FACOLTA DI INGEGNERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FACOLTA DI INGEGNERIA"

Transcript

1 FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA in Ingegneria Civile Classe L/23 Insegnamento di Costruzione di strade, ferrovie e aeroporti S.S.D. ICAR/04 9 C.F.U. A.A Docente: Prof. Michele Di Vito (solo per comunicazioni interne e amministrative) Nickname: divito.michele Presentazione del corso Il corso è impartito il primo anno della laurea magistrale. Il programma si divide in 5 macro aree tematiche: Progettazione stradale, progettazione ferroviaria, progettazione aeroportuale, costruzione di infrastrutture ed esercitazioni. Il materiale didattico è strutturato in coerenza con il programma e con la suddivisione del programma nelle 5 macro aree tematiche. Sono previsti 54 moduli, di cui 49 trattano le tematiche teoriche e 5 approcciano alcune delle medesime tematiche da un punto di vista operativo, tramite lo sviluppo di esercitazioni. La preparazione del corso, da parte dello studente, è organizzata in 12 settimane, ben scandite nel programma del corso. Propedeuticità Non vi sono esami propedeutici alla preparazione del corso di Costruzione di strade, ferrovie e aeroporti. Tuttavia, è necessario che lo studente che si avvicina alla preparazione di questa materia abbia una buona padronanza di alcuni argomenti di analisi matematica I e Fisica I. Ricevimento studenti Consultare il calendario alla pagina seguente del nostro sito verificando gli orari di Videoconferenza 1

2 Orario delle lezioni Consultare il calendario alla pagina seguente del nostro sito verificando gli orari di Lezione Date degli appelli Consultare il calendario alla pagina per gli appelli nella sede di Roma, e alla pagina per gli appelli nelle sedi esterne. Programma del corso (S.=Settimana; M.=Modulo; T.d.A.= Test di Autovalutazione) VEICOLO E STRADA. (S. 1; M. 1-4; T.d.A. 4) Modellazione dei veicoli stradali. Equazione della trazione e resistenze al moto dei veicoli stradali. Aderenza. Fasi di moto vario: Avviamento e frenatura. Modelli cinematici e dinamici del moto veicolare. Equilibrio dinamico del veicolo in curva. Quadrilatero di Janteau. Dispersione delle traiettorie. QUALITÀ DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE. (S. 2; M. 5-7; T.d.A. 3) Modelli di deflusso. Condizioni ideali. Capacità di un infrastruttura. Highway Capacity manual. LOS e qualità della circolazione. LA NORMATIVA STRADALE. (S. 2; M. 8-9; T.d.A. 2) Quadro normativo. Classificazione delle strade. Definizione degli elaborati progettuali. GEOMETRIA STRADALE: ANDAMENTO PLANIMETRICO DELL ASSE. (S. 3; M ; T.d.A. 4) Rettifili, Curve circolari, raccordi a curvatura variabile. Clotoide e spirali generalizzate. Criteri di progettazione planimetrica, vincolata e non vincolata. GEOMETRIA STRADALE: ANDAMENTO ALTIMETRICO DELL ASSE. (S. 4; M ; T.d.A. 2) Livellette. Raccordi altimetrici. Criteri di progettazione altimetrica: casi risolutivi. Coordinamento plano-altimetrico. GEOMETRIA STRADALE: DEFINIZIONE TRASVERSALE DELL INFRASTRUTTURA. (S. 5; M ; T.d.A. 4) Composizione della sezione stradale. Pendenze trasversali e andamento dei cigli. Allargamenti della carreggiata e dei margini interni. Sezione trasversale in galleria e su viadotto. SICUREZZA STRADALE. (S. 6; M ; T.d.A. 4) Diagrammi di velocità. Distanza di visuale libera e distanze di visibilità (arresto, sorpasso e cambio di corsia). Metodi di verifica della visibilità. Barriere di sicurezza (cenni). IMPOSTAZIONE PROGETTUALE DI UNA INFRASTRUTTURA STRADALE. (S. 6; M. 24; T.d.A. 1) Inserimento di un tracciato stradale in un contesto progettuale. Valutazione delle configurazioni progettuali nella scelta del tracciato. Criteri di ottimizzazione. INTERSEZIONI STRADALI URBANE ED EXTRAURBANE. (S. 7; M ; T.d.A. 10) Classificazione tipologica delle intersezioni. Principali soluzioni progettuali, ad uno e a più livelli. Caratteristiche geometriche e principi di funzionamento. Punti di conflitto. Tronchi di manovra. Tronchi di scambio. Tronchi di attesa. Corsie specializzate. Rotatorie. Verifiche di visibilità. Curve di ciglio. 2

3 INFRASTRUTTURE FERROVIARIE. (S. 8; M ; T.d.A. 3) Caratteristiche fondamentali del sistema ferroviario. Componenti caratteristici. Resistenze al moto dei veicoli ferroviari. L aderenza in campo ferroviario. Equazione della trazione. La rotaia e lo scartamento. Interazione ruota-rotaia. Equilibrio dinamico dei veicoli ferroviari. INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI. (S. 9; M ; T.d.A. 4) Composizione di un infrastruttura aeroportuale. Le superfici ostacoli. Limitazione degli ostacoli. Le piste di volo. Lunghezza di pista. Larghezza di una pista di volo. Pendenze longitudinali. Raccordi verticali. Strisce di sicurezza. IL CORPO STRADALE. (S. 10; M ; T.d.A. 4) Rilevati, trincee, ponti (cenni), viadotti (cenni) e gallerie (cenni). Opere di protezione e stabilizzazione del corpo stradale. Parametri geotecnici fondamentali delle terre. Classificazione delle terre. Materiali per le costruzioni stradali. Caratteristiche meccaniche e fisico-chimiche e principali prove di caratterizzazione (cenni). Aggregati lapidei, leganti organici, leganti idraulici (cenni). SOVRASTRUTTURE. (S. 11; M ; T.d.A. 4) Funzioni delle pavimentazioni. Tipologie di pavimentazione (materiali impiegati). Progetto di una pavimentazione. Criteri di rottura. Metodi di dimensionamento e calcolo. Catalogo italiano delle pavimentazioni stradali. La sovrastruttura ferroviaria. La pavimentazione aeroportuale. ESERCITAZIONI. (S. 12; M ; T.d.A. 5) LOS. Diagramma delle velocità, Profilo longitudinale, Diagramma prestazionale, Sezione trasversale. Riferimenti bibliografici 1. Dispense delle lezioni 2. Fondamenti di Ingegneria delle Infrastrutture Viarie Ranzo Ed. CompoMat. 3. La geometria stradale Esposito, Mauro Benevento, Hevelius. 4. Strade, ferrovie e Aeroporti Agostinacchio Ed. EPC. 5. Ferrari Giannini Costruzioni stradali ISEDI. Obiettivi formativi: Il corso ha lo scopo di far acquisire allo studente i rudimenti della progettazione infrastrutturale, con particolare riferimento alla progettazione geometrica e funzionale delle infrastrutture stradali e alla valutazione di conformità dei parametri progettuali con le indicazioni contenute nella normativa vigente. Risultati di apprendimento attesi: Padronanza dei rudimenti della progettazione infrastrutturale e della valutazione di conformità dei parametri progettuali geometrici e funzionali delle infrastrutture stradali con le indicazioni contenute nella normativa vigente. Redazione di elaborati grafici progettuali. Modalità d esame e di valutazione L esame consiste in una prova scritta della durata di 90 minuti, sia quando svolto nella sede di Roma, sia quando svolto in un polo esterno. Non è prevista una prova orale obbligatoria, tuttavia, gli studenti che hanno sostenuto la prova scritta presso la sede di Roma, conseguendo un voto almeno pari a 18/30, possono chiedere in modo 3

4 del tutto facoltativo di sostenere una prova orale. Tale prova consisterà in una interrogazione su tutte le tematiche teoriche inerenti le dispense di lezione. L esito di tale prova orale facoltativa può, ovviamente, contribuire ad accrescere il voto finale ottenuto dallo studente, ma anche farlo decrescere in caso di una prova scarsa. Durante la prova scritta lo studente può utilizzare, a supporto, qualsiasi documentazione cartacea, ad esclusione delle tracce svolte presenti sul sito del corso. Non è ammessa la fruizione delle funzionalità di programmazione delle calcolatrici portatili. 4

5 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Michele Di Vito (solo per comunicazioni interne ed amministrative) Nick-name piattaforma UniCusano divito.michele ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Febbraio presente Nome e indirizzo del datore di lavoro UNIVERSITÀ DEGLI STUDI NICCOLÒ CUSANO - VIA DON GNOCCHI 3, ROMA Tipo di azienda o settore Università Tipo di impiego Docente Principali mansioni e responsabilità Professore aggregato del corso di Costruzione di strade, ferrovie ed aeroporti - 9 CFU - Corso di Laurea in Ingegneria Civile a. a. 2013/14 e 2014/15. Date (da a) Giugno 2013 presente Nome e indirizzo del datore di lavoro EXITONE S.P.A. STRADALE SAN SECONDO 90, PINEROLO Tipo di azienda o settore Società Privata - Operatore primario dei servizi di Asset Management Immobiliare Principali mansioni e responsabilità Predisposizione, verifica e validazione dell Anagrafica Tecnica dei seguenti edifici - Ospedale di Terni; - Comune di Modena; - Alma Mater Studiorum Università di Bologna; - Centro Protesi Ospedaliero INAIL di Vigorso di Budrio; - Comune di Latina; - Regione Lazio - Comuni di Terminillo e Nettuno; - Ospedali Riuniti Ancona. Date (da a) Agosto presente Nome e indirizzo del datore di lavoro SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE ED AMBIENTALE VIA EUDOSSIANA 18, ROMA Tipo di azienda o settore Università Tipo di impiego Ingegnere civile infrastrutture - Assegnista di Ricerca Principali mansioni e responsabilità Ricerca sul tema: Analisi delle caratteristiche tecniche delle infrastrutture stradali in progetto ed in esercizio con particolare riferimento alle condizioni di sicurezza nelle gallerie stradali in esercizio. Date (da a) Settembre 2010 presente P.IVA Tipo di azienda o settore Attività degli studi di Ingegneria Principali mansioni e responsabilità Progettazione e validazione di progetti di ingegneria infrastrutturali. Date (da a) Aprile Settembre 2011 Nome e indirizzo del datore di lavoro SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE ED AMBIENTALE VIA EUDOSSIANA 18, ROMA Tipo di azienda o settore Università Principali mansioni e responsabilità Analisi dati di incidentalità aeroportuale su data-base internazionali, predisposizione di una base dati con la localizzazione del punto di impatto e sviluppo di un software originale (S.D.A.C.) per la gestione dei dati stessi, attualmente in uso all Ente Nazionale Aviazione Civile Date (da a) Aprile 2011 Nome e indirizzo del datore di lavoro ARCH. LORENZA GIAVARINI - VIA DELL ANNUNZIATELLA, ROMA Principali mansioni e responsabilità Valutazione tecnica degli elaborati progettuali dello svincolo sulla Via Tuscolana. 5

6 Date (da a) Dicembre Marzo 2011 Nome e indirizzo del datore di lavoro OPERA S.R.L. - VIA CÀ BIANCONE, SNC URBINO Tipo di azienda o settore Società di Ingegneria Principali mansioni e responsabilità Certificazione energetica degli edifici dell Università degli Studi del Molise. Date (da a) Ottobre Novembre 2010 Nome e indirizzo del datore di lavoro MARIO PETRANGELI & ASSOCIATI S.R.L. - LARGO AMBA ARADAM, ROMA Tipo di azienda o settore Società di Ingegneria Tipo di impiego Ingegnere, Libero professionista Principali mansioni e responsabilità Progettazione definitiva di una intersezioni stradale a più livelli per raddoppio della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia (tratta finale Ligure-Andora, lotto di progettazione 3) e relativo studio di soluzioni progettuali inerenti le connessioni con la viabilità locale. Date (da a) Luglio agosto 2010 Nome e indirizzo del datore di lavoro Ing. G. Bonin e C. sas - Via Cassia Roma Tipo di azienda o settore Società di ingegneria Tipo di impiego Attività di consulenza Ingegnere Principali mansioni e responsabilità Analisi elaborati per l ammodernamento e il potenziamento della ferrovia Roma Viterbo. Date (da a) Tipo di azienda o settore Lavoro autonomo occasionale Tipo di impiego Attività di consulenza Ingegnere Principali mansioni e responsabilità Collaborazione ad attività di validazione di progetti stradali e ferroviari, definitivi ed esecutivi. In particolare la validazione del collegamento Autostradale Brescia-Bergamo- Milano (BreBeMi). Attività di consulenza nel Settore Energia, in particolare per le diagnosi e certificazioni energetiche di immobili ed edifici. Consulenza per la certificazione energetica di diversi edifici di proprietà dell Azienda Territoriale per l'edilizia Residenziale del comune di Roma. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) presente Tema: Corsi di formazione professionale: attestato frequenza del corso Verifica dei progetti ai fini della validazione ai sensi del D.P.R. 207/2010 Artt. 44 e 45; attestato frequenza del corso di Sicurezza nei Cantieri valido ai sensi dell'art. 10 del D. Lgs 494/96 ed attestato frequenza del corso di aggiornamento, previsto dall art. 98 del D.Lgs. 81/08, per il Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili, per un totale di 40 ore di formazione; attestato frequenza e formazione Sicurezza Antincendio ai sensi dell art.1 del D.M. Ministero dell Interno del abilitante ai fini della autorizzazione ed iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell Interno di cui alla legge , n.818; partecipazione a diversi incontri di progettazione stradale avanzata con Autodesk Civil3D e DIGICORP CIVIL Design 7; attestato di frequenza del corso di La certificazione energetica degli edifici - Roma ; attestato di frequenza del corso di Valutazione delle prestazioni energetiche degli edifici - Ordine degli ingegneri della Provincia di Roma Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione "Sapienza" - Università degli Studi di Roma. Livello nella classificazione Superamento Esame di Stato per l Abilitazione all Esercizio della Professione di Ingegnere - nazionale votazione di 120/120 6

7 Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione SAPIENZA - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA - VIA EUDOSSIANA 18, ROMA Principali materie oggetto di studio Progettazione stradale Analisi di sicurezza intrinseca Qualifica conseguita Dottore di Ricerca Livello nella classificazione nazionale Dottore di Ricerca in Infrastrutture e trasporti il Titolo tesi: Indici di qualità geometrica per la valutazione della sicurezza dell infrastruttura in condizioni di esercizio.. Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione "Sapienza" - Università degli Studi di Roma. Principali materie oggetto di studio Progetto e Costruzione di strade, Ferrovie ed Aeroporti Qualifica conseguita Dottore In Ingegneria Civile Livello nella classificazione nazionale Laurea in Ingegneria Civile Sezione Trasporti il votazione 110/110 e lode. Titolo tesi: Modellazione dell ambiente stradale e Simulazione dell interazione con l utente. Esperienze di ricerca, temi trattati: Consistenza Progettuale dei Tracciati Stradali; procedure di - Road Safety Audit/Review; modellazione dell infrastruttura stradale con per l uso di Simulatori di Guida; tecniche di ricostruzione geometrica dei tracciati stradali mediante analisi delle misure GPS; tecniche di osservazione sperimentale dei flussi veicolari; valutazione della percezione del rischio soggettivo degli utenti stradali- Risk Homeostasis Theory; analisi della distribuzione degli incidenti aerei nelle aree limitrofe agli aeroporti. Ricerche presentate in ambito nazionale/internazionale: Relazione nella sessione Applications of ITS for Traffic Information and Management dell International Conference on Models and Technology for Intelligent Transportation Systems (Roma, 22-23/06/2009). Methodologies for building transport models for routing applications from standard data sources: estimating road operative speeds, Cantisani G., Di Vito M., Gentile G., Meschini L; Partecipazione al seminario The Roads and the Ancient Roman Engineering - La Sapienza - 13/01/2009; Partecipazione al Corso di Alta Formazione Using Accident Data for Road Safety Management - Università degli Studi di Catania - Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale - Catania 7-9/09/2009; Relazione al 4 th International Symposium on Highway Geometric Design Valencia 2-5/06/2010. D.I.T.S.: a software for sight distance verification and optical defectiveness recognition; Partecipazione all Advanced Course in Highway and Traffic Engineering - SIIV - Trento 27-30/09/2010; Relazione alla 3 rd International Conference on Road Safety and Simulation - Indianapolis - USA 14-16/09/2011. SDS - driving tests on the new Sapienza Driving Simulator; Relazione alla 16 th Air Transport Research Society world conference - Tainan - Taiwan 28-30/06/2012. Probabilistic distribution of Take-Off accidents around airports. Pubblicazioni G. Cantisani, M. Di Vito, G. Gentile, L. Meschini. Methodologies for building transport models for routing applications from standard data sources: estimating road operative speeds. Proceedings of the International Conference (Rome, 2009, June 22-23). pubblicato su Models and Technologies for Intelligent Transportation Systems G. Fusco. Edizioni Aracne. ISBN: ; G. Cantisani, M. Di Vito. D.I.T.S.: a software for sight distance verification and optical defectiveness recognition. 4 th International Symposium on Highway Geometric Design - Valencia 2-5 giugno ISBN ; G. Bonin, G. Corsini, M. Di Vito, G. Loprencipe. Tecniche di modellazione per l Ingegneria civile. Edizioni Ingegneria ISBN ; P. Di Mascio, M. Di Vito, G. Loprencipe, A. Ragnoli - Analisi di sensibilità dei metodi di calcolo per la determinazione della geometria stradale. Memoria per il XXVI Convegno Nazionale Stradale AIPCR - Tema strategico D - Qualità delle infrastrutture stradali. Comitato tecnico D.1 - Gestione del patrimonio stradale. Roma, ottobre ISBN ; 7

8 G. Cantisani, M. Di Vito. SDS - Driving tests on the new Sapienza Driving Simulator. Road Safety and Simulation - RSS Indianapolis settembre 2011; P. Di Mascio, M. Di Vito, F. Masucci - Probabilistic distribution of take-off accidents around airports. ATRS Tainan giugno 2012; G. Cantisani, M. Di Vito, P. Luteri. - VPL Project 09: an integrated station for the vehicles' operating conditions survey. SIIV Roma ottobre 2012; A. Cardi, P. Di Mascio, M. Di Vito, C. Pandolfi - Distribution of air accident around runways. SIIV Roma ottobre 2012; P. Di Mascio, M. Di Vito, G. Loprencipe, A. Ragnoli - Procedure to determine the geometry of road alignment using gps data. SIIV Roma ottobre 2012; G. Cantisani, M. Di Vito. - CCV: A new model for S85 prediction - SIIV Roma ottobre 2012; G. Cantisani, M. Di Vito, P. Luteri. - VPL Project 09: an integrated station for the vehicles' operating conditions survey. Procedia - Social and behavioural Sciences - Vol. 53, 3 October 2012, p doi: /j.sbspro ; A. Cardi, P. Di Mascio, M. Di Vito, C. Pandolfi - Distribution of air accident around runways. Procedia - Social and behavioural Sciences - Vol. 53, 3 October 2012, p doi: /j.sbspro ; P. Di Mascio, M. Di Vito, G. Loprencipe, A. Ragnoli - Procedure to determine the geometry of road alignment using gps data. Procedia - Social and behavioural Sciences - Vol. 53, 3 October 2012, p doi: /j.sbspro ; G. Cantisani, M. Di Vito. - CCV: A new model for S85 prediction - Procedia - Social and behavioural Sciences - Vol. 53, 3 October 2012, p doi: /j.sbspro ; P. Di Mascio, M. Di Vito - Probabilistic distribution of landing accidents around airports. ATRS Bergamo giugno Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione Istituto Tecnico Statale per Geometri di Campobasso (CB) Principali materie Topografia, Estimo Civile, Costruzioni Civili. Qualifica conseguita Geometra Livello nella classificazione Diploma di Maturità Tecnica di Geometra il votazione 60/60. nazionale CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI PRIMA LINGUA italiano ALTRE LINGUE inglese Capacità di lettura ottima Capacità di scrittura buona Capacità di espressione orale buona CAPACITÀ E COMPETENZE: RELAZIONALI ottime ORGANIZZATIVE Buona capacità di organizzare gruppi di lavoro. TECNICHE Progettazione/Validazione delle Infrastrutture stradali. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Ottima conoscenza dell ambiente Microsoft Windows (2000-XP-Vista-7-8); Ottima conoscenza dei principali applicativi in sistemi Windows: Microsoft Office software (Word, Excel, Publisher, Power Point e VBA relative), Adobe Acrobat Professional ed Adobe Photoshop, navigazione Internet. Ottima conoscenza dei principali programmi di disegno assistito: Autodesk AutoCAD e VBA relativo; Ottima conoscenza dei principali programmi di progettazione stradale: SierraSoft ProSt Premium 2011 (possessore di licenza), DiGiCorp Civil Design 8; Buona conoscenza di Software di gestione GIS; Buona conoscenza del programma di analisi strutturale CSI SAP2000. Ottima conoscenza del linguaggio di programmazione Microsoft Visual Basic for Application e Microsoft Visual Basic

9 Applicativi sviluppati: Modellazione delle uscite stradali. Modellazione delle curve di frenatura con curvatura variabile (iperclotoidi e ipoclotoidi), verifiche normative ed ottimizzazione in base a criteri di comfort (VBA); calcolo e visualizzazione del Bulbo di Resistenza Tridimensionale di sezioni generali in C.A. e C.A.P. soggette a presso-flessione deviata e verifica allo Stato Limite Ultimo (VBA); analisi lineare e non lineare di un Ponte Strallato in C.A.P. Determinazione ed ottimizzazione del tiro negli stralli durante le fasi costruttive ed in esercizio (VBA- SAP2000); software D.I.T.S. (Diagnosi Integrità Tracciati Stradali) di Modellazione di tracciati stradali italiani, verifiche normative (ai sensi del D.M ), visione prospettica e verifiche di visibilità bidimensionali e tridimensionali (Visual Basic 6.0); country kit italiano del Software AutoCAD Civil 3D 2010 riguardante le verifiche normative inerenti la progettazione delle Infrastrutture Stradali ai sensi del D.M (LandXML); software S.D.A.C. (Spatial Distribution of Aircraft Crashes) di ricostruzione spaziale e rappresentazione dell incidentistica aeroportuale, in uso all E.N.A.C. (Visual Basic 6.0). PATENTE di categoria B rilasciata dalla M.C.T.C. di Campobasso ULTERIORI INFORMAZIONI Iscrizione al n.a dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, Settore a-b-c (Civile ed Ambientale - Industriale - dell Informazione), dal 07/05/2008. in possesso di congedo illimitato dal servizio di leva; patente Ordinaria di Operatore di Stazione di Radioamatore, rilasciata il dal Ministero delle Comunicazioni - Ispettorato Territoriale Abruzzo-Molise - Sulmona; licenza di Impianto ed Esercizio di Stazione di Radioamatore, rilasciata il dal Ministero delle Comunicazioni - Ispettorato Territoriale Abruzzo-Molise - Sulmona. 9

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE Alcuni criteri di pianificazione delle rotatorie Cenni alla manualistica della Regione Piemonte, della Regione Lombardia e di altri Paesi europei Torino, 14 DICEMBRE

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI

Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI Layout Giulio Andreolli Studio Massimo Zuani Grafica digitale Pierluigi Moschini Stampa Tipoffset Moschini Ordine degli Ingegneri della Provincia di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PLANIMETRIA E PROFILO INSIEME

PLANIMETRIA E PROFILO INSIEME PLANIMETRIA E PROFILO INSIEME planimetria profili 11 RELAZIONE TRA PLANIMETRIA E PROFILO La correlazione tra andamento planimetrico e altimetrico è molto stretta; variazioni del primo incidono subito sul

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

T.Esposito R.Mauro M.Corradini LE INTERSEZIONI STRADALI E LE NUOVE NORME FUNZIONALI E GEOMETRICHE PER LA COSTRUZIONE DELLE INTERSEZIONI

T.Esposito R.Mauro M.Corradini LE INTERSEZIONI STRADALI E LE NUOVE NORME FUNZIONALI E GEOMETRICHE PER LA COSTRUZIONE DELLE INTERSEZIONI LE INTERSEZIONI STRADALI E LE NUOVE NORME FUNZIONALI E GEOMETRICHE PER LA COSTRUZIONE DELLE INTERSEZIONI Luglio 2007 La presente monografia costituisce l aggiornamento del Cap.11 del testo T.Esposito,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI. Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - II

Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI. Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - II Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI Prof. Ing. Francesco Zanghì FONDAZIONI - II AGGIORNAMENTO 12/12/2014 Fondazioni dirette e indirette Le strutture di fondazione trasmettono

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base FORMARSI PER NON FERMARSI WEITERBILDUNG FÜR WEITERDENKER RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base Il processo di progettazione

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli