La Rete Wireless Territoriale del Comune di Castagneto Carducci

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Rete Wireless Territoriale del Comune di Castagneto Carducci"

Transcript

1 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 1 di 14 La Rete Wireless Territriale del Cmune di Castagnet Carducci Relazine e Prgett Tecnic Creat il: 16/10/ Revisine n 12

2 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 2 di 14 INDICE: LE RETI WIRELESS TERRITORIALI: POSSIBILI APPLICAZIONI PER IL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI...3 Intrduzine... 3 Mdalità di realizzazine... 4 La scelta della tecnlgia Wireless: mtivazini tecniche e nrmative... 5 Sistemi di Mnitraggi e Videcamere... 9 Sluzine Tecnica prpsta Anntazini Creat il: 16/10/ Revisine n 12

3 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 3 di 14 Le Reti Wireless Territriali: pssibili applicazini per il Cmune di Castagnet Carducci. Intrduzine Il Cmune di Castagnet Carducci già da alcuni anni si è dtat di una rete wireless privata per il cllegament delle sedi dell Ente sparse sul territri cmunale. Tale infrastruttura che ben ha svlt i sui cmpiti negli anni passati si trva ad ggi, a causa dell aument della richiesta di risrse da parte della rete dati cmunale, ad essere sttdimensinata rispett alle reali esigenze. Si è pertant res necessari affrntare il prblema della ristrutturazine e del ptenziament della rete radi. Grazie alle esperienze acquisite in questi anni e alle pssibilità fferte dalle mderne tecnlgie si è iniziat a lavrare ad un prgett di ampi respir che nn si limitasse alla semplice sstituzine degli apparati radi e al ptenziament della struttura, ma che puntasse alla realizzazine di una infrastruttura di fatt nuva ed in grad di venire incntr alle esigenze sia dell Ente, sia del territri Cmunale. Il cmprensri di Castagnet Carducci è difatti una delle zne d Italia dve ancra ggi nn è dispnibile in md capillare la cnnessine dati a larga banda denminata ADSL, nelle sue varie frme. Le frazini di Blgheri e di Marina di Castagnet - Dnratic infatti nn dispngn di cllegamenti dati sufficientemente velci, csì cme mltissime zne della campagna circstante, e sffrn di quell aspett negativ della tecnlgia chiamat digital divide. Digital divide, è il termine tecnic utilizzat in riferiment alle disuguaglianze nell access e nell utilizz delle tecnlgie della csiddetta scietà dell infrmazine. Divari, disparità, disuguaglianza digitale significan in sstanza la difficltà da parte di alcune categrie sciali di interi paesi di usufruire di tecnlgie innvative, altrve mlt diffuse e prficuamente utilizzate. Per rislvere questa prblematica si è ritenut pprtun studiare una infrastruttura di rete dati radi prgettata per cmpensare questa carenza. Si è inltre pensat di sfruttare la struttura per l implementazine di semplici e funzinali sistemi di mnitraggi del territri, utili a fini istituzinali. Quell che andrem ad esprre sarà quindi un prgett che andrà ad affrntare vari prblemi che di seguit riassumiam: Cllegament delle sedi cmunali sparse sul territri attravers una rete radi privata a banda larga, in sstituzine e ad ampliament della rete esistente, cn caratteristiche base di seguit descritte. Realizzazine di una infrastruttura di base prgettata per la diffusine press tutt il territri cmunale di una rete dati a banda larga per la riduzine del digital divide, cn caratteristiche base di seguit descritte. Realizzazine di un sistema di mnitraggi per il cntrll del fluss del traffic. La rilevazine verrà effettuata tramite videcamere wi-fi. Realizzazine di un sistema di mnitraggi per il cntrll del territri e dell antincendi. La rilevazine verrà effettuata tramite videcamere wi-fi. Creat il: 16/10/ Revisine n 12

4 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 4 di 14 Il prgett di seguit presentat ha quindi il duplice scp di illustrare le pssibilità cncesse dalle mderne tecnlgie wireless e di presentare la sluzine tecnica da ni ritenuta ttimale per la realizzazine di una rete gegrafica di trasmissine dati in grad di cprire gran parte del territri Cmunale, cn particlare riguard per le sedi dell Ente dislcate press le varie frazini del Cmune di Castagnet Carducci. Verrann affrntati gli argmenti necessari alla cmprensine crretta della materia e spiegate le pssibili sluzini realizzative. Per la prgettazine sn stati seguiti i seguenti criteri Sicurezza Affidabilità Scalabilità Prestazini Il prgett di rete si basa sul trasprt di un segnale di telecmunicazine su un infrastruttura wireless. La scelta prgettuale è ricaduta su tecnlgie di tip wireless dp una serie di valutazini tecniche ed ecnmiche. Dal punt di vista ecnmic difatti è innegabile un enrme vantaggi del trasprt wireless rispett al trasprt su infrastruttura fisica (fibra ttica). Dal punt di vista tecnic invece, pur cn prestazini estremamente più mdeste rispett al trasprt fisic, negli ultimi anni si è assistit ad un ntevle prgress di tutte le tecnlgie wireless, ed in particlar md del nuv standard HIPERLAN, che grazie all enrme prgress tecnlgic avvenut di recente ha vist aumentare cnsiderevlmente la velcità, la sicurezza e l affidabilità del sistema wireless. Il prgett che andrem a presentare si basa sull studi di fattibilità e su sperimentazini effettuate n site. Il dettagli dei vari siti è espst nella seguente relazine tecnica. Mdalità di realizzazine All att pratic la realizzazine della Rete Wireless Gegrafica per il Cmune di Castagnet Carducci cnsisterà nel psizinare sul territri che si intende cprire una serie di emettitri e ripetitri per la diffusine del segnale radi. La dispsizine di tali apparati e il numer dipendn da una serie di parametri i cui principali sn: % di territri che si intende cprire % pplazine che si intende cprire rgrafia del territri presenza di eventuali disturbi Nel nstr cas il parametr fndamentale sarà quell della cpertura della pplazine. L biettiv è difatti quell di cstruire una slida drsale che permetta pi la diffusine del segnale in gni centr abitat del Cmune. Si persegue pertant l biettiv di una cpertura della pplazine che vada dal 80% al 90%, cn una cpertura del territri mdesta, valutabile intrn al 20%. Creat il: 16/10/ Revisine n 12

5 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 5 di 14 Si vul in pratica realizzare una drsale di rete che cpra le lcalità di: Castagnet Carducci Dnratic Marina di Castagnet - Dnratic Blgheri È inltre imprtante ntare che la struttura di rete che si andrà ad ttenere dvrà essere mdulare ed espandibile a secnda delle esigenze. Gli apparati verrann psizinati press pali, spra tetti su strutture idnee a cnsentire la massima diffusine del segnale. Per l istallazine degli apparati si ricrrerà principalmente a a strutture esistenti. I dettagli riguardanti i plessi e le lcazini di installazine sarann illustrati in appsite schede. L impatt estetic dell pera dvrà essere minim. Gli apparati dvrann essere dtati di piccle antenne, esteticamente men visibili di quelle utilizzate per il segnale raditelevisiv. Anche l impatt ambientale dvrà essere cntenut (il segnale diffus dagli apparati dvrà essere in bassissima ptenza e perfettamente in linea cn la nrmativa che reglamenta le emissini radi. La scelta della tecnlgia Wireless: mtivazini tecniche e nrmative La tecnlgia wireless prescelta per la realizzazine dell pera è HIPERLAN. HiperLan è l acrnim di High Perfrmance Radi Lcal Area Netwrk - Rete lcale perante via radi ad alte prestazini. Si tratta di una tecnlgia innvativa per la realizzazine di reti dati wireless, caratterizzata da prestazini particlarmente elevate e pienamente in regla cn la nrmativa vigente in merit agli apparati di raditrasmissine. La nrmativa di riferiment può essere riassunta nei seguenti punti: Il D.P.R. 5 Ottbre 2001 N. 447 nrma che si pssn usare al fine di cstruire una prpria rete privata sia le bande 2.4 Ghz sia le bande 5 Ghz e che ve si attraversi un csiddett fnd pubblic si debba fare richiesta di autrizzazine generale. È fnd pubblic tutt quell che è furi dalla prprietà privata. il Pian Nazinale delle Frequenze inserisce le frequenze dei 5 Ghz tra quelle utilizzabili ed in particlare per gli usi inerenti il trasprt IP in estern/utdr le frequenze cmprese tra e All intern di queste frequenze i prduttri per pter immettere un prdtt sul mercat cmunitari debbn aderire a quant stabilit dalla Cmunità Eurpea cn la Raccmandazine ERC Vedi nta 190 nel Pian di Assegnazine Nazinale, sstanzialmente DFS ed TPC Le ptenze massime emettibili sn di 20 db 100 mwatt per le unità a 2.4 Ghz e di 30 db 1 Watt per le unità a 5.4 Ghz. Le unità a sn utilizzabili SOLO indr. Creat il: 16/10/ Revisine n 12

6 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 6 di 14 In quest cntest le unità per esterni/utdr a 5.4 Ghz rispettse delle nrme ptrann allra essere utilizzate dalla Pubblica Amministrazine per intercnnettere prpri edifici per cstruire sistemi di Mnitraggi e per abbattere il Digital Divide, ve pssibile, e prtare la larga banda anche in aree disagiate all intern dei piani di E-Gverment. La rete del Cmune di Castagnet Carducci inltre ptrà avvalersi di nvità imprtantissime per l svilupp della rete stessa. Infatti la nuva nrmativa permette la libera realizzazine di sistemi Wi-fi anche all apert e nn sl entr le mura di qualche edifici cme era previst fin a ggi. Un cambiament sstanziale che si accmpagna alle altre misure, fra le quali: liber us delle frequenze delle bande nn prtette nessun cst di licenza né per l'peratre né per l'utenza nessuna limitazine sulle aree di cpertura né gegrafiche né territriali nessuna limitazine circa la tiplgia di servizi Ip fferti. Quindi il Cmune sarà autrizzat a frnire cnnettività sia dati che vce ltre che alle sedi Cmunali anche ai singli cittadini, sia che essi sian aziende che privati (quest in accrd cn un peratre di telecmunicazini) Cn queste prergative si prspetta la realizzazine di una rete nrmativamente in regla, tecnicamente all avanguardia ed ecnmicamente vantaggisa per raggiungere territri nn serviti dalla larga banda per aumentare sia le cmunicazini Intranet del Cmune, sia per pter dare cmpetitività delle imprese (sia turistiche che vinicle) nel mercat delle telecmunicazini rilanciand il territri. Al fine di pter cstruire reti wireless flessibili e perfrmanti il prgett ha seguit le seguenti linee guida: Resistenza in estern Capacità di clmare grandi distanze Capacità di trasprtare grandi quantità di dati Mdularità ed aderenza ai vari mdelli tplgici di rete Funzinalità aggiuntive Sicurezza Resistenza in estern Gli apparati dvrann essere cstruiti per perare anche in ambienti stili dal punt di vista climatic, dunque dvrann avere caratteristiche perative mlt ampie cn ampi intervalli di temperatura (es. da -40 sin a +50 ). È inltre pprtun che dispngan delle certificazini IP indicanti la lr resistenza agli agenti atmsferici (es. Certificat IP 67). Le unità dvrann risultare inltre prtette da eventi naturali ccasinali cme cariche elettrstatiche e fulmini. Capacità di clmare grandi distanze Creat il: 16/10/ Revisine n 12

7 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 7 di 14 Le unità radi dvrann pter clmare distanze dell rdine dei 5 10 Km, garantend prestazini minime adeguate alle esigenze della rete dati. Dvrann inltre perare in ambit urban e/ sub-urban, sggett a disturbi di varia natura.. Le unità radi dvrann inltre essere scelte sulla base delle cndizini di visibilità della rete, pertant si distinguerann tre categrie di capacità per quell che riguarda la lr pssibilità di perare in cndizini di scarsa assente visibilità: LOS = Line f Sight linea di vista, le antenne degli apparati si debbn vedere senza stacl alcun frappst tra lr NearLOS = Near Line f Sight Quasi linea di vista, le antenne degli apparati si debbn vedere ma pssn tllerare alcuni parziali stacli tra lr. NLOS = NON Line Of Sight nessuna linea di vista, le antenne degli apparati nn si vedn tra lr in nessun md. Un ulterire element da tenere in cnsiderazine in queste situazini dvrà essere la struttura cstruttiva dell apparat, ed in particlare l accppiament apparat radi-antenna. Prtare il segnale elettric in antenna ha un cst in efficienza che è funzine del tip di cav usat e della lunghezza dell stess, la capacità di clmare grandi distanze è data dalla efficienza della accppiata unità/antenna. Una architettura dve l unità radi vive in estern accant alla antenna che è integrata mlt prssima, dvrà essere in grad di emettere la massima ptenza legittima e dunque di pter arrivare mlt più lntan e/ cn maggire capacità ed efficienza. Infine la pssibilità di pter scegliere l antenna prgettualmente ritenuta più cnsna permette ve necessari di pter fare us di antenne mlt direttive, che vviamente cncentrand in pchi gradi di apertura l energia elettrica sn in grad sia di inviare mlt distanti i segnali sia di percepire cn alta efficienza pchi milliwatt nell etere. Capacità di trasprtare grandi quantità di dati La capacità di trasprtare grandi quantità di dati è esplicitamente un element qualificante, essend il media wireless intes in quest cntest quale etere si deve tenere cnt che è il prtcll di trasmissine che fa la differenza. Nrmalmente le unità peran a livell 2 della pila OSI ma per le misure di efficienza è d us utilizzare un prtcll che pera a livelli più alti e direttamente utilizzanti il trasprt IP. In virtù del grande verhead che il prtcll FTP pssiede l si cnsidera un prtcll peggirativ e l si userà nei test (si intende per peggirativ un prtcll che genera mlta fatica e che dunque csta tant in termini di bit scambiati). Mdularità ed aderenza ai vari mdelli tplgici di rete Una mderna sluzine di rete wireless deve disprre di una prpria mdularità al fine di pter aderire ai vari mdelli tplgici che il prgettista avrà in mente in futur. In genere si usan prdtti Punt-Punt e Punt-Multipunt. Ovviamente una sluzine multipint tende ad abbattere i csti per cllegament al crescere delle unità installate nel settre, ma sl una sluzine PTP permette di realizzare il traspst in alcune disagiate situazini. La scelta della miglire sluzine sarà determinata a seguit di prve e sprallughi. Si ritiene però ttimale una sluzine mista punt-multipunt e punt-punt ve necessari. Creat il: 16/10/ Revisine n 12

8 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 8 di 14 Funzinalità aggiuntive Una sluzine matura destinata a cstruire reti Wireless sul territri dvrà inltre avere alcune funzinalità aggiuntive, cme: supprt VLAN e QOS vver la pssibilità di gestire specific traffic taggat VLAN e la capacità di gestire la prirità di alcuni tip di traffic, la pssibilità di gestire nelle situazini multipunt gni singl cllegament cn valri di CIR e MIR predeterminati per definire un service level agreement SLA, la pssibilità di definire ve necessari in maniera asincrna le varie tratte di uplad e dwnlad, perchè se effettuata a priri una misura quantitativa del traffic dvrà essere pssibile allcare sl la banda necessaria cn sstanziali risparmi per il cliente finale. Sicurezza Le unità, ai fini di pter garantire una efficace sicurezza, dvrann essere mlt cnfigurabili. La sicurezza nn è una funzinalità univca, essa dvrà essere implementata attravers l us di una adeguata plicy di sicurezza da parte di un espert. Al fine di una crretta valutazine delle unità identifichiam dunque i seguenti parametri necessari: Authenticatin AES encryptin - Different key per subscriber Access Cntrl IP Address based filtering (specific r range) Prtcl based filtering MAC based filtering Preventing lcal bradcasts frm flding the air Ethernet Bradcast/Multicast Filtering Servizi di Layer 3 Le unità, ltre alle funzinalità di livell 2 (bridging), cme spanning tree e VLAN, dvrann avere integrate anche funzinalità di livell 3 (ruting) per unire alla rete Intranet eventuali sttreti nn appartenenti alla rete del Cmune. In quest md si eviterà di mettere apparati esterni cme Ruter e Firewall, ma sl apparati switch per diminuire i csti ed i rischi di guast apparati. Quindi, gli apparati dvrann avere: Ruting static; RIP v1/v2, OSPF v2, BGP v4 Peer-t-Peer prtcl filtering; surce and destinatin NAT; classificatin by surce MAC, IP addresses (netwrks r a list f netwrks) and address types filtering, prt range, IP prtcls and filtering, packet size, time, Mac address filtering. Creat il: 16/10/ Revisine n 12

9 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 9 di 14 Sviluppi futuri Le unità dvrann essere anche predispste sia cn unità radi a 2,4 Ghz per pter frnire servizi di Ht Spt (cme per la zna di Blgheri ppure per la zna di Marina di Castagnet - Dnratic) in tecnlgia WIFI, che essere predispste per la nuva tecnlgia WIMAX per eventuali future implementazini. Sistemi di Mnitraggi e Videcamere L impiant di mnitraggi è pensat nn cme un sistema a sé stante, ma cme parte integrante della rete (Intranet), permettend quindi alla persna prepsta al cntrll della sicurezza di raggiungere la telecamera di srveglianza da qualsiasi cmputer appartenente alla rete Intranet ppure di cllegarsi dall estern, attravers Internet, in md sicur tramite una VPN (Rete Privata Virtuale) pprtunamente cnfigurata. Un sistema di mnitraggi cmpletamente su IP prta a ntevli vantaggi rispett ad un sistema di mnitraggi di tip tradizinale: ltre a garantire la raggiungibilità di ciascuna telecamera da qualsiasi cmputer della rete, il sistema su IP : - abbatte ntevlmente i csti di installazine in quant le telecamere sn cllegate slamente al cav di rete che può frnire anche l alimentazine elettrica tramite la tecnlgia PE (Pwer ver Ethernet); - garantisce flessibilità e scalabilità in gni mment, permettend l ampliament del numer di telecamere senza cambiare l impiant esistente, ma slamente acquistand la nuva telecamera e pnendla in pera. E pssibile installare telecamere in zne diverse ed archiviare le immagini in zne diverse, ma cnsultandle da qualsiasi punt della rete dati; per esempi dvrà essere pssibile psizinare anche telecamere per brevi peridi in ccasine di eventi turistici (fiere, sagre, mstre), di eventi sprtivi ppure per servizi di sicurezza spt; - le perfrmance di registrazine sn cmpletamente cnfigurabili e significativamente superiri ad un sistema tradizinale di videregistrazine. Il mnitraggi si sta dirigend vers la tecnlgia IP, quindi la realizzazine di un sistema di quest tip si allinea pienamente cn l svilupp tecnlgic del mercat in quest settre: predisprre una area mnitrata cn telecamere IP su una infrastruttura di rete Wireless HIPERLAN significa prepararsi fin da subit al futur, adttand una struttura tecnlgicamente avanzata e che garantisce una scalabilità a bass cst. Le caratteristiche principali delle telecamere pssn essere csì riassunte ed esemplificate: - Immagine JPEG Frmat, MxPEG live; - Sensre CMOS 1280x960 ppure 640 x 480 luce diurna IR (ntturn) cn cambi autmatic visine diurna-ntturna: ttica Bianc/ner cn sensibilità lux = 0,1 cn t =1/60 sec, lux =0.005 cn t = 1/1 sec. Ottica a clri 24 bit clre, sensibilità lux = 3 cn t =1/60 sec, lux=0.1 cn t = 1/1 sec; - Aree di misura ed espsizine prgrammabili; - Rivestiment estern cn cntenitre per intern/estern IP65; - Funzinament da 20 a +60 C; - Sensre di mviment a infrarssi passiv; - Image Mtin Detectin cn aree definibili; Creat il: 16/10/ Revisine n 12

10 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 10 di 14 - Micrfn; - Gestine degli Allarmi, Invi allarmi attravers , TCP/IP, ISDN, RS232 - Sftware Web-server integrat, FTP-client, , ISDN-PPP-Server/Client, Multiview, Recrder/Player, Sftbuttns, RS232-Datalgger, RS232-Web-Terminal, IP-Ntify(send,receive), Telefn ISDN, IP-Phne, cmpatibilità pagine WEB PDA, gestine vide file-server; - Registrazine Memrizzazine immagini temprizzata attivabile da eventi; - Registrazini di vide e audi sincrnizzati. Cmandi di playback integrati. - Alimentazine Tramite cav di rete PE (Cat5e), tramite linea telefnica ISDN Sluzine Tecnica prpsta Si ha la necessità di realizzare un cllegament a banda larga di tip drsale che clleghi tra lr le varie sedi del Cmune, per il trasferiment di dati e di servizi di nuva generazine. La dislcazine delle sedi cmunali, situate praticamente in gni frazine del Cmune permette la realizzazine di una drsale cmpleta, cn cpertura quasi ttale della pplazine. Quest biettiv viene perseguit per far frnte alle prblematiche derivanti dal fatt che alcune zne del Cmune nn sn cperte, ne sarann mai cperte, da cllegamenti a banda larga (ADSL simili) e che pertant necessiterann di sluzini alternative di cnnettività sia per le strutture pubbliche sia per le strutture private. Il Cmune si assume pertant l nere della realizzazine della drsale di cllegament. Il prgett riguarda la messa in pera di apparati attivi per realizzare una infrastruttura di rete a banda larga mediante l impieg di tecnlgie wireless che sian in grad di estendere la cnnettività delle LAN fin a 54 Mbps su distanze anche di 30km (sulle tratte interessante dal Cmune è lecit aspettarsi una banda utile di almen 20 Mbps). La rete wireless dvrà servire per la realizzazine di una Intranet, per realizzare un Ht Spt a Blgheri, per realizzare il mnitraggi della spiaggia di Dnratic (visibile anche da Internet), di un incrci stadale e per il mnitraggi di buna parte del territri cmunale dalla trre dell rlgi del Palazz Cmunale, ltre che per il cllegament successiv di utenti nn relativi a sedi Cmunali alla rete Intranet (cme alberghi, strutture e aziende) Per il mnitraggi dvrà essere frnit anche un sw di registrazine immagini cn relativ HW. Le tecnlgie wireless che dvrann essere impiegate appartengn all standard HIPERLAN/2, peranti nella banda IMS ( GHz) e la pssibilità di cnnettività cn l standard b/g - WiFi peranti nella banda delle micrnde 2.4 GHz. Le apparecchiature dvrann rispndere alle specifiche tecniche nazinali e dvrann essere cnfrmi ai requisiti essenziali indicati nelle direttive tecniche cmunitarie sull armnizzazine tecnica in ssequi alle prcedure stabilite dalle direttive stesse. Tutti gli apparati che sarann utilizzati dvrann avere ttenut l mlgazine del Minister delle Cmunicazini Le unità HIPERLAN sn state scelte in quant sn state autrizzate dal Minister delle Telecmunicazini per il liber us e garantiscn alte prestazini e massima affidabilità in ambiente estern. Gli apparati per essere cnfrmi alle prestazini tecniche spra definite dvrann presentare almen le seguenti caratteristiche (di cui, per alcune, si riprta anche una breve descrizine): - Unità utdr certificate IP67; - Unità utdr perative da -40 a +55; - Unità multipunt cnfigurabili singlarmente per CIR e MIR (Kb); Creat il: 16/10/ Revisine n 12

11 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 11 di 14 - Unità multipunt cnfigurabili singlarmente per Dwnlad ed Uplad (Kb); - Supprt 802.1Q in tre differenti mdalità: Trunk sl tagged frames; Access nessun supprt VLAN; Hybrid supprta entrambi i mdi. - Supprt Prirità secnd 802.1P ed IP TOS; - Supprt plicy di Sicurezza estese: Mac address filtering; IP address filtering; Prtcl filtering. - Cifratura cntenuti AES cn singla chiave per utente; - Meccanism di Cncatenazine. Il meccanism della cncatenazine permette di accrescere in maniera sstanziale la capacità di trasmissine, unend due data frame in un unic frame per la trasmissine. Questa funzine riduce in maniera cnsiderevle l verhead sul media etere (wireless) ed aumenta in maniera significativa il transfer rate di circa il 10% nelle versini HW revisine B e di circa il 25% nelle versini HW revisin C. - DFS+: Riutilizz del canale tramite algritm adattiv. In una tplgia di rete cmplessa in presenza di altre unità si preferisce sempre preservare il radi planning prgettat a men che ggettivamente nn vi sia una cstante attività radar sul canale medesim. Dbbiam cnsiderare che il percepire una attività radar nn necessariamente significa che vi sia un radar acces sul canale, il nuv algritm intrdtt abilita, se pssibile, il ritrn sul canale riginariamente assegnat permettend di avere una eccellente stabilità di trasmissine e di rete. - ACCS (Autmatic Clear Channel Selectin) Analisi spettrale. La funzinalità di analisi spettrale permette di ttenere la cnscenza dei disturbi presenti per gni canale. In questa mdalità l unità si pne in mdalità passiva funzinand equivalentemente ad un analizzatre di spettr e ritrnand i valri che permettn la cstruzine di un ambiente di rete pulit da interferenze e relativamente nise free Durante la fase di analisi l unità nn rispnderà ai cmandi ne dvrà essere in grad di trasmettere/ricevere alcun pacchett, terminata la stessa fase l unità si resetterà e renderà dispnibile all peratre i risultati dell scan su tutta la banda esplrata. Si ptrà chiedere all unità di effettuare l scan e psizinarsi sul canale risultat più liber/men disturbat. - High Decisin Treshlds. Nei link cn rapprt SNR inferire a 13 l algritm multirate è stat mdificat ed ra il rate di trasmissine è mlt più stabile assicurand bune perfrmance anche a bassi livelli di segnale. - Supprt VOIP. Ogni AU per settre supprta sin a 35/40 chiamate attive in standard G729/G723 a 12 frame per pacchett, un pacchett vce gni 60 msec. - Supprt utenti (max unit/sectr). Si supprtan al massim 512 utenti per settre (255 se Wep attiv) Creat il: 16/10/ Revisine n 12

12 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 12 di 14 - Accensine/spegniment unità da remt. Lee AU si pssn accendere e spegnere da remt, permettend csì la cstruzine di settri e celle ridndanti (es 2 unità sull stess settre/canale una n, una ff) - Dissciazine SU. Nuva funzinalità atta a frzare la reinizializzazine di tutte le unità ai fini della ridndanza permette un nuv scan ed una nuva lettura delle best AU senza effettuare un full reset. - Indicatre cntinu della qualità della tratta. Quest indicatre serve a mstrare in cntinu la qualità della tratta delle SU. Misura la qualità dei link, l LQI (Link Quality Indicatr) riflette il livell di mdulazine media ed è autmaticamente upgradat ed espst gni pchi secndi tenend cnt della stria pregressa del valre. - Indicatre medi del livell di mdulazine. Nelle SU è mstrat anche l AML (Average Mdulatin Level), il valre indica la media delle trasmissini avvenute cn success dall ultim reset. - Indicazine del temp trascrs per gni singla SU dall ultima trasmissine. Nella tabella delle infrmazini di assciazine per gni SU è indicat il temp trascrs per gni unità remta dall ultima trasmissine. - Infrmazini LCE Link Capabilities Exchange. Durante la fase di assciazine le unità si scambian innumerevli infrmazini. Queste infrmazini vengn espste in un reprt e per le SU cntengn (cn Best AU attiv) la lista di tutte le AU accessibili e la lr qualità e la pssibilità di accedere in autmatic alla miglire AU dispnibile. Per le AU riprta la tutte le SU e la lr link capability. L insieme di queste infrmazini, permette, se attivat,e di adattare la cnfigurazine in autmatic in funzine della capacità delle single unità nel settre. L schema di rete dvrà essere il seguente: punt centrale sit press il Cmune di Castagnet Carducci (centr di racclta) punti periferici cllegati al Cmune press: Castagnet Carducci (2 sit1), Dnratic (3 siti), Marina di Castagnet - Dnratic (2 siti) Blgheri (1 sit) Si analizzerann ra i singli siti: Cmune di Castagnet Carducci (Punt centrale) Sit press il Palazz del Cmune, via Carducci 1, Trre dell rlgi. Oltre al pnte radi per la realizzazine della wireless territriale dvrà essere frnit un ulterire pnte radi analg, cllegat ad un switch layer 3 e separat fisicamente dalla rete Cmunale, per future implementazini. Su tale sit, ltre agli apparati wireless dvrann essere anche psizinate 4 telecamere IP ad alta definizine di seguit specificate. (Sit periferic n 1) Sit press l Uffici Tecnic/Ragineria Creat il: 16/10/ Revisine n 12

13 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 13 di 14 Dnratic (Sit periferic n 2) Sit press gli Uffici Cmunali Distaccati, via della Repubblica 15/A (Sit periferic n 3) Sit press gli Uffici del Cmand dei Vigili Urbani, via della Resistenza (Sit periferic n 4).Sit press la rtnda/spartitraffic sul viale di ingress di Marina di Castagnet - Dnratic. Su tale sit, ltre agli apparati wireless dvrann essere anche psizinate 2 telecamere IP ad alta definizine di seguit specificate. Marina di Castagnet - Dnratic (Sit periferic n 5) Sit pst sull alberg I Ginepri, Viale Italia 13. Su tale sit dvrà essere anche psizinata una telecamere IP ad alta definizine e gli apparati wireless idnei per il cllegament del sit periferic n 5. (Sit periferic n 6) Sit press l Uffici Infrmazini Turistiche, via della Marina 6. Blgheri. (Sit periferic n 7) Sit pst press il Centr Civic, Larg Nnna Lucia. Inltre, su tale sit deve essere anche presente una cella WIFI a 2,4 Ghz per il cllegament Ht Spt della piazza circstante, cmplet di sistemi per il cntrll accessi e tariffazine. Per maggiri infrmazini riferirsi all Allegat Z Schede Sit. Tutta la rete dvrà essere cmpletata da apparati switch idnei e da tutte le infrastrutture necessarie. Specifiche tecniche minime per gli apparati Wireless Apparat cn pssibilità di antenna integrata (gli apparati master dvrann avere la pssibilità di avere sia l antenna esterna che l antenna integrata; per gli apparati client dvrann avere l antenna integrata) Cmpletamente da estern cn grad di prtezine IP67 Alimentazine tramite POE Dppia radi (5,4 GHZ e 2,4 GHZ) ATPC DFS TPC Layer2 Layer3 cn static ruter, OSPF, RIP Encryptin WEP, AES Creat il: 16/10/ Revisine n 12

14 Cmune di Castagnet Carducci Servizi Infrmatic Pagina 14 di 14 IPSEC DES/3DES Specifiche ambientali: % umidità e C Predispsizine per tecnlgia WIMAX Specifiche tecniche minime per telecamere Telecamera IP fissa da estern cn grad di prtezine IP65 (senza custdia aggiuntiva) Ottica fissa Immagine JPEG e MxPEG Sensre CMOS da 1280 x 960 Presenza di interfaccia audi Sensre di mviment ad infrarssi passiv Mtin detectin cn aree prgrammabili Zm digitale x1/2/4 Specifiche tecniche minime per switch (da installare press le sedi cmunali). 24 prte 10/100 2 prte 10/100/1000 integrate gestine snmp stackable layer 2 layer 3 cn rute statiche Anntazini Per maggiri dettagli si rimanda all Allegat Z al presente dcument. In quest allegat sn indicati maggiri dettagli in merit ai punti di installazine e alla struttura della rete. Fabi Ferrini Servizi Infrmatic Cmune di Castagnet Carducci Creat il: 16/10/ Revisine n 12

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata Gli acciai inssidabili resistenti all'urt alle basse temperature, impiegati nella cstruzine di caldareria saldata dr. ing- Gabriele DI CAPRIO dirìgente del servizi tecnic del Centr Inx O Le applicazini

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete:

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete: Di Simone Zanardi Cablaggio di rete: offre la casa La tecnologia Powerline consente di sfruttare l impianto elettrico domestico per collegamenti Ethernet; un alternativa alla posa dei cavi Utp e alle soluzioni

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche LISTINO FIBRA OTTICA E4A Al fine di rendere accessibili i benefici della connettività in fibra ottica al maggior numero di utenti possibili, e al tempo stesso rendere il servizio tecnicamente realizzabile,

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 19 maggio 2015 Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 62 punti d accesso in tutta la città, una copertura di quasi 1,3 milioni di metri quadrati, con una tecnologia all avanguardia e una potenza

Dettagli

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico?

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico? FAQ 1. Quali sono le differenze con un accesso telefonico? 2. Quali sono le differenze con un collegamento DSL? 3. Funziona come un collegamento Satellitare? 4. Fastalp utilizza la tecnologia wifi (802.11)?

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli