Open systems: nuovi scenari parametrici. Open systems: approaching novel parametric domains

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Open systems: nuovi scenari parametrici. Open systems: approaching novel parametric domains"

Transcript

1 Open systems: approaching novel parametric domains Some of the most relevant shifts in contemporary architectural discourse and practice are intrinsically connected with evolution in computation techniques and software development. The novelty in architectural design brought forward by new computational tools is often related to software packages or digital techniques developed in other design fields. Innovations in computational as well as manufacturing processes, in fact, experimented and developed by naval, aero, automotive and products industries have represented seminal undertakings for innovation in the construction industry and, moreover, for experimentation in architectural practice. The introduction of parametric software packages in the world of architecture and structural engineering, despite being a fairly new paradigm, is already redefining the discipline from within. Open systems: nuovi scenari parametrici Alcune delle piu rilevanti innovazioni nel panorama architettonico contemporaneo sono senza dubbio intrisecamente connesse con l evoluzione delle tecniche di computazione e lo sviluppo di originali software packages. La novita portata dai nuovi strumenti digitali all interno del design architettonico contemporaneo e, infatti, connessa a specifiche tecniche di computazione e, in particolare, all utilizzo di programmi originariamente sviluppati all interno di altri campi disciplinari per assolvere a finalita spesso distanti da quelle del design d architettura. Il progresso nell industria dei sofware 3dimensionali assieme alle nuove tecniche di fabbricazione sperimentate e sviluppate inizialmente nell industria aeronavale, automobilistica e in quella del product design hanno, infatti, rappresentato un contributo seminale per innovare l industria delle costruzioni e, nello specifico, la ricerca architettonica. L introduzione di software parametrici nel mondo dell architettura e dell ingegneria strutturale, pur rappresentando una recente e, per molti versi, nuova risorsa progettuale, sta gia ridefinendo nel profondo la disciplina architettonica e il suo modus operandi.. Marco Vanucci Marco Vanucci [AA Dipl, RIBA II], Architetto e ricercatore di base a Londra. Nel 2007 fonda OPEN- SYSTEMS (www.opensys-log.com), studio di ricerca in architettonica e design che esplora l interazione interdisciplinare emergente tra architettura, ingegneria, biologia e computazione. Ha lavorato per Zaha Hadid Architects collaborando su vari progetti, tra cui il London Aquatic Centre per le Olimpiadi Al momento collabora con Adams Kara Taylor (AKT) sviluppando la sua ricerca personale per i sistemi organizzativi non lineari, geometrie complesse e nuovi materiali, nel tentativo di coniugare architettura e ingegneria strutturale. La sua ricerca si basa su di una visione della pratica legata all architettura come ingegnerizzazione di una organizzazione materiale ed è diretta a sviluppare un approccio progettuale integrale e coerente, all intersezione tra architettura, ingegneria e computazione, finalizzata al conseguimento di sistemi generativi e performativi.

2 OPEN SYSTEMS: APPROACHING NOVEL PARAMETRIC DOMAINS Marco Vanucci Traditional CAD products create lines, arcs, circles and a great variety of geometrical objects; making design changes to a given geometry requires changing all appropriate components in order to make the drawing correct. A new generation of parametric design systems establishes models defined by a collection of constrained relationship between objects. In other words it allows setting up parametric geometrical arrangements capable to build anticipated variations between objects. To better understand what is a parametric set up let s imagine, for instance, two circles whom centers are connected by a line. The length of the line is, at a time, the sum of the radiuses of the two circles. In a parametric model, varying one of the radiuses affects the length of the line and the mutual dimension of the two circles along that line. A parameter thus is a variable to which other variables are related by means of parametric equations: design modification and creation of a family of component parts can be performed efficiently by setting up reconfigurable smart models capturing the underlying logic of the design. The instrumentation of parametric setups into architectural practice is starting to shift the role of the architect in the design processes: from the design of specific shapes to the determination of those geometrical / algorithmic relationships describing the project and its components. The design shifts from drawing surfaces to setting up rules of interdependency - genotypes - leading to potential differentiation phenotypes

3 saggi concerning different approaches, some limitations and novel developing scenarios. PART TO WHOLE RELATIONSHIP Architecture is ultimately characterized by the need for a coherent design logic between different elements forming a whole constituted by an interiority and an exteriority; quality and meaning are achieved through the rigorous determination of all those elements contributing to the interfacing between the different components and the building in its entirety: facades, detailing, proportions, symmetry, modularity just to name a few. Thus, parametric design is important for that: the possibility to establish intricate system of relations between different objects and their properties fusing the hierarchy between parts and whole. 1. Branching structure proliferation. The novelty represented by parametric tools in architectural culture hasn t found architects unprepared to conceptually understand its potential for contemporary practice: the responsiveness by which architects and advanced design firms gathered the resources of associative design has triggered a fast implementation of parametric tools in the software industry as well as an increasing curiosity to apply its potential in contemporary architectural design. Nevertheless, despite the receptivity of some of the most interesting cutting-edge architectural practices, it is possible to trace certain tendencies So far experimental architects have just jumped from top-down determination of parts to bottomup determination of wholes. Greg Lynn 2 What Lynn points out is the delay by which architects have employed parametric design in the development of bottom-up approaches where the determination of components has been prioritized over the design of the whole. Lynn is probably referring to the 44 EdA 3/ Info-architecture. L architettura performativa dell età dell informazione

4 open systems: approaching novel parametric domains great production of component-based design or the often acritical - recent proliferation of pattern-architecture. This approach, though, has just represented an extreme case. Nevertheless, reshaping the traditional dichotomy between the building and its parts, new digital parametric tools still leave behind some unexpressed potential for contemporary architecture, particularly in relation to the possibility to define highly modulated wholes together with the determination of differentiated non-standard components. PROBLEM-SOLVING APPROACH In contemporary construction industry, instead, parametric softwares are often employed in design processes of rationalization and post-rationalization where, given a certain project, the answer to specific problems is required to actualize the desired shape [problem-solving approach]. In this case the potential of computational tools is utilized for its higher degree of precision and speed to deliver tailored ad hoc solutions: the parametric modeling is driven by the need to engineer rational solutions in order to fulfill structural, geometrical or fabrication requirements. In this case, in fact, the potentials for a generative approach 2. Organizational systems diagram. Marco Vanucci 45

5 saggi 3. Rapid Prototype Model: stereolithography. are set apart in favour of more pragmatic strategies. Traditional program packages can initially develop quick and precise 3d models; at the same time any occurring change would imply rebuilding the model over and over again until a fixed determination of the design and all its aspects. This is where parametric models come into place. The paradigmatic innovation of parametric design originates from its modus operandi: the intrinsic resilience to free-form sketching exercise of Digital Project, in fact, requires a sharper understanding of complex geometry and induces the designer to think through the system logic before even starting to draw a line 3. In this sense it is projecting desirable perspectives where architectural design is generated from a set of rules and the interdependent relationships between parts governing the manifold aspects of the design. The advent of parameterization increases the complexity of the design task in relation to the necessity to build up not only the model to be designed but also the conceptual structure that guides the parametric variations. 4 Parametric design, on the contrary, despite the more complex and, to a degree, time consuming developmental logic, offers greater advantages: from accommodating unpredictable changes happening during the design process to extracting precise data for structural analysis or fabricators. From a design point of view it is possible to imagine the advent of design methods based on codified geometrical operations proliferating and interacting to achieve a higher level of complex order: the development of a specific design vocabulary based on parametrically codified instances prefigures a fully integrated design approach where complexity and differentiation emerge from the set-up of coherent and controlled operations. In this sort of scenario the role of the architect and that of the engineer is contiguous and inform each other in a truly cooperative and generative holistic design process. OPEN SYSTEM: BRANCHING STRUCTURES A second approach towards parametric design is represented by the attempt to build up a deeper understanding of structural systems as multiperformative design set-ups. Moving away from the homogeneous standardization of the Modern paradigm, this research, through the generative use of parametric tools, is seeking to investigate open systems as multi-performing, differentiated organizational systems. In line with the experimentation on branching structures developed by Frei Otto, the research 46 EdA 3/ Info-architecture. L architettura performativa dell età dell informazione

6 open systems: approaching novel parametric domains 4. Branching used as organizational system to configure catenary arches generating voulted structural surfaces. unfolds through a series of exercises aiming to open up a generative approach to parametric design: specificity is achieved through iterative differentiation, adaptation through redundancy, robustness through structural-geometric interdependency. Understanding architectural design as a process of formation leads to the exploration of a pre-material state of a given systems: namely, the state prior to the crystallization into a specific design form is explored. In this way, open systems act as virtual machines prior to the actualization into a given design scenario. Methodologically, different paths are followed in an attempt to open up potentials for inclusive performance: Organizational logic: branching is explored as an organizational system. Different network topologies are analyzed and compared. Geometrical logic: the geometrical logic of branching is created and developed through parametric tools: Digital project is employed to generate the geometrical structure; in addition differentiation is achieved by the instrumentalization of the defining principle: angle between branches, number of branches, length, displacement of the nodes in space An intricate matrix is then emerging from the proliferation of differentiated geometrical operation. Structural logic: the structure and the stability of the various configurations is analyzed through finite element analysis software [FEA]. Thus running structural analysis necessitates specifying a range of parameters to set up likely structural scenarios. Running structural tests on differentiated geometrical arrangements is possible to detect certain general behavioral patterns happening during the process of extracting precise data for structural analysis or fabrication The possibility to establish interdependent relationships between different system logics contributes to the redefinition of common fitness criteria: each system logic, instead of responding to a specific optimized scenario, informs each other towards a multi parametric performing whole. Geometrical arrangements, spatial affects, structural performance and organizational logic contribute to the formation of the system and its performance-based logic. The development of such a research shifts the architectural paradigm from a problem-solving to a problem-caring approach where the employment of integral design logics contributes to the coherent definition of novel design methodologies. NOTE 1 Patrick Schumacher - Interview AJ Greg Lynn - AD Programming cultures, Wiley Academy, Patrick Schumacher - Interview AJ Robert Aish, Robert Woodbury - Multilevel interaction in parametric design, Smart Geometry Group. Marco Vanucci 47

7 saggi OPEN SYSTEMS: NUOVI SCENARI PARAMETRICI Alcune delle piu rilevanti innovazioni nel panorama architettonico contemporaneo sono senza dubbio intrisecamente connesse con l evoluzione delle tecniche di computazione e lo sviluppo di originali software packages. La novita portata dai nuovi strumenti digitali all interno del design architettonico contemporaneo e, infatti, connessa a specifiche tecniche di computazione e, in particolare, all utilizzo di programmi originariamente sviluppati all interno di altri campi disciplinari per assolvere a finalita spesso distanti da quelle del design d architettura. Il progresso nell industria dei sofware 3dimensionali assieme alle nuove tecniche di fabbricazione sperimentate e sviluppate inizialmente nell industria aeronavale, automobilistica e in quella del product design hanno, infatti, rappresentato un contributo seminale per innovare l industria delle costruzioni e, nello specifico, la ricerca architettonica. L introduzione di software parametrici nel mondo dell architettura e dell ingegneria strutturale, pur rappresentando una recente e, per molti versi, nuova risorsa progettuale, sta gia ridefinendo nel profondo la disciplina architettonica e il suo modus operandi. I tradizionali prodotti CAD creavano line, archi, cerchi e una grande varieta di oggetti geometrici in cui ogni possibilita di operare alterazioni o modifiche era subordinata alla necessita di alterare individualmente ogni singolo oggetto o di ridisegnare del tutto il modello. Al contrario, lo sviluppo si una nuova generazione di softaware parametrici ha reso possible l introduzione di tecniche di modellazione che definiscono una serie di relazioni e di vincoli tra gli oggetti disegnati in grado di accomodare variazioni e predire legami di interdipendenza tra gli oggetti. Immaginiamo, ad esempio, due cerchi i cui centri siano connessi da una retta la cui ampiezza è la somma dei raggi delle due circonferenze; in un modello parametrico al variare di uno dei raggi si modifica la lunghezza della retta e la mutua dimensione delle due circonferenze. Un parametro È una variabile a cui altre variabili sono relazionate attraverso equazioni parametriche: le modificazioni progettuali o la creazione di famiglie di components possono essere realizzate efficientemente attraverso il set up di modelli intelligenti in grado di interpretare la logica che sottende il progetto e la relazione fra le diverse parti che lo compongono. L utilizzazione di queste tecniche all interno della disciplina architettonica sta iniziando a ridefinire la figura del progettista e il ruolo che esso riveste nel processo della progettazione architettonica: dalla progettazione delle forme alla determinazione di quelle relazioni geometrico-algoritmiche che descrivono il progetto e I suoi vari componenti. Le novita che cio comporta per il design architettonico non sono prive di conseguenze: dal disegno e la modellazione di single superfici alla determinazione, appunto, di quelle regole di interdipendenza genotipi in grado di produrre potenziali elementi di differenziazione fenotipi 1. Da un punto di vista teorico e culturale gli architetti non si sono fatti cogliere impreparati da un tale cambio paradigmatico. La responsivita con cui l accademia, prima, e alcune tra le piu interessanti ed emergenti firme del panorama architettonico contemporaneo, poi, hanno colto le risorse dell associative design ha contribuito a implementare una crescente curiosita attorno a metodologie parametriche e algoritmiche per il design architettonico. Proviamo ad individuare alcune delle tendenze in atto nell odierno panorama disciplinare: interessanti approcci progettuali, alcune limitazioni e lo sviluppo di nuove metodologie legate alla progettazione parametrica. RELAZIONE PART TO WHOLE L architettura È ultimamente caratterizzata dal bisogno di una coerente logica progettuale tra elementi differenti che formano un insieme costituito da un interno ed un esterno. La qualita e il significato sono raggiunti attraverso una rigorosa deteminazione di tutti quegli elementi che contribuiscono a creare un interfaccia tra I diversi componenti e l edificio nel suo insieme: facciate, dettagli costruttivi, proporzioni, simmetria, modularita, solo per nominarne alcuni. Il design parametrico e, dunque, importante per la capacita di stabilire complessi sistemi di relazioni tra oggetti e tra le loro proprieta (geometriche, logistiche..) contribuendo a fondere la gerarchia tra le varie parti e il tutto. So far experimental architects have just jumped from top-down determination of parts to bottom-up determination of wholes. Greg Lynn 2 Greg Lynn sottolinea il ritardo accumulato a causa dell uso di strumenti parametrici per sviluppare approcci progettuali bottom-up dove la determinazione dei componenti ha avuto la priorita sulla progettazione dell insieme archiettonico. Lynn fa probabilmente riferimento alla grande proliferazione, a cui negli ultimi tempi abbiamo assistito, di architetture basate sulla proliferazione spesso acritica di pattern o components. Questo approccio, ovviamente, non ha fatto altro che rappresentare un caso estremo. Gli strumenti parametrici, tuttavia, contribuendo a riformulare la vecchia dicotomia tra l edifico e le sue parti, aprono le porte ad inespresse potenzialita per la progettazione di una architettura in cui sia possibile definire edifici altamente modulati o geometricamente complessi che, al contempo, presentino un design dei suoi componenti sofisticato e non-standard. APPROCCI PROBLEM-SOLVING In altri casi, al contrario, I software parametrici sono spesso impiegati in processi di razionalizzazione o post-razionalizzazione dove, data un certa forma architettonica, È necessario fornire risposte specifiche a problemi legati alla realizzazione. Questo approccio di natura pragmatica È finalizzato alla soluzione di problemi ben circonstanziati [problem-solving approach]. Le potenzialita degli strumenti parametrici o, talvolta, dello scripting sono utilizzate per la loro capacita di fornire un piu alto livello di precisione e velocita in relazione a problemi che richiedono soluzioni ad hoc. La modellazione e, dunque, guidata dalla necessita di progettare soluzioni razionali in grado,spesso, di integrare performance strutturali, geometriche e logiche di fabbricazione mantenendo intatte, ad un tempo, le intenzioni espressive e architettoniche del progetto. La natura mutevole del processo di progettazione richiede, infatti, strumenti capaci di adattare il modello digitale ai mutamenti e alle varie scelte progettuali. Tra le altre cose, È possibile innescare processi iterativi in cui alle modificazione parametriche si affianca la verifica strutturale quasi in real time dei software di analisi. In questo caso, dunque, le opportunita di sviluppare approcci generativi sono messe da parte in favore di strategie pragmatiche di realizzazione del progetto. 48 EdA 3/ Info-architecture. L architettura performativa dell età dell informazione

8 open systems: approaching novel parametric domains Cio che il design parametrico introduce nel progetto d architettura ha origine nel suo modus operandi: l intrinseca resilienza ad una modellazione intuitiva e free-form di software come Catia Digital Project, per esempio, richiede una piu acuta conoscenza della geometria ed induce il progettista a pensare attraverso la logica del sistema prima ancora di disegnare una linea 3 In questo modo È possible immaginare prospettive in cui il progetto architettonico È generato da una serie di regole e relazioni di interdipendenza tra parti che governano I multiformi aspetti del progetto. L avvento della parametrizzazione accresce la complessita delle operazione di progettazione in relazione alla necessita di costruire non solo una forma desiderata ma anche la struttura concettuale in grado di guidare le variazioni parametriche 4. Dal punto di vista del design È possible immaginare scenari in cui metodi progettuali basati su operazioni geometriche codificate possano interagire e proliferare spianando la strada a piu elevati livelli di complessita : lo sviluppo di un vocabolario progettuale basato, infatti, su istanze codificate parametricamente prefigura un metodo integrato dove la complessita e la differenziazione È in grado di emergere dalla messa a punto di un sistema coerente di operazioni. OPEN SYSTEM: BRANCHING STRUCTURES Un uso generativo di strumenti parametrici e algoritmici puo emergere attraverso uno studio che, prendendo le distanze dalla standardizzazione del Moderno, propone l investigazione di differenziati e multiperformativi open systems. In linea con gli esperimenti sulle strutture ad albero di Frei Otto, la ricerca si sviluppa attraverso una serie di esercizi finalizzati a dischiudere un nuovo approccio parametrico: la specificita dei componenti È raggiunta attraverso processi iterativi di differenziazione; l adattabilita attraverso la rindondanza degli elementi; la robustezza attraverso un interdipendenza geometrico-strutturale. Intendere il design d architettura come un processo morphogenetico conduce all esplorazione dello stato pre-materiale di un dato sistema; quello stato precedente alla cristallizazione in una specifica forma progettuale. In questo modo un open system agisce come macchine virtuale antecedente all attualizzazione di uno specifico scenario progettuale. Metodologicamente vengono seguiti diversi percorsi nel tentativo di aprire multiple possibilita performative. Logica organizzativa: il Branching È esplorato come sistema organizzativo. Differenti tipologie di network systems sono analizzati e comparati. Logica geometrica: la geometria del branching È sviluppata attraverso strumenti parametrici: Catia È in questo caso utilizzato per stabilire un controllo sul numero delle ramificazioni e gli angoli che di volta in volta essi prendono. Grazie a queste variabili parametriche viene formulata una matrice di configurazioni con differenti proprieta geometriche. Logica strutturale: la struttura e la stabilita delle varie configurazioni sono analizzate attraverso software di analisi degli elementi finiti (FEA). L analisi strutturale richieda l inserimento del modello in uno specifico scenario di carichi. Studiando i test strutturali di una serie di istanze o configurazioni geometriche È possibile individuare pattern di comportamento strutturale all innterno del sistema. Stabilire relazioni di interdipendenza tra le parti e il tutto e tra le diverse logiche del sistema contribuisce, in sintesi, alla ridefinizione di quei fitness criteria (criteri di idoneita ) del progetto d architettura: le varie logiche, invece che rispondere a specifici scenari ottimizzati, si informano vicendevolmente verso la definzione di un tutto parametricamente controllato e multiperformante. Configurazione geometrica, effetti spaziali, performance strutturale e logiche organizzative contribuiscono, in questo senso, alla formazione del sistema e la sua logica performativa. Lo sviluppo di questa linea di ricerca sposta il paradigma architettonico da un approccio problem-solving ad uno problem-caring dove logiche progettuali integrali costituiscono una coerente esplorazione di nuove metologie progettuali. NOTE 1 Patrick Schumacher - Interview AJ Greg Lynn - AD Programming cultures, Wiley Academy, Patrik Schumacher - Architectural Journal , Robert Aish, Robert Woodbury - Multi-level interaction in parametric design, Smart Geometry Group. Marco Vanucci 49

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Service Design Programme

Service Design Programme Service Design Programme SERVICE DESIGN - cosa è Il Service Design è l attività di pianificazione e organizzazione di un servizio, con lo scopo di migliorarne l esperienza in termini di qualità ed interazione

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move 3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move Fabrizio Berra, Fabrizio Felletti, Michele Zucali Università degli Studi di Milano, Dip. Scienze

Dettagli

Metodologie di progettazione

Metodologie di progettazione Metodologie di progettazione 1 Metodologie di progettazione Una procedura per progettare un sistema Il flusso di progettazione può essere parzialmente o totalmente automatizzato. Un insieme di tool possono

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Manutenzione del software

Manutenzione del software del software Generalità Leggi dell evoluzione del software Classi di manutenzione Legacy systems Modelli di processo per la manutenzione 1 Generalità La manutenzione del software è il processo di modifica

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_1 V2.2 Ingegneria del Software Il contesto industriale del software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile

Dettagli

Name on a passport, HANGTAG

Name on a passport, HANGTAG recagroup design architecture art cinema travel music food Name on a passport, HANGTAG A quick look at printing techniques for hangtags RECA GROUP The hangtag of a garment is its ID card, its passport,

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

kubica design Motus lab

kubica design Motus lab librerie bookcases kubica design Motus lab 12 13 KUbicA design Motus lab KUbicA Si sviluppa come un sistema infinito di contenitori polifunzionali ideale per la realizzazione di originali soluzioni di

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT SUPPORT XT 289 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale Blend (PC/ABS) autoestinguente GENERAL FEATURES Standard EN 60715 Material self-extinguishing Blend (PC/ABS) Supporti modulari per schede

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Labss CNR Edulabss: Didattica e

Labss CNR Edulabss: Didattica e EduLabss Responsabile contenuti/formazione Federico CECCONI EduLabss c/o LABSS ISTC Cnr Via Palestro 32 00185 Roma Tel +39.06.49936410 email: info@edulabss.com Labss CNR Edulabss: Didattica e divulgazione

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller)

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller) Unione Europea Università degli studi di Salerno Dipartimento di Ingegneria Industriale Dottorato di Ricerca in Ingegneria Meccanica X Ciclo N.S. (2008-2011) Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di

Dettagli

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale INTESA S.p.A. è una società del GRUPPO SACMI specializzata nella produzione e fornitura di tecnologie per la smaltatura e la decorazione di piastrelle ceramiche. Nata dall esperienza di SACMI e INGEGNERIA

Dettagli

Apprendimento Automatico

Apprendimento Automatico Metodologie per Sistemi Intelligenti Apprendimento Automatico Prof. Pier Luca Lanzi Laurea in Ingegneria Informatica Politecnico di Milano Polo regionale di Como Intelligenza Artificiale "making a machine

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

LA FORZA DI ESSERE NATI CARROZZIERI

LA FORZA DI ESSERE NATI CARROZZIERI LA FORZA DI ESSERE NATI CARROZZIERI the strength of a body repair background La Spanesi é un azienda in costante sviluppo che ha raggiunto oggi posizioni di primo piano nel settore delle attrezzature per

Dettagli

HarNoBaWi Udine, 09/03/2015

HarNoBaWi Udine, 09/03/2015 HarNoBaWi Udine, 09/03/2015 Armonizzazione del processo di notifica nell ambito dell economia dello smaltimento e recupero dei rifiuti nell Euroregione Carinzia FVG Veneto Interreg IV Italia Austria Programma

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

nero Leonardo Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Commercializzato da: Consulenti Immob Inte

nero Leonardo Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Commercializzato da: Consulenti Immob Inte nero Leonardo Commercializzato da: Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Consulenti Immob Inte Nero Leonardo Parco Leonardo Edificio direzionale, progettato

Dettagli

Ingegneria del Software. Business Object Technology

Ingegneria del Software. Business Object Technology Ingegneria del Software Business Object Technology Premesse I sistemi informativi di qualsiasi organizzazione devono essere capaci di: gestire quantità di dati sempre crescenti fornire supporto a nuovi

Dettagli

SLEEVE APPLICATOR MACHINE

SLEEVE APPLICATOR MACHINE SLEEVE APPLICATOR MACHINE 2 TWINPACK TWINPACK Twinpack progetta, produce e installa macchine per l applicazione di maniglie, fasce adesive per multimballi, film termoriducenti e clusteratrici. La storia

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

LA SOLUZIONE PER I VOSTRI PROBLEMI

LA SOLUZIONE PER I VOSTRI PROBLEMI Conservatori serie MULTIPLUS I MULTIPLUS sono impianti studiati e realizzati da ACF per soddisfare l esigenza di quegli operatori che desiderino effettuare sia il ciclo di abbattimento-surgelazione sia

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management Software Project Management Software Project Planning The overall goal of project planning is to establish a pragmatic strategy for controlling, tracking, and monitoring a complex technical project. Why?

Dettagli

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto

Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Giornata di studio Applicazione del Quality by Design (QbD) ai processi farmaceutici 22 Aprile 2013 Quality by Design: innovazione per il life-cycle del prodotto Paolo Mazzoni Agenda Cosa è il Quality

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION Company Profi le DAL 1969 Since 1969 La Spaziale S.p.A. è stata fondata nel 1969 da persone con una esperienza realizzata sin dal 1947 nel settore

Dettagli

GrAPHicA. GrAPHicA Alalda design

GrAPHicA. GrAPHicA Alalda design oggetti objects GrAPHicA Alalda design GrAPHicA Alalda design GrAPHicA dall accostamento di singoli elementi in metallo dalla forma semplice e stilizzata, nasce un sistema modulare di pareti divisorie

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based Cosa sono le API? Consideriamo il problema di un programmatore che voglia sviluppare un applicativo che faccia uso dei servizi messi a disposizione

Dettagli

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather Catalogo generale Le chiusure, sono presenti sul mercato della pelletteria dalla nascita del prodotto e sono contraddistinte dalla famosa scatola marrone. Il marchio e la qualità, non necessitano di particolare

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

SOA!= OO. Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet.

SOA!= OO. Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet. SOA!= OO Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet.org/pape http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/ Chi sono Solution

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Beni Culturali Insegnamento: Applicazioni informatiche all archeologia Docente Giuliano De Felice S.S.D. dell insegnamento L-ANT/10 Anno

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Load < Span = >od?@ab Standard Cange

Load < Span = >od?@ab Standard Cange GAMMA RANGE PORTATA / LUCE DI PRESA - GAMMA STANDARD LOAD V SPAN CHART Load - MODULIFT v Span SPREADER Chart BEAM - STANDARD Modulift RANGE Spreader Beam Standard Range 100 Load < Span = >od?@ab Standard

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand collection 12 collection Life! collection Giò Pagani wallpaper collection Think Tank collection Big Brand Wall&Decò is a creative project in continuous ferment able to express styles, trends and evocative

Dettagli

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali

Università degli studi dell Aquila. Sistemi informativi aziendali Università degli studi dell Aquila Sistemi informativi aziendali 6 C.F.U. 9 C.F.U. Ing. Gaetanino Paolone (gaetanino.paolone@univaq.it) Prof. Dr. Luciano Fratocchi (luciano.fratocchi@univaq.it) Contenuti

Dettagli

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma Domanda L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze Perché è necessario un approccio interprofessionale in sanità? Giorgio Bedogni Unità di Epidemiologia Clinica Centro Studi Fegato

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo.

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. STATE MACHINE Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. Per poter gestire in modo efficiente lo sviluppo di vari

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series

Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series La serie di Volti in trappola nasce da una lunga procedura. Dopo avere emulsionato col nerofumo una serie di lastrine di vetro e aver preso con queste

Dettagli

Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2)

Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2) Le funzioni di gestione dell impresa: il marketing (2) dott. Matteo Rossi La politica del prodotto Assume un ruolo centrale e prioritario nelle scelte di marketing. Appare caratterizzata da un elevato

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

Comunicato Stampa. Press Release

Comunicato Stampa. Press Release Comunicato Stampa Come previsto dal Capitolo XII, Paragrafo 12.4 del Prospetto Informativo Parmalat S.p.A. depositato presso la Consob in data 27 maggio 2005 a seguito di comunicazione dell avvenuto rilascio

Dettagli

star Antighiaccio - Antifrost PATENT PENDING

star Antighiaccio - Antifrost PATENT PENDING Antighiaccio - Antifrost il rubinetto d erogazione a sfera ha riscosso un successo a livello internazionale grazie agli indubbi vantaggi tecnici qualitativi proposti rispetto ai modelli tradizionali. Successo

Dettagli

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no.

Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. Calcolo efficienza energetica secondo Regolamento UE n. 327/2011 Energy efficiency calculation according to EU Regulation no. 327/2011 In base alla direttiva ErP e al regolamento UE n. 327/2011, si impone

Dettagli

Supply Chain Operations Reference - SCOR

Supply Chain Operations Reference - SCOR easypoli Supply Chain Operations Reference - SCOR Definizioni e schema di funzionamento del modello SCOR e discussione sui fornitori www.easypoli.it facebook.com/easypoli contatti@easypoli.it Supply Chain

Dettagli

STONE AGE SIMPLICITY IS NOT OVER. Semplicità. L Età della Pietra non è mai finita.

STONE AGE SIMPLICITY IS NOT OVER. Semplicità. L Età della Pietra non è mai finita. STONE AGE IS NOT OVER. L Età della Pietra non è mai finita. SIMPLICITY Semplicità La storia dell'uomo è da sempre legata alla pietra: dai megaliti, affascinanti enigmi di un passato millenario, ai grattacieli

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e Ccoffeecolours t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e numero 49 marzo / aprile 2011 edizione italiano /english P r o f e s s i o n i s t i d e l c a f f e Sirai e Fluid-o-Tech: l eccellenza italiana

Dettagli

INDUSTRIAL AUTOMATION

INDUSTRIAL AUTOMATION INDUSTRIAL AUTOMATION INDUSTRIAL AUTOMATION PRELIMINARY VERIFICATION DESIGN CONSTRUCTION INSTALLATIONS START SYSTEM INDUSTRIAL AUTOMATION Gli impianti industriali di produzione sono completati da apparecchiature

Dettagli

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II SOA e Web Service Figure tratte dal testo di riferimento, Copyright

Dettagli

07150 - METODOL.E DETERMINAZ. QUANTITATIVE D'AZIENDA

07150 - METODOL.E DETERMINAZ. QUANTITATIVE D'AZIENDA Testi del Syllabus Docente AZZALI STEFANO Matricola: 004466 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 07150 - METODOL.E DETERMINAZ. QUANTITATIVE D'AZIENDA Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

RESIDENTIAL & SOCIAL HOUSING NOVOLI RESIDENTIAL AREA AREA RESIDENZIALE DI NOVOLI

RESIDENTIAL & SOCIAL HOUSING NOVOLI RESIDENTIAL AREA AREA RESIDENZIALE DI NOVOLI NOVOLI RESIDENTIAL AREA AREA RESIDENZIALE DI NOVOLI Date: 2010 Under Construction Site: Firenze, Italy Client: Immobiliare Novoli Cost: 60 000 000 Structural Design, Work Direction: GPA Architectural Design:

Dettagli

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering European Union University of Salerno University of Salerno Department of Industrial Engineering Ph.D. Thesis in Mechanical Engineering Cycle XII (2011-2013) Dry clutch for automated manual transmissions

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Descrizione Il corso è basato su Oracle release 2. La caratteristica di questo corso è quella di insegnare agli allievi come creare e gestire le tabelle di dati spaziali e attivarli nelle applicazioni

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Decode NGS data: search for genetic features

Decode NGS data: search for genetic features Decode NGS data: search for genetic features Valeria Michelacci NGS course, June 2015 Blast searches What we are used to: online querying NCBI database for the presence of a sequence of interest ONE SEQUENCE

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

...DA OLTRE 30 ANNI FACCIAMO LA COSA CHE CI RIESCE MEGLIO, VENDITE E MANUTENZIONI DI VALORE... PIATTAFORME ELEVATRICI

...DA OLTRE 30 ANNI FACCIAMO LA COSA CHE CI RIESCE MEGLIO, VENDITE E MANUTENZIONI DI VALORE... PIATTAFORME ELEVATRICI ...DA OLTRE 30 ANNI FACCIAMO LA COSA CHE CI RIESCE MEGLIO, VENDITE E MANUTENZIONI DI VALORE... PIATTAFORME ELEVATRICI C.da Ralla - Tel. 0983.200665 87064 Corigliano Calabro http://www.kabergroupitalia.it

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Corso di Ingegneria dei Sistemi ( Systems Engineering ) Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Dr. ing. Marco Lisi May 08 All rights reserved 2008, Marco Lisi Page 1 Indice Etimologia della parola sistema

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Automation Software Developement

Automation Software Developement A scientist builds in order to learn; an engineer learns in order to build. FRED BROOKS Automation Software Developement 12 giugno 2008 Un caso: il presvolgitore Sa Mp d Ms Il modello Sa d Livello attuale

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

true Le linee essenziali della leggerezza. [hebe] The essential lightness. design made in italy

true Le linee essenziali della leggerezza. [hebe] The essential lightness. design made in italy Le linee essenziali della leggerezza. The essential lightness. true design made in italy true design made in italy design made in italy Divano caratterizzato da linee essenziali e rigorose per una pulizia

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli