Per mobilità ai fini di studio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per mobilità ai fini di studio"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per le Relazioni e le Attività Internazionali Settore Mobilità Studentesca e Fund Raising I CAGLIAR01 Per mobilità ai fini di studio A.A. 2012/2013

2 Caro studente universitario, questa brochure è dedicata a te che, in virtù del programma comunitario ERASMUS, hai la possibilità di fare all'estero un'esperienza di studio riconosciuta dalla tua Università di appartenenza come parte integrante del curriculum universitario. Sappi, futuro studente ERASMUS, che studiare in un'altra realtà universitaria vuol dire avere l'opportunità unica e straordinaria di confrontarsi con metodi didattici e culture differenti, e questo ti consentirà di arricchire il tuo bagaglio personale di conoscenze. Animato dal profondo desiderio di conoscere e spinto dalla curiosità intellettuale di rapportarti a dimensioni culturali sconosciute, partirai, sulle orme di Erasmo da Rotterdam ed in compagnia di migliaia di studenti europei, per sperimentare la dimensione più profonda del viaggio e così vincere la scommessa su te stesso e sulla tua capacità di costruire una persona nuova. Il tuo arricchimento sarà accademico, professionale e culturale: il tuo curriculum studiorum diventerà più prestigioso, avrai maggiori possibilità di reperire al tuo rientro un'occupazione gratificante, la tua personalità maturerà, potrai valorizzare le capacità di comunicazione e sperimentare l ascolto attivo dell altro. ERASMUS YOURSELF!!!!!!! Il Settore Mobilità Studentesca e Fund Raising (ISMOKA) dell Università degli Studi di Cagliari Settore Mobilità studentesca e fund raising (ISMOKA) Campus Aresu - Via San Giorgio, Cagliari. Tel / 34 / 35 / 36 Fax

3 Tutto quello che occorre sapere sul Programma LLP - AZIONE ERASMUS Studio Nel quadro della cooperazione universitaria internazionale prevista dal programma comunitario LLP, la nostra Università ha già stipulato una serie di accordi bilaterali con altre Università dei Paesi europei per realizzare attività didattiche incentrate sulla mobilità degli studenti. Tali accordi si basano sui seguenti principi: 1) l'esenzione dal pagamento delle tasse di iscrizione presso l'università ospitante, mentre le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a totale carico dello studente; 2) la fruizione dei servizi eventualmente forniti dall'università ospitante (mense, posti alloggio in casa dello studente, corsi di Lingua per stranieri etc ); si ricorda, inoltre, che, per conoscere nel dettaglio tutti i servizi offerti dall Istituzione ospitante, sarà cura degli studenti selezionati contattare direttamente l'università di destinazione; 3) una idonea copertura assicurativa per infortuni; se l'università ospite richiede la certificazione scritta di tale assicurazione, essa va richiesta al Servizio Affari Legali della nostra Università, inviando la richiesta al numero di fax. N ) il riconoscimento dell'attività svolta all'estero (esami e/o preparazione della tesi di laurea), da parte del Corso di Laurea di appartenenza, che andranno a far parte del curriculum universitario dello studente in mobilità. 5) Per la copertura sanitaria durante il soggiorno all estero occorre avere la Tessera Europea di Assistenza Malattia (TEAM). La Tessera Sanitaria serve per ricevere eventuali cure durante i soggiorni nei paesi dell'unione Europea per studio, lavoro o vacanza e sostituisce il modello cartaceo E111. Se state per andare nei paesi al di fuori dell'ue (TURCHIA), è necessario sottoscrivere una assicurazione privata (ad es. Europe Assistance, ecc.), oppure andare all ASL di appartenenza per la compilazione del mod. DPR ) I posti disponibili sono attribuiti per effetto di una selezione pubblica di Ateneo, formulata sulla base delle indicazioni fornite dai Consigli del corso di studio interessato; a tale selezione possono accedere sia gli studenti regolarmente iscritti ai corsi di laurea sia i laureati iscritti alle scuole di specializzazione dell Università degli Studi di Cagliari o ai dottorati di ricerca di cui il nostro Ateneo sia sede amministrativa. 7) Nell ambito delle attività didattiche poste in essere dal corso di studio di appartenenza, si potrà presentare esclusivamente una sola domanda di candidatura, nella quale potranno essere indicate fino ad un massimo di sette Università in ordine di preferenza. Tale indicazione viene richiesta esclusivamente nell'interesse del candidato e non è in alcun modo vincolante per la commissione esaminatrice che attribuirà la sede di destinazione, con giudizio insindacabile, sulla base del grado di coerenza delle attività di studio da svolgere all'estero, rispetto al piano degli studi e all'offerta formativa dell'istituzione Estera. 8) Gli studenti che hanno già beneficiato di una borsa di mobilità ERASMUS studio o che hanno già usufruito dello status Erasmus studio non possono ripresentare la propria candidatura. N.B. Gli studenti che vengono selezionati nel quadro del programma LLP/ERASMUS STUDIO non hanno automaticamente diritto ad usufruire della borsa di mobilità.

4 DURATA ED AMMONTARE DELLE BORSE ERASMUS STUDIO La durata del soggiorno è stabilita dal docente proponente nel momento in cui si conclude l accordo con le Università partner. Il periodo di permanenza all'estero può variare tra i 3 ed i 12 mesi, ma non può in alcun modo essere modificato unilateralmente dal borsista; il periodo di fruizione della borsa (nell'arco di tempo compreso tra il 1 luglio 2012 ed il 30 settembre 2013) deve essere predeterminato dal Consiglio del corso di studio in relazione agli accordi sottoscritti con le altre Università europee. Le esperienze di mobilità potranno essere supportate con l attribuzione di una borsa di mobilità il cui importo viene stabilito dall Agenzia Nazionale LLP/ERASMUS, a seguito dell'approvazione delle attività LLP da parte della Agenzia Nazionale Erasmus. Le borse ERASMUS non sono vere e proprie borse di studio; sono definite da Bruxelles come aiuti alla mobilità, destinati a coprire le spese supplementari sostenute dallo studente in occasione del soggiorno di studio in un altro Stato membro e corrispondono alle seguenti voci di spesa: le spese di viaggio fra il paese di origine ed il paese ospitante; le spese supplementari derivanti dal fatto che nello Stato ospitante l indice del costo della vita è superiore a quello dello Stato d origine; le spese supplementari dovute a mutamenti nella situazione materiale del singolo studente durante il suo soggiorno di studio all estero, quali ad esempio il fatto di non aver più accesso gratuitamente, o a prezzi preferenziali, ai servizi di ristorazione o agli alloggi in case dello studente. Va però precisato che da alcuni anni la nostra Università, grazie ad appositi fondi stanziati dalla Regione Autonoma della Sardegna sulla base della L.R. n. 3/2009, art. 9, comma 2, è solita supportare finanziariamente l esperienza ERASMUS con l assegnazione di una contribuzione integrativa mensile che viene, di norma, corrisposta unitamente al contributo comunitario. Nell Anno Accademico in corso (2011/2012) l importo del contributo comunitario assegnato a tutti i borsisti ERASMUS STUDIO è stato pari a 230 euro/mese e l'integrazione aggiuntiva, grazie agli appositi fondi stanziati dall'assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione, corrispondeva ad una quota pari a 270 euro/mese per un massimo di 7 mesi. Negli ultimi anni gli studenti Erasmus hanno, inoltre, beneficiato di un ulteriore contributo mensile di circa 50 euro, assegnato dal MIUR ai sensi del D.M. 198/2003 per favorire la mobilità internazionale e destinato ad incrementare l importo mensile della borsa comunitaria. In definitiva, si ritiene utile ricordare che si tratta di cifre presuntive, puramente indicative, in quanto non si conosce ancora l entità dei finanziamenti accordati dai vari enti cofinanziatori per l A.A. 2012/2013 e pertanto non si è assolutamente in grado di predeterminare con esattezza tutti gli importi che risulteranno disponibili nell anno che verrà. ATTENZIONE: la nostra Università non può assegnare allo studente beneficiario la borsa di mobilità prima di aver incassato i fondi dai diversi Enti finanziatori (Commissione Europea, Ministero dell Università e della Ricerca, Regione Sardegna).

5 CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ PER USUFRUIRE DI UNA BORSA LLP/ERASMUS Per poter beneficiare di una borsa di studio LLP/ERASMUS rilasciata da questo Ateneo occorre rispettare le seguenti condizioni: 1) Essere cittadini di uno Stato membro dell'unione Europea o di un altro Paese partecipante al programma ovvero: gli Stati membri dell Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria), i tre paesi dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) più Croazia, Svizzera e Turchia. Gli studenti extracomunitari dovranno possedere lo status di rifugiato o di apolide o di residente permanente in uno dei Paesi membri dell Unione Europea. Gli studenti aventi la cittadinanza di uno dei Paesi partecipanti ad ERASMUS e temporaneamente residenti ed iscritti presso la nostra Università, sono eleggibili per la mobilità presso una Università nel loro Paese di origine, ma nel processo di selezione non verrà data loro priorità. 2) Essere iscritti all Università degli Studi di Cagliari (corsi di laurea o master, scuole di specializzazione, dottorati di Ricerca purché il dottorato dipenda amministrativamente dall Università degli Studi di Cagliari) ed essere in regola, prima della partenza, con il pagamento delle tasse; Questo é importante anche ai fini dell assicurazione infortuni. Secondo le regole di LLP/Erasmus lo studente, anche durante il soggiorno all'estero, dovrà continuare a pagare le tasse presso l'università di Cagliari (pena l'esclusione dall'università), mentre non dovrà essere pagata alcuna tassa di iscrizione presso l'università ospite. Non sono inclusi nelle tasse di iscrizione i costi relativi ad assicurazioni personali, all'iscrizione ad associazioni studentesche, all'utilizzazione di materiale vario, ad accordi forfettari per l'utilizzo di strutture pubbliche (ad es. la rete dei trasporti), ecc., che perciò possono essere richieste dall Università straniera (è il caso, in particolare, della Germania, dove il pagamento dei contributi detti sociali è obbligatorio e può anche superare i 150,00 Euro a semestre). 3) Non usufruire di altre borse finanziate, a qualunque titolo, dall Unione Europea per l A.A. 2012/2013 e non aver mai beneficiato in precedenza di una borsa di mobilità o dello status ERASMUS studio; 4) Non conseguire il titolo finale di studio prima di aver concluso il periodo di studio all estero e di aver ottenuto il riconoscimento dell attività svolta; 5) Impegnarsi ad effettuare il soggiorno di studio all estero nel periodo di tempo compreso tra il 1 giugno 2012 ed il 30 settembre 2013 e svolgere attività didattiche all estero per tutto il tempo indicato nel programma.

6 SUPPORTO ALLA MOBILITÁ INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI DISABILI Al fine di consentire una più ampia partecipazione alla mobilità da parte degli studenti disabili, nel programma LLP/Erasmus è previsto, a livello comunitario, un contributo aggiuntivo ed inoltre viene prestata particolare attenzione agli aspetti quali l accoglienza, l accessibilità fisica ed i servizi di supporto didattico e tecnico. La borsa ERASMUS assegnata agli studenti disabili è di importo superiore rispetto al normale contributo di mobilità. Ogni anno l Agenzia Nazionale LLP potrà assegnare agli studenti con invalidità non inferiore al 66%, una borsa ad hoc di importo differenziato rispetto allo standard fissato a livello nazionale. In aggiunta alla borsa ad hoc, l Agenzia Nazionale potrà assegnare agli studenti disabili con fabbisogni/esigenze speciali (accompagnatore, alloggio attrezzato, etc.), anche un contributo specifico sulla base della stima dei costi aggiuntivi che lo studente dovrà sostenere. Per i casi di invalidità inferiore al 66% l Agenzia Nazionale si riserva di valutare le necessità segnalate dallo studente che fa richiesta di una borsa ad hoc, compatibilmente con le disponibilità finanziarie. Per richiedere il contributo finanziario lo studente dovrà compilare un modulo in cui viene descritta la propria disabilità, le esigenze specifiche e le necessità supplementari che essa comporta ed inoltre una stima dettagliata dei costi previsti. Gli studenti disabili interessati ad una borsa di mobilità Erasmus possono rivolgersi al Settore mobilità Studentesca e Fund Raising e/o al Centro Accoglienza Studenti Ufficio Disabilità. Gli uffici offrono: - Informazioni sull accessibilità dell Università ospitante e sull assistenza sanitaria del paese in cui si svolgerà il programma di mobilità; - Assistenza nella compilazione delle domande per la richiesta all Agenzia Nazionale LLP; - Supporto mirato per i fabbisogni speciali/specifiche esigenze e per l organizzazione del soggiorno all estero, in tutti i suoi aspetti; - Permanente assistenza per eventuali segnalazioni di fabbisogni/particolari necessità e disagi anche durante la permanenza nel paese straniero. Gli studenti disabili dovranno presentare insieme alla domanda anche un certificato attestante la percentuale di invalidità. Maggiori informazioni si possono ottenere contattando il CENTRO ACCOGLIENZA STUDENTI UFFICIO DISABILITÁ ai seguenti recapiti: CENTRO ACCOGLIENZA STUDENTI UFFICIO DISABILITÁ VIA SAN GIORGIO, CAGLIARI TEL Sito Web:

7 PREPARAZIONE LINGUISTICA ERASMUS Sono sempre più le università estere che richiedono una competenza linguistica di alto livello e certificata. È bene, dunque, che gli studenti Erasmus possiedano una buona conoscenza della lingua nella quale saranno tenuti i corsi che intendono frequentare. Gli studenti selezionati possono documentare la preparazione linguistica necessaria tramite: a) il superamento di un esame nella lingua straniera in uso nel Paese di destinazione, tenutosi presso un qualsiasi corso di studi dell Università degli studi di Cagliari ma non verranno, a tal fine, prese in considerazione le semplici prove di idoneità. b) il certificato di conoscenza della lingua straniera in uso nel Paese di destinazione, rilasciato da un istituto riconosciuto a livello internazionale, quale ad esempio: INGLESE TOEFL (Test of English as a Foreign Language University of Cambridge); ISE (Integrated Skills in English Trinity College London); ESOL (English for Speakers of Other Languages University of Cambridge); ESOL (English for Speakers of Other Languages Pitman); IELTS (International English Language Testing System); LCCIEB (London Chamber of Commerce & Industry Examination Board) FRANCESE DELF (Diplôme d études en langue française Alliance Française) DALF (Diplôme approfondit de langue française Alliance Française) SPAGNOLO DELE (Diplomas de Español como Lengua Estranjera) TEDESCO ZD (Zertifikat Deutsch Goethe Institut/OSD) ZDfB (Zertifikat Deutsch für den Beruf Goethe Institut/OSD) ZMP (Zentrale Mittelstufenprüfung Goethe Institut/OSD) ZOP (Zentrale Oberstufenprüfung Goethe Institut/OSD) c) il certificato di conoscenza della lingua straniera in uso nel Paese di destinazione, rilasciato dal Centro Linguistico d Ateneo, e relativo al livello di conoscenza linguitsica richiesto dalla sede estera di destinazione.

8 Gli studenti che non possono documentare un adeguata conoscenza della lingua straniera in uso nel Paese di destinazione, dovranno obbligatoriamente sostenere un test di verifica delle competenze linguistiche, che verrà organizzato dal Centro Linguistico di Ateneo nel mese di aprile 2012 e il cui costo sarà a totale carico dello studente. I test saranno relativi alle lingue straniere Inglese, Francese, Spagnolo e Tedesco e saranno di livello intermedio B1 per le sedi inglesi; di livello elementare A1 per tutte le altre sedi comprese le sedi in cui la lingua veicolare è la lingua inglese. Il mancato superamento del test comporterà la frequenza di un apposito corso intensivo di preparazione linguistica, che sarà organizzato dal Centro Linguistico di Ateneo nel mese di giugno La partecipazione al corso sarà a totale carico dello studente, che dovrà, comunque, impegnarsi a superare la prova finale dello stesso, pena la decadenza dal diritto ad effettuare l esperienza di studio ERASMUS. Tutti gli studenti selezionati dovranno presentare ad ISMOKA prima della partenza un certificato di buona conoscenza della lingua straniera in uso nel Paese di destinazione. Per maggiori informazioni sulle attività di preparazione linguistica curate dal Centro Linguistico di Ateneo, si suggerisce di contattare direttamente il personale amministrativo del centro al seguente indirizzo: CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO Direttore: Prof.ssa Luisanna Fodde Viale San Vincenzo, sn (di fianco al n 57) Cagliari Tel.: Fax: Sito web: CORSI DI LINGUA EILC Gli studenti con la destinazione nelle Università dei Paesi Belgio, Danimarca, Finlandia, Grecia, Paesi Bassi, Portogallo, Svezia, Islanda, Norvegia, Bulgaria, Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ungheria e Turchia potranno candidarsi a seguire dei Corsi Intensivi di Preparazione Linguistica EILC, organizzati dalle Università di questi Paesi. I corsi EILC durano, in genere, un mese e prevedono che la partecipazione sia gratuita. Si possono frequentare corsi EILC nell estate 2012 e nell inverno Coloro che intendono seguire un corso EILC nel periodo compreso tra luglio e settembre 2012 devono candidarsi entro il 15 maggio 2012; mentre per i corsi che si svolgeranno nei mesi di gennaio e febbraio 2013 la data ultima per l invio delle candidature alle Università organizzatrici è fissata al 15 ottobre Per maggiori informazioni sull organizzazione di questi corsi, gli interessati debbono contattare il personale del Settore Mobilità Studentesca e Fund Raising entro la metà del mese di aprile Si rammenta, comunque, che questa Università non è responsabile per la mancata accoglienza dei propri studenti da parte delle Istituzioni estere di destinazione, se tale disguido è dovuto ad una inadeguata preparazione linguistica dello studente. Tutte le informazioni sui corsi EILC vanno ricercate sul sito web:

9 L UFFICIO ISMOKA Durante il soggiorno all'estero, si raccomanda la massima prudenza e si invita a rivolgersi per qualsiasi problema al personale di ISMOKA, inviando una mail all indirizzo ufficiale di posta elettronica: Entro 10 giorni dall arrivo all estero, si prega di inviare per eventuali cambiamenti dell indirizzo di posta elettronica ed il n. di cellulare estero. Si precisa che tutte le comunicazioni da parte di ISMOKA saranno pubblicate nella pagina web ufficiale e inviate allo studente all indirizzo di posta elettronica fornito dallo stesso all atto dell accettazione della Borsa. Gli studenti che hanno presentato la domanda erasmus devono controllare con regolarità il nostro indirizzo web per avere tutta la modulistica e le informazioni su borse di studio, stage ed offerte di lavoro internazionali. Le nostre 2 pagine web in inglese (http://www.unica.it/pub/english/) e in italiano (http://www.unica.it/pub/6/index.jsp?is=6&iso=218) vengono aggiornate di continuo così come viene aggiornata di continuo la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/groups/amicidiismoka/. Non verranno fornite agli interessati notizie o risposte per ; tutte le risposte e le richieste di chiarimento verranno pubblicate sui siti ufficiali. ASSOCIAZIONE ESN CAGLIARI Dal 2008 si è costituita a Cagliari l'associazione ESN Erasmus Cagliari, composta da ex studenti Erasmus, che è disponibile a dare notizie e consigli sulle università che visiterete. L associazione collabora al funzionamento di uno sportello informativo sul programma Erasmus; lo sportello è situato in via San Giorgio n. 12 e i suoi orari di ricevimento sono : Lun, Merc e Ven, dalle ore 10 alle ore 14. Potete contattare gli studenti di ESN Cagliari via a o via web su INTERNATIONAL STUDENT EXCHANGE CARD La ISE Card permette di usufruire centinaia di sconti in musei, giri turistici, alberghi, ristoranti, negozi e attività varie. La ISE Card include inoltre un'assicurazione medica valida a livello mondiale e assistenza durante il viaggio 24 ore su 24. Per maggiori informazioni consultare il sito: IL PORTALE ERASMUS ED IL PORTALE PLOTEUS è l indirizzo del sito in inglese di unica su cui potrete trovare tutte le informazioni sulle università collegate all università degli studi di Cagliari. PLOTEUS (a Portal on Learning Opportunities Throughout Europe) è il nuovo portale delle opportunità di apprendimento nello spazio europeo, che aiuta a scoprire le possibilità di istruzione e formazione disponibili in tutta Europa.

10 Come si partecipa alla Selezione Erasmus Gli studenti interessati (compresi i laureati che frequentano i dottorati di ricerca e le scuole di specializzazione) potranno presentare la loro candidatura al Magnifico Rettore dell Università di Cagliari, purché non abbiano già in precedenza usufruito di una borsa ERASMUS Studio. Le domande di candidatura dovranno essere compilate online collegandosi al sito dell Università cliccando sull indirizzo La ricevuta dell iscrizione online, il modulo delle informazioni statistiche (disponibile sul sito ISMOKA) e le certificazioni delle competenze linguistiche, dovranno essere consegnate IN DUPLICE COPIA al Settore Mobilità Studentesca e Fund Raising Sede di Campus Aresu Via San Giorgio, Cagliari, entro le ore di Martedì, 02 marzo I = INIZIALE Il livello di studi deve essere inteso in questo modo: PRIMO CICLO (FIRST CYCLE DEGREES) si intende: corso di laurea di durata triennale, con l'attribuzione di 180 crediti; A = AVANZATO SECONDO CICLO (SECOND CYCLE DEGREES) si intende: - corso di laurea magistrale o specialistica di durata biennale, con l'attribuzione di 120 crediti, per l'accesso al quale è richiesta la laurea di i ciclo; - corso di master universitario di i livello, di durata annuale, con l'attribuzione di 60 crediti, per l'accesso al quale è richiesta la laurea di i ciclo; CICLO UNICO (ONE-TIER DEGREE) si intende: - corso di laurea magistrale (o specialistica) a ciclo unico, di durata pari a 5 o 6 anni, con l'attribuzione di 300 o 360 crediti, per l'accesso al quale è richiesto il diploma di scuola secondaria superiore; - corsi di laurea del vecchio ordinamento; D = DOTTORATO TERZO CICLO (THIRD CYCLE WITHOUT PHD) si intende: - corso di specializzazione con durata e crediti definiti dal regolamento didattico di ateneo, per l'accesso al quale è richiesta la laurea magistrale (o specialistica); - corso di master universitario di ii livello, di durata annuale, con l'attribuzione di 60 crediti, per l'accesso al quale è richiesta la laurea magistrale (o specialistica); DOTTORATI (DOCTORAL DEGREES) si intende: - dottorato di ricerca, di durata tri-quadriennale, per l'accesso al quale è richiesta la laurea magistrale (o specialistica).

11 AVVERTENZE Si rammenta che le attività erasmus dell A.A. 2012/2013, oggetto della presente guida, sono attualmente in fase di approvazione da parte della commissione europea tramite l Agenzia Nazionale Erasmus; la decisione finale di tale organismo sarà comunicata alla nostra università non prima della fine del mese di maggio Si precisa inoltre che nell attuale Bando sono contenuti esclusivamente i flussi di mobilità previsti dagli accordi già debitamente sottoscritti dalla nostra università e dalle università partner; altri accordi sono in fase di sottoscrizione e potranno aggiungersi in un secondo tempo a quelli già inseriti nella guida. Si fa presente che ogni corso di studio presenta i requisiti minimi per poter accedere alla selezione, per tutte le necessità di carattere didattico e si consiglia vivamente, dunque, di contattare il Referente Erasmus del corso di studio. Per maggiori informazioni sulle procedure amministrative Erasmus l ufficio ISMOKA sarà a vostra completa disposizione nei giorni di ricevimento pubblico: martedì e giovedì, dalle ore alle ore Le informazioni sull Istituzione ospitante sono contenute all interno dei siti internet delle sedi estere, mentre le informazioni dell archivio cartaceo sono consultabili presso l ufficio ISMOKA. Settore Mobilità studentesca e fund raising (ISMOKA) Campus Aresu - Via San Giorgio, Cagliari. Tel / 34 / 35 / 36 Fax

12 ELENCO REFERENTI ACCADEMICI PER ERASMUS STUDIO Facoltà Architettura Economia Farmacia Giurisprudenza Corsi di Studio in Architettura delle Costruzioni Edilizia Architettura Scienze dell architettura Conservazione dei Beni Architettonici e ambientali Tecnologie per la conservazione e il Restauro dei Beni Culturali Tutti i corsi di laurea della Facoltà di Economia Tutti i corsi di laurea della Facoltà di Farmacia Tutti i corsi di laurea della Facoltà di Giurisprudenza Referente Accademico Prof. Francesco Ragnedda Prof. Gaetano Ranieri Prof.ssa Ernestina Giudici Prof.ssa Annamaria Fadda Prof. Massimiliano Piras Ingegneria Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Prof. Pier Paolo Manca Lettere e Filosofia Ingegneria Biomedica Ingegneria Chimica Ingegneria Civile Ingegneria Elettrica Ingegneria Elettronica Ingegneria Energetica Ingegneria Meccanica Beni Culturali, Archeologia, Storia dell Arte, Lettere V.O. Filosofia e Discipline Etno- Antropologiche Corsi di laurea in Lettere V.O., Lettere N.O., Lettere classiche, Lettere moderne e contemporanee, Lingua e cultura della Sardegna, Storia, Storia ed informazione, Operatore culturale per il turismo. Corsi di laurea specialistica di area letteraria e storica Prof.ssa Annalisa Bonfiglio Prof. Renzo Carta Prof.ssa Paola Zuddas Prof. Alessandro Giua Prof. Giorgio Giacinto Prof. Alfonso Damiano Prof. Francesco Floris Prof.ssa Rossana Martorelli Prof. Pierpaolo Ciccarelli Prof.ssa Patrizia Mureddu

13 Lingue e Letterature Straniere Medicina e Chirurgia Scienze della Formazione Scienze MM. FF. NN. Scienze Politiche Tutti i corsi di laurea della Facoltà di Lingue Medicina Scienze e Tecnica dello Sport Psicologia Scienze dell educazione e della formazione Scienze della comunicazione Scienze della formazione primaria Corso di laurea magistrale di area pedagogica Corsi di laure in: Biologia e Biotecnologie industriali Corsi di laurea magistrale in: Biologia cellualre e molecolare e Bioecologia marina Neuropsicobiologia Chimica Scienza dei Materiali Fisica Informatica Matematica Scienze Geologiche Scienze della Terra Scienze Naturali Tutti i corsi di laurea della Facoltà di Scienze Politiche Prof.ssa Irene Meloni Prof. Amedeo Columbano Prof.ssa Carla Calò Prof. Ferdinando Fornara Prof.ssa Gabriella Baptist Prof. Guido Alberti Prof. Vito Lippolis Prof. Franco Meloni Prof. Riccardo Scateni Prof. Andrea Loi Prof. Giulio Barbieri Prof. Franco Frau Prof.ssa Annamaria Baldussi

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014

Guida alla Lingua Inglese. Anno Accademico 2013/2014 Guida alla Lingua Inglese Anno Accademico 2013/2014 Redazione e coordinamento: Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Segreterie Studenti Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2014 Tutti gli studenti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO n n u u m e r r o m o n o g r a nf i u c m o e r o m Sistemi scolastici europei Sistemi 2012 Sistemi di valutazione scolastici europei Sistemi sc dellõ istruzione in Europa2012 ALCUNI PAESI A CONFRONTO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Vivere e lavorare in Italia

Vivere e lavorare in Italia Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali EURES - Italia Vivere e lavorare in Italia Una breve guida per cittadini EU interessati a trasferirsi in Italia Marzo 2010 VIVERE E LAVORARE IN ITALIA L Italia

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire.

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire. Elena Maddalena Agenzia nazionale LLP, Unità Comunicazione Coordinamento editoriale: Sara Pagliai, Coordinatrice Agenzia nazionale LLP Pubblicazione a cura di: Elena Maddalena Elaborazione dati: Paolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea

Dettagli

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it Bando unico dei concorsi a.a. 2014/2015 1 Gentile studente, il Bando unico che segue registra significative modifiche e novità rispetto agli anni precedenti. Frutto di un percorso di ascolto promosso da

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Ministero dell Università e della Ricerca

Ministero dell Università e della Ricerca Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti Universitari In attuazione dell art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana, che sancisce il diritto per tutti i capaci e meritevoli, anche se privi

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

FAQ Bando Professori visitatori didattica

FAQ Bando Professori visitatori didattica FAQ Bando Professori visitatori didattica Sommario 1. Qual è l obiettivo principale del bando Professori visitatori didattica? 2. Entro quando è possibile presentare proposta? 3. Chi può presentare domanda?

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Assumere in Europa una guida per i datori di lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale Aggiornamento 2010 Disposizioni UE sulla sicurezza sociale I diritti di coloro che si spostano nell Unione europea ANNI di coordinamento UE in materia di sicurezza sociale Commissione europea Disposizioni

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli