MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO"

Transcript

1 MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO Lo svolgimento di pubblici spettacoli e manifestazioni a carattere temporaneo è soggetto ad autorizzazione del Comune (art. 68, 69 TULPS) La domanda deve essere inoltrata almeno 30 giorni prima dell'evento. Modalità di richiesta ed erogazione La richiesta di autorizzazione deve essere presentata all'ufficio protocollo corredata di tutti i documenti indicati nell'apposito modello. La manifestazione che si svolge in locali od aree con capienza superiore alle 200 persone e fino a necessita del parere di agibilità della commissione comunale di vigilanza e oltre persone della commissione provinciale di vigilanza. Per la manifestazione che si tiene in locali o aree con capienza pari o inferiore alle 200 persone il parere della commissione di vigilanza è sostituito dalla relazione di tecnico abilitato incaricato dal richiedente che assevera la conformità del locale o area alle regole tecniche stabilite dal Ministero dell'interno Normativa Regio decreto 18/6/1931 n 773 tulps " " 06/05/40 n 635 DPR del 24/07/77 n 616 DPR n.311/2001

2 DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER PUBBLICO SPETTACOLO/TRATTENIMENTO IN LOCALI O AREE CON CAPIENZA COMPLESSIVA PARI O INFERIORE A 200 PERSONE (ART.68 E 69 TULPS) 1 copia in bollo con firma originale da consegnare all Ufficio Protocollo Il sottoscritto Comune di Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. [ ] Titolare della impresa individuale ovvero [ ] Legale rappresentante della Società [ ] presidente della Associazione CF P.IVA denominazione o ragione sociale con sede [ ] legale [ ] amministrativa nel Comune di (Prov. ) Via/P.zza n. CAP Tel. Fax Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di al n. Iscrizione al Tribunale di al n. Numero Addetti [ ] Tecnico incaricato [ ] Società di Tecnici incaricati, rappresentata da Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Nr. Iscrizione all Ordine Professionale degli della Provincia di ; eventuale ed ulteriore abilitazione specifica: Tel. Fax Cell. Per i locali e gli impianti con capienza complessiva pari o inferiore a 200 persone contemporanee, le verifiche e gli accertamenti effettuati dalla Commissione Provinciale di Vigilanza sono sostituiti, ferme restando le disposizioni sanitarie vigenti, da una relazione tecnica di un professionista iscritto all albo degli ingegneri, geometri architetti o periti industriali che attesta la rispondenza del locale o dell impianto alle regole tecniche stabilite dal ministero dell interno

3 CHIEDE Il rilascio della autorizzazione allo svolgimento di pubblico spettacolo ai sensi dell'art. 68 e 69 del T.U.L.P.S.. che si svolgerà nei giorni dalle ore alle ore (barrare la casella che interessa): [ ]All aperto nell area in località via/piazza [ ] di proprietà privata (in questo caso allegare il modello A ) [ ] pubblica (in tal caso si dovrà provvedere alla richiesta di concessione temporanea di suolo pubblico); [ ]nei locali di posto in via/loc. : A TAL FINE DICHIARA Consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000 e la decadenza dai benefici conseguenti che (1):barrare la casella che interessa [ ]non verranno installate strutture precarie (stand, palco, tribune ecc.) [ ]non sarà montato alcun impianto elettrico aggiuntivo [ ]le strutture installate sono fisse è già collaudate [ ]verranno installate strutture e/o impianti con capienza complessiva pari o inferiore a 200 persone, a tal fine allega relazione tecnica di un professionista abilitato che attesta la rispondenza dell impianto e/o struttura alle regole tecniche stabilite dal Ministero dell Interno e aderisce a quanto in essa dichiarato; [ ] (in caso di musica) di aver richiesto all ufficio adetto autorizzazione temporanea in deroga ai limiti di rumorosità di cui al DPCM 1/3/91 (escluso strutture dichiarate agibili per tali attività es. centro affari, palazzetto caselle ecc.) e di essere in regola con la SIAE [ ] di aver presentato dichiarazione di rispetto dei limiti di rumorosità di legge; [ ] (in caso di somministrazione) di aver presentato notifica sanitaria all ufficio addetto per la preparazione di alimenti e bevande e presentato D.I.A. per la somministrazione temporanea all Ufficio Commercio; [ ] (in caso di commercio al dettaglio) di aver presentato all Ufficio Commercio la D.I.A. per la vendita temporanea; [ ] (eventuale) gli alimenti da somministrarsi verranno preparati presso titolare di autorizzazione sanitaria per la preparazione (aut. N. del ) e trasportati sul luogo della somministrazione a mezzo di furgone appositamente autorizzato al trasporto (aut. N. del ); - di essere in regola quanto al rispetto delle norme sulla sicurezza antincendio;

4 A tal fine allega: 1. copia documento d identità del richiedente e del tecnico 2. Programma dettagliato della manifestazione (eventi, orari ecc.); 3. planimetria in scala adeguata del locale o area con esatta individuazione delle strutture montate, delle vie di fuga e tutte le informazioni necessarie ai fini della sicurezza; 4. relazione tecnico descrittiva dettagliata in cui il tecnico assevera che il locale/area la rispondenza del locale/area stabilite dal Ministero dell interno: a. le leggi e le norme tecniche a cui si fa riferimento b. la descrizione della struttura e degli impianti; c. il numero degli addetti; d. l affollamento massimo previsto e quello consentito in rapporto alle vie di fuga e. i materiali e gli arredi presenti con l indicazione della classe di reazione al fuoco f. i dati sulle vie di esodo; g. il numero di uscite e la loro menzione; h. le tipologie e la qualità dei servizi igienici; i. i mezzi e le attrezzature di prevenzione e spegnimento incendi 5. certificati di reazione al fuoco degli arredi e materiali impiegati; ALLEGA INOLTRE 6. copia documento d identità del richiedente e del tecnico; 7. (eventuale) nulla osta S.IA.E.; 8. (eventuale) DIA somministrazione temporanea 9. (eventuale) DIA vendita temporanea 10. (eventuale) domanda di concessione temporanea di suolo pubblico AL MOMENTO DEL RITIRO DELL AUTORIZZAZIONE SARANNO PRODOTTI: -certificati di conformità alla regola d arte di tutti gli impianti; -verifiche dei carichi sospesi; -certificati di collaudo delle strutture lì L interessato Firma da apporre davanti all impiegato oppure allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validita.

5 MODELLO A Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. in qualità di [ ] Proprietario [ ] Presidente [ ] CONCEDE IN USO QUANTO SOPRA DESCRITTO AL SIG. QUALE RESPONSABILE DELLA MANIFESTAZIONE LIMITATAMENTE AL PERIODO DI EFFETTUAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE STESSA. lì (data) Firma da apporre davanti all impiegato oppure allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.

6 Domanda di autorizzazione allo svolgimento di pubblico spettacolo/manifestazioni a carattere temporaneo in locali o aree delimitate con capienza superiore alle 200 persone (ai sensi art tulps) 1 copia in bollo con firma originale da consegnare all Ufficio Protocollo almeno 30 giorni prima dell evento MARCA DA BOLLO 14,62 Comune di Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax [ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ] CF P.IVA denominazione o ragione sociale con sede legale ovvero [ ] amministrativa nel Comune di (Prov. ) Via/P.zza n. CAP Tel. Fax Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di al n. Iscrizione al Tribunale di al n. Numero Addetti [ ] Tecnico incaricato [ ] Società di Tecnici incaricati, rappresentata da Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Nr. Iscrizione all Ordine Professionale degli della Provincia di ; eventuale ed ulteriore abilitazione specifica: Tel. Fax Cell. CHIEDE

7 Il rilascio della autorizzazione allo svolgimento di pubblico spettacolo ai sensi dell'art. 68 e 69 del T.U.L.P.S. e di agibilità di cui all art.80 del T.U.L.P.S approvato con R.D. 18 giugno 1931 n. 773 e succ. modiche. L evento denominato Si svolgerà (barrare la casella che interessa): [ ]All aperto nell area in località via/piazza [ ] di proprietà privata (in questo caso allegare il modello A ) [ ] pubblica (in tal caso si dovrà provvedere alla richiesta di concessione temporanea di suolo pubblico); [ ]nel locale posto in via/loc. per il periodo dal al dalle ore alle ore Consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000 e la decadenza dai benefici conseguenti DICHIARA - che non sussistono nei propri confronti le cause di divieto, decadenza o sospensione allo svolgimento dell attività previste dalla normativa vigente; - di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso che non consentono l'esercizio o la continuazione dell'attività o mestiere; - che il programma della manifestazione rispetta la vigente normativa in materia igienico-sanitaria, ambientale, di inquinamento acustico e le norme di viabilità stradale nonché ogni altra disposizione vigente; [ ] (in caso di musica o attività che comportino l impiego di apparecchiature rumorose all aperto) di aver richiesto all ufficio addetto autorizzazione temporanea in deroga ai limiti di rumorosità di cui al DPCM 1/3/91 (escluso strutture dichiarate agibili per tali attività es. centro affari, palazzetto caselle ecc.) [ ] di aver presentato dichiarazione di rispetto dei limiti di rumorosità di legge; [ ] (In caso di somministrazione) di aver presentato notifica sanitaria all ufficio addetto per la preparazione di alimenti e bevande e presentato D.I.A. per la somministrazione temporanea all Ufficio Commercio;

8 [ ] (in caso di commercio al dettaglio) di aver presentato all Ufficio Commercio la D.I.A. per la vendita temporanea; [ ] (eventuale) gli alimenti da somministrarsi verranno preparati presso titolare di autorizzazione sanitaria per la preparazione (aut. N. del ) e trasportati sul luogo della somministrazione a mezzo di furgone appositamente autorizzato al trasporto (aut. N. del ); - di essere in regola quanto al rispetto delle norme sulla sicurezza antincendio; [ ] di essere in regola con la SIAE. Al fine di ottenere il parere di agibilità della Commissione di Vigilanza allega in duplice copia: 11. Programma dettagliato della manifestazione (eventi, orari ecc.); 12. planimetria in scala adeguata del locale con esatta individuazione dei vani aperti e chiusi al pubblico e le singole destinazioni di ciascuno, la posizione delle strutture montate, delle vie di fuga e tutte le informazioni necessarie ai fini della sicurezza; 13. relazione tecnico descrittiva dettagliata contenente le descrizione del locale/area e la sua rispondenza alle regole tecniche stabilite dal Ministero dell interno: a. le leggi e le norme tecniche a cui si fa riferimento b. la descrizione della struttura e degli impianti; c. il numero degli addetti; d. l affollamento massimo previsto e quello consentito in rapporto alle vie di fuga e. i materiali e gli arredi presenti con l indicazione della classe di reazione al fuoco f. i dati sulle vie di esodo; g. il numero di uscite e la loro menzione; h. le tipologie e la qualità dei servizi igienici; i. i mezzi e le attrezzature di prevenzione e spegnimento incendi 14. certificati di reazione al fuoco degli arredi e materiali impiegati; ALLEGA INOLTRE 15. copia documento d identità del richiedente e del tecnico; 16. (eventuale) nulla osta S.IA.E.; 17. (eventuale) DIA somministrazione temporanea 18. (eventuale) DIA vendita temporanea 19. (eventuale) domanda di concessione temporanea di suolo pubblico AL MOMENTO DEL RITIRO DELL AUTORIZZAZIONE SARANNO PRODOTTI: -certificati di conformità alla regola d arte di tutti gli impianti; -verifiche dei carichi sospesi; -certificati di collaudo delle strutture N.B. Ai fini del rilascio dell autorizzazione per pubblico spettacolo il richiedente dovrà adempiere IN OGNI CASO ad ogni prescrizione che la commissione di Vigilanza Pubblici Spettacoli riterrà opportuna disporre ai fini della sicurezza pubblica lì (data) Firma da apporre davanti all impiegato oppure allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.

9 Per il sopralluogo contattare il Sig. Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax Le attrezzature saranno pronte dal dalle ore lì (data) Firma da apporre davanti all impiegato oppure allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità. Regolamento di esecuzione del testo unico 18 giugno 1931, n. 773, delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con regio decreto 6 maggio 1940, n. 635 Art Per l'applicazione dell'articolo 80 della legge sono istituite commissioni di vigilanza aventi i seguenti compiti: a) esprimere il parere sui progetti di nuovi teatri e di altri locali o impianti di pubblico spettacolo e trattenimento, o di sostanziali modificazioni a quelli esistenti; b) verificare le condizioni di solidità, di sicurezza e di igiene dei locali stessi o degli impianti ed indicare le misure e le cautele ritenute necessarie sia nell'interesse dell'igiene che della prevenzione degli infortuni; c) accertare la conformità alle disposizioni vigenti e la visibilità delle scritte e degli avvisi per il pubblico prescritti per la sicurezza e per l'incolumità' pubblica; d) accertare, ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 8 gennaio 1998, n. 3, anche avvalendosi di personale tecnico di altre amministrazioni pubbliche, gli aspetti tecnici di sicurezza e di igiene al fine della iscrizione nell'elenco di cui all'articolo 4 della legge 18 marzo 1968, n. 337; e) controllare con frequenza che vengano osservate le norme e le cautele imposte e che i meccanismi di sicurezza funzionino regolarmente, suggerendo all'autorità' competente gli eventuali provvedimenti.

10 MODELLO A Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. in qualità di [ ] Proprietario [ ] Presidente [ ] CONCEDE IN USO QUANTO SOPRA DESCRITTO AL SIG. QUALE RESPONSABILE DELLA MANIFESTAZIONE LIMITATAMENTE AL PERIODO DI EFFETTUAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE STESSA. lì (data) Firma da apporre davanti all impiegato oppure allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.

11 Modello B SPETTACOLI E INTRATTENIMENTI CON NUMERO DI PERSONE PRESENTI CONTEMPORANEAMENTE SUPERIORE A 200 UNITÀ Il rilascio dell autorizzazione è subordinato al parere favorevole di agibilità della Commissione Vigilanza dei Pubblici Spettacoli. DOCUMENTI DA PRESENTARE all Ufficio Commercio: -DOMANDA in bollo sottoscritta in originale dall organizzatore contenente: 1. richiesta di autorizzazione allo svolgimento della manifestazione; 2. dati anagrafici del richiedente; 3. sintesi del programma della manifestazione; 4. data ed orari 5. copia documento d identità del richiedente 6. possesso dei requisiti soggettivi art.11 TULPS. -ALLEGATI in duplice copia 1. planimetria dell area o/ immobile da cui risulti la posizione delle strutture montate, dell impianto elettrico aggiuntivo, delle vie di fuga, la disposizione delle sedie ecc.; 2. relazione tecnica descrittiva della manifestazione e di tutti gli arredi e strutture utilizzate; 3. progetto del palco e delle strutture montate; 4. progetto dell impianto elettrico aggiuntivo e di eventuali altri tipologie di impianto; 5. certificati dei materiali utilizzati attestanti la loro reazione al fuoco (classe1); 6. nulla osta SIAE (in caso di musica, rappresentazioni ecc.) 7. (in caso di occupazione suolo pubblico) domanda in apposito modello da richiedere all Ufficio Commercio; 8. Nel caso di attività rumorose (musica ecc.) contestualmente dovrà essere presentata documentazione d impatto acustico all Ufficio Ambiente 9. (eventuale) dia per la somministrazione temporanea 10. (eventuale) dia per la vendita temporanea. AL MOMENTO IN CUI LE STRUTTURE SARANNO MONTATE E PRIMA DEL RITIRO DELL AUTORIZZAZIONE dovranno essere prodotti: 1. dichiarazione di conformità alla legge n.46 del 1990 per l impianto elettrico e per tutti gli impianti rilevanti ai fini della sicurezza ricadenti nel campo di applicazione della legge n. 46 del 1990; 2. la verifica dei carichi sospesi 3. la certificazione di perfetto montaggio e collaudo del palco o di altre eventuali strutture La relazione tecnica deve contenere: 1. le leggi e le norme tecniche a cui si fa riferimento; 2. la descrizione dell impianto; 3. il numero degli addetti; 4. l affollamento massimo in rapporto alle vie di fuga 5. i materiali e gli arredi presenti con l indicazione della classe di reazione al fuoco 6. i dati sulle vie di esodo; 7. il numero di uscite e la loro menzione; 8. le tipologie e la qualità dei servizi igienici; 9. i mezzi e le attrezzature di prevenzione e spegnimento incendi

C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO

C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO Tel 0577-714509 Fax 0577-719517 Domanda di autorizzazione allo svolgimento di pubblico spettacolo/manifestazioni a carattere temporaneo

Dettagli

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) Marca Bollo 16,00 AL S.U.A.P. Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fiumicino MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

Allegato nr. 1: MODULISTICA RICHIESTA DI PERMESSI PER ATTIVITA ED EVENTI BOLLO

Allegato nr. 1: MODULISTICA RICHIESTA DI PERMESSI PER ATTIVITA ED EVENTI BOLLO BOLLO RICHIESTA DI LICENZA PER ATTIVITA DI SPETTACOLI E/O DI TRATTENIMENTI PUBBLICI TEMPORANEI O PERMANENTI (Articoli 68, 69 e 80 del R. D. 18 giugno, n. 773, Attività imprenditoriali ) Al Comune di Calolziocorte

Dettagli

Provincia di Caserta DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO

Provincia di Caserta DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO VÉÅâÇx w ftç cü ávé Provincia di Caserta Bollo DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO Il/La sottoscritto/a Cognome Nome C.F. data di nascita Luogo

Dettagli

DENUNCIA L INIZIO DELL ATTITA Ai sensi dell art.19 della Legge n 241/90

DENUNCIA L INIZIO DELL ATTITA Ai sensi dell art.19 della Legge n 241/90 AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: Denuncia di Manifestazione occasionale di pubblico spettacolo / somministrazione temporanea di alimenti e bevande in occasione di festa, fiera, sagra, altra manifestazione

Dettagli

Segnalazione Certificata di inizio attività

Segnalazione Certificata di inizio attività 0Spett.le COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Servizi Culturali e Turistici 51028 SAN MARCELLO Pistoiese OGGETTO: SCIA per attività di pubblico spettacolo ed intrattenimento art. 68, 69 e 80 TULPS. Il sottoscritto,

Dettagli

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE Marca da bollo RICHIESTA RILASCIO LICENZA DI PUBBLICA SICUREZZA PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI SPETTACOLI TRATTENIMENTI (che non richiedono l'intervento della Commissione Provinciale di Vigilanza

Dettagli

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato Mod. SUAP ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS Spazio per apporre il timbro di protocollo Nel caso di procedimento SUAP non

Dettagli

LA SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEL DL 91/2013 CONVERTITO NELLA LEGGE N. 112/2013

LA SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEL DL 91/2013 CONVERTITO NELLA LEGGE N. 112/2013 LA SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DEL DL 91/2013 CONVERTITO NELLA LEGGE N. 112/2013 1) L articolo 68 primo comma del TULPS R.D n 773/1931 MODIFICATO dal DL 91.2013 convertito nella legge n. 112/2013, così

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO Bollo (esente se Ente pubblico) AL COMUNE DI CAVENAGO DI BRIANZA UFFICIO POLIZIA LOCALE Protocollo RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO

Dettagli

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO Il sottoscritto Cognome Nome Nato a il Residente a via n. CAP Tel. C.

Dettagli

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito COMUNE DI GALLIATE C.A.P. 28066 PROVINCIA DI NOVARA Piazza Martiri della Libertà, 24 Tel. 0321/800700 Fax 0321/800725 Sito internet:www.comune.galliate.no.it SETTORE POLIZIA LOCALE Piazza Vittorio Veneto,

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005)

Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005) Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005) Al Comune di Impruneta Il sottoscritto quale SOGGETTO CHE ORGANIZZA LA MANIFESTAZIONE

Dettagli

Il sottoscritto nato a il res. a via n. C.F. in qualità di della Società/Associazione C.F. con sede a prov in Via n.

Il sottoscritto nato a il res. a via n. C.F. in qualità di della Società/Associazione C.F. con sede a prov in Via n. BOLLO 14,62 RICHIESTA LICENZA PER MANIFESTAZIONE TEMPORANEA CON ANNESSA ATTIVITA' COMPLEMENTARE DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (Art. 68-69 del TULPS; Art. 10 commi 1-3 L.R. 26.07.2003, n.14)

Dettagli

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI BOLLO 14.62 (non dovuto dalle ONLUS) Al Sindaco del Comune di Oliena 08025 Oliena prot. n del / / Responsabile del procedimento Ag.te Furru Nicolino DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI

Dettagli

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO Contrassegno telematico comprovante il pagamento dell imposta di bollo MODELLO PER LO SVOLGIMENTO TEMPORANEO DI SAGRE, FIERE, FESTE O ALTRE MANIFESTAZIONI da parte di PRIVATI (contrassegnare con una crocetta):

Dettagli

Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea

Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea Il riscontro diretto dell ufficio Protocollo del Comune di Mondragone, attestato da timbro datario di avvenuto ricevimento

Dettagli

DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO:

DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO: Bollo 14,62 AL SINDACO DEL COMUNE DI FOLLONICA Comando Polizia Municipale Ufficio Polizia Amministrativa Via Roma, 81 58022 FOLLONICA Grosseto DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO:

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI

ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI Il presente modello, ad uso degli organizzatori di feste, sagre ed iniziative simili, è stato predisposto per gli adempimenti che riguardano

Dettagli

Settore Assetto del Territorio Servizio Urbanistica/Ambiente Piazza del Comune, 1 60044 F A B R I A N O

Settore Assetto del Territorio Servizio Urbanistica/Ambiente Piazza del Comune, 1 60044 F A B R I A N O Marca da bollo 14,62 Richiesta di Autorizzazione per manifestazione temporanea (sagra paesana) ai sensi degli artt. 68 del T.U.L.P.S. (R.D. 18 giugno 1931, n. 773) (senza strutture) (da presentare almeno

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO COMUNE DI VERONELLA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. Al COMUNE di CAPURSO Largo S. Francesco 22 SERVIZIO S.U.A.P. Il sottoscritto nato a il residente a Via n. Tel

Dettagli

Cognome e nome Comune di nascita Prov. data di nascita Indirizzo via nr. int. Località CAP Comune Prov.

Cognome e nome Comune di nascita Prov. data di nascita Indirizzo via nr. int. Località CAP Comune Prov. Cod. modello CAPPA80D (03/2009) TEMP1 Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo - allestimenti temporanei - Da presentare in DUPLICE copia di cui una in bollo Prima di consegnare il presente

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato a prov. ( ), il / / cittadinanza, residente a in Via n., C.F. partita IVA, tel. /, fax. / E-mail

Il/La sottoscritto/a nato a prov. ( ), il / / cittadinanza, residente a in Via n., C.F. partita IVA, tel. /, fax. / E-mail DOMANDA INTESA AD OTTENERE AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA PER SPETTACOLI - TRATTENIMENTI - MANIFESTAZIONI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO (FESTE RELIGIOSE, BENEFICHE, SOLIDARISTICHE, SOCIALI E POLITICHE)

Dettagli

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati ISTRUZIONI Denuncia di inizio attività circoli privati Si utilizza questo stampato come D.I.A. per l apertura/trasferimento/subingresso di circolo privato aderente ad Ente od organizzazione nazionale,

Dettagli

Ascensori e montacarichi - richiesta di immatricolazione

Ascensori e montacarichi - richiesta di immatricolazione Pag. 1 di 7 Istruzioni per l interessato: Modello per la richiesta di ascensore. Da presentarsi dopo aver effettuato tutte le attività previste dal D.Lgs. 162/1999. In particolare occorre identificare

Dettagli

Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza

Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza Marca da bollo Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza A Stabilimenti di bagni (escluse le piscine private o con accesso ai soli soci o a scopo terapeutico) B Scuole di ballo, etc. C Alberghi,

Dettagli

ESTETISTI ED ATTIVITA ASSIMILATE AVVIO E VARIAZIONI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

ESTETISTI ED ATTIVITA ASSIMILATE AVVIO E VARIAZIONI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE COORDINAMENTO PROVINCIALE SUAP GROSSETO ESTETISTI ED ATTIVITA ASSIMILATE AVVIO E VARIAZIONI DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD ART 04 del 21/03/2006 (mod. mutuato dal coordinamento interprovinciale) SUAP (3

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE CAPES09C.rtf - (05/2014) SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 1. Bollo 16,00* *Sono esclusi dall obbligo del bollo Gli ENTI PUBBLICI, e le O.N.L.U.S. COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 ISTANZA PER IL RILASCIO

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE AL COMUNE DI PAESE SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività Mod 1 SOMMINISTRAZIONE - Scia...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _

Dettagli

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo CITTA di PESCARA Dipartimento Attività Tecniche, Energetiche ed Ambientali Settore Attività Produttive Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive + timbro protocollo responsabile del

Dettagli

MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione)

MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione) MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione) Denominazione manifestazione Data dalle ore alle ore consistente in Il sottoscritto nato a il C.F.

Dettagli

DOMANDA TRASFERIMENTO DISTRIBUTORE DI CARBURANTI 1 copia in bollo 2 copie in carta semplice

DOMANDA TRASFERIMENTO DISTRIBUTORE DI CARBURANTI 1 copia in bollo 2 copie in carta semplice DOMANDA TRASFERIMENTO DISTRIBUTORE DI CARBURANTI 1 copia in bollo 2 copie in carta semplice SPORTELLO UNICO COMUNE DI Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita Cittadinanza Luogo di nascita: Comune

Dettagli

PALESTRE E ATTIVITÀ MOTORIE, RICREATIVE, SPORTIVE - AVVIO, VARIAZIONI, SUBINGRESSO

PALESTRE E ATTIVITÀ MOTORIE, RICREATIVE, SPORTIVE - AVVIO, VARIAZIONI, SUBINGRESSO PALESTRE E ATTIVITÀ MOTORIE, RICREATIVE, SPORTIVE - AVVIO, VARIAZIONI, SUBINGRESSO Al Suap del Comune di Seravezza (3 copie in carta semplice- ) DATI RELATIVI AL SOGGETTO Il sottoscritto Cognome Nome Codice

Dettagli

D.I.A. Noleggio senza conducente AI SENSI DEL D.P.R. 481/2001. n. 3 copie in carta semplice presentato unitamente alla domanda unica SUAP

D.I.A. Noleggio senza conducente AI SENSI DEL D.P.R. 481/2001. n. 3 copie in carta semplice presentato unitamente alla domanda unica SUAP Mod. SUAP D.I.A. Noleggio senza conducente AI SENSI DEL D.P.R. 481/2001 n. 3 copie in carta semplice presentato unitamente alla domanda unica SUAP Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo

Dettagli

SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010)

SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) AL SUAP COMUNE DI TIVOLI Piazza del Governo n. 1 DATI

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna Tel. 051-2194082 - 2194013 - Fax 051-2194870 - Domanda per l avvio del procedimento

Dettagli

ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA

ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA La domanda deve essere consegnata, compilata in ogni sua parte e corredata della documentazione richiesta, almeno 60 gg. prima della manifestazione.

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

SEGNALA L INIZIO DELL ATTIVITA

SEGNALA L INIZIO DELL ATTIVITA Da consegnare in 2 copie firmate in originale COMUNE DI NUORO SCIA PER MANIFESTAZIONE TEMPORANEA DI MODESTA ENTITA Al Sig. Sindaco del Comune di Nuoro Il Sottoscritto, nato a il residente a via n., tel,c.f.:in

Dettagli

OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P.

OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P. AL SUAP DEL COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (SA) OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P.S Il

Dettagli

Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI

Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI Comune di Palù Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO Approvato con delibera di C.C. n.

Dettagli

Protocollo (riservato all ufficio)

Protocollo (riservato all ufficio) AL COMUNE DI PIANORO Piazza dei Martiri, 1 40065 Pianoro BO Tel. 0516529137 Fax 051 6529161 Protocollo (riservato all ufficio) MARCA DA BOLLO (EURO 14,62) S E G N A L A Z I O N E D I I N I Z I O A T T

Dettagli

RICHIESTA DI INSTALLAZIONE di ATTRAZIONE dello SPETTACOLO VIAGGIANTE

RICHIESTA DI INSTALLAZIONE di ATTRAZIONE dello SPETTACOLO VIAGGIANTE Bollo RICHIESTA DI INSTALLAZIONE di ATTRAZIONE dello SPETTACOLO VIAGGIANTE Data di Protocollo (avvio del procedimento) RICHIESTA di INSTALLAZIONE ATTIVITA SPETTACOLARE ATTRAZIONE E TRATTENIMENTO R i c

Dettagli

Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di ; n. REA

Iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di ; n. REA SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività ALL UNIONE COMUNI BASSO VICENTINO Cod. ISTAT...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _

Dettagli

COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA

COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA Da consegnare in 3 copie firmate in originale COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA La domanda deve essere consegnata, compilata in ogni sua parte e corredata della documentazione

Dettagli

Sanità Farmacie avvio - nuova apertura

Sanità Farmacie avvio - nuova apertura Istruzioni per l interessato: Modello per la presentazione della richiesta di autorizzazione per l avvio di attività di farmacia ai sensi del R.D.27/7/34 n. 1265 e success. modif., L.2 /4/68 n. 475 e success.

Dettagli

COGNOME (1) NOME (2) Cittadinanza (3) nato/a (4) il (69) / / residente nel comune di Messina C a p via/piazza n. tel. fax e-mail C.

COGNOME (1) NOME (2) Cittadinanza (3) nato/a (4) il (69) / / residente nel comune di Messina C a p via/piazza n. tel. fax e-mail C. Scheda 3 SPV Barrare la casella interna ATTIVITA DI SPETTACOLO VIAGGIANTE D.M. 18/5/2007 Marca da bollo DOMANDA DI REGISTRAZIONE E ASSEGNAZIONE CODICE IDENTIFICATIVO PER NUOVA ATTIVITA Al Dipartimento

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER APERTURA DI SALA GIOCHI (Art. 49 - L. 122/2010 - articoli 86-88 e 110 del T.U.L.P.S.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER APERTURA DI SALA GIOCHI (Art. 49 - L. 122/2010 - articoli 86-88 e 110 del T.U.L.P.S. da presentare in duplice copia SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER APERTURA DI SALA GIOCHI (Art. 49 - L. 122/2010 - articoli 86-88 e 110 del T.U.L.P.S.) Al COMUNE di VILLANOVA D ASTI (AT) Il

Dettagli

Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale

Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale Piazza Martiri del Terrorismo 1 tel 0881-555020 - fax 0881 555189 Ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica del 26 ottobre 1972, n.

Dettagli

Comunicazione di VARIAZIONI NON SOSTANZIALI a IMPIANTO DISTRIBUTORE CARBURANTI (L.R. 24 marzo 2004 n.19)

Comunicazione di VARIAZIONI NON SOSTANZIALI a IMPIANTO DISTRIBUTORE CARBURANTI (L.R. 24 marzo 2004 n.19) Comunicazione di VARIAZIONI NON SOSTANZIALI a IMPIANTO DISTRIBUTORE CARBURANTI (L.R. 24 marzo 2004 n.19) Al Sindaco del Comune di Pontedera Sportello unico Attività Produttive Il/la sottoscritto/a Cognome

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S.

DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S. COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S.) Protocollo ALLO SPORTELLO

Dettagli

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività di noleggio di veicoli senza conducente. (ai sensi del D.P.R. 481 del 19.12.2001

Dettagli

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ]

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ] AL COMUNE DI POGGIARDO (Provincia di Lecce) Servizio SUAP INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI presso esercizi non in possesso di Autorizzazione ex artt.86 o 88 TULPS R.D. 18/6/1931 n.773 domanda

Dettagli

Richiesta di autorizzazione per IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI NUOVO IMPIANTO TRASFERIMENTO - MODIFICHE SOSTANZIALI (L.R. 24 marzo 2004 n.

Richiesta di autorizzazione per IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI NUOVO IMPIANTO TRASFERIMENTO - MODIFICHE SOSTANZIALI (L.R. 24 marzo 2004 n. Richiesta di autorizzazione per IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI NUOVO IMPIANTO TRASFERIMENTO - MODIFICHE SOSTANZIALI (L.R. 24 marzo 2004 n.19) Al Responsabile SUAP Del Comune di Calcinaia Il/la sottoscritto/a

Dettagli

OGGETTO: Istanza per l apertura di una sala giochi ai sensi degli articoli 86 e 110 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

OGGETTO: Istanza per l apertura di una sala giochi ai sensi degli articoli 86 e 110 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza. Marca da bollo Euro 14,62 AL COMUNE DI PIETRA LIGURE SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE OGGETTO: Istanza per l apertura di una sala giochi ai sensi degli articoli 86 e 110 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa

Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa OGGETTO: spettacoli trattenimenti temporanei all aperto. Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa Il sottoscritto consapevole delle sanzioni penali previste, nel caso di dichiarazioni

Dettagli

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. sagre fiere manifestazioni e trattenimenti, in luogo pubblico o aperto al pubblico

OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. sagre fiere manifestazioni e trattenimenti, in luogo pubblico o aperto al pubblico ATTENZIONE: la presente S.C.I.A. deve essere depositata completa di tutti gli allegati TASSATIVAMENTE almeno 15 giorni prima della data della manifestazione. Spazio per il protocollo AL COMUNE DI ITTIRI

Dettagli

DOMANDA DI LICENZA PER PUBBLICI SPETTACOLI E INTRATTENIMENTI (artt. 68 e 80 T.U.L.P.S.) Al Comune di MACERATA 0 4 3 0 2 3

DOMANDA DI LICENZA PER PUBBLICI SPETTACOLI E INTRATTENIMENTI (artt. 68 e 80 T.U.L.P.S.) Al Comune di MACERATA 0 4 3 0 2 3 Marca da bollo DOMANDA DI LICENZA PER PUBBLICI SPETTACOLI E INTRATTENIMENTI (artt. 68 e 80 T.U.L.P.S.) Al Comune di MACERATA 0 4 3 0 2 3 Il sottoscritto Cognome C.F. Nome Data di nascita / / Cittadinanza

Dettagli

Sportello Unico Attività Produttive SUAP REGISTRAZIONE E ASSEGNAZIONE CODICE IDENTIFICATIVO PER ATTIVITA DI SPETTACOLO VIAGGIANTE D.M.

Sportello Unico Attività Produttive SUAP REGISTRAZIONE E ASSEGNAZIONE CODICE IDENTIFICATIVO PER ATTIVITA DI SPETTACOLO VIAGGIANTE D.M. Sportello Unico Attività Produttive PROTOCOLLO Marca da bollo SUAP Numero di pratica / SUAP Sportello Unico Attività Produttive REGISTRAZIONE E ASSEGNAZIONE CODICE IDENTIFICATIVO PER ATTIVITA DI SPETTACOLO

Dettagli

ATTIVITA DI PUBBLICO INTRATTENIMENTO SOGGETTE A S.C.I.A. SVOLTE IN UN PUBBLICO ESERCIZIO

ATTIVITA DI PUBBLICO INTRATTENIMENTO SOGGETTE A S.C.I.A. SVOLTE IN UN PUBBLICO ESERCIZIO Al Comune di 46020 PEGOGNAGA (MN) ATTIVITA DI PUBBLICO INTRATTENIMENTO SOGGETTE A S.C.I.A. SVOLTE IN UN PUBBLICO ESERCIZIO AVVERTENZA: la presente segnalazione certificata inizio attività (s.c.i.a) va

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI OCCASIONALI DI PUBBLICO SPETTACOLO O TRATTENIMENTO ALL APERTO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI OCCASIONALI DI PUBBLICO SPETTACOLO O TRATTENIMENTO ALL APERTO COMUNE DI MONTE SAN SAVINO Corso Sangallo 38 52048 Monte San Savino Telefono: 0575 8177220 Fax: 0575 843076 Web: www.citymonte.it E-mail: commercio@citymonte.it C.F. e P.I. 00272160516 REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

La presente segnalazione deve essere presentata almeno 10 GIORNI prima della data della manifestazione.

La presente segnalazione deve essere presentata almeno 10 GIORNI prima della data della manifestazione. COMUNE DI UMBERTIDE Comando Polizia Municipale Piazza Matteotti, 1 06019 Umbertide (PG) Tel 075/9419250 Fax 075/9419289 www.comune.umbertide.pg.it PEC:comune.umbertide@postacert.umbria.it Al Sindaco del

Dettagli

AL COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI

AL COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA TEMPORANEA DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE IN OCCASIONE di RIUNIONE STRAORDINARIA DI PERSONE: ( 1 ) ai sensi dell art. 45 della Legge Regionale 7 febbraio

Dettagli

Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. residente a via n.

Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. residente a via n. Marca da bollo Euro 14,62 AL COMUNE DI PIANORO Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO Il/la sottoscritto/a nato/a a _ il residente a via _ n. Tel./cell/fax/e-mail C.F.

Dettagli

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di:

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di: ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SANNICOLA - LECCE (bollo da 14,62) DOMANDA PER L AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA Il sottoscrittto nato il a (LE),

Dettagli

COMUNE DI STAFFOLO. SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento

COMUNE DI STAFFOLO. SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento COMUNE DI STAFFOLO SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento Data di Protocollo SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ai sensi degli articoli 68, 69 e

Dettagli

denominazione o ragione sociale con sede nel Comune di prov. Via/p.zza n. CAP tel. Iscritta al Registro Imprese della Camera di Commercio di al n.

denominazione o ragione sociale con sede nel Comune di prov. Via/p.zza n. CAP tel. Iscritta al Registro Imprese della Camera di Commercio di al n. COMUNE DI MASSA Settore Attività Produttive Ufficio Commercio Via Porta Fabbrica nr.1 54100 Massa (MS) Comunicazione non soggetta ad imposta di bollo Oggetto: Comunicazione vendita prodotti agricoli (barrare

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE CHIEDE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE CHIEDE MARCA MOD. 1/AUT DA BOLLO 14,62 Al Comune di Vico del Gargano RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Il/La sottoscritto/a nat il a e residente

Dettagli

l sottoscritt al chiuso (all interno di locali, tensostruttura, tendone provvisorio o altro) (compilare punto 3) in Via/Piazza/Località denominata:

l sottoscritt al chiuso (all interno di locali, tensostruttura, tendone provvisorio o altro) (compilare punto 3) in Via/Piazza/Località denominata: AL COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR) Marca da bollo L istanza deve essere presentata al protocollo del Comune almeno 30 giorni prima della manifestazione, pena il mancato rilascio dell autorizzazione

Dettagli

C H I E D E DICHIARA

C H I E D E DICHIARA DA CONSEGNARE IN DUE ESEMPLARI (ORIGINALE E UNA COPIA) AL PROTOCOLLO marca da bollo da 11,00 Euro Al sig. Sindaco del Comune di Il sottoscritto per conto della società recapito telefonico: Fax ; C H I

Dettagli

DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA DI PUBBLICO SPETTACOLO

DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA DI PUBBLICO SPETTACOLO Spazio per la protocollazione Comune di Vicenza Settore Politiche dello Sviluppo Contrà Busato, n 19-36100 Vicenza Tel: 0444/221981 fax: 0444/221989 Marca da bollo 16,00 DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO

Dettagli

in qualità di: legale rappresentante procuratore (estremi atto)

in qualità di: legale rappresentante procuratore (estremi atto) Spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA PER L AVVIO DI NUOVA ATTIVITA /TRASFERIMENTO/MODIFICHE IN ESERCIZIO

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 (Agg 11/2010) SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE ATTIVITÀ TEMPORANEA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA Al Comune di Ai sensi del d.lgs. n.59/2010 (art.

Dettagli

S E G N A L A la seguente operazione:

S E G N A L A la seguente operazione: S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita ACCONCIATORE ED ESTETISTA AL COMUNE DI TORRE SANTA SUSANNA Cod. ISTAT 0I7 4 0 1 9...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ]

[ ] Titolare della impresa individuale [ ] Legale rappresentante della Società [ ] Proprietario/comproprietario [ ] Affittuario [ ] Presidente [ ] Al COMUNE DI SAN VITO DEI NORMANNI (Provincia di Brindisi) Servizio SUAP DISTRIBUZIONE E GESTIONE DI GIOCHI Segnalazione Certificata Inizio Attività NUOVA APERTURA TRASFERIMENTO DI SEDE (allegare vecchia

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE

Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE 1 Al Sindaco del Comune di PECETTO TORINESE Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE Il sottoscritto... nato il...a...(prov.)... residente a... via/piazza....

Dettagli

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona -

Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - COMUN E DI ALBARE DO Comune di Albaredo d Adige - Provincia di Verona - REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO Il Sindaco

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Genova Via di Francia 1 Genova IL MODELLO DEBITAMENTE COMPILATO E

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, 7 87033 BELMONTE CALABRO

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, 7 87033 BELMONTE CALABRO Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, 7 87033 BELMONTE CALABRO SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Acquisita in data: Firma del Ricevente

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AVVIO ATTIVITÀ NON SOGGETTE A PROGRAMMAZIONE Al SUAP del Comune di GIUGLIANO IN CAMPANIA Ai sensi dell art. 64 d.lgs.

Dettagli

Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee

Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee COMUNE DI SINALUNGA (Provincia di SIENA) ************************** Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 55 del 16/09/2011

Dettagli

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE Comune di Cattolica Provincia di Rimini http://www.cattolica.net P.IVA 00343840401 email:info@cattolica.net FAX 0541 966793 PEC: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it SETTORE 3: ATTIVITA' ECONOMICHE

Dettagli

CITTÀ DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTÀ DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto CITTÀ DI GROTTAGLIE Provincia di Taranto REGOLAMENTO COMUNALE PER I PUBBLICI SPETTACOLI E PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUGLI SPETTACOLI E I TRATTENIMENTI PUBBLICI ART. 1

Dettagli

C H I E D E. dalle ore alle ore presso il (locale/area/impianto ecc.) Via C.A.P.

C H I E D E. dalle ore alle ore presso il (locale/area/impianto ecc.) Via C.A.P. All UFFICIO COMMERCIO Comune di Capriate San Gervasio marca da bollo Il sottoscritto per conto della società/associazione Recapito telefonico: Fax ; C H I E D E il rilascio dell autorizzazione per la MANIFESTAZIONE

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ SALA GIOCHI Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentate legale, ubicazione intervento,

Dettagli

AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA

AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA Suap/Mod19 Marca da bollo 14,62 AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA OGGETTO: Richiesta di autorizzazione temporanea per la somministrazione di alimenti e bevande di cui all art. 10, commi 1 e 2, della legge

Dettagli

SEGNALAZIONE DI INIZIO ATTIVITA TEMPORANEA PER SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE Da presentare all ufficio Protocollo in duplice copia

SEGNALAZIONE DI INIZIO ATTIVITA TEMPORANEA PER SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE Da presentare all ufficio Protocollo in duplice copia Numero Protocollo Data arrivo AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI FERRARA SERVIZIO COMMERCIO Via Boccaleone n. 19 44121 Ferrara SEGNALAZIONE DI INIZIO ATTIVITA TEMPORANEA PER SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE

Dettagli

(PE 03)DENUNCIA INIZIO ATTIVITA PER SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE DI CUI AGLI ARTT. 42 E 45 DELLA L.R. n. 28/2005

(PE 03)DENUNCIA INIZIO ATTIVITA PER SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE DI CUI AGLI ARTT. 42 E 45 DELLA L.R. n. 28/2005 SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE Timbro ufficiale (spazio riservato all ufficio) COMUNE DI FIRENZE Alla Direzione Sviluppo Economico Servizio Attività Produttive (P.O. Attività di Somministrazione)

Dettagli

Il sottoscritto nato a il nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa)

Il sottoscritto nato a il nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa) ALLO SPORTELLO UNICO DEL COMUNE DI marca da bollo Domanda di AUTORIZZAZIONE AMMINISTRATIVA ALL APERTURA DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Art. 7 comma 1 Legge Regionale n. 14 del 26.7.2003

Dettagli

Il sottoscritto: Cognome Nome Data di nascita Cittadinanza. Via/P.zza n. CAP Tel. Fax email @ Codice Fiscale:

Il sottoscritto: Cognome Nome Data di nascita Cittadinanza. Via/P.zza n. CAP Tel. Fax email @ Codice Fiscale: Mod. SUAP D.I.A. APERTURA E GESTIONE DI IMPIANTI E ATTREZZATURE PER L'ESERCIZIO DI ATTIVITA' MOTORIE, RICREATIVE E SPORTIVE (Art. 10 Legge Regionale Toscana 31 agosto 2000, n. 72) Spazio per apporre il

Dettagli

Cognome Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Eventuale recapito postale diverso dalla residenza

Cognome Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Eventuale recapito postale diverso dalla residenza BOLLO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER GESTIONE DI ATTRAZIONI DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL LUNA PARK INVERNALE (ART. 68 E 69 TULPS) DA PRESENTARE ENTRO E NON OLTRE IL 7 GENNAIO 2014

Dettagli

Marca da bollo. Responsabile del procedimento Sig.ra Graziella Massignan

Marca da bollo. Responsabile del procedimento Sig.ra Graziella Massignan Marca da bollo Al Sindaco del Comune di Torino Città di Torino Ufficio Licenzedi Pubblica Sicurezza Via Meucci 4-10121 Torino Prot. n del / / Responsabile del procedimento Sig.ra Graziella Massignan MODELLO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentate

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO ART. 1 - COMPITI 3 ART. 2 - COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE

Dettagli

INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA)

INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) INTERNET POINT SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Al Comune di ACIREALE 0 8 7 0 0 4 Ai sensi del D.Lgs. 59/2010 (art. 65), della L.R. 28/1999 e della L.R. 5/2011 (art. 6) IL SOTTOSCRITTO

Dettagli