SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI AFFITTACAMERE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI AFFITTACAMERE"

Transcript

1 SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) I AFFITTACAMERE Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite PEC all indirizzo a mezzo posta con raccomandata r.r., presso l Ufficio Protocollo del Comune o direttamente all Ufficio competente per l istruttoria. AL COMUNE I BASTIA UMBRA SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PROUTTIVE Il sottoscritto: Cognome Nome C.F. Sesso M _ F _ ata di nascita: cittadinanza Luogo di nascita Comune: Prov. Stato Residenza: Comune Via n. C.A.P. N. telefono PEC ai sensi dell art. 19 della legge n. 241/1990 e s.m.i. inoltra SEGNALAZIONE CERTIFICATA I INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A) di AFFITTACAMERE (art. 41 l.r. n. 13/2013) CAMERE MOBILIATE APPARTAMENTI MOBILIATI denominata nell unità immobiliare sita in Bastia Umbra, Via n. località a partire dal giorno Il sottoscritto ICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del.p.r. n. 445/2000 e consapevole delle sanzioni penali previste, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, dall art. 76 del.p.r. 445/2000 e dall art. 489 Codice Penale: che l attività segnalata, viene esercitata nello stesso stabile di residenza;

2 che l attività sarà aperta nei seguenti periodi: dal al dal al che i locali destinati all esercizio dell attività possiedono le caratteristiche strutturali ed igienicoedilizie previste dal regolamento edilizio comunale per i locali di civile abitazione e sono costituiti da: CAMERE MOBILIATE n. camere; n. posti letto; n bagni; * 4 camera mq. 5 camera mq. 6 camera mq. APPARTAMENTI MOBILIATI : 1^ appartamento: n. camere; n. posti letto; n bagni; 2^ appartamento: n. camere; n. posti letto; n bagni; per una capacità ricettiva totale di n. camere e n. posti letto * 4 camera mq. 5 camera mq 6 camera mq. - superfici alloggi monolocale: 1^ appartamento mq. 2^ appartamento mq. VARIAZIONI: 1. VARIAZIONE ELLA CAPACITA RICETTIVA CAMERE MOBILIATE n. camere; n. posti letto; n bagni; * 4 camera mq. 5 camera mq. 6 camera mq. APPARTAMENTI MOBILIATI : 1^ appartamento: n. camere; n. posti letto; n bagni; 2^ appartamento: n. camere; n. posti letto; n bagni; per una capacità ricettiva totale di n. camere e n. posti letto * 4 camera mq. 5 camera mq 6 camera mq. - superfici alloggi monolocale: 1^ appartamento mq. 2^ appartamento mq.. VARIAZIONE EL PERIOO I APERTURA l attività sarà aperta nei seguenti periodi: dal al dal al 3. VARIAZIONE ELLA ENOMINAZIONE Nuova denominazione

3 N.B. Ai sensi degli artt. 109 c. 1 e 108 del regolamento edilizio comunale la superficie minima delle stanze da letto è mq. 9, se per una persona, e mq. 14, se per 2 persone; in caso di alloggi monolocale la superficie minima è mq. 28, se per una persona, e mq. 38, se per due persone. * la capacità ricettiva complessiva non può essere superiore a 6 camere per un totale di 12 posti letto che la struttura presenta tutti i requisiti minimi obbligatori previsti dall art. 41 della Legge regionale n. 13/2013, per l esercizio dell attività di affittacamere, elencati nella tabella M, allegata alla suddetta legge; di essere in possesso dei requisiti soggettivi morali di cui agli artt. 11, 92 e 131 del T.U.L.P.S. n. 773/1931; che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza e di sospensione previste dall art. 67 del.lgs n. 159/2011 (codice delle leggi antimafia); di aver stipulato contratto di assicurazione per rischi di responsabilità civile nei confronti del cliente con la Compagnia in data ; che è a conoscenza degli obblighi previsti per l esercizio dell attività di cui all art. 47 della L.R. n. 13/2013, cui è tenuto ad attenersi, ed in particolare: A. rispettare le disposizioni di cui all art. 109 del T.U.L.P.S. e s.m.i., relative alla movimentazione delle persone alloggiate; B. comunicare al Servizio Turistico Territoriale, entro il primo ottobre di ogni anno, i prezzi che si intendono praticare dal primo gennaio dell anno successivo. Entro il primo marzo può essere presentato l aggiornamento delle tariffe da applicare con decorrenza dal primo giugno;

4 C. registrare giornalmente l arrivo e la partenza di ciascun ospite e anche il numero delle camere occupate, su apposita procedura telematica predisposta dalla Regione o su specifico modello cartaceo ISTAT e comunicare i dati in questione con cadenza mensile, entro i primi cinque giorni del mese successivo a quello di riferimento, anche in assenza di movimento, nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione e trattamento dei dati personali;. tenere esposti, in modo ben visibile al pubblico, copia della presente s.c.i.a., i prezzi dei servizi prestati ed i cartellini dei prezzi in ciascuna unità abitativa; E. comunicare annualmente l avvenuto rinnovo della polizza assicurativa stipulata per rischi di responsabilità civile nei confronti del cliente; F. comunicare al Comune la chiusura temporanea e la cessazione dell attività G. obbligo di presenza nell abitazione di residenza almeno per il periodo in cui l attività stessa è svolta. ALLEGA: fotocopia documento di riconoscimento valido estremi o copia di permesso di soggiorno (per cittadini extracomunitari) planimetria agibilità FIRMA INFORMATIVA TRATTAMENTO ATI PERSONALI Il sottoscritto prende atto che, ai sensi dell art. 13 del Codice in materia di dati personali (.lgs. 196/2003), il trattamento dei dati personali forniti nella presente s.c.i.a. è finalizzato unicamente all attività istruttoria pertinente alla medesima ed avverrà presso il Comune di Bastia Umbra titolare del trattamento con l utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. I dati potranno essere comunicati agli incaricati del trattamento presso l Ufficio commercio ed attività produttive. Oltre agli stessi, ne potrà venire a conoscenza il funzionario dello Sportello unico per le attività produttive, quale responsabile del loro trattamento. Il conferimento dei dati è obbligatorio per l istruttoria del procedimento e la loro mancata indicazione comporta l impossibilità di concludere il procedimento. Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del citato Codice ed in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi, rivolgendo le richieste al Comune di Bastia Umbra Responsabile dello Sportello unico per le attività produttive. ata Firma

5 TABELLA M (art. 41 legge regionale n. 13/2013) 1) REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI PER L ESERCIZIO ELL ATTIVITA I AFFITTACAMERE CAMERE MOBILIATE I locali destinati all esercizio di affittacamere devono possedere le caratteristiche strutturali e igienicoedilizie previste dal regolamento comunale per i locali di civile abitazione ed in particolare devono avere: 1) Buono stato di conservazione e manutenzione dell immobile; 2) Arredamento funzionale composto da: Letto per persona; Comodino per letto con lampada; Tavolo; Sedia per letto; Armadio Cestino rifiuti 3) Bagno completo, ogni tre camere, con acqua calda e fredda dotato di lavabo, water, vasca da bagno o doccia, specchio con presa di corrente; 4) Chiamata di allarme in tutti i servizi igienici; 5) Riscaldamento; 6) Fornitura costante di energia elettrica;

6 TABELLA M (art. 41 legge regionale n. 13/2013) REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI PER L ESERCIZIO ELL ATTIVITA I AFFITTACAMERE - APPARTAMENTI MOBILIATI I locali destinati all esercizio di affittacamere devono possedere le caratteristiche strutturali e igienicoedilizie previste dal regolamento comunale per i locali di civile abitazione ed in particolare devono avere: 1) Buono stato di conservazione e manutenzione dell immobile; 2) Arredamento funzionale composto da: Letto per persona; Comodino per letto con lampada; Tavolo; Sedia per letto; Armadio Tavolo da pranzo con sedie ivano; Cucina o angolo cottura composto da lavello, piano di cottura, frigorifero, scolapiatti, cappa aspirante e pensili; 3) Bagno completo, per unità abitativa, con acqua calda e fredda dotato di lavabo, water, vasca da bagno o doccia e specchio con presa di corrente; 4) Chiamata di allarme in ogni bagno ; 5) Fornitura costante di energia elettrica; 6) Riscaldamento

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) I BE AN BREAKFAST Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite PEC all indirizzo comune.bastiaumbra@postacert.umbra.it

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI AFFITTACAMERE

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI AFFITTACAMERE SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI AFFITTACAMERE Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità: tramite PEC all indirizzo suape@pec.comune.perugia.it, a mezzo posta

Dettagli

Il sottoscritto: Cognome Nome C.F. Sesso M _ F _

Il sottoscritto: Cognome Nome C.F. Sesso M _ F _ SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI VARIAZIONI NELL ATTIVITA DI AFFITTACAMERE (da comunicare entro 15 giorni dalla variazione) Il presente modello può essere presentato con le seguenti

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST VARIAZIONE DELL ATTIVITA (da comunicare entro 15 giorni dalla variazione)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST VARIAZIONE DELL ATTIVITA (da comunicare entro 15 giorni dalla variazione) SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST VARIAZIONE DELL ATTIVITA (da comunicare entro 15 giorni dalla variazione) AL COMUNE DI FOSSATO DI VICO UFFICIO ATTIVITA PRODUTTIVE

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti per vacanze (ai sensi dell art. 31della L.R. 27 Dicembre 2006 n.18).

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti per vacanze (ai sensi dell art. 31della L.R. 27 Dicembre 2006 n.18). Protocollo Bollo Euro 14,62 Al Comune di Magione Sportello Unico Per le Attività Produttive Piazza Carpine n. 1 06063 MAGIONE (PG) OGGETTO: Richiesta di autorizzazione apertura esercizio di case e appartamenti

Dettagli

C.F. con sede in Via n. iscritta al registro delle Imprese presso la CCIAA di al n. dal tel. Cell. Fax

C.F. con sede in Via n. iscritta al registro delle Imprese presso la CCIAA di al n. dal tel. Cell. Fax SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI SUBINGRESSO REINTESTAZIONE VARIAZIONI SOCIETARIE STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE Il presente modello può essere presentato con le seguenti modalità:

Dettagli

STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA

STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (art. 52 L.R. 27 dicembre 2006,n. 18 Legislazione turistica regionale modificata con L.R.

Dettagli

ai sensi dell art.19 della Legge 241/90, dell art.34 della L.R. 9/2006 e della D.G.R. n.378 del 19/04/2007

ai sensi dell art.19 della Legge 241/90, dell art.34 della L.R. 9/2006 e della D.G.R. n.378 del 19/04/2007 ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA ECONOMICHE SERVIZIO LICENZE DEL COMUNE DI GABICCE MARE OGGETTO: Segnalazione certificata di inizio attività per Bed & Breakfast. Il/la sottoscritto/a nato/a a il, cittadinanza

Dettagli

TABELLA B (Art. 38) REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE COUNTRY-HOUSE

TABELLA B (Art. 38) REQUISITI MINIMI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE COUNTRY-HOUSE TABELLA B (Art. 38) PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE COUNTRY-HOUSE 1. Buono stato di conservazione e manutenzione dell immobile 2. Arredamento delle unità abitative funzionale e di buona fattura 3. Un locale

Dettagli

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita codice fiscale cittadinanza sesso permesso di soggiorno / carta di soggiorno n

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita codice fiscale cittadinanza sesso permesso di soggiorno / carta di soggiorno n spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di PERUGIA Segnalazione certificata di inizio attività ACCONCIATORE L.17/8/05 n.174 e s.m.i. - L.R. 13/2/13 n.4 -

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE PRESSO CIRCOLI PRIVATI VARIAZIONI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE PRESSO CIRCOLI PRIVATI VARIAZIONI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE PRESSO CIRCOLI PRIVATI VARIAZIONI SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE

Dettagli

C O M U N E D I M A T T I N A T A Provincia di Foggia Settore IV - Polizia Municipale Attività Produttive Tel. 0884-550310 Fax 559870

C O M U N E D I M A T T I N A T A Provincia di Foggia Settore IV - Polizia Municipale Attività Produttive Tel. 0884-550310 Fax 559870 C O M U N E D I M A T T I N A T A Provincia di Foggia Settore IV - Polizia Municipale Attività Produttive Tel. 0884-550310 Fax 559870 AL SIGNOR SINDACO Attività Produttive DEL COMUNE DI MATTINATA SEGNALAZIONE

Dettagli

l sottoscritt nat _ a il residente in via Società con sede in Prov. via CF iscritta alla CCIAA di n.

l sottoscritt nat _ a il residente in via Società con sede in Prov. via CF iscritta alla CCIAA di n. Al COMUNE DI POGGIARDO (Provincia di LECCE) Servizio SUAP -ATTIVITA DI BED AND BREAKFAST- SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' l sottoscritt nat _ a il residente in via n. C.F., titolare dell omonima

Dettagli

STRUTTURA RICETTIVA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA. n. 3 copie in carta semplice CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE

STRUTTURA RICETTIVA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA. n. 3 copie in carta semplice CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE STRUTTURA RICETTIVA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA n. 3 copie in carta semplice CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE Sportello Unico Attività Produttive Comune di Il sottoscritto: Cognome Nome CONSAPEVOLE CHE

Dettagli

DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2

DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2 AL COMUNE di POZZUOLO DEL FRIULI UFFICIO COMMERCIO ED ATTIVITA PRODUTTIVE DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2 Il/la sottoscritto/a di cittadinanza nato/a il a Provincia

Dettagli

MODELLO «A3» COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI. Valida dal al GENERALITÀ DELLA STRUTTURA RICETTIVA

MODELLO «A3» COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI. Valida dal al GENERALITÀ DELLA STRUTTURA RICETTIVA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE Servizio Sviluppo Sistema Turistico Regionale COMUNE di DENUNCIA DELLE ATTREZZATURE E DEI SERVIZI E REQUISITI MINIMI QUALITATIVI DELLE COUNTRY HOUSE RESIDENZE RURALI

Dettagli

STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CENTRO SOGGIORNO STUDI

STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CENTRO SOGGIORNO STUDI STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE CENTRO SOGGIORNO STUDI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (art. 34 L.R. 27 dicembre 2006,n. 18 Legislazione turistica regionale modificata con L.R. 16 febbraio

Dettagli

(Dichiarazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445)

(Dichiarazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445) Allegato A Modello di segnalazione certificata di inizio attività per l'esercizio saltuario di alloggio e prima colazione Bed and Breakfast ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n.

Dettagli

(Dichiarazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445)

(Dichiarazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445) Al Comune di IMOLA Serv. Interventi Economici SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (S.C.I.A.) PER L'ESERCIZIO SALTUARIO DI ALLOGGIO E PRIMA COLAZIONE BED AND BREAKFAST (ART. 19 L. 241/90 e L.R.

Dettagli

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N

(giorno/mese/anno) con sede in Comune Via N DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO E DI CERTIFICAZIONE RESA DA UN IMPRESA ALBERGHIERA IN RELAZIONE AL POSSESSO DEI REQUISITI PER LA CLASSIFICAZIONE A DUE STELLE NEL PERIODO 1/1/2011 31/12/2015 (L.R.

Dettagli

Delibera n. 29 del Consiglio Comunale del 28.06.2004 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ALLOGGIO E PRIMA COLAZIONE

Delibera n. 29 del Consiglio Comunale del 28.06.2004 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ALLOGGIO E PRIMA COLAZIONE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ALLOGGIO E PRIMA COLAZIONE Delibera n. 29 del Consiglio Comunale del 28.06.2004 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ALLOGGIO E PRIMA COLAZIONE INDICE TITOLO I Pag. 1 Art. 1 Pag.

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) DI BED AND BREAKFAST AL COMUNE DI FOSSATO DI VICO UFFICIO ATTIVITA PRODUTTIVE Il sottoscritto: Cognome Nome C.F. Sesso M _ F _ Data di nascita: cittadinanza

Dettagli

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione Al Comune di Cagliari Servizio Attività Produttive e Turismo Ufficio Turismo Via Roma n. 145 09100 CAGLIARI Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario

Dettagli

DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2

DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2 COMUNE di Ufficio DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ DI AFFITTACAMERE 1 L.R. 16 gennaio 2002 n.2 Il/la sottoscritto/a di cittadinanza nato/a il a Provincia di CF. residente a C.A.P. in via/piazza n. In qualità di:

Dettagli

per una delle seguenti attività:

per una delle seguenti attività: STRUTTURA RICETTIVA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA - SCIA n. 4 copie in carta semplice AFFITTACAMERE PROFESSIONALE AFFITTACAMERE NON PROFESSIONALE CASA E APPARTAMENTI VACANZE RESIDENZE D EPOCA

Dettagli

marca da bollo COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE

marca da bollo COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE (11/2015) marca da bollo COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE RICHIESTA VOLTURA AUTORIZZAZIONE PER ESERCIZIO DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE NEL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

Città di Mondragone. Provincia di Caserta. Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere

Città di Mondragone. Provincia di Caserta. Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere Città di Mondragone Provincia di Caserta Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 29.04.2005 INDICE pag. Art.

Dettagli

Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza italiana ovvero

Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza italiana ovvero DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ STRUTTURE RICETTIVE EXTRA-ALBERGHIERE con caratteristiche di Civile Abitazione AFFITTACAMERE PROFESSIONALE AFFITTACAMERE non PROFESSIONALE CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE

Dettagli

ATTIVITA DI BED AND BREAKFAST FAMILIARE. (L. r. 7 agosto 2013, n.27 e L n. 241/1990, art. 19) data di nascita / / cittadinanza sesso: M. F.

ATTIVITA DI BED AND BREAKFAST FAMILIARE. (L. r. 7 agosto 2013, n.27 e L n. 241/1990, art. 19) data di nascita / / cittadinanza sesso: M. F. Mod. SCIA B & B familiare REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO DEI SAPERI E DEI TALENTI SERVIZIO TURISMO Al COMUNE DI TARANTO Sportello Unico per le Attività produttive (SUAP)

Dettagli

AL SINDACO DELCOMUNE DI 63030 ACQUAVIVA PICENA

AL SINDACO DELCOMUNE DI 63030 ACQUAVIVA PICENA Applicare qui Marca da bollo da 14,62 OBBLIGATORIA Spazio per timbro Ufficio Protocollo AL SINDACO DELCOMUNE DI 63030 ACQUAVIVA PICENA OGGETTO RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER ESERCITARE L ATTIVITA di AFFITTACAMERE

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ ATTIVITA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentate legale,

Dettagli

REGIONE ABRUZZO Comune di XXXXXXXX Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive

REGIONE ABRUZZO Comune di XXXXXXXX Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive logo Comune REGIONE ABRUZZO Comune di XXXXXXXX Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA SCIA STRUTTURE TURISTICO - RICETTIVE allegato alla

Dettagli

INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA)

INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Al Comune di ACIREALE 0 8 7 0 0 4 Ai sensi del D.Lgs. 59/2010 (art. 65), della L.R. 28/1999 e della L.R. 5/2011 (art. 6) IL SOTTOSCRITTO

Dettagli

Allo Sportello Unico Attività Produttive. Comune di

Allo Sportello Unico Attività Produttive. Comune di Allo Sportello Unico Attività Produttive Comune di PROT. N DEL SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LABORATORIO DI PANIFICAZIONE (Ai sensi dell art. 19 della L.241/90 e successive modifiche

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L. 241/90 D. Lgs. n. 79/2011 Codice del Turismo ) Per l attività di Agenzia di VIAGGI E TURISMO

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L. 241/90 D. Lgs. n. 79/2011 Codice del Turismo ) Per l attività di Agenzia di VIAGGI E TURISMO Al Responsabile SUAP Via della Pineta 117 00040 Rocca Priora RM SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (Art. 19 L. 241/90 D. Lgs. n. 79/2011 Codice del Turismo ) Per l attività di Agenzia di VIAGGI

Dettagli

AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE

AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE Marca Bollo AL COMUNE DI PERUGIA AREA GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO U.O. SERVIZI ALLE IMPRESE RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PERMANENTE PER ESERCIZIO DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE, A SEGUITO DI ACQUISIZIONE

Dettagli

la reintestazione dell autorizzazione amministrativa suddetta e

la reintestazione dell autorizzazione amministrativa suddetta e Protocollo Al Comune di Magione Sportello Unico per le Attività Produttive Piazza Carpine 16 06063 MAGIONE (PG) OGGETTO: Richiesta di reintestazione di autorizzazione di attività ricettiva di campeggio

Dettagli

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati ISTRUZIONI Denuncia di inizio attività circoli privati Si utilizza questo stampato come D.I.A. per l apertura/trasferimento/subingresso di circolo privato aderente ad Ente od organizzazione nazionale,

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 07-03-1995 REGIONE CALABRIA. Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri.

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 07-03-1995 REGIONE CALABRIA. Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri. LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 07-03-1995 REGIONE CALABRIA Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA N. 25 del 13 marzo 1995 Il

Dettagli

cessato l affidamento della gestione del reparto in premessa indicato. Data...

cessato l affidamento della gestione del reparto in premessa indicato. Data... Mod. AFFIDAMENTO GESTIONE REPARTO AL COMUNE DI PERUGIA Il sottoscritto nato a il Codice Fiscale n. residente in Via n. in qualità di: titolare dell omonima impresa individuale con sede in legale rappresentante

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA DI TIPO: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA

AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA DI TIPO: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA ALLEGATO E Marca da bollo 11,00 Al Comune di Comune di Agropoli prot. n del / / AUTORIZZAZIONE PER APERTURA/MODIFICA DI STRUTTURA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA DI TIPO: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA Il sottoscritto

Dettagli

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di Scheda 8 Peca S.C.I.A. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina l sottoscritt

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) IL SOTTOSCRITTO:

PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) IL SOTTOSCRITTO: PUBBLICI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE NUOVA APERTURA TRASFERIMENTO VARIAZIONE SUPERFICIE DI SOMMINISTRAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) in area non soggetta

Dettagli

Comune di Bojano Campobasso

Comune di Bojano Campobasso Mod. SCIA Agenzia di Viaggi SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Art. 19 L. 241/90 Per l attività di AGENZIA DI VIAGGI Intervento nel di _BOJANO _ Ai sensi della L.R. 32/1996 e del D.lgs.

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE (CATERING) Segnalazione certificata di inizio attività

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE (CATERING) Segnalazione certificata di inizio attività Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A - tel. 051.2194082 - fax 051.2194870 SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

S E G N A L A la seguente operazione:

S E G N A L A la seguente operazione: CAPBP42C.rtf - (12/2015) SERVIZI ALLA PERSONA ESERCIZI DI TATUAGGIO E PIERCING S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cog Nome

Dettagli

ATTIVITÀ AGRITURISTICA

ATTIVITÀ AGRITURISTICA ATTIVITÀ AGRITURISTICA CAPAG14C - (06/2012) S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività ALLA FEDERAZIONE CAMPOSAMPIERESE COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di ; n. REA

Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di ; n. REA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività ALL UNIONE COMUNI BASSO VICENTINO Cod. ISTAT...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _

Dettagli

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Country House o Residenze di campagne in categoria Unica

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Country House o Residenze di campagne in categoria Unica Modello di autocertificazione per la classificazione di Country House o Residenze di campagna pag. 1 di 6 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i Regolamento Regionale Nuova disciplina

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA BED & BREAKFAST Legge Regionale 17/2001 Art. 19 Legge 241/90

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA BED & BREAKFAST Legge Regionale 17/2001 Art. 19 Legge 241/90 Al Responsabile Ufficio SUAP Via Cesare Battisti n.4 (72022) Città di Latiano SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA BED & BREAKFAST Legge Regione 17/2001 Art. 19 Legge 241/90 Il/La sottoscritto/a Data

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 5 DEL 10-05-2001 REGIONE CAMPANIA "DISCIPLINA DELL'ATTIVITA' DI BED AND BREAKFAST"

LEGGE REGIONALE N. 5 DEL 10-05-2001 REGIONE CAMPANIA DISCIPLINA DELL'ATTIVITA' DI BED AND BREAKFAST LEGGE REGIONALE N. 5 DEL 10-05-2001 REGIONE CAMPANIA "DISCIPLINA DELL'ATTIVITA' DI BED AND BREAKFAST" Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA N. 26 del 14 maggio 2001 IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE STRUTTURE ALBERGHIERE Art. 22 L.R. 33/2002

STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE STRUTTURE ALBERGHIERE Art. 22 L.R. 33/2002 STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE STRUTTURE ALBERGHIERE Art. 22 L.R. 33/2002 S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività ai sensi dell art. 34 del D.L. n. 201/2011 come modificato dalla legge di

Dettagli

S.C.I.A. per attività TURISTICO RICETTIVA EXTRA ALBERGHIERA NON SERVE MARCA DA BOLLO Allo Sportello Unico Imprese del Comune di SCANZOROSCIATE (BG)

S.C.I.A. per attività TURISTICO RICETTIVA EXTRA ALBERGHIERA NON SERVE MARCA DA BOLLO Allo Sportello Unico Imprese del Comune di SCANZOROSCIATE (BG) S.C.I.A. per attività TURISTICO RICETTIVA EXTRA ALBERGHIERA NON SERVE MARCA DA BOLLO Allo Sportello Unico Imprese del di SCANZOROSCIATE (BG) 1.Dati impresa SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA TURISTICO

Dettagli

Il/la sottoscritto/a DICHIARA. di essere nato/a a (prov. ) il. Codice Fiscale del Richiedente. Tel. Cell. e-mail

Il/la sottoscritto/a DICHIARA. di essere nato/a a (prov. ) il. Codice Fiscale del Richiedente. Tel. Cell. e-mail Al Presidente IV Circoscrizione Al Direttore IV Circoscrizione SEDE RICHIESTA DI CONCESSIONE DEI LOCALI DELLA IV CIRCOSCRIZIONE ai sensi dell articolo 4 comma 3 del Regolamento sull uso dei locali della

Dettagli

Città di Agropoli. regolamento di esecuzione in materia di rilascio delle autorizzazioni per l esercizio di strutture ricettive extralberghiere

Città di Agropoli. regolamento di esecuzione in materia di rilascio delle autorizzazioni per l esercizio di strutture ricettive extralberghiere Provincia di Salerno regolamento di esecuzione in materia di rilascio delle autorizzazioni per l esercizio di strutture ricettive extralberghiere approvato con deliberazione consiliare n. 15 del 16/4/2004

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA AGRITURISTICA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA AGRITURISTICA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA AGRITURISTICA (Legge Regionale 10 agosto 2012, n. 28, art. 24) Al Comune di Il/La sottoscritto/a Codice ISTAT Comune Cognome...

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005 COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA ALIMENTI E BEVANDE ex art. 45 l.r. 28/2005 Protocollo Inviare esclusivamente con modalità telematica

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentante legale,

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE PER VARIAZIONE ATTIVITA' PER CAMPEGGIO FISSO CON

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO ATTIVITA DI: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA (L.R. Campania nr. 17/2001) Cognome Nome

AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO ATTIVITA DI: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA (L.R. Campania nr. 17/2001) Cognome Nome ALLEGATO B Marca Bollo 14,62 Al SINDACO del Comune di Casal Velino AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO ATTIVITA DI: CASE E APPARTAMENTI PER VACANZA (L.R. Campania nr. 17/2001) Il sottoscritto Cognome Nome Codice

Dettagli

(barrare la casella di interesse) per il seguente esercizio di attività extralberghiera di Case e appartamenti per vacanze :

(barrare la casella di interesse) per il seguente esercizio di attività extralberghiera di Case e appartamenti per vacanze : in forma non imprenditoriale ed in forma imprenditoriale Pag. 1 di 8 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i. Regolamento Regionale Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere

Dettagli

COMUNE DI MODICA Prov. di Ragusa Sportello Unico Attività Produttive

COMUNE DI MODICA Prov. di Ragusa Sportello Unico Attività Produttive Data di avvio del Procedimento PROTOCOLLO Responsabile del procedimento COMUNE DI MODICA Prov. di Ragusa Sportello Unico Attività Produttive S.U.A.P. Numero di pratica / SUAP Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Bed and Breakfast o B&B in categoria Unica

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Bed and Breakfast o B&B in categoria Unica Pag. 1 di 5 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i Regolamento Regionale Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere n.8 del 7 agosto 2015 Classificazione per l esercizio

Dettagli

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Bed and Breakfast o B&B in categoria Unica

Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Bed and Breakfast o B&B in categoria Unica Pag. 1 di 5 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i Regolamento Regionale Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere n.8 del 7 agosto 2015 Classificazione per l esercizio

Dettagli

ACCONCIATORI (L. 174/05 e D.L. 07/07)

ACCONCIATORI (L. 174/05 e D.L. 07/07) spazio per la protocollazione DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA ACCONCIATORI (L. 174/05 e D.L. 07/07) ESTETISTI (L. 1/90 e D.L. 07/07) AL COMUNE DI: OPPEANO come previsto dal Regolamento comunale per l

Dettagli

COME FARE LA DOMANDA

COME FARE LA DOMANDA COME FARE LA DOMANDA SE NON HAI LA FIRMA DIGITALE CONTATTA IL TUO COMMERCIALISTA OPPURE LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA. TI AIUTERANNO LORO. RICORDATI DI PORTARGLI TUTTI I DOCUMENTI CHE SERVONO: - QUESTO

Dettagli

SCIA AFFITTACAMERE ((L.R. n.11/99; art.64 D.lgs. 26/03/2010 n.59; art. 19 L. n. 241/90 e s.m.i.)

SCIA AFFITTACAMERE ((L.R. n.11/99; art.64 D.lgs. 26/03/2010 n.59; art. 19 L. n. 241/90 e s.m.i.) SCIA AFFITTACAMERE ((L.R. n.11/99; art.64 D.lgs. 26/03/2010 n.59; art. 19 L. n. 241/90 e s.m.i.) AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI MESAGNE Avvertenza: la presente segnalazione certificate d inizio attività

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÁ

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÁ Al Comune di Bolzano 5.4 Ufficio Attivitá Economiche Estetisti, Solarium, Acconciatori DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÁ ESTETISTE/I (L. P. 1/2008) Il/la sottoscritto/a SOLARIUM (D.P.P. 41/2010) ACCONCIATORI/TRICI

Dettagli

Cognome. Nome... Data di nascita../../. Cittadinanza... Sesso M. Luogo di nascita: Comune Provincia.. Stato... Residenza: Comune Provincia

Cognome. Nome... Data di nascita../../. Cittadinanza... Sesso M. Luogo di nascita: Comune Provincia.. Stato... Residenza: Comune Provincia Al Comune di Tortona Servizio Attività Economiche C.so Alessandria 62 15057 TORTONA (AL) S E G N A L A Z I O N E C E R T I F I C A T A D I I N I Z I O A T T I V I T A ACCONCIATORE ESTETISTA (L. 174/05

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI ARTENA U Sportello Unico per le Attività Produttive Via Municipio, 7 00031 Artena (Rm) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) 1. Dati impresa Il sottoscritto: Cognome: Nome:

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Legge regionale 30 marzo 1988, n. 15 e s.m.i.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Legge regionale 30 marzo 1988, n. 15 e s.m.i.) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Legge regionale 30 marzo 1988, n. 15 e s.m.i.) Prot. Al S.U.A.P. Il/La sottoscritto/a: Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a prov. residente a prov. in Via n. cod. fiscale C H I E D E

Il/La sottoscritto/a. nato/a prov. residente a prov. in Via n. cod. fiscale C H I E D E AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ARCEVIA - SEDE - OGGETTO: FONDO SOCIALE PER IL SOSTEGNO ALLE LOCAZIONI PRIVATE ANNO 2015. Il/La sottoscritto/a nato/a prov. residente a prov. in Via n cod. fiscale C H I E

Dettagli

ATTIVITA D AGENZIA D AFFARI Comunicazione

ATTIVITA D AGENZIA D AFFARI Comunicazione spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di NARNI ATTIVITA D AGENZIA D AFFARI Comunicazione Il/La sottoscritto/a cognome QUADRO INIZIALE (compilare in ogni

Dettagli

dell attività di Case ed Appartamenti per Vacanze

dell attività di Case ed Appartamenti per Vacanze Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di REALMONTE (AG) tramite : https://www.impresainungiorno.gov.it/web/agrigento/comune/t/h205 e per suo tramite Alla Provincia Regionale di Agrigento

Dettagli

ATTIVITA' RICETTIVA EXTRALBERGHIERA (Art. 83 del D. Lgs. 59/2010 - Legge Regionale 24 novembre 2001 n 17)

ATTIVITA' RICETTIVA EXTRALBERGHIERA (Art. 83 del D. Lgs. 59/2010 - Legge Regionale 24 novembre 2001 n 17) S.U.A.P. - CITTA DI TORRE DEL GRECO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INZIO ATTIVITA RICETTIVA EXTRALBERGHIERA (art. 83 D.Lgs. 59/2010 L.R. n.17/2001) Protocollo SUAP n. Del Pratica n. Cod. ISTAT Comune 0 6

Dettagli

Domanda di autorizzazione

Domanda di autorizzazione Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Domanda di autorizzazione COMPLESSO TURISTICO-RICETTIVO ALL ARIA APERTA L.R. n. 28 dell 11 luglio 1986 Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda

Dettagli

residente a In via n. nazionalità in qualità di con sede a in via n. P.IVA n. DICHIARA (ai sensi dell art. 19 della L. 241/90)

residente a In via n. nazionalità in qualità di con sede a in via n. P.IVA n. DICHIARA (ai sensi dell art. 19 della L. 241/90) Da presentare in doppia copia. Munirsi di una fotocopia da far timbrare per ricevuta dall'ufficio Protocollo e trattenere per eventuali usi successivi. Spett.le Ufficio Suap COMUNE DI VIGONZA. OGGETTO:

Dettagli

Indicare ragione sociale dell Ente/Coop/Assoc. tel. fax. e mail. DICHIARA

Indicare ragione sociale dell Ente/Coop/Assoc. tel. fax. e mail. DICHIARA Pag. 1 di 5 Oggetto: - Legge Regione Lazio n 13 del 06/08/2007 s.m.i. Regolamento Regionale Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere n.8 del 7 agosto 2015. Classificazione per l esercizio

Dettagli

Il sottoscritto: Cognome Nome Data di nascita Cittadinanza. Via/P.zza n. CAP Tel. Fax email @ Codice Fiscale:

Il sottoscritto: Cognome Nome Data di nascita Cittadinanza. Via/P.zza n. CAP Tel. Fax email @ Codice Fiscale: Mod. SUAP D.I.A. APERTURA E GESTIONE DI IMPIANTI E ATTREZZATURE PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' MOTORIE, RICREATIVE E SPORTIVE (Art. 10 Legge Regionale Toscana 31 agosto 2000, n. 72) Spazio per apporre il

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE CAPES09C.rtf - (05/2014) SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia.

PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia. Pagina 1 di 6 TUSR16 PROVINCIA DI PISTOIA UFFICIO TURISMO Piazza San Leone, 1, 51100 Pistoia - Tel. 0573 3741- Fax. 0573 374401 Sito internet: www.provincia.pistoia.it Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono MODULO DOMANDA RICHIEDENTI da usare nel caso di scambio consensuale tra due o più richiedenti (utilizzare le copie necessarie) Marca da bollo 16,00 BANDO DI MOBILITA NEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia Comune Via o... n. C.A.P.

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia Comune Via o... n. C.A.P. STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE EXTRA ALBERGHIERO CLASSIFICATO (affittacamere, attività ricettiva in esercizio di ristorazione, country house, residence, ostello per la gioventù, casa per ferie/centro vacanze,

Dettagli

Timbro Protocollo. Il/La sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza C.F.

Timbro Protocollo. Il/La sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza C.F. Timbro Protocollo APERTURA AGENZIA VIAGGIO E TURISMO AREA COMMERCIO E ATTIVITA PRODUTTIVE Sportello Unificato per il Commercio Servizio Attività Economiche e di Servizio SUAP Pianificazione Commerciale

Dettagli

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE *******************************************************

COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ******************************************************* 1 COMUNE DI BIELLA SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE ******************************************************* S.C.I.A. - (SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ) DI ESERCIZIO PUNTO VENDITA NON ESCLUSIVO

Dettagli

S E G N A L A di iniziare l attività di commercio al minuto a seguito:

S E G N A L A di iniziare l attività di commercio al minuto a seguito: COMMERCIO AL DETTAGLIO DISTRIBUTORI AUTOMATICI SETTORE NON ALIMENTARE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F.

Dettagli

appartamenti dello stesso stabile Quali sono i requisiti necessari per la classificazione di un affittacamere nelle categorie prima, seconda e terza?

appartamenti dello stesso stabile Quali sono i requisiti necessari per la classificazione di un affittacamere nelle categorie prima, seconda e terza? 1 2 Chi rilascia l'autorizzazione per l'apertura di una struttura ricettiva extra alberghiera classificata? Quali documenti sono necessari per la classifica di un affittacamere? La Provincia provvede a

Dettagli

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Timbro del protocollo COMUNE DI ROSTA Città metropolitana di Torino SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE S.U.A.P. del Comune di Rosta Piazza Vittorio Veneto n 1 10090 ROSTA (TO) Sito web: www.comune.rosta.to.it

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*-GGMMAAAA-HH:MM Mod. Comunale (Modello 0050 Versione 005-2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ATTIVITA DI ACCONCIATORE E/O ESTETISTA Allo Sportello Unico

Dettagli

in n. C.A.P. N. di iscrizione al Registro Imprese (se già iscritto) CCIAA di legale rappresentante della Società

in n. C.A.P. N. di iscrizione al Registro Imprese (se già iscritto) CCIAA di legale rappresentante della Società COMUNE DI CAROVIGNO (BR) PROV. BRINDISI Settore Gestione del Territorio Urbanistica LL. PP. Sezione Attività Produttive SUAP Polizia Amministrativa Commercio AVVERTENZA: la presente segnalazione certificata

Dettagli

ATTIVITÀ DI VENDITA DEGLI IMPRENDITORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA)

ATTIVITÀ DI VENDITA DEGLI IMPRENDITORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ATTIVITÀ DI VENDITA DEGLI IMPRENDITORI AGRICOLI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Al Comune di Ai sensi del D.Lgs. 228/2001 (art. 4), del D.Lgs. 59/2010

Dettagli

Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive. - art. 19 legge n. 241/90 come sostituito dall art. 49 c.4 legge n. 122 del 30/07/2010

Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive. - art. 19 legge n. 241/90 come sostituito dall art. 49 c.4 legge n. 122 del 30/07/2010 C O M U N E D I M A T T I N A T A Provincia di Foggia Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive via San Marino n. 2 poliziamunicipalemattinata@virgilio Tel/ 0884\550310-552435 Fax 559870 AL SINDACO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE (Legge regionale 15 aprile 1985 n 31 e s.m.i.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE (Legge regionale 15 aprile 1985 n 31 e s.m.i.) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE (Legge regionale 15 aprile 1985 n 31 e s.m.i.) N Prot. SCIA..del... (da compilarsi a cura dell ufficio competente) Al S.U.A.P.

Dettagli

SEGNALAZIONE PER VARIAZIONE ATTIVITA AFFITTACAMERE (Legge regionale 15 aprile 1985, n.31 e s.m.i.)

SEGNALAZIONE PER VARIAZIONE ATTIVITA AFFITTACAMERE (Legge regionale 15 aprile 1985, n.31 e s.m.i.) SEGNALAZIONE PER VARIAZIONE ATTIVITA AFFITTACAMERE (Legge regionale 15 aprile 1985, n.31 e s.m.i.) N Prot. VARIAZIONE..del (da compilarsi a cura dell ufficio competente) Allo Sportello Unico Attività Produttive

Dettagli

S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività

S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività STRUTTURE TURISTICHE RICETTIVE BED & BREAKFAST (artt. 25 e 27 L.R..33/2002) S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _.l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

sez. A - APERTURA sez. B - APERTURA PER SUBENTRO sez. C - VARIAZIONI sez. C1 TRASFERIMENTO DEI LOCALI sez. C2 VARIAZIONE DEI LOCALI

sez. A - APERTURA sez. B - APERTURA PER SUBENTRO sez. C - VARIAZIONI sez. C1 TRASFERIMENTO DEI LOCALI sez. C2 VARIAZIONE DEI LOCALI SERVIZI ALLA PERSONA ESERCIZI DI TATUAGGIO E PIERCING S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _ L.241/1990, DGR 2402/10...l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

ALLEGATO B-33sexies. Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Hostel o Ostelli in categoria Unica

ALLEGATO B-33sexies. Classificazione per l esercizio di attività extralberghiera di Hostel o Ostelli in categoria Unica SUAP COMUNE DI CIVITAVECCHIA Ultimo Aggiornamento:23/09/2015 ALLEGATO B-33sexies Modello di autocertificazione di classificazione Hostel o Ostelli Legge Regionale n 13 del 06/08/2007 e s.m.i. Regolamento

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Tropea.biz. LEGGE REGIONALE 7 marzo 1995, n. 4 Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri. (BUR n. 25 del 13 marzo 1995)

Tropea.biz. LEGGE REGIONALE 7 marzo 1995, n. 4 Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri. (BUR n. 25 del 13 marzo 1995) Tropea.biz LEGGE REGIONALE 7 marzo 1995, n. 4 Norme sulla classificazione degli esercizi ricettivi extralberghieri. (BUR n. 25 del 13 marzo 1995) Art. 1 Definizione 1. È attività ricettiva di tipo extralberghiero

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Castiglione del Lago Settore Sviluppo Economico Piazza Gramsci n. 1 06061 Castiglione del Lago

Al Sindaco del Comune di Castiglione del Lago Settore Sviluppo Economico Piazza Gramsci n. 1 06061 Castiglione del Lago Al Sindaco del Comune di Castiglione del Lago Settore Sviluppo Economico Piazza Gramsci n. 1 06061 Castiglione del Lago COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA AGENZIA D AFFARI PER CONTO TERZI (APERTURA TRASFERIMENTO

Dettagli