RES Suite Le componenti integrate con il software Tivoli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RES Suite Le componenti integrate con il software Tivoli"

Transcript

1 RES Suite Le componenti integrate con il software Tivoli

2 RES Suite: L integrazione con il mondo Tivoli Da sempre le soluzioni presenti in RES Suite consentono una forte integrazione con il mondo Tivoli, in particolare con TWS per il quale costituiscono un grande valore aggiunto In particolare gli ambiti di sinergia con TWS sono: La documentazione tecnica delle applicazioni attraverso la raccolta di informazioni e di Xref con gli altri oggetti del sistema informativo Docet/Mp e Wic La capacità di gestire il ciclo di vita di sviluppo e manutenzione delle applicazioni TWS attraverso funzionalità di generazione automatica, clonazione, modellazione e controllo di qualità JADe/Mp e J/Man Forecasting previsionale dell andamento batch delle applicazioni TWS e analisi dei cammini critici Planning e CPF Il supporto alle applicazioni batch on-demand controllate dallo schedulatore UpTown/Mp

3 Docet/Mp: Documentazione e Xref dei sistemi informativi DOCET/MP È il più dettagliato ed efficiente Database per la conoscenza e la documentazione totale del Sistema Informativo. La soluzione è in grado di fornire documentazione, cartografia, impact analysis relativamente agli asset tecnologici aziendali, sia in ambito mainframe che per i sistemi distribuiti. WIC /MP È un sofisticato cruscotto per la conoscenza ed il controllo del Sistema Informativo. Piattaforma di documentazione a livello Enterprise (MF e dipartimentale) Cataloga in via automatica e mette a disposizione dell utente le informazioni di ogni componente del S.I. e le correlazioni tra esse Strumento essenziale di conoscenza per Application Portfolio Management Valutazione e certificazione del software Analisi d impatto Controllo di qualità Verifica delle performance Gestione del ciclo di vita Ha componenti specifiche per le singole responsabilità nell organizzazione IT Dispone di servizi basati su SOA per integrare funzionalità del sistema con altre tecnologie web based (es. supporto ai progetti di sviluppo applicativo o di change management)

4 Docet/Mp: Documentazione e Xref dei sistemi informativi DocetMP Z/os Cobol /PL1/. CICS / IMS DB DB2 BMS / MFS Z/OS Libraries Z/OS Catalog Change Management DB DL/1 QMF DBMS Catalog JCL / PROC TWS / CA7 / CTM / TP Monitor RES-SUITE : REP SUBSYS : DSN7 OWNER : RESS31 SEARCH VALUE : RP% TWS APPLICATION PREDECESSORS/SUCCESSORS P R E D E C E S S O R S U C C E S S O R APPLICATION TIM APPLICATION TIM APPLICATION TI M NAME WSID OPN JOB INP TD NAME WSID OPN JOB INP TD NAME WSID OPN JOB IN P TD RPRCACQMOVDAFM NULL 001 NULL_001 Y RPRCGESTIONPRA NULL 099 NULL_099 N RPRCINTFMINCAS NULL 099 NULL_099 N RPRCINTFMPARCE NULL 099 NULL_099 N RPRCACQMOVDAFM POCP 002 POCP_002 N POCP 002 POCP_002 N RPRCACQMOVDAFM NULL 001 NULL_001 Y RPRCACQMOVDAFM RUTE 003 RPRCBLAC N RUTE 003 RPRCBLAC N RPRCACQMOVDAFM POCP 002 POCP_002 N RPRCACQMOVDAFM RUTE 004 RPRCBLAD N RUTE 004 RPRCBLAD N RPRCACQMOVDAFM RUTE 003 RPRCBLAC N RPRCACQMOVDAFM POCF 005 POCF_005 N POCF 005 POCF_005 N RPRCACQMOVDAFM RUTE 004 RPRCBLAD N RPRCACQMOVDAFM RUTE 006 RPRCBLAF N RUTE 006 RPRCBLAF N RPRCACQMOVDAFM POCF 005 POCF_005 N RPRCACQMOVDAFM RUTE 007 RPRCBLAG N RUTE 007 RPRCBLAG N RPRCACQMOVDAFM RUTE 006 RPRCBLAF N RPRCACQMOVDAFM NULL 099 NULL_099 N NULL 099 NULL_099 N RPRCACQMOVDAFM RUTE 007 RPRCBLAG N RPCGACQMOVIMEN NULL 001 NULL_001 Y RPRCMA97XXXXXX NULL 001 NULL_001 Y Dataset Stored Procedures ResSuite DB MQSeries... Workload Scheduler Distributori stampe SMF TWS Oracle DB2 SQL Server DB2 / UDB...

5 Docet/Mp: Documentazione e Xref dei sistemi informativi DocetMP JVM TWS J2EE TWS Workload Scheduler.NET SGML CTM SQL DBMS Catalog Oracle DB2 UDB IBM SQL Server Microsoft Language Script Framework File System ResSuite DB MY Sql Oracle SQL Server DB2 Change Managament

6 Docet/Mp: Documentazione e Xref dei sistemi informativi

7 JADe: Progettazione e generazione delle applicazioni batch JADe MP JADe fornisce un supporto efficace all intero ciclo di vita delle applicazioni batch, sia per il mondo z/os che per i sistemi open (LUW), dal disegno alla manutenzione, documentando automaticamente ogni fase, attraverso un interfaccia unica e indipendentemente dalla scelta del linguaggio e del sistema operativo. Generazione di JCL, batch scripts e reti di schedulazione Informazioni di base ottenute attraverso componenti modello e/o l applicazione di standard Repository degli oggetti ("meta scripts e meta nets ) Repository e delle informazioni correlate Generazione automatica nel linguaggio target basata su regole e standard predefiniti

8 JADe: Progettazione e generazione delle applicazioni batch Creazione o modifica di reti di schedulazione TWS, Jobs e Scripts attraverso un efficace interfaccia web che consente un facile e veloce accesso a tutte le informazioni necessarie Distinzione tra diversi ruoli operativi e amministrativi e conseguente profilatura degli utenti attraverso SAF or LDAP Acquisizione automatica di oggetti preesistenti attraverso un processo di reverse engineering, eliminando la necessità di inserire manualmente un grande numero di informazioni Definizione, attraverso le funzioni amministrative, di componenti riusabili e di funzioni predefinite che possono contenere anche logiche complesse ed essere incluse ed utilizzate con pochi click del mouse

9 JADe: Progettazione e generazione delle applicazioni batch Libreria di funzioni predefinite tra cui un sistema avanzato per la gestione degli errori negli script Preview in tempo reale della generazione di JCL e scripts Generazione automatica degli scripts (ad oggi: Dos Bat, Powershell, Unix/Linux Bash, Korn, TWS NCS ) e dei JCL in accordo con tutti gli standard locali predefiniti Generazione automatica delle reti di schedulazione (ad oggi: TWS Z/OS, TWS LUW ) Controllo ed forzatura di standard locali Implementazione di regole di trasformazione e modellazione in base all ambiente target (naming, proprietà sensibili, non-esecuzione, etc ) Creazione/modifica di Package con proprie capacità di versionamento, eventualmente in comunicazione con i tool di change management

10 JADe: Progettazione e generazione delle applicazioni batch Permette una drastica riduzione del tempo e del lavoro necessario al disegno, alla generazione e alla manutenzione delle applicazioni batch Rende possibile predisporre Jobs, Scripts e reti di schedulazione senza avere uno specifico skill sui linguaggi o sullo schedulatore utilizzati Consente al settore applicativo di essere totalmente indipendente nella creazione di applicazioni batch Previene incomprensioni ed errori, eliminando o riducendo sensibilmente il bisogno di trasferire informazioni al mondo della produzione Permette di implementare regole di controllo o di forzatura degli standard relativi and ambiente specifico (test, produzione,...) Semplifica l introduzione degli oggetti di produzione all interno del ciclo di vita di manutenzione del software

11 JADe: Progettazione e generazione delle applicazioni batch Conversion System JADe MP Modelling Web Build Interface Web Service Web Administration Interface Workload Scheduler TWS QA WAS - j2ee Security System LDAP SAF Rule Naming Convention Code Generate Core & Utility JVM Version Control System Profiling ResSuite DB Change Managament Oracle SQL Server MY Sql DB2

12 J/Man: JCL e application management a tutto tondo J/MAN La soluzione consente la gestione automatica del ciclo di vita del Job Control Language e dei processi batch (check, qualità, creazione di cloni, applicazione automatica di modifiche, migrazioni da diversi ambienti ), garantendo alte prestazioni, ottimizzazione del lavoro e affidabilità. Gestione completa del ciclo di vita del JCL e delle applicazioni TWS Conversione del JCL in rispetto degli standard di nomenclatura dei vari ambienti del ciclo di vita Generazione e clonazione di ambienti per S.I. multiaziendali Integrabilità con altri strumenti di Change Controllo sintattico e standard enforcement su JCL e reti di schedulazione Eliminazione degli errori di codifica

13 J/Man: JCL e application management a tutto tondo JOBs Conv/QA NETs Formdef DB2 Nme CORE Jobname Filename Parameter Rules Msgclass JOB Conversion/QA Driving Table NET Conversion/QA Driving Table RES SG DB New JCL Lib New Sched JCL Syntax Checking

14 Planing & CPF: facility Management: controllo, previsione e simulazione PLANNING È la soluzione completa per monitorare e prevedere l'andamento del batch di produzione. Fondamentale per comprendere in anticipo quello che succederà nel ciclo di produzione della notte successiva e per individuare gli impatti sul servizio a fronte di eventuali ritardi nelle elaborazioni. Monitorare l'andamento corrente dei processi batch è importante... prevedere e prevenire con largo anticipo i ritardi è meglio. Capacità di cogliere in tempo reale l effetto di un ritardo sulla conclusione, di tutti processi utili a riattivare un "servizio o una "linea di business Varie viste di osservazione dell'intero piano dei lavori per agire in modo mirato ed efficace "Linea di business : impatto sui singoli servizi alla clientela "Funzionale : individuazione dell'area applicativa impattata "Operativo :reale controllo dell'andamento complessivo dei lavori. Diversi livelli di profondità di osservazione dell andamento delle elaborazioni: dalla sintesi estrema (poche linee utili a descrivere un intero S.I.) al massimo dettaglio (JOB) CRITICAL PATH FINDER Soluzione cui spetta il compito di individuare e ridurre i percorsi critici nelle elaborazioni batch Individuazione dei cammini critici Simulazione dei tempi di elaborazione batch a fronte di modifiche dei piani di schedulazione e/o delle risorse disponibili

15 Planing & CPF: facility Management: controllo, previsione e simulazione Date Range Schedule Function Area SYSTEM MACRO-PH PHASE NET LOG POC JOB Monitoring Time NOW Forecast

16 UpTown/MP: L autonomia dell utente nella gestione dei processi batch on-demand UPTOWN MP Fornisce la totale autonomia all'utente nell esecuzione e nella gestione delle elaborazioni batch nonché nella valorizzazione dei relativi parametri. Gestione dei processi batch On Demand su sistemi z/os e dipartimentali Totale autonomia dell end user in tutte le operazioni: Richiesta di esecuzione Valorizzazione dei parametri Verifica dello stato del processo Verifica dell esito Garanzia di accesso dell'utente ai soli processi a cui è abilitato Controllo centralizzato delle elaborazioni Integrazione con i sistemi di schedulazione esistenti Integrabilità tramite Web Services nelle applicazioni del S.I. Riduzione dei costi di gestione delle richieste di elaborazione Eliminazione degli errori

17 UpTown/MP: L autonomia dell utente nella gestione dei processi batch on-demand Definizione di processi, parametri,variabili e regole formali di validazione Sottomissione di processi batch on-demand sotto il controllo di TWS (Z/Os o LUW) attraverso un interfaccia WEB Profilatura basata sul catalogo dei processi e sui più diffusi sistemi di sicurezza Facilmente adattabile alle diverse organizzazioni, anche complesse, grazie alla sua flessibilità di configurazione e di profilatura Integrazione semplice ed efficace all interno delle applicazioni di business attraverso la disponibilità di servizi SOA Monitoraggio in ogni istante dello stato e dell esito di ogni processo sottomesso Invio e/o ricezione files necessari o prodotti ai/dai processi sottomessi con validazione e/o manipolazione automatica degli stessi (eg. PDF)

18 UpTown/MP: L autonomia dell utente nella gestione dei processi batch on-demand Architettura Database platform independent: Z/Os or open systems Process configuration centralized and independent from the (... Windows, execution environment (Z/OS, Unix, The final user can execute processes in different platforms using the same web interface and the same way of working

19 UpTown/MP: L autonomia dell utente nella gestione dei processi batch on-demand

20 RES Suite: E il futuro? Altre soluzioni di integrazione o ASL sono allo studio o in fase avanzata di sviluppo, in particolare: RES-Suite LUW Porting di RES Suite su piattaforma distribuita fornita in tre modalità: black-box con RES Suite pre-installata e funzionante sotto forma di licenza classica sotto forma di servizio remoto ASL con WebSphere, DB2 UDB, TWSd UpTown Sistema totalmente autonomo per la schedulazione batch on demand ASL con TWSd

21 Rino Adamo Direttore Sviluppo e Supporto Clienti RES Viale Fulvio Testi 280/A Milano T M

Scriviamo insieme il futuro

Scriviamo insieme il futuro Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Research for Enterprise Systems 1 2011 2014: Anni di forte evoluzione societaria e tecnologica Evoluzione della società Da Divisione

Dettagli

Milano, 15 Dicembre 2014. Oggetto: Annuncio disponibilità di RES Suite MP v. 5.1.1

Milano, 15 Dicembre 2014. Oggetto: Annuncio disponibilità di RES Suite MP v. 5.1.1 Milano, 15 Dicembre 2014 Oggetto: Annuncio disponibilità di RES Suite MP v. 5.1.1 Gentile cliente, RES è lieta di annunciare in data odierna la disponibilità della nuova versione di RES Suite, denominata

Dettagli

Business Case - RES e. Banco Popolare IL SUPPORTO DI RES NEL PROCESSO DI MERGER & ACQUISITION DI SGS BP

Business Case - RES e. Banco Popolare IL SUPPORTO DI RES NEL PROCESSO DI MERGER & ACQUISITION DI SGS BP IL SUPPORTO DI RES NEL PROCESSO DI MERGER & ACQUISITION DI SGS BP Banco Popolare Business Case - RES e La fusione fra Banca Popolare di Verona e Novara e Banca Popolare Italiana ha visto nascere un gruppo

Dettagli

Roadmap verso RES Suite EV 1.0. Rino Adamo

Roadmap verso RES Suite EV 1.0. Rino Adamo Roadmap verso RES Suite EV 1.0 Rino Adamo Agenda Docet EV: ha già compiuto il suo primo anno di vita Si evolve sempre più nella componente di documentazione del SW dipartimentale con attenzione alle evoluzioni

Dettagli

L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA. Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations

L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA. Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations L ESPERIENZA ITCAM IN UBI BANCA Raffaele Vaccari Coordinatore Monitoraggio Sistemi Distribuiti Area IT Operations Milano - 26/05/2009 Indice Il gruppo UBI Banca L I.T. in UBI Banca Monitoraggio dei sistemi

Dettagli

Res User Meeting 2014. Scriviamo insieme il futuro. Contenuti tecnici delle nuove soluzioni e della nuova versione ResSuite.

Res User Meeting 2014. Scriviamo insieme il futuro. Contenuti tecnici delle nuove soluzioni e della nuova versione ResSuite. Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Giuliana Pino Research for Enterprise Systems Technical Manager Responsabile Laboratorio, Ricerca e Sviluppo Contenuti tecnici

Dettagli

Scriviamo insieme il futuro

Scriviamo insieme il futuro Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Research for Enterprise Systems 1 Generale - 1 Obbiettivo Fornire al Cliente uno strumento a supporto della problematica Legata

Dettagli

RES USER MEETING. L automazione del ciclo di vita dei JCL

RES USER MEETING. L automazione del ciclo di vita dei JCL RES USER MEETING L automazione del ciclo di vita dei JCL Modena 9-10 ottobre 2014 Un po di storia La collaborazione BPER / RES risale al 1998 quando nacque l esigenza di gestire la trasformazione delle

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE L offerta di Value+, in origine focalizzata sulla gestione dei Rami Vita e dei Fondi Pensione attraverso il sistema invita, diffuso in Italia e all estero, si è arricchita nel corso degli anni estendendosi

Dettagli

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING Manuale Tecnico Documentazione ad uso esclusivo dell installatore della procedura SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING GESTIONALE - KING STUDIO - TURBODOC Aggiornato al 04/07/2011 DATALOG Soluzioni

Dettagli

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4066 Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 5 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE... 3 2. PROGETTO

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY IL GRUPPO INNOVAWAY Il Gruppo Innovaway nasce nel 2014 per iniziativa della Cesaweb S.p.A., azienda che opera da oltre 13 anni nell ambito dei servizi in outsourcing per le imprese (BPO), grazie all acquisizione

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

Risorsa N 034686. Sistemi Operativi: Z/OS (Exp. 10 anni) Unix (Exp. 5 anni)

Risorsa N 034686. Sistemi Operativi: Z/OS (Exp. 10 anni) Unix (Exp. 5 anni) Risorsa N 034686 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1956 Domiciliato a : Milano ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Ragioneria LINGUE STRANIERE: Inglese Buono Francese Sufficiente COMPETENZE INFORMATICHE:

Dettagli

JCL Innovation & re-engineering

JCL Innovation & re-engineering JCL Innovation & re-engineering LA PROPOSTA CSC/RES PER LA REINGEGNERIZZAZIONE DEL CICLO DI VITA DEI JCL E DELLE RETI DI SCHEDULAZIONE BATCH (AMBIENTI HOST) L operatività legata alla codifica e manutenzione

Dettagli

i5/os per processi di business efficienti e flessibili

i5/os per processi di business efficienti e flessibili L ambiente operativo integrato leader nel settore i5/os per processi di business efficienti e flessibili Caratteristiche principali Middleware integrato per processi di business efficienti. Funzioni integrate

Dettagli

Risorsa N 021014. Inglese Ottimo Francese Scolastico

Risorsa N 021014. Inglese Ottimo Francese Scolastico Risorsa N 021014 DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1960 Residente a : Parma FORMAZIONE E CORSI: Nel 06/2000: Corso di base sui mercati finanziari ed i titoli di borsa Nel 05/1999: Corso di base sull operatività

Dettagli

Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella Bertoletti

Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella Bertoletti Rendere il Software green con la virtualizzazione applicativa Antonella ertoletti Un mondo più green Significa anche: Ottimizzare l utilizzo della propria infrastruttura IT onsolidando i server sotto utilizzati

Dettagli

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Information On Demand Business Optimization Strumenti per comprendere meglio le informazioni

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI TECNICO LOGISTICI E DELLA GESTIONE PATRIMONIALE UTAM I SETTORE INFORMATICA

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI TECNICO LOGISTICI E DELLA GESTIONE PATRIMONIALE UTAM I SETTORE INFORMATICA DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI TECNICO LOGISTICI E DELLA GESTIONE PATRIMONIALE UTAM I SETTORE INFORMATICA CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI FIGURE PROFESSIONALI PER

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM Definio Reply è una piattaforma tecnologica in grado di indirizzare le esigenze di gestione, analisi e reporting su portafogli di strumenti finanziari (gestiti, amministrati,

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

QMF per Workstation al DUGI 2015

QMF per Workstation al DUGI 2015 QMF per Workstation al DUGI 2015 Roberto Cason SEC Servizi Information Management Specialist Francesco Borrello IBM - Technical Sales and Solutions Dugi2015 QMF4WK : agenda SEC Servizi s.c.p.a. presentazione

Dettagli

Come UGF gestisce il Change con Endevor

Come UGF gestisce il Change con Endevor Come UGF gestisce il Change con Endevor Logo Cliente o Partner Marina Balboni Responsabile area Sistemistica Gestionale Mainframe marina.balboni@ugfassicurazioni.it La struttura di UNIPOL Gruppo Finanziario

Dettagli

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo

Caratteristiche principali. Contesti di utilizzo Dalle basi di dati distribuite alle BASI DI DATI FEDERATE Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Università di Roma La Sapienza Anno Accademico 2006/2007 http://www.dis.uniroma1.it/

Dettagli

WebRatio. L altra strada per il BPM. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. L altra strada per il BPM. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio L altra strada per il BPM Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il BPM Il BPM (Business Process Management) non è solo una tecnologia, ma più a grandi linee una disciplina

Dettagli

Il Piano di Qualità BNL 2014 RES USER MEETING (1/2)

Il Piano di Qualità BNL 2014 RES USER MEETING (1/2) Il Piano di Qualità BNL 2014 PDQ TNC (The New Challenge) RES USER MEETING (1/2) BNL DIT Modena, 9 ottobre 2014 CONTESTO BNP Paribas è un gruppo bancario internazionale con filiali in 75 paesi del mondo

Dettagli

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection CMDB Open Source Tool Selection Table of Contents BPM Space 3 itop 5 One CMDB 6 i-doit 7 CMDBuild 8 Rapid OSS 10 ECDB 11 Page 2 Tutti i marchi riportati sono marchi registrati e appartengono ai loro rispettivi

Dettagli

Processo di sviluppo in SECSERVIZI: la metodologia JMC. Versione 1.0 Eclipse-IT 2010 Savona, 30/9/2010

Processo di sviluppo in SECSERVIZI: la metodologia JMC. Versione 1.0 Eclipse-IT 2010 Savona, 30/9/2010 o di sviluppo in SECSERVIZI: la metodologia JMC Versione 1.0 Eclipse-IT 2010 Savona, 30/9/2010 Agenda Premessa ed obiettivi Che cos è JMC Architettura e Tools JMC Il Desktop di Filiale -2- Premessa ed

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

RES-IAD Integrated Asset Dashboard

RES-IAD Integrated Asset Dashboard RES-IAD Integrated Asset Dashboard RES IAD : Wic + TEM Tools and Application management TEM (da Giugno 2012: Tivoli IEM) Orientato (tra le altre caratteristiche) al discovery e reporting di hardware e

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti

BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti BLU.Energy Tecnologia & Servizi gestiti Il vantaggio competitivo derivante da una scelta tecnologicamente avanzata Tecnologia e Servizi gestiti Sommario ü Obiettivi del documento ü Caratteristiche tecniche

Dettagli

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Soluzioni per la gestione di risorse e servizi A supporto dei vostri obiettivi di business Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Utilizzate

Dettagli

DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB)

DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB) Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DB2Presentazione2009.pdf Sistemi Informativi L-A DB2 Universal

Dettagli

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI Baan IV IV - Enterprise e Orgware Strumento Enterprise (Azienda) Sistema Informativo Aziendale (EIS Enterprise Information System) Indicatori di Rendimento (PI - Performance

Dettagli

Risorsa N 030348. Nel 06/2001: Corso di operatore avanzato (Siebel, Sql, Unix e Visual Basic)

Risorsa N 030348. Nel 06/2001: Corso di operatore avanzato (Siebel, Sql, Unix e Visual Basic) Risorsa N 030348 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1973 Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Nel 06/2001: Corso di operatore avanzato (Siebel, Sql, Unix e Visual Basic) ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma

Dettagli

Applicazione: Posta Ibrida

Applicazione: Posta Ibrida Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Gestione Documentale Applicazione: Posta Ibrida Amministrazione: INPS Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Responsabile dei sistemi informativi

Dettagli

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity RISCOM (Regia & isecurity Open Monitor) Soluzione software per la Registrazione degli accessi e la Sicurezza dei dati sulla piattaforma IBM AS400 e Sistemi Open Track Your Company,.. Check by isecurity

Dettagli

Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale

Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale Strumenti di Migrazione, Testing Applicativo e Infrastrutturale Domenico Fortunato Oracle System and Application Management (SAM) Specialist domenico.fortunato@oracle.com Application

Dettagli

De.Mo. Consulting S.r.l.

De.Mo. Consulting S.r.l. Presentazione della società De.Mo. Consulting S.r.l. P.IVA 01505730661 Iscr. Reg. Imprese dell Aquila n.4396/2000 Chi siamo De.Mo. Consulting S.r.l. è una società di formazione e consulenza per il miglioramento

Dettagli

Strumenti di supporto alle decisioni e all analisi aziendale Business Intelligence? Corporate Performance Management?

Strumenti di supporto alle decisioni e all analisi aziendale Business Intelligence? Corporate Performance Management? Strumenti di supporto alle decisioni e all analisi aziendale Business Intelligence? Corporate Performance Management? Come leggere questo mercato L offerta di OutlookSoft: Everest Federico Della Casa Centro

Dettagli

Linux in ambiente System Z

Linux in ambiente System Z Linux in ambiente System Z Milano, 12 aprile 2007 Guide Italia Technical Conference IBM System Z : innovazioni e opportunità Guido Gatti GRUPPO ICBPI Mission e valori di Gruppo Fornire supporto ai processi

Dettagli

La Roadmap dello sviluppo per System i5: dalle Applicazioni Legacy alla SOA

La Roadmap dello sviluppo per System i5: dalle Applicazioni Legacy alla SOA IBM System i5 La Roadmap dello sviluppo per System i5: dalle Applicazioni Legacy alla SOA Massimo Marasco System i Technical Sales Support massimo_marasco@it.ibm.com Oriented Architecture (SOA) Servizio

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

Direzione Commerciale Via Boschetti, 1 20121 Milano Tel. +39 02 2901 7449

Direzione Commerciale Via Boschetti, 1 20121 Milano Tel. +39 02 2901 7449 INDICE 1. PROBLEMATICA... 3 2. RAMSES (Ricerche Armonizzate Statistiche)... 5 3. Posizionamento di RAMSES... 8 4. Come si presenta RAMSES... 10 5. FASE di ETL... 11 6. SICUREZZA (utente)... 11 7. ARCHITETTURA...

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE TECNOLOGIE INFORMATICHE

COMUNE DI BOLOGNA SETTORE TECNOLOGIE INFORMATICHE COMUNE DI BOLOGNA SETTORE TECNOLOGIE INFORMATICHE GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI SVILUPPO E DI GESTIONE INFORMATICA PER IL REHOSTING DEL SISTEMA CENTRALE DI ELABORAZIONE DATI DEL COMUNE DI BOLOGNA

Dettagli

L intercanalità in Findomestic: l agilità bancaria raggiunta tramite le tecnologie informatiche: SOA e BPM

L intercanalità in Findomestic: l agilità bancaria raggiunta tramite le tecnologie informatiche: SOA e BPM gg.mm.aa L intercanalità in Findomestic: l agilità bancaria raggiunta tramite le tecnologie informatiche: SOA e BPM Antonello Rossi Responsabile evoluzioni applicative e DWH Silvano Laurenti Direttore

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

La conoscenza come chiave del cambiamento: Agorà per le banche

La conoscenza come chiave del cambiamento: Agorà per le banche : Agorà per le banche Francesco Iannaccone AD Neperia Group Banking Summit, Milano 23 Settembre 2015 1 Origine imprenditoriale: Neperia Group, 2003 2 Dove siamo Milano [Gen. 2016] Roma [2003] Ragusa [2012]

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Business Case - RES e Banca Popolare di Sondrio BANCA POPOLARE DI SONDRIO, LA QUALITY ASSURANCE DIVENTA FATTORE CULTURALE

Business Case - RES e Banca Popolare di Sondrio BANCA POPOLARE DI SONDRIO, LA QUALITY ASSURANCE DIVENTA FATTORE CULTURALE BANCA POPOLARE DI SONDRIO, LA QUALITY ASSURANCE DIVENTA FATTORE CULTURALE Business Case - RES e Banca Popolare di Sondrio Con l obiettivo duplice di comprimere i costi, ottimizzando l uso delle risorse

Dettagli

IT Service e Asset Management

IT Service e Asset Management IT Service e Asset Management la soluzione Guella Barbara Tivoli Technical Sales 2007 IBM Corporation IBM ISM & Maximo Una soluzione unica per l esecuzione dei processi Incident & Problem Mgmt Knowledge

Dettagli

Novità di Visual Studio 2008

Novità di Visual Studio 2008 Guida al prodotto Novità di Visual Studio 2008 Introduzione al sistema di sviluppo di Visual Studio Visual Studio Team System 2008 Visual Studio Team System 2008 Team Foundation Server Visual Studio Team

Dettagli

Sistemi informativi secondo prospettive combinate

Sistemi informativi secondo prospettive combinate Sistemi informativi secondo prospettive combinate direz acquisti direz produz. direz vendite processo acquisti produzione vendite INTEGRAZIONE TRA PROSPETTIVE Informazioni e attività sono condivise da

Dettagli

La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5

La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5 La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5 Segrate - 19 Ottobre 2006 Nicoletta Bernasconi nicoletta_bernasconi@it.ibm.com I modelli applicativi Tradizionale interfaccia utente a carattere

Dettagli

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig.

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig. Tesi di laurea triennale Creazione, gestione e risoluzione delle problematiche relative ai flussi di stampa e postalizzazione massivi di fatture e comunicazioni alla clientela: Porting SpeedPost. Anno

Dettagli

BASTA INIZIAMO PARLARE. A FARE. INNOVAZIONE PER IL SETTORE FINANZIARIO. MIGLIORARE LA SCALABILITÀ CONTENENDO I COSTI

BASTA INIZIAMO PARLARE. A FARE. INNOVAZIONE PER IL SETTORE FINANZIARIO. MIGLIORARE LA SCALABILITÀ CONTENENDO I COSTI BASTA PARLARE. INIZIAMO A FARE. INNOVAZIONE PER IL SETTORE FINANZIARIO. MIGLIORARE LA SCALABILITÀ CONTENENDO I COSTI SEMPLIFICARE IL SERVIZIO AL CLIENTE AUMENTANDO LE OPPORTUNITÀ DI VENDITA AUMENTARE IL

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp.

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp. Risorsa N 034914 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1980 Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Maturità Scientifica Certificazione di Linux LPIC1 Certificazione di Linux Novell CLA Certificazione

Dettagli

Formazione Personale Applicativo in ambiente COBOL-CICS-SQL Piattaforma IBM Z-Series, OS/390, MVS

Formazione Personale Applicativo in ambiente COBOL-CICS-SQL Piattaforma IBM Z-Series, OS/390, MVS Pag 1 di 17 Formazione Personale in ambiente COBOL-CICS-SQL Piattaforma IBM Z-Series, OS/390, MVS Obiettivo: Figure interessate Durata Durata Lezione Formare Programmatori e Analisti per la piattaforma

Dettagli

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia La mia infrastruttura... Supporterà la SOA? Sarà ottimizzata dalla SOA? Che

Dettagli

APPENDICE 8 AL CAPITOLATO TECNICO. Strumenti, standard e modalità d uso per la gestione configurazione

APPENDICE 8 AL CAPITOLATO TECNICO. Strumenti, standard e modalità d uso per la gestione configurazione CONSIP S.p.A. APPENDICE 8 AL CAPITOLATO TECNICO Strumenti, standard e modalità d uso per la gestione configurazione Capitolato relativo all affidamento dei servizi di Sviluppo, Manutenzione e Gestione

Dettagli

Basi di dati. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Canale di Ingegneria delle Reti e dei Sistemi Informatici - Polo di Rieti

Basi di dati. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Canale di Ingegneria delle Reti e dei Sistemi Informatici - Polo di Rieti Basi di dati Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Canale di Ingegneria delle Reti e dei Sistemi Informatici - Polo di Rieti Anno Accademico 2008/2009 Introduzione alle basi di dati Docente Pierangelo

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Normativa del Garante della privacy sugli amministratori di sistema la normativa: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?id=1577499

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: Eduard Roccatello eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

APM: come e perchè. Un approccio strutturato ed efficace. Maurizio Rossini, Consoft Sistemi

APM: come e perchè. Un approccio strutturato ed efficace. Maurizio Rossini, Consoft Sistemi APM: come e perchè Un approccio strutturato ed efficace. Maurizio Rossini, Consoft Sistemi APM: il contesto BACK END SAP PSFT MAINFRAME USER NETWORK FRONT END Siebel IMS DB CTG MIDDLEWARE DB2 CICS WAN/

Dettagli

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PROFILE 2015 GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PA GROUP> Leader nel settore IT. Dal 1998 fornisce prodotti e soluzioni best in class nei diversi settori di competenza: Finanza, Industria, PA,

Dettagli

Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard. Setup Srl Information Technologies

Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard. Setup Srl Information Technologies Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard Setup Srl Information Technologies 1 Introduzione INTRODUZIONE In seguito a diverse richieste, Setup ha deciso di sviluppare un modulo denominato

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

ERP Commercio e Servizi

ERP Commercio e Servizi ERP Commercio e Servizi Sistema informativo: una scelta strategica In questi ultimi anni hanno avuto grande affermazione nel mercato mondiale i cosiddetti sistemi software ERP. Tali sistemi sono in grado

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Sesso F Indirizzo TORINO Nazionalità Italiana Data di nascita 1957

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Sesso F Indirizzo TORINO Nazionalità Italiana Data di nascita 1957 INFORMAZIONI PERSONALI Sesso F Indirizzo TORINO Nazionalità Italiana Data di nascita 1957 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità

Dettagli

Modulo Campaign Activator

Modulo Campaign Activator Modulo Campaign Activator 1 Che cosa è Market Activator Market Activator è una suite composta da quattro diversi moduli che coprono esigenze diverse, ma tipicamente complementari per i settori marketing/commerciale

Dettagli

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Progetto: JNSIL LEAF Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Negli ultimi anni si è diffuso il trend di trasformare applicazioni pensate per

Dettagli

Il Piano di Qualità BNL 2014 RES USER MEETING (2/2)

Il Piano di Qualità BNL 2014 RES USER MEETING (2/2) Il Piano di Qualità BNL 2014 Il contributo delle competenze RES RES USER MEETING (2/2) BNL DIT Modena, 9 ottobre 2014 Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Research

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Presentazione. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Presentazione. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Presentazione Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241

Dettagli

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch Michele Olivato 6648 Minusio via R. Simen 43 +41 79 600 94 59, micheleolivato@gmail.com Informazioni personali Nazionalità Italiana permesso B Data di nascita 1977 Stato civile Celibe Automunito Patente

Dettagli

Total Security Knowledge Management Solution. Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda

Total Security Knowledge Management Solution. Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda Total Security Knowledge Management Solution Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda 3S Team SpA Nel 2004 la Sysdata Team SPA, oggi 3S Team SpA Software & Security Solutions - è entrata

Dettagli

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Normativa del Garante della privacy sugli amministratori di sistema la normativa: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?id=1577499

Dettagli

Oracle Database 11g: Workshop di amministrazione I Release 2

Oracle Database 11g: Workshop di amministrazione I Release 2 Oracle University Contact Us: 800 672 253 Oracle Database 11g: Workshop di amministrazione I Release 2 Duration: 5 Days What you will learn Agli utenti che desiderano diventare professionisti Oracle viene

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. - Via Gian Domenico Romagnosi, 1b - 00196 Roma - tel 0688816711

è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. - Via Gian Domenico Romagnosi, 1b - 00196 Roma - tel 0688816711 e ela forzadel singolo è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. Via Gian Domenico Romagnosi, 1b 00196 Roma tel 0688816711 ii SOMMARIO CHI SIAMO 1 INFO GENERALI, LA MISSION....................

Dettagli

Risponde alla necessità delle normative di tracciabilità Giustificazione delle transazioni

Risponde alla necessità delle normative di tracciabilità Giustificazione delle transazioni Perché Quick-CSi Risponde alla necessità delle normative di tracciabilità Giustificazione delle transazioni Protegge il sistema Informativo Finanza : Appropriazione indebita Sistema di pagamenti : Data

Dettagli

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand

Alfresco ECM. La gestione documentale on-demand Alfresco ECM La gestione documentale on-demand Alfresco 3.2 La gestione documentale on-demand Oltre alla possibilità di agire sull efficienza dei processi, riducendone i costi, è oggi universalmente conosciuto

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

UPSTREAM for Linux on System z

UPSTREAM for Linux on System z PRODUCT SHEET UPSTREAM for Linux on System z UPSTREAM for Linux on System z UPSTREAM for Linux on System z è progettato per offrire una protezione dei dati completa per l'ambiente Linux on System z, sfruttando

Dettagli

GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO)

GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO) GARA N. 1004 ACCORDO QUADRO TRIENNALE PER L AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO E LO SVILUPPO DELLE APPLICAZIONI INFORMATICHE GSE (SINTESI DELL APPALTO) Pagina 1 di 5 INDICE 1. I SERVIZI RICHIESTI...3 2. AGGIORNAMENTO

Dettagli

Cos è Infinity Project

Cos è Infinity Project Cos è Infinity Project Infinity Project è un disegno strategico che, per mezzo di una potente tecnologia di sviluppo e avanzate piattaforme applicative, permette di creare soluzioni e progetti a valore

Dettagli

1. Hard Real Time Linux (Laurea VO o specialistica)

1. Hard Real Time Linux (Laurea VO o specialistica) 20/9/06 Elenco Tesi Disponibili Applied Research & Technology Dept. La Società MBDA La MBDA Italia è un azienda leader nella realizzazione di sistemi di difesa che con i suoi prodotti è in grado di soddisfare

Dettagli

DB POWER STUDIO 2016. Relatori: Franca Alessandra Guidetti Francesco Reggiani Viani

DB POWER STUDIO 2016. Relatori: Franca Alessandra Guidetti Francesco Reggiani Viani DB POWER STUDIO 2016 Relatori: Franca Alessandra Guidetti Francesco Reggiani Viani TelesioSystems Il database non è solo la nostra specializzazione ma soprattutto la nostra passione Non può esistere una

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE

TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER LO SVILUPPO DEL SOFTWARE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

sinergia punti di forza e vantaggi nel mondo ERP

sinergia punti di forza e vantaggi nel mondo ERP sinergia punti di forza e vantaggi nel mondo ERP 1 sinergia e' un package ERP un po' speciale, perche'... non solo e' un prodotto moderno, potente, flessibile... orientato alle medie aziende italiane,...

Dettagli