CASSA DI ASSISTENZA PIANO SANITARIO BENVENUTA SALUTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASSA DI ASSISTENZA PIANO SANITARIO BENVENUTA SALUTE"

Transcript

1 CASSA DI ASSISTENZA PIANO SANITARIO BENVENUTA SALUTE 1

2 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - Associato: A) Aziende, imprese, professionisti operanti nei settori dell industria, del commercio, dell agricoltura, dell artigianato, dei servizi, delle professioni ed Enti, Associazioni, Organizzazioni senza scopo di lucro che richiedano formale adesione al presente Piano Sanitario; B) Dipendenti (anche dirigenti) e/o collaboratori autonomi e/o titolari e/o soci e/o dipendenti (anche dirigenti) in quiescenza delle Aziende, Imprese, professionisti ed Enti, Associazioni, Organizzazioni di cui al punto "A"; C) Familiari e parenti conviventi e non dei soggetti di cui ai punti a) e b); D) Casse Assistenziali aventi gestione autonoma, - Assistenza: l aiuto tempestivo, corrisposto in denaro o come prestazione, fornito al Socio che si trovi in una condizione di difficoltà dovuta al verificarsi di un sinistro, tramite la Centrale Operativa della Società di Assistenza. - Assistenza infermieristica: l assistenza prestata da personale fornito di specifico Diploma in Scienze infermieristiche o assimilabili; - Carenza: il periodo di tempo immediatamente successivo alla data di attivazione del Piano Sanitario durante il quale le prestazioni del Piano Sanitario non sono operanti; - Carta Sanitaria: il documento personale che viene rilasciato a ciascun Socio e che gli consente di accedere alla rete di strutture sanitarie convenzionate; - Centrale Operativa Medica: l organizzazione costituita da risorse umane e da attrezzature tecniche per garantire l erogazione dei servizi indicati nel presente Piano; - Centro Medico: il centro, anche non adibito al ricovero dei malati, regolarmente autorizzato per prestazioni mediche, esami radiografici e diagnostici, analisi, trattamenti fisioterapici e rieducativi, e assimilabili; - Convalescenza: periodo di tempo immediatamente successivo alla dimissione dall istituto di cura, necessario per la guarigione clinica, ovvero per la stabilizzazione dei postumi. - Certificato di Adesione: il documento emesso da Cassa di Assistenza attestante la copertura e le prestazioni previste nel Piano Sanitario sottoscritto; - Contributo: contributo per le prestazioni sanitarie di cui al presente Piano Sanitario; - Customer Care Center: servizio dedicato alla gestione delle informazioni relative alle prestazioni previste dal Piano Sanitario e al collegamento col network medico; - Data del sinistro: la data in cui si è verificato il ricovero o, se non vi è stato ricovero, l intervento chirurgico in day hospital o in ambulatorio; per le prestazioni extraricovero, la data della prima prestazione sanitaria erogata; - Day Hospital: degenza diurna senza pernottamento in Istituto di Cura, per prestazioni chirurgiche e terapie mediche di durata limitata e documentate da cartella clinica completa di scheda di dimissione ospedaliera (S.D.O.); - Difetto fisico: menomazione clinicamente statica e stabilizzata sia di tipo acquisito, esito di pregresso processo morboso o lesione traumatica, sia derivante da anomalia congenita; - Domanda di adesione: il modulo riservato ai Soci di Cassa di Assistenza - con il quale il Socio chiede di aderire al Piano Sanitario; - Domicilio: il luogo, in Italia, dove il Socio ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi come risultante da certificato anagrafico; - Evento: il singolo ricovero, anche in regime di degenza diurna (Day Hospital) o il singolo intervento chirurgico ambulatoriale. Per le Specialistiche Extraospedaliere e le Visite specialistiche ed Analisi, tutte le visite e gli esami, riguardanti la stessa patologia, prescritti contemporaneamente. 2

3 - Equipe medica convenzionata: il personale medico operante all interno di una struttura clinica convenzionata - che presta la sua opera durante il ricovero del Socio e che riconosce la Carta Sanitaria come mezzo di pagamento diretto delle proprie competenze. - Franchigia: la parte delle spese sostenute, determinata in maniera fissa, che rimane a carico del Socio; - Infortunio: evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali obbiettivamente constatabili. - Intervento chirurgico: intervento terapeutico o diagnostico mediante uso di strumenti chirurgici, nonché di termocoagulazione, tecnica laser o criotecnica. Eventuali biopsie effettuate nell ambito di endoscopie non sono considerate intervento chirurgico; - Intervento ambulatoriale: intervento di piccola chirurgia eseguito senza ricovero presso l ambulatorio o lo studio medico chirurgico; - Istituto di Cura: ospedale, clinica universitaria, istituto universitario o clinica privata regolarmente autorizzati, in base ai requisiti di legge e dalle competenti Autorità, all'erogazione di prestazioni sanitarie ed al ricovero dei malati. Non rientrano nella presente definizione gli stabilimenti termali, le case di convalescenza e di soggiorno, nonché le colonie della salute e le case di cura aventi finalità dietologiche ed estetiche o deputate alle lungodegenze; - Malattia: ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio. La gravidanza non è considerata malattia; - Malattia pregressa: qualsiasi malattia, patologia o disturbo insorto precedentemente alla sottoscrizione del Piano Sanitario anche se manifestatasi per la prima volta all interno del periodo di copertura: (A) per il quale il Socio abbia ricevuto cure o assistenza medica; ovvero (B) abbia comportato l'insorgenza di sintomi, diagnosticati o meno. - Massimale: la spesa massima rimborsabile fino alla concorrenza della quale, per ciascun periodo definito nel Certificato di Adesione, Cassa di Assistenza presta le garanzie. Qualora non diversamente indicato, si intende applicato per Nucleo familiare e per anno di gestione; - Network: rete convenzionata dalla Società di Assistenza, costituita da Ospedali ed Istituti di carattere scientifico, Case di Cura, Centri Diagnostici e Poliambulatori, nonché da Professionisti Medici che esercitano nell ambito di queste, per l erogazione delle prestazioni esclusivamente nell ambito delle convenzioni stesse, nelle seguenti forme: 1. in forma diretta: senza preventivo esborso di denaro da parte del Socio per tutti i casi di ricovero, ad eccezione delle sole franchigie e scoperti se previsti nel Piano Sanitario; 2. in forma indiretta: con l applicazione delle tariffe preferenziali; 3. in forma mista: qualora le prestazioni mediche vengano eseguite da Istituti di Cura e Professionisti, parte convenzionati con il Network e parte non convenzionati. I casi che si possono verificare sono: a) Istituto di cura in Network e Professionisti fuori Network; b) Istituto di cura fuori Network e Professionisti in Network. Le condizioni di copertura sono le medesime in entrambi i casi. - Nucleo familiare: il titolare, il coniuge non separato, il convivente more uxorio (purché sia documentabile lo stato di convivenza), i figli fiscalmente a carico; - Piano Sanitario: insieme delle prestazioni definite dalla presente copertura e relative alla Scheda Prodotto; - Ricovero: degenza in Istituto di Cura che comporti almeno un pernottamento; - Rimborso: la somma dovuta da Cassa di Assistenza all Associato in caso di sinistro documentato; -Scheda Prodotto: la specifica opzione, scelta dal Socio all atto dell adesione al Piano Sanitario, alla quale corrispondono le prestazioni ed i servizi erogati; - Scoperto: la parte delle spese sostenute che rimane a carico del Socio; - Sinistro: il verificarsi del fatto dannoso per proteggersi dal quale è stipulato il Piano Sanitario; 3

4 - Sport Professionistico: attività svolta da atleti che esercitano, percependo una remunerazione, a titolo continuativo o in via prevalente rispetto ad altre attività professionali, una disciplina sportiva. - Società di Assistenza: Inter Partner Assistenza Servizi S.p.A., Via A. Salandra, Roma; - Socio: il soggetto il cui interesse è protetto dal Piano Sanitario, che abbia residenza o domicilio in Italia. - Struttura sanitaria convenzionata: le case di cura, gli Istituti di Cura, i Centri specializzati ed i medici chirurghi convenzionati che, per l erogazione delle prestazioni in forma diretta ed in forma indiretta, tramite il riconoscimento della carta sanitaria, applicano le tariffe agevolate concordate. - Trattamenti Fisioterapici e Rieducativi: prestazioni di medicina riabilitativa, eseguite presso Centri Medici, tese al recupero delle funzioni negli individui colpiti da traumi, lesioni invalidanti, malattie infiammatorie o degenerazioni articolari - Visita specialistica: la visita effettuata da medico fornito di specializzazione, per diagnosi e per prescrizioni di terapie cui tale specializzazione è destinata. Sono ammesse esclusivamente le visite di medicina tradizionale, con esclusione espressa di quelle effettuate da medici praticanti le medicine alternative. Sono altresì escluse le specializzazioni in Medicina Generale e Pediatria. CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO 1. Modalità di adesione L adesione al Piano Sanitario è libera e viene perfezionata su base volontaria mediante l emissione di apposito Certificato di Adesione. In caso di adesione di un nucleo familiare, si applicherà il Piano Tariffario relativo al componente di età anagrafica più elevata. 2. Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell Associato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione della copertura da parte di Cassa di Assistenza possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo e la stessa cessazione delle prestazioni erogate dal Piano Sanitario. Le dichiarazioni inesatte e le reticenze dell Associato, relative a circostanze tali che Cassa di Assistenza non avrebbe dato il suo consenso o non lo avrebbe dato alle medesime condizioni se avesse conosciuto il vero stato delle cose, sono causa di annullamento del piano sanitario quando l Associato abbia agito con dolo o con colpa grave. Cassa di Assistenza decade dal diritto d impugnare il piano sanitario se, entro 90 giorni dal giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza, non dichiara all Associato di voler esercitare l impugnazione. Cassa di Assistenza ha diritto ai contributi relativi al periodo di copertura in corso al momento in cui ha domandato l annullamento e, in ogni caso, al contributo convenuto per il primo anno. Se il sinistro si verifica prima che sia decorso il termine indicato in precedenza, Cassa di Assistenza non è tenuta a pagare la somma garantita. Se la copertura riguarda più persone, il piano sanitario è valido per quelle persone alle quali non si riferisce la dichiarazione inesatta o la reticenza. Se l Associato ha agito senza dolo o colpa grave, le dichiarazioni inesatte e le reticenze non sono causa di annullamento del piano sanitario, ma Cassa di Assistenza può recedere dallo stesso, mediante dichiarazione da indirizzarsi all Associato nei tre mesi successivi al giorno in cui ha conosciuto l inesattezza della dichiarazione o la reticenza. Se il sinistro si verifica prima che l inesattezza della dichiarazione o la reticenza sia conosciuta da Cassa di Assistenza, o prima che l Associato abbia dichiarato di recedere dal piano sanitario, la somma dovuta è ridotta in proporzione della differenza tra il contributo convenuto e quello che sarebbe stato applicato se si fosse conosciuto il vero stato delle cose. 4

5 Nelle coperture in nome e per conto di terzi, se questi hanno conoscenza dell inesattezza delle dichiarazioni o delle reticenze relative al rischio, si applicano a favore di Cassa di Assistenza le disposizioni previste nei precedenti capoversi. 3. Effetto, proroga e durata delle Prestazioni - Pagamento dei contributi La copertura decorre dalle ore 24 del giorno indicato nel Certificato di Adesione se il contributo o la prima rata di contributo sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se l Associato non paga i contributi o le rate di contributo successive, la copertura resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24:00 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze. Trascorso il termine di cui sopra, Cassa di Assistenza ha diritto di dichiarare, con lettera raccomandata a.r., la risoluzione del piano sanitario, fermo il diritto ai contributi scaduti, o di esigerne giudizialmente l esecuzione. 4. Decorrenza delle prestazioni Le prestazioni decorrono, per ciascun socio: 4.1. dalle ore del giorno di attivazione del Piano Sanitario per gli infortuni; 4.2. dopo 60 giorni dalla data di attivazione del Piano Sanitario per le malattie; 4.3. dopo 180 giorni dalla data di attivazione dei Piano Sanitario per le spese di cure dentarie; 4.4. dopo 180 giorni dalla data di attivazione dei Piano Sanitario per le spese di lenti e occhiali. 5. Tacito rinnovo In mancanza di disdetta data da una delle Parti con lettera raccomandata almeno trenta giorni prima della scadenza del Certificato di Adesione, il Piano Sanitario sarà prorogato tacitamente per la durata di un anno e così successivamente. 6. Estensione Territoriale La copertura vale per il Mondo Intero con l intesa che le liquidazioni dei danni vengano effettuate in Italia, con pagamento dei rimborsi in Euro. Per le spese sostenute all estero i rimborsi vengono effettuati al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta, rilevato dalla quotazione della BCE. 7. Forma delle comunicazioni Tutte le comunicazioni devono essere fatte per iscritto (raccomandata, fax, telegramma, etc). 8. Foro competente Per ogni controversia che dovesse insorgere tra Cassa di Assistenza ed il Socio è competente l Autorità con giurisdizione nel luogo di residenza dell Associato. 9. Rinvio alle Norme di Legge Per tutto quanto non è diversamente regolato, valgono le norme di legge vigenti in Italia. 5

6 CONDIZIONI SPECIALI DEL PIANO SANITARIO Le prestazioni di seguito riportate sono garantite al Socio da Cassa di Assistenza qualora facciano parte della Scheda Prodotto prescelta e ne sia stata pagata la relativa quota. GARANZIA RIMBORSO SPESE MEDICHE I. Oggetto della copertura Il Piano Sanitario rimborsa, a seguito di malattia e/o infortunio del Socio, fino a concorrenza dei massimali, delle somme e con i limiti indicati nella Scheda Prodotto descritta nel Certificato di Adesione, le seguenti spese sostenute dal Socio stesso: PRESTAZIONI IN CASO DI RICOVERO A) Ricovero (garanzia valida se indicato nella Scheda Prodotto con i relativi limiti, massimali, franchigie e scoperti) A-1 in caso di intervento chirurgico effettuato in Istituto di cura od in ambulatorio: - per gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati nei giorni precedenti e relativi all intervento stesso; - per gli onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all intervento chirurgico; - per i diritti di sala operatoria, per il materiale di intervento, per gli apparecchi protesici/ endoprotesici o terapeutici applicati durante l intervento; - per l assistenza medica/infermieristica, le cure, i trattamenti fisioterapici e rieducativi praticati c/o Centri Medici, per i medicinali e per esami post-intervento durante il periodo di ricovero; - per le rette di degenza (con esclusione di quelle concernenti il comfort o i bisogni non essenziali del degente); - rese necessarie dall intervento e sostenute dopo la cessazione del ricovero per: esami, acquisto medicinali inerenti l intervento/ricovero stesso, prestazioni mediche, chirurgiche ed infermieristiche, trattamenti rieducativi e fisioterapici praticati c/o Centri Medici, cure termali (escluse le spese alberghiere) effettuati nei giorni successivi al ricovero; - trapianti (sempre valido). Qualora il Socio sia donatore vivente, in caso di trapianto di organi o parte di essi, il Piano Sanitario rimborsa le spese come sopra descritte. In caso di trapianto effettuato sul Socio, sono anche comprese le spese di ricovero del donatore vivente per il prelievo dell organo e in ogni caso le spese per il trasporto di organi o parte di essi. A-2 in caso di ricovero in Istituto di cura che non comporti intervento chirurgico: - per gli accertamenti diagnostici, l assistenza medica, le cure, i medicinali e le rette di degenza (con esclusione di quelle concernenti il comfort o i bisogni non essenziali del degente) durante il periodo di ricovero; - per gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati nei giorni precedenti al ricovero e relativi al ricovero stesso; - per gli accertamenti diagnostici (compresi i relativi onorari medici) effettuati nei giorni successivi al ricovero e relativi al ricovero stesso; Per i ricoveri durante i quali vengono compiuti solamente accertamenti o terapie fisiche che, per la loro natura tecnica, possono essere effettuati anche in ambulatorio (c.d. ricoveri 6

7 impropri) le relative spese verranno rimborsate nell ambito delle garanzie Prestazioni Diagnostiche e/o Visite Specialistiche ed Analisi, se previste nella Scheda Prodotto. A-3 in caso di degenza in regime di Day Hospital (con e senza Intervento chirurgico) Per gli accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio, l assistenza medica, le rette di degenza, le cure, i medicinali durante la sola degenza. Nel caso di intervento chirurgico, sono compresi anche gli accertamenti diagnostici e gli onorari medici sostenuti nei 60 giorni precedenti e successivi alla degenza stessa. Per i ricoveri impropri vale quanto previsto al punto precedente. A-4 Rette di degenza dell Accompagnatore Per il vitto ed il pernottamento in Istituto di cura, o struttura alberghiera ove non sussista disponibilità ospedaliera, per un accompagnatore del Socio, debitamente documentate (fatture, notule, ricevute, ecc). Nel limite giornaliero definito nella Scheda Prodotto alla voce Indennità Sostitutiva secondo il Piano Tariffario scelto dal Socio. A-5 Trasporto del Socio Per il trasporto del Socio presso un Istituto di Cura (andata e ritorno) e da un Istituto di Cura ad un altro con i seguenti mezzi: treno, aereo, ambulanza, in Italia e all Estero, debitamente documentate (fatture, notule, ricevute, ecc). In ogni caso è escluso l utilizzo di eliambulanze. A-6 Indennità sostitutiva Nel caso in cui le spese sanitarie sostenute nel periodo di ricovero siano a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale, o interamente rimborsate da altro Ente, il Piano Sanitario corrisponde un indennità per ciascun giorno di ricovero. Ai fini del calcolo dei giorni, in caso di ricovero con pernottamento, si conviene che il primo e l ultimo giorno sono considerati come un unico giorno. il Piano Sanitario rimborsa le spese, debitamente documentate, sostenute nei giorni precedenti e successivi il ricovero, se previste nella Scheda Prodotto sottoscritta. PRESTAZIONI EXTRA RICOVERO B) PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE (garanzia valida se indicato nella Scheda Prodotto con i relativi limiti, massimali, franchigie e scoperti) B-1 Alta Diagnostica - Diagnostica radiologica con utilizzo di mezzo di contrasto (angiografia digitale, urografia, cistografia, ecc.); - Risonanza magnetica nucleare; - TAC (con o senza mezzo di contrasto); - Medicina Nucleare (scintigrafie, radionefrogramma, ecc.); - Coronarografia; - Ecocolordoppler (vasi, cuore, ecc.); - Elettrocardiogramma sotto sforzo; - Ecografia con sonda transviscerale (transesofagea, transvaginale, transrettale); - Esami Endoscopici (Esofago-Gastro-Duodenoscopia, Retto-Colonscopia, Bronco-scopia, Cistoscopia, Laringoscopia, ecc.) anche se comprendenti biopsia; - Esami Istologici. 7

8 B-2 Diagnostica Strumentale Standard - Diagnostica radiologica standard (mammografia, telecuore, ecc.); - Ecografia (internistica, ginecologica, tessuti molli); - Elettrocardiografia, ECG Holter, Monitoraggio 24H della pressione arteriosa; - Elettroencefalografia; - Elettromiografia; - Uroflussometria; - M.O.C. (densitometria ossea); C) Visite Specialistiche ed Analisi - Cure domiciliari ed Ambulatoriali (garanzia valida se indicato nella Scheda Prodotto con i relativi limiti, massimali, franchigie e scoperti) Sono rimborsabili le spese di seguito indicate con esclusione delle visite pediatriche e le visite specialistiche di routine o di mero controllo: - onorari dei medici specialisti; - accertamenti diagnostici; - assistenza infermieristica domiciliare prestata da personale abilitato; - medicinali, con esclusione dei prodotti omeopatici. Tali prodotti devono essere prescritti dal medico ed inerenti l evento denunciato. A tale scopo il Socio dovrà presentare la ricetta medica in originale e la regolare fattura a lui intestata con la specifica dei prodotti acquistati; sarà comunque valida ai fini della risarcibilità l indicazione sulla ricetta del costo dei singoli prodotti con il timbro della farmacia unitamente allo scontrino fiscale rilasciato dalla stessa per il totale; D) Cure Dentarie (garanzia valida se indicato nella Scheda Prodotto con i relativi limiti, massimali, franchigie e scoperti) Il Piano Sanitario rimborsa il Socio per le spese di seguito indicate: - cure odontoiatriche con esclusione dell ortodonzia; - acquisto e ribasamento di protesi odontoiatriche; - diagnostica radiologica dentaria. E) Lenti (garanzia valida se indicato nella Scheda Prodotto con i relativi limiti, massimali, franchigie e scoperti) Sono rimborsabili le spese sostenute per l acquisto di lenti anche a contatto (escluse le usa e getta ) che siano state prescritte da un medico oculista per la prima volta od a seguito di modifica del visus. F) Ticket (garanzia valida se indicata nella Scheda Prodotto e nel limite del relativo massimale) Qualora le spese sostenute nell ambito delle garanzie A) B) C) D) E) vengano effettuate presso il Servizio Sanitario Nazionale (SSN), l importo di eventuali ticket sarà rimborsato al 100%. 8

9 ESCLUSIONI E DELIMITAZIONI DELLA COPERTURA II. Esclusioni II. (A). Sono esclusi dalla copertura: a) le conseguenze dirette di infortuni, nonché di malattie, malformazioni e stati patologici, che abbiano dato origine a cure o esami o diagnosi anteriormente alla data di attivazione del Piano Sanitario; b) le intossicazioni dovute ad abuso di alcolici e psicofarmaci, uso di stupefacenti (salvo la somministrazione terapeutica), allucinogeni e simili; c) gli infortuni sofferti in stato di ubriachezza alla guida di veicoli in genere od in conseguenza di proprie azioni delittuose; d) gli infortuni sofferti sotto l influenza di sostanze stupefacenti o simili (non assunte a scopo terapeutico); e) gli infortuni derivanti dalla pratica dei seguenti sport: salto dal trampolino con gli sci o idroscì, sci acrobatico, arrampicata, alpinismo) sport aerei, (e relative prove) comportanti l uso di veicoli, moto o natanti a motore; f) gli infortuni derivanti da gare professionistiche e relative prove ed allenamenti; g) le conseguenze di guerra, insurrezioni, tumulti popolari, aggressioni o di atti violenti che abbiano movente politico o sociale a cui il Socio abbia preso parte volontariamente; h) le conseguenze dirette od indirette di trasmutazioni del nucleo dell atomo come pure di radiazioni provocate dall accelerazione artificiale di particelle atomiche; i) le conseguenze di qualsiasi atto di terrorismo; j) le operazioni militari; k) le prestazioni di carattere estetico aventi finalità esclusivamente dietologiche o estetiche, (sono rimborsati gli interventi di chirurgia e plastica o stomatologica ricostruttiva resi necessari da infortunio o da interventi chirurgici demolitivi avvenuti durante il periodo di validità del Piano Sanitario); l) i trattamenti psicoterapici e le spese sostenute in conseguenza di malattie mentali ed i disturbi psichici in genere, ivi comprese le malattie nevrotiche, le sindromi ansiose e/o depressive, nonché quelle riferibili ad esaurimento nervoso; m) l aborto volontario; n) le cure dentarie non specificatamente previste dal Piano Sanitario; o) cure ed interventi per l eliminazione o correzione di difetti fisici o malformazioni preesistenti alla adesione del Piano Sanitario; p) cure omeopatiche ed omeopatia in genere; q) i trattamenti di medicina alternativa; r) l anoressia e la bulimia; s) le lungodegenze, intese quali ricoveri determinati da condizioni fisiche del Socio che non consentano la guarigione con trattamenti medici o che rendono necessaria la permanenza in Istituto di Cura per interventi di carattere assistenziale o fisioterapico di mantenimento; t) tutte le procedure, accertamenti ed interventi relativi all infertilità o finalizzati alla fecondazione assistita, della sterilità e/o dell impotenza; u) gli interventi e le cure delle miopie e/o astigmatismo e correzione del visus non specificatamente previste dal Piano Sanitario, v) le prestazioni e le terapie in genere con finalità dietologica nonché prestazioni e terapie non riconosciute dalla medicina ufficiale (D.M. del 8/11/91 pubblicato sulla G.U. 262) quali per esempio quelle omeopatiche e fitoterapiche; 9

