Sistema Nervoso Centrale presenta: 2 tipi di sostanze 2 tipi di cellule

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema Nervoso Centrale presenta: 2 tipi di sostanze 2 tipi di cellule"

Transcript

1 Sistema Nervoso Centrale presenta: 2 tipi di sostanze 2 tipi di cellule

2 Al taglio è possibile dividere ad occhio nudo tutto il sistema nervoso in due parti: SOSTANZA GRIGIA SOSTANZA BIANCA

3 La disposizione della sostanza grigia e bianca è opposta tra il cervello e il midollo spinale CERVELLO Sostanza Grigia: esterna (più isole interne) Sostanza Bianca: interna MIDOLLO SPINALE Sostanza Grigia : interna (a forma di H) Sostanza Bianca :esterna

4 SNC è composto da 2 differenti tipi di cellule NEURONI GLIA

5 NEURONI (10%) Ricevono Processano Trasmettono L INFORMAZIONE 1. Stesso modello cellulare di base, ma diversa forma e lunghezza per corpo cellulare, dendriti e assoni 2. La membrana ha proprietà elettriche (Potenziale di riposo= -70 mv) 1. L informazione passa tra i neuroni nelle sinapsi attraverso il rilascio di neurotrasmettitori e co-trasmettitori

6

7

8 RIMOZIONE DEL NEUROTRASMETTITORE

9 I neuroni possono essere classificati in vari modi a secondo della loro: 1) FORMA: Unipolari: embrionali Bipolari: bipolari pure, pseudo-unipolari, cellule del Purkinje Multipolari: Del I e II tipo di Golgi 2) MEDIATORE CHIMICO (rilasciato dall assone presinaptico), ad esempio: Acetilcolina Noradrenalina Dopamina Serotonina 3) ATTIVITA FUNZIONALE: ad esempio: Motori Sensitivi Simpatici Parasimpatici Associativi

10

11 GLIA (90%) Sostengono e proteggono i Neuroni 2 grouppi principali Macro: Astrociti e Oligodendrociti Micro: Microglia Non hanno Proprietà Elettriche 1. Astrociti: Cellule con fini prolungamenti e un importante connessione con i capillari dell encefalo. Essi svolgono sia un ruolo strutturale che una riserva immediata di energia per l encefalo.

12 ASTROCITI 2 TIPI: PROTOPLASMATICI: si trovano nella sostanza grigia ed hanno un aspetto amorfo, senza processi ben definiti. I loro terminali avvolgono le sinapsi. FIBROSI: si trovano maggiormente nella sostanza bianca ed hanno dei processi cellulari molto ben definiti. I loro terminali avvolgono i nodi di Ranvier

13 2 Oligodendrociti: Costituiscono la guaina mielinica che circonda gli assoni per aumentare la velocità di conduzione 2 TIPI: PERINEURONALI: si trovano nella sostanza grigia ed aderiscono al corpo cellulare del neurone senza mielinizzarlo INTERFASCICOLARI: si trovano nella sostanza bianca e mielinizzano il neurone. L oligodendrocita può mielinizzare da 1 a 30 assoni

14 Cellula di Schwann: E la cellula gliale del sistema nervoso periferico La cellula di Schwann può mielinizzare solo un assone

15 Mielinizzazione nel SNC e nel SNP

16 m/s 0,5-1,6 m/s La velocità di conduzione dipende dalla presenza della guaina mielinica e in maniera direttamente proporzionale, dal diametro della fibra nervosa

17 3 Microglia: Cellule con attività fagocitaria e si attivano a seguito di un danno Queste cellule derivano dal mesoderma e non dal neuroectoderma e rappresentano numericamente solo una modesta popolazione cellulare

18 Ependimociti Particolari cellule gliali che tappezzano la parete delle cavità presenti nel sistema nervoso centrale ripiene di un liquido (liquor o fluido cefalorachidiano) in cui è immerso tutto il sistema nervoso centrale.

19 2 tipi di sostanza vs. 2 tipi di cellule Sostanza GRIGIA Regione ricca di corpi cellulari dei neuroni circondati da glia non mielinizzati Sostanza BIANCA Regione ricca di fibre nervose mielinizzate associate a glia I corpi cellulari con funzioni e connessioni anatomiche simili tendono a localizzarsi insieme in gruppi chiamati NUCLEI. In profondità nella sostanza bianca del cervello ritroviamo i NUCLEI GRIGI Le fibre nervose che condividono collegamenti e funzioni comuni tendono a seguire lo stesso percorso formando VIE o TRATTI

20 Classificazione del Sistema Nervoso Anatomica Sistema Nervoso Centrale (SNC): CERVELLO e MIDOLLO SPINALE Sistema Nervoso Periferico (SNP): NERVI CRANICI, SPINALI e loro GANGLI Funzionale Sistema Nervoso Somatico: divisibile in 2 porzioni: Afferente: Convoglia le informazioni sensitive coscienti dal SNP al SNC Efferente: Convoglia gli impulsi motori volontari dal SNC al SNP Sistema Nervoso Autonomo (Viscerale) : divisibile in 2 porzioni: Afferente: convoglia le informazioni sensitive incoscienti provenienti dai visceri Autonomo: Convoglia gli impulsi motori e secretori autonomi ai visceri e alle ghiandole

21 AFFERENTE vs EFFERENTE

22 SNC: aspetti macroscopici 3 principi generali 7 macroregioni 4 cavità intercomunicanti (Ventricoli) e un Canale Centrale, contenenti il liquido Cefalorachidiano o Liquor 3 membrane (Meningi)

23 SNC: 7 Macroregioni 7 Emisferi Cerebrali

24

25 7 MACROREGIONI 1. MIDOLLO SPINALE: si estende dalla base del cranio alla prima vertebra lombare (C1-L1). Contiene vie ascendenti ( sensitive) e discendenti ( motorie) e 31 paia di nervi spinali 2. BULBO (MIDOLLO ALLUNGATO): è il prolungamento del midollo spinale ed è importante nella regolazione della pressione sanguigna e della respirazione 3. PONTE: è una zona di comunicazione tra gli emisferi cerebrali ed il cervelletto, ma ha anche importanza per il gusto, il respiro ed il sonno 4. MESENCEFALO: è una zona di unione fra vari componenti del sistema motorio, ma è anche una zona per il controllo delle vie visive e acustiche 5. DIENCEFALO: è una zona tra il mesencefalo e gli emisferi cerebrali, contiene 2 grossi nuclei, il Talamo (il più grosso nucleo grigio profondo in cui tutte le vie sensitive arrivano e da qui proiettano alla corteccia) e l Ipotalamo (regola il sistema nervoso autonomo, il sistema endocrino ) 6. CERVELLETTO: si trova dorsalmente al ponte ed è diviso in diversi lobi, regola la coordinazione motoria la postura e il tono muscolare; è coinvolto in alcuni processi cognitivi e nel linguaggio 7. EMISFERI CEREBRALI: Due emisferi destro e sinistro ciascun suddiviso in lobi. Superficialmente abbiamo la corteccia cerebrale divisa in giri e solchi e in profondità importanti nuclei grigi (es. i gangli della base, ippocampo, amigdala). I vari lobi sono connessi con funzioni specifiche (attività cognitiva, memoria, attività motoria, analisi sensitiva). I due emisferi sono uniti da un ponte di sostanza bianca (il corpo calloso) che contiene assoni che interconnettono i due emisferi Il bulbo, il ponte ed il mesencefalo formano una regione chiamata nel suo insieme TRONCO CEREBRALE

26 Le 7 macroregioni provengono dalla divisione del TUBO NEURALE 16 gg NEURULAZIONE Ectoderma dorsale 20 gg Placca neurale 22 gg

27 Le 7 macroregioni provengono dalla divisione del TUBO NEURALE PROSENCEFALO: Diencefalo e Emisferi Cerebrali MESENCEFALO: Mesencefalo ROMBENCEFALO: Ponte, Cervelletto e Midollo Allungato

28

29 14 w.

30 LE 7 PRINCIPALI MACROREGIONI CIRCONDANO UN SISTEMA INTERCOMUNICANTE DI 4 CAVITÀ RIPIENE DI LIQUOR

31

32

33 4 CAVITÀ CONTENENTI LIQUOR PRODOTTO DA STRUTTURE SPECIALIZZATE ALL INTERNO DEI VENTRICOLI VENTRICOLI LATERALI: sono 2 cavità a forma di C all interno di ciascun emisfero cerebrale divisi da una parete sottile (Setto Pellucido). Presentano 3 estroflessioni dette Corni Frontali, Temporali ed Occipitali. Il Liquor fluisce all interno del 3 ventricolo attraverso i forami di Monroe 3 VENTRICOLO: Sottile cavità mediana tra i due talami; contiene una struttura a ponte che unisce i talami; presenta dell estroflessioni dette Recesso Ottico ed Infundibolare (anteriormente) e Recesso Soprapineale e Pineale (posteriormente). Il Liquor fluisce all interno del 4 ventricolo attraverso l Acquedotto Cerebrale 4 VENTRICOLO: E una cavità romboidale che si estende sopra il ponte e il midollo allungato anteriormente e al cervelletto posteriormente. Il Liquor fluisce all interno dello spazio subaracnoideo attraverso due forami laterali, detti di Luschka, ed uno mediano, detto di Magendie CANALE MIDOLLARE: è presente lungo tutto il midollo spinale, è un canale molto stretto. Il LIQUOR è prodotto e riassorbito dal flusso sanguigno attraverso le strutture ependimali: plessi coroidei e granulazioni aracnoidee (di Pacchioni) rispettivamente.

34

35

36

37 LIQUOR 500mL/gg 23 ml ventricoli cerebrali 117 ml spazi subaracnoidei

38 Produzione dai Plessi Coroidei Circolo Ematico CIRCOLAZIONE LIQUOR Riassorbimento dalle granulazioni aracnoidee Circolazione all interno dei ventricoli Circolazione nello spazio subaracnoideo

39 PLESSI COROIDEI GRANULAZIONI ARACNOIDEE Sono costituiti da una fitta rete di vasi sanguigni localizzati all'interno di ciascun ventricolo e rivestiti da cellule ependimali; concorrono alla secrezione del liquor cefalorachidiano. Le granulazioni aracnoidee sono estroflessioni della membrana aracnoidea e dello spazio subaracnoideo all interno delle pareti dei seni venosi.

40

41 LE 7 MACROREGIONI SONO COMPLETAMENTE AVVOLTE DA MEMBRANE CONCENTRICHE: LE MENINGI DURA MADRE ARACNOIDE PIA MADRE

42 Sulla base dello spessore e della struttura si distinguono due tipi di Meningi: Pachimeningi (Dura Madre) Leptomeningi (Aracnoide e Pia Madre) Tra la Dura Madre e l Aracnoide c è uno stretto SPAZIO SUBDURALE Tra l Aracnoide e la Pia Madre c è un ampio SPAZIO SUBARACNOIDEO (contenente Liquor e vasi cerebrali)

43 Meningi: Topografia e Struttura

44 DURA MADRE 1. Strato più esterno, consistenza coriacea (Connettivo fibroso ricco di fibre elastiche); 2. 2 strati adesi, si separano solo per accogliere i seni venosi durali, strutture di raccolta del sangue venoso; 3. Dura encefalica : Fusa con il periostio delle ossa del cranio e delle sue strutture (spazio epidurale virtuale); 4. Dura spinale: Separata dalle ossa vertebrali attraverso una spazio reale Spazio Epidurale; 5. Innervata dal Nervo Trigemino; 6. Vascolarizzata principalmente dall Arteria Meningea media

45 DURA ENCEFALICA

46 STRATO PERIOSTALE ESTERNO STRATO MENINGEO INTERNO

47 DURA SPINALE Spazio Epidurale

48 DURA MADRE 4 SETTI: Pieghe durali rivolte verso l'interno, che dividono la cavità cranica in compartimenti contenenti diverse porzioni dell encefalo : 1. FALCE CEREBRALE 2. TENTORIO del CERVELLETTO 3. DIAFRAMMA della SELLA 4. FALCE CEREBELLARE I margini dei setti contengono importanti Seni Venosi Durali

49

50

51

52

53 DURA MADRE Setti Durali contengono spazi pieni di sangue venoso, i Seni Venosi Durali I Seni Venosi Durali confluiscono nelle Vene Giugulari Interne 1.FALCE CEREBRALE: Seno Sagittale Superiore e Inferiore 2.TENTORIO del CERVELLETTO: Seno Trasverso, Seno Retto, Seno Petroso Superiore e Inferiore 3. DIAFRAMMA della SELLA: Seno Cavernoso 4. FALCE CEREBELLARE: Seno Occipitale I seni Trasversi, il Seno Sagittale Superiore e il Seno Retto confluiscono insieme in un unico punto chiamato Confluenza dei Seni (anticamente denominato come Torcolare di Erofilo). Il Seno Trasverso prosegue come Seno Sigmoideo il quale confluisce nella Vena Giugulare Interna

54

55

56 ARACNOIDE 1. Strato medio, trasparente, sottile (Connettivo più lasso con fibroblasti, fibre collagene e alcune fibre elastiche); 2. Separata dalla Dura da uno spazio virtuale spazio subdurale; 3. Separata dalla Pia dallo Spazio Subaracnoideo (contenente liquor e vasi sanguigni) attraversato dalle Trabecole. In alcuni punti lo spazio subaracnoideo è molto ampio e prende il nome di Cisterna. La pressione del liquor può influenzare la pressione intracranica; 4. Spazio Subaracnoideo : Circonda il Nervo Ottico fino alla Papilla ottica; 5. Non riveste i solchi e giri dell encefalo, ad eccezione della Fessura Longitudinale maggiore 6. Non è innervata

57

58

59 GRANULAZIONI ARACNOIDEE Le granulazioni aracnoidee sono estroflessioni della membrana aracnoidea e dello spazio subaracnoideo all interno delle pareti dei seni venosi.

60 Cisterne Subaracnoidee

61 Cisterna Lombare Cisterna Lombare: è la cisterna più grande di tutto il sistema nervoso. E clinicamente rilevante per la Rachicentesi

62 Le meningi avvolgono il nervo ottico fino alla Retina. L aumento della pressione intracranica può essere facilmente rilevato con l'esame della papilla ottica Papilla Normale Papilledema

63 PIA MADRE 1. Strato interno, è una delicata membrana sottile, più spessa nel midollo spinale, è separata dal tessuto nervoso da uno spazio microscopico sottopiale 2. Nella Pia Spinale lo spazio sottopiale contiene i Legamenti Denticolati 3. Separata dall Aracnoide dallo Spazio Subaracnoideo 4. E strettamente aderente alla superficie dell encefalo e ne segue tutti i contorni 5. Non è innervata

64

65 Legamento Denticolato Membrana fibrosa su entrambi i lati del midollo spinale, separa le radici ventrali dalle dorsali, aderisce alla dura madre, fissa il midollo spinale

66 Meningi: Nota Clinica DURA MADRE Ematoma Epidurale : Raccolta di sangue tra la Dura e le ossa del cranio, causato da un danno all arteria meningea media a livello dello Pterion (più frequente) Ematoma Subdurale : Raccolta di sangue tra la Dura e l Aracnoide, causato dalla rottura delle vene cerebrali superficiali durante il decorso verso un seno venoso

67

68 Meningi: Nota Clinica ARACNOIDE Emorragia Subaracnoidea : Raccolta di sangue tra l Aracnoide e la Pia all interno dello spazio subaracnoideo, causato dalla rottura di un aneurisma di un arteria cerebrale

Fondamenti di Psicobiologia e Psicologia fisiologica M-PSI/02 Prof. Laura Petrosini

Fondamenti di Psicobiologia e Psicologia fisiologica M-PSI/02 Prof. Laura Petrosini Fondamenti di Psicobiologia e Psicologia fisiologica 1016877 - M-PSI/02 Prof. Laura Petrosini F i g u r e 1. 2 S o m e Cellule del sistema nervoso Neuroni Cellule gliali Oligodendrociti nel SNC Cellule

Dettagli

David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis. Biologia.blu. C - Il corpo umano

David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis. Biologia.blu. C - Il corpo umano David Sadava, H. Craig Heller, Gordon H. Orians, William K. Purves, David M. Hillis Biologia.blu C - Il corpo umano 1 Il sistema nervoso 2 Il sistema nervoso (SN) Il SN coordina le attività delle diverse

Dettagli

La nuova biologia.blu

La nuova biologia.blu David Sadava, David M. Hillis, H. Craig Heller, May R. Berenbaum La nuova biologia.blu Genetica, DNA e corpo umano 2 Capitolo C9 Il sistema nervoso 3 Il sistema nervoso (SN) Il SN opera secondo un preciso

Dettagli

SISTEMA NERVOSO SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) ENCEFALO: CERVELLO CERVELLETTO MIDOLLO ALLUNGATO (TRONCO ENCEFALICO)

SISTEMA NERVOSO SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) ENCEFALO: CERVELLO CERVELLETTO MIDOLLO ALLUNGATO (TRONCO ENCEFALICO) IL SISTEMA NERVOSO SISTEMA NERVOSO SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) ENCEFALO: CERVELLO CERVELLETTO MIDOLLO ALLUNGATO (TRONCO ENCEFALICO) MIDOLLO SPINALE VOLONTARIO: NERVI

Dettagli

Il sistema nervoso (SN)

Il sistema nervoso (SN) Il sistema nervoso (SN) Il SN coordina le attività delle diverse parti del corpo e permette di entrare in relazione con l ambiente esterno, la gestione di tutte le informazioni è centralizzata nell encefalo.

Dettagli

Organizzazione del sistema nervoso. Sistema nervoso centrale (SNC): Encefalo Midollo spinale

Organizzazione del sistema nervoso. Sistema nervoso centrale (SNC): Encefalo Midollo spinale Organizzazione del sistema nervoso Sistema nervoso centrale (SNC): Encefalo Midollo spinale Sistema nervoso periferico (SNP): Nervi cranici Nervi spinali Nervi sensitivi (vie afferenti) Nervi motori (vie

Dettagli

SCHEMA FUNZIONALE DEL SISTEMA NERVOSO

SCHEMA FUNZIONALE DEL SISTEMA NERVOSO IL SISTEMA NERVOSO SCHEMA FUNZIONALE DEL SISTEMA NERVOSO TERMINOLOGIA ANATOMICA Midollo spinale -lunghezza: circa 45 cm; (CV -> 71cm) (28g) -diametro ventro-dorsale: circa 1 cm -limite superiore (convenzionale):

Dettagli

SISTEMA NERVOSO. Prof.ssa S. Di Giulio

SISTEMA NERVOSO. Prof.ssa S. Di Giulio Prof.ssa S. Di Giulio Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: riceve stimoli ed elabora risposte; memorizza informazioni; elabora ragionamenti. Il

Dettagli

Introduzione anatomica al sistema nervoso

Introduzione anatomica al sistema nervoso Introduzione anatomica al sistema nervoso Funzioni del sistema nervoso Tre funzioni sovrapposte I recettori sensoriali eseguono un monitoraggio dei cambiamenti all interno e all esterno del corpo Cambiamento

Dettagli

Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino. Scopriamo la biologia

Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino. Scopriamo la biologia Jay Phelan, Maria Cristina Pignocchino Scopriamo la biologia Capitolo 12 Il sistema nervoso e gli organi di senso 3 1. La struttura e le funzioni del sistema nervoso /1 Il sistema nervoso è composto da

Dettagli

SISTEMA NERVOSO! Prof.ssa A. Biolchini Prof.ssa S. Di Giulio Prof. M. Montani

SISTEMA NERVOSO! Prof.ssa A. Biolchini Prof.ssa S. Di Giulio Prof. M. Montani ! SISTEMA NERVOSO! Prof.ssa A. Biolchini Prof.ssa S. Di Giulio Prof. M. Montani Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni:! riceve stimoli ed elabora

Dettagli

Il Sistema Nervoso. Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni:

Il Sistema Nervoso. Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: Il Sistema Nervoso Il Sistema Nervoso Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: riceve stimoli ed elabora risposte; memorizza informazioni; elabora

Dettagli

Il Sistema Nervoso. Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni:

Il Sistema Nervoso. Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: Il Sistema Nervoso Il Sistema Nervoso Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: riceve stimoli ed elabora risposte; memorizza informazioni; elabora

Dettagli

La fibra nervosa. è la somma dell assone + i suoi rivestimenti gliali

La fibra nervosa. è la somma dell assone + i suoi rivestimenti gliali La fibra nervosa è la somma dell assone + i suoi rivestimenti gliali componenti del neurone: la fibra nervosa dendrite corpo cellulare (soma, pirenoforo) arborizzazione terminale Assone + guaina gliale:

Dettagli

MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi

MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi Encefalo CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) Nervi Midollo spinale Encefalo (contenuto nella scatola cranica) Midollo spinale (contenuto nel

Dettagli

Sistema nervoso. Il sistema nervoso controlla e regola tutte le funzioni dell organismo.

Sistema nervoso. Il sistema nervoso controlla e regola tutte le funzioni dell organismo. IL Sistema Nervoso Sistema nervoso In tutti gli animali, il sistema nervoso è la rete di coordinamento e controllo che riceve tutte le informazioni, le interpreta e risponde ad esse in vari modi. Il sistema

Dettagli

IDROCEFALO Abnorme aumento del liquor nelle sedi in cui è normalmente contenuto

IDROCEFALO Abnorme aumento del liquor nelle sedi in cui è normalmente contenuto IDROCEFALO Abnorme aumento del liquor nelle sedi in cui è normalmente contenuto Classificazione Sede Interno Mono,Bi,Tri,Tetraventricolare Esterno Spazi subaracnoidei -Comunicante Interno + Esterno -Non

Dettagli

M Paolo Violante IL SISTEMA NERVOSO

M Paolo Violante IL SISTEMA NERVOSO M Paolo Violante IL SISTEMA NERVOSO IL SISTEMA NERVOSO AFFERENZA = INVIO DI UN SEGNALE DALLA PERIFERIA AL CERVELLO, MEDIANTE UN NEURONE SENSITIVO. EFFERENZA = RIMBALZO DEL SEGNALE DI UN MOTONEURONE DALLA

Dettagli

Tessuto Nervoso. Parte b

Tessuto Nervoso. Parte b Tessuto Nervoso Parte b Sinapsi Siti dove gli impulsi nervosi passano da una cellula presinaptica (neurone) ad una postsinaptica (neurone, cellula muscolare o ghiandolare). Sinapsi Elettrica Solo retina

Dettagli

Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le

Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le Il Sistema Nervoso coordina le attività della vita di relazione e svolge le seguenti funzioni: riceve stimoli ed elabora risposte; memorizza informazioni; elabora ragionamenti. L unità fondamentale del

Dettagli

Università di Foggia Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Corso di Laurea in Infermieristica - Sede di Matera

Università di Foggia Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Corso di Laurea in Infermieristica - Sede di Matera Università di Foggia Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Corso di Laurea in Infermieristica - Sede di Matera Corso Integrato: BASI ANATOMO FISIOLOGICHE DEL CORPO UMANO PROGRAMMA D INSEGNAMENTO:

Dettagli

Corso di Laurea in Farmacia AA

Corso di Laurea in Farmacia AA Sistema Nervoso I Introduzione, embriologia, visione d insieme del SNC, meningi Corso di Laurea in Farmacia AA 2011-2012 Prof. Eugenio Bertelli Professore associato di Anatomia Umana Università degli Studi

Dettagli

1. Come viene distinto, dal punto di vista anatomico, il sistema nervoso dei Vertebrati? 2. Come viene distinto, dal punto di vista funzionale, il

1. Come viene distinto, dal punto di vista anatomico, il sistema nervoso dei Vertebrati? 2. Come viene distinto, dal punto di vista funzionale, il 1. Come viene distinto, dal punto di vista anatomico, il sistema nervoso dei Vertebrati? 2. Come viene distinto, dal punto di vista funzionale, il sistema nervoso dei Vertebrati? 3. Da quale vescicola

Dettagli

CORSO DI ANATOMIA UMANA

CORSO DI ANATOMIA UMANA Università degli studi di Bari Corso di Laurea in Scienze Fisioterapiche e nella Professione Sanitaria in Infermiere Facoltà di Medicina e Chirurgia CORSO DI ANATOMIA UMANA Anatomia Umana - Anatomia Macro-

Dettagli

Il sistema nervoso neurone sistema nervoso periferico

Il sistema nervoso neurone sistema nervoso periferico Il sistema Nervoso Il sistema nervoso Per sistema nervoso si intende un'unità morfo-funzionale altamente specializzato nell'elaborazione di segnali bioelettrici; il sistema nervoso è diviso in due parti:

Dettagli

CORSO DI ANATOMIA UMANA

CORSO DI ANATOMIA UMANA Università degli studi di Bari Corso di Laurea in Scienze Fisioterapiche e nella Professione Sanitaria in Infermiere Facoltà di Medicina e Chirurgia CORSO DI ANATOMIA UMANA Anatomia Umana - Anatomia Macro-

Dettagli

ENCEFALO. L encefalo è costituito da: Tronco encefalico. cervelletto cervello. Bulbo Ponte mesencefalo. Diencefalo. Telencefalo

ENCEFALO. L encefalo è costituito da: Tronco encefalico. cervelletto cervello. Bulbo Ponte mesencefalo. Diencefalo. Telencefalo ENCEFALO L encefalo è costituito da: Tronco encefalico Bulbo Ponte mesencefalo cervelletto cervello Diencefalo (epi), (meta) ipotalamo talamo Telencefalo Nuclei della base Corteccia cerebrale Centro semiovale

Dettagli

CORSO DI ANATOMIA UMANA

CORSO DI ANATOMIA UMANA Università degli studi di Bari Corso di Laurea in Scienze Fisioterapiche e nella Professione Sanitaria in Infermiere Facoltà di Medicina e Chirurgia CORSO DI ANATOMIA UMANA Anatomia Umana - Anatomia Macro-

Dettagli

anatomia funzionale neuroscienze approccio riduzionistico approccio integrato Sistema Nervoso Centrale (SNC) Sistema Nervoso Periferico (SNP)

anatomia funzionale neuroscienze approccio riduzionistico approccio integrato Sistema Nervoso Centrale (SNC) Sistema Nervoso Periferico (SNP) anatomia funzionale neuroscienze approccio riduzionistico approccio integrato Sistema Nervoso Centrale (SNC) Sistema Nervoso Periferico (SNP) Sistema Nervoso Autonomo (SNA) Sistema Nervoso Enterico (SNE)

Dettagli

MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi

MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi MIDOLLO SPINALE Nervi spinali e gangli sensitivi Encefalo CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) Nervi Midollo spinale Encefalo (contenuto nella scatola cranica) Midollo spinale (contenuto nel

Dettagli

Indice generale Capitolo I Generalità 1 1. Organizzazione generale del Sistema Nervoso 1 2. Principi organizzativi del Sistema Nervoso Centrale 4 3.

Indice generale Capitolo I Generalità 1 1. Organizzazione generale del Sistema Nervoso 1 2. Principi organizzativi del Sistema Nervoso Centrale 4 3. Indice generale Capitolo I Generalità 1 1. Organizzazione generale del Sistema Nervoso 1 2. Principi organizzativi del Sistema Nervoso Centrale 4 3. Organizzazione generale del Sistema Nervoso Periferico

Dettagli

SISTEMA NERVOSO CENTRALE PERIFERICO.

SISTEMA NERVOSO CENTRALE PERIFERICO. Il sistema nervoso controlla ogni attività del nostro corpo compresi i movimenti involontari e comprende tutti gli organi dell'apparato nervoso che è composto dal SISTEMA NERVOSO CENTRALE e da quello PERIFERICO.

Dettagli

Obiettivi formativi. Obiettivi formativi

Obiettivi formativi. Obiettivi formativi Obiettivi formativi Il corso costituisce un introduzione alle neuroscienze per psicologi. L obiettivo generale è quello di definire e comprendere quali sono le interazioni tra i fenomeni mentali ed i processi

Dettagli

Programma modulo "Teoria e tecniche di psicofisiologia" (20 ore)

Programma modulo Teoria e tecniche di psicofisiologia (20 ore) Programma modulo "Teoria e tecniche di psicofisiologia" (20 ore) Organizzazione del Sistema Nervoso (SN): Sistema Nervoso Centrale (SNC) Sistema Nervoso Periferico (SNP) Anatomia macroscopica del SNC Midollo

Dettagli

SISTEMA NERVOSO SOMATICO

SISTEMA NERVOSO SOMATICO SISTEMA NERVOSO SOMATICO PARTE PRIMA FGE aa.2015-16 Sistema interagente con l ambiente Sistema interagente con l ambiente Alterano lo stato del sistema Sistema interagente con l ambiente Alterano lo stato

Dettagli

5 selezionando trasversalmente il midollo spinale si distingue a occhio nudo una zona centrale di forma ad acca (H) formata da

5 selezionando trasversalmente il midollo spinale si distingue a occhio nudo una zona centrale di forma ad acca (H) formata da Questionario: Sistema Nervoso Candidato: Materia: Anatomia mercoledì 2 gennaio 2013 Punteggio: Quiz n Domanda 1 formano parte dell apparato visivo: 1 l occhio e il chiasma ottico 2 l etmoide e l encefalo

Dettagli

Il Sistema Nervoso. Immagini Invito alla Natura - Paravia SCIENZE NATURALI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO DOCENTE - ALICE DE SIMONE

Il Sistema Nervoso. Immagini Invito alla Natura - Paravia SCIENZE NATURALI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO DOCENTE - ALICE DE SIMONE Il Sistema Nervoso Immagini Invito alla Natura - Paravia SCIENZE NATURALI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO DOCENTE - ALICE DE SIMONE NEURONI 10 MILIARDI? 100 Miliardi? Terra Luna 380.000 Km NEURONI I messaggi

Dettagli

mercoledì 2 gennaio 2013 Questionario: Sistema Nervoso Materia: Fisiologia Quiz n Domanda

mercoledì 2 gennaio 2013 Questionario: Sistema Nervoso Materia: Fisiologia Quiz n Domanda Questionario: Sistema Nervoso Candidato: Materia: Fisiologia mercoledì 2 gennaio 2013 Punteggio: Quiz n Domanda 1 le cellule nervose trasmettono informazioni agli organi bersaglio tramite 1 i dendriti

Dettagli

Lezioni di Fisiologia

Lezioni di Fisiologia Corso di Laurea Infermieristica N AA 2011/2012 Lezioni di Fisiologia SISTEMA NERVOSO E ORGANI DI SENSO Prof. A. Pulcini Dipartimento di Scienze Chirurgiche Policlinico Umberto I Sapienza Roma Il Sistema

Dettagli

Cenni su. alcuni aspetti della struttura e delle funzioni del Sistema Nervoso Centrale. per Diagnostica per Immagini. Neuroimaging funzionale

Cenni su. alcuni aspetti della struttura e delle funzioni del Sistema Nervoso Centrale. per Diagnostica per Immagini. Neuroimaging funzionale Cenni su alcuni aspetti della struttura e delle funzioni del Sistema Nervoso Centrale per Diagnostica per Immagini A. Brunetti Nov.2012 Argomenti 2 Organizzazione generale Parti del SNC Distribuzione delle

Dettagli

Corso per BRAIN TRAINER

Corso per BRAIN TRAINER Corso per BRAIN TRAINER CORSO BASE 1 MODULO: I Fondamenti della Neuropsicologia Argomento 1: Le basi della neuropsicologia e i fondamenti neurobiologici Dott.ssa Chiara Renzi, Ph.D. Dipartimento di Psicologia

Dettagli

Il midollo spinale è un cordone che decorre all interno della colonna vertebrale, costituita da ossa chiamate vertebre

Il midollo spinale è un cordone che decorre all interno della colonna vertebrale, costituita da ossa chiamate vertebre MIDOLLO SPINALE Il midollo spinale è un cordone che decorre all interno della colonna vertebrale, costituita da ossa chiamate vertebre, separate fra di loro da dischi intervertebrali. La colonna vertebrale

Dettagli

1 ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE

1 ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE indice generale Prefazione alla terza edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla prima edizione... Presentazione della seconda edizione italiana... Ringraziamenti... Biografia dell

Dettagli

Anatomia Umana, Lezione 12

Anatomia Umana, Lezione 12 Anatomia Umana, Lezione 12 Il diencefalo connette gli emisferi cerebrali al tronco encefalico ed insieme al Telencefalo costituisce il cervello. All interno del diencefalo si trova il terzo ventricolo.

Dettagli

Sistema Nervoso. variazioni del potenziale di membrana: P elettrotonici e P D azione D

Sistema Nervoso. variazioni del potenziale di membrana: P elettrotonici e P D azione D Sistema Nervoso Comunicazione elettrica e chimica variazioni del potenziale di membrana: P elettrotonici e P D azione D Stimolo recettori sensoriali----(neuroni)---cellule ---cellule effettrice Il sistema

Dettagli

SISTEMA NERVOSO PROF.SSA PORTAS NERINA ISTITUTO AMSICORA I.P.I.A. OLBIA

SISTEMA NERVOSO PROF.SSA PORTAS NERINA ISTITUTO AMSICORA I.P.I.A. OLBIA SISTEMA NERVOSO PROF.SSA PORTAS NERINA ISTITUTO AMSICORA I.P.I.A. OLBIA IL NEURONE Il neurone è la cellula del sistema nervoso. Il loro numero è talmente alto che il loro conteggio riesce difficile (circa

Dettagli

Sistema Nervoso Centrale (nelle cavità ossee)

Sistema Nervoso Centrale (nelle cavità ossee) Anatomia del SNC Sistema Nervoso Centrale (nelle cavità ossee) encefalo midollo spinale Sistema Nervoso Periferico nervi SISTEMA NERVOSO PERIFERICO Somatico Controlla i muscoli scheletrici Autonomo Controlla

Dettagli

Sono vietati forme e modi di diffusione, gratuite od onerose, diverse da quelle stabilite dal compilatore.

Sono vietati forme e modi di diffusione, gratuite od onerose, diverse da quelle stabilite dal compilatore. Sistema nervoso Il presente materiale didattico e ciascuna sua componente sono protetti dalle leggi sul copyright, sono qui proposti in forma aggregata per soli fini di studio e per uso personale. Sono

Dettagli

2. Sistema liquorale e meningi Sistema ventricolare Meningi Spazi Cisterne 39

2. Sistema liquorale e meningi Sistema ventricolare Meningi Spazi Cisterne 39 Indice 1. Morfogenesi 15 1.1 Formazione del Tubo neurale 16 1.2 Sviluppo del Tubo neurale 20 1.3 Istogenesi 23 1.4 Malformazioni legate a difettoso sviluppo del Tubo neurale 26 2. Sistema liquorale e meningi

Dettagli

Tessuto Nervoso -1- senso, fusi neuromuscolari e organi muscolo tendinei) e inviati

Tessuto Nervoso -1- senso, fusi neuromuscolari e organi muscolo tendinei) e inviati Tessuto Nervoso -1- Le variazioni degli ambienti interno ed esterno sono definite STIMOLI. Gli stimoli vengono recepiti da recettori specializzati (organi di senso, fusi neuromuscolari e organi muscolo

Dettagli

Funzioni del sistema nervoso

Funzioni del sistema nervoso Funzioni del sistema nervoso il sistema nervoso svolge tre importanti funzioni: riceve stimoli dall ambiente esterno od interno integra questi stimoli reagisce a questi stimoli mediante una risposta di

Dettagli

IL SISTEMA VENTRICOLARE

IL SISTEMA VENTRICOLARE IL SISTEMA VENTRICOLARE VENTRICOLI LATERALI TERZO VENTRICOLO ACQUEDOTTO CEREBRALE QUARTO VENTRICOLO Canale spinale ventricoli cerebrali VENTRICOLI LATERALI TERZO VENTRICOLO ACQUEDOTTO CEREBRALE QUARTO

Dettagli

IL SISTEMA NERVOSO. Neuroni sono formati dal:

IL SISTEMA NERVOSO. Neuroni sono formati dal: IL SISTEMA NERVOSO Neuroni sono formati dal: Corpo cellulare che contiene il nucleo e gli organuli cellulare; Dendriti, numerosi prolungamenti che dipartono come rami dal corpo e servono a connettere i

Dettagli

sistema nervoso viscerale è diviso in 3 sezioni: ortosimpatico metasimpatico parasimpatico

sistema nervoso viscerale è diviso in 3 sezioni: ortosimpatico metasimpatico parasimpatico sistema nervoso viscerale è diviso in 3 sezioni: ortosimpatico metasimpatico parasimpatico per metasimpatico si intendono i due plessi nervosi presenti nell apparato digerente a livello delle tonache sottomucosa

Dettagli

IL SISTEMA NERVOSO. Organizzazione e struttura

IL SISTEMA NERVOSO. Organizzazione e struttura IL SISTEMA NERVOSO Organizzazione e struttura IL SISTEMA NERVOSO. è costituito due tipi cellulari: il neurone (cellula nervosa vera e propria) e le cellule gliali (di supporto, di riempimento: astrociti,

Dettagli

Funzioni del tronco encefalico

Funzioni del tronco encefalico Funzioni del tronco encefalico Possono essere suddivise in tre grandi categorie: 1-la prima è quella di consentire il passaggio (ed eventualmente l'elaborazione) degli impulsi convogliati dalle vie ascendenti

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME. Vasi Epiaortici, Sistema Carotideo e Sistema Vertebro-Basilare

UNA VISIONE D INSIEME. Vasi Epiaortici, Sistema Carotideo e Sistema Vertebro-Basilare UNA VISIONE D INSIEME Vasi Epiaortici, Sistema Carotideo e Sistema Vertebro-Basilare Vasi Epiaortici Originano in successione dall arco aortico, la a. Anonima (o tronco Brachio- Cefalico), la a. Carotide

Dettagli

Le cellule del sistema nervoso

Le cellule del sistema nervoso Le cellule del sistema nervoso LEZIONE NR. 9 - PSICOBIOLOGIA Il cervello per via della posizione e del volume rispetto al nostro corpo è sempre stato oggetto di ipotesi circa il suo ruolo fondamentale

Dettagli

IL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO: IL SISTEMA NERVOSO SOMATICO ED IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO. Sezione schematica trasversale del midollo spinale

IL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO: IL SISTEMA NERVOSO SOMATICO ED IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO. Sezione schematica trasversale del midollo spinale IL SISTEMA NERVOSO PERIFERICO: IL SISTEMA NERVOSO SOMATICO ED IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO Sezione schematica trasversale del midollo spinale 1 Nervi cranici: sono 12 paia di nervi che fuoriescono dall

Dettagli

IL CORPO UMANO E LE SUE FUNZIONI..

IL CORPO UMANO E LE SUE FUNZIONI.. IL CORPO UMANO E LE SUE FUNZIONI.. Conegliano 04 febbraio 2018 Dott. Luca Polesel Il Corpo Umano formato da La Cellula è l unità fondamentale della materia vivente. Tutti gli organismi viventi sono formati

Dettagli

Le cellule della nevroglia si diversificano per morfologia, funzione, origine e sono:

Le cellule della nevroglia si diversificano per morfologia, funzione, origine e sono: La nevroglia la nevroglia rappresenta un tessuto a sé stante che si frappone agli elementi nervosi riempie gli spazi che si vengono a formare tra le cellule nervose e le loro varie componenti, dendriti

Dettagli

Relazioni fra cranio e il resto del corpo

Relazioni fra cranio e il resto del corpo Relazioni fra cranio e il resto del corpo Il meccanismo respiratorio primario (inizia al quarto mese di vita intaruterina e termina circa 4-4 ½ dalla morte clinica) definito anche sistole degli emisferi

Dettagli

ANATOMIA DEL SISTEMA NERVOSO. a cura di Antonio Matarangolo Luciana Rocchitelli

ANATOMIA DEL SISTEMA NERVOSO. a cura di Antonio Matarangolo Luciana Rocchitelli ANATOMIA DEL SISTEMA NERVOSO a cura di Antonio Matarangolo Luciana Rocchitelli Sistema Nervoso DISPOSITIVO DI RECEZIONE (AFFERENTE) SISTEMA DI ELABORAZIONE DISPOSITIVO DI TRASMISSIONE (EFFERENTE) SISTEMA

Dettagli

Sistema nervoso centrale

Sistema nervoso centrale Sistema nervoso centrale Obiettivi: Descrizione della conformazione esterna e della conformazione interna del midollo spinale Descrizione dei principali fasci nervosi e delle relative funzioni Introduzione

Dettagli

CdL in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia. A.A. 2017/2018 Corso di Anatomia umana e radiologica Anatomia umana

CdL in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia. A.A. 2017/2018 Corso di Anatomia umana e radiologica Anatomia umana 1 CdL in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia. A.A. 2017/2018 Corso di Anatomia umana e radiologica Anatomia umana Docente: Leonardo Di Ascenzo, MD, PhD Recapiti del docente: leonardo.diascenzo@unipd.it

Dettagli

Il centro di controllo e le sue cellule. Di Ducati Carloni Valentina

Il centro di controllo e le sue cellule. Di Ducati Carloni Valentina Il centro di controllo e le sue cellule Di Ducati Carloni Valentina Gli stimoli e le risposte IL SISTEMA NERVOSO FUNZIONI? Funzioni del sistema nervoso Raccoglie gli stimoli provenienti dall esterno, li

Dettagli

Tessuto nervoso.

Tessuto nervoso. Tessuto nervoso www.fisiokinesiterapia.biz Istologia BU Tessuto Nervoso Il sistema nervoso è organizzato anatomicamente in: sistema nervoso centrale (SNC) comprende il cervello e il midollo spinale sistema

Dettagli

CORSO INTEGRATO F1 NEUROCHIRURGIA

CORSO INTEGRATO F1 NEUROCHIRURGIA CORSO INTEGRATO F1 NEUROCHIRURGIA FISIOLOGIA NEURONE: Unità anatomico funzionale del SNC. Corpo cellulare o pirenoforo o soma. Uno o più Dendriti. Un Neurite o assone o cilindrasse. Connessione SINAPTICA

Dettagli

Sistema nervoso centrale

Sistema nervoso centrale Sistema nervoso centrale Il sistema nervoso centrale (SNC) comprende l encefalo e il midollo spinale. È costituito da un insieme di organi contenuti all interno di strutture ossee che conferiscono loro

Dettagli

Il sistema nervoso è organizzato anatomicamente in: sistema nervoso centrale (SNC) comprende il cervello e il midollo spinale sistema nervoso

Il sistema nervoso è organizzato anatomicamente in: sistema nervoso centrale (SNC) comprende il cervello e il midollo spinale sistema nervoso Tessuto nervoso Il sistema nervoso è organizzato anatomicamente in: sistema nervoso centrale (SNC) comprende il cervello e il midollo spinale sistema nervoso periferico (SNP) comprende i nervi cranici

Dettagli

Introduzione alla neurofarmacologia

Introduzione alla neurofarmacologia Introduzione alla neurofarmacologia Il sistema nervoso Suddivisione del sistema nervoso centrale Cervello Diencefalo Mesencefalo Ponte Cervelletto Bulbo Nervi Cervicali Midollo Spinale Il fluido CS viene

Dettagli

Sistema nervoso parte seconda: Organizzazione del sistema nervoso

Sistema nervoso parte seconda: Organizzazione del sistema nervoso Sistema nervoso parte seconda: Organizzazione del sistema nervoso Nel regno animale si sono evoluti diversi tipi di sistema nervoso. Gli organismi a simmetria radiale hanno uno dei modelli più semplice

Dettagli

Primo nucleo tematico Il tessuto nervoso. Percorso di potenziamento-orientamento BIOLOGIA CON CURVATURA BIOMEDICA

Primo nucleo tematico Il tessuto nervoso. Percorso di potenziamento-orientamento BIOLOGIA CON CURVATURA BIOMEDICA Primo nucleo tematico Il tessuto nervoso Percorso di potenziamento-orientamento BIOLOGIA CON CURVATURA BIOMEDICA Funzioni del tessuto nervoso Ricezione degli stimoli interni ed esterni del corpo Trasmissione

Dettagli

Corso di Laurea in Farmacia AA 2011-2012

Corso di Laurea in Farmacia AA 2011-2012 Sistema Nervoso II midollo spinale, riflessi spinali, tronco encefalico Corso di Laurea in Farmacia AA 2011-2012 Prof. Eugenio Bertelli Professore associato di Anatomia Umana Università degli Studi di

Dettagli

NEUROSCIENZE SCIENZA DEL CERVELLO. Una introduzione per giovani studenti

NEUROSCIENZE SCIENZA DEL CERVELLO. Una introduzione per giovani studenti NEUROSCIENZE SCIENZA DEL CERVELLO Una introduzione per giovani studenti Titolo originale: Neuroscience - Science of the Brain British Neuroscience Association The Dana Alliance for Brain Initiatives Traduzione

Dettagli

Anatomia Umana. Lezione 11

Anatomia Umana. Lezione 11 Anatomia Umana Lezione 11 VENTRICOLI ENCEFALICI I ventricoli sono cavità all interno dell encefalo contenenti liquido cerebrospinale e tappezzate da cellule ependimali. Nell encefalo adulto vi sono 4

Dettagli

Sistema nervoso

Sistema nervoso WWW.FISIOKINESITERAPIA.BIZ Sistema nervoso Neurone: corpo cellulare (pirenoforo) dendriti neurite (assone) Tessuto nervoso Sono cellule specializzate per la produzione e la conduzione di impulsi nervosi.

Dettagli

Anatomia per sezioni e radiologica dell encefalo

Anatomia per sezioni e radiologica dell encefalo Anatomia per sezioni e radiologica dell encefalo I tagli cerebrali permettono di studiare la conformazione interna dell encefalo. I tagli possono essere: Orizzontali (assiali in radiologia) * Frontali

Dettagli

La muscolatura striata è di due tipi:

La muscolatura striata è di due tipi: Tessuto muscolare La possibilità di compiere movimenti, di mantenere la stazione eretta, di spostare fluidi o solidi, è affidata alla capacità contrattile della cellula muscolare Le proprietà fondamentali

Dettagli

Il sistema nervoso. Simpatico

Il sistema nervoso. Simpatico Il sistema nervoso Centrale Periferico Cervello Midollo spinale Somatico Autonomo Simpatico Parasimpatico Il sistema nervoso Periferico Somatico Autonomo Simpatico Parasimpatico Il sistema nervoso somatico

Dettagli

Funzioni del sistema nervoso

Funzioni del sistema nervoso Funzioni del sistema nervoso il sistema nervoso svolge tre importanti funzioni: riceve stimoli dall ambiente esterno od interno integra questi stimoli reagisce a questi stimoli mediante una risposta di

Dettagli

INDICE capitolo 1 Anatomia funzionale del sistema nervoso capitolo 2 Neuroni e cellule associate capitolo 3 Potenziali di riposo e d'azione

INDICE capitolo 1 Anatomia funzionale del sistema nervoso capitolo 2 Neuroni e cellule associate capitolo 3 Potenziali di riposo e d'azione INDICE capitolo 1 Anatomia funzionale del sistema nervoso Giovanna Zoccoli Sistema nervoso centrale Sistema nervoso periferico capitolo 2 Neuroni e cellule associate Giovanna Zoccoli Neuroni capitolo 3

Dettagli

Principali funzioni del sistema nervoso

Principali funzioni del sistema nervoso Principali funzioni del sistema nervoso Il Sistema nervoso è suddiviso in due sezioni: - Sistema Nervoso Centrale (SNC), che comprende cervello e midollo spinale. - Sistema Nervoso Periferico, costituito

Dettagli

SISTEMA NERVOSO Generalità Liquor Vascolarizzazione

SISTEMA NERVOSO Generalità Liquor Vascolarizzazione SISTEMA NERVOSO Generalità Liquor Vascolarizzazione SCHEMA MORFOLOGICO DEL SISTEMA NERVOSO TESSUTO NERVOSO - cenni sintetici - SUDDIVISIONE MORFOLOGICA DEL SISTEMA NERVOSO (SN) SISTEMA NERVOSO CENTRALE

Dettagli

VASCOLARIZZAZIONE: arteriosa

VASCOLARIZZAZIONE: arteriosa VASCOLARIZZAZIONE: arteriosa VASCOLARIZZAZIONE: venosa VASI LINFATICI VASI LINFATICI Auricolari posteriori Auricolari anteriori Occipitali Sottomentali Incisivi inferiori Punta lingua Labbro inferiore,

Dettagli

ANATOMIA 6 27/05/2016. Docente: Lorenzetti Cristina

ANATOMIA 6 27/05/2016. Docente: Lorenzetti Cristina ANATOMIA 6 Docente: Lorenzetti Cristina Livelli di organizzazione dell organismo 4 Livello di Organo L organo è un insieme di tessuti con funzioni specifiche: reni, fegato, polmoni, stomaco ecc. 5 Livello

Dettagli

Sistema nervoso. Introduzione

Sistema nervoso. Introduzione Sistema nervoso Introduzione Il presente materiale didattico e ciascuna sua componente sono protetti dalle leggi sul copyright, sono qui proposti in forma aggregata per soli fini di studio e per uso personale.

Dettagli

NEUROLOGIA CORSO DI FORMAZIONE PER MASSAGGIATORE E CAPO BAGNINO

NEUROLOGIA CORSO DI FORMAZIONE PER MASSAGGIATORE E CAPO BAGNINO NEUROLOGIA CORSO DI FORMAZIONE PER MASSAGGIATORE E CAPO BAGNINO Dott.ssa Valeria Mariani Mail: valeriamariani85@gmail.com CENNI DI ANATOMIA Il Sistema Nervoso è un complesso di organi specializzati con

Dettagli

Ciò che distingue un SN sono il numero dei neuroni e come sono interconnessi (rete) sinapsi Plasticità

Ciò che distingue un SN sono il numero dei neuroni e come sono interconnessi (rete) sinapsi Plasticità Il sistema nervoso SN Ciò che distingue un SN sono il numero dei neuroni e come sono interconnessi (rete) sinapsi Plasticità Il SN embrionale si sviluppa formando un tubo cavo Embrione di 23 giorni Il

Dettagli

NERVO VAGO (X NC) Tutor: Massimiliano Curri

NERVO VAGO (X NC) Tutor: Massimiliano Curri NERVO VAGO (X NC) Tutor: Massimiliano Curri massimiliano.curri@student.unife.it ORIGINE REALE Il Nervo Vago (X NC) è un nervo misto, che trasporta vari tipi di fibre, le quali partono o terminano in diversi

Dettagli

Sistema nervoso TRAMITE:

Sistema nervoso TRAMITE: Sistema nervoso Comprende tutto il tessuto nervoso dell organismo (neuroni e glia) -> insieme di formazioni capaci di mettere in relazioni le diverse parti del nostro organismo tra di loro e con l ambiente

Dettagli

Organo della linea laterale di Urodeli

Organo della linea laterale di Urodeli Organo della linea laterale di Urodeli Ampolle del Lorenzini e canali della linea laterale in squalo Gimnofione: neuromasti (punti grandi) e organi ampollari (punti piccoli) o. amp neurom. Ampolla del

Dettagli

Circolazione cerebrale (cenni sulla vascolarizzazione arteriosa)

Circolazione cerebrale (cenni sulla vascolarizzazione arteriosa) Circolazione cerebrale (cenni sulla vascolarizzazione arteriosa) Il cervello è altamente vulnerabile a disturbi del rifornimento ematico. Anossia e ischemia della durata di solo alcuni secondi causano

Dettagli

La più nota proprietà del neurone è quella di ricevere e trasmettere segnali costituiti principalmente da eventi elettro-chimici.

La più nota proprietà del neurone è quella di ricevere e trasmettere segnali costituiti principalmente da eventi elettro-chimici. LA TRASMISSIONE SINAPTICA Il neurone : unità elementare responsabile dei messaggi nervosi La più nota proprietà del neurone è quella di ricevere e trasmettere segnali costituiti principalmente da eventi

Dettagli

Encefalo. Gangli. Nervi. Midollo spinale SISTEMA NERVOSO. (contenuto nella scatola cranica) (contenuto nel canale vertebrale) Encefalo.

Encefalo. Gangli. Nervi. Midollo spinale SISTEMA NERVOSO. (contenuto nella scatola cranica) (contenuto nel canale vertebrale) Encefalo. Encefalo CENTRALE (SNC) SISTEMA NERVOSO PERIFERICO (SNP) Nervi Midollo spinale Encefalo (contenuto nella scatola cranica) Midollo spinale (contenuto nel canale vertebrale) Gangli Nervi Gangli TESSUTO

Dettagli

Il Movimento. L apparato scheletrico L apparato muscolare

Il Movimento. L apparato scheletrico L apparato muscolare Il Movimento L apparato scheletrico L apparato muscolare Il Movimento Nell uomo il movimento si realizza grazie a: Lo scheletro o apparato scheletrico L apparato muscolare Il Movimento Lo scheletro fornisce

Dettagli

Midollo Spinale Vie sensitive

Midollo Spinale Vie sensitive Midollo Spinale Vie sensitive Neuroanatomia: cenni Vie afferenti somatiche e viscerali Nervi cranici e Radici dorsali dei nervi spinali Dermatomeri Colonne dorsali Via spino-talamica Tratti spino-cerebellari

Dettagli