Corso Linux Base -mini guida-

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "http://www.linuxtrent.it/ Corso Linux Base -mini guida-"

Transcript

1 Corso Linux Base -mini guida-

2 Software Libero Il software libero è software rilasciato con una licenza che permette a chiunque di utilizzarlo e che ne incoraggia lo studio, le modifiche e la redistribuzione; per le sue caratteristiche, si contrappone al software proprietario ed è differente dalla concezione open source. La parola libero non implica la possibilità di utilizzare il software libero in maniera indiscriminata: il Software Libero è comunque soggetto ad una licenza d uso, a differenza ad esempio del software di pubblico dominio. Rispetto al software proprietario, la licenza d uso del software libero permette di: * eseguire il programma per qualsiasi scopo; * accedere alla struttura interna del programma (codice sorgente), studiarla ed eventualmente modificarla; * ridistribuirlo in un numero di copie illimitato. La licenza d uso pone in genere i seguenti vincoli, di cui i principali sono: - gli autori precedenti del software devono essere menzionati anche nelle versioni modificate, lasciando intatto il loro copyright; - non è possibile applicare una licenza d uso incompatibile con la licenza originaria o che vada contro le norme della licenza stessa. Per esempio chiunque può riemettere del software rilasciato sotto LGPL usando la licenza GPL (tale operazione è anche chiamata upgrade della licenza), mentre non è possibile fare il contrario (naturalmente se non si è il detentore unico del copyright); - normalmente, nella licenza, vi è una clausola che sancisce la non usabilità del software se non si rispetta la licenza d uso o se una o più norme della stessa licenza non sono valide per termini di legge; - quando si distribuisce un binario occorre o distribuire insieme anche i sorgenti o garantire per iscritto la possibilità a tutti gli utenti di venirne in possesso dietro richiesta ed al solo costo del supporto Le quattro libertà Secondo Richard Stallman e la Free Software Foundation da lui fondata, un software per poter essere definito libero deve garantire quattro libertà fondamentali : * Libertà di eseguire il programma per qualsiasi scopo (chiamata libertà 0 ) * Libertà di studiare il programma e modificarlo ( libertà 1 ) * Libertà di copiare il programma in modo da aiutare il prossimo ( libertà 2 ) * Libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio ( libertà 3 ). I termini software libero e open source vengono usati per indicare quella che è sostanzialmente la stessa cosa, ma da punti di vista nettamente diversi. Il primo, nato agli inizi degli anni ottanta, indica software la cui licenza soddisfa una definizione in quattro punti prevalentemente basata su concetti etici, quali la possibilità di studiare, di aiutare il prossimo, di favorire la comunità; il secondo, nato alla fine degli anni novanta si riferisce alla Open Source Definition, a sua volta derivata dalle Debian Free Software Guidelines, ovvero una serie di 10 punti pratici che definiscono quali criteri legali debba soddisfare una licenza per essere considerata effettivamente libera, ovvero, con il nuovo termine, open source.

3 GNU/Linux Linux è un termine che può assumere più di un significato. A seconda del contesto infatti può indicare il kernel originariamente sviluppato da Linus Torvalds, oppure il sistema operativo basato su tale kernel. Siccome il sistema operativo basato su Kernel Linux include molto software GNU, la Free Software Foundation insiste nell affermare che per indicarlo bisognerebbe usare il termine GNU/Linux, tuttavia l accezione della parola Linux come nome dell intero sistema operativo è ormai entrata da tempo nell uso comune, sia in ambito tecnico/scientifico che in ambito popolare. Per indicare il sistema operativo basato su kernel Linux, si possono quindi utilizzare indifferentemente il termine GNU/Linux o il termine Linux. Molto conosciuto nell uso server, Linux gode del supporto da società come IBM, Sun Microsystems, Hewlett-Packard, Red Hat e Novell, ed è usato come sistema operativo su una gran varietà di hardware; dai computer desktop ai supercomputer, fino a sistemi embedded come cellulari e palmari. Linux è un derivato dell architettura UNIX/AIX, Solaris, HPUX e altri, strutturato per essere compatibile con le specifiche di POSIX e inoltre raccoglie librerie provenienti dai sistemi System V e BSD. Il cuore di Linux è per definizione il Kernel, ovvero il nucleo principale del sistema operativo in grado di eseguire operazioni Multitasking e Multiutente. Il primo kernel è stato creato nel 1991 dallo studente finlandese Linus Torvalds, da qui il sistema operativo prende il nome Linux (Linus), x come Unix. La prima release del kernel della serie 2.2.x è stata rilasciata nei primi di febbraio del Il kernel Linux è in continua evoluzione ed è possibile scaricare gli ultimi sorgenti del kernel sia nella versione stabile (avente numero pari), che nella versione di sviluppo (avente numero dispari) direttamente dal sito ww.kernel.org In tutto il mondo sono tanti gli sviluppatori/programmatori che contribuiscono al mantenimento di del sistema operativo, questo è stato sicuramente uno dei fattori determinanti per la diffusione di Linux.

4 Distribuzioni Linux Introduzione Per distribuzione, si intende una raccolta di programmi precompilati sotto forma di pacchetti che facilitano l installazione di un sistema operativo GNU/Linux. Oggi, risulta particolarmente difficile scegliere una distribuzione piuttosto che un altra, in quanto esistono moltissime distribuzioni, circa 200, ciascuna con particolari caratteristiche ideate per specifici target di applicazione e tipologie di utenti. Al fine di poter rendere facile uno dei primi approci al mondo di linux, quale la scelta della distribuzione, elencheremo solo alcune delle distribuzioni Linux più conosciute ed utilizzate. CentOS - E una distribuzione derivata dai sorgenti di RedHat e destinata a tutti coloro che desiderano la stabilità di un sistema operativo enterprise senza il costo del supporto e delle certificazioni. Caldera SCO - E stata una tra le prime distribuzioni commerciali, con la sua OpenLinux rilasciata in due differenti versioni, una dedicata ai server e una invece adattata all utenza desktop. Debian - Debian si presenta con più di pacchetti ed è una delle distribuzioni gratuite più conosciute. Uno dei particolari di questa distro è la selezione granulare dei pacchetti forniti e del rinomato tool di gestione dei pacchetti apt. Gentoo - E una particolare distribuzione Linux basata sul sistema Portage scritto interamente in python, il quale offre molte caratteristiche che rendono Gentoo ancora migliore. Molte di queste comprendono tool software che migliorano le prestazioni, l affidabilità e la sicurezza. Fedora - Fa parte del progetto Open Source sponsorizzato da RedHat. E una delle distribuzioni più utilizzata, intuibile e comunque può contare sull eredità lasciatagli da RedHat. Inoltre esiste una grande comunità che opera ogni giorno per il mantenimento del progetto. Non è un prodotto supportato da Red Hat, Inc. Mandrake/Mandriva - Fu una delle prime distribuzioni concepita con l obbiettivo principale di facilitare il processo di installazione del sistema operativo all utente finale. E una buon punto di partenza per chi desidera avvicinarsi per la prima volta al mondo di linux.

5 RedHat - RedHat è stata una delle più celebri distribuzioni Linux fondata nel 1994, che ha fatto la storia e che con l andare del tempo è diventata quasi uno standard, offrendo svariati tools ottimizzati per una gestione del sistema davverro intuibile. Oggi, RedHat, offre soluzioni commerciali sia a livello Enterprise che Desktop con un efficentissimo servizio di supporto avanzato. RedHat fornisce servizi di Training. Le certificazioni RedHat sono le più accreditate e rispettate, basate sulle conoscenze pratiche e riconosciute nell intero settore IT. Slackware - E stata una delle prime distribuzioni Open Source ideata e sviluppata da Patrick Volkerding ed è la più utilizzata dai puristi e dai più esperti. Per chi desidera approfondire i funzionamenti e la natura di un sistema Linux puro questa è la distribuzione più indicata. Suse - SuSE Linux, acquistata nel 2003 da Novell Inc, è una distribuzione commerciale molto curata ed orientata al mercato Enterprise e Desktop. Non passa certo inosservato il famigerato tool YAST, per l amministrazione del sistema. Recentemente è stata rilasciata OpenSuSE, una versione gratuita scaricabile da org Ubuntu - E un progetto Open Source, basato sul core Debian che sta avendo tantissimo successo. Il processo di installazione è molto simile, se non uguale, a quello Debian e comunque facile da installare anche per i principianti. Il desktop manager è basato su Gnome, per gli amanti di KDE è stata rilasciata la versione Kubuntu

6 Kernel Le varie parti di un sistema operativo Un sistema operativo UNIX consiste di un kernel ed alcuni programmi di sistema. Ci sono anche alcuni programmi applicativi con cui si fa il vero lavoro. Il kernel è il cuore del sistema operativo: tiene traccia dei file sul disco, avvia i programmi e li fa girare contemporaneamente, assegna la memoria ed altre risorse ai vari processi, riceve e manda i pacchetti alla rete, e così via. Il kernel fa pochissime cose da solo, ma fornisce gli strumenti con cui si possono costruire tutti i servizi; evita anche che chiunque acceda all hardware direttamente, forzando tutti a utilizzare gli strumenti che fornisce: in questo modo protegge gli utenti l uno dall altro. Gli strumenti forniti dal kernel vengono usati attraverso chiamate di sistema. I programmi di sistema usano gli strumenti forniti dal kernel per implementare i vari servizi richiesti per un sistema operativo. I programmi di sistema, come tutti gli altri programmi, girano `sopra al kernel, in quello che viene chiamato modalità utente (user mode). La differenza tra i programmi di sistema e i programmi applicativi è lo scopo: le applicazioni sono concepite per fare delle cose utili (o per giocare, se si tratta di un gioco), mentre i programmi di sistema servono per fare funzionare il sistema stesso. Un word processor è un applicazione, telnet è un programma di sistema. La differenza è comunque spesso non definita, ed è importante solo per chi è abituato a dividere tutto in categorie. applications kernel CPU memory devices Il kernel di Linux consiste di diverse parti importanti: la gestione dei processi, la gestione della memoria, i driver per i dispositivi hardware, i driver per i filesystem, la gestione della rete ed altre parti minori. In Figura ne sono mostrati alcuni. Probabilmente le parti più importanti del kernel (nient altro funziona senza di esse) sono la gestione della memoria e dei processi. La gestione della memoria si occupa di assegnare le aree di memoria e di spazio di swap ai processi e a parti del kernel, e per la cache di buffer. La gestione dei processi crea i processi ed implementa il multitasking cambiando il processo attivo sul processore.

7 Shell In un sistema operativo, la shell è il programma che permette agli utenti di comunicare con il sistema e di avviare i programmi. È una delle componenti principali di un sistema operativo, insieme al kernel. La shell è l ambiente di lavoro attraverso il quale è possibile impartire al computer comandi, richiedendo l esecuzione di programmi. Esistono molti tipi di shell, che si dividono principalmente in testuali e grafiche. Quando si parla semplicemente di shell, si intende di solito una shell testuale. Shell grafica L evoluzione grafica delle shell è rappresentata dalle cosiddette GUI (Graphic User Interface, interfacce grafiche utente), che hanno una rappresentazione dei dati pensata per essere molto più vicina al modo di percepire il mondo da parte degli essere umani. Con le GUI il computer e il suo contenuto non sono più rappresentati da linee di testo, ma da icone e finestre che permettono di fare operazioni complesse con un clic del mouse. Il limite delle GUI è il loro alto consumo delle risorse di calcolo del computer: sono più pesanti e in rete possono essere gestite da remoto solo a discapito di prestazioni ed eleganza. Molti utenti esperti, inoltre, le ritengono meno efficienti (ad esempio perché per svolgere compiti ripetitivi possono essere di grandi aiuto le capacità di scripting che molte shell testuali incorporano) e meno flessibili. Le shell grafiche sono state sicuramente un passo avanti per l iterazione uomo-macchina, ma quelle a riga di comando non possono essere sostituite per la loro potenza e velocità d uso. Shell testuale La shell testuale è un ambiente di lavoro che funziona a riga di comando, con istruzioni testuali che vengono impartite attraverso la tastiera per avviare programmi, eseguire comandi, visualizzare il file system, interagire in ogni modo con il computer. Un programma viene invocato digitando il suo nome, eventualmente seguito da altri dati, che vengono passati come argomenti al programma. Completata una riga di comando, si preme invio per richiederne l esecuzione. Sono inoltre presenti potenti strumenti per collegare tra loro diversi programmi per svolgere compiti complessi, come le pipe e la redirezione.

8 Pacchetti Un Sistema di gestione dei pacchetti è una collezione di strumenti che automatizzano il processo di installazione, aggiornamento, configurazione e rimozione dei pacchetti software di un computer. Il termine è particolarmente utilizzato in Linux, dato che questi sistemi poggiano molto più pesantemente su di esso, con migliaia di pacchetti in una sola normale installazione. In tali sistemi, il software è distribuito in pacchetti, generalmente incapsulati in un singolo file. I pacchetti spesso includono anche altre importanti informazioni, come il nome completo, versione, e fornitore del software, informazioni sul checksum, ed una lista di altri pacchetti, conosciuti come dipendenze, che sono necessarie al software per funzionare correttamente. I sistemi di gestione dei pacchetti sono incaricati del compito di organizzare tutti i pacchetti installati in un sistema e mantenere la loro usabilità. Questi sistemi raggiungono questo scopo usando varie combinazioni delle seguenti tecniche: * Verifica del checksum dei file per evitare differenze tra le versioni locali ed ufficiali di un pacchetto; * Semplici strumenti per l installazione, l aggiornamento, e la rimozione; * Gestione delle dipendenze per la distribuzione del software funzionante da un pac chetto; * Controllo degli aggiornamenti per fornire le ultime versioni dei software, che spesso includono riparazioni di difetti ed aggiornamenti di sicurezza; * Raggruppamento di pacchetti a seconda della funzione per aiutare l utente ad eli minare la confusione durante l installazione ed il mantenimento. RPM, il gestore di pacchetti RPM. Introdotto da Red Hat, ma oggi utilizzato da molte altre distribuzioni Linux. RPM è il formato base standard per la pacchettizzazione di Linux. Ci sono molti strumenti di alto livello che utilizzano il sistema RPM, semplificando il processo di ricerca, scaricamento ed installazione di pacchetti e delle loro dipendenze, inclusi: * * YUM usato in Fedora Core. * * up2date, usato in Red Hat Enterprise Linux. Sebbene progettato per dialogare con la rete Red Hat Network, up2date può anche utilizzare pacchetti con sorgenti yum ed apt con repository RPM. * * YasT*, utilizzato su distribuzioni Linux SUSE. * * urpmi utilizzato da Mandrakelinux. * * Advanced Packaging Tool (APT) per RPM. * * dpkg, utilizzato originariamente da Debian GNU/Linux ed ora anche da altri sistemi. Il formato.deb utilizzato da dpkg fu il primo ad avere uno strumento per la risoluzione delle dipendenze largamente conosciuto, chiamato APT. L unico in grado di gestire i pacchetti.deb è APT

9 Repository Un repository è un archivio di pacchetti.deb (quelli tipici Debian), che presenta una struttura ben definita, molto simile a quella che si trova all interno di uno dei CD di installazione. Come si installano i pacchetti Tutte le distribuzioni hanno tools pensati per l installazione o l aggiornamento di programmi: Suse ha Yast (sia testuale che grafico) Mandrivia ha rpmdrake o (testuale) urpmi, Fedora ha Yum (testuale) con Yumex e/o Kyum (grafici) Debian ha apt (testuale) e synaptic (grafico) Gentoo ha emerge (testuale) e Kuroo (grafico) Slackware ha swaret (testuale). Bisogna avere l accortezza di scaricare ed installare i pacchetti che servono dalla propria distribuzione, e solo da quella. Così facendo si ha la certezza del loro corretto funzionamento.

10 Filesystem Il file system Linux, ha una struttura ad albero la cui radice (root) viene rappresentata dal carattere / il quale contiene a sua volta altre sottodirectory di sistema. / - è la root directory del filesystem, tutte le altre sono sub-directory. /bin - Contiene gli eseguibili in formato binario. /boot - All interno di questa directory, troviamo l immagine del kernel (vmlinuz), l immagine ramdisk per il precaricamento moduli dei block device, il file di configurazione del kernel e i file di configurazione del boot loader GRUB. /dev - Contiene i file indispensabili al sistema per l indirizzamento delle periferiche. /etc - Contiene tutti i file di configurazione del sistema, delle periferiche, dei servizi, degli account, delle password, di avvio, di rete e altri file di configurazione. /home - E per default la directory dove risiedono le home dir degli utenti di sistema. /lib - Contiene le librerie utilizzabili dai file eseguibili e dal kernel. /mnt - E la directory utilizzata per il mount point dei device rimovibili come cd-rom, floppy drivers, pendrive usb, etc. /media - Come mnt, rappresenta il mount point dei device rimovibili come cd-rom, floppy drivers, pendrive usb, etc. /opt - Solitamente contiene i programmi installati dagli utenti o software di terze parti. /proc - Contiene diverse sottodirectory all interno delle quali si trovano file creati dal sistema riportanti statistiche sul sistema e del kernel. /root - La home-directory di root ossia dell amministratore di sistema. /sbin - Qui troviamo tutti gli eseguibili di sistema e i programmi utilizzabili soltanto dall utente root (super-user) per la gestione e amministrazione del sistema. /tmp - Contiene i file temporanei creati dal sistema e dalle applicazioni. Quasi tutte le distribuzioni

11 ripuliscono parte dei file contenuti all avvio del sistema. /usr - Questa directory contiene i programmi utilizzabili da tutti gli utenti, comandi e utility di amministrazione ed è sicuramente una delle più importanti in quanto gran parte del sistema vi risiede all interno. Osservando il contenuto di questa, si nota subito che somiglia molto alla directory / in quanto contiene le directory bin, etc, lib, sbin, etc. Analizziamo le subdirectory più importanti. /usr/include - Qui si trovano i file d intestazione utilizzati dal compilatore C. /usr/local - Un buon amministratore di sistema installa qui i propri software. /usr/man - Contiene il manuale di sistema. /usr/share - Contiene alcuni file richiamati dalle applicazioni di sistema. /var - E la directory dei cosiddetti dati variabili. Qui i programmi di sistema registrano le informazioni di runtime, creano file di cache, di controlllo utente e di spool. Gruppi e Utenti Linux è un sistema operativo multiutente e multigruppo, dove ogni utente ad eccezione di root, ha dei limiti di accesso ad alcune porzioni di filesystem. Ogni utente può appartenere a uno o più gruppi. Questa struttura permette la gestione dei relativi permessi di lettura (r), scrittura (w) ed esecuzione (x) in maniera granulare consentendo ad un amministratore di assegnare i relativi permessi sia a livello utente che di gruppo e di terzi (other). Permessi Per visualizzare i permessi impostati su file e directory possiamo utilizzare il seguente comando: # ls -lh il risultanto sarà qualcosa di simile: [1] drwxr-xr-- 2 root users 4,0K 18 mag 23:25 directory1 [2] -rw-r--r-- 1 root root 46K 6 dic 2006 filetest1 [3] -rw-r--r-- 1 root root 4,1K 8 dic 2006 filetest2 Come dimostra l output del comando soprastante, abbiamo una directory chiamata directory1 sulla riga [1] e due file rispettivamente filetest1 sulla riga [2] e filetest2 sulla riga [3]. Vediamo di comprendere meglio il significato di quanto riportato sulla riga [1]: d rwx r-x r-x 2 root root 4,0K 18 mag 23:25 directory1 d rwx r root users C1 C2 C3 C4 C5 C6 La riga [1] è suddivisa in sei colonne, da C1 a C6, per spiegare singolarmente il significato di questi campi:

12 C1 : d quando presente, indica che questa è una directory e non un file, C2 : permessi assegnati all utente proprietario, C3 : permessi assegnati al gruppo proprietario, C4 : permessi assegnati a tutti gli altri utenti diversi dall utente proprietario e dal gruppo, C5 : utente proprietario, C6 : gruppo proprietario. Cosa significano i caratteri rwx : r : permesso di lettura w : permesso di scrittura, modifica e rimozione x : permesso di esecuzione nel caso di un file e di accesso nel caso di una directory A questo punto descriviamo i permessi impostati sulla directory1 del nostro esempio: La directory1 appartiene all utente root il quale hai i permessi di lettura (r), scrittura (w) ed accesso (x) come indicato nell esempio rwx - tale directory appartiene anche al gruppo users ciò significa che un qualsiasi utente del suddetto gruppo ha soltanto i permessi di lettura (r) abilitati, come indicato nell esempio r-- - tutti gli altri utenti come indicato nell esempio --- non hanno alcun permesso abilitato, per cui non possono leggere, scrivere ed accedere la directory. File e Directory CD - Spostarsi in una directory, es. /home/corsolinux : # cd /home/corsolinux CD - Risalire di un livello, es. dall interno della directory /home/corsolinux a /home : # cd.. CD - Risalire di due livelli, es. dall interno della directory /home/corsolinux a / : # cd../.. CD - Spostarsi sulla propria home directory: # cd CD - Spostarsi sulla home directory di un utente: # cd ~utente CD - Tornare sulla directory precedente: # cd - PWD - Visualizzare il path(percorso) della directory di lavoro corrente: # pwd LS - Visualizzare il contenuto della directory corrente: # ls LS - Distinguere file e directory: # ls -F LS - Visualizzare i permessi, il proprietario, il gruppo, la dimensione, e la data di modifica: # ls -l

13 LL - Molte distribuzioni fornisco il comando ll come alias di ls -l : # ll LS - Visualizzare file e directory nascoste: # ls -la LS - Visualizzare in ordine di modifica: # ls -lat MKDIR - Creare una cartella denominata corsolinux: # mkdir corsolinux MKDIR - Creare una sottodirectory chiamata subdir dentro la directory mia_dir : # mkdir mia_dir/subdir MKDIR - Creare un intera gerarchia di directory nidificate con un solo comando: # mkdir -p corsolinux/amministrazione/comandi_utili MKDIR - Creare contemporaneamente due directory dir1 e dir2 con un solo comando: # mkdir dir1 dir2 RM - Cancellare la directory dir1 : # rm -rf dir1 MV - Spostare (o rinominare) un file (o una directory) da filetest1 a file_nuovo: # mv filetest1 file_nuovo CP - Crea nuova copia del file filetest1 chiamandolo copia_filetest1 : # cp filetest1 copia_filetest1 CP - Copiare le directory nidificate dentro dir1 all interno della directory dir2 : # cp -r dir1/* dir2/ CP - Copia ricorsiva di una directory contente subdirectory: # cp -r dir1 dir2 CP - Preservare i permessi e le proprietà di directory e/o file durante una copia utilizzando l opzione -p : # cp -rp dir dir2

14 Come trovare aiuto Quasi tutti i programmi quando vengono installati, installano anche le proprie pagine man e info contenenti la descrizione del programma, il modo di utilizzo, le opzioni e altre informazioni. Per leggerle basta aprire konsole e digitare: man nome_programma oppure info nome_programma Da Konqueror basta digitare nella casella dell indirizzo: man: nome_programma oppure info: nome_programma (ricordarsi i due punti) Altre preziose fonti di informazioni sono date dalla comunità di utilizzatori e sviluppatori, dai Forum di Linux, dai LUG (Linux User Groups) italiani, dove è anche possibile incontrare altri utenti di Linux, dagli HowTo (che ogni distribuzione installa). In rete si trova sempre aiuto. Questo manuale è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia License. Testi tratti da e Linuxtrent Il LinuxTrent è una associazione senza fini di lucro che promuove il Software Libero nella realtà della regione con un occhio di riguardo alle scuole e alla pubblica amministrazione. Dal punto di vista organizzativo, il LinuxTrent è una sezione dell Associazione Polisportiva Oltrefersina di Pergine.

Linux-Unix. Pregi di Linux

Linux-Unix. Pregi di Linux Linux-Unix Linux è un termine che può assumere più di un significato. A seconda del contesto infatti può indicare il kernel originariamente sviluppato da Linus Torvalds, oppure il sistema operativo basato

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

Terza lezione: Directory e File system di Linux

Terza lezione: Directory e File system di Linux Terza lezione: Directory e File system di Linux DIRECTORY E FILE SYSTEM Il file system di Linux e Unix è organizzato in una struttura ad albero gerarchica. Il livello più alto del file system è / o directory

Dettagli

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux @ Un po' di storia Castelli Flavio - 2009 Linus Torvalds Un po' di storia D: Chi è Richard Stallman? R: Uno degli hacker più talentuosi del MIT D: Qual'era il suo problema? R: la progressiva chiusura del

Dettagli

Il software del PC. Il BIOS

Il software del PC. Il BIOS Il software del PC La parola software è un neologismo che è stato coniato in contrapposizione all hardware (ferraglia). L hardware si può prendere a calci, contro il software si può solo imprecare. Il

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Installare GNU/Linux

Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Linux non è più difficile da installare ed usare di qualunque altro sistema operativo Una buona percentuale di utenti medi si troverebbe in difficoltà ad installare

Dettagli

Corso UNIX avanzato. Utente avanzato. Amministratore. Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file

Corso UNIX avanzato. Utente avanzato. Amministratore. Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file Corso UNIX avanzato Corso UNIX avanzato Utente avanzato Gestione proprio account Gestione dei propri processi Ricerca e manipolazione file Amministratore Gestione utenti Aggiunta rimozione hardware Backup

Dettagli

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Corso di Linux Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Origini di Linux Nasce a fine anni 1980 ad opera del finlandese Linus Torvalds Linux non è gratis e neanche freeware è protetto da licenza GNU: "GNU non

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Laurea in Biotecnologie Corso di Informatica2014/2015 Linux Ubuntue ilcompilatorec Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di

Dettagli

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX Cosa sono le distribuzioni? Le distribuzioni GNU/Linux sono delle raccolte di programmi gratuiti, liberi (da cui la denominazione GNU) e a volte anche proprietari basati sul

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

Informatica di Base. Il software

Informatica di Base. Il software di Base 1 Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 2 Il sw applicativo Il sw applicativo è costituito dall insieme

Dettagli

Introduzione a LINUX. Unix

Introduzione a LINUX. Unix Introduzione a LINUX Introduzione a Linux 1 Unix 1969: Ken Thompson AT&T Bell Lab realizza un ambiente di calcolo multiprogrammato e portabile per macchine di medie dimensioni. Estrema flessibilità nel

Dettagli

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Utilizzo install.linux@home 1 La shell La shell di Linux è a linea di comando. Appare obsoleta e difficile da usare, ma in realtà è molto più potente e versatile

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

GNU/Linux Concetti di base

GNU/Linux Concetti di base GNU/Linux Concetti di base Sommario GNU/Linux Open Source e GPL Login/Logout Shell e comandi Files Stdin, stdout Redirezione e pipe Filesystem 2 Cos'è Linux Linux è basato su UNIX (filosofia, comandi,

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 4: SoftWare Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Software È un insieme di programmi che permettono di trasformare un insieme di circuiti elettronici (=

Dettagli

Le distrubuzioni GNU/Linux

Le distrubuzioni GNU/Linux Le distrubuzioni GNU/Linux 1. Cosa sono 2. Come nascono 3. Da cosa differiscono 4. Panoramica sulle distribuzioni 5. I Pacchetti 6. Quale distro scegliere Cosa sono le distribuzioni? Quando si parla di

Dettagli

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande CAPITOLO 2 Scegliere una distribuzione di Linux Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande programma, ma un insieme di molti programmi. Potete ottenere autonomamente

Dettagli

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Reti Informatiche Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica Ing. Domenico De Guglielmo 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Informazioni Generali (1/2) Ricevimento su appuntamento (tramite

Dettagli

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Prima Esercitazione GNU/Linux e linguaggio C Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix e GNU/Linux Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto il controllo del consorzio

Dettagli

Shell di Linux e Comandi Utente

Shell di Linux e Comandi Utente Shell di Linux e Comandi Utente Sistemi Operativi Roberto Aringhieri DTI Crema - Università degli Studi di Milano Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.1/23 Outline Accesso

Dettagli

Ca ra tteristiche dei sistem i GN U/L inux. Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell

Ca ra tteristiche dei sistem i GN U/L inux. Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell Struttura di un sistema GNU/Linux Il filesystem La shell 1 GNU/Linux è un sistema operativo, cioè un insieme di programmi che collaborano fra di loro rendendo utilizzabile un calcolatore, infatti senza

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso Base 2014 Lezione 3 15/04/2014 1 / 21 Obiettivi di questo incontro Conoscere cosa

Dettagli

Introduzione Il sistema operativo Linux è oggi una delle principali distribuzioni di Unix, in grado di portare in ogni PC tutta la potenza e la flessibilità di una workstation Unix e un set completo di

Dettagli

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware.

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware. http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 1 2 Il sw applicativo

Dettagli

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA)

Il SOFTWARE DI BASE (o SOFTWARE DI SISTEMA) Il software Software Il software Il software è la sequenza di istruzioni che permettono ai computer di svolgere i loro compiti ed è quindi necessario per il funzionamento del calcolatore. Il software può

Dettagli

Corso Linux base: primo incontro. Sommario. Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3.

Corso Linux base: primo incontro. Sommario. Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3. Corso Linux base: primo incontro Alessandro Pasotti (apasotti@gmail.com) License: Creative Commons Attribution Share Alike 3.0 Sommario 1. hardware 2. software 3. concetti base 4. cos'è GNU/Linux 5. le

Dettagli

Informatica. Il software (S.O.) e ancora sulle basi numeriche

Informatica. Il software (S.O.) e ancora sulle basi numeriche (S.O.) e ancora sulle basi numeriche http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm 1 Il sistema operativo Un insieme di programmi che gestiscono le risorse (cpu, memoria, dischi, periferiche)

Dettagli

Parte 3. Sistemi Operativi. Sistema operativo. Il sistema operativo (Operating System - OS): offre le operazioni base necessarie per:

Parte 3. Sistemi Operativi. Sistema operativo. Il sistema operativo (Operating System - OS): offre le operazioni base necessarie per: Parte 3 Sistemi Operativi Sistema operativo Il sistema operativo (Operating System - OS): offre le operazioni base necessarie per: l uso efficace del computer mediante funzionalità che non sono fornite

Dettagli

Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96

Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96 Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96 Il software L hardware non è direttamente utilizzabile Sono necessari dei programmi per far svolgere delle funzioni all insieme di circuiti Informatica 97 Il

Dettagli

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Presentazione generale del concetto di open source Il sistema operativo LINUX e le varie distribuzioni Uso di una versione Knoppix live Presentazione di OpenOffice.org I contenuti

Dettagli

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio Il lavoro d ufficio La posta elettronica Intranet e Internet Browser OpenSource Mail server Utente 1 Utente 2 Apparato Rete Mail Server Server di posta POP3: (Post Office Protocol) protocollo per gestire

Dettagli

Laboratorio di Programmazione

Laboratorio di Programmazione Laboratorio di Programmazione Federico Spizzo Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza 006 Tel: 0532 974231 E-mail: federico.spizzo@unife.it Gianluigi Cibinetto Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza

Dettagli

Introduzione al sistema operativo GNU/Linux. Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare

Introduzione al sistema operativo GNU/Linux. Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare Introduzione al sistema operativo GNU/Linux Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari UgoLopez.it Ing. Francesco Cellamare 1 UgoLopez.it Consulenza, Formazione e Certificazioni informatiche via Aurelio

Dettagli

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI

CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI CAPITOLO 1 I SISTEMI OPERATIVI Introduzione ai sistemi operativi pag. 3 La shell pag. 3 Tipi di sistemi operativi pag. 4 I servizi del sistema operativo pag. 4 La gestione dei file e il file system Il

Dettagli

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere

Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Introduzione a GNU/Linux e alle licenze libere Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 20/09/2007 Montebelluna Syslac (MontelLUG) Intro Linux/GPL 20/09/2007 Montebelluna 1 / 27 Licenza d utilizzo

Dettagli

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro "libertà fondamentali":

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro libertà fondamentali: OPEN SOFTWARE Tecnicamente, Open Source significa a codice sorgente aperto. La maggior parte dei programmi sono infatti scritti in linguaggi (più o meno) leggibili dagli umani, quali il C, C++, C#, ecc.;

Dettagli

Tecnologie Open Source per Giuristi

Tecnologie Open Source per Giuristi Tecnologie Open Source per Giuristi GIOVEDI 20 APRILE 13.30 16.30 GIOVEDI 27 APRILE 13.30 16.30 Università degli studi di Bologna, facoltà di Giurisprudenza Laboratorio CIRSFID II piano, Palazzo Malvezzi

Dettagli

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone

Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Corso Software Open Source 2009 I.P.S.I.A A.M. Barlacchi Crotone Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds with the assistance of developers around the world. 1 Free

Dettagli

Lezione T11 Virtual File System

Lezione T11 Virtual File System Lezione T11 Virtual File System Sistemi Operativi (9 CFU), CdL Informatica, A. A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche Università di Modena e Reggio Emilia http://weblab.ing.unimo.it/people/andreolini/didattica/sistemi-operativi

Dettagli

Unix e GNU/Linux Eugenio Magistretti emagistretti@deis.unibo.it Prima Esercitazione Fork Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto

Dettagli

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Introduzione alla Shell di UNIX Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Composizione di un sistema informativo: Hardware (CPU, periferiche,

Dettagli

C era una volta una scienza. Di tutti. Per tutti.

C era una volta una scienza. Di tutti. Per tutti. C era una volta una scienza. Di tutti. Per tutti. Nicola Corriero 26.10.2013 Scienza o business? I programmi fanno parte della nostra cultura come le poesie o i brani musicali. Al contrario ci vogliono

Dettagli

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Cosa vedremo Il software applicativo Categorie di SW Il sistema operativo Gestione programmi in esecuzione (processi) Gestione memoria Gestione

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

Gestione del software

Gestione del software Gestione del software Installazione e gestione repository Andrea Gussoni andrealinux1@gmail.com Corsi Gnu/Linux Avanzati 2014 Andrea Gussoni Gestione Software Corsi Linux Avanzati 2014 1 / 31 Introduzione

Dettagli

Tipi di sistema operativo Sistema UNIX

Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Il sistema UNIX è stato sviluppato da ricercatori dei laboratori AT&T e Bell Labs negli anni sessanta, ed è stato un passo avanti significativo nel panorama dei sistemi

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Funzioni del Sistema Operativo

Funzioni del Sistema Operativo Il Software I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono il cosiddetto Hardware (ferramenta). La struttura del calcolatore può essere schematizzata come una serie di

Dettagli

Il File System di Linux

Il File System di Linux Il File System di Linux La struttura ad albero / Cartella radice, detta ROOT DIRECTORY, di cui sono figlie tutte le altre Ci si muove nel file system con percorsi relativi o percorsi assoluti In un albero,

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI

Indice degli argomenti del s.o. Software. Software. Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Buona lezione a tutti!! SISTEMI OPERATIVI Gli appunti sono disponibili per tutti gratis sul sito personale del Prof M. Simone al link: www.ascuoladi.135.it nella pagina web programmazione, sezione classi

Dettagli

Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005

Corsi di Formazione Open Source & Scuola Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 1 Cos'è una distribuzione Una Distribuzione è un confezionamento (packaging) di Linux, completa di kernel, pacchetti

Dettagli

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettronica Ing. Simone Brienza E-mail: simone.brienza@for.unipi.it Pervasive Computing & Networking Lab () http://www.perlab.it

Dettagli

POLINUX. Linux for Polimi people

POLINUX. Linux for Polimi people POLINUX Linux for Polimi people POLINUX Come potremmo definirlo? Polinux è una distribuzione GNU/Linux, derivata da Ubuntu, contenente solamente software libero. Menu del giorno Cos'è il Software Libero

Dettagli

Sicurezza su linux... e considerazioni varie. Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it

Sicurezza su linux... e considerazioni varie. Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it Sicurezza su linux... e considerazioni varie Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it Sommario Protezione del PC: firewall e antivirus - configurazione di Firestarter - configurazione di ClamAV Indicizzazione

Dettagli

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu Manuale Utente Linux Fedora, Debian e Ubuntu Chiavet ta Internet MDC525UPA Via Del Lavoro 9 1 1 Sommario Introduzione... 3 Requisiti minimi... 3 Contenuto del CD-ROM... 3 1. Installazione Driver e Software

Dettagli

Sistemi operativi. Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it. Informatica. sistemi operativi

Sistemi operativi. Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it. Informatica. sistemi operativi Sistemi operativi Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it Informatica Tipi di sistema operativo Sistema UNIX Il sistema UNIX è stato sviluppato da ricercatori dei laboratori AT&T e Bell Labs negli anni

Dettagli

Nozioni di Informatica di base. dott. Andrea Mazzini

Nozioni di Informatica di base. dott. Andrea Mazzini Nozioni di Informatica di base dott. Andrea Mazzini Hardware e Software Hardware: la parte fisica del calcolatore Software: l insieme di programmi che un calcolatore richiede per funzionare Nozioni di

Dettagli

PARTE IV: I sistemi operativi

PARTE IV: I sistemi operativi PARTE IV: I sistemi operativi 1 Definizione (da Wikipedia) Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un insieme di componenti software, che garantisce l'operatività di

Dettagli

Castelli Flavio - 2012. Panoramica su Linux

Castelli Flavio - 2012. Panoramica su Linux @ Un po' di storia Castelli Flavio - 2012 Linus Torvalds Un po' di storia D: Chi è Richard Stallman? R: Uno degli hacker più talentuosi del MIT D: Qual'era il suo problema? R: la progressiva chiusura del

Dettagli

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI Shahram Rahatlou Laboratorio di Calcolo, Anno Accademico 2015-16 http://www.roma1.infn.it/people/rahatlou/labcalc/ Sistema Operativo Hardware Software n Routine e programmi

Dettagli

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Installazione di Ubuntu 10.04 Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Operazioni preliminari Backup di tutti i dati dalla partizione Windows Deframmentazione di tutte le partizioni Windows (n volte...) Abilitare

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Biologia molecolare Laboratorio di Bioinformatica II BreveguidaLinux Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di Linux Nel 1991,

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 01 Conosciamo il sistema operativo In questa lezione impareremo: a conoscere le caratteristiche del sistema operativo a cosa servono i sistemi

Dettagli

SUSE Linux Enterprise Desktop 10

SUSE Linux Enterprise Desktop 10 SUSE Linux Enterprise Desktop 10 Riferimento ramarpido di installazione SP1 Novell SUSE Linux Enterprise Desktop 10 GUIDA RAPIDA Marzo 2007 www.novell.com SUSE Linux Enterprise Desktop Utilizzare i seguenti

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Guida di Installazione GCC

Guida di Installazione GCC Corso di Fondamenti di Informatica Ingegneria delle Comunicazioni BCOR Ingegneria Elettronica BELR Guida di Installazione GCC D. Bloisi, S. Peluso, S. Salza L ambiente di lavoro L ambiente di lavoro al

Dettagli

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro Introduzione alle tecnologie informatiche Strumenti mentali per il futuro Panoramica Affronteremo i seguenti argomenti. I vari tipi di computer e il loro uso Il funzionamento dei computer Il futuro delle

Dettagli

MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX

MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX Sommario Introduzione... 2 Requisiti minimi... 2 Contenuto del CD-ROM... 2 Procedura di installazione per Driver e Software di connessione... 3 Installazione/rimozione

Dettagli

I Sistemi Operativi. Introduzione ai Sistemi Operativi (parte B) Stefano Quer Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino

I Sistemi Operativi. Introduzione ai Sistemi Operativi (parte B) Stefano Quer Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino I Sistemi Operativi Introduzione ai Sistemi Operativi (parte B) Stefano Quer Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino 2 Principali SO I SO possono essere classificati utilizzando

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Il software Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Universitàdegli Studi di Parma SOFTWARE I componenti fisici del calcolatore (unità centrale e periferiche) costituiscono

Dettagli

Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux

Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux C o r s o d i A l f a b e t i z z a z i o n e I n f o r m a t i c a Utilizzo Base del Sistema Operativo Ubuntu GNU/Linux Autore di questo modulo: ing. Pedretti Fabio pedretti@eco.unibs.it Questo materiale

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System

Sistemi Operativi. Organizzazione logica ed implementazione di un File System Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Organizzazione logica ed implementazione di un File

Dettagli

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24

Indice generale. Directory opt... 24 Directory proc... 24 Prefazione...xiii Ringraziamenti...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Un Linux (veramente) per tutti...1 Un codice di onore...4 Le barriere iniziali...5 La dotazione software predefinita...6 Origini importanti...7

Dettagli

Informatica d ufficio

Informatica d ufficio Informatica d ufficio Anno Accademico 2008/2009 Lezione N 2 Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo è un programma che è sempre in funzione durante l utilizzo del PC (quando si accende

Dettagli

Parte VI SISTEMI OPERATIVI

Parte VI SISTEMI OPERATIVI Parte VI SISTEMI OPERATIVI Sistema Operativo Ogni computer ha un sistema operativo necessario per eseguire gli altri programmi Il sistema operativo, fra l altro, è responsabile di riconoscere i comandi

Dettagli

1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE

1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE Software 1.2 1.2.1.1 DEFINIZIONE DI SOFTWARE Il computer non è in grado di svolgere alcun compito autonomamente Esso può eseguire svariati compiti soltanto se viene opportunamente istruito Ciò avviene

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

6.1 LA STRUTTURA GERARCHICA AD ALBERO

6.1 LA STRUTTURA GERARCHICA AD ALBERO CAPITOLO 6 IL FILESYSTEM DI LINUX Pietro Buffa Uno degli scogli con cui un novello utente Linux deve fare i conti è indubbiamente la gestione dei files. La prima cosa che salta agli occhi è infatti la

Dettagli

Linux Base. Cos'è Linux, come funziona e come si usa: distribuzioni, struttura delle directory, comandi principali, interfacce grafiche

Linux Base. Cos'è Linux, come funziona e come si usa: distribuzioni, struttura delle directory, comandi principali, interfacce grafiche Linux Base Cos'è Linux, come funziona e come si usa: distribuzioni, struttura delle directory, comandi principali, interfacce grafiche Una realizzazione YATTAMAN/ZAMOLF PRODUCTIONS Cos'è Linux? Linux è

Dettagli

Utenti e File System

Utenti e File System Utenti e File System C. Baroglio a.a. 2002-2003 1 Gestione degli utenti Unix è un sistema multiutente ovvero più utenti possono lavorare su di una stessa macchina, anche contemporaneamente. Tutti gli utenti

Dettagli

#GNU/Linux for NaLUG member

#GNU/Linux for NaLUG member #GNU/Linux for NaLUG member Sistemistica di base per hardcore associate members - Brainstorming #2 - Filesystem Init daemons && runlevel Terminale (operazioni su files e cotillons) Filesystem (in teoria)

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux Update 5 Manuale d'installazione Sommario 1 Prima dell'installazione... 3 1.1 Componenti di Acronis Backup & Recovery 10... 3 1.1.1 Agente per Linux... 3 1.1.2

Dettagli

Conferenze Introduttive

Conferenze Introduttive Conferenze Introduttive Scegliere la distribuzione GNU/Linux più adatta alle proprie esigenze Montebelluna 27 settembre 2007 27 set 2007 - Montebelluna 1 Licenza d'utilizzo Copyright 2007, Manuel Dalla

Dettagli

**************************************************************************/

**************************************************************************/ /************************************************************************** * * Guida introduttiva al mondo GNU/Linux. * * Autore: Salvatore "sneo" Giugliano * Email: sneo@tiscali.it * ICQ: 116699222 *

Dettagli

INTERFACCIA UTENTE----------------------------------------------------------------------------------------------------

INTERFACCIA UTENTE---------------------------------------------------------------------------------------------------- IL FILE SYSTEM PROF. ANTONIO TUFANO Indice 1 FILE SYSTEM ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 3 1.1. CARATTERISTICHE E STORIA

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

Sistemi operativi. Esempi di sistemi operativi

Sistemi operativi. Esempi di sistemi operativi Sistemi operativi Un sistema operativo è un programma che facilita la gestione di un computer Si occupa della gestione di tutto il sistema permettendo l interazione con l utente In particolare un sistema

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1. Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013

LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1. Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013 LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE 1 1 Docente: Dr Damiano Macedonio Lezione 1 03/10/2013 Original work Copyright Sara Migliorini, University of Verona Modifications Copyright Damiano Macedonio, University

Dettagli

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I Università di Pisa Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I a cura di Marco Cococcioni a.a. 2013-2014 Un po di terminologia

Dettagli

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com

Benvenuti/e. www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Benvenuti/e www.dueville.linux.it 2vilug@gmail.com Piccolo glossario SOFTWARE: Tutto ciò che è immateriale. HARDWARE: Tutto ciò che si può prendere a calci. Sistema operativo Il sistema operativo è l'insieme

Dettagli