2 Bosch oggi La visione di Bosch. Creare valori Condividere valori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 Bosch oggi 2014. La visione di Bosch. Creare valori Condividere valori"

Transcript

1

2 2 Bosch oggi 2014 La visione di Bosch Creare valori Condividere valori

3 3 n qualità di azienda leader per tecnologia e I servizi, capitalizziamo le nostre opportunità su scala mondiale per realizzare uno sviluppo consistente e duraturo. La nostra ambizione è di migliorare la qualità della vita con soluzioni innovative e di generale utilità. Per questo ci concentriamo sulle nostre competenze chiave nei settori della Tecnologia Automotive e della Tecnologia industriale, così come su prodotti e servizi per uso professionale e privato. In ogni nostra iniziativa, puntiamo al successo economico duraturo e ad una posizione leader sul mercato. Autonomia imprenditoriale e indipendenza finanziaria ci consentono di agire con ampi orizzonti temporali. Nello spirito del nostro fondatore, ci assumiamo particolari responsabilità sociali ed ambientali in ogni nostra espressione imprenditoriale. I nostri clienti ci scelgono per la nostra capacità innovativa ed efficienza, per la nostra affidabilità e per la qualità del nostro lavoro. Le nostre strutture organizzative, i processi e gli strumenti di gestione manageriale sono chiari e semplici e rispondono alle esigenze dei nostri vari settori di attività. Agiamo secondo principi univoci e condivisi. Siamo fortemente determinati a raggiungere insieme gli obiettivi concordati. I nostri collaboratori in tutto il mondo sentono e vivono nella quotidianità un legame particolare con i nostri valori. La nostra pluralità culturale è fonte di nuovo e rinnovato vigore. Viviamo i nostri compiti come una sfida costante, ci impegniamo con entusiasmo e siamo orgogliosi di essere parte di Bosch.

4 4 Bosch oggi 2014 Il Gruppo Bosch in breve Azionisti di Robert Bosch GmbH Partecipazione azionaria Robert Bosch GmbH 1 Famiglia Bosch 7 Robert Bosch Stiftung GmbH 92 Diritti di voto Robert Bosch Industrietreuhand KG 93 Famiglia Bosch 7

5 5 Il Gruppo Bosch è un azienda leader su scala internazionale per tecnologia e servizi, e nel 2013 ha raggiunto un fatturato complessivo di 46,1 miliardi di euro, grazie al contributo di circa collaboratori. La struttura è costituita da quattro settori di business: Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale, Beni di consumo ed Energia e Tecnologie costruttive. Il Gruppo Bosch comprende la società Robert Bosch GmbH e circa 360 consociate e filiali in 50 Paesi, che diventano circa 150 se si includono i partner commerciali. Questa rete mondiale di attività di sviluppo, di produzione e di vendita è alla base di una crescita continua. Nel 2013 Bosch ha investito 4,5 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo e ha registrato circa brevetti in tutto il mondo. Si tratta di una media di 20 brevetti al giorno. Grazie ai suoi prodotti e servizi, il Gruppo Bosch intende migliorare la qualità della vita delle persone attraverso soluzioni innovative e vantaggiose e continuare a offrire tecnologia per la vita in tutto il mondo. L azienda è stata fondata a Stoccarda nel 1886 da Robert Bosch ( ) come Officina meccanica di precisione ed elettrotecnica. La struttura societaria della Robert Bosch GmbH assicura l indipendenza imprenditoriale del Gruppo Bosch, permettendo all azienda di perseguire strategie a lungo termine e di far fronte a nuovi investimenti che possano garantire il suo futuro. La Fondazione di pubblica utilità Robert Bosch Stiftung GmbH detiene il 92% delle partecipazioni della Robert Bosch GmbH. La maggioranza dei diritti di voto è detenuta dalla Società fiduciaria Robert Bosch Industrietreuhand KG che garantisce le funzioni di gestione imprenditoriale dell azienda. I diritti di voto e le partecipazioni restanti spettano alla famiglia Bosch e alla Robert Bosch GmbH.

6 6 Bosch oggi 2014 La visione di Bosch 02 Il Gruppo Bosch in breve 04 Innovazione 07 Tecnologia Automotive Bosch 10 Tecnologia industriale Bosch 12 Beni di consumo Bosch 14 Energia e Tecnologie costruttive Bosch 16 L esercizio La sostenibilità in Bosch 24 La Fondazione Robert Bosch 26 Il Gruppo Bosch in Germania 28 Il Gruppo Bosch in Europa (Germania esclusa) 30 Il Gruppo Bosch nel mondo (Europa esclusa) 32 Tappe nella storia dell azienda 34 Organi societari 40 Bosch in Italia 41

7 7 Innovazione La forza innovativa che contraddistingue il Gruppo Bosch continuerà, anche in futuro, ad essere decisiva per il suo successo. I principali promotori dell innovazione Bosch sono collaboratori qualificati e fortemente motivati, un attività di ricerca altamente performante ed efficiente, nonché un background storico che non solo è fonte d ispirazione, ma anche incentivo al raggiungimento di ulteriori risultati eccellenti. La crescente connettività via Internet sta conducendo a cambiamenti di ampia portata, tali da consentire la realizzazione di prodotti, servizi e modelli aziendali innovativi. Per questo motivo, tutti i Settori Bosch stanno promuovendo sistematicamente la connettività. Con ogni sua attività e ogni prodotto, Bosch intende continuare ad offrire Tecnologia per la vita.

8 8 Bosch oggi 2014 Sistemi per l efficienza: BRS boost recuperation system Nel settore di business Tecnologia Automotive, entro il 2020 la combinazione di sistemi di iniezione ottimizzati con la strategia di downsizing e l utilizzo della turbo compressione ridurrà, rispetto ai livelli del 2012, il consumo dei motori diesel e benzina di un ulteriore 20%. A tale scopo saranno utili anche altre innovazioni, fra le quali il sistema di recupero dell energia BRS (boost recuperation system). Questa soluzione ibrida supporta il motore a combustione con una coppia supplementare e offre anche una funzione di veleggio che consente di risparmiare carburante, spegnendo il motore a combustione interna per il 30% del percorso. Nel campo della tecnologia per batterie, è stato raggiunto un accordo per una nuova collaborazione con GS Yuasa International Ltd. e Mitsubishi Corporation, allo scopo di sviluppare la futura generazione di batterie ricaricabili agli ioni di litio altamente efficienti per veicoli elettrici.

9 9 Distanziometro laser PLR 15: tecnologia single-photon avalanche diode Smart Home: app per smartphone e tablet Per collegare tra loro i macchinari e gli impianti di diversi produttori, Bosch Rexroth ha sviluppato un software di nuova generazione. La connettività è anche al centro di altre attività mirate alla creazione di case intelligenti, le cosiddette smart home, che stanno ottenendo un crescente riscontro di pubblico. In questi progetti, vengono impiegati gli stessi sensori Bosch utilizzati, ad esempio, per controllare la sicurezza di porte e finestre. Anche le caldaie possono essere collegate con il resto dell abitazione e controllate a distanza tramite smartphone o tablet, grazie alle app sviluppate da Bosch. Le batterie ricaricabili agli ioni di litio da 18 volt per gli elettroutensili sono state ulteriormente modificate. Grazie all elettronica di comando Smart Li-ion+ si utilizza solo la quantità di energia effettivamente necessaria. Il rasaerba robotizzato Indego è uno degli apparecchi dotati di questo sistema.

10 10 Bosch oggi 2014 Tecnologia Automotive Bosch Con il suo settore di business Tecnologia Automotive, il Gruppo Bosch è uno dei principali fornitori mondiali dell industria automobilistica. Nel 2013 questo Settore ha realizzato il 66% del fatturato totale. Le principali aree operative del settore di business Tecnologia Automotive sono: sistemi d iniezione per motori a combustione interna, sistemi di trazione alternativi, sistemi di sicurezza attiva e passiva per veicoli, funzioni di assistenza e comfort alla guida, sistemi e tecnologia di infotainment e comunicazione per veicoli, nonché prodotti e servizi per l automotive aftermarket.

11 11 Fatturato per settore di business Gruppo Bosch 2013 (attività continuate) Dati in percentuale Tecnologia Automotive 66 Tecnologia industriale 15 Beni di consumo 1 9 Energia e Tecnologie costruttive 10 Totale: 46,1 miliardi di euro 1 Incluse altre attività Tecnologia Automotive Gasoline Systems Diesel Systems Chassis Systems Control Electrical Drives Starter Motors and Generators Car Multimedia Automotive Electronics Automotive Aftermarket Steering Systems* * ZF Lenksysteme GmbH (50% Bosch); la società è contabilizzata in base al metodo del patrimonio netto

12 12 Bosch oggi 2014 Tecnologia industriale Bosch Il settore di business Tecnologia industriale nel 2013 ha generato circa il 15% del fatturato totale. Il Settore include la divisione Drive and Control Technology, che opera a livello internazionale nel campo dell ingegneria meccanica, fornendo componenti idraulici per macchine da lavoro semoventi, azionamenti e soluzioni di controllo per applicazioni industriali, nonché componenti e sistemi per turbine eoliche. La divisione Tecnologie per l imballaggio offre soluzioni di ottimizzazione dei processi produttivi e tecnologie di imballaggio e confezionamento soprattutto per l industria farmaceutica, cosmetica, alimentare e dolciaria.

13 13 Fatturato per regione Gruppo Bosch 2013 (attività continuate) Dati in percentuale Europa 55 America 21 Asia-Pacifico 1 24 Totale: 46,1 miliardi di euro 1 Inclusi altri Paesi Tecnologia industriale Drive and Control Technology* Tecnologie per l imballaggio * Bosch Rexroth AG (100% Bosch)

14 14 Bosch oggi 2014 Beni di consumo Bosch Il settore di business Beni di consumo nel 2013 ha generato circa il 9% del fatturato totale del Gruppo Bosch. Il Settore include i prodotti della divisione Elettroutensili, ovvero attrezzi professionali e per il fai da te, nonché i prodotti realizzati dalla joint venture BSH Bosch und Siemens Hausgeräte GmbH, come forni, frigoriferi, congelatori, lavatrici e macchine per il caffè. Dal 2013, tuttavia, questi fatturati non sono più iscritti nel bilancio consolidato.

15 15 Collaboratori per settore di business Gruppo Bosch 2013 (incluse le attività cessate) al 31 dicembre 2013 Tecnologia Automotive Tecnologia industriale Beni di consumo Energia e Tecnologie costruttive Altro Totale: Funzioni centrali e ricerca Beni di consumo Elettroutensili* Elettrodomestici * BSH Bosch und Siemens Hausgeräte GmbH (50% Bosch); la società è consolidata in base al metodo del patrimonio netto

16 16 Bosch oggi 2014 Energia e Tecnologie costruttive Bosch Il settore di business Energia e Tecnologie costruttive ha realizzato nel 2013 il 10% circa del fatturato totale del Gruppo Bosch. Il Settore include la divisione Termotecnica, che offre sistemi di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria e la divisione Security Systems, che offre sistemi di sicurezza, soluzioni per infrastrutture e servizi di comunicazione. La divisione Solar Energy, che faceva parte di questo Settore, uscirà dal Gruppo. Il settore include anche la società Bosch Energy and Building Solutions GmbH, che fornisce servizi energetici con soluzioni ecologiche, ad alta efficienza energetica e, quindi, economiche per i proprietari di immobili commerciali e industriali.

17 17 Collaboratori per regione Gruppo Bosch 2013 (incluse le attività cessate) al 31 dicembre 2013 Germania Europa America Asia-Pacifico Totale: Germania esclusa 2 Inclusi altri Paesi Energia e Tecnologie costruttive Termotecnica Security Systems

18 18 Bosch oggi 2014 L esercizio 2013 Dati salienti Gruppo Bosch Valori in milioni di euro Fatturato variazione in percentuale sull anno precedente 3,1 3 quota di fatturato generato fuori dalla Germania in percentuale Investimenti in Ricerca e Sviluppo in percentuale sul fatturato 9,9 9,9 Investimenti in percentuale sull ammortamento Collaboratori media dell anno al 31 dicembre Totale attivo Patrimonio netto in percentuale sul totale attivo Risultato ante imposte in percentuale sul fatturato 6,1 8,1 Risultato dopo imposte Utili non distribuiti (dividendi di Robert Bosch GmbH) Valori dopo adattamento per variazione dei principi contabili e di valutazione 2 Incluse le attività di sviluppo addebitate direttamente ai clienti 3 Confronto con l esercizio precedente non significativo poiché i valori relativi al 2012 sono stati adattati

19 19 Nel 2013, il Gruppo Bosch è riuscito a migliorare il proprio fatturato e i propri risultati nonostante la situazione congiunturale sfavorevole. A questo traguardo hanno in parte contribuito prodotti innovativi in tutti i settori di business e in parte una rigorosa attenzione all ottimizzazione dei costi. Il settore Tecnologia Automotive ha registrato un andamento particolarmente positivo, mentre il settore Tecnologia industriale ha subito gli effetti negativi della difficile situazione nel campo dell industria dell ingegneria meccanica. Inoltre, sono state poste importanti basi strategiche, come lo sviluppo del nuovo settore Energia e Tecnologie costruttive, il riallineamento delle attività correlate alle batterie per auto elettriche e il crescente sfruttamento del potenziale relativo alla connettività fra prodotti e servizi via Internet. Bosch si è inoltre ritirata dall attività del fotovoltaico cristallino. Anche la diversa modalità di consolidamento delle joint ventures al 50% ha avuto un impatto sostanziale sulla presentazione dei risultati del Gruppo Bosch. I loro valori non sono più inclusi pro-rata nel bilancio consolidato di Gruppo adottando il metodo del consolidamento proporzionale, ma le relative partecipazioni sono valutate in base al metodo del patrimonio netto, ovvero sono iscritte nel bilancio patrimoniale in base alla loro rispettiva quota di patrimonio netto e il loro risultato dopo le imposte ha effetto sul risultato operativo del Gruppo Bosch. I dati del 2012 sono stati adeguati di conseguenza per fini comparativi.

20 20 Bosch oggi 2014 Nonostante una situazione di mercato ancora difficile, in Europa Bosch ha potuto incrementare le proprie vendite del 2%, raggiungendo 25,5 miliardi di euro. Nella regione Asia-Pacifico, il fatturato è salito a 11,1 miliardi di euro, pari ad un aumento del 5%. Dopo le notevoli perdite dell anno precedente, l azienda ha significativamente rallentato il suo andamento negativo in Sud America, con un calo del fatturato di appena il 3% nel In Nord America, il fatturato è aumentato del 3%, raggiungendo 7,8 miliardi di euro. Nel mondo il Gruppo Bosch ha raggiunto nel 2013 una forza lavoro di collaboratori. Rispetto all anno precedente, si è registrato un aumento di persone. La maggior variazione nel numero di collaboratori si è registrata nella regione Asia-Pacifico, dove è passato a , con un aumento di persone. In America, la forza lavoro è aumentata di ca persone raggiungendo quota In Europa, è rimasta pressoché stabile a collaboratori, mentre in Germania è diminuita leggermente, scendendo a Bosch orienta sistematicamente la propria strategia di crescita alle principali macrotendenze. Ad esempio, il Gruppo sta continuando ad espandere la propria attività a livello internazionale, soprattutto in Asia. Anche l Africa acquisirà importanza. In tutti i settori di business, la crescente esigenza di preservare le risorse, proteggere l ambiente e aumentare l efficienza energetica è estremamente importante, sia per quanto riguarda i prodotti e i servizi del Gruppo Bosch, sia all interno dell azienda stessa. Un ulteriore tendenza è la crescente urbanizzazione che pone molte sfide a mobilità, sicurezza e tutela ambientale. Anche la maggior connettività fra prodotti e servizi consentita da Internet sta portando a cambiamenti fondamentali nella società.

21 21 Andamento del fatturato e risultato ante imposte Gruppo Bosch Valori in milioni di euro , Attività continuate 2 Cifre adattate

22 22 Bosch oggi 2014 Spesa totale per Ricerca e Sviluppo 1 Gruppo Bosch Valori in milioni di euro , Incluse le attività di sviluppo addebitate direttamente ai clienti 2 Cifre adattate 3 Attività continuate Sulla base di queste tendenze e ispirato dal suo imperativo strategico Tecnologia per la vita, il Gruppo Bosch intende offrire una tecnologia utile e vantaggiosa, capace di conquistare il cliente per la sua funzionalità pratica e per il suo design accattivante. Per poter realizzare questi progetti, l azienda si è posta come obiettivo a lungo termine un incremento annuale del fatturato pari all 8%. Il corrispondente margine EBIT è, quindi, dell 8%.

23 23 Spesa totale per Ricerca e Sviluppo 1 Gruppo Bosch Valori in percentuale sul fatturato 9,4 9,9 9,9 8,1 8, , Incluse le attività di sviluppo addebitate direttamente ai clienti 2 Cifre adattate 3 Attività continuate Bosch ha una notevole forza innovativa. Nel 2013, ha investito un totale di circa 4,5 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo e assunto ulteriori ricercatori e ingegneri, per un totale di ricercatori e ingegneri in tutto il mondo.

24 24 Bosch oggi 2014 La sostenibilità in Bosch Nel 2013 Bosch ha investito circa 185 milioni di euro nella formazione del personale. In media, ogni suo collaboratore ha frequentato 1,6 corsi di formazione in aula. Inoltre, i collaboratori hanno svolto corsi di training via web. Il comportamento sostenibile era un valore aziendale già molto importante per il Fondatore della società Robert Bosch. Le sfide globali come il cambiamento climatico, le risorse limitate e gli standard sociali globali evidenziano quanto sia importante questa attenzione alla sostenibilità. Per verificare e migliorare costantemente il successo di questa strategia, Bosch ha definito degli obiettivi estesi a tutto il Gruppo per una maggior sostenibilità. Questi indici prestazionali si concentrano soprattutto sul benessere della forza lavoro dell azienda e sull impatto ambientale delle sue attività. Per quanto riguarda il personale, il Gruppo Bosch si impegna a garantire un ambiente di lavoro sicuro e incoraggia i suoi collaboratori a dare il massimo. Ad esempio, dal 2007 l azienda ha ridotto del 48% la percentuale di infortuni sul lavoro per milione di ore lavorate, raggiungendo l attuale 3,6%.

25 25 Attività relative ai collaboratori Aggiornamento professionale 2013 Giorni di partecipazione: Numero partecipanti: Obiettivo per il ,0% ,2% Rotazione del personale 2013: 4,6% Quota donne dirigenti: Obiettivo per il Attività relative alla supply chian ,0% Audit ambientali e su sicurezza e salute per i fornitori: Audit dal 2010: 260 I prodotti del Gruppo Bosch devono essere sostenibili tanto nel loro impiego, quanto nella produzione. Dal 2007, l azienda ha ridotto il suo consumo energetico dell 8,3% e attualmente ammonta a gigawattora. Nel contempo, Bosch ha ridotto le sue emissioni assolute annue di CO 2 del 2,0% a milioni di tonnellate. Nello stesso periodo, le emissioni relative di CO 2 sono state ridotte del 16%. L obiettivo di Bosch per il 2020 è una riduzione del 20% rispetto ai livelli del Inoltre, l azienda continua ad impegnarsi a favore dell imprenditorialità sociale secondo i principi del suo fondatore Robert Bosch. Nel 2013, Bosch ha donato 10,5 milioni di euro per iniziative di pubblica utilità. Per maggiori informazioni sulle politiche di sostenibilità del Gruppo Bosch vai a: csr.bosch.com

26 26 Bosch oggi 2014 La Fondazione Robert Bosch La Fondazione Robert Bosch focalizza la propria attività nelle aree di salute, scienza, istruzione e relazioni internazionali, sviluppando e mettendo in pratica soluzioni a problemi di rilevanza sociale. Questa attività viene finanziata con i dividendi che la Fondazione riceve in quanto azionista di Robert Bosch GmbH. Ogni anno la Fondazione Robert Bosch approva circa 800 progetti. Tra gli esempi tipici dell opera della Fondazione troviamo programmi di studio internazionali, programmi di scambio per i giovani manager e borse di studio per i giornalisti. Inoltre, un premio per coproduzioni cinematografiche fra Germania e Paesi Arabi è stato di recente incluso nel programma della Fondazione ed è solo uno dei numerosi esempi di nuovi progetti. La

27 27 Dal 1964 la Robert Bosch Stiftung GmbH porta avanti in chiave moderna l impegno caritatevole e sociale del fondatore dell azienda. Oltre a perseguire obiettivi specifici con programmi e proprie istituzioni, la Fondazione sostiene anche iniziative e progetti esterni aventi obiettivi congruenti con i propri. piattaforma Internet Du hast die Macht ( tu hai il potere ), che cerca di trasmettere ai giovani l interesse per la politica, rappresenta da quattro anni una parte di successo del programma. Anche il Premio alla scuola tedesca della Fondazione Robert Bosch, consegnato nuovamente lo scorso anno dalla Cancelliera federale Angela Merkel, dimostra da molti anni la sua forza innovativa. Da dieci anni, autori e traduttori vengono sostenuti nel loro importante ruolo di rendere la letteratura accessibile ad altre culture. Il programma per assistenti universitari che incoraggia gli scambi fra Cina, Europa orientale e Germania è ormai in corso da 20 anni. Per ulteriori informazioni:

28 28 Bosch oggi 2014 Il Gruppo Bosch in Germania Sede centrale Gerlingen presso Stoccarda Centri di Ricerca e Sviluppo Abstatt, Bühl/Bühlertal, Crailsheim, Elchingen, Erbach, Gerlingen, Grasbrunn, Hannover, Hildesheim, Horb, Leinfelden, Leonberg, Lohr, Lollar, Plochingen, Regensburg, Reutlingen, Schwieberdingen, Stoccarda, Waiblingen, Wernau, Witten Produzione per il settore Tecnologia Automotive Ansbach, Bamberg, Berlino, Bietigheim, Blaichach/Immenstadt, Breidenbach, Brema, Bühl/ Bühlertal, Eisenach, Göttingen, Hildesheim, Homburg, Kusterdingen, Monaco, Norimberga, Plochingen, Pollenfeld, Reutlingen, Rutesheim, Salzgitter, Schwäbisch Gmünd, Stoccarda, Waiblingen Centri di vendita per il settore Tecnologia Automotive Berlino, Braunschweig, Colonia, Francoforte sul Meno, Monaco, Waiblingen Produzione per il settore Tecnologia industriale Augsfeld, Chemnitz, Crailsheim, Dresda, Elchingen, Erbach, Fellbach, Garching, Günzburg, Homburg, Horb, Ketsch, Königsbrunn, Laatzen, Langenhagen, Lohr, Norimberga, Ober-Ramstadt, Remshalden, Schöpfheim, Schweinfurt, Stoccarda, Viersen, Volkach, Waiblingen, Witten Produzione per il settore Beni di consumo Bad Neustadt, Berlino, Bretten, Dillingen, Giengen, Leinfelden, Murrhardt, Nauen, Ravensburg, Sebnitz, Traunreut Produzione per il settore Energia e Tecnologie costruttive Arnstadt, Brandenburg a. d. Havel, Eibelshausen, Gunzenhausen, Lollar, Neukirchen, Prenzlau, Straubing, Wernau, Wettringen Centri di vendita e di assistenza Amburgo, Berlino, Bochum, Braunschweig, Colonia, Ditzingen, Düsseldorf, Essen, Fellbach, Francoforte sul Meno, Fürth, Garching, Grasbrunn, Hainburg, Hannover, Ichtershausen, Karlsruhe, Lipsia, Magdeburgo, Monaco, Norimberga, Oldenburg, Pollenfeld, Ratingen, Rodgau, Stoccarda, Wetzlar, Willershausen Bosch Software Innovations GmbH Berlino, Immenstaad, Waiblingen collaboratori in Germania Al 31 dicembre Il presente elenco comprende stabilimenti con almeno 100 dipendenti e stabilimenti di filiali appartenenti a società non consolidate.

29 29 Amburgo Prenzlau Oldenburg Brema Wettringen Langenhagen Hannover Laatzen Braunschweig Hildesheim Salzgitter Nauen Berlino Brandenburg a. d. Havel Magdeburgo Viersen Essen Cologna Bochum Witten Ratingen Düsseldorf Eibelshausen Wetzlar Breidenbach Lollar Willershausen Göttingen Eisenach Ichtershausen Arnstadt Lipsia Neukirchen Dresda Sebnitz Chemnitz Homburg Bad Neustadt Francoforte sul Meno Hainburg Schweinfurt Lohr Ober-Ramstadt Rodgau Augsfeld Bamberg Volkach Bühl/Bühlertal Erbach Fürth Norimberga Ketsch Abstatt Ansbach Crailsheim Bretten Bietigheim Gunzenhausen Karlsruhe Murrhardt Pollenfeld Kusterdingen Horb Regensburg Schwäbisch Gmünd Giengen Straubing Dillingen Reutlingen Elchingen Königsbrunn Günzburg Garching Monaco Grasbrunn Traunreut Schopfheim Ravensburg Blaichach/Immenstadt Immenstaad Schwieberdingen Ditzingen Fellbach/ Rutesheim Gerlingen Waiblingen Leonberg Stoccarda Remshalden Leinfelden Plochingen Wernau

30 30 Bosch oggi 2014 Il Gruppo Bosch in Europa (Germania esclusa) Austria dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive e Tecnologia industriale; sviluppo; vendita. Sedi: Hallein, Linz, Pasching, St. Michael ob Bleiburg, Ternitz, Vienna Belgio dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per la divisione Termotecnica; vendita. Sedi: Aartselaar, Bruxelles, Tienen Danimarca 755 dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive; vendita; sviluppo. Sedi: Ballerup, Esbjerg Finlandia 237 dipendenti Vendita. Sede: Vantaa Francia dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per la divisione Termotecnica; sviluppo; vendita. Sedi: Bonneville, Chelles, Drancy, La Ferte-Bernard, Lipsheim, Marignier, Mondeville, Moulins, Parigi, Rodez, Saint-Ouen, St.-Thegonnec, Vendome, Venissieux Gran Bretagna dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per le divisioni Elettroutensili e Termotecnica; vendita. Sedi: Cirencester, Clay Cross, Denham, Glenrothes, Greetland, Knowsley, Liverpool, Milton Keynes, St. Neots, Stowmarket, Worcester Grecia 563 dipendenti Produzione per la divisione Elettrodomestici; vendita. Sede: Atene (Koropi) Italia dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per la divisione Elettroutensili; sviluppo; vendita. Sedi: Bari, Brembate, Cernusco, Cinisello Balsamo, Correggio, Milano, Modena, Modugno, Nonantola, Offanengo, Pavullo, Udine, Vezzano Norvegia 242 dipendenti Vendita. Sede: Ski Paesi Bassi dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per le divisioni Elettroutensili, Elettrodomestici, Termotecnica e Security Systems; sviluppo; vendita. Sedi: Amsterdam, Boxtel, Breda, Deventer, Eindhoven, Hoevelaken, Nimwegen, Schiedam, Tilburg, Weert Polonia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per la divisione Elettrodomestici; vendita. Sedi: Lodz, Rzeszow, Varsavia, Wroclaw

31 31 Portogallo dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per le divisioni Termotecnica e Security Systems; vendita. Sedi: Aveiro, Braga, Lisbona, Ovar Repubblica Ceca dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia Industriale e per le divisioni Elettrodomestici e Termotecnica; sviluppo; vendita. Sedi: Albrechtice, Brno, Česke Budějovice, Jihlava, Krnov, Praga Romania dipendenti Produzione per il settore Tecnologia industriale; servizi di comunicazione; vendita. Sedi: Blaj, Bucharest, Cluj, Timişoara Russia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per le divisioni Elettrodomestici ed Elettroutensili; vendita. Sedi: Engels, Kasan, Mosca, S. Pietroburgo Slovacchia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per la divisione Elettrodomestici; vendita. Sedi: Bernolakova, Michalovce Slovenia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia industriale ed Elettrodomestici; vendita. Sedi: Nazarje, Skofja Loka Spagna dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive e Tecnologia industriale e per la divisione Elettrodomestici; vendita. Sedi: Aranjuez, Barcellona, Castellet, Esquíroz, Estella, La Cartuja, Llica, Madrid, Montañana, San Sebastián, Santander, Treto, Vigo, Vitoria, Saragozza Svezia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia industriale e per la divisione Termotecnica; vendita. Sedi: Mellansel, Stoccolma, Tranås Svizzera dipendenti Produzione per il settore Tecnologia industriale e per la divisione Elettroutensili; sviluppo; vendita. Sedi: Beringen, Buttikon, Frauenfeld, Geroldswil, Solothurn, St. Niklaus Turchia dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per le divisioni Termotecnica ed Elettrodomestici; sviluppo; vendita. Sedi: Bursa, Cerkezköy, Istanbul, Manisa Ucraina 406 dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive; vendita. Sedi: Kiev, Krakovets Ungheria dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per la divisione Elettroutensili; sviluppo; vendita. Sedi: Budapest, Eger, Hatvan, Miskolc Al 31 dicembre Il presente elenco comprende stabilimenti con almeno 100 dipendenti e stabilimenti di filiali appartenenti a società non consolidate. Altre società sono presenti in Bielorussia, Bulgaria, Croazia, Estonia, Georgia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta e Serbia.

32 32 Bosch oggi 2014 Il Gruppo Bosch nel mondo (Europa esclusa) Argentina 242 dipendenti Vendita. Sede: Buenos Aires Australia dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per la divisione Elettroutensili; sviluppo; vendita. Sedi: Clayton, Sydney Brasile dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per le divisioni Termotecnica, Security Systems ed Elettroutensili; sviluppo; vendita. Sedi: Alphaville, Aratu, Atibaia, Belo Horizonte, Betim, Campinas, Curitiba, Joinville, Pomerode, San Paolo Canada 594 dipendenti Produzione per il settore Tecnologia industriale e per la divisione Security Systems; vendita. Sedi: Mississauga, Welland Cina dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per le divisioni Elettroutensili, Elettrodomestici, Termotecnica e Security Systems; sviluppo; vendita. Sedi: Changchun, Changsha, Chengdu, Chuzhou, Dongguan City, Guangzhou, Hangzhou, Hong Kong, Jinan, Nanchino, Ningbo, Pechino, Shanghai, Shenzhen, Suzhou, Wuhan, Wuhu, Wujin, Wuxi, Xian, Yantai, Zhuhai, Zibo Corea dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive e Tecnologia industriale; sviluppo; vendita. Sedi: Busan, Buyong, Daejeon, Yongin Filippine 274 dipendenti Vendita. Sede: Manila Giappone dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive e Tecnologia industriale; sviluppo; vendita. Sedi: Higashi-Matsuyama, Izumozaki, Misato, Musashi, Odawara City, Osaka, Ota-City, Shiki, Takasaki, Tochigi, Tokyo, Tsuchiura-shi, Yokohama, Yorii India dipendenti Produzione per i settori Tecnologia Automotive, Tecnologia industriale e per la divisione Elettroutensili; sviluppo; vendita; creazione di software. Sedi: Ahmedabad, Bangalore, Bommanahalli, Chakan, Chennai, Coimbatore, Jaipur, Koramangala, Mumbai, Naganathapura, Nalagarh, Nashik, Pune, Verna Malesia dipendenti Produzione per il settore Tecnologia Automotive e per la divisione

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Catalogo PDE2542TCIT-ca ATTENZIONE LA SCELTA OPPURE L UTILIZZO ERRATI DEI PRODOTTI E/O SISTEMI IVI DESCRITTI OPPURE DEGLI ARTICOLI CORRELATI POSSONO

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE Il più grande evento del mondo. Un brand universale (4 expo ogni 10 anni in 5 Continenti). Un evento nazionale e non locale. Un organizzazione non-profit degli Stati Nazionali

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di:

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di: Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia in occasione di: 1 Agenda 1 PROGETTO EXPO IS NOW! 2 PROGETTO CIBUS E' ITALIA PADIGLIONE CORPORATE FEDERALIMENTARE/FIERE DI PARMA 3

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Produttori di Sistemi di Energia Rinnovabile

Produttori di Sistemi di Energia Rinnovabile Produttori di Sistemi di Energia innovabile SPAGNA Sede Aziendale Zueco Y Technology S.L. Pol. Ind. Centrovía C/. Janeiro, 12 50198 La Muela (Zaragoza) Spagna Tel. +34 976 141819 Fax +34 976 141818 info@zytechsolar.com

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio

RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL. Tre strati, triplice vantaggio RUSCH: FILI GUIDA IN NITINOL Tre strati, triplice vantaggio SICUREZZA SUPERIORE Tutti i nostri fili guida in nitinol, con corpo standard o stiff, sono dotati di una punta flessibile di sicurezza che protegge

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Capitolo 17 Commercio con l estero e internazionalizzazione 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Le statistiche sul commercio con l estero e sulle attività internazionali delle imprese

Dettagli

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa CMS_LawTax_CMYK_28-100.eps Newsletter Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa 3 aprile 2014 INDICE Premessa

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro

Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro SOVRANO MILITARE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME DI RODI E DI MALTA Da 900 anni al servizio dei pellegrini Il Posto di Primo Soccorso in Piazza San Pietro Editorial Managers: Eugenio

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli