Regione, ufficio politico del Pd per la condivisione su Introna

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione, ufficio politico del Pd per la condivisione su Introna"

Transcript

1 Il leader dell Italia dei Valori, Antonio Di Pietro (foto Ch. Mantuano) Anno 32 n ,00 Blasi: Troveremo la soluzione migliore senza che nessuno abbia perso Regione, ufficio politico del Pd per la condivisione su Introna BARI E convocato per domani mattina l ufficio politico del Pd. All ordine del giorno le prerogative di governo che, come ha spiegato il segretario pugliese Sergio Blasi non possono non essere condivise dal presidente Vendola con il principale partito della coalizione. A cominciare dalla presidenza del Consiglio che, quasi certamente, sarà affidata a Onofrio Introna. Ma manca ancora l accordo ampio e possibilmente bipartisan. Il Pd vorrebbe che a succedere a Pepe fosse il capogruppo Maniglio, Sel, il partito di Nichi Vendola, l assessore uscente. Abbiamo la possibilità di ragionare in maniera molto serena spiega Blasi -. Non c è una guerra in atto, anzi c è la volontà comune di lavorare nelle migliori condizioni affinché si avvii questa fase della legislatura. C è un aspettativa del Pd, troveremo la soluzione migliore senza che nessuno abbia perso. E indispensabile una sintonia tra il presidente che ha il compito di guidare il governo regionale e le forze politiche che lo sostengono. Nell ufficio politico proveremo ad aprire questo percorso in maniera utile, prima di tutto per i pugliesi e la nostra terra. Anche perché il problema non sarebbero le poltrone in più o in meno al Pd. E lo spiega lo stesso Blasi: C è piuttosto la necessità di ragionare e condividere complessivamente l impostazione che dobbiamo dare agli assetti istituzionali per avere il miglior risultato possibile nell interesse della nostra regione e del governo che ha il Maria Losole (segue a pagina 8) La festa proseguirà con il pellegrinaggio fra i comuni fino al 21 S. Nicola, oggi il prelievo della Sacra Manna con il cardinal Bertone a Bari BARI San Nicola di Bari: culto senza confine con 30mila pellegrini in tre giorni di festa. Dopo il corteo venerdì, la processione a mare ieri mattina, oggi il prelievo della sacra manna con il cardinal Bertone. A poca distanza dal luogo dove si trovava il segretario di Stato si è svolto un sit-in di protesta organizzato da due collettivi baresi dal titolo: Undicesimo comandamento: non associare l omosessualità alla pedofilia. L aborto all omicidio. (Serv. a pag. 2) Stop da e per Portogallo, Spagna, Francia Come 20 giorni fa, la nube vulcanica islandese cancella i voli ma non in Marco Franchini Polemicamente Riuscirà il laboratorio ad essere esportato? Riuscirà il laboratorio- a essere esportato nel Belpaese? Il vendolismo a porsi quale contraltare politico-culturale del berlusconismo? Le Fabbriche di Nichi a spalmarsi sul territorio nazionale? E il governatore uscente rieletto da un consenso bulgaro nonostante tutto (e sul nonostante tutto il suo Francesco Greco (segue a pagina 8) Chi ce lo doveva dire? La esporta anche i laboratori politici negativi. E su tutti i quotidiani nazionali di ieri, anche in prima pagina, il tentativo del vice capogruppo al Senato del PdL Quagliariello di fare scannare più di prima, definitivamente, Berlusconi e Fini. E questa volta Fini avrebbe anche ragione. Quagliariello non solo è stato tramandato ai posteri pugliesi (ovviamente quelli di centrodestra) per L Eyjafjallajokull ha ripreso ad eruttare. Come 20 giorni fa la nuova nube vulcanica dall Islanda si sta estendendo verso sud, interessando il Portogallo, gran parte della Spagna e la Francia meridionale. E si allunga anche sull Italia: la sarà una delle poche regioni risparmiate insieme a Veneto, Sardegna sud-occidentale e Sicilia meridionale. Le mappe del Centro di allerta sulle ceneri vulcaniche (Vaac) dell Istituto mete- Ivana Ressa (segue a pagina 10) La Guardia di finanza sta indagando su altri 500 casi sospetti Per 11 anni incassa la pensione della madre morta: a Lecce frode all Inps da 150mila LECCE Incassava la pensione della madre morta (a 85 anni) da 11 anni. Una frode all Inps che andava a- vanti dal 1999: euro al mese moltiplicato per 11: in tasca, Franco Valentino Pedali, 62enne, si sarebbe messo 150mila euro. Un vitalizio che gli ha permesso lussi e agi. Quando venerdì mattina si è presentato a riscuotere l ennesima pensione, ha trovato ad attenderlo i militari della Guardia di Finanza. È terminato così il raggiro messo a segno dal pregiudicato originario di San Donaci (Brindisi) e residente a Lecce. Gli investigatori gli hanno chiesto Paolo Marella (segue a pagina 10) aver aiutato Vendola a rivincere, facendo perdere a Palese un paio di mesi di campagna elettorale per insistere su Dambruoso e altri. Come si ricorderà, Quagliariello fu mandato qui da Berlusconi per affiancare gli organi statutari del partito. Cosa che fece, puntualmente, ma affiancando quelli di Vendola, non del PdL. Adesso ha avuto la bella penzzata (con la doppia www. quotidianopuglia.it Sarò breve S indaga sull ipotesi di furto Aggredita 87enne a Polignano muore per un trauma cranico Vendola è riuscito abilmente ad eliminare l ultimo problema con il Pd sugli incarichi: la nomina (peraltro coerente e per lui doverosa) del suo facente funzioni per 5 anni Introna alla presidenza del Consiglio. E anche corretta nei confronti di Maniglio designato dal Pd. I 20 anni in Regione di Introna erano e sono l esperienza che convalida l esito di quest ultimo contrasto fra presidente e primo partito della sua maggioranza. Invece, un altro problema (di negativa, ma non GIS. (segue a pag. 6) Altra sconfitta del Gallipoli (2-3): a un passo dalla retrocessione Lecce ormai trionfalmente in serie A Bari a Udine: Kutuzov non recupera zeta e una c ) di dire: Il Pdl d ora in poi parli con una sola voce, con un solo rappresentante, nei talk show televisivi, in modo che la posizione del partito sia unica. Pur non avendo aggiunto ci vado io, perché sottinteso, potete immaginare le male parole, non solo di Alleanza Nazionale contro Quagliariello e chi lo ha rimandato in. Di Pietro non solo porta a otto gli esterni non vuole neppure nazionalizzare Nichi POLIGNANO A MARE L aggressione, se c è stata, non sembra essere stata per furto o rapina: è quanto ritengono gli inquirenti che stanno ricostruendo i tasselli della morte di un anziana donna di Polignano, Maria Mancini, 87 anni, avvenuta in ospedale a Monopoli (Bari). La donna viveva di giorno in un basso di 2 stanze mentre la notte la passava a casa del figlio. (serv. a pag. 19) Sarebbero penalmente rilevanti. Possiamo solo scrivere che sono le stesse male parole urlate, dall intero Pdl pugliese, dopo la lettura dell intervista di Quagliariello alla Gazzetta sul bisogna mobilitarsi per correggere gli errori commessi nelle regionali (cioè, gli errori commessi da lui). Male parole riassumibili in una sola frase pubblicabile: Così Nichi sarà più rieletto di Formigoni in Lombardia. Anzi a vita. Corsivetto Più criticabile e criticato non potrebbe essere E quasi fatta: il Lecce vince in extremis 2-1 ad Ascoli ed è, ormai trionfalmente, a un solo punto dalla A. Primo tempo ad alti ritmi e con tante occasioni non sfruttate. Nella ripresa vantaggio di Corvia (66 ) su ripartenza magistrale costruita da Marilungo e rifinita da Di Michele. Momentaneo pari di Bernacci al 77 con un colpo di testa nell angolino. Ma nel recupero arriva la rete di Defendi (92 ) con una splendida girata Gaetano Petrilli (segue a pagina 8) Nell inserto di Lucania /La crisi colpisce le famiglie meridionali che tagliano anche sui generi alimentari

2 pagina 2 l altra prima pagina Questa sera il prelievo della sacra manna in Basilica Bari, San Nicola per mare e sul molo applauso dei fedeli BARI La statua di San Nicola va per mare perché San Nicola è arrivato dal mare. La processione di ieri mattina, a largo di n derr a la lanz rievoca l impresa dei 62 marinai baresi che nel 1087 trafugarono le reliquie del santo dalla città di Myra, in Asia minore. Ogni anno viene sorteggiato il peschereccio che per tutta la giornata ospiterà a bordo la statua del patrono. Prima la santa messa: l arcivescovo mons. Cacucci ha ricordato le virtù di San Nicola ribadendo che la sua vita è stato un dono. Aiutò ha dichiarato il popolo affamato e oppresso, fu annoverato tra i dottori ecumenici. Difendeva i perseguitati e i condannati ingiustamente. Ieri è stata la giornata dei pellegrini italiani, mentre quelli russi arriveranno per i festeggiamenti nicolaiani soltanto tra due settimane. Il vescovo rivolgendosi a loro ha aggiunto: Voi pellegrini portiate la conciliazione tra i popoli e le nazioni. Ma a San Nicola c è anche l aspetto profano: per le vie del borgo antico fin dalle 4.30 (alle 5 la prima messa) è forte l odore di torrone appena tostato e delle popizze. Nel pomeriggio, vie e piazze della città sono state BARI Esattamente abitanti di Bari e provincia si preparano a festeggiare la mamma. È comunque risaputo che i meridionali sono il popolo di mammoni. Festa della Mamma: la più simpatica ed emotivamente coinvolgente tra le feste dedicate alle figure di famiglia. Con un monito al sesso forte: non dire mai a lei che è fatta per essere madre. Per l occasione, l Osservatorio Cera di Cupra, la seconda edizione del progetto promosso da Farmaceutici Dottor animate dai concerti delle bande di Ordona e Giovinazzo, in attesa dello sbarco della statua, poco dopo le 20, al molo San Nicola, al quale presenzierà il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano. Quindi la processione fino a piazza del Ferrarese e lo spettacolo pirotecnico alle 23. Il momento più atteso oggi alle 18 nella basilica: il cardinal Bertone inaugurerà la cappella delle icone russe nella cripta presenziando anche al prelievo della manna dalle ossa del santo: l ampolla con il sacro liquido è stata quindi esposta all adorazione dei fedeli. Alle 22,30 gran finale al molo Sant Antonio con la gara pirotecnica. I park and ride anche oggi saranno attivi dalle 8 alle 24. I bus in partenza da Pane e Pomodoro si fermeranno alla rotonda di piazza Diaz, quelli della Ferrotramviaria al castello e il capolinea dei mezzi di Largo 2 Giugno sarà al ponte di corso Cavour. Oggi infine gli autobus di linea saranno in circolazione fino alle 23. I pullman dei pellegrini faranno sosta sull ansa di Marisabella, collegata con il centro da tre autobus snodati. Oggi festeggiamenti in tutt Italia: siamo un popolo di mammoni La canzone più bella per i baresi? Mamma Card. Tarcisio Bertone Ciccarelli e realizzato con la collaborazione di Astra Ricerche, che si propone di monitorare l evoluzione del ruolo della donna nella società odierna, ha chiesto agli Italiani del Neo-Sud di esprimere il loro giudizio su questo tipo di ricorrenze. Mamma o papà? Si scioglie così l eterno dilemma con un verdetto che conferma gli Italiani del Sud un vero Popolo di mammoni. La festa della mamma resta infatti, rispetto a quella del papà, quella più sentita riscuotendo il consenso del 30,8% degli intervistati (contro il 22,9% ottenuto da quella del papà) ed evocando sentimenti di gioia, gratitudine, allegria ed emozione in percentuali decisamente maggiori rispetto alla sua versione al maschile. La canzone più amata dai baresi? Mamma. Certamente la Festa della Mamma non è immune da giudizi critici sugli aspetti più consumistici che ha assunto nel tempo, come sottolineato da oltre il trenta per cento del campione ascoltato. Processione A Taranto c è San Cataldo TARANTO Sono entrate nel vivo le celebrazioni per san Cataldo patrono di Taranto. Ieri processione a mare. Come da tradizione, la motonave con la statua del Patrono verrà seguita da decine di imbarcazioni di pescatori. In attesa del passaggio dal canale navigabile, alle 20, nel castello Aragonese cerimonia dell ammaina bandiera e la fanfara dipartimentale della Marina, su corso Due Mari, all altezza del monumento al marinaio, si è esibita nell esecuzione di alcuni brani sino al passaggio della processione a mare. Il transito della motonave Cheradi lungo il canale navigabile tra le e le La cerimonia d u pregge (privilegio) consiste nella consegna da parte delle autorità religiose della statua di San Cataldo nelle mani del Sindaco. Successivamente l effigie del Santo viene portata a bordo di una nave della Marina Militare. La leggenda narra che durante un suo pellegrinaggio in Terra Santa sbarcò su una spiaggia del mar Grande e lanciò un anello in mare per fermare la tempesta. In quel posto si formò una sorgente d acqua dolce sottomarina detta l Anello di San Cataldo.

3 l altra prima pagina pagina 3 Il presidente della Provincia Pepe: Non abbassiamo la guardia Vittime del terrorismo e delle stragi Giorno della memoria anche a Foggia fica, della tolleranza politica, culturale, religiosa, delle regole democratiche, dei principi, dei diritti e dei doveri sanciti dalla Costituzione repubblicana. E occorre ribadire e rafforzare, senza ambiguità, un limite assoluto, quello del rispetto della legalità, non essendo tollerabile che anche muovendo da iniziative di libero dissenso e contestazione si varchi il confine che le separa da un illegalismo sistematico e aggressivo. E necessario trasmettere alle giovani generazioni la memoria di questa parte oscura di storia italiana e il 150 anniversario dell Unità d Italia, che quest anno celebriamo, deve anche essere occasione per non soffermarsi alle sole celebrazioni. L Italia si è unita anche attraverso il contributo di sangue delle vittime del terrorismo, di una forza che mirava a sovvertire l ordine democratico di questo Paese che ha, invece, saputo reagire con forza rimarcando ancor di più la sua unità e superando una fase cruciale che quegli anni hanno rappresentato. Queste sono le ragioni per cui si deve dar voce a chi ha subito la violenza del terrorismo, a chi ha avuto la vita spezzata dalla cosiddetta strategia della tensione, ai familiari delle vittime e anche a quanti sono stati colpiti, feriti, sopravvivendo ma restando per sempre invalidati. Si deve dar voce a racconti di verità sugli anni di piombo, ricordando quelle terribili vicende come sono state vissute dalla parte della legge e dello Stato democratico. Solo così, con questo rispetto per la memoria e con questa vicinanza alle persone che hanno sofferto, si potrà rendere davvero omaggio al sacrificio di tanti. E qui il significato del 9 maggio Giorno della memoria che oggi insieme celebriamo. Antonio Pepe Dal presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe riceviamo il messaggio per il Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi: Il Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi è il giorno del sostegno morale e della vicinanza umana che l Italia deve alle famiglie dei caduti e dei martiri. E il giorno della riflessione su quel che il nostro Paese ha vissuto in anni tra i più angosciosi della sua storia e che non vuole mai più, in alcun modo, rivivere. Un pubblico riconoscimento che l Italia deve tributare ai suoi figli strappati alla vita durante un periodo di tempo importante per la storia democratica e repubblicana del nostro Paese in cui, purtroppo, il terrorismo, ferocemente, seminò lutto e dolore. Il terrorismo serpeggiante in Italia a partire dalla fine degli anni Sessanta, e infine esploso come estrema degenerazione della violenza politica delle stragi di quella matrice e della lunga trama degli attentati, degli assassinii, dei ferimenti che insanguinarono le nostre città. L obbiettivo che i gruppi terroristici così perseguivano era quello della destabilizzazione e del rov esciamento dell ordine costituzionale. Questa giornata si celebra non a caso il 9 maggio che rappresenta, nella memoria di questo Paese una delle pagine più oscure della sua storia. L assassinio di Aldo Moro per mano delle Brigate Rosse le quali colpirono il perno principale del sistema politico e istituzionale su cui poggiava la democrazia repubblicana. La storia, fortunatamente, li ha sconfitti ma non possiamo certo abbassare la guardia di fronte a nuovi riflussi terroristici che, pure, in Italia e in anni recentissimi hanno dato dimostrazione di presenza e operatività. In questa giornata bisogna ricordare uomini e donne non solo come vittime ma anche come persone, che hanno vissuto, hanno avuto i loro affetti, il loro lavoro, il loro posto nella società, prima di cadere per mano criminale. Le ricordiamo tutte, come vittime e come persone, dalle più note ed illustri alle più modeste, facilmente rimaste più in ombra. Tutte, qualunque fosse la loro collocazione politica e qualunque fosse l ispirazione politica di chi aggrediva e colpiva. Guai, dunque, a non mantenere viva la fiamma della memoria poiché fondamentale è evitare il rischio rimozione che troppo spesso la nostra amata Italia ha corso. Occorre opporre a questo pericoloso fermentare di rigurgiti terroristici la cultura della convivenza paci- Dal Consiglio comunale di Foggia: Responsabilità plateali Authority Alimentare, sindaci del Foggiano: Protestiamo a Roma FOGGIA - «Chi ha responsabilità istituzionali deve trovare forme anche plateali di difesa della legalità violata per opportunistiche valutazioni politiche». È quanto, secondo il presidente del Consiglio comunale, Raffaele Piemontese, «bisogna organizzare per sottolineare la grave iniquità della scelta del Governo centrale di sopprimere l Agenzia Nazionale per la Sicurezza Alimentare».«Va difeso anzitutto un presidio nazionale di terzietà prosegue Piemontese che, come avviene per tutti gli altri Pesi dell Ue, coordinato all Autorità europea, si erga a tutela dei consumatori e della qualità della catena alimentare. Quindi ne va rivendicata la costituzione a Foggia, come ha stabilito una legge del Parlamento italiano del 2008 che dava esito, dopo lunghi sei anni, a un Regolamento del Parlamento e del Consiglio europeo». Il presidente del Consiglio comunale di Foggia, il 30 aprile scorso, aveva proposto all Assemblea un Ordine del Giorno, approvato all unanimità per ottenere il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri per l attivazione dell Agenzia. Da Antonino Giannone, del Direttito Alef, Associazione dei Liberi e Forti, e di Noi del Ppe di Milano, riceviamo: Sono passati 60 anni dal giorno in cui Robert Schuman, ministro degli Affari esteri della Francia, pronunciò, la Dichiarazione di Schuman. Il leader del MRP francese ( il partito della Democrazia Cristiana di Francia) presentò la proposta di creare un Europa coalizzata e organizzata, fondata sui valori di pace e solidarietà, proprio quando lo spettro di un terza guerra mondiale angosciava tutta l Europa. Nasceva così l Unione Europea che, in origine, fu la Comunità del carbone e dell acciaio. Queste le tappe decisive di quel fatidico 1950: Il 9 Maggio, con un discorso ispirato da Jean Monnet, Robert Schuman, propone che la Francia e la Germania, e ogni altro Stato europeo che lo desideri, mettano in comune le loro risorse di produzione di carbone e di acciaio ( Dichiarazione Schuman ). Il 3 Giugno Belgio Francia, Lussemburgo, Italia, Paesi Bassi e Germania sottoscrivono la dichiarazione Schuman. Il Agosto L Assemblea del Consiglio d Europa approva il piano Schuman e il 19 Settembre viene istituita l Unione europea dei pagamenti Infine, il 4 Novembre La Con-venzione per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libertà fondamentali viene firmata a Roma. Sono i primi passi fondamentali dell Europa dei sei stati fondatori che nacque per la determinata volontà di tre illustri esponenti dei partiti democratico cristiani dell Europa: Konrad Adenauer, Alcide De Gasperi e Robert Schuman. Con la creazione della Ceca nel 1951, al suo interno si forma «Lo straordinario processo di innovazione che si è attivato in provincia di Foggia sul tema dell agro-alimentare, testimoniato dagli investimenti nella ricerca universitaria, nelle politiche pubbliche per il distretto agricolo regionale e nelle strategie del mondo imprenditoriale per dare valore all intera filiera rileva Piemontese, non può essere frustrato da un atteggiamento che declassa a semplice sportello burocratico un istituzione che invece darebbe il senso che si vuol fare sul serio nella competizione sulla qualità che interesserà a breve tutta l area euro-mediterranea».«proporrò ai presidenti dei Consigli comunali e ai sindaci della provincia conclude Piemontese di unirsi al primo cittadino del capoluogo per portare la protesta sotto Palazzo Chigi, allo scopo di evidenziare il tema a livello nazionale, come meritoriamente ha messo in evidenza la senatrice Colomba Mongiello nel sottolineare l importanza delle funzioni dell Agenzia nel contesto di una sfida per la qualità che sta impegnando tutti i territori e il nostro in modo particolare». L invito dell Associazione dei Liberi e Forti a Berlusconi Ue: 60 anni e non dimostrarli. Ora è tempo di costruire un Ppe in Italia anche un organo assembleare composto da delegati eletti dai parlamenti nazionali, i quali delegati dal 1953 si organizzano in gruppi parlamentari. Il 23 giugno del 1953 si forma ufficialmente ilgruppo Democratico Cristiano, composto dai partiti democristiani di Germania Ovest, Francia, Italia, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo. Le Nouvelles Equipes Internationales nel 1965 diventano l organizzazione Unione Europa dei Democratici Cristiani (Eucd). Suo primo presidente è l italiano Mariano Rumor e suo primo segretario generale è il belga Leo Tindemans. Nel 1976 gli italiani della Dc i tedeschi dell Ucd Unione Cristiano Dempocratica) e dell Ucs (Unione Cristiano Sociale della Baviera), i Purtroppo l Italia è a due velocità Zaia: Per il Sud serve il federalismo. Solo così potrà riscattarsi ROMA - Ho molto apprezzato le parole sul Meridione di Enrico Letta, che senza chiusure ideologiche ne paraocchi ha saputo dire le cose come stanno, sintetizzando con lucidita una questione sulla quale noi insistiamo da tempo. Esiste un Italia a due velocita, con parti del Sud che non riescono a riscattarsi e che contano ancora sugli aiuti dall esterno per la propria sopravvivenza, come confermano i piu autorevoli organismi economici e statistici. Una parte che si contrappone ai tanti cittadini meridionali che invocano buon governo, responsabilita e federalismo. Cosi fa bene Letta a rivolgersi a quel Meridione buono come modello da contrapporre ad una gestione irrazionale che ha frenato la crescita di quei territori, gravando sulle spalle delle regioni del Nord. Cosi il Presidente della Regione Veneto ha commentato le parole del vicesegretario del Partiro Democratico Enrico Letta, intervenuto in materia di Mezzogiorno. Finalmente - dice il governatore del Veneto Luca Zaia (nella foto) - ci si rende conto che guardare in faccia la realta, analizzando le storture che hanno portato alla paralisi di interi territori e alimentato un sistema deleterio per l intero Paese, non vuole dire innalzare barricate ideologiche ma compiere quel passo necessario per far ripartire una porzione importante d Italia. Ha ragione il sottosegretario, Letta quando dice che non farlo significherebbe nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi, giocando la carta, ormai sorpassata, del meridionalismo solo per acquistare un po di consenso. E ormai tempo che si riconosca nel federalismo l unica strada possibile per un profondo rinnovamento del sistema, che stimoli i territori in ritardo a riscattarsi e a costruire il futuro con le proprie risorse, di cui certo il Sud non difetta. francesi del Cds, i belgi del Partito Cristiano Sociale, gli olandesi dei Arp, Chu, Kvp, i lussemburghesi del Partito Cristiano Sociale e gli irlandesi del Fine Gael, fondano il primo partito transnazionale europeo, il Partito Popolare Europeo; il gruppo al parlamento europeo cambia nome in Gruppo Democratico Cristiano (Gruppo del Partito Popolare Europeo) nel marzo del Il Partito Popolare Europeo (Ppe) è un partito politico transnazionale e paneuropeo fondato, dunque, nel A partire dagli anni 90 il Ppe, da raggruppamento dei democratici cristiani diviene il raggruppamento del centro-destra europeo, allargandosi a partiti conservatori e liberali e ai principali partiti europei di cen tro-destra. Suo presidente è il belga Wilfried Martens, riconfermato al Congresso Ppe del 2009 a Bonn. In questa concomitanza e il momento di dare un segnale forte ai giovani e al Paese di un futuro di garanzia della libertà e di una forte presenza del Ppe per concorrere al superamento della pericolosa deriva relativistica della società europea. Non è casuale l invito che con tanti amici abbiamo rivolto, tramite Alef (Associazione dei Liberi e Forti), al Presidente Berlusconi e al Governatore della Lombardia Formigoni: essi rappresentano gli esponenti di governo più autorevoli del nostro Paese. Il primo quale presidente del Consiglio italiano e il secondo responsabile della più importante realtà di governo regionale su cui fanno sicuro affidamento quanti come noi, cattolici, popolari liberali, ex militanti e simpatizzanti della Democrazia Cristiana, intendono costruire con loro la grande casa del PPE in Italia. Antonino Giannone

4 pagina 4 Gestione elettronica dei documenti e trasparenza amministrativa regione Protocollo informatico alla Bat: burocrazia più snella E entrato ufficialmente in funzione il Protocollo Informatico della Provincia di Barletta, Andria e Trani. A pochi mesi dal suo avvio operativo, la neonata Provincia pugliese continua dunque a compiere passi necessari per il completo funzionamento e snellimento del proprio apparato burocratico-amministrativo. L entrata in vigore del Protocollo Informatico prevede l obbligo di dotarsi di sistemi informativi per la gestione elettronica dei documenti. Oltre ad assicurare maggior trasparenza in ambito amministrativo; la sua funzione consiste nel garantire una maggior efficienza e produttività dell intero ente e nel facilitare la comunicazione con i vari organi istituzionali. La dotazione del Protocollo Informatico è una delle tante iniziative fondamentali che andava posta in essere per il funzionamento della nostra Provincia - ha affermato, a tal proposito, il Presidente Francesco Laurora, Udc A Trani la sede della Provincia Dal consigliere regionale uscente e capogruppo dell Udc al Consiglio provinciale della Bat, Carlo Laurora, riceviamo: Ho assistito ad una riunione dei capigruppo in consiglio provinciale uscendone scorato e avvilito: questa estenuante guerra fratricida tra le città di Andria e Barletta in merito alla sede legale dell Ente Provincia non conduce a niente, porta via tempo e mostra tutto l immobilismo della maggioranza. A questo punto rilancio la mia proposta di attribuire alla città di Trani la sede legale della Bat: se Barletta e Andria si fanno la guerra non vedo perché Trani debba assistere mestamente inerte. Carlo Laurora Ventola -. In linea con la Rivoluzione organizzativa della Pubblica Amministrazione, in termini di efficienza e trasparenza perseguita dal Governo centrale e dal Ministro Brunetta, l obiettivo è quello di conseguire la piena operatività e rispondere a quelle che sono le istanze dei cittadini del nostro territorio. L avvento del Protocollo Informatico - ha poi proseguito il Presidente della Provincia Francesco Ventola - faciliterà il ridimensionamento di tutti quei documenti cartacei che non fanno che infondere, nel cittadino comune, quel senso di distacco della macchina amministrativa che invece vuole e deve essere al servizio dell intera comunità. Un passo in avanti nell ottica della smaterializzazione delle attività burocratiche di un ente che per la verità, non ha ancora mosso i suoi primi passi realmente concreti, anche per via di un eccessivo campanilismo tra le tre sedi di provincia. Intesa tra Comune e Federterme per diventare eccellenza nazionale Margherita per il turismo termale pugliese con la medicina d iniziativa sul territorio ROMA - Valorizzazione integrata delle straordinarie risorse naturali e idrotermali delle Terme Margherita di Savoia, interventi per lo sviluppo di un offerta di turismo termale pugliese, partecipazione del sistema termale alla realizzazione della medicina d iniziativa sul territorio sono i temi della collaborazione avviata tra la Federterme e il Comune Margherita di Savoia, condivisi nell incontro tra la On.le Gabriella Carlucci, Sindaco del Comune di Margherita di Savoia (PdL) e VicePresidente dell Osservatorio Parlamentare del Turismo e Costanzo Jannotti Pecci e Marina Lalli, rispettivamente Presidente e Consigliere Nazionale della Federterme. Nel corso dell incontro l on.le Gabriella Carlucci ha condiviso l esigenza che anche il Comune di Margherita di Savoia, in quanto Comune termale, divenga parte attiva nell Ancot, (associazione nazionale dei comuni termali italiani), per l appropriata valorizzazione integrata delle risorse termali del territorio sia come presidio terapeutico, utile anche alla diffusione della medicina d iniziativa, sia come attrattiva turistica ed ha condiviso la proposta elaborata da Federterme di chiedere nuove regole europee per favorire la libera circolazione dei curandi nello spazio europeo 27. Federterme e il Comune di Margherita di Savoia si incontreranno periodicamente per verificare lo stato di avanzamento delle iniziative condivise e per valutare nuovi progetti. L intesa ha dichiarato il Sindaco Gabriella Carlucci- è un passo avanti importante per la valorizzazione del turismo termale a Margherita di Savoia.La città ha enormi potenzialità ed è necessario quindi lavorare in sinergia con le imprese, le istituzioni nazionali e le associazioni di I risparmiatori si difendono dai ribassi dell euro Euro in picchiata, i rimedi sono il dollaro l oro e i titoli dei Paesi a basso deficit Il ballo greco per eccellenza è il sirtaki. E come per incanto, se la settimana passata osservavamo da spettatori, in questa ottava di borsa appena conclusa siamo stati noi dirimpettai della Grecia a ballare: borsa italiana la peggiore in Europa, titoli di stato in flessione, euro in ribasso nei confronti del dollaro e sono aumentati i timori che sia iniziato il ballo della tarantella. Il sirtaki è caratteristico per il suo ritmo che aumenta con il passare del tempo. E il contagio sembra estendersi dalla Grecia ad altri paesi dell area euro: tanto da far pensare che sia in gioco la stessa esistenza della moneta europea. Personalmente non penso minimamente che ciò possa accadere. E importante valutare quali sono state le risposte dei risparmiatori:semplice hanno seguito i vari mercati e alla velocità della volpe hanno scaricato alcuni titoli e sono saliti in sella ad altri. Procediamo per ordine. E scontato che i Governi per infondere fiducia all economia dei propri stati abbiano incrementato il debito pubblico, e con il pericolo di una crescita economica a scartamento ridotto si aprono le prime falle nel sistema economico di eurolandia. Il nostro Paese è tra i primi al mondo per il debito pubblico, con un sistema bancario tra i più sicuri e può vantare una abitudine al collocamento dei titoli di stato che non dovrebbe destare preoccupazioni. Il timore del contagio delle difficoltà elleniche nel resto dell area euro ha causato improvvisamente l indebolimento dell euro nei confronti della altre divise e del dollaro in particolare. I titoli di stato italiani si sono indeboliti nei confronti del Bund tedesco e per la prima volta nella storia del dopoguerra i risparmiatori si sono chiesti mai il rischio emittente per l Italia è vero o è solo una speculazione?. Premesso che ciò che vale oggi domani potrebbe essere smentito, il nostro Paese non corre di questi pericoli. Esaminiamo i fatti. Il dollaro si è rivalutato e gli Etf che investono nel biglietto verde si sono rafforzati: JPMorgan Gbi local Usd ha messo a segno un +7,85% (un andamento da titolo azionario) mentre il Lyxor Euro Government bond che investe nei titoli area euro tripla A è salito dell 1,58%. Stesso discorso vale per gli Etc dell oro, il phisical gold è cresciuto in settimana del 7,09% mentre a farne le spese ci sono i metalli industriali quali nichel (- 11,01) e zinco (-5,38) con i loro ribassi. Ne segue che chi intende difendersi dai ribassi dovrà dirigere le proprie attenzioni verso il dollaro, i metalli preziosi e alienare o perlomeno ridurre i titoli di stato. Per contro quanti ripongono la propria fiducia nell euro: possono comprare titoli di stato a prezzi competitivi e in un orizzonte di medio periodo mettere a segno rialzi da comparto azionario. E chiamano i titoli di stato: titoli a reddito fisso. Salvatore Barbato Renato Brunetta categoria per fare del turismo termale uno dei punti cardine per lo sviluppo di Margherita di Savoia. Qualità dell offerta e dei servizi, comunicazione e promozione adeguata, massima collaborazione tra comune ed imprese: sono questi punti sui quali intendo agire per fare di Margherita uno dei centri d eccellenza nel turismo termale in Italia. Considero fondamentale il rapporto tra Istituzioni del territorio e sistema delle imprese- ha dichiarato il Presidente di Federterme Costanzo Jannotti Pecci per favorire il consolidamento di un nuovo modello di sviluppo turistico locale e di un rinnovato rapporto con il Servizio sanitario nazionale. Una valorizzazione importante delle terme di Margherita di Savoia, sopratutto in ottica turistico integrata per la promozione di una località molto suggestiva della e non solo. Selezioni Assunzioni a Trani per i parcheggi TRANI - Nell ambito delle attività propedeutiche alla gestione dei parcheggi a pagamento a raso su suolo comunale di Trani, Amet Spa, mediante una regolare procedura aperta, ha affidato all agenzia per il lavoro WinTime Spa la ricerca di operatori della mobilità. L agenzia WinTime effettuerà una selezione, in base alla quale stilerà una graduatoria che avrà validità due anni e dalla quale Amet Spa, in funzione delle proprie esigenze di servizio, potrà attingere per le assunzioni. Al fine di garantire la massima trasparenza e, soprattutto, la massima partecipazione alla selezione, Amet Spa invita gli interessati a utilizzare il sito internet dell agenzia incaricata. Provinciando Rifiuti tra soluzioni e criticità Qualche giorno dedicato all ambiente nella sesta provincia: mentre derattizzazione e disinfestazione riguarderanno il centro urbano di Andria, si allungano gli orari di apertura dell isola ecologica di via Stazio. Non sarà perché intanto chiude quella di via Murge (ritenuta non a norma)? Tutto questo mentre in città continuano a registrarsi proteste per il servizio di raccolta rifiuti a causa della mancanza di contenitori. Una vicenda particolare quella di via Murge, al quartiere Ciappetta: vi è stata la constatazione che non era a norma e quindi inadeguata, ovvero non aveva le caratteristiche necessarie, tutti aspetti ha tenuto a sottolineare l assessore Lotto - che avrebbero dovuto consigliare già all ex- Amministrazione Zaccaro di non utilizzarla come isola ecologica. L assessore Lotito ha scritto alla società appaltatrice Aimeri perchè individui ed attrezzi un nuovo sito, in cui realizzare un ecocentro comunale all avanguardia. E vedremo come va a finire. Cambiamento di rotta (positivo e da imitare) a Canosa di : da venerdi prossimo comincia la raccolta differenziata porta a porta della frazione organica dei rifiuti. L iniziativa sta suscitando molto entusiasmo nelle famiglie coinvolte in questa prima fase, consapevoli del fatto che una corretta gestione dei rifiuti non può che migliorare le condizioni di vita di tutti. Terminata la distribuzione del materiale necessario e la consegna dei kit nelle attività commerciali e le utenze domestiche, si partirà dalla zona Canosa Alta che conta circa 8mila abitanti (per lo più giovani coppie), unitamente ad una parte centrale dell abitato, un area dove vivono circa 2mila abitanti. Il kit predisposto per le attività commerciali contiene una brochure informativa ed un apposito contenitore per la raccolta, una biopatumiera areata che contribuisce a ridurre drasticamente il peso dei rifiuti umidi contenuti in essi, annullando i cattivi odori. Per le utenze domestiche, sempre una biopatumiera e i mater-bi : sacchetti innovativi in bioplastica creati dall amido di mais, grano e patata. Alcuni centri commerciali ne fanno già uso, e possiamo assicurare che quando s imbusta la spesa fanno venir voglia di pop-corn (il profumo è lo stesso). Delta

5 regione pagina 5 La lettera di Ida Sorrentino/Avvertite anche voi questo senso di indolenza? Oggi si ha quasi timore di raccontare ad altri qualcosa di lieto. C è indifferenza Caro direttore, intorno a me, una triste sensazione di abbandono mi prende, da un po di tempo, abbandono di mille piccole cose che allietavano la mia e, sono sicura, anche la vita dell umanità intera. Ma è della mia città che desidero sottolineare e, chiedervi, in grande umiltà: Cari amici, avvertite anche voi questo senso di indolenza, vi accorgete anche voi che, persino le persone care che per volontà del Signore vivono tra le mura della nostra amata Bari, non sono più le stesse che, anche in un casuale incontro, ti abbracciavano esprimendo gioia, contentezza, chiedendoti di te, dei tuoi cari, della tua vita? Nulla di tutto ciò che fu, una sonnolenza generale come un grigio velo che offusca, coprendo, ogni cosa che, un tempo non molto lontano, brillava rendendo nitida ogni immagine, ogni volto, ogni realtà. Oggi, si ha quasi timore di narrare ad altri qualcosa di lieto: sui volti altrui o indifferenza o, peggio ancora, stupore o scetticismo per una serenità che, qualcuno tra noi, con fatica cerca di proteggere, proseguendo con coraggio sperando di contribuire, attraverso il proprio operato, un qualcosa da donare, un ricordo di un passato lieto, di una giovinezza dell anima pur attraverso gli anni che, inesorabilmente, si inseguono l uno dopo l altro ad altissima velocità. Questo, espressi la mattina del 26 aprile, durante la conferenza stampa che dà inizio al Premio di Giornalismo e di Laurea giunto alla sua quarta edizione. Alla presenza di giornalisti, di operatori di TV locali, di autorità quali il Rettore dell Università Prof. Corrado Petrocelli, il Pro-Rettore del Politecnico Prof. Nicola Martinelli, il Presidente dell Associazione dei Consi-glieri della Provincia di Bari Prof. Alfonso Pisicchio il segretario dell Associazione William Formicola, il Presidente dell Ordine dei Giornalisti di Dr.ssa Paola Laforgia, la conferenza stampa presieduta dal Presidente della Provincia Prof. Francesco Schittulli, terminò con brevi parole da me espresse: È scritto da qualche parte che è necessario salvarsi la vita ed io, attraverso questo Premio dedicato a mio marito Franco Sorrentino, ho salvato la mia. Ora, la mia attesa per la vostra partecipazione cari colleghi giornalisti e cari giovani laureati, partecipazione che io spero ancora più numerosa delle precedenti edizioni. Attenderò con trepidazione la serata conclusiva del 18 giugno nella sala consiliare della Provincia che mi vedrà attorniata dal vostro affetto, quel legame che unisce voi e me in ricordo del vostro amico Franco Sorrentino. Poco ho ricevuto, per la verità, dalla stampa il giorno dopo. Ringrazio ugualmente tutti, coloro che hanno risposto e coloro che non avranno ritenuto dare più visibilità ad un Premio, se mi permettete, diverso dagli altri. Il mio, lo dico ancora per chi non ne è al corrente, non Dagli Psicologi consultoriali pugliesi riceviamo: Già un anno fa, come Psicologi dei Consultori Familiari, unitamente alle forze sindacali e al nostro Ordine professionale, mediante delegazione e con breve presidio presso la sede regionale, ritenemmo far presente, con specifico documento, all Assessore Regionale, la nostra ferma opposizione ai contenuti della DG.R. 17 marzo 2009 n. 405, soprattutto nella parte in cui prevedeva un sostanziale ridimensionamento dell impegno orario dei Dirigenti Psicologi, giacché questo veniva a contraddire sostanzialmente quanto previsto dalla L.R. n. 30/77 e successiva L.R. n. 39/85, ovvero: lo psicologo in pianta stabile e a tempo pieno per ogni sede consultoriale. Si è da confondersi con una commemorazione. Il mio, è un Premio ideato e finanziato da colei che ha desiderato ricordare nel tempo un uomo che amava la sua Città, la sua Terra, la sua gente, un uomo che, attraverso la rubrica Francamente di RTG, per oltre vent anni è entrato nelle vostre case, ha parlato con voi, ha risposto ai vostri richiami, ha accolto nella sua casa centinaia di giovani che desideravano parlargli. Ammetterete, amici cari, che uomini così, hanno diritto al nostro ricordo ed al nostro rispetto. Stamane che mi leggete, ricorderete di esserci incontrati appena ieri dinanzi al Circolo Barion per un appuntamento d eccezione. Sin da bambina, non c è stato un solo anno che io sia mancata alla cerimonia in onore del nostro San Nicola. Confusa fra la folla, accanto a gente devota, nel brusio tipico che mi riporta ad anni precedenti quando il mio cuore era colmo di speranze, di attese, di incertezze. Oggi, ahimè, mi è tutto chiaro, chiaro come quel cielo verso il quale sollevo il mio sguardo, da nove anni, alla ricerca di quell unico sorriso. Tra noi due, San Nicola più maestoso che mai mi sovrasta dall alto del palco, seguo la Santa Messa celebrata dall Arcivescovo e, infine l Eucarestia. Il coinvolgimento è totale ed i miei occhi si inumidiscono: è stato sempre Donazione alla Maria Ruggieri Terlizzi, più sostegno pure alla ricerca sui tumori rari TERLIZZI - L Associazione onlus Maria Ruggieri per la ricerca angiosarcoma e tumori rari potrà adesso essere sostenuta da chiunque destinando il 5 x mille della denunzia dei redditi a questa meritoria associazione. Scrivendo il codice fiscale unitamente alla propria firma nell apposito riquadro (destinato alle associazioni che operano secondo l art. 10 del D. Lgs. 460/97), dei modelli per la dichiarazione dei redditi 730, Cud ed Unico, si potrà aiutare la ricerca su le malattie tumorali rare. Ricordiamo a tal proposito che l Associazione onlus Maria Ruggieri è stata costituita per perseguire lo scopo sociale di rendere esigibile il diritto alla salute, previsto dall art. 32 della Costituzione, anche ai cittadini colpiti da patolgie tumorali rare. La onlus ha conferito una borsa di studio di 12 mila euro, ad una giovane ricercatrice, utilizzando i risparmi di Maria per la ricerca sull angiosarcoma alla mammella, che per la rarità della patologia è tuttora carente. Per rafforzare la sua missione, sensibilizzare le Istituzioni ed i cittadini sulla necessità di orientare la ricerca nello studio delel forme neoplastiche rare, assicurando così maggiore certezza della cura, l Associazione ha costituito il Comitato Scientifico. Dott. Vito Michele Ruggeri (già dirigente pubblico ed ex Segretario Generale del Comune di Andria), padre della sfortunata ragazza è il Presidente dell Associazione Maria Ruggieri. Associazione onlus Maria Ruggieri per la ricerca angiosarcoma e tumori rari, via Giovinazzo, 10 - Terlizzi (Ba), tel blog: blog.libero.it/assmariaruggieri. è consapevoli della necessità di riqualificare l attività dei Consultori Familiari, riscoprendone e valorizzandone ancor più la mission, a partire dagli obiettivi di tutela e promozione della salute sessuale e riproduttiva. Ma un tale obiettivo non può passare attraverso un abbattimento selvaggio dell intera organizzazione attuale dei CC.FF., giacché, pur con i limiti insiti, essi rappresentano oggi un punto di riferimento essenziale all interno delle realtà territoriali della nostra Regione. La delibera regionale n. 735 del 15 marzo 2010 ha operato una ridefinizione delle sedi consultoriali, abbattendone drasticamente il numero, che è passato dalle 134 sedi con 33 punti di accoglienza programmati dalle così, son felice nell avvertire le stesse sensazioni, l uguale emozione e commozione. Dimentico ogni brutalità in quei momenti ed è San Nicola che compie il miracolo: mi libero di ogni violenza che quotidianamente ci affossa in una realtà che non è la nostra. Guardo le prime file del corteo: volti quasi sconosciuti e, chissà perché, ne sono lieta. Mi accorgo, infatti, che il tempo è trascorso anche per me. Sono lì, fra i superstiti e, stranamente, non mi sento sola Eccoli lì, i miei amici, ascolto le loro voci, rivedo gli abbracci, le strette di mano, la gioia dell incontro. Ma sì, è con loro che salgo le scale del Circolo sei AA.SS.LL. pugliesi (rapporto: 1/ abitanti) a 96 CC.FF. e 63 punti di accoglienza (rapporto: 1/ abitanti) previsti dal piano regionale di riordino. Si registra, pertanto, un ulteriore saldo negativo di 38 sedi consultoriali, sicuramente non compensabili con il solo incremento dei Punti di accoglienza. Gli Psicologi dei Consultori familiari hanno avviato una attiva mobilitazione per informare in maniera capillare Istituzioni e Cittadini sulla necessità di difendere i Servizi Consultoriali - quali servizi fondamentali di base e da sempre accanto alle donne, ai loro percorsi di vita, in cui sono affrontate gratuitamente tutte le problematiche relative alla sfera sessuale e relazionale, alla identità di genere ed al benessere psicologico in generale - che la delibera di G.R. 735/ 10 intende invece depotenziare. Per questi motivi si Barion, è con loro che mi recherò sul terrazzo che si affaccia nel mare, è con loro che vedrò allontanarsi la grande barca del Santo: l appuntamento a stasera, al suo rientro. Ida Sorrentino Nuova sede dell associazione Lidu Integrare gli immigrati per la vera Europa dei diritti La presidente di Integra onlus, Klodiana Cuka ha tagliato il nastro di una delle sedi più importanti dell associazione su tutto il territorio nazionale. Integra Onlus è operativa anche nella Capitale. La sede è aperta presso l associazione Lidu onlus, la Lega Italiana dei Diritti dell Uomo che opera nel sociale da moltissimi anni. La Lidu ha fornito notevoli contributi per la definizione dei Diritti Fondamentali del cittadino europeo. Un lavoro continuo e costante quello per un Europa dei Diritti, che negli ultimi anni ha visto protagonista l attuale gruppo dirigente e si è avvalso della guida illuminata dei compianti Paolo Ungari e Pasquale Bandiera. Integra onlus, si avvarrà di una nuova unità operativa a Roma grazie all apporto di Lidu, associazione con la quale Integra opera ormai da tre anni per la promozione e la difesa dei diritti dei migranti. Un ulteriore Franco Sorrentino alla festa di San Nicola passo in avanti nella vita di Integra che non solo offre un respiro sempre più nazionale all associazione, ma rende sistematico il lavoro, consolidando le relazioni ed i rapporti con tanti altri partner nazionali con i quali collaboriamo da tempo. Ringraziamo la Lidu, il presidente, on. Alfredo Arpaia, per aver voluto condividere con noi questa nuova esperienza e il taglio di un traguardo importante per la crescita di un progetto che è partito tanti anni fa: operare con gli immigrati e per gli immigrati, per unire senza fondere, distinguere senza dividere, rimanendo uniti nella diversità. Per info e contatti: Integra Roma - Un impegno importante per i diritti dei migranti che arrivano nel nostro Paese con la speranza di poter ottenere la fortuna che desiderano e la capacità di trovare un lavoro adeguato. Manifestazione regionale mercoledì a Bari contro il ridimensionamento degli orari Altro che psicologi in pianta stabile e a tempo pieno per ogni sede consultoriale della organizza una manifestazione regionale a Bari, nella sede dell Assessorato alla Salute. Psicologi consultoriali

6 pagina 6 regione Investimento della statunitense SunEdison: energia per famiglie Fotovoltaico: 12 impianti per Soleto Cavallino e Alessano con 47 mln LECCE SunEdison, l operatore leader dei sistemi fotovoltaici nel Nord America, parte di Memc Electronic Materials annuncia 12 nuovi impianti fotovoltaici nelle municipalità di Soleto, Cavallino e Alessano in provincia di Lecce. Sunedison li realizzerà conla tedesca Norddeutsche Landesbank Girozentale quale investitore con un finanziamento di 47 milioni di euro. L annuncio di questi progetti, che segue quello recente del più grande impianto d Europa in provincia di Rovigo, dimostra la nostra consolidata esperienza nella realizzazione di parchi fotovoltaici anche di grandi dimensioni, dalle installazioni sui tetti, agli impianti in aree vaste come quelle montane dice Carlos Domenech, presidente di SunEdison. Forti della grande solidità finanziaria di questi Servizio per Pa e imprese Bari, banche dati con la memoria più lunga BARI Per la sicurezza informatica aziendale gioca un ruolo chiave la protezione e il recupero immediato dei dati. Daisy-Net, il Centro di competenze pugliese per l Ict, e Ibm presentano un nuovo servizio destinato alle aziende - grandi, medie e piccole e alla pubblica amministrazione: il Remote Data Protection, che sarà illustrato domani a Bari, nella sala convegni Confindustria Bari (via Amendola 172/R). Il Remote Data Protection realizzato in collaborazione con Data Storage Security - è un servizio di protezione dei dati da remoto che consente il backup e il ripristino di dati gestiti online. E una soluzione che fornisce il supporto hardware, software e operativo necessario per implementare un efficace strategia di protezione di dati, in tempi più rapidi e con maggiore facilità. Un servizio on demand che offre un livello di protezione dei dati che poche aziende possono garantire in maniera autonoma. I lavori saranno aperti alle dal docente dell Ateneo barese Giuseppe Visaggio, Presidente Daisy-Net; a seguire gli interventi di Domenico Trinci, Direttore Mid Market Sud Ibm, e Giovanni Crespi, Ibm spa. In chiusura demo e discussione. Nata con lo scopo di dare risposte concrete e rapide al bisogno di innovazione delle imprese del territorio, Daisy-Net - che ha sede a Tecnopolis, a Valenzano è polo di innovazione è laboratorio pubblico-privato attivo anche nei Distretti. Più criticabile e criticato sottovalutabile reazione popolare) ha modificato la giunta del 7 a 7, dei troppi assessori esterni e dell eccesso di quote rosa: 7 donne sono senza precedenti in qualsiasi governo, non solo in Europa e, come tutte le esagerazioni, mal viste anche da chi ha votato per Vendola. L ottavo assessore esterno, non eletto, porta il costo del 60% della giunta ad un totale altissimo, di oltre 10 milioni di euro in 5 anni, senza tener conto di liquidazione, contributi previdenziali ed altre indennità, in aggiunta ai 18 mila euro di stipendio, anche se al lordo delle ritenute. Con il diritto, fra l altro, ad una pensione (il cosiddetto vitalizio) di circa 5 mila euro al mese. Vendola per primo sa che progetti e delle competenze specifiche, SunEdison vuole continuare ad espandere rapidamente le proprie attività in Italia, considerata strategica come Stati Uniti, Canada ed altre nazioni europee. Per lo sviluppo degli impianti nella provincia di Lecce, SunEdison ha definito un accordo finanziario da 47 milioni di euro con Nord Lb - Norddeutsche Landesbank una delle principali banche tedesche. Vinod Mukani, Head of Americas Solar Origination di Nord Lb, commenta: Siamo lieti di collaborare con SunEdison al sostegno finanziario di importanti progetti in Italia e in tutto il mondo. Gli impianti SunEdison in provincia di Lecce genereranno nel primo anno di attività energia in quantità equivalente al fabbisogno di oltre mila famiglie, con un risparmio annuo di CO2 paragonabile all eliminazione la reazione popolare negativa è difficilmente contrastabile, tanto meno nella Regione più indebitata d Italia sino al 2017: rate da 400 milioni di euro per i debiti accumulati in Prima Repubblica. Per non parlare della disoccupazione, in particolare di quella giovanile. In è al 32%. Vendola non avrebbe dovuto far ricordare che le condizioni in cui è finanziariamente la Regione imponevano una giunta interamente di assessori interni. E anche impopolare, oltre che ingiustificato e offensivo per gli eletti, sostenere che non ci sia di meglio (o di uguale) in Consiglio regionale. Al contrario, gli eletti sono indiscutibilmente più esperti degli esterni, in problemi e amministrazione regionale. L ottavo assessore esterno, l ex pm Nicastro delegato all Ambiente, è, per di più, un consigliere regionale che dovrà dimettersi per poter fare l assessore, altrimenti a fine legislatura non potrà Da Antonio Marinaro, presidente di Confindustria Taranto Sezione Costruttori Edili ed Affini - Ance Taranto, riceviamo: La riunione dei giorni scorsi in Prefettura sollecitata dalle organizzazioni sindacali provinciali dell edilizia per affrontare la situazione delle aziende edili dell appalto Ilva, ha posto all attenzione del territorio un ulteriore grave focolaio di crisi produttiva ed occupazionale. Al di là delle problematiche sindacali che investono la principale di tali aziende, la Semat, c è da registrare con estrema preoccupazione il perdurare di una carenza di commesse che ha travolto gli assetti dell intero sistema delle lavorazioni edili ed impiantistiche all interno dello stabilimento siderurgico. Sono diverse le aziende coinvolte in tale crisi e che hanno dovuto affrontare il drastico ridimensionamento dei livelli produttivi attraverso il ricorso ad ammortizzatori, laddove possibile, od alla riduzione degli organici. Condividiamo, e dalle strade di automobili. Oltre a questi straordinari risultati ambientali, gli impianti garantiscono attività di costruzione e manutenzione in grado di generare posti di lavoro per la comunità locale. Ciascuno dei 12 siti produrrà circa 1MW di energia: 7 sono già operativi e interconnessi dal primo trimestre 2010 e 5 sono in costruzione. Il loro completamento è previsto entro il prossimo settembre. Il finanziamento da 47 milioni di euro garantisce la copertura della maggior parte di questi impianti. L energia solare ha grandi opportunità di sviluppo in Italia e siamo felici che SunEdison sia parte attiva di questa crescita. Energia pulita ed esperienza nel finanziamento e sviluppo dei progetti sono gli elementi a disposizione del territorio dice Nanni, Gm Italia di SunEdison. Il presidente di Confindustria Taranto Marinaro: Aumentati i ritardi nei pagamenti Mancano le commesse. Altri focolai di crisi Aziende edili appaltatrici all Ilva in difficoltà tornare ad essere pm. nella stessa Procura di Bari. L impopolarità di questo caso unico, persino in un Paese come il nostro, si scarica anche sull Idv. Non avrebbe dovuto candidarlo, se il problema di Nicastro era di restare pm. in, dopo la (o le) legislature regionali. Invece Di Pietro ieri, a Bari, si è limitato a dire: Abbiamo messo in atto tutte le procedure perché Nicastro possa esercitare solo la funzione di assessore. Siamo in attesa di una risposta dal Consiglio Superiore della Magistratura. E come può il Csm non dargli risposta affermativa, se questa è la legge? Di Pietro non può neppure illudersi di evitare o ridurre l impopolarità a suo carico aggiungendo: La spesa complessiva rimarrà invariata. Presenteremo una proposta di legge con cui stabilire un tetto massimo ai costi della politica. Ma sarebbe necessaria una direttiva nazionale. siamo pronti a sostenere nelle opportune sedi, la necessità di rivedere il sistema degli strumenti per la gestione delle crisi occupazionali nelle aziende edili, per le quali non si giustificano ormai trattamenti differenti dagli altri settori produttivi. Le stesse parti sociali nazionali, in sede di rinnovo del contratto e più volte nel corso di questi mesi, hanno chiesto al governo di provvedere a sanare tale incongruenza che rischia di pesare oltremisura proprio sul nostro territorio. Con la crisi delle aziende edili dell appalto Ilva, viene meno un altro pezzo importante del nostro settore, quello dell edilizia in ambito industriale che negli anni ha rappresentato un punto di forza del nostro sistema produttivo. Un sistema di imprese del territorio che vede chiudersi, dunque, un ulteriore ambito di attività in attesa che un deciso miglioramento di prospettive economiche consenta la riattivazione di flussi e relazioni produttive con la grande impresa oggi in forte dubbio. Di continuazione dalla prima continuazione dalla prima continuazione dalla prima Troppo comodo presentare una proposta di legge, approvabile chissà fra quanti anni, (se sarà approvata) e non evitare, al contrario, un caso del genere che più criticabile e criticato non potrebbe essere. Del resto, Di Pietro è in grado anche adesso di rimediare. Invece trasforma Nicastro in assessore esterno, a carico dei contribuenti pugliesi, per far subentrare in Consiglio regionale un altro dei suoi, da primo dei non eletti. Ciò che sorprende maggiormente è che Vendola abbia lasciato coinvolgere il suo secondo successo elettorale in una vicenda 2 volte impopolare (finanziariamente ed eticamente) per risolvere i problemi interni dell Idv. Meglio: per risolvere i problemi dello stesso Di Pietro che venerdì, a Bari, ha detto sul futuro politico nazionale di Vendola: Occorre realizzare una coalizione più ampia di quella attuale e soprattutto su base programmatica. I segretari di partito devono fare un passo indietro e cercare un candidato comune. Escludo Vendola come leader nazionale del centrosinistra contro Berlusconi. Lo abbiamo appoggiato perché faccia il presidente della per altri 5 anni, e lo aiuteremo a ben governare, non per prendere altre direzioni. Appunto, Di Pietro non solo porta a otto gli assessori esterni pugliesi. Non vuole neppure nazionalizzare la carriera di Vendola, dopo averlo coinvolto in un operazione senza precedenti in tutti i sensi. Applicando scientificamente e ineccepibilmente una legge che più italiana nei cavilli (e quindi sbagliata) non potrebbe essere, ottiene politicamente un assessore e un consigliere regionale. E davvero il massimo per Di Pietro, in abilità, per chiamarla solo abilità. Ma non per Vendola e, soprattutto, per i contribuenti pugliesi. fronte ad una situazione così negativa, che investe ormai con punte di eccezionale gravità tutti i comparti del settore e tutti gli attori della filiera delle costruzioni, resta ben poco da commentare. Le misure anticrisi sono ormai un pallido ricordo e poco o nessun sollievo hanno portato alle nostre imprese. Anzi, sono aumentati i ritardi nei pagamenti e nelle autorizzazioni, gli ostacoli e gli intoppi ai procedimenti, la perdita di finanziamenti, tanto per citare i soliti casi di cattiva amministrazione ai quali mai ci rassegneremo. Con le organizzazioni sindacali proveremo a rilanciare la nostra azione nelle direzione da tempo indicata, quella di un riavvio del dialogo con tutte le committenze, un accelerazione dei processi di spesa e di autorizzazione degli investimenti edilizi, una correttezza nei rapporti contrattuali e nei tempi di pagamento, e soprattutto un attenzione alle esigenze delle imprese del territorio. Antonio Marinaro Gazzetta: I politici cambiano, la corruzione no. Anche questi titoli. Corriere: Parte il ricorso della Regione contro il nucleare. alla Corte Costituzionale. Battaglia legale sul decreto per la localizzazione delle centrali. Ma il governo non l aveva esclusa? E poi, se laregione perdere questo ed altri ricorsi, che si fa? Gazzetta: Pdl e Pd tutti insieme per difendere il Petruzzelli. Iniziativa bipartizan di deputati e senatori. Solo per il Petruzzelli? E per tutto il resto, mai? Gazzetta: Andria, riassunta la dipendente, cacciato il segretario della Cgil-Bat. La donna, assente dal lavoro per cancro, era stata licenziata. Ogni tanto una buona notizia, anche da standing ovation, tutti in piedi, a lungo.

7 regione pagina 7 regione La Cisl sull investimento della Sfir: Invertire la rotta del sottosviluppo Dalla Regione il sì al polo da 100 mln a Manfredonia MANFREDONIA - Procedere quanto prima alla concessione delle autorizzazioni necessarie all investimento della Sfir nell area industriale di Foggia. Lo chiede la segreteria provinciale della Fai Cisl di Foggia alla nuova Giunta della Regione, guidata dal Presidente, Nichi Vendola. Secondo il segretario generale, Michele Manzi, in questo momento di crisi che affligge in particolar modo la Capitanata, la realizzazione del polo logistico della Sfir, con oltre cento milioni di euro di investimenti, può contribuire ad invertire la rotta del sottosviluppo. Attualmente, la nostra provincia registra rileva Manzi - oltre disoccupati, più di in Cassa Integrazione, più di 1400 in mobilità e tanti altri in Cassa Integrazione Straor-dinaria. Non ci sono speranze di futuro se non si interviene strutturalmente. Eppure, c è chi, consapevole del degrado e della necessità di occupare i giovani, continua ad ostacolare denuncia la Fai Cisl - un progetto in linea con i mutamenti della società. In Capitanata, urge un rilancio produttivo per risalire la graduatoria dello sviluppo e della qualità della vita. Come pure, vi è bisogno di rilancio economico per far crescere il tenore di vita dei foggiani, agli ultimi posti per reddito pro-capite. La Fai Cisl evidenzia che la Sfir ha presentato un master plan che, non solo riassorbe i lavoratori in Cassa Integrazione, ma prevede un ammodernamento dell Area di Sviluppo Industriale (Asi) e una occupazione aggiuntiva, tra Società Cooperativa Essepi a r.l. Quotidiano di vita regionale Direttore responsabile Mario Gismondi Condirettore Rossana Gismondi Abbonamento postale 150,00. Pagamento a mezzo assegno bancario c/corrente o circolare intestato a Società Cooperativa Essepi a r.l., via delle Petunie 5/ Modugno Bari; Pubblicità: tel. (080) fax (080) Tariffe a modulo: commerciali e redazionali feriali 55,00; finanziari, gare, appalti 90,00; necrologie 25,00. Inserto Lucania; commerciali e redazionali feriali 40,00; finanziari, gare, appalti 45,00; festivo e colore + 20% oltre I.V.A.. Registrazione Tribunale di Bari n. 573 del 23/03/1979. Stampa: Martano Editrice S.r.l. Viale delle Magnolie, n.c., Modugno (Ba). Con riferimento a quanto previsto dall art. 1, comma 119, del decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262 convertito dalla legge 24 novembre 2006, n. 286, la testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990 n indotto e dipendenti, di oltre 1100 lavoratori a progetto attuato, per la realizzazione del quale il Comune di Foggia ha già rilasciato le autorizzazioni di sua competenza. Secondo la Fai, preoccupa che, nell attuale scenario di crisi della Capitanata, la Regione continui a non rilasciare le autorizzazioni per far insediare il polo logistico Sfir, solo perché nel progetto è previsto anche un centro commerciale. Perché chiede la Fai - non si guarda soprattutto alla valorizzazione dell area Asi, che ne ha estremamente bisogno? Eppure, la Regione ha firmato, con le Istituzioni locali della provincia, gli Sconcerto per i lavoratori, preoccupazione per gli assistiti in casa di cura Licenziamenti alla Brodetti di Foggia ci aspettavamo i rinnovi contrattuali FOGGIA - No ai licenziamenti presso la casa di cura Brodetti di Foggia. Ad opporsi fortemente è la segreteria provinciale della Cisl Funzione Pubblica (Fp) di Foggia. Ci chiediamo cosa abbia ispirato la casa di cura affermano al sindacato - ad adottare un così irragionevole comportamento. Si mettono in mezzo alla strada, in modo del tutto inaspettato, tre lavoratori, gettando nello sconforto le famiglie, e diffondendo timore e panico tra i dipendenti, che stanno attraversando uno stato di prostrazione che rischia di ripercuotersi sui livelli assistenziali. Secondo la Cisl Fp è altresì sconcertante che sia stato ignorato anche il ruolo del sindacato, privandolo della benché minima ed elementare informativa al riguardo. In verità, dopo il tavolo prefettizio sugli Enti strumentali della Camera di Commercio, l Assindustria e le organizzazioni sindacali di Cgil Cisl e Uil, un intesa che prevede la reindustrializzazione di quello che è un sito produttivo conclude la Fai Cisl di completa filiera industriale. Una concezione importante quella di uno sviluppo industriale della provincia di Foggia e della capacità di creare posti di lavoro in una terra che da sempre vive con l incubo della disoccupazione. Nuovi investimenti dunque per mandare avanti un territorio ricco di energie e di proposte che possano far evolvere le città daune. BARI, Commemorazione Alle 11, in piazza Moro, cerimonia davanti al monumento dedicato ad Aldo Moro e alle vittime del terrorismo. In occasione del 32 anniversario dalla morte, interverranno, invitati dal Centro studi Aldo Moro e Renato Dell Andro, il vicepresidente della Camera dei Deputati, Antonio Leone, il prefetto Carlo Schilardi, il presidente della Provincia Schittulli e il sindaco Emiliano. BARI, Finanza Domani, all hotel Villa Romanazzi Carducci, convegno su Investire in un contesto finanziario complesso, promosso da Allianz Bank Financial Advisors, banca multicanale specializzata nell offerta di servizi bancari, assicurativi e finanziari. All incontro saranno presenti Francesco Caimani, Area Manager per la, Campania e Molise e accordi contrattuali con la Asl, ci aspettavano sottolinea il sindacato - la firma del precontratto (Aiop) sul rinnovo contrattuale, fermo in azienda da oltre 50 mesi, e non il fatto gravissimo dei licenziamenti. Alla luce dei fatti, dobbiamo ritenere che, per la dirigenza della casa di cura, il sindacato e i lavoratori meritano attenzione afferma la Cisl Fp - solamente quando devono protestare contro la Asl per il ritardo degli acconti mensili o quando i lavoratori vengono chiamati a promuovere sit in, sotto la Asl, per protestare contro il direttore generale. Pertanto, la Cisl Fp auspica ora un rapido ripensamento ed il reintegro immediato dei lavoratori licenziati. Una richiesta che abbiamo scritto alla dirigenza della clinica ed al Prefetto, e ribadiremo nella Nichi Vendola assemblea generale dei lavoratori, programmata con Cgil Fp e Uil Fpl nella giornata di domani, nella quale concorderemo le iniziative di lotta e solidarietà ai lavoratori licenziati, per far recedere l azienda da questo assurdo comportamento. Secondo il sindacato dunque, il ruolo svolto dall ente, non sarebbe stato riconosciuto in maniera adeguata dall azienda. In ogni caso bisognerà procedere verso la massima tutela dei lavoratori dell azienda, per evitare che questi possano finire sulla strada e per cercare di non consentire un calo del tenore di vita delle famiglie dei lavoratori che potranno perdere il lavoro, con conseguente dirette sul reddito anche di una Provincia, tra le meno occupate della, dove è necessario un maggiore sviluppo industriale. Regionando Da zero a tre anni qui da noi è un mestiere difficile Per fortuna la Regione ha pensato di finanziare con 4 milioni di euro nuovi asili nido. Lungimiranza? No consapevolezza che qui da noi, essere piccoli è davvero difficile. Ci sono i nonni quando va bene, la baby sitter quando non c è scelta, e per chi non può pagare non resta che arrangiarsi, i piccoli vagano, oggi la zia, domani la vicina, le mamme degli altri bambini. Poche strutture e posti disponibili soltanto l 11% per tutti i bimbi di quella fascia d età, le graduatorie sono spaventose, le domande sempre di più. E qualcuno si sente anche dire: Signora, le mettiamo il bimbo in riserva. Diciamola tutta, come se fossimo ad una partita di calcio e i giocatori in campo possono essere soltanto undici. Mentre le riserve possono variare, solitamente un massimo di 8 persone. * * * Nel Foggiano, quest anno il numero dei nidi scende a 4, le scuole materne sono 16, accolgono 1600 bimbi, ma le richieste di ingresso sono tre volte maggiori. Per non parlare delle rette: dai 100 ai 250 euro mensili, mensa e trasporti esclusi. Questi, hanno infatti un costo differente che varia dai 4 ai 10 euro a secondo dell asilo in che si sceglie. Perché bisogna fare i conti anche con la moda; per la serie: mando mio figlio con un amichetto, così giocano insieme (diseducativo). Andrà al nido con il figlio di..per impare a... Prepararsi all «inevitabile» è dunque la cosa migliore. Una coppia che decide di mandare il proprio bambino in un asilo privato dalle 7 di mattina fino alle 17 e 30, 18 di sera, dovrà prepararsi a spendere di media circa 500 euro al mese, in qualche caso anche 700. Quasi la metà costerà tenerlo fino all ora di pranzo (se si porta via prima che abbia mangiato). Gli asili non sono più quelli di una volta: la maestra, prima che inizi l anno ti regala una lista della spesa. Dai colori, ai pennarelli a spirito rigorosamente di marca, penne, astucci e album. Costo iniziale: 30 euro. * * * Nulla di nuovo sotto il sole invece per i nidi familiari. A Foggia come nelle altre province pugliesi. Eppure sono quella valida opportunità di impresa per il mondo femminile e una efficace soluzione al sempre più crescente problema della mancanza di posti negli asili nido pubblici/privati per le giovani famiglie, nelle quali è sempre più indispensabile che entrambi i genitori lavorino e contribuiscano all economia domestica. Ypsilon Oggi cerimonia di commemorazione a 32 anni dalla morte Bari non dimentica lo statista Aldo Moro Investire in un contesto di crisi: incontro foto Ch. Mantuano Vincenzo Murdaca, Executive Manager per il distretto di Bari. BARI, Turismo La cooperativa Explorando in collaborazione con l assessorato regionale al Turismo, inaugura domani nella sala riunioni dell hotel Adria, alle 17, l Educational tour, finalizzato alla promozione della rete regionale di operatori del turismo sostenibile. Interverranno referenti della Soprintendenza, Afc, Apt. LECCE, Salute In piazza S.Oronzo, per tutta la giornata, Allergy Day 2010, iniziativa promossa dalla Federazione della Società italiane di Allergologia ed immunologia Clinica. Saranno presenti specialisti allergologi per dare informazioni su come combattere le malattie allergiche. BITETTO, Anziani Domani alle 18, nella sala per gli anziani, l associazione Alzheimer Italia presenterà il progetto Una rete a favore della Terza Età, che mira a creare interconnessioni tra servizi istituzionali, familiari e del volontariato per gli anziani non autosufficienti. Finanziato dalla Fondazione per il Sud. BARI, Volontariato L Associazione V.i.p. Bari- I colori del sud organizza, in Via Sparano, la Giornata del naso rosso per sensibilizzare alle attività di clownterapia con danze e canti. PUTIGNANO, Tempo libero L associazione socio-culturale Orma-Eventi organizza, con il patrocinio dell amministrazione comunale, la 4 ciclopasseggiata intitolata Stranabici, iniziativa promossa per la 1 giornata della Bicicletta. BARLETTA, Consulenza Il Settore Servizi sociali informa che, da domani, sarà operativo uno sportello territoriale frutto della collaborazione tra l ambito territoriale del comune e l ufficio Esecuzione Penale Esterna del Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria di Bari. Il servizio offrirà ai cittadini informazioni sull esecuzione penale e sui servizi del territorio. ISCHITELLA, Festa Per l iniziativa di Legambiente Voler Bene all Italia, il Comune organizza, dalle 18, stand, sfilate del complesso bandistico Azzurra e mostre di artigianato locale per le vie centrali. POTENZA, Acqua Il segretario cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà comunica che oggi, in vari comuni della regione, saranno allestiti banchetti per promuovere la campagna referendaria per l acqua pubblica.

8 pagina 8 Previsioni Il meteo? Incerto fino a giugno Vi sono buone ragioni per credere che quest anno l estate vera, quella fatta da lunghi periodi di cieli sereni e di temperature calde, si farà a lungo desiderare. Secondo uno studio del meteorologo Mario Giuliacci, infatti, nelle acque dell Atlantico tropicale settentrionale sono in atto forti anomalie termiche che hanno il potere di ritardare l arrivo nel Mediterraneo degli anticicloni estivi del bel tempo, in particolare quello delle Azzorre e quello nord africano. Tutto lascia ritenere - osserva Giuliacci - che la latitanza dei due anticicloni possa durare almeno fino alla fine di giugno lasciando in tal modo la strada libera, per molto tempo ancora, al frequente ingresso nel Mediterraneo di piovose perturbazioni. FOGGIA Non terminano i problemi legati alla frana di Montaguto che ha paralizzato la linea ferroviaria che collega Campania e. Si allungano infatti i tempi per ripristinare i collegamenti Foggia e Roma interrotti quasi due mesi fa. Per il Capo di Stato Maggiore dell esercito generale, Vallotto, serviranno ancora alcune settimane di lavoro rispetto al termine indicato per la riattivazione della linea. L esito dell ultimo sopralluogo sulla frana di Montaguto non lascia molto spazio all ottimismo. Gli eventi metereologici degli ultimi giorni - ha spiegato il Capo di Stato Maggiore dell esercito - determineranno un prolungamento di un paio di settimane nell esecuzione dei lavori per il ripristino della ferrovia. Dunque, l obiettivo di fine maggio, indicato da Bertolaso, appare ormai irraggiungibile nonostante il notevole spiegamento di forze: centinaia e centinaia di uomini al lavoro senza sosta. La situazione resta complessa con la frana che avanza, secondo gli ultimi dati, di due metri al giorno. Il lavoro più complesso riguarda la canalizzazione delle acque interne e il drenaggio del piccolo laghetto a monte che è considerato una della cause della frana. Un lavoro che richiederà molta attenzione. L orario estivo delle Ferrovie dello stato entrerà in vigore il 13 giugno ma sono in pochi a giurare che per quella data i treni circoleranno regolarmente sulla tratta Bari-Roma. Per valutare la velocità della frana è stato installato in diversi punti un sistema di monitoraggio che misura gli spostamenti superficiali del dissesto e permette la messa in sicurezza dell area e delle infrastrutture coinvolte nelle operazioni in corso. Soccorso in acqua, prove zattera Otranto, la sicurezza in mare: esercitazione OTRANTO - La sezione Lega Navale di Otranto ha organizzato una giornata dedicata alla sicurezza in mare: il senso della manifestazione, come ogni anno, nell imminenza dei grandi flussi balneari e diportistici estivi ed in concomitanza con le iniziative realizzate dalle altre sedi nazionali, è un appuntamento dedicato alla sensibilizzazione della popolazione sui temi della sicurezza in mare. Si sono tenuti nella sede nautica, nel porto di Otranto, dimostrazioni pratiche, incontri, dibattiti per i più giovani, finalizzati alla creazione, non solo nei fruitori del mare, di quella mentalità della sicurezza indispensabile per godere in modo responsabile e consapevole di un elemento naturale meraviglioso ma che, se non avvicinato col necessario rispetto, può anche rivelarsi insidioso. Determinante, come sempre, è stato il concorso ed il contributo organizzativo delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera. Tra le dimostrazioni previste nel programma, si sono viste simulazioni di primo intervento, con il soccorso dei bagnini in acqua, le pratiche di respirazione, le prove zattera, con la presenza del gruppo cinofilo, del gruppo salvamento e del gruppo Sar Ccpp. Saltato, invece, l intervento dell elicottero Sar. Tra le autorità, che hanno preso parte alla giornata, anche il ministro Raffaele Fitto, non solo in veste istituzionale, ma da iscritto alla Lega e da fruitore del porto di Otranto. regione Anche l Esercito conferma: serviranno alcune settimane aggiuntive di lavoro per il ripristino della ferrovia Foggia-Benevento Frana e Fs, irraggiungibile la riapertura entro maggio Lecce ormai trionfalmente su assist di Munari. I salentini ora sono in testa alla classifica con 7 punti di vantaggio sul Brescia e 8 sul Cesena, prossimo avversario nell anticipo di venerdì 14. Al Via del Mare basterà un pari per festeggiare. Non ci sarà Corvia, ieri espulso nel finale. Il Gallipoli è invece a un passo dalla retrocessione dopo il ko (2-3) col Crotone in casa. La sfida è già indirizzata nel primo tempo. Vanno in gol l ex Ginestra (33 ) e Degano (37 ). Dimezza Sosa al 79, ma è inutile perché segna anche Zito al 92. Chiude un rigore di Artistico (94 ). Aumenta il distacco dall ultimo posto utile per i playout. Sono 5 i punti da recuperare al Mantova a 3 giornate dal termine. Oggi in A tocca al Bari nella passerella di Udine: slitta l annunciato rientro di Kutuzov (bloccato da un problema alla caviglia) e non convocato come Castillo (tallonite). Ventura si affiderà alla coppia d attacco Barreto- Meggiorini e al rientrante Rivas, schierato a sinistra. Esordio per il portiere Padelli, chiamato a sostituire l acciaccato Gillet (serv. a pag.21-22). Regione ufficio compito di essere guida delle scelte che dovranno essere fatte nell interesse esclusivo di questa terra. Dunque, la conditio sine qua non è lavorare e sciogliere i nodi insieme e con sintonia. Infatti per il presidente Vendola non è possibile immaginare l esperienza di governo senza un rapporto di collaborazione piena, di lealtà, solidarietà, coinvolgimento totale del Pd, del principale partito della mia coalizione, nelle scelte fondamentali. Credo che per il Pd sia difficile immaginare di poter vivere questa legislatura con un mandato elettorale così carico di aspettative, di domande e cambiamento, se non in perfetta sintonia con me. Ottimista anche Blasi: Sono convinto che troveremo la soluzione migliore, senza che nessuno abbia di che dogliarsi. Intanto il coordinamento regionale del movimento giovanile dell Udc apre al governo Vendola. Vogliamo lavorare spiega Sergio Adamo, coordinatore dei giovani centristi con questa amministrazione regionale partendo dai temi concreti dei giovani, ad esempio formazione, lavoro e occupazione con l aiuto dei nostri consiglieri regionali che sono determinanti oggi più che mai in questo scenario politico regionale. Reclamiamo i nostri spazi perché siamo in grado di portare idee e contributi, per questo crediamo che l amministrazione Vendola potrà ascoltarci e fare tesoro dei Prosegue senza sosta la rimozione dei detriti dai binari della Foggia-Bn Poche righe Quando la tecnologia supera confini, barriere architettoniche e fa risparmiare. Entro giugno a Pietramontecorvino sarà inaugurato il Museo Virtuale dei Monti Dauni. All interno dell antica Torre Normanno-Angioina del complesso di Terravecchia, strumentazioni multimediali consentiranno ai visitatori di compiere, senza spostarsi, un viaggio virtuale tra i 29 centri visita tematici del Subappenino. A conferma dell importanza del progetto l investimento della Regione di 450mila euro, che si aggiungono ai 6,2 mln stanziati per i 29 siti. Ritardi a parte, finalmente si metterà la prima Pietra(montecorvino) di un grande progetto di sviluppo turistico e culturale. suggerimenti. Saremmo felici se ci convocassero conclude Adamo - per ascoltare il contributo di un partito giovane che certamente ha anche aiutato questa amministrazione regionale ad essere lì dov è. Riuscirà il laboratorio Si riveda completamente il progetto Ss 275, sul raddoppio ambientalisti contrari LEUCA - Gli ambientalisti si oppongono al progetto di ampliamento della statale 175 Maglie-Leuca, nel Salento. Lo fanno oramai da molto tempo, dicono che la costruzione della superstrada a 4 corsie avrebbe un impatto molto pesante sull ambiente e sul paesaggio. Così due giorni fa alla Camera dei deputati, aderenti ad associazioni ecologiste e deputati radicali hanno rivolto un appello al presidente della regione. Vendola: gli oppositori chiedono di rivedere completamente il progetto. Troppo vecchia quella idea, sovradimensionata rispetto alle esigenze attuali. Risale al lontano 1986, dicono i comitati locali, quando lì dovevano arrivare molte fabbriche che poi non state aperte. Cemento inutile e stravolgimento della bellezza di quel territorio, con migliaia di ulivi secolari da sradicare. Parole e fatti perché gli ambientalisti hanno presentato ricorsi al Tribunale amministrativo regionale, ricorsi che sono stati accolti. Per martedì prossimo è attesa la pronuncia definitiva del Consiglio di Stato. Un pronunciamento importante che segnerà inevitabilmente il futuro di un territorio che vuole fare del turismo una leva importante del suo sviluppo, anche senza quella superstrada che distruggerebbe migliaia di ulivi secolari, arteria che secondo i comitati, non servirebbe più di tanto a migliorare il sistema infrastrutturale del Salento, proprio perché quella strada, secondo loro, nel progetto del 1986, risulterebbe troppo larga. continuazione dalla prima continuazione dalla prima continuazione dalla prima continuazione dalla prima avversario Rocco Palese scrive e parla ogni giorno), a dipanare le arruffate redini della sinistra, a condurla fuori dalla palude, rifondarla nella sua quintessenza? Interrogativi senza risposte, in e oltre. Qui ogni mattina si aprono forni sempre nuovi. L Udc è al governo in qualche Comune e Provincia, ma alla Regione annuncia, per bocca del suo coordinatore Angelo Sanza: Non saremo la stampella del centrosinistra. Si tentano sempre nuove alchimie. Ma ormai, quest altro laboratorio politico è stato esportato a sufficienza e ovunque hanno imparato a sommare e detrarre, tant è che gli allievi migliorano le performance dei maestri. Quanto al cosiddetto vendolismo c è chi lo vede con sospetto, come una deriva populista e demagogica e chi, al contrario, come una forza politica dirompente in grado di contrastare strutturalmente il berlusconismo. Che peraltro non è in crisi, disarticolato, se è riuscito a vincere in 4 regioni: Calabria, Lazio, Piemonte e Campania, riconfermando il Veneto e la Lombardia. Il vendolismo si organizza che extra moenia con le Fabbriche di Nichi. Le si può contestualizzare accanto alle sedi della Lega Nord? E proprio nel momento in cui gli astuti strateghi del Carroccio calano alla conquista del Sud? Annunciano addirittura di presentarsi col logo Lega Nord Sardinia (curioso ossimoro) alle prossime regionali in Sardegna e il ministro Maroni chiederà il sindaco di Napoli, fra un anno. Che spazio di agibilità politica c è? Le Fabbriche andrebbero a commissariare le sedi storiche della sinistra? Sinora si è sottovalutato il fenomeno-lega, derubricandolo a mero folklore, banalizzandolo, se non ridicolizzandolo. Essa ha invece introdotto una cultura politica nuova, partendo dagli interessi territoriali, e messo su una nuova classe politica, seria, pulita, appassionata. Che al Sud ancora ci sogniamo, perduti come siamo tra sindaci da ideologie morte, blindati dall afasico pregiudizio e assessori e presidenti sesso, droga e rock n roll. Dalla Lega che cresce anche in Emilia Romagna c è da imparare. Riuscirà, dunque, Nichi a recuperare il popolo eletto della sinistra? O sarà immolato, al pari di Veltroni e Bersani, sull àra del finto rinnovamento?

9 regione pagina 9 A Ischitella e Poggiorsini le due manifestazioni regionali per valorizzare territorio, turismo e sviluppo ecosostenibile Biodiversità e rischio idrogeologico la cresce se protegge il suolo Sono i piccoli comuni che organizzano degustazioni, visite guidate, percorsi naturalistici, mostre, convegni, rappresentazioni folkloristiche e poi musica, sagre, spettacoli per mettere in mostra il meglio di sé.in hanno aderito: Celle termia, vento, sole e biomassa. Una sintonia confermata dai numeri: dei 6993 comuni italiani che utilizzano energia prodotta con fonti rinnovabili, ben il 69% sono piccoli comuni. Secondo Michele Lamacchia, Presidente San Vito, Ischitella, dell Anci I piccoli Castelnuovo della Daunia, Sannicandro Garganico, Pietramontecorvino, Rocchetta Sant Antonio, Sant Agata di, Castelluccio dei Sauri, Biccari, Candela, Celenza Valfortore, Ordona, Rignano Garganico, Rodi Garganico, Roseto Valfortore, Stornarella, Seclì, Zollino, Arnesano, Carpignano Salentino, Castro, Diso, comuni oltre a rappresentare un patrimonio di ricchezza inestimabile per la assicurano il presidio istituzionale del territorio e quindi la democrazia. Bisogna garantire però ai cittadini dei piccoli centri i servizi essenziali per evitare lo spopolamento e la deantropizzazione del territorio. Stiamo lavorando con Telecom ed Enel a Supersano, Trepuzzi, delle intese. Fabiano Amati Uggiano La Chiesa, Santa Cesarea Terme, Sogliano Cavour, Faggiano, Monteparano e Poggiorsini. Quest anno Voler Bene all Italia, in, è dedicata ai temi della biodiversità e del rischio idrogeologico. Gli eventi di punta si svolgeranno a Ischitella (Fg) nel Parco Nazionale del Gargano e a Poggiorsini nel Parco Nazionale dell Alta Murgia. Ad Ischitella si parte alle ore 19 con la sfilata per le vie centrali della banda Azzurra mentre, nel chiostro di San Francesco, si terrà un convegno con rappresenzanze istituzionali locali e provinciali, rappresentanti di Coldiretti, Aprol e Confindustria sul tema Il ruolo dei Piccoli Comuni tra Ambiente, Turismo e Politiche Giovanili. Alle ore è prevista l apertura degli stand e della manifestazione nel centro storico, con degustazione ed esposizione prodotti tipici, mostra dell artigianato ed esibizione di un gruppo folk locale. A Poggiorsini alle ore è prevista una tavola rotonda nella Sala Consiliare del Comune sul tema La biodiversità nel Parco Nazionale dell Alta Murgia con la collaborazione del Parco Nazionale dell Alta Murgia. Seguiranno la visita guidata allo stabilimento di imbottigliamento dell acqua Orsinella e la degustazione, nel centro storico in piazza De Gasperi, delle specialità enogastronomiche tipiche del territorio. La giornata si chiuderà con l esibizione del gruppo delle Majorettes l Arcobaleno. Enel Green Power è partner di Legambiente in Voler Bene all Italia per il secondo anno consecutivo. Le energie rinnovabili sottolinea Donato Leone, Responsabile Enel Relazioni Esterne Sud - non sono solo a basso impatto ambientale, ma utilizzano al meglio le risorse presenti in ambito locale, con impianti distribuiti di piccola e media taglia. Per questo motivo si integrano molto bene con le diverse realtà comunali italiane ricche di risorse naturali quali acqua, geo- Lavori didattici e artistici sull ambiente Compostiamoci bene a Zollino fra differenziata e ecobiciclettate Mettere la sulle due ruote attraverso un Piano per la mobilità ciclabile che consenta di elevare la quantità di pugliesi che si muovono in bicicletta. L assessore alle infrastrutture strategiche e alla mobilità, Guglielmo Minervini, anticipa così questo obiettivo del suo mandato per la Prima Giornata Nazionale della Bicicletta che si svolgerà oggi. In aderiranno all iniziativa, istituita dal Ministero dell Ambiente in collaborazione con Anci e Ancma, oltre 30 comuni con manifestazioni di vario genere che vanno da percorsi riservati alle bici nelle città a itinerari turistici. Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini su nuove culture di mobilità cittadina e sostenibilità urbana, ma questo non può esaurirsi con una festa, ha bisogno di essere accompagnato da interventi su cui si concentreranno cospicue energie e risorse della Regione nei prossimi anni. L obiettivo di ridurre il ricorso alle ZOLLINO - Voler Bene all Italia? Allora Compostiamoci Bene. L associazione Nuova Messapia e il Meetup Salentini Uniti con Beppe Grillo di Lecce organizzano la prima giornata del compostaggio domestico e della riduzione del rifiuto lanciando la campagna di promozione e sensibilizzazione dei cittadini Compostimoci Bene. L iniziativa si svolgerà oggi a Zollino ed è inserita nell evento promosso da Legambiente Voler Bene all Italia - Festa nazionale della PiccolaGrandeItalia giunta alla sua settima edizione a cui ha aderito il sensibile e attento Comune di Zollino assiema alla Fratres di Zollino. All iniziativa ha aderito entusiasticamente l Istituto Scolastico Comprensivo di Zollino coinvolgendo il corpo insegnante e gli alunni in realizzazione di lavori didattici e artistici sul tema della sostenibilità, della riduzione dei rifiuti e del risparmio delle risorse ambientali. L iniziativa è patrocinata dal Centro Servizi Volontariato Salento (Csvs) - Lecce. Il programma della giornata è il seguente: Ore 9: Biciclettata ecologica (da Palazzo Raho per il centro di Zollino giungerà al parco di Spalungano. Per giungere a Spallungano via Soleto Corigliano d Otran-to dopo le cave girare a sx sul cavalcavia sopra la strada a scorrimento veloce). Ore: 11: Compostiamoci bene - Dimostrazio-ne di compostaggio domestico. Porta la sporta. Furgoncino dei detersivi alla spina promosso dall associazione Arra di Lecce. L ambiente nel cuore: piccoli lavori artistici degli alunni delle scuole elementari e medie di Zollino. Questo progetto si inserisce in un preciso percorso di cittadinanza attiva a tutela ambientale dove il primo passo sia il coinvolgimento consapevole di tutti i cittadini nella gestione virtuosa del territorio. In questo percorso è previsto il coinvolgimento diretto di tutti i cittadini per una corretta gestione dei rifiuti in tutto il Salento assieme alla collaborazione attiva e proficua assieme agli stessi Enti pubblici preposti a tale compito, in particolare Comuni e Ato, al fine di giungere ai Rifiuti Zero. L assessore Minervini per la giornata nazionale della bicicletta Piano regionale per mettere la sulle due ruote fra piste ciclabili e intermodalità coi treni auto da parte dei pugliesi è per noi strategico spiega Minervini - e possiamo conseguirlo attraverso un programma organico. Perché non è solo un problema di piste ciclabili e pianificazione della viabilità ma anche di promozione di una cultura e di una sensibilità ispirate all ambiente e alla salute. In 298 Comuni pugliesi sono circa 30 i chilometri di piste ciclabili. Ma questo dato, non confortante, comunque non può essere indicativo in quanto tale. La rete è spesso sottoutilizzata, troppo frammentata e mal segnalata. Il bacino di utenza è potenzialmente molto vasto e comprende coloro che quotidianamente si spostano in bici per raggiungere i luoghi di lavoro e i tanti ciclo amatori. Guarderemo alla complessità del fenomeno aggiunge l assessore alla mobilità - con lo scopo di incentivare le amministrazioni locali alla realizzazione di piste ciclabili. Non si tratta solo foto A. Pellegrino Per Voler bene all Italia oggi festa negli 87 piccoli comuni pugliesi Voler Bene all Italia, la festa dei piccoli comuni italiani, organizzata da Legambiente insieme ad Anci, Coldiretti, Symbola e un vasto comitato promotore di associazioni ed enti. Una giornata coraleoggi sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica, realizzata grazie alla collaborazione di Enel Green Power per valorizzare e celebrare le risorse dei nostri borghi, le loro tradizioni, i tesori e i talenti nascosti, insieme alla loro capacità d innovazione e di sviluppo. Protagonisti della festa sono sempre i Piccoli Comuni delle eccellenze, quelli che hanno scelto il futuro e l ambiente, che si sono distinti per la gestione del territorio, che hanno investito in energie rinnovabili, economie verdi, agricoltura biologica e di qualità, riciclo dei rifiuti, innovazione tecnologica, nella promozione del turismo sostenibile, giocando un ruolo di avanguardia che non ha nulla da invidiare a quello messo in campo dai grandi comuni. In Italia i piccoli comuni sono 5.868, pari al 72% dei comuni italiani e vi risiede più di un quinto della popolazione nazionale. In ci sono 87 piccoli comuni, pari al 33% del totale dei Comuni pugliesi, in cui vi risiedono abitanti. Sono situati soprattutto in pianura e collina, partecipano quasi tutti alle 21 unioni di comuni presenti in e vi risiedono cittadini stranieri. Su 87 ben 32 sono a rischio idrogeologico e 38 hanno avuto almeno un incendio in un anno. Sul fronte delle energie rinnovabili emerge che sono i KW di solare fotovoltaico e quelli di eolico installati nei piccoli comuni pugliesi. Sul fronte della raccolta differenziata in i comuni più virtuosi sono quelli piccoli (Monteparano, Candela, Melpignano). Sono 10 i piccoli comuni con territorio in aree protette mentre il 90% dei comuni hanno una bassa ricettività turistica con meno di 40 posti letto ogni mille abitanti. Sul fronte delle comunicazioni sono solo 18 i piccoli comuni che si trovano entro 20 km da un casello autostradale mentre sono 45 quelli che si trovano entro 20 km da un accesso alla rete ferroviaria. Infine in alcuni piccoli comuni le scuole sono soggette al fenomeno dell accorpamento delle dirigenze, perché non ritenute numericamente adeguate a giustificare la permanenza dello stato di istituzione scolastica autonoma. Perdere una scuola per un piccolo comune è un sintomo molto negativo rispetto alla capacità di proiettarsi nel futuro, di essere un luogo attrattivo per le giovani generazioni, di mantenere in vita il principale, se non spesso, unico, presidio culturale per la propria comunità. Questi i dati pugliesi che emergono dal dossier di Legambiente All ombra dei campanili, la sfida dei piccoli comuni tra qualità e innovazione presentato in occasione della settima edizione dell iniziativa. I dati del nostro dossier - sostiene Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente - mettono in evidenza che i piccoli comuni sono spesso esempi avanzati di buon governo del territorio e di sviluppo sostenibile, ma vivono una condizione di forte disagio dovuta alla preoccupante rarefazione dei servizi territoriali (scuole, presidi sanitari, uffici postali, attività commerciali) che alimenta a sua volta rischi di declino e spopolamento. di promuovere una confidenza tra i pugliesi e la bici. Infatti esiste anche un segmento del turismo di qualità che richiede servizi ciclabili. La bici, insomma, è anche una risorsa dell economia turistica. C è poi il tema dell intermodalità della bici con il treno. È stata promossa con un Protocollo d intesa con le Ferrovie che prevede la possibilità di far viaggiare gratuitamente le biciclette. Stiamo raccogliendo segnali incoraggianti, basti dire che siamo passati dalle 230 unità del secondo semestre del 2007 alle nel Questi spostamenti dovranno trovare nei Comuni una rete pronta ad accoglierli. Un obiettivo possibile quello di mettere su due ruote i pugliesi, anche perché la regione, in gran parte pianeggiante, permette ai cittadini di utilizzare la bicicletta in maniera più agevole, anche per cicloturismo, oltre che per la mobilità integrata, anche con l aiuto delle Ferrovie dello Stato. Poche righe Non dovrebbe essere compito delle questure rilasciare passaporti e permessi di soggiorno. Non serve un approccio sbirresco. Lo ha detto il capo della polizia, Antonio Manganelli in conferenza alla scuola di perfezionamento per le forze di polizia. Vecchie e abitudini e tradizioni da scrostare. Relegare poliziotti in ufficio significa averne meno per strada. E sappiamo quanto i cittadini, pugliesi e non, si lamentino per la scarsa percezione di sicurezza. Senza contare che queste competenze burocratiche (in aumento) sono competenza del ministero degli Affari esteri. E se l ha detto Manganelli un nome, un destino segnato.

10 pagina 10 Per 11 anni incassa spiegazioni sul danaro che teneva in tasca. E lui si è difeso dicendo: Sono venuto a riscuotere la pensione della mamma che è a Ravenna da mia sorella. Ma la storia non ha retto perché i militari sapevano che la donna era morta all età di 85 anni, nel E sapevano anche, perché lo avevano saputo dall Agenzia delle Entrate, che l uomo conduceva un tenore di vita sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati. Pedali, che ha precedenti penali per furto, lesioni personali, tentativo di omicidio, detenzione di armi e ricettazione, è stato quindi arrestato per truffa aggravata ai danni dell Inps e portato nel carcere di Lecce. Il suo è solo uno dei circa 500 casi sospetti, nella sola provincia di Lecce, su cui stanno indagando le fiamme gialle che sospettano l esistenza di una truffa colossale ai danni dell Inps. Gli investigatori hanno filmato tutte le mosse di Pedali in modo da arrestarlo in flagranza di reato. Hanno immortalato con le telecamere installate nell ufficio centrale delle Poste il momento in cui l uomo, capelli brizzolati e polo blu a tre bottoni, ha riscosso la pensione; le riprese sono continuate fino a quando Pedali è uscito dall ufficio di piazza Libertini dove è stato bloccato dai militari mentre saliva in sella al suo vecchio ciclomotore Piaggio di colore blu. Una misura, quella carceraria, che il suo legale, Silvio Ferri, definisce esagerata rispetto all accusa, all età dell uomo e al diabete di cui è affetto. Dagli accertamenti degli investigatori è emerso che Pedali, vista l impunità di cui godeva da anni, non sospettava di essere sotto controllo, e ha continuato tranquillamente a percepire la pensione della madre: ieri, quando ha ritirato la somma, composta da banconote da 50 euro, ne ha stornato una parte per pagare una bolletta. All impiegato delle Poste ha mostrato, come al solito, la vecchia delega e il libretto dell Inps che gli aveva consegnato la mamma. Così come farebbero è il sospetto degli investigatoti altre 500 persone che da anni continuerebbero a riscuotere la pensione dei genitori morti. Come 20 giorni fa reologico britannico rilevano che entro le 7 di questa mattina le ceneri vulcaniche, a iniziare dalle coste occidentali, investiranno buona parte del nostro spazio aereo nella fascia compresa tra il livello del mare e i 35mila piedi (circa 11mila metri). Le conseguenze sul traffico aereo europeo sono state regione Nell ex Palazzo Andrioli anche il Centro servizi Grandi progetti La ricerca dell Ateneo del Salento si sposta a Lequile in comodato gratuito LECCE - È stato sottoscritto il contratto di comodato tra il Comune di Lequile (Lecce) e l Università del Salento per l utilizzo, da parte dell Ateneo, del primo piano e di parte del piano terra dell ex Istituto Andrioli di Lequile (Lecce), in piazza San Vito. L accordo è stato firmato dal Rettore Domenico Laforgia e dal sindaco di Lequile Antonio Caiaffa. Il Palazzo, che viene concesso in comodato gratuito per 30 anni, ospiterà in dettaglio: la Ripartizione ricerca, articolata nelle aree: Valorizzazione della ricerca, Risorse straordinarie e sostegno alla ricerca, Ricerca istituzionale, Scuola di dottorato; alcuni spin off originati dalla ricerca accademica attualmente in incubazione presso l Università (tra cui Firm, del dipartimento di Studi aziendali; Sphera, del dipartimento di Beni delle arti e della storia; Espero, del dipartimento di Scienze della formazione; Satspin, del dipartimento di Ingegneria dell Innovazione); si tratta di società a responsabilità limitata che hanno come obiettivo primario l utilizzazione imprenditoriale, in contesti innovativi, dei risultati della ricerca high tech condotta all interno dei laboratori dell Università e lo sviluppo di nuovi prodotti e/o servizi capaci di essere competitivi sul mercato. Palazzo Andrioli ospiterà, inoltre, il Centro servizi Grandi progetti, di supporto alle attività dei grandi progetti di infrastrutturazione e ricerca dell Università del Salento, nonché alcune importanti attività formative e culturali. Tra queste si segnalano: alcune delle attività di formazione di due master del progetto Solar per Esperti energetici e del progetto Joel, finanziato dalla Fondazione per il Sud, con il coinvolgimento di giovani laureati provenienti da tutta Italia fino a giugno 2011; eventi collegati alla Fiera dell Innovazione; momenti congressuali organizzati dalla Scuola di Dottorato e dagli stessi spin off. L Università sosterrà i costi di manutenzione ordinaria, le spettanti utenze di acqua, scarico fognario, energia elettrica, riscaldamento, fonia, reti telematiche e trasmissione dati, pulizia ed eventuali oneri di adeguamento degli impianti. Tali spese graveranno esclusivamente su fondi derivanti da progetti.«il Comune di Lequile», ha sottolineato il sindaco Caiaffa, «ha inteso non solo dare prova concreta di sostegno all Università in un momento di particolare difficoltà, ma anche attuare quanto previsto nello Statuto Comunale per lo sviluppo ed il progresso civile, sociale ed economico della propria Settimana dell internazionalizzazione Ungheria, Romania e Russia: extra Lecce LECCE - Corsi extra in lingua inglese su temi economici e giuridici, con la partecipazione di docenti di Università della Federazione Russa, della Romania e dell Ungheria. Ecco un altra occasione di confronto internazionale per gli studenti dell Università del Salento, grazie alla Settimana dell Internazionalizzazione in programma da domani al 14 maggio I corsi, aperti agli studenti delle Facoltà di Giurisprudenza ed Economia, si terranno tra la sede del Rettorato (piazza Tancredi 7, Lecce), il campus Ecotekne e la sede de Li Tufi sulla via per Monteroni.«L iniziativa mira a sviluppare le relazioni internazionali con gli Atenei stranieri attraverso l offerta formativa», sottolinea il professor Luigi Melica, delegato all Internazionalizzazione, «sempre in uno spirito di reciprocità. In passato, infatti, numerosi nostri studenti hanno frequentato analoghi corsi presso gli Atenei partner. È stato possibile sviluppare questo progetto, interamente finanziato con risorse dell Ateneo, anche grazie ai docenti che prestano l attività di insegnamento in aggiunta al proprio normale carico didattico. Infine, non trascurabile la ricaduta in termini turistici dell iniziativa: anche così si fanno conoscere all estero la città di Lecce e il Salento». Corsi importanti in lingua straniera per apprendere nozioni di grande interesse, ma soprattutto per favorire un turismo culturale e accademico in tutta la Provincia. comunità, perseguendo la collaborazione e la cooperazione con i soggetti pubblici che operano sul territorio. Vogliamo inoltre promuovere il diritto al lavoro, sostenendo lo sviluppo di iniziative, come quella degli spin-off universitari, mirate alla nascita di nuove imprese innovative».«nel lungo periodo, puntiamo a realizzare», ha concluso il Rettore Laforgia, «un polo di riferimento per la promozione e valorizzazione della ricerca che vede strettamente collegati tutti i Dipartimenti con la nuova sede di Lequile». BARI - La capitale mondiale della sostenibilità ambientale. Dal 29 giugno al 2 luglio il Politecnico di Bari ospiterà la quarta Conferenza Internazionale Seep Sustainable Energy & Enviromental Protection (Energie sostenibili e protezione dell ambiente). Brevetti, nuove applicazioni e soluzioni gestionali d avanguardia saranno presentati da un centinaio di ricercatori e scienziati provenienti da tutto il mondo. Seep 2010 permetterà di fare il punto sulle più moderne tecnologie a disposizione, dando a imprenditori e istituzioni la possibilità di incontrare la comunità scientifica. Un confronto per avviare collaborazioni e joint-venture. Dopo le prime tre edizioni tenute presso la Dublin City University è stata scelta Bari per il ruolo centrale del suo Politecnico in tema di sostenibilità ambientale. Nel corso degli ultimi appuntamenti sono state proposte decine di soluzioni diventate applicazioni pratiche nelle quali ci imbattiamo tutti i giorni. La Conferenza Internazionale sarà presentata domani al Politecnico di Bari (Aula Magna Attilio Alto, pesanti già ieri: cancellati circa 5mila voli (dati di Eurocontrol). L Enac (Ente nazionale per l aviazione civile), in stretto coordinamento con le autorità aeronautiche comunitarie, sta monitorando lo spostamento della nube: E sotto costante osservazione assicura l Ente e sarà cura dell Enac comunicare tempestivamente eventuali decisioni assunte in base all evolversi delle condizioni. Dopo le chiusure già avviate sin dalle prime ore di ieri nel nord della Spagna (20 scali hanno dovuto fermare l attività), nel Portogallo settentrionale e nella Francia meridionale, sono stati registrati disagi e cancellazioni anche negli scali italiani. L Enac invita i passeggeri a contattare le compagnie aeree per informazioni dettagliate sui voli. Venti voli soppressi. Dodici i voli cancellati agli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino. Sull hub Leonardo da Vinci sono stati soppressi un collegamento in arrivo e 3 in partenza, per un totale di 4 destinanazioni (Lisbona e Barcellona). A Ciampino sono stati cancellati 4 voli in arrivo e 4 in partenza. A Malpensa sono stati cancellati due voli per Lisbona e uno per Barcellona, a Linate uno per Barcellona, mentre da Orio al Serio non sono partiti un volo per Valladolid e due per Barcellona Girona. Al Marco Polo di Tessera (Venezia), cancellati quattro voli (due in arrivo e altrettanti in partenza) tra il capoluogo lagunare e Barcellona, della compagnia Vueling. Quattro voli di RyanAir sono stati cancellati all aeroporto Galilei di Pisa. Al momento non ci sono situazioni di emergenza. Secondo le ultime informazioni, l attività esplosiva del vulcano Eyjafjallajokull è calata e la quota raggiunta dai fumi è leggermente scesa da 25mila a 20mila piedi. Tuttavia, per l ufficio meteorologico islandese non vi sono segni che l eruzione stia per concludersi, anzi la situazione Domenico Laforgia Domani le novità sulla conferenza internazionale Al Politecnico di Bari brevetti e tecnologie ma ecosostenibili dalle 10 alle 13), nell ambito di Aspettando Seep 2010 alla presenza del Sindaco della città di Bari, del Presidente della provincia di Bari e del Presidente della Regione e del Ministero della Gioventù. Una giornata per dare visibilità alla creatività dei giovani del sud, quelli delle imprese nate grazie a Principi attivi e dei successi ottenuti alle recenti Olimpiadi scolastiche della Scienza. Per gli imprenditori pugliesi una grande chance di trovare soluzioni utili a innovare le proprie aziende. L evento, coordinato dal Prof. Ing. Michele Dassisti, è realizzato con il patrocinio di Regione, Provincia di Bari, Provincia di Lecce, Provincia di Foggia, Comune di Bari, Comune di Lecce, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento, Università degli Studi di Salerno, Unisco, Dcu, Confindustria Bari, Confindustria Brindisi, Confindustria lecce, A.i.te.m., Fiera del Levante. Una serie di incontri importanti dunque per aumentare la creatività dei nostri ragazzi del Mezzogiorno, da sempre portatori di idee nuove. continuazione dalla prima continuazione dalla prima continuazione dalla prima continuazione dalla prima del vulcano rimane dinamica. Le autorità islandesi da Reykjavik confermano che dal ghiacciaio sta penetrando più acqua di fusione nel cratere, e questo provoca nuove esplosioni interne quando l acqua si mescola al magma. E questo a provocare una nube di fumo e cenere. L arrivo della nube vulcanica sull Italia rischia di far rimanere a terra oltre ai passeggeri anche le merci come i prodotti alimentari per un valore di 10 milioni di euro con gravi danni soprattutto per le specialità più deperibili come frutta, pesce, fiori e mozzarella. E la stima di Coldiretti. Effetti di una eventuale cancellazione dei voli sono prevedibili anche sul piano delle importazioni con la temporanea interruzione dell arrivo dei prodotti ittici più comuni provenienti dall estero. Danni che nella prima ondata della nube, sono stati stimati in oltre 15 milioni di euro solo per le mancate esportazioni.

11 cultura pagina 11 Romanzo scritto da Lorenzo, nipote del gerarca Come cavalcare una tigre : video documentario sul fascista Pavolini BARI Cavalcare la tigre. Un vecchio detto orientale, per misurare la possibilità di sopravvivere stando accanto a qualcuno, la distanza da mantenere per dominarlo fino in fondo, perché una tigre riesci a cavalcarla, ma resta il problema di rimanerle accanto. Alessandro Pavolini torna a far discutere di sé nel romanzo scritto dal nipote Lorenzo, edito da Fandango. Accanto alla tigre, un libro-documento per restituire umanità a un uomo che, alle prese con la storia, con l utopia di poterla cambiare, affermò:«sono a cavallo della tigre e andrò fino in fondo», un immagine ripresa dal neofascismo, nella convinzione novecentesca che si possano controllare le passioni e indirizzare la storia. Intellettuali violenti tentarono, nel secolo scorso, di uscire dalla cultura attraverso l azione, Alessandro Pavolini fu tra questi, partecipò alle pagine più violente del fascismo, lasciando ai posteri il problema del giudizio. Nella biografia di Arrigo Petacco, in circolazione da 20 anni, resta lo schema ferreo che contrappone l amico degli intellettuali di Firenze allo squadrista. «Ho scritto questo libro a 40 anni, gli stessi a cui fu fucilato Alessandro - ha raccontato lo scrittore - quest eroe di un certo tipo di destra contemporanea ha accorciato le distanze tra me e la storia. Mi ha costretto ad avere un rapporto con una persona di famiglia fuori dalla famiglia in cui c è sempre stata una certa reticenza nel parlare di quest uomo presentatomi come soldato aviatore. Ho scoperto il gerarca senza traumi, imbattendomi sull immagine molto forte dei corpi appesi a testa in giù su Piazzale Loreto, leggendolo dalle didascalie dei libri di storia o ascoltandolo in televisione. Solo la distanza permette di formulare un giudizio acquisito, di cui è testimonianza la pubblicazione del libro, la stessa che permette l astrazione che fa sì che qualcuno dica che Pavolini è un eroe da prendere come modello, così come permette di farlo con Che Guevara. Ho scelto la coralità della narrazione per evitare di parlare convinto di quello che volessi dire, avvertivo il pericolo di avvicinarmi a qualcosa che non sarei riuscito a dominare. Le cose che racconto sono tutte accadute realmente. Dopo ho parlato a mio padre rivolgendogli le domande che non ci eravamo fatti nella vita, alcune cose non le ho inserite volutamente, per non cadere nella retorica». Angela Milella Tra 800 e 900 uno dei pochi stranieri alla corte di Pu Yi Di Giura, storia di un medico lucano che curò l ultimo imperatore di Cina C è un legame culturale che unisce la Basilicata con la Cina. E Ludovico Nicola Di Giura, ufficiale medico nato a Chiaromonte e vissuto a cavallo tra l 800 e il 900. La storia del medico lucano che arrivò ad essere l unico straniero ammesso nella Città Proibita è stata ricostruita attraverso un filmato per la regia di Loredana Antonelli attrice e studiosa napoletana che alcuni anni fa aveva condotto studi per l Università Orientale di Napoli. La storia di Ludovico Nicola Di Giura si è sviluppata parallelamente a quella della fondazione della concessione italiana sulla costa orientale della Cina, ad un centinaio di chilometri da Pechino. Tianjin è oggi uno dei poli industriali di punta della modernizzazione asiatica, terza città di Cina, metropoli con sei milioni di residenti che richiama gli investimenti delle multinazionali. Nel Novecento era un piccolo centro di importanza strategica per la collocazione che aveva a due passi dalla capitale. Ludovico Nicola di Giura era un ufficiale medico e fu imbarcato sulla Ettore Fieramosca, torpediniere della Regia Marina Militare italiana. Proveniva da una famiglia nobile e con antichissime radici, originaria di Chiaromonte, fortezza della Basilicata che conobbe la cultura dei greci e le invasioni dei romani, dei longobardi e dei bizantini. Era un signore di sofisticate conoscenze letterarie che accompagnava a due passioni: viaggiare e imparare le lingue. L abito che indossava, ancora conservato dai familiari, era pieno di pannelli ricamati sul petto. Il disegno indicava il rango del funzionario. Per i mandarini civili si trattava sempre di un uccello, mentre per quelli militari di un quadrupede. Gli anni a cavallo fra l Ottocento e il Novecento erano pieni di tormenti per la Cina. Covava una profonda inquietudine sia nei confronti della traballante corte imperiale Qing, sia della presenza coloniale europea e giapponese. Poco meno di un migliaio erano gli italiani. Tra questi l ufficiale Ludovico Nicola di Giura. Il medico sbarcò a Tianjin, poi, con una parte del contingente, andò nella legazione di Pechino, dove gli eventi presero un corso inaspettato. La Cina ospitò per trent anni il nobile venuto da Chiaromonte. Lavorava e impreziosiva il suo talento multidisciplinare.curava i poveri ma fu pure chiamato a vegliare sulla salute dell imperatrice e, alla morte di lei, del figlio l ultimo imperatore Pu Yi. Era uno dei pochissimi occidentali ammessi alla Città Proibita. 11 E...metti a Emiliano BARI Domani, in una libreria barese verrà presentato Metti a Emiliano, opera nella quale, attraverso le testimonianze di 87 persone note e non è raccontata la storia politica del primo cittadino di Bari (nella foto). Opera del filosofo Brescia I percorsi Del vitale tra estetica ed antropologia foto Ch. Mantuano La vitalità o mondo della vita è una categoria estetica e antropologica assai presente nel pensiero moderno e contemporaneo, da Ortega y Gasset a Edmund Husserl fino all ultimo Croce e alle poetiche del Novecento (Joyce, Proust, Kafka, Chaplin). Il filosofo Giuseppe Brescia, partendo dal momento ideale della traversata dello Stretto di Messina, traversata in grado di risvegliare varie intermittenze del cuore (come aveva anticipato sin dal 1977 Rosario Assunto), passa a considerare le accezioni del vitale in Benedetto Croce e nelle arti della visione ( cinema arte figurativa, secondo Carlo Ludovico Raggianti). Quindi, tratta del vitale come concordanza tra i vari mondi e modi del sapere ( Consilience ), e come capacità di resistenza al male (ossia, Resilience, specie di fronte a violenza e terrorismo, spesso dilaganti). Figura del vitale è, in questo senso, Karol Woytila, secondante la danza dei giovani. Ora, al centro di questa dialettica di vita e morte, il Brescia pone il mito di Parigi ed il mito di Ferrara, in quanto risorse artistiche e spirituali, fonti zampillanti perenni di acqua pura (v. le pagine su Amore ama amare l amore, o sull anno che verrà di Lucio Dalla, i ricordi di Fanny e insieme di Turi Vasile e Saro Assunto). Nell ultima parte, Il vitale come ricominciamento (idealmente, Finnegans Wake ), dopo il mito del Graal e le sinestesie dell arte cinematografica, emergono le evocazioni ferraresi, la voce di Bassani, la serietà dei cavalieri dipinta nel salone dei mesi a Palazzo Schifanoia, vicina alla serietà dei cavalieri del Durer, vari aspetti ancora di Ferrara magica. Risorse invero potenti, onde il male non finisce le sue opere, come diceva Antonio Rosmini. Se è vero che amiamo Dio, dobbiamo ricordare che Egli ci chiede di ascoltare la Parola con cuore buono e sincero e di custodirla come tesoro. Ci lascia un dono. L osservanza della Parola di Gesù non è soltanto un segno del nostro amore per Lui, ma anche un segno del suo amore per noi: un amore che non è soltanto affettivo, ma è una presenza. Dice, infatti, Gesù nel Vangelo: Il Padre mio lo amerà e noi verremo a Lui e prenderemo dimora presso di Lui. Ed è proprio quello di cui abbiamo bisogno: una presenza d amore; è la certezza che nessuna scienza, nessun progresso potrà mai darci: quella di essere amati singolarmente e in modo assoluto. Prima di lasciare questa Terra, Cristo ci lascia una certezza; è con noi, nella vita di tutti i giorni, con i limiti, le difficoltà, le sofferenze, ma per offrirci una parola di speranza. Impariamo a non fare a meno di Cristo! Con Gesù Cristo sappiamo che Dio è con noi e ci ama: questa è la certezza fondamentale di cui abbiamo bisogno per vivere. Ci lascia un incoraggiamento: Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Vado, ma tornerò da voi (Gv. 14,15-21). Quando tante cose sembrano crollare intorno a noi, la sua presenza, la sua parola, ci danno fiducia di continuare il nostro cammino. Ma abbiamo bisogno di vivere con più intimità con Cristo. Come Lui ha aperto il suo cuore per noi, così anche noi dobbiamo spalancare le porte della vita per lasciarlo entrare. Quando abbiamo Dio in noi che ci ama, anche noi possiamo amare, possiamo creare attorno a noi quel clima di una vera fraternità di cui la società ha tanto bisogno. Si rende necessaria la presenza e l opera di una Persona che molte volte, anche per noi cristiani, è sconosciuta: lo Spirito Santo. Soltanto lo Spirito Santo ci permette di capire in pieno e di vivere il messaggio di Cristo. Senza di Lui non potremo mai essere veri cristiani. Il vero maestro della Chiesa è lo Spirito Santo. Dovremo ricordare più spesso l importanza dello Spirito Santo nella nostra vita. Diceva Tertulliano: Il cristiano è un composto di corpo, anima e Spirito Santo. Elisabetta della Trinità diceva: Ho trovato il paradiso sulla terra perché il paradiso è Dio e Dio abita in me. Da quando l ho capito tutto si è illuminato per me. Gli Atti degli Apostoli offrono, oggi, uno dei documenti più significativi del travaglio di ricerca della verità evangelica sperimentato anche da quella comunità, documento sintetico che raccoglie gli atti del primo Concilio Ecumenico, quello di Gerusalemme, convocato per risolvere la spinosa questione dell accoglienza diretta ed immediata dei pagani nella comunità Oggi sesta Domenica di Pasqua Intimità con Cristo che ci offre lo Spirito Santo cristiana. In questa Gerusalemme del futuro e della speranza non è più necessario il Tempio, luogo della presenza di Dio sperimentabile nell Arca dell Alleanza. Un tema è scandito nei discorsi dell ultima cena, la promessa del Paraclito che qui è identificato esplicitamente con lo Spirito Santo. Egli è la continuazione dell immanenza di Cristo nella sua Chiesa dopo la Pasqua: Queste cose vi ho detto mentre ero ancora con voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo v insegnerà ogni cosa. Questa presenza dello Spirito nella Chiesa continuerà fino al ritorno pieno e definitivo del Cristo, ritorno sperato nell Apocalisse e promesso da Gesù. L itinerario storico della Chiesa ha un suo progresso non sempre lineare, come lo stesso Concilio di Gerusalemme attesta. Importanti sono alcune virtù come la dinamicità che impedisce alla Chiesa di essere nostalgica, la fedeltà che impedisce alla Chiesa di essere sbandata, la pazienza che impedisce alla Chiesa di essere frenetica, la profezia che fa comprendere alla Chiesa i segni dei tempi, la tolleranza e il dialogo che impediscono alla Chiesa la malattia dell integralismo, la speranza che fa superare alla Chiesa esitazione e incertezze. Su tutto deve dominare la fede nello Spirito, guida ultima e viva della Chiesa. L itinerario storico della Chiesa, ancorato alla sorgente che è Cristo, ha una meta ed una traiettoria. La Gerusalemme celeste è la piena cittadinanza con Dio cantata nella seconda lettura. Là crolleranno tutte le mediazioni perché Dio inabiliterà pienamente nell uomo che lo contemplerà faccia a faccia così come egli è (1. Cor. 13,12). Bisogna non fossilizzarsi nei gesti e negli atti sacri, ma educarsi a considerarli segni di tutta una realtà e di un destino superiore e camminare nella storia tenendo fisso lo sguardo alla gioia. Poche ore prima di morire impiccato nella prigione di Tegel, Bonhoeffer ha indirizzato questo messaggio a tutti i suoi compagni di sofferenza e di martirio: Fratelli finché non giunge, dopo la lunga notte, il nostro giorno, resistiamo!. L itinerario storico della Chiesa deve esemplarsi su quel destino e su quella comunità perfetta. Dio, come ricorda il Vangelo odierno, già abita in noi attraverso il Suo Spirito, la cui funzione principale è quella di rendere sempre viva ed efficace la presenza della Parola del Cristo in mezzo a noi. Una Parola che trasforma la storia e la tende verso la pienezza. Huber disse: Il nostro compito è quello di collaborare con lo Spirito di Dio a creare, qui e ora, lo spazio attualmente possibile per le cose per le quali stiamo lottando, così che un domani possano arrivare a compimento. Franco Camaggio

12 pagina 12 pubblicità

13 spettacoli pagina 13 All Auditorium Vallisa per La Différance Bari, tutte apparenze con il teatro di Luigi Pirandello BARI L estetica del dettaglio è un arte l esordio al Traetta di Bitonto, il suggestivo Auditorium Vallisa di Bari e il teatro non sempre perseguita con oculatezza nella sfera drammaturgica. Calibrare sapientemente i registri linguistici, adoperare le In primo piano un viaggio di tre anime, Saverio Cianciola di Noicattaro. ombre come metafora autoriale nel gioco all insegna di adulterio e sentimento, traendo spunto dall impostazione del dramma delle parti, raccontare i personaggi con introspezione (avversando la stasi), ironia borghese, filosofeggiando, avvalendosi e aderenza al vero : principi non facili da della policromia delle sonorità di Raffaele onorare in un allestimento (optando per Nicoli (inedite e in rivisitazione di brani voyeurismi e soluzioni d immediato impatto), ma dignitosamente delineati nell im- Protagoni-sti della produzione, rigorosa- di Vasco Rossi, in una contaminatio ). pianto scenico e regia di Francesco Carrassi mente La Différance, i complementari, a (talento pugliese, formatosi sotto la guida tratti un po imprigionati in una sorta di avanguardista di Elvira Maizzani, scomparsa tre anni fa, con evidente interioriz- (maturo rispetto ai colleghi, molto più inci- fissità di maniera: Lorenzo D Armento zazione degli insegnamenti: attivo in quel sivo della versione de La tempesta di della capitale da oltre due lustri, anche Shakespeare, tempo fa al Piccinni); Tiziana Gerbino (dalla fisicità ad hoc rispet- nelle vesti di interprete di fiction popolari del calibro di Distretto di polizia e Il to ai ruoli, da misu rare nei climax con Maresciallo Rocca ), di recente nella pièce epilogo temperamentoso) e Fabio Giacobbe (poco credibile nel gergale, complessi- Apparenze (accorpando i due atti unici La morsa e All uscita di Luigi Pirandello). vamente acerbo). Ad offrire la chance della fruizione, dopo Gianluca Doronzo Lezioni pratiche e teoriche Pizzica e taranta, un corso a Melpignano MELPIGNANO - Dal 14 al 16 maggio l Ex Convento degli Agostiniani di Melpignano (Le) ospiterà il seminario/corso La danza della pizzica-pizzica tra oblio e rinnovamento a cura di Anna Cinzia Villani e Franca Tarantino. L iniziativa è rivolta ai neofiti e a chi vuole affinare il proprio stile di ballo. Si alternerano lezioni pratiche, in cui verranno descritti e praticati i rudimenti del ballo della pizzica-pizzica salentina (i passi, le posture, la dinamica della danza, la coreografia, l uso del fazzoletto ecc), con alcuni approfondimenti teorici. Il seminario prenderà il via venerdì 14 maggio (dalle alle 21.00), proseguirà la mattina di sabato 15 (dalle alle 13.30) e nel pomeriggio (dalle alle 19.00) con la partecipazione degli anziani danzatori di pizzica-pizzica, si concluderà domenica 16 maggio (dalle alle 21.00) con un confronto sulla danza con la partecipazione di alcune note insegnanti e danzatrici. La danza tradizionale salentina negli ultimi anni ha avuto un grande successo di pubblico e travalicando i confini territoriali e regionali, ha subito molteplici trasformazioni e reinvenzioni, creando un nuovo linguaggio coreutico investito di fascino etnico. In questo processo la danza tradizionale si è trasformata in esibizione artistica, spettacolo allontanandosi da quello che era la sua originaria natura e funzione all interno della comunità. Il seminario dello scorso anno si è svolto in due parti: una didattica con lo scopo di fornire un approccio alla danza tradizionale di coppia; l altra di riflessione e discussione che ripercorreva le tappe che hanno visto il cambiamento sostanziale di questo ballo, da espressione tipica e spontanea della cultura contadina a oggetto di costruzione, di laboratorio, di rivitalizzazione secondo criteri moderni. Anche in questa nuova edizione de La Taranta nella Rete si propone un seminario teorico-didattico volto ad apprendere la danza tradizionale e una tavola rotonda, durante la quale verranno presentate le esperienze di alcune fra le ballerine che hanno più di altre offerto un contributo nella diffusione della nostra danza, ognuna secondo un suo pensiero e modalità, creando un linguaggio nuovo capace di parlare al grande pubblico. Al seminario interverranno anche le danzatrici Maristella Martella e Lucia Scarabino. Nel cast il cantante Cavallaro Spietati : arriva in tivvù la fiction barese (2 puntate) BARI - Avidità, sete di potere e smania di ricchezza, sono gli ingredienti che compongono la fiction Spietati, in due puntate da 60 minuti, che andrà in onda il prossimo settembre su Teleregione, e vanta nel cast Angelo Cavallaro (cantante neomelodico), Alfredo Li Bassi (attore di film come Ragazzi fuori e Il capo dei capi. La storia tocca temi sociali e problematiche sempre più d attualità, ponendo sin dall inizio i tratti di quello che è un disegno crudo della nostra società. Si contrappone alla cruenta criminalità organizzata, la voglia di giustizia, che esplode nel file rouge, dichiarando la voglia e la necessità di tornare a rispettare la fila, ad alzare la testa davanti a chi ci sembra insormontabile e a non gettare, come carta straccia, quelli che sono stati i sacrifici di chi ha lottato affinché il nostro bel paese, tornasse a sfoggiare la lucidità delle cose pulite. Vengono messi in luce quelli che sono i modi di chi si sente a proprio agio in una vita all insegna dell illecito, viene portata alla luce del sole la rabbia di quegli uomini apparentemente grandi, ma infinitamente piccoli, capaci di togliere la vita nei modi più freddi, ma che, a modo loro, seguono un codice morale pesantemente efficiente, ma labile, dove il rispetto fa da padrone e le fratellanze sono effimere, perché è facile trovarsi la pistola puntata contro, da chi prima ti chiamava fratello. Tutto gira intorno al dio denaro, in grado di unire due mondi che, per norma, sono contrapposti, la legalità che brinda con il proprio contrario, feste che ospitano nomi illustri. Tiziana Gerbino Di Marti, con Montrone (piano), Di Lecce (contrabbasso), Delle Foglie (batteria) Bari, musica e comicità: doppio spettacolo (ma in una sola serata) con Sorrisi e Canzoni BARI - Al teatro Di Cagno di Bari, Il Pentagramma e l Associazione Culturale Duke Ellington hanno presentato Sorrisi & Canzoni di e con Fabiano Marti, con Bruno Montrone al piano, Dario Di Lecce al contrabbasso, Fabio Delle Foglie alla batteria e la cantante Paola Arnesano. L incipit della serata in un primo momento è nelle mani dei musicisti, che danno inizio al proprio repertorio, quando ad un tratto sul palcoscenico entra un cabarettista (Fabiano Marti), che non sa di dover dividere il palcoscenico con il gruppo di musicisti, a cui è stato affittato, il teatro, per la stessa serata. Inizia così la diatriba sulla contesa del palcoscenico, che avviene principalmente tra la cantante e il comico. Entrambi decidono di portare avanti due tipi di spettacolo completamente differenti. Fabiano Marti pian piano riesce a rubare ai musicisti il suo spazio, così ha inizio un alternarsi di canzoni e gag comiche. L oggetto della performance umoristica è variegata; ha inizio con quello che viene considerato un cavallo di battaglia di molti cabarettisti, la storia della propria vita, i colmi, ed infine la confessione al pubblico sul come e perché mi sono messo a fare l attore, il tutto portato avanti con il leitmotiv del gioco e dell equivoco sull uso delle parole, omonime che possono portare a significati diversi in contesi differenti. Si passa poi al racconto delle favole riscritte, come ad esempio quella di Biancaneve, in cui il principe azzurro diventa un necrofilo, per passare poi alla storiellina piena di colmi ed equivoci, dei due fidanzatini Sabato e Domenica, per poi chiudere con la storia di Ceralacca improntata sulle ambivalenze che possono nascere nell usare le parole senza l h. Il gran finale ha visto sul palcoscenico tutti gli artisti, che finalmente hanno condiviso armoniosamente il palcoscenico. Un pubblico considerevole, ha seguito l attore Fabiano Marti e la Inizio trasmissioni Proposte commerciali di Piscazzi, Le Car Il Mercatino a cura di Tommy Tedone I Titoli degli altri Tg - Meteo Cronache dall Interno a cura di Mino Magrone. Ospite: dott. Elvira Greco, biologa nutrizionista Risparmio & Famiglia a cura di Salvatore Barbato. Ospite il dott. Vitoantonio Santamaria U Settane 16 (3 a puntata). A cura di Michele Fanelli Proposte commerciali di Piscazzi, DcD, Le Car Il Condominio - Diritti e Doveri. A cura di Vincenzo Caradonna. 13 A breve le riprese di Diaz Cinema, Vendola: I David di quest anno? Premi di rivolta ROMA Per Nichi Vendola i David di quest anno sono stati una bandiera di rivolta. Rischiano di diventare dei premi alla memoria del cinema italiano. Il governatore della l ha detto durante la Notte Brava. Se un paese come l Italia gira la testa di fronte al proprio dovere di essere il principale depositario della cultura e della bellezza del mondo, è un giorno molto triste. Sempre dalla Notte Brava, la festa organizzata dalla Regione, arriva un altra novità: entro un anno dovrebbero iniziare le riprese di Diaz il film di Daniele Vicari sui fatti del G8 di Genova del La pellicola, il cui titolo è provvisorio, sarà prodotto da Domenico Procacci. La sceneggiatura è pronta - ha spiegato Vicari coautore con Laura Paolucci dello script, basato su testimonianze e atti processuali - e il cast sarà internazionale, con attori francesi, inglesi, tedeschi, perché tra i 93 ragazzi nella scuola, 70 erano stranieri. cantante Paola Arnesano in questo che viene definito dagli stessi uno spettacolo teatrale che sa di concerto e un concerto che ha il forte sapore dello spettacolo teatrale. Per tutta la serata le note e le parole si rincorrono e viceversa, in un intercalare continuo di narrazioni comiche e musica: qualcuno si domanderà, ma con quale filo conduttore? Ma il divertimento è chiaro. Poco più di un ora in cui tutto ha convogliato verso una sola certezza: regalare al pubblico: sorrisi e canzoni. Gli spettatori in sala hanno dimostrato di apprezzare lo spettacolo, anche se in alcuni momenti le gag sono risultate un pò monotone e poco spontanee, è mancata quella sottile armonia che solo la complicità e l interazione tra comico e pubblico riescono a creare. Apprezzabili le doti canore di Paola Arnesano che per l intero corso dello spettacolo è riuscita a stabilire la giusta armonia tra i musicisti e la performance comica. Maria Caravella Dietro le quinte. A cura di Teresa Conforti I Titoli degli altri Tg - Meteo Cronache dall Interno a cura di Mino Magrone. Ospite: dott. Elvira Greco, biologa nutrizionista Risparmio & Famiglia a cura di Salvatore Barbato. Ospite il dott. Vitoantonio Santamaria Il Condominio - Diritti e Doveri. A cura di Vincenzo Caradonna Il Mercatino a cura di Tommy Tedone I Titoli degli altri Tg - Meteo Cronache dall Interno a cura di Mino Magrone. Ospite: dott. Elvira Greco, biologa nutrizionista Taccuino Notturno

14 pagina 14 BARI Un concerto in onore di San Nicola, per contribuire all organizzazione della sua festa. Partecipa per la prima volta ai festeggiamenti del santo p- atrono di Bari l Amministrazione provinciale che, per dare inizio ai riti tradizionali, ha scelto l Orchestra e due sinfonie. L esecuzione di London (Sinfonia n. 4 in re maggiore), opera di Franz Joseph Haydn (Rohrau, 31 marzo 1732 Vienna, 31 maggio 1809) considerato il padre della sinfonia, e di Patetica (Sinfonia n. 6 in si minore op. 74), del compositore russo Piotr Ilitch Tchaikowski, si è svolta davanti alla statua del Santo, nella Basilica a lui dedicata. La musica di Haydn scritta per allietare un principe e la sua corte, non poteva essere più adatta, col suo tono spensierato, che riflette la personalità equilibrata e allegra del compositore, a celebrare la figura di san Nicola che, con la sua imponente presenza, dona gioia, conforto e speranza ai baresi. Il movimento veloce dell opere di Haydn è travolgente, specialmente nel finale. La melodia, dominata dalla tonalità, si scompone in parti più piccole sottoposte a combinazioni contrappuntistiche, anticipando l opera beethoveniana. Haydn durante la composizione di London si concentrò nella creazione di soluzioni espressive argute, drammatiche, per condurre le transizioni più importanti fra le varie sezioni di un pezzo, contrassegnate da passaggi tonali, ritardandole, o facendole avvenire di nascosto, ingannando l ascoltatore. Dopo essersi confrontata con il classicismo austriaco contaminato da suggestioni prese in prestito dalla cultura musicale popolare inglese, col pensiero sinfonico maturo dell ultimo gruppo di sinfonie haydneiane, dette Londinesi (dal n. 93 al n. 104), l Orchestra della Provincia, per dar voce «alla collaborazione della nostra cultura, delle nostre origini, con i paesi dell Est», come ha spiegato l assessore Fanelli, ha interpretato l anima romantica del compositore Tchaikovsky. L intensità delle emozioni personali, che fluisce attraverso le opere di Tchaikovsky ha spinto alcuni commentatori a mettere il suo nome accanto a quello dello scrittore Fëdor Dostoevskij. Il critico Osoovski scrisse: «Con una passione nascosta si spettacoli Sul sagrato della Basilica: brani di Haydn e Tchaikovskij Dalla Russia alla Mittel-Europa: è il concerto in onore di San Nicola BARI, Concerto Oggi alle 20, al teatro Petruzzelli, Giovanni Allevi si esibirà in Concerto per l Europa, evento organizzato per il 60 anniversario della dichiarazione di Schuman dall Ufficio d informazione per l Italia del Parlamento europeo, in paternariato con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e con la collaborazione della Fondazione Petruzzelli e del Comune. Presenzieranno Gianni Pittella, vice presidente vicario del Parlamento europeo, il sindaco Emiliano e il senatore E- milio Colombo. BARI, Usura Domani alle 20.30, nella Chiesa di santa Croce, Musica contro l usura, concerto dell Orchestra Sinfonica della Provincia, diretta da Giovanni Pelliccia, che eseguirà brani di Mozart Beethoven e altri. Sarà inoltre presentato l album concerto per l Eucaristia, prodotto dalla fondazione Antiusura. BARI, Memoria Domani alle 12, al Cineporto di Bari, conferenza sulla 2 edizione del Progetto memoria, realizzato da Apulia Film Commission che coinvolge i giovani del settore audiovisivo per la realizzazione fermano entrambi in momenti d orrore, spirituale collasso totale, e ricerca di dolcezza acuta nella trepidazione fredda del cuore prima dell abisso, entrambi costringono il lettore a sperimentare anche questi sentimenti». La sua sesta e ultima sinfonia, Patetica, è dedicata a Davydov, suo intimo amico. Il compositore morì a San Pietroburgo il 6 novembre Una delle caratteristiche della composizione è l uso di armonia e ri-tmo per creare un improvviso rilascio di emozioni forti. Come gli altri compositori del periodo romantico, Tchaikovsky ha colorato la sua composizione con armonie ricche, utilizzando l Augmented tedesco a sesta corda, con l aggiunta di triadi minori, seste maggiori e triadi aumentate. Queste armonie colorate conducono a momenti di emozione estrema. «Per questa iniziativa emblematica, che ricorda la traslazione delle ossa di San Nicola operata da 62 marinai di Bari, speriamo ci sia presto un coinvolgimento della Regione ha detto padre Bova - perchè questo è un evento di dimensione economica, non solo ecumenica, importante. È importante ricucire i rapporti tra ortodossi e cattolici». Angela Milella Suggestioni sudamericane nel concerto al teatro Di Cagno Bossa nova, samba, sapore di saudade: Bari è brasiliana con i chitarristi Bellinati-Azuma BARI Bossa nova, samba, saudade. Per molti la musica e le atmosfere del Brasile sono proprio queste. Il concerto barese del duo chitarristico Bellinati-Azuma, ha però prodotto suggestioni speciali e diverse dagli stereotipi tradizionali che caratterizzano la cultura del gigante sudamericano. Una sorpresa per chi ha avuto, da profano del genere, assistere a questo splendido concerto al teatro Di Cagno di Bari, una conferma invece per coloro che conoscono i due ottimi musicisti dalla luminosa carriera internazionale. Suggestioni nostalgiche per un ambientazione davvero interessante e in certi momenti trascinante. Bello fin dalla presentazione, con la Azuma che suonava una splendida chitarra appartenuta al grande compositore Jobim e Bellinati cimentatosi addirittura su un magnifico strumento del 1935, dal suono più caldo e sincopato. E via via che i pezzi si susseguivano la mente viaggiava con la fantasia, scavalcan do l Atlantico, arrivando sulle bianche spiagge di Ipanema e Copacabana, passeggiando sulle colorate strade di Rio o San Paolo, ammirando le suggestioni evocate da un chitarra dal sapore brasileiro. E proprio un grande Paese dove tante culture si sono fuse, da quella iberica a quella italiana, fino all energia dei ritmi africani che nel live non sono mancati quando i due hanno adoperato il loro strumento come un tamburo. Un omaggio anche a tutti quei grandi musicisti che hanno fatto la storia della canzone brasiliana, come Caroto, Canhoto e proprio Antonio Carlos Jobim. Il passato di Bellinati e della Azuma è davvero notevole. Il 60enne di San Paolo ha registrato dal vivo con grandi artisti del calibro di Steve Swallow, Carla Bley, Chico Buarque e Cesar Camargo Mariano. Altrettanto prestigioso il curriculum della Azuma, 46 anni, giramondo della chitarra, avendo suonato nei più prestigiosi festival da Parigi all Havana, da Tokyo In occasione del Concerto per l Europa Al Petruzzelli il piano di G. Allevi Contro l usura, esibizione a Bari di lavori legati all identità pugliese del 900. Interverranno Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo e Oscar Iarussi, presidente dell Apulia Film Commission. RUTIGLIANO, Festa In onore di S.Nicola, dalle 19 di oggi, in Piazza XX Settembre, concerti di fiati delle orchestre di Racale e Rutigliano. Fino a stasera, inoltre, mostra degli artisti Leonardo Lonigro (sala Mons. Di Donna ) e Pino Potenzieri (nella collegiata S.Maria della Colonna). CONVERSANO, Arte Apre oggi l esposizione dei capolavori italiani del 500 prestati dal museo di Lille intitolata Veronese, Tintoretto e i capolavori italiani del 500. Nella Pinacoteca del Castello Aragonese fino al 21 luglio. BARI, Libro Domani alla Libreria Laterza, alle 18, la presentazione di Metti a Emiliano Quello che dicono del sindaco di Bari. Introdurrà il giornalista Luigi Quaranta. Saranno presenti: il sindaco Emiliano, gli autori Roberto lorusso e Pietro Andrea Annicelli e l editore Domenico Di Marsico. BARLETTA, Concorso In collaborazione con Associazione cultura e musica Curci, l Eurorchestra eseguirà oggi alle 18.30, il Concerto finale del concorso internazionale pianistico. Al teatro Curci. BARLETTA, Bici Oggi dalle 9 alle 22, Vivere Barletta : sport, arte, cultura, musica, ballo e gastronomia. Col patrocinio dell Ammistrazione, in occasione della giornata Nazionale della Bicicletta. BITONTO, Teatro Oggi alle 21, al teatro Traetta, in scena la compagnia Teatro delle Botteghelle con Il baciamano, spettacolo di Manlio Santanelli, con Annarita Vitolo e Vincenzo Albano. Regia di Antonio Grimaldi. agli Stati Uniti, vincendo anche numerosi premi internazionali. Ma si sa, non sono solo i titoli di merito che fanno un artista, ma la propria capacità di saper emozionare attraverso il semplice tocco delle dita sulle corde della chitarra. Due artisti complementari, con la Azuma molto valida nell accompagnamento, ma anche nella proposizione di sue composizioni, estremamente introspettive e malinconiche, ma caratterizzate da una notevole profondità e da una certa vena scura. Un crescendo continuo, con il pubblico che è rimasto ipnotizzato dalle armonie complesse e suggestive che i due hanno saputo creare. E alla fine usciamo dal teatro soddisfatti di un esibizione di grande qualità e di pari passo sale la voglia di conoscere sempre di più un Paese straordinario da scoprire e della cultura vastissima, espressa dal semplice suono di una chitarra che viene dal Brasile. Nicola Andrisani Il Santo patrono di Bari S. Nicola Poche righe foto A. Pellegrino La musica nelle immagini è alla base del principio della composizione delle colonne sonore. Un binomio che ci fa pensare, da pugliesi, ma non solo, alla coppia Rota-Fellini, capace di creare grandi suggestioni sul grande schermo. Il grande musicista pugliese nel 2011 avrebbe compiuto cento anni e per questo motivo la città di Bari gli rende omaggio: nel foyer del Petruzzelli con un esposizione di locandine e preziose, quanto inedite immagini del dietro le quinte dei film più celebri. Un vero e proprio o- maggio a chi ha saputo inventare melodie indimenticabili, portando in tutto il mondo il genio di una regione, da sempre fulcro di artisti e di menti creative. Domani alle 21, invece, Roberto Galano in Hamburger. Testo di Leonardo Losavio e Francesco Nikzad. Regia di Galano. CASTELLANA, Trio - Oggi alle 20.30, Diomede (soprano), De Santis (pianoforte), Salvatori (organo) eseguiranno, nella Sala Fato, musiche di Mercadante, Rossini, Mascagni, Puccini. Organizzato dall associazione Amici della Musica. BARLETTA, Auto Oggi alle 9, in piazza Castello, parte la 9 Passeggiata di auto storiche I percorsi di Federico II, promossa dal Club Automoto Storiche Scuderia Fieramosca. Dalle 12, si riparte per Trani e Andria. E prevista una pausa pranzo a Castel del Monte e una cerimonia di commiato nella Tenuta Tannoia. Con il patrocinio dei Comuni coinvolti. MASSAFRA, Rassegna Per la 7 edizione di Sognare...forse, oggi alle 19, al teatro comunale, lo spettacolo Arturo nel regno dei porci, prodotto dalla compagnia Bottega degli Apocrifi LECCE, Cinema Oggi, al Fondo Verri, per il Cineclub Fiori di Fuoco, serata dedicata al regista perseguitato dal regime iraniano, Jafar Panahi. Alle 21. STATTE, Poesia L associazione Il Corifeo presenta oggi alle 19.30, nella chiesa Maria Ss. Del Rosario, la 2 rassegna di canti e poesie Per te mamma, con la Schola Cantorum L.Perosi. Lettura delle poesie a cura di Chiara Di Presa e Angelo Villani. TUGLIE, Presentazione Oggi alle 20, nella Biblioteca comunale, a cura del gruppo Incontri, presentazione del volume L amara scienza, di Luigi Compagnone. Edito da La Compagnia dei Trovatori. Letture di Antonio Calò. FOGGIA, Album Oggi alle 20.30, Fra Leonardo Civitavecchia in concerto all Oda teatro. Presenterà il suo ultimo disco Laudato sie mi Signore. LECCE, Tango All hotel President, oggi alle 21, Città del Tempo presenta l appuntamento con il tango e la musica anni 30 e 40 delle orchestre argentine.

15 del quotidiano Corsivetto quotidiano Piccoli sì ma non in assoluto Usano fonti rinnovabili, differenziano e riciclano i rifiuti, producono Dop ed eccellenze enogastronomiche famose nel mondo, sperimentano buone pratiche per la tutela del territorio e della biodiversità, difendono il ruolo della cultura e dell istruzione, attuano politiche concrete d integrazione. E l identikit dei piccoli comuni italiani (lucani inclusi) che da venerdì mostrano le maggiori potenzialità del Belpaese, quella capacità tutta italiana di affrontare le sfide del futuro con dinamismo e saggezza. Tanti i Comuni lucani che partecipano alla manifestazione per riportare al centro dell attenzione la Lucania dei Piccoli Comuni in cui si aprono le porte ai visitatori per valorizzare le bellezze e le risorse di questi nostri territori, dal patrimonio storicoculturale alla straordinaria ricchezza di paesaggi e natura, di saperi e sapori e di convivialità. Una festa per quanti vivono in questi piccoli centri e per quelli che hanno imparato ad apprezzarli ed amarli, ma soprattutto un occasio- Maria Losole (segue a pag. 17) Oggi la festa di Voler bene all Italia fa tappa ad Anzi Il vino buono sta nella botte piccola lo dimostrano i piccoli comuni lucani Sono i piccoli comuni a mostrare oggi le maggiori potenzialità del Belpaese, quella capacità tutta italiana di affrontare le sfide del futuro con dinamismo e saggezza. Adoperano fonti rinnovabili, riciclano i rifiuti, producono Dop ed eccellenze enogastronomiche conosciute nei mercati italiani e stranieri, sperimentando buone pratiche per la tutela del territorio e della biodiversità, difendendo il ruolo della cultura e dell istruzione, attuando politiche concrete d integrazione. Custodi di ricchissime tradizioni locali, di un patrimonio artistico impareggiabile ma anche, di fantasia ed energie spesso ignorate e di una qualità della vita invidiata in tutto il mondo, i piccoli co- P. S. (segue a pag. 18) A distanza di una settimana dalla scomparsa dell operaio Fiat, colto da malore durante il turno di notte, il presidente della Regione, Vito De Filippo, e l assessore alla Sanità, Attilio Martorano, hanno fatto il punto della situazione, alla luce dell attività nel frattempo posta in essere dai competenti uffici del Dipartimento e del servizio di emergenza urgenza 118 per migliorare gli standard di sicurezza nell area industriale di San Nicola di Melfi. Nella prossima settimana, Libero Mileti, responsabile del 118, effettuerà un so- P. R. (segue a pag. 17) Fino a ieri la strada separava ma da oggi avvicina e unisce. Non solo riunisce le nuove generazioni di lucani emigrati al Nord Italia ma diventa anche punto d intersezione tra domanda e offerta turistica della Lucania turistica. E questa la mission di Basilicata in Tir che da martedì a giovedì concluderà il suo tour di cinque tappe a Bologna. Oggi, invece, ultimo giorno di sosta in quel di Pisa 15 pagina 15 Domani De Filippo farà il punto con Asp, Asm, Crob e San Carlo Regione, riunione con i direttori di Asl e ospedali e per il 118 alla Sata foto A. Pellegrino Vito De Filippo Si rischia una progressiva marginalizzazione regionale Nino Falotico Sarò breve (penultima tappa) dove la carovana lucana si è fermata per una tre giorni all insegna della lucanità più autentica, tra spettacoli musicali, letture, cabaret, degustazioni guidate di specialità enogastronomiche, convegni e incontri con la folta comunità lucana che vive e lavora nel centro toscano. Cisl: serve una coalizione sociale per la ripresa del sistema produttivo lucano POTENZA Il rapporto Unioncamere certifica un ulteriore deterioramento del quadro economico regionale e conferma la necessità di costruire una grande coalizione sociale per rimettere il sistema produttivo lucano sul binario della ripresa. Lo ha detto il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, commentando i dati del rapporto Unioncamere presentato a Potenza. Per il numero uno della Cisl lucana il crollo della produzione industriale, nonostante la buona performance della Fiat grazie agli incentivi, e la considerevole contrazione dei livelli occupazionali, costitui- F. M. (segue a pag. 17) PIANO CREDIBILE PER IL SUD I sindaci del Mezzogiorno per la svolta verso lo sviluppo. L Anci a Bari il 21 BARI - I Sindaci del Mezzogiorno per una svolta. Piu politiche per i Comuni, un piano di sviluppo credibile per il Sud e questo il titolo dell iniziativa Anci che si svolgera a Bari il 21 maggio e che sara presentata nel corso di una conferenza stampa martedi, alle ore 11 presso la Sede Anci a Roma. Alla conferenza stampa interverrà tra gli altri il sindaco di Potenza Santarsiero. IL SINDACO DI BARILE Concertazione tra i comuni del Vulture sulle attività di ricerca degli idrocarburi Autilio, Idv: strumenti di governo per non sprecare risorse Accelerare l iter delle comunità locali per completare il riordino regionale Per la nostra regione è un momento fortunato: basta pensare al film di Rocco Papaleo Basilicata coast to coast, che sta ottenendo ottimi incassi in tutta Italia e al successo di pubblico riscosso sinora dal tir-museo. Sicuramente anche l ultima tappa in terra emiliana non sarà da meno. Anzi, i tesori nascosti di una terra magica e misteriosa non possono non affascinare anche i bolognesi. Vito Santarsiero BARILE - Sull attività di ricerca di idrocarburi presentata dalla società Texana Aleanna Resources che vedrebbe interessato anche il territorio comunale di Barile il sindaco Giuseppe Mecca chiede alla Regione di attivare lo strumento della concertazione tra i Comuni del Vulture - Alto Bradano coinvolti a riguardo ed il Dipartimento Ambiente in un territoriostoricamente importante. Allarme delle Acli: il 68% ha ridotto consumi e spese in bolletta La crisi colpisce le famiglie meridionali che ora risparmiano pure sui generi alimentari POTENZA All indomani della presentazione del rapporto Unioncamere sullo stato dell economia lucana, le Acli lanciano l allarme sulla condizione delle famiglie con un indagine a campione realizzata insieme alla Caritas Italiana. Lo studio, che è stato presentato a Roma nel corso del 34mo convegno nazionale delle Caritas diocesane, evidenzia che il 2009 è stato l anno nero delle famiglie italiane. Dal rapporto emerge che nessuna tipologia familiare è rimasta fuori dalla crisi. C è chi resiste o galleggia (41%) e chi invece rischia di affon- M. S. (segue a pag. 18) Giuseppe Mecca Beni culturali 1 maggio, nei musei lucani ingressi POTENZA Il Primo maggio nei musei e nelle aree archeologiche della Lucania sono state registrate 3100 presenze. Il dato è stato reso noto dalla Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici che sottolinea come in occasione della Festa dei lavoratori il Ministero abbia offetrto la possibilità a tutti gli italiani e ai turisti stranieri di conoscere e riscoprire il patrimonio culturale e artistico al prezzo simbolico di un euro. La Direzione regionale ha sottolineato che una grande affluenza di visitatori (7mila) si era già avuta nei giorni di pasqua e di Pasquetta quando, anche grazie alla temperatura mite, si era registrato un incremento del 10% rispetto al I piccoli Comuni rappresentano soggetti sociali, civili e culturali determinanti per imboccare la strada dell innovazione e della modernizzazione della Regione a condizione che si acceleri l iter di i- stituzione delle Comunità locali per accrescere la cooperazione fra i centri minori e permettere una gestione più efficace con servizi coordinati in grado di garantire livelli di qualità della vita, difendendo a denti stretti i servizi essenziali contro la riduzione imposta dalla visione centralistica del Governo, e realizzando occasioni di occupazione delle comunità locali. E quanto ha affermato il consigliere regionale Antonio Autilio (Idv) esprimendo G. M. (segue a pag. 18)

16 pagina 16 pubblicità Solo da noi... TUTTO A RATE SENZA BUSTA PAGA (documento identità - codice fiscale)

17 Piccoli sì ma non regione/lucania Autilio: Favorire la crescita dell occupazione in tutti i settori Pil lucano in flessione, Idv: Serve una nuova politica per la ripresa Tutelate 2mila specie di coleotteri e 170 di uccelli Con le Oasi del Wwf in Lucania protetti oltre 1476 ettari di terra POTENZA - In Lucania il Wwf, con le sue Oasi, è riuscito a proteggere dalla speculazione edilizia e dalla caccia 1476 ettari di natura. Le prima è stata l Oasi Pantano del Pignola nata nel 1988 e l ultima è l Oasi Bosco di Policoro istituita nel Le specie protagoniste delle Oasi della Basilicata sono le 2000 specie di coleotteri, tra cui la rara Rosalia alpina, le 170 specie di uccelli che vivono nella giungla costiera dell Oasi del Bosco di Policoro e la tartaruga marina che viene curata nel Centro di Recupero per Animali Selvatici della stessa Oasi. In questa scheda gli eventi principali per la festa delle Oasi Wwf nella regione, le Oasi aperte nelle diverse giornate, i materiali video sulle specie presenti nella regione e alcuni spunti utili per approfondimenti dal territorio: cronache dalla natura, ricerche scientifiche in corso, progetti e attività Wwf sul campo. Le oasi in festa: Bosco di Policoro (Policoro, Matera). Uno degli ultimi boschi allagati sulle coste del nostro Paese che lascia spazio a una incantevole spiaggia. Dei ettari di prima del 1931, ne restano appena 680. La ridotta superficie rimasta è ancora esposta a sfruttamenti antropici e siccità. Le pozze d acqua vanno in secca sempre più frequentemente, causando la scomparsa di specie animali legate al bosco di pianura e la perdita di un ambiente oramai rarissimo in Italia. In questa Oasi ha trovato rifugio la lontra e vengono curate moltissime tartarughe marine che rimangono impigliate nelle reti da pesca. Pantano di Pignola (Pignola, Potenza) solo 16 e 23 maggio. Una riserva di 115 ettari, intorno a un lago dominato da agili trampolieri come la garzetta e la spatola. Numerose le specie animali presenti in questi ambienti, centinaia per quanto riguarda i soli insetti, che rappresentano i migliori indicatori dello stato di salute e conservazione del territorio. Sono 158 le specie di uccelli censite nelle diverse stagioni delle quali 37 nidificanti nell area del lago che si propone come una delle più importanti stazioni per la sosta e riproduzione dell avifauna. Ogni stagione offre particolari suggestioni. continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 ne per poterne scoprire i tanti talenti. Custodi di ricchissime tradizioni locali, di un patrimonio artistico impareggiabile ma anche, di fantasia ed energie spesso ignorate e di una qualità della vita invidiata in tutto il mondo, i piccoli Comuni sono una fonte di ricchezza per l intero Paese. E oggi si conclude il fine settimana di festeggiamenti per i Piccoli Comuni. Un occasione per valorizzare le eccellenze di quella Piccola Grande Italia che merita di essere promossa e festeggiata per la sua quotidiana e infaticabile attività di tutela del territorio e della biodiversità, cura dei prodotti tipici, custodia delle tradizioni, dei sapori e delle culture, tutela del patrimonio artistico minore e di promozione delle nuove tecnologie, ma anche per il buon governo dei territori. Un vero e proprio Italian pride : un modo per ricordare le cose che rendono unica l Italia nel mondo. Non solo una festa ma anche l occasione per valorizzare i tanti talenti dei nostri territori, per ricordare che la coesione delle nostre comunità è indispensabile anche per affrontare con successo la difficile crisi che stiamo vivendo. Anche perché piccoli non vuol dire necessariamente fragili o marginali, anzi: se si è consapevoli delle sfide da affrontare e se si sanno cogliere le opportunità, a volte la dimensione ridotta e circoscritta può diventare un vero e proprio vantaggio. Una sfida vincente per la Piccola Grande Italia, che contrappone all omogeneità e alla globalizzazione dei grandi centri urbani il rilancio della propria identità e della qualità del territorio, distinguendosi nelle produzioni tipiche del Made in Italy ma anche nei settori più moderni e innovativi della soft economy. Dopotutto la saggezza popolare raramente sbaglia: nella botte piccola c è il vino buono. Regione riunione POTENZA - Alla vigilia della Giornata dell Economia i primi dati diffusi dall Unioncamere di Commercio della Basilicata, in particolare quelli riferiti alla flessione in Basilicata del Pil del 7,0 per cento nel 2009 (quasi due punti in più rispetto alla perdita registrata dal prodotto nazionale), al settore industriale (con livelli di produzione che hanno toccato il -10,5 per cento e una flessione del fatturato che ha sfiorato il 9) sommati al fortissimo ridimensionamento dei livelli occupazionali, e all erosione del reddito disponibile delle famiglie, confermano la necessità che la nuova legislatura regionale, che si avvia nella prossima settimana, si caratterizzi come la legislatura delle politiche per il lavoro e per il consolidamento e lo sviluppo dell apparato produttivo. E quanto sostiene il consigliere regionale Antonio Autilio (Idv) sottolineando che già in occasione del Primo Maggio i sindacati confederali hanno rilanciato il Piano straordinario per il lavoro chiedendo alla nuova giunta regionale di avviare il confronto. Il confronto - continua il consigliere - non riparte certo da zero, ma da due documenti di programmazione: il PIGI approvato dalla Giunta regionale allo scadere della scorsa legislatura e dal Piano triennale per il lavoro che non ha trovato il tempo per l approvazione. Obiettivo prioritario della manovra definita è quella di individuare un insieme di azioni strategiche, aventi durata pluriennale, entro le quali accompagnare il percorso di sviluppo delle politiche per l istruzione, la formazione, l orientamento e il lavoro e lo sviluppo dei servizi ad esse collegate. In sintesi gli obiettivi: coesione combattere la crisi, attraverso il rafforzamento di misure di inclusione sociale e l immediata attivazione di misure finalizzate a mantenere i livelli occupazionali esistenti, ridurre l impatto dei processi di espulsione dal mercato del lavoro; competitività sostenere lo sviluppo e la competitività del sistema socio-economico regionale, attraverso azioni dirette all incremento dell oc-cupazione, alle pari opportunità, all autoimpiego ed all autoimprenditorialità, allo sviluppo di aree e filiere produttive, alla creazione di nuovi posti di lavoro ed alla loro qualificazione e stabilizzazione; conoscenza qualificare e rafforzare il sistema regionale dell offerta di istruzione e formazione; governance strutturare la governance delle politiche del lavoro, favorendo l integrazione tra gli attori coinvolti. Basilicata in Tir in Toscana La Lucania all ombra della torre pendente PISA - Si avvia a macinare gli ultimi chilometri di asfalto la quarta edizione di Basilicata in Tir, Seduzioni in viaggio, il road-show organizzato dall associazione culturale Identità Lucana (con il supporto di Regione Basilicata e Apt) che promuove le bellezze turistiche della Basilicata nelle piazze delle principali città italiane. La carovana lucana - spiegano i promotori dell iniziativa in una nota - si lascia alle spalle una piovosa Firenze per approdare a Pisa, sul Lungarno, in piazza XX Settembre, dove si fermerà fino ad oggi per una tre-giorni all insegna della lucanità più autentica, tra spettacoli musicali, letture, cabaret, degustazioni guidate di specialità enogastronomiche, convegni e incontri con la folta comunità lucana che vive e lavora nel centro toscano. Particolarmente ricco il cartellone degli eventi curati dall Apt Basilicata e dall associazione Lucani a Pisa. Venerdì alle 18 lo spettacolo Vito ballava con le streghe, tratto dall omonimo libro di Mimmo Sammartino (edizioni Sellerio) e in serata, alle 20, direttamente da Zelig, il pirotecnico cabaret anglo-potentino del trio La Ricotta. Sabato due tavole rotonde con le delegazioni delle Regioni Toscana e Basilicata e lo spettacolo organizzato dall Apt Basilicata Sacre terre: riti, miti e culti in terra di Lucania con i Tarantolati di Tricarico. Infine, oggi alle 18, proiezione aperta al pubblico del film Basilicata coast to coast del regista lucano Rocco Papaleo. pralluogo all interno della Sata, a seguito della disponibilità manifestata dai vertici della casa automobilistica di concedere in uso un locale attiguo allo stabilimento nel quale istituire una postazione territoriale di soccorso, con ambulanza base, infermiere professionale e autista soccorritore. Il presidente De Filippo e l assessore Martorano hanno poi dato mandato al direttore generale del Dipartimento Sanità, Piero Quinto, di verificare la fondatezza delle preoccupazioni raccolte dalla stampa locale sulla paventata interruzione dell attività di laboratorio all interno del reparto di Ematologia dell ospedale San Carlo di Potenza, da sempre riconosciuto punto di eccellenza nell ambito della sanità lucana. Il presidente della Regione, anche in vista della riunione convocata per lunedì prossimo dall assessore alla Sanità con i direttori generali di Asp, Asm, Crob e San Carlo, ha tenuto a sottolineare l importanza di evitare danni di immagine alle strutture operanti sul territorio, specie se prodotti da equivoci, incomprensioni o, peggio ancora, da deficit organizzativi che mal si coniugano con i bisogni dei lucani: unica, vera stella polare del governo regionale. Cisl: serve una coalizione scono le manifestazioni più evidenti di una malattia di lunga degenza che rischia di produrre una progressiva marginalizzazione della Basilicata nel contesto economico nazionale e internazionale. L eccezione lucana è notevolmente ridimensionata continua Falotico e questo impone una seria riflessione sulle politiche messe in campo negli ultimi anni per arginare gli effetti della crisi economica sul sistema produttivo locale e sulle famiglie. Ora che i buoi hanno abbandonato la stalla aggiunge Antonio Autilio pagina 17 Cinquanta posti Assunzioni all Hydra di Scanzano SCANZANO J. Saranno circa 50 le lavoratrici che saranno assunte con contratto a tempo determinato, per quattro mesi, presso le strutture ricettive Villaggio Torre del Faro e Hotel Porto Greco di Scanzano Jonico (Matera). Lo hanno annunciato i dirigenti della cooperativa Hydra, che gestisce i servizi logistici e di pulizia, ai segretari territoriali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. Le assunzioni partiranno dalla fine di maggio, con contratti di 24 ore settimanali. Sarà data precedenza alle lavoratrici che già hanno avuto esperienza nel settore turistico. L azienda applicherà il contratto collettivo nazionale di lavoro del settore servizi e pulizia. risalire la china sarà ben più complesso, avendo compromesso una parte importante della nostra base industriale e occupazionale. Allora la sfida è mettere in campo un nuovo modello di concertazione conclude il leader della Cisl e varare misure innovative di sostegno alle attività produttive che vadano nella direzione di premiare la resa piuttosto che la semplice spesa dei fondi pubblici.

18 pagina 18 La crisi colpisce dare (57%). A percepire un peggioramento delle proprie condizioni economiche sono soprattutto le famiglie del Nord-Est e del Sud. Nel rapporto si legge inoltre che la crisi economica ha prevalentemente condizionato i consumi delle famiglie. Il 68% delle famiglie acquista prodotti a basso costo, mentre sale dal 33% al 44% la quota di famiglie che afferma di aver risparmiato sulla cura della propria persona. Oltre un terzo delle famiglie interpellate ha risparmiato sui generali alimentari (pane, pasta e carne) e ha tagliato i costi delle bollette (acqua, luce e gas). Un dato interessante, rilevato dalla ricerca Acli-Caritas, è che tra le famiglie economicamente solide, quelle che hanno un alloggio di proprietà e dei risparmi accantonati, la percentuale di nuclei che hanno ridimensionato la spesa sui generi di prima necessità è appena del 20%; in assenza di una casa di proprietà e di risparmi, la percentuale di famiglie fragili che risparmiano sul mangiare sale al 68%. E per il 2010 le famiglie continuano a vedere nero, anche perché il 2010 è l anno nel quale la diminuzione del reddito familiare è un rischio che si corre tutti quanti. Ad alimentare il sentimento d incertezza che serpeggia tra le famiglie italiane è il rischio di perdere il posto di lavoro: il 68% degli intervistati ha dichiarato di essere molto o abbastanza preoccupato dall idea che nel corso del 2010 un proprio familiare possa perdere il lavoro. Se più di una famiglia su tre è arrivata a risparmiare sui generi alimentari commenta il presidente provinciale delle Acli, Napodano è evidente che siamo al cospetto di una diffusa degenerazione della crisi, che da economica è diventata a tutti gli effetti sociale. regione/lucania Nuovo impianto che fa risparmiare al Comune 44mila all anno Potenza, il borgo antico s illumina d immenso con le eco-lampadine Coinvolge i piccoli comuni Voler bene all Italia la festa Enel ad Anzi ANZI Da domani ad Anzi, i piccoli comuni saranno in festa per valorizzare le risorse e le tipicità del territorio lucano. Con la 7 edizione di Voler bene all Italia, iniziativa promossa da Legambiente e da Enel Green Power, si mira a stimolare il dialogo sul valore e, allo stesso tempo, sulle problematiche della Basilicata. Durante l incontro con la stampa, il presidente regionale di Legambiente, Marco De Biasi ha infatti sottolineato come sia necessario un momento di riflessione sui problemi di queste realtà, determinanti per la sopravvivenza del territorio. Anche Franco Deramo, responsabile delle relazioni esterne dell Enel e Basilicata ha spiegato, riferendosi alla valorizzazione del capitale umano locale, che la sua azienda sostiene in maniera convinta questa lodevole iniziativa, che in Basilicata trova un valore aggiunto nella sensibilità dei suoi cittadini e che ci richiama all importanza delle piccole comunità, la vera forza del nostro Paese. Nicola Valluzzi, coordinatore della consulta dei Piccoli Comuni dell Anci Basilicata, ha espresso preoccupazione per ciò che concerne la riforma scolastica e le difficoltà di applicazione ad essa connesse. Per superarle, dice Valluzzi, servono proposte concrete come, ad esempio, la creazione di plessi comprensoriali. Per portare i cittadini a conoscere pezzi della loro terra è stato inoltre organizzato un vero e proprio Tour della piccola grande Basilicata : 6 domeniche di autentica lucanità. La sera del 15 A Potenza la Notte dei Musei POTENZA La notte dei musei, evento di carattere europeo che prevede l apertura gratuita di musei e aree archeologiche nelle ore serali e notturne la sera del 15, coinvolgerà anche due strutture lucane. Lo ha reso noto il Ministero per i beni e le attività culturali. Rimarranno aperti dalle 20 del 15 alle 2 del 16 il Museo nazionale d arte di Matera e il Museo archeologico nazionale Dinu Adamesteanu di Potenza. Una buona occasione per ammirare le opere d arte collocate nei nostri musei, ma soprattutto per passare una serata decisamente diversa, a contatto con dipinti e sculture di valore, per apprezzare il patrimonio artistico museale lucano. continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 continuazione da pagina 15 Il vino buono sta nella botte muni costituiscono una fonte di ricchezza per l intero Paese. E questa la fotografia dei Piccoli Comuni italiani che verranno festeggiati in questo week end della Piccolagrande Italia. A presentare la manifestazione, a Potenza, erano presenti insieme a Marco De Biasi, Presidente di Legambiente Basilicata, Franco Deramo, Responsabile relazioni esterne Enel di e Basilicata, Giovanni Petruzzi, Sindaco di Anzi, Pasquale Sinisgalli, Sindaco di Gallicchio, Nicola Valluzzi, Coordinatore Regionale della Consulta piccoli Comuni dell ANCI Basilicata, Andrea Festa, dell APT di Basilicata, Rocco Rivelli, Coordinatore Federparchi Basilicata, Giuseppe Brillante, Direttore Coldiretti Basilicata, Michele Petruzzi, Presidente Uncem Basilicata. POTENZA - Continua a suscitare pareri favorevoli la nuova illuminazione che si sta approntando nel centro storico di Potenza. I lavori, finanziati con Mutuo della Cassa Depositi e Prestiti per un importo pari ad euro prevedono la riqualificazione dell impianto di pubblica illuminazione di Via Pretoria e dei vicoli limitrofi oltre alla riqualificazione di alcuni altri impianti della città. Il Centro Storico in questi giorni viene illuminato attraverso lampade di nuova tecnologia che consentono di abbattere sia i costi di gestione ( all anno risparmiati di bollette Enel) che, soprattutto, l inquinamento luminoso. L obiettivo è quello di adottare per il territorio di Potenza razionali sistemi per la realizzazione di impianti per l illuminazione caratterizzati da proprietà illuminotecniche funzionali all abbattimento dell inquinamento luminoso ed al risparmio energetico. L intervento in atto consente di aumentare le prestazioni degli impianti di pubblica illuminazione del Centro Storico della Città di Potenza, rendendone più agevole ed economica la gestione mediante l applicazione di nuovi organi illuminanti muniti di lampade ad alta prestazione. Si tratta di un importante azione di riqualificazione dei sistemi di illuminazione pubblica. Le esigenze di innovazione sono molteplici e riguardano, in particolare, gli aspetti connessi con l obsolescenza degli impianti, che incide sulla qualità del servizio erogato, sui costi di gestione, e la necessità di rispondere anche alle esigenze dell utenza. Occorre inoltre garantire adeguati livelli di illuminamento, in ottemperanza alla normativa vigente e nell ottica di assicurare i massimi standard per la sicurezza degli utenti. Il rinnovo consente il potenziamento degli impianti e la loro normalizzazione con tangibili vantaggi dal punto di vista delle caratteristiche illuminotecniche ed estetiche. E questa la prima fase di un intervento complessivo di riqualificazione degli impianti di illuminazione delle vie cittadine; è già stato redatto infatti il progetto per la riqualificazione di tutte le vie del centro città: Via B. Bonaventura,Via Vescovado, Via IV Novembre, Via Mazzini, Via del Popolo, Corso XVIII Agosto, Corso Umberto I, Piazza XVIII Agosto, Via Cavour, Via Vaccaro, Viale Dante, Viale G. Marconi.Questo secondo intervento, che prevede un impegno economico di ulteriori sarà finanziato con fondi propri dell Amministrazione L.10 - Bucalossi. POTENZA - Sono eccessivamente preoccupato per quanto accaduto all Amministrazione comunale di Matera poichè quando si frappongono gli interessi di parte a quelli di un intera città, l esito non può essere che uno spettacolo indecente offerto alla città come in occasione dell insediamento del consiglio comunale. E quanto ha sostenuto Innocenzo Loguercio componente il direttivo del Psi. Le responsabilità principali di tutto questo sostiene Loguercio - ricadono quasi esclusivamente sul Pd, il cui comportamento contribusce ad alimentare quello spirito di sfiducia che allontana sempre più i cittadini dalle Istituzioni e la scarsa partecipazione degli elettori alla scelta del Sindaco ne è una riprova. L avvio è certamente negativo a testimonianza che quando i muscoli prevalgono sulla ragione, il fallimento è scontato. L auspicio dei Socialisti è che il Pd prenda coscienza delle funzione e dei ruoli che gli competono ponendo fine alle pulsioni post- congressuali e post -elettorali per evitare un imbarazzante disagio di Sono tanti i Comuni lucani che hanno aderito alla manifestazione per riportare al centro dell attenzione la Basilicata dei Piccoli Comuni in cui, per un giorno, si apriranno le porte a tutti i visitatori per valorizzare le bellezze e le risorse di questi nostri territori, dal patrimonio storico-culturale alla straordinaria ricchezza di paesaggi e natura, di saperi e sapori e di convivialità. Una festa rivolta a tutti coloro che in questi luoghi vivono e a quelli che hanno imparato ad apprezzarli ed amarli, ma soprattutto un occasione per poterne scoprire i tanti talenti. La manifestazione di punta in Basilicata si terrà oggi ad Anzi ed avrà inizio alle ore con la visita guidata della Chiesa di S. Maria situata a 1067 metri sul livello del mare accompagnati dal Sindaco cicerone. Al termine della visita una lezione didattica al Planetario in collaborazione con l associazione locale Teerum Valgemon Aesai. Nel pomeriggio è prevista un escursione per le vie del borgo antico e la visita al Presepe Poliscenico stabile. La manifestazione si conluderà con l incontro dal titolo Il Contributo dei Piccoli Comuni per la conservazione della natura nell anno internazionale della biodiversità che avrà luogo alle presso la Sala Consiliare. Con Voler Bene all Italia si rinnova un importante occasione per richiamare l attenzione sui piccoli comuni. Accelerare l iter piena condivisione e sintonia con le finalità della VII edizione di Voler bene all Italia, la manifestazione voluta da Legambiente ed Anci di promozione dei Piccoli Comuni che si svolgerà anche in Basilicata. Nell ambito delle riforme istituzionali che abbiamo avviato nella scorsa legislatura, diventa necessario ha Vito Santarsiero Loguercio: Il Pd assuma il suo ruolo nella coalizione Psi di Matera: Il Comune pensi prima agli interessi dei cittadini quegli alleati, come i Socialisti, non inclini ad atteggiamenti infantili e ricattatori, ma motivati dalla passione politica. E alquanto disdicevole aggiunge Loguercio - che Pd, Idv e lista Stella non siano stati in grado da soli, come pensavano e come avrebbero potuto, di eleggere il presidente del Consiglio comunale, ma appare anche evidente che il modus operandi di coloro che prediligono il ricatto e le ritorsioni al dialogo ed alla concertazione oltre alla condivisione, produce disgusto. I socialisti, sempre motivati nell offrire un loro supporto all interno del centrosinistra per politiche riformiste e di sviluppo, si sottrarranno ad ogni ulteriore figuraccia qualora gli interessi dei cittadini continuino ad essere subordinati agli interessi correntizi e dei partiti. Esprimendo solidarietà al sindaco Adduce per l imbarazzo che scaturisce da questo comportamento irresponsabile, l auspicio - conclude Loguercio - è che il Pd possa assumere il ruolo e le funzioni che nella coalizione gli sono deputate. continuato Autilio completare il riordino degli enti locali e di quelli subregionali per dare al territorio strumenti di governo che impieghino al meglio le risorse finanziarie disponibili. In proposito, abbiamo fatto molto triplicando nel giro di un paio d anni la dotazione del fondo di coesione che è stato ampliato ai comuni sino a abitanti, ma evidentemente questo non basta per affrontare l emorragia demografica ed in particolare la fuga dei cervelli. Tra le questioni prioritarie da affrontare c è sicuramente la revisione del metodo di utilizzo delle royalties sul petrolio e di quei Programmi specifici (P.O. Val d Agri e Programma Speciale Senisese) che sono indirizzati ai piccoli comuni, tenuto conto che la scelta di allargarne l impiego sul territorio non ha dato benefici e risultati soddisfacenti né per le popolazioni dei comprensori petroliferi e né per le altre zone interne.

19 giudiziaria e nera di e Lucania pagina 19 Viveva sola ma dormiva dal figlio. Nell abitazione non manca nulla Polignano, 85enne aggredita in casa muore in ospedale qualche ora dopo Dopo 3 anni Trans morto a Trani: Dna per 2 indagati TRANI Dopo 3 anni dall omicidio l esame del dna su due indagati. Forse è a una svolta l inchiesta sul delitto di un trans avvenuta a Trani nella notte del 18 febbraio del Due gli iscritti nel registro degli indagati che verranno sottoposti al test. Uno di Trani e uno di Cerignola poco più che 30enni: è l identikit delle persone indagate per l uccisione di Aldomiro Gomesch, il transessuale all epoca 57enne ammazzato nelle campagne alla periferia di Trani. La notizia è trapelata alla vigilia dell accertamento tecnico irripetibile. In questo caso un prelievo di sangue a cui i 2 saranno sottoposti il prossimo 19 maggio, per comparare il loro dna con quello del liquido seminale repertato vicino al cadavere. Sequestrati zaino ed equipaggiamento Locorotondo, arrestato topo d appartamento LOCOROTONDO - Due ricetrasmittenti, due paia di guanti in gomma, una torcia elettrica e un grosso cacciavite: è l equipaggiamento sequestrato ad un topo d appartamento, sorpreso mentre tentava un colpo a Locorotondo. Si tratta di Antonio Tagliapietra, 23enne barese, del quartiere San Paolo, già noto alle forze dell ordine, arrestato in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione, con l accusa di tentato furto aggravato. Una telefonata giunta sul 112 da parte di alcuni inquilini di un condominio di quella via Abruzzi, che avevano udito dei rumori sospetti provenire dall androne, ha fatto piombare una pattuglia dell Arma nel luogo indicato. Qui, gli operanti hanno sorpreso una persona che, uscita frettolosamente dal portone, si dava a precipitosa fuga, facendo perdere le proprie tracce, dopo essersi sbarazzato di uno zaino. Un secondo individuo, invece, che si accingeva ad uscire dallo stesso portone proprio in quell istante, è stato bloccato. L ispezione dei luoghi ha permesso di constatare evidenti segni di scasso sul portone metallico dello stabile, mentre nello zaino recuperato, è stata rinvenuto il kit del perfetto ladro, poi sottoposto a sequestro. Addosso al fermato, invece, gli operanti hanno rinvenuto la chiave di un autovettura, riconducibile a quella utilizzata dai due per raggiungere quel luogo, rinvenuta nella vicina via Sant Elia e sottoposta anch essa a sequestro. Inevitabile, a questo punto, l arresto per il giovane, poi rinchiuso nel carcere del capoluogo barese. POLIGNANO A MARE - E giallo, al momento, la morte della 84enne Maria Mancini, avvenuta ieri nell ospedale di Monopoli dove era stata ricoverata dopo una presunta aggressione subita nella sua casa del centro storico di Polignano a Mare. L aggressione, se c è stata, non sembra essere stata per furto o rapina: è quanto ritengono gli inquirenti che stanno ricostruendo i tasselli della morte di Maria Mancini. La donna viveva di giorno in un basso di due stanze in via Ranucolo mentre la notte la passava a casa del figlio. La presunta aggressione è avvenuta venerdì pomeriggio tra le 13,30 e le 14. La casa era in perfetto ordine: non c è stato nessun furto nè si ritiene che si sia verificato una tentata rapina. La donna aveva addosso alcuni monili. La vittima è stata soccorsa dai vicini che hanno chiamato il personale del 118. I sanitari hanno constatato ferite ritenute non di grave entità. In effetti presentava delle ecchimosi alla testa. Subito dopo è intervenuto il figlio che l ha portata in ospedale dove ieri è morta. Sarà l autopsia a stabilire le cause del decesso. Sul corpo della donna non ci sono segni evidenti tali da far ritenere che sia morta per i colpi ricevuti. Potrebbe essere morta anche per un infarto dovuto alla paura. La vittima, dopo l episodio, è rimasta lucida, anche se ha dato indicazioni abbastanza vaghe e generiche ai soccorritori su una persona che sarebbe entrata in casa. I carabinieri escludono in partenza qualsiasi coinvolgimento della famiglia nella grave vicenda. L unico figlio della 84enne I carabinieri arrestano un 23enne Massafra, violenta e rapina una nigeriana MASSAFRA Ha tentato di rapinare e violentare una giovane prostituta nigeriana: Francesco D Aprile, 23enne disoccupato di Massafra, è stato arrestato dai Cc in flagranza di reato. I militari, impiegati in un servizio di pattugliamentonelle vicinanze della stazione ferroviaria di Massafra, sono stati richiamati da alcuni passanti e da due prostitute di colore. Disperate ed in lacrime, indicavano un giovane lì presente. I Cc hanno poi appreso che si stava consumando una violenza ai danni di una ragazza 20enne nigeriana: era a terra con gli abiti strappati e con vistosi ematomi sul viso. D Aprile, alla vista dei militari, si è dato alla fuga sui binari della ferrovia, mentre sopraggiungeva il treno regionale diretto a Bari, e solo dopo un lungo inseguimento a piedi è stato afferrato ed immobilizzato. La donna aggredita ha invece riferito di essere stata avvicinata da D Aprile, e dopo essere stata minacciata con una bottiglia di vetro, per farsi consegnare la catenina e gli orecchini in oro, poi la tentata violenza. La nigeriana, prontamente soccorsa dai militari e da altre 2 sue connazionali, è stata trasportata al pronto soccorso dell ospedale di Massafra. Qui è stata giudicata guaribile in pochi giorni. D Aprile, nonostante sia stato sorpreso dai carabinieri, ha riferito di essere stato aggredito dalle tre donne nigeriane ma senza saper dare spiegazioni della propria fuga alla vista dei Cc. Tratto in arresto, è stato accompagnato alla casa circondariale di Taranto. Poche righe Anche in niente più code agli sportelli dei giudici di pace. In pratica da casa, si potranno inserire i dati dei propri ricorsi e controllare a che punto sono. Iniziativa lodevole se pensiamo ai carichi di lavoro nella nostra regione. Alcuni dati: nel 2009 nel distretto barese c erano soltanto 75 magistrati rispetto ai 194. Ma chi è il giudice di pace? Lo sanno le centinaia di automobilisti che fanno la fila per presentare ricorsi contro le multe da autovelox o i contribuenti alle prese con le cartelle esattoriali impazzite. Magistrati onorari, eletti per titoli e non a seguito di un concorso come i giudici professionali, lamentano da sempre una condizione di precarietà. non avrebbe avuto alcun interesse a estromettere la madre dalla gestione dei beni in quanto era in possesso di tutte le deleghe sul patrimonio familiare. Da ieri pomeriggio, a Polignano a Mare e dintorni, è caccia al fantomatico assassino di Maria Mancini. I carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno acquisito i filmati delle telecamere di sicurezza installate dal Comune e di alcuni esercizi commerciali della zona. L autopsia sul cadavere è prevista per lunedì prossimo. I risultati potrebbero chiarire una volta per tutte se l anziana è stata aggredita da un malvivente oppure se è caduta accidentalmente nella sua piccola casa del centro storico di Polignano. In quest ultimo caso la pensionata potrebbe essersi inventata tutto ma solo per una questione di lucidità mentale. Un 71enne loro vicino di casa Abusava di 2 bimbe in arresto tarantino TARANTO Approfittava della fiducia dei vicini di casa per violentare due bambine di 9 e 10 anni. I carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato, un 71enne, residente nel quartiere Tamburi, ritenuto responsabile di violenza sessuale continuata. I militari hanno avviato le indagini dopo la denuncia presentata dai genitori di una delle vittime. L ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale jonico, Patrizia Todisco, su richiesta del pm Vincenzo Petrocelli. Con l ausilio di specialisti nominati dal Tribunale per i Minorenni, hanno ascoltato le due presunte vittime. Sulla base delle dichiarazioni rese e dei particolari dettagli forniti agli inquirenti, sono state ritenute molto attendibili. L anziano, in più occasioni, tra i mesi di luglio e dicembre del 2009, avrebbe abusato sessualmente delle due bambine. Abita nel loro stesso palazzo, avrebbe prima conquistato la fiducia delle due vittime e poi le avrebbe attirate in casa per sottoporle ad abusi sessuali. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale, concordando con le risultanze investigative del pubblico ministero e della Polizia giudiziaria, ha emesso un ordine di custodia cautelare nei confronti del presunto responsabile degli abusi, che, per circa due giorni si è reso irreperibile, fino a quando è stato rintracciato e arrestato. Essendo pregiudicato ora rischia una pena fino a 16 anni di carcere. Le due piccole vittime dei presunti abusi saranno seguite da personale specializzato dei servizi sociali. 19 Al mercato Manfredonia 43enne gambizzato MANFREDONIA Un 43 enne, con precedenti Penali, Giuseppe Trimigno, originario di Manfredonia, è stato ferito a una gamba con un colpo di pistola sparato da una persona non identificata. L episodio si è verificato ieri mentre la vittima si trovava in via Beccarla, nei pressi del mercato rionale di Monticchio, intenta a svolgere alcuni acquisti. I carabinieri adesso stanno svolgendo le prime indagini per risalire ai colpevoli, ma non è facile mandare avanti questo lavoro con pochi testimoni pronti a collaborare. L uomo, ferito, è riuscito a raggiungere l ospedale per farsi medicare, quindi è stato ricoverato all ospedale di San Giovanni Rotondo, ma non è in pericolo di vita. Erano prodotte in Cina. Ricercato l ambulante Di fronte all Ilva di Taranto vendeva pistole elettriche su una bancarella TARANTO I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno sequestrato una intera bancarella di armi che era stata posizionata nei pressi di uno dei varchi dello stabilimento siderurgico Ilva. Sono giunte numerose segnalazioni al 112 da parte di cittadini che lamentavano la presenza di una persona che aveva allestito un vero e propria armeria a cielo aperto: spade, pugnali, balestre, penne che nascondevano coltelli, katane, pistole elettriche di genere vietato, pistole ad aria compressa, fedeli repliche di quelle vere. L uomo che stava gestendo la bancarella è fuggito precipitosamente non appena ha visto arrivare i militari ed è tuttora ricercato per vendita ambulante di armi, detenzione abusiva e commercio non autorizzato. In tutto sono state sequestrate 150 armi, ancora di incerta provenienza, ma probabilmente prodotte in Cina. Oltre a mazze e armi bianche, nello stand c erano pericolosissime pistole elettriche in grado di generare volts. Dopo il sequestro, sarà richiesta quanto prima la distruzione. LECCE, rogo - Un misterioso attentato incendiario è avvenuto, in periferia, ai danni di un politico leccese. E stata notevolmente danneggiata dalle fiamme l auto di un consigliere circoscrizionale del Pd del quartiere Stadio, Gaspare Lipari, di 48 anni. L uomo, fratello del coordinatore provinciale della Protezione civile, lavora come funzionario di una filiale della banca Monte dei Paschi di Siena. L allarme è partito poco prima delle 2 del mattino. L auto si trovava parcheggiata vicino l abitazione di Lipari, in piazzale Ferrara, una rientranza a cuneo circondata da palazzi, che sorge al termine di via Roma, a pochi metri da piazza Madre Teresa di Calcutta. E quasi certa la matrice dolosa, stando ai primi rilievi. POTENZA - La famiglia Claps presenterà una memoria difensiva alla Procura di Salerno e chiederà l arresto di Danilo Restivo. Lo ha affermato Gildo Claps, il fratello di Elisa, la studentessa potentina uccisa il 12 settembre del 1993 nella chiesa della Santissima Trinità. Gildo Claps ha parlato con i cronisti assieme a Ben Barnett, fratello di Heather, la sarta inglese uccisa il 12 novembre 2002 a Bournemouth.

20 pagina 20 giudiziaria e nera di e Lucania Tirato in causa dal supertestimone tunisino Laid Ben Hidri Fathi Inchiesta del G8, spunta il nome di un vescovo lucano Azienda produttrice di vino Cerignola, evasione fiscale da 7 mln CERIGNOLA I militari della Guardia di Finanza, dopo controlli specifici hanno accertato che un imprenditore che opera nel settore della produzione di vino da tavola, ha sottratto a tassazione una base imponibile per circa 5 milioni e 600mila euro. Sarebbe stata evasa anche l imposta sul valore aggiunto di un milione di euro. Il titolare della ditta, assieme ad altri tre soggetti che avrebbero provveduto direttamente alla gestione dell attività, sono stati denunciati all autorità giudiziaria competente. L attività cerignolana non è stata l unica in. In Salento tanti i controlli ad esercizi commerciali: 35 verifiche compiute dai militari delle Fiamme Gialle del Comando provinciale di Lecce, contestate cinque violazioni per mancata emissione del documento fiscale per le quali sono state irrogate sanzioni amministrative per 2.580; controllate 135 autovetture e identificate 147 persone; contestate 16 violazioni al codice della strada per omesso uso delle cinture di sicurezza, mancanza temporanea dei documenti di guida, superamento della linea continua, mancanza esposizione contrassegno assicurativo e utilizzo del telefonino alla guida ; ritirate quattro carte di circolazione per omessa revisione periodica e una patente di guida perche scaduta di validita ; sequestrato ai fini amministrativi un ciclomotore perche il conducente era sprovvisto di casco, sequestrati grammi 2 di hashish segnalando un responsabile all autorita prefettizia. Per truffa Condannato un 30enne brindisino SQUINZANO Condannato per truffa a Prato, è stato arrestato a Squinzano. I carabinieri hanno tratto in arresto Piero Capraro, 30enne nativo di San Pietro Vernotico (in provincia di Brindisi), in esecuzione di un ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Prato. Capraro è stato infatti condannato per una serie di truffe che gli sono valse una pena detentiva di oltre 7 anni. I militari salentini sono stati allertati da un apposita richiesta formulata dall Arma di Prato. Le ricerche, subito avviate, sono durate un giorno, sino a quando il condannato è stato rintracciato a bordo di un auto condotta da una donna, e perciò dichiarato in arresto. LAGONEGRO Inchiesta sugli appalti al G8: spunta il nome di un vescovo lucano. Monsignor Franco Camaldo, originario di Lagonegro, per 15 anni segretario particolare del vicario di Roma, cardinal Ugo Poletti, e poi cerimoniere del Papa, è stato tirato in ballo dal supertestimone tunisino (autista di Angelo Balducci) Laid Ben Hidri Fathi. Avrebbe riferito che l imprenditore Diego Anemone era in rapporti frequenti con Camaldo. Lui stesso avrebbe più volte accompagnato il costruttore dal cerimoniere del Papa. Secondo il testimone sarebbe stato il monsignore ad aver introdotto sia Balducci (arrestato a febbraio) sia Anemone così dentro il Vaticano da consentire loro di gestire i presunti affari attraverso Propaganda Fide e la Congregazione del preziosissimo Sangue. Su queste ipotesi si stanno concentrando gli investigatori. Camaldo potrebbe essere ascoltato dai magistrati di Perugia quando saranno terminati gli accertamenti sulle 15 operazioni sospette emerse nel corso dell indagine. Proprio i legami con il Vaticano sono uno dei filoni principali dell inchiesta sugli appalti dei Grandi Eventi, soprattutto dopo la scoperta che don Evaldo Biasimi, economo della Congregazione del preziosissimo Sangue avrebbe custodito gelosamente i soldi derivanti dai pagamenti in nero di Anemone. Ma anche perché alcune compravendite di case passavano proprio da enti religiosi come Propaganda Fide. Hidri Fathi non avrebbe fornito dettagli sui contenuti dei colloqui tra Camaldo e Anemone. Avrebbe però riferito in quali occasioni portò il costruttore dall alto prelato. Monsignor Camaldo un paio di anni fa finì in un altra inchiesta avviata dal pm di Potenza, Henry John Woodcock: sarebbe emerso aveva chiesto ed ottenuto da Balducci 280 mila euro per estinguere un debito. La sua posizione è stata poi archiviata. LECCE - Dovrà comparire davanti agli investigatori il prossimo 17 maggio, il geometra Maurizio Ricercato, uno degli undici indagati nell affare di via Brenta. E stato lui stesso a chiedere alla Procura di Lecce di poter essere interrogato per chiarire la sua posizione. Dopo la chiusura delle in-dagini preliminari, l indagato ha la facoltà di chiedere al pubblico ministero di essere sentito. Cosa che avverrà tra poco più di due settimane, negli uffici della guardia di finanza. Indagato, così come gli altri, risponde del reato di truffa aggravata: nello specifico, gli viene contestato di aver stilato il 19 settembre 2005 una perizia per conto della Socoge nella quale avrebbe anche lui Il geometra della Socoge (indagato) ha chiesto di essere ascoltato Perizia truccata sui palazzi di via Brenta interrogatorio del tecnico dai pm leccesi L ultimo tentativo di raggiro a San Giorgio Jonico L Enel contro le truffe: falsi controlli porta a porta, denunciate BARI L Enel mette in guardia dalle truffe e lo fa diffondendo una nota. Occorre diffidare di chi chiede di visionare le ultime bollette pagate. In questi giorni sono tornati alla ribalta tentativi di raggiro a danno dei cittadini. Queste azioni sono spesso indirizzate a persone anziane. Si tratta di malfattori che si presentano come dipendenti di Enel o di altre società di servizio con l intenzione di raggirare la buona fede dei cittadini e dei nostri clienti. Enel mette in guardia tutti da truffe di questo genere. Non esistono persone incaricate dall azienda a riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio. Questa avvertenza è chiaramente riportata anche sulla busta con la quale viene recapitata la bolletta elettrica, su cui si legge: Attenti alle truffe, non ci sono incaricati Enel che vengono a casa vostra per chiedervi il pagamento della bolletta. Se qualcuno si presenta a casa dei clienti Enel per richiedere soldi è un truffatore: va denunciato subito alla Polizia (113) o ai Carabinieri (112). Qualsiasi pagamento dovuto a Enel va effettuato sempre e soltanto secondo i canali conosciuti: on-line con carta di credito, addebito foto A. Pellegrino Incidente sul lavoro nella sede di un azienda di trasporti Call center, scena muta dal gip CATANIA Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere al gip che li ha interrogati, Ermanno Traverso, 56enne, e Giancarlo Catanzaro, 50enne, ritenuti dalla Procura di Catania due dei promotori della presunta truffa da 34 milioni di euro, ottenuti con fondi della legge 488, arrestati dalla Gdf nell ambito dell operazione Call Center Connection, che il 5 maggio ha portato a 10 arresti anche in. I due imprenditori si sarebbero riservati di rispondere alla domande dei magistrati della Dda etnea in sede di un ulteriore ed eventuale interrogatorio. Uno è rinchiuso a San Vittore a Milano, l altro nel carcere di Torino. su conto corrente bancario,sportelli bancomat abilitati, sportelli e uffici postali, addebito su conto corrente postale, sportelli bancari convenzionati ma anche bar e tabaccherie collegati alla rete Lottomatica Servizi e Sisal. È importante diffidare sempre di coloro i quali, spacciandosi per dipendenti Enel, chiedono di verificare le ultime bollette pagate, o addirittura informano di essere a casa dei cittadini per restituire somme pagate in più su bollette precedenti. Ogni variazione o recupero su consumi precedenti viene infatti effettuata sempre in bolletta, a meno che non si è invitati per iscritto a recarsi all Ufficio Enel di zona. Enel invita a tenere sempre a portata di mano il numero telefonico gratuito dell azienda (notizie sulle bollette) e, per i guasti, il numero Nei casi dubbi o se si è in difficoltà è buona norma telefonare subito al 113 o al 112 per chiedere aiuto. Solo due giorni fa a San Giorgio Jonico, tre persone sono state denunciate: distinte e con modi gentili truffavano aziende (tra cui l Enel) e privati, stipulando falsi contratti d acquisto. Bari, investito da un muletto in retromarcia: ferito BARI Un operaio di una ditta di trasporti, Alessandro Liddi, di 50 anni, è rimasto ferito ieri mattina da un muletto (foto) in retromarcia che lo ha investito. Liddi ha riportato una frattura di una gamba. E stato immediatamente soccorso dai colleghi di lavoro e quindi trasportato in ospedale. Dai medici è stato giudicato guaribile in circa un mese. A quanto si è appreso, incidente è avvenuto nella sede di un azienda di trasporti sulla Ss 98 nella contrada Lamonaca. Adesso le forze dell ordine stanno indagando su quanto accaduto all operaio 50enne, cercando di ricostruire nel dettaglio l incidente sul posto di lavoro. In corso indagini per verificare se ci fossero le condizioni di sicurezza necessarie in un posto d impiego. Sembra però che il ferimento sia stato causato da una casualità di eventi che hanno poi portato alla retromarcia del muletto e al colpo subito da Liddi, causando la frattura all arto inferiore e la conseguente prognosi di 30 giorni prescritta dai medici. sovrastimato i due immobili, omettendo anche tutte le irregolarità urbanistiche che aveva riscontrato il consulente della Procura. Gli altri indagati, intanto, hanno quasi tutti depositato delle memorie difensive che ora dovranno essere esaminate dal pubblico ministero Imerio Tramis. Prossimo passo potrebbe essere l eventuale richiesta di rinvio a giudizio. Al momento nel registro degli indagati compaiono sono Giuseppe Naccarelli, ex dirigente del settore economico e finanziario, Pietro Guagnano, costruttore dei palazzi attuali sedi del Tribunale civile, Vincenzo Gallo, funzionario della finanziaria milanese Selmabipiemme. A questi nomi, raggiunti da provvedimento di custodia cautelare (carcere per Naccarelli, domiciliari per gli altri due) si aggiungono quelli dell ex consulente legale dell allora sindaco Adriana Poli Bortone, Massimo Buonerba, l ex assessore al bilancio Ennio De Leo, l ex direttore generale Piergiorgio Solombrino, l architetto Raffaele Attisani, ex responsabile dell ufficio urbanistica, il geometra Roberto Brunetti, Nicola Baldassarre, rappresentante di zona della Selmabipiemme. Un 74enne anche senza assicurazione Veglie, i Cc: favorisca la patente. Mai avuta VEGLIE Favorisca la patente, Non l ho mai avuta. Più o meno questa, magari con qualche esitazione in più, la conversazione tra un 74enne fermato a Veglie (in provincia di Lecce) dai carabinieri di una pattuglia della radiomobile di Campi Salentina. guidava una utilitaria mal ridotta con targhe corrispondenti a un altro veicolo e per di più senza assicurazione. C.S. le sue iniziali: il nome per esteso non è stato reso noto. Guidava da sempre, verosimilmente da prima che compisse la maggiore età, visto che non si faceva scrupolo alcuno a portare la macchina senza aver mai conseguito la patente di guida, e fosse solo questa l irregolarità. Fermato per un normale controllo, anche suggerito dalle pessime condizioni dell auto. Insomma, sembra proprio che non passasse inosservata e che persino il conducente portasse i suoi anni meglio della carrozzeria. Gli accertamenti esperiti dai carabinieri del Nucleo Radiomodile hanno consentito di rilevare una lunga serie d irregolarità: le targhe corrispondevano a tutt altra vettura, il numero di telaio era di fatto illeggibile, l assicurazione inesistente. E quando i carabinieri gli hanno chiesto se avesse almeno la patente di guida, l anziano ha fornito quella risposta che gli è costata l inevitabile denuncia. Certo, può capitare che il documento sia scaduto o che sia stato dimenticato a casa, ma meno frequentemente che al volante di un auto si trovi qualcuno che la patente sappia a malapena che forma abbia.

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo

Giuseppe Iosa. Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Giuseppe Iosa Documento programmatico per la candidatura alla segreteria del Circolo Moro-Berlinguer di Peschiera Borromeo Domenica, 19 aprile 2015 Premessa Il Partito Democratico di Peschiera Borromeo,

Dettagli

Le buone idee per i tuoi giorni di festa

Le buone idee per i tuoi giorni di festa Le buone idee per i tuoi giorni di festa Una bomboniera non C è sempre una buona occasione per scegliere le Scegli le bomboniere solidali Intervita, rendi indimenticabili i tuoi giorni di festa. Matrimonio,

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG intervento di alfredo mantovano Care amiche e cari amici! una giornalista poco fa mi chiedeva di riassumere in poche parole-chiave il messaggio che il popolo

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Si apre un nuovo ciclo nella vita politico-amministrativa di Torino. Alle nostre spalle sta un periodo di trasformazioni della città.

Si apre un nuovo ciclo nella vita politico-amministrativa di Torino. Alle nostre spalle sta un periodo di trasformazioni della città. Desidero innanzitutto ringraziare il Presidente del Tribunale, dottor Luciano Panzani, la dottoressa Giovanna Dominici, Presidente dell Ufficio Centrale Elettorale e tutti i loro collaboratori per lo scrupolo

Dettagli

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 La relazione di Sergio Veneziani contiene tutta la struttura dell idea che noi abbiamo di Auser attraverso gli strumenti per qualificare e migliorare,

Dettagli

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

La forza del suo messaggio

La forza del suo messaggio 6 Testimone di vita santa Anche quest anno nelle varie sedi de La Nostra Famiglia, nelle Parrocchie ambrosiane e nelle comunità delle Piccole Apostole della Carità si è celebrata la memoria liturgica del

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 02/2015 IN QUESTO NUMERO l Lettera del Presidente l Il nuovo Presidente del Fondo Giuseppe Pierro, eletto dai consiglieri durante la riunione del

Dettagli

Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro

Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro Ministro Lorenzin alla Giornata nazionale per la ricerca sul cancro Il discorso pronunciato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin alla Cerimonia di Celebrazione della Giornata Nazionale per la Ricerca

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani

8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani 8 Febbraio 2013 Festa di S. Giuseppina Bakhita: Incontro di Preghiera per eliminare la Tratta di Esseri Umani Introduzione: Oggi, nella festa di Santa Giuseppina Bakhita, ci uniamo in solidarietà con tutte

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione cattolica nel Mondo del Lavoro MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune I Promotori del Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione

Dettagli

Quattro anni di attività in Consiglio Regionale della Campania. Un anno di attività come Assessore alle Politiche Sociali

Quattro anni di attività in Consiglio Regionale della Campania. Un anno di attività come Assessore alle Politiche Sociali Quattro anni di attività in Consiglio Regionale della Campania Un anno di attività come Assessore alle Politiche Sociali Incarichi assunti in seno alla Giunta Regionale della Campania: Assessore regionale

Dettagli

INTERVENTO INTITOLAZIONE DEL CENTRO REMIERO DI OGGIONO AI MARINAI D'ITALIA 26 MAGGIO 2012.

INTERVENTO INTITOLAZIONE DEL CENTRO REMIERO DI OGGIONO AI MARINAI D'ITALIA 26 MAGGIO 2012. INTERVENTO INTITOLAZIONE DEL CENTRO REMIERO DI OGGIONO AI MARINAI D'ITALIA 26 MAGGIO 2012. Rivolgo a tutti gli intervenuti, alle Autorità civili, ai molti sindaci presenti, a quelle religiose, militari

Dettagli

La solidarietà tra famiglie una risposta possibile ai bisogni emergenti

La solidarietà tra famiglie una risposta possibile ai bisogni emergenti La solidarietà tra famiglie una risposta possibile ai bisogni emergenti Difficoltà nel contesto culturale Conciliazione dei tempi di cura con i tempi lavorativi Debolezza e frammentazioni delle reti relazionali

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

Dichiarazione della Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (COMECE) in vista del Consiglio europeo di Laeken

Dichiarazione della Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (COMECE) in vista del Consiglio europeo di Laeken Dichiarazione della Commissione degli Episcopati della Comunità Europea (COMECE) in vista del Consiglio europeo di Laeken Il processo di sviluppo dell unificazione europea, avviatosi nel 1951 con l istituzione

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO ENGLISH FRANCAIS ITALIANO 1 ITALIAN L idea L idea nasce in seno al segretariato del Consiglio delle Conferenze Episcopali d Europa (CCEE). All indomani dell elezione di Papa Francesco, del Papa venuto

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 28-29 MARZO 2010 CON RENATA POLVERINI PRESIDENTE

ELEZIONI REGIONALI 28-29 MARZO 2010 CON RENATA POLVERINI PRESIDENTE ELEZIONI REGIONALI 28-29 MARZO 2010 CON RENATA POLVERINI PRESIDENTE IL FUTURO È ADESSO Con le elezioni regionali del prossimo marzo abbiamo la possibilità di portare la nostra regione e il nostro territorio

Dettagli

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio. MAGGIO 2016 47 GIOVANI COINVOLTI DAL 2013 3 PROGETTI VIAGGI NEL SERVIZIO CIVILE COMUNE DI RIETI Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

Notizie dall Unione europea

Notizie dall Unione europea Commissione Speciale sui Rapporti con l Unione europea e sulle Attività Internazionali della Regione Notizie dall Unione europea 10 dicembre 2007 Promozione dei prodotti agricoli comunitari all esterno

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Carta d Identità del CNGEI

Carta d Identità del CNGEI Carta d Identità del CNGEI "Il nostro è un movimento libero, accanitamente, irriducibilmente libero da ingerenza politica, confessionale o di interesse e deve rimanere tale contro chiunque fosse di diverso

Dettagli

MOVIMENTO EUROPEO CONSIGLIO NAZIONALE ROMA Spazio Europa, 14 ottobre 2014

MOVIMENTO EUROPEO CONSIGLIO NAZIONALE ROMA Spazio Europa, 14 ottobre 2014 MOVIMENTO EUROPEO CONSIGLIO NAZIONALE ROMA Spazio Europa, 14 ottobre 2014 PREMESSA Il Consiglio nazionale del Movimento europeo ha discusso della situazione europea alla vigilia del voto di fiducia del

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta)

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) FIABA ONLUS FIABA si propone di abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali,

Dettagli

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Gent.ma/o Cittadina/o, Un ringraziamento particolare va a tutti voi over 65 che, con il proprio parere,

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

Discorso del Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna

Discorso del Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna Discorso del Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna Rivolgo a voi tutti un caloroso benvenuto, a nome del Governo italiano e mio personale. E per me un onore aprire ufficialmente i lavori di presentazione

Dettagli

L azionario vince sempre nel lungo periodo?

L azionario vince sempre nel lungo periodo? 1 L azionario vince sempre nel lungo periodo? Redatto il 03/08/2007 Introduzione Spesso accade di ascoltare la celebre ed inflazionata massima secondo la quale l azionario vince sempre nel lungo periodo.

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Impresa: momento d'oro per Dileo, scelto come simbolo della Murgia

Impresa: momento d'oro per Dileo, scelto come simbolo della Murgia TESTATA: ALTAMURGIA.IT DATA: 17 novembre 2013 Impresa: momento d'oro per Dileo, scelto come simbolo della Murgia L'imprenditore altamurano Pietro Dileo, titolare dell'omonima e storica azienda alimentare

Dettagli

Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008

Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008 Formazione montuosa Sierra peruviana Dagli Appennini alle Ande Newsletter n 11 Aprile 2008 In questo numero: Seconda domenica di maggio: Festa della Mamma Volontari in azione! Alcune poesie dedicate alla

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

"Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo

Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo Non Profit: eletti i nuovi vertici del MODAVI, Bellucci presidente per rinnovare gli organi dirigenti dell associazione. È stata eletta presidente Maria Teresa Bellucci, psicologa e psicoterapeuta; mentre

Dettagli

La Bibbia è contro il sesso

La Bibbia è contro il sesso mito 5 La Bibbia è contro il sesso L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. Woody Allen Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto

Dettagli

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE»

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» RASSEGNA STAMPA MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA MAFIA CAPITALE: DALLE ACLI DI ROMA APPREZZAMENTO PER LA MANIFESTAZIONE DEL 3/9 "CONTRO LE MAFIE" AL TUSCOLANO

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE. Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini

SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE. Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO DIDATTICA A.S.2010/2011 APPROVATA NEL COLLEGIO

Dettagli

Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326

Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326 Convegno Prospettive future per il volontariato 9 novembre 2012 Bari - Hotel Mercure Villa Romanazzi Carducci - Via Capruzzi, 326 Intervento di Stefano Tabò Condivido molto, quasi tutto di quello che è

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

AI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE DI RHO. Anzitutto voglio ringraziarvi per il documento che avete redatto (che ho

AI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE DI RHO. Anzitutto voglio ringraziarvi per il documento che avete redatto (che ho AI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE DI RHO Anzitutto voglio ringraziarvi per il documento che avete redatto (che ho trovato molto interessante) e per aver organizzato un confronto tra i Candidati Sindaci indispensabile

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti delle associazioni di categoria e sindacali 22 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione

Dettagli

La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986

La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986 La Santa Sede PELLEGRINAGGIO APOSTOLICO IN AUSTRALIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AL «WILLSON TRAINING CENTRE» Hobart (Australia), 27 novembre 1986 Cari, amici, cari abitanti della Tasmania. 1. La mia

Dettagli

Intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla Cerimonia celebrativa della giornata del volontariato. Quirinale, 4 dicembre 2009

Intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla Cerimonia celebrativa della giornata del volontariato. Quirinale, 4 dicembre 2009 Intervento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla Cerimonia celebrativa della giornata del volontariato Quirinale, 4 dicembre 2009 Saluto il Ministro Sacconi, il ministro Maroni, il sottosegretario

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia

Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia Università degli Studi di Lecce Soprintendenza Archeologica della Puglia Provincia di Lecce Inaugurazione della Mostra Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia Intervento

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

MANIFESTO dei Gruppi di Volontariato Vincenziano di Milano - AIC Italia (versione analitica) I principi fondamentali

MANIFESTO dei Gruppi di Volontariato Vincenziano di Milano - AIC Italia (versione analitica) I principi fondamentali MANIFESTO dei Gruppi di Volontariato Vincenziano di Milano - AIC Italia (versione analitica) I principi fondamentali La nostra identità si basa sulla coerenza con il progetto fondamentale di San Vincenzo

Dettagli

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania Manifesto Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012 Bucarest, Romania Manifesto del PPE (Adottato durante il Congresso del PPE, Bucarest, 17 e 18 Ottobre 2012) 1. Chi siamo? Il Partito Popolare Europeo

Dettagli

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita OSSERVATORIO NINNA HO Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita - OSSERVATORIO NINNA HO Il Progetto ninna ho, voluto dalla

Dettagli

Parrocchia di San Paolo

Parrocchia di San Paolo Parrocchia di San Paolo Consiglio pastorale 27 Novembre 2011 Questa speciale edizione del Consiglio Pastorale prende vita in una soleggiata domenica novembrina: presenti 45 persone che, dopo aver celebrato

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

CONTACT CENTER ANTIOMOFOBIA E TRANSFOBIA. Gay Help Line. Estratto del rapporto del servizio

CONTACT CENTER ANTIOMOFOBIA E TRANSFOBIA. Gay Help Line. Estratto del rapporto del servizio CONTACT CENTER ANTIOMOFOBIA E TRANSFOBIA Gay Help Line Estratto del rapporto del servizio Dal 18 Marzo 2006 al 30 settembre 2007 Roma, 8 Novembre 2007 1/10 Gay Help Line : Principali Caratteristiche del

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 Ottavo punto all O.d.G. O.d.G. del Consigliere Musa sulle celebrazioni matrimoniali in luoghi diversi della casa comunale Illustra il Consigliere

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani,

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani, CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO Cari castellani, è la prima occasione utile per sentirci con un po' più di calma dopo queste due settimane, a parte qualche post su Facebook che ha tentato di dar conto

Dettagli

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili.

professionisti e non, e familiari con un totale di 67 beneficiari, tra cui la maggioranza erano pazienti psichiatrici, anziani e disabili. Testimonianza presentata al Convegno Amministrazione di sostegno e Volontariato svoltosi a Bologna il 14 ottobre 2011 Avvocato Carla Baiesi, Amministratore di Sostegno Mi è stato chiesto di dare al mio

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA ART. 1 Istituzione STATUTO - REGOLAMENTO E istituito ai sensi dell art. 23 della L.R. 21 Febbraio 2005, n.12 il Comitato Paritetico

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE Reagire alla crisi: 610 Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE 10 Reagire alla crisi Se sei un imprenditore e hai bisogno di nuovi finanziamenti o

Dettagli

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro LEZIONE 1 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso volevo arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. Ci siamo conosciuti venti

Dettagli

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani

Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Il PD vuole aprire le porte ai nuovi italiani Autore: Alban Trungu Categoria : Mondo Migrante Data : 15 febbraio 2011 Intervista con Khalid Chaouki, responsabile immigrazione e seconde generazioni dei

Dettagli

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Corso Scegli Gesù SG01 Lezione 1 IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Troppo difficile? Antiquato? Solo per persone molto religiose? No! Ti dimostreremo che sono solo pregiudizi. LA NOSTRA GENERAZIONE È INSICURA

Dettagli

Convegno Nazionale : La Mediazione familiare, una risorsa per i genitori e figli nella. separazione. Bologna 1 e 2 dicembre 2006

Convegno Nazionale : La Mediazione familiare, una risorsa per i genitori e figli nella. separazione. Bologna 1 e 2 dicembre 2006 Convegno Nazionale : La Mediazione familiare, una risorsa per i genitori e figli nella separazione Bologna 1 e 2 dicembre 2006 - Mediatore familiare e Avvocato: il Protocollo d intesa di Reggio Emilia

Dettagli

CONSIGLIO COMUNALE DEL 27.03.2015 Interventi Sigg. consiglieri Mozione in ordine alla istituzione di un registro dei tumori nel nostro territorio.

CONSIGLIO COMUNALE DEL 27.03.2015 Interventi Sigg. consiglieri Mozione in ordine alla istituzione di un registro dei tumori nel nostro territorio. CONSIGLIO COMUNALE DEL 27.03.2015 Interventi Sigg. consiglieri Mozione in ordine alla istituzione di un registro dei tumori nel nostro territorio. Ultimo punto: Mozione in ordine alla istituzione dei tumori

Dettagli

ti scrivo... padrino Ma,

ti scrivo... padrino Ma, Caro padrino ti scrivo... Se Ti I N T R O D U Z I O N E hai tra le mani questo opuscolo è perché qualcuno ti ha chiesto di fargli da madrina o da padrino... forse una coppia di amici che ti vogliono padrino

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

IN CARCERE MA LIBERI!

IN CARCERE MA LIBERI! PATRIZIO ASTORRI GENNARO CAROTENUTO TULLIO MENGON SILVANO SPAGNUOLO LORENZO ZOCCA IN CARCERE MA LIBERI! Terza edizione Chirico INDICE Presentazione del Cardinale Michele Giordano XI Lettera del cappellano

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli