Internet: un organismo in evoluzione. Ora e sempre.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Internet: un organismo in evoluzione. Ora e sempre."

Transcript

1 Il Salotto Del MIX Internet: un organismo in evoluzione. Ora e sempre. Moderatore: Enrico Pagliarini - Radio24/IlSole24Ore Intervengono: Piero Bassetti - Globus et Locus Emanuele Giovannetti - Cambridge University Paul Mandl - Google Marialuisa Manzoni - Tinet Joy Marino - MIX Jos Martens - Level3 Josh Snowhorn - Terremark 29 Novembre 2011 Milano - Grand Visconti Palace - Ore 14.30

2 Internet: un organismo in evoluzione. Ora e sempre. Internet è un ecosistema. A parte la suggestione di struttura biologica della mappa della Rete, è la sua stessa natura di struttura complessa ed in continua evoluzione, ma regolata da pochi principi semplici, che la avvicina ai sistemi biologici. Ad esempio, è sufficiente una piccolissima dose di Non Neutralità, inoculata da qualche parte nell organismo, per alterarne completamente l evoluzione. Nel Salotto di MIX 2011 vorremmo prendere in esame questo organismo complesso per capire come sta evolvendo sotto l azione congiunta delle dinamiche economiche del mercato e da quelle tecnologiche dell innovazione dei servizi e delle modalità di fruizione. MIX, come tutti gli Internet Exchanges, è in qualche modo in posizione privilegiata per riuscire a leggere la Rete nella sua natura di sistema idraulico di trasporto di bit di informazione. Partendo dalla preistoria, quando un backbone unico (ARPAnet, NSFnet) era cardine di tutta Internet, siamo poi giunti ad un organizzazione gerarchica, dove alcuni operatori globali si riconoscevano reciprocamente la condizione di parigrado (i Tiers 1 ) e veicolavano tutto il traffico mondiale, rivendendo un servizio di trasporto agli altri operatori (ISP, Internet Service Provider ). Siamo oggi in una realtà molto più articolata, con soggetti che si chiamano con etichette diverse: Operatori, Carriers Carrier, Colocator, Access Provider, Service Provider, Content Provider, Content Delivery Network, e che si differenziano per i diversi ruoli (e modelli di business) all interno della Rete. Prima si parlava semplicemente di transit 1 o di peering 2, ora le relazioni sono più articolate, ad esempio molti operatori fanno multi homing 3 per non dipendere unicamente da un fornitore di connettività con grande forza di mercato; oppure nascono rapporti inattesi tra content providers ed operatori di accesso, ed in qualche caso si parla anche di paid peering. Gli Internet Exchange (IX) sono diventati i luoghi privilegiati dove realizzare l interscambio del traffico tra tutti gli operatori, specie in Europa. Gli over-the-top, i grandi content providers, hanno iniziato a contribuire significativamente alla quantità di traffico totale, introducendo quindi un ulteriore motivo di cambiamento all ecosistema. Il risultato è che Internet oggi è più piatta e meno gerarchica di quanto non fosse 5 o 10 anni fa. E non sappiamo ancora come la geografia potrà evolvere come conseguenza della massiva applicazione del Cloud Computing, oppure in seguito alla concentrazione di una quota significativa (50%) dell intero traffico generato nelle mani di pochi content providers. 1 Transit: La relazione tra un ISP ed un Internet Backbone Provider (IBP), dove il secondo fornisce al primo a titolo oneroso - accesso sia al resto dei suoi clienti sia ai clienti di altri IBP. 2 Peering: La relazione tra due Internet Backbone Provider (o tra due ISP), in cui ognuno scambia traffico - a titolo gratuito - tra i suoi clienti e quelli dell altro. 3 Multi-homing: Tecnica che consente ad un ISP di connettersi a più di un backbone provider.

3 Ritornando alla metafora biologica, gli organismi elementari che compongono l ecosistema di Internet sono le singole organizzazioni che hanno reti IP proprie, caratterizzate da un proprio Autonomous System 4 (AS); le relazioni tra questi soggetti sono a loro volta esplicitate in termini di peering o transit. La complessa rete delle inter-relazioni guida il flusso del traffico ed è per sua stessa natura dinamica, sia nel breve periodo (per adattarsi alle variazioni del carico o ai guasti), sia anche nel lungo periodo. In effetti, Internet, come aggregato di tutti gli AS, ha una natura co-evolutiva, dove ogni organismo elementare modifica le sue relazioni sotto l azione di motivazioni economiche e tecniche, e la rete nel suo insieme evolve sotto l effetto dell evoluzione delle sue singole componenti. Con ogni probabilità biologi ed economisti hanno sviluppato nel tempo strumenti adatti a modellare e capire fenomeni di questo tipo molto più che gli ingegneri delle telecomunicazioni. Ci sono diverse motivazioni per cercare di capire i trend di questa evoluzione continua: per le aziende del settore è una questione essenziale capire come si evolve la Rete, ed adattare le proprie strategie di conseguenza; per i policy makers è importante riconoscere tempestivamente gli effetti di lungo raggio che sono conseguenza di piccole modifiche alle regole; per le regioni emergenti che stanno per vivere il boom di Internet è importante imparare dagli errori del passato ed assicurarsi una crescita sana ed equilibrata; per la governance globale garantire che Internet continui a crescere equilibrata e rimanga vitale; ultimo ma non ultimo, per gli Internet Exchange è essenziale poter adeguare tempestivamente allo scenario evolutivo le proprie infrastrutture e la propria offerta. Vorremmo raccogliere all interno della consueta cornice di conversazione informale del Salotto di MIX alcuni esperti ed opinion leaders che ci aiutino ad approfondire alcune questioni sul tema, ad esempio: 1)! quali strumenti si possono utilizzare (e sono effettivamente utilizzati sistematicamente) per il! monitoraggio di questo organismo vivente che chiamiamo Internet; 2) " come cambia la geografia di Internet con la massiccia crescita delle aree emergenti (dopo Cina ed India, il " Sud America, e poi l Africa) e come interagiscono i fenomeni socio-politici con l andamento del traffico " Internet; 3) " come la trasformazione di Internet da gerarchica a piatta influenza i modelli di business dei! vari attori (operatori di accesso, gestori di data center, content providers, operatori infrastrutturali,...); 4) " come cambia il ruolo degli soggetti over the top e la loro strategia di interconnessione in rete e " come " potranno cambiare le relazioni - ed i rapporti di forza - tra i diversi attori nel caso in cui una minoranza di " content providers sia la sorgente della maggioranza dei contenuti veicolati in rete; 5) " se l introduzione del Cloud cambierà la geografia - e l idraulica - di Internet; se aprirà nuove opportunità per " soggetti diversi, sia dal lato delle infrastrutture che da quello dei servizi; oppure se accrescerà il ruolo di " soggetti già consolidati. Ed infine, pensando all Internet italiana: è possibile misurare quali sono i flussi che scorrono nella nostra porzione dell ecosistema, e da questi dedurre quali sono i trend in atto, non solo per quanto riguarda l industria legata direttamente ad Internet, ma - anche e soprattutto - per la vita economica e sociale del nostro Paese?!!!!!!!!!!!!!! Joy Marino - MIX 4 Autonomous System: Raggruppamenti di reti IP che condividono una stessa politica di instradamento del traffico.

4 Internet: an evolving organism. Now and ever. Internet is an ecosystem. Apart from the sight of the map of the Net that hints at biology, it is its very nature of complex, continuously evolving - and regulated by a few simple principles - structure that makes it in the neighborhood of biological systems. As an example, just the smallest dose of Not Neutrality inoculated into some part in the organism is sufficient to completely change its evolution. In this year MIX Salon we will take under investigation this complex organism in order to understand how it is evolving under the joint actions of the market-driven economic forces and technical pressures due to innovation in services and way of use. MIX, as well as most of the Internet Exchanges, is in a somehow privileged position in order to successfully read the Net as a hydraulic system for transporting bits of information. Starting from prehistory, when the whole Internet hinged on just one backbone (ARPANet, NSFnet), it later led to a hierarchical organization, where some global operators acknowledged each other as peer (the Tiers 1 ) and conveyed all the world-wide traffic, reselling a transport service to others operators (ISP, Internet Service Provider ). Nowadays it is a much more articulated reality, with subjects calling themselves with different labels: Operator, Carriers' Carrier, Colocator, Access Provider, Service Provider, Content Provider, Content Delivery Network, all of them with different roles (and varying business models) inside the Net. If once they used to speak simply of transit 1 or peering 2, now we have much more articulated relationships, as an example many operators adopted multi-homing 3 in order not to depend from a single connectivity supplier with a great market force; or unexpected relationships between content providers' and access operators spring up, and in some cases they even talk of paid peering'. Internet Exchanges (IX) have become privileged places where traffic interchange among all operators take place, specially in Europe. The Over-the-top, the largest content providers, have begun to meaningfully contribute to the overall traffic, introducing yet another pressure to change to the ecosystem. The net result is that Internet is now more flat and less hierarchical than it was 5 or 10 years ago. And we do not know yet how its geography could evolve as a consequence of massive application of Cloud Computing, or as a result of the concentration of a meaningful quota (say >50%) of the overall traffic in the hands of a few content providers. 1 Transit: The relationship between an ISP and an Internet Backbone Provider (IBP), where the second provides access to its other customers and customers of other IBP to the first, for a fixed fee. 2 Peering: The relationship between two IBPs (or two ISPs), where they exchanges traffic - without settlement - between each other customers. 3 Multi-homing: Technique applied by a ISP to have transit from more than a backbone provider.

5 Going back to the biological metaphor, the elementary organisms that build up the Internet ecosystem are the single organizations with their IP networks, each with its own Autonomous System 4 (AS); and in turn the relationships among these subjects are depicted in terms of peering or transit. Such a complex network of interwoven relationships guides the flowing of traffic, and it is dy-namic, for its very same nature, either in the short time frame (adapting itself to load variations and outages), and in the long period. Internet, seen as aggregate of all ASes, has a co-evolutionary nature, where every elementary organism changes its behavior under the joint action of economic and technical forces, and the Net as a whole evolves under the effect of the evolution of all its components. In all probability, these behaviors are better modeled and understood with the tools developed by biologists and economists, much more than those of telecomm engineers. There are various reasons for trying to understand the trends of this ongoing evolution: for telco companies, it is a essential issue understanding how the Net evolves, and consequently adapting their own strategies; for the policy makers, it is important to recognize promptly the long range effects due to small modifications to the rules; for the emerging regions on the verge of an Internet boom, it is important to learn from the errors of the past and to achieve a healthy and balanced growth; for the global governance, it is necessary to guarantee that Internet steadily grows and stay lively; last but not least, for the Internet Exchanges it is essential to be able to timely adapt their own infrastructures and range of services to the evolutionary scene. We would like to convene in the customary informal setup of MIX Salon some experts and opinion leaders who could help us to dig in depth some of these topics; for instance: 1) which tools can be used (and are indeed thoroughly used) for monitoring this living organism we call Internet; 2) how does it changes the geography of Internet with the abrupt growth of emergent regions (after China and India, South America, and then Africa) and how social and political outcomes interact with the growth of Internet traffic; 3) how the changing of the Internet topology from hierarchical to flat can influence the business models of the various players (access operators, date center providers, content providers, infrastructure operators, and so on ); 4) how does it change the role and interconnection strategy of the over the top, and how will they change the relationships - and relative market power - among the various players in the case of a minority of providers generating the majority of content. 5) wether the introduction of Cloud Computing will change the topology - and the plumbing - of Internet; wether it will open new opportunity for different players, either on the infrastructural side or the service side; or wether it will strengthen the role of well established players. At last, taking into account Internet in Italy: it is possible to measure the data flows of our portion of the ecosystem, and from these infer which trends are going on, reasoning not only of the industry directly tied to Internet, but also - over and above - of the economic and social life of this Country?!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Joy Marino - MIX 4 Autonomous System: Grouping of IP networks that follow the same administrative routing policy.

6 Enrico Pagliarini Radio24 / IlSole24Ore Giornalista professionista è a Radio24 dal gennaio Cura e conduce "2024", la trasmissione dedicata a Internet e tecnologia in onda il sabato alle ed è Capo del Servizio nella redazione di GR24. Dal 2002 al 2005 ha curato anche la trasmissione "Lavoro e Carriere". Arriva alla prima news and talk italiana dopo aver scritto per sette anni sul quotidiano "Il Resto del Carlino". Ha cominciato l'esperienza radiofonica a 16 anni in una emittente locale di Modena con la quale ha collaborato durante gli anni del liceo e dell'università. Professional journalist, he works at Radio24 from January He cures and conducts "2024", an Internet and technology transmission on air on saturday at 3.30 p.m., and he is supervisor in the editorial office of GR24. From 2002 to 2005 he has also cured the transmission "Job and Careers". He arrives at the first italian "news and talk" after writing for seven years on the daily newspaper "Il Resto del Carlino". He started his radio experience at the age of 16 in a local broadcasting station of Modena with which he has collaborated during the years of the high school and the University. Piero Bassetti Globus et Locus President Imprenditore e politico è nato a Milano nel 1928, si è laureato in Economia e Commercio all'università Bocconi di Milano, ha perfezionato gli studi come borsista Fulbright alla Cornell University (USA); come "Stringher" si è specializzato successivamente in Scienze Economiche alla London School of Economics. Consigliere e Assessore del Comune di Milano dal 1956 al Primo Presidente della Regione Lombardia dal 1970 al 1974, deputato al Parlamento dal 1976 al 1982; dal 1982 al 1997 è stato Presidente della Camera di Commercio Industria e Agricoltura di Milano nonchè Presidente dell'unione delle Camere di Commercio Italiane (Unioncamere) dal 1983 al Dal 1993 al 1999 è stato Presidente dell'associazione delle Camere di Commercio Italiane all'estero (CCIEE). E' stato Presidente del Gruppo Italiano della Commissione Trilaterale dal 1983 al Attualmente è Presidente di Globus et Locus, Associazione di Istituzioni che si prefigge di analizzare i rapporti tra il globale e il locale, e della Fondazione Giannino Bassetti il cui scopo è lo studio della "responsabilità nell'innovazione". Autore di numerosi saggi e studi di politica ed economia ha scritto "Le Redini del Potere" con Giacomo Corna Pellegrini (Editore Ceschina 1959), "Occidente Scomodo" (Editore Vallecchi 1978), "L'Italia si è rotta" (Editore Laterza 1996), "Milanesi senza Milano" (Editore Mursia 1999), "Globali e Locali!" libro intervista di Sergio Roic a Piero Bassetti (Editore Giampiero Casagrande, 2002), "Italici" libro intervista di P. Accolla e N. d'aquino a Piero Bassetti (Editore Giampiero Casagrande, 2008), "Italic Lessons", saggio di N. d'aquino e Piero Bassetti (Editore Bordighera Press, 2010). Italian entrepreneur and politician is born in Milan in He graduated in Business and Economics from Bocconi University, Milan. He perfected his studies as a Fullbright grant-holder at Cornell University, and, as a "Stringher", he subsequently specialised in Economic Sciences at the London School of Economics. Board member and Councillor at Milan Town Council from 1956 to The first President of the Regional Council of Lombardy from 1970 to 1974, Member of Parliament from 1976 to 1982, from 1982 to 1997 he was the President of the Chamber of Commerce and Agriculture in Milan as well as President of the Union of

7 Italian Chambers of Commerce (Unioncamere) from 1983 to From 1993 to 1999 he was the President of the Association of Chambers of Commerce Abroad (CCIEE). President of the Italian Group of the Trilateral Commission from 1983 to He is President of Globus et Locus, an Association of Institutions whose objective is to analyse global and local relations, and President of the Fondazione Giannino Bassetti (Giannino Bassetti Foundation) the purpose of which is the study of the responsibility in the innovation. An author of numerous political and economic studies. He has written, together with Giacomo Corna Pellegrini, "Le Redini del Potere" (The Reins of Power), published by Ceschina 1959, "Occidente Scomodo" (The Awkward West), published by Vallecchi 1978, "L'Italia si e' rotta" (Italy in Rupture), published by Laterza 1996, "Milanesi senza Milano" (The Milanese without Milan), published by Mursia 1999, "Globali e Locali!" (Global and Local!) book interview by Sergio Roic (published by Giampiero Casagrande, 2002), "Italici" book interview by P. Accolla and N. d'aquino (Giampiero Casagrande, 2008) "Italic Lessons", book by N. d'aquino e Piero Bassetti (Bordighera Press, 2010). Dr. Emanuele Giovannetti Senior Lecturer in International Business Economics - Cambridge BA (Roma), M. Phil & Ph.D, (Università di Cambridge), membro della Higher Education Academy, Regno Unito, è Senior Lecturer in Economia e Commercio Internazionale, LAIBS, Anglia Ruskin University, Cambridge Campus e Professore Associato di Economia (in congedo) presso l'università di Verona. In precedenza ha ricoperto gli incarichi di: Consulente di Economia, per l'ufficio "Fair Trading" ( ) a Londra, con stesura del contributo per il Regno Unito sul dibattito per la revisione della regolamentazione "EU vertical agreement block exemption". Professore associato di Economia all'università di Cape Town ( ) dove inoltre è stato consulente per la Competition Commission sudafricana, riguardo la fusione Telkom-BCX. Senior Research Associate alla facoltà di Economia dell'università di Cambridge, come coordinatore del progetto EU-IST FP7 CoCombine sull'economia di Internet, e Post-doctoral Research Fellow al Centro per Ricerca dei Sistemi di Comunicazione, Università di Cambridge. E' stato inoltre ricercatore senior all'università "La Sapienza" di Roma, New Scholar nel programma CEPR in organizzazione industriale, ricercatore in Economia al Churchill College e Lector in Economia al Trinity College dell'università di Cambridge. Ha ottenuto un Ph.D in Economia presso il Trinity College all'università di Cambridge (1997), un dottorato di ricerca all'università di Roma "La Sapienza" (1994) e un M.Phil in Economia presso l'università di Cambridge (1991). La sua attività di dottorato si è svolta nel contesto dell'economia spaziale, dell'adozione tecnologica e dell'organizzazione industriale. Emanuele ha pubblicato 19 articoli su rivsite di economia internazionale tra cui (ABS ranking): International Economic Review (4*), International Journal Of Industrial Organization (4* nel 2009), Journal of Industrial Economics (3*), Journal of Economic Surveys (2*), Telecommunications Policy (2*), Metroeconomica (1*), Information Economics and Policy (1*), e su altre riviste internazionali del settore economico come Fordham International Law Journal, Spatial Economic Analysis, Modern Economy, European Competition Journal, Journal of Competition Law & Economics, Review of Network Economics, Rivista di Politca Economica, Modern Economy, Discrete Dynamics in Nature and Society ed Economic Notes. Emanuele ha co-pubblicato tre libri "Agglomeration and New Technologies: a Global Perspective", Edward Elgar Publishing, "Information Technology Policy and the Digital Divide: Lessons for Developing Countries", Edward Elgar Publishing e "The Internet Revolution: A Global Perspective". Cambridge University Press

8 Dr. Emanuele Giovannetti, BA (Rome), M.Phil & Ph.D, (University of Cambridge), Fellow of the Higher Education Academy, UK, is Senior Lecturer in International Business Economics, LAIBS, Anglia Ruskin University, Cambridge Campus and Associate Professor of Economics (on leave) from the University of Verona. Previously he has been: Economic Advisor, for the Chief Economist Office at the Office of Fair Trading ( ), London, drafting the UK contribution to the debate on the revision of the EU vertical agreement block exemption regulation. Associate Professor in Economics, University of Cape Town,( ) where he also served as Chief Expert Economic witness for the South African Competition Commission, in the Telkom-BCX merger case. Senior Research Associate, at the Faculty of Economics, of the University of Cambridge as Project Coordinator of the EU-IST FP7 CoCombine project on the Economics of the Internet and Post-doctoral Research Fellows at the Center for Communications Systems Research, University of Cambridge. Emanuele was also Senior Research Fellow, University of Rome "La Sapienza" New Scholar in the CEPR Program in Industrial Organization, Teaching By-Fellow in Economics at Churchill College and Lector in Economics, Trinity College, University of Cambridge. Emanuele gained a Ph.D in Economics from Trinity College, University of Cambridge (1997), a Doctoral Degree at the University of Rome "La Sapienza" (1994 and an M.Phil in Economics, from the University of Cambridge (1991). His doctoral work was in the area of Spatial Economics, Technology adoption and Industrial Organization. Emanuele published nineteen articles on international economic journals including (ABS ranking): International Economic Review (4*), International Journal Of Industrial Organization (4* in 2009), Journal of Industrial Economics (3*), Journal of Economic Surveys (2*), Telecommunications Policy (2*), Metroeconomica (1*), Information Economics and Policy (1*), and other economic fields international journals Fordham International Law Journal, Spatial Economic Analysis, Modern Economy, European Competition Journal, Journal of Competition Law & Economics, Review of Network Economics, Rivista di Politca Economica, Modern Economy, Discrete Dynamics in Nature and Society, and Economic Notes. Emanuele co-edited three books "Agglomeration and New Technologies: a Global Perspective". Edward Elgar Publishing, "Information Technology Policy and the Digital Divide: Lessons for Developing Countries". Edward Elgar Publishing, and "The Internet Revolution: A Global Perspective". Cambridge University Press Paul Mandl Technical Program Manager - Google - E' basato ad Amsterdam: gestisce le interconnessioni IP (peering e transito) e soluzioni CDN per una erogazione efficace dei servizi Google agli utenti finali in Europa e vicino Oriente. Per questo lavora a stretto contatto con fornitori di telecomunicazioni e servizi Internet e con gli Internet exchange della regione europea. Partecipa alle conferenze di settore quali i meeting di RIPE NCC, Peering Forum, etc. Based in Amsterdam, Netherlands: managing IP interconnections (peering and transit) and CDN solutions for an effective delivery of Google services to end users in Europe and the Near East. For this I'm working closely with telecommunications and Internet providers as well as with Internet exchanges across the region. I'm contributing at industry conferences like RIPE NCC meetings, Peering Forums etc.

9 Marialuisa Manzoni Direttore Vendite EMEA - Tinet - Dall' Aprile 2008, quando è entrata nella società per gestire il reparto vendite nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa), è direttore vendite di Tinet, un global carrier focalizzato su servizi IP ed Ethernet nel mercato wholesale delle telecomunicazioni. Ha mantenuto la stessa posizione all'interno della nuova società quando, nell'ottobre 2010, Tinet è stata acquisita da Neutral Tandem (Nasdaq: TNDM), una società statunitense leader nell'interconnessione voce. E' nata a Milano dove si è laureata in Ingegneria Elettronica, ha maturato più di vent'anni di esperienza nel settore dei servizi di Telecomunicazioni e nell'industria High Tech. Prima di entrare a far parte di Tinet, ha lavorato, tra l'altro, per operatori di telecomunicazioni leader mondiali quali Global Crossing, dove ha gestito lo start-up del mercato italiano, Global One e Sprint International dove ha ricoperto posizioni nel Marketing e nelle Vendite a livello Europeo in un ambiente internazionale e multi-culturale. Mrs. Manzoni is director of Sales of Tinet, a global Carrier focused on IP and Ethernet services for the wholesale telecommunication market, since April 2008, when she joined the company to lead the sales department of the EMEA (Europe, Middle East and Africa) region. Since October 2010 Tinet has been acquired by Neutral tandem (Nasdaq:TNDM) a leading US voice interconnection company and Mrs. Manzoni kept the same position inside the new company. Born in Milan where she graduated in Electronic Engineering, has matured over 20 years of experience in the Telecommunications services and High Tech industry. Before joining Tinet, Mrs. Manzoni has worked, among others, for leading global telecommunications providers such as Global Crossing, where she was leading the start-up of the Italian entity, Global One and Sprint International covering Marketing and Sales roles at European level in a cross-border, multi-cultural environment. Joy Marino MIX President Alla fine degli anni '80 ha realizzato la prima rete Internet aperta all'utenza non accademica (IUnet) ed ha partecipato alla nascita di EUnet, la maggiore rete telematica aperta europea nei primi anni '90. Nel 1994 ha lasciato la carriera accademica per costituire ITnet S.p.A. di cui è stato a.d. fino al Tra i promotori di AIIP, ne è stato il Presidente fino al Ha avuto incarichi dirigenziali in Wind, I.NET e Netdish; attualmente è Presidente di MIX s.r.l., il principale Internet Exchange neutrale in Italia. Dal 2004 al 2008 è stato presidente della Commissione Regole del Registro ".IT". Dal 2006 fa parte del Comitato per l'internet Governance Forum costituito presso il Ministero della Funzione Pubblica. At the end of '80s he built the first Italian IP network for non-academic users (IUnet) and contributed to the growth of EUnet, the major European open network in the '90s. In 1994 he left his position as professor at the University of Genoa and founded ITnet S.p.A., one of the first ISP startups in Italy. Among the founders of the Italian Internet Provider Association (AIIP) in 1995, he has been chairman until Joy Marino has been top manager in Wind, I.NET and Netdish; from 1999 he is chairman of the Board of MIX s.r.l., the major Internet peering point in Italy. From 2004 to 2008 he has chaired the "Policy Board" of the Italian Registry of cctld ".IT". From 2006 he has been called into the Comitee for Internet Governance established at the Italian Ministry of Public Administration (and Innovation).

10 Jos Martens Business Development Director - Level 3 - Ha più di 25 anni di esperienza nel settore delle Telecomunicazioni. Attualmente in Level3 è Business Development Director e responsabile dei progetti di espansione della rete nell'area EMEA. Prima di questo ruolo è stato Direttore Marketing per i servizi globali wholesale di Global Crossing. Grazie a questa posizione ha potuto osservare gli sviluppi del mercato globale wholesale delle telecomunicazioni concentradosi specialmente sulle dinamiche di Internet. All'interno di Global Crossing ha ricoperto diverse posizioni di leadership nei settori di Ingegneria, Ricerca e Sviluppo, Product Management, Marketing e Business Development. Prima di entrare in Global Crossing nel 2000, è stato responsabile Product Management Organization e del portafoglio globale dei prodotti in Philips Business Communications. Jos Martens has over 25 years of experience in the telecoms sector. Jos is currently a Business Development Director at Level 3 EMEA and is responsible for Level 3's business development and network expansion projects across the EMEA region. Prior to this role he was the Director of Marketing for Global Crossing's worldwide wholesale services. In this role he was overseeing the global telecoms wholesale market developments, with a special focus on Internet dynamics. He has held several leadership positions in Engineering, R&D, Product Management, Marketing and Business Development within Global Crossing. Prior to joining Global Crossing in 2000, he was responsible for the global product portfolio and the product management organization at Philips Business Communications. Josh Snowhorn Vice President of Business Development at Terremark (a Verizon company) E' responsabile dei servizi legati al peering. E' a Terremark dal 2000 fin dalla nascita di NOTA (NAP of the Americas), il più grande data center carrier-neutral dell'emisfero occidentale, partecipando alla fase di scelta del luogo, progettazione e costruzione del complesso. Per molti anni è stato membro del Global Peering Forum di cui ha curato anche gli eventi (www.peeringforum.com). Ha fatto parte del Program Committee di NANOG, molto coinvolto nelle problematiche legate alla comunità di networking globale. Vive ad Austin, in Texas, con la moglie e le due figlie. Mr Snowhorn is responsible for all Peering related services for the company. He has been with Terremark since 2000 at the inception of the NAP of the Americas (NOTA), the largest carrier neutral grounds-up Data Center in the Western hemisphere, including being involved with the site selection, design and construction of the facility. He has been a member of the global Peering community for many years including being the founder of the Global Peering Forum (GPF) events (www.peeringforum.com). He is a former member of the NANOG Program Committee and an avid participant on all issues related to the global networking community. He lives in Austin, Texas with his wife and two daughters.

Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services. Milano, 18 Novembre 2015

Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services. Milano, 18 Novembre 2015 Xerox & IBM: Smart Working Evolution Mobile Workplace and Managed Print Services Milano, 18 Novembre 2015 2 Agenda IBM Client Center Milano 09.45 Apertura lavori: Welcome & Introduzione Gianmaria Riccardi

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo 05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo Nicola De Mattia Amministratore Delegato UbiEst SpA Location Based Services

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

Breve Curriculum Vitae et Studiorum

Breve Curriculum Vitae et Studiorum Breve Curriculum Vitae et Studiorum Giuseppe Coco, PhD Professore associato in Economia Politica, Università di Bari nato a Metz (Francia) il 29/ 07/ 1965 Recapito: Dipartimento Affari Economici, Presidenza

Dettagli

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets In cooperation with 1 Cos è Managing in Emerging Markets (MEM) è un Master di primo livello da 80 crediti formativi nato dalla collaborazione fra Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

http://getpixelbook.com

http://getpixelbook.com http://getpixelbook.com Founded February 2013 pixelbook Srl - Via Francesco Chiloni, 29-42122 Reggio Emilia (IT) - VAT/P.IVA IT02569230358 Value proposition pixelbook è il modo più semplice per pubblicare

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP

Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP 7 ottobre 2014 Prof. Giampaolo Azzoni Giampaolo Azzoni 2 MANAGER DELLE RP: IL NUOVO RUOLO IN AZIENDA Le 5 Key-Words

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION Company Profi le DAL 1969 Since 1969 La Spaziale S.p.A. è stata fondata nel 1969 da persone con una esperienza realizzata sin dal 1947 nel settore

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs.

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs. Liberi di... Il rapporto tra la Immediately ed i propri clienti nasce dal feeling, dalla complicità che si crea in una prima fase di analisi e d individuazione dei risultati da raggiungere. La libertà

Dettagli

Zero Waste and the Politics of Yes. AmericanHealthStudies.org

Zero Waste and the Politics of Yes. AmericanHealthStudies.org Zero Waste and the Politics of Yes Paul Connett, PhD Executive Director, Work on Waste, USA AmericanHealthStudies.org pconnett@gmail.com Italy, Oct, 2015 Grazie a Rossano Ercolini (Ambiente e Futuro) per

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

ACCESSORI MODA IN PELLE

ACCESSORI MODA IN PELLE ACCESSORI MODA IN PELLE LEMIE S.p.a. Azienda - Company Produzione - Manufacturing Stile - Style Prodotto - Product Marchi - Brands 5 9 13 15 17 AZIENDA - COMPANY LEMIE nasce negli anni settanta come

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

NOTIZIE DALLA SCOZIA

NOTIZIE DALLA SCOZIA pag 10 English Edition PERIODICO DI INFORMAZIONE N. 22 - Giugno 2013 La IMPER ITALIA Spa ha ospitato il 6 marzo 2013 il nostro Distributore Scozzese MOY MATERIALS (NORTHERN). Rappresentato da Mr. DAVID

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga.

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga. Appaltipubblicie professionalità. Il Master BERS-Tor Vergata Public Procurement in EBRD Projects September 26 th 2012 Chamber of Commerce of Trieste Trieste, Italy Prof. Gustavo Piga EBRD International

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso)

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso) ART BOOK C D E PROFILE 1UP first name second name date of birth: place of birth: linving in: contacts: MATTEO LANTERI 08.05.1986 HAGUENAU (France) LANCENIGO di Villorba (Treviso) +39 349 0862873 matteo.lntr@gmail.com

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

IP multimedia services in the NGN

IP multimedia services in the NGN 4. Servizi NGN Pag. 1 IP multimedia services in the NGN In the ETSI the working group TISPAN (Telecommunications and Internet converged Services and Protocols for Advanced Networking) has already defined

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

ICT e Crescita Economica

ICT e Crescita Economica ICT e Crescita Economica Alessandra Santacroce Direttore Relazioni Istituzionali Seminario Bordoni - 12 Febbraio 2009 2005 IBM Corporation Agenda Il peso dell ICT nell economia del Paese Economic Stimulus

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale.

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. Regolamento LeAltreNote 2015 Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. 1. SELEZIONE I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori.

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti #social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti innovation design training new business strategy be a jedi disclaimer 2 il presente documento è stato

Dettagli

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL SMALL MAIL MAIL LARGE MAIL EXTRA LARGE ALBERTO SAGGIA & VALERIO SOMMELLA THE DESIGNERS ALBERTO SAGGIA nasce a Novara nel 1978. Laureatosi nel 2004

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl

Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl Matteo G.P. Flora CEO & Founder The Fool srl Milano, 29 Novembre 2012, IAB Forum NOTA: Tu$ marchi registra/ cita/ sono di /tolarità dei rispe$vi proprietari. The Fool S.r.l. non è affiliata con e/o sponsorizzata

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Uno

U Corso di italiano, Lezione Uno 1 U Corso di italiano, Lezione Uno F What s your name? U Mi chiamo Francesco M My name is Francesco U Mi chiamo Francesco D Ciao Francesco F Hi Francesco D Ciao Francesco D Mi chiamo Paola. F My name is

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

Il CRM per la ripresa

Il CRM per la ripresa Convegno Il CRM per la ripresa Milano - 19 Gennaio 2002 Convegno Il CRM per la ripresa sabato 19 gennaio Milano - Fiera Milano - ore 11,00 - Il CRM è un opportunità? Mario Massone, (CMMC) - ore 11,20 -

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e Ccoffeecolours t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e numero 49 marzo / aprile 2011 edizione italiano /english P r o f e s s i o n i s t i d e l c a f f e Sirai e Fluid-o-Tech: l eccellenza italiana

Dettagli

Internet e Peering. Fulvio RISSO https://sites.google.com/site/fulviorisso/

Internet e Peering. Fulvio RISSO https://sites.google.com/site/fulviorisso/ Internet e Peering Fulvio RISSO https://sites.google.com/site/fulviorisso/ 1 Organizzazione tecnica di Internet La rete Internet è organizzata in sezioni omogenee dal punto di vista amministrativo, dette

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7 Centre Number 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Student Number Italian Extension Written Examination Total marks 40 General Instructions Reading time 10 minutes Working time 1 hour and 50 minutes

Dettagli

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO E IL LICEO 105 ATANAS DALCHEV COLLABORATION BETWEEN UNIVERSITY OF URBINO CARLO BO AND LYCEUM 105 ATANAS DALCHEV INIZIATIVA PATROCINATA DALLA

Dettagli

L esperto come facilitatore

L esperto come facilitatore L esperto come facilitatore Isabella Quadrelli Ricercatrice INVALSI Gruppo di Ricerca Valutazione e Miglioramento Esperto = Facilitatore L esperto ha la funzione principale di promuovere e facilitare la

Dettagli

SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE

SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE SUGGERIMENTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE A cura di MARIO PEZZILLO IACONO PROCEDURA DI SVOLGIMENTO DELL ELABORATO Scrivere la tesi rappresenta una delle prime occasioni nelle quali

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA Milano, 31 dicembre 2004 Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano,

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Italian Journal Of Legal Medicine

Italian Journal Of Legal Medicine Versione On Line: ISSN 2281-8987 Italian Journal Of Legal Medicine Volume 1, Number 1. December 2012 Editore: Centro Medico Legale SRL - Sede Legale: Viale Brigata Bisagno 14/21 sc D 16121 GENOVA C.F./P.IVA/n.

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_1 V2.2 Ingegneria del Software Il contesto industriale del software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale Dottore Commercialista Revisore legale CURRICULUM VITAE Francesco Follina, nato a Roma il 11 febbraio 1959, dottore commercialista con studio in Roma, Piazza di Priscilla n. 4; Laureato in economia e commercio

Dettagli

Evento "Project Management and Intellectual Property Rights

Evento Project Management and Intellectual Property Rights The information contained in this document is the property of NTT DATA Italia S.p.A. and the addressee of the document. The information is closely linked to the oral comments accompanying the same, and

Dettagli

Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche. Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013

Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche. Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013 Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013 Dati mobile: la spesa si fa in metro Il motore è intelligente: i sensori smart delle grandi macchine Big

Dettagli

KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair

KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair Salone Internazionale del Mobile 2014, Milano Padiglione / pavilion 12, stand C16 KLAPP: un applauso alla sedia pieghevole Sedie con le carte

Dettagli

Company profile 2013

Company profile 2013 Company profile 2013 Storia History La MAX MODA srl nasce dall intuizione della seconda generazione della famiglia Russo, presente sul mercato da oltre 40 anni nel settore dell importazione di Abbigliamento

Dettagli

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013

FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 E UR OPEAN GLU PO TE N FREE EX BRESCIA 15-18 BRIXIA EXPO NOVEMBRE 2013 FIERA DI BRESCIA 15-18 November 2013 th th IL PRIMO EXPO EUROPEO INTERAMENTE DEDICATO AI PRODOTTI E ALL ALIMENTAZIONE SENZA GLUTINE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GOVERNO E CONTROLLO AZIENDALE (84/S Classe delle lauree specialistiche in scienze economico-aziendali) Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea

Dettagli

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi

Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi Gestire i processi di business trasforma una organizzazione normale in una intelligente? Roberta Raimondi Professor, Sda Bocconi 1) information goes to work 2) model the way Quale migliore prospettiva

Dettagli

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 POWER Indice Motivazioni di questa organizzazione Alstom - Organizzazione IS&T Governance Organizzazione ITSSC ITSSC Modalità

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

Gestione dei Media. Master of Science in Gestione dei Media

Gestione dei Media. Master of Science in Gestione dei Media 66 Gestione dei Media Laurea Magistrale Obiettivi e contenuti Il programma di studi prevede un analisi dei processi di creazione, produzione e diffusione di contenuti editoriali di diverso tipo: dai giornali

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

star Antighiaccio - Antifrost PATENT PENDING

star Antighiaccio - Antifrost PATENT PENDING Antighiaccio - Antifrost il rubinetto d erogazione a sfera ha riscosso un successo a livello internazionale grazie agli indubbi vantaggi tecnici qualitativi proposti rispetto ai modelli tradizionali. Successo

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

Telecontrol systems for renewables: from systems to services

Telecontrol systems for renewables: from systems to services ABB -- Power Systems Division Telecontrol systems for renewables: from systems to Adrian Timbus - ABB Power Systems Division, Switzerland Adrian Domenico Timbus Fortugno ABB - Power ABB Power Systems Systems

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli