GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI"

Transcript

1 ALL ESAME PER L ACCESSO ALLA PROESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE DI COSE PER CONTO TERZI SI PUÒ ACCEDERE : Con il solo diploma di laurea Con qualsiasi diploma di scuola media superiore o dopo avere frequentato un apposito corso Dimostrando di essere stato autista alle dipendenze di una impresa di autotrasporto per almeno 5 anni 02 LE IMPRESE CHE INTENDONO ESERCITARE L AUTOTRASPORTO PER CONTO TERZI SOLO CON EICOLI ATTREZZATI PER IL TRASPORTO DI RIIUTI, AI INI DELL ACCESSO ALLA PROESSIONE SONO SOGGETTE: All iscrizione all Albo degli autotrasportatori con la dimostrazione di essere in possesso dei requisiti della capacità professionale, capacità finanziaria e dell onorabilità All iscrizione all Albo degli autotrasportatori con la dimostrazione di essere in possesso dei requisiti della capacità professionale e della capacità finanziaria All iscrizione all Albo degli autotrasportatori con la dimostrazione di essere in possesso del requisito della sola onorabilità 03 AI SENSI DELL ART. 15 L. 298/74, SI HA CONTINUAZIONE DELL ATTIITÀ DI AUTOTRASPORTO MERCI C/T, NEI CASI DI NUOE SOCIETÀ DERIANTI DA: usione. Trasformazione. Conferimento di ditta individuale in società di capitale. 04 L IMPRESA CHE, OLTRE ALLA SEDE PRINCIPALE, HA UNA SEDE SECONDARIA SITUATA IN UNA DIERENTE CIRCOSCRIZIONE PROINCIALE DEE: Presentare domanda di iscrizione anche alla Motorizzazione Civile nella cui circoscrizione ha la sede secondaria. L iscrizione deve essere fatta solo presso la Motorizzazione Civile della sede principale. Presentare domanda di iscrizione all associazione di categoria 05 L ISCRITTO ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO TERZI PER ESERCITARE L AUTOTRASPORTO INTERNAZIONALE DEE: Dimostrare una maggiore capacità finanziaria Avere alle proprie dipendenze un dirigente che abbia la cittadinanza nello stesso Paese con il quale intende avere relazioni di trasporto Dimostrare di essere in possesso dello specifico requisito della capacità professionale

2 06 UNA IMPRESA DI AUTOTRASPORTO IN CONTO TERZI CHE OPERA SOLO CON EICOLI INO A 7,5 TON DI PESO TOTALE A TERRA DEE ISCRIERSI ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? Si, ma in un apposito elenco. No, purché operi solo sul territorio nazionale. Si, indipendentemente dalla merce trasportata. 07 PER QUANTO TEMPO E POSSIBILE PROSEGUIRE L ATTIITA DI AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO TERZI IN CASO DI DECESSO DI COLUI CHE È IN POSSESSO DEL REQUISITO DI CAPACITÀ PROESSIONALE? Nove mesi, salvo proroga. Un anno, salvo proroga. Un anno senza possibilità di proroga. 08 LE IMPRESE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO CONTO TERZI CON AUTOBETONIERE DEONO ISCRIERSI ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? Sì. No. Sì, devono iscriversi ma sono esentate dal possesso dei requisiti di capacità professionale e finanziaria. 09 COSA COMPORTA LA PERDITA DEL REQUISITO DI CAPACITÀ INANZIARIA AI INI DELL ISCRIZIONE ALL ALBO? La radiazione dall Albo. La cancellazione dall Albo. La sospensione dall Albo. 10 LE AUTORIZZAZIONI INTERNAZIONALI POSSONO ESSERE TRASERITE: No, in nessun caso. Si, ma solo a chi è già in possesso di altre autorizzazioni internazionali. Si, solo in caso di trasferimento di azienda. 11 IN QUALI PAESI È ALIDA L AUTORIZZAZIONE INTERNAZIONALE?

3 Nell Area CEMT. Nell Unione europea compresa la Svizzera. Nell Unione Europea compresa la Norvegia. 12 COSA COMPORTA IL MANCATO PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? La immediata cancellazione dall Albo. La sospensione dall Albo previa diffida da parte dell organo competente. L immediata sospensione dall Albo. 13 LE IMPRESE DEONO RIOLGERE ISTANZA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI PRESSO L UICIO MOTORIZZAZIONE CIILE NELLA QUALE : Hanno la sede unica o principale. Risiede il titolare dell impresa. E domiciliato il titolare dell impresa. 14 COME SI DIMOSTRA LA CAPACITÀ INANZIARIA DI UNA IMPRESA CHE UOLE ISCRIERSI ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI? Con una fideiussione di 8 mila euro. Con un attestazione quale una garanzia bancaria o un assicurazione di responsabilità professionale di almeno 9 mila euro Con un bonifico bancario. 15 QUALE CLASSE DI INQUINAMENTO DEONO RISPETTARE LE IMPRESE DI TRASPORTO MERCI SU STRADA CHE INTENDONO ESERCITARE LA PROESSIONE CON EICOLI DI MASSA COMPLESSIA A PIENO CARICO INO A 3,5 TONNELLATE PER ACCEDERE AL MERCATO DEL TRASPORTO MERCI CONTO TERZI IN REGIME DI LIBERALIZZAZIONE? Euro 4 Euro 3 Euro 5

4 16 INDICARE QUALE ORGANISMO PUO ADOTTARE LE SANZIONI DISCIPLINARI AGLI AUTOTRASPORTATORI. Comitato Centrale Albo Autotrasportatori. Amministrazione Provinciale. Ufficio Provinciale Motorizzazione Civile. 17 IL CONTRIBUTO ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI: Deve essere versato entro il 31 Dicembre di ogni anno. E calcolato in relazione numero ed alla massa di ogni veicolo in disponibilità dell impresa. Deve essere versato anche dalle imprese iscritte all Albo che non abbiano in disponibilità veicoli. 18 SI HA TRASPORTO ABUSIO: In caso di sovraccarico o di circolazione nei giorni vietati. Se si effettua il trasporto senza iscrizione all Albo degli Autotrasportatori. Se si effettua il trasporto impiegando personale non in regola, senza assicurazione RCA o senza aver versato l annuale contributo all Albo degli Autotrasportatori. 19 IN UNA SOCIETA DI PERSONE DEONO POSSEDERE IL REQUISITO DELLA ONORABILITA : Tutti i soci. I soci illimitatamente responsabili. I collaboratori familiari. 20 INDICARE TRA QUELLI ELENCATI IL CASO IN CUI SI HA LA CANCELLAZIONE DALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI: Mancata comunicazione acquisto veicolo. Superamento limiti di velocità. allimento.

5 21 L ATTIITÀ DI AUTOTRASPORTO DI COSE PUÒ ESSERE DEINITA PER CONTO TERZI: Quando è esercitata con veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 1,5 tonnellate. Quando il corrispettivo dovuto per l attività imprenditoriale di trasporto è soggetto al regime tariffario. Quando l attività di trasporto è svolta imprenditorialmente dietro corrispettivo. 22 LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE IN CONTO TERZI OGNI ANNO SONO TENUTE A ERSARE: Una tassa di Concessione Governativa per mantenere l iscrizione. Un contributo il cui importo è stabilito annualmente. Un diritto, in base al capitale dell impresa, per far fronte ai costi di gestione dell Albo. 23 IN QUALI CASI È AMMESSO IL PROSEGUIMENTO PROISORIO DELL ATTIITÀ DI AUTOTRASPORTO? Decesso della persona che dirige l attività. Scomparsa della persona che dirige l attività. Intervenuta perdita o diminuzione della capacità di agire della persona che dirige l attività. 24 L IMPRESA CANCELLATA DALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI PERCHÉ DICHIARATA ALLITA PUÒ RISCRIERSI? Solo se sia intervenuta sentenza di riabilitazione. No. Solo dopo che siano trascorsi 5 anni. 25 PER QUANTE ORE AL GIORNO UN CONDUCENTE PUÒ GUIDARE UN AUTOCARRO DI 11,5 T? 8 ore. 9 ore. 9 ore e 45 minuti.

6 26 QUALE IMPORTO DI CAPACITÀ INANZIARIA DEE DIMOSTRARE UNA IMPRESA CHE ESERCITA CON TRE AUTOEICOLI ADIBITI ALL ATTIITÀ DI AUTOTRASPORTO MERCI IN CONTO TERZI? Cinquantamila euro. Diciannovemila euro. Centomila euro. 27 UN SOGGETTO PUO OTTENERE L ATTESTATO DI CAPACITÀ PROESSIONALE SENZA SOSTENERE IL RELATIO ESAME? Solo se dimostra di aver diretto in maniera continuativa l attività di una o più imprese di trasporto italiane o di altro Stato dell Unione Europea da almeno dieci anni precedenti il 3/12/2009 e siano in attività alla data di entrata in vigore del D.L. 5/2012 convertito in Legge n. 35 del 4/4/2012. Si, sempre. Solo se ha frequentato apposito corso di formazione della durata di almeno 200 ore. 28 LA LICENZA COMUNITARIA È? RILASCIATA DA: Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Dalla Comunità Europea. Dagli uffici dell amministrazione Provinciale. 29 DA QUALE CONTRASSEGNO È CONTRADDISTINTO UN AUTOCARRO ADIBITO AL TRASPORTO DI MERCI IN CT? Dalle strisce diagonali bianche nella parte anteriore e posteriore del veicolo Dalle lettere diagonali CT poste nella parte anteriore e posteriore del veicolo Dalle strisce diagonali rosse nella parte anteriore e posteriore del veicolo 30 LE DOMANDE PER IL RILASCIO DELLA LICENZA PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO POSSONO ESSERE PRESENTATE PRIMA DELL ACQUISTO DEL EICOLO? Sì.

7 No. Sì, solo nei casi di particolare necessità ed urgenza previsti dalla Legge. 31 PER LA CONCESSIONE DELLA LICENZA PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO SUPERIORE A 30 QUINTALI E PREISTO IL PARERE: Dell Ufficio Provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri. Di una apposita Commissione prevista dall accordo Stato Regioni Enti locali pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 25 marzo 2002, n. 71. Dell Albo degli autotrasportatori. 32 I SOCI DI UNA SOCIETÀ DI CAPITALI DEONO POSSEDERE IL REQUISITO DELL ONORABILITÀ AI INI DELL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DELLA STESSA SOCIETÀ? Si, sempre. No, il requisito è richiesto solo per gli amministratori. Solo in taluni casi. 33 LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO E RILASCIATA: Dalla Camera di Commercio. Dal Comune. Dalla Provincia. 34 COSA COMPORTA LA CESSAZIONE DELL ATTIITÀ DELL IMPRESA? La sospensione dell impresa dall Albo. La cancellazione dell impresa dall Albo. L obbligo di riprendere l attività previa diffida del Comitato Provinciale. 35 CONIGURA ESERCIZIO ABUSIO DELLA PROESSIONE: L esercizio dell attività di trasporto merci in conto terzi senza la previa iscrizione all Albo. L esercizio dell attività di trasporto merci in conto terzi durante il periodo di sospensione.

8 L esercizio dell attività di trasporto merci in conto terzi dopo avvenuta radiazione. 36 IL CALENDARIO PER LA LIMITAZIONE ALLA CIRCOLAZIONE È adottato annualmente dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. ieta la circolazione dentro i centri abitati nei giorni festivi e in alcuni particolari giorni. Si riferisce solo ai veicoli e complessi di veicoli di massa superiore a 7,5 ton. 37 UNA PERSONA PUÒ DIRIGERE L ATTIITÀ DI TRASPORTO IN PIÙ IMPRESE? Solo per due imprese al massimo, di cui una sia ditta individuale. Solo per due imprese, purché queste siano società di capitali. No, mai. 38 IN UNA SOCIETÀ COOPERATIA DI PRODUZIONE E LAORO ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE CONTO TERZI CHI DEE POSSEDERE IL REQUISITO DELL ONORABILITÀ? Tutti i soci Tutti i dipendenti Il preposto alla direzione dei trasporti (gestori dei trasporti) 39 LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO SUPERIORE A 30 QUINTALI DI PORTATA PUO ESSERE RILASCIATA AD IMPRESE DI NUOA COSTITUZIONE? Sì, ma con validità temporale limitata. No, mai. Sì, a condizione che la ditta sia iscritta alla Camera di Commercio. 40 L ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI E :

9 L elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi. L albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato l esame per l accesso alla professione di autotrasportatore di cose per conto terzi. L albo presso cui devono essere iscritte le imprese di autotrasporto di cose per conto terzi. 41 COLORO CHE RICHIEDONO L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DEONO PAGARE UNA TASSA DI CONCESSIONE GOERNATIA? No. Si. Non è obbligatoria. 42 CHE COS È LA CMR: La Convenzione per il trasporto su strada di Merci pericolose La Convenzione per il trasporto su strada di merci deperibili La Convenzione relativa all Accordo internazionale di merci su strada. 43 COSA SI INTENDE PER DISPONIBILITA DEL EICOLO NELL AMBITO DELL AUTOTRASPORTO? La proprietà. La proprietà e l usufrutto. La proprietà, l usufrutto, l acquisto con patto di riservato dominio, la locazione con facoltà di compera. 44 UNA IMPRESA MUNITA DI LICENZA IN CONTO PROPRIO PUO TRASPORTARE LE MERCI PRODOTTE DALLA STESSA IMPRESA E ENDUTE A UN TERZO? Sì, la legge lo prevede espressamente. Solo se la vendita avviene dopo la consegna. No.

10 45 PER QUALI EICOLI LA LICENZA AL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO IENE RILASCIATA SU SEMPLICE DOMANDA? Per veicoli di portata non superiore a 3 tonnellate. Per veicoli di massa superiore a 3 tonnellate. Per veicoli di massa non superiore a 6 tonnellate. 46 QUALI SONO LE UNZIONI DELLA COMMISSIONE PREISTA DALL ACCORDO STATO- REGIONI- ENTI LOCALI PUBBLICATO SULLA G.U. N. 71 DEL 25 MARZO 2002 IN MATERIA DELLE LICENZE DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? Dare pareri sulle domande di licenza al trasporto di cose in conto proprio relativamente ai veicoli aventi portata superiore a 3000 kg. Decidere sulle domande di trasporto di cose in conto proprio. Rilasciare le licenze al trasporto di cose in conto proprio. 47 E POSSIBILE RICORRERE AERSO LE DECISIONI DELLE PROINCE IN MATERIA DI LICENZE DI COSE IN CONTO PROPRIO? No, sono provvedimenti definitivi. Sì, alla commissione per le licenze. Sì, al Tribunale Amministrativo regionale. 48 PRESSO QUALE PROINCIA DEONO PRESENTARE ISTANZA LE PERSONE ISICHE, LE PERSONE GIURIDICHE, GLI ENTI PRIATI E PUBBLICI PER OTTENERE LA LICENZA PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO? Presso la Provincia nella quale hanno la residenza, ovvero la sede unica o principale. Presso la Provincia nella quale hanno la residenza, ovvero la sede unica o secondaria. Presso la Provincia nella quale hanno il domicilio eletto, ovvero la sede unica o principale. 49 QUALI SONO LE CLASSI DI COSE RELATIE AI RIIUTI CHE POSSONO ESSERE INDICATE SU UNA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO? R00, R01, S00, Z19, X01 R00, R01, W00, Z19, X01. R00, R01, R02, R03, R04, R IL NUOO REN, OERO REGISTRO ELETTRONICO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE ESERCITANO LA PROESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA, E TENUTO: Dal P.R.A.

11 Dai Comuni. Dal Dipartimento per i Trasporti Terrestri, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici. 51 QUALI ATTI SONO TENUTE A COMUNICARE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI LE IMPRESE ISCRITTE? Ogni fatto che possa avere effetto sull iscrizione Ogni cambiamento di residenza. Nessuno. 52 IL ETTORE È RESPONSABILE PER LA PERDITA OD AARIA DELLE COSE TRASPORTATE? Sempre Sempre, se non prova che la perdita o l avaria è derivata da cosa fortuita, dalla natura i dai vizi delle cose stesse o dal loro imballaggio o dal fatto del mittente o da quello del destinatario Mai 53 IL TRASPORTO DI MERCI PER CONTO DI TERZI OLTRE I CONINI NAZIONALI E DA CONSIDERARSI: Trasporto internazionale, sempre. Trasporto internazionale, solo se la merce deve essere trasportata al di fuori degli Stati membri della Comunità Europea. Trasporto internazionale, solo se per il trasporto delle merci in uno degli Stati membri della Comunità Europea è necessario attraversare uno Stato appartenente alla Comunità. 54 L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO TERZI E UNA CONDIZIONE INDISPENSABILE : Per tutte le imprese che tendono ad acquistare veicoli da adibire al trasporto di merci. Solo per le imprese che intendono esercitare l autotrasporto di cose per conto terzi. Per tutte le imprese che intendono esercitare l autotrasporto di cose per conto di terzi con veicoli aventi una massa totale superiore a 7,5 tonnellate.

12 55 COME SI DIMOSTRA LA CAPACITA PROESSIONALE? Sostenendo un esame presso la Camera di Commercio. Con un anzianità di almeno cinque anni come conducente in possesso della patente D. Sostenendo un esame presso apposita Commissione. 56 IL TRASPORTO DI COSE DIERSE DA QUELLE INDICATE SULLA LICENZA COMPORTA: L immediata revoca della licenza. La sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per un periodo di 3 mesi. Il ritiro della patente. 57 QUALI COSE POSSONO ESSERE TRASPORTATE CON UN EICOLO MUNITO DELLA LICENZA CONTO PROPRIO. Tutte. Tutte quelle di proprietà del titolare della licenza. Solo quelle attinenti l attività del titolare e per la quale è stata rilasciata la licenza. 58 LE SOCIETA COOPERATIE ED I CONSORZI CHE INTENDONO ESERCITARE L ATTIITA DI AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI SONO TENUTE AD ISCRIERSI ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? Si. No. Sì, in uno specifica sezione con modalità previste dal D.M. n. 155 del 1990 e successive. 59 GLI ELEMENTI SALIENTI RIPORTATI SULLA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO POSSONO ESSERE: Nome dell Impresa, targa dell autoveicolo, codice fiscale, numero iscrizione elenco nazionale. Nome dell Impresa, targa dell autoveicolo, codice fiscale, numero iscrizione elenco nazionale, classi di cose che si possono trasportare Nome dell impresa, telaio dell autoveicolo, codice fiscale, numero iscrizione elenco nazionale, codice di attività e classi di cose che si possono trasportare. 60 PUO ESSERE REOCATA UNA LICENZA DI TRASPORTO COSE PER CONTO PROPRIO? Si, quando vengono contestate più infrazioni alle norme sul cronotachigrafo.

13 Si, quando vengono meno i requisiti accertati al momento del rilascio. Si, quando vengono contestate infrazioni riguardanti l art. 46 della Legge 298/ UNA IMPRESA CHE INTENDE RICHIEDERE UNA LICENZA PER TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO, DEE SEMPRE COMPROARE CHE: Il titolare o gli amministratori siano in possesso del requisito dell onorabilità. Il titolare o gli amministratori non siano sottoposti a misure di prevenzione (normativa antimafia). Il titolare o gli amministratori siano in possesso del requisito dell onorabilità e non siano sottoposti a misure di prevenzione (normativa antimafia). 62 UNA PERSONA ISICA, CHE NON SOLGA ATTIITA IMPRENDITORIALE, PUO RICHIEDERE LA LICENZA PER TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO? Si, ma solo per autoveicoli aventi massa complessiva sino a Kg. Si, ma vige l obbligo di allegare alla domanda almeno un atto notorio comprovante la natura dell attività esercitata. Si, ma solo per autoveicoli aventi massa complessiva inferiore a Kg. 63 QUALE DEI SEGUENTI EICOLI E UN MEZZO D OPERA? Un veicolo dotato di attrezzature per il carico ed il trasporto di materiale relativo all attività edilizia Un veicolo dotato di attrezzature per soccorso stradale Un veicolo isotermico 64 UNA IMPRESA CHE HA OTTENUTO LA LICENZA DI TRASPORTO COSE PER CONTO PROPRIO PROISORIA, ENTRO QUANTO TEMPO DEE OTTENERE LA LICENZA DEINITIA? Dodici mesi. Diciotto mesi. entiquattro mesi. 65 SECONDO L ART. 31 DELLA LEGGE 298/74, QUALI IMPRESE POSSONO RICHIEDERE LA LICENZA DI TRASPORTO COSE IN CONTO PROPRIO? Impresa che elabora materiale per conto di terzi.

14 Impresa che esegue esclusivamente trasporto di materiali. Impresa che detiene materiali altrui in deposito. 66 PER OTTENERE LA LICENZA DI TRASPORTO COSE PER CONTO PROPRIO UN IMPRESA CHE SOLGE L ATTIITA DI MOIMENTI TERRA, DEE DIMOSTRARE : Di essere iscritta alla locale Camera di Commercio. Di essere iscritta all Albo Autotrasportatori di cose per Conto Terzi. Di avere in disponibilità Macchine Operatrici. 67 UN IMPRESA CHE HA ACQUISTATO UN AUTOEICOLO AENTE PORTATA UTILE DI KG , COME PUO OTTENERE LA NECESSARIA LICENZA AL TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO? Presentando solamente motivata Istanza all Ufficio della Provincia competente. Presentando motivata Istanza all Ufficio della Provincia competente ed ottenendo parere favorevole dalla preposta Commissione. Presentando motivata Istanza all Ufficio della Provincia competente ed allegando la documentazione che dimostra l esigenza del trasporto. 68 UN IMPRESA CHE E ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO TERZI, PUO OTTENERE ANCHE LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO? Si, purchè dimostri di avere anche tipologia di attività che giustifichi una reale esigenza di trasporto di cose per conto proprio. No, in nessun caso. Si, ma dopo che l impresa richiedente abbia provveduto alla cancellazione dall Albo degli Autotrasportatori di Cose per Conto Terzi. 69 LA COMMISSIONE PREPOSTA ALLA ALUTAZIONE DELLE RICHIESTE PER L OTTENIMENTO DELLA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO PRESSO LA PROINCIA COMPETENTE, PER POTER APPROARE O RESPINGERE LA DOMANDA DEE POTER: Avere la domanda di richiesta corredata solamente dal certificato della C.C.I.A.A. Avere la domanda di richiesta corredata anche dalla documentazione che giustifica l esigenza reale del trasporto. Avere la domanda di richiesta corredata solo dalla documentazione inerente alle adeguate risorse economiche. 70 UNA IMPRESA CHE HA INIZIATO L ATTIITA DA POCHISSIMO TEMPO, PUO OTTENERE LA LICENZA PER IL TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO PER UN AUTOEICOLO AENTE PORTATA UTILE DI KG ?

15 No, fino a che non può dimostrare adeguate risorse economiche. Si, ottenendo una licenza provvisoria per diciotto mesi. Si, ottenendo subito una licenza definitiva. 71 PER QUALI DEI SEGUENTI EICOLI E NECESSARIO RICHIEDERE LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO DA PARTE DI UN IMPRESA? Autoveicoli adibiti al trasporto specifico. Rimorchi adibiti al trasporto di cose. Motoveicoli adibiti al trasporto di cose. 72 AD UNA IMPRESA PUO ESSERE RILASCIATA LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE PER CONTO PROPRIO PER AUTOEICOLI IN DISPONIBILITA : Proprietà. Usufrutto. Noleggio. 73 DOENDO ACQUISTARE UN AUTOEICOLO ADIBITO AD USO SPECIALE AENTE MASSA COMPLESSIA DI KG , CON CARROZZERIA ADIBITA ESCLUSIAMENTE A POMPA PER CALCESTRUZZO, UN IMPRESA DEE RICHIEDERE LA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO? Si, in ogni caso. Mai, in ogni caso. Si, ma solo se l Impresa esegue pompaggi di calcestruzzo proprio. 74 LE IMPRESE CHE SOLGONO IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO, AL RILASCIO DELLA PRIMA LICENZA SONO: Iscritte in una sezione separata dell Albo. Iscritte in un apposito elenco. Iscritte in una apposita sezione della Camera di Commercio. 75 UN EICOLO CON LA LICENZA PER TRASPORTO DI MERCI IN CONTO PROPRIO DI MASSA COMPLESSIA A PIENO CARICO DI KG. PUÒ ESSERE ADIBITO AL TRASPORTO DI MERCI PER CONTO TERZI? No.

16 Si, ma solo se le cose trasportate rientrano tra quelle elencate sulla licenza. Si, ma a condizione che si chieda una specifica autorizzazione all Ufficio Provinciale del Dipartimento dei Trasporti Terrestri. 76 LA LICENZA DI TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO È SOGGETTA A ERIICHE? Si, dopo 5 anni. No. Solo se si commettono infrazioni. 77 QUALE E LA UNZIONE DELL ELENCAZIONE DELLE COSE SULLA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? Indicare le cose prodotte dal titolare della licenza. Indicare le cose che il titolare della licenza ha in propria disponibilità. Indicare le cose che il titolare della licenza può trasportare. 78 QUALE E LA DIERENZA TRA TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO E TRASPORTO MERCI IN CONTO TERZI? Il trasporto in conto proprio consiste nella possibilità di trasportare qualsiasi tipo di merce, mentre il trasporto in conto terzi consente esclusivamente il trasporto delle merci indicate sull autorizzazione. Il trasporto in conto terzi è un servizio reso dietro richiesta del committente il quale ordina il trasporto di determinate cose ad un destinatario, mentre il conto proprio è il trasporto eseguito per beni appartenenti all azienda. Il trasporto in conto proprio si ha quando la merce è presa in comodato e il servizio di trasporto risulta l attività principale dell impresa, il trasporto in conto terzi si ha quando le merci vengono prima comprate e poi rivendute dal vettore. 79 SECONDO IL REGOLAMENTO DELLA PROINCIA DI LIORNO, ENTRO QUANTO TEMPO DEE ESSERE RILASCIATA LA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? 45 giorni dalla data di presentazione della domanda, salvo interruzione dei termini per integrazione della documentazione nel caso che questa risulti mancante, incompleta od errata. 30 giorni dalla data di presentazione della domanda,salvo interruzione dei termini per integrazione della documentazione nel caso che questa risulti mancante, incompleta od errata. 90 giorni dalla data di presentazione della domanda, salvo interruzione dei termini per integrazione della documentazione nel caso che questa risulti mancante, incompleta od errata.

17 80 IL TRASPORTO DI MERCI IN CONTO PROPRIO DEE INTENDERSI COME: Una attività complementare effettuata con veicoli non propri per merci proprie. Una attività complementare effettuata con veicoli propri per merci proprie. Una attività imprenditoriale finalizzata alla prestazione del trasporto di merci. 81 INDICARE PRESSO QUALE ENTE DEE ESSERE AANZATA LA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTI DI COSE PER CONTO DI TERZI DOPO LA PUBBLICAZIONE SULLA G.U. 101 DEL DELL ACCORDO SULL APPLICAZIONE ART 1 COMMA 94 L.147 E DEL DPCM 08/01/2015 SUL TRASERIMENTO DELLE UNZIONI RELATIE ALLA GESTIONE DEGLI ALBI. L iscrizione all albo autotrasportatori deve essere presentata sia alla Provincia in cui la ditta ha la sede principale, e successivamente alla Provincia in cui la ditta ha le sedi secondarie. L iscrizione deve essere fatta presso la Prefettura. L iscrizione deve essere fatta presso principale. l Ufficio M.C.T.C. dove l Impresa ha la sede 82 RA QUELLE ELENCATE INDICARE QUALI SONO LE SANZIONI DISCIPLINARI NELLE QUALI PUÒ INCORRERE UNA IMPRESA DI AUTOTRASPORTO ISCRITTA ALL ALBO Ammonizione o censura Solo censura Ammenda 83 IN QUALI CONDIZIONI A EETTUATO IL CONTROLLO DEI PNEUMATICI A pneumatici caldi e veicolo carico A pneumatici freddi e veicolo scarico a bene in qualsiasi condizione 84 IN QUALI DEI SEGUENTI CASI UN AUTOCARRO IENE CONSIDERATO IN SORACCARICO? Quando la massa complessiva a pieno carico supera del 5% quella riportata sulla carta di circolazione Quando la portata supera del 5 % quella riportata sulla carta di circolazione

18 Quando la massa complessiva a pieno carico supera del 10% quella riportata sulla carta di circolazione 85 QUALI DI QUESTI SOGGETTI PUÒ ESSERE DESIGNATO A DIRIGERE L ATTIITÀ DI TRASPORTO? Soci limitatamente responsabili nelle società di persone L imprenditore individuale Il conducente più anziano 86 QUAL E L ENTE CHE DICHIARA IDONEO UN EICOLO PER IL TRASPORTO DI ANIMALI II? Il Servizio eterinario della ASL competente per il territorio La Prefettura del luogo di residenza dell impresa La Provincia 87 QUAL E LA TOLLERANZA MASSIMA AMMESSA PER IL TRASPORTO DI ACIDO CLORIDRICO? ino al 5% della massa complessiva a pieno carico ino al 5% della tara Non è ammessa 88 PER CIRCOLARE CON UN EICOLO ECCEZIONALE A CHI SI DEE CHIEDERE L AUTORIZZAZIONE? Alla Polizia Stradale All Ufficio Motorizzazione Civile Agli Enti proprietari delle strade interessate 89 QUAL E LA DURATA MASSIMA DEL DISCO DI REGISTRAZIONE DA QUANDO IENE INSERITO NEL CRONOTACHIGRAO? La durata è di 9 ore La durata è di 24 ore La durata è di 10 ore

19 90 LA CQC, O CARTA DI QUALIICAZONE DEL CONDUCENTE, E UN CERTIICATO CHE QUALIICA: I conducenti per la guida di veicoli adibiti al trasporto di merci con veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate. I conducenti per la guida di veicoli adibiti al trasporto di merci con veicoli di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate. E obbligatoria per coloro che svolgono attività di conto proprio con la mansione di autista. 91 QUALI SANZIONI COMPORTA IL MANCATO INSERIMENTO DEL DISCO SUL CRONOTACHIGRAO? Sanzione amministrativa pecuniaria, sospensione della patente di guida e decurtazione punti patente Sanzione amministrativa e sospensione della carta di circolazione Sanzione amministrativa 92 L IMPRESA DI AUTOTRASPORTO DEE ERSARE LA TASSA DI CONCESSIONE GOERNATIA PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI Per tutti i veicoli in disponibilità dell impresa Per i soli rimorchi muniti di autorizzazione una tantum all atto dell iscrizione dell Albo 93 ENTRO QUANTO TEMPO DEE ESSERE COMUNICATO ALL ALBO IL ENIR MENO DI UNO DEI TANTI REQUISITI DI ONORABILITA, CAPACITÀ INANZIARIA E IDONEITÀ PROESSIONALE? Entro 60 giorni Entro 3 giorni Non oltre 15 giorni 94 QUALI DELLE SANZIONI SOTTO INDICATE SONO PREISTE IN CASO DI SORACCARICO? Sospensione della patente Sequestro delle merce Sanzioni amministrative pecuniarie e decurtazione punti patente

20 95 QUALI UNZIONE ASSOLE LA BARRA PARAINCASTRO Serve sbloccare la ralla È un dispositivo di infortunistica stradale Serve a collegare il semirimorchio 96 QUALI ADEMPIMENTI DEE RISPETTARE IL TITOLARE DI UN AZIENDA DI AUTOTRASPORTO NEL CASO ABBIA ATTO INSTALLARE UNA GRU SU UN AUTOCARRO? Deve informare l Albo degli Autotrasportatori Deve sottoporre il veicolo a collaudo Deve attendere la prima revisione per l aggiornamento della carta di circolazione 97 COME SI DEINISCE L ORGANO DI TRAINO DEL RIMORCHIO? Gancio di traino Timone Campana 98 QUALI REQUISITI DEE POSSEDERE IL PREPOSTO ALLA DIREZIONE DEL TRASPORTO DI UNA IMPRESA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI Capacità professionale ed onorabilità Diploma di laurea Solo capacità professionale 99 IL CONTRIBUTO DELL ALBO ENTRO QUANDO DEE ESSERE ERSATO? Entro il 31 gennaio di ogni anno Entro il 31 dicembre di ogni anno Ogni sei mesi

21 100 DA QUALE CONTRASSEGNO È CONTRADDISTINTO UN AUTOCARRO ADIBITO AL TRASPORTO DI MERCI IN CONTO TERZI? Dalle strisce diagonali rosse poste nella parte anteriore del veicolo Dalle strisce diagonali bianche poste nella parte posteriore e anteriore del veicolo Dalle lettere diagonali CT poste nella parte posteriore ed anteriore del veicolo SOLUZIONI RISPOSTE MULTIPLE GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI 01 ALL ESAME PER L ACCESSO ALLA PROESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE DI COSE PER CONTO TERZI SI PUÒ ACCEDERE : Con il solo diploma di laurea Con qualsiasi diploma di scuola media superiore o dopo avere frequentato

Dettagli

QUESITI TRASPORTO MERCI

QUESITI TRASPORTO MERCI 1 L ART. 15 DELLA LEGGE 298/74 DISCIPLINA IN MATERIA DI FUSIONI E TRASFORMAZIONI DI IMPRESE. QUALE CASO NON E PREVISTO? 1 - TRASFORMAZIONE DI IMPRESE INDIVIDUALI IN SOCIETA DI CAPITALI. 2 - CONFERIMENTO

Dettagli

Quesiti autotrasporto. ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta

Quesiti autotrasporto. ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta Quesiti autotrasporto ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta 1) Chi rilascia l'autorizzazione per circolare a un veicolo eccezionale su una strada provinciale? A) la Provincia B) l'anas C)

Dettagli

GRUPPO B2015 1. L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è A) l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi B) l Albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato

Dettagli

GRUPPO B2013 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è

GRUPPO B2013 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è GRUPPO B2013 1. L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è A) l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi B) l Albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato

Dettagli

Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009

Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009 Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009 Trasporto Merci Le imprese che svolgono il trasporto di cose in conto proprio, al rilascio della prima licenza sono : A Iscritte in una sezione separata

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti COMMISSIONE PROVINCIALE D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dettagli

DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI

DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI REGIONE CAMPANIA COMMISSIONE D ESAME PER L ACCESSO ALL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO EX ART. 5 LEGGE 264/91 ANNO 2002 DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI B01 - L Albo degli

Dettagli

B - IL TRASPORTO MERCI

B - IL TRASPORTO MERCI B - IL TRASPORTO MERCI 1 - INDICARE L ESATTO GRUPPO DI ATTRIBUZIONI DEL COMITATO CENTRALE ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE IN CONTO TERZI FRA LE VARIE PREVISTE DALLA LEGGE N. 298/74. A - CURARE LA FORMAZIONE,

Dettagli

B - IL TRASPORTO MERCI

B - IL TRASPORTO MERCI B - IL TRASPORTO MERCI 1 - LE IMPRESE DI TRASPORTO ESTERE POSSONO ESSERE ISCRITTE ALL ALBO? A. - QUALSIASI IMPRESA ESTERA PUO ESSERE ISCRITTA ALL ALBO PURCHE ESISTA ACCORDO DI RECIPROCITA NELLO STATO DI

Dettagli

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI 1 - LE IMPRESE DI TRASPORTO ESTERE POSSONO ESSERE ISCRITTE ALL ALBO? A - qualsiasi impresa estera puo

Dettagli

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME - SESSIONE 2007 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME - SESSIONE 2007 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI PROVINCIA DI ROMA Servizio 2 Vigilanza sulle attività di motorizzazione civile e autotrasporto Dipartimento XIV Governo della mobilità e della sicurezza stradale Viale Villa Pamphili 84 00152 ROMA - Fax:

Dettagli

Circolare 21. del 3 novembre 2014. Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE

Circolare 21. del 3 novembre 2014. Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE Circolare 21 del 3 novembre 2014 Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE 1 Premessa... 2 2 Decorrenza... 2 3 Ambito soggettivo... 3 3.1 Soggetti legittimati

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Domanda per il rilascio di licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio Alla PROVINCIA DI TRIESTE AREA AMBIENTE E MOBILITÀ U.O. Trasporti e Motorizzazione Via Giuseppe Mazzini, 14 34121 Trieste

Dettagli

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato I ) Accesso alla professione con applicazione delle disposizioni del DL 5/2012, convertito dalla Legge 35/2012

Dettagli

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri*

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* Premessa: le parti evidenziate in rosso non sono ancora entrate in vigore se non dopo la pubblicazione

Dettagli

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato.

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato. Amministrazione Trasparente Servizi erogati - Carta dei servizi e Standard di qualità art.32 c.1 D.Lgs.33/2013 > Iscrizione Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi > Licenze per l autotrasporto

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale per il trasporto stradale e per l intermodalità DECRETO

Dettagli

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE 01 E CONSIDERATO TRASPORTO IN CONDIZIONI D ECCEZIONALITA : Il trasporto il cui carico indivisibile sporge posteriormente oltre la sagoma del veicolo di più di 3/10 della lunghezza del veicolo. Qualunque

Dettagli

CHIEDE. l'iscrizione all albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi di Verona.

CHIEDE. l'iscrizione all albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi di Verona. Timbro dello studio di consulenza automobilistica o dell associazione di categoria Marca da bollo 16,00 Marca da bollo 16,00 Alla Provincia di Verona Settore trasporti traffico mobilità Unità operativa

Dettagli

GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE -

GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE - GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE - 01 E CONSIDERATO TRASPORTO IN CONDIZIONI D ECCEZIONALITA : Il trasporto il cui carico indivisibile sporge posteriormente oltre la sagoma del veicolo di più di 3/10

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3) mod. TR071 ver. 01-10.12 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE sotto i 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00 anche assolta in modo virtuale

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3) Città metropolitana di Venezia mod. TR040 ver. 02-09.15 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE OLTRE 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00

Dettagli

DOMANDA IN FORMA ORDINARIA. Il sottoscritto

DOMANDA IN FORMA ORDINARIA. Il sottoscritto ALLEGATO 1 Modello di domanda da compilare in stampatello, e da recapitare tramite raccomandata A.R., ovvero mediante consegna a mano, entro il 31 gennaio 2014. DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI di cui

Dettagli

L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE

L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE L ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA LUCE DEL DECRETO LEGISLATIVO 205/10, DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 2008/98/CE Eugenio Onori Presidente dell Albo Nazionale Gestori Ambientali Modifiche all art.212

Dettagli

UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO *

UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO * UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO * Ai sensi dell art. 1803 del codice civile, approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262, «il comodato è il

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO 1)L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al

Dettagli

CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI. Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa

CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI. Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 99 del 26.10.2001 ART.

Dettagli

P r o v i n c i a d i P a d o v a

P r o v i n c i a d i P a d o v a SANZIONI DISCIPLINARI Riferimento: articolo 21 della L. 298/1974 Secondo il sopra citato articolo, le imprese che esercitano il trasporto di merci in conto terzi e in conto proprio possono essere sanzionate

Dettagli

IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO

IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO IL CONTROLLO DI POLIZIA STRADALE NELL AUTOTRASPORTO TRASPORTO PER CONTO TERZI NAZIONALE Documenti conducente: Documento di identità; Patente di guida; Cqc; Documento rapporto di lavoro; Fogli di registrazione;

Dettagli

Art. 116. Patente, certificato di abilitazione professionale per la guida di motoveicoli e autoveicoli e certificato di idoneità alla guida di ciclomotori 1. Non si possono guidare autoveicoli e motoveicoli

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI D.A. n.152/gab REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI * * * * Modalità e requisiti per il rilascio delle

Dettagli

La riforma dell autotrasporto per conto terzi

La riforma dell autotrasporto per conto terzi La riforma dell autotrasporto per conto terzi Milano, 11 luglio 2007, Hotel dei Cavalieri dott. Paolo Stella I decreti attuativi che completano la riforma prevista dal D.Lgs. 286/2005 Con il decreto dirigenziale

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL ALBO PROVINCIALE, QUALE ARTICOLAZIONE DELL ALBO NAZIONALE, DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO PER

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRASPORTO MERCI

OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRASPORTO MERCI OPUSCOLO INFORMATIVO SUL TRASPORTO MERCI Trasporto merci in conto terzi e Trasporto merci in conto proprio Differenze Novembre 2014 1 Prefazione Che cosa fa parte del trasporto in conto terzi? E che cosa

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL ALBO PROVINCIALE, QUALE ARTICOLAZIONE DELL ALBO NAZIONALE, DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO PER

Dettagli

C i r c o l a r i. Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano MI Tel. 0331-776177 Fax 0331-773216 www.siri.

C i r c o l a r i. Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano MI Tel. 0331-776177 Fax 0331-773216 www.siri. C i r c o l a r i E d i z i o n e I I I d i O t t o b r e 2 0 1 4 Siri Consulenza e Organizzazione Srl Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano MI Tel. 0331-776177 Fax 0331-773216 www.siri.it 2 AUTO IN COMODATO

Dettagli

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI -

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI - GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI - 01 POSSONO ESSERE GESTORI DI TRASPORTI : I soci limitatamente responsabili nelle società di persone I procuratori I soggetti cui siano state espressamente conferite le relative

Dettagli

LOCAZIONE SENZA CONDUCENTE DI AUTOCARRI LEGGERI - CHIARIMENTI - di Maurizio PIRAINO *

LOCAZIONE SENZA CONDUCENTE DI AUTOCARRI LEGGERI - CHIARIMENTI - di Maurizio PIRAINO * LOCAZIONE SENZA CONDUCENTE DI AUTOCARRI LEGGERI - CHIARIMENTI - di Maurizio PIRAINO * La questione che si pone è se sia applicabile a carattere residuale la violazione dell art. 82/8 e 10 comma del Nuovo

Dettagli

!!"#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#!

!!#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#! !!"#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#! DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER IL TRASPORTO STRADALE E PER L INTERMODALITA

Dettagli

- Termini e scadenze del d.l. n. 2/03 -

- Termini e scadenze del d.l. n. 2/03 - DECRETO LEGGE N. 2 del 13/01/2003 (Approvato dal Consiglio dei Ministri il 10/01/2003 e pubblicato nella G.U. del 13/01/03 che reintroduce le misure agevolative in materia di tasse automobilistiche di

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER IL TRASPORTO STRADALE E PER L INTERMODALITA DIVISIONE

Dettagli

Circolare N.10 del 17 Gennaio 2013. Quota annuale all albo autotrasportatori prorogata al 31 marzo 2013

Circolare N.10 del 17 Gennaio 2013. Quota annuale all albo autotrasportatori prorogata al 31 marzo 2013 Circolare N.10 del 17 Gennaio 2013 Quota annuale all albo autotrasportatori prorogata al 31 marzo 2013 Quota annuale all albo autotrasportatori prorogata al 31 marzo 2013 Gentile cliente con la presente

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 118 del 16 settembre 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Autotrasporto merci: attivati gli incentivi per il rinnovo del parco circolante (Decreto 03.07.2014 del Ministero

Dettagli

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986?

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986? Traccia 1 1. Il Sindaco ha competenza in materia di ordine e sicurezza pubblica? A) No; B) Si, ma solo nei Comuni con meno di 1.000 abitanti; C) Si: 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza

Dettagli

STRALCIO N. 259-01. <<Disposizioni concernenti le revisioni periodiche dei veicoli a motore >>

STRALCIO N. 259-01. <<Disposizioni concernenti le revisioni periodiche dei veicoli a motore >> Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia IX LEGISLATURA - ATTI CONSILIARI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI STRALCIO N. 259-01

Dettagli

CHIEDE. Alla PROVINCIA DI PRATO Servizio Motorizzazione Via Ricasoli, 35 59100 Prato

CHIEDE. Alla PROVINCIA DI PRATO Servizio Motorizzazione Via Ricasoli, 35 59100 Prato Richiesta licenza trasporto merci in conto proprio TIMBRO STUDIO DI CONSULENZA PROT. Ufficio n. Marca da bollo 16,00 Alla PROVINCIA DI PRATO Servizio Motorizzazione Via Ricasoli, 35 59100 Prato IL/LA SOTTOSCRITTO

Dettagli

All. 5-2. Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5

All. 5-2. Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5 Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5 All. 5-2 1. Cosa comporta la cessazione dell'attività dell'impresa? una sanzione disciplinare la cancellazione dell'impresa dall'albo l'obbligo di riprendere

Dettagli

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario Il 1 luglio 1996 è entrata in vigore la Direttiva n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991, recepita

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci News di approfondimento N. 16 9 Aprile Ai gentili 15 Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Gentile Cliente, con la stesura

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Informativa per la clientela di studio N. 54 del 08.04.2015 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Gentile Cliente, con la stesura del presente

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI MINISTERO DELLE INRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI B0001 B0002 B0003 B0004 B0005 B0006 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti

Dettagli

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Chi ha compiuto 17 anni potrà esercitarsi alla guida con a fianco un istruttore. I paletti posti dal decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Tra

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI B0001 B0002 B0003 B0004 B0005 B0006 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi

Dettagli

Maggioli Editore. Manuale della Circolazione Stradale 3/2010. Come funziona in sintesi il sistema della patente a punti

Maggioli Editore. Manuale della Circolazione Stradale 3/2010. Come funziona in sintesi il sistema della patente a punti Manuali elettronici Patente a punti Maggioli Editore Manuale della Circolazione Stradale 3/2010 Page 1 of 10 Come funziona in sintesi il sistema della patente a punti Quanti punti si hanno a disposizione?

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO

COMUNE DI SPILIMBERGO COMUNE DI SPILIMBERGO PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUDCENTE CON AUTOBUS DA RIMESSA E PER LE MODALITA DI RILASCIO E DI RINNOVO DELLE RELATIVE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE S O M M A R I O Art. 1 - Disciplina del servizio Art. 2 - Determinazione del numero degli autoveicoli da adibire al servizio

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su

OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su Prot. n. F69/RNS Bologna, 24 Aprile 2012 OGGETTO: Disposizioni relative al settore dell autotrasporto merci su strada. Decreto Legge n. 5 /2012 Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo

Dettagli

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare?

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare? Dove posso eseguire la revisione? la revisione può essere effettuata presso gli Uffici Provinciali della Motorizzazione Civile oppure (ma solo per veicoli di massa inferiore od uguale a 3, 5 tonnellate)

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Da presentare in doppia copia di cui una in bollo. Prima di consegnare il modulo, munirsi di fotocopia da far timbrare per ricevuta dall Ufficio Protocollo e conservare per gli usi successivi Al SIGNOR

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO BANDO COMUNALE DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA (NCC) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015 ALLEGATO 1 Modello di domanda da compilare in stampatello, e da recapitare tramite raccomandata A.R., ovvero mediante consegna a mano. DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi 2 l Albo dove vengono iscritti coloro

Dettagli

La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri dei Trasporti e dell Interno del 17 luglio 2009

La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri dei Trasporti e dell Interno del 17 luglio 2009 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 11 6 AGOSTO 2009 La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri

Dettagli

P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013

P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013 P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013 Definizione La normativa nazionale vigente (legge 15 gennaio 1992, n. 21) definisce autoservizi pubblici non di linea quelli

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI GAZZETTA UFFICIALE N. 28 DEL 3 FEBBRAIO 2012 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 25 gennaio 2012 Disposizioni applicative dell'articolo 5 del decreto 25 novembre 2011, per il requisito

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2378 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CICOLANI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 3 LUGLIO 2003 Disciplina dell attività di trasporto di viaggiatori effettuato

Dettagli

CORSO FORMAZIONE TRASPORTO MERCI C/T CON MEZZI MASSA COMPLESSIVA da 1,5 Ton a 3,5 Ton TOTALE ORE : 74 Dal 18/10/2014 Al 13/12/2014

CORSO FORMAZIONE TRASPORTO MERCI C/T CON MEZZI MASSA COMPLESSIVA da 1,5 Ton a 3,5 Ton TOTALE ORE : 74 Dal 18/10/2014 Al 13/12/2014 Via P. Giuliani 6 1915 La Spezia- Tel. 0187.598075/76 fax 0187.598081 mail ecipa.sp@cna.it CORSO FORMAZIONE TRASPORTO MERCI C/T CON MEZZI MASSA COMPLESSIVA da 1,5 Ton a,5 Ton TOTALE ORE : 7 Dal 18/10/01

Dettagli

Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto di terzi

Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto di terzi ALBO AUTOTRASPORTATORI CONTO TERZI - INFORMAZIONI GENERALI ISCRIZIONE Art. 1 Legge 298 del 6 giugno 1974 L'iscrizione nell'albo è condizione necessaria per l'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci 08 Aprile 2015 Ai gentili Clienti Loro se OGGETTO: e locazione dei veicoli abiti al trasporto merci Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intenamo metterla a conoscenza che

Dettagli

Trasporto merci. A iscrizione all'albo degli autotrasportatori? la sospensione dall'albo previa diffida. l'immediata sospensione dall'albo

Trasporto merci. A iscrizione all'albo degli autotrasportatori? la sospensione dall'albo previa diffida. l'immediata sospensione dall'albo Pianificazione Territoriale e Trasporti Servizio mministrativo Via S. Felice n.25 40122 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 osa comporta il mancato pagamento del contributo di l'immediata cancellazione dall'lbo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELLA LICENZA PER IL TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO

REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELLA LICENZA PER IL TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO TRASPORTI E MOBILITÀ REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DELLA LICENZA PER IL TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO Approvato con Delibera del Consiglio Provinciale n. del / / Articolo 1

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE Art.1 Il presente regolamento disciplina le funzioni amministrative relative agli autoservizi pubblici non di linea, ed in particolare il servizio di

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO Servizio Attività Economiche Largo della Repubblica 12 48022 Lugo Tel. 0545 38541 Fax 0545 38371 I.D. 87461 sportellounico@unione.labassaromagna.it Allegato alla Determina n. 1333 del 01/12/2011 UNIONE

Dettagli

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue:

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue: COMUNICAZIONE Mod. 06 Comunicazione per la perdita del requisito dell idoneità professionale e/o sostituzione della persona che dirige l attività di trasporto Ex art. 13 del D.Lgs. 395/2000 e successive

Dettagli

Regolamento per il servizio di noleggio da rimessa con conducente di autobus per il trasporto di viaggiatori su strada 1

Regolamento per il servizio di noleggio da rimessa con conducente di autobus per il trasporto di viaggiatori su strada 1 Regolamento per il servizio di noleggio da rimessa con conducente di autobus per il trasporto di viaggiatori su strada 1 1 Approvato con D.C.C. n 49 del 30/12/1999 esecutiva il 23/03/2000 art. 1 Disciplina

Dettagli

Annotazione sulla carta di circolazione dei dati dell utilizzatore dell auto solo per gli atti posti in essere dal 03.11.2014

Annotazione sulla carta di circolazione dei dati dell utilizzatore dell auto solo per gli atti posti in essere dal 03.11.2014 Ai gentili clienti Loro sedi Annotazione sulla carta di circolazione dei dati dell utilizzatore dell auto solo per gli atti posti in essere dal 03.11.2014 Con riferimento all'obbligo previsto dall'art.

Dettagli

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Circolazione Stradale Il quadriciclo a motore è : A Un ciclomotore a quattro ruote adibito al trasporto di persone B Un motoveicolo adibito al trasporto

Dettagli

PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE.

PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE. CONTRATTO DI TRASPORTO DI MERCI SU STRADA PER PRESTAZIONE SINGOLA O PLURALITÀ DI PRESTAZIONI DA PARTE DI SUB-VETTORE. Art. 1. Identificazione delle Parti Con la presente scrittura privata da valere ad

Dettagli

Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio

Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio 1 Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio Studio sul Trasporto Merci Il trasporto merci su strada è una materia molto complessa, che fa riferimento alla Legge numero 298 del 06.06.1974 ancora

Dettagli

Settore conducenti (Potere sostitutivo procedimento CAPO AREA)

Settore conducenti (Potere sostitutivo procedimento CAPO AREA) ALLEGATO ALL O.D.S. N. 10/2014 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 11 novembre 2011, n 225 e 3 marzo 2011, n 72 DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI

Dettagli

Al Comune di Apollosa Sportello Unico Attivita Produttive S.U.A.P.- tramite procedura telematica

Al Comune di Apollosa Sportello Unico Attivita Produttive S.U.A.P.- tramite procedura telematica Modulo SCIA attivita' di trasporto persone mediante noleggio di autobus con conducente -Allegato A alla determinazione n.26 del 09/10/ 2014 Esente da bollo ( Risoluzione Ministero Economia e Finanze n.96/e

Dettagli

Trasporto merci. A requisito dell'onorabilità ai fini dell'iscrizione all'albo degli autotrasportatori della stessa società?

Trasporto merci. A requisito dell'onorabilità ai fini dell'iscrizione all'albo degli autotrasportatori della stessa società? Pianificazione Territoriale e Trasporti Servizio mministrativo Via S. Felice n.25 40122 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 I soci di una società di capitali devono possedere il si, sempre requisito dell'onorabilità

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B2

Università per Stranieri di Siena Livello B2 Unità 5 Università per Stranieri di Siena Livello B2 Per ottenere la patente di guida CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi scritti che informano sulle modalità per ottenere la patente

Dettagli

Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente

Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente Un inquadramento sulla legislazione in materia di autotrasporto con focus sulle responsabilità del Committente Francesca Belinghieri 13 maggio 2013 Andamento e modalità del trasporto delle merci in Italia,

Dettagli

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov.

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov. Marca da Bollo 16,00 ALL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI RAVENNA QUADRO A) DATI ANAGRAFICI DEL TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE CHE PRESENTA LA DOMANDA Il sottoscritto nato a CAP prov.. il codice fiscale..

Dettagli

Speciale Asaps TUTTO SU IL SOVRACCARICO Il calcolo, le sanzioni e i punti da decurtare * di Franco MEDRI

Speciale Asaps TUTTO SU IL SOVRACCARICO Il calcolo, le sanzioni e i punti da decurtare * di Franco MEDRI Speciale Asaps TUTTO SU IL SOVRACCARICO Il calcolo, le sanzioni e i punti da decurtare * di Franco MEDRI Due profili identificano l applicazione dell articolo 167 (Trasporto di cose su veicoli a motore

Dettagli

SICUREZZA STRADALE 001 Da chi viene rilasciato il certificato di abilitazione professionale di tipo C?

SICUREZZA STRADALE 001 Da chi viene rilasciato il certificato di abilitazione professionale di tipo C? SICUREZZA STRADALE 001 Da chi viene rilasciato il certificato di abilitazione professionale di tipo C? A Dall'Albo degli Autotrasportatori F B Dalla Camera di Commercio F C Dalla Motorizzazione Civile

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO

LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO LE NUOVE REGOLE DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE E SISTEMA SANZIONATORIO di Franco MEDRI * Con la sostanziale modifica del Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 286 (vedasi D. Lgs. 16 gennaio

Dettagli

OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione

OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione Informativa per la clientela di studio N. 09C del 21.11.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

istruttore di autoscuola

istruttore di autoscuola Standard formativo relativo alla formazione iniziale propedeutica per il conseguimento dell abilitazione e formazione periodica istruttore di autoscuola ai sensi Decreto ministeriale 26 gennaio 2011, n.

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS Adottato con deliberazione Consiglio Comunale n. 97 del 5.11.1999;

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 27 settembre 2000, n. 4 Contenuti dell attestazione, a mezzo di perizia giurata, dell idoneità dei mezzi di trasporto di

Dettagli

!!" # $ # $ $ * +,-. ## & / #/ $$ / -. & / / -. &$ /. 0 $/ #& 1 ($# //# / 7/& '+. 9$'// :; #

!! # $ # $ $ * +,-. ## & / #/ $$ / -. & / / -. &$ /. 0 $/ #& 1 ($# //# / 7/& '+. 9$'// :; # 1!!" # $! "#"$#$% # $ & #'#()#$ $ * +,-. ## $#($&/+. & / #/ $$ / -. & / / -. &$ /. 0 $/ #& 1 ($# 0$ 23!!*42567 *# //# / 7/& '+. # &8$'0*# 9$'// :; # 2# * :0 2 %& '! "#$%&'(! %$)'()**+%,, %$)'()*#+( -,.

Dettagli

PERIODO DI GUIDA. COMPRESO Guida Da A 9 ore 9 ore e 1 min. 9 ore e 54 min. 10 ore e 1 min. 11 ore

PERIODO DI GUIDA. COMPRESO Guida Da A 9 ore 9 ore e 1 min. 9 ore e 54 min. 10 ore e 1 min. 11 ore ART. 174 COMMA 4 SUPERAMENTO Violazione protratta entro il 10 % del limite consentito ART. 174 COMMA 5 SUPERAMENTO Violazione protratta oltre il 10 % ma entro il 20 % del limite consentito ART. 174 COMMA

Dettagli

Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi

Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi La Direzione Generale del Trasporto Stradale ha fornito chiarimenti sulle disposizioni per l'accesso al mercato e alla professione

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 16 SETTEMBRE 2015 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 16 settembre 2015. Criteri per l applicazione dell

Dettagli

Pag. 1 di 10. Certificato di idoneità alla guida del ciclomotore

Pag. 1 di 10. Certificato di idoneità alla guida del ciclomotore Pag. 1 di 10 Certificato di idoneità alla guida del ciclomotore DCRUO Relazioni Industriali Settembre 2005 Pag. 2 di 10 INDICE Scopo e campo di applicazione pag. 3 Principi generali pag. 3 Riferimenti

Dettagli

*OLRUJDQLVPLSHUO $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]LVRQRDUWLFRODWL LQ

*OLRUJDQLVPLSHUO $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]LVRQRDUWLFRODWL LQ %75$6325720(5&, / $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]Lq a) l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi b) l Albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato l esame

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA GIUNTA REGIONALE DETERMINAZIONE N. 13/2012/ DE10 DEL 20/ 02/ 2012 DIREZIONE: SERVIZIO: UFFICIO: DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA TRASPORTO PUBBLICO LOCALE SU GOMMA E FERRO

Dettagli