CORSO A CATALOGO Corso ID: Sviluppatore di sistemi di e-business di nuova generazione Dati principali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO A CATALOGO - 2013 - Corso ID: 11719 - Sviluppatore di sistemi di e-business di nuova generazione Dati principali"

Transcript

1 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Stato corso: Pubblicato CORSO A CATALOGO 2013 Corso ID: Sviluppatore di sistemi di ebusiness di nuova generazione Dati principali ID Odf: 5144 Nome organismo: Tipo organismo: ID Corso: Titolo corso: I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Formazione Orientamento Professionale) Odf accreditato o Agenzie abilitate Sviluppatore di sistemi di ebusiness di nuova generazione Tipologia corso: Link web dettaglio Master: Master di 1 livello o 2 livello: Indirizzo del Master: Area settoriale Area Tematica: Obiettivi formativi: Risultati attesi: Fabbisogni formativi: Spendibilità in termini di occupabilità: Innovatività: Corsi di specializzazione TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) Formare tecnici specializzati nella progettazione e sviluppo di applicazioni di ebusiness in grado di utilizzare gli strumenti tecnologici e sociali di nuova generazione (in particolare SOA, Ajax, Web 2.0). Lo SVILUPPATORE DI SISTEMI DI EBUSINESS DI NUOVA GENERAZIONE è in grado di progettare e produrre applicazioni per ebusiness utilizzando le più moderne tecnologie grazie all acquisizione, durante il corso, delle seguenti competenze teoricopratiche: SOA e cloud; gestione del processo; framework applicativi; linguaggi; ObjectRelational Mapping; progettazione della grafica; approccio Ajax. L innovazione continua nel settore IT sta determinando la necessità di formare figure professionali specializzate su tematiche avanzate collegate (o collegabili) al business. In particolare, sono richieste competenze e conoscenze in tema di moderne tecnologie (e di nuovi paradigmi) affermatesi in questi ultimissimi anni con particolare riferimento a quelle strettamente connesse agli ambiti SOA, Cloud, Ajax, Web 2.0. Il continuo sviluppo dei paradigmi SaaS, PaaS, Cloud, Ajax nonché di quelli del Web 2.0 e Social, determina un fabbisogno di figure professionali con nuove competenze e conoscenze di livello assoluto che è difficilissimo reperire sul mercato. Con questo corso, quindi, si formeranno delle figure capaci di soddisfare la domanda di professionalità espressa dal mercato, garantendo loro un ottimo livello di occupabilità. I paradigmi del Cloud Computing (PaaS e SaaS in particolare) e le tematiche relative ai nuovi ambienti del Web 2.0 stanno rivoluzionando il panorama dello sviluppo software determinando sfide tecnologiche spesso guidate dal mercato e dalla necessità, espressa dalle imprese, di applicare immediatamente al proprio business l'innovazione. Tali sviluppi sono talmente improvvisi ed imprevedibili che, spesso, neanche i neolaureati in informatica sono riusciti ad approfondire nel corso dei loro studi accademici questi nuovi argomenti. Tutte queste tematiche legate alle nuove tecnologie di sviluppo del software che trovano immediata applicazione nei sistemi di e business di nuova generazione, verranno trattate in questo corso formando, conseguentemente, delle figure all avanguardia rispetto alle recenti tendenze di sviluppo economico e tecnologico del settore IT. Follow up: Il processo di follow up traduce in verifica concreta le valutazioni effettuate ex ante al momento della progettazione dell'intervento, nonché quelle effettuate in itinere durante la realizzazione dello stesso. Intesa in tale senso, la valutazione ex post deve ritenersi strettamente ancorata, in ordine alle condizioni ed all'oggetto della relativa indagine, alle condizioni ed all'oggetto delle precedenti valutazioni ex ante ed in itinere, risultando funzionalmente preordinata a verificare: l'effettiva rilevanza del progetto per la collettività nel suo complesso e per i beneficiari in particolare; l'effettiva capacità dello stesso di assicurare e garantire, in una prospettiva di mediolungo periodo, le utilità attese e conseguite attraverso la realizzazione dell'intervento progettato (in concreto, si Data ultima modifica 26/07/2013 raccoglieranno 17:14:05 i dati relativi alla condizione occupazionale ed al "posizionamento" rispetto Pagina al 1 lavoro di 16 degli allievi qualificati a 6 mesi ed ad un anno dalla fine del corso).

2 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca attese e conseguite attraverso la realizzazione dell'intervento progettato (in concreto, si raccoglieranno i dati relativi alla condizione occupazionale ed al "posizionamento" rispetto al lavoro degli allievi qualificati a 6 mesi ed ad un anno dalla fine del corso). Innovatività metodologie formative: Modalità di valutazione competenze in uscita: Il percorso formativo verrà sviluppato secondo un approccio dinamico e fortemente operativo, orientato a costruire più che a riprodurre conoscenza, attraverso il ricorso di un mix diversificato di metodologie didattiche. In particolare si prevede l utilizzo di: simulazioni e role playing, lezioni dialogicheinterattive, esercitazioni problem solving, esercitazione applicativa, esercitazione nozionistica o quiz. Inoltre, vista la particolarità della figura professionale oggetto del corso, dove è richiesto di progettare e produrre applicazioni informatiche, un ruolo importante è quello del Learning by doing, ovvero l apprendimento attraverso il fare, l operare e le azioni. Grazie a questa metodologia gli obiettivi di apprendimento si configurano sotto forma di sapere come fare a, piuttosto che di conoscere che ; infatti in questo modo il soggetto prende coscienza del perché è necessario conoscere qualcosa e come una certa conoscenza può essere utilizzata. Verifiche intermedie e prova finale al termine del corso. La verifica intermedia rappresenta la modalità di valutazione del livello di apprendimento e delle competenze acquisite dai discenti al termine di ogni modulo formativo (ad esclusione del stage/project work). Consiste, a scelta del docente, in una prova scritta (questionario a risposte chiuse del tipo quesiti a scelta multipla) o in una prova pratica (relazioni tecniche). La prova finale consiste nella presentazione e discussione del project work (per gli occupati che ne faranno espressa richiesta) o della relazione sull'esperienza di stage (per tutti gli altri) al termine del modulo formativo Stage/Project Work. Settori: Costruzioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli Attività finanziarie e assicurative Trasporto e magazzinaggio Altre attività di servizi Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione Servizi di informazione e comunicazione Attività immobiliari Attività professionali, scientifiche e tecniche Noleggio, agenzie di viaggio, servizio di supporto alle imprese Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento > Attività di biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali Istruzione > Istruzione > Istruzione secondaria Istruzione > Istruzione > Istruzione postsecondaria universitaria e non universitaria Istruzione > Istruzione > Altri servizi di istruzione Istruzione > Istruzione > Attività di supporto all'istruzione Coordinamento interno progetto: Nome Cognome Ruolo Dettaglio attività Telefono Alessia Cannas Coordinatore Coordinamento delle risorse umane, economiche, organizzative e informative; monitoraggio delle azioni e del programma di attività; predisposizione, redazione e archiviazione degli atti/documenti/verbali inerenti le attività formative ierfop.org Pagina 2 di 16

3 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Alice Lisci Segreteria organizzativa La segreteria organizzativa gestisce tutte le pratiche di segreteria (compresa quella tecnicoorganizzativa per la corretta esecuzione dei corsi/progetti), nonché il "flusso delle informazioni" dell'istituto. Nel dettaglio: fornisce informazioni e materiale informativo al pubblico che lo richiede, eventualmente mettendo in contatto il richiedente con i referenti; riceve/invia la corrispondenza/atti; mantiene in ordine i protocolli generali, in entrata ed in uscita; archivia la documentazione dell'ufficio e cura la gestione degli archivi; fornisce supporto nella redazione di lettere, telefonate, ecc.; provvede alla ricognizione del materiale di cancelleria e segnala al Direttore Amministrativo gli eventuali acquisti da fare ierfop.org Francesca Vargiolu Tutor Assistenza ai docenti/codocenti nella corretta compilazione del registro presenze allievi ; custodia del registro presenze allievi (in particolare consegna/ritiro del registro all inizio/termine delle lezioni, verifica dell integrità e segnalazione al Coordinatore didattico di eventuali anomalie); collegamento fra docenti ed allievi, sia per quanto attiene i contenuti formativi che per gli aspetti praticologistici; tenuta dell aula con possibilità di momenti di docenza connessi alla funzione principale di tutoraggio; collegamento tra docenti e Coordinatore didattico nella predisposizione del calendario delle lezioni; apposizione della propria firma nel registro presenze allievi con riferimento ad ogni ora d insegnamento; predisposizione ed aggiornamento dei file relativi al corso e al materiale didattico gmail.com Informazioni titolo di studio Titolo di studio minimo in ingresso: Gruppo corsi laurea: Altri requisiti di accesso: Diploma di maturità e scuola superiore Il diploma di scuola secondaria superiore è il titolo di studio minimo per i soli soggetti occupati o in CIGO/CIGS/Mobilità. E' richiesta la conoscenza base dell'uso del computer e del funzionamento di Internet. Pagina 3 di 16

4 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Tipologia destinatari: Costo di iscrizione per partecipante (euro): 6.000,00 Costo orario (euro): 20,00 Durata in: Durata totale corso (in ore): Ore attività formazione in aula: Ore Altre informazioni 420 Ore al netto di studio ind.: % ammissibile ore aula: 71,43 Ore attività FAD: % ammissibile ore FAD: 0,00 Ore attività Outdoor: Ore attività stage/project work: 120 % ammissibile ore stage: 40,00 Ore attività visite guidate: % ammissibile ore outdoor e visite guidate: Ore attività studio individuale: Contenuti FAD: Specifiche tecniche attività FAD: Presenza Tutor per l attività di FAD: Note sulle attività previste: Ore totali docenze fascia A: Attestazione al termine del corso: Note attestazione: Verifica delle competenze in ingresso: Prove selettive ulteriori: Parte dell attività svolta all'estero o altra regione: Tipologia attività svolta all'estero o altra regione: Lo stage, obbligatorio per tutti gli allievi, consiste in un periodo di "formazione sul campo" in un contesto lavorativo reale. I soli allievi occupati che ne faranno formale richiesta, potranno sostituire lo stage con un project work ossia una tesina predisposta con il supporto di un docente esperto della tematica oggetto di applicazione. Il project work verrà discusso di fronte ad una commissione esaminatrice al termine del corso, come prova di acquisizione delle competenze in uscita previste. 120 Attestato di frequenza Attestato di frequenza del corso "Sviluppatore di sistemi ebusiness di nuova generazione", con indicate le competenze acquisite durante il corso. No No Durata dell attività svolta all'estero o altra regione (in ore): Occupati diplomati Occupati laureati Disoccupati laureati Soggetti in CIG diplomati Soggetti in CIG laureati Soggetti in mobilità diplomati Soggetti in mobilità laureati Ore al netto di 300 stage/pw e studio ind.: 0,00 Pagina 4 di 16

5 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Durata dell attività svolta all'estero o altra regione (in ore): Di cui ore di formazione in aula: Motivazione dell'attività svolta all'estero o altra regione: Sede/i dell'attività svolta all'estero o altra regione: Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 50 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Testimoni aziendali : Titolo modulo: Il Web 2.0. Contenuto: Durata: Ore 60 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 50 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 60 Moduli didattici Num. moduli: 6 Gestione aziendale ed ebusiness. Nozioni di base dei processi aziendali; ecommerce ed altri usi aziendali di Internet; analisi costi/benefici di soluzioni ecommerce; progettazione di soluzioni di ecommerce. FORMAZIONE IN AULA Lezioni dialogicheinterattive, esercitazione applicativa Michele Marchesi Fascia: A Gianluca Vinci Fascia: A Architettura di Internet e delle Webapplication; architetture Service Oriented; analisi e progetto di applicazioni ad oggetti e Webbased; integrazione delle applicazioni con un Enterprise Resource Bus; il Web 2.0 e le relative tecnologie; esempi pratici. FORMAZIONE IN AULA Lezioni dialogiche interattive, esercitazione applicativa Michele Marchesi Fascia: A Giuseppe Destefanis Fascia: B Gestione dei contenuti grafici. L'interazione uomocomputer; principi di progetto delle interfacce utente (GUI); GUI per applicazioni Web; gestione dei contenuti Web; principi di design di GUI; strumenti di sviluppo GUI; esempi pratici. FORMAZIONE IN AULA Lezioni dialogicheinterattive, esercitazione nozionistica o quiz, esercitazione applicativa. Michele Marchesi Fascia: A Roberto Tonelli Fascia: B Gestione del processo di sviluppo software. Processo di sviluppo di applicazioni Web; gli approcci Waterfall, RUP, Agile e Lean ; testing automatico; metriche software e loro uso; gestione del rischio nei progetti software; uso di pattern di progetto; progettazione di applicazioni SOA; esempi pratici. FORMAZIONE IN AULA Pagina 5 di 16

6 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 80 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Titolo modulo: Contenuto: Durata: Ore 120 Modalità formativa: Metodologie formative proposte: Docenti : Testimoni aziendali : FORMAZIONE IN AULA Lezioni dialogiche interattive, esercitazione nozionistica o quiz, esercitazione applicativa Michele Marchesi Fascia: A Tecnologie avanzate per lo sviluppo di applicazioni web. Modelli delle Web application; ambienti di sviluppo e framework; strumenti e tecnologie lato server: database, standard ODBC, strumenti di ObjectRelational Mapping, uso e configurazione di Web server; l'approccio multitier e MVC e relativi framework; internet security; strumenti e tecnologie lato client: HTML, CSS, Javascript, Ajax, XML, JSON; esempi pratici. FORMAZIONE IN AULA Lezioni dialogicheinterattive, esercitazione applicativa e pratica Giulio Concas Fascia: A Filippo Eros Pani Fascia: B Stage/Project work Stage (obbligatorio per tutti gli allievi) L'attività di stage è un periodo di formazione/lavoro c/o una realtà produttiva coerente con il percorso intrapreso, al fine di ottenere un riscontro ed un arricchimento delle conoscenze apprese (saper fare). Rappresenta, altresì, un'occasione per "imparare a saper essere" in un contesto lavorativo (sapersi relazionare, saper percepire e decifrare il contesto e saper affrontare). Durante le ore di stage il tutor aziendale provvederà a fornire le spiegazioni e i compiti per il lavoro da effettuare e controllerà i procedimenti per ottenere dei risultati positivi. Project work (in sostituzione dello stage per i soli allievi occupati che ne faranno formale richiesta) L'elaborazione del project work rappresenta la fase conclusiva del Corso. Gli allievi sono chiamati a scegliere e ad approfondire,in relazione ai contenuti dei moduli formativi svolti nel percorso formativo in aula, un argomento che ha maggiormente riscosso il loro interesse (e che presenti al contempo più stretta attinenza con la propria esperienza aziendale divenendo così possibile cogliere l'opportunità di trasferire nel proprio contesto lavorativo quanto appreso), provando ad utilizzare nella pratica le abilità, gli strumenti, le conoscenze e le capacità acquisite. Nell'individuazione dell'argomento da sviluppare e nello svolgimento del progetto, gli allievi sono affiancati e supportati da un docente competente in materia, che svolge la funzione di tutor. STAGE/PROJECT WORK Esercitazione applicativa, lerning by doing, training on the job Filippo Eros Pani Fascia: B Massimo Sanna Fascia: B Giulio Concas Fascia: A Gianluca Vinci Fascia: B Stefano Marras Fascia: B Marco Di Francesco Fascia: B Aree di lavoro, gruppi di competenze e competenze Area tematica Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) Area di lavoro ITC marketing ebusiness / ecommerce Gruppo di competenze Tecnologia e business Competenza Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. G A P Pagina 6 di 16

7 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Saper identificare e valutare gli ambiti di applicazione della tecnologia Internet alle attività e ai processi aziendali 3 Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato Mappata con richiesta di specifico livello in ingresso 6 3 Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) ITC marketing ebusiness / ecommerce Information technology management Competenza Saper valutare e scegliere le infrastrutture tecnologiche e le soluzioni software alla base della creazione e del funzionamento di un architettura ecommerce Conoscere e saper sviluppare procedure di criptazione e di certificazione con gli enti preposti per la codifica dei flussi di informazione da e per il cliente Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. 3 Prova scritta consistente in un Mappata con richiesta di specifico livello in ingresso 6 3 questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato 3 Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato Mappata con richiesta di specifico livello in ingresso 6 3 G A P Informatica e ICT (livello avanzato/specialistico) ITC marketing ebusiness / ecommerce Content management Competenza Sviluppare soluzioni operative in grado di conciliare le esigenze estetiche di presentazione del contenuto (layout, animazioni, interattività), con la praticità e semplicità d'uso (usabilità, rapidità di download, chiarezza espositiva, accessibilità delle informazioni) Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. 3 Prova scritta consistente in un Mappata con richiesta di specifico livello in ingresso 6 3 questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato Saper utilizzare software di content management 3 Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato Mappata con richiesta di specifico livello in ingresso 6 3 G A P Elenco competenze non oggetto del corso richieste in ingresso Elenco competenze non oggetto del corso richieste in ingresso Elenco competenze non oggetto del corso richieste in ingresso Competenza Conoscenza base dei principi di funzionamento e dell architettura di un calcolatore elettronico: componenti hardware, sistema operativo, file system, utilizzo di applicazioni di automazione d ufficio. Conoscenza base del linguaggio Java o di altro linguaggio ad oggetti equivalente (C# o C++): capacità di scrivere semplici programmi, di usare librerie esterne e di usare un ambiente integrato di sviluppo Conoscenza base dei principi di funzionamento e dei componenti chiave della rete Internet: protocollo TCP/IP, sistema dei DNS, protocollo HTTP, linguaggio HTML, caratteristiche di un applicazione Web. Liv. comp. ingr. Modalità verifica Tipo Classificazione Val. somm. 3 Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato. Non mappata Competenza non oggetto del corso richiesta in ingresso Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato. Non mappata Competenza non oggetto del corso richiesta in ingresso Prova scritta consistente in un questionario a risposte chiuse (quesiti a scelta multipla) + prova orale consistente in un colloquio semistrutturato. Non mappata Competenza non oggetto del corso richiesta in ingresso 0 3 G A P Partenariato Pagina 7 di 16

8 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Stato: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Valido Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: ExperTeam srl La experteam s.r.l., fondata il 3 aprile 2006, è il primo Spinoff Accademico dell'università di Cagliari. L'impresa opera nel settore dell'alta consulenza per l'innovazione informatica ad imprese e Pubbliche Amministrazioni e dello sviluppo software di alta qualità, resa possibile grazie all'esperienza in ingegneria del software, metriche del software, metodologie agili ed Extreme Programming (XP) dei soci. Viale Elmas 142, CAGLIARI (CA) Servizi di informazione e comunicazione Micro impresa Da 6 a 9 addetti 6 Giulio Concas CNCGLI64C03B354Q to web: http//:http://www.experteam.com Riferimenti per contatto: Stefano Marras Tel.: Ruolo del partner: Progettazione: No Dettaglio progettazione: Testimoni rappresentativi: Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: Marras Stefano 120 Marras Stefano: Capo progetto/ricercatore Stage: Numero di voucheristi in stage: 2 Dettaglio attività Specifiche su sedi Lo stage rappresenta uno strumento attraverso cui l'allievo, in affiancamento a personale specializzato, ha la possibilità di acquisire esperienza sul campo utilizzando come base quanto appreso durante il percorso formativo tenuto in aula. Nello specifico lo stagista avrà la possibilità di assistere e collaborare alla progettazione e produzione di prodotti tecnologici (software e hardware) destinati a portatori di deficit. La sede di stage si trova a Cagliari in Viale Elmas n In tale sede viene offerta consulenza sui settori dei processi di produzione del software, delle Metodologie Agili, dell'elearning, del Testing, supportando sia PP.AA. che Imprese nella redazione, progettazione ed implementazione Pagina di progetti 8 di 16 avanzati che possano permettere di offrire prodotti e/o servizi innovativi.

9 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Stato: Nome: Cognome: settori dei processi di produzione del software, delle Metodologie Agili, dell'elearning, del Testing, supportando sia PP.AA. che Imprese nella redazione, progettazione ed implementazione di progetti avanzati che possano permettere di offrire prodotti e/o servizi innovativi. Stefano Marras Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Valido Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: Flosslab s.r.l. E' il primo Spinoff dell'università di Cagliari. La sua forza è basata sulla cultura dell'innovazione tecnologica che, in sinergia con la ricerca accademica, consente di offrire soluzioni all'avanguardia, concrete ed efficienti con vantaggi immediati. E' una azienda solida, competitiva e dinamica che adotta soluzioni integrate, per lo più basate su software libero, a un modello di sviluppo condiviso col cliente. Viale Elmas 142, CAGLIARI (CA) Servizi di informazione e comunicazione Micro impresa Da 10 a 15 addetti 6 Giulio Concas CNCGLI64C03B354Q to web: http//:www.flosslab.it Riferimenti per contatto: Marco Di Francesco Tel.: Ruolo del partner: Progettazione: Dettaglio progettazione: Testimoni rappresentativi: Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: Collaborazione nella definizione dell'analisi didattica, dei contenuti e delle metodologie formative; Collaborazione nel reperimento dei dati e delle informazioni utili per lo studio dei fabbisogni formativi e per l' analisi del tessuto socioeconomico di riferimento. Fornitura di un professionista/testimone aziendale rappresentativo del mercato del lavoro di competenza. Di Francesco Marco 120 Marco Di Francesco: Analista/capo progetto Stage: Pagina 9 di 16

10 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Stage: Stato: Numero di voucheristi in stage: 2 Dettaglio attività Specifiche su sedi Nome: Cognome: Lo stage rappresenta uno strumento attraverso cui l'allievo, in affiancamento a personale specializzato, ha la possibilità di acquisire esperienza sul campo utilizzando come base quanto appreso durante il percorso formativo tenuto in aula. Nello specifico lo stagista avrà la possibilità di assistere e collaborare alla progettazione e produzione di prodotti tecnologici (software e hardware) destinati a portatori di deficit. La sede di stage si trova a Cagliari in Viale Elmas n In tale sede, l'asset principale di FlossLab costituito da 12 addetti, dalla loro competenza e dedizione costante, contribuisce al successo dei progetti sviluppati con l'obiettivo di creare valore per il cliente migliorandone i suoi processi di business. Tale approccio, caratterizzato da un alto livello di soddisfazione per i clienti, prevede un supporto consulenziale di alto livello nella valutazione dell'idea iniziale e nella scelta della soluzione adeguata. Le proposte sono personalizzate a seconda delle esigenze dei clienti e coprono principalmente i seguenti temi: egovernment, Portali, Dematerializzazione, Videosorveglianza, Gestione Processi, Business Intelligence e Data Warehouse. Marco Di Francesco Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Valido Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: Porcovino S.r.l. Società di Servizi per l'ecommerce Viale Elmas 142, CAGLIARI (CA) Servizi di informazione e comunicazione Micro impresa Da 6 a 9 addetti 6 Giulio Concas CNCGLI64C03B354Q to web: Riferimenti per contatto: Michela Marise Tel.: Ruolo del partner: Progettazione: No Dettaglio progettazione: Testimoni rappresentativi: Vinci Gianluca Pagina 10 di 16

11 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: 150 Vinci Gianluca: Responsabile ecommerce Stage: Stato: Numero di voucheristi in stage: 2 Dettaglio attività Specifiche su sedi Nome: Cognome: Lo stage rappresenta uno strumento attraverso cui l'allievo, in affiancamento a personale specializzato, ha la possibilità di acquisire esperienza sul campo utilizzando come base quanto appreso durante il percorso formativo tenuto in aula. Nello specifico lo stagista avrà la possibilità di collaborare nel mondo dell imprenditoria elettronica e quindi a tutte le attività di interesse economico che possono svolgersi attraverso la rete. La sede di stage si trova a Cagliari in Viale Elmas n In tale sede con l omonima piattaforma, la PorcoVino s.r.l. si occupa di social ecommerce focalizzato sul meglio dei prodotti enogastronomici italiani (vino, formaggi, salumi, dolci) e proiettata sui mercati Giappone, US e Europa. Michela Marise Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Valido Imprenditore individuale non agricolo Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: Studio di consulenza Giulio Concas Studio Professionale di Consulenze ICT Via Maddalena 14, CAGLIARI (CA) Servizi di informazione e comunicazione Micro impresa Da 1 a 5 addetti 1 Giulio Concas CNCGLI64C03B354Q to web: http//:www.giulioconcas.com Riferimenti per contatto: Giulio Concas Tel.: Ruolo del partner: Progettazione: No Dettaglio progettazione: Pagina 11 di 16

12 Stampa Interna Operatore I.E.R.F.O.P. onlus (Istituto Europeo Ricerca Dettaglio progettazione: Testimoni rappresentativi: Numero previsto di ore docenza/testimoni anza: Specifiche sul ruolo e attività in azienda di ciascun testimone: Concas Giulio 160 Concas Giulio: consulente ICT Stage: Stato: Numero di voucheristi in stage: 1 Dettaglio attività Specifiche su sedi Nome: Cognome: Lo stage rappresenta uno strumento attraverso cui l'allievo, in affiancamento a personale specializzato, ha la possibilità di acquisire esperienza sul campo utilizzando come base quanto appreso durante il percorso formativo tenuto in aula. Nello specifico lo stagista avrà la possibilità di acquisire una notevole competenza sulle principali architetture tecnologiche emergenti in particolare per ciò che riguarda i sistemi operativi, architetture software, linguaggi di programmazione e tecnologie web. La sede di stage si trova a Cagliari in via Maddalena n. 14. E' composta da un unico dipendente che si occupa di consulenze specialistiche ICT. Giulio Concas Telefono: Nome azienda: Descrizione soggetto: Forma giuridica: Natura giuridica: Sede: Legale rappresentante: Valido Società a responsabilità limitata Privata Codice fiscale: Partita IVA: Settore: Dimensione: Numero addetti: Numero dipendenti totali a tempo indeterminato: Codice fiscale legale rappresentante: P.A.C. s.r.l. Società sarda specializzata nella ricerca e nella commercializzazione di tecnologie avanzate, ideate per migliorare la qualità della vita delle persone con difficoltà motorie e sensoriali. Via Sebastiano Satta 20, CAGLIARI (CA) Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli Micro impresa Da 1 a 5 addetti 2 Giorgio Atzori TZRGRG56M12B354C to web: Pagina 12 di 16

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Nota introduttiva I percorsi formativi che prevedono in esito il rilascio di un certificato di qualifica professionale

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA PROGETTAZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA AD USO DEI SOGGETTI PROPONENTI

LINEE GUIDA PER UNA PROGETTAZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA AD USO DEI SOGGETTI PROPONENTI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli