DGR del 30/11/2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DGR. 2601 del 30/11/2011"

Transcript

1 DGR /11/2011 TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE UNIFAMILIARE Milano, 16/02/2012 Perito termotecnico Gino De Simoni DALLA REGIONE DGR del 30/11/2011 L obbligo sussiste per: Potenza e vetustà di impianto (non caldaia) Vale anche per teleriscaldamento con le «medesime tempistiche» Unici esoneri per «infattibilità tecnica» Riguarda anche l acqua calda sanitaria 1

2 LA DOMANDA DEL MERCATO L Amministratore: «Mi faccia un preventivo!» Il Manutentore: Eccolo! LA DOMANDA DEL MERCATO Il Manutentore: Eccolo! Tre limoni cento lire! 2

3 COSA TROVEREMO Preventivo REALE COSA TROVEREMO Commenti al preventivo: Una azienda SERIA non può mettersi in concorrenza con queste proposte perché manca l analisi del problema Un tale tipo di «risposta» non fornisce alcun «valore aggiunto» all intervento perché non garantisce alcun risparmio Un tale modo di operare sarà fonte esclusivamente di problemi PROBLEMI QUALI? 3

4 I PROBLEMI PRINCIPALI I problemi principali sono sostanzialmente di due tipi: Problema idraulico (rumorosità e funzionalità valvole) Problema economico (diversa suddivisione spese energia) 1) Le valvole termostatiche devono funzionare con una pressione differenziale contenuta in 0,2 BAR altrimenti non è garantita la silenziosità 2) Le sezioni di passaggio dell acqua nelle valvole termostatiche sono tali da rendere problematico anche un lieve sporcamento delle sedi idrauliche 4

5 Un intervento di installazione di valvole termostatiche deve prevedere: Pompe a portata variabile e pressione proporzionale Errori più comuni: Pompe sovradimensionate Pompe a portata variabile e pressione costante Installazione «inverter» su pompe esistenti 500 kw 300 kw Da lt/h a lt/h - PORTATA = 1 / 3!!!! 5

6 Un corretto dimensionamento delle pompe comporta: Calcolo su potenza effettiva necessaria Calcolo con differenziale temperatura adeguato Conseguenza: Risparmio energetico Minori rischi di rumorosità Basse portate : 0,75 litri / minuto per un radiatore da soggiorno!!! 6

7 Pompe correttamente dimensionate altre conseguenze: Modestissime portate (e dato che l acqua è «nata stanca» e va dove fa meno fatica si possono creare zone di scarsa/nulla circolazione) Quindi, per evitare «cortocircuiti idraulici»: Obbligo installazione valvole preregolabili e pretaratura delle stesse A A parità di portata perdita di carico valvole identiche! Differenza di perdita di carico tra i corpi scaldanti elevata! B Risultato: circolazione solo nei radiatori «vicini» Rimedio : regolazione con pretaratura valvola 7

8 Senza preregolazione Con preregolazione Le valvole termostatiche fanno rumore se la pressione differenziale è maggiore di 0,2 BAR!!! Fino ad oggi le valvole venivano lasciate prevalentemente aperte e hanno creato pochi problemi Con l installazione dei ripartitori i condomini inizieranno a chiudere le valvole aumentando i problemi 8

9 SOLUZIONE NO! Un intervento di installazione di valvole termostatiche deve prevedere: Valvole di controllo della pressione differenziale Dove e quante ne vanno installate (determinazione da progetto) : Sempre per impianti estesi o plurifabbricato Almeno per «macro-rami» A volte anche su singole colonne montanti Le valvole termostatiche hanno piccoli orifizi di passaggio e si ostruiscono facilmente!!! Pulizia impianto macro interventi: Installazione sistema di trattamento acqua Installazione trattamento anche su vaso aperto Lavaggio con detergenti basici Flussaggio Intervento di pulizia più efficace «a caldo» 9

10 Cosa troviamo negli impianti? Pulizia impianto filtrazione: È indispensabile un sistema di filtrazione che elimini le impurità Un filtro pulito e lo stesso filtro sporco dopo poche ore di funzionamento 10

11 Pulizia impianto lavaggio sedi valvole: Occorre che le valvole scelte siano pulibili senza rendere obbligatorio lo svuotamento dell impianto per limitare i successivi costi di manutenzione Attrezzo che consente l intervento sulle valvole senza vuotare l impianto Riepilogo: Cambio e ridimensionamento pompe Trattamento acqua Lavaggio impianto Filtrazione Valvole preregolabili Controllo pressione differenziale tubazioni Attenzione : possono nascere problemi con termoarredi o valvole su scaldasalviette! 11

12 SINTESI I PROBLEMI SONO TANTI MA ESISTE LA SOLUZIONE PER OGNI PROBLEMA! IL PROBLEMA ECONOMICO Il problema economico è dato dalla diversa modalità di «spalmare» i costi del consumo di energia tra i condomini Questo problema sarà: tanto più alto quanto minore sarà il risparmio di energia (impianti non riqualificati) tanto più alto quanto meno sono isolati gli edifici 12

13 IL PROBLEMA ECONOMICO Esempio reale misurato di variazioni di spesa tra ante e post contabilizzazione tra piani intermedi e ultimi piani Variazioni assolute ultimo piano comprese tra + 35 e + 65% Variazioni relative (mitigate da quota fissa) tra + 28 e + 40% IL PROBLEMA ECONOMICO Applicabilità di coefficienti di «riduzione» appartamenti sfavoriti DGR 2601/11 chiede formulazione «relazione per equa suddivisione dei costi» DGR 2601/11 indica UNI per ripartizione costi (che non prevede applicazione di fattori correttivi) Contraddizione in termini? 13

14 IL PROBLEMA ECONOMICO Stralci Codice Civile articolo 1123 comma 2: Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno può farne. Legge 10/91 Per le innovazioni relative all'adozione di sistemi di termoregolazione e di contabilizzazione del calore e per il conseguente riparto degli oneri di riscaldamento in base al consumo effettivamente registrato, l'assemblea di condominio decide a maggioranza, in deroga agli articoli 1120 e 1136 del codice civile. IL PROBLEMA ECONOMICO La determinazione dell applicabilità di coefficienti di riduzione per le unità immobiliari più sfavorite merita un approfondimento legale che NON può essere espresso da un tecnico impiantistico: OCCORRE rivolgersi ad un legale Sicuramente la «non adozione» di tali coefficienti comporta l aumento del livello di litigiosità tra condomini 14

15 IL PROBLEMA ECONOMICO Determinazione quota «fissa» e quota «variabile» Devono essere determinati i consumi «volontari» e quelli «involontari», Le quote vanno calcolate e/o misurate e non stabilite a «forfait» senza una valutazione tecnica IL PROBLEMA ECONOMICO I consumi «involontari» sono dati da: Perdite di produzione (caldaia) Perdite di rete (tubazioni) Le perdite di produzione possono (meglio: dovrebbero) essere misurate con un contatore di energia (da farsi SEMPRE in caso di acqua calda sanitaria) in quanto variabili Le perdite di rete sono stimate ma non corrispondono al rendimento di distribuzione 15

16 I RIPARTITORI I ripartitori sono semplici registratori di temperatura e non sono molto dissimili tra loro ed in alcuni casi il medesimo costruttore produce per più aziende; quello che fa la differenza è: il sistema di lettura il software di accesso la professionalità degli operatori nella mappatura dei corpi scaldanti I RIPARTITORI Il sistema di lettura dovrebbe: essere accessibile sia all amministratore che al «gestore» del sistema Essere accessibile «sempre» (alcuni sistemi sono leggibili solo a scadenze prefissate ad esempio inizio e metà mese) Essere accessibile tramite semplice collegamento internet 16

17 I RIPARTITORI Le letture dovrebbero rispondere a criteri di «controllo energetico» e non essere di tipo «ragionieristico» È possibile «trasportare» i dati e creare sistemi di allarme con un programma dedicato senza dover leggere migliaia di dati con un semplice foglio di calcolo PROGETTAZIONE La progettazione dell intervento è resa obbligatoria ai sensi della legge 10/91 (firma a cura di tecnico abilitato) Tale obbligo di progettazione è ribadito ed ampliato dalla DGR 2601/11 Tali documenti costituiranno «allegati obbligatori» alla Dichiarazione di conformità che DEVE rilasciare l installatore al termine dei lavori 17

18 CAPITOLATO VIETATO PIANGERE DOPO! Verificate le numerose «variabili» del sistema e il livello di approfondimento sarebbe indispensabile fare il progetto PRIMA e non DOPO i lavori. Al minimo essere opportuno stilare un capitolato/linea guida (dai costi estremamente contenuti) per individuare i parametri minimali per una corretta e completa formulazione dell offerta. Questo porrebbe al riparo gli amministratori (e le imprese «virtuose») dalle mille offerte anche scaricabili da internet dai singoli condomini che potrebbero creare dissapori e disagi in sede di assemblea condominiale IN QUANTO A PREZZI BASSISSIMI MA TOTALMENTE AVULSI DALLA REALTA DELL INTERVENTO NECESSARIO! CAPITOLATO Nome cancellato Siamo sicuri che nessuno porterà in assemblea qualcosa del genere? 18

19 CAPITOLATO Nome cancellato E questo? ALTRI ASPETTI Eventuali A.C.E. fatti precedentemente alla installazione delle termostatiche perdono di validità Non è obbligatorio rifarli se non in presenza di contestuale sostituzione del generatore di calore o contratto servizio energia (servirà comunque sempre per vendite e/o affitti) 19

20 TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE IN SINTESI Termostatiche + ripartitori = PRUDENZA!!! 20

ANACIDAY 2014 28 GENNAIO

ANACIDAY 2014 28 GENNAIO ANACIDAY 2014 28 GENNAIO La progettazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore: suggerimenti per gli amministratori Perito Termotecnico Gino De Simoni Il progetto perché? È obbligatorio

Dettagli

Convegno Robbiate 24 Gen 2014

Convegno Robbiate 24 Gen 2014 Convegno Robbiate 24 Gen 2014 Termoregolazione e Contabilizzazione del calore (aspetti tecnici) Relatore Bianca Grazioli TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE PERCHÉ? Europa: Direttiva 2002/91/CE

Dettagli

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord.

DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. DIVISIONE Efficientamento per gli impianti termici condominiali: da obbligo ad opportunità con Autogas Nord. Andrea Orsi Milano, 26 Novembre 2015 1 Sommario Obblighi normativi: cenni sul D.Lgs. 102/2014

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione del Calore

Termoregolazione e Contabilizzazione del Calore Termoregolazione e Contabilizzazione del Calore Seminario Formativo ANACI LECCO 17 Novembre 2015 Riferimenti e Obblighi Normativi LA NORMA TECNICA - UNI 10200:2015 OBBLIGO della TERMOREGOLAZIONE e del

Dettagli

Normativa LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI. DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea

Normativa LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI. DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea NORMATIVA Release 01/03/2015 LEGGI, DELIBERE E REGOLAMENTI REGIONALI Il D.P.R. 59, la Direttiva 2012/27/UE e i regolamenti regionali attualmente in vigore, dove esistenti, prevedono che l installazione

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014

DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014 Convegno ANACI Verona 16/5/2015 DECRETO LEGISLATIVO nr. 102 del 4 luglio 2014 Cosa cambia nella termoregolazione e contabilizzazione individuale dei consumi 1 Date salienti delle normative di riferimento

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI

CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI per la i di SERVIZI PROGEST s.r.l. CONTABILIZZAZIONE del CALORE e il RISPARMIO ENERGETICO nei CONDOMÌNI Ai sensi della D.G.R. del 4/08/2009, n. 46-11968 Regione Piemonte Contatori a marchio CE-M Normativa

Dettagli

MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI

MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI MODULI TECHEM PER LA CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI NEGLI IMPIANTI IDROTERMOSANITARI CENTRALIZZATI Premessa: il riscaldamento nei condomini Negli ultimi decenni, anche grazie alla diffusione del gas metano,

Dettagli

Convegno. Termoregolazione e contabilizzazione del calore: obblighi e opportunità. Una panoramica degli aspetti tecnici e normativi

Convegno. Termoregolazione e contabilizzazione del calore: obblighi e opportunità. Una panoramica degli aspetti tecnici e normativi Convegno Termoregolazione e contabilizzazione del calore: obblighi e opportunità Una panoramica degli aspetti tecnici e normativi Venerdì 26 settembre 2014, ore 14,30 Hotel Parma & Congressi - PARMA Verso

Dettagli

DIRETTIVA 2012/27/UE Articolo 9 Nei condomini e negli edifici polifunzionali riforniti da una fonte di riscaldamento/raffreddamento centrale o da una rete di teleriscaldamento [...], sono inoltre installati

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DI CALORE Torino, 22 Aprile 2013 Normativa regionale proroga obbligo Dgr.46-11968 del 4 agosto 2009 (punto 1.4.17) Gli edifici

Dettagli

CALEFFI. SISTEMI CALORE. RIPARTITORI CONSUMI TERMICI

CALEFFI. SISTEMI CALORE. RIPARTITORI CONSUMI TERMICI RIPARTITORI CONSUMI TERMICI PREMESSA Contabilizzazione diretta dell energia termica: determinazione dei consumi volontari di energia termica dei singoli utenti basata sull utilizzo dei contatori di calore

Dettagli

Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino

Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino La contabilizzazione dell energia termica negli impianti di riscaldamento: aspetti tecnici e gestionali Marco Masoero Dipartimento di Energetica Politecnico di Torino 1 Premessa (1) I tradizionali impianti

Dettagli

PROCEDURE del Gruppo Operatori Esperti Anta

PROCEDURE del Gruppo Operatori Esperti Anta PROCEDURE del Gruppo Operatori Esperti Anta Doc n 01003 Rev. 2 20/02/2012 Documento finale Bozza Per informazione Per commenti a socal@iol.it INDICE 1 Scopo... 1 2 Diagnosi energetica... 1 3 Interventi

Dettagli

LINEA GUIDA PROCEDURALE

LINEA GUIDA PROCEDURALE LINEA GUIDA PROCEDURALE LINEE GUIDA PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE DEL CALORE Delibera n. 638/14 Consiglio Direttivo del Collegio dei Periti Industriali

Dettagli

IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO

IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO IL PROGETTO, QUESTO SCONOSCIUTO Ing. Laurent Socal PER FARE UN INTERVENTO OCCORRE 1. Individuare le opportunità di risparmio energetico o conoscere gli obblighi 2. Decidere l intervento 3. Progettare l

Dettagli

APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI

APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI APPUNTI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE PER AMMINISTRATORI L unica cosa che deve sapere l amministratore è che deve chiamare un progettista : infatti esistono un certo numero di criticità...stante

Dettagli

OBBLIGHI INTRODOTTI DAL. DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102

OBBLIGHI INTRODOTTI DAL. DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102 !"#$%&'()*"+,"-./-$%"0+1, OBBLIGHI INTRODOTTI DAL DECRETO LEGISLATIVO 4 luglio 2014, n. 102 SITUAZIONE iniziale: nessuna gestione delle temperature INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI REGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE

Dettagli

Contabilizzazione del calore

Contabilizzazione del calore 14 Contabilizzazione del calore La nuova UNI 10200 Lo scorso febbraio è stata pubblicata la UNI 10200, norma tecnica dal titolo Impianti termici centralizzati di climatizzazione invernale e produzione

Dettagli

D.P.R. 412/1993: orario di accensione dell'impianto centralizzato con impianto di contabilizzazione del calore

D.P.R. 412/1993: orario di accensione dell'impianto centralizzato con impianto di contabilizzazione del calore ESTRATTO DI ALCUNE LEGGI VIGENTI IN MATERIA DI CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE LEGGI NAZIONALI LEGGE 10/1991: l'approvazione della contabilizzazione del calore in assemblea di condominio Questa legge prende

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E SCADENZE

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E SCADENZE Leggi, Delibere e Regolamenti regionali FOCUS TECNICO LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E SCADENZE Direttiva europea 2012/27/UE Leggi e D.P.R. Norme tecniche nazionali Legge 10/1991 Legge 220/2012

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

LINEE GUIDA RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO IN CONDOMINIO: CONTABILIZZAZIONE, RIPARTIZIONE SPESE E DISTACCO

LINEE GUIDA RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO IN CONDOMINIO: CONTABILIZZAZIONE, RIPARTIZIONE SPESE E DISTACCO LINEE GUIDA RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO IN CONDOMINIO: CONTABILIZZAZIONE, RIPARTIZIONE SPESE E DISTACCO All approssimarsi di ogni nuova stagione invernale iniziano i problemi connessi al riscaldamento.

Dettagli

Linee guida per l adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione di calore

Linee guida per l adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione di calore Linee guida per l adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione di calore PREFAZIONE Con la delibera della Giunta regionale del 4 agosto 2009, n. 46-11968, la Regione Piemonte ha adottato

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE

LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE Convegno Formativo Monza, 16 marzo 2012 LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE Ing. Alberto Colombo 1 SOMMARIO DEFINIZIONI METODI DI CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA NORME DI PRODOTTO ( UNI EN 834, UNI/TR

Dettagli

LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE

LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE Leggi, Delibere e Regolamenti regionali Leggi, Delibere e Regolamenti regionali FOCUS FOCUS TECNICO TECNICO LA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: NORMATIVE E E SCADENZE Direttiva europea 2012/27/UE Direttiva

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL

Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. 29 settembre 2012 Ing. Marco VIEL Termoregolazione e Contabilizzazione: opportunità incentivi risultati. LE PRIME FORME DI INQUINAMENTO Si può dire che l inquinamento dell aria ad opera dell uomo risale alla scoperta del fuoco quando ha

Dettagli

Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E

Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E Termoregolazione e Contabilizzazione del calore IN CASA TUA DECIDI TU! L E N E R G I A C H E V I V E C O N T E Achille Parabiaghi Spa, forte della propria esperienza nell installazione di impianti termici,

Dettagli

IVR RIPARTIZIONE. Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento

IVR RIPARTIZIONE. Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento IVR RIPARTIZIONE Kit e servizi per la ripartizione dei costi di riscaldamento IVR RIPARTIZIONE Premessa: il riscaldamento nei condomini Negli ultimi decenni, anche grazie alla diffusione del gas metano,

Dettagli

L uso delle valvole termostatiche

L uso delle valvole termostatiche L uso delle valvole termostatiche Ing. LAURENT SOCAL Roma, 10 12 novembre 2011 1 12/11/2011 Incominciamo dall inizio Che cos è una valvola termostatica? E un regolatore di temperatura ambiente che agisce

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE F A I L A S C E L T A G I U S T A Introduzione alla contabilizzazione..cosa significa avere un impianto centralizzato.. Gli impianti di riscaldamento centralizzati, spesso

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione

Sistemi di contabilizzazione Sistemi di contabilizzazione Ing. Laurent SOCAL 31/01/2011 Ing. SOCAL - Contabilizzazione individuale 1 Perché tornare al centralizzato? Riduzione dei costi di installazione Riduzione delle potenze per

Dettagli

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA

LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE: IL QUADRO NORMATIVO LA DIRETTIVA EUROPEA DIRETTIVA 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull efficienza energetica nell Unione Europea La nuova Direttiva stabilisce un quadro

Dettagli

Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012

Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012 Cos è la termoregolazione e la contabilizzazione del calore: vantaggi e svantaggi. Analisi di un caso reale Relatore: Ing. Mara Berardi Milano, 29 Marzo 2012 COMPLESSO RESIDENZIALE S. PIETRO n.1 BRUSAPORTO

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino

METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA. 14 luglio 2014 - INRIM - Torino METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA 14 luglio 2014 - INRIM - Torino Contabilizzazione dell energia termica: quadro normativo, Contesto applicativo e tecnologie allo stato dell'arte Marco Masoero

Dettagli

Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e

Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e Contabilizzazione del calore Confort ambientale Isolamento risparmio energetico Serramenti isolamento termico risparmio energetico Sicurezza e certificazione Le scadenze per la messa a norma in base alla

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE E TERMOREGOLAZIONE

CONTABILIZZAZIONE E TERMOREGOLAZIONE ONTABILIZZAZIONE E TEROREGOLAZIONE 11 12.pdf 1 30/07/2013 10:55:38 ONTABILIZZAZIONE ALORE Il entro Servizi effettua il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la lettura dei consumi

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL AUTODIAGNOSI Il foglio Excel AUTODIAGNOSI CONDOMINI E VILLETTE è uno strumento che consente, attraverso le risposte date ad alcune domande relative all impianto di riscaldamento,

Dettagli

3 INCONTRO FORMATIVO. Gli impianti di produzione e distribuzione del calore. 09 dicembre 2010. Relatore arch. Giorgio Gallo

3 INCONTRO FORMATIVO. Gli impianti di produzione e distribuzione del calore. 09 dicembre 2010. Relatore arch. Giorgio Gallo 3 INCONTRO FORMATIVO Gli impianti di produzione e distribuzione del calore 09 dicembre 2010 Relatore arch. Giorgio Gallo Impianti termici centralizzati Impianti tradizionali Distribuzione a colonne montanti:

Dettagli

La contabilizzazione e

La contabilizzazione e La contabilizzazione e termoregolazione del calore Quorum - Ripartizione Spese - Distacco 18 Dicembre 2015 Hotel Due Torri - Verona L assemblea: i quorum Legge n. 10/1991 art. 26, Comma V: Per le innovazioni

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE:

CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE: CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE: ADEMPIMENTI LEGISLATIVI E OPPORTUNITÀ Iniziativa promossa dal Comune di Verdellino Con la collaborazione di IQS srl - Ingegneria Qualità e Servizi CONTABILIZZARE PER RISPARMIARE:

Dettagli

Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica.

Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica. Salvatore Pillitteri Responsabile settore impianti e certificazione energetica A.C.E.R. Ravenna Contabilizzazione del calore: esperienza nell edilizia residenziale pubblica. La contabilizzazione: Cos è?!

Dettagli

NOTE : TERMOREGOLAZIONE

NOTE : TERMOREGOLAZIONE NOTE : TERMOREGOLAZIONE OBBLIGO INSTALLAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE DELL ENERGIA NEGLI IMPIANTI CENTRALIZZATI CONDOMINIALI entro il 31 dicembre 2016 : secondo quanto prescritto dalla Direttiva Europea

Dettagli

DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO

DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE ED IL RISPARMIO ENERGETICO RIFERIMENTI NORMATIVI DIVISIONE CONTABILIZZAZIONE CALORE In riferimento

Dettagli

COMMISSIONE IMPIANTI TECNOLOGICI CORSO DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE NEGLI IMPIANTI TERMICI ESISTENTI

COMMISSIONE IMPIANTI TECNOLOGICI CORSO DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE NEGLI IMPIANTI TERMICI ESISTENTI COMMISSIONE IMPIANTI TECNOLOGICI CORSO DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE NEGLI IMPIANTI TERMICI ESISTENTI Relatore Per. Ind. Angelo Parma 1 LA NORMA UNI 10200/2005 TITOLO 2 LA NORMA UNI

Dettagli

Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così

Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così Commenti e proposte per il miglioramento della norma UNI 10200 Ing. Laurent Socal Presidente ANTA l Riguarda tutti gli impianti centralizzati esistenti

Dettagli

Ripartizione del calore

Ripartizione del calore Ripartizione del calore Soluzioni, Risparmio, Comfort Quanto c'è da sapere per l'installazione dell'impianto nelle comuni strutture condominiali a colonne montanti Un pò di teoria... La contabilizzazione

Dettagli

Il tuo partner per il risparmio energetico

Il tuo partner per il risparmio energetico Il tuo partner per il risparmio energetico Il risparmio energetico aiuta a preservare e gestire energie non rinnovabili in modo sostenibile Il risparmio energetico Per ottenere un risparmio energetico

Dettagli

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato"

10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA. Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato 10-05-2008 TECNO CAMP - RIGENERGIA 2008 - AOSTA "Contabilizzazione e ripartizione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato" dal 1990 in ITALIA come RAAB KARCHER e VITERRA ISTA ITALIA S.r.l.

Dettagli

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE 1 RISCALDAMENTO CONDOMINIALE COMFORT E RISPARMIO ENERGETICO Esame globale del problema e proposte di soluzione Ing. Antonio Magri antonio.magri31@gmail.com RISCALDAMENTO 2 COSA VUOL DIRE PER L INQUILINO

Dettagli

Impianti di climatizzazione invernale. WEBINAR FIRE Roma, 17 marzo 2015, 15.00/16.00. Novità per utilizzatori ed operatori

Impianti di climatizzazione invernale. WEBINAR FIRE Roma, 17 marzo 2015, 15.00/16.00. Novità per utilizzatori ed operatori Impianti di climatizzazione invernale Novità per utilizzatori ed operatori Ing. Alfredo Marrocchelli - Ricercatore ENEA UTEE - REDI WEBINAR FIRE Roma, 17 marzo 2015, 15.00/16.00. 1 Introduzione Punto della

Dettagli

Implicazioni per gli impianti termici civili: termoregolazione e contabilizzazione obbligatorie

Implicazioni per gli impianti termici civili: termoregolazione e contabilizzazione obbligatorie IL DLGS 102/14: CONTABILIZZAZIONE INDIVIDUALE DEI CONSUMI IN TUTTI GLI EDIFICI ESISTENTI, DIAGNOSI ENERGETICHE, BONUS VOLUMETRICI, FINANZIAMENTI, BOMBA O PETARDO? Implicazioni per gli impianti termici

Dettagli

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Convegno Risparmio Energetico e Uso di Fonti Rinnovabili in Edilizia Parma, 2 febbraio 2006 INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Sara Moretti IL TELERISCALDAMENTO: COS E Per teleriscaldamento

Dettagli

TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE La termoregolazione e contabilizzazione del calore sono poco praticate La ripartizione dei costi del servizio riscaldamento deve essere eseguita rispettando

Dettagli

1. Premessa... 2. 2. Come funzionano contabilizzazione e termoregolazione?... 2. 3. La scelta della valvola termostatica... 4

1. Premessa... 2. 2. Come funzionano contabilizzazione e termoregolazione?... 2. 3. La scelta della valvola termostatica... 4 LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE E LA TERMOREGOLAZIONE: UNA GUIDA PRATICA SOMMARIO 1. Premessa... 2 2. Come funzionano contabilizzazione e termoregolazione?... 2 3. La scelta della valvola termostatica...

Dettagli

Sistema Condominio Emmeti

Sistema Condominio Emmeti Sistema Condominio Emmeti La proposta Emmeti negli impianti centralizzati IT 01 Idee da installare Risparmio e rispetto per l ambiente Per incentivare il risparmio energetico e l utilizzo di fonti energetiche

Dettagli

Valvole termostatiche per termosifoni

Valvole termostatiche per termosifoni Valvole termostatiche per termosifoni La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui radiatori (termosifoni), permette di regolare il flusso di acqua calda. In base alla temperatura che si

Dettagli

Ripartizione delle spese UNI 10200:

Ripartizione delle spese UNI 10200: Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così Commenti e proposte per il miglioramento della norma UNI 10200 Ing. Laurent Socal - Presidente ANTA 1 Un sistema di contabilizzazione dei consumi

Dettagli

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE

RISCALDAMENTO CONDOMINIALE 1 RISCALDAMENTO CONDOMINIALE COMFORT E RISPARMIO ENERGETICO Esame globale del problema e proposte di soluzione Ing. Antonio Magri antonio.magri31@gmail.com RISCALDAMENTO 2 COSA VUOL DIRE PER L INQUILINO

Dettagli

Termoregolazione e contabilizzazione del calore obblighi e opportunità

Termoregolazione e contabilizzazione del calore obblighi e opportunità Termoregolazione e contabilizzazione del calore obblighi e opportunità Una panoramica degli aspetti tecnici e normativi Lunedì 1 dicembre 2014 - ore 15:00 C.C.I.A.A. di Modena - Via Ganaceto, 134 Modena

Dettagli

Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così. Ing. Laurent Socal Presidente ANTA

Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così. Ing. Laurent Socal Presidente ANTA Ripartizione delle spese UNI 10200: in pratica si fa così Ing. Laurent Socal Presidente ANTA 1 Il risultato di una tipica diagnosi nel residenziale 1. Termoregolare 2. Contabilizzare 3. Coibentare l edificio

Dettagli

QUANTITA (litri di gasolio)

QUANTITA (litri di gasolio) UN CASO REALE DI RISPARMIO ECONOMICO (ENERGETICO) IN UN CONDOMINIO DI ROMA PASSATO ALLA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE. (di Paolo Mohoric ) Tutti i diritti riservati 1. RISULTATI ECONOMICI A settembre 2002,

Dettagli

Sistemi per la riqualificazione degli impianti

Sistemi per la riqualificazione degli impianti Sistemi per la riqualificazione degli impianti IT Release 2015 INDICE GENERALE SISTEMI PER LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI 1.00 CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI IDROTERMICI: QUADRO LEGISLATIVO.12 CONTABILIZZAZIONE

Dettagli

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS

Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Contabilizzazione del calore: la proposta di SIEMENS Diapositiva sommario Perché contabilizzare Cenni sulle normative Tipologie d applicazione Le caratteristiche da richiedere Le linee di prodotto SIEMENS

Dettagli

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione

Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione 1 Termoregolazione e contabilizzazione degli impianti termici di ultima generazione ing. Mirko Moretti Ricerca e Sviluppo Comparato 2 INDICE 1. Termoregolazione e contabilizzazione: il modulo satellite

Dettagli

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA L EFFICIENZA DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO, I VANTAGGI DELLA GESTIONE AUTONOMA INCENTIVI FISCALI 50% RISTRUTTURAZIONI 65% RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Visualizzabile

Dettagli

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone

50% SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA. Visualizzabile da PC, tablet e smartphone SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA L EFFICIENZA DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO, I VANTAGGI DELLA GESTIONE AUTONOMA INCENTIVI FISCALI 50% RISTRUTTURAZIONI 65% RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Visualizzabile

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (A)

Corso di Formazione CTI Modulo (A) Corso di Formazione CTI Modulo (A) LA UNI 10200: I CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E DI ACQUA CALDA SANITARIA IN EDIFICI CONDOMINIALI Coordinatore del corso: dott. Mattia

Dettagli

La contabilizzazione e la ripartizione dei consumi

La contabilizzazione e la ripartizione dei consumi La contabilizzazione e la ripartizione dei consumi METODI D INSTALLAZIONE NORMATIVE VANTAGGI - CONSIGLI domusblog.com IL BLOG DELL ENERGIA VERDE Sistemi aperti e sistemi chiusi Recentemente sono state

Dettagli

SOLUZIONI PER IL COMFORT E IL RISPARMIO ENERGETICO

SOLUZIONI PER IL COMFORT E IL RISPARMIO ENERGETICO SOLUZIONI PER IL COMFORT E IL RISPARMIO ENERGETICO La dispersione di energia, l inquinamento ambientale e il continuo aumento dei costi dei combustibili fossili ci spingono a riflettere sulle nostre abitudini

Dettagli

programma condominio verde CHECK-UP GRATUITO EMMETI PER UN CALDO RISPARMIO Idee da installare

programma condominio verde CHECK-UP GRATUITO EMMETI PER UN CALDO RISPARMIO Idee da installare programma condominio verde CHECK-UP GRATUITO EMMETI PER UN CALDO RISPARMIO Idee da installare La forza di un gruppo Ricerca, innovazione, tecnologia e rispetto per l ambiente sono i capisaldi che da più

Dettagli

LA TERMOREGOLAZIONE IN MANO AGLI UTENTI FINALI : LA TERMOPSICOLOGIA

LA TERMOREGOLAZIONE IN MANO AGLI UTENTI FINALI : LA TERMOPSICOLOGIA LA TERMOREGOLAZIONE IN MANO AGLI UTENTI FINALI : LA TERMOPSICOLOGIA Riscaldamento negli edifici esistenti, condomini, residences, scuole e simili da CALDAIOCENTRICO a INQUILINOCENTRICO Ing. Antonio Magri

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Pesaro e Urbino

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Pesaro e Urbino Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Pesaro e Urbino La contabilizzazione del calore: definizioni, indicazioni legislative, normative tecniche di riferimento,

Dettagli

Interventi sugli impianti di climatizzazione invernale ed estiva. Stima dei potenziali risparmi

Interventi sugli impianti di climatizzazione invernale ed estiva. Stima dei potenziali risparmi Interventi sugli impianti di climatizzazione invernale ed estiva. Stima dei potenziali risparmi Gianfranco Cellai DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE Il ruolo dell edificio e degli impianti Assicurare

Dettagli

Guida ai Sistemi di Contabilizzazione. Per il progettista e l amministratore di condominio. Answers for infrastructure.

Guida ai Sistemi di Contabilizzazione. Per il progettista e l amministratore di condominio. Answers for infrastructure. Guida ai Sistemi di Contabilizzazione Per il progettista e l amministratore di condominio Answers for infrastructure. Siemens Building Technologies, un partner esperto ed affidabile per il comfort e l

Dettagli

Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento

Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento Guida al corretto utilizzo del riscaldamento contabilizzato Conteggio individuale delle spese di riscaldamento Introduzione alla contabilizzazione del calore Il riscaldamento è una fra le più rilevanti

Dettagli

Aiuto al dimensionamento Pompe di circolazione

Aiuto al dimensionamento Pompe di circolazione Pompe di circolazione 1 Generalità Le pompe di circolazione ad alto rendimento, equipaggiate di motori a magnete permanete o di motori «EC» (Electronic Commutation), sono tre volte più efficienti delle

Dettagli

CONTROLLI. La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze

CONTROLLI. La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze La contabilizzazione del calore: Normative e Scadenze Tutti gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari, anche se alimentati da reti di teleriscaldamento, dovranno essere dotati di sistemi

Dettagli

CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI

CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI CONVEGNO EDIFICI CONDOMINIALI: REGOLE PER L USO ALLA LUCE DELLE DISPOSIZIONI NORMATIVE VIGENTI Impianti termici centralizzati: i nuovi obblighi di contabilizzazione, le tecnologie possibili e i modelli

Dettagli

CONVEGNO ANACI 21 MAGGIO 2010

CONVEGNO ANACI 21 MAGGIO 2010 Per. Ind. ANGELO PARMA Viale Lombardia, N. 66-21053 CASTELLANZA - VA - Tel. 0331-504928 - Fax 0331-464945 Collegio Per. Ind. Varese, Albo N. 391 - Elenco certif. energetici Regione Lombardia, n 2119 P.

Dettagli

31.pdf 1 30/07/2013 11:01:48 CAT CA AL T OGO SERVIZI AL C M Y CM MY CY CMY K 31

31.pdf 1 30/07/2013 11:01:48 CAT CA AL T OGO SERVIZI AL C M Y CM MY CY CMY K 31 CATALOGO SERVIZI 31 SERVIZI DI L offerta Perry Electric è completa e modulare: consente di acquistare i suoi prodotti e servizi con diverse modalità in funzione delle esigenze del cliente. CHIAVI IN MANO

Dettagli

Principali tipologie di impianti

Principali tipologie di impianti www.save-energy.it Ripartitori Ing. Gaetano Moschetto Convegno ANTA 13/03/2012 Principali tipologie di impianti La contabilizzazione è effettuata con contatori diretti di calore e la termoregolazione con

Dettagli

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini che non riescono ad avere la casa sufficientemente riscaldata o al contrario che si ritrovano

Dettagli

Sistemi di Termoregolazione e Contabilizzazione del calore

Sistemi di Termoregolazione e Contabilizzazione del calore Sistemi di Termoregolazione e Contabilizzazione del calore Come trasformare un obbligo di legge in una opportunità: i vantaggi del sistema PDA Energy Alberto Colombo Indice degli argomenti -Leggi europee,

Dettagli

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE I VANTAGGI DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO E DELL IMPIANTO AUTONOMO IN UN UNICA SOLUZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE Lo scenario energetico sta cambiando rapidamente; le direttive

Dettagli

Investire nella riqualificazione energetica del condominio Finanziare l investimento con il risparmio energetico

Investire nella riqualificazione energetica del condominio Finanziare l investimento con il risparmio energetico Investire nella riqualificazione energetica del condominio Finanziare l investimento con il risparmio energetico Zanica, Ottobre 2015 Ing. M. Lombardi - Energy Consulting Hoval Srl Riqualificazione energetica

Dettagli

DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI

DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI LEGGI e NORME DECRETI LEGISLATIVI LEGGI EUROPEE, NAZIONALI E REGIONALI Delibera del Parlamento Europeo:2012 Obbligo della contabilizzazione su tutto il territorio europeo entro 31 Dicembre 2016. DPR 59:2009

Dettagli

Juan Pedro Grammaldo Francesco Mazziotti. Contabilizzazione del calore

Juan Pedro Grammaldo Francesco Mazziotti. Contabilizzazione del calore Juan Pedro Grammaldo Francesco Mazziotti Contabilizzazione del calore INDICE Premessa... 7 Riferimenti normativi... 13 Termini e definizioni... 23 1. Tipologie impianti termici centralizzati 1.1. Classificazione

Dettagli

ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI

ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI METROLOGIA, DOMOTICA ED EFFICIENZA ENERGETICA ATTENDIBILITÀ E AFFIDABILITÀ DELLA MISURA IN CAMPO DELL'ENERGIA TERMICA PER LA CORRETTA CONTABILIZZAZIONE E LA CONCESSIONE DI INCENTIVI Torino, 14 Luglio 2014

Dettagli

PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA PALAZZINE - CONDOMINI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Gent.le Amministratore, l attenzione verso il risparmio energetico e il comfort domestico sono diventati prioritari per tutti noi e sono una presa di coscienza

Dettagli

Qual è e da dove nasce l obbligo

Qual è e da dove nasce l obbligo Contabilizzazione dei consumi di riscaldamento su impianti nuovi ed esistenti: la normativa (UNI 10200) Ing. Laurent Socal 1 Qual è e da dove nasce l obbligo L obbligo riguarda la fatturazione individuale

Dettagli

IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE LA TERMOREGOLAZIONE LA COGENERAZIONE LA MICRO-COGENERAZIONE DIFFUSA

IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE LA TERMOREGOLAZIONE LA COGENERAZIONE LA MICRO-COGENERAZIONE DIFFUSA 1. 2. 3. IL RISCALDAMENTO NEI CONDOMINI LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE LA TERMOREGOLAZIONE LA COGENERAZIONE LA MICRO-COGENERAZIONE DIFFUSA PAUSA LA BIOMASSA LE CALDAIE A CIPPATO LE CALDAIE A PELLET LE

Dettagli

Termoregolazione e contabilizzazione. Laurent Socal

Termoregolazione e contabilizzazione. Laurent Socal Termoregolazione e contabilizzazione Laurent Socal Programma del corso Legislazione di base Il Dlgs 102/14 sintesi delle disposizioni contenute. L'obbligo di contabilizzazione individuale sistematica negli

Dettagli

La norma UNI 10200: PROPOSTE DI AGGIORNAMENTO NEI CASI DI IMPIANTI STANDARD

La norma UNI 10200: PROPOSTE DI AGGIORNAMENTO NEI CASI DI IMPIANTI STANDARD La norma UNI 10200: PROPOSTE DI AGGIORNAMENTO NEI CASI DI IMPIANTI STANDARD 1 Per renderla più facile da applicare negli impianti centralizzati più comuni Ing. Antonio Magri antonio.magri31@gmail.com IMPIANTI

Dettagli