Regolamento di adesione al Milan Internet exchange

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento di adesione al Milan Internet exchange"

Transcript

1 Regolamento di adesione al Milan Internet exchange Pag. 1 di 9

2 CODICE DOCUMENTO : MIX-101 VERSIONE : 3.4 REPARTO : CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE STATO : DEFINITIVO DATA DEL DOCUMENTO : 09/01/13 NUMERO DI PAGINE : 9 RILASCIATO DA : JOY MARINO LISTA DELLE MODIFICHE VERSIONE DATA DESCRIZIONE /01/00 DOCUMENTO ORIGINARIO /07/06 REVISIONE INTEGRALE DEL REGOLAMENTO /05/07 PRF 2.1.2: RIDEFINIZIONE RISORSE IN SERVIZIO BASE ; CAP.3: AGGIUNTA REQUISITO B.3; CAP 13: ELIMINAZIONE SECONDO CAPOVERSO; DEFINIZIONI- FANDA NOMINALE: AGGIUNTA DI I VALORI DICHIARABILI DI BANDA NOMINALE SONO MANTENUTI NELLA TABELLA BANDA/CANONI ; DEFINIZIONI-PROCEDURA DI CONGUAGLIO: PUNTO B - SECONDO CAPOVERSO: AGGIUNTA CHIARIMENTI SULLA PROCEDURA /06/07 PRF.2.1.1: RIDEFINIZIONE DI SERVIZIO BASE ESPLICITANDO LA POSSIBILITÀ DI REALIZZARE ANCHE PEERING PRIVATI/TRANSITO TRAMITE GLI SWITCH DEL MIX; INSERITO NUOVO PRF.7.2; INSERITO NUOVO PRF. 7.3; PRF.7.5: CANCELLATO; SPOSTAMENTO DI PRF. 7.6 IN PRF /10/07 CAP.3:FORMULAZIONE PIÙ GENERALE DEL REQUISITO FORMALE DI CUI AL PUNTO A.; AGGIUNTA AL REQUISITO TECNICO DI CUI AL PUNTO C DI (SOLO PER I SOGGETTI DI CUI AI PUNTI B.1 O B.2 PRECEDENTI) /02/2010 PRF B: SOSTITUZIONE DI LA CUI TIPOLOGIA E NUMERO È STABILITA DALLA MIX SULLA BASE DELLE VELOCITÀ DI BANDA NOMINALE (VEDI DEFINIZIONI ) DELL ISP SECONDO I CRITERI ESPRESSI NEL DOCUMENTO SPECIFICHE TECNICHE PER LA CONNESSIONE AL MIX [RIF. MIX-302] CON LA CUI TIPOLOGIA E NUMERO È RICHIESTA DALL ISP AL MOMENTO DELL ADESIONE; PRF 6.7: ELIMINAZIONE DI DELLA BANDA NOMINALE ; DEFINIZIONI: ELIMINAZIONE DI BANDA NOMINALE E DI TABELLA BANDA/CANONI ; DEFINIZIONI: REVISIONE DELLA PROCEDURA DI CONGUAGLIO A SEGUITO DELLA ELIMINAZIONE DEL CONCETTO DI BANDA NOMINALE /04/2011 Cap.3: eliminazione primo requisito tecnico (ex capoverso c) solo per i soggetti di cui ai punti b.1 o b.2 precedenti): essere registrati presso RIPE NCC o presso un Registro equivalente in qualità di Local Internet Registry (LIR) avendo, quindi, facoltà di assegnare reti IP ai propri clienti; ; Cap.5: ex prf 5.6 eliminato Nello stesso periodo l aderente deve concludere accordi di peering con almeno altri 3 (tre) ISP clienti della MIX. ; Cap.7 : prf 7.2 primo capoverso eliminazione di a titolo gratuito ; prf. 7.2 secondo capoverso aggiunta di preferibilmente ; prf. 7.8 eliminazione di ex punto a la terminazione di utenti finali sui router di peering ed eliminazione ex punto c qualunque forma di tunneling con altri ISP presenti sulla LAN pubblica del MIX /01/12 Prf.9.3: sostituzione di cinque anni con tre anni /01/2013 Prf 6.10: modifica refuso con sostituzione di 3.b.2 con 3.b.3" Pag. 2 di 9

3 1 Premesse Servizi offerti dalla MIX Requisiti per aderire a MIX Procedura di adesione e accettazione Procedura di attivazione Obblighi operativi Uso e limitazioni Durata e recesso Clausola di riservatezza Corrispettivi e termini di pagamento Informazioni logistiche Foro competente e legge regolatrice del contratto Forma...8 Definizioni...9 Riferimenti ed Allegati...9 Pag. 3 di 9

4 1 Premesse 1.1 La società MIX S.r.L. (di seguito la MIX ) ha costituito a Milano il Milan Internet exchange (d ora in poi semplicemente il MIX ), un punto di interconnessione neutrale tra gli Internet Service Provider (d ora in poi semplicemente ISPs ) operanti in Italia e all estero al fine di rendere più efficiente lo scambio di dati IP tra di essi. 1.2 La MIX non è un ISP, non svolge attività di fornitura al pubblico di accessi internet o di contenuti editoriali su internet. 1.3 La connessione al MIX è aperta a tutti gli ISPs che accettino e sottoscrivano le condizioni illustrate nel presente Regolamento e nei relativi allegati. 1.4 Il presente Regolamento ed i suoi allegati descrivono i requisiti necessari per l adesione alla MIX, i parametri che regolano il rapporto tra la MIX e gli ISPs per la fornitura del servizio di peering sulla VLAN pubblica ed i relativi i costi. 1.5 L adesione alla MIX rappresenta il primo passo per poter accedere ai servizi accessori ed aggiuntivi erogati dalla MIX agli ISPs. 1.6 Il presente documento ed i documenti ad esso allegati saranno presi in visione da tutti gli ISPs che facciano richiesta di adesione. 1.7 Il presente documento ed i documenti allegati rappresentano l accordo formale tra gli ISPs e la MIX. 2 Servizi offerti dalla MIX 2.1 Servizio base Si definisce servizio base il servizio che consente l interconnessione della dorsale di un ISP al MIX allo scopo di realizzare peering pubblici e/o privati (transito) ed è il servizio coperto dal canone annuo Il servizio base include: a. alloggiamento delle apparecchiature di peering per un occupazione di spazio fino ad un massimo di 1/3 di rack standard a 19 ; b. collegamento alle porte degli switch del MIX, la cui tipologia e numero è richiesta dall ISP al momento dell adesione; c. allocazione di 1 indirizzo Ipv4 ed 1 indirizzo Ipv6 per le interfacce connesse alla LAN del MIX; d. qualora le apparecchiature di peering siano alloggiate presso la MIX : predisposizione per la gestione remota degli apparati degli ISPs (accesso out-of band) la fornitura dei rack e del precablaggio dai rack agli apparati del MIX; 2 prese di alimentazione a 220V su barre di alimentazione ridondate; e. qualora i router di peering siano installati remotamente: la fornitura dei rack per l installazione di cassetti ottici di collegamento; il precablaggio dai suddetti rack agli apparati del MIX; f. la fornitura elettrica con caratteristiche di continuità come descritto nel documento Sistemi di Sicurezza [Rif. MIX-303]; g. assistenza di primo livello per la gestione dei guasti e l installazione degli apparati; h. possibilità di accesso alla sala dati della MIX nei tempi e con le modalità stabilite nei prff e 11.3 del presente documento; Le caratteristiche tecniche del servizio sono analiticamente descritte nei documenti Specifiche tecniche per la connessione al MIX [Rif.MIX-302] e Specifiche tecniche per gli ISP connessi al MIX [Rif. MIX-202] 2.2 Estensioni al servizio base Si definisce estensione al servizio base tutto quanto non incluso nel paragrafo precedente Le estensioni al servizio base e relative tariffe vengono descritte e mantenute aggiornate nel documento Servizi aggiuntivi al MIX [Rif. MIX-106] Le estensioni al servizio base devono essere esplicitamente richieste o al momento dell'adesione o a posteriori tramite l'invio via fax del relativo modulo. Pag. 4 di 9

5 3 Requisiti per aderire a MIX Possono presentare domanda di adesione, secondo le procedure descritte al Cap. 4 del presente Regolamento, tutti gli ISP che soddisfino i seguenti requisiti: Requisiti Formali a. essere in possesso delle necessarie autorizzazioni di legge per la fornitura dei servizi erogati; b. 1. operare nel mercato significativamente come fornitori di accesso ad Internet con listino ufficiale pubblicato di prodotti realizzati all'interno del proprio address space ed Autonomous System quali, a titolo di esempio ed in via non esclusiva: linee di accesso dedicate, accessi dial up, accessi DSL; e/o b. 2. operare nel mercato come fornitori di hosting condiviso e/o dedicato oppure come fornitori di servizi di housing purchè comprensivo della fornitura di connettività verso Internet, con listino ufficiale pubblicato di prodotti realizzati all'interno del proprio address space ed Autonomous System; e/o b. 3. siano soggetti che operano nella produzione e distribuzione su licenza di contenuti editoriali. Requisiti Tecnici c. disporre di proprio numero di Autonomous System pubblico; d. avere connessione con l Internet globale indipendente dalla connessione al MIX. 4 Procedura di adesione e accettazione 4.1 Vengono accettati come aderenti alla MIX, gli ISP il cui scopo, nello specifico, è usufruire del servizio base della MIX. 4.2 L ISP che intenda aderire alla MIX, presa lettura del presente Regolamento e dei suoi allegati, effettua formale richiesta di adesione inviando via FAX al numero : Il presente Regolamento firmato dal legale rappresentante della società richiedente e siglato in ogni sua pagina; il Modulo di adesione [Allegato A - Rif. MIX-104]. 4.3 La MIX verifica la sussistenza dei requisiti formali e tecnici di cui al Cap Entro 30 (trenta) giorni dalla richiesta la MIX comunica all ISP richiedente l esito della domanda. 4.5 Nel caso di esito positivo la MIX invia al richiedente la fattura relativa alla quota di adesione annuale secondo i termini descritti in Canoni di adesione [Allegato B - Rif. MIX-105]. 4.6 La procedura di adesione ed accettazione si perfeziona con la ricezione del pagamento della quota di adesione. 4.7 Qualora la procedura di adesione ed accettazione non sia terminata entro 90 (novanta) giorni dalla data di accettazione, la MIX si riserva di riesaminare la sussistenza dei requisiti di ammissione dietro presentazione di nuova istanza. 5 Procedura di attivazione 5.1 La procedura di attivazione ha inizio solo all esito della procedura di adesione ed accettazione. 5.2 La MIX produce via posta elettronica le coppie username/password per l accesso al Modulo Tecnico on-line da compilare a cura del nuovo aderente. 5.3 Alla ricezione del modulo, la MIX procede all assegnazione delle password (vedi prf ) richieste dall ISP tramite il suddetto modulo per l accesso completo alle pagine riservate agli aderenti ed invia notifica di operazione avvenuta tramite posta elettronica. 5.4 Entro 15 giorni dall esito della procedura di adesione ed accettazione, il personale tecnico della MIX prende contatti con il personale tecnico dell ISP per determinare i tempi e le modalità di collegamento degli apparati del cliente agli apparati della MIX. 5.5 L ISP si impegna ad attivare entro e non oltre 90 giorni dal perfezionamento della procedura di adesione ed accettazione il collegamento tra la propria sede e la sede della MIX, installando tutti gli apparati necessari allo scopo. 5.6 Collegati gli apparati, la MIX invia regolare fattura relativa al pagamento del canone annuo secondo i termini descritti in Canoni di adesione [Allegato B - Rif. MIX-105]. 5.7 La MIX inserisce nella lista tecnica di posta elettronica i punti di contatto tecnico dell ISP. Pag. 5 di 9

6 5.8 La MIX inserisce nella lista amministrativa di posta elettronica i punti di contatto amministrativi dell ISP. 6 Obblighi operativi 6.1 Relativamente alle proprie apparecchiature di peering, l ISP si impegna a: a. curarne la configurazione, la manutenzione e l aggiornamento al fine di garantirne il corretto funzionamento sulla rete del MIX; b. inventariare i propri apparati ed i loro componenti installati nelle sale della MIX; c. assicurare i suddetti apparati con adeguata polizza per i rischi di responsabilità civile, furto ed incendio. 6.2 L ISP s impegna a non intervenire su apparati di proprietà altrui senza esplicito consenso dell interessato. 6.3 La MIX si impegna a non alterare le opere di installazione e configurazione eseguite sugli apparati dell ISP. 6.4 Durante l accesso alle sale della MIX per attività sulle proprie apparecchiature, l ISP osserverà le istruzioni in materia di sicurezza delle sale medesime comunicate dalla MIX [Rif. MIX-303]. 6.5 L ISP compila e si impegna a mantenere aggiornate le informazioni tecniche ed amministrative fornite alla MIX. 6.6 L ISP si impegna a comunicare alla MIX la velocità di accesso del circuito che collega geograficamente la sua dorsale al router di peering sul MIX. 6.7 L ISP si impegna a provvedere al potenziamento della capacità di accesso di cui sopra prima del superamento del 70% della banda disponibile e, conseguentemente, delle porte di connessione sul MIX. 6.8 L ISP fornisce a MIX un numero di telefono ed un indirizzo accessibili con formula H Al fine della migliore gestione operativa del MIX, la MIX si impegna a : a. pubblicare e mantenere aggiornate sul proprio sito web tutte le informazioni utili per gli ISP, quali ad esempio i nominativi dei contatti tecnici, le liste di posta elettronica, la matrice di peering, le statistiche di traffico e quant altro ritenuto di beneficio per gli ISP; b. informare gli ISP sulle date e modalità degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, rispettando le seguenti tempistiche di preavviso: almeno 15 gg. prima l intervento stesso, per gli interventi di manutenzione ordinaria in modo immediato per gli interventi di manutenzione straordinaria Gli ISP indicati al Cap. 3.b.3 si impegnano a sviluppare rapporti di peering sulla VLAN pubblica del MIX con ogni altro ISP gliene faccia richiesta. 7 Uso e limitazioni 7.1 L ISP utilizzerà la connessione al MIX per gli scopi descritti nel servizio base nonché, se sottoscritte, per le sue estensioni. 7.2 In particolare, il servizio base è così disponibile: i peering pubblici sono realizzati sulla VLAN di peering pubblico del MIX; i peering privati (transito) sono realizzati preferibilmente tramite VLAN dedicate e/o connessioni dedicate. 7.3 La realizzazione dei peering avviene sulla base dei necessari accordi bilaterali tra gli ISP. 7.4 La MIX non è coinvolta negli accordi bilaterali di peering tra le parti interessate. 7.5 L ISP non può consentire a terzi di usufruire della propria autorizzazione di connessione al MIX e dell utilizzo di tutte le altre infrastrutture e servizi della MIX senza consenso scritto da parte della MIX. 7.6 L adesione alla MIX non è cedibile a terzi senza il consenso scritto della MIX. 7.7 La MIX non è obbligata ad attivare o a mantenere attiva la connessione al MIX qualora: l ISP non proceda al pagamento della quota di adesione annuale o dei canoni annuali; l ISP non sia più in possesso dei requisiti richiesti in fase di accettazione (Cap. 3). 7.8 L ISP si impegna a non consentire l utilizzo di meccanismi di routing differenti da BGP4 8 Durata e recesso 8.1 L adesione al presente Regolamento decorre dalla data di perfezionamento della procedura di adesione e accettazione (prf. 4.6) al 31 dicembre dello stesso anno e si rinnoverà tacitamente per un anno, e così per le scadenze successive di anno in anno, salvo disdetta da comunicarsi alla MIX a mezzo di lettera raccomandata a.r. con un preavviso di 60 (sessanta) giorni rispetto alla data di rinnovo. Pag. 6 di 9

7 8.2 Nel caso di variazioni al presente Regolamento o ai suoi allegati, la MIX comunicherà all ISP le modifiche 60 (sessanta) giorni prima della data di entrata in vigore delle stesse, che si riterranno tacitamente accettate in difetto di disdetta dell ISP entro trenta giorni dalla data di comunicazione delle variazioni a mezzo lettera raccomandata a.r. 8.3 La violazione (e/o l inadempimento) da parte dell ISP di una qualsiasi obbligazione scaturente dal presente Regolamento ne comporterà la risoluzione di diritto e, in particolare nei casi di: manomissione degli armadi e/o delle apparecchiature e/o degli impianti di terzi installati presso la MIX o di proprietà della MIX stessa; utilizzo improprio delle apparecchiature connesse al MIX e/o della LAN del MIX 8.4 La risoluzione (e / o il recesso ) anticipata per qualsiasi motivo dell adesione alla MIX non comporta da parte di MIX alcun obbligo di rimborso del canone e della quota di adesione annui già fatturati. 8.5 In caso di risoluzione (e/o recesso) per qualsiasi motivo dell adesione alla MIX, le apparecchiature ed i macchinari di proprietà dell ISP saranno da quest ultimo ritirati entro 60 (sessanta) giorni dalla data di risoluzione (e/o recesso); la MIX sarà responsabile della custodia delle apparecchiature sopra indicate fino al ritiro delle stesse e, comunque, non oltre i 60 (sessanta) giorni dalla data di risoluzione (e/o recesso). 9 Clausola di riservatezza 9.1 La MIX e l ISP si obbligano a non divulgare o rendere in alcun modo disponibili a terzi le informazioni riservate, qualsiasi notizia, documento o informazione concernente direttamente o indirettamente il lavoro svolto, l organizzazione, l attività e/o il know-how specifico dell altra parte, cui per qualsivoglia ragione siano entrate in possesso, fatte salve le notizie o le informazioni che siano o divengano di dominio pubblico, che siano state portate a conoscenza dell altra parte da un terzo che abbia il permesso di rivelarle, o che debbano essere utilizzate dalla parte per tutelare i propri interessi presso l Autorità Giudiziaria o le Autorità competenti. 9.2 È fatto divieto di duplicare o riprodurre documentazione dell altra parte, fatte salve le documentazioni necessarie per la fornitura delle prestazioni oggetto dei servizi erogati dalla MIX. 9.3 Gli obblighi di riservatezza permarranno per un periodo di tre anni successivi alla data di cessazione dell adesione alla MIX. 10 Corrispettivi e termini di pagamento 10.1 L ISP accetta il pagamento dei canoni nel valore e con le modalità descritti in Canoni di adesione [Allegato B - Rif. MIX-105] 10.2 Qualsiasi modifica al listino che comporti sia una diminuzione che una maggiorazione dei canoni, verrà applicata con il seguente criterio: a. se la variazione prevede un adeguamento verso l alto del canone annuo, la variazione avverrà a partire dall anno di fatturazione successivo a quello di delibera da parte del Consiglio di Amministrazione della MIX; b. se la variazione prevede un adeguamento verso il basso del canone annuo, la applicazione può avvenire a partire dall anno stesso della delibera a discrezione della MIX S.r.L. 11 Informazioni logistiche 11.1 Comunicazioni tra la MIX e l ISP I nominativi tecnici ed amministrativi forniti dall ISP vengono inseriti nelle mailing-list della MIX: queste liste, e più in generale la posta elettronica, sono lo strumento ufficiale di comunicazione tra la MIX e gli ISP L aggiornamento dei nominativi tecnici è effettuato direttamente dall ISP all interno delle pagine web a lui riservate; l aggiornamento del punto di contatto amministrativo e/o del punto di contatto legale dell ISP può essere variato inviando via fax alla MIX una richiesta firmata da un legale rappresentante della società afferente Le comunicazioni sono da ritenersi confidenziali e non devono essere rese note a persone fisiche o giuridiche al di fuori della MIX, salvo quanto disposto al Cap Ogni ISP deve inoltre comunicare e mantenere aggiornato un recapito telefonico di emergenza per eventuali guasti e/o malfunzionamenti Tutte le corrispondenti informazioni della MIX, vengono mantenute aggiornate nelle pagine del sito web del MIX (http://www.mix-it.net). Pag. 7 di 9

8 11.2 Accessi al locali della MIX L accesso alla sala dati della MIX è consentito solo al personale autorizzato dall ISP stesso che deve comunicare alla MIX i nomi delle persone che accederanno alla sala dati Le modalità di richiesta di accesso alla sala dati della MIX sono le seguenti: a. per interventi di manutenzione ordinaria compilare il modulo on-line presente nelle pagine riservate agli ISP con almeno tre giorni di anticipo rispetto alla data dell intervento, oppure contattare telefonicamente il Network Operation Center (NOC) della MIX al numero o via mail all indirizzo per prendere accordi in merito all intervento da eseguire; b. per interventi di manutenzione straordinaria (non programmabile anticipatamente) in orari di ufficio, contattare telefonicamente la MIX al numero oppure inviare una mail a per prendere accordi in merito all intervento da eseguire; c. per interventi urgenti di manutenzione straordinaria fuori orario di ufficio contattare telefonicamente il tecnico reperibile ai numeri del NOC pubblicato sulle pagine riservate agli afferenti In tutti i casi l accesso alla sala dati della MIX dei tecnici della società cliente, da essa autorizzati, viene annotato su un apposito registro degli accessi In caso di installazione, ritiro o sostituzione delle apparecchiature site nella sala dati della MIX è obbligatoria la compilazione di un apposito modulo di inventario in cui devono essere indicati tutti i materiali e le apparecchiature installate di proprietà del cliente Orari di intervento Sono considerati orari di intervento ordinario: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 20 esclusi i giorni di festività nazionale, cattolica e legati al contratto vigente alla MIX S.r.L.; Sono considerati orari di intervento straordinario: tutti i casi non contemplati al punto precedente Per gli ISP che hanno aderito alla MIX, la MIX rende disponibile un servizio di reperibilità del tipo H24x7 per attività inerenti il servizio base e/o le sue estensioni Tutte le attività di installazione di nuovi apparati o comunque attività che non richiedono una interruzione del servizio in essere all ISP, sono obbligatoriamente da svolgersi durante gli orari di intervento ordinario Accesso alle pagine riservate Tutti gli aderenti alla MIX hanno a disposizione l accesso ad un area riservata ad uso esclusivo degli aderenti stessi, allo scopo di avere e dare visibilità delle informazioni prevalentemente tecniche proprie e degli altri aderenti. Ogni ISP, tramite le opportune password, può accedere in scrittura alle proprie pagine ed esclusivamente in lettura alle pagine altrui. L accesso alle pagine riservate ad un ISP è gestito da differenti livelli di password, dal livello 1 al livello 9 (il più completo), con l intento di offrire alle società la possibilità di differenziare anche al loro interno l accesso alle pagine stesse. Si rimanda alla documentazione on-line la descrizione dettagliata dei livelli disponibili e le loro funzionalità. 12 Foro competente e legge regolatrice del contratto Ogni e qualsiasi controversia che dovesse insorgere fra le Parti in ordine alla interpretazione, esecuzione, efficacia, risoluzione ed in genere alle sorti degli accordi di cui al presente Regolamento sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Milano, con esclusione di ogni altro Foro alternativo e/o concorrente e sarà risolta secondo il diritto italiano, che è concordato dalle Parti quale diritto del Regolamento. 13 Forma Il presente Regolamento è redatto e stipulato in lingua italiana. La traduzione del testo in qualsiasi altra lingua dovrà intendersi come mera traduzione libera e di cortesia priva di qualsivoglia efficacia legale. Pag. 8 di 9

9 Definizioni Procedura di conguaglio: Tale procedura viene utilizzata nei casi in cui le porte di accesso siano virtualmente tagliate a velocità inferiori della loro capacità (virtual rate-limit: di seguito VRL.) A tal scopo la MIX mantiene sotto monitoraggio le porte sugli switch della MIX cui i router degli ISP sono connessi. Ogni mese vengono processati i dati acquisiti dal sistema di monitoraggio eliminandone il 10% dei valori di picco e: a. se l'utilizzo è inferiore o uguale al valore di VRL, nessuna azione viene intrapresa dalla MIX; b. se l'utilizzo risulta maggiore del VRL: dopo il primo mese viene inviato ai contatti tecnici un di warning dopo il secondo mese, al perpetuarsi della situazione, viene effettuato dalla MIX un adeguamento del valore del VRL al valore immediatamente superiore (o al valore della capacità di porta se non sono previsti VRL superiori intermedi) di quello rilevato il mese precedente; la MIX invia richiesta di conguaglio tramite l'invio ai contatti amministrativi di una fattura per la differenza tra il canone pagato ed il canone associato al nuovo valore calcolato e relativa al periodo che va dal primo mese di sovra-utilizzo alla scadenza del semestre; se durante il secondo mese l'utilizzo di VRL rientra nei limiti, il processo riparte da zero; se alla fine del terzo mese l aderente non ha provveduto all'adeguamento della situazione contrattuale, la MIX effettua un taglio di banda (rate-limit effettivo) al valore VRL sulla corrispondente porta dello switch e ne manda notifica via posta elettronica ai contatti amministrativi e tecnici. Nota: Il terzo mese va inteso come tempo di tolleranza per i pagamenti ma, quand'anche l'utilizzo di VRL risultasse rientrato nei limiti, ai fini amministrativi valgono i valori calcolati alla fine del primo mese. Riferimenti ed Allegati I seguenti documenti sono parte integrante del presente Regolamento: Allegato A Modulo di adesione [MIX-104] Allegato B Canoni di adesione [MIX-105] Allegato C Informativa e consenso al trattamento dei dati personali [MIX-107] Altri documenti nominati nel presente Regolamento e suoi Allegati: Servizi aggiuntivi al MIX [MIX-106] Specifiche tecniche per gli ISP connessi al MIX [MIX-202] Specifiche tecniche per la connessione al MIX [MIX-302] Sistemi di sicurezza [MIX-303] Luogo e data, MIX S.r.l Il Presidente Il Legale Rappresentante Ing. Giuseppe Marino... Per accettazione espressa, ai sensi degli artt e 1342 Cod. Civ., delle seguenti clausole: 6.1.c) obbligo di assicurazione; 7.2; 7.3) divieto di cessione della connessione e dell adesione a terzi; 8.1) Tacito rinnovo; 8.2) Modifiche nel corso del contratto; 8.3) Clausola risolutiva espressa; 8.4) Clausola penale; 8.5) Ritiro delle apparecchiature; 9) Clausola di riservatezza; 10.1) Valore e modalità di pagamento dei canoni; 10.2) Modifica dei parametri per il computo dei canoni; 12) Foro competente e legge regolatrice del contratto; 13) Forma. Luogo e data, La società richiedente:... Il Legale Rappresentante... (Firma) Pag. 9 di 9

VSIX NEUTRAL ACCESS POINT

VSIX NEUTRAL ACCESS POINT VSIX NEUTRAL ACCESS POINT UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA SEDE DI GALLERIA SPAGNA, 28-35127 PADOVA REGOLAMENTO DI ADESIONE VERSIONE DATA EMISSIONE DESCRIZIONE DELLE MODIFICHE 2.0 8 OTTOBRE 2014 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Pag. 1 di 12 CODICE DOCUMENTO : MIX-112 VERSIONE : 1.0 REPARTO : CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE STATO : DEFINITIVO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CENTRO DI CALCOLO DI ATENEO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA CENTRO DI CALCOLO DI ATENEO REGOLAMENTO DI ADESIONE NEUTRAL ACCESS POINT DEL NORD EST Galleria Spagna, 28 35127 Padova Telefono 049.827.8996 e.mail: staff@vsix.it SOMMARIO PARTE GENERALE... 3 1. Premesse... 3 2. Principi Ispiratori

Dettagli

TOP-IX Terms of Service [ToS] Rev. 2013.05

TOP-IX Terms of Service [ToS] Rev. 2013.05 TOP-IX Terms of Service [ToS] Consorzio TOP-IX Internet Exchange INDICE 1 Scopo 3 2 Obiettivi del TOP-IX 3 3 Struttura legale del TOP-IX 3 4 Prerequisiti per aderire al TOP-IX 3 5 Struttura organizzativa

Dettagli

Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa

Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa 1. DEFINIZIONI KQI La persona giuridica KpnQwest Italia SpA, fornitore di servizi DSL. RIVENDITORE La persona giuridica

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI InfoCert S.p.A. - Società soggetta a direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto Condizioni Generali di Contratto 1) Condizioni 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Network 2000 tramite internet. L'invio del modulo online a Network 2000 per la richiesta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING Art. 1 - Definizioni e documenti applicabili 1.1 Le presenti Condizioni Generali e la Proposta di Attivazione (di seguito

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

CONVENZIONE TRA PREMESSO

CONVENZIONE TRA PREMESSO CONVENZIONE TRA TISCALI ITALIA S.r.l. con sede legale in Cagliari loc. Sa Illetta km 2,300, partita IVA e iscrizione al registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di Cagliari n. 02508100928, iscritta

Dettagli

Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI

Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI 1. Soggetti ed oggetto del contratto. Il presente contratto è stipulato

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO PER MANUTENZIONE, AGGIORNAMENTO E IMPLEMENTAZIONE HW E SW PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE TELEFONICHE DELL UTENZA TRAMITE TICKET

CONTRATTO DI SERVIZIO PER MANUTENZIONE, AGGIORNAMENTO E IMPLEMENTAZIONE HW E SW PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE TELEFONICHE DELL UTENZA TRAMITE TICKET CONTRATTO DI SERVIZIO PER MANUTENZIONE, AGGIORNAMENTO E IMPLEMENTAZIONE HW E SW PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE TELEFONICHE DELL UTENZA TRAMITE TICKET Tra la Camera di Commercio di Campobasso con sede

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO FORMULA IBRIDA PREMESSO CHE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO FORMULA IBRIDA PREMESSO CHE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO FORMULA IBRIDA PREMESSO CHE 1. TNT Post è una società attiva, inter alia, nel settore dei Servizi Postali, in possesso di licenza individuale e autorizzazione generale.

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE 1.0 CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE InfoCert S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, P. IVA 07945211006,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI SERVER DEDICATO Versione 1.1 1) Premesse e Allegati 1.1 Premesso che il servizio oggetto del contratto viene offerto dalla società fornitrice attraverso

Dettagli

Condizioni Generali dei Servizi

Condizioni Generali dei Servizi ISCANET INTERNET SERVICES S.R.L. (indicata di seguito come Iscanet) metterà a disposizione i servizi indicati secondo le caratteristiche dettagliate in fase di preventivazione. 1. Le presenti del Servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO E DI SERVIZI di tutti i contratti specifici di: SicurNet Liguria S.r.l. SOMMARIO: 1. Fonti legislative e riferimento agli impianti; 2. Condizioni economiche; 3. Esclusioni,

Dettagli

ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo. dell Università degli Studi di Genova

ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo. dell Università degli Studi di Genova ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo Università degli Studi di Genova Viale Cembrano, 4-16148 - Genova (GE) Partita IVA 00754150100 Amministrazione Tel +39 010 353 2050 -

Dettagli

FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM

FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO AMATA S.R.L., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede a Bolzano (BZ) in dell

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via..

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. nella persona del..sig/ra., nato/a a.( ), il. e residente

Dettagli

Il servizio base comprende:

Il servizio base comprende: ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo Università degli Studi di Genova Viale Cembrano, 4-16148 - Genova (GE) Partita IVA 00754150100 Amministrazione Tel +39 010 353 2050 -

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ICA-NET INDICE

CARTA DEI SERVIZI ICA-NET INDICE CARTA DEI SERVIZI ICA-NET INDICE 1. LA CARTA DEI SERVIZI di ICA-NET Pag 2 2. CHI SIAMO Pag 2 3. PRINCIPI FONDAMENTALI Pag 2 4. DIRITTO DI SCELTA Pag 2 5. IMPEGNI Pag 2 6. PRIVACY Pag 3 7. STANDARD DI QUALITÀ

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

ROUND. 1. Stipula del contratto. 2. Oggetto dell accordo

ROUND. 1. Stipula del contratto. 2. Oggetto dell accordo ROUND 4Business srl (di seguito Ad-Round.com ) amministra e gestisce in internet un network grazie ad un sistema di affiliazione online accessibile attraverso il sito www.ad-round.com. L affiliazione al

Dettagli

ORDINE DI FORNITURA DEL SERVIZIO SPEDIRE CON UN CLICK POSTA ON-LINE. ORDINA IL SERVIZIO SPEDIRE CON UN CLICK Posta On-Line di TEAMSYSTEM

ORDINE DI FORNITURA DEL SERVIZIO SPEDIRE CON UN CLICK POSTA ON-LINE. ORDINA IL SERVIZIO SPEDIRE CON UN CLICK Posta On-Line di TEAMSYSTEM ORDINE DI FORNITURA DEL SERVIZIO SPEDIRE CON UN CLICK POSTA ON-LINE (DA SPEDIRE A SIGMASISTEMI SRL FAX 0805017220) SOFTWARE PARTNER TEAMSYSTEM Ragione Sociale Indirizzo Cap / Città / Provincia Partita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto,

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013 Definizioni: Versione del 03 Ottobre 2013 Account: spazio di Messaggistica in collaborazione creato dal Cliente

Dettagli

Spettabile. c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta.

Spettabile. c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta. Milano (MI) -07-2012 OFFERTA N MR01202 PROT: Spettabile c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta. Oggetto: CONTRATTO DI ASSISTENZA SISTEMISTICA Condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA 1. OGGETTO - Ai termini ed alle condizioni che seguono INTEGRA S.R.L., Via Forte Garofolo 20, 37057 S. Giovanni Lupatoto (Verona) (qui

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - InfoCert : la InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, Piazza Sallustio n. 9 P. IVA 07945211006, call center 199. 500.130, mail: info@infocert.it,

Dettagli

Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA

Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA Parte 1 Generalità del fornitore Dati identificativi del "Fornitore" Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA Ragione sociale / nome: Facciolini Malvina Rosetta, P.IVA 02436510412, Cod. Fisc.: FCCMVN67T70Z112A,

Dettagli

Sirnet s.r.l. CARTA DEI SERVIZI SIRNET, ANNO 2008 v.14.0. Internet Service Provider

Sirnet s.r.l. CARTA DEI SERVIZI SIRNET, ANNO 2008 v.14.0. Internet Service Provider CARTA DEI SERVIZI SIRNET, ANNO 2008 v.14.0 PREMESSA La Carta dei Servizi di Sirnet S.r.l. (Sirnet) descrive i principi ed i parametri di qualità dei servizi di telecomunicazioni aperti al pubblico ai quali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LANINO DI VERCELLI CONDIZIONI PARTICOLARI A) CLIENTE B) FORNITORE ISTITUTO COMPRENSIVO LANINO

ISTITUTO COMPRENSIVO LANINO DI VERCELLI CONDIZIONI PARTICOLARI A) CLIENTE B) FORNITORE ISTITUTO COMPRENSIVO LANINO ISTITUTO COMPRENSIVO LANINO DI VERCELLI C.F.:94023390027 - Corso Tanaro, 3-13100 VERCELLI (VC) Tel. /Fax 0161/251390 emailpec:iclaninovc@pec.it - email:vcic811001@istruzione.it CONTRATTO DI NOLEGGIO IN

Dettagli

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE CONTRATTO DI AFFILIAZIONE Il presente contratto viene stipulato tra DGL Digital, con sede in 5 Finch court, 244 Longfellow road, Worcester park, Surrey, UK KT48AT ( DGL Digital Ltd ) e - l agenzia di viaggio/operatore

Dettagli

Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it"

Condizioni generali di contratto Registrazione Area Clienti 187.it Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it" 1. Oggetto e disciplina applicabile 1.1. Le presenti Condizioni Generali definiscono le modalità ed i termini secondo i quali Telecom

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Condizioni generali di contratto 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Visual Com Web SK Sro tramite internet. L'invio del modulo online

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO CENTRALINO IP ALLVOIP CLOUD ALLVOIP NOLEGGIO

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO CENTRALINO IP ALLVOIP CLOUD ALLVOIP NOLEGGIO CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO CENTRALINO IP ALLVOIP CLOUD ALLVOIP NOLEGGIO Art. 1 - Definizioni e documenti applicabili 1.1 Le presenti Condizioni Generali e la Proposta di Attivazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Condizioni generali di contratto 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Euro Marketing SK SRO tramite internet. L'invio del modulo online

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013. Versione del 03 ottobre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013. Versione del 03 ottobre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013 Definizioni: Versione del 03 ottobre 2013 Account: spazio di Messaggistica in collaborazione creato dal

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES 1 Versione del 27 novembre 2013 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES Art. 1 -Definizioni Agli effetti del presente Contratto si intende per: - Dataveneta : Dataveneta Computers

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZI PER SVILUPPO PORTALE INTERNET. Azienda: Easyweb Consulting Indirizzo: Via Giuseppe Lazzati 185

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZI PER SVILUPPO PORTALE INTERNET. Azienda: Easyweb Consulting Indirizzo: Via Giuseppe Lazzati 185 CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZI PER SVILUPPO PORTALE INTERNET Dati identificativi del Fornitore Azienda: Easyweb Consulting Indirizzo: Via Giuseppe Lazzati 185 Città: Roma Provincia: RM Cap: 00166 Partita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

Contratto di abbonamento al Servizio "Seeyes Shared-Hosting Unix".

Contratto di abbonamento al Servizio Seeyes Shared-Hosting Unix. Contratto di abbonamento al Servizio "Seeyes Shared-Hosting Unix". Il presente Contratto si compone delle seguenti parti: A. Condizioni di fornitura B. Condizioni generali di Contratto A. Condizioni di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA Federazione delle Associazioni Nazionali dell Industria Meccanica Varia ed Affine 20161 Milano Via Scarsellini 13 Tel. 02/45418.500 ric. aut. Telefax 02/45418.716 URL: http: / /www.ucif.net e-mail: info@ucif.net

Dettagli

Consorzio Sviluppo Italia

Consorzio Sviluppo Italia RAGIONE SOCIALE: INDIRIZZO: CITTA : PROVINCIA: CAP: TELEFONO: FAX: EMAIL: WEB SITE: CODICE FISCALE: P. IVA: SETTORE MERCEOLOGICO: ATTIVITA PRINCIPALE RESPONSABILE RAPPORTI CON IL CSI: PRODUTTORE: COMMERCIANTE:

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA

CONTRATTO DI FORNITURA Parte 1 Generalità delle parti Dati identificativi del Cliente Ragione Sociale / Nome: xxx Partita I.V.A. / Cod.Fisc.: xxx Indirizzo: xxx - Cap: xxx - Comune: xxx - Prov: xxx Telefono: +39 xxxxxxxx - Fax:

Dettagli

Servizio di Hosting Starter Professional

Servizio di Hosting Starter Professional Dati aziendali Bis4bit Versione 1.0 Servizio di Hosting Starter Professional Intestazione contratto Cognome e Nome o Rag Sociale Telefono Fax Indirizzo CAP Città Prov. Codice Fiscale Partita IVA CCIAA

Dettagli

Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale

Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale Condizioni Generali di Fornitura dell Assistenza al Software Gestionale 1. NATURA DEI SERVIZI 1.1 AGGIORNAMENTO GRATUITO del Programma Gestionale fornito da MACRO Srl, relativamente alle nuove versioni

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati... 4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING Tra: PMF News Editori S.p.A. (di seguito: Editore ) con sede in Via Burigozzo, 5, c.a.p. 20122, Milano P.IVA 08931330156, in persona del suo

Dettagli

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE Anno termico 2005-2006 Contratto per l utilizzo del sistema per scambi/cessioni di gas al Punto di Scambio Virtuale

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F.

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. 80088540010 DCS SOFTWARE E SERVIZI S.R.L VIA BOUCHERON, 3 10122 TORINO

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE INDICE ARTICOLO 1. Definizioni... 3 ARTICOLO 2. Oggetto... 5 ARTICOLO 3. Validità e durata... 6 ARTICOLO 4. Soggetti

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

Per Pc Service S.r.l.

Per Pc Service S.r.l. Pc Service S.r.l. C.so Europa, 220 Canc 16132 Genova Tel. 010 382447 Fax 010 3745155 P.I 03718740107 Rea 372952 Spettabili Ditte, Società, Professionisti Loro sedi Genova, 2 gennaio 08 Alla cortese attenzione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 1. Il presente Capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di prelievo, trasporto, messa in sicurezza, demolizione e radiazione dal Pubblico Registro

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE/ORDINE LEGAL INVOICE PA

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE/ORDINE LEGAL INVOICE PA Legal Invoice PA Servizio per la fatturazione elettronica alle pubbliche amministrazioni Ai sensi del Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze n. 55 del 3/4/2013 e della legge n. 244/2007 RICHIESTA

Dettagli

Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com

Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com Soluzioni informatiche www.rifranet.it Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com Data ultima versione: 12/04/2013 15.23 Il cliente prende atto che il servizio Rifranet.com viene

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI WEBFARM

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI WEBFARM CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI WEBFARM Ragione Sociale: Codice Fiscale: Indirizzo: Città: Telefono: Cliente P. IVA: Fax: CAP: Prov: Ai sensi e per gli effetti degli Artt. 1341 e 1342 del Cod.

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente )

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente ) SCRITTURA PRIVATA Maremagnum.com S.r.l., con sede in Largo Schuster 1 Milano, P.IVA 13162270154, rappresentata da Sergio Malavasi (di seguito, il Commissionario ) E - da una parte -, con sede in, P.IVA,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ASSISTENZA, AGGIORNAMENTI E SERVIZI ACCESSORI AI SOFTWARE TECNOS 1. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: TECNOS: soggetto che

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA DEFINIZIONE DELLE PARTI SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA Il presente contratto di fornitura di servizi viene stipulato tra l azienda AM PARTNERS srl con sede in Via I. Bossi 46 Rescaldina (MI) - Partita

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER GLI UTENTI DI ABBONAMENTI.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER GLI UTENTI DI ABBONAMENTI.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER GLI UTENTI DI ABBONAMENTI.IT 1 Validità. Le presenti condizioni generali di contratto ( Condizioni ) regolano il servizio di fornitura e vendita, o della sola vendita,

Dettagli

DATI CLIENTE Il sottoscritto nato a... il..., in qualità di 1... della Ditta/Impresa/Società

DATI CLIENTE Il sottoscritto nato a... il..., in qualità di 1... della Ditta/Impresa/Società Modulo di Adesione Cliente Affrancatura Meccanica di Invii Postali (MAAF) DATI CLIENTE Il sottoscritto nato a... il...., in qualità di 1... della Ditta/Impresa/Società Via. n Cap Città.. Prov Partita IVA

Dettagli

CONTRATTO DI CONSULENZA

CONTRATTO DI CONSULENZA CONTRATTO DI CONSULENZA Con la presente scrittura privata, da valere fra le parti a tutti gli effetti di legge, tra la società Con sede in Partita Iva / Codice Fiscale Rappresentata dal sig. Nato a il

Dettagli

Oggetto: Listino prezzi e regolamento utilizzo servizi di hosting condivisi Wip Italia Srl. WIP Italia Srl - Listino prezzi 2012 hosting condivisi

Oggetto: Listino prezzi e regolamento utilizzo servizi di hosting condivisi Wip Italia Srl. WIP Italia Srl - Listino prezzi 2012 hosting condivisi Oggetto: Listino prezzi e regolamento utilizzo servizi di hosting condivisi Wip Italia Srl WIP Italia Srl - Listino prezzi 2012 hosting condivisi account Basic Linux Basicplus Linux Small Linux Medium

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ALFAVID INDICE 1. PREMESSA 2. PRINCIPI MORALI E QUALITA DEL SERVIZIO 3. SERVIZIO 4. RECLAMI 5. CORTESIA E CHIAREZZA 6.

CARTA DEI SERVIZI ALFAVID INDICE 1. PREMESSA 2. PRINCIPI MORALI E QUALITA DEL SERVIZIO 3. SERVIZIO 4. RECLAMI 5. CORTESIA E CHIAREZZA 6. CARTA DEI SERVIZI ALFAVID INDICE 1. PREMESSA 2. PRINCIPI MORALI E QUALITA DEL SERVIZIO 3. SERVIZIO 4. RECLAMI 5. CORTESIA E CHIAREZZA 6. PRIVACY 7. ONERI E PAGAMENTI 8. TEMPI DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

SERVIZI. Aderendo al Progetto si ha la possibilità di scegliere i seguenti servizi:

SERVIZI. Aderendo al Progetto si ha la possibilità di scegliere i seguenti servizi: Progetto ANAMA REGOLAMENTO 301214 Nell ambito del Progetto ANAMA (di seguito denominato anche Progetto ) ideato da ANAMA CONFESERCENTI, Via Nazionale 60 00184 Roma, tel. 06/47.251, il presente REGOLAMENTO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES Versione Giugno 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY Art. 1 -Definizioni Agli effetti del presente Contratto

Dettagli

Servizio SecureDrive

Servizio SecureDrive CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio SecureDrive Art. 1 Definizioni Ai fini del presente contratto i termini riportati in maiuscolo saranno da intendersi con il significato di seguito attribuito:

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE INDICE ARTICOLO 1. Definizioni... 3 ARTICOLO 2. Oggetto... 6 ARTICOLO 3. Validità e durata... 6 ARTICOLO 4. Soggetti

Dettagli

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONDIZIONI PER LA CESSIONE E LO SCAMBIO DI GAS NATURALE AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE APPROVATE DALL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO CON DELIBERAZIONE 436/2015/R/GAS INDICE ARTICOLO

Dettagli

premesso: si conviene e si stipula quanto segue:

premesso: si conviene e si stipula quanto segue: Con la presente scrittura privata, avente ogni valore di legge, tra le sottoscritte parti: - società , con sede in , via , c.f. , nella persona del suo legale rappresentante sig. ,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO PRIMI POSTI Pag. 1 di 6

CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO PRIMI POSTI Pag. 1 di 6 CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO PRIMI POSTI Pag. 1 di 6 1. Validità di premesse ed allegati Premesse ed allegati fanno patto. 2. Definizioni Ove non espressamente specificato, i seguenti termini avranno

Dettagli

Condizioni generali. 2. Oggetto della proposta Il cliente propone al provider:

Condizioni generali. 2. Oggetto della proposta Il cliente propone al provider: Condizioni generali 1. Definizioni Nel testo della presente proposta e delle condizioni, che ne sono parte integrante ed essenziale, il termine Provider indica Utility Line Italia srl. (ULI) con sede in

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA C. E. D. (Centro Elaborazione Dati) Il Responsabile (P.I. Filippo Romano)

Dettagli

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@...

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@... SCHEDA CLIENTE Poste Italiane Risposta Prioritaria (in nome e per conto proprio) DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)...... Fax... E -mail (campo

Dettagli

Servizio di gestione dominio e posta elettronica certificata PEC

Servizio di gestione dominio e posta elettronica certificata PEC Servizio di gestione dominio e posta elettronica certificata PEC Costo del servizio di registrazione/mantenimento dominio e 1 casella di posta elettronica certificata 69,00 /anno Condizioni Tutti i costi

Dettagli

Progetto ANAMA REGOLAMENTO 010115

Progetto ANAMA REGOLAMENTO 010115 Progetto ANAMA REGOLAMENTO 010115 Nell ambito del Progetto ANAMA (di seguito denominato anche Progetto ) ideato da ANAMA CONFESERCENTI, Via Nazionale 60 00184 Roma, tel. 06/47.251, il presente REGOLAMENTO

Dettagli

L AUTOMOBILE CLUB D ITALIA

L AUTOMOBILE CLUB D ITALIA REGOLAMENTO DI ACCESSO AL SISTEMA INFORMATIVO CENTRALE DELL ACI Delibera del Comitato Esecutivo dell A.C.I. del 21 giugno 1995 e successive modificazioni L AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Visto il R.D.L. 15 marzo

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. AMBITO DI APPLICAZIONE. 1.1 Le presenti condizioni generali si applicano a tutti i rapporti fra il Gruppo Peroni Eventi ed i propri Clienti ed aventi ad oggetto, tra gli

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. APPROVAZIONE. Tutti gli aspetti di ideazione e programmazione delle attività di comunicazione dovranno essere approvati dal Cliente prima di passare alla fase esecutiva

Dettagli

C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I C O N T R A T T O

C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I C O N T R A T T O C O N D I Z I O N I G E N E R A L I D I C O N T R A T T O 1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali regolano i rapporti tra la società V-ENERGY S.R.L (il Fornitore ) e...(l Acquirente

Dettagli

Linee Guida e Condizioni per l allacciamento - Rev. 00

Linee Guida e Condizioni per l allacciamento - Rev. 00 ASCOPIAVE S.p.A. - Via Verizzo, 1030-31053 Pieve di Soligo [TV] Italia tel. +39 0438 980098 - fax +39 0438 82096 e-mail: info@ascopiave.it www.ascopiave.it - C.F. P.IVA RI. TV 03916270261 Linee Guida e

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Servizio Sanitario Nazionale Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Il presente Capitolato Speciale ha per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E CONSULENZA ASSICURATIVA PER IL PERIODO 01/01/2009-31/12/2011. Indice Art.

Dettagli

PREMESSA Prima di ottenere gratuitamente l'accesso al servizio di Newsletter si inviata a leggere attentamente le seguenti "Condizioni e Termini Generali di utilizzo del Servizio Newsletter del Gruppo

Dettagli

Progetto ANAMA REGOLAMENTO 121213

Progetto ANAMA REGOLAMENTO 121213 Progetto ANAMA REGOLAMENTO 121213 Nell ambito del Progetto ANAMA (di seguito denominato anche Progetto ) ideato da ANAMA CONFESERCENTI, Via Nazionale 60 00184 Roma, tel. 06/47.251, il presente REGOLAMENTO

Dettagli

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE Tra la Società EDUFORMA S.r.l., con sede Legale in Vigonza Prov. di Padova, Via Regia 88, Partita IVA 03824150282, in persona del Legale rappresentante Domenico Laterza

Dettagli

Carta dei Servizi Airbeam

Carta dei Servizi Airbeam Carta dei Servizi Airbeam Art. 1: Premessa La Carta dei Servizi Airbeam risponde all esigenza di fissare principi e regole nei rapporti fra Airbeam, operatore di Telecomunicazioni che eroga servizi al

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto Condizioni Generali di Contratto 1. Oggetto 1.1 Le presenti condizioni generali di Contratto (di seguito anche discipliano le modalità con cui Editions S.r.l. (di seguito Editions), con sede a Viterbo

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:...

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Dati del Cliente: Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... Tel :... Fax:... E-mail:... Dati del

Dettagli

Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I. con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma. WIND Telecomunicazioni S.p.A.

Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I. con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma. WIND Telecomunicazioni S.p.A. Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma Codice Fiscale 01886120581 P.I. 01018481000 Iscrizione nel Registro delle Persone Giuridiche della Prefettura

Dettagli

Proposta di Sottoscrizione offerta

Proposta di Sottoscrizione offerta Proposta di Sottoscrizione offerta Soluzione Telefono / Rata Telefono Consigli per la compilazione della Proposta di Sottoscrizione offerta Soluzione Telefono / Rata Telefono per Aziende Di seguito potrà

Dettagli

Modulo di adesione e condizioni di contratto

Modulo di adesione e condizioni di contratto Modulo di adesione e condizioni di contratto LEGGERE CON ATTENZIONE LE MODALITÀ DI COMPILAZIONE RIPORTATE SUL RETRO DI QUESTO FOGLIO. COMPILARE IL MODULO DI ADESIONE IN OGNI SUA PARTE. www.tiscali.it MODALITÀ

Dettagli