PREVENTIVO GENERALE DELLA COSTRUZIONE E DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITÁ DEL CENTRO DI FORMAZIONE DI DAROU KHOUDOSS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREVENTIVO GENERALE DELLA COSTRUZIONE E DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITÁ DEL CENTRO DI FORMAZIONE DI DAROU KHOUDOSS"

Transcript

1 BUDGET ECONOMICO PREVENTIVO GENERALE DELLA COSTRUZIONE E DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITÁ DEL CENTRO DI FORMAZIONE DI DAROU KHOUDOSS - Asilo completato, comprensivo di impianto elettrico ed idraulico ,00 (vedi dettaglio pagine seguenti) - Banchi e sedie 1.145,00 (falegnameria, ferro e saldature, materiale per l assemblaggio, trasporto e mano d opera) - Costruzione dell ala di formazione pratica 9.600,00 - Costruzione del forno e utensili 1.915,00 (trasporto materiale refrattario da Dakar a Darou Khoudoss, lavori di muratura, mattoni refrattari, cemento refrattario, canna fumaria, fabbro, falegnameria, lavori di manodopera con due operai qualificati) - Costruzione di due parchi giochi 850,00 (legname, utensili per l assemblaggio, fabbro e saldatore) - Materiali didattici 1.500,00 - Materiale per ufficio (pc, stampante, fax) 2.500,00 - Utensili e materie prime per i laboratori pratici 1.850,00 - Piantagione alberi per la creazione di giardino pubblico 450,00 - Costi complessivi salari annuali 5.952,00 (vedi dettaglio pagine seguenti) Sub. Totale: ,00 - Fondo di risparmio aperto in loco: 698,00 Totale ,00

2

3

4 MATAR MBENGUE TRADUZIONE ITALIANA PREVENTIVO Lavori di realizzazione dell impianto elettrico e idraulico, della falegnameria, della saldatura, dell imbiancatura e della costruzione della struttura. Installazione cantiere e pulizia finale 762,00 Lavori di ingegneria civile: - installazione telai di porte e finestre 76,00 - pavimentazione e recupero macerie 640,00 - riparazione fessure 60,00 - installazione di porte e finestre 205,00 Falegnameria: - travi di legno 2.590,00 - putrelle 1.620,00 - lattoneria supporto tetto 1.276,00 - tegole 3.810,00 - controsoffitto e ossatura 1.710,00 - porte 1.303,00 - finestre 548,00 Idraulico: - posa di wc alla turca 213,00 - posa delle docce 213,00 - posa lavabi 256,00 - porta salviette, porta sapone, specchi e porta carta 45,00 Piastrellista: - piastrelle 2.470,00 - colla 182,00 - manodopera 448,00 Pittura: - calce viva 211,00 - pittura ad acqua 1.900,00 Elettricista - collegamenti alla rete esistente 457,00 - cablaggio 304,00 - posa delle prese 213,00 - posa neon 228,00 Muri di recinzione: - aggiustamenti e imbiancatura 1.800,00 Totale ,00

5 COSTI COMPLESSIVI SALARI ANNUALI Spese fisse struttura Custode 41,00 492,00 Direttore 50,00 600,00 Totale: 91, ,00 Spese fisse asilo Prima insegnante 41,00 492,00 Seconda insegnante 41,00 492,00 Terza insegnante 41,00 492,00 Aiuto insegnante 25,00 300,00 Totale: 148, ,00 Spese fisse ambulatorio Responsabile medico 50,00 600,00 Totale: 50,00 600,00 Spese fisse panetteria Primo Insegnante 41,00 492,00 1 Apprendista 25,00 300,00 2 Apprendista 25,00 300,00 3 Apprendista 25,00 300,00 Totale: 116, ,00 Spese fisse saponificio Primo Insegnante 41,00 492,00 1 Apprendista 25,00 300,00 2 Apprendista 25,00 300,00 Totale: 91, ,00 Riepilogo totale: 496, ,00

Presentazione progetto CENTRO DI FORMAZIONE E ACCOGLIENZA PER BAMBINI E GIOVANI IN DIFFICOLTÀ

Presentazione progetto CENTRO DI FORMAZIONE E ACCOGLIENZA PER BAMBINI E GIOVANI IN DIFFICOLTÀ A STEP FORWARD - ONLUS Walking together for a better future Presentazione progetto CENTRO DI FORMAZIONE E ACCOGLIENZA PER BAMBINI E GIOVANI IN DIFFICOLTÀ DAROU KHOUDOSS / MBORO - SENEGAL Riferimenti e

Dettagli

Il Computo Metrico Estimativo

Il Computo Metrico Estimativo Il Computo Metrico Estimativo 03.XII.2013 Progetto esecutivo e CME Il progetto esecutivo prevede la descrizione completa del progetto sotto il profilo Della forma: il progetto deve essere descritto nei

Dettagli

LAVORI EDILI CHIAVI IN MANO RISTRUTTURA I TUOI SPAZI CON SERENITÀ 30 ANNI DI ESPERIENZA SONO LA VOSTRA GARANZIA

LAVORI EDILI CHIAVI IN MANO RISTRUTTURA I TUOI SPAZI CON SERENITÀ 30 ANNI DI ESPERIENZA SONO LA VOSTRA GARANZIA LAVORI EDILI CHIAVI IN MANO RISTRUTTURA I TUOI SPAZI CON SERENITÀ 30 ANNI DI ESPERIENZA SONO LA VOSTRA GARANZIA NOVOSPAZIO è un azienda strutturata e organizzata per svolgere qualsiasi lavoro nel settore

Dettagli

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia PROGRAMMA INTERVENTI PALESTRA BENNATI LAVORI IMPIANTI TECNOLOGICI E MESSA A NORMA SERVIZI IGIENICI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DESCRIZIONE 1 INTERVENTO RIQUALIFICAZIONI

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE

MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE MASTER IN PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE A21 BRESCIA REGOLAMENTO EDILIZIO SOSTENIBILE A21 Brescia- Regolamento edilizio sostenibile: Principi Scopo Semplicità Coniugare il mito dell igiene con la tutela

Dettagli

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 JHQQDLR

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 JHQQDLR $&26758=,21,65/ 37051 BOVOLONE 5($ 358440 $WWLYLWj IMPRESA EDILE, COSTRUZIONE, RISTRUTTURAZIONE, MANUTENZIONE DI IMMOBILI CIVILI, INDUSTRIALI E COMMERCIALI (DAL 01/12/2007) $/(66,$75$63257,61&',$5'(/($18$1$0$5,$(-$

Dettagli

Descrizione di costruzione. per. St. Ulrich s high class chalets

Descrizione di costruzione. per. St. Ulrich s high class chalets Descrizione di costruzione per St. Ulrich s high class chalets 1/A. INFORMAZIONI GENERALI : CHALET A L abitazione viene costruita su un terreno di circa 734 m2 in leggero pendio. L intera abitabilità ammonta

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n. 70 - Tel. (0362) 220979 Fax 328187 OGGETTO: Circolare approfondimento Seregno, li 28 aprile 2010 IL REVERSE CHARGE IN EDILIZIA - ART. 17 c. 6 lett. a) Dpr 633/72 Il reverse charge (o inversione contabile) interessa per ora il solo settore

Dettagli

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI Allegato F Gara tipo B Monza, agosto 2014 Gare Nazionali di medio livello AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI ELENCO ZONE DI INTERVENTO gara tipo B 1. TRIBUNA D ONORE 2. CENTRO MEDICO 3. TENDA VERIFICHE

Dettagli

Comune di Macerata Servizio Lavori Pubblici UOC Fabbricati

Comune di Macerata Servizio Lavori Pubblici UOC Fabbricati Scuola Materna ed Elementare Rione Vergini Manutenzione servizio igienico 04/08/2008 05/08/2008 05/08/2008 07/08/2008 08/08/2008 08/08/2008 09/08/2008 11/08/2008 12/08/2008 13/08/2008 14/08/2008 Stadio

Dettagli

Modifica del 29 marzo 2011. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 29 marzo 2011. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo per il pensionamento anticipato nel ramo del completamento delle costruzioni romando (CCPA) Modifica del 29

Dettagli

Attività che comportano un rischio basso

Attività che comportano un rischio basso MODULO INFORMATIVO 1 Cemento-amianto Davanzale Lastre ondulate (tetti e pareti) Lastre per facciate Tubi Pannelli per quadri elettrici Tegole Attività che comportano un rischio basso Salita/discesa di

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di Mentana Provincia di Roma DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Realizzazione

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo (LO) tel. 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE N 2 PALAZZINE E BOX IN COMUNE DI CORNEGLIANO

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI C.F.G. DI CRACOLICI FRANCO & C. S.N.C. SS n 235 KM.47 Bagnolo Cremasco(CR) tel. 0371/483389 348/7806290/1/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE DI

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI DI CRACOLICI GIOACCHINO Via Togliatti, 17 26815 Massalengo(LO) tel. 0371/483389 348/7806291/0/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI PIANO DI RECUPERO BRESSANI VIA

Dettagli

RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA

RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA RESIDENZA VEDÒ, LUGANO-PREGASSONA Amministrazione e vendita INTERFIDA SA STUDIO GEST SA www.studiogest.ch RESIDENZA VEDÒ, PREGASSONA La residenza Vedò è situata in zona residenziale e tranquilla soleggiata

Dettagli

FACCIAMOLA BELLA 1^ edizione 16/17 maggio 2015 Programma di massima dei lavori - dopo pre-ispezione 14/03/2015

FACCIAMOLA BELLA 1^ edizione 16/17 maggio 2015 Programma di massima dei lavori - dopo pre-ispezione 14/03/2015 FACCIAMOLA BELLA 1^ edizione 16/17 maggio 2015 Programma di massima dei lavori - dopo pre-ispezione 14/03/2015 Aree di intervento e lavori - Riassunto 1 BLOCCO SPOGLIATOI PALESTRA LATO SINISTRO 1.1 SPOGLIATOI

Dettagli

RIVENDITORE AUTORIZZATO

RIVENDITORE AUTORIZZATO >> ARREDO BAGNO > VASCHE IDROMASSAGGIO > VASCHE DA BAGNO ANGOLARI > VASCHE COMBINATE > BOX DOCCIA > AMPIA SCELTA DI PRODOTTI > SPECCHIERE E MOBILETTI RIVENDITORE AUTORIZZATO > BOMBOLE E BOMBOLONI > PICCOLI

Dettagli

Tecnico per l edilizia. Figura professionale:

Tecnico per l edilizia. Figura professionale: Tecnico per l edilizia Disegnatore ed aiuto progettista CAD Tecnico di gestione commessa Tecnico di conduzione cantiere e di contabilità dei lavori Progettazione, conduzione tecnica e contabile dei cantieri

Dettagli

INDICE DATI SOCIETARI ALTRI DATI RILEVANTI SETTORI OPERATIVI - AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE CLIENTI DESCRIZIONE DI ALCUNI LAVORI ESEGUITI ALLEGATI

INDICE DATI SOCIETARI ALTRI DATI RILEVANTI SETTORI OPERATIVI - AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE CLIENTI DESCRIZIONE DI ALCUNI LAVORI ESEGUITI ALLEGATI INDICE DATI SOCIETARI ALTRI DATI RILEVANTI SETTORI OPERATIVI - AUTOVEICOLI E ATTREZZATURE CLIENTI DESCRIZIONE DI ALCUNI LAVORI ESEGUITI ALLEGATI DATI SOCIETARI: Co.G.E.Ma. srl Capitale Sociale 10.200,00

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTO ESECUTIVO Comune di ESCALAPLANO Provincia di CA OGGETTO: ADEGUAMENTO FABBRICATO ADIBITO A COMUNITA' ALLOGGIO PER ANZIANI COMMITTENTE: COMUNE DI ESCALAPLANO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Escalaplano,

Dettagli

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI COMUNE DI CALATABIANO Provincia di Catania ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI da eseguire in economia (1) o tramite il servizio economato o da affidare a trattativa privata 1 Addobbi CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

HOCH & TIEFBAU GMBH - SRL

HOCH & TIEFBAU GMBH - SRL DESCRIZIONE TECNICA Residence Garten St. Johann PREMESSA L esecuzione dei lavori descritti di seguito è conforme, per qualità e fattura, agli standard attualmente applicati nell edilizia residenziale nella

Dettagli

Comune di Macerata Servizio Lavori Pubblici UOC Fabbricati

Comune di Macerata Servizio Lavori Pubblici UOC Fabbricati Convitto Nazionale "G.Leopardi" (scuola Elementare e Media) Riprese intonaco stanza primo piano 04/01/2008 04/01/2008 04/01/2008 04/01/2008 Riparazione porta ingresso Smontaggio quadretti della manifestazione

Dettagli

Bio-edilizia. D - Abitare ecologico

Bio-edilizia. D - Abitare ecologico D Abitare ecologico Anche l edilizia, oltre a quanto detto sopra a proposito delle energie rinnovabili, è investita da nuove tendenze nel segno della ricerca di un minore impatto ambientale (schede D1-

Dettagli

epsilon FASCICOLO INFORMATIVO DELLA SICUREZZA ai sensi del D. Lgs. 81 del 09/04/2008 (ex D. Lgs. 494/96 ed ex D. Lgs. 528/99)

epsilon FASCICOLO INFORMATIVO DELLA SICUREZZA ai sensi del D. Lgs. 81 del 09/04/2008 (ex D. Lgs. 494/96 ed ex D. Lgs. 528/99) PROGETTAZIONE IMPIANTI PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA CANTIERI O.P. 1/2015 ADEGUAMENTO NORMATIVO AULA MAGNA DELLA SCUOLA MEDIA PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO (maggio 2015) Regione Autonoma Friuli Venezia

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

ATECO Descrizione CSC

ATECO Descrizione CSC Giugno 2014 F COSTRUZIONI Questa sezione comprende l attività generica e specializzata per la costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile. Essa include i nuovi lavori, le riparazioni, le aggiunte,

Dettagli

ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA

ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA 000001 PREPARAZIONE AL LAVORO 01 PASTICCERIA 02 GELATERIA 03 ACCONCIATURA 04 TINTOSTIRERIA 05 VENDITA 06 SERVIZI DI AGENZIA 07 ELETTROMECCANICA

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario!

capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario! capitolato VILLETTA in salita Monte Calvario SPECIFICHE DEL TERRENO superficie complessiva del lotto 1270 mq. superficie costruita 100 mq. superficie terreno circostante 1170 mq. accesi al terreno accesso

Dettagli

Processo edilizio e computo metrico estimativo

Processo edilizio e computo metrico estimativo Processo edilizio e computo metrico estimativo Seminario 11.V.06 A cura di arch. Federica Mottinelli Il Computo metrico estimativo Il Cme è il procedimento analitico per la stima del costo di costruzione

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI. Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Millesimi di proprietà

COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI. Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Millesimi di proprietà COME SI RIPARTISCONO LE SPESE CONDOMINIALI STRUTTURE CHI PAGA RIPARTIZIONE Abbaini e finestre (apertura) Singolo proprietario Antenna privata Proprietario Al 100% Antenna centralizzata In parti uguali

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti

Dettagli

Non mancano tutti i controlli di staticità, di risparmio energetico, di sicurezza con relative prove sui materiali.

Non mancano tutti i controlli di staticità, di risparmio energetico, di sicurezza con relative prove sui materiali. CLIENTE: IL VOSTRO SOGNO COSTRUITO SU MISURA Per costruire la Vostra casa su misura, vista l importanza di questa scelta, la Novaedil Srl, rivenditore ufficiale della Marles Hise Maribor d.o.o. per il

Dettagli

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE Comune di Lurano Provincia di Bergamo Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 NOTA INTRODUTTIVA La descrizione ha lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali dell

Dettagli

05-2014 CAPITOLATO. Blockhaus

05-2014 CAPITOLATO. Blockhaus CAPITOLATO Blockhaus 05-2014 BRENNERHAUS srl 1 ETA- 12/0016 2 Capitolato Blockhaus 05/2014 Questo testo d appalto è valido per tutte le case Brennerhaus srl e fa parte di ogni ordine. La realizzazione

Dettagli

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA opere edili (Cat 1) 1 / 1 Demolizione di pavimento in mattoni, marmette, ecc., compreso il R.02.060.050 sottofondo, anche con eventuale recupero

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

PROGETTO GERUSALEMME, PIETRE DELLA MEMORIA. PROPOSTA di intervento in tre case nella città Vecchia di Gerusalemme Novembre 2012

PROGETTO GERUSALEMME, PIETRE DELLA MEMORIA. PROPOSTA di intervento in tre case nella città Vecchia di Gerusalemme Novembre 2012 PROGETTO GERUSALEMME, PIETRE DELLA MEMORIA PROPOSTA di intervento in tre case nella città Vecchia di Gerusalemme Novembre 2012 SITUAZIONE GENERALE La Città Vecchia di Gerusalemme è considerata patrimonio

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

Il futuro dell edilizia

Il futuro dell edilizia Il futuro dell edilizia Salone leader mondiale per Architettura, Materiali, Sistemi 17 22 GENNAIO MONACO DI BAVIERA La fiera specializzata con caratteristiche uniche. La presenza di tutte le aziende e

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

CARATTERI DEI SISTEMI DI COSTRUZIONE RICORRENTI NELLA PROVINCIA DI NAPOLI

CARATTERI DEI SISTEMI DI COSTRUZIONE RICORRENTI NELLA PROVINCIA DI NAPOLI CARATTERI DEI SISTEMI DI COSTRUZIONE RICORRENTI NELLA PROVINCIA DI NAPOLI Le aree di studio: - area a grande concentrazione urbana (zona di Napoli) 1 - area interna della provincia (zona di Terzigno) -

Dettagli

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO Villa singola di pregio 35 1.22,00 382,00 TABELLA RIASSUNTIVA DEI COSTI E PERCENTUALI D INCIDENZA COD. OPERA PREZZI IN URO % 01 Impianto di cantiere e scavi 02 Struttura

Dettagli

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

TECNICA DELLA SIGILLATURA

TECNICA DELLA SIGILLATURA TECNICA DELLA SIGILLATURA La funzione di un sigillante è quella di aderire alle due superfici di un giunto e impedire il passaggio di fluidi pur consentendo il movimento relativo delle due parti. I sigillanti

Dettagli

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16

DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 DESCRIZIONE OPERE DELLO STABILE IN LEGNANO, VIA PASUBIO N. 16 OPERE IN CEMENTO ARMATO Tutte le opere strutturali, il vano ascensore e le rampe delle scale saranno realizzate in cemento armato con calcestruzzo

Dettagli

Nome Azienda: Indirizzo sede legale: E-mail per invio delle richieste: Telefono Ufficio: Sito Web Aziendale: Cognome e Nome del Responsabile:

Nome Azienda: Indirizzo sede legale: E-mail per invio delle richieste: Telefono Ufficio: Sito Web Aziendale: Cognome e Nome del Responsabile: MODULO DI REGISTRAZIONE Con il presente modulo di registrazione PreventiviGratis.ch e l Azienda sotto indicata concordano sull invio, tramite e-mail, di richieste di preventivo che PreventiviGratis.ch

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO COMUNE DI BOLZANO Progetto: PROGETTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO FUNZIONALE, ANTINCENDIO E DI SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DELLA SCUOLA ELEMENTARE RODARI IN VIA

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO A Comune di Trieste Provincia di TS DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Lavori

Dettagli

Stufe, camini e grill Piscine e SPA Protezione solare Tetti e coperture Facciate ventilate Pavimenti Scale e ringhiere

Stufe, camini e grill Piscine e SPA Protezione solare Tetti e coperture Facciate ventilate Pavimenti Scale e ringhiere REZZONICO FABIO REZZONICO+CO EDILIZIA REZZONICO SERVIZI E MATERIALI PER LA CASA Stufe, camini e grill Piscine e SPA Protezione solare Tetti e coperture Facciate ventilate Pavimenti Scale e ringhiere Materiali

Dettagli

La stima del valore di costo

La stima del valore di costo La stima del valore di costo 14.XI.2005 I costi del progetto Due sono i casi con produzioni di beni per progetto: un primo caso riguarda la produzione di beni intesa come promozione immobiliare un secondo

Dettagli

Allegato B - Lavorazioni e sorgenti di rischio Plesso scolastico "U. Foscolo"

Allegato B - Lavorazioni e sorgenti di rischio Plesso scolastico U. Foscolo ALLESTIMENTO E ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE Realizzazione della recinzione di cantiere e relativi accessi; utilizzo di reti e/o pannelli in metallo e/o tavole in legno Uso della mazza Uso di rete, pannelli

Dettagli

SOLUZIONE COMPLETA PRINCIPALI MARCHI TRATTATI. COPERTURE pagina 4. RIMOZIONE AMIANTO pagina 8. STRUTTURE FERRO E LEGNO pagina 10.

SOLUZIONE COMPLETA PRINCIPALI MARCHI TRATTATI. COPERTURE pagina 4. RIMOZIONE AMIANTO pagina 8. STRUTTURE FERRO E LEGNO pagina 10. Proteggono dagli agenti atmosferici, isolano dal freddo, riparano dal caldo, creano ambienti di lavoro e di vita ben strutturati garantendo benessere ed efficienza. Sono le COPERTURE, l interesse a tutto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GIULIO DE PETRA CASOLI (CH) DIR. SCOLASTICO: DOTT.SSA ANNA DI MARINO

ISTITUTO COMPRENSIVO GIULIO DE PETRA CASOLI (CH) DIR. SCOLASTICO: DOTT.SSA ANNA DI MARINO ISTITUTO COMPRENSIVO GIULIO DE PETRA CASOLI (CH) DIR. SCOLASTICO: DOTT.SSA ANNA DI MARINO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO - CASOLI CORSO DI TECNOLOGIA INS. MARIO DI PRINZIO INS.

Dettagli

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni.

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni. Esempio Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni ANALISI DEI COSTI Ancona, 04/11/2011 Codice voce: 01.20.001/001 U.M.:

Dettagli

Comune di Roma. Computo metrico estimativo

Comune di Roma. Computo metrico estimativo Comune di Roma Provincia di ROMA LAVORI Realizzazione di villetta bifamiliare a schiera Computo metrico estimativo COMMITTENTE EREDI ROSSI IMPRESA CONTRATTO N Repertorio Registrato il Presso al n Mod.

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni Al fine di rendere più agevole la procedura si elencano gli interventi previsti dall art. 5 del Regolamento

Dettagli

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune.

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati INDICE DELLE VOCI DEL PREZZARIO MANO D OPERA - GENERALITÀ OPERE DA MURATORE - Legname d opera in abete - Leganti, inerti e isolanti - Materiale per isolamento termico e acustico - Malte premiscelate -

Dettagli

ANALISI ENERGETICA DELLA SCUOLA MEDIA A. MORONI E PROPOSTA DI SOLUZIONI INNOVATIVE

ANALISI ENERGETICA DELLA SCUOLA MEDIA A. MORONI E PROPOSTA DI SOLUZIONI INNOVATIVE ANALISI ENERGETICA DELLA SCUOLA MEDIA A. MORONI E PROPOSTA DI SOLUZIONI INNOVATIVE QUANDO SAREMMO MAGGIORENNI CI METTEREMO LA FACCIA! FASI DEL LAVORO-METODO SEGUITO Abbiamo simulato di essere dei tecnici

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE VIA CAVOUR 1 - PALAZZO MEDICI 50100 FIRENZE 05/07/2013 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

PROVINCIA DI FIRENZE VIA CAVOUR 1 - PALAZZO MEDICI 50100 FIRENZE 05/07/2013 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1 00.01 autogru pesante 80000kg zavorrata + aut. + 1 oper. per movimentazione e profilati acciaio e monteggio scala 24 24 per movimentazione trivellatrice 8 8 Totale ORA 32 166,00 5.312,00 2 00.02 Nastro

Dettagli

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI PLANIMETRIA ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI Luogo Nella bella zona collinare di Arzo, soleggiata

Dettagli

Manutenzione di immobili: lista di controllo

Manutenzione di immobili: lista di controllo Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 35; 37 LIFD 32; 34 Appendice (non completa) Spese immobili Tipo di lavori eseguiti risp. di costi sostenuti (Osservazione: non si tiene conto delle

Dettagli

FASCICOLO DELLA SICUREZZA

FASCICOLO DELLA SICUREZZA FASCICOLO DELLA SICUREZZA opera in esecuzione Sistemazione paesistico ambientale per la fruizione turistico-culturale della strada dei 22 giri _ Castello del Masino Land Milano srl - via Hoepli 3-20121

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

AURORA Group è il marchio che raduna le molteplici attività AURORA di cui le principali società sono AURORA Cleaning e AURORA Casa; due aziende che

AURORA Group è il marchio che raduna le molteplici attività AURORA di cui le principali società sono AURORA Cleaning e AURORA Casa; due aziende che AURORA Group è il marchio che raduna le molteplici attività AURORA di cui le principali società sono AURORA Cleaning e AURORA Casa; due aziende che svolgono, rispettivamente, servizi di pulizia e servizi

Dettagli

ESPERTI NEL FISSAGGIO

ESPERTI NEL FISSAGGIO ESPERTI NEL FISSAGGIO Applicazioni SIGILLATURA CALDAIE/CANNE FUMARIE ACCIAIO STUFE CAMINETTI SU REFRATTARI AMBIENTI FREDDI/CONTAINERS LAVABI, SANITARI, VASCHE CABINE DOCCIA GIUNTI ELEMENTI PREFABBRICATI

Dettagli

ELENCO CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE ALBO DEI FORNITORI FONDAZIONE TEATRO DELL OPERA DI ROMA

ELENCO CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE ALBO DEI FORNITORI FONDAZIONE TEATRO DELL OPERA DI ROMA All. 1 ELENCO CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE ALBO DEI FORNITORI FONDAZIONE TEATRO DELL OPERA DI ROMA FORNITURE 01.01 Mobili in legno 01.02 Mobili in metallo e scaffalature 01.03 Arredi e accessori per ufficio

Dettagli

STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI DEL PROGETTO RIABILITAZIONE / RICOSTRUZIONE DELL OSPEDALE DI LUI: SUD SUDAN SUPPORTO ALLA MATERNITÀ E ALLA SALA PARTO

STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI DEL PROGETTO RIABILITAZIONE / RICOSTRUZIONE DELL OSPEDALE DI LUI: SUD SUDAN SUPPORTO ALLA MATERNITÀ E ALLA SALA PARTO STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI DEL PROGETTO RIABILITAZIONE / RICOSTRUZIONE DELL OSPEDALE DI LUI: SUPPORTO ALLA MATERNITÀ E ALLA SALA PARTO SUD SUDAN Agosto 2011 Attività di riabilitazione e costruzione

Dettagli

MASSALOMBAR SSALOMBARDARAV RDARAVENNA

MASSALOMBAR SSALOMBARDARAV RDARAVENNA MASSALOMBAR SSALOMBARDARAV RDARAVENNA UN ECCELLENTEOPPORTUNITÀDIRIQUALIFIC ECCELLENTEOPPORTUNITÀDIRIQUALIFICAZIONEIMMOBIL PPORTUNITÀDI RIQUALIFICAZIONEIMMOBILIAREUN ECCE ALIFICAZIONEIMMOBILIARE L EX ZUCCHERIFICIO

Dettagli

Cap. E.02 Fondazioni profonde:

Cap. E.02 Fondazioni profonde: Cap. E.02 Fondazioni profonde: Accolte le indicazioni su tempistiche diversificate, aggiunta del costo al metro cubo del piazzamento della pompa per il getto del calcestruzzo ed è stato aumentato il costo

Dettagli

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo.

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. 1 Descrizione morfologica e tipologica Villa de Bellat è posizionata all interno di una vasta area agricola, situata in destra

Dettagli

CONFETTI LEGNAMI srl. Presentazione. Sinteticamente i servizi forniti sono i seguenti: Sopralluogo in cantiere per rilievi e misure

CONFETTI LEGNAMI srl. Presentazione. Sinteticamente i servizi forniti sono i seguenti: Sopralluogo in cantiere per rilievi e misure La Confetti Legnami è specializzata nella realizzazione di strutture lignee in lamellare e massiccio di abete e rovere. Avvalendosi dell esperienza consolidata negli anni, si pone come obiettivo principale

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI. Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti ALLEGATO B DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE PRINCIPALI Casa di 9 unità immobiliari in classe energetica A e struttura antisismica come da norme vigenti Struttura portante della casa in cemento armato con tamponamenti

Dettagli

Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali:

Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali: DRY TECH SYSTEM Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali: Miglioramento delle prestazioni Grande flessibilità senza costi

Dettagli

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI TST Italia Srl. Piazza Missori, 3 - Milano 1. STRUTTURE a. STRUTTURE INTERRATE eseguite in c.a. come da progetto b. SOLAI in laterocemento

Dettagli

VIA DI CROCETTA N.8 ROSIGNANO SOLVAY (LI) P.iva 01592350498 cell.3332283189 3333344335 e mail:formicaguglielmo@live.it

VIA DI CROCETTA N.8 ROSIGNANO SOLVAY (LI) P.iva 01592350498 cell.3332283189 3333344335 e mail:formicaguglielmo@live.it VIA DI CROCETTA N.8 ROSIGNANO SOLVAY (LI) P.iva 01592350498 cell.3332283189 3333344335 e mail:formicaguglielmo@live.it Descrizione Azienda: Impresa edile artigiana composta da numero 3 operai specializzati

Dettagli

Comune di Cesana Realizzazione di n. 9 alloggi Capitolato Clienti

Comune di Cesana Realizzazione di n. 9 alloggi Capitolato Clienti Comune di Cesana Realizzazione di n. 9 alloggi Capitolato Clienti 1) OPERE STRUTTURALI Le fondazioni, i muri controterra, le rampe scale, muri ascensore e le strutture portanti verticali dell'edificio

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna)

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELL ART.25, COMMA

Dettagli

rep.1 - Realizzazione di recinzione di cantiere (cortile) rep.1 - Realizzazione di impianto elettrico del cantiere Z1 2

rep.1 - Realizzazione di recinzione di cantiere (cortile) rep.1 - Realizzazione di impianto elettrico del cantiere Z1 2 Nome attività rep.1 - Realizzazione di recinzione di cantiere (cortile) rep.1 - Realizzazione di impianto elettrico del cantiere Mese -1Mese 1 Mese 2 Mese Mese Mese Mese 6 s1 s2 s s s s6 s7 s8 s9 s10 s11

Dettagli

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali SITUAZIONE - 6537 GRONO N APPARTAMENTO TIPO 01 3 ½ LOCALI Ubicazione Grono, zona a Nord, residenziale

Dettagli

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE DEL 2 CIRCOLO - MASSA Viale Stazione n. 83 - tel. 0585/252561 - fax n. 0585/791145 Cod. mecc. MSEE002001 - Cod. fiscale

Dettagli

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO n. e.p. descrizione dei lavori n. n. lungh. largh. alt. u.mis. quantità A - LAVORI DI RESTAURO DELLA FACCIATA SUD (ALA SUD) DELLA VILLA REALE 1 1 Nolo di ponteggio tubolare prefabbricato, integrato ove

Dettagli

LIBRETTO DELLE MISURE

LIBRETTO DELLE MISURE Comune Forlì Provincia Forlì - Cesena pag. 20 LIBRETTO DELLE MISURE OGGETTO: Opere eli per ristrutturazione e visione unità immobiliari un fabbricato ad uso civile abitazione sito a Forlì in via n.. COMMITTENTE:

Dettagli

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI 4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali spostamento di alcuni locali da

Dettagli

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA FORNITURE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI ALLEGATO 1 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l'uso 1.C Conglomerati bituminosi 1.D Materiali edili vari e

Dettagli

COOPERATIVE DI TIPO B

COOPERATIVE DI TIPO B COOPERATIVE DI TIPO B Il loto - Gallarate IL LOTO Cooperativa Sociale Onlus è nata nel 1988 a Gallarate con lo scopo di offrire percorsi di formazione e reinserimento socio-lavorativo a persone svantaggiate.

Dettagli