REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2015"

Transcript

1 REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2015 CARATTERISTICHE BASE Sono ammessi solo ciclomotori Moped Classici a frizione automatica (Ciao, Garelli, Peugeot, SI, Bravo, Califfo, Motobecane, Boxer, ecc ecc). Sono vietati i moped già equipaggiati con blocco scooter di serie (tipo Honda PX), le Pit Bike e i Minicross. Sono ammessi solo i Soci tesserati a MONFA asd con Licenza ACSI e con BAFFI Categoria PROTO: CICLISTICA Il telaio di base deve essere riconoscibile come Moped Classico (consultare la pagina FB CTF). E possibile modificarlo artigianalmente nelle geometrie ma solo con pezzi provenienti da altri Moped consentiti o auto costruiti e a patto che la base principale di partenza risulti riconoscibile. Possono essere sostituite le sospensioni, le ruote e i freni. E possibile installare serbatoi maggiorati. Possono essere sostituiti il manubrio, le leve al manubrio, l acceleratore, la sella e i parafanghi. Sulla parte anteriore bisogna predisporre uno spazio per la tabella porta numero. I pneumatici e le ruote sono liberi ma con cerchi 19 max e gomme 3,00 max. Sul mezzo non devono essere presenti protuberanze o sporgenze pericolose per gli altri (a insindacabile giudizio della CTF). MOTORE Il limite max di cilindrata è di 100 cc e può essere installato più di un motore o creare bicilindrici. E possibile installare motori diversi da quelli di primo montaggio, a patto che siano di provenienza Moped consentiti. La parte termica può essere modificata o sostituita a piacere, così come il carburatore, il filtro, l accensione, la trasmissione, la frizione e lo scarico e possono avere il raffreddamento a liquido. E obbligatorio un carter di protezione in metallo per le frizioni Piaggio o campana in C40. E' possibile sostituire o modificare i rapporti finali. Gli scarichi vanno silenziati e riparati immediatamente alla rottura in gara (5 giri di penalità)

2 Categoria TRUCCATI: CICLISTICA Il telaio deve essere riconoscibile come Moped Classico (consultare la pagina FB CTF). Dalla ciclistica originale non possono essere sostituiti il forcellone, le sospensioni e le ruote se non con pezzi provenienti da altri Moped consentiti o autocostruiti artigianalmente, senza stravolgere il layout di base. Sui telai e sui pezzi (originali e/o innestati) possono essere eseguiti irrobustimenti e/o modifiche delle misure originali, senza stravolgerne il layout di base (NO monoammortizzatore artigianale). Non è possibile installare serbatoi maggiorati e supplementari, neanche per ergonomia ed estetica o nelle barre di rinforzo del telaio. Possono essere sostituiti il manubrio, le leve al manubrio, l acceleratore, la sella e i parafanghi, gli ammortizzatori posteriori e le forcelle anteriori ma queste ultime devono essere di Moped consentiti o tradizionali con diametro steli max 32 mm di derivazione motociclistica. I pneumatici sono liberi ma montati su cerchi di Moped consentiti da 19 max con mozzi Moped e pneumatici da 2,75 max. (per chi monta gomme di serie fuori Regolamento, chiedere alla CTF). Sulla parte anteriore bisogna predisporre uno spazio per la tabella porta numero. Sul mezzo non devono essere presenti protuberanze o sporgenze pericolose per gli altri(a insindacabile giudizio della CTF). MOTORE Il limite max di cilindrata è di 80 cc ed esclusivamente monocilindrico. Il motore deve essere quello di primo montaggio del mezzo (con basamento originale) ma il basamento può essere modificato artigianalmente internamente ed esternamente a piacere (anche lamellare o disco rotante). La parte termica può essere modificata o sostituita a piacere, così come il carburatore, il filtro, l accensione, la trasmissione, la frizione e lo scarico ma sono vietati i raffreddamenti a liquido. E obbligatorio un carter di protezione in metallo per le frizioni Piaggio o campana in C40. E possibile sostituire o modificare i rapporti. Gli scarichi vanno silenziati e riparati immediatamente in caso di rottura in gara (5 giri di penalità). Il motore si deve potere avviare a pedali, pedivella, strappo o a spinta (vietati gli avviatori esterni). Categoria SERIE:

3 Sono vietati i moped con motori a liquido di serie Nulla può essere difforme dall originale ma è possibile eliminare o modificare alcuni particolari originali, (tipo togliere o tagliare i parafanghi, i fanali, i pedali, ecc. ecc.). Non sono consentiti i collage con pezzi diversi (anche se di moped consentiti ed originali) di altri mezzi. E consentito l impiego di barre di rinforzo al telaio e al manubrio di serie (per motivi di sicurezza). I motori devono essere strettamente di serie senza alcuna modifica. Sono vietate le alesature e le modifiche dei carburatori, la lucidatura dei condotti, dell albero motore, della biella e dei carter e/o quant altro migliori o modifichi le prestazioni originali. E possibile sostituire i getti del carburatore la pipetta e la candela ed eliminare o modificare il filtro aria. Non è possibile sostituire il manubrio, l acceleratore e le leve originali I pneumatici sono liberi nel disegno e fino ad un max di 2,75 su cerchi di serie. E possibile sostituire i rapporti finali ma non installare variatori modificati. Non è possibile installare selle o serbatoi maggiorati e supplementari. Lo scarico può essere after market (senza DGM) a patto che ricalchi fedelmente la forma dell originale. E possibile installare una tabella porta numero anteriore in plastica after market. Sul mezzo non devono essere presenti protuberanze o sporgenze pericolose per gli altri (a insindacabile giudizio della CTF) SQUADRE: Due piloti un solo Ferro. I piloti verranno contrassegnati con un braccialetto inamovibile (controllo ad ogni ingresso pista). Essere sorpresi a fare guidare il mezzo da un componente estraneo alla squadra, comporta la squalifica dalla gara e per un anno dai data base Monferraglia. Ad un solo meccanico verrà consegnato un braccialetto per potere accedere alla zona cambio. PADDOCK: L accesso al Paddock è consentito a due soli automezzi per Team con l apposito Pass. RIFORNIMENTI: Liberi all'interno dell'area cambio o nel paddock con obbligo di estintore durante l operazione (10 minuti di penalità in caso di assenza dello stesso). Non è possibile fare rifornimento lungo il percorso (5 minuti di penalità). CAMBI: Liberi all'interno dell'area cambio o nel paddock. All interno dell area cambio è possibile accedere solo con l apposito braccialetto (2 piloti e 1 meccanico). DURATA: La durata della gara è di 3 ore. Dalle alle per i Serie, dalle alle per Truccati e Proto PARTENZA: In file da tre lungo il rettifilo principale, con schieramento secondo i migliori tempi in prova. Si parte con motori già accesi e senza aiuto esterno dopo il giro di warm-up.

4 PROVE UFFICIALI: Le prove cronometrate ufficiali si svolgono la domenica dalle 8.30 alle 9.00 per i Serie e dalle 9.00 alle 9.30 per i Truccati e dalle 9.30 alle per i Proto. Durante le prove verranno cronometrati i tempi per la griglia di partenza. E possibile provare la pista al sabato negli orari dell impianto ma pagando un contributo al gestore della stessa, dato che la concessione in esclusiva per due giorni farebbe lievitare enormemente il costo dell iscrizione. RIPARAZIONI: Sono ammesse tutte le riparazioni e/o sostituzioni tranne quella del telaio punzonato e del blocco motore punzonato (verifica a fine gara) per i Serie anche lo scarico. Essere sorpresi con i pezzi punzonati sostituiti comporta la squalifica per un anno dai data base Monferraglia. In caso di foratura è ammessa la sostituzione completa della ruota. Le riparazioni devono essere effettuate solo nell'area cambio o paddock. In caso di guasto in pista è possibile tagliare per raggiungere i paddock ma senza essere aiutati da alcuno (5 minuti di penalità) VERIFICHE TECNICHE: I Ferri devono essere accompagnati alle OP da una scheda (scaricabile online e da inviare contestualmente al modulo iscrizione) in cui si elencano i dati del Ferro e le caratteristiche e la provenienza dei pezzi non originali installati e/o le modifiche effettuate. I Ferri di SERIE devono presentarsi alle Verifiche con i carter protezione motore (ove presenti) già smontati. Le verifiche vengono effettuate dalla CTF al sabato pomeriggio dalle ore alle ore e alla domenica dalle ore 8.00 alle ore 9.00 (la domenica solo per le squadre che ne faranno esplicita richiesta in sede di iscrizione e motivata con problemi di lavoro o distanza chilometrica, e saranno accettate a insindacabile giudizio degli Organizzatori). Bisogna presentarsi con tabella porta numero già montata sulla parte anteriore del Ferro. Il telaio del Ferro deve avere predisposto un foro (3 mm) per la punzonatura con piombo. Saranno punzonati Tabella porta numero, transponder, telaio (nel foro già predisposto dal Team), blocco motore (per i Serie anche lo scarico) che non possono essere sostituiti durante la gara (squalifica immediata). La mancanza di baffi porta ad una penalità di 1 minuto per ogni pilota sprovvisto. RECLAMI: A fine gara i primi tre team per ogni categoria devono spontaneamente e immediatamente presentarsi al Direttore di Gara per la verifica dei mezzi, che verranno custoditi nell apposito Parco Chiuso (inaccessibile) per mezz ora, in attesa di eventuali reclami. In caso di reclamo i motori verranno smontati seduta stante (dal proprio meccanico in collaborazione con la CTF) per i relativi controlli. La squadra che si rivelasse fuori regola o rifiutasse la verifica verrà bandita da altre manifestazioni TEN. Per esporre reclamo bisogna versare 100 agli organizzatori, che verranno restituite in caso di provata irregolarità del Ferro accusto. In caso di accertata regolarità i 100 andranno suddivisi in 50 alla squadra ingiustamente accusata e 50 alla CTF per i lavori di smontaggio. SICUREZZA: E obbligatorio indossare casco, occhiali, guanti e stivali in cuoio o scarponi alti pesanti, pettorina, gomitiere, ginocchiere quando si è in pista. Sono vietate le maglie rosa per evitare di essere scambiati con le ragazze in pista. Sono vietate le scarpe ginniche, gli stivali in gomma, le maniche e i pantaloni corti. I trasgressori saranno immediatamente fatti rientrare ai paddock ( 5 minuti di penalità) Le ragazze devono obbligatoriamente indossare una maglia ROSA per essere individuate. Le scorrettezze in pista ad una ragazza saranno sanzionate pesantemente

5 PREMI: Vengono premiate le prime 10 squadre per categoria e la Pole Position per categoria Il Team vincitore assoluto (per numero di giri) si porta a casa il Trofeo Threeturaglia e lo rimetterà in palio alla manifestazione successiva. I Team vincitori di categoria, vengono iscritti d ufficio alla successiva manifestazione, dove parteciperanno da ospiti ma inviando comunque l iscrizione (senza pagamento). ANNULLAMENTO: In caso di maltempo si cercherà comunque di fare svolgere la gara tagliando o modificando il percorso iniziale. Per provata impraticabilità del terreno la gara potrà essere posticipata (con avviso fino al giorno precedente) a data da destinarsi, ritenendo comunque valide le iscrizioni. Non è previsto il rimborso ne lo spostamento dell iscrizione ad altra manifestazione. Per gli stessi motivi (o per motivi di oscurità) la gara può essere interrotta anzitempo, mantenendo comunque valida la classifica fino a quel momento. MODIFICHE ALLA SQUADRA: I componenti della squadra possono essere modificati fino ad 8 giorni prima della manifestazione, a patto che i sostituti siano in possesso di Licenza ACSI. CRONOMETRAGGIO: La classifica viene stilata ad ogni passaggio tramite un transponder applicato al Ferro in fase di verifica tecnica. Il transponder sarà piombato nella sua sede per evitare di essere rimosso e reinstallato sul altro mezzo non verificato. In caso di perdita della tabella porta numero durante la gara, la stessa deve essere rimpiazzata nel minor tempo possibile, pena non essere riconosciuti al passaggio transponder e venire penalizzati (5 giri ogni volta che si passa sotto all antenna senza di essa). In caso di manomissione o spostamento su altro mezzo del transponder (controllo ad ogni ingresso pista e a fine gara) il Team viene squalificato e i componenti rimossi dai data base Monferraglia per un anno. In caso di cedimento del mezzo in gara, il Team potrà richiedere al Direttore di Gara l utilizzo di altro mezzo (anche non verificato) per terminare la gara a scopo di divertimento, ma non comparirà sulla classifica finale. COMUNICAZIONI: Le comunicazioni UFFICIALI vengono pubblicate sul sito alla pagina Forum e sulla pagina Face Book Quelli della monferraglia e solo quelle sono da ritenersi valide.

che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016

che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016 Il MotoClubCiaoLegend ha programmato il campionato CiaoLegendCUP2016 che sarà disputato in 7/8 gare. Il calendario con le date e il regolamento definitivo sarà pubblicato entro il 12 GENNAIO 2016 Abbiamo

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO PIT-BIKE MINI MOTARD

REGOLAMENTO TECNICO PIT-BIKE MINI MOTARD REGOLAMENTO TECNICO PIT-BIKE MINI MOTARD 1.1 GENERALITA 1.2 CLASSI 1.3 MOTORE 1.4 TELAIO 1.5 ALIMENTAZIONE 1.6 PNEUMATICI 1.7 VERIFICHE TECNICHE BANCO PROVA 1.8 PROCEDURE VERIFICA 1.9 CATEGORIA SPERIMANTALE

Dettagli

REGOLAMENTO TEN 2016

REGOLAMENTO TEN 2016 REGOLAMENTO TEN 2016 CARATTERISTICHE BASE Sono ammessi solo ciclomotori Moped Classici a frizione automatica (Ciao, Garelli, Peugeot, SI, Bravo, Califfo, Motobecane, Boxer, ecc ecc). Sono vietati i moped

Dettagli

REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2016

REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2016 REGOLAMENTO THREETURAGLIA 2016 CARATTERISTICHE BASE Sono ammessi solo ciclomotori Moped Classici a frizione automatica (Ciao, Garelli, Peugeot, SI, Bravo, Califfo, Motobecane, Boxer, ecc ecc). Sono vietati

Dettagli

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE POLINI ITALIAN CUP 2010 TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLE GENERALI F1.1 A - GRC MOTO indice per il 2010 in collaborazione con la Polini Motori il 1

Dettagli

REGOLAMENTO STRADUCALE 2015

REGOLAMENTO STRADUCALE 2015 REGOLAMENTO STRADUCALE 2015 Alla manifestazione possono partecipare tutti i cicloamatori e cicloturisti regolarmente tesserati 2015 ACSI e di altri Enti di Promozione Sportiva e F.C.I. Per chi non fosse

Dettagli

DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015

DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015 DODICI POLLICI EUROPEAN CUP 2015 REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 ABBIGLIAMENTO OBBLIGATORIO 3 ETA MINIMA 4 PILOTI AMMESSI LICENZE E COSTI 5 GIORNATA DI GARA 6 PREPARCO 7 PARTENZA ANTICIPATA 8 ARRESTO

Dettagli

BMW Z4 Super Cup NSR

BMW Z4 Super Cup NSR BMW Z4 Super Cup NSR Gara Endurance a Squadre 12H La Manifestazione Organizzata è un Evento Ufficiale NSR e verrà effettuata all interno dei locali dell Associazione Sportiva Dilettantistica Slot Club

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT)

REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT) REGOLAMENTO TECNICO MINIMOTO E MIDIMOTO (RTMMT) Fermo restando le norme riportate nell R.M.M. e nel RTGS i motocicli che partecipano a questa classe devono rispettare i seguenti articoli. ART. 1 GENERALITÀ

Dettagli

1/8 Off Road Brushless.

1/8 Off Road Brushless. 1/8 Off Road Brushless. Regolamento tecnico Sono ammessi alla categoria tutti i modelli tipo Buggy, in scala 1/8 a ruote scoperte, con trasmissione 4wd spinti esclusivamente da un motore elettrico alimentato

Dettagli

REGOLAMENTO MOPED-XGP 2017

REGOLAMENTO MOPED-XGP 2017 Partner Ufficiale REGOLAMENTO MOPED-XGP 2017 CARATTERISTICHE BASE - Sono ammessi solo ciclomotori Moped Classici a frizione automatica (Ciao, Garelli, Peugeot, SI, Bravo, Califfo, Motobecane, Boxer, ecc

Dettagli

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS

CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS CAMPIONATI D ITALIA MINI MX CROSS 1) CATEGORIE REGOLAMENTO PARTICOLARE 2009 10 SPORT :pit bike con motore 4 t orizzontale, telaio a culla aperta, Ruota posteriore 10", ruota anteriore max 12", altezza

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015

REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015 REGOLAMENTO SPORTIVO CAMPIONATO ITALIANO VINTAGE ENDURANCE 2015 1. PRINCIPI GENERALI Il presente regolamento si applica alle prove di Campionato Italiano Vintage Endurance 2015 (da qui in avanti definito

Dettagli

Regolamento Generale MOTOCROSS 2012

Regolamento Generale MOTOCROSS 2012 Regolamento Generale MOTOCROSS 2012 Lega Motociclismo U.I.S.P. Lombardia Art. 1 PARTECIPAZIONE Possono partecipare ai vari Campionati tutti i conduttori con apposita licenza UISP, regolarmente rilasciata

Dettagli

REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE

REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE REGOLAMENTO ENDURANCE DI 6 ORE Questa corsa a squadre si svolgerà sulla pista di Baia Sardinia (Kartodromo Pista dei Campioni) il 8 ottobre 2011 su kart forniti dall organizzazione. Il regolamento di questa

Dettagli

REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI. CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN)

REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI. CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN) REGOLAMENTO ENDURANCE SALVA CRISI CIRCUITO di ALA DI TRENTO (TN) 1) Organizzatore: FUN RACE a.s.d. Via A. Volta Arcugnano (VI) Italy, Tel 0039 3489013207, funrace.asd@icloud.com,www.maxtrophy.com, facebook/funrace

Dettagli

REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015

REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015 LEGA MOTOCICLISMO REGOLAMENTO PIT BIKE E MINICROSS 2015 TROFEO CENTRO ITALIA PIT BIKE 15/03/2015 Potenza Picena (MC) 12/04/2015 Poggino (VT) 10/05/2015 Alanno (PE) 04/07/2015 Fiano Romano (RM) notturna

Dettagli

Piloti che non abbiano mai conseguito risultati di rilievo in altri trofei o campionati o al primo tesseramento agonistico.

Piloti che non abbiano mai conseguito risultati di rilievo in altri trofei o campionati o al primo tesseramento agonistico. DIPARTIMENTO NAZIONALE SETTORE MOTORISTICO A.S.C. REGOLAMENTO GENERALE 1 TROFEO PITBIKE CROSS MWM 2015 Le gare organizzate dalla MWM sotto l egida della A.M.I. dipartimento nazionale settore motoristico

Dettagli

REGOLAMENTO MOTOCROSS

REGOLAMENTO MOTOCROSS REGOLAMENTO MOTOCROSS Sono gare di motocross tutte le manifestazioni motociclistiche che si svolgono su piste fuoristrada chiuse ad anello e da percorrersi più volte. Le piste da fuori strada possono essere

Dettagli

REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO

REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO REGOLAMENTO ENDURANCE CIRCUITO SAN MARTINO DEL LAGO La mancata osservanza delle regole del presente regolamento e/o degli orari delle varie fasi dell'evento, (briefing, etc...) farà scattare la squalifica

Dettagli

REGOLAMENTO NAZIONALE MOTOCROSS 2013

REGOLAMENTO NAZIONALE MOTOCROSS 2013 Centro Sportivo Educativo Nazionale LEGA MOTOCICLISMO ASD Via San Crispino, 26-35129 PADOVA Tel. 049.7800826 328.1055533 Fax 049.8079278-2108820 C.F./P.IVA 04535580288 info@legamotociclismo.it segreteria@csenveneto.it

Dettagli

REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE

REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE REGOLAMENTO 24 HORAS GRAN CANARIA III CARRERA KART ENDURANCE 6 8 Dicembre 2012 1. Organizzatore 1.1 El Gran Canaria Karting Club GKC organizza la III 24 Horas de Gran Canaria Carrera Kart Endurance 2012.

Dettagli

Regolamento Super Show 2015

Regolamento Super Show 2015 Regolamento Super Show 2015 Art. 1. Chi può partecipare: Sono ammessi all iscrizione della Super Show 2015 i piloti in possesso di licenza agonistica valida per l anno 2015 rilasciata dall'organizzatore

Dettagli

MOTO CLUB SPOLETO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO

MOTO CLUB SPOLETO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO REGOLAMENTO TECNICO E SPORTIVO MANIFESTAZIONE A CARATTERE PROMOZIONALE DI DURATA DENOMINATA DUE ORE BARDHAL Il Moto Club Spoleto, indice ed organizza per i giorni 17, 18, e 19 Settembre 2015 presso l Autodromo

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO GARE stag. 2015

REGOLAMENTO GARE stag. 2015 Mini Autodromo la Valletta REGOLAMENTO GARE stag. 2015 GARA DESCRIZIONE DATA RECUPERO Prima Sociale Seconda Sociale Terza Sociale Quarta Sociale Quinta Sociale CONTATTI: Cellulare Matteo 340/2978946 /

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE STAGE6 MINI MX MOTARD 2015

REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE STAGE6 MINI MX MOTARD 2015 REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE STAGE6 MINI MX MOTARD 2015 SEZIONE 1: REGOLAMENTO TECNICO GENERALE 1. 1.1 SCOPO 2. 1.2 NORME COMPORTAMENTALI 3. 1.3 ETA MINIMA 4. 1.4 CATEGORIE 5. 1.5 REGOLAMENTO TEAM

Dettagli

ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Sprint

ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Sprint ENDAS Motori Formula Sprint Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Sprint Art. 1- Definizione Sono considerate manifestazioni di Formula Sprint le competizioni che si svolgono su percorsi preferibilmente

Dettagli

BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015

BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015 BRM Classic 1/24 Slot Car World Championship 2015 Per la seconda edizione del campionato mondiale BRM Slot Car 1/24, il club 100% Slotcar, sempre sotto il patrocinio della casa madre, organizza per il

Dettagli

COME ORGANIZZARE IN ORATORIO UN GRAN PREMIO MOTORATORIO

COME ORGANIZZARE IN ORATORIO UN GRAN PREMIO MOTORATORIO Dal mese di settembre 2011 il kit MOTORATORIO è passato alla gestione diretta di due oratori. Potete richiedere i KIT a : 1. ORATORIO SAN DOMENICO SAVIO SESTO SAN GIOVANNI (MI) scaricando gli appositi

Dettagli

Un amico affidabile. Grizzly 125 www.yamaha-motor.it

Un amico affidabile. Grizzly 125 www.yamaha-motor.it Un amico affidabile. Se hai deciso di prenderti un compagno di lavoro a quattro ruote che ti dia una mano, l'hai trovato: Grizzly 125. Pratico e resistente, è fatto apposta per essere guidato anche da

Dettagli

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso.

GRIDO TNT MOTOR. Acsud si riserva il diritto di modificare i suoi veicoli senza preavviso. GRIDO TNT MOTOR MANUBRIO 01 STRUMENTAZIONE 19 FORCELLA ANTERIORE 02 FARO ANTERIORE 20 RUOTA ANTERIORE 03 FARO POSTERIORE 21 FRENO ANTERIORE 04 PARTI ELETTRICHE 22 MARMITTA 05 PEDALINA AVVIAMENTO 23 FILTRO

Dettagli

REGOLAMENTO RED BULL EPIC RISE 3.0

REGOLAMENTO RED BULL EPIC RISE 3.0 REGOLAMENTO RED BULL EPIC RISE 3.0 17 settembre 2016 Cardano al Campo - ((VA)) Categoria Stock: Il telaio deve essere di un Moped Classico (vietati scooter, pit bike, minimoto, ecc ecc) Dalla ciclistica

Dettagli

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2007 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2007 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste UNA TARIFFA MEDIA DI RIFERIMENTO PER LE IMPRESE DEL SETTORE AUTORIPARAZIONE Studio sui costi medi aziendali per l anno delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente

Dettagli

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 CRF150R 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 Introduzione Colorazioni La rivoluzionaria CRF150R e la gemella CRF150R2 con cerchi da 19, sono le prime moto racing da cross di piccola cilindrata. Equipaggiate

Dettagli

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2006 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2006 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste UNA TARIFFA MEDIA DI RIFERIMENTO PER LE IMPRESE DEL SETTORE AUTORIPARAZIONE Studio sui costi medi aziendali per l anno delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E P II E M O N T E R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare d Enduro sono

Dettagli

Vademecum del pilota

Vademecum del pilota Vademecum del pilota Gentile pilota, siamo lieti di darti il benvenuto nel Trofeo Italia Interforze 2011 e ti auguriamo una stagione ricca di soddisfazioni sportive. Nell intento di facilitarti il primo

Dettagli

REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015

REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015 REGOLAMENTO 24 ORE DI LANZAROTE 2015 SODI WORLD SERIES 2015 1) Organizzatore: FUN RACE a.s.d. Via A. Volta Arcugnano (VI) Italy, Tel 0039 3489013207, funrace.asd@icloud.com,www.maxtrophy.com, facebook/canariasendurance

Dettagli

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale REGOLAMENTO: 1. ORGANIZZAZIONE L ASD Visciano MTB Team in collaborazione la società Cyclingsport di Nola organizza Domenica 17 Maggio 2015 la 1^ edizione della Visciano Bike Marathon. La manifestazione

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

12H Cycling Marathon REGOLAMENTO

12H Cycling Marathon REGOLAMENTO 12H Cycling Marathon REGOLAMENTO INDICE INDICE... 2 1.... Date degli eventi... 4 2.... Percorso... 5 3.... L area dei Paddock... 6 4.... Organizzazione e organigramma... 7 5.... Regolamento 12H Cycling

Dettagli

REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL

REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL REGOLAMENTO GARA AMATORIALE MTB PER TESSERATI E NON IN STILE ENDURO ORGANIZZAZIONE ASD ENJOY THE TRAIL DEFINIZIONE: Gara ciclistica per mountain bike in modalità enduro, ideata per dare la possibilità

Dettagli

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013

MINI CHALLENGE AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 MINI CHALLENGE CIRCOLARE INFORMATIVA N 4 DEL 31.05.2013 AGGIORNAMENTO ART.3 DELLA CIRCOLARE INFORMATIVA N 2 DEL 06.05.2013 3 DISTANZIALI TAMPONI SOSPENSIONI Si autorizza il montaggio di distanziali sugli

Dettagli

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 Art. 1 La ASD Giglio d Oro in collaborazione con tutte le Società e Gruppi sportivi

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 2 Agosto 2015 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali Regolamento di Gara PROGRAMMA APERTURA ISCRIZIONI Martedì 01 Ottobre 2013 ore 08.00 CHIUSURA ISCRIZIONI Giovedì 31 Ottobre 2013 ore 24.00 APERTURA ISCRIZIONI SABATO 09 NOVEMBRE 2013 Verifiche Sportive

Dettagli

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Crono Art. 1 - Definizione Sono considerate Formula Crono le manifestazioni automobilistiche che prevedono la partenza a cronometro

Dettagli

TRIAL CATALOGO 2016 IT

TRIAL CATALOGO 2016 IT TRIAL CATALOGO 2016 IT 125 ST 3 Il modello iniziale è un motociclo 125cc che è ideale per l avvio di futuri campioni. Questo piccolo ST include tutti i nuovi miglioramenti e modifiche che sono stati sviluppati

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B)

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Riservato ai motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 REGOLAMENTO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO GREEN SCOUT CUP 2011 INDICE Art. 1 ORGANIZZAZIONE Art. 2 CALENDARIO SPORTIVO Art. 3 CONDUTTORI AMMESSI Art. 4 AUTOVETTURE AMMESSE Art. 5 COMUNICAZIONI Art. 6 SVOLGIMENTO

Dettagli

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2009 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2009 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste UNA TARIFFA MEDIA DI RIFERIMENTO PER LE IMPRESE DEL SETTORE AUTORIPARAZIONE Studio sui costi medi aziendali per l anno delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente

Dettagli

REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015)

REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015) REGOLAMENTO COSTRUTTIVO CATEGORIA KART TRADIZIONALE (N5K) (in vigore dal 2015) 1 Definizione Sono ammessi nella categoria N5K (Kart) i telai Kart a motore che dispongano o abbiano disposto di omologazione

Dettagli

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014

Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Regolamento sportivo Campionato Slot.it 2014 Slot.it organizza per il 2014 il Campionato Italiano Slot.it. con le seguenti categorie: Gare sprint: Classic, LMP, Group C Endurance digitale oxigen: GT/LMP

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 24 luglio 2016 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it Sali e guida! MT-07 è una nuova specie di moto, progettata per riportare sulla strada il divertimento e il piacere di guidare, a un prezzo accessibile. Tutto in questa MT è fuori dall'ordinario: la coppia

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE VPI 2014 REGOLAMENTO COMPLETO

CAMPIONATO NAZIONALE VPI 2014 REGOLAMENTO COMPLETO REGOLAMENTO GENERALE 1. Licenza Le uniche licenze ammesse sono del tipo ACSI MOTO: NAZIONALE SUPEROMOTO/MOTOCROSS - SCOOTER GP o WILD CARD. 2. Contributi Associativi Sono ammessi tutti i piloti in possesso

Dettagli

www.gilera.com 2012 RANGE DESIGN INNOVATION PASSION

www.gilera.com 2012 RANGE DESIGN INNOVATION PASSION www.gilera.com 2012 RANGE DESIGN INNOVATION PASSION www.gilera.com PIù DI 100 ANNI NEL SEGNO DELLA SPORTIVITà E DELLO STILE ITALIANO. Dagli epici pionieri degli inizi del XX secolo, la storia di Gilera

Dettagli

Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance

Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance Regolamento Particolare di Gara L associazione ZANARDINI RACING, indice un meeting automobilistico (a numero chiuso di 25 vetture) di endurance regolarità denominato 6 ore Pessina Endurance Terra e Pistoni

Dettagli

REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano

REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano REGOLAMENTO ITALIANO AUTOMODELLI TIPO dnano Settembre 2011 1 Regolamento Tecnico Categoria STOCK 2WD 1.1 Modelli ammessi: Qualunque modello originale Kyosho dnano. 1.2 Pezzi opzionali ammessi sullo chassis:

Dettagli

Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross

Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross Edizione valida per 2012 1 DEFINIZIONE DI AUTOMODELLO RALLY CROSS Il Rally Cross è un auto modello di derivazione Off-Road mosso dalla trazione cardanica

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. 2.1 La gara si terrà sul Circuito Internazionale del Friuli Venezia Giulia a Precenicco (Udine), nei giorni 6 e 7 Luglio 2013.

REGOLAMENTO 2013. 2.1 La gara si terrà sul Circuito Internazionale del Friuli Venezia Giulia a Precenicco (Udine), nei giorni 6 e 7 Luglio 2013. REGOLAMENTO 2013 1. Organizzatore 1.1 La società BIREL MOTORSPORT SRL, con licenza da organizzatore CSAI 357311 e con l approvazione della CSAI, indice e organizza la 24 Ore Endurance Kart Racing 2013.

Dettagli

Listino al Pubblico aggiornato al gennaio 2009

Listino al Pubblico aggiornato al gennaio 2009 Pit Bike XB XB 125 A Pit Bike 125cc forcella normale di buona qualita' 650,00 XBB XB 125 B Pit Bike 125cc con steli rovesciati di buona qualita' 700,00 XBC XB 125 C Potente e robusta. quasi 14cv con meno

Dettagli

A tutto gas verso il futuro!

A tutto gas verso il futuro! PROVA MINIGP 80 RMU» RACING m-gp80 di MATTEO GUARINO foto DELTA è NATA UNA STELLA Ecco la nuova Minigp classe 80 a ruote alte: una moto che riserverà sicuramente grandi sorprese nelle mani del Team RMU

Dettagli

Strumentazione chiara e completa con cornice cromata (50 cc) per il passeggero

Strumentazione chiara e completa con cornice cromata (50 cc) per il passeggero L I B E R T Y Finiture cromate Comode pedane estraibili per il passeggero Strumentazione chiara e completa con cornice cromata (50 cc) ANIMA METROPOLITANA Compatto nelle dimensioni ed elegante nei tratti,

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO

REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO REGOLAMENTO SPORTIVO PER IL 4 TROFEO SETTEMBRE SAMBONIFACESE IN MOTO 1. NORME GENERALI Il motoclub Team PNL Racing con sede a San Bonifacio (VR) organizza per l'anno 2015, sotto l'egida dell ente di promozione

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO

LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO LA 6 ORE DI NOVELLARA - REGOLAMENTO TECNICO Regolamento Tecnico Sportivo de LA 6 ORE - Manifestazione Motoristica Goliardica L'associazione sportiva indice un meeting automobilistico di regolarità denominato

Dettagli

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2012 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste

Studio sui costi medi aziendali per l anno 2012 delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente richieste UNA TARIFFA MEDIA DI RIFERIMENTO PER LE IMPRESE DEL SETTORE AUTORIPARAZIONE Studio sui costi medi aziendali per l anno delle imprese della provincia di Ravenna e rilevazioni delle prestazioni maggiormente

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014

REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014 REGOLAMENTO MOTOCROSS PIEMONTE 2014 Sono gare di motocross tutte le manifestazioni motociclistiche che si svolgono su piste fuoristrada chiuse ad anello e da percorrersi più volte. Le piste da fuoristrada

Dettagli

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI AI CAMPIONATI SONO AMMESSI I SOCI TESSERATI UITS ED ISCRITTI AD UNA SEZIONE T.S.N. Armi Modelli di armi adottate fino al 1955

Dettagli

NEXUS MAXISCOOTER MOTORCYCLESOUL NATA DAL DESIDERIO

NEXUS MAXISCOOTER MOTORCYCLESOUL NATA DAL DESIDERIO NEXUS 500250125 MAXISCOOTER MOTORCYCLESOUL NATA DAL DESIDERIO NEXUS 500 SCOPRI L ANIMA SPORTIVA DELLO SCOOTER Per te che vivi con intensità ogni momento della giornata, affrontando il traffico e gli impegni

Dettagli

La Montigiana. Regolamento. Art. 1 Data

La Montigiana. Regolamento. Art. 1 Data La Montigiana Regolamento Domenica 6 settembre 2015 Art. 1 Data Art. 2 Ritrovo-partenza-arrivo Monte San Savino, (AR), Italia Centro Storico, Piazza Gamurrini Art. 3 Percorsi La Montigiana prevede due

Dettagli

2 TROFEO VESPA CHALLENGER

2 TROFEO VESPA CHALLENGER PARMAKIT SRL IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO GIACOMO PREMOLI DI CODOGNO ORGANIZZA: 2 TROFEO VESPA CHALLENGER 2015 ISCRIVITI SUBITO Motodromo Giacomo Premoli di Codogno (LO) a 10 minuti uscita Piacenza

Dettagli

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA.

!! ATTENZIONE!! CONSERVA QUESTO DOCUMENTO PERCHE CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA TUA SICUREZZA. !! ATTENZIONE!! LEGGERE ATTENTAMENTE ED ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLE ISTRUZIONI CONTENUTE IN QUESTO MANUALE PRIMA DI UTILIZZARE LA BICICLETTA! NON FARLO PUO PROCURARVI SERI DANNI E/O INFICIARE I VOSTRI

Dettagli

La pagina Ricerca Veloce

La pagina Ricerca Veloce GUIDA IN LINEA PER LA CONSULTAZIONE DEL CATALOGO ELETTRONICO RHIAG La pagina Ricerca Veloce Il catalogo si apre con la pagina della Ricerca Veloce. (Figura 1) Pulsanti di ricerca per tipologia di codice

Dettagli

PARTE SPORTIVA ART. 1 - DISPOSIZIONI GENERALI

PARTE SPORTIVA ART. 1 - DISPOSIZIONI GENERALI PARTE SPORTIVA ART. 1 - DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1.5 OPERAZIONI PRELIMINARI (O.P.) I conduttori si devono presentare nel luogo e negli orari indicati sul Regolamento Particolare di gara per espletare

Dettagli

Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ.

Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ. Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ. Il modello 2014 è l'esemplare di una nuova specie e Yamaha è pronta a scatenare il suo purosangue da competizione, per dominare i circuiti di tutto il

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY

ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY ISTRUZIONI MONTAGGIO COREASSY 0 1 PREMESSA Questo coreassy è stata prodotto e collaudato secondo gli schemi della norma UNI EN ISO 9001:2008 e risulta essere perfettamente intercambiabile all originale.

Dettagli

NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori

NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori NOTE PER LA RICHIESTA DEL KIT F1 ALL ORATORIO SAN CARLO - MILANO La proposta è riservata agli Oratori 2014-2015 IL KIT F1 A PEDALI Il materiale del KIT F1 messo a disposizione dell Oratorio SAN CARLO si

Dettagli

GILERA RUNNER 125 200 4T

GILERA RUNNER 125 200 4T GILERA RUNNER 125 200 4T PREMESSA: Questo documento è riservato al sito gilera runner forum.it il quale si declina da ogni responsabilità derivante dal suo contenuto; ricordiamo essere una guida amatoriale

Dettagli

REGOLAMENTO VESPA LAMBRETTA 2012

REGOLAMENTO VESPA LAMBRETTA 2012 1.Licenza Sono ammessi al campionato piloti con licenza NAZIONALE MOTOCICLISMO AICS (Associazione Italiana Sport Cultura). 2.Iscrizione Piloti e Team ammessi: Sono ammessi tutti i piloti in possesso della

Dettagli

Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ.

Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ. Più leggera, più veloce, più agile. Sempre più YZ. L'innovativa YZ250F di ultima generazione nel 2015 è più che mai l'arma letale in MX2, con le numerose modifiche a particolari del motore e del design.

Dettagli

Decespugliatori. professionali. Serie Evolution

Decespugliatori. professionali. Serie Evolution Decespugliatori professionali Serie Evolution 23 Decespugliatori professionali i dettagli ALBERO MOTORE FRIZIONE AMMORTIZZATORI in acciaio da cementazione, dotato nelle grosse cilindrate di gabbia a rulli

Dettagli

BAJA 300/400/450 TRITON FUORISTRADA SPORTIVITÀ MASSIMA. TRITON FUORISTRADA BAJA 300_400_450:Layout 1 16/06/10 13:57 Pagina 1

BAJA 300/400/450 TRITON FUORISTRADA SPORTIVITÀ MASSIMA. TRITON FUORISTRADA BAJA 300_400_450:Layout 1 16/06/10 13:57 Pagina 1 TRITON FUORISTRADA BAJA 300_400_450:Layout 1 16/06/10 13:57 Pagina 1 TRITON FUORISTRADA BAJA 300/400/450 SPORTIVITÀ MASSIMA Irrtümer und technische Änderungen vorbehalten. Abbildungen können vom Produkt

Dettagli

15^ Ronde della luna 8 Mem. Michele Ginevra

15^ Ronde della luna 8 Mem. Michele Ginevra 15^ Ronde della luna 8 Mem. Michele Ginevra Manifestazione turistica in notturna con prove di abilità Caltanissetta 28 novembre 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ART. 1 - EVENTO I Clubs organizzatori

Dettagli

7 Raid Nisseno Auto Storiche

7 Raid Nisseno Auto Storiche 7 Raid Nisseno Auto Storiche Manifestazione turistica con prove di abilità S.Caterina Villarmosa (CL) 12 aprile 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ART. 1 - EVENTO Il Club organizzatore Scuderia Nissena

Dettagli

12/13 SETTEMBRE CAMPO CROSS CAVALLARA

12/13 SETTEMBRE CAMPO CROSS CAVALLARA LEGA MOTOCICLISMO TROFEO ITALIA 2015 HOBBY CROSS MX1 MX2-2 TEMPI 125/250 AMATORI ESPERTI-AGONISTI -2 TEMPI 125/250 EPOCA TUTTE LE CATEGORIE TROFEO DELLE REGIONI AGONISTI ESPERTI AMATORI MX1+MX2 12/13 SETTEMBRE

Dettagli

Regolarità. Moto d Epoca REGOLARITÀ GRUPPO 5

Regolarità. Moto d Epoca REGOLARITÀ GRUPPO 5 Parimenti rimane in vigore la possibilità, per le Regioni che abbiano difficoltà a comporre una squadra, di aggregare un pilota della regione confinante (squadra Toscana: 3 toscani + 1 umbro; Squadra Marche:

Dettagli

SUPER BIKE SUPER SCOOTER SRV 850

SUPER BIKE SUPER SCOOTER SRV 850 BIKE SCOOTER SRV 850 BIKE Se la potenza, la sportività e le emozioni più assolute sono il tuo mondo, SRV 850 è il tuo scooter. Nato dall esperienza di decenni di sfide vittoriose sulle piste, pronto a

Dettagli

REGOLAMENTO. Potranno iscriversi ciclisti uomini nati tra il 1920 e il 199 6 e donne dal 19 50 al 199 6 suddivisi nelle seguenti categorie :

REGOLAMENTO. Potranno iscriversi ciclisti uomini nati tra il 1920 e il 199 6 e donne dal 19 50 al 199 6 suddivisi nelle seguenti categorie : REGOLAMENTO Il Team Battistelli in collaborazione con l Assessorato all Ambiente del Comune di Amelia (TR), il giorno 21 Giugno 2015, organizza la 4^ Granfondo dei COLLI AMERINI, aperta a tutti i ciclisti

Dettagli

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI REGOLAMENTO Il Cicloclub Fiano Romano asd organizza, domenica 13 settembre, la 2 edizione della Granfondo Valle del Tevere città

Dettagli

Il tuo miglior amico a due ruote.

Il tuo miglior amico a due ruote. Il tuo miglior amico a due ruote. Scegli il modo più intelligente, facile ed elegante per guidare in città. Pratico e affidabile, Neo's elimina lo stress dalla tua agenda, e lo sostituisce con il divertimento.

Dettagli

2 Raid del Belice Manifestazione Turistica con Prove di Abilità Gibellina 2 Giugno 2015

2 Raid del Belice Manifestazione Turistica con Prove di Abilità Gibellina 2 Giugno 2015 2 Raid del Belice Manifestazione Turistica con Prove di Abilità Gibellina 2 Giugno 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ART. 1 Il Club A S D S cud e r i a Cave di Cus a, con sede a Campobello di Mazara

Dettagli

Regolamento Sportivo

Regolamento Sportivo Regolamento Sportivo (Settori Plastica e Metallo) Il presente regolamento è integrato dal contenuto dei seguenti documenti disponibili in versione aggiornata sul sito web: Statuto ANSI Annuario per l anno

Dettagli

MINI ENDURANCE FIA GT

MINI ENDURANCE FIA GT MINI ENDURANCE FIA GT Gare riservate a modelli riproducenti le vetture partecipanti al mondiale FIA GT. Per equiparare i modelli e renderli competitivi allo stesso modo, si è scelto un pacchetto telaio

Dettagli

Nuovo Yamaha NMAX. Con te, ogni giorno.

Nuovo Yamaha NMAX. Con te, ogni giorno. Nuovo Yamaha NMAX. Con te, ogni giorno. Grazie alla guida sportiva del nuovo NMAX Yamaha, ogni spostamento in città non sarà più un fastidio, ma un divertimento. NMAX è un urban commuter sportivo, pensato

Dettagli