muoversi senza attrito

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "muoversi senza attrito"

Transcript

1 muoversi senza attrito Guida alle risorse ed ai servizi della Biblioteca COPYRIGHT

2 2

3 informazioni Presentazione Grazie all apprezzabile insistenza e sostegno del professore Giovanni Ciccotti e all attenzione dedicataci dal professore Giancarlo Ruocco, attuale direttore del Dipartimento di Fisica, sono lieta di presentare la guida della nostra biblioteca e dei servizi offerti, con l idea di migliorare con questa iniziativa il processo ormai avviato di comunicazione e formazione per i nostri utenti. Questo piccolo volume ha lo scopo di illustrare ciò che viene offerto: dai servizi di base, come la consultazione ed il prestito, a quelli più avanzati, come la prenotazione di computer per l accesso ad Internet o l utilizzo della rete wireless locale per le ricerche. Il tentativo è stato quello di far conoscere ciò che la biblioteca offre non solo come luogo fisico, per le sue raccolte e collezioni cartacee, ma anche come luogo virtuale per la sempre più vasta offerta di risorse in rete. Tutto viene presentato in modo semplice con l aiuto di immagini e schermate che introducono il lettore nel luogo biblioteca. Il percorso scelto è stato quello di informare l utente e di guidarlo attraverso i servizi di base ed online per spiegargli tutte le possibilità offerte, spesso accessibili solo con procedure automatizzate, di fornirgli gli strumenti iniziali per la ricerca sia in biblioteca che in rete ed infine di renderlo partecipe dei progetti in corso. Mi auguro che questa guida possa essere uno strumento utile per tutti gli iscritti alla biblioteca ed in particolar modo per gli studenti universitari a cui è principalmente dedicata. Ringrazio tutti coloro che hanno con me collaborato a tale realizzazione. Maria Luisa Libutti Direttrice della Biblioteca del Dipartimento di Fisica 3

4 INFORMAZIONI 08 Accesso e orari 11 Cosa c è in biblioteca 15 Staff SERVIZI 17 Iscrizione alla biblioteca Cosa si può avere 22 Consultazione di libri e riviste 23 Fotocopie 24 Prestito 25 Articoli e libri in prestito non posseduti dalla biblioteca Cosa si può avere online 26 Consultazione delle dispense 27 Prenotazione delle postazioni internet 33 Azzeramento password di accesso ai PC della biblioteca 4

5 Indice 35 Utilizzo della rete wireless per computer portatili 44 Account utente aggiornato e sempre consultabile online RICERCHE 52 Come si consulta SEBINA OPAC 55 Cercare un autore 62 Cercare un articolo 66 Come si consultano i periodici elettronici da network esterno all Università 84 Cercare un argomento 92 Cercare altrove PER SAPERNE DI PIU 110 Norme 114 Dove sono i libri: collocazione e classificazione 127 Lavori in corso 128 Dove si trovano le biblioteche di Scienze MFN 132 Link utili, sigle sconosciute e termini tecnici 5

6 6

7 Informazioni La Biblioteca del Dipartimento di Fisica ha avviato negli ultimi anni un processo di trasformazione sia dal punto di vista strutturale e logistico che dal punto di vista della modernizzazione dei servizi. Nel 2005 è stata inaugurata la nuova sede, che con spazi razionalmente distribuiti, ha permesso di rendere visibili e fruibili i nuovi servizi automatizzati. Tutto è stato reso possibile grazie all aiuto ed alla collaborazione del personale bibliotecario e grazie alla progettualità ed all innovazione fortemente voluta dal prof. Guido Martinelli, all epoca direttore del Dipartimento e dal professore Giovanni Ciccotti, delegato del direttore per la biblioteca: da raccolta tradizionale di volumi cartacei la biblioteca oggi è diventata anche il luogo dove si può accedere alla rete per leggere documenti digitali in linea. informazioni La nostra biblioteca è online all indirizzo: Si può consultare il portale per scoprire tutti i servizi informativi e documentali messi a disposizione, ma è importante anche venire a trovarci! 7

8 Accesso e orari La biblioteca del Dipartimento di Fisica si trova al piano terra dell Edificio Marconi, presso la Città Universitaria, sede della Sapienza, in p.le Aldo Moro, 5. Orario d apertura Dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle 8.30 alle Accessibile anche alle persone diversamente abili. informazioni 8

9 Come arrivare In Metro Metro B - fermata Policlinico a 800 metri dall ingresso posteriore della Città Universitaria in viale Regina Elena, 334 In autobus o in tram Linee che passano per viale dell Università Linee che passano per viale Regina Elena Linee che passano per via Cesare de Lollis C2 - C3 492 Tutte le linee che passano a Piazzale del Verano A piedi Dalla stazione Termini 15 minuti Dalla stazione Tiburtina 25 minuti 9

10 10

11 informazioni R R R R R R R R R Cosa c è in biblioteca una zona di accoglienza dove rivolgersi per tutte le esigenze uno spazio espositivo per i fascicoli dei periodici in abbonamento 2 sale lettura con 82 posti complessivi (64 dotati di prese di alimentazione per PC portatili) 2 computer in rete per la consultazione dei cataloghi 2 zone multimediali dotate di 8 computer connessi ad internet una rete wireless locale circa volumi moderni, tutti consultabili, dedicati alla fisica ed alle discipline affini 520 titoli di periodici raccolti in armadi compatti 124 volumi antichi R 11

12

13

14 14 R

15 Staff Direzione della biblioteca: Maria Luisa Libutti informazioni Gestione del patrimonio e prestito interbibliotecario: Antonella Capogrossi Gestione catalogo: Francesca Galvagno Verifica dati gestionali: Giuliana Coccoglioniti Assistenza agli utenti e al prestito: Anna Maria Corvaglia e Roberto Miglio Accoglienza ed orientamento: studenti iscritti ai corsi di laurea del Dipartimento di Fisica, vincitori della borsa di collaborazione in biblioteca Servizio informatico: Franco Ricci Delegato del Direttore per la Biblioteca: Giovanni Ciccotti Curatori Scientifici: Sergio Caprara, Francesco Piacentini 15

16 16

17 Servizi In questo capitolo presentiamo i servizi offerti, a cui si può accedere sia in maniera tradizionale che con modalità online, in ogni caso previa iscrizione alla biblioteca che assegna ad ogni utente un codice personale. Iscrizione alla biblioteca L accesso alla biblioteca è libero. Per usufruire dei servizi è necessaria l iscrizione. Per ottenerla bisogna presentare un documento di riconoscimento valido, insieme ai seguenti dati: servizi > numero di telefono di rete fissa e mobile > indirizzo di posta elettronica > codice fiscale > numero di matricola 17

18 servizi La registrazione è effettuata a cura del personale della biblioteca, che consegnerà a chi si iscrive una tessera personale, con foto e codice utente (username) espresso in numeri, che potrà essere utilizzata per le procedure di autoprestito. Il codice utente inoltre permetterà di accedere ai servizi online della biblioteca. Se è già stata chiesta l iscrizione ad una delle biblioteche della rete che condivide i dati anagrafici degli utenti, il personale dovrà soltanto verificarne l esattezza ed associare l utente ai servizi della biblioteca. Il codice utente attribuito al momento della prima registrazione resterà immutato. Ottenuta la username, che per utenti già iscritti da qualche anno può essere composta di lettere in maiuscolo oltre che di numeri, si potrà accedere ai servizi di tutte le biblioteche della rete Sapienza e del territorio della Regione Lazio. 18

19 19

20 Una volta effettuata l iscrizione alla biblioteca per accedere ai servizi online bisogna collegarsi al sito: ed effettuare il login o utilizzare il bottone servizi. Si aprirà la schermata come in figura. Per il primo accesso si dovrà digitare il codice utente usandolo sia come username che come password. 20

21 Successivamente la procedura guidata richiederà di impostare la nuova password con 8 caratteri alfanumerici (lettere e numeri). Si suggerisce di compilare anche i campi Frase di controllo e Risposta, che torneranno utili se si dovesse dimenticare la password scelta. In ultimo dare la conferma. Nel caso in cui non si riesca a recuperare la password si suggerisce di rivolgersi al personale che la reimposterà. Si verrà immediatamente indirizzati sulla home del catalogo che riconoscerà la connessione con l utente dandogli il Benvenuto. 21

22 Cosa si può avere Consultazione di libri e riviste Si possono chiedere in consultazione libri e riviste della biblioteca presso la zona di accoglienza. Per sapere se in biblioteca è presente un libro che si desidera consultare bisogna interrogare il catalogo completamente automatizzato e disponibile online all indirizzo: Il titolo ottenuto come risultato dell interrogazione dovrà essere trascritto, insieme alla collocazione, sull apposito modulo disponibile in biblioteca da consegnare al personale in servizio presso la zona di accoglienza, insieme alla tessera di iscrizione alla biblioteca. Per poter leggere il volume richiesto si utilizza liberamente la sala di lettura. Per ulteriori informazioni si consiglia di controllare le norme previste nell ultimo capitolo. Se si vuole leggere una rivista si hanno a disposizione su un espositore, direttamente nella zona di accoglienza, gli ultimi fascicoli cartacei dell annata corrente degli abbonamenti sottoscritti dalla biblioteca. I fascicoli esposti possono essere qui consultati liberamente, quelli portati in sala di lettura devono essere segnalati, mediante modulo, al personale della biblioteca con un documento di identità valido. Se si desidera consultare un annata storica posseduta dalla biblioteca solo su carta, si accede alla zona di conservazione dei periodici situata nel piano interrato. Presentando la tessera di iscrizione alla servizi 22

23 biblioteca, si può ritirare presso il front office una tesserina magnetica che permetterà l accesso, tramite ascensore, al deposito dei periodici nel piano interrato. Tutti i periodici della biblioteca (circa volumi raccolti sotto 520 titoli) sono sistemati in ordine alfabetico e suddivisi in 4 ampie stanze dotate di armadi compatti. Chi desidera consultare un volume può autonomamente cercare il titolo della rivista, grazie alla mappa dei locali e alle liste alfabetiche dei titoli esposte su ogni armadio. La consultazione rapida può avvenire direttamente in loco come pure la fotocopia dell articolo di interesse (vedi paragrafo successivo). I volumi dei periodici non possono essere portati fuori dalla biblioteca, a tal fine tutti i locali sono dotati di webcam e di porte per le uscite di sicurezza con allarme sonoro. Non ci soffermiamo qui a descrivere le caratteristiche dell interrogazione del catalogo informatizzato, ma rimandiamo al capitolo Ricerca l illustrazione dettagliata di come cercare un volume o un articolo di un periodico. Fotocopie Presso la zona di conservazione dei periodici (piano interrato) è a disposizione una macchina fotocopiatrice per effettuare le fotocopie necessarie allo studio personale ed alla ricerca sui documenti posseduti dalla biblioteca. In questo caso le fotocopie sono fornite gratuitamente. Mentre, se si desidera fotocopiare materiale didattico o appunti, si trovano in Dipartimento, lungo il corridoio a destra uscendo dalla biblioteca, 2 macchine fotocopiatrici, funzionanti con tessera da acquistare presso l erogatore automatico. Per ulteriori informazioni si consiglia di controllare le norme previste nell ultimo capitolo. 23

24 Prestito Sempre presso la zona di accoglienza, dove ci sono gli studenti borsisti che collaborano con noi, si possono richiedere libri in prestito a casa. Si utilizza la stessa procedura per la richiesta di consultazione (vedi prima). Per ulteriori informazioni sulla durata del prestito e sulla quantità dei volumi che si possono prendere si consiglia di controllare le norme previste nell ultimo capitolo. Il nuovo servizio, attivo da aprile 2011, prevede l autoregistrazione del prestito a cura direttamente dell utente con l impiego della tecnologia a radiofrequenza (RFID). Ogni volume è stato identificato con un tag che ne permette la tracciabilità e tutti gli utenti dotati di tessera di iscrizione alla biblioteca sono abilitati a tale servizio. Grazie all associazione di questi due elementi (libro e tessera) si potrà prendere in prestito automaticamente un libro ed in autonomia registrarne l operazione, con queste semplici procedure: 1 Posizionare libri e tessera sull area sensibile del bancone vicino allo schermo 2 Toccare lo schermo e selezionare l operazione desiderata (PRESTITO o RESTITUZIONE) 3 Selezionare l icona con la descrizione del volume 4 Selezionare PRESTITO o RESTITUZIONE 5 Ogni operazione deve essere conclusa selezionando CHIUDI Tutte le operazioni di prestito e di restituzione generano in tempo reale l invio di una con la sintesi delle operazioni effettuate e l indicazione della data di restituzione. servizi 24

25 AVVERTENZE: Lo schermo funziona secondo un dispositivo che consente di interagire col programma mediante un tocco deciso delle dita. L Area sensibile può registrare la presenza anche di altri libri situati nelle immediate vicinanze, ma l effettivo prestito riguarderà esclusivamente il libro selezionato. I varchi di accesso alla biblioteca sono controllati con la teconologia RFID e quindi non si può uscire con un libro se non è stata effettuata correttamente l autoregistrazione del prestito. Inoltre ricordiamo che tutti i movimenti della biblioteca sono anche monitorati da un sistema di webcam collegate in rete locale. Articoli e libri in prestito non posseduti dalla biblioteca Per ricevere articoli di proprio interesse (su carta o in formato elettronico) non posseduti dalla biblioteca, né reperibili in rete, ci si può rivolgere al personale che individuerà la struttura che possiede il documento. La stessa procedura è svolta per avere un libro in prestito presso altre biblioteche. Chi richiede un documento sarà avvertito dal personale della biblioteca o riceverà l articolo per posta elettronica all indirizzo comunicato al momento dell iscrizione. Quindi è estremamente necessario che avere una casella di posta stabile, consultata quotidianamente. Per ulteriori informazioni si consiglia di controllare le norme previste nell ultimo capitolo. 25

26 Cosa si può avere online Consultazione delle dispense Attraverso il sito della biblioteca si può consultare e scaricare dalla rete in formato PDF il materiale didattico messo a disposizione. Si possono anche richiedere presso la zona accoglienza le dispense su CD che saranno consegnate gratuitamente. 26

27 Prenotazione delle postazioni internet Insieme ai servizi di base, presso la nostra biblioteca si possono prenotare ed usare i computer disponibili per la navigazione in Internet. La prenotazione del computer, che può essere fatta anche da casa, si effettua collegandosi al seguente URL e selezionando il bottone servizi. Dopo l identificazione con username e password si avrà nella barra in alto l indicazione dei servizi disponibili. Cliccare su Prenotazione risorse e servizi 27

28 quindi selezionare Prenotazione postazioni e attrezzature Si aprirà l elenco delle postazioni prenotabili anche presso le altre biblioteche, quindi andare al riquadro in basso Ricerca le attrezzature e verifica la loro disponibilità e selezionare DIP. FISI- CA per filtrare le postazioni disponibili offerte soltanto dalla nostra biblioteca 28

29 Selezionando una delle postazioni elencate si aprirà la schermata con le date e gli orari disponibili per la prenotazione 29

30 Dopo aver prenotato la sessione di lavoro ci si dovrà recare nella zona multimediale al computer selezionato nell orario prescelto. All accensione del computer prenotato apparirà la schermata in figura. Nel campo Nome si dovrà digitare la username assegnata al momento dell iscrizione. Se si sta effettuando l accesso per la prima volta ad uno dei computer della nostra zona multimediale, allora si dovrà digitare la username anche nel campo Password. 30

31 Dato l ok il sistema si accorgerà che si sta effettuando l accesso per la prima volta e quindi verrà visualizzato il messaggio riprodotto in figura. Cliccando su OK si va alla schermata della pagina successiva, si consiglia di utilizzare la stessa nuova password scelta al momento del primo accesso al sistema di prenotazione, e che comunque rispetti la regola di non meno di cinque caratteri e di tipo alfanumerico (sia numeri che lettere) nel rispetto delle regole di sicurezza imposte dal sistema. 31

32 Dopo l OK il sistema confermerà l avvenuto cambio di password. La conferma finale darà inizio alla sessione di lavoro in rete. servizi 32

33 Azzeramento password di accesso ai PC della biblioteca In caso di smarrimento della password scelta, l utente può autonomamente resettarla al valore di primo accesso (cioè uguale alla username) seguendo le procedure di seguito elencate da un qualsiasi PC in rete e direttamente dal portale della biblioteca: > servizi > impostazione password. 33

34 34 Nella schermata che si apre fare click su cerca e inserire il proprio codice utente, quindi di nuovo cerca, mettere la spunta sul pallino corrispondente al proprio codice utente e poi selezionare reset password. Per completare la procedura occorre digitare la propria password Sebina nella finestra che si aprirà e dare conferma tramite reset password.

35 Utilizzo della rete wireless per computer portatili In biblioteca c è la possibilità di utilizzare la rete wireless locale per l intera giornata di apertura dei servizi, dalle 8.30 alle Se si vuole venire in biblioteca per l intera settimana si può, sin dal primo giorno, prenotarne l utilizzo per 5 giorni consecutivi. La modalità di prenotazione è la stessa indicata per l uso dei computer fissi. Infatti tra le attrezzature in elenco c è anche la voce Accesso Wireless. In più si deve conoscere il MAC address della scheda di rete del computer portatile che va digitato nell apposito campo con il formato xx:yy:zz:aa:bb:cc. 35

36 Per trovare il MAC address del proprio portatile si può procedere come di seguito illustrato: Con sistema operativo Microsoft Windows: si va su start > esegui e si inserisce cmd nella finestra di dialogo. Si aprirà il prompt dei comandi. Dalla linea di comando digitare ipconfig/all ed individuare il parametro indirizzo fisico sotto Scheda Ethernet Connessione rete senza fili. Con sistema operativo Apple Mac: cliccare sulla mela nella barra in alto a sinistra; aprire Preferenze di sistema e cliccare su Network, accanto alla dicitura Ethernet integrata si trova il mac address. Nel caso non vi fosse cliccare su Airport e poi su Avanzate. Con sistema operativo Linux: Avviare una shell (in alcune versioni di Linux per proseguire la procedura potrebbe essere necessario identificarsi come root), digitare il comando ifconfig a, la scheda di rete di cui si cerca il MAC address è normalmente identificata con eth0. Un esempio di MAC address è : F0-DE-42-7F Dopo aver eseguito correttamente la prenotazione della postazione wireless come descritto prima è necessario configurare alcuni parametri sul computer portatile. Di seguito si trovano le istruzioni per le configurazioni su Windows Vista, Windows XP e Linux. Windows Vista Da Start -> Pannello di Controllo -> Rete e Internet -> Centro connessioni di rete e condivisione cliccare su Gestisci reti wireless e poi su Aggiungi. A questo punto scegliere Creare manualmente un profilo di rete 36

37 Nella finestra Connetti manualmente a una rete wireless : 1 Inserire il nome di rete bibliofi 2 Scegliere la protezione WPA Enterprise 3 Scegliere la crittografia TKIP 4 Selezionare Avvia questa connessione automaticamente 5 Cliccare su Avanti Sulla finestra successiva cliccare su Cambia impostazioni di connessione 37

38 Nelle proprietà avanzate andare al pannello Protezione e successivamente: 1 Scegliere il metodo di autenticazione di rete PEAP (Protected EAP) 2 Cliccare su Impostazioni Nella finestra Proprietà PEAP 1 Deselezionare Convalida certificato server 2 Scegliere il metodo di autenticazione EAP-MSCHAP v2 3 Selezionare Abilita connessione rapida 4 Cliccare su Configura 38 Nella finestra Proprietà EAP MSCHAPv2, deselezionare Utilizza automaticamente il nome utente... Chiudere tutte le finestre, cliccando su Ok. Infine andare su start -> Connetti a dalla finestra Connesione a una rete selezionare bibliofi e cliccare su Connetti. Per le credenziali di accesso sia per il nome utente che per la password si dovrà utilizzare la username di Sebina.

39 Windows XP Da Start -> Connetti a -> Mostra tutte le connessioni cliccare con il tasto destro del mouse sull icona Connessioni di rete senza fili e successivamente su Proprietà Selezionare: 1 Mostra un icona sull area di notifica 2 Notifica in caso di connettività limitata 39

40 Nel pannello Associazione inserire il nome di rete SSID bibliofi, WPA in autenticazione di rete e TKIP in Crittografia dati Poi passare al pannello Autenticazione e scegliere nel menù a tendina Tipo EAP Protected EAP (PEAP) quindi cliccare su Proprietà 40

41 Si aprirà la finestra Proprietà PEAP dove si dovrà deselezionare Convalida certificato server e impostare il metodo di autenticazione a EAP-MSCHAP v2. Sempre nella stessa finestra si dovrà selezionare Abilita riconnessione rapida e infine cliccare su Configura Deselezionare Utilizza automaticamente il nome di accesso e la password e cliccare su OK Cliccare sull icona e cercare nell elenco la rete bibliofi. Dopo averla selezionata cliccare su connetti. Quando appare la notifica come in figura cliccarci sopra ed inserire sia per il nome utente che per la password la username di Sebina. 41

42 Linux Configurazione della biblio wireless Quanto segue è testato e funzionante su Ubuntu Lucid Lynx (10.04) con NetworkManager e NetworkManager Applet 0.8 Prerequisiti È necessario avere una scherda wifi funzionante e attiva. È necessario avere il pacchetto wpa_supplicant installato (si trova nei repository universe). È necessario aver effettuato la registrazione dai pc all ingresso, inserendo il MAC ADDRESS della scheda wifi del proprio pc (ottenibile da terminale con il comando ifconfig, alla voce corrispondente alla scheda wifi, di norma wlan0) Procedura Nell icona dell applet presente nella system tray (in alto a destra) cliccare con il tasto destro e scegliere la configurazione di una nuova connessione. Nella sezione Wireless, cliccare sulla voce Aggiungi (nel menu di destra). Nella finestra che si apre, impostare: Alla voce Wireless SSID: bibliofi Alla voce Wireless Security Security: WPA & WPA2 Enterprise (Ufficio se in italiano) Autenticazione: PEAP Versione PEAP: Automatico Inner Authentication: MSCHAPv2 Username: nome utente di Sebina (nella forma FI####) Password: nome utente di Sebina (nella forma FI####) 42

43 Gli altri parametri vanno bene nei loro valori predefiniti. Procedendo con la connessione (ovvero premendo il bottone Connetti), potrebbe essere richiesto l inserimento di un CA certificate, che può essere tranquillamente ignorato. Problemi Per qualsiasi problema è possibile far riferimento al forum di Ubuntu (http://forum.ubuntu-it.org), aprendo una discussione pubblica nella sezione Forum Ubuntu-it > Supporto tecnico > Connessione, configurazione delle reti e segnalandola all utente l3on4rdo tramite messaggio privato. (Evitare di inviare messaggi privati con richieste di supporto, che saranno cestinati senza essere presi in considerazione). Note Guida a cura dell utente l3on4rdo del forum di Ubuntu (http://forum.ubuntu-it.org) 43

44 Account utente aggiornato e sempre consultabile online Come abbiamo già visto nel paragrafo iscrizione alla biblioteca, dalla pagina del nostro catalogo si può accedere ai servizi offerti dalla biblioteca in rete direttamente attraverso il bottone servizi. Ora illustriamo gli altri servizi accessibili dalla barra iniziale. Scegliendo il mio spazio si verrà indirizzati all interno della pagina personale con tutte le funzioni messe a disposizione. 44

45

46 servizi 1 Visualizza lista messaggi personali permette di controllare la lista dei messaggi che la biblioteca ha inviato. Per leggere il testo del messaggio è sufficiente fare click sulla descrizione breve. 2 La mia situazione prenotazioni apre l elenco delle prenotazioni dei servizi effettuate; da qui si ha la possibilità di visionarle ed, eventualmente, cancellare quelle che non sono più di interesse. 46

47 3 Dalla funzione suggerimento d acquisto si possono inviare le segnalazioni alla biblioteca per indicare un titolo di interesse didattico o utile per la ricerca che si sta facendo. Il libro in esempio non è posseduto dalla nostra biblioteca, se si desidera suggerirne l acquisizione è sufficiente fare click sulla scritta suggerimento d acquisto e compilare i campi vuoti della finestra che si apre. Quelli contrassegnati con l asterisco sono obbligatori. Dopo la conferma il suggerimento arriverà all attenzione del bibliotecario che provvederà a raccogliere le proposte per deciderne l acquisto. 47

48 4 Chi ha inoltrato la richiesta sarà avvisato dal bibliotecario tramite sull esito positivo dell acquisto del libro in biblioteca e potrà in seguito verificarne la presenza nel catalogo in linea e prenotarne il prestito. È possibile inoltre consultare il bollettino delle novità sia restando all interno dell account utente sia scegliendo il bottone bollettino novità dalla home del catalogo in linea. Con questa funzione si ha la possibilità di visualizzare le ultime acquisizioni della biblioteca per un periodo temporale scelto. Se si vuole sapere quali testi sono stati acquistati nell ultimo mese si compila la schermata come in figura, indicando anche che si vuole la lista ordinata per anno, per conoscere i testi più recenti. 48

49 Il risultato di tale interrogazione sarà un elenco di titoli tra cui si può scegliere quello che interessa. Selezionando un titolo si visualizza la collocazione in biblioteca con la possibilità di richiedere il volume in prestito o di prenotarlo. È inoltre possibile salvare il file ottenuto o stampare il bollettino in formato PDF. Per ottenere il file in PDF è sufficiente fare click sulla scritta stampa. Immediatamente si aprirà il file in PDF dell elenco a video. Si può scegliere di stampare o di salvare il file tra i propri documenti. NOTA: Se è stata dimenticata la password personale oppure se il sistema non la riconosce più, c è la possibilità di resettarla al valore di primo accesso (cioè uguale alla username) rivolgendosi al personale bibliotecario. 49

50 50

51 Ricerche In questo capitolo della guida si trovano le informazioni su come effettuare una ricerca e quali sono i principali portali dove rintracciare le notizie bibliografiche utili. Dal catalogo della biblioteca ai cataloghi nazionali, dalla lista dei nostri argomenti alle banche dati organizzate per disciplina: ecco alcuni semplici suggerimenti su come trovare i documenti necessari e su come orientarsi in rete. ricerche 51

52 Come si consulta SEBINA OPAC: il nostro catalogo Tutti i volumi posseduti dalla biblioteca (monografie e periodici) sono presenti nel catalogo elettronico consultabile al seguente indirizzo: SCELTA DELLA LINGUA CAMPI DELLA MASCHERA DI RICERCA La figura riproduce l interfaccia online del nostro catalogo con una breve descrizione delle funzioni dei principali pulsanti. CONSENTE DI EFFETTUARE LA RICERCA PER LISTE 52

53 CONSENTONO DI ACCEDERE ALL AREA DI SERVIZI RISERVATI AL LETTORE CONSENTE DI ACCEDERE ALLA PAGINA DI AIUTO IN LINEA PERMETTE DI VISUALIZZARE LE NUOVE ACQUISIZIONI DELLA BIBLIOTECA PER IL PERIODO PRESCELTO CONSENTE DI ACCEDERE ALLA HOME PAGE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO ATTIVA LA RICERCA DEI DOCUMENTI CONSENTE DI CANCELLARE IL CONTENUTO DI TUTTI I CAMPI DELLA MASCHERA DI RICERA 53

54 È possibile selezionare uno o più sezioni del catalogo: Libro Moderno, Libro Antico, Audiovisivi, Grafica, Musica e, comunque, di default la ricerca viene effettuata su tutte le sezioni presenti. Se si vuole, si può anche selezionare la natura (monografia, periodico, collezione) del materiale bibliografico cercato e il tipo di ordinamento dei risultati ottenuti, secondo le proprie esigenze. Come si consulta il nostro catalogo Riempire i campi vuoti che si trovano nella pagina iniziale con le informazioni in proprio possesso, possibilmente non inserendo contemporaneamente più informazioni in più campi per evitare di ottenere un risultato nullo a causa sia di un possibile errore di battitura, sia per l uso di troppi filtri di ricerca. 54

55 Cercare un autore Ecco qualche esempio di ricerca di un volume attraverso il suo autore. Se si stanno cercando i libri dell autore Lev Davidovic Landau posseduti dalla biblioteca, è sufficiente scrivere il solo cognome nel campo Autore e dare invio. 55

56 56 Per visualizzare tutto l elenco dei titoli ottenuti far scorrere la lista con le freccette fino a trovare il libro che interessa.

57 Selezionare il titolo, fare click sul nome della biblioteca e vedere le collocazioni disponibili. Nell esempio scelto si può notare che si tratta di un libro posseduto in due copie, di cui una presa in prestito per la quale è comunque possibile effettuare la prenotazione e una seconda copia disponibile per il prestito. 57

58 Di seguito illustriamo alcuni utili suggerimenti per non avere risultati nulli: 1 caso se dell autore non si è certi del nome o se ne conosce soltanto l iniziale andare su ricerca avanzata, scrivere soltanto il cognome nel campo autore e fare clic su lista. Si aprirà un elenco di autori col cognome cercato 58

59 Cliccando sul nome dell autore desiderato si aprirà l elenco dei titoli dei libri scritti da quell autore e posseduti dalla nostra biblioteca. 2 caso se l autore cercato ha scritto l opera con altri tre autori, le regole di catalogazione prevedono che l accesso all opera sia creato soltanto con il primo autore che appare sulla prima pagina del libro (frontespizio), dove di solito gli autori sono disposti in ordine alfabetico. 59

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Prerequisiti: Per gli studenti: il nome utente è reperibile una volta effettuato l'accesso al portale

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli