è in decibel. Le altre modalità sono indicate dai valori STEPS e DISABLED. VOLUME MODE DECIBELS Figura 10 NOTA: La scelta di una modalità o dell altra non modifica il modo in cui effettivamente il livello di ascolto viene regolato: lo YOUNG DSD permette una regolazione tra 0 e -96dB a passi di mezzo db. E solo la visualizzazione del livello a cambiare in relazione alla scelta sopra descritta Impostazione dello Spegnimento Automatico In ossequio ai regolamenti UE in relazione al risparmio energetico, lo YOUNG DSD è in grado di spegnersi automaticamente dopo un certo periodo di inattività. Per inattività si intende un lasso di tempo durante il quale l utente non interviene sull apparecchio per qualsiasi motivo, per esempio per regolare il volume o attivare il muting. 29

30 L utente può impostare il tempo dopo il quale lo YOUNG DSD si spegne (tra 10 e 240 minuti in passi di 10 minuti) o può disattivare questa funzione. La funzione è mostrata sul display come in Fig. 11. AUTO-OFF 240MIN Figura 11 NOTA: Per disattivare questa funzione è sufficiente selezionare il valore 0, che è uno dei valori che compaiono sul display mentre si ruota l encoder, come mostrato in Fig. 12. AUTO-OFF 0 MIN Figura Visualizzazione della revisione del firmware Lo YOUNG DSD è un apparecchio complesso in cui numerosi dispositivi a microcontrollore interagiscono per il corretto funzionamento. E possibile, qualora necessario, aggiornare il firmware di tutti i suddetti dispositivi tramite la porta USB di cui lo YOUNG DSD è dotato. E dunque necessario poter verificare la revisione del firmware installato sullo YOUNG DSD per decidere se un aggiornamento sia o meno 30

31 necessario. Per fare ciò è necessario accedere al menu, in quanto una delle voci è proprio quella relativa alle informazioni sulla revisione del firmware, come mostrato in Fig. 13. FW REV FPGA: 1.0 USB:1.1 uc: 1.0 Figura 13 Ovviamente, i valori visualizzati non sono modificabili dall utente tramite i comandi del pannello frontale o da telecomando: l unico caso in cui possono cambiare è a seguito di un aggiornamento firmware come descritto al capitolo Spegnimento e Standby Lo YOUNG DSD può essere spento tramite una pressione prolungata del pulsante di sinistra del pannello frontale (Fig. 1, 1). Dopo un paio di secondi l apparecchio si spegne, azzerando il suo assorbimento di corrente. E anche possibile mettere lo YOUNG DSD in standby tramite il relativo pulsante del telecomando. In questo caso lo YOUNG DSD, pur disattivandosi come in caso di spegnimento da pannello frontale, manterrà un minimo consumo in quanto il solo controllore principale ed il ricevitore del telecomando rimangono attivi in attesa di un comando di attivazione da parte del telecomando (un altra pressione del pulsante di standby) oppure di un intervento dell utente su uno qualunque dei comandi del pannello frontale. 31

32 La condizione di standby è indicata dall accensione del relativo LED sul pannello frontale (Fig.1, 2). NOTA: Nella condizione di spento, in effetti lo YOUNG DSD presenta un lievissimo assorbimento di corrente, tale da potersi considerare trascurabile. 32

33 8. Utilizzo del Computer come Sorgente Digitale Mentre la connessione delle varie sorgenti digitali classiche (Lettore CD/DVD/Blu Ray) allo YOUNG DSD è di immediata comprensione e realizzazione, la connessione al computer tramite la porta USB richiede un minimo di operazioni di configurazione da parte dell utente. Fortunatamente, lo YOUNG DSD è dotato di interfaccia USB 2.0 compatibile con la USB Audio Device Class 2. Questo fa si che i computer Apple e quelli dotati di sistema operativo Linux supportino nativamente lo YOUNG DSD, cioè non richiedono l installazione di alcun driver e riconoscono immediatamente l apparecchio. Al contrario, i computer dotati di sistema operativo Microsoft richiedono un apposito driver che può essere scaricato dal sito web (). Si descrivono di seguito le procedure per predisporre un computer per l ascolto dei file musicali tramite lo YOUNG DSD. Si avverte che alcuni dettagli delle procedure descritte possono differire leggermente a seconda della versione del sistema operativo presente sul proprio computer e del player scelto dall utente, le descrizioni che seguono si intendono quali linee-quida generali alla configurazione del computer e del player Funzionamento Plug n Play con Apple OSX Come spiegato nel paragrafo introduttivo del presente capitolo, lo YOUNG DSD è dotato di interfaccia USB compatibile con USB Audio Device Class 2 ed è dunque nativamente supportato dal sistema operativo Apple OSX a partire dalla versione , senza necessità di alcun driver: è sufficiente collegare lo YOUNG DSD al 33

34 proprio Mac tramite il cavo USB in dotazione affinché il computer lo riconosca e lo inserisca automaticamente nell elenco dei dispositivi audio di uscita, come mostrato in Fig. 14. Lo YOUNG DSD è indicato dalla voce USB 2.0 Audio Out. Figura 14 34

35 Per inviare l audio del computer allo YOUNG DSD è necessario selezionarlo nella finestra di settaggio Suono come indicato in Fig. 14. E possibile impostare alcuni parametri di funzionamento dello YOUNG DSD (in particolare la frequenza di campionamento a cui il Mac gli invierà i campioni audio) tramite la finestra MIDI Audio, come mostrato in Fig. 15. Figura 15 A questo punto, è già possibile ascoltare musica semplicemente selezionando l ingresso USB dello YOUNG DSD e utilizzando itunes. Si noti che anche quando la 35

36 playlist scelta contiene brani con diverse frequenze di campionamento, lo YOUNG DSD mostrerà sempre la stessa frequenza di campionamento, corrispondente a quella impostata dall utente nella configurazione del pannello MIDI Audio (Fig. 15). Ciò comporta una operazione di ricampionamento in tempo reale da parte del sistema operativo del Mac, che può risultare non gradita all utente. In questo caso, occorre utilizzare un altro player in grado di modificare automaticamente l impostazione di cui sopra, quale Amarra, PureMusic e Audirvana. Diversamente da itunes, altri player devono essere opportunamente configurati per utilizzare lo YOUNG DSD come dispositivo di uscita. Come esempio, si riporta in Fig. 16 la finestra di configurazione di Audirvana. Si noti che è necessario scegliere lo YOUNG DSD quale Dispositivo Audio Attivo. Figura 16 36

37 Si noti che, tra le opzioni disponibili, vi sono quelle relative alla modalità di trasferimento Direct Mode e all accesso esclusivo alla risorsa ( Exclusive Access Mode ). Si tratta di modalità di utilizzo della periferica che garantiscono una maggiore qualità dell ascolto e che sono supportare dallo YOUNG DSD. Si suggerisce pertanto di utilizzarle quando possibile Ascolto di file DSD con Mac Lo YOUNG DSD è in grado di riprodurre file musicali registrati nel formato DSD. Per l ascolto di questi file è necessario utilizzare un player in grado di inviare i dati musicali allo YOUNG DSD in un formato standard gestito dal DAC. A titolo di esempio si riporta in Fig. 17 la configurazione di Audirvana necessaria per l ascolto dei file DSD. 37

38 Figura 17 38

39 8.2. Funzionamento Plug n Play con Linux Come spiegato nel paragrafo introduttivo del presente capitolo, lo YOUNG DSD è dotato di interfaccia USB compatibile con USB Audio Device Class 2 ed è dunque nativamente supportato dal sistema operativo Linux dotato di ALSA a partire dalla versione NOTA: data l enorme varietà di distribuzioni Linux, talvolta anche fortemente customizzate, potrebbe essere necessario verificare che le versioni del kernel e di ALSA siano entrambe adatte al supporto nativo dell USB Audio Device Class 2. Nel caso, chiedere informazioni a chi ha prodotto la distribuzione in uso. Come per l OSX di Apple, anche con Linux è necessario selezionare lo YOUNG DSD quale dispositivo di uscita. Ciò può essere fatto aprendo la finestra di gestione dell audio e impostando i vari parametri come indicato in Fig. 18, che mostra appunto la finestra di configurazione audio di Ubuntu, una delle distribuzioni di Linux più diffuse. Altre distribuzioni potrebbero differire nel numero e varietà di parametri visualizzati. La finestra mostrata in figura elenca due dispositivi audio : entrambi si riferiscono in effetti allo YOUNG DSD per cui è sufficiente selezionarne uno qualunque per scegliere lo YOUNG DSD quale dispositivo audio di uscita. Impostando lo YOUNG DSD come dispositivo di uscita audio predefinito si mette il DAC a disposizione di tutte quelle applicazioni che fanno affidamento al sistema operativo per il trasporto dell audio. Ciò è indispensabile per ascoltare trasmissioni in streaming tramite i browser, per esempio. Questa modalità di utilizzo permette già prestazioni audio di tutto rispetto (frequenza di campionamento fino a 192kHz). Tuttavia, potrebbe essere desiderabile utilizzare un player che faccia a meno del servizio di trasporto audio del sistema operativo, per superarne i limiti (per esempio, per ascoltare file audio campionati a 352.8kHz oppure file audio DSD). 39

40 Figura 18 A seconda del player scelto per l ascolto dei file audio, occorre configurarlo per il funzionamento con lo YOUNG DSD. Ovviamente, ogni player ha i suoi parametri di configurazione. A titolo di esempio, riportiamo il pannello di configurazione di Audacious, un player molto diffuso (Fig. 19). 40

41 Figura 19 41

42 Ascolto di file DSD con Linux L accesso ai file audio DSD è iniziato piuttosto di recente, per cui è possibile che il vostro player non sia predisposto per la lettura dei file DSD, oppure che lo sia la versione più recente ma non quella installata nel vostro computer. Ad esempio, il player MPD, sicuramente il più diffuso sotto Linux, supporta il DSD solo a partire dalla versione Assicuratevi dunque che il vostro player supporti il DSD e fate riferimento alle istruzioni fornite dall ideatore del player, oppure installate un player che sicuramente supporti il DSD Utilizzare lo Young DSD con Windows Come spiegato nel paragrafo introduttivo del presente capitolo, nessun sistema operativo Microsoft supporta nativamente la USB Audio Device Class 2. Per poter ascoltare file musicali con lo YOUNG DSD collegato ad un computer su cui è installato Windows è dunque necessario installare un driver. Il seguente paragrafo descrive la procedura di installazione del driver. NOTA: I dettagli della procedura di installazione possono differire in funzione della versione del sistema operativo Windows installato sul proprio computer. La descrizione si intende accurata in relazione alle operazioni fondamentali necessarie al suo esito positivo. NOTA: lo YOUNG DSD è predisposto per l implementazione dell interfaccia HID per il controllo remoto del player sul computer (vedere Capitolo 9). Ciò potrebbe creare problemi di compatibilità con il sistema operativo Windows XP. Si consiglia dunque di aggiornare il sistema operativo ad una versione più recente prima dell installazione del driver. 42

43 Installazione del driver per Windows Per prima cosa è necessario scaricare la cartella compressa contenente i file dell installazione dal sito (/it/youngdsd.html). Si tratta di un file autoscompattante: facendo doppio click su di esso si attiva la funzione di estrazione automatica, come mostrato in Fig. 20. Figura 20 NOTA: i file vengono estratti singolarmente nella cartella indicata nella finestra, usualmente il desktop. Per una migliore gestione dell operazione di installazione, si consiglia di creare una cartella temporanea ed estrarre in essa i file. Durante l estrazione compare per qualche istante una finestra che mostra il progredire dell operazione. A estrazione completata l applicazione termina automaticamente. In caso di errori durante l estrazione rimane invece aperta una finestra diagnostica (Fig. 21) che mostra gli errori verificatisi durante l estrazione. 43

44 Dopo aver analizzato i messaggi, chiudere l applicazione cliccando sul pulsante Close. Figura 21 Una volta estratti i file, aprire la cartella temporanea in cui sono stati estratti i file e lanciare l applicazione di setup facendo doppio click su setup.exe (Fig. 22). 44

45 Figura 22 Una volta lanciato il setup, compare la finestra mostrata in Fig

46 Figura 23 NOTA: Può accadere che il sistema operativo mostri prima una finestra di avvertimento circa il fatto che l applicazione modificherà il sistema operativo. Chiudere la finestra cliccando sul pulsante OK e lasciando dunque via libera al programma di installazione. 46

47 Collegare lo YOUNG DSD al computer e accenderlo. Cliccare quindi sul pulsante Next per proseguire con l installazione. Comparirà la finestra mostrata in Fig. 24. Figura 24 Dopo alcuni secondi, se l apparecchio è correttamente collegato comparirà la finestra in Fig. 25a. Se necessario, indicare una cartella di propria preferenza, altrimenti lasciare quella proposta dal setup. Cliccare sul pulsante Install. 47

48 Se invece lo YOUNG DSD è spento o qualora il computer non abbia rilevato la connessione dello YOUNG DSD, può comparire la finestra mostrata in Fig. 25b. In questo caso, seguire le istruzioni indicate in rosso e cliccare sul pulsante Next. Figura 25a 48

49 Figura 25b Nell ipotesi che sia comparsa la finestra mostrata in Fig. 25a e che si sia cliccato il pulsante Install, la procedura di installazione procede e compare una finestra in cui viene mostrato il procedere dell installazione dei vari file costituenti il driver, come mostrato in Fig

50 Figura 26 Alla fine dell installazione, la finestra mostrerà l elenco completo dei file installati e abiliterà i pulsanti sulla parte inferiore destra della cornice, come mostrato in Fig

51 Figura 27 Come da istruzioni, cliccare sul pulsante Next per confermare il completamento dell installazione. Comparirà la finestra finale del setup mostrata in Fig

52 Figura 28 Cliccare sul pulsante Finish per chiudere il setup: l installazione del driver è completata. NOTA: alcune versioni di Windows richiedono il riavvio del computer per rendere operativo il driver appena installato: Fig. 29 mostra la finestra di conferma per Windows 7. 52

53 Figura 29 L esito positivo dell installazione può essere verificato cercando l icona con la grande T rossa nella sezione delle periferiche della barra di Windows o nella finestra delle periferiche attive, a seconda della versione del sistema operativo. Fig. 30 mostra come esempio la finestra di Windows 8. Figura 30 NOTA: per alcune versioni di Windows (ad esempio, Windows XP, che sconsigliamo comunque fortemente di utilizzare), la procedura di installazione 53

54 del driver NON si completa con la chiusura del setup. Difatti, il sistema riconoscerà un nuovo dispositivo USB (lo YOUNG DSD, appunto) e procederà alla ricerca del miglior driver (cioè quello appena installato) per crearne un istanza associata alla porta USB a cui il DAC è collegato. In questo caso, rifiutare l opzione di ricerca del driver su Internet e procedere poi con l installazione automatica: il wizard di Windows allora cercherà tra i driver già installati, riconoscerà quello giusto e procederà fino al completamento dell operazione di associazione. Solo a quel punto lo YOUNG DSD sarà correttamente riconosciuto e potrà essere utilizzato per ascoltare file musicali Disinstallazione del driver di Windows La disinstallazione del driver dello YOUNG DSD può essere necessaria per vari motivi. Sicuramente, è necessario disinstallare qualunque vecchio driver quando si procede all installazione di una nuova versione. E possibile procedere alla disinstallazione in due modi differenti: utilizzando la utilità di installazione e disinstallazione di applicazioni del Pannello di Controllo, oppure utilizzando direttamente l apposita applicazione associata ai file del driver e presente nella cartella del driver sull hard disk del computer. In effetti, in entrambi i casi viene utilizzata la stessa applicazione, la scelta quindi è libera e dipende dalle abitudini dell utente. Lanciando la utilità per l installazione e la disinstallazione delle applicazioni di Windows disponibile nel Pannello di Controllo, compare la finestra mostrata in Fig. 31, nella quale è elencato anche il driver dello YOUNG DSD. 54

55 Figura 31 Facendo doppio click su USB Audio Driver for si lancia l applicazione di disinstallazione, che si presenta con una finestra come mostrato in Fig

56 Figura 32 E sufficiente cliccare sul pulsante Uninstall per lanciare la disinstallazione. Compare una finestra che mostra il progredire dell operazione, come mostrato in Fig

57 Figura 33 A disinstallazione completata, la finestra mostrerà l elenco completo dei file cancellati e abiliterà i pulsanti presenti sulla parte inferiore destra della cornice, come mostrato in Fig

58 Figura 34 Cliccare sul pulsante Next per confermare l avvenuta disinstallazione e chiudere l applicazione di disinstallazione. Comparirà un ultima finestra come quella mostrata in Fig

59 Figura 35 Cliccare sul pulsante Finish per chiudere l applicazione. A questo punto, se si è lanciata la disinstallazione dal pannello di controllo, è possibile verificare che il driver sia stato effettivamente disinstallato verificando l assenza dalla lista delle applicazioni, come mostrato in Fig

60 Figura 36 NOTA: anche nel caso della disinstallazione, a seconda della versione di Windows è possibile che il sistema richiesta il riavvio del computer per aggiornare la configurazione. 60

61 Pannello di gestione del driver di Windows Insieme al driver dello YOUNG DSD viene installato un completo pannello di gestione, che rimane in esecuzione in background, che permette all utente di ottimizzare il funzionamento del driver e di aggiornare il firmware dello YOUNG DSD. Il pannello di gestione può essere richiamato in primo piano cliccando sull icona a forma di grande T rossa presente sulla parte destra della barra di Windows o nella finestra delle periferiche, a seconda della versione del sistema operativo installata sul proprio computer. Nel caso lo YOUNG DSD o alcun altro dispositivo non sia collegato al computer, comparirà la finestra mostrata in Fig. 37. Se invece lo YOUNG DSD è collegato, allora il pannello di gestione mostrerà alcune informazioni generali sul driver e presenterà un albero di menu come mostrato in Fig

62 Figura 37 62

63 Figura 38 In particolare, è utile la presentazione della versione del driver, in quanto l utente può verificare periodicamente sul sito la presenza di versioni più recenti ed eventualmente decidere per un update. Cliccando su Buffer Settings si accede alla finestra per l impostazione dei buffer attraverso i quali il driver comunica con il sistema operativo o direttamente col player (Fig. 39). Sono presenti due box a tendina, uno per il buffer usato verso il sistema 63

64 operativo ed uno per il buffer ASIO (che bypassa il sistema operativo e richiede un settaggio a parte). Come regola generale, un buffer piccolo è preferibile quando si desidera una ridotta latenza (per esempio, quando si ascolta tramite lo YOUNG DSD l audio di un video); tuttavia un buffer piccolo richiede trasferimenti di dati frequenti, cosa che può causare buchi nel flusso audio nel caso in cui la CPU sia molto impegnata o allorché uno dei driver caricati dal sistema non rispetti le specifiche di tempo-macchina del sistema. Figura 39 64

65 La funzione di aggiornamento del firmware ( Firmware Upgrade, Fig. 40) è di fondamentale importanza per mantenere aggiornato lo YOUNG DSD. Maggiori dettagli nel Capitolo 10. Figura 40 65

66 Per ogni dispositivo associato ad un istanza del driver è poi presente una finestra di impostazione. Nelle figure utilizzate si nota la presenza di un solo dispositivo ( Device 0 ). In Fig. 41 si può vedere la finestra ad esso associata. Figura 41 66

67 A parte i parametri visualizzati ma non gestibili dall utente, è interessante notare la possibilità di gestire la modalità di streaming e il pulsante di accesso al controllo di volume, mostrato in Fig. 42. Figura 42 Il sistema basato su XMOS ed utilizzato nello YOUNG DSD permette la regolazione digitale del volume. Tuttavia, sconsigliamo di ricorrere a tale opzione in quanto il controllo di volume analogico presente sullo YOUNG DSD offre prestazioni molto superiori in termini di qualità sonora. E comunque importante sapere che, in caso di mancanza di suono, potrebbe essere stato attivato il muting totale da questa finestra (uno o più pulsanti M premuti). 67

68 Le altre due voci del sottomenù del Device 0 (Fig. 43 e Fig. 44) presentano parametri non modificabili dall utente. Figura 43 68

69 Figura 44 69

70 Usare lo YOUNG DSD come dispositivo audio predefinito di Windows Quando si usano certi player, come ad esempio Windows Media Player, oppure si ascolta musica in streaming da Internet, è necessario impostare lo YOUNG DSD come dispositivo audio di uscita predefinito. A tale scopo è necessario accedere alla utility di configurazione Audio del Pannello di Controllo di Windows (Fig. 45). Figura 45 70

71 Occorre quindi scegliere YoungDSD UAC2 come dispositivo predefinito, come già accaduto in Fig. 45. Da questo momento, qualunque suono prodotto da Windows o da qualunque applicazione che sfrutta Windows per veicolare il suono, verrà inviato allo YOUNG DSD. E anche possibile dire al sistema operativo quali sono la frequenza di campionamento e la risoluzione a cui si desidera far funzionare lo YOUNG DSD. A tale scopo è sufficiente cliccare sul pulsante Proprietà, aprendo così la finestra mostrata in Fig. 46. Figura 46 71

72 Accedendo al menù a tendina presente nel tab Avanzate si potrà scegliere una delle configurazioni disponibili a sistema. Una volta scelta una configurazione, il sistema convertirà automaticamente qualunque segnale audio con caratteristiche differenti in modo che lo YOUNG DSD lavori sempre alla frequenza di campionamento e alla risoluzione scelte dall utente. Qualora l utente non desideri che il sistema operativo processi l audio da inviare allo YOUNG DSD, oppure quando si vogliano superare i limiti delle impostazioni di sistema, è necessario utilizzare un player in grado di interfacciarsi direttamente con il driver, usando la modalità Kernel Streaming, quella WASAPI o quella ASIO, tutte definite bit-perfect in quanto garantiscono che nessuna alterazione del segnale audio digitale avvenga nel trasferimento tra player e YOUNG DSD Configurazione del player: FooBar e JRiver Media Center Un player in grado di colloquiare con il driver senza appoggiarsi al sistema operativo permette in genere prestazioni superiori rispetto ai player che invece si affidano a Windows per il trasporto dell audio. Tra i problemi o limiti più frequentemente incontrati quando si usa quest ultimo tipo di player, è l impossibilità di far funzionare lo YOUNG DSD a più di 192kHz, la non compatibilità con il formato DSD ed il fatto che, anche quando si ascoltano playlist contenenti brani a differenti frequenze di campionamento, lo YOUNG DSD lavora sempre ad una frequenza di campionamento fissa che è quella scelta dall utente tramite il Pannello di Controllo. Riportiamo ora, a titolo di esempio, alcune raccomandazioni per l utilizzo dello YOUNG DSD con due famosi player, uno gratuito e l altro a pagamento. 72

73 Il primo è il famosissimo FooBar (www.foobar2000.org). E in grado di funzionare in tutte le modalità compatibili con lo YOUNG DSD: Direct Sound, Kernel Streaming, WASAPI e ASIO. Tralasciando l installazione del programma, che è aldilà dello scopo di questo manuale, spieghiamo come configurarlo per funzionare in modalità ASIO, che rappresenta la soluzione ottimale per l utilizzo con lo YOUNG DSD. Foobar offre il supporto per ASIO tramite l installazione di una DLL apposita. Essa deve essere scaricata dalla sezione Components del sito di FooBar, dalla pagina NOTA: diversamente da molte altre DLL di FooBar, che sono contenute in file zip e devono quindi essere manualmente estratte e copiate nella cartella Components del folder principale di FooBar, il file per ASIO che si scarica dal sito di FooBar è una applicazione che installa automaticamente la DLL nel giusto folder, senza intervento manuale dell utente. E dunque sufficiente fare doppio click sul file scaricato. Una volta effettuata questa operazione, si può lanciare FooBar e accedere alla finestra di configurazione premendo la combinazione di tasti CTRL+P, oppure dalla voce relativa nel menu File. Quindi, selezionare la voce Output, che risulterà dotata di una sotto-voce ASIO : comparirà la finestra mostrata in Fig. 47. Selezionare ASIO: MUSBAudio ASIO Driver nel menù a tendina denominato Device. FooBar è già pronto ad utilizzare lo YOUNG DSD come dispositivo di uscita in modalità ASIO, per riprodurre audio PCM bit-perfect fino a 384kHz e 32 bit. Occorre ora predisporre FooBar per il playback dei file DSD. A tale scopo è necessario installare una seconda DLL, quella per la compatibilità SACD, scaricabile 73

74 dalla pagina del sito Sourceforge. Figura 47 Lo zip contiene due eseguibili, entrambi da utilizzare: uno per l installazione del componente per la compatibilità con i file ISO degli SACD ed un file proxy per l invio 74

75 di DSD a dispositivi audio compatibili tramite il loro driver compatibile ASIO. E questo il caso dello YOUNG DSD. Dopo aver installato DLL e proxy, nella sezione ASIO di Output compariranno due oggetti ASIO (Fig. 48): il driver ed il proxy ( foo_dsd_asio ). Figura 48 75

76 Fare doppio click su foo_dsd_asio per fare apparire la finestra di configurazione come in Fig. 49. Figura 49 Configurare i parametri come in figura: FooBar è pronto a mandare flussi DSD originati da file DSD allo YOUNG DSD. Il secondo player che abbiamo preso in considerazione nei nostri esempi è JRiver Media Center (www.jriver.com). JRiver è un player commerciale, quindi chiuso e già dotato in origine delle funzioni necessarie per il supporto delle varie modalità di trasferimento audio e dei vari formati audio. Come per FooBar, tralasciamo l installazione del programma. Accediamo dunque alla finestra delle opzioni di JRiver e alla voce Audio, selezioniamo ASIO come Output mode (Fig. 50). 76

M2TECH HIFACE Two. Interfaccia audio digitale a 192KHZ/24BIT. Manuale d uso

M2TECH HIFACE Two. Interfaccia audio digitale a 192KHZ/24BIT. Manuale d uso M2TECH HIFACE Two Interfaccia audio digitale a 192KHZ/24BIT Manuale d uso REV. 1.0 11/2013 Attenzione! Le modifiche o le alterazioni non autorizzate dal costruttore possono invalidare l aderenza alle normative

Dettagli

M2TECH HIFACE. Interfaccia audio digitale 192KHZ/24BIT. MANUALe d uso

M2TECH HIFACE. Interfaccia audio digitale 192KHZ/24BIT. MANUALe d uso M2TECH HIFACE Interfaccia audio digitale 192KHZ/24BIT MANUALe d uso REV. 1.0 1/2012 Attenzione! Le modifiche o le alterazioni non autorizzate dal costruttore possono invalidare l aderenza alle normative

Dettagli

User s manual. User s manual. Manuale Utente

User s manual. User s manual. Manuale Utente User s manual User s manual Manuale Utente Connessione ed accensione. Fatta eccezione per il cavo di alimentazione il MyDac non è fornito di nessun cavo di interconnessione. Per ottenere il meglio dalla

Dettagli

M2TECH YOUNG. Convertitore digitale/analogico 384KHZ/32BIT. MANUALE utente

M2TECH YOUNG. Convertitore digitale/analogico 384KHZ/32BIT. MANUALE utente M2TECH YOUNG Convertitore digitale/analogico 384KHZ/32BIT MANUALE utente REV. 1.0 1/2012 Attenzione! Le modifiche o le alterazioni non autorizzate dal costruttore possono invalidare l aderenza alle normative

Dettagli

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente M2TECH EVO SUPPLY MANUALe utente REV. PRC 1/2012 Attenzione! Cambiamenti o modifiche non autorizzate dal costruttore possono compromettere l aderenza ai regolamenti CE e rendere l apparecchio non più adatto

Dettagli

Installazione del driver Driver audio USB Manuale di installazione (Windows) Indice. Installazione del driver... Pagina 1

Installazione del driver Driver audio USB Manuale di installazione (Windows) Indice. Installazione del driver... Pagina 1 Installazione del driver Driver audio USB Manuale di installazione (Windows) Indice Installazione del driver... Pagina 1 Per disinstallare il driver... Pagina 3 Diagnostica (Windows XP)... Pagina 4 Diagnostica

Dettagli

LETTORE REGISTRATORE DIGITALE MULTIFUNZIONE MP-122/222/522/1022 MANUALE D ISTRUZIONI

LETTORE REGISTRATORE DIGITALE MULTIFUNZIONE MP-122/222/522/1022 MANUALE D ISTRUZIONI LETTORE REGISTRATORE DIGITALE MULTIFUNZIONE MP-122/222/522/1022 MANUALE D ISTRUZIONI 1: COMANDI S1. LCD S2. REW / cerca su / MENU / FF /cerca giù S3. Abbassare il Volume - S4. Alzare il Volume + S5. Acensione

Dettagli

N-50-K. Funzionalità di convertitore D/A del driver per USB N-50-S

N-50-K. Funzionalità di convertitore D/A del driver per USB N-50-S N-50-K Funzionalità di convertitore D/A del driver per USB N-50-S Queste istruzioni per l uso L N-50 possiede una funzione di convertitore D/A USB che permette di riprodurre file di musica di alta qualità

Dettagli

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano

Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Podium View TM 2.0 Software di cattura delle immagini Visual Presenter Manuale d uso - Italiano Indice 1. Introduzione... 2 2. Requisiti di sistema... 2 3. Installa Podium View... 3 4. Connessione all

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Caratteristiche principali Telefono piccolo e leggero con interfaccia USB per la telefonia VoIP via internet. Compatibile con il programma Skype. Alta qualità audio a 16-bit. Design compatto con tastiera

Dettagli

USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit

USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit Manuale Utente HNU3GIGA www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire

Dettagli

High Resolution Technology. I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple

High Resolution Technology. I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple High Resolution Technology I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple Edizione Nov 2011 HRT istreamer: il DAC che eleva il tuo player Apple ad un livello HiFi! Una,

Dettagli

TRANSPONDER HDD 2.5 USB 2.0 SATA ENCRYPTED STORAGE

TRANSPONDER HDD 2.5 USB 2.0 SATA ENCRYPTED STORAGE TRANSPONDER HDD 2.5 USB 2.0 SATA ENCRYPTED STORAGE MANUALE UTENTE HXDU2RFID www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

JD-3 HD. Manuale d Uso

JD-3 HD. Manuale d Uso JEPSSEN JD-3 HD Manuale d Uso jepssen.com 2012 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3 Telecomando

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5).

Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). 1 Grazie per aver scelto il dispositivo wireless HUAWEI E5 (d ora innanzi denominato E5). Le funzioni supportate e l aspetto del prodotto dipendono dal modello acquistato. Le immagini visualizzate qui

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

Parrot MINIKIT Neo 2 HD. Guida per l utente

Parrot MINIKIT Neo 2 HD. Guida per l utente Parrot MINIKIT Neo 2 HD Guida per l utente 1 Sommario Sommario... 2 Primo utilizzo... 4 Prima di iniziare... 4 Contenuto della confezione... 4 Modifica della lingua... 4 Installazione del MINIKIT Neo 2

Dettagli

Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer

Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer Manuale semplificato per l uso delle tastiere Bontempi con il Computer Le tastiere Bontempi dotate di presa Midi o di presa USB-Midi possono essere collegate ad un personal computer. La tastiera invia

Dettagli

Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100

Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100 Modulo software HD2010MCTC DIR Versione MCTC-Net 100 Revisione 1.4 del 2014/07/24 INDICE PREMESSA... 4 1 - Requisiti di sistema... 5 1.1 Requisiti Hardware... 5 1.2 Requisiti Software... 5 1.3 Connettività...

Dettagli

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com Wireless USB 150 Adattatore USB Wireless 802.11n MANUALE UTENTE HNWU150N www.hamletcom.com Indice dei contenuti INTRODUZIONE...4 CONTENUTO DELLA SCATOLA...4 INTRODUZIONE ALL ADATTATORE USB WIRELESS...4

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 4 canali stand-alone Page 1 Indice: 1. Caratteristiche 2. L apparecchio a. Fronte b. Retro c. Telecomando 3. Installazione a. Installazione dell hard disk b. Collegamento

Dettagli

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Sommario Supplementari... 1 Cos'è Yamaha Steinberg USB Driver?... 1 Installazione di Yamaha Steinberg USB Driver... 2 Pannello di controllo del driver...

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

GUIDA RAPIDA. NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5

GUIDA RAPIDA. NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5 GUIDA RAPIDA NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5 9240003 Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo per

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Conservare il presente libretto per future consultazioni. Il telecomando Pratico 6 è ideale per sostituire fino a 6 telecomandi per TV - SAT (decoder satellitare)

Dettagli

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142 Carta Regionale dei Servizi Carta Nazionale dei Servizi Installazione e configurazione PDL cittadino CRS-FORM-MES#142 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 1.2

Dettagli

MW DOCKING STATION USB

MW DOCKING STATION USB Attenzione Le seguenti istruzioni si applicano in genere ad ogni modello delle nostre docking, ma alcune funzioni possono non essere attive in base al modello acquistato. -Nei modelli sprovvisti di Tasto

Dettagli

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02

JD-6 4K. Manuale d Uso. jepssen.com 02 JD-6 4K Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2015 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3

Dettagli

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 )

PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) PROFILE PRO USB TURNTABLE WITH INPUT QUICKSTART GUIDE ENGLISH ( 3 6 ) MANUAL DE INICIO RÁPIDO ESPAÑOL ( 7 10 ) GUIDE D UTILISATION RAPIDE FRANÇAIS ( 11 14 ) KURZANLEITUNG DEUTSCH ( 15 18 ) MANUALE RAPIDO

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO AXHF5015USB HI FI CON USB E CARD READER

ISTRUZIONI PER L USO AXHF5015USB HI FI CON USB E CARD READER ISTRUZIONI PER L USO AXHF5015USB HI FI CON USB E CARD READER 1 PRECAUZIONI D USO 1. Leggere attentamente il manuale d uso. 2. Conservare il presente manuale d uso. 3. Fare attenzione ai simboli. 4. Seguire

Dettagli

Sistema Informativo Sanitario Territoriale

Sistema Informativo Sanitario Territoriale Sistema Informativo Sanitario Territoriale MANUALE KIT ACTALIS CNS Versione 1.0 Dicembre 2009 Innova S.p.A. Pag 1 di 34 Indice 1. SCOPO DEL MANUALE... 3 2. REQUISITI DI SISTEMA... 3 3. ACTALIS KIT CNS

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Guida dell utente QL-700. Stampante di etichette

Guida dell utente QL-700. Stampante di etichette Guida dell utente Stampante di etichette QL-700 Prima di usare l apparecchio, leggere e comprendere bene la presente guida. Consigliamo di tenere la guida a portata di mano come riferimento futuro. www.brother.com

Dettagli

TS1000GX. Gentile cliente,

TS1000GX. Gentile cliente, TS1000GX Gentile cliente, Nel ringraziarla per aver scelto il nostro prodotto, le ricordiamo che tutte le informazioni riguardanti l utilizzo dell apparecchio sono contenute in questo manuale. Oltre a

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L PAIR R AUDIO IN L DC IN 6V 1 SIGNAL CHARGE PAIR DC IN 6V R AUDIO IN L 2 A D C B IT HP500 Grazie per aver acquistato un prodotto Meliconi Il sistema di cuffie stereo digitale senza fili HP500 Meliconi,

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento firmware per cambia vincite Nexus PRO ed erogatore di banconote Smart Payout Cod. DQMBIB0001.5IT Rev. 1.5 17-09 - 2015 Sommario Sommario...

Dettagli

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional Serie 70 Termometro digitale Temp70 Temp70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Termometro Temp70 _ Ver. 1.0 01/2014 Indice dei contenuti

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Guida Rapida all Installazione WL400 Antenna/Adattatore Wireless

Guida Rapida all Installazione WL400 Antenna/Adattatore Wireless Guida Rapida all Installazione WL400 Antenna/Adattatore Wireless GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE - WL400 - VR1.2 1. Introduzione Complimenti per aver acquistato WL400, Adattatore/Antenna Wireless. Questa

Dettagli

Note di Rilascio del Firmware R1644

Note di Rilascio del Firmware R1644 Note di Rilascio del Firmware R1644 1 Data di Rilascio : 22 Febbraio 2012 2 Versione del Firmware : R1644 3 Contenuti aggiornati della versione R1644 rispetto alla precedente R1604 1 Riorganizzazione degli

Dettagli

Come utilizzare il modulo VoIP con Skype

Come utilizzare il modulo VoIP con Skype Come utilizzare il modulo VoIP con Skype 1. Effettuate il collegamento a Internet 2. Lanciate SKYPE facendo doppio click sull icona Skype presente in C:\Programmi\Skype\Phone oppure sul collegamento a

Dettagli

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Data: 07 ottobre 2010 Redatto da: RTI REVISIONI Rev. Data Redatto da Descrizione/Commenti 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Si precisa che la seguente procedura necessita, nel computer con il quale

Dettagli

Installazione del Driver per l adattatore USB-RS485 Leggere con attenzione le istruzioni e conservarle

Installazione del Driver per l adattatore USB-RS485 Leggere con attenzione le istruzioni e conservarle ADDENDA AL MANUALE D USO Luglio 2013 Installazione del Driver per l adattatore USB-RS485 Leggere con attenzione le istruzioni e conservarle Indice "1.1 Installazione del Driver PL2303 da installer" 2 "1.2

Dettagli

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate!

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Seguendo le semplici istruzioni di seguito riportate, potrai effettuare, sul tuo computer e sugli apparati che ti abbiamo consegnato, le configurazioni necessarie

Dettagli

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9)

Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) Manuale Utente all uso dell Interfaccia WEB del Cocktail Audio X10 (ver0.9) ATTENZIONE : Assicurarsi che la versione del firmware installata nell X10 sia la R1644 o superiore al fine di poter far funzionare

Dettagli

Modem ADSL B-QUICK - Guida rapida di installazione

Modem ADSL B-QUICK - Guida rapida di installazione Modem ADSL B-QUICK - Guida rapida di installazione Copyright Ericsson Telecom AB, Telecom Italia SpA e i relativi fornitori declinano ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni, imprecisioni contenute

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

PA100U AMPLIFICATORE PORTATILE CON CONNESSIONE USB MANUALE UTENTE

PA100U AMPLIFICATORE PORTATILE CON CONNESSIONE USB MANUALE UTENTE AMPLIFICATORE PORTATILE CON CONNESSIONE USB MANUALE UTENTE V. 02 04/02/2014 2 Velleman nv 1. Introduzione PA100U MANUALE UTENTE A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali

Dettagli

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH F42-LAB-pag 11-13-ok 27-04-2006 16:15 Pagina 11 LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH COMPONENTI 1. Il componente allegato a questo fascicolo è il più sofisticato di tutta la fase di assemblaggio: con esso il

Dettagli

Manuale semplificato

Manuale semplificato Dispositivo per l aggiornamento dei lettori di banconote FLASHER Manuale semplificato PAYMAN2-0012 REV. 0 08/09/2014 PAYPRINT S.r.l. Via Monti, 115 41123 MODENA Italy Tel.: +39 059 826627 Fax: +39 059

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade TABLET UNIQO-PRO Procedura di upgrade Note importanti: - Ricordiamo che eseguendo l aggiornamento tutti i dati e le applicazioni da voi caricate verranno cancellate. Si consiglia di effettuare un backup

Dettagli

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA

BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA C A P I T O L O T R E BATTERIE & GESTIONE ENERGETICA In questo capitolo, imparerete le basi della gestione energetica e sapere come prolungare la vita delle batterie. 3-1 In questo capitolo, imparerete

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE E DEL DRIVER USB AIM SOMMARIO SOMMARIO...1 Capitolo 1 Installare il software AIM ed il driver USB AIM....2 Capitolo 2 Installazione sotto Microsoft Windows XP...3

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010 1) Programma Ministeriale NOTA ISCRIZIONE A RUOLO (NIR) A cosa serve? E un programma

Dettagli

DRIVELINK MANUALE XX

DRIVELINK MANUALE XX MANUALE XX Contenuto. Caratteristiche. Parti ed accessori. Panoramica del dispositivo. Installazione dell hardware 5. Installazione del software 6. Il software di backup 5. Parti ed accessori 6.. Start

Dettagli

Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software

Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software Risposte alle domande e ai problemi più comuni Enciclopedie Didattiche in DVD Guida all installazione e autorizzazione del software

Dettagli

FMT500 Trasmettitore

FMT500 Trasmettitore Technaxx FMT500 Trasmettitore Manuale dell utente Dichiarazione di Conformità può essere trovate: www.technaxx.de/ (sulla barra inferiore Konformitätserklärung ). Utilizzare questo dispositivo per la 1

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Cuffie Magneto-Planari MANUALE UTENTE

Cuffie Magneto-Planari MANUALE UTENTE Cuffie Magneto-Planari MANUALE UTENTE 1 Indice Informazioni importanti per la sicurezza ---------------------------------------- 3 Introduzione ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

TV-310. Manuale utente

TV-310. Manuale utente TV-310 Manuale utente Contenuto della confezione Al ricevimento del prodotto, Vi preghiamo di controllare che la scatola contenga le seguenti voci: CD con Software di installazione Chiavetta USB DVB-T

Dettagli

Parrot MINIKIT+ Guida per l utente

Parrot MINIKIT+ Guida per l utente Parrot MINIKIT+ Guida per l utente Sommario Sommario... 2 Primo utilizzo... 4 Prima di iniziare... 4 Contenuto della confezione... 4 Modifica della lingua... 4 Installazione del MINIKIT+... 5 Batteria...

Dettagli

Controllo del contenuto della confezione

Controllo del contenuto della confezione 4012881-00 C01 Controllo del contenuto della confezione supporto carta vassoio di uscita software della stampante e Guida di riferimento CD-ROM confezione cartuccia d'inchiostro (contiene entrambe le cartucce

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware H02

Procedura aggiornamento firmware H02 Procedura aggiornamento firmware H02 Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 11 Risoluzione

Dettagli

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000 CONTENUTO Struttura grafica del prodotto... 3 Primo utilizzo... 4 Caricabatterie... 4 Preparazione della scheda memoria (TF)... 4 Regolazione posizione dell obiettivo... 4 Accensione e spegnimento... 4

Dettagli

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Programma Utilizzo tablet Gmail e googledrive Utilizzo table6t nella didattica Batteria prima del primo utilizzo è consigliabile tenere il dispositivo in carica per almeno

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB MANUALE D ISTRUZIONI Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 05.00 del 28.10.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Guida rapida Edizione marzo 2010. Il servizio di comunicazione elettronica è regolato dalle relative Condizioni Generali

Dettagli

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida

Sommario Indietro >> Aggiungi Rimuovi Lingua? Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Sommario Indietro >> Informazioni su questa Guida... Navigazione nella Guida Personalizzazione Apertura del pannello di controllo Funzioni del pannello di controllo Schede Elenchi del pannello di controllo

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower.

Guida per l utente. Marzo 2013. www.iphonesmsexport.info. New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy. info@digitalpower. Guida per l utente Marzo 2013 www.iphonesmsexport.info New Digital Power 113 Via Antonio Silvani 00139 Rome, Italy info@digitalpower.it Introduzione SMS Export è stato concepito per dare la possibilità

Dettagli

Supercordless. Guida all installazione dell aggiornamento Software

Supercordless. Guida all installazione dell aggiornamento Software Supercordless Guida all installazione dell aggiornamento Software Indice 1. Processo di aggiornamento...2 1.1. Collegamento del SuperCordless al PC... 2 1.2. Procedura di aggiornamento tramite cavo MINI

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Guida aggiornamento del firmware

Guida aggiornamento del firmware N. modello Guida aggiornamento del firmware Questo manuale spiega come aggiornare il Controller firmware dell'apparecchio e il PDL firmware. È possibile scaricare questi aggiornamento dal nostro sito Web.

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-ii Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Capitolo 1: Introduzione. Capitolo 2: Avviamento

Capitolo 1: Introduzione. Capitolo 2: Avviamento Capitolo 1: Introduzione Il Media Player 100 e un Digital Media Player che include un connattore per un apparecchio di salvataggio USB e Card Reader. Il Media Player 100 si collega al vostro centro divertimento

Dettagli

ADATTATORE USB DISPLAY

ADATTATORE USB DISPLAY ADATTATORE USB DISPLAY Guida rapida d installazione 1. INSTALLAZIONE DEI DRIVER ATTENZIONE: NON collegare l adattatore al computer prima di aver installato correttamente i driver. Inserire il CD in dotazione

Dettagli

Dart RF. Scanner Radio. Guida Utente

Dart RF. Scanner Radio. Guida Utente Dart RF Scanner Radio Guida Utente Grazie per aver acquistato un Dart RF DART RF è uno scanner cordless Laser che opera come dispositivo con profilo SPP (Emulazione di Porta seriale) oppure in Emulazione

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso SMB-05 Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre Manuale d uso INDICE Descrizione del prodotto 1. Guida... 1 1.1 Pannello frontale e pulsanti. 1 1.2 Pulsante di accensione. 3 1.3 Alimentazione

Dettagli

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18

START Easy GO! Il gestionale sempre in tasca! Procedura di aggiornamento. Documentazione utente Pagina 1 di 18 Procedura di aggiornamento Il gestionale sempre in tasca! Documentazione utente Pagina 1 di 18 Sommario Avvertenze... 3 Operazioni preliminari... 3 Salvataggi... 3 Download aggiornamenti... 5 Aggiornamento

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO

ISTRUZIONI PER L'USO KARAOKE ROBOT ISTRUZIONI PER L'USO PRIMA DI UTILIZZARE IL PRODOTTO, LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PER L'USO E CONSERVARLE PER CONSULTAZIONI FUTURE. REV 0 1 1. Componenti / Pulsanti 1. Altoparlanti

Dettagli

Quick Start Guide. Nokia 6234

Quick Start Guide. Nokia 6234 Quick Start Guide Nokia 6234 Contenuto 1. Preparazione 31 2. Come utilizzare il proprio cellulare 33 3. La fotocamera 35 4. Come inviare MMS 36 5. Vodafone live! 39 6. Download 41 7. Altre funzioni e servizi

Dettagli

USB dac32 Manuale Operativo

USB dac32 Manuale Operativo USB dac32 Manuale Operativo North Star Design USB dac32 192kHz/32bit USB DAC Rev. 1.0 Marzo 10 ATTENZIONE: PER RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O DI SHOCK ELETTRICO NON ESPORRE L APPARECCHIATURA ALL ACQUA

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

Procedura per Flashare ASTON Xena e Simba TMX 730

Procedura per Flashare ASTON Xena e Simba TMX 730 Procedura per Flashare ASTON Xena e Simba TMX 730 La seguente procedura descrive come ripristinare e/o sostituire il Boot ed il Firmware nei decoder di marca Aston e TMX 7030, con l ausilio di un PC, di

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli