Parere n sull articolo 9 del progetto di legge mirante al rafforzamento delle disposizioni relative alla lotta contro il terrorismo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Parere n. 2014-3 sull articolo 9 del progetto di legge mirante al rafforzamento delle disposizioni relative alla lotta contro il terrorismo"

Transcript

1 Parere n sull articl 9 del prgett di legge mirante al raffrzament delle dispsizini relative alla ltta cntr il terrrism Cnsigli nazinale per il digitale 15 lugli

2 Premessa Il Cnsigli nazinale per il digitale è stat interpellat riguard all articl 9 del prgett di legge mirante a raffrzare le dispsizini relative alla ltta cntr il terrrism. Tali dispsizini mdifican l articl 6 della Legge del 21 giugn 2004 intesa a prmuvere la fiducia nell ecnmia digitale (LCEN), prevedend il blcc da parte dell autrità amministrativa dei siti respnsabili della diffusine di frasi immagini che incitan a cmmettere atti di terrrism ne fann l aplgia. Esse amplian altresì il camp degli strumenti di ntifica impsti ai prvider. Nell intent di esprimere un parere il più pssibile infrmat, il Cnsigli nazinale per il digitale ha prcedut ad una quindicina di audizini che hann riunit esperti di terrrism (scilgi, girnalisti, rappresentanti di assciazini), magistrati e avvcati specializzati nel settre, rappresentanti della scietà civile, membri dei servizi di infrmazine e prfessinisti dell ambit digitale (l elenc cmplet è dispnibile in allegat). Le dispsizini sttpste alla valutazine del Cnsigli s inseriscn in un cntest che vede il mltiplicarsi delle partenze di cittadini francesi per la Siria dat che il cnflitt in crs in tale zna esercita un attrattiva senza precedenti, in particlare sui givani. Il dispsitiv prpst è parte di un pian gvernativ mirante a raffrzare la legislazine antiterrrism. Ess si prefigge l biettiv di lttare cntr il reclutament di terrristi prevedend la pssibilità, da parte dell autrità amministrativa, di blccare direttamente l access a determinati siti cntenuti. Tale dispsizine rispnde ad una situazine cncreta : un gran numer di cntenuti che circlan in Rete stt frma di testi, vide, immagini e suni, inscenan atti di terrrism mstran vittime di cnflitti all scp di prvcare l adesine e l empatia degli internauti. I più mtivati tra questi ultimi vengn rientati vers un numer più esigu di siti di reclutament, a partire dai quali sn pi selezinati per essere destinati ai teatri di perazini terrristiche. Alcuni di essi rientran a vlte cn l intenzine di cmmettere azini vilente in Francia. Queste due fasi, di diffusine di cntenuti e di reclutament, nn pssn essere assimilate. Il Cnsigli nazinale per il digitale ha già avut l ccasine di frnire il prpri parere riguard ad argmenti affini 1. Senza necessariamente pprsi al blcc al filtr di cntenuti in cas di illiceità degli stessi, il cnsigli cnsigliava in casi simili di nn dergare mai al principi del ricrs ad un autrità giudiziaria prima di instaurare un dispsitiv di srveglianza, filtr blcc di cntenuti su Internet. Il dispsitiv si prpne invece di nn tener cnt di tale principi di cntrll giudiziari preliminare per ragini di efficienza, intervenend a mnte del reclutament dei candidati in maniera da impedire lr di accedere a cntenuti di tip prpagandistic e a siti di reclutament. Ess nn distingue tra l efficacia di un azine di cntrast al reclutament di terrristi e la cmunicazine a frnte alla prpaganda terrristica. Queste due prblematiche richiedn, tuttavia, rispste di natura diversa. Stand alle chiarificazini ricevute riguard a tale prgett di legge, il dispsitiv prpst mira più specificatamente a frnire alle autrità amministrative strumenti per agire rapidamente a frnte della grande viralità di siti e cntenuti, là dve ggi, per blccare gni riprduzine di cntenuti, è richiesta una decisine giudiziaria. 1 Cfr. il parere n sulla prpsta di legge per il raffrzament della ltta cntr il sistema prstitutiv ((http://www.cnnumerique.fr/avis-prstitutin/), il parere n del 17 dicembre 2013 riguard ai cntenuti e ai cmprtamenti illeciti n line ((http://www.cnnumerique.fr/cntenus-illicites/) e il parere n del 6 dicembre 2013 sulle libertà digitali (http://www.cnnumerique.fr/libertes-numeriques/). 2

3 Dalle altre audizini emerge invece che ccrre perare una distinzine ben precisa tra il reclutament e il passaggi a vie di fatt, e che i prcessi di attrazine sn lenti e prgressivi. I sggetti prescelti passan il più delle vlte attravers parecchie fasi di indttrinament e integrazine, prima di essere spinti a passare all azine ad unirsi a un determinat grupp. Stand al parere di numersi prfessinisti dell antiterrrism, i siti di reclutament nn sn mlt numersi e la decisine di blccarli deve essere valutata in rapprt all interesse di pterli srvegliare. Infine, i cntenuti presenti in Rete sn di natura estremamente varia e cmplessa e richiedn un knw hw e degli strumenti di cntrll mlt sfisticati per riuscire a distinguere ciò che attiene all incitament al terrrism da ciò che rientra nell ambit dell pinine. Tali cntenuti vengn diffusi sprattutt durante le fasi di sensibilizzazine che precedn il reclutament ver e prpri. Essi sn scambiati a margine delle cmunità di attivisti, e nn su dei siti in sens prpri, bensì su piattafrme frum nei quali cesistn cntenuti leciti ed illeciti. Per essere efficace, un dispsitiv di blcc dvrebbe essere in grad di analizzare in maniera sttile il cntenut stess di questi scambi a livell persnale. Tali tecniche di indagine prfnda nn slamente si cnfigurerebber cme censura, ma vilerebber la privacy e la libertà di cscienza, e in quant tali sarebber inammissibili. 3

4 Il Cnsigli ritiene che: 1. Il dispsitiv di blcc prpst sia inefficace dal punt di vist tecnic I dispsitivi di blcc press gli ISP (Internet Service Prvider) sn facilmente aggirabili dai respnsabili del reclutament csì cme dagli internauti, pst che nn cnsentn di eliminare il cntenut alla fnte. 2 Il dispsitiv prpst crre il rischi di spingere le reti terrristiche a rendere più cmplesse le prprie tecniche per rimanere in clandestinità, mltiplicand i livelli di criptaggi e rientandsi vers spazi men visibili della Rete, rendend csì più difficile il lavr degli investigatri. Alcune di queste tecniche sn di facile us e sn già ampiamente utilizzate dagli utenti appartenenti a fasce d età prese di mira dai respnsabili del reclutament, i quali sn abituati ad utilizzare le Reti Private Virtuali (VPN), il mdell Peer-t Peer (P2P) la rete TOR. Il dispsitiv prpst rischia dunque di essere cntrprducente in termini sia pedaggici sia di immagine. Essend facilmente aggirabile, ess ptrebbe infatti far pensare che le autrità sian in ritard nella guerra tecnlgica, finend cl suscitare sentimenti di rggli e impunità. Cme mstra bene il rapprt stilat dalle deputate Crinne Erhel e Laure de la Raudière sulla situazine delle tecniche attualmente dispnibili, i dispsitivi di blcc all access presentan rischi di blcc eccessiv insufficiente. Le esperienze negative registrate in paesi cme il Regn Unit, 3 gli Stati Uniti 4 l Australia cnferman la presenza di tali rischi. Dat che un stess server può spitare numersi siti cntenuti perfettamente legali, il lr blcc cllaterale cstituisce una chiara vilazine della libertà d espressine e di cmunicazine. L unica sluzine sarebbe quella di ispezinare direttamente e massicciamente il cntenut degli scambi di infrmazini tra internauti 5, incrrend csì in gravi rischi in materia di rispett della privacy e di libertà di cscienza. 2. Il dispsitiv prpst nn sia adatt a raccgliere le sfide della ltta cntr il reclutament dei terrristi Il principi del ricrs preliminare all autrità giudiziaria cntinua ad essere indispensabile : Le cnsultazini cndtte dal Cnsigli hann evidenziat che il numer di siti dediti al reclutament è limitat a un numer cmpres tra dieci e cent, stand al parere degli esperti. Rispett a questi numeri, il rischi - a vlte evcat - di svraccaric dei tribunali nn è evidente e nn sembra dunque raginevle creare un dispsitiv ad hc che aggiri l autrità giudiziaria in favre di quella amministrativa. 2 Numerse tecniche cnsentn di sfuggire al filtr su Internet: prxy servers, tunnels, cambi di hst rtazine di URL, Btnets, cambi di DNS 3 In Gran Bretagna, dve gli ISP applican rmai un filtr autmatic su richiesta del gvern, quasi il 20 % dei siti più pplari vengn blccati da almen un peratre di telecmunicazini, di cui slamente il 4% sn siti prngrafici. 4 Negli Stati Uniti, il blcc di 10 siti pedprngrafici da parte delle autrità americane aveva prvcat il blcc di siti legali che cndividevan l stess prvider DNS. 5 Gli peratri effettuan il blcc sl a livell del nme a dmini (DNS), ed eventualmente di sttdmini. Qualunque blcc più sfisticat (in particlare tramite l URL) richiederebbe tecnlgie più avanzate e dvrebbe ricrrere a tecniche di deep packet inspectin (DPI), in nett cntrast cn la riservatezza della crrispndenza. 4

5 Il dispsitiv prpst cmprta un ntevle rischi di cnflitt tra l attività dell autrità amministrativa e quella dei servizi giudiziari. Ad esempi, la chiusura nn pnderata di un sit di un cntenut da parte delle autrità amministrative ptrebbe allertare i terrristi della srveglianza giudiziaria di cui sn ggett. Il dispsitiv prpst nn tiene cnt delle ricadute negative e dei rischi messi in luce da esperienze simili all ester, in particlare dalla ltta al terrrism negli Stati Uniti. Basti pensare alle rivelazini di Edward Snwden a tale prpsit e al rischi di perdita di fiducia dei cnsumatri nei cnfrnti dell ecsistema digitale. I dispsitivi di blcc nn cstituiscn una rispsta efficace alla ltta per l attenzine e l influenza sulle pplazini prese di mira dalla filiera terrristica, specialmente tra i givani : E illusri affrntare dinamiche di diffusine di immagini e cntenuti tipiche di Internet e dei scial netwrk cn misure tecnicamente aggirabili. A tale riguard, l unica iptesi in cui il dispsitiv ptrebbe avere una qualche efficacia implicherebbe la sua utilizzazine massiccia e sistematica, in nett cntrast cn i principi di un Stat di diritt. In un cntest di ltta alle strategie di diffusine di idelgie radicali, il ricrs al blcc può avere un effett cntrprducente, istilland il desideri di cnsultare cntenuti blccati. Raccmandazine I sggetti cnsultati mettn in luce la necessità di ptenziare la ricerca per megli cmprendere la dimensine sciale del radicalism e l esatt rul di Internet in tale prcess. Numersi fattri pssn cncrrere al passaggi di determinati individui all azine vilenta, fattri che sn ttalmente estranei all incitament dirett ad atti di terrrism alla lr aplgia. I cntatti cn idelgie estremiste può, infatti, avvenire in Rete csì cme al di furi degli spazi digitali. Studi e ricerche su tali argmenti meritan di essere ptenziati per pter servire da base a qualunque futura decisine. Raccmandazine - In un ttica di prevenzine, gli stessi esperti sttlinean in particlare l imprtanza che riveste, nel salvaguardare i sggetti presi di mira, l educazine e l svilupp di capacità di lettura critica dei diversi messaggi diffusi in ambiente digitale e nn. 5

6 3. Il dispsitiv prpst nn ffra sufficienti garanzie in materia di libertà fndamentali Per pter preservare la partecipazine dell autrità giudiziaria all intern di tale prcess, il dispsitiv prpst prevede la nmina, da parte del Ministr della Giustizia, di un magistrat appartenente alla magistratura rdinaria, il cui cntrll verterebbe sulla reglarità delle cndizini di creazine, aggirnament, cmunicazine e utilizz dell elenc degli indirizzi elettrnici relativi ai servizi di cmunicazine al pubblic n line. Tali misure sn insufficienti, e ciò per due mtivi: Il magistrat in questine nn è incaricat del cntrll sull pprtunità del blcc stess; Essend nminat dal gvern, questi nn presenta le garanzie di indipendenza fferte dalla prcedura giudiziaria. La Crte cstituzinale ha ricrdat che il blcc di un sit Internet cstituisce una grave vilazine della libertà d espressine e di cmunicazine 6. Qualunque vilazine delle libertà fndamentali, anche se giustificata da cnsiderazini riguardanti la sicurezza nazinale, deve essere prprzinata e necessaria rispett all biettiv che ci si prefigge. In quest cas, il dispsitiv prpst istituisce una prcedura eccezinale - mirante al blcc su decisine dall autrità amministrativa - senza che questa sia giustificata dalla presenza di cndizini di assluta urgenza di assenza di sluzini alternative. A differenza delle dispsizini relative alla pedprngrafia, dalle cnsultazini effettuate da parte del Cnsigli è emers che la definizine di cncetti cme il perpetrare atti di terrrism farne l aplgia si presta ad interpretazini di tip sggettiv e cmprta dunque un reale rischi di deriva vers il semplice reat d pinine. Raccmandazine Il mltiplicarsi del ricrs a regimi di eccezine, che miran a fare del digitale un settre a parte, cncrre a sminuire la cerenza del sistema giuridic. Il Cnsigli raccmanda in quest sens di instaurare una mratria sull insieme dei prgetti di dispsizini miranti ad istituire misure di blcc di filtr su Internet. Il bilanciament tra gli imperativi della sicurezza e della libertà dvrebbe avvenire all insegna della prudenza e al ripar da pressini cntingenti. Il mltiplicarsi, a partire dal 2004, di quest tip di dispsitivi impne che ne venga stilat il bilanci e analizzata l efficacia. A tale prpsit, ancr più che su altri argmenti di ambit digitale, il Cnsigli incraggia la messa a punt di valutazini di bisgni e di impatt basate su dati cncreti, cn riferiment a quantità, tempi, csti, rischi, cnseguenze per i prfessinisti del settre ecc., e persin di simulazini. Raccmandazine In sens generale, un simile dispsitiv dvrebbe ffrire strumenti suscettibili di misurarne l efficacia, ad esempi degli indicatri delle date limite, che cnsentan di riesaminare le misure dispste. 6 Decisine n del 10 marz

7 4. Si pssan utilizzare alternative più efficaci e suscettibili di ffrire maggire tutela rispett al blcc amministrativ press gli ISP Altri settri ffrn esempi di meccanismi ibridi che permettn di cllegare efficacemente tra lr le autrità amministrativa e giudiziaria, frnend al cntemp le necessarie garanzie. Il sistema di segnalazine dell ARJEL, 7 ad esempi, cnsente al su Presidente di sttprre delle liste di siti da blccare al Presidente del Tribunale di Grande Istanza, il quale le esamina a intervalli reglari. Ciò cnsente di preservare il rul di un giudice specializzat nel prcess decisinale. L azine cngiunta delle due autrità risulta in tal md crdinata e la reglarità delle udienze permette di intervenire in tempi sufficientemente rapidi. Raccmandazine Si ptrebbe mettere a punt un dispsitiv dell stess tip che instauri un cllegament tra le autrità amministrative e le autrità giudiziarie prepste all antiterrrism. Un dispsitiv del genere ptrebbe ad esempi cnsentire alle autrità amministrative di presentare a date stabilite delle serie di siti e di cntenuti all autrità giudiziaria per chiederne il blcc, utilizzand al cntemp una specifica prcedura d urgenza delle misure cautelative in situazini di emergenza. Esistn anche altre sluzini per vviare agli intralci insiti nella necessità di ttenere una decisine giudiziale ad gni nuva cmparsa di un sit «specchi». Il rapprt interministeriale sulla ltta alla cybercriminalità 8 raccmanda ad esempi di preservare il rul dell autrità giudiziaria, ma di accmpagnare alla decisine del giudice un specific bblig di srveglianza, limitat nel temp e a caric dell peratre di rete, vlt a prevenire, finché è pssibile, le prcedure di aggirament e la duplicazine di siti cntenuti illeciti. Raccmandazine In un spirit più rispetts dell ecnmia digitale, si ptrebbe inltre apprntare una prcedura giudiziaria accelerata per quant cncerne le semplici repliche di cntenuti già cndannati. D altrnde, il dispsitiv prpst crea un regime d eccezine che può rallentare l svilupp della cperazine internazinale su questi temi. Tale dispsitiv nn fa che spstare il prblema all ester, prvcand csì una balcanizzazine di Internet che ptrebbe cnsentire agli addetti al reclutament di gistrare tra paesi diversi per difendersi dai blcchi tecnici intrdtti a livell lcale. Raccmandazine Per pter essere efficace, gni azine in camp digitale va crdinata a livell internazinale, integrand il livell più alt pssibile di garanzie e sviluppand strumenti d intervent cncreti, cme ad esempi un equivalente internazinale del francese PHAROS un strument per centralizzare le segnalazini spntanee, una cellula ad hc a livell eurpe e/ dell OCSE, e dei gruppi di lavr tecnici a livell di rganismi di standardizzazine a livell tecnic e giuridic per evitare fenmeni di balcanizzazine di Internet. 7 In particlare la pssibilità, da parte dell Autrité de régulatin des jeux en ligne (ARJEL) (Autrità francese di reglamentazine dei gichi n line) di rivlgersi direttamente al Presidente del tribunale di Grande Istanza (TGI) per rdinare agli hst, e in mancanza di questi, agli Internet Service Prvider (ISP) il blcc dei siti e l intrduzine di prcedure sistematiche in fase istruttria e di trattazine dei casi in esame. 8 7

8 5. Riguard all estensine del camp degli strumenti di ntifica, sian iptizzabili sluzini di tip divers Il Cnsigli invita a nn basarsi unicamente su iptesi dergatrie delle prcedure di segnalazine per evitare il mltiplicarsi di regimi d eccezine che limitan il camp di applicazine del diritt cmune. Nn si deve mai dergare al principi del ricrs preliminare all autrità giudiziaria prima di instaurare un dispsitiv di srveglianza, cancellazine blcc di cntenuti su Internet. Raccmandazine Favrire l innvazine nel cntrll di cmprtamenti e cntenuti illeciti piuttst che limitarsi alla lr segnalazine e cancellazine a priri : Intrdurre dispsitivi e prcedure standard di infrmazine e reazine : miglirarne i tempi di intervent e l efficacia, facilitarne l individuazine da parte degli internauti, sviluppare un identic pittgramma su tutte le piattafrme; Miglirare le cndizini generali d utilizz per verificare la lr leggibilità e la reale cnscenza dei prpri diritti e dveri da parte degli utenti, intrducend un maggire rispett di nrme culturali, linguistiche e sciali ; Miglirare la capacità di mediazine nei cnfrnti degli utenti : favrire i cntatti delle persne cn le assciazini specificamente designate e abilitate a seguirle, generalizzand la presenza di link ben visibili ; Prmuvere le migliri prassi e facilitare il dialg tra l insieme dei sggetti parte in causa del settre digitale, le assciazini per la ltta cntr le discriminazini e gli utenti di Internet, per pter stabilire cn chiarezza ciò che dipende dalle migliri prassi, dalla legislazine vigente, dalla nrmativa da frme di labellizzazine. Raccmandazine Sistematizzare gli interventi e gli strumenti relativi all accmpagnament, all educazine, al sens civic e all alfabetizzazine : la respnsabilizzazine degli internauti tramite campagne educative e di infrmazine è il presuppst di qualsiasi dispsitiv di cntrll : Gli strumenti fferti da Internet pssn fungere da supprt a strategie di sensibilizzazine e di cmunicazine rivlte ad gni tip di pubblic, per esempi facend richiesta ai mtri di ricerca ai scial netwrk di evidenziare cntenuti espressi dalle assciazini delle vittime ffrend a queste ultime dei mezzi di cmunicazine. All stess md, la piattafrma PHAROS, che cnsente di segnalare cntenuti illeciti è, ad esempi, trpp pc cnsciuta e ptrebbe essere ggett di una miglire cmunicazine 9. 9 Cme nei dispsitivi intrdtti all intern dei mtri di ricerca per miglirare la visibilità dei servizi in materia di pianificazine familiare. 8

9 Raccmandazine Utilizzare gli strumenti già presenti all intern dei mtri di ricerca, dei scial netwrk dei siti di vide sharing. Tali strumenti ffrn, infatti, pssibilità d intervenire in maniera mlt più duttile e mirata rispett a blcc. Ad esempi, gli Amministratri ptrebber prcedere a semplici richieste di dereferenziazine di cntenuti illeciti, richiedere alle piattafrme che ancra nn l fann di infrmare PHAROS dei cntenuti che vengn lr segnalati. Raccmandazine Incraggiare le piattafrme ad adttare nelle prprie cndizini generali d utilizz dispsitivi più equilibrati, cme l avvertiment, la sspensine tempranea l intrduzine di prcedure interne di arbitrat, traend ispirazine dai dispsitivi già utilizzati nelle cmunità cllabrative n line. Per quant cncerne le piattafrme attive cntempraneamente in Francia e all ester, l autrità amministrativa deve sviluppare cntatti reglari cn esse; va inltre chiarit quale sia il regime giuridic applicabile nei lr cnfrnti. 9

10 Allegati Persnalità sentite nel crs delle audizini ARTIGUELONG Maryse, Membr del Cmitat centrale della Ligue des drits de l Hmme (Lega per i diritti umani), rappresentante dell Observatire des libertés et du numérique (Osservatri sulle libertà digitali) BAUER Alain, Prfessre di criminlgia, cnsulente su questini di sicurezza BOCCIARELLI Eric, Segretari generale del Syndicat de la Magistrature (Sindacat della Magistratura) rappresentante dell Observatire des libertés et du numérique CHARMET-ALIX Adrienne, Crdinatrice generale dell assciazine Quadrature du Net, rappresentante dell Observatire des libertés et du numérique DELETANG Agnès, Magistrat, cnsigliere press il Cnsigli Nazinale dei Servizi di Infrmazine FERAL-SCHUHL Christiane, ex Presidente dell Ordine degli Avvcati di Parigi, Cpresidente della Cmmissine per il digitale della Camera dei deputati GEORGES Marie, Rappresentante dell Observatire des libertés et du numérique GHIBELLINI Julie, Funzinaria della Camera dei Deputati GUERCHOUN Frédéric, Respnsabile giuridic dell Autrité de régulatin des jeux en ligne ARJEL (Autrità francese di reglamentazine dei gichi n line) LACOMBE Stéphane, Respnsabile di prgett e cnsulente dell Assciazine francese delle vittime del terrrism MANACH Jean-Marc, Girnalista investigativ MOURTON Mathieu, Funzinari della Camera dei Deputati RABENOU Jérôme, Vice direttre generale cn delega al cntrll e ai sistemi d infrmazine dell Autrité de régulatin des jeux en ligne (ARJEL) TRÉVIDIC Marc, Giudice istruttre press il Tribunale di Grande Istanza di Parigi, settre antiterrrism WARUSFEL Bertrand, Avvcat, specialista del settre WIEVORKA Michel, Scilg, specialista di terrrism ZABULON Alain, Crdinatre nazinale dei Servizi di Infrmazine 10

11 Risrse dcumentali Quiliam, Jihad Trending: A Cmprehensive Analysis f Online Extremism and Hw t Cunter it, Ghaffar Hussain and Dr. Erin Marie Saltman, May 2014 Dispnibile al link : Riassunt : Relazine infrmativa n del 13 aprile 2011 di Crinne Erhel e Laure de la Raudière sulla neutralità delle Rete e dei scial netwrks Reperibile al link : Rapprt n del 4 giugn 2014 di Guillaume Larrivé, Eric Citti, Philippe Gujn e Olivier Marleix sulla prpsta di legge n.1907, tesa a raffrzare la ltta cntr l aplgia del terrrism in Rete Reperibile al link: Reprt and Recmmendatins f The President s Review Grup n Intelligence and Cmmunicatins Technlgies, Liberty and Security in a changing wrld, 12 December 2013 : Reperibile al link : Acnite Internet Slutins, Internet blcking: balancing cybercrime respnses in demcratic scieties, Crmac Callanan (Irlanda), Marc Gercke (Germania), Estelle De Marc (Francia), Hein Dries- Ziekenheiner (Olanda), Octber 2009 Reperibile al link : Sintesi in lingua francese : %20R%C3%A9sum%C3%A9%20Principal_1.pdf 11

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito

Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito La Corte dichiara inammissibili la maggior parte dei ricorsi senza esaminarli nel merito, a causa del mancato rispetto dei

Dettagli

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ALCUNE NOTE SU R Matte Dell Omdarme agst 2012 Cpyright c 2012 Matte Dell Omdarme versin 1.3.3 mattdell@fastmail.fm Permissin is granted t cpy, distribute and/r mdify

Dettagli

Il primo documento internazionale per la definizione della sensibilitá al glutine

Il primo documento internazionale per la definizione della sensibilitá al glutine Il prim dcument internazinale per la definizine della sensibilitá al glutine Cnsensus Cnference n Gluten Sensitivity, Lndn 11/12 Februar 2011 Prfessr Alessi Fasan, M.D., Prfessr f Pediatrics, Medicine

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

COMUNE DI MASSA DI SOMMA Provincia di Napoli www.comunedimassadisomma.na.gov.it PEC: protocollo.massadisomma@cstnapoli.legalmail.

COMUNE DI MASSA DI SOMMA Provincia di Napoli www.comunedimassadisomma.na.gov.it PEC: protocollo.massadisomma@cstnapoli.legalmail. COMUNE DI MASSA DI SOMMA Provincia di Napoli www.comunedimassadisomma.na.gov.it PEC: protocollo.massadisomma@cstnapoli.legalmail.it bollo di 16,00 da apporre solo se si richiedono copie conformi Al Responsabile

Dettagli

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata Gli acciai inssidabili resistenti all'urt alle basse temperature, impiegati nella cstruzine di caldareria saldata dr. ing- Gabriele DI CAPRIO dirìgente del servizi tecnic del Centr Inx O Le applicazini

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

Rapporto esplicativo

Rapporto esplicativo Rapporto esplicativo concernente l approvazione del Protocollo n. 15 recante emendamento alla Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell uomo e delle libertà fondamentali 13 agosto 2014 Compendio

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

tropologia Violenza F;su Achille Mbembe Roberto Beneduce hilippe Bourgoi Romain Bertrand Johan Pottier Cristina Vargas Loic Wacquant

tropologia Violenza F;su Achille Mbembe Roberto Beneduce hilippe Bourgoi Romain Bertrand Johan Pottier Cristina Vargas Loic Wacquant trplgia Ann 8 numer 9-10 ta da Ug abietti...,;tt't' '',:lt: t,, ::i Vilena Rbert Beneduce Rmain Bertrand hilippe Burgi Achille Mbembe Jhan Pttier Cristina Vargas Lic Wacquant E ;su Antrplgia Annuari dirett

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo

Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Il trattamento dei dati personali e l utilizzo degli strumenti informatici in ambito lavorativo Argomenti 1) Trattamento dei dati personali. Cenno ai principi generali per il trattamento e la protezione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE N. 01133/2010 01471/2009 REG.DEC. REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A ha pronunciato la presente IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Gli inni nazionali. Unità di Apprendimento di Musica. Esso riflette le caratteristiche e i valori fondamentali di un popolo e dei suoi governanti.

Gli inni nazionali. Unità di Apprendimento di Musica. Esso riflette le caratteristiche e i valori fondamentali di un popolo e dei suoi governanti. Che csa sn gli inni nazinali Gli inni nazinali Unità di Apprendiment di Musica L inn nazinale è un bran musicale che viene utilizzat cme simbl della Nazine, al pari della bandiera. Tutte le Nazini del

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

ART. 1 (Modifiche al codice penale)

ART. 1 (Modifiche al codice penale) ART. 1 (Modifiche al codice penale) 1. Dopo l articolo 131 del codice penale, le denominazioni del Titolo V e del Capo I sono sostituite dalle seguenti: «Titolo V Della non punibilità per particolare tenuità

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli