Nel medioevo Dante ( 200) lo chiamava: il lubrico sacco oesi tramuta in merda quel che si trangugia.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nel medioevo Dante ( 200) lo chiamava: il lubrico sacco oesi tramuta in merda quel che si trangugia."

Transcript

1 Nel medioevo Dante ( 200) lo chiamava: il lubrico sacco oesi tramuta in merda quel che si trangugia. Noi siamo quel che mangiamo Feuerbach ( 800 ) Lascia che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo Ippocrate di Kos (400 ac)

2 Se siamo quel che mangiamo allora l intestino decide cosa possiamo o non possiamo essere ESSERE O NON ESSERE? Cio che saremo Decide cio che saremo Cio cheancoranon siamo Diapositiva gentilmente concessa dal nutrizionista dott.paolo Carta

3 Esperienze della capacità dell intestino di rispondere a stimoli ambientali: - Farsela addosso dalla paura - Vomitare dallo spavento - Avere un blocco allo stomaco - Avere borborigmi intestinali

4 UMORE-ANSIA Serotonina BRAIN BLOOD DIETA Indolo Scatolo Disbiosi

5 Dopamina (Mov.Fini) Noradrenalina (F. cognitive) Adrenalina (Forza-Astenia) BRAIN BLOOD Tirosina DIETA Disbiosi Tiramina

6 BRAIN Eccesso =cefalea Difetto: schizofrenia Istamina BLOOD DIETA Disbiosi Istidina Istamina

7 ANSIA Serotonina BRAIN Dopamina AGILITA Noradrenalina FURBIZIA Adrenalina FORZA FISICA Istamina BLOOD Tirosina DIETA Istidina Istamina Indolo Scatolo Disbiosi Tiramina

8 L ansia è una risposta positiva

9 PREDATORI PREDE La nostra migliore arma è la capacità di reagire allo stress (velocemente )

10

11 Compito più difficile è la TOLLERANZA Barriera Mucosale Nutrienti, ossigeno e altre molecole sono costantemente fatte passare attraverso la barriera mucosale Una funzione importante del muco è tenere fuori i patogeni invadenti Quotidianamente le membrane mucosali sono bombardate da elementi estranei ed è compito del sistema immunitario della mucosa stabilire cosa è potenzialmente pericoloso e cosa e benefico

12 DIFFERENZA TRA UOMINI E DONNE

13 La gravidanza è una sfida immunologica: Un feto antigeneticamente distinto e una placenta si sviluppano nell utero Il sistema riproduttivo femminile richiede: ci sia una tolleranza per lo sperma e, nel tratto superiore, per l embrione ci sia una capacità protettiva da patogeni trasmessi sessualmente Il tratto superiore sterile e quello inferiore non sterile mantengono una diversa sorveglianza immunologica e possono rispondere diversamente ai patogeni. Turner ML, Healey GD, Sheldon IM. Immunity and inflammation in the uterus. Reprod Domest Anim Aug;47 Suppl 4:402-9 Leigh R. Guerin,JelmerR. Prins,andSarah A. Robertson. RegulatoryT-cellsand immune tolerancein pregnancy: a new target for infertility treatment? Hum. Reprod. Update(2009) 15(5):

14 Dysbiotic intestinal flora Triptofano Indolo Scatolo «The finding that tryptophan catabolism helped maintain fetal tolerance during pregnancy provided novel insights into the significance of amino acid metabolism in controlling immunity.» N. Carretti,et al. Serumfluctuationsof totaland free tryptophanlevelsduringthe menstrualcycleare relatedto gonadotrophins and reflect brain serotonin utilization Hum. Reprod.(June 2005) 20(6): Essendo il Triptofano anche il precursore della Serotonina cerebrale SINDROME PREMESTRUALE

15 Modificazioni metaboliche durante la gestazione Non è proprio una semplice passeggiata, soprattutto se affrontata avanti con l età 15

16 - Nella gravidanza l eccesso di adiposità e la riduzione della sensibilità insulinica hanno una azione benefica per Supportare la crescita del feto Preparare la mamma all allattamento - Durante il ciclo mestruale la disbiosi intestinale permette di ridurre la risposta immunitaria per Evitare l attacco anticorpale ad un eventuale feto

17 La gravidanza è una patologia? modificazioni immunitarie e metaboliche analoghe a quelle della sindrome metabolica Il microbiota intestinale diventa simile a quello responsabile dei sintomi della sindrome metabolica. Durante una SANA e NORMALE gravidanza il corpo è soggetto a profondi cambiamenti ormonali, immunologici e metabolici: Nella prima fase della gravidanza aumentano i grassi corporei Nell ultima fase si ha una ridotta sensibilità insulinica In contrasto con lo stato obeso, dove l eccesso di adiposità e la riduzione della sensibilità insulinica hanno una azione, nel lungo termine, nociva alla salute, nella gravidanza hanno azione benefica per - Supportare la crescita del feto - Preparare la mamma all allattamento

18 INTAKE nutrizionale Leptina Colesterolo Insulina HOMA Sensibilità insulinica Emoglobina glicata Trasformazione in Energia Nel I trimestre microbiota intestinali molto simili tra loro Nel III trimestre elevata variabilità individuale e arricchimento in Proteo batteri e Actino batteri

19 Si ha una riduzione dei batteri simbiotici - In T3 riduzione dei batteri fecali, produttori di butirrato con azione antiinfiammatoria(sono depletati nell IBS) - Da T1 a T3 aumento dei Proteo-batteri, come nelle infiammazioni provocate da disbiosi Diminuiscono i batteri utili, aumentano quelli caratteristici dell infiammazione

20 Sono: - potenzialmente patogeni Una dieta è efficacie solo se aumenta il rapporto B/F Bacteroidesthetaiotaomicron, Batteri anaerobi, gram negativi - Legano e idrolizzano polisaccaridi non digeribili - Possiedono sensori ambientali (proteine di membrana) - responsabili della resistenza agli antibiotici Sono coinvolti: - nella captazione e degradazione degli oligo- e poli-saccaridi - nella biosintesi di quelli capsulari - Nella sensibilità ambientale - Nella trasduzione dei segnali - Nella mobilitazione del DNA Possiedono: - Elevate strategie per sopravvivere e dominare nell intestino, densamente popolato

21 I Batteroidi controllano l espressione delle proteine delle cellule di Paneth - Le cellule staminali sostituiscono le cellule epiteliali che sono morte o perse dal villo - Le adiacenti cellule di Paneth proteggono dai microbi le staminali producendo defensine Villo intestinale I Batteroidi fragili controllano lo sviluppo di una risposta immunitaria che limita l ingresso e la proliferazione di agenti patogeni La differenza tra gravidanza (sana) e sindrome metabolica è che nella normale gravidanza non si perdono i Batteroidi, questa è l unica differenza con la flora responsabile della sindrome metabolica Responsabile in quanto se inoculata in topi germ free provoca i sintomi della sindrome metabolica.

22 Questi cambiamenti si protraggono nel primo mese post-partum, e potrebbero: mettere a rischio lo sviluppo di un corretto microbiota del neonato, contribuire negativamente alla formazione del sistema immunitario, con conseguenze anche a lungo termine, es sviluppo allergie INVECE Il microbiota del neonato è SIMILE a quello della mamma a T1 Se è un bene assomigliare alla mamma, dipende

23 Il latte materno sostituisce il cordone ombelicale nella duplice funzione di proteggere e nutrire. L interazione con il colostro produce la prima maturazione intestinale

24 50 total proteins (g/l) g/l 0 bovine human Sieroproteine

25 Alfa-lattoalbumina: prebiotico intestinale -40% delle proteine del ns colostro - responsabile attivazione processi assorbitivi difensivi intestinali -Modula lo sviluppo cerebrale del neonato ALAC is the best intestinal prebiotic for human A conferma del ruolo dell asse intestino cervello nelle patologie neurologiche è entrata nei programmi di screening nuovi farmaci antiepilettici dell NIH (USA)

26 La microflora rappresenta la prima linea difensiva. Lo sviluppo del microbiota avviene in seguito a complessi processi inflenzati dall interazione tra il microbico e l ospite e da agenti esterni. Gli agenti esterni sono la composizione microbiotica materna, la dieta, il tipo di parto e le medicazioni Durante la gestazione e alla nascita la completa permeabilità intestinale permette il passaggio di anticorpi e fattori di crescita. Il colostro sostituisce il cordone ombelicale nella duplice funzione di proteggere e nutrire La maturazione intestinale rappresenta il graduale aumento di un autonomia protettiva da parte del neonato. In questa fase sempre più funzioni vitali sono trasmesse al microbiota 26

27 XuRJ. Development of the newborn GI tract and its relation to colostrum/milk intake: a review. Reprod Fertil Dev. 1996; 8 (1) : Profondi cambiamenti nel periodo postnatale: modificazioni morfologiche e maturazione funzionale: L esofago aumenta la produzione di muco Lo stomaco aumenta la secrezione di acidi L intestino perde la capacità di assorbire macromolecole, ammino acidi liberi e di sintetizzare enzimi digestivi These changes are apparently related to the onset of colostrum ingestion, because starved or water-fed newborns showed little changes in the GI tract. 27

28 developmental programming Nel primo periodo postnatale ci «giochiamo» il futuro Nel periodo postnatale fattori ambientali hanno un elevato impatto sullo sviluppo futuro dell organismo, sulle sue strutture e funzioni an environmental factor acting during a sensitive or vulnerable developmental period exerts effects that impact on structure and function of organs that, in some cases, will persist throughout life Seckl JR, Meaney MJ (2004) Glucocorticoid programming. Ann N Y Acad Sci 1032:63 84 Un fattoreambientaleè ilmicrobiota intestinale, che contribuisce al programma di sviluppo della: Funzione della barriera epiteliale Omeostasi intestinale Angiogenesi Funzione immunitarie innate e adattive 28

29 developmental programming Il microbiota intestinale controlla lo sviluppo degli altri organi in tutto il corpo Studi epidemiologici hanno indicato un'associazione tra comuni disturbi dello sviluppo neurologico, quali autismo schizofrenia e le infezioni dei patogeni microbici durante il periodo perinatale Finegold SM, et al.(2002) Gastrointestinal microflora studies in late-onset autism. Clin Infect Dis 35(Suppl 1):S6 S16 Mittal VA, Ellman LM, Cannon TD (2008) Gene-environment interaction and covariation in schizophrenia: The role of obstetric complications. Schizophr Bull 34: exposure to microbial pathogens during similar developmental periods result in behavioral abnormalities, including anxiety-like behavior and impaired cognitive function in rodents Desbonnet L, Garrett L, Clarke G, Bienenstock J, Dinan TG (2008) The probiotic Bifidobacteria infantis: An assessment of potential antidepressant properties in the rat. J Psychiatr Res 43:

30 La gravidanza non è una passeggiata Soprattutto in età avanzata Infertilità = impedimento della Natura se tutto non è OK?

31 CAUSE DI INFERTILITA nella DONNA Absence of uterus Absence of vagina Absence of Fallopian tubes Absence of ovaries Fibroids Polyps Carcinoma Tuberculosis of the endometrium Endometriosis Cervicitis Abnormalitiesof cervical secretion Stenosis of cervix Inflammatory tubal lesion Tuberculosis Dyspareunia Vaginismus Frölich's syndrome Myxoedema Simmonds' disease Adrenocortical tumor (seeadrenal gland symptoms) Amenorrhea Hypomenorrhea Metropathia Anovular menstruation Ovarian failure Turner's syndrome Super-female chromosomal anomaly Old age Obesity Anaemia Vitamin A deficiency Vitamin B deficiency Occupational Blocked fallopian tubes Uterus infection Scarred cervix Poor nutrition Cervix cancer Athletic training Anovulation-see alsocauses of anovulation Uterus conditions Hormonal disordersaffecting ovulation Ovary infection Cessation of oral contraceptives Abscess Salpingitis Adrenal disorder Thyroid disordereitherunderactive thyroidoroveractive thyroid Scarred fallopian tubes Pituitary disorder Diet Infrequent intercourse Tubal ligation-"tied tubes" procedure. Excessive exercise (see Exercise symptoms) Illness in general -any disease can reduce fertility. Uterus defects Pregnancy termination procedure -the procedure or subsequent infection may have damaged the fallopian tubes. Chronic diseases Ovary disorders Cervical mucus defects Uterine cancer Ectopic pregnancy surgery -for an earlierectopic pregnancy Pituitary gland tumor Ovarian cysts Surgical ovary removal Ovulation disorders Nel 40-50% dei casi eziologia sconosciuta

32 Cause nutrizionali dell infertilità, aborti, Autismo NON FERTILE FERTILE NON FERTILE Digiuno prolungato provoca: - rallentamento metabolismo - crollo della produzione di ormoni sessuali: - Donna: problemi nel ciclo (per conservare energia) - riduzione leptina Negli obesi: bassi livelli di Leptina o resistenza alla Leptina Montague CT, Farooqi IS, Whitehead JP, Soos MA, Rau H, Wareham NJ, Sewter CP, Digby JE, Mohammed SN, Hurst JA, Cheetham CH, Earley AR, Barnett AH, Prins JB, O Rahilly S. Congenital leptin deficiency is associated with severe early-onset obesity in humans. Nature. 1997; 387: Landry D, CloutierF, Martin LJ. Implications of leptinin neuroendocrine regulation of male reproduction. ReprodBiol Mar;13(1):1-14

33 La leptina, oltre alle azioni sulla regolazione energetica e assunzione di cibo, controlla: - la risposta infiammatoria, - la risposta immunitaria - la riproduzione, agendo sull asse ipotalamo, ipofisi, gonadi Bassa Leptina= «amenorrea ipotalamica»

34 LEPTINA dal greco Leptos = magro Nella donna valori di leptina doppi rispetto uomo, Dopo la menopausa i livelli di leptina calano a quelli maschili Donne vulnerabili tendono ad ingrassare Topi privati del gene che codifica la leptina diventano obesi anche se a dieta standard Breslow MJ, et la. Effect of leptin deficiency on metabolic rate in ob/ob mice. Am J Physiol Mar;276(3 Pt 1):E443-9.

35 Osteoporosi Fabbisogno di Ca= 0,8-1,2 g/die In Italia: persone >80% donne dopo la menopausa - Filip R, Raszewski G. Bone mineral density and bone turnover in relation to serum leptin, alpha-ketoglutarate and sex steroids in overweight and obese postmenopausal women. Clin Endocrinol (Oxf) Jun Zoico E et al. Relation between adiponectin and bone mineral density in elderly post-menopausal women: role of body composition, leptin, insulin resistance, and dehydroepiandrosterone sulfate. J Endocrinol Invest Apr;31(4): Lobo RA. Metabolic syndrome after menopause and the role of hormones. Maturitas Apr 11. [Epub ahead of print La leptina controlla il turn-over del tessuto osseo - Petzel M. Action of leptin on bone and its relationship to menopause. Biomed Pap Med Fac Univ Palacky Olomouc Czech Repub Dec;151(2):195-9.

36 Concentrations of circulating leptin( ) and oestradiol( ) during the normal ovulatory menstrual cycle in 36 healthy women. Studio su donne infertili: Magre: alti livelli di Leptina nella fase preovulatoria Obese: bassi livelli di Leptina nella fase preovulatoria e luteica L obesità provoca la perdita della fluttuazione dei livelli serici di leptina durante il ciclo La perdita di peso migliora le funzioni metaboliche, il profilo ormonale e produce un miglioramento delle funzioni riproduttive

37 CELIACHIA NELLA INFERTILITA Studio su 170 donne non fertili: Esami plasmatici: IgA, IgA anti ttg, endomysial antibody Se + biopsia intestinale CD confermato CD latente CD in non diagnosticata infertilità 1.2% (2 su 170) 2.9% (5 su 170) 10,3% (3 su 29) Le allergie alimentari producono infiammazione intestinale che possono Nella donna: colpire il cervice, l utero, le tube di Falloppio e, quindi, bloccare il passaggio dello spermatozoo verso l uovo. Impedire l impianto dell uovo fertilizzato nell endometrio o produrre un aborto spontaneo. Nell uomo: ostruire il dotto spermatico, danneggiare lo sperma riducendo la motilità e la numerosità. Grave malnutrizione causa amenorrea e impotenza maschile Machado AP, Silva LR, Zausner B, Oliveira Jde A, Diniz DR, de Oliveira J. Undiagnosed celiac disease in women with infertility. J Reprod Med Jan-Feb;58(1-2):61-6.

38 la risposta infiammatoria = ISTAMINA E il primo mediatore chimico ad entrare in funzione nell infiammazione acuta, se l alterazione è di modesta entità, rimane anche l unico. Si trova soprattutto nei mastociti presenti nel connettivo adiacente ai vasi sanguigni(anche nei basofili e piastrine) Viene liberata in risposta a vari stimoli: lesioni fisiche(traumi, freddo, calore) legame degli Ab ai mastociti anafilotossine(frammenti del compl) neuropeptidi; citochine, etc causa: vasodilatazione delle arteriole, aumento della permeabilità delle venule

39 Mastociti mastzellen, "cellula infarcita" Simili ai basofili granulociti: Entrambe contengono Istamina ed Eparina Entrambe rilasciano istamina dopo stimolazione IgE Condividono lo stesso precursore nel midollo osseo Ma, i basofili lasciano il midollo osseo già in forma matura, I Mastociti circolano in forma immatura, maturano nel tessuto di arrivo

40 Mastociti sono il 2-3% delle cellule della lamina propria Associati con le allergie Svolgono funzione di controllo: flusso sanguigno, coagulazione, contrazione muscolare, peristalsi, secrezione di acidi, elettroliti e muco Proteggono da microbi come batteri, virus o parassiti. Operano all interfaccia tra risposta immunologica innata e adattiva Sono coinvolti nel controllo delle funzioni della barriera intestinale, sito cruciale per lo sviluppo di infezioni e patologie immuno mediate Presentano TLR Ruolo fisiopatologico nella: Arteriosclerosi, Ipertensione, Ischemia, Infertilità maschile, Patologie autoimmuni, es: Artrite reumatoide Sclerosi Multipla, Sindrome del dolore vescicale, Ansia, Alzheimer Dolore Obesità Diabete mellitico AnandP, Singh B, JaggiAS, Singh N. Mast cells: an expanding pathophysiological role from allergy to other disorders. Naunyn Schmiedebergs Arch Pharmacol Jul;385(7): Bischoff SC. Physiological and pathophysiological functions of intestinal mast cells. SeminImmunopathol Jul;31(2): Brzezińska-BłaszczykE, WierzbickiM. Mast cell Toll-like receptors (TLRs). PostepyHigMed Dosw(Online) Jan 20;64:11-21.

41 I mastociti sono alterati da stress sia acuto che cronico ASSE INTESTINO CERVELLO Nella mucosa gastrointestinale ci sono connessioni tra mastociti e fibre nervose enteriche, aumentano con l infiammazione L associazione cellula nervosa enterica e mastocita rappresenta il mezzo fisiologico per la comunicazione bidirezionale tra il SNC e il tratto intestinale, attraverso il quale lo stress può influire le funzioni gastrointestinali. Barbara G, Stanghellini V, De Giorgio R, et al. Activated mast cells in proximity to colonic nerves correlate with abdominal pain in irritable bowel syndrome. Gastroenterology. 2004;126:

42 Before TBI After TBI - 3 giorni DOPO trauma cranico collassa la membrana intestinale Hang Ch et al, Intestinal mucosa structure after TBI. World J Gastroenterol 2003,9 (12) La quantità di ulcere gastriche dipendono in maniera dose dipendente dalla quantità di agente epilettogeno iniettato i.c.v. Hung CR, Cheng JT, Shih CS. Gastric mucosal damage induced by arecolineseizure in rats. Life Sci May 5; 66 (24):

43 Intestinal membrane Intestinal membrane Croton Oil Produrre una infiammazione intestinale abbassa la soglia convulsiva!!! GUT-BRAIN AXIS Riazi K, Honar H, Homayoun H, Demehri S, Bahadori M, Dehpour AR. Intestinal inflammation alters the susceptibility to pentylenetetrazole-induced seizure in mice. J Gastroenterol Hepatol Mar;19(3):270-7.

44 Parkinson Cefalee Alzheimer Epilessia Sclerosi Multipla Depressione SLA Cervello Astenia Disturbi del sonno Autismo Co-morbidità Ovaio Policistico Infertilità Organi sessuali Disfunzione erettile

45 - Melatonina - BCAAs - Collagene - Intestino = Sistema postale (svizzero) CERVELLO MUSCOLI ARTICOLAZIONI Come studiamo i farmaci che saranno poi assunti oralmente? Iniezioni in peritoneo o vena Colture cellulari Fettine di cervello Patch clamp

46 Intestino infiammato in: PCR elevata in: - Epilessia - Demenza - Sclerosi multipla - Alzheimer - Parkinson - Lyman M, Lloyd DG, Ji X, Vizcaychipi MP, Ma D. Neuroinflammation: The role and consequences. Neurosci Res Oct 19. pii: S (13) Emamgholipour S, et al. Adipocytokine profile, cytokine levels and foxp3 expression in multiple sclerosis: a possible link to susceptibility and clinical course of disease. PLoS One Oct 3;8(10):e76555 Yarchoan M, et al. Association of plasma C-reactive protein levels with the diagnosis of Alzheimer's disease. J Neurol Sci Oct 15;333(1-2):9-12. KoyamaA,O'BrienJ,WeuveJ,BlackerD,MettiAL,YaffeK.Theroleofperipheralinflammatorymarkersindementiaand Alzheimer's disease: a meta-analysis. J Gerontol A Biol Sci Med Sci Apr;68(4): Andican G, et al. Plasma oxidative and inflammatory markers in patients with idiopathic Parkinson's disease. Acta Neurol Belg Jun;112(2):155-9.

47 Choudhury MA, et al. Iron status in children with febrile seizure. Mymensingh Med J Apr;22(2): Tombini M, et al. Inflammation and iron metabolism in adultpatientswith epilepsy: doesa link exist? Epilepsy Res. 2013, in press Maggiore incidenza di patologie neurologiche nei celiaci A systematic survey of the literature indicates that individuals with coeliac disease have an increased risk of developing (at least some) neurological complications during childhood(e.g. headache, peripheral neuropathy, and white matter disease). Lionetti E, et al. The neurology of coeliac disease in childhood: what is the evidence? A systematic review and meta-analysis. Dev Med Child Neurol Aug;52(8):700-7

48 Bassi livello di Fe plasmatico Cause: Menstrual bleeding: menorrhagia is the most common cause in women In infants/children: Diet: most commonly due to inadequate diet. In particular, excessive consumption of whole cow's milk and early introduction of cow's milk into an infant's diet -iron in human milk is more accessible than in cow's milk. May also be due to toddlers with a 'picky' diet refusing iron-rich foods Il metabolismo del ferro è strettamente conservativo, solo lo 0.05%: il ferro recuperato dalla distruzione delle emazie viene riutilizzato non esiste un sistema di eliminazione

49 Provenienza del Fe nel sangue: esiste una stretta regolazione dell assorbimento intestinale e del rilascio del ferro dai macrofagi al compartimento circolante. Dalla dieta 1-2 mg/die Dai Macrofagi mg/die L epcidina blocca entrambi gli ingressi plasmatici Un infiammazione intestinale aumenta l epcidina Bassi livelli ematici di Fe sono marker dell infiammazione intestinale Ha senso assumere integratori di Fe?

50 Maggiore incidenza di depressione nelle donne PiccinelliM, Wilkinson G. Gender differences in depression. Critical review. Br J Psychiatry Dec;177: SSRIs= Selective Serotonin Re-uptake Inhibitors? Reserpina: blocca la vescicolazionedella serotonina

51 EFFICACIA DEGLI SSRIs = PLACEBO Kirsch I, Deacon BJ, Huedo-Medina TB, Scoboria A, Moore TJ, Johnson BT. Initial severity and antidepressant benefits: a meta-analysis of data submitted to the Food and Drug Administration. PLoS Med Feb;5(2):e45 Alle dosi assunte oralmente NON ARRIVANO AL CERVELLO In quantità sufficiente ad inibire la ricaptazione della serotonina Pinna G, Costa E, Guidotti A. SSRIs act as selective brain steroidogenic stimulants (SBSSs) at low doses that are inactive on 5-HT reuptake. Curr Opin Pharmacol Feb;9(1):24-30.

52 Max Lurie, Cincinnati La storia degli SSRIs: Ricerca di nuovi farmaci per la tubercolosi: ISONIAZIDE = agisce sulle diammine ossidasi (Istamina) IPRONIAZIDE = agisce sulle monoammine ossidasi (MAO) 1961 Effetti collaterali: maggiore ideazione suicidi, ritirata nel Ricerca di nuovi farmaci antistaminici: TRICICLICI: negli anni 60 si pensava che agisse sulla noradrenalina Zimelidine, primo SSRIs, ritirato dopo pochi mesi per effetti collaterali (suicidio) Indalpina, blockbuster, stessa sorte Fluvoxamina nel 1984, Dal 2004 Alert della FDA su maggiore rischio di suicidi Michael Lesser, autore di "The Brain Chemistry Plan, suggerisce di prendere in considerazione l istamina nella depressione, soprattutto se gli accertamenti sulla serotonina sisianorilevatiinutiliosecisonoaltrisintomilegatiasuoialtilivelli.

53 Free radical ONCOLOGIA 1) Siamo in grado di riparare il DNA Cunningham RP. DNA repair: how yeast repairs radical damage. Curr Biol Oct 1;6(10): Studies with bacteria have revealed a complex system that both repairs such lesions in DNA and sanitizes the nucleotide precursor pool, Perché non potenziare i meccanismi riparativi invece di fare la guerra ai radicali liberi? 2) La degenerazione cellulare rende più facile l attacco anticorpale che induce la morte per apoptosi(controllata dal triptofano) Perché non potenziare la risposta immunitaria, invece di cercare di fermare la degenerazione? TRIPTOFANO McGaha TL, Huang L, Lemos H, Metz R, Mautino M, Prendergast GC, Mellor AL.Amino acid catabolism: a pivotal regulator of innate and adaptive immunity. Immunol Rev Sep;249(1):135-57

54 A salve PRODUZIONE LINFOCITARIA Contro se stessi Buoni Patologie autoimmuni

55 A salve PRODUZIONE LINFOCITARIA Contro se stessi Buoni 97% ELIMINATI per APOPTOSI (triptofano) Nelle patologie autoimmuni il sistema immunitario è impazzito o manca l azione di scrematura?

56 L INFIAMMAZIONE DANNEGGIA I TESSUTI - IL-6 inibisce neurogenesi nell ippocampo Monje M, Toda H, Palmer T (2003) Inflammatory blockade restores adult hippocampal neurogenesis. Science 302: La neurogenesi nell ippocampo nelle patologie psichiatriche, incluso ADHD Lagace D, Noonan M, Eisch A (2007) Hippocampal neurogenesis: a matter of survival. Am J Psychiatry 164:205 - Elevate Il-1, IL-6 come fattore di rischio patologie mentali e neurologiche. ZubarevOE, KlimenkoVM. [Elevation of proinflammatorycytokines level at early age as the risk factor of neurological and mental pathology development]. Ross Fiziol Zh Im I M Sechenova Oct;97(10): The role of the cytokines in pathogenesis of schizophrenia, a syndrome of attention deficiency, autism and a Parkinsonism is discussed. - IL-6: meccanismo patogenetico autismo. WeiH, AlbertsI, Li X. Brain IL-6 and autism. Neuroscience Nov 12;252: IL-6 elevation in the brain is involved in the mediation of autism-like behaviors through impairments of neuroanatomical structures and neuronal plasticity Danno di struttura come quello provocato nell intestino da trauma cranico - Citochine partecipano allo sviluppo neuronale al funzionamento cerebrale. Una inappropriata attività può produrre diversi sintomi neurologici Goines PE, Ashwood P. Cytokine dysregulation in autism spectrum disorders (ASD): possible role of the environment. Neurotoxicol Teratol Mar-Apr;36:67-81.

57 - Ruolo del microbiota intestinale nello sviluppo cerebrale Herein we provide a brief review of the intestinal microbiome, with a focus on new studies showing that there is an important link between the microbes that inhabit the intestinal tract and the developing brain.. With future research, an understanding of this link may help us to treat various neurobehavioral problems such as autism, schizophrenia, and anxiety L INTESTINO PROTEGGE e NUTRE Il CERVELLO L INFIAMMAZIONE è IL MODO DI COMUNICARE Douglas-Escobar M, Elliott E, NeuJ. Effect of intestinal microbial ecology on the developing brain. JAMA Pediatr Apr;167(4):374-9.

58 In analogia con l immagine proiettata che si riforma 16 volte al secondo, il nostro stato di salute non corrisponde ad un assenza di agenti patogeni, ma alla continua capacità di riparare i danni che essi provocano. La malattia ha inizio quando le capacità auto-riparative diminuiscono.

59 25,00 euro 30 bustine 33,00 euro OFFERTA LANCIO 20 Euro OFFERTA LANCIO 25 Euro LIBRO + SERPLUS MITE 40 euro GRAZIE PER L ATTENZIONE

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare Paolo Brambilla ASL Milano 2, Melegnano, Milano email: paolo.brambilla3@tin.it Gruppo di lavoro SIPPS Obesità e Stili di vita Sergio Bernasconi, Paolo

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari ANTONELLA GROSSO Corso di Immunologia Molecolare ILAN RIESS LA MOLECOLA Interleukin 4 From Wikipedia, the free encyclopedia Interleukin-4, abbreviated

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier RICERCA APPLICATA / Stress ossidativo, invecchiamento e malattie degenerative Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier A cura del Dipartimento Scientifico

Dettagli

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta - WELKOME FITNESS 2013 Evoluzione e ricerca nel mondo degli integratori Vitamina D3: aggiornamenti e nuove applicazioni Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Giuseppe Realdi, Sandro Giannini Prof. Giusppe Realdi Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Clinica medica

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3 Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita Serie N. 3 Guida per il paziente Livello: medio Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita - Serie 3 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV Arcispedale S. Maria Nuova Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Prof. Giovanni Battista La Sala - Direttore PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale.

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Sequenza di eventi patogenetici (seconda metà anni 70 seconda metà anni 90) IRC deficit di attivazione ridotta escrezione della vitamina D di

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Fonti alimentari di Inositolo

Fonti alimentari di Inositolo Fonti alimentari di Inositolo Agrumi Cereali integrali Frutta secca(arachidi) Semi(germe di grano) Legumi(fagioli) Lievito di birra Gli alimenti freschi contengono molto più Inositolo rispetto ai prodotti

Dettagli

e i bambini? La maggior vulnerabilità dell'età pediatrica

e i bambini? La maggior vulnerabilità dell'età pediatrica e i bambini? La maggior vulnerabilità dell'età pediatrica Monica Pierattelli Pediatra di Famiglia & Federico Vassanelli 16 anni Possiamo finire così: per l età pediatrica vale tutto quello che abbiamo

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin EVIDENCE REPORT: PROFILASSI CON VITAMINA K NEI NEONATI PER LA PREVENZIONE DELLA MALATTIA EMORRAGICA (a cura di Baiesi Pillastrini Francesca, Battistini Silvia, Parma Dila ) banca dati stringa di ricerca

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino...

Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino... Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino... Non nasconda la salute futura di suo figlio sotto al cuscino I denti da latte contengono cellule staminali che possono essere usate per

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità Uno più uno fa tre di Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità La formula della fertilità Esiste una stretta relazione tra fertilità e stili di vita: individui perfettamente sani dal

Dettagli

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO

ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO ANEMIE MEGALOBLASTICHE II GRUPPO SONO DOVUTE A ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE CON ERITROBLASTOLISI INTRAMIDOLLARE IL MIDOLLO E RICCHISSIMO DI ERITROBLASTI CHE NON RIESCONO A MATURARE E MUOIONO NEL MIDOLLO

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale ORGAN ON A CHIP Un promettente sostituto alla sperimentazione animale 1 1.Fasi di sviluppo di un farmaco La ricerca e lo sviluppo di un farmaco sono indirizzate al processo dell identificazione di molecole

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Qual è la prevalenza dell ADHD?

Qual è la prevalenza dell ADHD? Che cos'è l'adhd (Attention Deficit/Hyperactivity Disorder)? La Sindrome da Deficit di Attenzione ed Iperattività è una patologia neuropsichiatrica che insorge nei bambini in età evolutiva. L ADHD consiste

Dettagli

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D Manuela Caizzi (1); Giorgio Paladini (2) 1. S.C. Ematologia Clinica; Azienda Ospedaliero-Universitaria, Ospedali Riuniti di Trieste 2. S.C. Ematologia Clinica

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari

Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari Jane Gick www.e-imd.org Indice Introduzione...3 Il metabolismo...4 Ecco come l organismo utilizza le proteine...4 Quali sono

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA

Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA 3 dicembre 2014 Anno 2012 LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE IN ITALIA Nel 2012 vi sono stati in Italia 613.520 con un standardizzato di mortalità di 92,2 individui per diecimila residenti. La tendenza recente

Dettagli

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE Dott.ssa M.Pasquali VITAMINA K K1 fillochinone K2 menachinone (Carl Peter) Henrik Dam (1895-1976) Glutammato Proteina noncarbossilata

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

DI REGOLAZIONE A DUE COMPONENTI

DI REGOLAZIONE A DUE COMPONENTI LEZIONE 16 Sistemi di regolazione SISTEMI DI REGOLAZIONE A DUE COMPONENTI In che modo un batterio sente e risponde a specifici segnali provenienti dall ambiente? Per esempio, nel caso dell operone lac

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

IL SISTEMA NERVOSO. Organizzazione e struttura

IL SISTEMA NERVOSO. Organizzazione e struttura IL SISTEMA NERVOSO Organizzazione e struttura IL SISTEMA NERVOSO. è costituito due tipi cellulari: il neurone (cellula nervosa vera e propria) e le cellule gliali (di supporto, di riempimento: astrociti,

Dettagli

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è

Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000 L alta incidenza relativa di Emofilia A è Emofilia Malattia ereditaria X cromosomica recessiva A deficit del fatt VIII B deficit del fatt IX Il deficit del fatt VIII prevale (5 volte in più rispetto al IX) Prevalenza nel mondo è di 1:10000-1:50000

Dettagli

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario QUADERNI SULLE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE N. 2 Il sistema immunitario ASSOCIAZIONE IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE ONLUS Quaderni pubblicati da AIP ONLUS N.1 La sindrome di Wiskott Aldrich (WAS) N.2 Il sistema

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli