I l L i n g u a g g i o d e l C o m p u t e r

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I l L i n g u a g g i o d e l C o m p u t e r"

Transcript

1 ITCG CATTANEO CON LICEO DALL'AGLIO - via M. di Canssa, 3 - Castelnv ne Mnti (RE) Sezine ITI - Crs di Fisica - prf. Massim Manvilli I l L i n g u a g g i d e l C m p u t e r I primi calclatri, cme il MARK I e l'eniac, realizzati fra il 1944 ed il 1946, usavan il sistema di numerazine decimale. Fu il fisic matematic ungherese Jhann vn Neumann a suggerire, nel 1946, l'us del sistema binari. Da allra, quest sistema di numerazine si è legat ai calclatri in maniera indisslubile, tant che ggi ess è impiegat da qualsiasi macchina per calclare, dalla più semplice calclatrice tascabile fin al più ptente supercalclatre. Le ragini sn due: 1- il sistema binari impiega due sli simbli (0 ed 1), mentre, cme è nt, il sistema decimale ne usa dieci. Ciò rende assai più agevle rappresentare i numeri nel calclatre. Ogni numer (ed gni lettera simbl grafic) può quindi essere rappresentat da una sequenza di O ed 1, un p' cme accade cn il cdice "Mrse" che utilizza il punt e la linea, crrispndenti ad un impuls breve lung. Nei calclatri trviam una serie di minuscli circuiti, in ciascun dei quali può passare nn passare crrente : al prim di questi stati del circuit si fa crrispndere la cifra 1, al secnd, la cifra 0. Se, invece del sistema binari, si usasse quell decimale, ccrrerebbe distinguere fra dieci valri diversi dell'intensità della crrente per rappresentare le cifre da 0 a 9, il che, cme è facile capire, sarebbe tecnicamente assai più cmplicat.(in realtà è più crrett parlare di "nde di tensine a dente di sega" che ni cntinuerem però ad indicare genericamente cme "impulsi elettrici" )

2 Nel cmputer il sistema binari viene realizzat facend crrispndere alla cifra 1 un impuls di tensine psitiv (3-5 v) ed all 0 un valre pressché null. Le tre sequenze in figura crrispndn ai numeri 255,11, I calcli, nel sistema binari, sn più semplici che nel sistema decimale. Per esempi, in quest sistema di numerazine, qualsiasi mltiplicazine si riduce al calcl dei quattr prdtti fndamentali : 0 x 0 = 0 ; 0 x 1 = 0 ; 1 x 0 = 0 ; 1 x 1 = 1 Nel sistema decimale, invece, cme sapete, le mltiplicazini "elementari" sn tutte quelle della csiddetta "tavla pitagrica". Bit, byte, ecc. In un calclatre quindi tutti i dati (numeri, caratteri alfabetici, istruzini) sn rappresentati cn un cdice binari. bit = è una parla inglese, che letteralmente significa "pezzettin"; nel linguaggi dei calclatri, essa viene usata cme cntrazine di "binary digit " (="cifra binaria"). Crrispnde quindi ad una infrmazine ( cifra) binaria elementare (O ppure 1) Le sequenze di bit, usate nei calclatri, prendn il nme di "byte" e di "parle". byte = è un grupp di 8 bit. Esistn 256 (= 2 8 ) pssibili cmbinazini di bit per scrivere 1 byte " "parle" = insieme di bytes ; hann una lunghezza variabile da calclatre a calclatre. Nei ''calclatri persnali" più piccli esse pssn essere lunghe un sl byte (ciè 8 bit); nei calclatri più ptenti nann una lunghezza maggire ; per esempi:2 byte (16 bit), 4 byte (32 bit) 8 byte (64 bit). Utilizzand quindi parle più lunghe si pssn rappresentare mlti più numeri, ad esempi: cn 1 byte(8 bit) esistn 2 8 = 256 cnbinazini di bit pssibili cn 2 byte(16 bit) esistn 2 16 = cnbinazini di bit pssibili cn 4 byte(32 bit) esistn 2 32 = cnbinazini di bit pssibili.. ecc.

3 Cme l'elabratre scrive i numeri I numeri vengn nrmalmente rappresentati cn "parle". Esistn due tipi di rappresentazine diverse per i numeri interi e per i numeri decimali (questi ultimi chiamati spess "numeri a virgla mbile" perché schematizzati cn la tecnica " flating-pint", dall'inglese "t flat"="fluttuare"). Quest è però un argment che verrà adeguatamente apprfndit nel crs del trienni. Per semplicità, ci limiterem qui a fare qualche esempi di cdifica dei numeri interi, suppnend inltre che le parle del calclatre sian di 8 bit. Agli 8 bit della parla si attribuisce il seguente significat: rdine parla ad 8 bit +/- 2^6 2^5 2^4 2^3 2^2 2^1 2^0 binari decimali Il valre del prim bit permette di distinguere i numeri interi psitivi da quelli negativi; infatti, se ess è 0, il numer è psitiv; se è 1, il numer è negativ. Per questa ragine, il prim bit viene spess chiamat "bit del segn". Qualche esempi ci aiuterà a cmprendere megli cme vengan cdificati i numeri psitivi e negativi: A - Vgliam rappresentare il numer psitiv +22. Nel sistema binari, cme è facile verificare, tale numer si scrive ; ess pertant verrà cdificat negli ultimi cinque bit della parla, cme segue: Ovver (da destra) : x2^0 + 1x2^1 + 1x2^2 + 0x2^3 +1x2^4 + 0x2^5 + 0x2^6 = =22 cn il bit dell'ttav rdine = 0 ad indicare che si tratta di un numer psitiv.

4 B- Vgliam rappresentare il numer negativ Ess può essere espress cme la smma algebrica del numer negativ -128 e del numer psitiv +5 (infatti: = -123). Il prim di questi numeri (-128) verrà cdificat pnend 1 nel prim bit della parla (in quant quest bit rappresenta le unità negative dell'ttav rdine, ciè prpri -128). Il secnd numer (+5), che in binari si scrive 101, verrà cdificat negli ultimi tre bit. In definitiva il numer cnsiderat si rappresenterà cme : Ovver : x2^0 + 0x2^1 + 1x2^2 + 0x2^3 +1x2^4 + 0x2^5 + 0x2^6-2^7= = 123 La grandezza dei numeri rappresentabili in un calclatre è limitata. Cn parle di 8 bit, si pssn, per esempi, cdificare sl numeri interi cmpresi tra: Tali limiti, naturalmente, si allargan se si usan parle più lunghe : per esempi, cn parle di 32 bit si pssn cdificare numeri di valre fin a circa 4 miliardi. Per i numeri più grandi si pssn usare più parle ppure si ricrre alla rappresentazine "a virgla mbile" (nella quale, di un numer si rappresentan sl le cifre più significative e la lr psizine rispett alla virgla). Cn essa, utilizzand parle di 32 bit, si arrivan a cdificare numeri fin a circa Se pi, nel crs dei calcli, si ttenesse, cme risultat di un'perazine, un numer ancra più grande di quest limite, il calclatre, nn ptend rappresentarl, segnalerebbe all'utente un errre di "verflw" ( in inglese, "straripament ").

5 C m e l ' e l a b r a t r e s c r i v e i d a t i s i m b l i c i I dati simblici ( alfanumerici) sn tutti quei caratteri, cme ad esempi lettere dell'alfabet, segni di interpunzine anche cifre numeriche, che nn vengn utilizzate dal calclatre per effettuare perazini matematiche. Un carattere viene, in generale, rappresentat cn un byte. Ricrdand quant si è dett in precedenza, pssiam dunque ritenere che il "byte" serva per rappresentare un simbl alfanumeric mentre la "parla" venga usata per la rappresentazine dei numeri utilizzati per il calcl ver e prpri. Il cdice, ggi impiegat quasi universalmente per rappresentare i caratteri ed i simbli nrmalmente presenti sulla tastiera di un PC (anche "estesa"), è il cdice ASCII (una sigla che sta per "American Standard Cde fr Infrmatin Interchange" = "Cdice american standard per l scambi di infrmazini"). Ess definisce 128 caratteri diversi fra i quali: le lettere dell'alfabet sia maiuscle che minuscle, le cifre numeriche, i segni di interpunzine ecc.) assciandli ai numeri binari da 0 a +127 (il n 128 è adeguat ad esprimere tutti i caratteri ed i simbli delle usuali tastiere). Vediam, per esempi, la rappresentazine di alcuni di questi caratteri (la Tabella cmpleta del cdice ASCII estes, usat nei persnal cmputers, è riprtata in allegat). simbl cdice binari numer decimale A a B ; Ciò significa che, ad esempi, se stiam scrivend e digitiam la lettera "A" diam il via ad 8 impulsi di tensine (di cui il prim ed il settim al valre massim e gli altri prssimi all zer) che partn cntempraneamente ed il cmputer interpreta disegnand una A sull scherm e memrizzandla nella sua memria di lavr (RAM)

6 L a m e m r i a, i l l i n g u a g g i m a c c h i n a, i l S i s t e m a O p e r a t i v e l a v e l c i t à d i e l a b r a z i n e L'unità centrale del cmputer nn è altr che un cmpless circuit, cstituit da cmpnenti elettrnici e cnnessini elettriche. Pertant, la trasmissine e la elabrazine delle infrmazini al su intern pssn avvenire slamente stt frma di segnali elettrici. Il cmputer, in definitiva, può essere cnsiderat cme una "macchina elettrica" che utilizza un alfabet cstituit da due sli simbli (pensiam sempre all'esempi del cdice Mrse), cmbinand i quali si pssn cmprre frasi eseguire calcli, esattamente cme ni facciam cn il nstr alfabet e la nstra numerazine decimale; il nstr cervell però, essend mlt più evlut di un cmputer, è in grad di gestire cntempraneamente mlti più simbli ltre a segnali visivi, tattili ecc.. D'altra parte il linguaggi binari risulterebbe per ni estremamente "scmd" ; basti pensare che una semplicissima parla cme "bungirn " dvrebbe essere scritta cn 80 caratteri, anche se sitratta di una serie di 0 ed 1 ; ciò cmprterebbe una lentezza insstenibile ltre alla necessità di libri quaderni di dimensini spaventse (pensate al pver Dante impegnat nell'impresa di scrivere "La Divina Cmmedia" Tlkien alle prese cn la trilgia del "Signre degli Anelli" in linguaggi binari!!!! ) L stess discrs vale per la numerazine decimale che per l'um risulta di utilizz mlt più agile, anche se dbbiam ricrdarci le tabelline a memria. Per il calclatre elettrnic il fatt di dver gestire un cdice csì "elefantiac" nn è un prblema perché la velcità cn cui riesce a "muvere" gli impulsi elettrici al su intern è eccezinale. Chip cntenente Milini di transistrs La velcità di elabrazine del micrprcessre (il "cure" della macchina che esegue perazini e distribuisce gli impulsi elettrici agli altri cmpnenti ) viene nrmalmente chiamata "velcita di Clck", espressa in MHz (MegaHertz), ggi anche in GHz (Gigahertz), e si riferisce alla frequenza cn cui gli impulsi elettrici (vver i bit) vengn emessi dall'"rlgi temprizzatre" intern, ciè tericamente la velcità massima cn cui pssn essere gestiti. Ad esempi : clck = 800 MHz significa che il micrprcessre è in grad di gestire al massim 800 milini (!) di "impulsi" al secnd clck = 1,5 GHz significa che il micrprcessre è in grad di gestire al massim 1,5 miliardi (!!!!!) di "impulsi" al secnd

7 La velcità effettiva dei cmputers in realtà è influenzata anche da altri imprtanti parametri (velcità del "bus" intern vver del canale di cllegament dei vari cmpnenti cl micrprcessre, presenza ed entità di una memria" cache" di 2 e/ 3 livell, quantità di memria RAM presente ecc.), pur se di slit, a livell cmmerciale, viene sbandierata la sla velcità del micrprcessre. Cme risulta evidente è necessari utilizzare dispsitivi di memria, per la registrazine permanente dei dati, estremamente capienti, in grad di immagazzinare enrmi sequenze di bit. Di slit si tratta di dispsitivi di tip magnetic, ttic magnet-ttic (dischetti, dischi rigidi, CD ecc.). I dispsitivi magnetici si basan sull'rientament di micrscpiche "schegge" di ssid di ferr magnetizzat (ciè micrscpiche calamite)rdinate sulla superficie, cui si fann crrispndere le due cifre binarie fndamentali; il funzinament dei CD invece è di tip ttic, quindi del tutt divers, ed utilizza un piccl laser. Ogni cella elementare di memria ptrà allra cntenere, dal punt di vista lgic, slamente un zer un un, ciè una cifra binaria. Per esprimere quantitativamente la capacità della memria centrale, ma anche delle memrie ausiliarie, si usan i multipli del bit e sprattutt del byte. l più cmuni sn: 1kilbyte = 1 kb = 1024 bytes 1Megabyte= 1 Mb = 1024 Kb = bytes 1Gigabyte = 1 Gb = 1024 Mb = bytes 1Terabyte = 1 Tb = 1024 Gb = bytes Occrre fare attenzine al fatt che il prefiss "kil" è qui imprpriamente usat cn il significat di "x1024", anziché di "x1000" in quant la numerazine binaria è basata sulle ptenze di due ed il numer 1024 è pari a Analg discrs vale per gli altri prefissi. Nella memria centrale, dati, cmandi e istruzini si trvan tutti stt frma binaria (linguaggi binari). Ogni singla parla può allra essere un dat, un cmand ppure una istruzine ; cn una simile impstazine, un sservatre estern nn può più distinguere tra essi, piché appunt dati, cmandi e istruzini risultan trasfrmati in parle binarie. Questa impstazine del cmputer è detta di Vn Neumann, dal nme del matematic american di rigine ungherese (vissut nella prima metà del nstr secl) che per prim la terizzò. Tutt il sftware, cme per esempi i prgrammi di scrittura, di grafica, di calcl ed anche i gichi deve essere scritt in linguaggi binari. Le cnvenzini cn cui si abbinan significati alle cifre binarie si chiaman cdici, e sn evidentemente arbitrarie. In gni cas, anche se il linguaggi binari è intrinsec al cmputer (tant'è ver che prende il nme di "linguaggi macchina"), ess appare, cme abbiam già dett, scmd e pc"uman" ; risulta assai nis predisprre lunghe sequenze di istruzini

8 tutte cmpste da zeri e da un, senza cntare che un simile esercizi induce facilmente all'errre. Per vviare a questi incnvenienti, le Case cstruttrici hann dtat i lr cmputers di alcuni elementari strumenti, all scp appunt di semplificare il lavr degli utenti, e, in qualche misura, di islare gli utenti stessi dall'hardware. Il vantaggi ttenut è duplice: da un lat, infatti, I'peratre può nn cnscere i particlari fisici della macchina, e dall'altr nn può nucere alla macchina cmmettend errri nella delicata prgrammazine in linguaggi macchina delle periferiche. I prgrammi destinati a quest scp cstituiscn il csiddett "Sistema Operativ". Ogni macchina destinata ad un utente (esclusi slamente i prgrammatri delle Case cstruttrici) è dtata di un Sistema Operativ. I prgrammi che frman il Sistema Operativ sn in grad di svlgere tutte le funzini elementari relative all'unità centrale ed alle periferiche previste per un cert cmputer. Una lr caratteristica è quella di pter essere facilmente aggirnati cn nuve versini. Le mdalità di us dei Sistemi Operativi varian pi da Sistema a Sistema: nrmalmente all'accensine della macchina il Sistema Operativ si avvia e si pne autmaticamente in un stat, dett "livell di cmand" CLI (dall'inglese Cmmand Level Interface), in cui è dispnibile a ricevere i cmandi che vengn immessi direttamente dalla tastiera, tramite il muse, utilizzand i menù a tendina e le interfacce grafiche rmai diffuse a livell di massa.

9 I l i n g u a g g i d i a l t l i v e l l p e r l a p r g r a m m a z i n e Il cmputer nn cnsce la sluzine di nessun prblema, né di fisica, né di altra natura, fin a quand nn sia stat pprtunamente prgrammat per tale scp specific. Prgrammare il cmputer significa, in prim lug, individuare il metd di sluzine ( algritm), quindi specificarl frmalmente secnd una tecnica prefissata, ed infine tradurl nel linguaggi della macchina. Dunque, il prgramma è slamente una traduzine della sluzine in un particlare linguaggi. La sluzine del prblema e la sua frmalizzazine (scrittura secnd regle frmali) spettan evidentemente all'um. Dvrem ciè cnscere già una via per rislvere gni specific prblema, magari cn carta e penna, e tradurre pi la nstra sluzine affinché il cmputer pssa eseguire le perazini necessarie a raggiungere il risultat prefissat. Un dei metdi più immediati per scrivere algritmi cnsiste nell'utilizzare i csiddetti diagrammi a blcchi (flw-chart) che ne frniscn una efficace rappresentazine grafica facilmente interpretabile. Qui a lat è riprtat il diagramma dell'algritm di sluzine di una semplice equazine di 2 grad In cnclusine, I'us dell'elabratre nn ci avvicinerà alla sluzine dei prblemi, ma ci frnirà un utile strument per ptenziare le nstre capacità di calcl e di utilizzazine dei dati derivati dalle nstre esperienze. Per le mtivazini ra espste, e per quant si è dett riguard al linguaggi macchina, è rapidamente entrat nella mentalità cmune il cncett di cdifica, la quale cnsiste nell'us di un cdice mnemnic al pst del cdice binari. Un linguaggi di quest tip, dett "linguaggi assemblatre", rimane cmunque rientat alla macchina pur

10 risultand maggirmente cmprensibile agli peratri umani. E tuttavia realizzabile un apprcci divers. Un linguaggi "più uman", sia pure adattat e semplificat per l'us da parte del cmputer, prenderà il nme linguaggi rientat al prblema, altrimenti dett linguaggi di alt livell. Un linguaggi di alt livell verrà prgettat in md specific per essere chiar all'peratre, ciè per permettergli di scrivere materialmente le istruzini che si intende impartire al cmputer utilizzand sigle, abbreviazini cntrazini di parle di us cmune, mlt più facili da usare e ricrdare. Sarà invece demandat ad altri prgrammi (e ciè ancra alla macchina) il cmpit di tradurre le istruzini di tale linguaggi in linguaggi macchina, esnerand I'utente dalla cnscenza di quest'ultim. I traduttri di linguaggi chiamati interpreti cmpilatri, a secnda delle mdalità d'us vengn frniti stt frma di prgrammi registrati cme files (dcumenti) su appsiti dischi. Ciò rende pssibile l'us, sulla stessa macchina, di diversi linguaggi di prgrammazine, i cui interpreti cmpilatri vann acquistati press i rivenditri autrizzati. I linguaggi di alt livell più famsi sn : BASIC VISUAL BASIC C "Beginners All purpse Symblic Instructin Cde" ; sviluppat a metà degli anni '60, semplice sia a livell di apprendiment che di us, adatt a rislvere prblemi scientifici e cmmerciali Fa parte di una nuva generazine di linguaggi che cnsentn di prgrammare nn sl scrivend righe di istruzini in cdice, ma in md più intuitiv, psizinand e disegnand elementi grafici cl muse; rispett ai linguaggi tradizinali quelli "visuali" permettn di ttenere risultati esteticamente migliri in tempi più brevi creat nei primi anni '70, ha la particlarità di pter cntrllare il calclatre anche nelle cmpnenti più interne ; attualmente mlt utilizzat per l svilupp di sftware tecnici e scientifici

11 C++ COBOL FORTRAN PASCAL DELPHI PROLOG HTML JAVA Estensine del linguaggi C sviluppata negli anni '80. E' un linguaggi" rientat agli ggetti" (bject riented) che rende pssibile un tip di prgrammazine cncettualmente differente dai precedenti. Attualmente è mlt utilizzat nell'autmazine industriale. "Cmmn Business Oriented Language" ; è un dei primi linguaggi di prgrammazine, risale agli anni '50 ed è adatt a trattare prblemi di tip cmmerciale. "FORmula TRANslatin" ; indicat nella trattazine di prblemi scientifici ed ingegneristici. deve il prpri nme al matematic Blaise Pascal( ) ; fu sviluppat da Wirth e dalla sua equipe press l'università di Zurig. Grazie alla sua flessibilità e semplicità trva applicazine nella scula per scpi didattici Sviluppat negli anni '90 può essere cnsiderat l'evluzine del PASCAL nell'ambit dei "linguaggi visuali" "PROgramming in LOGic" ; utilizza una prgrammazine lgica largamente impiegata nell'ambitt dell studi della csiddetta "intelligenza artificiale" ; mlt cmpless. "HyperText Markup Language" ; pur nn essend un ver e prpri linguaggi di prgrammazine è mlt utilizzat per frmattare i dcumenti da immettere in rete. derivat dal C++, ma cncepit appsitamente per applicazini nell'ambit di internet. A livell didattic (sclastic, ma anche universitari) si intrduce spess, per un prim apprcci alla prgrammazine, il TURBO PASCAL le cui ultime versini risultan integrate, ssia cmprendn tutt il necessari per sviluppare i prgrammi (ciè scriverli, eseguirli, crreggerli), permettn una agevle crrezine degli errri, che vengn lcalizzati direttamente sul test del prgramma, sn velci sia nella cmpilazine, ciè nella traduzine in linguaggi macchina, che nella esecuzine dei prgrammi e sn dtate di capacità grafiche, più men avanzate (a secnda dell'elabratre di cui si dispne), ma sempre relativamente semplici da usare. In seguit si passa al C++ in quant tale passaggi risulta piuttst semplice dal punt di vista lgic, nnstante la cmplessità di tale linguaggi. I.T.C.G. Carl Cattane - SEZIONE ITI - CORSO DI FISICA - prf. Massim Manvilli

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE Obiettiv Imparare a PROGRAMMARE LA PROGRAMMAZIONE: Algritmi e prgrammi Imparare a cstruire PROGRAMMI che permettan, tramite l us di cmputer, di rislvere prblemi di divers tip. Prblema Dal prblema al risultat

Dettagli

Classificazioni dei linguaggi di programmazione

Classificazioni dei linguaggi di programmazione Il Sftware (prgrammi) può essere classificat cme: di sistema di base (Sistema Operativ, cmpilatri,, interpreti 1 ) prgrammi applicativi (editr di test, fgli elettrnici, data base.) linguaggi di prgrammazine

Dettagli

110111 2 = 55 10 CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI

110111 2 = 55 10 CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI 1.1) Sistema di numerazine decimale. E dett sistema di numerazine l insieme di un numer finit di simbli e delle regle che assegnan un e un sl valre numeric ad

Dettagli

Novità: Correzione di errori: Altro

Novità: Correzione di errori: Altro Nvità: È stata aggiunta alle pzini di cnfigurazine generale del prgrama la pssibilità di cnfigurare il cllegament al server tramite prxy. Si accettan questi tipi di prxy: SOCKS v4, SOCKS v5, HTTP 1.1 e

Dettagli

1. Il computer: un insieme di elementi

1. Il computer: un insieme di elementi Mdul A Cmputer e sistema perativ l cmputer 1. l cmputer: un insieme di elementi l cmputer è una macchina elettrnica destinata all'elabrazine dei dati secnd una sequenza di istruzini. l cmputer è frmat

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Grazie per aver scelt un telecmand Melicni. Cnservare il presente librett per future cnsultazini. Il telecmand Pratic 2 è ideale per sstituire fin a 2 telecmandi per TV - STB (decder satellitare Digitale

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO CASALPUSTERLENGO (Ldi) CURRICOLO DI MATEMATICA della scula primaria CURRICOLO DI MATEMATICA al termine della classe prima della scula primaria...2 CURRICOLO DI MATEMATICA al termine

Dettagli

Mon Ami 3000. Gestione della packing list

Mon Ami 3000. Gestione della packing list Prerequisiti Mn Ami 3000 Packing list Gestine della packing list L pzine Packing list è dispnibile per le versini Azienda Light e Azienda Pr. Intrduzine L'pzine Packing list cnsente di velcizzare la gestine

Dettagli

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica Appendice Elementi di elettrtecnica ntrduzine Questa appendice ha l scp di richiamare alcuni cncetti fndamentali di elettrtecnica, necessari per un adeguat sstegn al crs di elettrnica. prerequisiti indispensabili

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA Scula dell Infanzia Primaria Secndaria 1 Grad Via San Bernard, 10 29017 Firenzula d Arda www.istitutcmprensivfirenzula.gv.it Email: pcic818008@istruzine.it Pec.:pcic818008@pec.istruzine.it PIANO DIDATTICO

Dettagli

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti 10 suggerimenti per utilizzare PwerPint per presentazini brillanti 1. Prirità dell'biettiv sttlineata da materiale cnvincente Da un cert punt di vista, la facilità di impieg di PwerPint ptrebbe trasfrmarsi

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

Guida per la compilazione on-line delle domande di partecipazione al concorso

Guida per la compilazione on-line delle domande di partecipazione al concorso Cnferiment degli incarichi di funzini didattiche a persnale dell Azienda Ospedaliera Universitaria Federic II Guida per la cmpilazine n-line delle dmande di partecipazine al cncrs Intrduzine La prcedura

Dettagli

QUANDO WINDOWS XP NON SI AVVIA

QUANDO WINDOWS XP NON SI AVVIA Tecnlgie infrmatiche QUANDO WINDOWS XP NON SI AVVIA In quest articl viene descritta la prcedura per ripristinare un sistema cn Windws XP che nn è più pssibile avviare a causa di un errre nel Registr di

Dettagli

Moduli di candidatura elettronici LLP 2012. Guida del candidato

Moduli di candidatura elettronici LLP 2012. Guida del candidato EUROPEAN COMMISSION Directrate-General fr Educatin and Culture Lifelng Learning Prgramme Call 2012 Mduli di candidatura elettrnici LLP 2012 Guida del candidat Indice I. Intrduzine...2 II. Principali passi

Dettagli

PROGRAMMA. Progettazione del Sistema. Elementi di Meccanica, Elettronica, Elettrotecnica e norme UNI e CEI di supporto alla Progettazione

PROGRAMMA. Progettazione del Sistema. Elementi di Meccanica, Elettronica, Elettrotecnica e norme UNI e CEI di supporto alla Progettazione PROGRAMMA Prgettazine del Sistema. 1. Architettura e caratteristiche dei: PLC (Prgrammable Lgic Cntrller, Cntrllri a lgica prgrammabile), Cmputer industriali specializzati nella gestine dei prcessi prduttivi,

Dettagli

HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00

HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00 HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00 Infrmazini e requisiti tecnici per attivazine HR-COMUNICAZIONI versin 01.00.00 Cn il caricament della presente applicazine, i mduli che cmpnevan la sluzine HR Wrk Flw fin

Dettagli

Relazione sulle Fuel Cells Robin%Dallimore%Mallaby% %Giuseppina%De%Bona% %Andrea%De%Nigris% %Fabio%Fabbris% Aldo %Tommaso%Grimaldi

Relazione sulle Fuel Cells Robin%Dallimore%Mallaby% %Giuseppina%De%Bona% %Andrea%De%Nigris% %Fabio%Fabbris% Aldo %Tommaso%Grimaldi Crs%di%Labratri%di%Energetica,%Ann%accademic%2012/13 Relazine sulle Fuel Cells Rbin%Dallimre%Mallaby% %Giuseppina%De%Bna% %Andrea%De%Nigris% %Fabi%Fabbris% Ald %Tmmas%Grimaldi Intrduzine Scp dell esperiment

Dettagli

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari I TRASDUTTORI Un trasduttre ( sensre) è un dispsitiv in grad di rilevare una grandezza fisica di tip qualsiasi (termic, lumins, magnetic, meccanic, chimic, eccetera) e di trasfrmarla in una grandezza di

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.04

e/fiscali - Rel. 04.01.04 e/fiscali - Rel. 04.01.04 Rimini, 09 dicembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.04 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 12/12/2013 Pag. 1 di 15 INDICE 1 FIX 04.01.04 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02 30 gennai 2013 Nta di rilasci prtcll client / server. Vers. 5.02.02 referente Marc Stanisci Stefan Cciancich rivlt a biettiv autrizzat IAQ-AQ-MD-01-bis Pag.1 di 16 30 gennai 2013 SOMMARIO 1. TABELLA ANAGRAFICA...

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.ALDI - GROSSETO SEZIONE LICEO SCIENTIFICO PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013/2014 MATERIA: MATEMATICA ED INFORMATICA Test: MATEMATICA.BLU vl.1 Autri :BERGAMINI-TRIFONE-BAROZZI

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente E.C.M. Educazine Cntinua in Medicina Servizi web Manuale utente Versine 1.0 maggi 2015 E.C.M. Servizi web: invi autmatic Indice 2 eventi e pian frmativ Indice Revisini 3 1. Intrduzine 4 2. 5 2.1 Verifica

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

web Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

web Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I web Grazie per aver scelt un telecmand Melicni. Cnservare il presente librett per future cnsultazini. Il telecmand Facile 3 web è ideale per sstituire fin a 3 telecmandi per TV - SAT (decder satellitare)

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

Compilazione. Compilazione del Giornale dei lavori

Compilazione. Compilazione del Giornale dei lavori Girnale Elettrnic dei Lavri GIOELAV (Versine 1.1.0) Cs è GIOELAV? E una piattafrma sftware, residente in clud, per la registrazine di tutte le attività girnaliere riguardanti l'andament dei Cantieri e

Dettagli

Formstat Flight. Caratteristiche di Formstat Flight

Formstat Flight. Caratteristiche di Formstat Flight Frmstat Flight Frmstat Flight è una suite di prgrammi prgettati cn l bbiettiv di ttimizzare il prcess frmativ e sfruttare al megli l interattività e la multimedialità fferte dai nuvi strumenti messi a

Dettagli

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE. Manuale Operativo STUDENTI

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE. Manuale Operativo STUDENTI RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE Manuale Operativ STUDENTI Intrduzine: A partire dall A.A. 2013/14 l Università degli studi di Siena ha attivat una prcedura di rilevazine

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

Via F. Lana, 1-25020 FLERO (BS) Tel. 0303582748 Fax 03072131184 www.themissoluzioni.it info@themissoluzioni.it. gruppo axelera.

Via F. Lana, 1-25020 FLERO (BS) Tel. 0303582748 Fax 03072131184 www.themissoluzioni.it info@themissoluzioni.it. gruppo axelera. Via F. Lana, 1-25020 FLERO (BS) Tel. 0303582748 Fax 03072131184 www.sluzini.it inf@sluzini.it grupp axelera sluzini Obiettiv Scp del presente dcument è descrivere il prdtt Nprinting, il più evlut add-in

Dettagli

Creare sistemi a scansione con PowerPoint

Creare sistemi a scansione con PowerPoint Strumenti per l insegnament Fabrizi Mntanari Creare sistemi a scansine cn PwerPint versini 2003/2007 Gennai 2010 2002 Smmari Smmari... 2 Parte 1... 3 PwerPint 2003... 3 Nta 1... 3 Nta 2... 4 Cminciam...

Dettagli

Guida Rapida. DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016

Guida Rapida. DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016 Guida Rapida DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016 Messa in funzine rapida della registrazine Cllegament LAN e IP Dinamic semplificat Cnfigurazine e us delle prte TCP www.televista.it Pagina 1 Messa in funzine

Dettagli

SIMULAZIONE Modulo 2 ECDL In base al nuovo sistema ATLAS

SIMULAZIONE Modulo 2 ECDL In base al nuovo sistema ATLAS SIMULAZIONE Mdul 2 ECDL In base al nuv sistema ATLAS Una rispsta crretta 2 rispste crrette 1. Una cartella è un sttprgramma di Windws. un strument per rganizzare i file presenti nelle memrie. una qualsiasi

Dettagli

Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi.

Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. IT DIGITAL 2 SMART Vi ringraziam per aver scelt un telecmand Melicni. Il telecmand Digital 2 Smart grazie alla sua ampia banca dati e multifunzinalità è ideale per sstituire fin a 2 telecmandi della quasi

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

Installazione e creazione sito

Installazione e creazione sito Installazine e creazine sit INSTALLAZIONE Dppi clic sul file «setup.exe» Prima finestra di installazine Cliccare su «Successiv» Secnda finestra di installazine In questa finestra è pssibile: Scegliere

Dettagli

Sartorius Extend Series Modello ED224S

Sartorius Extend Series Modello ED224S MONTEPAONE DI MONTEPAONE & C. S.A.S. A P P A R E C C H I E S T R U M E N T I S C I E N T I F I C I Sartrius Extend Series Mdell ED224S Specifiche tecniche: Camp di pesata e tara (sttrattiva) g 220 Divisine

Dettagli

La gestione informatizzata del farmaco

La gestione informatizzata del farmaco Azienda Ospedaliera di Verna Dipartiment di Medicina Clinica e Sperimentale Medicina Interna B - Reumatlgia La gestine infrmatizzata del farmac Crdinatre Stefania Discnzi Reggi Emilia 11-12 XII 2008 CRITICITA

Dettagli

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE

RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE RILEVAZIONE DELLE OPINIONI DEGLI STUDENTI COMPILAZIONE ON-LINE Manuale Operativ STUDENTI Intrduzine: La rilevazine delle pinini degli studenti in merit alla didattica ergata press l Università degli studi

Dettagli

Protocolli applicativi

Protocolli applicativi Prgrammazine cn le Scket Crs di laurea in Cmunicazine Digitale Labratri di sistemi e reti A.A. 2010-2011 Simne Bassis bassis@dsi.unimi.it Labratri di sistemi e reti (Cmunicazine Digitale) - A.A. 2010-2011

Dettagli

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014.

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014. Istitut Nazinale Previdenza Sciale Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per l ann 2014 Manuale

Dettagli

Modo d impiego CONTROL 5-500 PLUS. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

Modo d impiego CONTROL 5-500 PLUS. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI I Md d impieg CONTROL 5-500 PLUS Vi ringraziam per aver scelt un telecmand Melicni. Il telecmand CONTROL 5-500 PLUS grazie alla sua ampia banca dati e multifunzinalità è ideale per sstituire fin a 5 telecmandi

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

1 - STUDIARE CHE COSA ASPETTI AD IMPARARE A STUDIARE?

1 - STUDIARE CHE COSA ASPETTI AD IMPARARE A STUDIARE? FORSE... NON IMPARERO' MAI A STUDIARE 1 - STUDIARE Hai imparat ad andare in bicicletta, a nutare, a leggere e a scrivere, a gicare a pallne, a disegnare e a dipingere, a sunare un strument, a cucinare

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro DataCubex Business Intelligence Sluzini del futur pagina 2 Intrduzine L analisi OLAP (On Line Analytical Prcessing) è un insieme di tecniche sftware utilizzate per analizzare velcemente grandi quantità

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Illuminazine stradale Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Regine Calabria Dipartiment n.9 Lavri Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO SPECIFICHE SIERC: INTEGRAZIONE PROTOCOLLO SIAR POR Calabria

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

LE NUOVE FUNZIONALITA

LE NUOVE FUNZIONALITA LE NUOVE FUNZIONALITA Nuva veste grafica e Menù cntestuale cn navigatre Salvataggi Delega Caricament flussi cntrlt cn pssibilità mfica errate Riepilg delle e dei Flussi in vrazine Riepilg dei Flussi da

Dettagli

SMS Line Control - Area SX srl. SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web. Manuale Utente. Versione 2.01. Manuale Utente Pagina 1

SMS Line Control - Area SX srl. SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web. Manuale Utente. Versione 2.01. Manuale Utente Pagina 1 SMS LINE CONTROL Sistema di telecntrll via web Manuale Utente Versine 2.01 Manuale Utente Pagina 1 Accensine di SMS Line Cntrl...3 Cllegament e cnfigurazine del sistema...3 Cnfigurazine di SMS Line Cntrl...3

Dettagli

Capitolo 14. Preparazione dei file di stampa e stampa degli elaborati. Copyright 1991-2007 A.D.M. srl Tutti i diritti riservati

Capitolo 14. Preparazione dei file di stampa e stampa degli elaborati. Copyright 1991-2007 A.D.M. srl Tutti i diritti riservati Capitl 14 Preparazine dei file di stampa e stampa degli elabrati Cpyright 1991-2007 A.D.M. srl Tutti i diritti riservati Preparazine dei file di stampa e stampa degli elabrati Le pzini Preparazine dei

Dettagli

MAU.00203.04 - C.4 Rendicontazione on-line domande di rimborso beneficiario - Aiuti.docx MANUALE UTENTE

MAU.00203.04 - C.4 Rendicontazione on-line domande di rimborso beneficiario - Aiuti.docx MANUALE UTENTE 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Prgett Mdul del Pian di Lavr Unità funzinale del Pian di Lavr Descrizine SIGFRIDO Mdul C Rendicntazine C.4 Rendicntazine n-line dmande di rimbrs Manuale utente relativ

Dettagli

Data e luogo di nascita

Data e luogo di nascita ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE SILVIO DE PRETTO Via XXIX Aprile, 40-36015 SCHIO (VI) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Istitut Tecnic Industriale Statale Silvi De Prett Schi ANNO

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Trasversale Servizi: Valutazine Sit internet INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2 DESCRIZIONE

Dettagli

ESAME DI FONDAMENTI DI INFORMATICA T-2 del 27/06/2011 Proff. E. Denti G. Zannoni Tempo a disposizione: 4 ore MAX

ESAME DI FONDAMENTI DI INFORMATICA T-2 del 27/06/2011 Proff. E. Denti G. Zannoni Tempo a disposizione: 4 ore MAX ESAME DI FONDAMENTI DI INFORMATICA T-2 del 27/06/2011 Prff. E. Denti G. Zannni Temp a dispsizine: 4 re MAX NB: il candidat trverà nell archivi ZIP scaricat da Esamix anche il sftware Start Kit NOME PROGETTO

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Larg Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzine.it C.F. 95062410105 CORSI DELL INDIRIZZO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING INFORMATICA CLASSE PRIMA

Dettagli

Guida al CMS Portale CCIAA www.mt.camcom.it

Guida al CMS Portale CCIAA www.mt.camcom.it Guida al CMS Prtale CCIAA www.mt.camcm.it Versine: 2.0 Exent srl Distribuzine riservata helpdesk@exent.it Indice Indice... 2 Intrduzine... 3 Access al back-ffice... 3 Gli ggetti ed i mdelli a dispsizine...

Dettagli

Novità relative all assessment tool

Novità relative all assessment tool Nvità relative all assessment tl La dcumentazine e gli strumenti di supprt di Friendly Wrk Space sn sttpsti a cntinui interventi di rielabrazine, aggirnament e perfezinament. Nel 2014 è stata ripetutamente

Dettagli

REGOLE SULLA PRIVACY

REGOLE SULLA PRIVACY REGOLE SULLA PRIVACY Premessa ed infrmativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Cdice Privacy) Per l Azienda Agricla della Cngregazine Benedettina Olivetana (di seguit Az. Agr. Abbazia Mnte Olivet

Dettagli

AUTONOMIA. IL DOCENTE DI FRONTE ALLA DISLESSIA di Caterina Scapin. DISLESSIA: che fare a scuola? SCUOLA INFANZIA PRIMARIA PRIMARIA SECONDARIA

AUTONOMIA. IL DOCENTE DI FRONTE ALLA DISLESSIA di Caterina Scapin. DISLESSIA: che fare a scuola? SCUOLA INFANZIA PRIMARIA PRIMARIA SECONDARIA IL DOCENTE DI FRONTE ALLA DISLESSIA di Caterina Scapin AUTONOMIA DISLESSIA: che fare a scula? SCUOLA INFANZIA PRIMARIA PRIMARIA SECONDARIA ATTIVITA FONOLOGICA Prgett Tutti i bambini vann bene a scula MISURE

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

Gestione Agenti. Software per il Calcolo provvigioni per Agenti e Venditori Software GESAGE - Specifiche del prodotto

Gestione Agenti. Software per il Calcolo provvigioni per Agenti e Venditori Software GESAGE - Specifiche del prodotto Gestine Agenti Sftware per il Calcl prvvigini per Agenti e Venditri Sftware GESAGE - Specifiche del prdtt EBC Cnsulting Gestine delle risrse umane http://www.ebccnsulting.cm Sftware H1 Hrms GESAGE Gestine

Dettagli

Kleos per ipad. Guida rapida. Ver 1.0.0. Help Desk: 080.3492828 - hd.avvocati@wki.it

Kleos per ipad. Guida rapida. Ver 1.0.0. Help Desk: 080.3492828 - hd.avvocati@wki.it Kles per ipad Guida rapida Ver 1.0.0 Help Desk: 080.3492828 - hd.avvcati@wki.it Smmari Installazine... 3 Lgin... 3 Menù principale... 3 Hme page... 4 Ricerca Pratiche... 4 Dettagli della pratica... 5 Sggetti

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

CONTROLLO SCADENZA FIRMA DIGITALE. Come visualizzare la scadenza del certificato [data inizio e fine validità] relativo al Gestore certificati utente

CONTROLLO SCADENZA FIRMA DIGITALE. Come visualizzare la scadenza del certificato [data inizio e fine validità] relativo al Gestore certificati utente CONTROLLO SCADENZA FIRMA DIGITALE Cme visualizzare la scadenza del certificat [data inizi e fine validità] relativ al Gestre certificati utente E' pssibile visualizzare i dettagli del certificat intestat

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Pl Liceale SOCRATE Via P. Reginald Giuliani, 15-00154 ROMA PDP/DSA Indirizz: Classic Scientific ANNO

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Fax 02/2611.7878-e-mail grupph@licecaravaggi.cm PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO STUDENTE/SSA CLASSE DOCENTE COORDINATORE DIAGNOSI: specialista struttura data INFORMAZIONI DALLA FAMIGLIA: itinerari per avere

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero...

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero... Sistema di Gestine Offerte e Organizzazine dell Attività Cmmerciale Perché e per chi. Il prcess di interazine cliente azienda che prta alla predispsizine dell fferta di un mezz di prduzine è mlt cmplicat

Dettagli

Lo scopo di Gladiator è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli.

Lo scopo di Gladiator è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Gladiatr Slt machine a 5 rulli e 25 linee L scp di Gladiatr è ttenere una cmbinazine vincente di simbli dp la rtazine dei rulli. Per gicare: Una denminazine di scmmessa (Valre della mneta) può essere scelta

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d us e manutenzine Archivi Cmpattabile TECROLL Dcument generic riferit al prdtt Tecnrll. Per dettagli specifici riferiti ad gni singl impiant persnalizzat cntattare l Uffici Tecnic de La Tecnica

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118 CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Asl Uffici: Assistenza 118 Servizi: Servizi 118 INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE Dmanda di cnnessine/adeguament di cnnessine esistente alla rete della SEA Scietà Elettrica di Favignana S.p.A. (di seguit SEA) di: un impiant di prduzine

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido intrduzine Guida di riferiment rapid INSTALLAZIONE DI DOCUSOFT Versine 7 DOCUTECH srl Manuale utente - 1 intrduzine DOCUSOFT 7 DOCUTECH srl Manuale utente - 2 intrduzine INTRODUZIONE CONVENZIONI In questa

Dettagli

TRASMISSIONE DATI CON PROTOCOLLO XON-XOFF (1)

TRASMISSIONE DATI CON PROTOCOLLO XON-XOFF (1) MANUALE D USO TRASMISSIONE DATI CON PROTOCOLLO XON-XOFF (1) Valid per: CUSTOM ENGINEERING: KUBE, MAX etc MWCR SAREMA: EXTRA, RECORD, SX3 SAREMA DITRON: Recrd EJ, JUMP, Grill EJ EMOTIQ : Opera e Nta COMPATIBILE

Dettagli

Convegno organizzato dall Associazione ICT Dott.com. Business Intelligence L utilità per le imprese. Prof. Elena Baralis. Politecnico di Torino

Convegno organizzato dall Associazione ICT Dott.com. Business Intelligence L utilità per le imprese. Prof. Elena Baralis. Politecnico di Torino Cnvegn rganizzat dall Assciazine ICT Dtt.cm Business Intelligence L utilità per le imprese Prf. Plitecnic di Trin D B M G Data Base and Data Mining Grup f Plitecnic di Trin Supprt alle decisini aziendali

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento.

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento. L aritmetica creativa dei fndi di investiment. Csa viene nascst ai risparmiatri. Premessa: i fndi cmuni sn ttimi prdtti di investiment. L analisi di quest pst verte sui csti dvuti alla distribuzine i quali,

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto.

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto. Crs di Infrmatica Prgramma svlt nella classe V sez. D Infrmatica ann sclastic 2014/2015 Prf. Enni Ranucci Prf. Margherita Puca (labratri) Finalità: Gestire il prgett e la manutenzine di sistemi infrmativi

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli