Valori e consumi: Est-Ovest a confronto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Valori e consumi: Est-Ovest a confronto"

Transcript

1 Che consumi prediligono oggi i giovani europei? Dalle ricerche Millward Brown emerge che all Est i ventenni privilegiano codici di comunicazione più tradizionali, consumano di meno, fanno più sport, Valori e consumi: Est-Ovest a confronto RICERCHE 2 di Antonio Barbangelo viaggiano soprattutto per conoscere nuove realtà. A Ovest, invece, la marca di abbigliamento deve proporre anche altre cose. Quanto alle giovani coppie... R ichiesta di prodotti di qualità e marche affidabili. Un forte dinamismo nella sfera del consumo, l appartenenza identitaria cercata spesso nel brand molto conosciuto, poca fiducia nelle istituzioni. Inoltre, codici della comunicazione commerciale paradossali nei Paesi dell Europa occidentale e formule più tradizionali a Est. Sono solo alcuni dei trend emersi da due importanti ricerche effettuate sui valori e le preferenze riguardo ai consumi dei giovani europei da parte della Millward Brown Delfo in 40 Paesi, la multinazionale anglo-americana che opera nel campo della research consultancy. Nella prima delle due indagini, sono stati intervistati 300 giovani di età compresa tra i 18 e 25 anni, di dieci Paesi: cinque a Ovest (Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna) e cinque a Est (Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Turchia, Ungheria). La seconda ricerca è stata effettuata in 13 Stati (anche Slovacchia, Olanda e Romania), tra 500 coppie nella fascia di età anni. Dalla prima indagine è emerso un panorama abbastanza sconsolante sui giovani europei, spiega Monica Spinola, head of qualitative unit della Milllward Brown in Italia. È un profilo giovanile in cui sono presenti disillusioni e incertezze, un profilo mancante di progettualità. Giovani concentrati su una piccola 42

2 RICERCHE 2 vita, cioè la famiglia di origine e un ristretto gruppo di amici. Insomma, ragazze e ragazzi poco desiderosi di entrare nel mondo del lavoro e di diventare adulti. Dall indagine risulta che, se da un lato c'è questa sorta di apatia e di debole aspirazione ad assumersi nuove responsabilità, i giovani europei controbilanciano, da un altro verso, con un significativo dinamismo nella sfera del consumo. La tesi di fondo qual è stata? Che la perdita di fiducia nei confronti dei fornitori storici di valori e di aggregazione sociale (università, centri culturali, parrocchie, organizzazioni politiche in genere), ha spinto i giovani europei a dirigere il proprio interesse verso cose da comperare. Sono ragazzi che si fidano poco delle istituzioni tradizionali, o che comunque hanno un'immagine delle istituzioni opaca, osserva la responsabile qualitative unit della filiale italiana di Millward Brown. È come se i giovani cercassero negli acquisti le loro fonti di appartenenza identitaria. Così le marche giocano un ruolo di specchio nei confronti di modelli a cui Corbis i giovani chiedono identità. Sono venuti a mancare anche alcuni riti di passaggio, che caratterizzavano la generazione precedente: Momenti emblematici, afferma Spinola, che in Italia potevano essere, per esempio, il passaggio dalle scuole medie al liceo, oppure l entrata nel mondo del lavoro. C erano momenti in cui si chiudeva una fase e si assumevano nuove responsabilità. Riti di passaggio che sembrano aver perso il loro significato originario. I ragazzi dell'est sono più responsabili Uno scenario che si osserva in tutti i dieci Paesi? No, afferma Spinola. Tutto questo è particolarmente accentuato nei cinque Paesi dell Ovest. A Est, in termini di atteggiamenti e di valori, è come se i giovani si trovassero nei panni nella generazione passata. Cosa chiedono nella Nuova Europa? Sono desiderosi di entrare a pieno titolo nell'occidente e di assorbirne i modelli, aggiunge la ricercatrice. Abbiamo trovano una responsabilità maggiore e voglia di impegnarsi; un attenzione al sociale più ampia. Per esempio, uno decide di fare una certa scuola con l obiettivo di accedere a una determinata professione e investe su quel percorso. In pratica, un approccio più strutturato alla propria vita. I giovani dell Est non chiedono modelli e non cercano un identità nella marca: cercano, invece, brand affidabili. Marche che possano garantire la qualità dei loro acquisti. Per esempio, è venuto fuori un elemento curioso nelle risposte, spiega Spinola. Un marchio come Benetton era vissuto come privo di radici. Un po troppo moderno; c era una richiesta di marche solide, radicate nella loro cultura. Certamente, vi era anche una domanda di innovazione, ma sempre con una componente di affidabilità che i ragazzi rintracciavano nella tradizione di queste stesse marche. Buoni sentimenti e paradossi televisivi L'indagine sui giovani ha anche messo a confronto alcuni momenti della comunicazione televisiva. C'era, per esempio, uno spot della birra Heineken qualche anno fa, il cui protagonista era un ragazzo che spalava la neve in giardino e la buttava all'interno di una casa per tenere in fresco la birra. Uno spot che i ragazzi dell'ovest ricordavano bene, ma che non era altrettanto bene impresso nella memoria dei giovani a Est. Nella Repubblica Ceca, in Polonia e in Ungheria sembra, invece, avere 43

3 Corbis _Differenti nel modo di comunicare, i ragazzi dell Ovest utilizzano in maniera massiccia Internet, mentre nella Nuova Europa i mezzi di comunicazione sono più tradizionali anche tra le nuove leve avuto maggior successo la comunicazione tv della birra Gambrinus, molto apprezzata in questi Paesi, in cui si mettevano in scena i buoni sentimenti. In uno spot Gambrinus, un gruppo di giovani organizzava una sorta di serenata per una ragazza, con un finale ironico. Insomma, nulla di dissacrante, ma buona comicità, in un clima di allegra condivisione. Lontano dai codici che sembrano dominare in Occidente, precisa Spinola, su cui si basa gran parte dell advertising rivolto ai giovani. Queste differenze sono emerse nettamente tra Est e Ovest. E all interno dei cinque Paesi dell Est? In modo quasi omogeneo, risponde la ricercatrice. A parte la Polonia, che si trova in una via di mezzo, tra alcuni valori dominanti in Occidente e nell Est. Riguardo al modo di comunicare, i ragazzi dell Ovest utilizzano massicciamente Internet, mentre nella Nuova Europa i mezzi di comunicazione sono più tradizionali. Ma, soprattutto, sono differenti i codici della pubblicità. In Occidente prevale il versante della paradossalità, dell ironia, del sovvertimento delle regole. A Est c è un attesa di formule più rassicuranti. Prendiamo un altro esempio, aggiunge ancora Spinola. Quello dello spot della Peugeot 206, girato in India alcuni anni fa. C è un ragazzo che vede improvvisamente l auto che lo fa sognare. A quel punto vuole che la sua vecchia vettura assomigli alla Peugeot e fa di tutto per trasformarla: la sbatte contro un muro, ci fa sedere sopra l elefante, fino a quando la vecchia auto non diventa come la Peugeot. È un genere di advertising dissacrante. Uno spot ricordato trasversalmente dai giovani intervistati in tutti i dieci Paesi. Con una differenza: a Ovest sottolineano la forza dirompente di questo tipo di comunicazione. A Est, diversamente, colgono la riuscita del ragazzo che ce la fa a coronare il suo sogno. 44

4 RICERCHE 2 La ricerca sui giovani 18-25enni ha messo in evidenza anche la focalizzazione verso la cura del corpo. In crescita in tutti i Paesi. Le differenze tra Est o Ovest? Ce ne sono anche su questo terreno, osserva Spinola. Nell Europa occidentale c è un esasperazione sul versante bellezza, apparenza, un corpo modellato. A Est, l interesse dei giovani è rivolto maggiormente alla forma fisica e allo sport; più mirata a un integrazione tra benessere interno ed esterno. Non solo all immagine. Peraltro, nei Paesi dell Europa orientale è tradizione praticare tanto sport; anche attività faticose, come roccia, canoa o ciclismo. Sempre nel capitolo del tempo libero, in tutti i dieci Paesi considerati i giovani viaggiano molto. Le finalità sono soprattutto di evasione a Ovest ( viaggio per godermi la vita ), mentre sono più orientate a conoscere realtà diverse a Est ( viaggio per imparare ). _Un fronte che accomuna i giovani nella Nuova Europa così come a Ovest è la crescita dellattenzione per la cura del corpo, che a Est si focalizza principalmente sulla forma fisica e a Ovest sulla bellezza Sport e body building Ma quali sono le marche di tendenza emerse dalle interviste? A Ovest tra le marche cool ci sono nomi come Volcom o Com8', spiega Spinola. "Cioè brand che non propongono solo abbigliamento, ma anche siti web, etichette musicali, finanziano produzioni artistiche. Sono molto innovative. A Ovest, inoltre, i ragazzi tendono a comperare una maggiore quantità di cose. È evidente la tendenza a cambiare maggiormente gli oggetti da esibire; così la ciclicità di un prodotto è più breve. Nell Europa dell Est si consuma di meno e le preferenze cambiano. Per l abbigliamento, per esempio, i giovani privilegiano un look da bravi ragazzi ; amano abiti sportivi, ma curati, ordinati. Chiedono pantaloni ben tagliati, con un maglione e un corretto abbinamento dei colori. Corbis Le coppie senza figli spendono di più La seconda ricerca europea (sulle coppie nella fascia anni) ha cercato di far luce sulle differenze relative ai consumi tra chi ha figli (fino a cinque anni di età) e le famiglie senza figli. Diversamente dalla prima indagine, qui la lettura dei risultati ha sottolineato i punti di comunanza tra i vari Paesi. Le coppie senza figli rappresentano un elemento di passaggio tra la generazione dell'indagine sui giovani 18-25enni e le coppie con figli, afferma Spinola. Hanno un atteggiamento orientato alla vita fuori di casa, all'evasione. Poi, quando arriva un figlio, si ristrutturano i valori della coppia, e c è meno divertimento all esterno. In entrambi i sub-target è stata osservata la forte valenza verso la relazione di coppia; con una volontà di conciliare la dimensione individuale senza penalizzare la vita a due. Le giovani coppie del Vecchio Continente stanno anche cercando di creare un tipo di famiglia più orizzontale e più democratica, rispetto alla famiglia gerarchizzata della generazione precedente. Procedono spesso per tentativi ed errori, ma senza grandi conflittualità. In genere le decisioni (anche sul consumo) vengono prese in comune. La donna ha una presenza maggiore nel mondo del lavoro. L approccio dualista: privato/mondo esterno È emerso un elemento di scenario che interessa tutta l'indagine: le giovani coppie percepiscono, omogeneamente in tutti i Peasi, un mondo esterno, in cui caos, fretta e compres- 45

5 VALORI E CONSUMI: EST-OVEST A CONFRONTO sione dei tempi la fanno da padrone. Un mondo che li tiene schiacciati (definito l inferno ), in opposizione a un mondo privato, con la famiglia (definito il paradiso ). Le coppie affrontano la vita e le modalità di consumare con un modello di tipo sforzo-ricompensa. Dopo una giornata faticosa, in cui cerco di impegnarmi al massimo, ho una sera o un week-end con la famiglia in cui sto bene, spiega ancora la responsabile qualitative unit della società di research consultancy. Sono giovani che si ricompensano viaggiando parecchio, con svariate occasioni di intrattenimento insieme agli amici a casa. Nel paradiso, ricreato tra le mura domestiche, c è attenzione alla personalizzazione della propria casa. L abitazione è resa accogliente e confortevole; ed emerge un continuo investimento in tecnologia. Sono case superaccessoriate (Dvd, sistemi Hi-Fi di tutti i tipi, Internet, tv via cavo), in modo da potersi garantire una sorta di personalizzazione dell intrattenimento. In questo senso, soprattutto per le famiglie con figli, il mondo esterno diventa meno importante, l evasione è meno marcata; qui si sente anche un maggior bisogno di controllare le spese. Le coppie senza figli, invece, sono risultate più edoniste: hanno spesso una doppia entrata e un accesso maggiore al mondo dei consumi. Ma il dualismo tra mondo esterno (faticoso) e mondo privato (rilassante) è una costante in entrambi i target. In tutte le coppie, inoltre, non c è una richiesta di identità, rivolta alle marche, come era emerso tra i giovani nella fascia anni. Questo è un target che domanda ai brand di svolgere un ruolo di partner, cioè di agenti che certifichino la bontà di un certo acquisto. La marca deve dare ciò che promette. È un target abbastanza disincantato dal punto di vista delle regole del marketing, precisa Spinola. Non si fa incastrare tanto facilmente. Chiede qualità e affidabilità. Vuole anche innovazione, varietà. Però di fondo chiede valori e verità. Si chiedono prodotti di qualità I settori in cui spendono di più sono: abitazione, tecnologia e viaggi. Cioè gli ambiti in cui le coppie scelgono i brand più conosciuti e affidabili (dove si ha la maggiore fedeltà); in altri settori cercano marche meno blasonate. I nomi menzionati maggiormente (e spontaneamente) dalle persone intervistate sono gli stessi della ricerca sui giovani tra i _Se i ragazzi a Ovest viaggiano per evasione, per godersi la vita, a Est il viaggio è vissuto come un modo per venire a contatto con realtà diverse dalla propria e quindi per conoscere nuove culture anni: Coca Cola, Nike, Nokia e Sony rimangono al top della classifica. Poi si trovano molte altre marche legate al tempo libero (Adidas, Levi s, Puma), all auto (Bmw, Smart), piuttosto che a Internet, o al mondo dei bambini (Lego, Pampers) o al cibo (Danone, Nestlé). Anche lo shopping può diventare una forma di intrattenimento per il target considerato: vengono visitati i centri commerciali di ogni tipo. Una delle marche più citate, trasversalmente, in tutti i Paesi è stata Ikea, spiega ancora la responsabile di Millward Brown. Ikea in questo target è un brand conosciuto e apprezzato, perché concentra diversi aspetti importanti: una forte creatività, offre la possibilità di personalizzare la propria casa a costi contenuti. E ha rotto con i vecchi codici ; è lontana dall abitazione che aveva gli spazi divisi rigorosamente. 46

6 Corbis Corbis _Una famiglia più orizzontale e democratica, dove le decisioni vengono prese in coppia, quella dei giovani del Vecchio Continente. Che si differenzia così da quella gerarchizzata della generazione precedente Più concretezza, con un occhio alla dimensione etica Insomma, si privilegiano istanze più concrete, rispetto ai giovani 18-25enni. Inoltre, tra le coppie (ma in maniera minoritaria), viene chiesto al prodotto anche un certo orientamento verso i temi sociali, soprattutto in Paesi occidentali come la Francia o la Germania. Per esempio, nell ambito del settore personal care, è stata citata ampiamente la marca Dove, che nella propria comunicazione ha proposto donne mature, accanto a donne dalla bellezza perfetta; ma Dove ha creato anche una fondazione (Dove Global Self Fund) impegnata nel sociale. Sempre grazie a un impegno sul versante del sociale, sono stati menzionati Orange (telefonia mobile) e la catena della grande distribuzione Leclerc, largamente presente in Francia. Gli intervistati hanno anche evidenziato il nome del colosso Procter & Gamble, che con un proprio sito web fornisce informazioni utili per la cura della casa e della persona. Suggerimenti non legati ai propri prodotti. In questo modo le giovani coppie mostrano di preferire una marca che sia vicina a loro, che li possa anche aiutare; e che abbia un suo punto di vista sulle cose del mondo, osserva Spinola. Cercano una partnership. Ma qua ci possiamo riallacciare alle considerazioni già fatte sui più giovani, e sul crollo di fiducia nelle istituzioni. È come se, in qualche maniera, la marca possa occupare quello spazio che le istituzioni hanno lasciato libero. Dicono: non voglio un brand che si limita a vendere un vasetto di yogurt, deve impegnarsi anche nel non profit avviare iniziative che esulano dalla mera attività commerciale. Non è una richiesta a gran voce: sono segnali che emergono qua e là dai giovani europei. Forse alcuni brand in futuro saranno in grado di accontentarli di più. Altri, di meno. 47

7 VALORI E CONSUMI: EST-OVEST A CONFRONTO ECCO I 36 MARCHI DOC Nomi citati spontaneamente dalle coppie intervistate Primo livello (brand citati nella maggior parte dei 13 Paesi) Coca Cola Nike Nokia Sony Secondo livello (brand citati nella metà dei Paesi) Adidas Ikea Levi's Mc Donald's Nivea Philips Volkswagen Terzo livello (brand citati solo in alcuni Paesi) Abbigliamento: Puma, Zara Auto: Audi, Bmw, Mercedes-Benz, Opel, Peugeot, Skoda Bambini: Chicco, Lego, Pampers Pulizia della casa: Ariel Food: Danone, Nescafé, Nestlé Igiene: Dove, Johnson & Johnson Aste su Internet: ebay Tecnologia: Bosch, Hp, Lg, Microsoft, Panasonic, Siemens, Whirlpool Olycom/Sipa Grazia Neri_Bilderberg Grazia Neri_Bilderberg 48

Analisi settoriale - Fai da te

Analisi settoriale - Fai da te Analisi settoriale - Fai da te Acquisto razionale innanzitutto Per tre consumatori europei su cinque fare gli acquisti del fai da te è una necessità mentre è un piacere solo per una persona su quattro.

Dettagli

Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand

Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Marzo 2009 Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand A conclusione

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA ione BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital

Dettagli

Online shopping. & Conversion. Performance Marketing dalla prima impressione all ultimo clic. tradedoubler.com

Online shopping. & Conversion. Performance Marketing dalla prima impressione all ultimo clic. tradedoubler.com Online shopping & Conversion Performance Marketing dalla prima impressione all ultimo clic I consumatori europei in cerca di ispirazione sui brand o sui prodotti da acquistare si rivolgono prima di tutto

Dettagli

Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori. Marzo 2011

Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori. Marzo 2011 Sicurezza alimentare. La percezione dei consumatori Marzo 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza

Dettagli

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE I risultati del CSR Monitor 2002 Roma, 27 febbraio 2003 - Seminario Eurisko 27 febbraio 2003 1 PREMESSA Il CSR Monitor è un ampia

Dettagli

Ed ecco il medagliere classico dei campionati europei di nuoto tra le corsie (prime 10 posizioni):

Ed ecco il medagliere classico dei campionati europei di nuoto tra le corsie (prime 10 posizioni): Qual è la nazione europea più forte di sempre nel nuoto in corsia? Analisi della storia del medagliere dei Campionati Europei di Nuoto in vasca lunga Di Luca Soligo La 32 esima edizione dei Campionati

Dettagli

AXA COMUNICATO STAMPA

AXA COMUNICATO STAMPA AXA COMUNICATO STAMPA ROMA, 21 OTTOBRE 2014 I Millennials nel rapporto con le assicurazioni: rischi percepiti, bisogni emergenti e nuovi linguaggi Nel corso dell Italian AXA Forum 2014, AXA Italia analizza

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Perché un Osservatorio sul turismo scolastico? L Osservatorio Touring sul turismo scolastico

Dettagli

NOTE ESPLICATIVE E RIASSUNTO DEI PRINCIPALI DATI EMERSI DALLA RICERCA IPSOS (a cura di Intercultura)

NOTE ESPLICATIVE E RIASSUNTO DEI PRINCIPALI DATI EMERSI DALLA RICERCA IPSOS (a cura di Intercultura) Una ricerca sulle aspettative e gli atteggiamenti, di studenti, famiglie e presidi verso gli scambi interculturali NOTE ESPLICATIVE E RIASSUNTO DEI PRINCIPALI DATI EMERSI DALLA RICERCA IPSOS (a cura di

Dettagli

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA Presso la Business Community e presso la popolazione di Brasile Ricerca di mercato condotta da: GPF&A e Ispo Ltd Per conto di: Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento per le Politiche di Sviluppo

Dettagli

UNA RICERCA ESPLORATIVA

UNA RICERCA ESPLORATIVA UNA RICERCA ESPLORATIVA ISTRUZIONE E CAPITALE SOCIALE Prof. Adriana Fazio Anno scolastico 2009/2010 1 Istruzione e capitale sociale Capitale sociale è una rete di relazioni caratterizzate da fiducia e

Dettagli

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd.

Leonello Bosco Consulente Senior Italian Desk Dezan Shira & Associates (Cina) Consulente Senior Keen Score International Ltd. ITALIAN STYLE CHINA MADE Un mix industriale - commerciale vincente per le PMI italiane alla conquista dei Chyuppies: i protagonisti della nuova classe media cinese Leonello Bosco Consulente Senior Italian

Dettagli

Imprese e social media: le scelte delle imprese e le condizioni di efficacia

Imprese e social media: le scelte delle imprese e le condizioni di efficacia ISE ASK - Centro di ricerca Istituto di Storia Economica Art, Science and Knowledge Centro di Economia monetaria e finanziaria Paolo Baffi Imprese e social media: le scelte delle imprese e le condizioni

Dettagli

Studiare lavorando: gli studenti universitari europei e italiani a confronto

Studiare lavorando: gli studenti universitari europei e italiani a confronto Studiare lavorando: gli studenti universitari europei e italiani a confronto 11 novembre 2011 I risultati dell indagine comparata Europea EUROSTUDENT IV - Social and economic conditions of student life

Dettagli

PREMIO MARKETING 2014. Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra

PREMIO MARKETING 2014. Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra PREMIO MARKETING 2014 Maria Elisa Buttelli Antonella D Arienzo Michele Ferrara Manuela Giordano Francesca Gori Umberto Torromeo Sabrina Tosti Guerra 0 1 2 3 profilo analitico + 0,51% Arrivi rispetto al

Dettagli

I FORMAGGI A PASTA MOLLE VESTONO DOLCE&GABBANA, LO YOGURT E I LATTI FERMENTATI SONO UNA MINI E LA PANNA SI ABBINA ALL I-POD

I FORMAGGI A PASTA MOLLE VESTONO DOLCE&GABBANA, LO YOGURT E I LATTI FERMENTATI SONO UNA MINI E LA PANNA SI ABBINA ALL I-POD 20135 Milano - via Adige 20 tel. 02.72021817 fax 02.72021838 e-mail: assolatte@assolatte.it ASSOLATTE PER I MEDIA per scaricare comunicati stampa e immagini www.assolatte.it per consultare la newsletter

Dettagli

Comitato di applicazione Codice di autoregolamentazione Media e Minori

Comitato di applicazione Codice di autoregolamentazione Media e Minori Comitato di applicazione Codice di autoregolamentazione Media e Minori RISULTATI DELLA RICERCA GIOVANI E MEDIA. LA TELEVISIONE CHE VORREI ALESSANDRIA 21 MARZO 2014 L'indagine campionaria è stata realizzata

Dettagli

NELL ULTIMO ANNO RIDOTTE LE SPESE PER ABBIGLIAMENTO, SVAGHI E ALIMENTARI

NELL ULTIMO ANNO RIDOTTE LE SPESE PER ABBIGLIAMENTO, SVAGHI E ALIMENTARI COMUNICATO STAMPA LA FAMIGLIA COME SPECCHIO DELLA REALTA PRIMI RISULTATI DELL INDAGINE RISORSA FAMIGLIA. INDAGINE SULLE FAMIGLIE PISTOIESI: CASA, LAVORO, BILANCIO DELL OSSERVATORIO SOCIALE PROVINCIALE

Dettagli

Nuovo identikit dello spettatore Fruizione cinematografica in sala e downloading da Internet

Nuovo identikit dello spettatore Fruizione cinematografica in sala e downloading da Internet Indagine realizzata con il contributo della Direzione Generale Cinema Ministero per i Beni e le Attività Culturali Presentazione dei risultati Roma, 6 febbraio 2007 Premessa L ANICA ha chiesto all'istituto

Dettagli

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013 Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire 1 Anche nel 2013, per il quarto anno consecutivo, Amway l azienda pioniere

Dettagli

Osservare il Giappone

Osservare il Giappone Osservare il Giappone Troppo scontato parlare di Renzi e della politica italiana. Cerco di guardare più avanti. Parliamo quindi di Giappone. Qualcosa nel Sol Levante non sta funzionando. L Abenomics al

Dettagli

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA Crollo del Mercato Autocarri e del Trasporto Merci su strada in Italia, quali le cause? Rapporto 2015 Cabotaggio, concorrenza sleale, dimensioni delle Aziende di trasporto, scarsa produttività, costi del

Dettagli

2008 - TrendWine. Appunti su vino e marketing

2008 - TrendWine. Appunti su vino e marketing 2008 - TrendWine. Appunti su vino e marketing L abito fa il vino? Colli del Limbara Igt Rosso Galana 2000 Non giudicare il libro dalla copertina, dice un aforisma celebre. La stessa cosa vale anche per

Dettagli

La matrice dei consumi - la spesa per consumi nelle principali merceologie per canali di vendita e grandi ripartizioni geografiche

La matrice dei consumi - la spesa per consumi nelle principali merceologie per canali di vendita e grandi ripartizioni geografiche La matrice dei consumi - la spesa per consumi nelle principali merceologie per canali di vendita e grandi ripartizioni geografiche Da un confronto con la situazione fotografata quattro anni fa si evidenzia

Dettagli

Marketing del turismo culturale. Scaletta Seminario con il prof. Giancarlo Dall Ara Modena, 17 aprile 2010

Marketing del turismo culturale. Scaletta Seminario con il prof. Giancarlo Dall Ara Modena, 17 aprile 2010 Marketing del turismo culturale Scaletta Seminario con il prof. Giancarlo Dall Ara Modena, 17 aprile 2010 I temi dell incontro Il mktg turistico applicato al patrimonio culturale Le nuove tendenze L analisi

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

Comunicato Stampa. Cresce nel mondo il piacere e la voglia di Cucinare. Una ricerca GfK in occasione di Expo.

Comunicato Stampa. Cresce nel mondo il piacere e la voglia di Cucinare. Una ricerca GfK in occasione di Expo. Comunicato Stampa Milano, 20 Maggio 2015 Ufficio Stampa GfK Italia: Vitalba Paesano GfK Italia via Tortona, 33 20144 Milano M +39 338 93.83.436 vitalba.paesano@gfk.com Cresce nel mondo il piacere e la

Dettagli

8 Diverse eppur vicine

8 Diverse eppur vicine L attenzione dell opinione pubblica verso temi di interesse generale è conseguenza di un complesso lavoro di mediazione, negoziazione e pressione svolto dal sistema politico, dal mondo delle professioni,

Dettagli

BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011

BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011 BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011 Gli europei e le vacanze estive: abitudini e tendenze Sintesi della ricerca Anche quest anno l Istituto di Ricerca IPSOS ha realizzato per conto di Europ Assistance

Dettagli

Mercoledì 3 giugno 2015

Mercoledì 3 giugno 2015 Comunicato stampa 15 Barometro Vacanze Ipsos / Europ Assistance Crisi alle spalle? Il 60% degli Europei (+6 punti rispetto al 2014) dichiara che andrà in vacanza quest estate. Italiani su di 8 punti percentuali

Dettagli

Spread. C è anche quello dei prezzi. Inchiesta

Spread. C è anche quello dei prezzi. Inchiesta Spread C è anche quello dei prezzi LA NOSTRA INCHIESTA Le grandi catene internazionali, da Zara a McDonald s, praticano prezzi diversi in Europa. I consumatori italiani tra i più penalizzati. Le grandi

Dettagli

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011 Il carrello rosa Milano, dicembre 2011 La voce delle donne in 21 paesi 3.421 interviste nei PAESI SVILUPPATI U.S. Canada Italy D Germany France Sweden South Korea U.K. Spain Turkey Thailand Mexico Brazil

Dettagli

Corso di laurea specialistica in Psicologia clinica: salute, relazioni familiari, interventi di comunità

Corso di laurea specialistica in Psicologia clinica: salute, relazioni familiari, interventi di comunità Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Facoltà di Psicologia Corso di laurea specialistica in Psicologia clinica: salute, relazioni familiari, interventi di comunità VOCI DI COPPIE MIGRANTI DAL

Dettagli

Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy

Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy I principali risultati della ricerca realizzata nell ambito del In collaborazione con Paolo Anselmi - Vice Presidente GfK-Eurisko Luglio 2015

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO

CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSI QUARTE A e D S. Aleramo SPICCHIO CLASSE QUARTA B G.Galilei VINCI INSEGNANTI: Melani Cinzia, Parri Donatella, Voli Monica, Anno Scolastico 2011-2012 COMPETENZE INTERESSATE: Raccogliere, organizzare

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

EVOLUZIONE DEL MERCATO DEL LAVORO FORZA LAVORO E DIVERSITÀ FORMAZIONE AMBIENTE VOLONTARIATO

EVOLUZIONE DEL MERCATO DEL LAVORO FORZA LAVORO E DIVERSITÀ FORMAZIONE AMBIENTE VOLONTARIATO INDICATORI CSR ATTRAVERSO LA PUBBLICAZIONE DEL PRIMO CSR REPORT, GI GROUP INTENDE PRESENTARE A TUTTI I PROPRI STAKEHOLDER IL PERCORSO DI CREAZIONE DEL PROPRIO SISTEMA INTERNAZIONALE DI CSR. 72 Nel presente

Dettagli

Branding intelligente: portare e promuovere il marchio in Cina

Branding intelligente: portare e promuovere il marchio in Cina Doing business in China a cura di Maria Weber Branding intelligente: portare e promuovere il L articolo fornisce al lettore italiano un contesto aggiornato e indicazioni pratiche per adeguate scelte di

Dettagli

DALLA PARTE DEI GENITORI Orciano (PU) 29.10.2010

DALLA PARTE DEI GENITORI Orciano (PU) 29.10.2010 DALLA PARTE DEI GENITORI Orciano (PU) 29.10.2010 La famiglia etica EDUCAZIONE AUTORITARIA 1. Comando 2. Responsabilità del padre 3. Severità 4. Esemplarità 5. Paura e senso di colpa del bambino La famiglia

Dettagli

PROGETTO CHIOCCIOL@.IT

PROGETTO CHIOCCIOL@.IT PROGETTO CHIOCCIOL@.IT Premessa: Secondo una ricerca condotta da Skuola.net, in Italia un giovane su tre (nella fascia di età che va dagli undici ai venti anni) sarebbe sempre connesso ai social network.

Dettagli

Il consumo di latticini e formaggi: i cambiamenti nel tempo e l identikit del consumatore

Il consumo di latticini e formaggi: i cambiamenti nel tempo e l identikit del consumatore Il consumo di latticini e formaggi: i cambiamenti nel tempo e l identikit del consumatore 11 Febbraio 2014 Isabella Cecchini Direttore Dipartimento Ricerche sulla Salute - GfK Eurisko GfK Eurisko Milano,

Dettagli

Nuove frontiere dell acquisizione

Nuove frontiere dell acquisizione Pagina 1 Stefano Lascar Fino a dieci anni fa, internet era una realtà nascente, o meglio, era già qualcosa di affermato e consolidato, ma soltanto in certi ambiti, ceti sociali e realtà professionali.

Dettagli

GLI ITALIANI, SALOTTIERI E TV DIPENDENTI

GLI ITALIANI, SALOTTIERI E TV DIPENDENTI GLI ITALIANI, SALOTTIERI E TV DIPENDENTI E quanto emerge da una indagine svolta da Astarea per Stannah su come vivono gli italiani la propria abitazione Milano, giugno 2008 - Gli italiani amano la propria

Dettagli

ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO

ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO GFK EURISKO PER UNIPRO ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO SINOTTICA trend 2009/2 2012/2 COSMOPROF, Bologna 8 Marzo 2013 LA CURA DI SÉ E IL BENESSERE:

Dettagli

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro EXECUTIVE SUMMARY 2 Executive Summary La ricerca si è proposta di indagare il tema del rapporto Giovani e Lavoro raccogliendo il punto di vista di

Dettagli

Brief per il laboratorio

Brief per il laboratorio Brief per il laboratorio Il materiale allegato, campagne pubblicitarie per incentivare il turismo, realizzate da nazioni, regioni e una provincia, è stato selezionato per la sua qualità. Si tratta infatti

Dettagli

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici.

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici. Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici... Come il design interno è parte dell esperienza in un negozio, la musica è diventata un importante strumento competitivo

Dettagli

EUROPA. L e-commerce in Europa L Osservatorio Findomestic. Indagine sul comportamento d acquisto on-line degli europei

EUROPA. L e-commerce in Europa L Osservatorio Findomestic. Indagine sul comportamento d acquisto on-line degli europei EUROPA L in Europa Indagine sul comportamento d acquisto on-line degli europei 48 Internet è una realtà imprescindibile dei nostri tempi Da mezzo di comunicazione a strumento di consumo di massa. Aumenta

Dettagli

CORPORATE GIFT E REGALISTICA AZIENDALE

CORPORATE GIFT E REGALISTICA AZIENDALE Ricerca di scenario: CORPORATE GIFT E REGALISTICA AZIENDALE - focus sui regali di Natale - Il sistema delle attività promozionali Il business di riferimento è quello della regalistica aziendale, che può

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123

SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123 SCUOLA DELL INFANZIA AGAZZI SORBOLO (PR) Via Beethoven n 5 Telefono: 0521690123 Fax: 0521690123 ORGANIZZAZIONE La scuola accoglie i bambini da 3 a 6 anni. E aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30

Dettagli

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Rapporto di ricerca Luglio 2010 (Rif. 1215v110) Indice 2 Capitolo I - L andamento dell economia e del credito al consumo oggi pag. 3 Capitolo

Dettagli

CAPITOLO III. Utenti che hanno scaricato contenuti digitali da internet nell'ultimo anno a pagamento. (downloader pay)

CAPITOLO III. Utenti che hanno scaricato contenuti digitali da internet nell'ultimo anno a pagamento. (downloader pay) CAPITOLO III Utenti che hanno scaricato contenuti digitali da internet nell'ultimo anno a pagamento (downloader pay) I COMPORTAMENTI DI CONSUMO DI CONTENUTI DIGITALI IN ITALIA IL CASO DEL FILE SHARING

Dettagli

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE INDAGINE: COME I MANAGER VIVONO LA CRISI REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE Il sondaggio effettuato a fine anno da Astra Ricerche per Manageritalia parla chiaro: i manager sentono la crisi sulla propria

Dettagli

Talent Management Survey. Risultati

Talent Management Survey. Risultati Risultati Luglio 2012 Nell attuale scenario, per HR si pone la sfida di garantire un collegamento costante tra le strategie di business e le iniziative di gestione del Talento. I cambiamenti legati a globalizzazione

Dettagli

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 24124 Bergamo C.F. 95118530161 Tel 035243373 Fax: 035270323 e-mail: segreteria@darosciate.it

Dettagli

La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo

La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo La segmentazione e la definizione dei mercati obiettivo Fasi nell evoluzione del rapporto con mercato Marketing di massa Sono curate la produzione e la promozione del prodotto a livello di massa, per tutti

Dettagli

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO

QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO QUANDO IL LARGO CONSUMO SI FA STRETTO Giovanni Fantasia Milano, 19 novembre 2014 IN ITALIA, NONOSTANTE DEBOLI SEGNALI DI RIPRESA DELLA FIDUCIA, PERMANE IL GAP VS L EUROPA Evoluzione dell indice di fiducia

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

CENTRI ESTETICI. Indagine sulla customer satisfation. Marzo 2015

CENTRI ESTETICI. Indagine sulla customer satisfation. Marzo 2015 CENTRI ESTETICI Indagine sulla customer satisfation Marzo 2015 IL CAMPIONE 993 Donne Frequentatrici di Centri Este0ci 2 1. CARATTERESTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE 4 AREA GEOGRAFICA ED ETA REGIONE Valori in

Dettagli

Osservatorio sulle Differenze

Osservatorio sulle Differenze Comune di Bologna Assessorato scuola, formazione e Politiche delle differenze Osservatorio sulle Differenze Sintesi della ricerca: L integrazione scolastica delle seconde generazioni di stranieri nelle

Dettagli

L opinione Metodologia. L utente italiano e le sue peculiarità. Panoramica Il profilo demografico. Perché gli italiani comprano su Internet

L opinione Metodologia. L utente italiano e le sue peculiarità. Panoramica Il profilo demografico. Perché gli italiani comprano su Internet Indice Introduzione L opinione Metodologia L utente italiano e le sue peculiarità Panoramica Il profilo demografico Perché gli italiani comprano su Internet Le motivazioni sottese all acquisto su Internet

Dettagli

Un modello di qualità per siti web

Un modello di qualità per siti web Un modello di qualità per siti web Che cos è un modello di qualità Quando siamo di fronte a un fenomeno complesso, è fondamentale individuare gli aspetti fondamentali, per poterci concentrare su di questi

Dettagli

I GIORNALISTI ITALIANI, L ETICA PROFESSIONALE, L INFORMAZIONE ON LINE

I GIORNALISTI ITALIANI, L ETICA PROFESSIONALE, L INFORMAZIONE ON LINE I GIORNALISTI ITALIANI, L ETICA PROFESSIONALE, L INFORMAZIONE ON LINE sintesi della ricerca quantitativa realizzata da AstraRicerche per il Consiglio Nazionale dell Ordine dei Giornalisti L indagine è

Dettagli

Barometro internazionale flotta 2011. N. 1000617 Relazione paese Svizzera

Barometro internazionale flotta 2011. N. 1000617 Relazione paese Svizzera Barometro internazionale flotta 2011 N. 1000617 Relazione paese Svizzera Focus: mobilità lavorativa CVO Cos'è? Una piattaforma di esperti per tutti coloro che lavorano nel settore delle flotte veicoli:

Dettagli

Esiste un comune senso del

Esiste un comune senso del Esiste un comune senso del necessario? Alla scoperta di ciò che per i consumatori serve veramente fra vecchi pregiudizi e nuovi stereotipi sociali Non è utile solo ciò che serve, ma anche ciò che appare.

Dettagli

STRATEGIE COMMERCIALI

STRATEGIE COMMERCIALI STRATEGIE COMMERCIALI Le differenti strategie tra Mercato Italia e Estero di Michele Ghibellini ORIGINI AZIENDA Fondate nel 1948 da Airaghi Ezio con l obiettivo di progettare e produrre macchine e ricambi

Dettagli

FAMIGLIE E RISPARMIO

FAMIGLIE E RISPARMIO COMUNICATO STAMPA Sondaggio realizzato per ACRI da TNS Abacus in occasione della 79ª Giornata Mondiale del Risparmio FAMIGLIE E RISPARMIO Roma, 30 ottobre 2003. La quasi totalità degli italiani riconosce

Dettagli

GLI ITALIANI E I MOTORI DI RICERCA

GLI ITALIANI E I MOTORI DI RICERCA per Executive Summary GLI ITALIANI E I MOTORI DI RICERCA Osservatorio semestrale ottobre2005 - prima edizione Obiettivi della ricerca L Osservatorio U.S.E.R. sul rapporto tra Italiani e motori di ricerca

Dettagli

Relazione Finale. 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti

Relazione Finale. 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Relazione Finale 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto nasce dall idea di studiare una ricetta coinvolgendo la maggior parte di materie oggetto

Dettagli

Bambini e Nuovi Media: una ricerca di People per Terre des Hommes

Bambini e Nuovi Media: una ricerca di People per Terre des Hommes Bambini e Nuovi Media: una ricerca di People per Terre des Hommes Come vedono i new media i bambini? E quanto i genitori sono in grado di capire e normare il rapporto, spesso caldissimo dei loro figli

Dettagli

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia vissuti e attese Milano, 22 marzo 2007 1 Metodologia e campione Universo di riferimento: famiglie con almeno 500 mila di patrimonio finanziario

Dettagli

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi Nel 200 si prevede che la ricchezza finanziaria delle famiglie in Europa centro-orientale raggiungerà i 1 miliardi di euro, sostenuta da una forte crescita economica e da migliorate condizioni del mercato

Dettagli

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

(in gestione transitoria - ex Legge 214 del 2011) Gli imballaggi nel commercio estero

(in gestione transitoria - ex Legge 214 del 2011) Gli imballaggi nel commercio estero (in gestione transitoria - ex Legge 214 del ) Gli imballaggi nel commercio estero Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento

Dettagli

Perché si compra nei paesi a basso costo

Perché si compra nei paesi a basso costo Perché si compra nei paesi a basso costo I grafici seguenti sono basati su una ricerca condotta da Accenture presso 3 responsabili degli acquisti in una vasta gamma di settori industriali in Europa e Stati

Dettagli

Profilo Storia Evoluzione Struttura del gruppo Testate

Profilo Storia Evoluzione Struttura del gruppo Testate 2012 Guido Veneziani Editore è un gruppo editoriale giovane e intraprendente, che si è progressivamente e concretamente affermato nel mondo della stampa periodica italiana. Profilo In un mercato maturo

Dettagli

Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia

Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia Donne al comando per un mutamento efficace dei valori nell economia Risultati del Controllo delle Competenze in quattro stati europei secondo il Modello Interno Con lealtà verso il successo Progetto Competenze

Dettagli

Seminario sulle Sponsorizzazioni Stella Romagnoli. Lezione 4: valorizzazione delle sponsorizzazioni

Seminario sulle Sponsorizzazioni Stella Romagnoli. Lezione 4: valorizzazione delle sponsorizzazioni Seminario sulle Sponsorizzazioni Lezione 4: valorizzazione delle sponsorizzazioni Valorizzazione delle sponsorizzazioni Definizione: che vuol dire valorizzare le sponsorizzazioni Gli strumenti utilizzati

Dettagli

L'approccio iniziale all esperienza nella struttura educativa sarà quindi interpretato nel rispetto dei principi di "gradualità" e "continuità".

L'approccio iniziale all esperienza nella struttura educativa sarà quindi interpretato nel rispetto dei principi di gradualità e continuità. 1 Accogliere un bambino in un servizio educativo per la prima infanzia, significa accogliere tutta la sua famiglia, individuando tutta una serie di strategie di rapporto fra nido/centro gioco e casa, volte

Dettagli

Aspetti di Marketing Sportivo

Aspetti di Marketing Sportivo Aspetti di Marketing Sportivo Università di Ferrara Corso di Laurea in Scienze Motorie Economia e gestione delle imprese sportive Cesare Mattei Definizione: IL MARKETING E UN INSIEME DI ATTIVITA PROGRAMMATE,

Dettagli

Centro di Alti Studi Superiori per la Cultura e il Territorio

Centro di Alti Studi Superiori per la Cultura e il Territorio Media partner Con la collaborazione di Incubatore non tecnologico di imprese giovanili Centro di Alti Studi Superiori per la Cultura e il Territorio NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 SEMINARI DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING Dalla fine degli anni 70 la distribuzione commerciale italiana è stata protagonista di un imponente processo di cambiamento

Dettagli

sono qui perché > videointerviste: la parola ai ragazzi motivazioni, risultati, metodologia.

sono qui perché > videointerviste: la parola ai ragazzi motivazioni, risultati, metodologia. sono qui perché > videointerviste: la parola ai ragazzi motivazioni, risultati, metodologia. 1 Luoghi Comuni, piccole storie migranti videointerviste: la parola ai ragazzi Nel 2010 abbiamo raccolto in

Dettagli

IL VERO SIGNIFICATO DELL ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE

IL VERO SIGNIFICATO DELL ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE IL VERO SIGNIFICATO DELL ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE 27 IL VERO SIGNIFICATO DELL ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE Giorgio Vittadini Presidente Fondazione per la Sussidiarietà La crisi che ha recentemente colpito

Dettagli

L azione della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale

L azione della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale L azione della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale Presentazione del rapporto annuale L'ASSICURAZIONE ITALIANA 2011-2012 Umberto Guidoni Segretario Generale Fondazione ANIA per la sicurezza stradale

Dettagli

Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY

Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY Progetto N. 280-2014 Novembre 2014 METODOLOGIA L indagine è stata realizzata dal 5 al 12 Novembre

Dettagli

Cap.21 La comunicazione digitale. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.21 La comunicazione digitale. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it 1 Cap.21 La comunicazione digitale Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it 2 Capitolo 21 La comunicazione digitale La comunicazione digitale Complesso

Dettagli

Introduzione al Web Marketing e Social Networking

Introduzione al Web Marketing e Social Networking Introduzione al Web Marketing e Social Networking Relatore: Andrea Baioni www.andreabaioni.it abaioni@andreabaioni.it DEFINIZIONI E DIFFERENZE Marketing tradizionale un sistema integrato di attività, organizzato

Dettagli

CONFESERCENTI Venerdì, 16 ottobre 2015

CONFESERCENTI Venerdì, 16 ottobre 2015 CONFESERCENTI Venerdì, 16 ottobre 2015 CONFESERCENTI Venerdì, 16 ottobre 2015 16/10/2015 Il Resto del Carlino promuove le misure «Ma fate di più per i... 1 16/10/2015 Il Resto del Carlino Pagina 29 Weekend

Dettagli

L IMPATTO DI UN FESTIVAL SULLA CITTÀ. Il caso del festival MITO SettembreMusica a Milano

L IMPATTO DI UN FESTIVAL SULLA CITTÀ. Il caso del festival MITO SettembreMusica a Milano L IMPATTO DI UN FESTIVAL SULLA CITTÀ Il caso del festival MITO SettembreMusica a Milano Centro ASK Università L. Bocconi - 11 Marzo 2008 La cultura come asse di sviluppo territoriale La cultura non è elemento

Dettagli

Ancora Più emozionante e coinvolgente

Ancora Più emozionante e coinvolgente Il nuovo Focus in edicola dal 20 giugno lanciato nel futuro Scoprire e capire il mondo LUGLIO 2013 3,90 in Italia 249 Ancora Più emozionante e coinvolgente Sempre più in profondità sui fatti È nato il

Dettagli

PROBLEM DETECTION PROGRAM:

PROBLEM DETECTION PROGRAM: Pag.1 di 7 PROBLEM DETECTION PROGRAM: IL RUOLO ATTIVO DELLA BANCA PER CONOSCERE E FIDELIZZARE I CLIENTI Marina Mele - Luigi Riva In un settore che si caratterizza per elementi di forte dinamicità, fidelizzare

Dettagli

Excellsium Leading Dental Clinics

Excellsium Leading Dental Clinics Excellsium Leading Dental Clinics La rete di Studi odontoiatrici d eccellenza L iniziativa odontoiatrica 2014 da non perdere Voce all odontoiatria di qualità La visione di Excellsium Proprio mentre il

Dettagli

Rapporto Amway sull imprenditorialità Anno 2013. Incoraggiare l imprenditorialità eliminando la paura di fallire

Rapporto Amway sull imprenditorialità Anno 2013. Incoraggiare l imprenditorialità eliminando la paura di fallire Rapporto Amway sull imprenditorialità Anno 2013 Incoraggiare l imprenditorialità eliminando la paura di fallire Rapporto Amway sull imprenditorialità 2013 SURVEY DESIGN Periodo di rilevazione: Marzo maggio

Dettagli

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane RISORSE NATURALI E CULTURALI COME ATTRATTORI QSN 2007-2013 Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane Roma, 28 settembre 2005 INDAGINI DOXA PER IL MINISTERO ATTIVITA PRODUTTIVE - PON ATAS

Dettagli

NetObserver Europa. PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008

NetObserver Europa. PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008 NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Settembre 2008 Conclusione della 17ˆ sessione dello studio NetObserver Europa: Marcate differenze di profilo e comportamento

Dettagli

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte La domanda iniziale La signora M.B. si è avvicinata

Dettagli