Oltre i confini nazionali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oltre i confini nazionali"

Transcript

1 Rivista di Pelliconi & C. SpA - Copia gratuita Magazine by Pelliconi & C. SpA - Complimentary copy FOCUS Oltre i confini nazionali Beyond Our National Borders 1 PERSONE Una partnership Made in Italy A Partnership Made in Italy SOSTENIBILITÀ Il nuovo piano di sostenibilità The New Sustainability Plan

2

3 EDITORIALE On Top of the Best Anche un Magazine aziendale, come un tappo apposto sul collo di una bottiglia, è l ultimo stadio di un processo complesso. Nel caso di Pelliconi magazine un processo che ha al centro la comunicazione, interna ed esterna, e la voglia di costruire un prodotto editoriale che sia la voce di tutti. Gli ottimi risultati ottenuti sul terreno industriale, le politiche di sostenibilità avviate, il grado di soddisfazione dei lavoratori e quello dei clienti, possono continuare a crescere grazie al supporto di un magazine ideato per raccontare l Universo Pelliconi. E allora spazio al contributo di tutti, con le testimonianze, i suggerimenti e gli eventi che più stanno a cuore ai membri della grande famiglia Pelliconi; ma spazio anche agli interlocutori esterni, alle sfide dei mercati internazionali in un ottica di apertura confermata dalla doppia lingua (italiano e inglese) che è stata scelta per tutti i contenuti della rivista. In questo modo Pelliconi magazine diverrà da un lato occasione per approfondire dall interno i tanti volti dell azienda (dal funzionamento degli stabilimenti ai prodotti più innovativi) e dall altro una sintesi completa e di volta in volta rinnovata dell Universo Pelliconi. Sarà questo il nostro biglietto da visita; lo strumento di comunicazione che presenteremo alla platea degli stakeholder per raccontare che dietro l eccellenza del prodotto c è un prisma di competenze e passioni umane che lo rendono inimitabile. Like a crown placed on the neck of a bottle, a company magazine represents the final stage in a complex process. In the case of Pelliconi magazine, what lies at the centre of this process is both internal and external communication and the wish to develop a publishing product that might serve as everyone s voice. The excellent results attained in the industrial sector, the policies of sustainability launched, and the satisfaction of workers and clients can all continue to grow through the support of a magazine created in order to illustrate the Pelliconi Universe. Let us make room, then, for contributions from everyone through those accounts, suggestions and events which the members of the large Pelliconi family are most keen on; but let us also make room for external contributors and the challenges of international markets through an open approach that is reflected in the twin languages (Italian and English) used throughout the magazine. This is how Pelliconi magazine will provide on the one hand an opportunity to explore the many aspects of the company from within (from the way its plants work to its most innovative products), and on the other a complete and constantly updated overview of the Pelliconi Universe. This will be our business card: a communication tool we shall be presenting to our stakeholders to show that behind the outstanding quality of our products lies a kaleidoscope of skills and zest which is what make them so unique. Marco Checchi Chief Executive Officer 1

4 SOMMARIO On Top of the Best Marco Checchi 1 FOCUS Oltre i confini Daniele Autieri nazionali Beyond Our National Borders EDITORIALE La strategia della competizione internazionale intrapresa da Pelliconi ha reso l azienda uno dei leader mondiali del settore Pelliconi s strategy of international competition has made the company a world leader in its sector 4 Intervista a Federico Sannella Direttore Corporate Affairs di Birra Peroni PERSONE Interview with Federico Sannella, Corporate Affairs Director at Birra Peroni 8 Una Andrea Zamagna partnership Made in Italy A Partnership Made in Italy INNOVAZIONE 12 Molto più di un tappo Gabriele Sapienza Much More Than Just a Crown L utilizzo dello Smart Crown consentirà una riduzione dell impatto ambientale per il minor impiego di materia prima e per lo smaltimento Using the Smart Crown will permit a significant reduction in environmental impact in terms of raw materials and waste disposal 2

5 14 Silvia Baldassarre 73 anni di qualità e affidabilità al fianco dell esperienza e dello sviluppo tecnologico 73 years of increasing quality and reliability alongside technological development and experience DAL MONDO Un universo da scoprire A Universe to Discover Pelliconi ha approvato il piano d azione che vedrà coinvolte tutte le funzioni aziendali SOSTENIBILITÀ Pelliconi has approved a plan of action affecting all its business functions Il nuovo piano di sostenibilità The New Sustainability Plan EVENTI Le fiere e le manifestazioni a cui ha partecipato Pelliconi portando in mostra i suoi prodotti in tutto il mondo The trade fairs and events which Pelliconi has taken part in, promoting its products all over the world Rivista di Pelliconi & C. SpA - Copia gratuita Magazine by Pelliconi & C. SpA - Complimentary copy Supporto metodologico e coordinamento editoriale Methodological support and editorial coordination Sostenibile Srl - Roma Progetto grafico e realizzazione editoriale Layout and graphic design PRC Srl Redazione Editorial office PRC Srl via Germanico, Roma Traduzioni Translations Elizabeth Tauroza and Sergio Knipe for Scriptum, Rome Iniziative, curiosità e notizie dal mondo aziendale Business news and events NEWS 23 Stampa Printing Varigrafica Alto Lazio Srl - Nepi (VT) 3

6 FOCUS La strategia della competizione internazionale intrapresa da Pelliconi ha reso l azienda uno dei leader mondiali del settore G Guardare al mondo non come ad un orizzonte allargato oltre l Italia, ma come alla dimensione ideale per un azienda che ha sposato la strategia della competizione internazionale divenendo così uno dei leader mondiali del settore. È questo il perimetro dentro il quale si muove la filosofia Pelliconi in termini di internazionalizzazione, un impegno a tutto tondo che non si limita al semplice concetto di export e quindi di vendita all estero, ma coinvolge processi produttivi e politiche commerciali costruiti intorno alle esigenze dei singoli mercati. Da qui la scelta di aprire stabilimenti in Egitto e in Florida, affiancata dall apertura di diverse filiali commerciali in aree strategiche come in Francia, in Germania, in Inghilterra e non per ultima, la sede russa a San Pietroburgo e dall avvio di relazioni commerciali che ormai toccano 108 Paesi nel mondo. Del resto, più il mercato è sofisticato maggiore è la richiesta di prodotti ideati e realizzati ad hoc, costruiti intorno alle specificità del cliente. In questo senso la presenza di stabilimenti Pelliconi in alcuni mercati strategici ha rappresentato un valore aggiunto ad un offerta già ricca, soprattutto nei rapporti commerciali con grandi colossi multinazionali come Heineken, Carlsberg, SABMiller, Diageo, ABI, Nestlè Waters, Coca Cola, PepsiCo, Badoit ed altri gruppi internazionali del settore beverage. Oltre i confini nazionali Molta di questa strada è stata compiuta negli ultimi dieci anni, partendo dal 2002, l anno in cui Pelliconi si insediò a Taastrup in Danimarca, primo stabilimento produttivo del Gruppo al di fuori dei confini italiani. Da allora la presenza internazionale del Gruppo si è fatta sempre più massiccia: nei primi anni 2000 la produzione è arrivata a circa 20 miliardi di tappi, per coprire principalmente il mercato europeo e quello africano, e ha cominciato a sviluppare allo stesso tempo la propria presenza commerciale sui mercati americano e asiatico. Nel 2008 è stata fondata la Pelliconi Egypt nella capitale egiziana de Il Cairo, un unità produttiva di cui Pelliconi detiene la maggioranza in partnership con un imprenditore locale. Questa unità, indirizzata al mercato egiziano e ai Paesi geograficamente limitrofi, fornisce una produzione annuale di circa 2,5 miliardi di chiusure. All inizio del 2010, poi, è nato l ultimo stabilimento produttivo in Florida, con sede a Orlando, specializzato nella produzione di capsule in pla- Daniele Autieri 4

7 FOCUS stica e dalla metà del 2011 anche di tappi corona, finalizzati ad aumentare le quote sul mercato americano. Guardare all estero, ai nuovi Paesi in L azienda ha stretto rapporti commerciali con grandi colossi multinazionali via di sviluppo, ai mercati in crescita come a quelli tradizionali, è divenuto quindi un imperativo per il Gruppo Pelliconi, sempre più convinto che proprio la strada dell internazionalizzazione fosse quella giusta per continuare a crescere anche in periodi di crisi economica come quello attuale. Fedele a questo principio, la quota europea che fino a pochi anni fa rappresentava il 60% del fatturato, oggi è scesa al 40%, mentre continua a crescere la presenza in mercati economicamente più vitali come ad esempio l Etiopia, che con 91 milioni di abitanti registra un tasso di crescita annuo nel consumo di birra pari al 20%. A questo si accompagnano nuovi progetti di espansione commerciale sempre nel continente africano e nel Sud Est asiatico. In questo modo Pelliconi ha saputo cavalcare gli alti e bassi dell economia mondiale, con tutta la flessibilità che viene dalla possibilità di essere contestualmente presente su mercati differenti e spesso geograficamente lontani. Il risultato è l aumento delle quote di mercato che negli ultimi anni hanno raggiunto il 25% in Europa e circa il 10% a livello mondiale grazie a una produzione di circa 30 miliardi di tappi in un anno che rende Pelliconi uno dei leader mondiali del settore. Pelliconi sees the world not as a horizon extending beyond Italy s borders but as the ideal dimension for a company that has embraced the strategy of international competition, thus becoming a world leader in its sector. This is the scope of Pelliconi s philosophy of internationalization, a full-scale commitment that is not limited simply to the concept of exports and therefore sales abroad, but involves production processes and commercial policies constructed around the needs of the individual markets. It is this that lies behind the decision to open plants in Egypt and Florida, in addition to the opening of several commercial branch offices in strategic areas such as France, Germany, England and St. Petersburg and the establishment of commercial links in a total of 108 countries around the world. After all, the more sophisticated the market, the more demand there is for specially designed, custom-made products, created according to the client s particular requirements. So the presence of Pelliconi plants in a number of strategic markets brings added value to what is already a rich range of services, Beyond Our National Borders Pelliconi s strategy of international competition has made the company a world leader in its sector especially in its commercial relationships with the large multinationals such as Heineken, Carlsberg, SABMiller, Diageo, ABI, Nestlè Waters, Coca Cola, PepsiCo, Badoit and other international groups in the beverage sector. Most of this route was completed over the last ten years, starting in 2002 when Pelliconi set up the group s first production plant outside Italy in Taastrup, Denmark. Since then, the group s international presence has been in continual expansion: in the early years of this century, production reached about 20 billion corks, mainly covering the European and 5

8 FOCUS >>> Da sinistra, lo stabilimento egiziano e quello di Orlando From left, the plants in Egypt and Orlando The company has close commercial ties with several large multinational companies African markets, while the company also began developing a commercial presence on the American and Asian markets. In 2008, Pelliconi Egypt was founded in Cairo, a production unit which Pelliconi holds the majority in partnership with a local entrepreneur. This unit, aimed at the market in Egypt and the neighbouring countries, supplies about 2.5 billion bottle closures every year. At the beginning of 2010, the most recent production plant was set up in Florida with its headquarters in Orlando, specializing in the production of plastic caps and, from the middle of 2011, crown corks, aimed at increasing its share of the American market. Looking overseas to the new developing countries and growing markets in addition to the traditional markets has therefore become an imperative for the Pelliconi group, in the ever stronger conviction that internationalization is the right road for continuing growth, including during periods of economic crisis such as the present. In line with this principle, the European share of the company s turnover, which until recently amounted to 60% of total turnover, has now fallen to 40%, while the company s presence on the more economically flourishing markets has continued to grow: an example of this is Ethiopia, which has a population of 91 million and has seen beer consumption rising by 20% a year. This is accompanied by new projects for commercial expansion in Africa and South East Asia. In this way Pelliconi has been able to ride the peaks and troughs of the world economy with all the flexibility that comes from maintaining a presence in diverse, and in many cases geographically distant, markets. The result has been an increase in market share that has in recent years reached 25% in Europe and about 10% globally, with a production of about 30 billion corks a year, thus making Pelliconi a world leader in the sector. >>> Pierluigi Garuti Da quanto tempo lavora in Pelliconi e qual è il suo ruolo in azienda? «Sono entrato in Pelliconi nel 1997 e la mia esperienza in azienda è cominciata nell area vendite come Area Manager prima e Direttore Commerciale dopo. Dal 2004 ho il piacere di ricoprire il ruolo di Direttore Generale». Cosa ha significato per la Direzione Generale di Pelliconi affrontare l apertura degli stabilimenti internazionali? «Ha significato un cambiamento culturale forte, perché noi intendiamo l internazionalizzazione a 360 gradi. Trovarci di fronte interlocutori con usi e costumi, patrimoni di conoscenze, esperienze molto distanti dalle nostre, ha fatto sì che tutto il personale aziendale coinvolto non solo i livelli corporate, ma anche le figure a livello intermedio sia uscito notevolmente arricchito a livello culturale, oltre che professionale, dalle esperienze internazionali vissute. La crescita professionale e personale di queste figure ha rappresentato uno sdoganamento dell azienda che ha iniziato così a parlare una lingua universale». Come vengono a coordinarsi logisticamente gli stabilimenti italiani e internazionali fra loro? «Le funzioni corporate, anche a livello internazionale, hanno coordinato gli stabilimenti e le sedi geolocalizzate a diverse latitudini, ma ci sono dei cambiamenti in arrivo che miglioreranno i flussi di informazione a partire dall ordine per finire alla spedizione. Questi cambiamenti coinvolgeranno a pieno titolo anche le filiali estere». 6

9 FOCUS INTERNAZIONALIZZAZIONE A 360 GRADI Intervista al Direttore Generale di Pelliconi, Pierluigi Garuti Ci può descrivere il suo ruolo in rapporto alla crescente internazionalizzazione di Pelliconi? Cosa vuol dire, ad esempio, essere Direttore Generale di un azienda italiana in forte espansione sui mercati esteri? «Vuol dire interpretare il ruolo di Direttore Generale in una maniera ancora più spinta verso l apertura. La cura per le relazioni interpersonali è ancora più importante, diventa oserei dire imprescindibile per comprendere mentalità e differenze culturali così diverse anche dal punto di vista psicologico ed è fondamentale per cogliere le opportunità che il mercato ci offre. Le opportunità nascono proprio dal confronto e non arrivano stando alla scrivania. Occorre anche approfondire con attenzione la possibilità di utilizzare eventuali diversi modelli di business, per esempio in partnership con altri partner industriali o finanziari, che possano consentire a Pelliconi di continuare questo processo di internazionalizzazione in maniera ancora più importante». In qualità di Direttore Generale, quali nuove sfide dovrà intraprendere, a livello internazionale, nel prossimo futuro? «Avendo chiare le opportunità che i mercati in espansione ci propongono, bisogna essere abili a diventare il partner preferenziale dei clienti arrivando prima di altri competitor». ALL-OUT INTERNATIONALIZATION Interview with Pelliconi s General Director, Pierluigi Garuti How long have you been working for Pelliconi and what is your role in the company? «I started working for Pelliconi in 1997 and my experience in the company began in the sales department, first as Area manager and later as commercial director. Since 2004 I have had the pleasure of serving as General Director.» Pelliconi has been opening a number of international plants. What has this meant for Pelliconi s General Management? «It has brought a marked change in culture because we intend to go for all-out internationalization. Dealing with people with very different ways, customs, knowledge bases and experiences from our own has meant that all the company personnel involved not only the corporate levels but also people at intermediary levels have found themselves significantly enriched by their international experiences, culturally as well as professionally. The professional and personal development of these people has helped the company clear the various hurdles involved, so that it has now begun to speak a universal language.» How do the Italian and international plants coordinate with each other in terms of logistics? «The corporate functions, including at the international level, have coordinated the plants and offices located in different latitudes, but there are changes in the pipeline that will improve the flow of information from receipt of the order right through to shipping. Our branch offices abroad will also be fully involved in these changes.» Can you describe your role with regard to Pelliconi s growing internationalization? For example, what does it mean to be General Director of an Italian company that is expanding strongly on the foreign markets? «It means focusing the role of General Director even more strongly on opening up internationally. Our attention to interpersonal relationships is even more important. I would dare to say that it is becoming essential in order to understand such different mentalities and cultural diversity, psychologically as well. It is also fundamental for understanding the opportunities that the market offers. Opportunities come from encounters, not from sitting at your desk. We also need to look carefully into the possibility of using different business models, for example in partnership with other industrial or financial partners, who could enable Pelliconi to continue this process of internationalization in an even more significant way.» As General Director, what new challenges will you have to tackle at the international level in the near future? «We need to keep clearly focused on the opportunities that expanding markets are offering, and to be adroit at becoming the clients preferred partner, getting there before the other competitors.» 7

10 RPERSONE Realtà italiane con una marcata vocazione all internazionalizzazione, queste sono oggi Birra Peroni e Pelliconi, due storie che forti dell esperienza singolare di ognuna sono diventate un unico e grande esempio di Made in Italy e portavoce dell Italia nel Mondo. Il rapporto tra Birra Peroni e Pelliconi affonda le sue radici nel tempo e parla di successo e affidabilità strizzando l occhio all innovazione e alla sostenibilità. Di questo rapporto ci parla Federico Sannella, Direttore Corporate Affairs di Birra Peroni. Insieme a Pelliconi rappresentate due gruppi dall animo italiano ma ben radicati nel contesto internazionale. Quali sono gli elementi vincenti dell italianità all estero che aiutano a competere sui mercati internazionali? «Agli italiani che operano in contesti internazionali di business vengono riconosciute doti di creatività, stile, estro e ingegno fuori dal comune. In particolare viene apprezzato il loro saper cogliere i problemi e trovarne le soluzioni, saper rompere gli schemi con idee nuove e un forte spirito intuitivo. Ma gli italiani sono amati e stimati all estero anche per la socievolezza, per la capacità di integrarsi e di suscitare empatia, oltre che per l attitudine a costruire relazioni umane basate sulla semplicità e sul rispetto dell altro». Ci vuole parlare di Birra Peroni nel mondo? «Nel caso di Birra Peroni, il brand Nastro Azzurro incarna in pieno i valori autentici del nostro Paese. Oggi è la birra italiana più venduta al mondo, con una presenza in tutti i continenti e in oltre 50 Paesi, per un volume complessivo di circa 2 milioni di ettolitri di birra prodotti, di cui più della metà è esportato all estero. Nastro Azzurro é diventata sinonimo di Made In Italy e stile italiano in bottiglia». Birra Peroni ha da poco pubblicato il suo secondo Rapporto di Sostenibilità intitolato Per Noi che crediamo nell Italia. Cosa significa credere nell Italia? «Per noi significa credere in una storia, la nostra, iniziata nel 1846, e nelle nostre tradizioni produttive di qualità. Credere nell Italia significa anche credere nella catena del valore che la nostra attività crea, contribuendo alla crescita economica e restituendo ricchezza alle comunità locali in cui operiamo. Birra Peroni distribuisce >>> Federico Sannella 8 Una partnershipintervista Made in Italy a Federico Sannella Direttore Corporate Andrea Zamagna Affairs di Birra Peroni

11 PERSONE la maggior parte dei ricavi alle imprese del territorio, allo Stato e alle comunità locali in cui è inserita. Tutto ciò dipende dal fatto che la maggioranza degli acquisti di prodotti e servizi circa il 90% sul totale sono effettuati verso imprese e microimprese del tessuto economico italiano. E ancora, significa credere nella sostenibilità e per questo nell ultimo anno Birra Peroni ha potenziato ulteriormente alcune aree, a cominciare dal consumo responsabile, segmento nel quale l azienda è fortemente impegnata. Questo è avvenuto attraverso campagne di sensibilizzazione dei consumatori promosse da Assobirra, l adozione di un codice di autoregolamentazione e l inserimento di messaggi responsabili su tutta la comunicazione e sul packaging che invitano a non bere in gravidanza e a non bere quando si deve guidare. Forte è stato anche l impegno nello sviluppo dell imprenditorialità nella catena del valore. L azienda è attiva sul tema del supporto all economia locale e nella sensibilizzazione dei propri partner sui temi della sostenibilità. Tra le pratiche attivate in quest ottica c è la selezione e l approvvigionamento di materie prime volto a favorire i prodotti dell agricoltura italiana che rappresentano oggi circa il 70% sul totale. Infine credere nell Italia significa credere nel nostro capitale umano. A tutti i lavoratori di Birra Peroni sono dedicati interventi mirati, messi a punto in termini di employer branding; ricerca, selezione e inserimento; formazione sviluppo e gestione dei talenti; gestione del clima aziendale e del senso di appartenenza; welfare aziendale; salute e sicurezza sul lavoro; comunicazione interna». Un rapporto consolidato lega da tempo le due aziende italiane Pelliconi è uno dei vostri partner più affidabili e consolidati. Cosa caratterizza questo lungo e duraturo rapporto? «Nel rapporto pluriennale che ci lega a Pelliconi abbiamo sempre apprezzato l elevata professionalità, la correttezza nei rapporti e la prontezza a venire incontro alle nostre esigenze. Il tratto distintivo di Pelliconi è la capacità di rispondere sempre positivamente alle nostre esigenze, ciò grazie alla loro flessibilità nonché alla loro importante capacità produttiva. Caratteristiche queste che mostrano tutta la loro importanza, in particolare nei nostri maggiori periodi di punta, come la stagione estiva. Nel corso degli anni Pelliconi, ha dimostrato la forte vocazione a proporre soluzioni innovative e sostenibili, in risposta alla nostra continua ricerca di prodotti e soluzioni sempre all avanguardia. Un esempio recente di questo è rappresentato dallo smart crown, un tappo corona più leggero e performante sul quale stiamo lavorando da alcuni mesi di concerto con il team internazionale SABMiller». L azienda bolognese sta avviando un percorso strutturato di sostenibilità sulla scia del quale sarà pubblicato il primo Bilancio di Sostenibilità a livello di Gruppo. Quali suggerimenti si sente di dare Birra Peroni che, sia a livello italiano che internazionale, ha un esperienza consolidata in materia? «La nostra politica è quella di coinvolgere e verificare tutti i nostri fornitori sulle priorità per lo sviluppo sostenibile, identificate da SABMiller, e di cercare di sensibilizzare tutti gli attori della nostra catena di fornitura. Da questo punto di vista possiamo affermare che Pelliconi è già ben posizionata sul tema della gestione delle persone, del rispetto dell ambiente e delle comunità locali in cui opera. Quello che possiamo consigliare ai nostri partner è di rendere sistematico e quotidiano l approccio alla sostenibilità creando al proprio interno strutture di governo, processi e una cultura d impresa che rendano naturale il raggiungimento di questi obiettivi e il miglioramento delle performance economiche-ambientali e sociali. Un altro suggerimento è quello di rendere sistematica e duratura nel tempo la realizzazione di un Bilancio di Sostenibilità che è oggi riconosciuto come lo strumento principale per rendere conto agli stakeholder. In relazione al rapporto con le proprie controllate all estero non possiamo che consigliare di intraprendere lo stesso percorso iniziato dal Gruppo SABMiller che, per rendere omogeneo e coerente l approccio di sostenibilità in tutti i Paesi in cui opera ha sviluppato politiche e procedure comuni a tutte le società del Gruppo ed un modello Il Sustainability Assessment Matrix che permette di tenere sotto controllo i progressi e sintetizzare i risultati raggiunti dalle società del Gruppo sui temi rilevanti per la nostra sostenibilità. Ad esempio sul consumo responsabile di alcol; sulla gestione degli acquisti, che comprende la verifica dei fornitori su aspetti di natura etico-sociale e sugli interventi in favore della comunità che devono essere sempre approvati da SABMiller che ne verifica l aderenza a stringenti requisiti comuni». >>> Lo storico tappo di Birra Peroni The historic Birra Peroni crown cork 9

12 PERSONE A Partnership Made in Italy Birra Peroni and Pelliconi are two Italian companies with a strong focus on internationalization. The two companies, each drawing on the strength of their own individual experience, together offer a unique example of Italian quality products, acting as a spokesman for Italy in the world. The relationship between Birra Peroni and Pelliconi goes back a long way and tells a story of success and reliability, not to mention innovation and sustainability. Federico Sannella, Corporate Affairs Director at Birra Peroni talked to us about this relationship. Together with Pelliconi you represent two emphatically Italian groups that also have strong international roots. What are the most successful Italian characteristics abroad that help us to compete on the international markets? «Italians working in international business contexts are recognized as having exceptional creativity, style, flair and ingenuity. They are especially valued for their ability to grasp problems and find solutions, to think outside the box, bringing new ideas and a strongly intuitive approach. But Italians are also loved and admired abroad for their sociability, their ability to integrate and arouse empathy, as well as for their approach to building human relationships based on simplicity and respect for others.» Can you tell us about Birra Peroni s position in the world? «As regards Birra Peroni, the Nastro Azzurro brand is the incarnation of Italy s most authentic values. Today, Nastro Azzurro is the biggest selling Italian beer in the world, with a Two Italian companies linked by a strong relationship that has lasted for years presence on all the continents and in over 50 countries, and an annual total production of 2 hundred million litres of beer, more than half of which is exported abroad. The brand has become a by-word for Italian quality: it is Italian style in a bottle.» Birra Peroni recently published its second Sustainability Report with the title For all of us who believe in Italy. What does it mean to believe in Italy? «For us it means believing in a history, our history, that began in 1846, and in our tradition of high quality products. Believing in Italy also means believing in the value chain that our business creates, contributing to economic growth and bringing wealth back into the Interview with Federico Sannella, Corporate Affairs Director at Birra Peroni local communities where we operate. Birra Peroni distributes most of its profits to enterprises in the region, to the government and to the local communities of which it is part. All this stems from the fact that most of the products and services we purchase about 90% are from the companies and microcompanies that make up Italy s economic fabric. Believing in Italy also means believing in sustainability and last year Birra Peroni continued to develop initiatives in this field, starting with responsible drinking, something which the company is strongly committed to. This took the form of consumer awareness campaigns promoted by Assobirra, as well as the adoption of a self-regulatory code and the inclusion of responsible drinking messages on all our communications and packaging, advising people not to drink during pregnancy and not to drink and drive. We are also strongly committed to developing entrepreneurship in the value chain. The company is active in supporting the local economy and in promoting awareness of sustainability in our partners. We have initiated a number of 10

13 >>> I brand Birra Peroni Birra Peroni s brands activities in this area, including the selection and purchase of raw materials aimed at promoting Italian agricultural products, which now account for about 70% of the total. Finally, believing in Italy means believing in our human capital. Targeted interventions are set up for all Birra Peroni employees, organized in terms of employer branding: recruitment, selection and integration; training, development and talent management; management of the company ambience and sense of belonging; company welfare; health and safety in the workplace; and internal communications.» Pelliconi is one of your most reliable and established partners. What are the characteristics of this longlasting relationship? «In the relationship that we have had with Pelliconi over many years, we have always appreciated their high level of professionalism, the fair practice that characterizes their dealings and their readiness to respond to our needs. Pelliconi s distinctive feature is their ability always to respond positively to our needs as a result of their flexibility and their significant production capacity. These characteristics reveal their full importance, especially during our periods of peak demand, such as the summer. Over the years, Pelliconi has shown a strong determination to propose innovative and sustainable solutions in response to our continuing search for cutting edge products and solutions. A recent example of this is the smart crown, a lighter, high-performance crown cork which we have been working on for several months in cooperation with the SABMiller international team.» Pelliconi is setting up a structured sustainability route, leading to the first Sustainability Report at group level. What advice do you think Birra Peroni can offer, based on the experience it has acquired in this field both in Italy and internationally? «Our policy is to involve and inspect all our suppliers with regard to the priorities for sustainable development identified by SABMiller, and to try to promote awareness among all members of our supply chain. In this respect, we can confirm that Pelliconi is already in a good position as regards personnel management and respect for the environment and for the local communities where they operate. We would advise our partners to adopt a systematic and day-byday approach to sustainability, creating management structures, procedures and a company culture within their companies that makes it easy to achieve these objectives and to improve their environmental, economic and social performance. Another piece of advice is to make sustainability reporting a systematic and continuing practice, since this is now recognized as the principal means to achieve stakeholder accountability. As regards relationships with foreign subsidiaries, naturally we would advise them to follow the same path as the SABMiller group: in order to create a homogeneous and consistent approach to sustainability in all the countries in which they operate, the Group has developed policies and procedures common to all the companies in the Group and has created The Sustainability Assessment Matrix model, which makes it possible to check progress and summarize the results achieved by the companies in the group on topics relevant to our sustainability. One example of this is responsible drinking; another is purchasing management, including the inspection of suppliers in regard to ethical and social aspects, as well as initiatives in support of local communities: these must always be approved by SABMiller, which checks that they comply with stringent shared requirements.» 11

14 INNOVAZIONE Molto più di un tappo Gabriele Sapienza S Si chiama Smart Crown ed è molto più di un tappo, vale a dire che le sue caratteristiche tecniche lo rendono un prodotto ecosostenibile tra i migliori nel campo delle chiusure del settore delle bevande. Concluse le fasi di sperimentazione e di omologazione, questo prodotto innovativo è oggi pronto per essere immesso sul mercato su grandi gruppi industriali. Ma cosa significa innovazione per un tappo corona? Innanzi tutto vuol dire ridurre il quantitativo di materiale utilizzato per realizzarlo ed è in questa sensibile trasformazione che sta una parte consistente del valore aggiunto del nuovo prodotto Pelliconi; dallo spessore standard del metallo di 0,23 millimetri, infatti, lo Smart Crown è passato a 0,18 millimetri. Ma l innovazione non si esaurisce con la semplice diminuzione di spessore perché il nuovo tappo continua ad offrire ottime prestazioni meccaniche grazie all impiego di materiali plastici d avanguardia per le guarnizioni, il tutto per confermare la stessa qualità e garanzie dei precedenti prodotti. Grazie a queste importanti novità gli stabilimenti produttivi Pelliconi hanno Dallo spessore standard di 0,23 millimetri, il nuovo tappo corona è passato a 0,18 già iniziato le forniture ai clienti del nuovo Smart Crown. Particolarmente positiva è stata la risposta da parte di uno dei maggiori gruppi internazionali della birra che si è posto come obiettivo principale quello di passare alla totale sostituzione delle chiusure standard con il nuovo tappo da 0,18 millimetri di spessore entro il 2013 in tutti i suoi stabilimenti in Europa. Anche in Egitto, nello stabilimento del Cairo, Pelliconi sta ultimando la fase di omologazione del prodotto Smart Crown in collaborazione con una multinazionale del settore delle bevande che potrebbe convertire una quota consistente delle forniture con il nuovo tappo, ed incrementare grandemente i volumi prodotti finora. Nella pratica, l utilizzo del tappo Smart Crown consentirà una significativa riduzione dell impatto ambientale sia in termini di minore materia prima utilizzata sia per il minore quantitativo dei rifiuti prodotti; di conseguenza anche le emissioni generate in tutto il ciclo produttivo fino allo smaltimento saranno notevolmente diminuite. L utilizzo dello Smart Crown consentirà una riduzione dell impatto ambientale per il minor impiego di materia prima e per lo smaltimento L introduzione sul mercato di un tappo con queste nuove caratteristiche potrà influire anche in maniera vantaggiosa sui costi di produzione e sulla logistica ed è anche grazie alla volontà di perseguire un innovazione in chiave sostenibile che Pelliconi si è affermata come un azienda all avanguardia nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni a basso impatto ambientale, senza rinunciare alla qualità del prodotto. 12

15 INNOVAZIONE Much More Than Just a Crown Using the Smart Crown will permit a significant reduction in environmental impact in terms of raw materials and waste disposal Smart Crown means much more than just a bottle cap: its technical characteristics make it one of the best eco-sustainable products in the bottle sealing sector. With the conclusion of the experimentation and standardization phases, this innovative product is now ready to enter the market of big industrial groups. But what does innovation mean for a crown cap? First of all, it means reducing the amount of material used to make it, and it is this significant change that represents a relevant part of the added value of Pelliconi s new product: with the Smart Crown top, the standard thickness of 0.23 millimetres has been reduced to 0.18 millimetres. But the innovation does not end with simply reducing the thickness: the new cap keeps offering the same excellent mechanical performance thanks also to the use of cutting edge plastics for the seals, all of which guarantees the same high quality and reliability offered by our previous products. As a result of these important developments, Pelliconi production plants already started the supply of the new Smart Crown to customers. There has been a peculiarly positive response from one of the biggest international beer The new cap is only 0.18 mm thick compared to the standard thickness of 0.23 mm producers: it aims to completely replace its standard closures supplies with the new 0.18 mm cap in all its European production plants by Pelliconi is also completing standardization of the Smart Crown in its plant in Cairo in collaboration with a multinational in the drinks industry that may convert a substantial proportion of its supplies to the new cap, thus highly increasing the production volumes. In practice, the use of the Smart Crown allows a significant reduction in environmental impact, both in terms of using fewer raw materials and producing less waste; this means that the emissions generated throughout the production cycle up to final waste disposal are significantly reduced. The launch onto the market of a bottle cap with these new features will also allow a beneficial effect on production costs and logistics. It is through this desire to pursue innovation in sustainability that Pelliconi can claim to be a company in the forefront of research and the development of environmentallyfriendly solutions, without accepting any compromises in the quality of the product. 13

16 DAL MONDO Un universo Silvia Baldassarre 73 anni di qualità e affidabilità al fianco dell esperienza e dello sviluppo tecnologico da scoprire Era il 1939 quando Angelo Pelliconi fondò la sua azienda; una fabbrica a conduzione familiare che muoveva i primi passi nella produzione di tappi corona per bottiglie. Il panorama storico e sociale in cui l azienda oggi si muove non è più lo stesso di allora, ma dopo 73 anni la qualità e l affidabilità sono ancora i valori principali di Pelliconi, al fianco dell esperienza e dello sviluppo tecnologico. Altro punto fermo che ha accompagnato l azienda sin dal suo nascere è stato quello di coltivare un rapporto di fiducia con gli interlocutori; dai clienti ai fornitori, senza dimenticare tutti i dipendenti. Grazie ad una solida cultura aziendale e ad una buona dose di creatività Pelliconi da Ozzano nell Emilia ha varcato prima i confini regionali creando una seconda sede in Abruzzo per poi arrivare in Egitto e negli Stati Uniti. Oggi sono quattro gli stabilimenti e cinque gli uffici commerciali diffusi in tutti i continenti e il numero dei dipendenti è di circa 450. Con questi numeri non stupisce che la capacità produttiva abbia raggiunto la quota di circa 30 miliardi di tappi: in metallo e in plastica; a corona, a strappo e capsula a vite. Insomma, un universo che da anni domina il mercato mondiale. La visione aziendale, nel tempo, si è arricchita anche di nuovi valori nati dalla capacità di Pelliconi di leggere il cambiamento dei tempi e l evoluzione del mercato. Sostenibilità, rispetto per l ambiente, sicurezza, cura delle persone sono i nuovi punti cardine dell azienda. Per potenziare la rete industriale e commerciale nel cuore del continente europeo, Pelliconi ha deciso di ampliare lo stabilimento francese specializzato nella commercializzazione di chiusure per Champagne, sidro e birra. Al plant Manager, Fred Coutelle, abbiamo rivolto alcune domande sull azienda, con particolare attenzione all impianto e al mercato francese. Cosa significa la scelta di Pelliconi di ingrandire una delle sue sedi in questo particolare periodo storico? «Questa soluzione è il risultato di un lavoro condotto con grande rigore. La sede attuale è ormai troppo piccola, da lungo tempo dobbiamo ormai servirci di magazzini esterni. L ampliamento ci consentirà di stoccare tutti i prodotti in un unico luogo e ottimizzerà la gestione delle scorte». Dopo l apertura ai mercati extra-europei con l avvio delle sedi de Il Cairo e di Orlando Pelliconi torna a guardare all Europa come area in cui investire. Cosa può offrire di più il contesto europeo per l organizzazione e la strategia aziendale? «Quello europeo è il nostro mercato d origine, al suo grande sviluppo dell ultimo decennio dobbiamo rispondere facendo evolvere la nostra struttura per continuare a soddisfarlo. I grandi gruppi sono diventati ancora più grandi in seguito a fusioni o acquisizioni e alle loro necessità provvedono alla perfezione i nostri stabilimenti italiani. Ma nascono di continuo nuove birrerie e nicchie di mercato in cui è forte l interesse per la tecnologia e la qualità dei nostri prodotti, è essenziale poter contare su una nuova struttura in grado di far fronte anche alle loro richieste». Perché, secondo lei, la scelta di ampliamento è ricaduta sullo stabilimento da lei diretto? Cosa può offrire di più la Francia rispetto ad un altro Paese europeo? «Ci siamo già costruiti un ottima reputazione nel settore dello Champagne, ma la nostra maggiore ambizione è quella di riuscire a soddisfare al meglio le esigenze di una clientela d elite che necessita di uno stoccaggio appropriato. La prossimità tra azienda e acquirenti ci ha anche consentito di espanderci in nuovi settori, possiamo crescere ancora a lungo, ma abbiamo necessità di scorte 14

17 DAL MONDO >>> Il rendering di come verrà rinnovato lo stabilimento francese. Nella pagina accanto, Fred Coutelle A computer-generated image of the renewal project for the French plant. Facing page, Fred Coutelle per rispondere con rapidità a qualsiasi nuova richiesta. Va infine ricordato il grande vantaggio per la Francia di avere da molti anni sul proprio territorio un gruppo di lavoro perfettamente integrato con il resto dell impresa». Ampliare la struttura significherà anche aumentare la commercializzazione? Quale sarà l indotto? «Certo, perché ampliare la struttura altrimenti? Con i subappaltatori dovranno essere impostati nuovi rapporti, soprattutto allo scopo di esaudire alla perfezione i desideri dei clienti e offrire loro un servizio di qualità adeguata alle loro aspettative». La scelta dell ampliamento va anche letta come un premio agli elevati standard di commercializzazione del sito? «Dall esterno è possibile considerarla una sorta di ricompensa, ma è più esatto parlare di necessità, necessità organizzativa, ottimizzazione della capacità di soddisfare le future esigenze della nostra clientela». In termini di diffusione del prodotto, gli stabilimenti europei possono competere senza problemi con quelli attivi in altri mercati molto competitivi come il Nord America? «Dato lo specifico settore in cui siamo attivi i tappi a corona da 29 mm per vini spumanti è davvero importante aver messo radici nel cuore della regione di riferimento a livello mondiale, la Champagne. Dallo stabilimento di Mardeuil, nei pressi di Epernay, siamo in grado di raggiungere con i nostri prodotti tutti i viticoltori che nel mondo intero producono vini spumanti. Il marchio Champagne, con tutto ciò che rappresenta, è per noi il miglior biglietto da visita immaginabile, ma è l esperienza acquisita nel corso degli anni a renderci sicuri nonostante il particolare momento storico di avere dinanzi un futuro davvero promettente». A Universe to Discover 73 years of increasing quality and reliability alongside technological development and experience It was in 1939 that Angelo Pelliconi founded his firm, a family concern taking the first steps in the production of crown corks for bottles. While the historical and social scene on which the firm operates today is no longer the same, quality and reliability are still the primary Pelliconi values 73 years later alongside technological development and experience. Another constant factor that has accompanied the firm from the very outset is the cultivation of relations of mutual trust not only with customers and suppliers but also with all its personnel. Thanks to a strong corporate culture and a large dash of creativity the firm based at Ozzano in Emilia first crossed the regional boundaries to create a branch in Abruzzo and has since spread as far afield as Egypt and the United States. Today there are four plants and five commercial offices spread over all the continents with a total workforce of about 450. Given these figures, it is hardly surprising that productive capacity should have reached the level of about 30 billion metal and plastic caps including crown corks, screw caps and ring pull caps, an entire universe that has dominated the world market for years. The company vision has been enriched over the years also with new values born out of Pelliconi s ability to read the signs of change and market evolution. Sustainability, respect for the environment, safety and care about people are the firm s new watchwords. With a view to strengthening the 15

18 DAL MONDO industrial and commercial network in the heart of Europe, Pelliconi has decided to expand its French branch specializing in caps for cider, beer and champagne. We asked plant manager Fred Coutelle some questions about the firm with particular reference to the branch and the French market. What is the significance of Pelliconi s decision to expand one of its branches in this particular historical period? «It stems from the results of basic work. As the present building has become too small, we have had to work with stocks stored externally for several years. This enlargement will make it possible to have all the products in one and the same place, thus improving stock management.» After the launch on non- European markets with the opening of branches in Cairo and Orlando, Pelliconi is again turning to Europe as an area of investments. What more has the European context to offer for the company s organization and strategy? «Europe is the company s original market. It has evolved a great deal over the last decade and we must make sure that our structure evolves to meet its demands. The large groups become still larger through mergers and takeovers, and are catered for perfectly by our centres of production in Italy. At the same time, however, a new organizational structure is needed to respond to the great interest shown in the technology and quality of our products by the emerging sectors and new breweries.» Why do you think the choice for expansion has fallen on the branch you run? What more has France to offer compared with another European country? «While we are already doing good business in the Champagne sector, we also have interesting aims for a highly demanding clientele in the region that will require suitable stocks so as to respond as well as possible to demand. Our proximity has enabled us to develop new sectors from our location and we still have a lot to do, but we need stocks in order to meet new demands promptly. Nor should we forget the great advantage of the fact that a team perfectly integrated into the company has been in place in France for years now.» Will the marketing of products and the size of storage facilities also increase together with the expansion of the structure? What effect will this have on subcontractors? What will be the impact on relations with customers? «Of course, otherwise why expand the structure? New forms of organization will have to be established with subcontractors so as to ensure that customers needs are perfectly met and to provide them with service of the quality they rightly expect.» Is the choice of this branch for expansion also to be seen as a reward for its high standards of marketing? «While it could be seen as a reward from the outside, it would be more accurate to speak of an organizational need that must be met if we are to offer our customers the best possible service.» What characterizes the activity of a European branch within an international system in terms of product promotion and marketing? «As regards our specific sector of 29 mm crown corks for sparkling wines, we are ideally located in the heart of the key region at the world level, namely Champagne. From our centre at Mardeuil near Epernay, we can cover all the vineyards in the world that produce such wines. The Champagne label and everything it represents provide us with the best possible references. Together with the experience built up over the years, this enables us to believe in a promising future while retaining a clear-sighted view of the particular historical period now underway.» 16

19 SOSTENIBILITÀ Pelliconi ha approvato il piano d azione che vedrà coinvolte tutte le funzioni aziendali Crescita economica, competitività e internazionalizzazione sono i tre punti cardine sui quali fa perno la strategia aziendale di Pelliconi Spa e che trovano il loro valore aggiunto nella sostenibilità. È in quest ottica che l azienda sta ampliando i propri orizzonti, percorrendo un cammino avviato agli inizi del 2012 e che continuerà in futuro attraverso una sinergia sempre più forte tra nuovi processi, strutture di governo e progetti per la sostenibilità e le proprie attività del business. Un percorso che ha trovato in partenza un terreno fertile grazie ad una cultura Il nuovo piano di sostenibilità aziendale già matura su temi rilevanti quali il rispetto dell ambiente, il benessere delle risorse umane, la solidarietà e la restituzione di valore alla comunità locale, la correttezza nei rapporti con le persone e le organizzazioni che lavorano con Pelliconi o che a vario titolo concorrono al raggiungimento della mission e degli obiettivi aziendali. In questa direzione Pelliconi Spa ha approvato il piano d azione che vedrà coinvolte tutte le funzioni aziendali con l obiettivo di rendere sistematica l attività di sostenibilità all interno dell azienda, guardando ai migliori standard internazionali con l obiettivo di divenire, entro due anni, un punto di riferimento per l intero settore delle chiusure e presentarsi ai propri clienti sempre più sensibili su questa tematica con una carta in più. Il primo passo della nuova strategia a supporto del business sarà quello di puntare ad allineare le performance di sostenibilità di tutte le società del gruppo, colmando i divari esistenti, anche attraverso la definizione di un organizzazione interna in grado di sviluppare una rete di interventi sulle diverse realtà dell azienda, partendo da un organo di controllo centrale. Le aree sulle quali intervenire riguarderanno, in primo luogo, l organizzazione interna attraverso la creazione di un network di referenti per la sostenibilità presso tutte le sedi, sia in Italia che all estero. 17

20 SOSTENIBILITÀ L obiettivo è divenire, entro due anni, un punto di riferimento per l intero settore delle chiusure Inoltre, il piano di sostenibilità prevede la nomina di un Comitato Etico con funzioni consultive e propositive, ad esempio su iniziative sociali in favore della comunità, e con il compito di garantire la diffusione e l attuazione del nuovo Codice Etico, istruire indagini nel caso sopraggiungano segnalazioni di violazione del Codice da parte degli stakeholder e fungere da punto di riferimento per spiegazioni e chiarimenti sui temi etici. A vigilare sul corretto andamento dei progetti in campo ambientale ci sarà una Task Force di consulenti esperti e senior manager coordinata dal nuovo sustainability manager che avrà il compito di supervisionare la correttezza e il rispetto e di tutte le iniziative. Gli argomenti che riguardano la sostenibilità sono numerosi e considerano a tutto tondo le dinamiche aziendali; dal controllo e sensibilizzazione della catena di fornitura allo sforzo per minimizzare gli impatti ambientali, dalla promozione della diversità di genere e pari opportunità in azienda agli investimenti in favore delle comunità locali, fino all analisi della sostenibilità nelle nuove acquisizioni, e gli strumenti di controllo della legalità nella conduzione del business. Molte delle attività sostenibili saranno particolarmente orientate al benessere aziendale con l introduzione di progetti in favore dei dipendenti. Inoltre, per facilitare lo scambio di conoscenze condivise in tutte le sedi del Gruppo, l idea è di rafforzare la comunicazione interna su questi temi servendosi ad esempio di una cartellonistica interna specifica che spieghi, attraverso l immediatezza del linguaggio iconografico, quali sono le attività portate avanti dall azienda in materia di sviluppo sostenibile. Tutti i collaboratori del mondo Pelliconi potranno anche contribuire a comunicare attraverso le pagine del Pelliconi magazine, le novità che riguardano il loro lavoro di tutti i giorni comprese le attività in stretto rapporto con la sostenibilità. È infatti in questa nuova veste che Pelliconi Spa si presenta anche nei confronti dei suoi clienti, dei suoi fornitori e di tutti gli stakeholder, affacciandosi anche all esterno per tutto ciò che riguarda il mondo Pelliconi. Economic growth, competitiveness and internationalization are the three key points which Pelliconi Spa relies upon for its business strategy, with sustainability as an added bonus. With these goals in mind, the company is broadening its horizons by following a course it first set in early 2012 and which it wishes to extend into the future through an increasing synergy between new processes, governance structures, plans for sustainability and its own business activities. Right from the start, this path has found a fertile breeding ground in a corporate culture that is already mature with regard to important issues such as respect for the environment, the wellbeing of human resources, The New Sustainability Plan Pelliconi has approved a plan of action affecting all its business functions solidarity and the valuing of the local community, and fairness in conducting relations with the people and organizations that work for Pelliconi or in various ways help it fulfil its mission and attain its business goals. Following this trajectory, Pelliconi Spa has approved a plan of action affecting all 18

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Linee guida per il reporting di sostenibilità

Linee guida per il reporting di sostenibilità RG Linee guida per il reporting di sostenibilità 2000-2011 GRI Versione 3.1 2000-2011 GRI Versione 3.1 Linee guida per il reporting di sostenibilità RG Indice Prefazione Lo sviluppo sostenibile e l imperativo

Dettagli