Analisi cliniche extra laboratorio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi cliniche extra laboratorio"

Transcript

1

2 Indice 1. Chimica Omnia srl 2. Analisi cliniche extra laboratorio 3. Dove siamo? 4. Perché la scelta di Fatti il test 5. Cosa è Fatti il test 6. Caratteristiche 7. Affidabilità 8. Innovazione del progetto 9. Canali di distribuzione 10. Situazione di oggi 11. Comunicazione 12. Supporti punti vendita 13. Linea Fatti il test 14. Sensolite Nova Plus 15. Conclusioni

3 Chimica Omnia srl CHIMICA OMNIA opera dal 1957, come fornitore di materiali, prodotti ed attrezzature per la ricerca e l analisi di laboratorio nel settore sanitario, industriale e scientifico. La lunga esperienza nel settore ci ha permesso di conoscere il mercato e di individuare i migliori produttori per proporvi i test più affidabili. Grazie al grande patrimonio di capacità ed esperienza, unito alle attente ricerche di mercato, siamo riusciti ad individuare la nuova linea che ha consentito di diversificare l attività di CHIMICA OMNIA e di seguire le nuove tendenze del mercato.

4 Analisi cliniche extra laboratorio SANITARIO CANALI DI DISTRIBUZIONE Analisi eseguite da personale sanitario non laboratorista (nelle farmacie, ambulatori medici, POCT ecc.) DOMESTICO Analisi eseguite personalmente dall utente (es. a casa) SANITARIO DOMESTICO

5 Dove siamo?

6 Perché la scelta di Fatti il test? ECCO PERCHE : I test auto-diagnostici rappresentano un mercato di grande potenzialità. La attuale offerta di settore è articolata su pochi test (gravidanza, fertilità, colesterolo, alcool, ecc.), proposti in modo slegato tra loro, senza sinergie di coordinamento d immagine e/o d assortimento. Lo stile di vita e i valori classici dei consumatori sono cambiati I consumatori danno maggiore importanza alla prevenzione I consumatori prestano più attenzione alle abitudini alimentari, alla propria salute ed a proprio benessere

7 Cosa è Fatti il test? Linea di 15 test autodiagnostici che consentono di eseguire in modo facile, immediato e da soli alcuni esami di laboratorio. Successivamente, in base alle richieste e alla disponibilità saranno inseriti altri test.

8 Caratteristiche E Facile! L utilizzo dei test è semplicissimo. Ogni test contiene istruzioni chiare accompagnate da immagini che facilitano l esecuzione di ogni test E Immediato! Il risultato appare in modo chiaro e inequivocabile in pochi minuti. Lo fai tu! ll consumatore è l unico a decidere se e quando effettuare il test; è l unico che viene a conoscenza dell esito, in maniera diretta e senza alcun intermediario; il test viene acquistato in maniera diretta ed anonima, realizzato nella massima privacy, valutato dall interessato e solo da lui.

9 Affidabilità La scelta dei test è stata fatta tenendo in considerazione prima di tutto l affidabilità che doveva essere paragonabile ai test eseguiti nei laboratori chimici. I nostri test sono gli stessi utilizzati nei laboratori d analisi ma proposti al pubblico con un confezionamento diverso. Questi test sono molto sensibili e devono essere conservati ed eseguiti come da modalità riportate nelle istruzioni.

10 Innovazione del progetto I PUNTI PRINCIPALI ED INNOVATIVI: Creazione di una linea completa di test, articolata inizialmente su 15 test, mirati alle principali richieste del consumatore e alla disponibilità del prodotto. Modifica della percezione del Test, non più in ottica malattia-dolore ma in ottica prevenzione-salute Vestizione del prodotto con confezioni parlanti, mirate al consumatore finale, chiare, esplicite, in grado di far capire il prodotto e motivare l acquisto diretto da parte del consumatore Realizzazione di un coordinato d immagine di impatto immediato, di facile comprensione e memorizzazione da parte di potenziali acquirenti di tutti i livelli sociali/culturali Velocizzazione dell uso del test, eliminando la trafila medico- laboratorio- esito- medico Offerta del prodotto su più canali, comunque sinergici, in modo da amplificare la visibilità del prodotto, facilitarne l acquisto, renderlo un integrazione degli acquisti ciclici del consumatore

11 Canali di distribuzione Farmacie Para-farmacie

12 Situazione di oggi Chimica Omnia è presente in 11 regioni. In alcuni opera tramite distributori, in altre direttamente. Obiettivo: copertura totale del territorio. Presenza di Chimica Omnia srl Attualmente mancata copertura di Chimica omnia

13 Comunicazione SITO INTERNET: FIERE: Sana 2008 Cosmofarma 2009 Sana 2009 PRESENZA SUI PORTALI ABCsalute.it PREVISTI PER 2010 Numerosi articoli redazionali verranno pubblicati sulle principali testate di categoria e all interno delle rubriche dedicate alla salute dei quotidiani nazionali più importanti e autorevoli Cosmofarma 2010

14 Supporti punto vendita CARTELLI VETRINA di sostegno al marchio, con evidenziazione dell assortimento completo EXPO DA BANCO di sostegno al marchio, con 6 celle per 6/9 prodotti ciascuna, gestibili in totale libertà di scelta EXPO DA PAVIMENTO di sostegno al marchio, con 12 celle per 6/9 prodotti ciascuna, gestibili in totale libertà di scelta BROCHURE INFORMATIVE PER PUBBLICO DEPLIANT

15 Linea Fatti il test 1. Gravidanza (HCG)- 1 test Gravidanza (HCG)- 2 test 2. Fertilità (LH) 3. Menopausa (FSH) 4. Candida 6. Assunzione Droghe 7. Colesterolo totale 8. Colesterolo HDL 9. Glicemia 10. Celiachia 11. Colon-retto 12. Prostata 13. Radicali liberi 14. Helicobacter ulcera 15. Urine 16. Contenitore urine 17. Etilometro 18. Sensolite Nova Plus

16 Linea Fatti il test Tutti i test sono monouso e vengono eseguiti sui seguenti campioni: N di test 7 Colesterolo totale Urina 6 Gravidanza Colesterolo HDL Secrezione vaginale Sangue 5 Fertilità Glicemia Feci 4 Menopausa Celiachia Alito 3 Droghe Prostata 2 Radicali liberi Helicobacter Pyroli 1 Urine Candida Sensolite Nova Plus Colon- retto Etilometro Tipo di prelievo

17 Linea Fatti il test Tipologia dei test Immunocromatografico Enzimatico Colorimetrico Reazioni chimiche con sviluppo di colore

18 Linea Fatti il test Principio del metodo immunocromatografico: All interno del dispositivo in plastica è contenuta una striscia di materiale poroso che permette la diffusione per capillarità in cui possiamo distinguere le seguenti zone: A T C Campione da inserire Ab specifico marcato Anticorpo specifico bloccante Anticorpo Anti-anticorpo specifico A: zona campione T: zona test C: zona controllo Il campione, deposto nella zona A, si unisce all anticorpo specifico marcato (ad esempio con un colorante) e migra nel supporto poroso verso le zone di reazione (T e C). Se il campione è positivo, presso la zona T la miscela sostanza cercata e anticorpo marcato viene a contatto con anticorpo bloccante e forma una banda colorata visibile ad occhio. Successivamente la miscela di reazione continua a migrare fino alla zona C dove viene in contatto con un anticorpo anti-anticorpo specifico che come segnale di corretta esecuzione del test deve sempre dare una reazione positiva e mostrare una banda colorata.

19 Linea Fatti il test Interpretazione del risultato: POSITIVO NEGATIVO NON VALIDO A T C

20 Linea Fatti il test Prima dell esecuzione del test leggere attentamente tutte le istruzioni!!!

21 Rileva la gravidanza in atto già dopo pochi giorni dal concepimento Confezioni singola o da 2 test Test immunocromatografico su urina Test monouso Accuratezza del risultato superiore al 99% Rileva qualitativamente la presenza dell ormone HCG (ormone prodotto dalla placenta della donna gravida) in campioni di urine. E in grado di rilevare concentrazioni di 20 mlu/ml di ormone hcg in un campione di urine

22 1. Gravidanza Contenuto della confezione: N. 2 dispositivi test monouso per rilevare qualitativamente la presenza di hcg nelle urine. Istruzioni d uso

23 Evidenzia i giorni "fertili" nel mese Test immunocromatografico su urina Accuratezza dei risultati superiore al 99% Rileva qualitativamente la presenza del picco dell ormone luteinizzante (LH) nelle urine che si manifesta in prossimità dell ovulazione, indicando il periodo fertile adatto al concepimento Non può essere usato come metodo contraccetivo E in grado di rilevare concentrazioni di 20 mlu/ml di ormone LH

24 2. Fertilità Contenuto della confezione: N. 5 dispositivi test monouso per rilevare qualitativamente la presenza di LH nelle urine. Istruzioni d uso.

25 Evidenzia la situazione ormonale che determina l'avanzare della menopausa Test immunocromatografico su urina Rileva qualitativamente la presenza dell ormone FSH (Follicolo Stimolante Umano) nelle urine come supporto per riconoscere l inizio della menopausa o pre-menopausa. E in grado di rilevare concentrazioni di 20 mlu/ml di ormone FSH in un campione di urine

26 3. Menopausa Contenuto della confezione: N. 1 dispositivo test monouso per rilevare qualitativamente la presenza di FSH nelle urine. Istruzioni d uso.

27 Test rapido per le infezioni vaginali da candida Test diretto su secrezione vaginale Rileva la infezione vaginale causata dal microorganismo Candida Albicans riconoscendo direttamente il microorganismo nel campione. Con questo metodo è possibile anche valutare l efficacia della terapia, diversamente da altri test che si basano sul ricerca degli anticorpi. E consigliato l uso di questo Test in presenza di almeno uno dei seguenti sintomi: - Prurito Acuto - Perdite vaginali - Irritazioni e dolori - Eruzioni sulle labbra esterne della vagina - Bruciore genitale che aumenta durante la minzione

28 4. Candida Contenuto della confezione: 1 test; 1 tampone prelievo; Istruzioni d uso

29 Rileva la presenza di droghe nelle urine anche alla distanza di 3-4 gg dalla assunzione Test qualitativo Fornisce un risultato analitico preliminare Il test risulta positivo al di sopra dei valori soglia ( cut-off) seguenti: Sostanze stupefacenti Anfetamine (AMP) Cocaina (COC) Morfina (MOP) Fenciclidina (PCP) Cannabinoidi (THC) Cut off 1000 ng/ml 300 ng/ml 300 ng/ml 25 ng/ml 50 ng/ml

30 6. Assunzione droghe Contenuto della confezione: N. 1 Dispositivo test monouso confezionato singolarmente; Istruzioni d uso Materiali necessari ma non fornibili: Contenitore pulito e asciutto per le urine; Timer

31 Misura il livello di colesterolo totale nel sangue Test quantitativo eseguito su prelievo di sangue capillare che permette di personalizzare i risultati secondo età, sesso, ecc., diversamente da metodi qualitativi o semiquantitativi. I risultati di colesterolo possono essere classificati in tre gruppi di rischio: Risultato gruppo Minore di 200 mg/dl (5.2 mmol/l) Azione suggerita Desiderabile: Questo livello di colesterolo suggerisce che molto probabilmente il rischio di malattie cardiache è basso. Se non ci sono altri fattori di rischio si può ripetere il test di screening dopo 3-6 mesi mg/dl ( mmol/l) Medio - Alto: il rischio di malattie cardiache è aumentato. Consultare il proprio medico. Se il valore è 230 mg/dl o superiore, vi potrebbe essere rischio elevato di malattie cardiache tale da richiedere di consultare un medico. Suggeriamo di rifare il test dopo 1-3 mesi. 240 mg/dl e superiore (6.2 mmol/l e superiori) Alto: elevato rischio di malattie cardiache che vi siano o no altri fattori di rischio. Consultare il proprio medico. Suggeriamo di ripetere il test ogni 6-8 settimane.

32 7. Colesterolo totale Contenuto della confezione: Test del Colesterolo Totale; Lancetta pungidito monouso (SterileR); Salvietta medicata; Cerotto; Tavola risultati. Istruzioni d uso

33 Misura il livello di colesterolo HDL nel sangue Test quantitativo eseguito su prelievo di sangue capillare che permette di personalizzare i risultati secondo età, sesso, ecc., diversamente da metodi qualitativi o semiquantitativi. I risultati di colesterolo HDL possono essere classificati i tre gruppi di rischio: HDL Desiderabile Medio rischio Alto rischio UOMINI 60 o maggiore o minore DONNE 60 o maggiore o minore

34 8. Colesterolo HDL Contenuto della confezione: Test del colesterolo HDL ; Lancetta pungidito monouso (SterileR); Salvietta medicata; Cerotto; Tavola risultati. Istruzioni d uso

35 Definisce il livello di glucosio nel sangue Test semiquantitativo eseguito su prelievo di sangue capillare Indicato per determinare in autodiagnosi i livelli di glucosio nel sangue Il risultato si ottiene confrontando l area del test con la tabella cromatica dei risultati:

36 9. Glicemia Contenuto della confezione: N. 2 strisce reattive per glicemia in busta sigillata; Lancetta pungidito monouso (SterileR); Salviettine medicate; Tabella risultati; Istruzioni d uso

37 Evidenza la presenza di intolleranza al glutine Test eseguito su prelievo di sangue capillare Test per la determinazione degli anticorpi IgA antitransglutaminasi associati alla celiachia

38 10. Celiachia Contenuto della confezione: Stick reattivo; Pipetta; Lancetta pungidito (SterileR); Una provetta bianca contenente un liquido diluente; Provetta contenente un capillare in vetro. Istruzioni d uso

39 Rileva la presenza di sangue occulto nelle feci Rilevazione rapida qualitativa dell emoglobina umana in campioni di feci senza interferenze dalla dieta Ausilio nella diagnosi dei disordini del basso intestino (diverticoli, polipi, coliche, tumore al colon retto) Metodica immunocromatografica

40 11. Colon - retto Contenuto della confezione N. 1 dispositivo test monouso per rilevare qualitativamente la presenza di emoglobina umana nelle feci; N.1 provetta per il prelievo del campione contenente 2 ml di soluzione NaCl 0,9% sodio azide 0,02%; Istruzioni d uso Materiali necessari ma non forniti Contenitore pulito ed asciutto per le feci; Carta assorbente per pulire eventuali tracce di campione

41 Evidenzia la presenza dell Antigene Prostatico Specifico nel sangue Verifica le alterazioni dei livelli della proteina PSA presente nel sangue secreta dalla ghiandola prostatica Facile da usare, non necessita di strumentazione Rileva in 10 minuti livelli di PSA superiori a 4 µg/ml Per autocontrollo

42 12. Prostata Contenuto della confezione: Busta sigillata (contenente: dispositivo per il test e contagocce; fiala con soluzione diluente per il test; lancetta pungiditto, Istruzioni d uso Materiale necessario ma non fornito: Timer o orologio con lancetta dei secondi

43 Per rilevare l eccesso di radicali liberi dell organismo. Test progettato per determinare il livello di radicali liberi nell organismo essenziale per promuovere la vendita dei prodotti antiossidanti. Quando i radicali liberi attaccano le membrane cellulari, vengono rilasciati dei prodotti secondari come ad esempio MDA (Malondialdeide) che viene rilevata dal test. Il risultato si evidenzia con il cambiamento di colore del campione di urine confrontato con la scala cromatica sottostante: I livelli di MDA sono molto bassi: condizione ideale I livelli di MDA sono bassi: molto bene Medio: si consiglia di assumere più vegetali a foglia larga, più carote frutta e verdura gialla, rossa o viola; consigliata la assunzione di un appropriato integratore antiossidante Alto: si consiglia di ridurre le cause della formazione di radicali liberi come alcool, fumo, stress mentale ed ambientale. Inoltre si consiglia di assumere più frutta e verdura come descritto precedentemente, e di assumere un appropriato integratore antiossidante Molto alto: Si consiglia di ridurre le cause della formazione di radicali liberi seguendo i consigli riportati precedentemente. Si consiglia inoltre di ripetere il test dopo 7 giorni ed eseguirlo settimanalmente fino a che il livello di MDA non risulti basso

44 13. Longevity Radicali liberi Contenuto della confezione: 1 kit completo: 1 contenitore per urine, 1 flacone di vetro, 2 fiale contenenti reagenti chimici, 1 cappucci protettivi per ampolle. Istruzioni d uso

45 Rileva la presenza di Helicobacter Pylori, comune causa di ulcera Rivela la presenza di anticorpi anti H-Pylori, microrganismo comunemente associato a gastriti, ulcere o in casi più gravi a cancro allo stomaco La diagnosi precoce di questi disturbi è uno strumento fondamentale per l efficaciadelle cure Il test si esegue su prelievo di sangue capillare

46 14. Helicobacter ulcera Contenuto della confezione: Busta sigillata (contenente: dispositivo per il test e contagocce; fiala di soluzione per il test; Lancetta pungiditto; Tampone imbevuto di alcool; Istruzioni d uso Materiale necessario ma non fornito: Timer o orologio con lancetta dei secondi

47 Screening dello stato generale di salute Adatto per adulti e bambini Valuta i 10 parametri chimico-fisici delle urine 1. ph 2. Bilirubina 3. Sangue 4. Glucosio 5. Corpi chetonici 6. Leucociti 7. Nitriti 8. Proteine 9. Peso specifico/densità 10. Urobilinogeno

48 15. Urine Contenuto della confezione: 9 Strisce urine a 10 parametri con 3 buste sigillate da 3 strisce ciascuna; Istruzioni d uso

49

50 Rileva il tasso alcolemico dall analisi del respiro e conseguentemente il possibile grado di ubriachezza Rileva il tasso alcolimetrico in pocchi secondi Campo di misurazione 0,2 1,5 % BAC Precisione ± 0,2 BAC al punto di calibrazione (livello allarme) Alimentazione 2 batterie 1,5V AAA Contenuto della confezione: Etilometro tascabile e Istruzioni d uso

51 Sensolite Nova Plus Strumento per la misurazione della glicemia in autodiagnosi, strisce reattive, lancette pungidito, dispositivo a penna per lancette pungidito, soluzioni di controllo. Caratteristiche principali: Strumento automatico che si attiva con l inserimento della striscia e si spegne con la sua espulsione. Solo 0,5 ul di sangue intero. Risultati in soli 5 secondi Funzione vocale particolarmente utile a non vedenti e ipovedenti, persone anziane in difficoltà con strumenti tecnologici. Memoria di 500 risultati e media degli ultimi 7/14/28 giorni. Collegabile a computer per trasferire e memorizzare i risultati per archiviazioni e analisi statistiche. Produzione Europea.

52 16. Contenitore Conclusioni urine Nel corso del 2010 attueremo l inserimento di nuovi test in funzione delle esigenze della clientela che emergeranno.

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2

Dettagli

Tabella 1 : Glucosio Età

Tabella 1 : Glucosio Età Tabella 1 : Glucosio Età V.R. (mg/dl) Fino a 2 giorni 40 60 Da 2 giorni a 1 mese 50 80 Da 1 mese a 12 anni 60 110 Da 12 anni a 60 anni 70 105 Da 60 anni a 70 anni 80 115 Oltre 70 anni 83 105 Tabella 2

Dettagli

Test Monofase Menopausa

Test Monofase Menopausa Test Monofase Menopausa MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2 PRINCIPIO La menopausa è la cessazione

Dettagli

GRAVIDANZA test. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante.

GRAVIDANZA test. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante. GRAVIDANZA test MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante. PREPARAZIONE DEL PAZIENTE ALL'ESAME: Il paziente deve

Dettagli

P.I.A. 2 ANALIZZATORE DROGHE D'ABUSO

P.I.A. 2 ANALIZZATORE DROGHE D'ABUSO P.I.A. 2 ANALIZZATORE DROGHE D'ABUSO P.I.A.² Applicazioni cliniche Campi: Terapia e Riabilitazione, Psichiatria, Servizi Tossicodipendenze Focus: Screening di controllo farmacologico e assunzione sostanze

Dettagli

L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA:

L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: LO SCREENING DEL CANCRO COLON-RETTALE AIGO PER I PAZIENTI: INFORMAZIONE SANITARIA A CURA DELLE COMMISSIONI AIGO

Dettagli

PRODOTTO Cont. REF. PRODOTTO Cont. REF. PRODOTTO Cont. REF. Celiac1 Anti Transglutaminase Card 20 Test RT-9026

PRODOTTO Cont. REF. PRODOTTO Cont. REF. PRODOTTO Cont. REF. Celiac1 Anti Transglutaminase Card 20 Test RT-9026 1 1. METODI RAPIDI ONE STEP SU MEMBRANA (CARD) ALCOOL TEST ALLERGIE AUTOIMMUNITA DROGHE D ABUSO EPATITE GRAVIDANZA MALATTIE INFETTIVE MARKER CARDIACI MARKERS TUMRALI ORMONI PROTEINE URINARIE RETROVIRUS

Dettagli

ASL TO3 : 84.500 CITTADINI VENGONO INVITATI ALLO SCREENING DEL COLON RETTO

ASL TO3 : 84.500 CITTADINI VENGONO INVITATI ALLO SCREENING DEL COLON RETTO COMUNICATO STAMPA LA PREVENZIONE PUO SALVARE LA VITA : APPELLO DELL ASL A PRESENTARSI ALL INVITO. RISULTANO POSITIVI CIRCA IL 6% DI ESAMI (162 SU 2.840), SUBITO INVIATI ALLA COLONSCOPIA DI APPROFONDIMENTO

Dettagli

TEST HELICOBACTER PYLORI CARD

TEST HELICOBACTER PYLORI CARD Cod. ID: Data: Paziente: TEST HELICOBACTER PYLORI CARD Test rapido one step per la diagnosi qualitativa dell antigene di Helicobacter pylori nelle feci HELICOBACTER PYLORI COS E TEST Helicobacter pylori

Dettagli

POCT TROPONINA I/MIOGLOBINA

POCT TROPONINA I/MIOGLOBINA CHI SIAMO La InterMedical fondata nel 1998, opera nel settore della commercializzazione di kits diagnostici per esami da laboratorio di analisi cliniche e veterinarie. L azienda collabora con i maggiori

Dettagli

Genie Fast HIV 1/2. Prestazioni con Convenienza

Genie Fast HIV 1/2. Prestazioni con Convenienza Genie Fast HIV 1/2 Prestazioni con Convenienza Confezionamento & informazioni per l ordine Nome Prodotto: Genie Fast HIV 1/2 Codice : 72330 (50 tests individuali) Contenuto del kit: 50 Cassette 50 Pipette

Dettagli

presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari

presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari presenta Il nuovo test rapido sulle intolleranze alimentari Cos è il Food-Detective? E un test rapido per la rilevazione delle intolleranze alimentari E un test sicuro ed affidabile E un test che si esegue

Dettagli

LEZIONI DI STATISTICA MEDICA

LEZIONI DI STATISTICA MEDICA LEZIONI DI STATISTICA MEDICA A.A. 2010/2011 - Screening - Test diagnostici Sezione di Epidemiologia & Statistica Medica Università degli Studi di Verona Storia naturale della malattia (Rothman( Rothman,,

Dettagli

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra

Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Novara Giugno 2012 Facoltà di Farmacia Uni. Piemonte Orientale Autoanalisi del sangue e Farmacia dei servizi Pierluigi Daffra Obiettivi del corso La Diagnostica di Laboratorio: I Cinesi e gli Indiani

Dettagli

NUOVO SERVIZIO DI AUTOANALISI IN FARMACIA

NUOVO SERVIZIO DI AUTOANALISI IN FARMACIA NUOVO SERVIZIO DI AUTOANALISI IN FARMACIA i Chroma Reader Con i Chroma Reader tecnologia all'avanguardia per risultati affidabili e garantiti! TEST SEMPLICI E VELOCI, NON INVASIVI! NON SERVE ESSERE A DIGIUNO!

Dettagli

LABORATORIO ANALISI CLINICHE. K.R.A.S.I. srl. Ematologia. Immunologia. Chimica clinica. Parassitologia. Esami Microscopici

LABORATORIO ANALISI CLINICHE. K.R.A.S.I. srl. Ematologia. Immunologia. Chimica clinica. Parassitologia. Esami Microscopici LABORATORIO ANALISI CLINICHE K.R.A.S.I. srl Via Annone,1 00199 Roma Tel. 06 86 06 414 fax. 06 86 38 43 71 Direttore: Dott. Giovanni Finazzi Agrò Laboratorio Analisi Cliniche K.R.A.S.I srl diretto dal Dott.re

Dettagli

Sonicaid. Lactate Pro TM

Sonicaid. Lactate Pro TM Sonicaid Lactate Pro TM 1.IL PRODOTTO IN BREVE 1.I Descrizione Il Lactate Pro è un dispositivo che rileva la concentrazione di lattato nel sangue, per la sua precisione, praticità ed economia di esercizio

Dettagli

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA È importante sapere come comportarsi in caso di malattia. Evitate le situazioni a rischio e stabilite preventivamente le regole da seguire. Ricordate:

Dettagli

C è un nuovo modo di proteggere l intimità femminile. Nuova!

C è un nuovo modo di proteggere l intimità femminile. Nuova! C è un nuovo modo di proteggere l intimità femminile Nuova! Il Problema La microflora batterica vaginale rappresenta una fondamentale e primaria barriera naturale in grado di proteggere la salute genito-urinaria

Dettagli

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD

Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD Non in distribuzione negli Stati Uniti URINALYSIS LAB FORWARD I laboratori per l analisi delle urine richiedono sia tecnologia avanzata che strategie davvero innovative. Per questo motivo Beckman Coulter

Dettagli

GLUCO CALEA. Per sicurezza e precisione MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET GLUCO CALEA

GLUCO CALEA. Per sicurezza e precisione MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET GLUCO CALEA MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET Per sicurezza e precisione Ci impegniamo per agevolare la vita di pazienti e partner. Tramite idee innovative, consigli e servizi. Werner Trenker,

Dettagli

Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura.

Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura. Analisi delle urine Misurazione semplice. Risultati chiari. Diagnosi sicura. Combur-Test e sistema di analisi delle urine Urisys 1100 La soluzione giusta per ambulatori medici e reparti di ospedale Le

Dettagli

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Il monitoraggio Il principale strumento per monitorare l

Dettagli

LABORATORI AUTORIZZATI

LABORATORI AUTORIZZATI L accreditamento dei laboratori che effettuano la ricerca delle sostanze d abuso con finalità medico-legale in Regione Lombardia: lo spirito della DGR n. VIII/9097 del 13 marzo 2009 Mario Cassani Nadia

Dettagli

I TUMORI PER SINGOLE SEDI

I TUMORI PER SINGOLE SEDI I TUMORI PER SINGOLE SEDI MAMMELLA Età, la probabilità di ammalarsi aumenta esponenzialmente sino agli anni della menopausa (50 55) e poi rallenta, per riprendere a crescere dopo i 60 anni Familiarità

Dettagli

CHLAMYDIA Ag. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante.

CHLAMYDIA Ag. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante. CHLAMYDIA Ag PREPARAZIONE DEL PAZIENTE ALL'ESAME: Per il campione da

Dettagli

CONFERENZA STAMPA 24 Gennaio 2007. Campagna di prevenzione a favore dello screening per la ricerca del tumore colon rettale

CONFERENZA STAMPA 24 Gennaio 2007. Campagna di prevenzione a favore dello screening per la ricerca del tumore colon rettale CONFERENZA STAMPA 24 Gennaio 2007 Campagna di prevenzione a favore dello screening per la ricerca del tumore colon rettale Conferenza stampa per la presentazione della Campagna di prevenzione a favore

Dettagli

DIABETE D I A B E T E S

DIABETE D I A B E T E S DIABETE D I A B E T E S Diabete 1 da 10 06/2011 DIABETE TEST & DIAGNOSTICA GLUCOMETRI 3 STRISCE DI CONTROLLO 4 SOLUZIONE DI CONTROLLO 4 PENNA PUNGIDITO 4 LANCETTE STERILI MONOUSO 5 LANCETTE DI SICUREZZA

Dettagli

Sviluppo di un tumore

Sviluppo di un tumore TUMORI I tumori Si tratta di diversi tipi di malattie, che hanno cause diverse e che colpiscono organi e tessuti differenti Caratteristica di tutti i tumori è la proliferazione incontrollata di cellule

Dettagli

Droghe d abuso. Dott. Fabio Palla

Droghe d abuso. Dott. Fabio Palla Droghe d abuso Dott. Fabio Palla Deprimenti del S.N.C. Alcool etilico Inalanti Morfina e derivati GHB Ketamina Stimolanti del S.N.C. Cocaina Amfetamine Caffeina Antidepressivi Psichedelici Cannabis LSD

Dettagli

Il Radar dei distretti Il profilo socio-demografico

Il Radar dei distretti Il profilo socio-demografico Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia A cura di: Nascetti Simona, Zenesini Corrado, Collina Natalina, Pandolfi Paolo Dopo alcuni anni dall attivazione del sistema di sorveglianza PASSI

Dettagli

WITNESS DIROFILARIA. Dirofilaria immitis.

WITNESS DIROFILARIA. Dirofilaria immitis. WITNESS DIROFILARIA WITNESS DIROFILARIA INFORMAZIONI GENERALI La dirofilariosi cardiaca del cane è una malattia a diffusione mondiale ed è causata da un nematode filariforme denominato Dirofilaria immitis.

Dettagli

Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri)

Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri) Test delle urine multi-strisce (1-11 parametri) PER USO PROFESSIONALE FOR PROFESSIONAL USE MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

AL9010 MANUALE D USO

AL9010 MANUALE D USO AL9010 MANUALE D USO Descrizione L etilometro AL9010, grazie alla tecnologia del sensore a cella elettrochimica, è in grado di misurare la concentrazione di alcol nel sangue attraverso l analisi del respiro;

Dettagli

Analizzatore per urine cobas u 601. Automazione completa, precisa e affidabile

Analizzatore per urine cobas u 601. Automazione completa, precisa e affidabile Automazione completa, precisa e affidabile Risultati di laboratorio precisi e affidabili L analizzatore cobas u 601 per l esame delle urine è una piattaforma analitica modulare per test a strisce e offre

Dettagli

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %.

Per la conservazione viene aggiunta sodio azide a una concentrazione finale inferiore allo 0,1 %. Scheda Tecnica 0123 Technical File No.: 46 Prodotto: Categoria di prodotto secondo la classificazione CE: Anti-Xga coombsreactive Policlonale, umano IgG Allegato III Autocertificazione del produttore Struttura

Dettagli

Interventi di screening per i tumori intestinali in Galles

Interventi di screening per i tumori intestinali in Galles Interventi di screening per i tumori intestinali in Galles 3 www.bowelscreeningwales.org.uk Interventi di screening per i tumori intestinali in Galles Perché è consigliato effettuare lo screening per i

Dettagli

Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore. Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente

Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore. Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché

Dettagli

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue

GastroPanel. Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue GastroPanel Test clinico per la diagnosi di disturbi dello stomacoa partire da un campione di sangue Un test affidabile e di facile esecuzione che fornisce una serie di importanti indicazioni Segnala la

Dettagli

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali

Laboratorio analisi. scheda 02.05 Esami strumentali Laboratorio analisi scheda 02.05 Esami strumentali Cos è Profili di laboratorio Il di MediClinic è una struttura organizzata secondo gli standard più moderni e attrezzata con tecnologie di ultima generazione.

Dettagli

Prime indicazioni in ordine alla gestione dei campioni per il dosaggio di sostanze stupefacenti e psicotrope e al

Prime indicazioni in ordine alla gestione dei campioni per il dosaggio di sostanze stupefacenti e psicotrope e al Provvedimento del 30 Aprile 2007 della Conferenza Unificata tra Governo, Regioni e Province autonome L intesa ai sensi dell Art 8 comma 6, della legge di 5 giugno 2003 n.131 in materia di accertamento

Dettagli

CISTITE. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate

CISTITE. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate CISTITE A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate Cos è la CISTITE? La cistite è la più comune e frequente malattia delle vie urinarie e può colpire

Dettagli

IL TUMORE DELLA PROSTATA

IL TUMORE DELLA PROSTATA IL TUMORE DELLA PROSTATA Dott. CARMINE DI PALMA Andrologia, Urologia, Chirurgia Andrologica e Urologica, Ecografia Che cos è il cancro della prostata? Cancro significa crescita incontrollata di cellule

Dettagli

LA ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DEL COLON RETTO AGGIORNAMENTO AL 30 APRILE 2008

LA ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DEL COLON RETTO AGGIORNAMENTO AL 30 APRILE 2008 LA ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DEL COLON RETTO AGGIORNAMENTO AL 30 APRILE 2008 Dal luglio 2006 è iniziato il programma di screening del cancro del colon retto organizzato

Dettagli

Test rapido immunocromatografico per la rilevazione della Calprotectina su campione fecale

Test rapido immunocromatografico per la rilevazione della Calprotectina su campione fecale Test rapido immunocromatografico per la rilevazione della Calprotectina su campione fecale L-CT-101 L-CT-102 Medcard Calpro Test immunocromatografico per la rilevazione della Calprotectina nelle feci Medcard

Dettagli

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano

MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA. Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI A CURA DEL COORDINAM ENTO DONNE S LP CISL CATANIA Con la collaborazione della Dottoressa Palmisano MENOPAUSA E D INTORNI COSA SI PUO E COSA SI DEVE FARE? CHE COS E? La menopausa non

Dettagli

CLASSIFICAZIONE del DIABETE

CLASSIFICAZIONE del DIABETE Il DIABETE Malattia cronica Elevati livelli di glucosio nel sangue(iperglicemia) Alterata quantità o funzione dell insulina, che si accumula nel circolo sanguigno TASSI di GLICEMIA Fino a 110 mg/dl normalità

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

Cancro. Ecco i 3 screening salva vita.

Cancro. Ecco i 3 screening salva vita. Cancro. Ecco i 3 screening salva vita. Come tenersi aggiornati sui test offerti dal Ssn per il tumore del seno, della cervice uterina e del colon retto. Il vademecum del ministero Il ministero della Salute

Dettagli

FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM

FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM FEBBRE DEL LABBRO MAI PIÙ HERPOTHERM Alta tecnologia Made in Germany per una nuova terapia di Herpes Labialis - senza sostanze chimiche! Che cosa è HERPOTHERM? HERPOTHERM è un nuovo, ma soprattutto innovativo,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITA IL MINISTRO DELLA SALUTE VISTA la legge 18 giugno 2009, n. 69, recante disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, nonché

Dettagli

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete Diabete Mellito Il Diabete mellito è una comune malattia endocrina causata da una carenza relativa o assoluta di insulina. L'insulina è un ormone prodotto da particolari cellule del pancreas (cellule beta)

Dettagli

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno A PESCARA NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno LILT La LILT è l unico ente pubblico su base associativa impegnato nella lotta contro i tumori dal 1922 e operante sul territorio

Dettagli

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

DIABETE GESTAZIONALE

DIABETE GESTAZIONALE DIABETE GESTAZIONALE SOMMARIO DEFINIZIONE 03 PERCHÈ VIENE IL DIABETE GESTAZIONALE E COME GESTIRLO 04 COME CONTROLLARE IL DIABETE 06 UN CORRETTO STILE DI VITA 08 DALLA NASCITA DEL BAMBINO IN POI 10 DEFINIZIONE

Dettagli

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE

IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Lega Friulana per il Cuore IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE GLOBALE: IL CRUSCOTTO DEL CUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

DROGHE E LAVORO Problematiche applicative Azienda Ospedaliera S.Anna di Como. DROGHE E LAVORO Problematiche applicative

DROGHE E LAVORO Problematiche applicative Azienda Ospedaliera S.Anna di Como. DROGHE E LAVORO Problematiche applicative DROGHE E LAVORO Problematiche applicative DROGHE E LAVORO Problematiche applicative Relatori: Dott. Luca Ferlin Referente settore Tossicologia DROGHE E LAVORO Problematiche applicative DROGHE E LAVORO

Dettagli

in vitro e condurre diagnosi cliniche ausiliarie dell infertilità e autovalutazione della fertilità e

in vitro e condurre diagnosi cliniche ausiliarie dell infertilità e autovalutazione della fertilità e Kit per individuazione conta Spermatica (metodo colorimetrico) Istruzioni d uso INTRODUZIONE Il presente kit viene usato per individuare qualitativamente la conta spermatica del seme umano in vitro e condurre

Dettagli

Introduzione. Il sistema Accu-Chek Aviva Connect. Perché è importante misurare la glicemia regolarmente? w AVVERTENZA

Introduzione. Il sistema Accu-Chek Aviva Connect. Perché è importante misurare la glicemia regolarmente? w AVVERTENZA Indice Introduzione...3 Capitolo 1: Il nuovo sistema...5 Capitolo 2: Controllo di funzionalità...13 Capitolo 3: Test della glicemia...19 Capitolo 4: Impostazioni del misuratore...29 Capitolo 5: Revisione

Dettagli

Esercizi di valutazione di qualità delle analisi sulle diverse matrici biologiche utilizzate nell' analisi di farmaci e sostanze d' abuso

Esercizi di valutazione di qualità delle analisi sulle diverse matrici biologiche utilizzate nell' analisi di farmaci e sostanze d' abuso Esercizi di valutazione di qualità delle analisi sulle diverse matrici biologiche utilizzate nell' analisi di farmaci e sostanze d' abuso Simona Pichini, Ilaria Palmi, Rita di Giovannandrea Dipartimento

Dettagli

SS FAR 29 IFOSI AI PRESIDENTI DEGLI ORDINI DEI FARMACISTI LORO SEDI

SS FAR 29 IFOSI AI PRESIDENTI DEGLI ORDINI DEI FARMACISTI LORO SEDI Roma 11.03.2011 Ufficio: DIR/MRT Protocollo: 201100002336/A.G. Oggetto: Decreto 16 dicembre 2010 Disciplina dei limiti e delle condizioni delle prestazioni analitiche di prima istanza, rientranti nell

Dettagli

dott.ssa Valeria Pozzato Venerdì 17 dicembre 2010

dott.ssa Valeria Pozzato Venerdì 17 dicembre 2010 dott.ssa Valeria Pozzato Venerdì 17 dicembre 2010 Giudizio di idoneità MC - OBBIETTIVI Lo scopo dell'accertamento di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope nei

Dettagli

ANZIANI E TUMORI LE NEOPLASIE PIU DIFFUSE NEGLI ANZIANI MAMMELLA

ANZIANI E TUMORI LE NEOPLASIE PIU DIFFUSE NEGLI ANZIANI MAMMELLA ANZIANI E TUMORI L invecchiamento è un fattore determinante nello sviluppo del cancro. Con l avanzare dell età, infatti, viene meno la capacità di riparazione cellulare dell organismo. Nell anziano (over

Dettagli

PCR QUANTITATIVA. FASE POST-ANALITICA: I dati ottenuti vengono validati tecnicamente poi clinicamente e quindi firmati digitalmente.

PCR QUANTITATIVA. FASE POST-ANALITICA: I dati ottenuti vengono validati tecnicamente poi clinicamente e quindi firmati digitalmente. MODALITA' DI RICHIESTA: Pazienti interni: tramite modulo interno prestampato. Pazienti esterni: tramite richiesta del medico curante. PCR QUANTITATIVA PREPARAZIONE DEL PAZIENTE ALL'ESAME: Il paziente deve

Dettagli

Modalità di prelievo, conservazione e conferimento dei campioni

Modalità di prelievo, conservazione e conferimento dei campioni Modalità di prelievo, conservazione e conferimento dei campioni L applicazione di una corretta pratica di campionamento è essenziale per ottenere risultati affidabili nelle successive fasi analitiche.

Dettagli

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO FUSIDIUM 1%

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO FUSIDIUM 1% FOGLIETTO ILLUSTRATIVO FUSIDIUM 1% FUSIDIUM 1 % Gocce oftalmiche Acido Fusidico CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Antinfettivo oculare. INDICAZIONI Fusidium è indicato in infezioni batteriche oculari causate

Dettagli

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Ornella Gottardi - U.O. Oncologia I.R.C.C.S. Multimedica Sesto S. Giovanni Epidemiologia dei tumori Disciplina

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO

OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO OPUSCOLO INFORMATIVO SULLA PREPARAZIONE AGLI ESAMI E MODALITA DI PRELIEVO PREPARAZIONE DEL PAZIENTE E MODALITÀ DI PRELIEVO L esecuzione del prelievo del sangue richiede generalmente un digiuno standard

Dettagli

Utilizzare gli appositi contenitori sterili monouso a bocca larga acquistati in farmacia.

Utilizzare gli appositi contenitori sterili monouso a bocca larga acquistati in farmacia. PRESTAZIONE SANITARIA TIPO DI DIETA O COMPORTAMENTO NOTE ESAME URINE Utilizzare gli appositi contenitori sterili monouso a bocca larga acquistati in farmacia. Raccogliere un campione delle PRIME urine

Dettagli

DOSSIER 7 A TEST*SALUTE. che puoi fare in casa. questo tifacilita la vita

DOSSIER 7 A TEST*SALUTE. che puoi fare in casa. questo tifacilita la vita questo tifacilita la vita DOSSIER 7 A TEST*SALUTE che puoi fare in casa inserto da staccare Si vendono in farmacia e in famiglia possono essere utili: per controllare il diabete, esaminare il livello del

Dettagli

Dott. Antonella Martini

Dott. Antonella Martini Self help dimostrazioni pratiche V corso di approfondimento professionale per il Pediatra 19-22 novembre 2007 Dott. Antonella Martini Pdf Rm E Test rapido per l antigene dello treptococco beta emolitico

Dettagli

PROVVEDIMENTO 18 settembre 2008 G.U. N. 236 DEL 08/10/08

PROVVEDIMENTO 18 settembre 2008 G.U. N. 236 DEL 08/10/08 il futuro ha il cuore antico MEDICAL SYSTEMS S.p.A. Via Rio Torbido, 40-16165 Genova 01083401-0108340310 www.medicalsystems.it PROVVEDIMENTO 18 settembre 2008 G.U. N. 236 DEL 08/10/08 PROCEDURE PER GLI

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1301 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FALLICA, BERNARDO, CARLUCCI, CATONE, CICU, COLUCCI, D IPPOLITO VITALE, GERMANÀ, GIAMMANCO,

Dettagli

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA:

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: HPV-test Pap-test 71% CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: FALSI MITI & REALTÀ DA CONOSCERE 1 Il carcinoma della cervice uterina colpisce solo donne in età avanzata 1 Studi recenti hanno evidenziato che il

Dettagli

LA PREVENZIONE PROTEGGE DAL CANCRO TUMORE DELLA MAMMELLA

LA PREVENZIONE PROTEGGE DAL CANCRO TUMORE DELLA MAMMELLA LA PREVENZIONE PROTEGGE DAL CANCRO Combattere i tumori è possibile. Prima di tutto prevenendone la comparsa attraverso la riduzione dei fattori di rischio, adottando stili di vita sani come evitare il

Dettagli

FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM. Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza

FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM. Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza FARMACOVIGILANZA FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza Le modifiche agli stampati sono conseguenti alla Determinazione

Dettagli

Le proponiamo un appuntamento per il giorno <gg/mm/aaa> alle ore <00.00> presso l ambulatorio di via <indirizzo>, Roma

Le proponiamo un appuntamento per il giorno <gg/mm/aaa> alle ore <00.00> presso l ambulatorio di via <indirizzo>, Roma La Regione Lazio e la ASL Roma XY La invitano a partecipare ad un programma di prevenzione del tumore del collo dell utero rivolto alle donne di età compresa fra i 25 e 64 anni. Il programma ha lo scopo

Dettagli

Vag. SymbioVag ovuli vaginali ad azione riequilibrante della microflora batterica vaginale

Vag. SymbioVag ovuli vaginali ad azione riequilibrante della microflora batterica vaginale Vag SymbioVag ovuli vaginali ad azione riequilibrante della microflora batterica vaginale Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso Benessere intimo Vag ovuli vaginali BENESSERE INTIMO

Dettagli

LE INDAGINI DI LABORATORIO IL RISCHIO HIV

LE INDAGINI DI LABORATORIO IL RISCHIO HIV DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI: ATTUALITA E SICUREZZA 24-25-26 NOVEMBRE 2008 AOU G.MARTINO LE INDAGINI DI LABORATORIO IL RISCHIO HIV Isa Picerno Pasquale Spataro UOS di Sorveglianza Epidemiologica delle

Dettagli

PROGETTO FARMACIA DEI SERVIZI ALPHEGA

PROGETTO FARMACIA DEI SERVIZI ALPHEGA 1 COMITATO GUIDA GRUPPO LAVORO FARMACIA DEI SERVIZI PROGETTO AUTOANALISI E MISURAZIONI in farmacia AUTOANALISI SANGUE HOLTER PRESSORIO ECG ACQUISTO CENTRALIZZATO APPARECCHI DIAGNOSTICI EVOLUZIONE MODELLO

Dettagli

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Diabete Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Epidemiologia Popolazione mondiale affetta intorno al 5%

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale D i p a r ti me n t o Salute e Serv izi Sociali Salute Mentale e Dipendenze - Servizio

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale D i p a r ti me n t o Salute e Serv izi Sociali Salute Mentale e Dipendenze - Servizio SCHEMA N...NP/7368 DEL PROT. ANNO...2009 D i p a r ti me n t o Salute e Serv izi Sociali OGGETTO : Indicazioni per le procedure relative agli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di

Dettagli

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD

PINK TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. IS GOOD UN PROGETTO DI FONDAZIONE UMBERTO VERONESI TUMORE AL SENO PINK IS GOOD TUMORE AL SENO. Per sconfiggerlo scegli la prevenzione e sostieni la ricerca. I NUMERI OLTRE 48 mila OGNI ANNO IL NUMERO DELLE DONNE

Dettagli

La linea giusta è prevenire.

La linea giusta è prevenire. La linea giusta è prevenire. PROGRAMMA DI SCREENING PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI DEL COLON-RETTO I.P. Regione_ER_Opuscolo_Colon_14,7x19,7.indd 1 28/03/11 14.17 entile Signora e gentile Signore, mi rivolgo

Dettagli

LA SICUREZZA IN LABORATORIO. di F. Luca

LA SICUREZZA IN LABORATORIO. di F. Luca LA SICUREZZA IN LABORATORIO di F. Luca IN LABORATORIO NORME DI COMPORTAMENTO X. NON correre. NON ingombrare con gli zaini lo spazio intorno ai banconi di lavoro o in prossimità delle uscite X. NON mangiare

Dettagli

Trichomonas vaginalis

Trichomonas vaginalis Trichomonas vaginalis Flagellato trasmesso per via sessuale Colpisce entrambi i sessi, le donne tendono a rimanere infettanti per molto tempo (se non trattate). Nell uomo la tricomoniasi determina una

Dettagli

Dr. Francesco Rastrelli. 19 gennaio 2015. Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti

Dr. Francesco Rastrelli. 19 gennaio 2015. Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti Dr. Francesco Rastrelli 19 gennaio 2015 Reti per promuovere gli screening: il ruolo dei Farmacisti Riassetto organizzativo Farmacisti territoriali Medici specialisti MEDICINA GENERALE Infermieri Medici

Dettagli

AFFIDABILITA DEI METODI DI RILEVAZIONE:RUOLO DEL LABORATORIO NELL INDAGINE TOSSICOLOGICA

AFFIDABILITA DEI METODI DI RILEVAZIONE:RUOLO DEL LABORATORIO NELL INDAGINE TOSSICOLOGICA AFFIDABILITA DEI METODI DI RILEVAZIONE:RUOLO DEL LABORATORIO NELL INDAGINE TOSSICOLOGICA Valeria Crespi, Ursula Andreotta Laboratorio di Tossicologia UO Medicina del Lavoro e Preventiva AO Ospedale di

Dettagli

STUDIO CONOSCITIVO L industria delle donne

STUDIO CONOSCITIVO L industria delle donne STUDIO CONOSCITIVO L industria delle donne Sintesi dei risultati di ricerca Milano, 13 aprile 2011 SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA All interno dei propri progetti di sensibilizzazione del mondo della

Dettagli

PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO

PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO PREVENZIONE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI ASP RAGUSA - SERT VITTORIA DOTT.SSA M. CAPUZZELLO DOTT.SSA D. DI STEFANO Cosa sono le MST? Le malattie sessualmente trasmissibili, dette anche malattie veneree,

Dettagli

Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi

Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi Screening neonatale: un semplice test per proteggere la salute dei bimbi Informazioni per i genitori A cosa serve lo screening neonatale Questa pubblicazione serve ad illustrare perché è così importante

Dettagli

DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RICERCA DI SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE NEI MATERIALI BIOLOGICI E AL DOSAGGIO DELL ETANOLO LA GIUNTA REGIONALE

DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RICERCA DI SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE NEI MATERIALI BIOLOGICI E AL DOSAGGIO DELL ETANOLO LA GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE N. VIII/9097 DEL 13.03.2009 Oggetto: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA RICERCA DI SOSTANZE STUPEFACENTI E PSICOTROPE NEI MATERIALI BIOLOGICI E AL DOSAGGIO DELL ETANOLO LA GIUNTA REGIONALE VISTI:

Dettagli

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME Cos è? L artrite Lyme è causata dal batterio Borrelia burgdorferi (borreliosi di Lyme) e si trasmette con il morso di zecche quali l ixodes ricinus.

Dettagli

GUIDA PER LE PROVE FUNZIONALI E PER LA CLASSIFICAZIONE DEL DIABETE E ALTRE FORME DI INTOLLERANZA AL GLUCOSIO

GUIDA PER LE PROVE FUNZIONALI E PER LA CLASSIFICAZIONE DEL DIABETE E ALTRE FORME DI INTOLLERANZA AL GLUCOSIO DIPARTIMENTO DI MEDICINA DI LABORATORIO GUIDA PER LE PROVE FUNZIONALI E PER LA CLASSIFICAZIONE DEL DIABETE E CODICE: IOP.CPOsan.09 REV 6 del 06/07/10 Pag. 1 di 5 1. SCOPO E APPLICABILITA Scopo di questa

Dettagli

Concentrazione plasmatica di lipidi e colesterolo e rischio di tumore del colon-retto: uno studio caso-coorte coorte in EPIC- Italia

Concentrazione plasmatica di lipidi e colesterolo e rischio di tumore del colon-retto: uno studio caso-coorte coorte in EPIC- Italia XXXVI Congresso Annuale AIE Bari, 29-3 Ottobre 202 Concentrazione plasmatica di lipidi e colesterolo e rischio di tumore del colon-retto: uno studio caso-coorte coorte in EPIC- Italia Claudia Agnoli Unità

Dettagli

Promensil. Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita. Contro i disturbi della menopausa

Promensil. Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita. Contro i disturbi della menopausa Quando la vita ti cambia... Promensil ti cambia la vita Promensil Contro i disturbi della menopausa Isoflavoni del Trifoglio rosso Scientificamente testato Riduce i disagi Integra le carenze Protegge dall

Dettagli

Che cos è il Diabete. Cause e conseguenze. Lingua Italiana

Che cos è il Diabete. Cause e conseguenze. Lingua Italiana Che cos è il Diabete Cause e conseguenze. Lilly Cos è il Diabete Il Diabete Mellito è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli

per la prevenzione dei tumori della cervice uterina

per la prevenzione dei tumori della cervice uterina Il nuovo Pap Test si chiama ThinPrep per la prevenzione dei tumori della cervice uterina ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA Prima di tutto, che cosa è il Pap Test? È un

Dettagli

14-MAG-2016 da pag. 16 foglio 1 / 2

14-MAG-2016 da pag. 16 foglio 1 / 2 Tiratura 03/2016: 387.811 Diffusione 03/2016: 305.863 Lettori Ed. III 2015: 2.364.000 Quotidiano - Ed. nazionale Dir. Resp.: Luciano Fontana da pag. 16 foglio 1 / 2 Tiratura 03/2016: 387.811 Diffusione

Dettagli

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana Che cos è il Diabete CAUSE E CONSEGUENZE. Lilly Cos è il Diabete Il DIABETE MELLITO è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli