Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prontuario PlaNet Contabilità lavori"

Transcript

1 Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

2 INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso al sistema ed individuazione lavoro su cui effettuare la contabilità..5 PRODUZIONE STATO AVANZAMENTO LAVORI...10 Compilazione Giornale Lavori...11 Compilazione Buono in Economia...16 Compilazione Libretti: Economia, Forniture, Misure Compilazione Libretto di Contabilità (SAL)...25 ULTERIORI FUNZIONALITÀ...29 Esportazione griglia in excel...32 Visualizzazione dati contrattuali...33 Visualizzazione EPU...33 Inserimento di una immagine da allegare ad una riga di Giornale Lavori...34 Status: Definitivo Pag. 2/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

3 PREMESSA È stato implementato un prodotto software a supporto della contabilità lavori di cantiere. Tale prodotto si basa sul software PlaNet di STR La soluzione individuata, basata sull applicativo prevede: la possibilità di gestire, tramite lo strumento condiviso web-based, le attività di valorizzazione di giornale lavori, buoni, libretti e registro contabilità Integrazione con gli strumenti Office per la creazione di documenti a supporto dell operatività utente La soluzione individuata prevede l utilizzo dell applicativo STR PlaNet via web, secondo lo scenario di seguito riportato: Status: Definitivo Pag. 3/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

4 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE Requisiti hardware per il client: Processore: Pentium III 800MHz RAM: 512 MB HD: 50 MB Scheda di rete + Scheda grafica SVGA 1024 x 768 Requisiti software per il client: Sistema operativo Windows 2000 Professional / XP Browser Internet Explorer 6.0 o superiore MS-Word (2000 o successivo) nel caso si vogliano ottenere su quel client stampe di documenti direttamente in tale formato (stampe ottenute come modello documentale + dati estratti da Database). Per ottenere dei buoni tempi di risposta sono suggeriti circa 400Kbit al secondo garantiti di banda per il primo utente che lavora e circa 300Kbit per ogni utente aggiuntivo. Status: Definitivo Pag. 4/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

5 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO Di seguito sono indicati i passi da seguire al fine di effettuare la contabilità di cantiere: 1 2 3,4,5 6,7 NOTA: Per effettuare una contabilità corretta le attività devono essere effettuate nell ordine riportato in figura. Quindi, una volta entrati nel sistema PlaNet le attività da effettuare sono come riportate in figura: Accesso al sistema ed individuazione lavoro su cui effettuare la contabilità Per accedere al sistema basta accedere via internet al seguente link: Una volta inserito l indirizzo internet, se si sta effettuando l accesso al sistema PlaNet per la prima volta (oppure in seguito a nuovi aggiornamenti tecnici dell applicativo), comparirà la schermata di accesso al sistema con la seguente pop-up: Status: Definitivo Pag. 5/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

6 Al fine di poter accedere al Sistema Planet è necessario effettuare il download del Client Planet. Tale operazione è possibile cliccando il bottone indicato e seguendo le istruzioni d installazione. Al termine dell installazione il programma porterà direttamente sulla schermata del Login. Se così non fosse è necessario schiacciare il bottone Torna a Login Planet NOTA: Prima di effettuare il download del client è consigliabile abbassare le impostazioni di sicurezza di Internet Explorer ed eliminare il blocco pop-up, qualora ci fosse. Al termine dell installazione, o nel caso l installazione sia già stata effettuata precedentemente, il sistema proporrà la schermata dove inserire i dati di login (utenza e password), così come di seguito riportato: Una volta entrati in PlaNet è necessario individuare il lavoro per il quale si deve effettuare la contabilità. Per effettuare tale operazione è necessario conoscere il codice del contratto cui il lavoro si riferisce e il Centro/Distretto per il quale si sta operando. Con tali informazioni si deve procedere come segue: Status: Definitivo Pag. 6/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

7 Caratteristiche generali del sistema PlaNet PlaNet è un sistema strutturato in aree di lavoro: Outlook_bar o tasti di gestione, a sinistra nello schermo (1), vista ad albero (2), griglia, in alto a destra (3) e maschera di dettaglio, in basso a destra (4) Le barre nella parte superiore riportano tasti e informazioni, ad esempio la barra di stato (bianca) indica lo stato del collegamento e riporta il login con cui ci si è collegati, l azienda corrente (vedi paragrafo) e il lavoro corrente su cui si sta lavorando. Nella Tool bar (barra blu) sono presenti i tasti da utilizzare per navigare nei dati inseriti nella griglia: Da sinistra a destra: Prima pagina, Pagina precedente, Riga precedente, Riga successiva, Pagina successiva, Ultima pagina. Da sinistra a destra: Nuovo inserimento (fare un clic nella griglia per attivarla, risulterà bordata di giallo), Salvataggio (una riga non salvata viene indicata da una matita), Cancellazione della riga (Attenzione: verificare di essere correttamente posizionati sulla riga che si vuole eliminare). Da sinistra a destra, Tasto tree (visualizza o nasconde la struttura ad albero), Stampa, Import SIX, Export SIX, Memoscreens. Il tasto Informazioni Griglia permette di vedere il numero di pagine e righe complessive per la gestione corrente e di veder su quale pagina si è posizionati. Riporta inoltre il numero di righe per pagina. Selezione dell Azienda Sull applicativo PlaNet l azienda rappresenta il Centro/Distretto su cui si intende lavorare. Selezionando un azienda, quindi, l utente decide di operare con i contratti che fanno capo al Centro/Distretto che l azienda rappresenta. Status: Definitivo Pag. 7/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

8 Bisogna quindi selezionare il tasto Def. Comuni e nella schermata che appare in seguito a tale operazione selezionare: Gestione Aziende -> Sull'albero dell'elenco Aziende selezionare l'azienda di propria competenza e schiacciare il pulsante corrente: Nella schermata successiva sono evidenziate le operazioni da seguire. Selezione del bottone "corrente": rendere "corrente" un oggetto significa rendere tale oggetto ambito dell'operatività che si vuole effettuare. Selezione del Lavoro Una volta selezionata l azienda è necessario individuare il lavoro sul quale successivamente effettuare la contabilità. A tale fine è necessario selezionare il bottone Lavori. Questa operazione darà evidenza di tutti i lavori in carico al fornitore che accede al sistema presenti su quella data azienda. Status: Definitivo Pag. 8/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

9 Selezione griglia dei lavori: Nel campo ID viene specificato il numero del contratto o dell applicativo. Selezione riga lavoro sulla griglia dei lavori -> Selezione del bottone "corrente": NOTA: In testata dell'applicativo PlaNet avremo la descrizione dell'utente, dell'azienda su cui si opera e del lavoro: Se la scritta in testata non riporta le informazioni corrette relative al lavoro su cui si vuole effettuare la contabilità allora vuol che qualcuna delle attività effettuate precedentemente non è andata a buon fine e quindi risulta necessario ripetere la procedura. Status: Definitivo Pag. 9/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

10 PRODUZIONE STATO AVANZAMENTO LAVORI Stampa Verbale inizio lavori La prima attività da effettuare quando si cominciano le attività per la produzione della Contabilità dei lavori è la stampa del Verbale Inizio Lavori. Per stampare il Verbale inizio lavori, bisogna accedere all area Stampe premendo il bottone Stampe sull Outlook Bar nella sezione Contabilità. Una volta selezionata la riga relativa alla Stampa Documenti, cliccando il bottone Opzioni si apre la schermata opzioni. Selezione campo Modello -> premere tasto F2 -> selezione riga relativa al verbale inizio lavori. Selezionare INIZIO SRG APPL per il verbale relativo ad applicativi, selezionare invece INIZIO SRG CC per quello relativo ai contratti chiusi. Una volta selezionato il verbale selezionare il tasto riporta e premere il tasto conferma nella schermata iniziale. Ora è possibile stampare il verbale inizio lavori, premendo il bottone Stampa. Status: Definitivo Pag. 10/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

11 Compilazione Giornale Lavori Per accedere alla compilazione del Giornale lavori è necessario selezionare il bottone Giornale sulla colonna di sinistra e successivamente il bottone Giornale Lavori così come riportato nella figura di fianco. A seguito di tale operazione comparirà la schermata relativa all imputazione dei dati del Giornale lavori per il Lavoro in questione. NOTA: il giornale lavori deve essere compilato di norma giornalmente o almeno settimanalmente Nella schermata del Giornale dei Lavori i dati da inserire sono suddivisi i due parti: nella griglia in alto a destra bisogna inserire i dati generali della giornata per la quale si sta effettuando la compilazione del giornale lavori. Per inserire una nuova riga nel giornale lavori premere il bottone Apri nuova riga dopo aver selezionato la griglia delle righe del giornale. Il campo ID viene incrementato automaticamente dal sistema e quindi non deve essere compilato. I campi Data, Descrizione e Fase sono obbligatori. I valori possibili per il campo Fase sono reperibili tramite ricerca sul campo stesso. Ci si posiziona sulla cella vuota del campo fase e si seleziona il bottone F2 (oppure tasto destro del mouse e poi selezionare Lista). Il sistema propone l elenco delle fasi possibili per il lavoro in questione. Bisognerà quindi scegliere la fase, selezionarla e schiacciare il bottone riporta. Status: Definitivo Pag. 11/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

12 Per il campo Squadra la procedura è analoga ma a differenza del campo Fase i valori devono essere inseriti dall utente e sono specifici per ogni lavoro. Per inserire i possibili valori nel campo Squadra, posizionarsi sulla cella Squadra e premere tasto F2 (o tasto destro -> Lista). Si apre la pop-up relativa ai possibili valori della Squadra da importare nella cella. Premere il tasto Apri nuova riga e completare i campi ID e descrizione. Effettuare la stessa operazione per inserire altri valori. Completare i campi della riga e premere il bottone Memorizza riga corrente. Una volta che i valori di Squadra e Fase sono stati compilati è possibile filtrare le giornate del giornale lavori tramite questi due parametri utilizzando l albero del giornale lavori nella parte sinistra della schermata così come riportato nella figura sottostante. Una volta creata la riga del giornale con i dati della giornata, si può procedere all inserimento dei dati generali e degli articoli relativi a quella riga di giornale. Questi dati sono presenti nella sezione in basso a destra della schermata. Selezione cartella Dati Generali e compilazione campi: Orario di lavoro Condizioni meteo Gli altri campi (identificativo, data e descrizione) sono già pre-compilati e quindi non devono essere modificati. Status: Definitivo Pag. 12/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

13 Dopo la compilazione della sezione Dati Generali si consiglia di procedere con la compilazione della sezione Descrizione Lavori all interno della quale gli utenti dovranno inserire la descrizione puntuale delle attività effettuate durante la giornata in esame per quella specifica Fase e Squadra. Alt termine della compilazione della Descrizione si procede selezionando la sezione Lavorazioni. All interno di tale sezione è possibile riportare le specifiche voci di mezzi e manodopera presenti nel cantiere per la giornata in esame. Tali voci dovranno essere riportate a prescindere dal fatto che siano riferite a voci in economia o a misura. NOTA: inserire all interno del giornale le voci di mezzi e manodopera semplifica la successiva compilazione dei documenti di contabilità (Buoni e Libretti) Per inserire le voci è necessario posizionarsi sulla griglia delle lavorazioni e successivamente premere il pulsante "apri una nuova riga". In tale sezione vengono indicate le prestazioni effettuate nel giornale lavori: tale attività viene fatta richiamando gli articoli dell EPU (Elenco Prezzi Unitario) e scegliendo uno per uno tali articoli, aggiungendo successivamente le ore effettuate. Richiamo articoli da EPU sul Giornale Lavori Selezione bottone Richiamo veloce articoli nella sezione a sinistra. Si apre la pop-up con i dettagli dell EPU -> Spostare la pop up verso il basso in modo da visualizzare anche il libretto -> Selezionare 1 o più articoli (mantenere premuto il pulsante Ctrl per selezionare più articoli; le righe degli articoli diventeranno nere) Status: Definitivo Pag. 13/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

14 Posizionarsi sulla griglia marrone in corrispondenza di uno degli articoli, tasto destro del mouse e selezionare copia poi posizionarsi nella griglia degli articoli del giornale, tasto destro del mouse e poi incolla. Si apre una pop-up con il dettaglio delle righe copiate e l esito dell operazione. In alternativa cliccare sulla griglia marrone in corrispondenza di uno degli articoli -> tenendo premuto il tasto sinistro del mouse trascinare gli articoli nella griglia degli articoli del libretto misure. Si apre anche in questo caso una pop-up con il dettaglio delle righe copiate e l esito dell operazione. Per ogni articolo inserito selezionare la griglia secondaria -> selezione cella simili -> inserimento quantità. NOTA: una volta inseriti gli articoli dalla pagina richiamo veloci articoli da EPU si consiglia vivamente di lasciare tale pagina aperta riducendola ad icona in fondo alla schermata riaprendola poi ogni qual volta sia necessario richiamare articoli. Tale modalità operativa permette di ridurre notevolmente il tempo necessario al reperimento degli articoli che essendo numerosi richiedono tempo per essere caricati tutte le volte. Per ricercare un articolo all interno dell EPU esistono funzionalità di Filtro. Tali funzionalità sono descritte a pagina 29 del presente documento. Alternativa all utilizzo del richiamo veloce articoli (ma meno rapida e quindi non consigliata) vi è la possibilità di richiamare gli articoli da EPU con la seguente modalità: Selezione cella "Articolo" -> pressione tasto F2 (oppure tasto destro del mouse e selezione "Lista"). Status: Definitivo Pag. 14/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

15 Si apre una pop-up relativa all elenco prezzi unitario. Selezione riga di un articolo -> selezione bottone riporta. Al termine dell inserimento degli articoli è necessario inserire per ogni articolo le ore relative. Selezionare la cella ore -> inserimento quantità. Selezione campo Note e valorizzazione nel caso si voglia inserire una nota. Stampa Giornale Lavori Compilato il giornale Lavori, posizionarsi sulla cartella "Dati Generali" e schiacciare il pulsante stampa Giornale È possibile selezionare quali giornate e quali fasi debbano essere stampate. Schiacciando il pulsante Esegui viene effettuata una stampa in formato excel. Status: Definitivo Pag. 15/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

16 Compilazione Buono in Economia Il Buono in economia deve essere compilato di norma giornalmente o almeno settimanalmente. Nel buono devono confluire tutte le voci che sono in economia. Per compilare il Buono è necessario selezionare bottone "Buono in Economia. Similmente al Giornale dei lavori anche il Buono in Economia è strutturato in due macro sezioni: nella griglia in alto a destra sono riportate le informazioni di testata del Buono: data e descrizione (l ID numerico viene compilato in automatico dal Sistema per cui non si deve modificare); Per inserire una nuova riga nel Buono in Economia premere il bottone Apri nuova riga dopo aver selezionato la griglia delle righe del buono. Completare i campi della riga e premere il bottone Memorizza riga corrente. Per ognuno dei Buoni è necessario andare ad inserire le informazioni di dettaglio nella sezione in basso a destra. Selezione cartella "Dati Generali" -> "Descrizione Estesa" Inserimento della descrizione del Buono in Economia. Nella sezione lavorazione invece devono essere inseriti le voci effettive con le relative quantità. Questa attività può essere effettuata in due modi: o richiamando gli articoli dal Giornale lavori oppure dall EPU. Nel primo caso: selezione cartella "lavorazioni" -> tasto destro su griglia -> selezione "Richiamo da Giornale Lavori" È possibile inserire un unica combinazione giorno-fase; la data sarà di default quella del buono in economia. Dopo aver inserito i dati, il programma recupererà in automatico gli articoli inseriti nel Giornale in quelle date. Selezione cella "Nome e Cognome" e valorizzazione. Salvare dopo aver riportato gli articoli dal Giornale Lavori. Status: Definitivo Pag. 16/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

17 Richiamo articoli da EPU Come per il Giornale Lavori, per inserire un articolo da EPU bisogna aprire una nuova riga e richiamare l EPU così come descritto nel richiamo articoli da EPU del Giornale Lavori. Note sul Buono rispetto al Giornale Il programma effettua dei controlli restituendo messaggi di blocco quando si cerca di effettuare operazioni non consentite. In particolare: Il campo Data Giornale non viene valorizzato quando gli articoli vengono inseriti da EPU. La quantità relativa ad un articolo recuperato da Giornale Lavori può essere modificata ma mai aumentata. Gli articoli di un giornale riportati su di un buono non possono essere riportati nuovamente su un altro buono. Tale attività è possibile solo se alcuni articoli del Giornale vengono cancellati; in tal caso, il giornale caricato parzialmente potrà essere ricaricato nel Buono solo per la quota parte di articoli non ancora caricati. Export Buono in Economia su file Excel Tasto destro su griglia delle lavorazioni -> selezione "Esporta vista su Excel".La funzione genera un file Excel formattato con i dati della griglia delle lavorazioni. Stampa Buono in Economia Selezione cartella "Dati Generali" -> "Stampa Buono". Dopo aver selezionato il file di destinazione, viene visualizzata l anteprima di stampa su file Excel. È possibile modificare l output prima della stampa. NOTA: E possibile stampare più Buoni Economia contemporaneamente: La pop-up di stampa del Buono in Economia propone di default il nome del file di destinazione e richiede di indicare il range numerico dei Buoni da Stampare. Compilazione Libretti: Economia, Forniture, Misure. Status: Definitivo Pag. 17/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

18 Al fine di effettuare la compilazione dei Libretti è necessario accedere nella opportuna sezione: per effettuare ciò si deve selezionare il bottone Libretti SIL nella barra degli strumenti a sinistra della schermata. Libretto Economie: In seguito selezionare il bottone Rilevazioni SIL ECONOMIA. Si aprirà quindi una schermata in cui inserire le voci relative alle Economie. Al fine di facilitare la compilazione di questo libretto è stata implementata la funzionalità di riportare all interno del libretto stesso tutte le voci relative ad economie in precedenza indicate nei Buoni in economia prodotti. Per riportare le voci dei Buoni è necessario: Selezionare il nodo dell albero Rilevazioni di SIL ECONOMIE -> tasto destro -> selezione Prelievo Buono Selezionare i buoni da importare sul libretto economia. Status: Definitivo Pag. 18/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

19 È possibile selezionare un range di buoni da caricare nel SIL; se esiste un unico buono è comunque necessario inserire il numero del buono stesso. La data riportata in corrispondenza del SIL riprende quella del giorno in cui viene eseguito il prelievo dei buoni e non è consentito modificarla. La procedura importerà solo gli articoli relativi a mezzi d opera e manodopera presenti sui buoni. Il libretto SIL Economia verrà automaticamente compilato con i rispettivi articoli prelevati dai buoni. Il libretto SIL Economia può essere alimentato solo tramite prelievo da buono in economia. Libretto Forniture: Selezione bottone Rilevazioni SIL FORNITURE. Similmente al libretto Economie anche per il libretto forniture vi è la possibilità di richiamare articoli in precedenza riportati sui Buoni in Economia: Selezione del nodo dell albero Rilevazioni di SIL FORNITURE -> tasto destro -> selezione Prelievo Buono Selezionare i buoni da importare sul libretto forniture, il libretto SIL Forniture verrà automaticamente compilato con i rispettivi articoli prelevati dai buoni. A differenza del Libretto Economia nel Libretto Forniture vi anche la possibilità di richiamare gli articoli da EPU. Le modalità di richiamo degli articoli da EPU sono le medesime descritte nel Giornale Lavori (si consiglia sempre l utilizzo del richiamo veloce articoli ). In ogni EPU di ogni contratto sarà inoltre previsto un "articolo fittizio per fatture" che permetterà di contabilizzare qualsiasi fornitura relativa ad una fattura non prevista. È possibile computare una fattura non prevista direttamente nel libretto forniture. Selezione griglia -> selezione bottone "apri nuova riga" -> Selezione cella "articolo" -> oppure tasto destro del mouse e selezione "Lista" -> selezione padre "Z - Altri articoli" -> selezione articolo "Z.1 - Art. cons. fattura"-> selezione bottone "esegui". Il prezzo unitario di questo articolo è pari ad uno in maniera tale da poter computare direttamente il costo della fattura non prevista. Selezionare riga appena inserita -> selezionare griglia secondaria -> selezione cella simili -> inserimento quantità. Da notare che nel libretto forniture e in quello economia ci sarà il campo Buono n che indicherà da quale buono è stato importato l articolo. Status: Definitivo Pag. 19/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

20 I criteri di inserimento dei Buoni nei Libretti permetteranno di inserire n buoni tutti insieme inserendo il range di buoni da inserire. La tipologia del Libretto non è modificabile. Il Buono inserito completamente non potrà essere inserito in nessun altro Libretto e non potrà essere modificato Sarà possibile cancellare le righe all interno del Libretto (in questo modo il buono risulterà caricato parzialmente); il Buono caricato parzialmente potrà essere ricaricato nel libretto Economia o nel libretto Forniture solo per la quota parte di articoli non ancora caricati nel Libretto Il Buono caricato parzialmente non potrà essere modificato nemmeno per quegli articoli non ancora caricati (per poter nuovamente modificare un Buono bisognerà cancellare tutti gli articoli del Buono caricati sui Libretti). Libretto Misure: Il libretto misure potrà essere alimentato solo da EPU. Le modalità di richiamo degli articoli sono le medesime descritte nella sezione Giornale Lavori NOTA: Sui libretti, immettendo le misure direttamente dalla griglia in alto, chiede conferma della quantità solo si è posizionati sul pannello Misure, altrimenti, posizionandosi sul pannello Totale ad esempio, salva automaticamente. Gestione Maggiorazioni Per ogni articolo presente sui libretti SIL, si possono creare più righe con maggiorazioni diverse. Quando si vuole inserire una maggiorazione dovranno essere compilati i campi : "commento", "spessore" e "lunghezza". Nel campo "commento" verrà inserita la descrizione della maggiorazione. Nel campo "lunghezza" verrà inserita la quantità da maggiorare mentre nel campo "spessore" verrà inserita la percentuale di maggiorazione da applicare. Status: Definitivo Pag. 20/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

21 Inserimento Allegati ad una riga di libretto SIL Una volta creata una riga relativa ad un articolo, è possibile allegare un file alla riga stessa. Selezione cartella "allegati" -> selezione griglia -> selezione bottone "apri nuova riga" -> selezione cella "Descrizione" -> Inserimento descrizione allegato e salvataggio. Tasto destro su riga -> selezione "Gestione Allegati" Una Pop-up si aprirà per dare la possibilità di caricare gli allegati. Tasto destro sull area bianca -> selezione Inserisci nuovo oggetto Selezione Crea da file -> selezione Sfoglia -> inserimento file da allegare. Status: Definitivo Pag. 21/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

22 Premere il tasto salvare Nella riga del SIL in cui è stato aggiunto un allegato, nella cella Allegato verrà visualizzata la. Per aprire l allegato fare doppio click sulla riga dello stesso. Eliminando l allegato, automaticamente la scompare. Chiusura di un Libretto e creazione Libretto successivo Per aprire un nuovo Libretto (ad esempio perché per un certo Lavoro è prevista la redazione di due Libretti Economia), bisogna creare un nuovo SIL (economia, forniture o misure) e renderlo corrente. Ogni rilevazione inserita nel libretto SIL farà riferimento allo stato avanzamento appena creato. Selezione sezione Libretti SIL -> selezione bottone SIL ECONOMIA (o SIL FORNITURE o SIL MISURE ) -> selezione griglia dei libretti -> selezione bottone Apri nuova riga -> compilare il campo Commento -> selezione bottone Salva riga corrente -> selezione bottone corrente. La procedura è identica per gli altri libretti SIL. Status: Definitivo Pag. 22/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

23 Stampe Premere il bottone Stampe nella sezione Contabilità. Appare la videata con tutte le stampe che devono essere effettuate. Le stampe obbligatorie sono 7 e devono essere eseguite nel seguente ordine: 1. 01Stampa Rilevazioni SIL Economia 2. 02Stampa Rilevazioni SIL Forniture 3. 03Stampa Rilevazioni SIL Misure Stampa libretto 5. 05Stampa SAL 6. 06Stampa Sommario 7. 07Stampa Registro Stampa Libretti SIL Selezione bottone "Stampe" nella sezione Libretti SIL. Per ogni libretto SIL (economia, forniture o misure) è possibile selezionare 2 tipi di stampe: Stampa Rilevazione SIL Stampa SIL Una volta selezionata la riga corrispondente è possibile ottenere un anteprima di stampa o effettuare direttamente la stampa scelta, cliccando rispettivamente sui bottoni Stampa o Anteprima. Status: Definitivo Pag. 23/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

24 Status: Definitivo Pag. 24/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

25 Compilazione Libretto di Contabilità (SAL) Una volta compilati i Libretti Economia, Forniture, Misure è possibile procedere con la compilazione del Libretto di Contabilità (SAL). NOTA: il libretto di Contabilità deve essere redatto entro 15 giorni dalla firma del verbale di fine lavori. L unico modo per alimentare il registro di contabilità (Libretto SAL) è tramite la funzione di import dai libretti Economia, Forniture, Misure precedentemente compilati. Non è possibile inserire articoli direttamente nel registro tramite import da EPU. Selezione sezione "Contabilità" -> selezione bottone "Libretto SAL" -> Selezione radice dell'albero -> tasto destro -> selezione "Genera righe libretto". Si apre una pop up nella quale è possibile selezionare i libretti da importare nel registro. Settare i flag relativi al libretto SIL da riportare -> selezione bottone "Esegui". Status: Definitivo Pag. 25/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

26 NOTA: Una volta che un libretto SIL (Economia, Forniture, Misure) viene importato nel libretto SAL, non sarà possibile modificarlo. Qualsiasi modifica che si cerca di effettuare, verrà bloccata tramite un messaggio bloccante. Nel caso in cui le rilevazioni importate sul registro non siano corrette, bisognerà eliminare l intera rilevazione nel libretto SAL, procedere con le modifiche sui libretti SIL ed importare di nuovo i libretti SIL nel Libretto SAL. Selezione radice dell'albero -> tasto destro -> selezione "Elimina rilevazioni SAL corrente". Stampa Libretto e Registro Per poter procedere alla chiusura del SAL corrente è necessario effettuare la "stampa libretto" e la "stampa registro" Selezione bottone "Stampe" nella sezione Contabilità -> selezione riga Stampa Libretto o Stampa Registro. Una volta selezionata la riga corrispondente è possibile ottenere un anteprima di stampa o effettuare direttamente la stampa scelta, cliccando rispettivamente sui bottoni Anteprima o Stampa. Elenco Stampe Selezionando il bottone Stampe nella sezione Contabilità, è possibile effettuare altri tipi di stampe, selezionabili dall elenco. Status: Definitivo Pag. 26/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

27 La Stampa Rilevazioni SIL effettua la stampa dei diversi libretti SIL relativamente alle diverse rilevazioni. Stampa SAL Selezione bottone "Stampe" nella sezione Contabilità selezione riga Stampa SAL. Una volta selezionata la riga corrispondente è possibile ottenere un anteprima di stampa o effettuare direttamente la stampa scelta, cliccando rispettivamente sui bottoni Anteprima o Stampa. E possibile gestire alcune opzioni in fase di stampa, in particolare se s intende visualizzare sul documento cartaceo Il codice fornitore e il numero del lavoro occorre selezionare la stampa e cliccare su opzioni generale e inserire il flag come in figura: Stampa Verbale Fine lavori Per stampare il Verbale Fine lavori, bisogna accedere all area Stampe premendo il bottone Stampe sull Outlook Bar nella sezione Contabilità. Una volta selezionata la riga relativa alla Stampa Documenti, cliccando il bottone Opzioni. Si apre la schermata opzioni. Selezione campo Modello -> premere tasto F2 -> selezione riga relativa al verbale fine lavori. Selezionare FINE SRG APPL per il verbale relativo ad applicativi, selezionare invece FINE SRG CC per quello relativo ai contratti chiusi. Status: Definitivo Pag. 27/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

28 Status: Definitivo Pag. 28/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

29 ULTERIORI FUNZIONALITÀ Menu contestuali e liste Per attivare i menu contestuali fare clic del tasto destro del mouse. I menu contestuali riportano le opzioni disponibili in quella precisa posizione. In molti campi sono disponibili liste da cui prelevare i dati, ad esempio un Elenco Prezzi sarà collegato ad un elenco di unità di misura da cui attingere per compilare gli articoli. Per accedere ai campi lista dalla griglia fare clic col tasto destro nel campo e scegliere LISTA (oppure premere il tasto F2 della tastiera); Per accedere ai campi lista dalla maschera di dettaglio fare doppio clic nel campo. I campi lista sono riconoscibili grazie alla descrizione sottolineata. Ordinamento delle pagine Ogni pagina di dati (griglia) è organizzata con un ordinamento predefinito dal programma: premendo il tasto F7 è possibile impostare un ordinamento diverso. Ad esempio, un Elenco Prezzi è ordinato in automatico per codice, ma può essere ordinato per prezzo, per descrizione, ecc.. Per modificare l ordinamento, scegliere a sinistra i campi disponibili e riportarli a destra con il tasto Freccia a destra. Analogamente, premere il tasto Freccia a sinistra per rimuovere i campi utilizzati. La gerarchia di ordinamento è data dall ordine con cui i campi vengono riportati a destra (ad esempio per ordinare in ordine di prezzo e successivamente in ordine di codice). Selezionare la casella a fianco dell elemento per mettere in ordine decrescente. Applicazione di un filtro Per filtrare il contenuto di un archivio (ad esempio gli articoli di Elenco Prezzi Unitari) tramite una o più condizioni, premere il tasto F8 Status: Definitivo Pag. 29/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

30 Fare clic sulla freccia indicata in figura per aprire l elenco dei campi e scegliere quello da utilizzare per la ricerca (ad esempio Descrizione). Fare clic nel campo Condizione e scegliere ad esempio per ricercare tramite una parola chiave - la condizione LIKE. Digitare la parola nel campo a destra, comprendendola tra due simboli % come riportato in figura. Premere il tasto Genera SQL e OK. Vengono così elencati gli articoli che soddisfano le condizioni impostate. Per azzerare i criteri di ricerca premere il tasto Vuota e OK. La ricerca avviene indifferentemente su caratteri maiuscoli e minuscoli. Per annullare il filtro aggiornare la videata. Posizionamento Per posizionarsi in un punto preciso della griglia premere il tasto F9. Ad esempio per posizionarsi su un preciso articolo di Elenco Prezzi indicare il codice nel Status: Definitivo Pag. 30/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

31 campo Valore per ricerca. Per ordinare la griglia in ordine decrescente, selezionare il campo Decrescente. Status: Definitivo Pag. 31/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

32 Esportazione griglia in excel Per esportare le colonne di una griglia, selezionare quelle da esportare e fare clic col tasto destro del mouse sulla griglia: scegliere l opzione Esporta vista su Excel. Questa opzione non è sempre attivabile. Status: Definitivo Pag. 32/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

33 Visualizzazione dati contrattuali Selezione del bottone "Modellazione e contratti" -> selezione cartella Dati Identificativi. Nella cartella vengono mostrati i dati identificativi del contratto: n Convenzione, data contratto, inizio validità e fine validità, gruppo merci, fornitore. Visualizzazione EPU Selezione bottone EPU dalla sezione Contabilità -> Esplosione dell albero dell elenco prezzi unitario: Viene visualizzata la griglia contenente gli articoli dell'epu e sull'albero la struttura gerarchica dell'elenco prezzi. Nella cartella Z Altri articoli vengono inserite le righe rilevanti del contratto ed un articolo fittizio relativo a fatture non previste. Status: Definitivo Pag. 33/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

34 Inserimento di una immagine da allegare ad una riga di Giornale Lavori Selezionare la cartella "link" -> posizionarsi nel campo di inserimento di immagini. Tasto destro (sullo schermo bianco) -> modifica -> inserisci immagine. Si apre una pop-up che permette di inserire il percorso del file da allegare. Una volta inserita l immagine premere il bottone Memorizza riga corrente L immagine viene inserita nella sezione Link. Status: Definitivo Pag. 34/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

MANUALE EDI Portale E-Integration

MANUALE EDI Portale E-Integration MANUALE EDI Pagina 1 di 16 Login Il portale di E-Integration è uno strumento utile ad effettuare l upload e il download manuale dei documenti contabili in formato elettronico. Per accedere alla schermata

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 Configurazione Hardware e Software excellent Computi 3 > Nuova Installazione 4 Installazione di excellent Computi 5 > Aggiornamento di excellent

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Istruzioni per una corretta installazione

Istruzioni per una corretta installazione INDICE > Premessa 2 Istruzioni per una corretta installazione 3 > Nuova Installazione 4 Installazione prerequisiti 5 Installazione di excellent Computi 6 > Aggiornamento di excellent Computi 10 Disinstallazione

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007

Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 Istruzioni Archiviazione in Outlook 2007 In queste istruzioni si spiega come archiviare email dalle cartelle sul server in cartelle su files locali. Nell esempio si procederà all archiviazione delle email

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Guida operativa My Legal Corner BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password Capitolo 7 83 C A P I T O L O 7 Avvio di Blue s Questo capitolo introduce l'utilizzatore all'ambiente di lavoro e alle funzioni di aggiornamento delle tabelle di Blue s. Blue s si presenta come un ambiente

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica Il portale De Agostini Scuola dedicato all insegnamento e all apprendimento della matematica nella scuola secondaria etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica etutor EDITOR

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Sommario Installazione dell'aggiornamento... 2 Download...2 Installazione...2 Modulo RGT - Utilizzo e Funzioni... 7 Dati Generali...9 Testatore...10 Atto...12 Atto Di Riferimento...13

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE Indice 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA E CONTATTI PROGETTO RIGENER@... 3 2. IL PORTALE RIGENER@... 4 2.1 ACCESSO ALLE AREE PRIVATE... 7 2.1.1 Accesso al sito con Windows

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite

PhoneSuite Manuale dell utente. Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite PhoneSuite Manuale dell utente Istruzioni preliminari: installazione e primo impiego di Phone Suite Il software PhoneSuite può essere utilizzato direttamente da CD o essere installato sul PC. Quando si

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

Manuale d uso Gestione Condomini

Manuale d uso Gestione Condomini Manuale d uso Gestione Condomini Guida Per Amministratori Indice 1. Introduzione 1.1 Principali Videate pag. 3 2. Comandi 2.1 Inserire una riga pag. 4 2.2 Cancellare una riga pag. 4 2.3 Aggiornare una

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA REGIONE CALABRIA PORTALE TERRITORIALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Pag. 1 di 12 Sommario AREA PUBBLICA... 3 PAGINE INFORMATIVE... 3 PAGINA DI LOGIN... 4 AREA PRIVATA... 4 PROFILO UFFICIO... 5 FATTURAZIONE

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX GUIDA RAPIDA di COMPATIBILITA è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 9x/ME/NT/2000/XP/2003/Vista/Server2008/7/Server2008(R. Non è invece garantita la compatibilità del prodotto con gli

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Objectway ActivTrack

Objectway ActivTrack Objectway ActivTrack Manuale Utente Gruppo ObjectWay Guida OW ActivTrack 1.0.docx 22-01-2012 Pag. 1 di 13 Indice 1. Che cosa è Ow ActivTrack... 3 1.1. Le caratteristiche principali di Ow ActivTrack...

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Progetto Monitoraggio

Progetto Monitoraggio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE ECONOMICA Progetto Monitoraggio Sistema Gestione Progetti Query (SGPQ) Manuale Utente Report Operativi Contenuti 1. Premessa...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli