Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG"

Transcript

1 Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG Green Shipping Summit 2015 Genova, settembre 2015 snam.it

2 Agenda Introduzione al gruppo Snam e GNL Italia Il GNL e gli usi innovativi per la mobilità sostenibile La filiera dello Small- Scale LNG Service (SSLNG) Attività Snam nello SSLNG Conclusioni 2

3 Snam: operatore integrato leader nel settore delle infrastrutture gas regolate in Italia Produzione Nazionale Importazione Supply Rete di trasporto Trasporto e dispacciament o Stoccaggio Rigassificatore Rete di GNL Rigassificazion Distribuzion distribuzione e e INFRASTRUTTURE Produzione elettrica Industrie Consumi civili VENDITA AL CONSUMATORE FINALE 2014 Trasporto Distribuzione Stoccaggio Rigassificazione Ricavi regolati: m EBIT: m RAB: bn 15 Rete: km Posizionamento di mercato: 94% del mercato italiano Ricavi regolati : m EBIT: m 477 RAB : bn 5,6 Rete : km Posizionamento di mercato: 33% del mercato italiano Ricavi regolati : m 458 EBIT: m 318 RAB: bn 4 Capacity: 8 storage sites (16 bcm) Posizionamento di mercato : 96% del mercato italiano Ricavi regolati : m 19 EBIT: m 5 RAB: bn 0,1 Capacità: 1 LNG plant (3,5 bcm) Snam ha un ruolo chiave nel settore delle infrastrutture gas Fonte: Snam, Annual Report 3

4 GNL ITALIA: il terminale di Panigaglia Storia del terminale Costruzione Retrofitting serbatoi GNL 2001 Nasce GNL Italia Oggi Terminale che garantisce accesso di terzi a tariffe regolate e Codice approvato dall AEEGSI Caratteristiche del terminale Cap. di rigassificazione: 3,5 mld m 3 /anno Cap. giornaliera: m 3 liq./giorno Lo stabilimento di Panigaglia (area di circa mq) è composto da sette sezioni: Ricezione Stoccaggio (2 serbatoi da mc ciascuno) Rigassificazione Recupero vapori Correzione di qualità del gas Sistemi ausiliari Sistema di controllo e sicurezza 4

5 Vantaggio ambientale del GNL al servizio della mobilità sostenibile Direttiva europea 2014/94/EU (DAFI) D. Lgs. 112/ /7/2014 Crescente attenzione al controllo delle emissioni in ambito comunitario e nazionale Il gas naturale è il più «ecologico» tra i carburanti fossili. Rispetto ai prodotti petroliferi l utilizzo del gas naturale garantisce : Trasporto terrestre Trasporto marittimo (AREE CON LIMITAZIONI DI EMISSIONI) Produce emissioni di CO 2 inferiori: del 70% rispetto al carbone del 30% rispetto al gasolio del 25% rispetto alla benzina del 16% rispetto al GPL Bandi di gara europei per finanziamenti di progetti in ambito Small Scale LNG 5

6 «Small-scale LNG»: un interesse in crescita a livello europeo Denmark Norway L attività di bunkeraggio si é molto sviluppata nei Paesi di area ECA (Scandinavia e Benelux) spinta Sweden soprattutto dai vincoli alle emissioni più stringenti; Nell area del Mediterraneo, invece, l attenzione ai Iberia Finland servizi di GNL nel settore marittimo sta aumentando ma il loro sviluppo é ancora in fase di Germany discussione Benelux Italy Legenda source: «European small-scale LNG MAP» (GLE) - March 2014 United King in operation in construction planned + announced 6

7 SSLNG: campi di utilizzo e punti di forza Stima Totale (al 2030): max di circa 7 MTep Usi civili 5% Trasporto navale 12% Diversificazione fonti e impieghi Usi Industriali 16% Trasporto su strada 67% Efficienza energetica Sostenibilità ambientale Diffusione della filiera Fonte: Documento di Consultazione per una strategica nazionale sul GNL (Giugno 2015) Capillarità della distribuzione logistica Competitività Innovazione tecnologica 7

8 La filiera dello Small- Scale LNG Service (SSLNG) Truck-Loading: caricamento autobotti Ambito Small Scale LNG Bunkeraggi per trasporto marittimo ovvero per alimentazione navi per trasporto merci/persone (traghetti) Usi Industriali e civili ovvero per alimentazione di utenze non allacciate a rete di trasporto o distribuzione di gas Autotrazione ovvero per alimentazione diretta di mezzi pesanti o per trasporti leggeri mediante stazioni di rifornimento non allacciate alla rete gas (stazioni L-CNG) Treni ovvero per alimentazione dei convogli ferroviari 8

9 Attività del gruppo SNAM per i servizi di SSLNG Il terminale di Panigaglia risulta particolarmente interessante per la vicinanza alle aree di distribuzione e di consumo finale Esistenza di una domanda già in fase di assorbimento con aggressione del mercato e fase di ramp-up relativamente veloci Disponibilità tecnologica e impiantistica soprattutto nel servizio di truck-loading con operatori già attivi in Italia Supporto da parte dell amministrazione pubblica Servizi di ingegneria per studi di fattibilità e prefattibilità per la fornitura di servizi di tipo Small Scale LNG presso il terminale di Panigaglia Finalità Valutazione dello stato dell arte e della fattibilità tecnico-economica e autorizzativa per la fornitura di attività di caricazione di navi e autobotti/iso-container con trasporto delle stesse via strada o via mare Nell ambito del bando di gara sono previste anche attività in opzione, tra le quali: Liquefazione da metanodotto Caricazione di autocisterne da deposito al di fuori del terminale Soluzioni alternative per il recupero dei Boil-Off Gas (BOG) Obiettivo di Snam è permettere lo sviluppo di una nuova linea di business con ampliamento del know-how sulla filiera, favorendo l uso del gas naturale in forme innovative. 9

10 Considerazioni finali Snam è impegnata in modo propositivo per lo sviluppo della filiera dello «small scale LNG» e sta attivandosi per l eventuale adeguamento dell impianto di Panigaglia in tal senso. Snam ha supportato pienamente l iniziativa del MiSE e delle altre istituzioni coinvolte nella predisposizione dei documenti utili al Piano strategico definitivo anche attraverso il coordinamento di tavoli di lavoro tecnici Snam reputa essenziale un ampio coinvolgimento di tutti i soggetti interessati e la definizione di opportune azioni volte a permettere l effettivo avvio «operativo» della filiera, anche attraverso alcune misure specifiche come: o semplificazione e omogeneizzazione delle procedure autorizzative o adozione di normativa ambientale più stringente o implementazione e adeguamento della normativa tecnica di settore o mantenimento di una fiscalità favorevole 10

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development 2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development Roma, 10-11 aprile 2014 snam.it «Small-scale LNG»: un interesse in crescita

Dettagli

LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future. Massimo Prastaro

LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future. Massimo Prastaro LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future Massimo Prastaro L'uso del carburante LNG nel mondo USA e Cina leader nel mondo per l uso del GNL nei trasporti grazie a condizioni economiche

Dettagli

Mariarosa Baroni NGV Italy Presidente

Mariarosa Baroni NGV Italy Presidente Le barriere da rimuovere per rispondere alle aspettative della UE e del settore industriale per il NG (CNG, GNL e Biogas) nel breve e medio periodo Autopromotec - 22 maggio 2015 Mariarosa Baroni NGV Italy

Dettagli

Trader e reti di rifornimento del gas metano fossile (CNG e GNL)

Trader e reti di rifornimento del gas metano fossile (CNG e GNL) Trader e reti di rifornimento del gas metano fossile (CNG e GNL) Ing. Giovanni Papagni Gestione e sviluppo servizi energetici Gas Natural Vendita Italia Spa Il Gruppo Gas Natural Fenosa nel mondo Presente

Dettagli

Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute

Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute Ministero dello sviluppo economico Giovanni Perrella Oil & non oil 2015 GNL e riduzione dell impatto

Dettagli

Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia. Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi

Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia. Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi Chi siamo Assogasliquidi Mission: Distribuzione gas liquefatti Associati: GPL più di 90 aziende e

Dettagli

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 Progettazione, costruzione e installazione di impianti del carico per navi gasiere - Special Projects : Costa Concordia Wreck Removal G&H SHIPPING Nel 2004, è

Dettagli

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi L Europa che cambia La Strategia Energetica Europea L Europa manifesta alcune preoccupazioni: La

Dettagli

Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute

Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute Il documento di consultazione per la Strategia energetica nazionale sul GNL e le osservazioni pervenute Ministero dello sviluppo economico Giovanni Perrella Green Shipping Summit 2015 Innovazioni tecnologiche,

Dettagli

Opportunità economiche e benefici ambientali del GNL per il trasporto marittimo nel Mediterraneo

Opportunità economiche e benefici ambientali del GNL per il trasporto marittimo nel Mediterraneo Opportunità economiche e benefici ambientali del GNL per il trasporto marittimo nel Mediterraneo Andrea Molocchi - partner, ECBA Project srl Environmental Cost Benefit Analysis to Assess Innovation www.ecbaproject.eu

Dettagli

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY I carburanti alternativi nella Direttiva UE "combustibili alternativi", combustibili

Dettagli

Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia

Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia Da fossili a rinnovabili: la diversificazione come strumento di sviluppo e sostenibilità. L esperienza di api nòva energia Intervento di Ferdinando Brachetti Peretti Amministratore Delegato gruppo api

Dettagli

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Convegno «Il Gas Naturale Liquido: prospettive per gli interporti» Verona, 4 dicembre 2015 AUTOTRASPORTO

Dettagli

Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea

Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea Francesco Santangelo Vice President Clienti Terziario e Metano per Autotrazione Direzione Downstream Gas & Power

Dettagli

L impiego del LNG nel Porto di Venezia

L impiego del LNG nel Porto di Venezia L impiego del LNG nel Porto di Venezia Paolo Menegazzo Pianificazione Strategica e Sviluppo Autorità Portuale di Venezia Green Shipping Summit 2015 Genova, 17 settembre 2015 DIRETTIVA 2014/94/UE del 22

Dettagli

IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE

IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE Metano Liquido Soluzione per l autotrasporto pesante Siena 20.01.2011 E' il CARBURANTE più ECOLOGICO disponibile, in quanto riduce le emissioni di

Dettagli

LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova

LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova Autorità Portuale di Genova PORT&SHIPPINGTECH 2012 Dimens ioni del Porto di Genova Il Porto di Genova: dimensioni Superficie operativa 700

Dettagli

LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE. Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni

LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE. Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni Scopo del progetto Lo scopo del progetto è la costruzione di un piccolo terminal di stoccaggio

Dettagli

GNL: opportunità per nuovi utilizzi

GNL: opportunità per nuovi utilizzi GNL: opportunità per nuovi utilizzi Esperienze europee come benchmark per l Italia Andrea Stegher, Head of Business Development SNAM Milano, c/o Camera di Commercio 17 novembre 2014 snam.it Contesto normativo

Dettagli

Merceologia delle Risorse Naturali

Merceologia delle Risorse Naturali GAS NATURALE-ORIGINI Il gas naturale è un combustibile fossile di origine organica, costituito in massima parte da metano (CH4). Il gas naturale si trova nel sottosuolo, normalmente negli stessi giacimenti

Dettagli

Progetto ConferenzaGNL 2014 2015

Progetto ConferenzaGNL 2014 2015 Prospettiva europea L attenzione europea - anche grazie ad iniziative che ConferenzaGNL stessa potrà promuovere nel Semestre di Presidenza italiana dell UE - si sposterà da Nord a Sud per le nuove opportunità

Dettagli

LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche -

LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche - LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche - ALESSIA ARTECONI Università degli Studi ecampus Politecnica delle Marche Contenuti Campi di applicazione della mini/micro-liquefazione LNG

Dettagli

Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE Cos è il GNL? Il Gas naturale liquefatto è il gas naturale nella sua forma liquida Refrigerato a

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO. Antonella Querci. Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it

AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO. Antonella Querci. Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO Antonella Querci Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it Livorno core network EU La Direttiva Europea 2012/33/UE fissa i limiti al tenore di zolfo

Dettagli

Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato

Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato Componenti Formula Chimica Quantità tipiche Metano CH4 94.70 % Etano C2H6 4.80 % Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato Propano C3H8 0.40 % Butano

Dettagli

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012

Dati di sintesi Snam Relazione finanziaria annuale 2012 Dati di sintesi Il gruppo Snam LA STORIA 1941-1999 La grande opera di metanizzazione dell Italia e di costruzione di gasdotti di importazione Dal 1941 Snam (Società Nazionale Metanodotti) opera in modo

Dettagli

Chi è Medea Sassari 12.000 i clienti Gruppo Hera 4,4 milioni 8.000

Chi è Medea Sassari 12.000 i clienti Gruppo Hera 4,4 milioni 8.000 Chi è Medea Medea S.p.A. è la Concessionaria Pubblica della rete cittadina del gas del Comune di Sassari. Sono oltre 12.000 i clienti attualmente allacciati alla rete che utilizzano l aria propanata,fornita

Dettagli

Ing. Carlo Malacarne, Amministratore Delegato Snam

Ing. Carlo Malacarne, Amministratore Delegato Snam Ing. Carlo Malacarne, Amministratore Delegato Snam Senato della Repubblica, X Commissione industria, commercio e turismo Indagine conoscitiva sui prezzi di energia elettrica e gas come fattore strategico

Dettagli

LE REGOLE DELLA LIBERALIZZAZIONE

LE REGOLE DELLA LIBERALIZZAZIONE LE REGOLE DELLA LIBERALIZZAZIONE Prof. Massimo Beccarello Autorità per l energia elettrica e il gas Direzione Strategie, Studi e Documentazione 22 dicembre 2004 Questa presentazione non è un documento

Dettagli

I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze

I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze I Piani di Azione per l Energia Sostenibile: rassegna di metodologie ed esperienze PROVINCIA DI TORINO Silvio De Nigris denigris@provincia.torino.it Le attività della Provincia di Torino in materia di

Dettagli

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2

1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2 CONTESTO NORMATIVO 1) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO EUROPEO... 2 2) REGOLAMENTAZIONE DEL MERCATO DEL GAS IN AMBITO ITALIANO... 2 3) DELIBERE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL

Dettagli

BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012

BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012 BIOMASTER Meeting 15 giugno 2012 Comunicazione della Commissione europea del 6 giugno 2012: Renewable Energy: a major player in European energy market Argomenti affrontati 1. Integrare le energie rinnovabili

Dettagli

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI Il Gas naturale liquefatto (LNG) si ottiene sottoponendo il gas naturale, dopo opportuni trattamenti di depurazione e disidratazione,

Dettagli

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA Vittorio Zurletti 1 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA

Dettagli

Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas e elettricità

Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas e elettricità Autorità per l energia elettrica e il gas Ministero dello Sviluppo Economico Garante per la sorveglianza dei prezzi COMUNICATO STAMPA Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas

Dettagli

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza.

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Gas Naturale Liquefatto www.dolomitignl.it È una società controllata dal Gruppo Dolomiti Energia lo storico Gruppo trentino attivo nell ambito della produzione,

Dettagli

Gli strumenti per lo sviluppo delle biomasse in Italia. Norme, incentivi, iter autorizzativi, contrattualistica

Gli strumenti per lo sviluppo delle biomasse in Italia. Norme, incentivi, iter autorizzativi, contrattualistica Roma, 23 Settembre 2010 Gli strumenti per lo sviluppo delle biomasse in Italia. Norme, incentivi, iter autorizzativi, contrattualistica Dott.ssa M.R. Di Somma Assocostieri è l associazione italiana della

Dettagli

Pacchetto «Unione dell energia»

Pacchetto «Unione dell energia» Pacchetto «Unione dell energia» Audizione Eni 14 maggio 015 eni.com Energy Union: i 5 pilastri 1 Focus della presentazione Efficienza energetica DOMANDA ENERGETICA E ENERGY MIX Decarbonizzazione ENERGY

Dettagli

Business idea. Informazioni: network@bluecalore.it

Business idea. Informazioni: network@bluecalore.it Guida al Network Business idea Il progetto nasce dall idea di creare un sistema professionale integrato - network - che operi ad alti standard qualitativi, contraddistinto da un marchio che divenga un

Dettagli

RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE

RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE Dante Natali Presidente GNL: opportunità e nuovi utilizzi SSC e AIEE Milano, 17 novembre 2014 CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale

Dettagli

DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012)

DDL Legge annuale per il mercato e la concorrenza (A.C. 3012) FEDERCHIMICA CONFINDUSTRIA ASSOGASLIQUIDI Associazione Nazionale imprese gas liquefatti La norma DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012) Articolo 22 - Disposizioni riguardanti la

Dettagli

Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014

Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014 Adriatic LNG Carlo Mangia, Direttore Tecnico 19 novembre 2014 Panoramica Società fondata nel maggio 2005 Quote: EM ~71%, QP ~22%, Edison ~7% 125 dipendenti (di cui 47 provenienti dal Veneto) Primo terminale

Dettagli

COMBUSTIBILI ALTERNATIVI

COMBUSTIBILI ALTERNATIVI Attuazione del Piano di Efficienza Energetica del Porto di Venezia Linea d azione 3, Task 3.1.d Workshop 2 - Tecnologie per l efficienza energetica COMBUSTIBILI ALTERNATIVI Martedì 16 Dicembre 2014 Agenda

Dettagli

Seconda Conferenza nazionale sull'efficienza energetica

Seconda Conferenza nazionale sull'efficienza energetica Seconda Conferenza nazionale sull'efficienza energetica Integrare l'efficienza energetica con le rinnovabili Perché e come rilanciare le politiche di efficienza energetica Bruno Bellò Presidente Coaer

Dettagli

Snam Rete Gas: energia in rete

Snam Rete Gas: energia in rete Snam Rete Gas: energia in rete ing. Daniele Gamba Meeting PMI: Le Reti Roma, 26 giugno 2009 Introduzione 2 L edificio di questo universo appare nella sua struttura come un labirinto all intelletto umano

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Nota introduttiva... Pag. V. Capitolo I INTRODUZIONE AL DIRITTO DELL ENERGIA

INDICE SOMMARIO. Nota introduttiva... Pag. V. Capitolo I INTRODUZIONE AL DIRITTO DELL ENERGIA Nota introduttiva... Pag. V PARTE GENERALE Capitolo I INTRODUZIONE AL DIRITTO DELL ENERGIA 1. Il «diritto dell energia» e ambito della trattazione... Pag. 3 2. Il mercato energetico e la relativa legislazione

Dettagli

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Audizione Leonardo Bellodi Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Il Piano Energetico Nazionale L input comunitario UNIONE EUROPEA

Dettagli

Il ruolo del GNL (Gas Naturale Liquido) nella Strategia Energetica Nazionale

Il ruolo del GNL (Gas Naturale Liquido) nella Strategia Energetica Nazionale Il ruolo del GNL (Gas Naturale Liquido) nella Strategia Energetica Nazionale Dr. Giovanni Perrella Ministero dello sviluppo economico Segreteria tecnica del Dipartimento per l energia GREEN SHIPPING SUMMIT

Dettagli

Il mercato potenziale del GNL per uso marittimo del terminale LNG Medgas di Gioia Tauro, San Ferdinando e Rosarno

Il mercato potenziale del GNL per uso marittimo del terminale LNG Medgas di Gioia Tauro, San Ferdinando e Rosarno Il mercato potenziale del GNL per uso marittimo del terminale LNG Medgas di Gioia Tauro, San Ferdinando e Rosarno 18 settembre 2015 Agenda 1. L impianto di LNG Medgas Terminal 2. Possibili modalità di

Dettagli

Ministero dello sviluppo economico

Ministero dello sviluppo economico Strategiat Italiana del GNL Ministero dello sviluppo economico Direzione Generale per la Sicurezza dell approvvigionamento e le infrastrutture energetiche III Workshop tematico in preparazione della 3

Dettagli

Ricarica dei veicoli elettrici: recenti sviluppi e orientamenti regolatori

Ricarica dei veicoli elettrici: recenti sviluppi e orientamenti regolatori Ricarica dei veicoli elettrici: recenti sviluppi e orientamenti regolatori 26 MARZO 2015 Milano Palazzo Lombardia ALOT Regione Lombardia Andrea Caizzi Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema

Dettagli

Videoconferenza tra le Istituzioni superiori di controllo dei Paesi membri del G8. Corte dei conti Italia. Sicurezza energetica

Videoconferenza tra le Istituzioni superiori di controllo dei Paesi membri del G8. Corte dei conti Italia. Sicurezza energetica Videoconferenza tra le Istituzioni superiori di controllo dei Paesi membri del G8 7 giugno 2006 Corte dei conti Italia Sicurezza energetica 1. L Italia e la sicurezza energetica Il tema della sicurezza

Dettagli

ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010

ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 METANO LIQUIDO: DALL OTTENIMENTO DELLE AUTORIZZAZIONI ALL APPROVVIGIONAMENTO DEL PRODOTTO ---- Problematiche e procedure per l approvazione, costruzione e il rifornimento

Dettagli

La Strategia Energetica Nazionale. I contenuti. Giuseppe Astarita FEDERCHIMICA

La Strategia Energetica Nazionale. I contenuti. Giuseppe Astarita FEDERCHIMICA La Strategia Energetica Nazionale. I contenuti. Giuseppe Astarita FEDERCHIMICA Milano, 17 ottobre 2012 Le sfide. Quattro obiettivi principali. Sette priorità. I risultati attesi al 2020. Il lungo periodo.

Dettagli

La Provincia di Torino alle prese con l Inventario delle Emissioni

La Provincia di Torino alle prese con l Inventario delle Emissioni La Provincia di Torino alle prese con l Inventario delle Emissioni Silvio De Nigris Provincia di Torino 2.15 Matrice vettori/settori usi finali.tutto parte dalla costruzione di un bilancio energetico sugli

Dettagli

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia

Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Efficienza energetica: opportunità per le aziende e il sistema Italia Energy Med Napoli, 23/03/2012 Marco Ballicu, Unità affari istituzionali e regolamentari EGL Italia S.p.A. Una società del Gruppo Indice

Dettagli

Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture

Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture Simona Murroni - Assessorato Industria Perché un Piano Energetico: necessità di

Dettagli

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 1. Reverse-Flow 2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 3. Rapporto consumi/investimenti 4. Allineamento prezzi gas Italia all Europa 5. Stoccaggio Imprese 6. Servizio Maggior tutela (differenze

Dettagli

Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata?

Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata? Fonti rinnovabili in Italia:un occasione mancata? Giuseppe Onufrio - Direttore Esecutivo Greenpeace Italia Roma 4 giugno 2009 Presentazione al Goethe Institut Italia: il contesto energetico Settore elettrico

Dettagli

Pacchetto "Unione dell'energia"

Pacchetto Unione dell'energia Pacchetto "Unione dell'energia" Carlo Malacarne Amministratore Delegato Snam S.p.A. Senato della Repubblica, Audizione congiunta 10^ Commissione Industria e 13^ Commissione Ambiente Roma, 6 maggio 2015

Dettagli

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Francesco Fioretto, Responsabile Succursale Emilia Romagna Parma, 25 marzo 2010 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE

CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE PAOLO VETTORI Presidente WWW.ASSOGASMETANO.IT Promuove il metano e biometano quali carburanti per i trasporti privati e pubblici Associa

Dettagli

Le opportunità del biometano per

Le opportunità del biometano per Key Energy - Rimini, Marco Tassan - Centro Ricerche FIAT - Trento Branch l Biogas come risorsa: oltre oltre la la produzione di di Energia Rinnovabile Rinnovabile Le l autotrazione opportunità del e gli

Dettagli

Prezzi del GNL per uso marittimo e sua convenienza economica rispetto ai carburanti marini petroliferi

Prezzi del GNL per uso marittimo e sua convenienza economica rispetto ai carburanti marini petroliferi Prezzi del GNL per uso marittimo e sua convenienza economica rispetto ai carburanti marini petroliferi Andrea Molocchi ECBA Project srl www.ecbaproject.eu Environmental Cost-Benefit Analysis to assess

Dettagli

LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO

LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO MILANO, 8 maggio 2013 RSE - Ricerca sul Sistema Energetico LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO L accumulo elettrochimico: il punto di vista dell industria

Dettagli

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia RSA Provincia di Milano Energia Fig. 1: consumi elettrici per ciascun settore La produzione e il consumo di energia hanno impatto dal punto di vista ambientale, soprattutto per ciò che riguarda il consumo

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Elementi chiave del documento di Strategia Energetica Nazionale Marzo 2013 Agenda Sintesi obiettivi, priorità e risultati attesi

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Criteri, condizioni e modalità cui si conforma la società SNAM S.p.A. per adottare il modello di separazione proprietaria della gestione della rete nazionale

Dettagli

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO www.fenenergia.com Essere sostenibili significa creare valore per gli stakeholder utilizzando le risorse in modo da non compromettere i fabbisogni delle generazioni future

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Piano straordinario sicurezza gas per 22 milioni di impianti Decreto rinnovabili termiche: punto di partenza imprescindibile

Piano straordinario sicurezza gas per 22 milioni di impianti Decreto rinnovabili termiche: punto di partenza imprescindibile Piano straordinario sicurezza gas per 22 milioni di impianti Decreto rinnovabili termiche: punto di partenza imprescindibile Roma, 18 luglio 2012 ANIMA, la Federazione della meccanica, si è confrontata

Dettagli

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 Piattaforma Tecnologica Nazionale Marittima PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 PROPOSTA DI Azioni Connesse sulle Tecnologie Marine {1} 4/09 L Italia e il Mare L Italia ha oltre 8.000 chilometri di coste ed una innata

Dettagli

GENERAZIONE DISTRIBUITA + ELETTRIFICAZIONE DEI CONSUMI = EFFICIENZA ENERGETICA

GENERAZIONE DISTRIBUITA + ELETTRIFICAZIONE DEI CONSUMI = EFFICIENZA ENERGETICA ITALIA, PENSI DI AVERE GLI E FACTOR? Milano, 14 dicembre 2015 GENERAZIONE DISTRIBUITA + ELETTRIFICAZIONE DEI CONSUMI = EFFICIENZA ENERGETICA Agostino Re Rebaudengo Presidente assorinnovabili ASSORINNOVABILI

Dettagli

L IMMISSIONE IN RETE DEL BIOMETANO. Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai

L IMMISSIONE IN RETE DEL BIOMETANO. Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai L IMMISSIONE IN RETE DEL BIOMETANO Stefano Franciosi Responsabile comparto carri bombolai CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale associazione dei distributori e trasportatori di metano per auto

Dettagli

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Il presente e il futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali ASSOLOMBARDA Milano 7-8 Febbraio 2011

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

Gas Naturale. Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione. ref. Osservatorio Energia

Gas Naturale. Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione. ref. Osservatorio Energia Gas Naturale 2009 Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione ref. Osservatorio Energia Il Rapporto è stato realizzato dal gruppo di lavoro dell Osservatorio Energia sotto la supervisione scientifica

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività e Posizionamento Competitivo 3 Cembre Cembre

Dettagli

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Audizione del Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Roma, 3 luglio 2014 Indice Il Gruppo GSE Decreto-Legge 24

Dettagli

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Comune di Livorno

Piano d Azione per l Energia Sostenibile Comune di Livorno Piano d Azione per l Energia Sostenibile Comune di Livorno Adesione al Patto dei Sindaci, Delibera di C.C. n. 8 del 2013 Allegato E Provincia di Livorno Struttura di Coordinamento del Patto dei Sindaci

Dettagli

Comune di Udine Pianificazione Energetica

Comune di Udine Pianificazione Energetica Comune di Udine Pianificazione Energetica Pianificazione Energetica: procedura PIANIFICAZIONE ENERGETICA RACCOLTA DATI ANALISI DATI DEFINIZIONE BASELINE BILANCIO ENERGETICO INCIDENZA CONSUMI/EMISSIONI

Dettagli

Relazione Introduttiva. FABRIZIO TOLLARI Osservatorio Green Economy Emilia-Romagna

Relazione Introduttiva. FABRIZIO TOLLARI Osservatorio Green Economy Emilia-Romagna Relazione Introduttiva FABRIZIO TOLLARI Osservatorio Green Economy Emilia-Romagna LOW CARBON ECONOMY EU ROADMAP 2050 Comunicazione 2011/112 Una tabella di marcia verso un economia competitiva a basse emissioni

Dettagli

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia G. Allo scopo di rafforzare la competitività, la crescita e l occupazione dell UE, e nel quadro della revisione di medio termine della Strategia Europa 2020, il ruolo delle tecnologie digitali, dell energia

Dettagli

8 Il Gruppo Snam. Il Gruppo Snam

8 Il Gruppo Snam. Il Gruppo Snam 8 Il Gruppo Snam Il Gruppo Snam Il Gruppo Snam 9 LA STORIA 1941-1999 La grande opera di metanizzazione dell Italia e di costruzione di gasdotti di importazione Dal 1941 Snam (Società Nazionale Metanodotti)

Dettagli

Energie rinnovabili ed efficienza energetica

Energie rinnovabili ed efficienza energetica 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 93 Energie rinnovabili ed efficienza energetica Impianto fotovoltaico realizzato a Taverna (CZ) 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 94 L obiettivo

Dettagli

Illuminazione pubblica: Piani della Luce, Energia e Sostenibilità per una gestione intelligente della città

Illuminazione pubblica: Piani della Luce, Energia e Sostenibilità per una gestione intelligente della città Giornata n 01/2014 Network, efficienza e managerialità nella gestione dell illuminazione pubblica Illuminazione pubblica: Piani della Luce, Energia e Sostenibilità per una gestione intelligente della città

Dettagli

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP Milano, 16 dicembre 2005 Rosario Calandruccio www.acquistinretepa.it La Consip e il Programma Consip è una S.p.A. totalmente partecipata e controllata dal Ministero

Dettagli

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività Roma, 26 giugno 2012 Dr. Luciano Baratto AFFARI REGOLATORI -ANIGAS Chi èanigas Chi èe che cosa fa il distributore

Dettagli

FILLING STATIONS & COMPRESSORS. Dante Natali Presidente Federmetano

FILLING STATIONS & COMPRESSORS. Dante Natali Presidente Federmetano FILLING STATIONS & COMPRESSORS Dante Natali Presidente Federmetano CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale associazione dei distributori e trasportatori di metano per auto in Italia. Si caratterizza

Dettagli

Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea

Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea Come l alleanza tra porto e industria può trasformare l Italia nella piattaforma logistica del Mediterraneo per il rilancio dell economia europea Antonio Revedin Direttore Pianificazione Strategica e Sviluppo

Dettagli

Le prospettive del biometano in Italia

Le prospettive del biometano in Italia Progetto GasHighWay Montecatini Terme 30 settembre 2011 Le prospettive del biometano in Italia Dott. Maurizo Cocchi Ing. Stefano Capaccioli 1 IEE/08/545/SI2.528537, www.gashighway.net Biogas e Biometano

Dettagli

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing.

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing. IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS Ing. Claudio DI MACCO LA FILIERA DEL GAS NATURALE Importazione/produzione nazionale Rigassificazione

Dettagli

Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society

Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society Il mercato del gas naturale Prof. Carlo Andrea Bollino Regulatory Lectures 18 marzo 2002 The Adam Asmith Society CONSUNTIVO DEI CONSUMI DI GAS NATURALE PER SETTORI DI DOMANDA NEL 2001 settore produz.ne

Dettagli

Anche api punta sul biodiesel

Anche api punta sul biodiesel Anche api punta sul biodiesel Proprio in considerazione dei vantaggi derivati all ambiente (e alla sicurezza) api sta puntando sul biodiesel, perseguendo la strada dello sviluppo sostenibile e la sua missione

Dettagli

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO casaeclima.com http://www.casaeclima.com/ar_18985 ITALIA-Ultime-notizie-paee-efficienza-energetica-Efficienza-energetica-online-il-Pianodazione-2014-PAEE.-IL-TESTO-.html Efficienza energetica, online il

Dettagli

IL PROGRAMMA ENERGETICO AMBIENTALE REGIONALE

IL PROGRAMMA ENERGETICO AMBIENTALE REGIONALE IL PROGRAMMA ENERGETICO AMBIENTALE REGIONALE DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE Mauro Fasano U.O. Energia e Reti Tecnologiche Dino De Simone Direzione Energia Finlombarda IL PEAR

Dettagli