[APPLICATION DESIGN GUIDELINES]

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "[APPLICATION DESIGN GUIDELINES]"

Transcript

1 CDC Point S.p.A. CDC Point S.p.A. Francesco Edoardo Sacca [APPLICATION DESIGN GUIDELINES] This document covers requirements and implementation hints common to all CDC S.p.A. software applications.

2 Contents English Version... 3 Allowed Programming Languages... 3 Iterations... 3 Development Environment (IDE)... 4 Code Check-In Policies and build planning... 4 Project Types... 5 Data Tier... 6 Logic Tier... 8 Presentation Tier WEB applications... 9 Presentation Tier Windows Applications... 9 Versione Italiana Linguaggi di programmazione consentiti Iterazioni Ambiente di Sviluppo (IDE) Check-In del codice sorgente e pianificazione delle build Tipi di Progetto Livello Database Livello Logico Livello Presentazione Applicazioni Web Livello Presentazione Applicazioni Windows C D C S. p. A. Page 2

3 English Version Allowed Programming Languages Windows or cross-platform applications: C#, J#, C++ (CLR only) Web applications: ASP.NET, XHTML, HTML, JavaScript, VBScript, XML Reporting Services: RDL, Microsoft Access Modeling: UML when no automatic code generation is required or available, Visual Studio Class Designer XML when code generation is required or available Iterations Unless differently specified, CDC software development follows the Agile Software Development process guidance model. That means that there must be at least 3 iterations before software hits the first public release not for testing purposes, following this schema. First two iterations are conducted internally and therefore your collaboration with CDC will start from the 2 nd iteration and will last until the first stable release will be released. C D C S. p. A. Page 3

4 Development Environment (IDE) All software development projects are managed on the Microsoft Team Foundation Server (TFS) platform. That means that in order to access our systems you will be provided with: A Cisco IPSec VPN Client Software (or you can use your own Cisco compatible VPN software). A valid username/password to establish the VPN connection. The HTTP address of our TFS A valid username/password that will connect you directly to your TFS project(s) in the TFS. With this information in your hands you ll be able to successfully establish a permanent connection between Visual Studio 2005 and TFS. A connection is also possible using any other IDE that has a source control function (i.e. Delphi, Eclipse) installing the following software: Team Explorer b3ba34c/VSTFClient.img Team Foundation Server MSSCCI Provider D560AB1E6198&displaylang=en Code Check-In Policies and build planning You will be required to check-in all your source code on a daily basis. CDC may conduct some tests to measure if the project is really on-track for the planned delivery estimate dates. Daily builds are encouraged but not mandatory. You ll contact us when the project will be ready for the first build and together we will schedule the build frequency for the current iteration. C D C S. p. A. Page 4

5 Project Types Unless differently specified, all software applications are three-tier apps following this simple schema Although most software development projects are in the presentation tier, your project could have tasks in all three tiers. Therefore, we have different requisites and design guidelines for each tier that are exposed in the following chapters. C D C S. p. A. Page 5

6 Data Tier CDC uses both Oracle and Microsoft SQL Server for different purposes. The native data is stored in Oracle DBs and then replicated to SQL servers and Oracle front-end instances. As a general rule, SQL is used in heavy-loaded public web applications while Oracle is used in internal-use win32 applications and critical real time operations on web applications. In both cases when you develop a new object against our DBs, you are required to delivery also a test_<object name>.sql script that includes simple and random tests against that object. Data access should be made only using stored procedures or functions. NEVER write an application that directly executes a query against our DBs without previously having that query coded in a stored procedure or in a function. Every function must also provide error management and descriptions to the Logic Tier. C D C S. p. A. Page 6

7 Oracle Implementation Actually our Oracle implementation is a very basic one, following this schema In latest development projects we have also introduced complex functions at the logical level and Oracle Objects at the conceptual level. Microsoft SQL implementation Our SQL implementation is a little bit more deep, and it is exposed in the following schema. CLR integration is enabled in our SQL Servers, so if your project involves SQL you can deploy managed objects into our servers. C D C S. p. A. Page 7

8 Logic Tier At the logic tier we use.net Web Services. The following protocols are enabled: HTTP POST, HTTP GET, and SOAP We already have a collection of web services exposing several functionalities to our client applications, and you are encouraged to re-use or modify the existing ones. BUT please note: we have a single web-service for every single application, and for this reason to re-use the code in your application the use of class inheritance is mandatory. User authentication is the most important process that is carried out by the logic tier. Authentication types are different and for this reason they are decided on a project-basis. Requirements for this tier: DB connection strings must be stored in an external configuration file In connection strings, use server name instead of IP addresses. In connection strings, use trusted connection where available (SQL) and clear text passwords ONLY when connecting to Oracle. Each web-service method should be commented and produce the standard documentation when compiled. Each web-service parameter should be commented and produce the standard documentation when compiled. Each web-service method should catch every single exception, providing error management and descriptions to the presentation tier. Another requirement is that web services should NOT be client-dependent. The reason for this is that our client applications architecture could be heterogeneous and CDC wants to reuse existing code for different purposes, as explained by the following diagram. C D C S. p. A. Page 8

9 Presentation Tier WEB applications Unless differently specified, you are encouraged to use AJAX in all web applications, therefore making the architecture of your web applications more similar to classic Windows applications and more reliant at the same time. That means that there MUST be The web-equivalent of an entry point, to be executed at application start-up (i.e. at page load). Documented JavaScript functions interacting with our web services or modifying UI portions in response to user actions. The must NOT be As said before, authentication should occur at the Logic Tier. Never authenticate a user if the web service denies it or it is unreachable. You cannot use commercial third-party components for which CDC does not have a licensed copy. Even if the product you intend to use is free, you can use it in your web application only after consulting your CDC account for the project. Of course you are encouraged to re-use existing classes and assemblies in your application, reducing code rewrites and duplicate functions. A list of commercial products, assemblies, classes owned by CDC will be provided to you if needed. Presentation Tier Windows Applications Please consider the following practices when developing a Windows Application Windows applications should be delivered with their installers. The installer package must be a valid MSI (Microsoft Windows Installer). You can avoid the installer and deliver the application as a Click Once Application. Unless differently specified, all windows applications must be Click Once Applications. All applications should be UAC-compliant. Therefore all design guidelines exposed in the official Microsoft Design Guidelines are mandatory. See C D C S. p. A. Page 9

10 Versione Italiana Linguaggi di programmazione consentiti Applicazioni Windows o multi piattaforma: C#, J#, C++ (solo con integrazione CLR) Applicazioni Web: ASP.NET, XHTML, HTML, JavaScript, VBScript, XML Reporting Services: RDL, Microsoft Access Modellazione: Utilizzare UML quando non sia necessaria o disponibile la generazione automatica del codice sorgente, utilizzare invece l XML di Visual Studio Class Designer quando sia necessaria o disponibile la generazione del codice sorgente. Iterazioni Salvo specifiche diverse, lo sviluppo software per CDC segue il modello di sviluppo Agile Questo significa che devono essere condotte almeno 3 iterazioni prima del primo rilascio pubblico di un qualsiasi software, come evidenziato dallo schema. Le prime due iterazioni usualmente sono processi interni all azienda e quindi probabilmente la vostra collaborazione con CDC iniziera a partire dalla 2a interazione e proseguira sino al primo rilascio stabile. C D C S. p. A. Page 10

11 Ambiente di Sviluppo (IDE) Tutti i processi di sviluppo software vengono gestiti tramite la piattaforma Microsoft Team Foundation Server (TFS). Questo significa che inizialmente vi dovranno essere forniti i seguenti elementi: Il software Cisco IPSec VPN Client (potete ovviamente utilizzare un software compatibile in vostro possesso). Un account username/password valido per stabilire una connessione alla nostra LAN aziendale. L URL del nostro TFS, raggiungibile tramite HTTP. Un account valido per potervi collegare a TFS e essere direttamente reindirizzati al vostro progetto. Con queste informazioni sarete in grado di stabilire una connessione permanente tra il vostro ambiente di sviluppo Visual Studio 2005 ed il nostro Team Foundation Server. E anche possibile stabilire la medesima connessione utilizzando un altro ambiente di sviluppo dotato di funzionalita di source control (ad esempio Delphi, Eclipse) installando i seguenti programmi: Team Explorer b3ba34c/VSTFClient.img Team Foundation Server MSSCCI Provider D560AB1E6198&displaylang=en Check-In del codice sorgente e pianificazione delle build E obbligatorio il deposito (o check-in) del codice sorgente su base giornaliera. CDC potra condurre dei test automatici in modo da stabilire lo stadio di avanzamento del progetto ed eventualmente adeguare o prevedere la data di consegna. Al contrario, la compilazione su base giornaliera del progetto non e affatto obbligatoria. Contattateci quando il progetto sara pronto per la prima build ed insieme concorderemo frequenza e modalita delle build successive per l iterazione corrente. C D C S. p. A. Page 11

12 Tipi di Progetto Salvo specifiche differenti, tutti i progetti di sviluppo software seguono l architettura a tre livelli come esposta nello schema Sebbene la maggior parte dei progetti realizzati esternamente riguardi il livello di presentazione, e possibile che il vostro progetto comprenda realizzazioni su piu livelli. Di conseguenza le realizzazioni ad ogni livello hanno requisiti specifici esposti nei paragrafi successivi. C D C S. p. A. Page 12

13 Livello Database CDC utilizza sia Microsoft SQL Server sia Oracle per scopi differenti e con modalita diverse. I dati nativi sono contenuti in DB Oracle e quindi replicati su altre istanze di SQL Server e di Oracle. Come regola generale, SQL e utilizzato in applicazioni web pubbliche ad alto traffico ed utilizzo mentre Oracle e utilizzato nelle applicazioni Win32 ad uso interno e per lo svolgimento di operazioni critiche in tempo reale sulle applicazioni web. In entrambi i casi se vi e stato richiesto di sviluppare un database o oggetti in esso contenuti, e obbligatorio consegnare e sviluppare anche uno script test_<nome oggeto>.sql che contenga tests semplici e random sugli oggetti stessi. L accesso ai dati deve avvenire sempre per mezzo di funzioni o stored procedure. Non scrivere MAI una applicazione che esegua direttamente query su un DB senza prima aver codificato la query stessa all interno di una funzione o di una stored procedure. Ogni funzione deve obbligatoriamente fornire al livello successivo una interfaccia di gestione errori e descrizioni degli errori stessi. C D C S. p. A. Page 13

14 Implementazione di Oracle Attualmente la nostra implementazione di Oracle e abbastanza semplice e ricalca il seguente schema. Nelle ultime attivita di sviluppo abbiamo introdotto anche funzioni complesse al livello logico e Oggetti Oracle complessi al livello concettuale. Implementazione di Microsoft SQL Server La nostra implementazione di SQL e piu ampia e segue lo schema qui sotto. L integrazione CLR e abilitata sui nostri server SQL, consentendovi quindi di utilizzare oggetti.net direttamente all interno del DB. C D C S. p. A. Page 14

15 Livello Logico A questo livello vengono utilizzati i Web Services.NET. I seguenti protocolli sono abilitati per l accesso : HTTP POST, HTTP GET, and SOAP Abbiamo gia sviluppato alcuni web services che espongono numerose funzionalita agli applicativi client. NOTA BENE: come regola generale si e deciso di avere un singolo web service per ogni singola applicazione. Per questo motivo il riutilizzo del codice e un obiettivo che deve essere raggiunto non riutilizzando i *files* ma tramite l ereditarieta delle classi. L autenticazione dell utente e l operazione piu importante che viene svolta a questo livello. I tipi di autenticazione sono pero differenti a seconda dell applicativo e per questo motivo le specifiche di autenticazione vengono decise sulla base dei requisiti del singolo progetto. I requisiti generali a questo livello sono: Le stringhe di connessione al DB vanno memorizzate in un file di configurazione esterno Nelle stringhe di connessione, utilizzare nomi FQDN delle macchine invece degli indirizzi IP. Nelle stringhe di connessione, utilizzare l autenticazione integrata del dominio quando ci si connette a SQL. Utilizzare nomi utente e password in chiaro SOLO quando ci si connette a Oracle. Ogni metodo del web service deve essere commentato e produrre percio la documentazione standard mshelp 2.0 quando compilato. Ogni parametro del web service deve essere commentato e produrre percio la documentazione standard mshelp 2.0 quando compilato. Ogni metodo di ogni web service deve essere in grado di catturare qualsiasi eccezione e forwardare un interfaccia di gestione dell errore al livello successivo. Un ulteriore requisito e costituito dal fatto che i web service non devono essere client dependent. Le nostre applicazioni client hanno infatti un architettura eterogenea e mutevole nel tempo. Lo stesso web service potrebbe essere infatti utilizzato da client diversi in momenti diversi. C D C S. p. A. Page 15

16 Livello Presentazione Applicazioni Web Tranne dove la natura dell applicativo richieda tecnologie diverse, siete incoraggiati ad utilizzare tecniche AJAX in tutte le applicazioni web. Questo consente di rendere l architettura delle applicazioni web piu simile a quella delle applicazioni tradizionali e quindi piu solida al tempo stesso. Questo significa che DEVONO essere presenti L equivalente web di un entry point che venga eseguito solo in fase di avvio dell applicazione (cioe al caricamento della pagina). Funzioni JavaScript documentate che interagiscano con i web services al livello sottostante o modifichino l interfaccia utente (UI) in risposta alle azioni dell utente. The must NOT be Come stabilito in precedenza, l autenticazione avviene al livello Logico. Percio e fatto divieto di introdurre switches nell applicativo che consentano il suo utilizzo anche in caso di esito negativo al livello precedente o in caso di mancata comunicazione con lo stesso. Non potete utilizzare componenti o librerie per i quali CDC non abbia una licenza valida. In tutti i casi, anche se il componente che intendete utilizzare sia free o open source, potrete utilizzarlo all interno dell applicativo solamente previa consultazione del vostro account in CDC. Naturalmente siete incoraggiati a riutilizzare classi, assemblies ed interfacce esistenti riducendo la complessita ed il numero di riscritture nel codice. Una lista di classi, librerie, componenti di cui CDC possiede una licenza d uso vi verra fornita a richiesta. Livello Presentazione Applicazioni Windows Considerate i seguenti ulteriori requisiti se vi e stata commissionata un applicazione Windows. Le applicazioni devono essere consegnate complete di Installer. Il pacchetto di installazione deve essere un package MSI (Microsoft Windows Installer). Potete fare a meno dell Installer realizzando il vostro applicativo con tecnologia Click Once. Se non espressamente specificato nei requisiti dell applicativo, TUTTI gli applicativi windows devono essere realizzati con tecnologia Click Once. Tutte le applicazioni devono essere conformi alle specifiche UAC (User Account Control) e pertanto considerate requisiti obbligatori tutti quelli specificati nella pagina ufficiale qui riportato. C D C S. p. A. Page 16

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Architettura Connettore Alfresco Share

Architettura Connettore Alfresco Share Direzione Sistemi Informativi Portale e Orientamento Allegato n. 2 al Capitolato Tecnico Indice Architettura Connettore Alfresco Share 1. Architettura del Connettore... 3 1.1 Componente ESB... 4 1.2 COMPONENTE

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

www.aylook.com -Fig.1-

www.aylook.com -Fig.1- 1. RAGGIUNGIBILITA DI AYLOOK DA REMOTO La raggiungibilità da remoto di Aylook è gestibile in modo efficace attraverso una normale connessione ADSL. Si presentano, però, almeno due casi: 1.1 Aylook che

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response Compatibile con diversi Canali di Comunicazione Call Center / Interactive Voice Response ATM PLUS + Certificato digitale Dispositivi Portatili Mutua Autenticazione per E-mail/documenti 46 ,classico richiamo

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Guida all installazione rapida

Guida all installazione rapida Italian 1. Guida all installazione rapida Requisiti del sistema Il PC deve essere attrezzato con quanto segue per configurare Thecus YES Box N2100: Unità CD-ROM o DVD-ROM Porta Ethernet collegata ad un

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati.

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. Progetto Michelangelo Click4Care - ThinkHealth System Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. 1 Storia Pfizer ha sviluppato negli ultimi anni know-how nel

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

Software utilizzato per le esercitazioni

Software utilizzato per le esercitazioni SW Software utilizzato per le esercitazioni Software utilizzato per le esercitazioni Editor testuale per pagine html, xhtml, css Browser Web server Motore Php Motore JSP JDK JSDK Ambiente di sviluppo Java

Dettagli

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux.

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux. Android s.o. Androidè un sistema operativo per dispositivi mobili costituito da uno stack software che include: un sistema operativo di base, i middleware per le comunicazioni le applicazioni di base.

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based

API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based API e socket per lo sviluppo di applicazioni Web Based Cosa sono le API? Consideriamo il problema di un programmatore che voglia sviluppare un applicativo che faccia uso dei servizi messi a disposizione

Dettagli

By E.M. note sull'uso di GAMBAS

By E.M. note sull'uso di GAMBAS By E.M. note sull'uso di GAMBAS GAMBAS viene installato sotto Xubuntu nella directory: /usr/share/gambas2 link problema su uso dell'esempio SerialPort http://gambasrad.org/zforum/view_topic?topic_id=1057

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo.

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. STATE MACHINE Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. Per poter gestire in modo efficiente lo sviluppo di vari

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II SOA e Web Service Figure tratte dal testo di riferimento, Copyright

Dettagli

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Paolo Borriello Presales Leader Applications Midsize Market Safe Harbor Statement The following is intended

Dettagli

Open Database Connettivity (ODBC) Integrazione web-dbms. Open Database Connectivity (ODBC) Open Database Connectivity (ODBC)

Open Database Connettivity (ODBC) Integrazione web-dbms. Open Database Connectivity (ODBC) Open Database Connectivity (ODBC) The image cannot be displayed. Your computer may not have enough memory to open the image, or the image may have been corrupted. Restart your computer, and then open the file again. If the red x still

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

Informativa sui cookie

Informativa sui cookie Informativa sui cookie COOKIE Questo sito utilizza i cookie. I cookie sono piccole quantità di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano

Dettagli

IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485

IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485 IF2E001 Interfaccia Ethernet-RS485 Manuale utente File : Ethernet interfaccia-manuale utente.doc 1/4 Interfaccia Ethernet manuale utente Versione 1.1 1 DESCRIZIONE GENERALE Questo dispositivo consente

Dettagli

Babaoglu 2006 Sicurezza 2

Babaoglu 2006 Sicurezza 2 Key Escrow Key Escrow Ozalp Babaoglu! In many situations, a secret (key) is known to only a single individual " Private key in asymmetric cryptography " The key in symmetric cryptography or MAC where the

Dettagli

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal ACQUISTI PORTALE Purchasing Portal Il portale acquisti della Mario De Cecco è ideato per: The Mario De Cecco purchase portal is conceived for: - ordinare on line in modo semplice e rapido i prodotti desiderati,

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005

MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005 MS SQL SERVER 2005 - UPGRADING TO MICROSOFT SQL SERVER 2005 UN BUON MOTIVO PER [cod. E316] Lo scopo di questo corso non MOC è fornire ai database professionals che lavorano in realtà di tipo enterprise

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web.

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web. Corso di Ontologie e Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie Prof. Alfio Ferrara, Prof. Stefano Montanelli Definizioni di Semantic Web Rilievi critici Un esempio Tecnologie e linguaggi

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

Il sito principale del progetto: www.python.org Il sito ufficiale della community italiana Python: www.python.it Diversi tutorial.

Il sito principale del progetto: www.python.org Il sito ufficiale della community italiana Python: www.python.it Diversi tutorial. Introduzione Python Python è stato sviluppato intorno al 1991 da Guido van Rossum che ne ha derivato semplicità di sintassi e facilità d'uso in gran parte da ABC, un linguaggio dedicato all'insegnamento

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch drag & drop visual programming appinventor realizzazione app per Google Android OS appinventor è un applicazione drag & drop visual programming Contrariamente ai linguaggi tradizionali (text-based programming

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

Contributo per l assistenza all infanzia

Contributo per l assistenza all infanzia ITALIAN Contributo per l assistenza all infanzia Il governo australiano mette a disposizione una serie di indennità e servizi per contribuire ai costi che le famiglie sostengono per l assistenza dei figli

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

Area Sistemi Sicurezza Informatica

Area Sistemi Sicurezza Informatica InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni Note sull installazione di CardOS API 2.2.1 Funzione emittente 70500 Area Sistemi Sicurezza Informatica NOTE su

Dettagli

Your home comfort has a new shape. Find out how it works

Your home comfort has a new shape. Find out how it works Your home comfort has a new shape Find out how it works CUBODOMO allows you to manage and monitor your entire home s temperature, from WHEREVER YOU ARE CUBODOMO ti consente di gestire e monitorare la temperatura

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

Application Lifecycle Management. Software Configuration. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia

Application Lifecycle Management. Software Configuration. Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia Application Lifecycle Management Software Configuration Fabrizio Morando Application Development Manger Microsoft Italia Application Lifecycle Management Ottimizzazione e gestione del ciclo di vita del

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Informative posta elettronica e internet

Informative posta elettronica e internet SOMMARIO Disclaimer mail che rimanda al sito internet 2 Informativa sito internet 3 Data Protection Policy 5 pag. 1 Disclaimer mail che rimanda al sito internet Il trattamento dei dati avviene in piena

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali Milano, 22 giugno 2012 Prof. Avv. Alessandro Mantelero Politecnico di Torino IV Facoltà I. Informazione pubblica ed informazioni personali

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

Ref Date Question Answer

Ref Date Question Answer Q1 IT 10/09 Con la presente siamo a chiedere se la cifra esposta per l offerta è esatta; la frase riportata è la seguente: Il valore totale massimo dell'appalto è di 140 000 EUR per quattro anni" I 140.000

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS

CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNESSIONE WI-FI - GUIDA RAPIDA WI-FI CONNECTION - QUICK START GUIDE SUNWAY M XS CONNETTIVITÀ SEMPLICE ED ESTESA SIMPLE AND FULL CONNECTIVITY CONNESSIONE AD HOC AD HOC CONNECTION CONNESSIONE Router ROUTER

Dettagli

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH LATRONICHORROR 2015 BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 1) Il festival si articola nelle seguenti categorie: The festival is structured in the following categories:

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

Processi per lo sviluppo rapido del software

Processi per lo sviluppo rapido del software Lezione 3 Processi per lo sviluppo rapido del software Sviluppo Rapido del Software Slide 1 Riferimenti bibliografici I. Sommerville Ingegneria del Software 8a edizione Cap.17 R. Pressman- Principi di

Dettagli

The Best Practices Book Version: 2.5

The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book (2.5) This work is licensed under the Attribution-Share Alike 3.0 Unported license (http://creativecommons.org/ licenses/by-sa/3.0/). You are

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series HYDRAULIC COMPONENTS HYDROSTATIC TRANSMISSIONS GEARBOXES - ACCESSORIES Via M.L. King, 6-41122 MODENA (ITALY) Tel: +39 059 415 711 Fax: +39 059 415 729 / 059 415 730 INTERNET: http://www.hansatmp.it E-MAIL:

Dettagli

DESIGN IS OUR PASSION

DESIGN IS OUR PASSION DESIGN IS OUR PASSION Creative agency Newsletter 2014 NOVITA' WEB MANAGEMENT NEWS BUSINESS BREAKFAST Live the SITE experience with us! From September 2014 Carrara Communication has introduced to their

Dettagli

Architetture di sistema

Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi B1_1 V1.6 Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

Big Data: il futuro della Business Analytics

Big Data: il futuro della Business Analytics Big Data: il futuro della Business Analytics ANALYTICS 2012-8 Novembre 2012 Ezio Viola Co-Founding Partner & Direttore Generale The Innovation Group Information Management Tradizionale Executive KPI Dashboard

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità LABELVIEW 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 LABELVIEW 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele

Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele Ruolo delle associazioni di impresa nella informazione corretta sui pericoli da sostanze e miscele Ilaria Malerba Area Sicurezza Prodotti e Igiene Industriale Roma, 19 maggio 2015 1 giugno 2015: alcuni

Dettagli

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Come impostare il sistema e DCOM Windows per utilizzare la comunicazione OPC di WinCC RT Advanced / WinCC RT Flexible 1 1. Introduzione Utilizzando

Dettagli

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL

ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL ECVCON MANUALE DI INSTALLAZIONE INSTALLATION MANUAL INDICE ECVCON Introduzione... pag. 3 Caratteristiche... pag. 4 Messa in funzione... pag. 6 Inserimento della SIM... pag. 6 Connessione al PC per la prima

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Licenze OpenSource Libertà Digitali. by Stefano (zeno), Donato (scorpio2002) Antonio (Hawkeye)

Licenze OpenSource Libertà Digitali. by Stefano (zeno), Donato (scorpio2002) Antonio (Hawkeye) Licenze OpenSource Libertà Digitali by Stefano (zeno), Donato (scorpio2002) Antonio (Hawkeye) Licenze e Modello OpenSource Compreresti mai una macchina col cofano sigillato?!? Codice Sorgente Linguaggio

Dettagli

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM Una volta acquistata una Lavagna Interattiva Multimediale SMARTBoard TM, è necessario effettuare una procedura di registrazione al fine di:. Estendere la garanzia

Dettagli

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 TECHNICAL REPORT RAPPORTO TECNICO no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 This technical report may only be quoted in full. Any use for advertising purposes must be granted in writing. This report is

Dettagli