IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità"

Transcript

1 IL RIFLUSSO DEGLI IMPERI La nuova storia tra policentrismo e conflitti d identità Rimini, Teatro Novelli, 17/18/19 ottobre º edizione delle Giornate internazionali di studio Programma 1 edizione Con la speciale partecipazione di Stato del Kuwait Regno del Marocco Sultanato dell Oman Stato del Qatar Promotore Organizzata da Centro Pio Manzù Con la collaborazione di Alleanza delle Civiltá delle Nazioni Unite

2 Programma (1a edizione) Programme (1st edition) Il presente Programma è riservato all uso interno del Comitato Scientifico e delle personalità che sono state menzionate, giudicando la loro presenza essenziale al conseguimento degli scopi della conferenza. This print-out of the programme is reserved for the internal use of the Scientific Committee and the personalities mentioned, their presence being regarded as essential for achieving the aims of the Conference.

3 Premessa Foreword Come si trasforma il potere nel XXI secolo? Quali sono i nuovi cardini di un sistema internazionale sempre più frammentato e policentrico? Sotto la coperta corta della crescente interdipendenza internazionale, la brace dei conflitti identitari ed interetnici rischia di far divampare nuovi e implacabili conflitti tra interessi nazionali, regionali e locali divergenti. La competizione in atto per il controllo delle risorse naturali globali ha iniziato a gettare un ombra lunga sulla distensione Est-Ovest, portando le tensioni e i rischi di conflitto sin nel cuore dell Eurasia, teatro di molti scontri politici, storici e religiosi. La storia, che si dava per finita dopo la caduta del Muro di Berlino, scava invece nuove trincee segnate da riaccese rivalità tra grandi potenze, nuovi conflitti settari, rivoluzioni popolari, guerre civili ed etniche. La crisi in Ucraina, nazione cerniera d Eurasia, è il palcoscenico sul quale si confrontano in maniera aperta e diretta le rivendicazioni strategiche di Stati Uniti, NATO e Russia, impostate ancora sulla logica di potenza e su interessi economici attorno al dominio delle fonti di energia. La crisi ucraina ha rigettato indietro le lancette dell orologio della storia ai giorni oscuri della Guerra Fredda o semplicemente amplificato la tendenza già evidente delle nazioni a smembrarsi in gruppi etnici in competizione tra loro? La geografia delle risorse energetiche è mutata nel corso degli ultimi anni. La fine della Guerra Fredda ha aumentato il numero delle variabili sulla scena mondiale, aprendo la strada ad una più accentuata frammentazione di ciò che in precedenza si pensava fossero confini nazionali ben definiti e società coese. Venuta a meno la forza gravitazionale delle due grandi potenze, è emerso un provincialismo di stampo etnico e settoriale che disgrega gruppi e nazioni. What are the transformations of power taking place in the twenty-first century? What are the key elements of an increasingly fragmented and multi-centric international system? Despite the apparent increasing international interdependence, identity politics and inter-ethnic conflicts pose the challenge of new and more intractable clashes between divergent national, regional and local interests. The current competition for the control of global natural resources is starting to cast a long shadow over East-West détente. The tensions and risks of conflict are now being felt in the Eurasian heartland, the focus of much historical, political and religious conflict. While the End of History, was being trumpeted after the fall of the Berlin Wall, history it seems is very much with us encompassing renewed rivalry among the great powers, new sectarian conflicts, popular revolutions, and civil and ethnic conflicts. The crisis in Ukraine, a nation in the heartland of Eurasia, is the stage where revived strategic claims by the US, NATO and Russia have been brought front and center with the unremitting logic of power politics and economic interests dominated by the demands for energy. Has the Ukraine crisis taken us back to the dark days of the cold war, or just amplified the already apparent tendency for nations to splinter into competing ethnic groups? The geography of energy resources has changed in the last 10/15 years. The end of the Cold War opened the way for greater fragmentation of what were previously thought to be clear national boundaries and cohesive societies. In the absence of the gravitational force of two great powers, sectional and ethnic provincialism has emerged breaking countries and groups apart. The current alliances are proving incapable of governing individuals, groups and movements who 3

4 Le attuali alleanze strategiche si stanno dimostrando incapaci di governare individui, gruppi e movimenti che agiscono in base alla propria agenda. In Piazza Maidan a fare la storia sono stati gli individui, non i partiti. Il vero movimento in corso nel nuovo secolo è il cambiamento generato da entità e identità sempre minori e sempre più numerose, compresi alcuni attori esterni. Le frontiere di tutti i tipi, dai Paesi Arabi all Unione Europea e oltre, si stanno sciogliendo. I primi decenni del XXI secolo testimoniano l emergere di forze disgreganti che la globalizzazione, segnata dal primato della finanza, dell economia e della tecnologia, sembrava aver archiviato. Gli avvenimenti del 2014 nell Europa orientale ci rammentano che nonostante l influenza esercitata dai fattori economici e politici, nuovi conflitti possono emergere dallo scontro tra gruppi di potere e interessi settoriali. Mentre gli Stati nazionali restano gli attori principali nel contesto mondiale, i conflitti odierni traggono sempre più origine da tensioni etniche e religiose. La frammentazione delle identità è dunque il tratto di fondo della storia del tempo presente. Accanto all idea che gli individui, i gruppi, i costumi e le religioni abbiano assunto un ruolo crescente nel determinare il futuro dell umanità, dobbiamo riconoscere una visione più tradizionale, che considera il comportamento delle superpotenze ancora capace di definire le regole e la prassi del sistema internazionale. Il XXI secolo si dipana proponendo un quadro molto più complesso. Il dominio dell America, frutto del suo successo nel confronto bipolare, si trova sfidato su molti fronti con l avvento di nuovi attori sulla scena mondiale. Si delinea un avvenire divergente e frammentato, sebbene dominato ancora per qualche tempo dagli Stati Uniti, i quali, tuttavia, sono chiamati a fare i have their own agendas. In Maidan Square it was individuals that were making history, not political parties. The real movement underway in this century is the change generated by the increasingly small-scale and more numerous entities and identities, including some external actors. Frontiers from the Arab states to the European Union and beyond are no longer water-tight. The early decades of the twenty-first century are witnessing the emergence of divisive forces that globalization, the primacy of finance, economics and technology was thought to have laid to rest. The events of 2014 in Eastern Europe remind us that despite the influence of economic and political factors conflicts can emerge from the competition between different power groups and sectional interests. While nation states continue to be dominant players on the international stage, today s conflicts increasingly arise from ethnic and religious tensions. The fragmentation of identities is becoming a more important feature of current history. Alongside the idea that individuals, groups, customs and religions may have a stronger role to play in determining the future of humankind, we must recognize the more traditional view of things in which the behavior of the superpowers, still has the ability to determine the rules of the international system. The twenty-first century unfolds, presenting a far more complex picture. America s domination, the fruit of its success in the bipolar confrontation, finds itself challenged on several fronts with the advent of new players on the world stage. The prospect is one of a divergent, splintered future, nevertheless dominated for some time by the United States, which, however, now finds itself having to reckon not only with the evident economic success and achievements of China, India, the European Union, Russia and Brazil, but also with the growing prominence of the Arab 4

5 conti con l evidente successo economico della Cina, dell India, dell Unione Europea, della Russia e del Brasile, e con la crescente importanza degli Stati arabi del Golfo, il cui ruolo sempre maggiore nella finanza e nell economia internazionali è sotto l occhio di tutti. Un processo questo che si è focalizzato in massicci investimenti in settori come quello infrastrutturale, turistico, petrolchimico ed edilizio, ma anche nel tentativo di sviluppare la produzione manifatturiera e il commercio, specie la riesportazione nella regione mediorientale, tramite la creazione di zone franche ed economiche speciali. In questo stato di complessità, il domani sta aprendo la porta a nuovi significati di nazionalità, di appartenenza e di confine. Per affrontare questo tipo di domani occorre vero coraggio e dei veri leader, che sappiano guidare senza la necessità di identificare un nemico apparente. Come ha affermato Franklin Roosevelt, Se la civiltà vuole sopravvivere, dobbiamo coltivare la scienza dei rapporti umani l abilità di tutti i popoli, di ogni razza, di vivere insieme, nello stesso mondo, in pace. ll Centro Pio Manzù sceglie una lettura analitica di quattro aree tematiche, alla luce degli avvenimenti degli scorsi mesi e della composizione/ scomposizione dello scacchiere internazionale. Gulf States, whose increasingly important role in international finance and economy is there for all to see. This is a process that focuses on massive investments in sectors such as infrastructure, tourism, petrochemicals, and the building industry, but also on an attempt to develop manufacturing capability and trade, especially re-exportation in the Middle East region, by means of the creation of free trade areas and special economic zones. In this state of complexity, tomorrow is opening the door to new meanings of nationality, allegiance and boundaries. To face that tomorrow requires real courage and real leaders who can lead without identification of an apparent enemy. As Franklin Roosevelt said, If civilization is to survive, we must cultivate the science of human relationships the ability of all peoples, of all kinds, to live together, in the same world at peace. The Pio Manzù Centre opts for an analytical interpretation of four thematic areas, in the light of the events of the last few months and the array/disarray of the pieces on the international chessboard. 5

6 Venerdì 17 ottobre Friday 17 October ore 9,00 Workshop 1 Dal North Stream al Gas Marshall Plan : l energia fattore di pace o destabilizzazione? L Unione Europea e la Federazione Russa sono storicamente legate da radici politiche, economiche e culturali. Sebbene la crisi ucraina abbia posto seri ostacoli sulle intese e la cooperazione, UE e Russia si trovano ad affrontare sfide comuni sul futuro dei popoli euroasiatici. Sono due partner interdipendenti pienamente interessati a rafforzare il loro legame. L energia rappresenta uno dei principali vettori di questa intesa e induce ad una cooperazione rafforzata e a garantire relazioni distese e costruttive. Attraverso un analisi libera da condizionamenti istituzionali, nella logica di un laboratorio di pensiero e di azione politica, protagonisti decisori e studiosi si confrontano per riattivare canali d intesa basati sulla convergenza dei valori e degli interessi a.m. Workshop 1 From Nord Stream to the Gas Marshall Plan : energy, a factor for peace or destabilization? Historically, the European Union and the Russian Federation share common ties as a result of their political, economic and cultural background. Although the Ukraine crisis has posed serious obstacles to understanding and cooperation, the EU and Russia find themselves having to face common challenges with regard to the future of the Eurasian peoples. They are two interdependent partners with every interest in strengthening the bond between them. Energy is one of the main vectors of these agreements and leads to stronger cooperation and to guaranteeing constructive relations and lasting détente. Through an analysis uninfluenced by institutional conditioning, in the context of a laboratory of thought and political action, leading decisionmakers and scholars will exchange ideas and experiences in a concerted effort to reactivate channels of understanding based on the convergence of values and interests. 6

7 Venerdì 17 ottobre Friday 17 October ore 15,00 Workshop 2 Democrazia, difesa e sicurezza: oltre le primavere arabe e gli inverni caucasici La regione del Caucaso ha da sempre un importanza strategica e commerciale grazie alla posizione geografica che la colloca al confine tra l Europa e l Asia, e in ragione delle risorse naturali ed energetiche di cui dispone. Attualmente tale area ha raggiunto un importanza vitale per gli equilibri europei. L Eurasia, da sempre terreno di scontro nei rapporti di forza tra le grandi potenze, è divenuta una santabarbara geopolitica dalla fine della Guerra Fredda. Il risveglio arabo, poi, è un percorso complesso, che ha assunto toni e sviluppi diversi di Paese in Paese, ma che rappresenta pur sempre un tentativo di cambiamento e modernizzazione. La moltiplicazione dei movimenti jihadisti, a causa degli esiti incerti di alcune delle primavere arabe, ha prodotto situazioni di indebolimento del ruolo di alcuni Stati: un processo, però, ancora in transizione e atteso a nuovi sviluppi. L Europa, e l Occidente in generale, sono ancora una volta incerti se agire o non agire. Intanto, dai Paesi africani si annunciano mezzo milione di profughi p.m. Workshop 2 Democracy, defense and security: above and beyond the Arab Springs and Caucasian winters. The Caucasus region has always been of strategic and commercial importance thanks to its geographical position straddling the border between Europe and Asia, and as a result of the natural and energy resources it possesses. Currently, that area of the world has proved to be of vital importance for European equilibria. Eurasia, which has always been a battleground in relations of force between the major powers, has become a geopolitical powder-keg since the end of the Cold War. The Arab awakening, moreover, is a complex phenomenon which has taken on different tones and presented different developments from one country to another, but which nevertheless represents an attempt to bring about change and modernization. The multiplication of Jihadist movements, caused by the uncertain outcomes of some of the Arab Springs, has generated situations of weakness as regards the role of a number of States, in a process, however, which is in transition and is expected to present new developments. Europe and the West in general are once again uncertain as to whether to act or not. Meanwhile, half a million refugees are anticipated from the African countries. 7

8 Sabato 18 ottobre Saturday 18 October ore 9,00 Workshop 3 Europa Paesi Arabi: una nuova idea di cooperazione economica L Europa allargata avrà nelle sue immediate vicinanze mezzo miliardo di Arabi. Il mondo arabo è e diverrà sempre più una dimensione pertinente per la sua iniziativa estera e per lo sviluppo economico. La stagione delle intese commerciali bilaterali ha lasciato spazio ad accordi economici e finanziari mirati e più complessi, destinati a modificare nel profondo le relazioni di cooperazione economica e ad accentuare la componente finanziaria. L Europa è entrata nella partita delle primavere arabe dando spesso l impressione di assegnare un focus esclusivo ai temi della pace e della sicurezza. L ha fatto compiendo passi importanti per rafforzare il peacekeeping regionale. Ha investito in strumenti e politiche per promuovere diritti umani e ricostruzione economica nei Paesi reduci da conflitti. Ma non ha elaborato una visione strategica di intervento nel nuovo mood imprenditoriale ed economico dei Paesi di lingua araba. La ripresa economica dell Europa passa anche per le relazioni con essi. Ma il modello di relazioni tra i due continenti è ora ben diverso rispetto a qualche decennio fa a.m. Workshop 3 Europe and the Arab Nations: a new idea for economic cooperation An enlarged Europe is going to have half a billion Arabs in its immediate vicinity. The Arab world is, and will increasingly become a more relevant factor internationally as a result of its overseas initiatives and its economic development. The season of bilateral commercial agreements has paved the way for targeted and more complex economic and financial agreements, destined to profoundly modify relations of economic cooperation and to accentuate the financial component. Europe has involved itself in the Arab Spring issues, often giving the impression of focussing exclusively on questions of peace and security. It has done so, taking important steps to reinforce regional peacekeeping. Europe has invested in instruments and policies to promote human rights and economic reconstruction in countries troubled by conflict. However, it has not elaborated a strategic vision for intervention in the new entrepreneurial and economic mood of the Arabic-speaking countries. Europe s economic recovery also depends on relations with these countries, but the model of relations between the two continents is now very different from what it was just a few decades ago. 8

9 Sabato 18 ottobre Saturday 18 October ore 15,00 Workshop 4 Conoscersi per riconoscersi. Linguaggi a confronto I linguaggi avvicinano e allontanano le persone al tempo stesso, ma attraverso di loro è impossibile ignorarsi. Il Centro Pio Manzù propone una selezione di tre linguaggi visti da personalità della cultura del mondo arabo e occidentale. Attraverso il cinema, la letteratura e il linguaggio della progettazione e dell arte, si compongono e scompongono le culture e l espressione contemporanea. Volutamente non si è scelto il confronto tra i linguaggi della tecnologia e dei nuovi media, dove prevale il conformismo meccanicistico. Si è voluto al contrario immaginare un percorso di mediazione culturale tra mondi e ispirazioni lontane, con la presunzione di immaginare ricerche e obiettivi comuni, dialoghi di pace e innovativi proponimenti di confronto p.m. Workshop 4 Getting together to get to know one another: languages compared Languages can bring people together and draw them apart at the same time, but it is as a result of languages that it is impossible for people to ignore one another. The Pio Manzù Centre proposes three types of language as seen by personalities from the cultures of the Arab and Western worlds. Through the languages of cinema, literature, and the figurative arts and design, cultures and contemporary expression are constructed and deconstructed. Deliberately, the Centre has chosen not to compare the languages of technology and the new media where mere mechanical conformism prevails. On the contrary, an attempt is made to imagine plotting a course of cultural mediation between worlds and inspirations far apart from one another, presuming to imagine the exchange and comparison of joint research projects and objectives, dialogues of peace and innovative plans for the future. 9

10 Domenica 19 ottobre Sunday 19 October ore 10,00 Seduta Plenaria Rappresentanti di organismi internazionali e personalità di diversi settori, in seduta plenaria, tracceranno possibili scenari indicando elementi di criticità e potenzialità di miglioramento nei prossimi anni. In concomitanza con la seduta plenaria, dalle ore 10,00 alle ore 11,30 andrà in onda in diretta televisiva sui RAIDUE un programma speciale sull evento. Saluti istituzionali Rappresentante dello Stato italiano Prolusioni generali a.m. Plenary Session Representatives of international organizations and personalities from various sectors will outline possible scenarios, indicating critical elements and potential for improvement in the years to come. Concomitantly with the Plenary Session from a.m. to a.m., the Italian Television Channel RAIDUE will broadcast a special live program on the event. Official greetings Representative of the Italian State Keynote Speeches Premiazioni Nel corso della seduta plenaria saranno consegnate dai rappresentanti dello Stato italiano e del Centro Pio Manzù le onorificenze attribuite dal Comitato Scientifico internazionale dell Istituto a personalità ritenute meritevoli di encomio per il contributo reso a favore del progresso civile, culturale e sociale. Medal awards In the course of the Plenary Session, representatives of the Italian Government and the Pio Manzù Centre will award the medals of the Italian State, as attributed by the Centre s International Scientific Committee, to personalities regarded as deserving particular commendation and recognition for the outstanding contributions they have made in favor of civil, cultural and social progress. 10

11 Note organizzative General Information Come partecipare La manifestazione è aperta al pubblico e l ingresso è gratuito. Per partecipare è sufficiente registrarsi compilando il modulo disponibile sul sito Segreteria delle Giornate Presso la sede del Centro Pio Manzù fino al 15 ottobre Tel / Fax Dal 16 ottobre sarà operativa una segreteria logistica presso il Grand Hotel Rimini (Tel / Fax ) e una segreteria congressuale presso il Teatro Novelli di Rimini, in via Cappellini 3 Ufficio stampa Letizia Magnani (Capo Ufficio Stampa), Camillo Beretta Interpreti e cerimoniale Antonella Curtò, Chiara Russo, Osama Ahmed Traduzione Simultanea Il servizio di interpretariato è a cura di Payman srl Repubblica di San Marino. Lingue ufficiali: inglese e italiano Servizio Courtesy Car Le auto di rappresentanza sono gentilmente concesse da Fiat Center Rimini e da Flaminiauto (concessionaria Volvo) Coordinatore del servizio: Augusto Filippi Arredamenti Poltrona Frau Allestimento Teatro Novelli HSA srl Bologna Porta Metaldetector Secchiaroli Elettronica Rimini Servizi informatici Programmazione e assistenza: Simone Maria Fiorani Admission to the Conference The Conference is open to the general public and free of charge, but it is necessary to register by filling in the registration form available on the Conference website Conference Secretariat Until October 15th, the Conference office is at the Pio Manzù Centre Verucchio RN, Italy Tel / Fax As from October 16th, the Conference Secretariat will be at the Grand Hotel in Rimini (Tel / Fax ) and at the Novelli Theatre, the Conference Venue Press Office Letizia Magnani (Chief Press Officer), Camillo Beretta Consecutive translators and ceremonial Antonella Curtò, Chiara Russo, Osama Ahmed Simultaneous translation service by Payman srl Republic of San Marino Official languages: English and Italian Courtesy car service Coordinator: Augusto Filippi Official cars by courtesy of Fiat Center Rimini and Flaminiauto (Volvo) Furniture by Poltrona Frau Conference fittings HSA srl Bologna Metal Detector Fitting and assistance: Secchiaroli Elettronica Rimini Computers In charge of programming and assistance: Simone Maria Fiorani 11

12 Note organizzative General Information Sito web Il programma delle Giornate può essere consultato anche sul sito Il sito è ideato dallo studio grafico True Design di Londra e sviluppato da Technopia Supporto tecnico I sistemi di comunicazione audio e video sono curati da LG Integrated Services Ozzano dell Emilia (BO) Atti I volumi degli atti sono inseriti nella collana editoriale Strutture Ambientali. È possibile richiedere gli Atti dell edizione 2014 presso la Segreteria del Centro Pio Manzù. Si ringrazia l istituzione Musica Teatro Eventi del Comune di Rimini per la gentile concessione del Teatro Novelli. Website The Conference programme is also available on the website created by TRUE Design UK and developed by Technopia Technical Assistance Communication and audiovisual equipment by LG Integrated Services Ozzano dell Emilia (BO) Proceedings The Conference Proceedings will be published in the Series Environmental Structures. These can be requested from the Secretariat of the Pio Manzù Centre. The Pio Manzù Centre wishes to thank the Institute for Music, Theatre and Events of the Municipality of Rimini for the use free of charge of the Novelli Theatre. COPYRIGHT 2014/Centro Pio Manzù TUTTI I DIRITTI RISERVATI Questo documento è stato concepito dal Centro Internazionale Ricerche Pio Manzù. Nessuna parte del suo contenuto può essere divulgata, copiata o utilizzata senza l espressa autorizzazione dell istituto, ai sensi della legge sulla proprietà intellettuale delle produzioni scientifiche. Ogni violazione od uso non espressamente consentito dall organismo che ha prodotto il testo sarà perseguito nei termini delle leggi vigenti. COPYRIGHT 2014/Pio Manzù Centre ALL RIGHTS RESERVED This document has been elaborated by the Pio Manzù Centre. It cannot be copied, distributed or used, either wholly or in part, without the express authorization of the Centre, under the laws which govern intellectual and scientific property. Unauthorised users will be prosecuted. 12

13 La struttura del Centro La Giunta Esecutiva Organo amministrativo nominato dall'assemblea dei Soci è la Giunta Esecutiva, al cui Presidente spettano i poteri di legale rappresentante. Essa assolve a tutti i compiti di gestione istituzionale, istruendo i programmi delle attività pubbliche, di ricerca, di studio e quant'altro statutariamente sancito. The Centre's Structures The Executive Board Which administers and directs the Centre is nominated by the Annual General meeting. The Chairman of the Board is the Centre's legal representative. The Board has the authority to manage the Centre's research and publishing activities, and the annual Conference. Vice Presidente Roberto Valducci Entrepreneur Imprenditore Segretario Generale Gerardo Filiberto Dasi Expert in International Relations Esperto in pubbliche relazioni internazionali

14 Il Comitato Scientifico Al fine di svolgere la propria missione culturale e scientifica, il Centro Pio Manzù si avvale di una serie di autorevoli personalità raggruppate in un Comitato Scientifico che ha il compito di esprimere proposte inerenti l attività dell istituto. The Scientific Committee In oder to carry out its scientific and cultural mission, the Pio Manzù Centre consults a wide variety of experts, who are members of the Scientific Committee whose task is to express proposals relevant to the activities of the institute. Presidente onorario Santo Domenico Versace Chiarman of Gianni Versace SpA Presidente della Gianni Versace SpA Presidente Mikhail Gorbaciov Chairman, The Gorbachev Foundation, Moscow Presidente, Fondazione Gorbaciov Vice Presidente Giandomenico Picco former UN Underscretary General, New York già Sottosegretario Generale ONU

15 The Scientific Committee / Il Comitato Scientifico Furio Colombo Italian MP, Journalist and Author Deputato, giornalista e scrittore Giuseppe De Rita President, CENSIS Centre for Social Studies and Investments, Rome Presidente del CENSIS Alain De Vulpian Sociologist, Paris Sociologo, Parigi Gary Hart US Senator (Ret.) Senatore USA Robert Hormats US Under Secretary of State for Economic Growth, Energy, and the Environment Sottosegretario di Stato USA per la Crescita economica, l Energia e l Ambiente Edward N. Luttwak CSIS Centre for Strategic and International Studies, Washington D.C. Centro per gli Studi Internazionali e Strategici, Washington Hanifa Mezoui Permanent Representative of AICESIS to the United Nations Rappresentante Permanente dell AICESIS alle Nazioni Unite Edgar Morin Philosopher and social scientist, Paris Filosofo e sociologo, Parigi John Naisbitt Author and Futurist, USA Autore e Futurologo Carlo Rubbia Physicist, CERN European Organisation for Nuclear Research, Geneva (Nobel Laureate in Physics, 1984) Premio Nobel per la Fisica 1984, Ginevra Vittorio Sgarbi Art Historian and Opinionist Storico dell'arte e opinionista Giampaolo Sodàno Television Manager Dirigente televisivo

16 The Scientific Committee / Il Comitato Scientifico Dario Speranza Political and Institutional Scenarios and Analysis Vice President, Eni, Rome Alvin Toffler Author, Social Critic and Futurist, USA Autore, Futurologo Victor Uckmar Lawyer and expert in taxation law, Professor Emeritus at Genoa University Giurista e tributarista, Professore Emerito all Università di Genova Ahmed Zaki Yamani Chairman, Centre for Global Energy Studies, London Presidente Centre for Global Energy Studies, Londra Sergio Zavoli Journalist and Author, Rome Giornalista e Scrittore

17 Il Centro Pio Manzù The Pio Manzù Centre Il Centro Internazionale di Ricerche Pio Manzù, organismo in status consultivo generale con le Nazioni Unite, opera dal 1969 come Istituto di studi per l approfondimento dei principali temi economici e scientifici che concernono il rapporto dell uomo con il suo ambiente. Obiettivo primario del Centro è quello di elaborare, su singole problematiche, indagini globali condotte attraverso il contributo di diverse competenze, da mettere a disposizione di quanti, del segmento pubblico, privato e non-profit intendano formulare strategie di pronto ed efficace intervento. Lo scopo del Centro Pio Manzù è pertanto quello di essere: propulsore di specifiche ricerche, implementando momenti di collaborazione e sinergia tra studiosi di differente estrazione culturale e professionale; connettivo tra il mondo della ricerca e l ambito politico e sociale della decisione operativa, realizzando momenti di confronto tra tutti gli interlocutori competenti. Fondato nel 1969 da un gruppo di studiosi all avanguardia, il Centro Pio Manzù ha organizzato una rete di specialisti, staff di ricercatori operanti a Bologna, Londra, Darmstadt, Francoforte, Mosca e Boston. Senza fini di lucro, il Centro, pone oggi il massimo impegno nel contribuire a un più moderno e funzionale studio delle interazioni tra lo sviluppo tecnologicoindustriale e la sua ricaduta nell ambiente umano e culturale. Il Centro Pio Manzù in questi anni ha dato vita a studi di grande importanza innovativa nel campo della ricerca scientifica e tecnologica. Da questa propensione al confronto culturale scaturisce la vera missione del Centro Pio Manzù che, attraverso la ricerca costante di linguaggi comuni e trasversali alle diverse discipline e sfere di interesse, vuole prima di tutto porre al centro l uomo, sia nella sua creatività e spiritualità che in un rapporto corretto con l ambiente e con la natura. Il Centro Pio Manzù offre pertanto un complesso e ben differenziato quadro di collaborazione e integrazione ai centri decisionali pubblici e privati, che ha trovato il conforto dei più autorevoli committenti internazionali. Ogni anno il lavoro di analisi e progettazione, realizzato dal Centro attraverso il proprio staff di ricerca e grazie al contributo di studiosi di diverse discipline, viene presentato nelle Giornate internazionali di studio. Questa manifestazione, che si svolge ogni anno a Rimini, nel mese di ottobre, costituisce il momento pubblico più prestigioso dell attività associativa, l occasione per una riflessione comune sui mutamenti del contesto mondiale e sulle prospettive The Pio Manzù International Research Centre, a nongovernmental organisation in general consultative status with the United Nations, has been operating since 1969 as an institute for the in-depth study of the main economic and scientific aspects of the relationship between man and his environment. The Centre s primary objective is to design and conduct global investigations into specific issues, drawing upon a broad range of expertise which it seeks to make available to those in the public, private and non-profit sectors whose task it is to devise prompt, effective action strategies. The main aims of the Pio Manzù Centre are thus to act as: a promoter of specific research projects, through the implementation of forms of synergistic collaboration between researchers of different cultural and professional backgrounds; a link between the world of research and the practical socio-political decision-makers providing a forum for a free and frank exchange of views and expertise on both sides. Founded in 1969 by a group of avantgarde scholars, the Pio Manzù Centre has set up its own network of specialists, a pool of researchers operating in Bologna, London, Darmstadt, Frankfurt, Boston and Moscow. As a non-profitmaking organisation, the efforts of the Centre today are mainly targeted at making a major contribution towards the up-to-date,functional study of the interactions between technological and industrial development and its impact on the human and cultural environment. Over the years the Centre has designed and conducted studies of major innovative significance in the fields of scientific and technological research. From this penchant for cultural exchanges and confrontation stems the true mission of the Pio Manzù Centre which, through the constant quest for common interdisciplinary languages across a whole range of spheres of interest, seeks above all to establish the centrality of man, both in terms of his creative and spiritual capabilities and in the setting of a meaningful relationship with nature and the environment. The Pio Manzù Centre thus offers public and private decision-making centres a complex, well-differentiated framework of collaboration and integration, much appreciated by a highly authoritative international clientele. Every year, the work of the analysis and design conducted by the Centre s own research staff with invaluable contributions from scholars and researchers from numerous academic institutions is presented in the context of the Pio Manzù International Conference. This prestigious conference which is held every year in Rimini in October, marks the culmination of the Centre s

18 dell umanità. Le Giornate internazionali di studio rappresentano a pieno titolo uno degli eventi più importanti nel panorama convegnistico italiano, sia per l autorevolezza degli ospiti che annualmente vi partecipano, sia per l impegno profuso in termini di informazione e pubblicizzazione. La formula di lavoro prescelta ha trovato negli anni il lusinghiero e costante conforto di molti soggetti imprenditoriali nazionali che, attraverso una libera adesione finalizzata al sostegno dell organizzazione e apprezzando le finalità non di lucro, hanno instaurato con l organismo rapporti di collaborazione e consulenza. Nello specifico il Centro Pio Manzù è in grado di proporre i seguenti servizi: Ricerche ad ampio raggio su fenomeni geoeconomici e sociopolitici riferiti a specifiche tematiche di interesse. Studi sulle ricadute sociali e individuali di tecnologie innovative e di scoperte scientifiche. Rapporti di monitoraggio e di previsione riferiti alle evoluzioni di fenomeni sociali, ambiti settoriali, scenari globali. Progetti di formazione professionale e studi sugli ambienti lavorativi, sul rapporto uomo-macchina, sulle ricadute dei processi di informatizzazione. Progetti di formazione per la gestione e lo sviluppo di strumenti di cooperazione internazionale, transfert e commercio estero. Approfondimento di tematiche sociourbanistiche, progettazione dell ambiente, impatto ecologico, sviluppo sostenibile. Studi e ricerche sui servizi sociali e sanitari, sul concetto di salute e sullo sviluppo di metodiche profilattiche e terapeutiche, sulla cultura della prevenzione. Analisi di consumerismo, etica delle prestazioni, diritti del cittadino in ogni fase della vita, riflessione bioetica. Su queste tematiche il Centro Pio Manzù attiva i propri referenti di studio, accedendo per specifiche richieste ai più qualificati gabinetti scientifici, favorendo il confronto di diversi linguaggi ed esperienze trasferendo know-how e metodologie da un paese, da un mercato o da un settore industriale a un altro. collaborative research effort and offers an opportunity for joint reflection on the changes taking place in the global context and on the prospects for mankind. The Pio Manzù International Conference is by any standards one of the most important events on the annual Italian Conference calendar, both as regards the authoritative nature of the invited speakers taking part and the Centre commitment in terms of information and publicity. Over the years the work formula adopted has met with the staunch and ongoing backing of many appreciative Italian entrepreneurs, who, through various forms of free association aimed at supporting the Centre s non-profitmaking aims and activities, have entered into relationships of collaboration and consultancy with the Centre. In specific terms, the Pio Manzù Centre is able to offer the following services: broad ranging research into geo-economic and socioeconomic phenomena as relating to specific topics of interest. studies on the social and individual repercussions of innovative technologies and scientific discoveries. monitoring reports and forecasts regarding trends in social phenomena. Specific sectors and global scenarios. professional training projects and studies on the work environment, the man-machine relationship and the impact of computerisation processes. training projects for the management and development of instruments of international cooperation technology transfer and overseas trade. the in-depth analysis of social and town planning issues, environmental design, ecological impact and sustainable development. studies and research regarding social welfare and healthcare services, the concept of health, the development of diagnostic and therapeutic procedures and preventionoriented health care. analysis of consumer trends, the ethics of service provision and the rights of citizens of all age brackets as well as careful examination of bioethical issues. in all these spheres, the Pio Manzù Centre brings to bear its own extensive research resources, availing itself for specific requirements of the expertise of the world s leading scientific think-tanks. In this, the Centre s basic approach is to promote the exchange of different experiences in different languages of communication with a transfer of know-how and methodologies from one country market or industrial sector to another.

19 Partners La manifestazione si svolge sotto l alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana Con l apporto scientifico di Nazioni Unite e Unione Europea con l egida del Comune di Rimini Con il patrocinio della Design by TRUE

20 Ringraziamo per il contributo e la collaborazione Stampa e comunicazione Servizio courtesy car Flaminiauto s.r.l. Sponsor tecnici e commerciali Centro Ricerche Pio Manzù Verucchio (RN) Tel / Fax

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Claudio Cecchi Lezioni di Ecoomia del Turismo Roma, 26 novembre 2012 Dall agire al governo delle azioni nella sostenibilità I soggetti che agiscono Individui

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli