Italo, il treno più moderno d Europa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Italo, il treno più moderno d Europa"

Transcript

1 Italo, il treno più moderno d Europa Italo è il nome di battesimo dei treni lanciati in servizio da Nuovo Trasporto Viaggiatori, il primo operatore privato italiano per il trasporto ferroviario di persone sull Alta Velocità. Collegamenti Dal 28 aprile 2012 sono partiti i collegamenti lungo la dorsale Napoli-Roma- Firenze-Bologna-Milano. A seguire, con l intera flotta di 25 Italo a disposizione, sono state aperte le tratte per Salerno (1 agosto), Padova- Venezia (3 ottobre) e Torino (9 dicembre). Il 9 giugno 2013, Italo ha raggiunto la Stazione Mediopadana di Reggio Emilia. Dal 15 dicembre 2013, Italo corre anche sulla linea Adriatica con le nuove fermate di Ancona e Rimini. Caratteristiche Italo è il treno con le tecnologie più moderne d Europa. E stato costruito dalla società leader dell Alta Velocità, Alstom, nello stabilimento piemontese di Savigliano e in quello francese di La Rochelle. Deriva dal prototipo AGV detentore del primato mondiale di velocità (574,8 km/h). E progettato per raggiungere i 360 km/h (ma in Italia il limite è di 300 km/h). 1

2 Sfrutta le tecnologie più innovative: ha la trazione ripartita, una soluzione che garantisce meno oscillazioni e maggior sicurezza. Tre ambienti Italo offre ai suoi viaggiatori un nuovo modo di viaggiare: tre ambienti (Club, Prima e Smart) cui si aggiunge una carrozza cinema. In tutte le carrozze le poltrone sono in pelle Frau e la connettività Wi-Fi è gratuita. La Club. E l ambiente esclusivo per i Viaggiatori più esigenti: comfort, riservatezza, tecnologia, servizio su misura, spazi ancora più ampi. La carrozza Club è collocata a una delle estremità del treno per garantire maggiore tranquillità, dispone in totale di 19 comode sedute, di due Salotti acquistabili esclusivamente a corpo per chi desidera maggiore privacy (fino ad un massimo di 4 Viaggiatori), e di un servizio con personale dedicato: quasi come disporre di un vero maggiordomo, che si preoccupa tra l altro del servizio di benvenuto al posto (incluso caffè espresso), di offrire i quotidiani in lettura, e di servire i menu di Eataly per pranzo o cena, se richiesti. Moderni schermi touch-screen da 9 per ogni poltrona, una vera anteprima assoluta, consentono ai Viaggiatori di godersi gratuitamente i contenuti del ricco portale di bordo. La Prima. E l ambiente pensato per chi ama il comfort a 360 gradi, per chi cerca l eleganza ovattata di un salotto, per chi vuole rilassarsi in tutta comodità, e per chi non rinuncia a un servizio di prima qualità, che prevede i menu di Eataly, se richiesti, per pranzo o cena, serviti comodamente in poltrona, come anche il servizio di benvenuto incluso nel biglietto, il quotidiano negli orari del mattino, la connessione Wi-Fi gratuita, la TV in diretta e i film da Italolive, il portale di bordo. Le poltrone organizzate su 2

3 file da tre consentono ampi spazi individuali, con braccioli singoli distanziati di quasi 5 cm, e una distanza longitudinale tra i sedili di 960 mm, completata da piccole comodità: dal comando luci di lettura a portata di mano al vano porta-oggetti collocato tra i sedili doppi. Per sgranchirsi le gambe, i Viaggiatori hanno a disposizione l Area Break (uno spazio in piedi per chiacchierare e prendersi una pausa). La Smart. I colori vivaci introducono allo stile Smart, l ambiente di chi cerca la comodità, per esempio i sedili in pelle Frau tutti reclinabili, ma è interessato più all economicità del viaggio che ai servizi aggiuntivi. Economicità, praticità, self service (disponibile una piccola Area Snack con i distributori automatici di snack e bevande), grande comfort ma anche grande accessibilità di prezzo: così si declina il modo di viaggiare, più essenziale, dei Viaggiatori Smart, che possono godere comunque di copertura Wi-Fi gratuita in tutte le carrozze e di accesso sempre gratuito a Italolive, il portale di bordo. La Smart Cinema. La carrozza Smart Cinema, collocata all estremità del treno per evitare il disturbo prodotto dal passaggio di Viaggiatori, è pensata come un vero e proprio Cinema da 39 posti. Otto schermi da 19 pollici ad alta definizione posizionati sul soffitto della carrozza, per garantire una visione coinvolgente quasi come nelle sale cinematografiche, consentono di gustarsi sui treni No Stop Roma Milano, senza fermate intermedie, film anche in prima visione, nonché programmi di intrattenimento e di attualità sui percorsi più brevi. Il portale di bordo: lo spettacolo della TV in diretta, e non solo Per la prima volta al mondo su Italo va in onda la televisione in diretta mentre si viaggia a 300 km all ora: ciò è reso possibile dalla tecnologia 3

4 satellitare e dalla partnership con Sky, che prevede la disponibilità a bordo di Italo del canale Sky TG24, e successivamente la possibilità di ulteriori estensioni e contenuti nel palinsesto di Sky. Italolive, il portale a bordo di Italo, è l ambiente digitale dal quale è possibile assaporare non soltanto la TV in diretta, ma anche libri di RCS, i migliori film di Medusa e gli ulteriori contenuti di intrattenimento e notizie previsti da Italo, gratuitamente e comodamente seduti al proprio posto: quotidiani, aggiornamenti dell ANSA, previsioni meteo. L ampio palinsesto è accessibile dal proprio computer o, in ambiente Club, dai touch-screen individuali 9 pollici. Ristorazione di qualità Nei vari ambienti è possibile fruire della ristorazione al posto. E in Smart, i viaggiatori hanno a disposizione una comoda e fornita area snack. I canali di vendita I biglietti Italo possono essere acquistati sul sito italotreno.it, tramite Pronto Italo al numero , in agenzia di viaggio o direttamente nelle stazioni AV servite da Italo presso la Casa Italo, con l assistenza del personale NTV. Casa Italo E il Centro Servizi di italo, il cuore e il centro d ascolto a portata di tutti i Viaggiatori. Progettato dall architetto urbanista di fama internazionale Stefano Boeri, è presente in ogni stazione AV dove fa tappa Italo e nasce dalla volontà di razionalizzare e valorizzare al massimo la qualità dello spazio rendendolo fluido e tecnologico. Il risultato è un ambiente con il fronte esterno interattivo, con grandi monitor LCD e biglietterie 4

5 automatiche, che permettono di acquistare i biglietti e conoscere gli orari di partenza e di arrivo dei treni senza entrare all interno, semplicemente al primo sguardo. All interno di Casa Italo è possibile: avere informazioni e assistenza personalizzata; gestire un reclamo; acquistare o modificare un biglietto nelle apposite biglietterie automatiche; usufruire delle aree di sosta breve e sedersi in comode poltrone relax; navigare e lavorare sui tavoli wi-fi. Pronto Italo A Reggio Calabria ha sede Pronto Italo. L innovativo contact center al numero offre informazioni, assistenza e vendita alla clientela. Vi lavorano già 60 giovani, interamente dedicati al servizio Italo, che aumenteranno con lo sviluppo del servizio. La scuola di formazione Ntv: un progetto da 18 milioni di euro Un investimento di 18 milioni di euro, oltre 650 giovani da formare, 40 corsi, una filosofia che sposa la cultura del merito a quella del talento e che offre trasparenza e pari opportunità a tutti. Con questi numeri e poggiando su queste fondamenta, è partita al Polo Didattico della Garbatella la Scuola di Ospitalità di Ntv che ha l obiettivo di formare il personale della nuova compagnia ferroviaria privata. L attenzione alla persona è uno dei valori fondanti di Ntv, che sa come il successo dipenda in larga misura dal rapporto di fiducia che il personale di front-line riuscirà a instaurare con i viaggiatori. Ma sa altrettanto bene che questa particolare alchimia si instaura quando lo stesso dipendente è motivato e soddisfatto del proprio lavoro. Per creare ed alimentare questo feeling, Ntv ha lavorato con grande attenzione su due binari: il primo, un percorso di carriera ancorato a criteri 5

6 di trasparenza, oggettività, valorizzazione del merito in tutte le sue fasi, qualità dell ambiente di lavoro, solide e pari opportunità di crescita economica e professionale; il secondo, una formazione moderna, professionale, coinvolgente, che contribuisca a fare la differenza nell approccio alla propria clientela, e che allinei il personale su Mission, Cultura e Valori di Ntv. La sfida di Ntv al solido monopolio di un mercato finora appannaggio delle Ferrovie dello Stato non si gioca infatti solo sull innovazione tecnologica del prodotto-treno, sulla sua bellezza plastica, sul suo design filante, ma anche e soprattutto sul capitale umano. Attenzione alla qualità del servizio, allora: è in questo perimetro che si costruisce e si cementa la fedeltà del rapporto. E un afflato in un rapporto interpersonale che contribuisce alla declinazione di uno stile unico. E un afflato che è difficile da costruire, complesso da mantenere, continuamente da presidiare, ma complicato da riprodurre. Per tesserlo serve un poderoso investimento sul personale, e serve un progetto che formi professionalità capaci di mettere realmente il viaggiatore al centro del viaggio. Questo è lo sforzo di Ntv. Il programma formativo, ideato oltre un anno e mezzo fa, è orientato a creare una reale cultura di servizio e un solido spirito di squadra. Oltre 40 corsi, suddivisi in sei mesi (quattro di teoria e due di pratica), rivoluzionano i format tradizionali delle compagnie di trasporto, dando fiato e respiro non solo alle competenze tecnico professionali ferroviarie ma anche alla vera e propria arte dell ospitalità e dell accoglienza. La cultura del servizio al cliente ha molte sfaccettature e nasce da esperienze diverse: fondere armonicamente le tradizioni, l attenzione e le competenze di tanti mondi, da quello alberghiero a quello crocieristico, da quello aeronautico allo stile di marchi di eccellenza del made in Italy, è la scommessa su cui punta la scuola Ntv. Tra gli allievi, train manager, station 6

7 manager, dai train specialist agli station specialist e hostess e steward (con e senza esperienza). L impianto di Nola Con un investimento da 90 milioni di euro, NTV ha costruito nell Interporto Campano di Nola le proprie Officine, un infrastruttura tecnologicamente all avanguardia per la manutenzione della flotta che dà lavoro a 250 persone. L impianto, realizzato su una superficie di mq, comprende circa mq di superficie coperta con annessi circa mq di area attrezzata con binari. L area è completamente infrastrutturata con edifici di servizio e due grandi capannoni deposito attraversati da binari, realizzati in fossa, per le attività di manutenzione a breve e lunga percorrenza. E inoltre presente una superficie di mq con annessa una coppia di binari con piattaforma attrezzata per lo svolgimento dell attività di lavaggio, sanificazione toilet e controllo dei treni. Salvaguardia dell ambiente Italo è costruito con il 98% di materiali riciclabili come alluminio, acciaio, rame e vetro. Grazie al suo peso ridotto risulta più leggero di circa 70 tonnellate rispetto ai treni prodotti dalla concorrenza e sviluppa un rapporto peso/potenza ineguagliato di 7500kW/374 tonnellata, ossia superiore del 23%. Queste caratteristiche consentono di utilizzare il 15% di energia in meno per passeggero rispetto a un treno tradizionale. Ciò significa un risparmio energetico annuale di circa kwh su un percorso di km con conseguente riduzione nelle emissioni di CO2. Italo è anche un treno silenzioso: esprime a 360 km/h lo stesso comfort 7

8 acustico esterno e interno dei treni concorrenti alla velocità di 300 o 320 km/h. L utilizzo di materiali poco deteriorabili permette a Italo una durata di vita del 15% maggiore rispetto agli altri convogli, ovvero oltre 30 anni. Inoltre, per i rifiuti prodotti a bordo treno si è progettato un sistema di raccolta differenziata per il riciclo della carta, del vetro, della plastica e dell alluminio, che consente insieme ai nostri viaggiatori di contribuire a ogni viaggio alla tutela ambientale. Le posate, i piatti ed il packaging utilizzati su Italo sono in bio-plastica, proveniente dal mais, completamente naturale, biodegradabile e compostabile. I menu offerti a bordo treno sono preparati con ingredienti provenienti esclusivamente da produttori italiani, secondo gli standard di qualità certificata Slowfood. Questo permette di offrire prodotti sani, di alta qualità e di risparmiare emissioni di CO2. Italo informa i viaggiatori sugli effetti ambientali delle proprie scelte, riportando su ogni biglietto e sul sito internet le emissioni di CO2 prodotte dal viaggio confrontate con quelle di auto e aereo per la stessa tratta, calcolate secondo la metodologia Europea EcoPassenger. NTV intraprende, inoltre, iniziative a favore dell ambiente attraverso accordi con società di trasporto pubblico locale. Con il biglietto del treno si può viaggiare in città come Firenze e Napoli senza costi aggiuntivi per incentivare quanto più possibile l uso dei mezzi pubblici a beneficio della mobilità eco-sostenibile. Anche per i propri dipendenti NTV adotta politiche di agevolazione della mobilità verde attraverso lo strumento del welfare aziendale che favorisce l acquisto di abbonamenti per l utilizzo del trasporto pubblico locale. 8

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare 1 GUIDA AL VIAGGIATORE Il nuovo stile di viaggiare 2 Ti presento Italo Tre ambienti, cinque modi di viaggiare...4 I servizi di Italo a bordo e in stazione...8 Le offerte commerciali...18 Chi ben si informa

Dettagli

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te media e lunga percorrenza Il nostro impegno con te Indice 3 6 9 11 12 16 18 20 23 24 25 Presentazione e principi La Carta dei Servizi I valori guida e gli impegni di Trenitalia Obiettivi 2014 Viaggiare

Dettagli

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna

Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Er.Go il diritto allo studio universitario in Emilia-Romagna Targa presso la residenza Giacomo Ulivi di Parma Foto Gianluca Bronzoni ˆ Indice

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

I due volti del nuovo consumatore

I due volti del nuovo consumatore I due volti del nuovo consumatore Le imprese di fronte al paradigma low cost - premium price A CURA DI CECCARELLI SPA CONSULENZA DI DIREZIONE Sommario Introduzione Una regola che non cambia: ascoltare

Dettagli

Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente. Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie

Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente. Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie Agenda Digitale Locale Guida per la gestione Comunale dell Ambiente Come avviare una politica ambientale con il supporto delle nuove tecnologie 5 Ancitel Associazione Comuni Virtuosi LA GESTIONE COMUNALE

Dettagli

EDUCAZIONE ALL ENERGIA

EDUCAZIONE ALL ENERGIA EDUCAZIONE ALL ENERGIA Insegnare ai futuri consumatori di energia Direzione generale dell Energia e dei trasporti COMMISSIONE EUROPEA Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee,

Dettagli

copertina 2_08.qxd 16-12-2008 17:13 Pagina 2

copertina 2_08.qxd 16-12-2008 17:13 Pagina 2 sommario dicembre 2008 10 17 22 12 27 4 5 8 10 12 14 15 16 17 19 21 22 24 26 27 32 33 34 LA NUOVA IMMAGINE IP Gruppo api: il nuovo marchio comincia a vivere La nuova veste dei nostri Punti Vendita CAMPAGNA

Dettagli

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni

La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni La Diversità nei luoghi di lavoro Le buone prassi aziendali nel settore delle telecomunicazioni Pari opportunità per tutti Aumentare la consapevolezza e promuovere Età Disabilità Orientamento 1. Introduzione

Dettagli

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE

AZIONE per UN TURISMO EUROPEO PIÚ SOSTENIBILE Si ringrazia il governo italiano (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo) per avere fornito la versione italiana di questo rapporto. AZIONE

Dettagli

PIANO NAZIONALE PER IL SUD LE PRIORITA PER LA STRATEGIA DI RIPRESA SVILUPPO DEL MEZZOGIORNO

PIANO NAZIONALE PER IL SUD LE PRIORITA PER LA STRATEGIA DI RIPRESA SVILUPPO DEL MEZZOGIORNO PIANO NAZIONALE PER IL SUD LE PRIORITA PER LA STRATEGIA DI RIPRESA SVILUPPO DEL MEZZOGIORNO 1. Il Piano Nazionale per il Sud e il futuro della politica di coesione Il Piano nazionale per il Sud interviene

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento Provincia Autonoma di Trento E-Society: Linee Guida per lo Sviluppo della Società dell Informazione in Trentino Approvato dalla Giunta provinciale con deliberazione n. 2605 del 17 ottobre 2003 Indice 1

Dettagli

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine

Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Quadro europeo per la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine Principi e linee guida per il benessere e la dignità delle persone anziane bisognose di cure e assistenza Dobbiamo andare a letto

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

la buona scuola Sintesi linee guida

la buona scuola Sintesi linee guida la buona scuola Sintesi linee guida A cura del Gruppo PD VII Commissione della Camera dei deputati Settembre 2014 Indice La buona scuola in 12 punti...3 Introduzione...4 Capitolo 1 Assumere tutti i docenti...5

Dettagli

ISTITUTI TECNICI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO. (d.p.r. 15 marzo 2010, articolo 8, comma 3)

ISTITUTI TECNICI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO. (d.p.r. 15 marzo 2010, articolo 8, comma 3) ISTITUTI TECNICI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO (d.p.r. 15 marzo 2010, articolo 8, comma 3) 1 INDICE Premessa 1. Azioni per il passaggio al nuovo ordinamento 1.1.Rendere riconoscibile

Dettagli

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Ministro per l innovazione e le tecnologie Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Roma, giugno 2002 1 2 Presentazione La modernizzazione del Paese attraverso

Dettagli

Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re.

Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re. Progetto Life Mo.Re.&Mo.Re. STRUMENTI PRATICI PER UNA VIRTUOSA ED EFFICACE GESTIONE DEI RIFIUTI PREMESSA Il Mo.Re.&Mo.Re., progetto europeo LIFE+, cofinanziato dalla regione Lazio ed iniziato nel Gennaio

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO (d.p.r. 15 marzo 2010, n. 87, articolo 8, comma 6) 1 INDICE Premessa 1. Azioni per il passaggio al nuovo ordinamento 1.1.Rendere

Dettagli

Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE

Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE Documento programmatico UNA PROVINCIA UTILE Continuità nel buon governo e innovazione per la cura degli interessi della comunità locale. Introduzione Le elezioni amministrative del 2009 hanno rappresentato

Dettagli

La politica agricola comune

La politica agricola comune La politica agricola comune Continua... ANNI di Politica Agricola Comune Pronti per il futuro U N A P A R T N E R S H I P T R A L ' E U R O P A E G L I A G R I C O L T O R I Agricoltura e sviluppo rurale

Dettagli

Guida. per startup innovative a vocazione sociale alla redazione del Documento di Descrizione dell Impatto Sociale

Guida. per startup innovative a vocazione sociale alla redazione del Documento di Descrizione dell Impatto Sociale Guida per startup innovative a vocazione sociale alla redazione del Documento di Descrizione dell Impatto Sociale 21 gennaio 2015 Ministero dello sviluppo economico Segreteria tecnica del Ministro SOMMARIO

Dettagli

RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO

RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO reusing&recycling RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO Mo. Re. & Mo. Re. per una governance innovativa della gestione dei rifiuti. Programma LIFE08 ENV/IT/437 Azione

Dettagli

TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE

TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE Con il contributo tecnico-scientifico di: TERZO RAPPORTO SULL ECONOMIA DEL MARE Il presente Rapporto, realizzato da SI.Camera per Unioncamere (coordinatore Amedeo

Dettagli

REGIONE 2010 IA CRIVE PUGLIA. 2005/2010 si scrive Puglia si legge sviluppo. www.regione.puglia.it

REGIONE 2010 IA CRIVE PUGLIA. 2005/2010 si scrive Puglia si legge sviluppo. www.regione.puglia.it 05 2010 IA CRIVE E UPPO REGIONE PUGLIA 2005/2010 si scrive Puglia si legge sviluppo www.regione.puglia.it La programmazione e l impiego * dei fondi strutturali europei 2007/2013 Valori in milioni di euro

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEI SERVIZI 2013

CARTA DEI SERVIZI DEI SERVIZI 2013 CARTA DEI CARTA SERVIZI DEI SERVIZI Sede Legale e Amministrativa Strada Sant Anna, 210 41122 Modena (MO) Tel. +39 059 416711 Telefax +39 059 416850 E-mail: protocollo@setaweb.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Autostrade del Mare 2.0. Risultati, criticità, proposte per il rilancio

Autostrade del Mare 2.0. Risultati, criticità, proposte per il rilancio Autostrade del Mare 2.0 Risultati, criticità, proposte per il rilancio 2 APRILE 2014 Il presente rapporto è stato redatto da Andrea Appetecchia (Isfort) al termine di un itinerario di approfondimento sul

Dettagli

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ EXPO MILANO 2015

RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ EXPO MILANO 2015 EXPO MILANO 2015 Siamo consapevoli che l organizzazione di una Esposizione Universale comporta interazioni con l ambiente, i territori, le comunità e le risorse ambientali e umane coinvolte. Siamo altrettanto

Dettagli

UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA. Guida alla creazione dell impresa sociale

UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA. Guida alla creazione dell impresa sociale UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA Guida alla creazione dell impresa sociale UN MODO DIVERSO DI FARE IMPRESA Guida alla creazione dell impresa sociale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura

Dettagli