Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città"

Transcript

1 Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città note per la stesura di un Ma nifesto per un nuovo approccio realmente efficace alle Smart City w w w. l u c a b o t t a z z i. c o m - l u c a b o t t a z z i. c o n t a t t g m a i l. c o m -

2 a b s t r a c t I l p r e s e n t e d o c um e n t o c o n s i s t e i n u n a r i fl e s s i o n e s u l l i n n ovazione d e l l e C i ttà ( S m a r t C i ty ), l a q u a l e c o n d uc e a c o n c l u s i o n i r a d i c a l m e n t e d i f f e r e n t i r i s p e t t o a q u e l l e c h e a t t u a l m e n t e g u i d an o p r o g e t t i p u b b l i c i e p r i v a t i i n t a l e a m b i t o. S i p r o pongono u n o Smart Approach, u n n u o vo p e rc o r s o d i i n n ova z i o n e d e l l a l a C i ttà, c h e p e r m e tt e u n r i l a n c i o d i PA e M e r c a t o a ttualmente i n u n a fase di crisi ( a r r oc c a t i i n di fesa di privilegi c h e o r m a i n o n e s i s t o n o p i ù, p e r dono s e m p r e pi ù c o n s e n s o e b u s i n e s s ) - e alcuni progetti specifici altamente innovativi ( i n s e ttori com e : Sm a r t C i ty, Sm a r t H o u s e, S m a r t M obility ). I l n u ovo a p p r oc c i o a l l i n n ova z i o n e r e n d e possibile i l s u p e r a m e n t o d e i p r o b l e m i c h e a t t u a l m e n t e p o n g o n o i n f a s e d i s t a l l o t a l i p ro g e t t i : l a d i p e n d e n z a d a i f i n a n z i am e n t i c h e, c o n l a n u ova fase p o s t- c ri s i, n o n s o n o pi ù di s p o n i b i l i ( n o n è pi ù n e m m e n o n e c e s s a r i o i l c r o w d- fo u n d i n g : c o n i l c r o wd - s o u rc i n g i l vero i nve s t i m e n t o di v i e n e i l c ap i t a l e u m a n o ) c o s ti i n s o s t e n i bi l i d e l l e t e c n ol o g i e a d o ttate, q u a n d o oggi l e t e c n ol o g i e c o n s u m e r ( g i à d i ffuse s u l t e r r i t o r i o, i n t a s c a a d o g ni C i ttadino ) s o n o s u fficientemente potenti p e r a ttuare u n a i n n ova z i o n e d e l l e C i ttà p e r d i t a c o n s e n s o polit i c o: c o n i l n u ovo a pproccio, c h e c o i nvolge i C i ttadini i n u n n u ovo p e rc o r s o di m i g l i o ra m e n t o d e l l a Q u a l i t à d e l l a v i t a i n C i ttà, p u ò e s s e r e r e c up e ra t o i l c o n s e n s o o ra s o tt ra tto d a i p a r t i t i e m ovi m e n t i em e r g e n t i p e r d i t a di b u s i n e s s : i l M e r c a t o, c o n i l n u o vo approc c i o c h e a b b rac c i a i l n u ovo trend emergete post- i n d u s t r i al e, è i n g ra d o d i r i g e n e ra r s i ( r e n d e n d o si i n d i p e n d e n t e d a i fi n a n z i a m e n t i p u b bl i c i ). S i p o n e u n a p a r t i c ol a r e a ttenzione n e i c o nf r o n ti d e l n u ovo t r e n d di p ro g e tt a z i o n e di s t r u m e n t i h a r d ware i n m o d a l i t à C r o w d-sourging ( M a k e r s ), c h e s e m b ra i n a u g u ra r e u n a nuova era di innovazione dal basso. s i n o s s i ( I n d i c e c o m p l e t o i n c a l c e ) I l p r e s e n t e d oc u m e n t o c o n t i e n e : an a l i s i d e l l a s i t u a z i o n e p o l i t i c a e s o c i a l e e u r o p e a, e c o n s i d e ra z i o ni r i s p e tto a p o s s i b i l i v i e d i s o l u z i o n e d e l l a a t t u a l e c r i s i d e l l e I s t i t u z i o n i an a l i s i d e l l a a t t u a l e s i t u a z i o n e d i s t a l l o d e i P r o g e t t i S m a r t C i t y d e fi n i zi o n e d i u n n u o v o p e r c o r s o d i s v i l u p p o d e l l i n n o v a z i o n e S m a r t C i t y - s e g u e u n a i n t r o d u zi o n e di u l t e r i o r i f a t t o r i d i i n n o v a z i o n e d i t a l e n u o vo p e r c o r s o : l e s o lu z i o n i c r o w d - s o u r c i n g, e l ap p r o c c i o d a l l e S m a r t S m a l l T o w n d e f i n i z i o n e d i u n o Open Platform for Smart Cities ( S m a r t C i ty O S - F ra m e w o r k d i s vi l u p p o fac i l i t a t o - S o c i a l N e t w o r k c o s t r u ttivo ( d i n u ova g e n e ra z i o n e ) - S i s t e m a d i s u p porto a n u ove fo r m e di i m p r e n d i t o r i a l i t à ) p r o g e t t i s p e c i f i c i r e a l m e n t e s o s t e n i b i l i ( e r e a l m e n t e u t i l i ) p e r l e S m a r t C i t y. 1 3 / 0 6 / 1 3 2

3 S t r u t t u r a d e l d o c u m e n t o ( I n d i c e c o m p l e t o i n c a l c e ) I N T R O D U Z I O N E U N O S G U A R D O A L L A S I T U A Z I O N E A T T U A L E : a n a l i s i e r i f l e s s i o n i s u l l a s i t u a z i o n e a t t u a l e - l a n e c e s s i t à d i r i v o l u z i o n a r e l a p p r o c c i o a l l e S m a r t C i t i e s - a l c u n e c o n s i d e r a z i o n e s u l l I n n o v a z i o n e d e l l a P A : v e r s o u n a P A s o s t e n i b i l e C O S A S I P U Ò F A R E, I N P R A T I C A : l a p o s s i b i l e r i c e t t a - l a c r o w d i n n o v a t i o n - o l t r e l a v i s i o n e t e c n o l o g i c a : l o w - t e c h e n u o v e f o r m e d i i m p r e n d i t o r i a l i t à - l e n u o v e o p p o r t u n i t à p e r l e P A e p e r i l M e r c a t o l o c a l e S M A R T D E V E L O P I N G : C R O W D - I N N O V A T I O N A T T R A V E R S O L A O P E N P L A T F O R M F O R S M A R T C I T I E S : i l r e c u p e r o d e l l a S u s s i d i a r i e t à - O p e n P l a t f o r m f o r S m a r t C i t i e s : u n n u o v o p e r c o r s o d i i n n o v a z i o n e d e i s e r v i z i d e l l a c i t t à A S P E T T I O P E R A T I VI D E L N U O V O A P P R O C C I O V E R S O N U O V E F O R M E D I S E R V I Z I O P U B B L I C O E N U O V I T R E N D D I S O S T E N I B I L I T À : v e r s o n u o v i t r e n d d i s o s t e n i b i l i t à e n u o v e f o r m e d i s e r v i z i o p u b b l i c o - o l t r e i l W e l f a r e : i l W e l f a r e u n a n u o v a V i s i o n p e r l e S m a r t C i t i e s I N T R O D U Z I O N E A L L E N U O V E T I P O L O G I E D I S O L U Z I O N I : i n n o v a z i o n e d e l l a C i t t à c o m e S o c i a l i n n o v a t i o n - i l n u o v o s c e n a r i o ( e l e n u o v e t i p o l o g i e d i s e r v i z i ) - l i n n o v a z i o n e S e r v i z i p u b b l i c i - i n n o v a z i o n e ò e r e s i s t e n z e d i P A e M e r c a t o - g o a l s e A t t o r i d e l n u o v o p e r c o r s o d i I L N U O V O M E R C A T O P O S T - I N D U S T R I A L E : O P E N M A N U F A C T U R I N G E H A R D W A R E O P E N S O U R C E U N A N U O V A F O R M A D I V A L O R E N U O V E Q U A L I T À D E L L A P R O D U Z I O N E E D E L L A D I S T R I B U Z I O N E P O S T - I N D U S T R I A L E : n u o v e m o d a l i t à d i p r o d u z i o n e : i l m e r c a t o P r o s u m e r / O p e n F a c t o r y m o n t a g g i o - n u o v a m o d a l i t à d i p r o g e t t a z i o n e - c o s a s i p r o d u r r à L A N U O V A E C O N O M I A P O S T - I N D U S T R I A L E : L A C O N T E X T E C O N O M Y C O S A S I P R O P O N E : A P E R T U R A D I U N P O L O D I I N N O V A Z I O N E D A L B A S S O S M A R T S O L U T I O N S ( O P E N S O L U T I O N S ) S M A R T S M A L L T O W N S : I L D O W S I Z I N G D E I P R O G E T T I S M A R T C I T I E S P R I N C I P I D I B A S E E P O S S I BI L I D I R E Z I O N I DI S VI L U P P O D E L L E S O L U Z I O N I P E R L E S M A R T CI T I E S L I N E E D I I N N O V A Z I O N E P E R L E P A : L E O P E N P A a l p o s t o d e l l a c a t e n a d i 1 3 / 0 6 / 1 3 3

4 SEZ 1 INTRODUZIONE 1 3 / 0 6 / 1 3 4

5 UNO SGUARDO A LLA SITUAZIONE ATTUALE VERSO UN NUOVO APPROCCIO ALLE SMART CITIES: OLTRE GLI EQUIVOCI ATTUALI L A S I T U A Z I O N E A T T U A L E I N S I N T E S I L A N E C E S S I T À DI S U P E R A R E L A T T U A L E SI T U A Z I O N E D I S T A L L O L attuale processo di innovazione delle Smart Cities sembra girare a vuoto : s p e s s o n o n p r o d u c e r i s u l t a t i positivi ( n o n p r oduce u n a r e a l e i n n ova z i o n e - o s si a q u a l i t à r e a l m e n t e u t i l i ). E s s o s o s t a n z i a l m e n t e, è e n t ra t o i n u n a u n a fa s e di s t a l l o ( a l di l a d e i n u ovi progra m m i di fa c c i a t a, c h e s e m b ra n o p i ù c h e a l t r o m i ra t i a p r e n d e r e t e m p o ) poiché viene a mancare il sostegno originario di tale modalità di progettazione: i finanziamenti. C i ò c h e s e r v e o r a è q u i n d i è U N A S E R I E D I R I F L E S S I O N I S U Q U A N T O S T A A C C A D E N D O l e q u a l i p e r m e t t a n o d i D E F I N I R E U N N U O V O A P P R O C C I O C H E R I P O R T I I L S I S T E M A D E L L I N N O V A Z I O N E A P I E N O R E G I M E. Q u e s t o n u ovo a p p r oc c i o, c h e è v i e n e d e l i n e a t o n e l p r e s e n t e docum e n t o, pres e n t a l e s e g u e n t i c a ra tteristiche di b a s e : si basa su un approccio alternativo sostenibile rispetto alla situazione contingente, q u a n d o l a p p r oc c i o t ra d i zi o n a l e a l l e S m a r t Ci t i e s è d i venuto p al e s e m e n t e i n s o s t e n i b i l e ( i l n u ovo a p p ro c c i o di s p o n e d i m a g g i o r i r i s o r s e - e q u a l i t a t i va m e n t e m i gl i o r i ). porta innumerevoli vantaggi sia alla PA ( e a l l a C l a s s e p ol i t i c a c h e l a a m m i n i s t ra a l i vello l o c a l e ), sia al Mercato ( c h e d e ve s o l a m e n t e r i posizionarsi p e r r i p r e n d e r e a s v i l u p p a r e n u ovi b u si n e s s ). 1 3 / 0 6 / 1 3 5

6 I L P R O B L E M A : GL I E Q U I V O C I D E L L A P P R O C C I O A T T U A L E L a q u e s t i o n e di b a s e è : p e r c h è s i è a r r i va t i a l l a a tt u a l e s i t u a z i o n e di s t a l l o d e i p r o g e tti p e r l e S m a r t C i t i e s? C o m e s e n e p u ò u s c i r e? I l p r oblema è che fino ad ora ( a l m e n o a l i vello Isti t u z i o n a l e ) s i o p e r a c o n U N A P P R O C C I O B A S A T O S U E Q U I V O C I D I B A S E c h e i m p e d i s c e d i i m b o c c a r e u n a s t r a d a d i r e a l e i n n o v a z i o n e d e l l e C i t t à. Q u e s t i e q u i voc i s o n o fondamentalmente: s i opera i n u n o ttica spesa orienteded n e l l a q u a l e s i ra g i o n a i n b a s e a d i nvestimenti i n d e n a r o. M a i l d e n a r o, p u r r i m a n e n d o u n o d ei fattori i m p o r t a n t i n e l l a c r e a z i o n e di u n a s ol u z i o n e, n e l l e p oc a a ttuale d e l l a sussidiarietà s p o n t a n e a i n q u a n t o a p p ro c c i o O p e n So u r c e (c h e si b a s a s u l l opera di c o m u n i t à t ra s versali d i volontari i n o g n i p a r t e d el m o n d o ) c i ò c h e c o n t a maggio r m e n t e n o n è i l c a p i t a l e t r a d i z i o n a l e, i l d e n a r o, ma i l C ap i t a l e u m an o ( s i vedrà che i n q u e s t a n u ova m odalità i l c o s t o di s v i l u p p o d i s o f t ware è i r r i s o r i o, e i l s u p p o r t o h a r d ware d e l l e s ol u z i o n i p e r l e S m a r t C i t i e s s i p u ò b a s a r e s u l l e T e c n o l o g i e c o n s u m e r d i f f u s e s u l t e r r i t o r i o d a i d e vi c e di proprietà d e i C i ttadini : S m a r t P h o n e s, Ro u t e r W i fi, ec c ). S i t ra tta q u i nd i di passare ad uno sviluppo di soluzioni bisogni oriented ( c h e s i g ni f i c a H u m a n O r i e n t e d ) : orientato a sviluppare le qualità umane della Città, p e r r e n d e r l a p i ù a m i s u ra d u o m o ( vedremo c h e i l p ro c e s s o n o n è so l o C i t i z e n o r i e n t e d, m a è an c h e C i t i z e n d r i v e n ). t a l e a pproccio t ra d i zi o n a l e o r i e n t a t o a l l a s p e s a p r o d uc e l a ttuale dipendenza dai finanziamenti ( p r o g e t t i fund d r i ven): m a i f i n a n z i a m e n t i p e r l a g e s t i o n e d e i S e r v i z i ( e d e l G ove r n m e n t ) vengono a m a nc a r e, e d è q u i n di n e c e s s a r i o c a m b i a r e ra d i c al m e n t e l a pproccio - dal Crowdfunding al Crowdsourcing : c i s i d e ve b a s a r e n o n pi ù s u l fi n a n c i n g, m a sulla capacità di engagement dei Cittadini (di reperire e coinvolgere il Capitale umano) nell ideazione e creazione di soluzioni ( a n c h e i l C r o wdfunding, c o n l a p p r oc c i o O p e n S o u r c e b a s a t o s u l vol o n t a r i a t o, diviene secondario). oggi s i opera c o n un approccio technology centered che non è in grado di produrre risultati qualitativi a p p r e z z a b i l i ( q u e l l i c h e fanno l a d i fferenza t ra l a C i ttà s t u p i d a e l a Sm a r t C i ty - t ra s o s t e n i b i l i t à e d i n s o s t e n i bi l i t à d i u n a S ol u z i o n e ) - vi d e v e i nvece e s s e r e u n a pproccio quality centered: i l fi n e d e l l a Ci tt à, i n e s s e n z a, è l e s s e r e u m a n o ( l a Q u a l i t à d e l l a v i t a d e l l e p e r s o n e ) : è q ui n d i n e c e s s a r i o, p e r r e c u p e ra r e q u e s t o a s p e tto, c o m i n c i a r e a p o r r e l a t t e n z i o n e s u l l e q u a l i t à u m an e d e l s i s t e m a s o c i a l e c i t t a d i n o : p e r q u e s t a ra g i o n e è n e c e s s a r i o r e c u p e ra r e l a t ra d i zi o n a l e p r ogettazione d a l b a s s o d e l l e c o m u n i t à um a n e di u n t e m po ( v i d e v e e s s e r e u n a c o n d i z i o n e d i Su s s i d i a r i e t à a n c h e n e l l a p ro g e t t a z i o n e ) : l a p ro g e tt a z i o n e d e l l e S o l u z i o ni p e r l e S m a r t C i ti e s d e ve av ve n i r e, p e r l o m e n o i n g ra n p a r t e, c o n l a c o-part e c i p a z i o n e d e i C i ttadini. si continua ad operare in logiche di Governance tradizionali, q u a n d o i l p e r c o r s o d i i n n o v a z i o n e i mp l i c a u n r i p e n s a m e n t o a m o n t e d i q u e s t o a sp e t t o : è n e c e s s a r i o p a s s a r e d a u n a l ogica di g overnance ( p oc h e p e r s o n e c h e d a a n n i vi vono fu o r i d a l c o n t e s t o di vi t a d e l n o r m a l e c i ttadino, e, d a l l a l to, p e n s a n o di avere l e r i c e tt e gi u s t e p e r s o ddisfare i b i so g n i d ei C i ttadini) ad una logica di fornire ai Cittadini strumenti di co-governance ( S u s s i d i a r i e t à ). C i ò s i g n i f i c a a n c h e p o r t a r e a l l i n t e r n o d e i p r oc e s s i di A m m i n i s t ra z i o n e d e l l a C i ttà m ag g i o r d e m oc ra t i c i t à ( c h e, s i n o t i, è s i n o ni m o d i m ag g i o r c o n s e n s o e l e t t o r a l e ) : i l processo d i 1 3 / 0 6 / 1 3 6

7 p r o g e ttazione d i u n a Ci tt à ( c om e q u e l l o d e l l a g e s t i o n e di e s s a ) è u n processo di t i p o d e m oc ra t i c o : u n a C i t t à p ro g e t t a t a (o r i - p r o g e t t a t a ) s e n z a i l c o n t r i b u t o a t t i v o d e l l e p e r s o n e c h e l a a b i t a n o n o n p o t r à mai e s s e r e a b b a s t a n z a f u n z i o n a l e a i b i s o g n i d e l l e p e r s o n e d a e s s e r e d e f i n i t a S m a r t. s i o p e ra c o n un approccio orientato al Mercato. Di r e c h e i Cittadini sono i clienti d e l S i s t e m a am m i ni s t ra t i vo è a n c o ra m o l t o l i m i t a t i vo: n e l M e r c a t o a ttuale ( n e l q u a l e s i è s o s t i t u i t a l a r e g o l a t ra d i z i o n a l e di o ffe r t a c h e n a s c e p e r s o d di s fare i b i s ogni d e l p u b bl i c o c o n l a c r e a z i o n e di b i s ogni a r t i f i c i a l i ) n o n c è pi ù p o s t o p e r u n a r e a l e s o d di s fazione d e i bi s o g n i d e l l e p e r s o n e. Ta l e appro c c i o n o n f a c h e c o n t i n u a r e a g en e r a r e p ro b l e m i d i i n so s t e n i b i l i t à d e l l e C i t t à : di s t a c c o d e l l e A m m i n i s t ra z i o ni ( S e r v i z i a i c i ttadini) d ai r e a l i bi s o g n i d e l l e p e r s o n e ( u l t e r i o r e s c a di m e n t o d e l l a q u a l i t à d e l l a v i t a n e i c e n t r i u r b a n i ), c o n t i n u e i ng e n t i s p e s e c o n l a n e c e s s i t à d i vessare i cittadini con pesanti tributi, inefficienza di s p o r t e l l i e s e r vi z i ( c h e p e n a l i z z a n o, t ra l e a l t r e c o s e, i n m o d o i n s o s t e n i b i l e i l m o n d o d e l l avoro). si continua ad operare per il futuro ; q u e s t o è i l t r e n d l e g a t o a l l a d i m e n s i o n e s u l l a v i a d e l t r a m o n t o ( p e r f a t t o r i o g g e t t i v i ) d e l l a P o l i t i c a d e i f i n a n z i a m e n t i e d e l l e g r a n d i c o m m e s s e p e r i g ra n di P l aye r d e l m e r c a t o : u n a di m e n s i o n e c h e, p e r p r e n d e r e t e m po ( p e r poter, n e l f ra tt e m p o, c o n t i n u a r e a godere d i f i n a n z i a m e n t i ), t e n t a di gi u s t i f i c a r e u n a r i c e r c a p u ra e fasi di progett a z i o n e di l u ng h e z z a i nf i n i t a c h e n o n s o n o i n g ra d o d i p r o d u r r e r i s u l t a t i r e a l i. Q u e s t o a pproccio n o n è a ffatto s m a r t ( s i p o t r e b b e di r e c h e è s m a r t d a l p u n t o d i vi s t a di c hi r i c e ve i fi n a n z i a m e n t i, s e n o n fo s s e c h e i i l t e m p o d e i fi n a n z i a m e n t i s t a p e r t e r m i n a r e ). C o n q u e s t o a p p r oc c i o n o n s i f a n u l l a, d i f a t t o, p e r r i s o l v e r e i p r o b l e m i d i f o n d o d e l p r e s e n t e, c h e è d r ammati c a m e n t e i n s o s t e n i b i l e ( n o n si t ra tta pi ù d i u n a i n s o s t e n i bi l i t à s o p p o r t a b i l e, c o m e q u e l l a d e l l i n q u i n a m e n t o, d e l l a sc a r s i t à d e l l a q u a l i t à d ei s e r vi z i : oggi l e p e r s o n e n o n r i e s c o n o pi ù a s o p rav v i vere - a d a r r i va r e a l l a fi n e n e l m e s e ) a c a u s a d e l l a i n s o s t e n i b i l i t à d ei c o s t i d e l l a vi t a u r b a n a. I l p ro b l e m a è quindi q u i e o ra. N o n s i t r a t t a d i c o n t i n u a r e a p r o g e t t a r e, m a d i r i s o l v e r e i n b r e v e t e m p o i p ro b l e m i d e l p r e s e n t e : c i ò è p o s s i bi l e n e l p e rc o r s o i n di c a t o i n q u e s t o documento: i l P r o g e tto O p e n P l a t form fo r S m a r t C i t i e s. I n q u e s t o m odo s i p r o d u c o n o vantaggi non solo per i Cittadini, ma anche per le PA e per i Player del Mercato ( a m m e s s o c h e q u e s t i s a p p i a n o a d e g u a r e l a l o ro m e n t a l i t à ). Pe r d e fi n i r e u n n u ovo a p p ro c c i o si d e ve cioè prendere i n c o n s i d e ra z i o n e c h e : vi d e ve e s s e r e u n a p r o g e ttazione d e l futuro ( va l u t a z i o n e d e gl i s c e n a r i possibili: u n t e n t a t i vo di c om p r e n d e r e c o m e s i v i v r à i n futuro) p a ra l l e l a m e n t e a l l a p r o g e ttazione di Soluzioni immediate. Oggi s i progettano i nvece s ol u z i o n i p e r i l fu t u r o, e n o n p e r i l p r e s e n t e, m a s e n z a c e rc a r e di c o m p r e n d e r e ve ra m e n t e c om e p o t r à e s s e r e u n futuro s o s t e n i b i l e. Le Soluzioni immediate, sono possibili, c om e s i vedrà p i ù ava n t i, g ra z i e a d e s p e di e n t i c o m e ( 1 ) l u t i l i z z o di t e c n o l ogie c o n s u m e r, ( 2 a ) l a d e f i ni z i o n e d i Open P l a t form d i s e r v i z i p ub b l i c i ( d e fi n i z i o n e d i s e m pl i c i p r o t oc o l l i d i c o m u n i c a z i o ni t ra A p p s p e r i n t e g ra r l e i n u n u n i c o s i s t e m a g e n e ra l e d e l l a C i ttà), e ( 2 b ) d i F ra m e w o r k di s v i l up p o facilitati. Il futuro è molto più vicino al passato (a modelli conosciuti) di quanto viene delineato ora: l obbiettivo è c r e a r e C i tt à a m i s u ra d u o m o, c h e s i g n i f i c a, p e r l a m a g gi o r p a r t e, r e c u p e r a r e u n a d i m e n s i o n e u m an a gi à pres e n t e i n e p oc h e p r e c e d e n t i a l l a n o s t ra ( s i a p u r e u n a d i m e n s i o n e c o ni u g a t a c o n a l c u n e fo r m e di i n n ova z i o n e c om p a t i b i l i c o n l a di m e n s i o n e u m a n a, ovvero u m a n a m e n t e s o s t e n i b i l i ). l e s o l u z i o ni p e r l e Sm a r t C i ti e s s o n o a tt u a l m e n t e q u a s i t u tte Soluzioni Mobile: p e r c h è è u n t r e n d di i n vestimento d e i g ra n d i a ttori d el M e r c a t o. M a l a m a g gi o r p a r t e d el l e s o l u zi o n i p e r i n n ova r e l e C i ttà neces s i t a n o s ol a m e n t e di u n a p i c c o l a c om p o n e n t e di M o bi l e : s i p e n s i a S o l u zi o n i p e r l a S c u ol a o p e r i S e r vi z i a n a g ra f i c i ( s i t e n g a c o n t o, i n ol t r e, c h e è m o l t o 1 3 / 0 6 / 1 3 7

8 i m p o r t a n t e n o n p e n s a r e al m o bi l e c om e S m a r t P h o n e o Tab l e t : v i s o n o a n c h e i n t e r e s s a n t i s ol u z i o n i d ec i s a m e n t e s m a r t c o m e q u e l l e v i a S M S ). U N A I N N O V A Z I O N E, I N P A R A L L E L O, D E L L E P A I l p e r c o r s o d i i n n ovazione d e l l e C i ttà ( l a S m a r t C i ty ) è i n p r i m o l u o go u n a i n n ovazione d i va r i a s p e tti d el l e Is t i t u z i o n i d e l l a D e m o c ra z i a : A m m i ni s t ra z i o n e d e i s e r v i z i, G overnance, t i p ol o gi e di s e r v i z i, e c c. S i t ra tt a c i o è di a ttuare u n a R i f o r m a d e l l e I s t i t u z i o n i s o c i a l i ( i n q u a n t o PA e G overnance) c h e p u ò e s s e r e p ra t i c a t a i n v i a i nd i r e tt a ( r i s p e tto a l l e I s ti t u z i o n i d i g overno a ttuali): u n a r i forma d e fa c t o, n e l p i e n o r i s p e tto d e l l e L eg g i a ttuali, p ra t i c a t a s u l l a s p e tto p ra t i c o d e l l a g e s t i o n e d ei s e r v i z i [ vedi doc u m e n t i d e l P r ogetto Ini z i a t i va r i forma dal basso, scaricabi l i d al S i to ]. I n a l t r e p a r ol e, p e r r e n d e r e so s t e n i b i l i i s e r v i z i d e l l e PA, e p e r m i g l i o rare la qualità della v i t a d e i C i t t a d i n i, è n e c e s s a r i o r i f o r m a r e i l n o s t r o s i s t e m a d i P u b b l i c a a m m i n i s t r a z i o n e e d i G o v e r n an c e. E p e r e ffettuare t a l e t i p o di r i forma n o n è n e c e s s a r i o a tt e n d e r e c h e vengano p ro d o tte n u ove L e g gi a l i vello d i G ove r n o n a z i o n a l e : c o n u n o s m a r t a p p r o a c h è p o s s i b i l e c o m in c i a r e a c a m b i a r e l e c o s e ( in g r an p a r t e ) i n mo d o s o s t a n z i a l e, p r o g e t t a r e s o lu z i o n i in t e l l i g e n t i a i p r o b l e m i a t t u a l i, n e l l i m m e d i a t o. i m p e g n a n d o s i a Ci ò è p o s si b i l e s e si i n t e r p r e t a i n m o d o i n t e l l i g e n t e l a l e gi s l a z i o n e a t t u a l e ; e s e, c o m e i n d i c a t o p iù a v a n t i, c i s i r e n d e ( in g r an p a r t e ) i n d i p e n d e n t i d a i f i n a n z i a m e n t i ( g ra z i e a l l e n u ove t e c n ol o gi e S o f t ware e d H a r d ware d i s ponibili a l i vello c o n s u m e r, e d a l l e n u ove m e t o dologi e d i i d e a z i o n e e s v i l up p o d e l l e a p p l i c a z i o n i b a s a t e i n g ra n p a r t e s u l Web ). I n q u e s t o m o d o è p o s s i bi l e, a pp u n t o, p ra t i c a r e una Riforma delle Istituzioni indipendente dalle Istituzioni governative centrali ( s e n z a c i o è a s p e tt a r s i l i m p o s s i b i l e : n u ove l e g g i e n u ovi fi n a n z i a m e n t i ). U n a r i f o r m a c o n l a q u a l e s i d e f i n i s c e u n a n u o v a C i t t à n e l l a q u a l e s i p r o g e t t a n o e c o s t r u i s c o n o N U O V I M O D E L L I D I W E L F A R E 2. 0 c h e ( i n t r o d u c e n d o, t r a l e a l t r e c o s e, l a S u s s i d i a r i e t à t a n t o s p e s s o s o l l e c i t a t a d a l l e d i r e t t i v e U E ) M I G L I O R A N O D E C I S A M E N T E L A Q U A L I T À D E I S E R V I Z I E L E S P E S E A D E S S I C O R R E L A T E. S u s s i d i a r i o : C h e s e r ve d i s u s s i d i o, d i a i u t o ; c h e c o s t i t u i s c e u n m e z z o c o m p l e m e n t a r e e i n t e g ra t i vo p e r q u a l c o s a l tr o S u s s i d i a r i e t à, d e r i va t o d i S u s s i d i a r i o : I n g e n e r a l e, i l f a tto, l a c a ra tteristica, la s i t u a z i o n e d i e s s e r e s u s s i d i a r i o, d i s vo l g e r e f u n z i o n e d i c o m p l e m e n t o, d i n t e g ra z i o n e. I n p a r t i c., n e l l i n g u a g g i o p o l i t i c o, p r i n c i p i o d i s., i l c o n c e t t o p e r c u i u n a u t o r i t à c e n t ra l e a v r e b b e u n a f u n z i o n e e s s e n z i a l m e n t e s u s s i d i a r i a, e s s e n d o a d e s s a a ttrib u i t i q u e i s o l i c o m p i t i c h e l e a u t o r i t à l o c a l i n o n s i a n o i n g ra d o d i s vo l g e r e d a s é. ( Tr e c c a n i ) I n q u e s t o n u ovo c o n t e s t o, s i n o t i, s i m ig l i o r a l a d e m o c r a t i c i t à d e l l e i s t i t u z i o n i. N o n è u n a q u e s t i o n e m o ra l e, m a u n a q u e s t i o n e p ra t i c a : i n q u e s t o m o d o i nfatti S I M I G L I O R A D E C I S A M E N T E I L P R O C E S S O D I P R O G E T T A Z I O N E E G E S T I O N E D E I S E R V I Z I, p o i c h é q u e s t i u l t i m i v e n g o n o c r e a t i ( e c o n t i n u a m e n t e e v o l u t i i n b a s e a l c a m b i a m e n t o d e i f a t t o r i a m b i e n t a l i, o g g i i n c o n t i n u o c a m b i a m e n t o ) c o n i l c o n t r i b u t o f a t t i v o d e i d e s t i n a t a r i d e l p r o c e s s o d i s o d d i s f a z i o n e d e i b i s o g n i 1 3 / 0 6 / 1 3 8

9 ( o s s i a c o n l a c om p a r t e c i p a zi o n e d e l l a D om a n d a : i n q u e s t o c a s o i C i ttadini c o-progettano e c o- g e s t i sc o n o, in gra n p a r t e, i S e r v i z i p ub b l i c i ). Di q u e s t o s c e n a r i o n o n n o n h a n n o n u l l a d a t e m e r e n é i p ol i t i c i n é i P l ay e r t ra d i z i o n a l i d el M e r c a t o. A n z i, l a Classe politica (e l amministrazione dei Servizi pubblici) in questo modo si giova di alcuni vantaggi competitivi fondamentali, c r e a n d o d e l l e ava n g u a r di e ( a l i vello gl obale) n e l l a s o ddisfazi o n e di b i s o g ni r e a l i d e l t e r r i t o r i o. L Am m i n i s t ra z i o n e p ub b l i c a, t ra l e a l t r e c o s e, o ttiene i n q u e s t o m odo: d i v e n i r p r e m i a t a d a i C i t t a d i n i c o n u n a l t o c o n s e n s o e l e t t o r a l e ; d i o tt e n e r e m i gl i o r i p u n t e g g i di m e r i t o d a p a r t e d e l l a U E, e q ui n d i m a g gi o r i fi n a n z i a m e n t i ; di a s s u m e r e u n r u o l o di r i s o n a n z a i n t e r n a z i o n a l e c h e port a va n t a g g i n e l l a v i si b i l i t à p o l i t i c a d e l l i n i z i a t i va, e va n t a g g i i n d o tti c o m e u n i n c r e m e n t o d el t u r i s m o ( a l c u n e s o l u z i o ni, c h e opera n d o a n c h e s u l w e b s o n o a c c e s s i b i l i a l i vello g l obale, r i g u a r d a n o a n c h e i l t u r i s m o ), d e l l o r g a n i z z a z i o n e d i e venti, ec c M o l t i v an t a g g i c o mp e t i t i v i v i s o n o a n c h e p e r i l M e r c a t o : i n t a l e c o n t e s t o i P l ayer t ra di z i o n a l i p o s s o n o, s e m p l i c e m e n t e r i p o s i z i o n a n d o si, e n t ra r e i n u n b u si n e s s di ffuso n o n p i ù di p e n d e n t e d a i fi n a n z i a m e n t i, oggi i n vi a di e s t i n z i o n e ( e s s i, c o m e vedremo, n e l n u ovo c o n t e s t o possono o ttenere nuovi va n t a g g i ). S i t e n g a i n o l t r e c o n t o c h e, c o m e s i d e s c r i ve p i ù a va n t i, q u e s t o n u ovo s c e n a r i o s m a r t h a una notevole ricaduta positiva sul lavoro locale ( s i g en e r a u n n u o v o g i ro d i a f f a r i l o c a l e a t t o r n o a l l a m i c r o - s o l u z i o n i s m a r t c h e g en e r a o c c u p a z i o n e ). 1 3 / 0 6 / 1 3 9

10 R I F L E S S I O N I S U L L A S I T U A Z I O N E A T T U A L E p u n t o p r i m o : u n a c o r r e t t a d e f i n i z i o n e d i S m a r t C i t y L a ttuale p r oc e s s o di c r e a z i o n e d el l e Sm a r t C i t i e s s e m b ra quindi gi ra r e a v u o t o a c a u s a di u n a s e r i e di e q u i voci su cui e s s o s i b a s a. L e q u i voc o fondamentale è quello sulla defi n i zi o n e di S m a r t C i ty. D a u n a p u b b l i c a z i o n e d e l l a U E, F I R E B A L L W h i t e Pa p e r : S m a r t C i t i e s a s I n n o va t i o n E c o s y s t e m s S u s t a i n e d b y t h e F u t ur e I n t e r n e t T h e C o n c e p t o f S m a r t C i ty C i t i e s a n d urban areas of today are complex ecosystems, where ensuring and quality of life is an important concern. I n s u c h u r b a n e n v i r o n m e n t s, p e o p l e, p u b l i c a u t h o r i t i e s e x p e r i e n c e s p e c i f i c n e e d s a n d d e m a n d s r e g a r d i n g d o m a i n s s u c h a s h e a l t h c a r e, m e d i a, e n e r g y a n d t h e e nvironment, s a f e ty, a n e n a b l e d a n d fa c i l i t a t e d b y I n t e r n e t b r o a d b a n d i n f ra s t r u c t u r e s. ( ) t o m a i n t a i n a n d u p g ra d e t h e r e q u i r e d i n f ra s t r u c t u r e s a n d e s t a b l i s h e f f i c i e n t, e f f e c t i ve, o p e n a n d p a r t i c i p a t i ve i n n o va t i o n p r o c e s s e s t o j o i n t l y c r e a t e t h e i n n o va t i ve a p p l i c a t i o n s t h e d e m a n d s o f t h e i r c i t i z e n s v e r s o u n a n u o v a d e f i n i z i o n e d i S m a r t C i t i e s E p e r c i ò n e c e s s a r i o, i n n a n z i t u tto, puntualizzare la defi n i z i o n e d i Sm a r t C i ty : S m a r t è o ggi p e r l o p i ù o ggi i n t e s o c om e i n t e r ve n t o d i intelligentizzazione della Città in quanto informatizzazione, automazione, modernizzazione. M a s i t ra tta, i n q u e s t o c a s o, d i u n e q u i voco: q u e s t o t r e n d è p r oprio c i ò c h e va m o d i f i c a t o, d a l q u a l e l a Sm a r t C i ty d e ve u s c i r e : i r i s u l t a t i di ques t o a pproccio s o n o l e C i ttà futuribili c om e q u e l l e c h e s t a n n o n a s c e n d o, d al n u l l a, i n o r i e n t e ( D u b a i, e c c...), u l t ra - t e n c o l o gi c h e e p e r n u l l a s o s t e n i b i l i d a l p u n t o d i v i s t a d e i c o s t i e d e l l a q u a l i t à d e l l a v i t a. C o n Sm a r t s i i n t e n d e q u i n di d o t a t e d i u n a i n t e l l i g e n z a p ro p r i a ( u n a i n t e l l i g e n z a i n formatica ). S i d ovrebbe i nvece t e n e r c o n t o d e l fatto c h e l u n i c a f o r m a d i in t e l l i g e n z a i n g io c o è q u e l l a d e g l i i n d i v i d u i. L a t t u a l e i d e a di Sm a r t a p p a r t i e n e a q u e l l a fase, o r m a i fallita, c h e è p a r t i t a c o n l i d e a di u n a I n t e l l i g e n z a A r t i fi c i al e c h e p o t e s s e s o s t i t u i r e, i n g ra n p a r t e, l i n t e l l i g e n z a u m a n a : m a l i n formatica p u ò s o l t a n t o e s s e r e u n s u p p o r t o a l l i n t e l l i g e n z a d e l l u o m o, e n o n u n s o s t i t u t o ( n e p p u r e p a r z i al e : l a c r e a t i v i t à e i l d e c i s i o n m a k i ng s o n o q u al i t à p ec u l i a r i d e l l a m e n t e d e l l u o m o; l i n fo r m a t i c a p u ò o ffri r e s t r u m e n t i c h e s u p p o r t i n o t a l i p r oc e s s i, m a n o n s u r r o g a r l i ). Q u e s t a f o r m a d i i n t e l l i g e n t i z z a z i o n e d e l l a C i t t à è u n l i v e l l o c h e v a i n d u b b i a m e n t e s v i l u p p a t o, m a s o l o i n su b o r d in e a l l a l t r o l i v e l l o, c h e è d i : S m a r t con il significato di intelligenza umana : l intelligenza peculiare dell uomo che gli permette di migliorare la qualità della sua vita ( m e n t r e gl i a n i m a l i s o n o c o nd a n n a t i a v i vere s e m p r e a l l o s t e s s o l i vello ). Ossia di i n t e l l i g e n z a i n q u a n t o c a p a c i t à d e l l e s s e r e u m a n o di c o m p r e n d e r e c om e e s s o p u ò s oddisfare a l m e g l i o i p r opri bi s o g n i ; q u a l i t à c h e n e g l i u l t i m i d ec e n n i è ve n u t a m e n o a c a u s a d e l l u s o d e l l i n t e l l i g e n z a s u p e r- m o d e r n a c h e i n n om e d e l l a Po l i t i c a d el l a C i ttà h a fatto u n l u o g o d i G o v e r n an c e d a l l a l t o ( s i s t e m a n e l q u a l e i b i s ogni d ei c i ttadi n i fi n i s c o n o p e r e s s e r e u n e l e m e n t o a c c e s s o r i o ) ; c h e n e l n om e 1 3 / 0 6 /

11 d e l l e r e t o r i c h e populiste h a c r e a t o u n s i s t e m a d i W e l f a r e s u p e r - a s s i s t e n z i a l e ( c h e h a r e s o l u om o di p e n d e n t e d al s u p p o r t o di t e r z i, i n n e tto c o n t ra s t o c o n l e di r e ttive s u l l a S u s s i d i a r i e t à ) ; e c h e n e l n o m e d e l P I L h a c r e a t o u n a c o n d i zi o n e di s c a r s i t à d e l l e q u a l i t à u m a n e ( e d e l l e r i s o r s e n a t u ra l i ) p e r favorire i l s u p e r- c o n s u m o d e i n u ovi p r o d o tti d el M e r c a t o. S m a r t C i t i e s, i n q u e s t o c a s o s i g n i f i c a Città che recupera la sua accezione originaria di luogo finalizzato a migliorare la vita dell uomo ( u n a Città c h e r i t o r n a a d e s s e r e a d i m e n s i o n e u m an a ). d a S m a r t a S o s t e n i b i l i S i d o v r e b b e c i o è p a r l a r e d i Città sostenibili p i ù c h e d i S m a r t C i t i e s. Ovvero n o n i m p o r t a t a n t o c h e l e c i t t à s i a mo s m a r t (d i p e r s é i n t e l l i g e n t i ) : c i ò c h e i mp o r t a è c h e l e C i t t à s i a n o s i a n o d i p e r s é s o s t e n i b i l i. I l c h e s i g n i f i c a c h e : l e C i ttà d e vono e s s e r e umanamente sostenibili : Città a dimensione umana e Servizi sostenibili (che soddisfino realmente i bisogni dei Cittadini) senza produrre gli effetti collaterali negativi attuali: a l i e n a z i o n e p s i c h i c a d e l l e p e r s o n e, fo r m e d i v i ol e n z a e c ri m i n i n o n pi ù c o n t r o l l a b i l i, d ec l i n o d el l e PA c h e p o r t a a p e r d i t a d i q u a l i t à d e i s e r v i z i e d i n s o s t e n i bi l i t à d e i c o s ti, ec c Va i n o l t r e s p e c i fi c a t o c h e n o n si p a r l a d e i bi s o g n i c o s ì c o m e s o n o i n t e s i o ggi: o s s i a d i bi s o g ni i nventati d a l M e r c a t o p e r far gi ra r e l e c o n o m i a. M a d e i bi s o g n i r e a l i d e l l u o m o ( f i si c i e p s i c ol o g i c i ). C i ttà s o s t e n i bi l i si g n i fi c a a n c h e Città che devono cessare di dipendere da flussi di denaro provenienti da Enti esterni ( a l m e n o n o n n e l l a m i s u ra a ttuale): ciò che d e ve essere compreso è c h e va n n o i n t r o d o tte n e l p r oc e s s o d i i n n ova z i o n e d el l e C i ttà l e r e g ol e d e l l e Di r e ttive s u l l a S u s s i di a r i e t à : n o n s ol o p e r c i ò c h e r i g u a r d a i l c o i nvolgi m e n t o d ei C i ttadini n e l l a c o- p ro g e tt a z i o n e e n e l l a c o-gestione d ei s e r v i zi a ttuali; m a a n c h e n e l d ef i n i r e u n a n u ova di m e n s i o n e di S u s s i d i a r i e t à d i S e r v i zi o p ub b l i c o n e l q u a l e i C i t t a d i n i i mp a r a n o a s o d d i s f a r e in p r o p r io g r a n p a r t e d e i lo r o b i s o g n i. Ci ò è p o s si b i l e s e, c o m e s i a u s p i c a n o g i à m o l t i opera t o r i d e l s e ttore S m a r t C i ti e s, s i c a m b i a r ad i c a l m e n t e i l p a r a d i g m a d e l s i s t e m a d i s e r v i z i ; e d e l S i s t e m a d a c u i q u e s t u l t i m o d ip e n d e, i l S i s t e m a d i G o v e r n an c e. I n u n a ve ra di m e n s i o n e di S u s s i d i a r i e t à ( di Sm a r t C i ty ) sostenibile deve essere anche il processo di sviluppo delle soluzioni : l e Ci tt à s o s t e n i b i l i d e vono q u i n di e s s e r e c o m u n i t à s oc i a l i s o s t a n z i a l m e n t e c o - g e s t i t e ( i n p a r t e ) d a l b a s s o, d a i C i ttadini ( c o n u n a r e v i si o n e d ei ra p p o r t i t ra PA e C i ttadino). I n a l t r e p a r ol e u n a S m a r t C i t y p u ò r a g g i u n g e r e u n a r e a l e s o s t e n i b i l i t à s o l o s e e s s a è co-progettata dal basso. I processi di progettazione di una Smart City devono cioè essere Processi Citizen driven : i C i ttadini s o n o i nfatti n o n s o l o i b e n e f i c i a r i d e l l e s ol u z i o n i ; s o n o a n c h e l e u n i c h e p e r s o n e c h e s o n o 1 3 / 0 6 /

12 i n g ra d o d i s a p e r e q u a l i s o n o i ve r i b i s ogni c h e va n n o s o d di s fatti d al l e S ol u z i o n i. C i ò p e r i l fatto c h e i l c o n t e s t o s u l q u al e s i va a d i n t e r venire, quello d ei b i so g n i s oc i a l i ( b i s ogni d ei C i ttadini) è u n c o n t e s t o e s t r e m a m e n t e d i n a m i c o: di p e r s é i bisogni si evolvono con l apparire di soluzioni : l a S t o r i a d e l l i n n ova z i o n e c i m o s t ra c h e l e s ol u z i o n i fanno i n t rav vedere a i b e n e fi c i a r i l a p o s s i bi l i t à, p r i m a i n s o s p e tt a t a, d i s o d di s fare u l t e r i o r i b i s ogni ( a d e s e m p i o : u n t e m po l a possibilità di di s p o r r e d i u n a s e g r e t e r i a t e l e foni c a s u l t e l e fono f i s s o h a s ti m ol a t o l a D om a n d a di p o t e r c o n s u l t a r e t a l e d e v i c e i n r e m o t o ; o, r e c e n t e m e n t e, l a p o s s i b i l i t à d i c o n s u l t a r e m a p p e s u l l o S m a r t P h o n e s t i m ol a i l d e s i d e r i o di p o t e r vedere d ove s o n o, i n q u e s t o m om e n t o, gl i a m i c i d e l l a m i a c e r c hi a ). Pe r q u e s t a ra g i o n e, t ra l e a l t r e c o s e, v i è l a n e c e s s i t à d i u n a evolutività delle soluzioni: ( l e s o l u z i o n i d e vono essere apert e a d u n a l o r o e voluzi o n e - vedi pi ù a va n t i ) i n o l t r e, in momenti come quello attuale, di rapidi cambiamenti (rispetto ai quali anche gli esperti non sanno cosa fare) il quadro dei bisogni sociali è estremamente mutevole, emergono continuamente nuovi bisogni. I n t u tti i s e ttori: lavoro, si c u r e z z a, We l fare, ecc... L A C I T T À C O M E E C O - S I S T E M A : r i p o r t a r e l a C i t t à a l l a s u a d i m e n s i o n e n a t u r a l e, r i m e t t e r e l e p e r s o n e a l c e n t r o d e l l a p r o g e t t a z i o n e Va q ui n d i c am b i a t o ra d i c a l m e n t e l a p p r oc c i o a l l e S m a r t C i ti e s, a l l i n n ovazione della Città. I n p r i m o l u o g o, cioè, va r i d e fi n i t a l a c o n c e z i o n e d i C i ttà. Ovvero l a C i t t à d e v e n u o v a m e n t e e s s e r e v i s t a n e l l a s u a d i m e n s i o n e u m a n a, c o m e è s t a t a c o n c e p i t a i n o r i g i n e d a l l u o m o : c o m e u n a c o m u n i t à u m a n a ( i l V i l l a g gi o ) c h e poteva g a ra n t i r e u n a q u a l i t à di vi t a s u p e r i o r e a q u e l l a d e l l a famigl i a i s ol a t a s u l t e r r i t o r i o ( g ra z i e a l l e s i n e r gi e t ra i p a e s a n i, o g gi C i tt a di n i ). I n u ovi m o d e l l i d i C i ttà s o n o o ggi i n fatti p r e fi g u ra t i c o m e u n i n s i e m e d i s o t t o s i s t e m i c h e r i p ro d u c o n o l a d im e n s i o n e d e l V i l l a g g io ( V i c i n a t o, Q u a r t i e r e, e c c ) n e l l a q u a l e l e p e r s o n e p o s s a n o v i v e r e i n u n a d i m e n s i o n e u m an a. O s s i a i n q u e l l a d i m e n s i o n e s p a z i al e, fi s i c a m e n t e l i m i t a t a a i l i m i ti f i s i ol o g i c i d e i s e n s i d e l l u o m o, e d e l l a c a p a c i t à d e l l a s u a m e n t e d i p r e n d e r e i n c o n s i d e ra z i o n e, c o n c o s c i e n z a, l e c o s e ; c h e è a n c h e l a d i m e n s i o n e n e l l a q u a l e l e s s e r e u m a n o p u ò g o d e r e d i e f f e t t i v e s i n e r g i e c o n a l t r i e s s e r i u m a n i, e p u ò a v e r e u n a p r o f o n d a c o n s a p e v o l e z z a d e l l e q u e s t i o n i s o c i a l i d a a f f r o n t a r e. Q u e s t a è, a p p u n t o, l a d i m e n s i o n e l oc a l e n e l l a q u a l e s i t oc c a n o c o n m a n o l e q u e s t i o ni d a a ff r o n t a r e, l e si d i b a tte fac c i a a fac c i a c o n a l t r i C i ttadini (che si c o n o s c o n o al m e n o d i v i s t a ). L a C i ttà deve e s s e r e q u i n di p r e s a i n c o n s i d e ra z i o n e c om e un ecosistema. L a C i ttà va c i o è vi s t a c o m e u n s i s t e m a o r g an i c o c o n u n s u o m e t a b o l i s m o, b a s a t o s u l l e i n t e r r e l a z i o n i t ra l e s u e c e l l ul e ( e s s e r i u m a n i ). U n i n s i e m e d a l l e c om p o n e n t i c om p l e s s e, n o n d e fi n i bi l i c o n m o d e l l i ra z i o n a l i ( c o m p o n e n t i, g l i e s s e r i um a n i, c h e s o n o c o n t e m p o ra n e a m e n t e i l m o t o r e e d i l F i n e d el l a C i tt à, e q ui n d i i l Fi n e di q u a l s i a s i i n t e r ve n t o s u di e s s a ). L e C i t t à s o n o i n f a t t i, i n s o s t a n z a, u n i n s i e m e d i i n t e r r e l a z i o n i t r a p e r s o n e ; e n o n, c o m e s i v o r r e b b e, u n i n s i e m e d i s e r v i z i, d i i n f r a s t r u t t u r e, d i s t r u t t u r e b u r o c r a t i c h e ( q u e s t o s o n o t u t t e s ovra s t r u tture r i s p e tto a l l e s s e n z a d e l s i s t e m a : l e p e r s o n e c o n i l oro bi s o g n i ). 1 3 / 0 6 /

13 Le persone sono quindi il fine delle progettazione delle Smart Cities: l e l e m e n t o f o n d a m e n t a l e s u c u i p o r t a r e l a t t e n z i o n e i n s e d e d i p r o g e t t o. N o n s i t ra tta d i r e t o r i c a : si n o a c h e n o n s i a b b a n d o n e r à l a ttuale c o nc e z i o n e c h e pone l a ttenzione s u l l e s ov ra s t r u tt u r e vi s a ra n n o s e m p r e i n e fficienza, e d i n s o d d i sfazione d e l l e p e r s o n e : e d i c o n s e g u e n z a, c i ò c h e c o n t a m a g gi o r m e n t e p e r PA e M e r c a t o, vi saranno sempre insostenibilità di costi ( i m p o s s i bi l i t à d i vendere S o l u z i o n i s v i l u ppate p e r l a ttuale M e r c a t o d e l l e PA ), e perdita di consenso elettorale. C i ò p e rc h è, p a ra d o s s a l m e n t e, i n u n c o n t e s t o i n c u i i l f i n e è l e s s e r e u m a n o, p o n e n d o i n p r i m o l uo g o l a ttenzione su el e m e n t i c o m e e fficienza, si produce inefficienza. L a ttuale a pproccio a l l e Sm a r t C i ti e s c h e p o n e l a p r o p r i a a ttenzione s u l l e s ov ra s t r u tture ( c h e s o n o s i s t e m i p u ra m e n t e ra z i o n a l i ) n o n è q ui n d i i n g ra d o d i r i s o l vere i p r o bl e m i di u n s i s t e m a d i s o ddisfazi o n e di b i s o g ni u m a n i, l eco-sistema urbano, che è per sua natura non-razionale, non pianificabile ( n o n p uò e s s e r e d e fi n i t o i n m o do ra z i o n a l e ) a c a u s a d i d u e fattori determinanti: i l S i s t e m a d i b i s o g n i d e l l u o mo ( l e c o - s i s t e m a d e l l a C i t t à ) n o n p u ò, c o m e s i è d e t t o, e s s e r e g e s t i t o d a l l a l t o, d a l d i f u o r i p oi c h é i n q u e s t o c a s o si v i e n e a p e r d e r e i l di r e tto c o n t a tto c o n i bi s o g n i d a s o ddisfare ( l e a n a l i si di vengono a s t ra tte r i s p e tto a l c o n t e s t o r e a l e, e l e s o l u z i o ni c h e n e d e r i va n o s o s t a n z i a l m e n t e i n e fficac i ) l a c o n ti n g e n z a a ttuale è fa tt a di c o n t i n u e t ra s formazioni d e i s u oi e l e m e n t i di b a s e ( fattori s oc i a l i ) c om e : m o n d o d el l avoro, q u e s t i o ni d i s i c u r e z z a s oc i a l e, e d u c a z i o n e sc o l a s t i c a, i n t e g ra z i o n e s o c i al e, ec c... ; c i ò d e t e r m i n a l a n e c e s s i t à d i a v e r e s e r v i z i e d i n f r a s t r u t t u r e c a p a c i d i c o g l i e r e t a l i t r a s f o r m a z i o n i i n t e m p o r e a l e ( d e v o n o e s s e r e e v o l u t i v e, e d e s s e r e c a p a c i d i a d a t t a r s i a l l a c o n t i n g e n z a i n c o n t i n u a t r a s f o m r a z i o n e ) ; a n c h e p e r q u e s t a ra g i o n e, q u i n di, s e r v i z i e d i nf ra s t r u tture d e vono e s s e r e g e s t i t e ( p e r l o m e n o c o-gestite) di r e tt a m e n t e d a c hi d e ve r i c e vere u n a s o ddisfazi o n e d ei propri b i s ogni sociali. L A N E C E S S I T À D I R I V O L U Z I O N A R E L A P P R O C C I O A L L E S M A R T C I T I E S : P R E P A R A R E U N N U O V O S C E N A R I O V I R T U O S O L u n i c a s o l u z i o n e i n u n c o n t e s t o d i q u e s t o ti p o, p e r l e I s t i t u z i o ni p r e p o s t e a l l a g e s ti o n e d e l p ro g e tto di I n n ova z i o n e d e l l e C i ttà, è quindi d i i n t r a p r e n d e r e U N A S T R A D A C H E N O N F O R N I S C A G I À D I R E T T A M E N T E S O L U Z I O N I : m a d i i n t r a p r e n d e r e u n n u o v o p e r c o r s o m a i e u t i c o, c h e f a v o r i s c a la nascita di soluzioni tramite un processo di co-progettazione nella quale solo i Cittadini sono protagonisti ( p u r opera n d o q u e s t i u l t i m i c o n l e PA, U ni ve r s i t à, P l ay e r d e l M e r c a t o ). L a ttuale p e r c o r s o d i progett a z i o n e d e l l e S m a r t C i ty, a n c h e n e l l a s u a versione pi ù ava n z a t a, o s s i a q u e l l o d i i n c u b a z i o n e d i s t a r t u p ( t ra m i t e s u p p o r t o, a d e s e m p i o, d el l e U n i versità) s o n o s ol o, 1 3 / 0 6 /

14 i n r e a l t à, u n c o m p r o m e s s o a n c o ra t r oppo l o n t a n o s i a d a u n m o d e l l o C i ti z e n D r i ven, si a d a l l a r e a l e c ap a c i t à di i nd i vi d u a r e e d i n t e r p r e t a r e d om a n d a d a p a r t e d ei C i ttadini, si a d a l l a c a p a c i t à p ro g e tt u a l i p ro fessionali (ad e s e m p i o, di u n a A g e n c y di c o n s ul e n z a d i a l t o l i vello). S i ve d a n o a q u e s t o p r o p o s i t o l e s v i s t e p r o g e tt u a l i c l a m o r o s e c h e e m e r g o n o n e i p r o d o tti u s c i t i d a t a l i i n c u b a t o r i ( a l c u n i p r o d o tt i, m a u n a p i c c o l i s s i m a p e r c e n t u a l e, s o n o i nve c e d i e le va t a q u a l i t à : m a q u e s t i u l t i m i s o n o p r o d o tti s v i l u p p a t i c o m u n q u e i n m o d a l i t à p r o f e s s i o n a l e t r a d i z i o n a l e ). A l c u n i e s e m p i : l A p p p e r b i m b i ( p e r l e n e o - m a m m e ) m a n c a d e l l e l e m e n t o f o n d a m e n t a l e p e r u n a r e a l e s o l u z i o n e : u n s i t o c o m p l e m e n t a r e a l l a A p p c h e l e p e r m e t t a d i a g g i u n g e r e u l t e r i o r i f u n z i o n a l i t à a l l a s o l u z i o n e. O i l p o r t a l e d e d i c a t o a l l a p u b b l i c a z i o n e d e l l e i d e e i n n o va t i ve, c h e n o n p r e s e n t a u n m i n i m o l i ve l l o d i r e a l e u s a b i l i t à e va l o r e a g g i u n t o ( o f f e r t o i nve c e d a i c o n c o r r e n t i ). E q ui n d i n e c e s s a r i o r i b a l t a r e l a ttuale a p p r o c c i o a l l a p r o g e ttazione d i s o l u z i o ni p e r l e C i ttà: i n p a r t i c o l a r e, p e r c r e a r e n u ove forme di C i ttà p i ù s o s t e n i b i l i n o n s i p u ò p r e s c i n d e r e d a l rimettere al centro del processo l essere umano: è c i o è n e c e s s a r i o d e fi n i r e u n s i s t e m a d i s o d di s fazione di bi s o g n i p ro g e t t a t o e g e s t i t o ( p e r l o m e n o i n u n r e gi m e d i c o - p r ogettazione e c o - g e s t i o n e ) d ai b e n e fi c i a r i d e l l e s ol u z i o n i. Ovvero c i s i d e ve r e n d e r e c o n t o c h e è necessario mettere in condizione l eco-sistema della Città di auto-produrre, in modo spontaneo, soluzioni: è n e c e s s a r i o c i o è, i n p r i m o l u ogo, o c c u p a r s i d i p r e p a r a r e i l t e r r e n o s u l q u a l e d o v r a n n o n a s c e r e, d a l b a s s o ( i n r e g i m e d i S u s s i d i a r i e t à r i c h i e s t o d a l l a U E ), l e s o l u z i o n i ( i n m odalità m a i e u t i c a facilitata e supportata da En t i P ub b l i c i e P l ayer del merc a t o ). S i t ra tta c i o è, c o m e vedremo n e l p r o s s i m o c a p i t ol o, di definire in primo luogo un nuovo scenario nel quale si offrono strumenti ( u n a P i a ttaforma d i l avoro c ol l a b o ra t i vo) c h e p e r m e t t a n o a n o r m a l i c i t t a d i n i d i a s s o c i a r s i t r a l o ro, e d u n i r s i c o n p i c c o l i s v i l u p p a t o r i p e r progett a r e e c r e a r e s ol u z i o n i d i n i c c h i a c h e p e r m e ttano d i s o d di s fare l o ro b i so g n i s p ec i fi c i r e a l i ( q u e s t e s ol u z i o n i s a ra n n o c o m u n q u e, n e l l a m a ggior p a r t e d e i c a s i, u t i l i z z a b i l i d a a l t r i C i ttadini, a n c h e i n a l t r e C i ttà). U n n u o v o s c e n a r i o d i C r o w d - s o u r c i n g n e l q u a l e s i i n t e g r a n o, a p p u n t o, f o r m e d i s v i l u p p o d i b a s e ( C i t t a d i n i, s v i l u p p a t o r i, p i c c o l e S o f t w a r e H o u s e ) c o n P A e P l a y e r a t t u a l i d e l M e r c a t o. N e l p r o s si m o c a pi t o l o s i i l l u s t ra n o l e c a ra t t e r i s t i c h e d e l n u o vo s c e n a r i o v i r t u o s o, fatto d i e l e m e n t i c om e O p e n P l a t f o r m, F r a m e w o rk d i s v i l u p p o f a c i l i t a t o e s t r u m e n t i d i l a v o ro c o l l a b o rativo ( u t i l i z z a bi l i a n c h e d a t e c n o -analfabeti); e a n c h e, t ra l e a l t r e c o s e, d i favorire l a n a s c i t a d i n u ove forme di i m prenditorialità. 1 3 / 0 6 /

15 A L C U N E C O N S I D E R A Z I O N E S U L L I N N O V A Z I O N E D E L L A P A : V E R S O U N A P A S O S T E N I B I L E Pe r poter i n n ova r e i n m o d o s o s t a n z i a l e S e r v i z i e d I nf ra s t r u tture è ovviamente n e c e s s a r i o i n n ova r e, i n p a r t e, l e PA. Ovvero p e r p o t e r i n n ova r e i n m odo e fficace q u el si s t e m a di s o d d i sfazione d ei b i s ogni d e l l e p e r s o n e c h e è l a Ci tt à, è n e c e s s a r i o i n p r i m o l u o go i n n ovare a l c u n i a s p e tti d e l l e I s t i t u zi o n i d e l l a D e m oc ra z i a : A m m i n i s t ra z i o n e d e i s e r v i z i, G overnance, ecc. S e n z a u n a i n n ova z i o n e d i t a l i a m b i t i è i m p o s s i bi l e u sc i r e d a u n c i r c ol o v i zi o s o n e l q u a l e vi s a ra n n o s e m p r e e c o m u n q u e i n s o s t e n i b i l i t à d i c o s t i ( i m p o s s i bi l i t à d i vendere S o l u z i o n i s vi l u p p a t e p e r l a ttuale M e r c a t o d e l l e PA ) e d i n e f f i c i e n z a d e i s e r v i z i ( e di c o n s e g u e n z a p e r d i t a di c o n s e n s o e l e ttora l e ). S i t ra tta di u n a q u e s t i o n e d i s o p rav v i venza p e r l a Cl a s s e politi c a c h e a ttualmente amministra l a c i ttà. S e n o n s i v u o l e p r e n d e r e i n c o n s i d e ra z i o n e u n a e ffettiva s o d d i sfazione d e i b i s o g ni d e l l e p e r s o n e, i n t e m p i d i c ri s i c om e quello a tt u a l e, l e PA d ovrebbero al m e n o p r e n d e r e i n c o n si d e ra z i o n e l a q u e s t i o n e d e l c o n s e n s o e l e t t o r a l e. E nella nuova dimensione di crisi il consenso lo si crea durante il mandato, e n o n n e l l a c am p a g n a e l e tto ra l e ( r i c o r di a m o c h e r e a l t à c o m e Fe r m a r e i l d ec l i n o e i l M ovimento 5 s t e l l e h a n n o i n t e r r o tto l a p ac e a r m a t a t ra l e forze politi c h e t ra d i zi o n a l i, e d i n t e r vengono c o m e e l e m e n t o di r o ttura ; e r o d e n d o i n m o d o d e t e r m i n a n t e i l c o n s e n s o verso l e fo r z a p o l i t i c h e i s t i t u z i o n a l i ). Pe r poter s o p rav v i vere l a P u b bl i c a a m m i n i s t ra z i o n e d e ve q u i n di e n t ra r e n e l l o ttica di u n a reale innovazione. D e ve c i o è a b b a n d o n a r e g l i a ttuali g o al p r i m a r i ( c o m e l a c c e s s o a i fi n a n z i a m e n t i, l a c o l l a bo ra z i o n e c o n i l M e r c a t o di vecchi a c o n c e z i o n e ), p e r passare ad una innovazione qualitativa, s o s t a n z i a l e : m i ra t a a d u n a r e a l e s o d d i s fazione dei bi s o g n i d e i C i ttadini. L a PA d e ve di venire s o s t e n i b i l e, d i ven e n d o u n a Open P A : a p e r t a ( i n p a r t e ) a l l a c o l l a b o ra z i o n e d ei Ci tt a d i ni ( vedi, ad es e m p i o, le possibili forma di Am m i ni s t ra z i o n e e P r ogettazione p a r t e c i p a t a ). C om e s i è d e tto i n p r e c e d e n z a t a l e r i forma d e l l e PA p uò e s s e r e p ra t i c a t a, i n v i a i n d i r e tta ( a l i vello l oc a l e ), p a r t e n d o d a l l i m m e d i a t o. O s s i a s e n z a a tt e n d e r e c h e vengano p ro d o tte n u ove l e g gi a l i vello nazionale, o n u ovi f i n a n z i a m e n t i [ vedi a n c h e documenti d e l P r o g e tto I ni z i a t i va r i fo r m a d a l b a s s o, scaricabi l i d al S i t o ]. 1 3 / 0 6 /

16 COSA SI PUÒ FARE, IN PRATICA: RIFLESSIONI SUL LA NECESSITÀ DI TROVARE UNA VIA REALMENTE INNOVATIVA ALLA CREAZIONE DI CITTÀ SOSTENIBILI L e I s t i t u z i o n i d e l l a D e m oc ra z i a m o d e r n a s o n o e n t ra t e i n u n a p r o fo n d a c ri s i d a l l a q u a l e a n c h e i m ag g i o r i e s p e r t i n o n s a n n o c o m e s i p o s s a u s c i r e. L a q u e s t i o n e di fondo s e m b ra e s s e r e : v i s o n o d e i d i f e t t i d i f o n d o n e l l a t t u a l e S i s t e m a - d e mo c r a z i a c h e c o n t i n u an o a p r o d u r r e i p ro b l e m i s o c i a l i c h e c i a f f l i g g o n o [ vedi doc u m e n t o : L a m a n i p o l a z i o n e d e l l e m a s s e, s c a r i c a b i l e d a l s i t o ] Pe r q u e s t a ra g i o n e l a n o s t ra S oc i e t à n e c e s s i t à di u n a ra d i c a l e i n n ova z i o n e. N e g l i u l ti m i a n n i s o n o s t a t i a p p u n t o i n d i c a t e, d a l l e I s t i t u z i o n i g l o b a l i c o m e l a U E, a l c u n e s t ra d e s u l l e q u a l i s vi l u p p a r e q u e s t a i n n ovazione: Sussidiarietà e Smart C i ti e s. U n a i n n ova z i o n e d i ques t o t i p o n o n ra p p r e s e n t a a l t r o c h e l e voluzione d e l l u om o : q u e l p ro c e s s o c o n i l q u al e l e s s e r e u m a n o p r o g r e di s c e l a s u a S o c i e t à. N e l l a S t o r i a d el l u o m o v i s o n o d e i m om e n t i n e i q u a l i u n a C i vi l t à s p e c i f i c a i nc o n t ra d e l l e g rav i di fficoltà nel gestire se s t e s s a ( d i v i e n e i n s o s t e n i b i l e ) p e r i l fatto c h e l e s u e s t r u t t u r e i s t i t u z i o n a l i n o n s o n o p i ù i n g ra d o d i favorire u n a n a t u ra l e e voluzione, o p r o g r e s s o d e l l a S o c i e t à. Q u e l l o a ttuale, per la Democ ra z i a m o d e r n a, s e m b ra e s s e r e u n o d i q u ei m o m e n t i. L a S c i e n z a c i d i c e c h e l u o m o è i n e voluzi o n e : l e s s e r e um a n o s i e volve fac e n d o p r ogredire l a s u a Ci v i l t à ( a di fferenza degli altri esseri viventi che hanno u n i c a m e n t e u n a e voluzione biologica). L I n n o v a z i o n e è c i o è n e l l a n a t u r a d e l l a S o c i e t à d e l l u o m o. I l problem a è c h e n e l l a s u p e r- m odernità s i è c o n g e l a t o ques t o processo e volutivo d e l l u om o ( m a n c a oggi, c i o è, u n r e a l e p ro g r e s s o d e l l a S oc i e t à d a l punto d i v i s t a d e l l u o m o ), p oi c h è n e l l a n u ova c o n d i zi o n e gli esseri umani non dispongono più delle loro qualità evolutive : i n p r i m o l u ogo d e l l a c o n s a p e volezza dei loro bisogni e la conoscenza dei p ro c e s s i d i s o ddisfazi o n e di e s s i. Ci ò av v i e n e p e r i l fatto c h e l a S o c i e t à s u p e r- m o d e r n a h a ac c e n t ra t o n e l l e m a n i di p oc h i ( i n a l t o ) i fattori d i g e s t i o n e d e l l a C o m u n i t à u m a n a, c h e u n t e m p o e ra n o d i s t r i b u i t i a l i vello bottom ( n e i s i n g ol i i n di v i d u i, n e l C r o wd si d i r e b b e o ggi). L a q u e s t i o n e è c h e e ra p r o r pi o q u e s t a q u a l i t à d i intelligenza diffusa d el l a C om u n i t à um a n a c h e l a r e n d e va e volutiva ( i n g ra d o d i e volversi a d a ttandosi, c o m e c i d i c e l a S c i e n z a d e l l e voluzi o n e, a i fattori c o n t i ng e n t i ). C h e r e n d e va l a S o c i e t à i n g ra d o d i s o d di s fare i n m o d o e fficace i s u o i bi s o g n i ( g a ra n t e n d o u n a b u o n a q u a l i t à d e l l a vi t a a c o s t i s o s t e n i b i l i ). 1 3 / 0 6 /

17 Pe r p o t e r p ro g e tt a r e u n a C i tt à r e a l m e n t e s o s t e n i b i l e è q u i n d i n e c e s s a r i o r i p o r t a r e q u e s t a i n t e l l i g e n z a d i g e s t i o n e d e l l a s o c i e t à, o r a c o n c e n t r a t a i n p o c h e p e r s o n e, a l C r o w d, a i C i t t a d i n i ( s i a p u r e c o n i l s u p p o r t o e l a m e d i a z i o n e d e l l e t ra d i zi o n a l i I s t i t u zi o n i d i G ove r n a n c e e d i P ub b l i c a Am m i n i s t ra z i o n e ). C h e s i g n i f i c a, i n p ra t i c a, ridistribuire alle persone parte delle facoltà decisionali, ma sopratutto le facoltà ideative e gestionali ( i n p a r t i c ol a r e p e r c i ò c h e r i g u a r d a i S e r v i z i p u bblici: n o n è a l t r o c h e l i n t r o d u zi o n e d e l P ri n c i p i o di S u s s i d i a r i e t à a u s p i c a t a d a l l e Di r e ttive UE). Ovviamente i l p r oc e s s o p e r r i s t a b i l i r e q u e s t a q u a l i t à v i r t u o s a n e l l a s o c i e t à u r b a n a ( m o l t i pi c c ol i p a e s i d i provincia funzi o n a n o gi à o a n c o ra - i n t a l e m odalità) è com p l e s s o, p oi c h é i n p ri m o l uo g o va r e c u p e ra t a l a c o s c i e n z a c i vi c a d el C i ttadino, p e r i l fa tto c h e le persone hanno perduto la loro qualità fondamentale: l idea di essere responsabili dei processi di gestione della loro comunità ( q u e s t u l t i m a n o n è c h e l i d e a b a s e d e l l a D e m oc ra z i a : i l C i ttadino è S ovra n o, ovvero l i d e a n e l l a m e n t e d e l l a p e r s o n a c h e i l f u n z i o n a m e n t o d e l l a s u a s o c i e t à d i p e n d e d a l u i, d a l l a s u a p a r t e c i p a z i o n e e ffettiva a i p ro c e s s i d i g e s t i o n e d e l l e I s t i t u z i o ni ). I Ci tt a di n i d e vono c i o è r e c u p e ra r e o ra, i n p r i m o l u o go, ( 1 ) l a c o n s a p e v o l e z z a d e i l o ro p r o b l e m i ( o ra a s s e n t e, p e r i l fatto c h e d a m ol t o t e m po e s s i s o n o t e n u t i a p e n s a r e c i p e n s a n o g l i a l t r i a d i r m i q u a l i s o n o i m i ei p ro b l e m i ) e ( 2 ) l a c o n s a p e v o l e z z a d i p o t e r l i r i s o l v e r e ( o g g i s i p r e t e n d e c h e s i a n o g l i a l t r i a s o d d i s fare i n o s t r i bi s o g ni, i nvece d i p e n s a r e s e è p o s s i b i l e p e r n oi r i s ol ve r l i d i r e ttamente, e d i n m odo m i gl i o r e p e r farlo); e q ui n d i d e vono r e c u p e ra r e ( 3 ) i l s a p e r f a r e di u n t e m p o ( o s s i c o n i l s u p e r-we l fare e i l s u p e r- c o n s um i s m o l e p e r s o n e n o n s o n o p i ù i n g ra d o n e m m e n o di ra m m e n d a r s i u n c al z i n o o di a g g i u s t a r e u n l ava n di n o c h e gocciol a - m a n c a n o c i o è n e l l a c u l t u ra a ttuale del Ci tt a d i n o l e b e s t p ra t i c e s di b a s e ). L a q u e s t i o n e è c h e s o s t a n z i a l m e n t e l ec o -ambi e n t e d e l l a C i ttà (com e q u a l si a s i c o m u n i t à u m a n a ), o è un Sistema virtuoso che funziona in modo spontaneo, g ra z i e a l fatto c h e l e c e l l u l e d i t a l e o rg a n i s m o s o n o i n g r a d o d i p ro v v e d e r e, in g r a n p a r t e, a d o rg a n i z z a r e i l s o d d i s f a c i m e n t o d e i l o r o b i s o g n i ( s o n o c i o è i n g ra d o d i a s s u m e r s i l a r e s p o n s a b i l i t à d el l a g e s t i o n e d e l l a l o ro vi t a : è l e s s e n z a d e l S i s t e m a d e m oc ra t i c o ) ; o n o n f u n z i o n a a f f a t t o, c o m e n e l c a s o d e l l a ttuale s i s t e m a d e i s e r v i zi p u bblici fortemen t e g e s t i t i d a l l a l t o ( l a s p e tto p e g g i o r e di q u e s t a s i t u a z i o n e è c h e i n q u e s t o c a s o, i n t e r ven e n d o d a l l a l t o p e r r i s o l vere i p r o b l e m i, n o n s i fa che a ggiungere danno al danno). I n a l t r e p a r ol e u n S i s t e m a d e i b i s o g n i c o m e è q u e l l o d e l l a C i t t à d e v e e s s e r e g e s t i t o i n p r i m a p e r s o n a d a p o r t a t o r i d i b i s o g n i : i m e t o di d i g e s t i o n e d a l l a l t o, c o m e p u ò i nvece e s s e r e p e r gl i a n i m a l i, n o n funzionano. N o n s i t ra tta d i u n a a s t ra tta c o nv i n z i o n e i d e ol o g i c a : l a S c i e n z a c i m o s t ra c h e q u e s t a è s e m pl i c e m e n t e u n a c o n si d e ra z i o n e sc i e n t i f i c a. Q ui n d i, p e r r i s ol vere i g rav i probl e m i d e l l a a ttuale S o c i e t à m o d e r n a è n e c e s s a r i o r e n d e r s i c o n t o c h e non è possibile fornire dall alto la qualità della vita dei Cittadini c o s ì c o m e n o n è p o s si b i l e i m p o r r e d al l a l t o ( c o n l a g u e r ra ) l a D e m o c ra z i a, c om e si s t a facendo n e i p a e s i d i c ul t u ra n o n - d em o c ra t i c a ( n o n è u n a q u e s t i o n e m o ra l e : s e m pl i c e m e n t e l a c o s a n o n fu n z i o n a ). Ovvero n o n è possibile c r e a r e u n a f o r z a t u r a d i u n s i s t e m a c h e d e v e e s s e r e s p o n t a n e o. 1 3 / 0 6 /

18 E i nvece n e c e s s a r i o c r e a r e l e c o n di z i o n i, i n mo d a l i t à m a i e u t i c a, a ffinchè i l p ro c e s s o di r i - g e n e ra z i o n e ( d i r i forma) d el S i s t e m a - d em o c ra z i a ( d e l S i s t e m a - C i ttà) av venga sp o n t a n e a m e n t e. A ffi n c h è i l S i s t e m a - C i ttà s i a e ffettiva m e n t e i n g ra d o di p r o d u r r e u n a r e a l e q u a l i t à d e l l a v i t a ( e d u n a r e a l e s o s t e n i b i l i t à d e i S e r v i z i p e r i l C i ttadino). P r o c e d e r e i n ques t o m odo, c o n u n p r oc e s s o n e l q u a l e le persone divengono protagoniste del cambiamento, n o n è c e r t o u n a c o s a fac i l e : è n e c e s s a r i o i n t e r venire g ra d u a l m e n t e p r e p a r a n d o o p p o r t u n a m e n t e i l t e r r e n o a f f i n c h è l e p e r s o n e s i a n o mo t i v a t e a d ag i r e i n mo d o e f f e t t i v o ; a r i a s s u m e r s i, d o p o d e c e n n i d i v i t a i r r e s p o n s a b i l e, l a c o r r e t t a r e s p o n s a b i l i t à d e l l a g e s t i o n e d e l l a p r o p r i a v i t a. S i t ra tt a c i o è c o m e si i l l u s t ra n e l p r o s s i m o c ap i t o l o, d i cominciare a creare le pre-condizioni di sviluppo di questo processo di innovazione C itizen-based della Città. Ovviamente, in pra t i c a, n o n p o t e n d o r i vol u z i o n a r e d a l l o g gi al domani le Istituzi o n i p u b bl i c h e e M e r c a t o ( s i o tterrebbe l e ffe tto opposto: d i a u m e n t a r e l a c ri s i di i n s o s t e n i b i l i t à d el l a PA, d i sc a r s i t à di l avoro, e c c...) s i d ovrà g i u n g e r e a d u n c o m p ro m e s s o : s a r à c i o è n e c e s s a r i o, t ra l e a l t r e c o s e, opera r e i n p a ra l l e l o, su due fronti: per l i m m e di a t o e p e r i l futuro ( m a, c o m u n q u e, u n futuro n o n l o n t a n o ). I n q u e s t o documento si tra c c i a u n p o s s i b i l e p e rc o r s o i n ques t a d i r e z i o n e. 1 3 / 0 6 /

19 L A P O S S I B I L E R I C E T T A P ri m a d i d e fi n i r e q u a l s i a s i a s p e tto s p e c i f i c o d e l p r oc e s s o di i n n ovazione d e l l a C i ttà ( d i p ro g e tt a z i o n e di S m a r t C i ty ) è q ui n d i n e c e s s a r i o r i p e n s a r e a fo n d o l a p p r oc c i o g e n e ra l e a l l a q u e s t i o n e ( è n e c e s s a r i o d o t a r s i d i c i ò c h e o g g i manca: u n a s t r a t e g i a g e n e r a l e d i i n t e r v e n t o ). L a S m a r t Ci ty h a c i o è i n p ri m o l uo g o b i s ogno d i u n Smart appproach. L a q u e s t i o n e è c h e oggi si persegue un tentativo di innovazione basato su un approccio appartenente alla stessa forma mentis che ha prodotto l attuale problema: o s s i a l a c r i s i d e l l e I s t i t u zi o n i d e l We l fare, e l a c o n s e g u e n t e c r i s i e c o n om i c a d e l l a PA ( la cosa peggiore da fare ora è tentare di correggere dall alto una situazione prodotta proprio da da una mancanza di partecipazione dal basso). I l p r o b l e m a f o n d a m e n t a l e d e i p r o g e t t i d i S m a r t C i t y è c i o è c h e i l l o r o a p p r o c c i o è a t t u a l m e n t e p e r l o p i ù o b s o l e t o ; e c h e f i n o a c h e n o n s i c a m b i e r à, a m o n t e, l a p p r o c c i o, n o n s i p o t r a n n o v e d e r e r i s u l t a t i a p p r e z z a b i l i. ( v i s o n o o ggi, i n r e a l t à, m ol t i p i c c o l i progetti, a n c h e u fficialmente s u p p o r t a t i d a l l e Is t i t u z i o n i, c h e va n n o gi à i n q u e s t a d i r e zi o n e ). O ra, c i o è, è n e c e s s a r i o c o m i n c i a r e a v e d e r e n e l l a g i u s t a l u c e q u e l s i s t e m a d i s o d d i s f a z i o n e d e i b i s o g n i d e l l e p e r s o n e c h e è l a C i t t à, n e l q u a l e i C i t t a d i n i s o n o c o l o r o c h e h a n n o i b i s o g n i d a s o d d i s f a r e, e q u i n d i m e g l i o d i o g n i a l t r o s a n n o d i c o s a s i t r a t t a. ( s i t ra t t a di bi s o g n i c h e i n t u tta l a s t o r i a d e l l u m a n i t à p r e c e d e n t e a l i C i ttadini h a n n o r i s o l to d a s é ). P er questa ragione è necessario, in primo luogo, mettere i Cittadini in grado di operare in prima persona p e r s o d di s fare g ra n p a r t e d e i l o r o bi s o g n i o g gi c o p e r t i d a l l e PA ( è l a m o d a l i t à i n di c a t a n e l l e D i r e ttive s u l l a S u s s i d i a r i e t à ). O, s e volgi a m o vedere l e c o s e i n u n a l t r o m o d o ( d a l p u n t o d i vi s t a d e l l a PA ), i C i ttadini c h e ra p p r e s e n t a n o i l p r o bl e m a, possono e s s e r e i n q u e s t o c a s o a n c h e l a s o l u z i o n e p i ù e ffi c a c e d e l p ro b l e m a. O a n c o ra, p e r d i rl a c o n l e d i r e ttive U E, l a s o l u zi o n e a i p ro b l e m i d e i C i ttadini è il r e g i m e di S u s s i di a r i e t à : i n q u e s t o m odo s i p o s s o n o r i s ol vere i n m odo e fficace gl i a ttuali probl e m i d ei S e r v i z i p u bblici poi c h é l i si a ff r o n t a a l l o r i g i n e. l a c r o w d i n n o v a t i o n I n p ra t i c a i l processo di c r e a z i o n e d e l l e S m a r t C i t i e s va vi s t o c om e u n p r oc e s s o d i Social innovation c h e parte d a u n a r i f l e s s i o n e e u n a r i - d e f i n i z i o n e d e l l a c o n c e z i o n e d e l S i s t e m a d e i s e r v i z i ( u n a r i d e f i n i zi o n e d e l l e m e t odologie di i d e a z i o n e, g e s t i o n e e s om m i n i s t ra z i o n e d e i s e r v i z i ) ; m a a n c h e da una ri-definizione del Welfare ( i n u n m om e n t o i n c ui e m e r g o n o i n m odo d ra m m a t i c o i l i m i ti d e l l i m p o s t a z i o n e d e l We l fare t o t a l m e n t e d a l l a l t o, i l s i s t e m a d e l We l fare va 1 3 / 0 6 /

20 r i p e n s a t o p e r p o t e r r i d i venire s o s t e n i b i l e, e d i n g ra d o di p ro d u r r e, a tt ra ve r s o l a m e t o d ol o g i a d e l l a S u s s i di a r i e t à, u n a q u a l i t à d e l l a v i t a d e l C i ttadino c h e fi n o ra n o n è s t a t o i n g ra d o d i p r o d u r r e ). [ vedi nella sezione successiva d e l documento il c a p. We l fare 2.0 ] S i n o t i c o m e l a c r i s i e c o n o m i c a a ttuale d e r i v i i n g ra n p a r t e d a q u e s t a i m p o s t a z i o n e d e l We l f a r e s u p e r - a s s i s t e n z i a l e : è q u e s t a c o n c e z i o n e c h e h a p r o d o tt o l e s p l o s i o n e d a l l a b o l l a d e i m u t u i ( s o n o c r o l l a t i i m u t u i w e l f a r e e n o n m u t u i p r i va t i ). S i d o vr e b b e c o m i n c i a r e, i n q u e s t o c a s o, a ra g i o n a r e i n m o d o n u o vo : u n c o n t o è p r e s t a r e c o n fa c i l i t à d e n a r o ( d e l l e PA ) a i C i t t a d i n i ( m o d e l l o d i We l f a r e a ttuale); u n a l t r o è s u p p o r t a r e i C i t t a d i n i n e l l a c r e a z i o n e d i u n a l o r o n u o v a c a s a, r e s p o n s a b i l i z z a n d o l i : è p o s s i b i l e, a d e s e m p i o, a ttrib u i r e a i c i t t a d i n i l o t t i d i t e r r i t o r i d i e d i l i z i a a g e vo l a t a s u i q u a l i e s s i, c o n t u tt i i s u p p o r t i d e l c a s o d a p a r t e d e l l a PA, p o s s o n o c o s t r u i r s i u n a n u o va c a s a ( i s u p p o r t i p o s s o n o e s s e r e s t r u m e n t i i n p r e s t i t o, f i n a n z i a m e n t i s u i m a t e r i a l i, c o r s i d i c o s t r u z i o n e - n e g l i U s a è p ra s s i d i f f u s a c h e i C i t t a d i n i s i c o s t r u i s c a n o l e c a s e d o p o a ve r s e g u i t o d e i c o r s i ). S i t e n g a c o n t o c h e l a c o s t r u z i o n e d i t a l i a b i t a z i o n i p u ò a v ve n ir e i n g r u p p i d i p e r s o n e : p r o p r i e t a r i d i a l t r i l o tt i, a m i c i, e c c... ( c o m e è s e m p r e a v ve n u t o n e l l e c o m u n i t à u m a n e, e c o m e a n c o ra a v v i e n e i n c a s i d i c o m u n i t à c h e a d o t t a n o c r i t e r i d i r e a l e s o s t e n i b i l i t à ). Q u e s t e m o d a l i t à d i c r e a z i o n e d e l l a p r o p r i a a b i t a z i o n e s o n o n o n s o l o e s t r e m a m e n t e p i ù e c o n o m i c h e ( e, g r a z i a a l l a m o d a l i t à d i s u s s i d i a r i e t à, e s tr e m a m e n t e m e n o o n e r o s e p e r p a r t e d e l l a PA) d e l l e r o g a z i o n e o l d s c h o o l d i m u t u i d a p a r t e d e l l a PA ( s i d e ve t e n e r e c o n t o, i n o g n i c a s o c h e, d i fa tto, i l p r o b l e m a è n a t o d a l fa tto c h e t a l i p r e s t i t i s o n o s t a t i r e s t i t u i t i, e c h e q u e s t o p r o b l e m a h a p e s a t o s u l l i n t e r a s o c i e t à ) ; m a p e r m e tto n o a i C i t t a d i n i c i c o s t r u i r s i u n a C i ttà s u m i s ura, o v ve r o d i c r e a r e u n a q u a l i t à d e l l a v i t a m o l t o s u p e r i o r e a q u e l l a f o r n i t a d a l W l e f a r e a ttuale. S i t ra tt a q ui n d i d i r i p a r t i r e c r e a n d o l a c o n d i z i o n e v i r t u o s a d e l l a s o c i e t à u m an a, n e l l a q u a l e è l in t e l l i g e n z a d i f f u s a d e l l e p e r s o n e a d o p e r a r e i n mo d o s i n e r g i c o, o l i s t i c o, p e r i d e a r e e g e s t i r e ( c o l l a b o r an d o f a t t i v a m e n t e c o n l e P A ) i S e r v i z i p u b b l i c i. i l n u o v o a p p r o c c i o C i t i z e n d r i v e n i n n o v a t i o n a n c h e p e r l e c a t e g o r i e i m p r e n d i t o r i a l i I l p u n t o fondamentale r i m a n e c om u n q u e i l n u ovo l a pproccio Citizen driven innovation n e l q u a l e i C i t t ad i n i a s s u m o n o u n ru o l o f o n d amentale d i s u g g e r i t o r i, p ro g e t t i s t i, e, in p a r t e, c r e a t o r i e g e s t o r i d i n u o v e f o rm e d i s e r v i z i o p u b b l i c o. Q u e s t a C r owd i n n ova t i o n n o n va p e r ò v i s t a s o l o c o m e u n a m o d a l i t à n e l l a quale u n i c a m e n t e i n o r m a l i c i ttadini si impegnano a risol vere i loro probl e m i. In questo percorso si riuniscono e si integrano C ittadini normali e piccoli sviluppatori : s t u d e n t i u n i versitari, p r o fessioni s t i i n d i p e n d e n t i, p i c c o l e s o f t ware h o u s e d el t e r r i t o r i o, e c c ( ovvi a m e n t e q u e s t i C i ttadini, i d e a t o r i o s v i l u p p a t o r i d i S o l u zi o n i, s a ra n n o o p port u n a m e n t e s o s t e n u t i d a gl i a ttuali P l aye r d e l m e r c a t o e d e l l e PA - i q u al i, p e r ò, c om e si i l l u s t ra p i ù avanti, d ov ra n n o n e l f ra tt e m p o c a m b i a r e, i n p a r t e, l a l o ro m e n t a l i t à ). Q u e s t o p e r c o r s o c om p r e n d e ni c c h i e fo r m a t e d a d i verse di c a t e g o r i e di C i ttadini: p r i v a t i : c a t e g o r i e n a t u ra l i, g i à e s i s t e n t i n e l t e s s u t o u r b a n o, m a p e r l o p i ù n o n a n c o ra o r g a n i z z a t e c o m e t a l i ; c o m e i g e n i t o r i, a n z i a n i, d e l M e r c a t o : i n q u e s t o c a s o t a l i c a t e g o r i e s o n o q u a s i s e m p r e g i à organizzate i n a s s o c i a z i o ni p r ofessionali ( n e g o z i a n t i, pi c c ol e i m p r e s e, p e r va r i e c a t e g o r i e p r o fessionali, e c c....) Q u e s t e c a t e g o r i e p r ofessionali e i m p r e n d i t o r i al i s o n o u n a fonte ideativa m o l t o i m p o r t a n t e p oi c h é e s s e n o n s o l o c o n o s c o n o m o l t o b e n e i l o r o b i so g n i ( p r o bl e m i c om e i n e fficienze di s e r v i z i e d i nf ra s t r u tture p u bbliche, m a n c a n z a d i a l t r i s e r vi z i p r i va t i d i s u pporto a l l a l o r o a t t i v i t à, e c c.. ), m a 1 3 / 0 6 /

summary del documento:

summary del documento: summary del documento: Uno smart-approach per le Smart Cities: un nuovo percorso di innovazione della la Città [ i l d oc u m e n t o è d i sp o n i bi l e s ul s i to l u c a b o ttazzi.com ] w w w. l

Dettagli

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative - brochure - i n i z i a t i v a r i f o r m a d a l b a sso.blogspot.it - i n i z i at i

Dettagli

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile LITE MOT IVE: SMART URBAN MOBILITY ( versione in Progress - richiedere aggiornamenti ) 0 1 07 2012 A B S T R A C T I l P r o g r e s s o è u s c i t o d a i b

Dettagli

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA I n i z i a t i v a R I F O R M A DA L B A S S O New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA S i t ra tta d i u n a Fondazione finalizzata a produrre una Cultura determinante per realizzare

Dettagli

progetto: Comunità urbane autogestite

progetto: Comunità urbane autogestite I n i z i a t i v a R I F O R M A D A L BA S S O progetto: Comunità urbane autogestite A B S T R A C T S i t ra tta di u n p ro g e t t o f i n a l i z z a t o a l l a d e f i ni z i o n e di C o m u n

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE Vorresti... Avere i mezzi promozionali della Grande Distribuzione? Oggi si può, entrando a far parte di un grande circuito Aumentare la visibilità

Dettagli

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Tesi di Laurea L accompagnamento delle istituzioni nell inserimento e integrazione del minore straniero nel nucleo adottivo.

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1 Milano Sharing City Le sfide globali contemporanee possono, se ben gestite, determinare lo sviluppo di importanti processi di innovazione in grado di portare benessere e crescita economica diffusa. In

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY

BERGAMO SMART CITY &COMMUNITY www.bergamosmartcity.com Presentazione Nasce Bergamo Smart City & Community, associazione finalizzata a creare una rete territoriale con uno scopo in comune: migliorare la qualità della vita dei cittadini

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica U NIVERSITÀ DEGLI STUDI DI F ACOLTÀ D IPARTIMENTO DI DI P ALERMO I NGEGNERIA I NGEGNERIA I NFORMATICA CORSO DI I N GEG N ERIA AT GE GN ERI A I N FORM FO RMA TIICA CA LAUREA PER PE R I IN S I ST EMI LIIG

Dettagli

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica.

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica. lex 24 codici civile Processo ico telemat immobili contratti società ne circolazio stradale lavoro famiglia ilità responsab to en im c ar e ris E-Learning mediazione penale servizi lass Business C to it

Dettagli

Casa della salute Progetto per la medicina del territorio

Casa della salute Progetto per la medicina del territorio Casa della salute Progetto per la medicina del territorio CASA DELLA SALUTE PROGETTO PER LA MEDICINA DEL TERRITORIO CASA DELLA SALUTE 1 PROGETTO PER LA MEDICINA DEL TERRITORIO 2 S E Z I O N E 1 P R E ME

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE Cosa è Digicult Il portale web Il magazine online Il podcast e la newsletter L'agenzia D i gi C U L T è u n a p i a t t a f o r m a c u l t u r al e It alia n a o n li

Dettagli

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PREMESSA Per la prima volta quest anno la responsabilità sociale in Italia diventa un tema diffuso di dibattito

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE VIVONO IN S ITUAZIONI DI MAR G INALITÀ E VIOLENZA Il p r o g e tto n a s c

Dettagli

PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO

PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO PROGETTO QUALITA PIANO FINANZIARIO Progetto Qualità INTESA-CCA 2014-2016 Pagina 1 PROGETTO QUALITA 2014-2016 PREMESSA: Il progetto dopo il periodo di avvio e consolidamento, in base alle osservazioni poste

Dettagli

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco Le Malformazioni dei Genitali nell'infanzia Un sito dedicato ai pediatri ed ai genitori di bambini con patologie acquisite o congenite degli organi genitali EPISPADIA

Dettagli

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n T E R A P IA IN U L IN IC A IN O P E D A L E T A R G E T G L IC E M IC I N E L P A Z IE N T E D IA B E T IC O D I T IP O 2 R IC O V E R A T O G li a n a lo g h i d e ll'in s u lin a C o n e g lia n o,

Dettagli

1 3INFORMAZIONI PER SONALI E SPERIENZA LAVORATIVA. F a x - 6Ļ1 T i p o di a zi e n d a o s e tt o r e T u ri s m o

1 3INFORMAZIONI PER SONALI E SPERIENZA LAVORATIVA. F a x - 6Ļ1 T i p o di a zi e n d a o s e tt o r e T u ri s m o 1 3INFORMAZIONI PER SONALI N o m e A n n a H a li n a H y z a I n diriz z o V i a S a n d r o P e r ti ni 5 0 - Q U A R T U C C I U T el ef o n o C e ll ul a r e: 3 4 0 6 8 1 3 2 6 3 F a x - E-m a il a

Dettagli

P a r m a e P i a c e n z a

P a r m a e P i a c e n z a F o n d i t o r e E p o c a S e d e f o n d e r i a N o t e A l e s s i B IB L IO G R A F IA : S c a r a b e l l i Z u n t i ; E n r i c o D a l l ' O l i o. La campana grossa della torre della piazza,

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010)

CONDIZIONI DI SERVIZIO (validità da 01/03/2010) TBELL PREZZI DEGLI INTERVENTI PER PROVINCI (escluso pezzi di ricambio) G comune/provincia 290,00 Comprende trasferta e 1 ora lavoro. Ore seguenti vedi tab. TRIFFE pag.5 L comune/provincia SI Trasferta

Dettagli

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero Competenza/e da sviluppare GIOCO: SCARABEO CON SILLABE OCCORRENTE: MATERIALE ALLEGATO E UN SACCHETTO PER CONTENERE LE SILLABE RITAGLIATE. ISTRUZIONI Saper cogliere/usare i suoni della lingua. Saper leggere

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco na zi on a le Do lo

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le...

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le... 211 BILANCIO DI ESERCIZIO IN D IC E 2 IN D IC E G E N E R A L E I. R e la z io n e s u lla G e s tio n e II. S ta to p a tr im o n ia le e C o n to e c o n o m ic o III. N o ta in te g r a tiv a IV. R

Dettagli

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori Emiliano Negrini Titolare di Kubasta laboratorio di comunicazione multimediale, progetto e sviluppo contenuti

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese

Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese E 1. IL RUOLO DELLE PMI E DELLE MICROIMPRESE MARIO BACCINI PRESIDENTE DELL ENTE NAZIONALE PER IL MICROCREDITO E NOTO COME IL SISTEMA PRODUTTIVO

Dettagli

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Domenico Merlani COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Linee di indirizzo Febbraio 2013 «Sviluppo del Territorio» significa lavorare per rendere il Lazio una regione attraente localmente e globalmente

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es.

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Giovanni Cognome Trombetta Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

ATTO AZIENDALE. ASLOristano. Direzione generale DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1

ATTO AZIENDALE. ASLOristano. Direzione generale DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1 ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ASLOristano Direzione generale 2012 ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1 Atto Aziendale Parte seconda Dipartimenti, Strutture, Funzioni Sommario

Dettagli

Verifica qualità dati contabili Elaborazione e strutturazione dell informazione

Verifica qualità dati contabili Elaborazione e strutturazione dell informazione COMUNE DI TRENTO Servizio Programmazione e Controllo via Belenzani 22 38100 Trento Telefono: 0461-884162; Fax: 0461-884168 e_mail: servizio_programmazione@comune.trento.it Sito internet dell amministrazione:

Dettagli

COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU

COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU COGITO ERGO COOP INCONTRO FINALE PROF. MARIO MAZZOLENI WWW.MMSOLUTIONS.EU Prof. Mario Mazzoleni mario.mazzoleni@mmsolutions.eu 18 Novembre 2013 1 STAKEHOLDER Finanziator i Personal e Collettività Soci

Dettagli

Azienda USL di Piacenza

Azienda USL di Piacenza Azienda USL di Piacenza Aziende Sanitarie ed utenti Internet cambia il lavoro Le tecnologie della comunicazione cambiano anche i lavori tradizionali. Come cogliere le opportunità Roma, 19 maggio 2011 1

Dettagli

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma e ss.mm.ii. Il sottoscritto Codice Fiscale Nato a il Residente in Via/P.zza

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ

PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI QUALITÀ La qualità dei servizi e delle politiche pubbliche è essenziale per la competitività del sistema economico e per il miglioramento delle condizioni di vita dei

Dettagli

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1 C O M U N E D I C H I O G G IA REGOLAMENTO PER L "APPLICAZIONE DELLA TAR FA DI IGL NE AMB1-ENTALE Approvato con deli'bera delcommissario STR IORDINARIO assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69

Dettagli

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva L esperienza del Comune di Cesena Camillo Acerbi Resp.le Servizio Informativo Gestionale Comune di Cesena acerbi_c@comune.cesena.fc.it Robert Ridolfi

Dettagli

Democrazia Rappresentanza e Innovazione Democratica

Democrazia Rappresentanza e Innovazione Democratica Lezioni sulla democrazia Democrazia Rappresentanza e Innovazione Democratica LUISS, Roma Lezioni sulla democrazia >> >> Livorno 28.11.2014 Livorno 28.11.2014 2 1 Di cosa parleremo 1. Che cos è la democrazia

Dettagli

Towards Recovery and Partnership with Citizens: the Call for Innovative and Open Government

Towards Recovery and Partnership with Citizens: the Call for Innovative and Open Government Towards Recovery and Partnership with Citizens: the Call for Innovative and Open Government Intervento del Ministro Renato Brunetta Signori, Signore, Il titolo dell odierna sessione plenaria ci invita

Dettagli

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO A CURA DEL COORDINATORE DR. MICHELE VIANELLO DIRETTORE GENERALE VEGA- PST DI VENEZIA CONSIGLIERE APSTI

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html Pagina 1 di 5 Blow Photofinish up sul mondo della fotografia AP R 0 9 8 Mo s tre, m o s t re e a n c o ra m o s t re! Pu b b lic a t o d a Fra n c e s c a D e Me is a lle 1 2 :3 3 in Mo s t re Si intitola

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE Progettazione e realizzazione di percorsi di cittadinanza attiva attraverso le nuove tecnologie. PREMESSA Abbiamo scelto per semplicità di presentare in questo

Dettagli

In e Young. Active city. a.borgogni@unicas.it.

In e Young. Active city. a.borgogni@unicas.it. In e Young Active city a.borgogni@unicas.it. Introduzione Le seguenti pagine, parti integranti della Dispensa del corso, vengono inserite come presentazione Power Point per consentire la visione di alcune

Dettagli

BOZZA. di Pier Paolo Inserra

BOZZA. di Pier Paolo Inserra BOZZA PRIMI CENNI AL PARADIGMA DI ECONOMIA SOCIALE SPERIMENTATO CON IL DISTRETTO INTEGRATO DI ECONOMIA SOCIALE AREA MARCHE NORD di Pier Paolo Inserra Da un modello collettivo ad un modello connettivo Il

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE: TECNOLOGIE TESSILI classe Terza Le lezioni di Tecnologie Tessili hanno come scopo la conoscenza delle fibre tessili, dei filati e dei L o bbiettivo è que llo di co lle ga re

Dettagli

I voucher come metodo di finanziamento e accesso ai servizi: elementi per una discussione

I voucher come metodo di finanziamento e accesso ai servizi: elementi per una discussione I voucher come metodo di finanziamento e accesso ai servizi: elementi per una discussione Premessa Obiettivo di questo breve documento è fornire una contributo in vista dell incontro dell 8 luglio; a tale

Dettagli

Gaia: La Regione Intelligente

Gaia: La Regione Intelligente Gaia: La Regione Intelligente Le opzioni, il modello, il percorso Le opzioni Dobbiamo costruire una Regione aperta, fondata su ascolto, dialogo e trasparenza Bisogna porre al centro delle politiche i cittadini,

Dettagli

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria

PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria PERUGIA SMART CITY IDEE E PROGETTI PER IL FUTURO Martedì 3 marzo - Confindustria Umbria VINCENZO PIRO Dirigente Area Risorse Ambientali, Smart City e Innovazione Comune di Perugia PERUGIA SMART CITY: IDEE

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture TRASFORMARE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture Costruire la compagnia digitale? L approccio DDway alla trasformazione dell IT Un percorso

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome Curriculum Vitae Informazioni personali Nome/Cognome Indirizzo via G.Galiei,13 06019 Umbertide (PG) Telefono +39 338 8692643 E-mail Web site Cittadinanza raschiandrea@libero.it www.fisiobrain.com Italiana

Dettagli

I Trasduttori NTC o TERMISTORI

I Trasduttori NTC o TERMISTORI I Trasduttori NTC o TERMISTORI I termistori NTC sono sensori realizzati mediante semiconduttori costruiti con ossidi di metalli(ferro, cobalto e nichel) opportunamente drogati. Nel termistore NTC la resistenza

Dettagli

Città metropolitane e PON Metro

Città metropolitane e PON Metro Città metropolitane e PON Metro Corso di Pubblica Amministrazione e Sviluppo Locale Massimo La Nave 1 L area delle operazioni del PON Il pilastro del PON Metro è l identificazione dei Comuni capoluogo

Dettagli

BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012

BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012 BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012 Comunicazione della Commissione europea del 6 giugno 2012: Renewable Energy: a major player in European energy market Argomenti affrontati 1. Integrare le energie rinnovabili

Dettagli

La gestione del reclamo in Emilia-Romagna: una procedura concordata fra i rappresentanti dei cittadini e i servizi

La gestione del reclamo in Emilia-Romagna: una procedura concordata fra i rappresentanti dei cittadini e i servizi Programma a finanziamento ministeriale Percezione di qualità e risultato delle cure: costituzione di una rete integrata di osservatori regionali Seminario interregionale IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL RECLAMO

Dettagli

Teoria Tecnica Didattica dell Attività Motoria nelle Età della vita AA 2010/11

Teoria Tecnica Didattica dell Attività Motoria nelle Età della vita AA 2010/11 Teoria Tecnica Didattica dell Attività Motoria nelle Età della vita AA 2010/11 Attività fisica, stili di vita attivi e mobilità dolce: da città pigre a città attive. Aspetti comunicativi, educativi, motori,

Dettagli

Sviluppo Strategico dell'internet Marketing. d.ssa Barbara Bonaventura barbara.bonaventura@mentis.it

Sviluppo Strategico dell'internet Marketing. d.ssa Barbara Bonaventura barbara.bonaventura@mentis.it Sviluppo Strategico dell'internet Marketing Obiettivo del marketing è il conseguimento di un vantaggio competitivo attraverso il perseguimento della soddisfazione del cliente. FASE OPERATIVA - Prodotto/Contenuto

Dettagli

I trasduttori di temperatura integrati

I trasduttori di temperatura integrati I trasduttori di temperatura integrati La m o der n a t ec n ol o gi a d ei cir cu it i i nt egr ati ha det er m i nat o, g ià da q u al c he an n o, l'im m is si o ne su l m er c ato di tr asd u tt or

Dettagli

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o m e d o r o La Ma d d a l e n a. La Ma d d a l e n a è, p e r c o s i d i r e, u n m i c r o c o sm o a u t o s u f f i c i e n t e, s t a c c a t o c o n il s u o a r c i p el a g o dalla Sa r d e g

Dettagli

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di

ambientale ai fini sia dell Annuario dei dati ambientali che ogni anno pubblichiamo, sia di eventuali altri utilizzi di questi indicatori di COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento dell Ing. Gaetano Battistella Mi occupo di protezione dell ambiente e porterò una testimonianza in un campo parallelo, ma che ha sicuramente forti legami

Dettagli

Roma, maggio 2009. DPNI Nuovo assetto organizzativo Esercizio NI

Roma, maggio 2009. DPNI Nuovo assetto organizzativo Esercizio NI Roma, maggio 2009 DPNI Nuovo assetto organizzativo Esercizio NI Soluzione organizzativa Il nuovo assetto organizzativo di Esercizio DPNI è la conseguenza dei due seguenti principali interventi: 1. Nuova

Dettagli

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE LA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI STRUTTURALI 2014-2020 ACCORDO DI PARTENARIATO 2014-2020 Obiettivo Tematico 1 - Ricerca, Sviluppo Tecnologico e Innovazione Obiettivo Tematico 10 - Istruzione e Formazione IL

Dettagli

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010 NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010 Normativa comunitaria e normativa nazionale L imposta sul valore aggiunto è disciplinata da leggi nazionali che sono subordinate alle direttive comunitarie. Queste

Dettagli

Bavutti Paolo Consulting Come ridurre le scorte al minimo

Bavutti Paolo Consulting Come ridurre le scorte al minimo Bavutti Paolo Consulting Come ridurre le scorte al minimo Presentiamo una soluzione totalmente diversa da altre offerte sul mercato. Un vero e proprio strumento operativo capace di far ridurre in modo

Dettagli

Italia: Imprese e Futuro Giugno 2010

Italia: Imprese e Futuro Giugno 2010 Giugno 2010 Premessa L obiettivo dell indagine è stato quello di registrare il sentire delle Aziende Italiane rispetto alla situazione economica attuale e soprattutto quali sono le aspettative per gli

Dettagli

INTERNET E SCUOLA PRIMAVERA MULTIMEDIALE

INTERNET E SCUOLA PRIMAVERA MULTIMEDIALE INTERNET E SCUOLA PRIMAVERA MULTIMEDIALE INTERNET NELLE SCUOLE GUARDIAMOCI ATTORNO PRIMAVERA MULTIMEDIALE A ciascuno il suo punto di vista Alla scuola nel suo complesso con la varietà di ruoli Alla società

Dettagli