10 w) le prestazioni non effettuate da Medico o Centro medico, ad eccezione di quelle infermieristiche; x) le prestazioni non corredate dall indicazione della diagnosi; y) cure ed interventi relativi alla sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS); z) le spese relative a prestazioni di routine e/o controllo, i vaccini; aa) le spese sostenute presso strutture non autorizzate ai sensi di legge o gli onorari di medici non iscritti al relativo albo professionale e/o privi di abilitazione professionale. II. (B). Persone non in copertura Non possono beneficiare delle prestazioni previste dal presente Piano Sanitario le persone che al momento della richiesta di adesione abbiano compiuto il 61 anno di vita. La copertura cessa alla prima scadenza annuale del Piano Sanitario successiva al compimento del 65 anno di età. Non sono in copertura le persone affette da alcoolismo, tossicodipendenza, infermità mentali e sieropositività da HIV. La copertura cessa al manifestarsi di una di dette malattie nel corso di validità del Piano Sanitario. LIQUIDAZIONE DELL INDENNIZZO III. Oneri in caso di Sinistro Il sinistro deve essere denunciato dall Associato, dal Socio o dai suoi aventi diritto a Cassa di Assistenza non appena ne abbiano la possibilità. L inadempimento di tale obbligo può comportare ad insindacabile giudizio di Cassa - la perdita totale o parziale del diritto al rimborso delle spese sostenute. Nel caso che il Socio abbia scelto l opzione Nucleo, dovrà corredare la denuncia del sinistro con lo stato di famiglia aggiornato. Qualora il Socio riceva rimborso da parte di Fondi o Enti è necessario l invio della documentazione di liquidazione di tali enti unitamente alle fotocopie delle fatture relative al suddetto rimborso. Eventuale documentazione redatta in lingua diversa dall Italiano, dall Inglese e dal Francese dovrà essere corredata di traduzione in Italiano. In mancanza, eventuali oneri di traduzione resteranno ad esclusivo carico del Socio. Il Socio, i suoi familiari o i suoi aventi diritto devono consentire alla visita di medici incaricati da Cassa di Assistenza ed a qualsiasi indagine od accertamento che questa ritenga necessari, a tal fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che hanno visitato e curato il Socio stesso. - Prestazione indiretta Rimborso al Socio Cassa di Assistenza effettua il pagamento di quanto dovuto dietro presentazione, in originale ed unitamente al modulo di richiesta di rimborso opportunamente predisposto, delle relative notule, distinte e ricevute; debitamente quietanzate e accompagnate dai seguenti documenti: - originale della cartella clinica completa in caso di ricovero; - certificato medico attestante la natura della patologia e le prestazioni effettuate in caso di intervento ambulatoriale; - referto del pronto soccorso in caso di infortunio; - stato di famiglia; - qualsiasi ulteriore documentazione ritenuta utile, ad insindacabile giudizio di Cassa, per la liquidazione del sinistro. La documentazione deve essere intestata al Socio e il rimborso avviene in favore del Socio. Agli effetti del rimborso dovuto, tutte le prestazioni devono essere prescritte ed effettuate da un medico, corredate dalla relativa diagnosi (definizione della patologia o sospetta tale), nonché fatturate da un Istituto di Cura, da uno Studio Medico o da un Medico Specialista. Il rimborso delle spese sostenute viene effettuato, a cura ultimata, entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione completa, su presentazione degli originali delle relative notule, distinte e ricevute, debitamente quietanzate. 10

11 - Prestazione diretta Pagamento diretto del fornitore della prestazione Cassa di Assistenza effettua il pagamento delle prestazioni ricevute dal Socio a termine di convenzione in regime di assistenza diretta, e cioè con il pagamento da parte del Socio delle sole franchigie e scoperti nei casi previsti nonché delle prestazioni non garantite dalle convenzioni in corso con le Case di Cura, i professionisti e i centri clinici convenzionati. La garanzia di prestazione diretta è operante in caso di ricovero (con o senza intervento) e a condizione che il Socio si sia avvalso di uno o più dei professionisti o degli Istituti erogatori delle prestazioni facenti parte del Network e abbia richiesto autorizzazione a Cassa di Assistenza con un preavviso di almeno tre giorni lavorativi. Il preavviso non è richiesto per i soli casi di emergenza successivamente documentata. Cassa di Assistenza mette a disposizione il proprio Servizio Clienti per la richiesta di informazioni relative sia ad Istituti e Medici convenzionati che agli ambiti ed alla portata delle garanzie prestate con le varie convenzioni e per il supporto medico. Il Servizio Clienti è accessibile dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle al seguente numero verde: L elenco delle strutture convenzionate, la tipologia e le modalità di erogazione dei servizi prestati saranno consegnate con il Certificato di Adesione con la relativa modulistica. In ogni caso (prestazione indiretta e prestazione diretta) gli originali delle notule, distinte e ricevute verranno restituiti al Socio con posta ordinaria. IV. Controversie In caso di controversie di natura medica sul rimborso delle spese sostenute a causa di malattia o infortunio nonché sull entità dei rimborsi o sulla liquidabilità delle indennità, le Parti possono conferire, con scrittura privata, mandato di decidere se e in quale misura siano dovuti i rimborsi o le indennità - a norma e nei limiti delle condizioni del Piano Sanitario sottoscritto - in prima istanza a due medici, nominati uno per parte, ed in mancanza di accordo, ad un Collegio di tre Medici, nominati uno per parte ed il terzo dai due medici già nominati in comune accordo o, in caso contrario, dal Consiglio dell Ordine dei Medici avente giurisdizione nel luogo dove deve riunirsi il Collegio medico. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da esso designato, contribuendo per la metà delle spese e competenze del terzo medico. Le decisioni del Collegio medico sono prese a maggioranza dei voti, con dispensa da ogni formalità di legge, e sono vincolanti per le parti anche se uno dei medici si rifiuti di firmare il relativo verbale. Gli scoperti e le franchigie si intendono per evento se non diversamente indicato nel Piano Sanitario prescelto. 11

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO ( Valide per tutti i piani sanitari relativamente alle forme di assistenza in essi previsti ) Franchigia/ scoperto Parte del danno indennizzabile, espressa

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

DKV Salute S.p.A. Via Nino Bixio, 31 20129 Milano Mi Partita Iva 05796440963. FEDERAGENTI Via A. Baldovinetti, 83-00142 Roma P.IVA/C.F.

DKV Salute S.p.A. Via Nino Bixio, 31 20129 Milano Mi Partita Iva 05796440963. FEDERAGENTI Via A. Baldovinetti, 83-00142 Roma P.IVA/C.F. Tra la spett. Via Nino Bixio, 31 20129 Milano Mi Partita Iva 05796440963 E la spett. FEDERAGENTI Via A. Baldovinetti, 83-00142 Roma P.IVA/C.F. 04059611006 Si stipula la presente Convenzione Rimborso Spese

Dettagli

PIANO SANITARIO. Condizioni generali di assicurazione CASSA DI ASSISTENZA

PIANO SANITARIO. Condizioni generali di assicurazione CASSA DI ASSISTENZA PIANO SANITARIO Condizioni generali di assicurazione CASSA DI ASSISTENZA 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - Associato: A) Aziende, imprese, professionisti operanti nei settori dell industria,

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO CONFINDUSTRIA Guida al rimborso dei ticket sanitari 2015 Fondo Fontur Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti delle aziende associate all ASSOCIAZIONE ITALIANA CONFINDUSTRIA ALBERGHI E FEDERTURISMO

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA, INFORTUNIO E PARTO

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI 1 ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE DAY HOSPITAL DIFETTO FISICO FARMACO FRANCHIGIA INDENNIZZO INFORTUNIO MALATTIA MALFORMAZIONE POLIZZA PREMIO RICOVERO

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Cosa copre questo piano Il Piano Oro ti aiuta a sostenere le spese relative ad esami diagnostici e di laboratorio, visite e terapie specialistiche, cambio

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

SALUTE COMPLETA. Condizioni di Assicurazione

SALUTE COMPLETA. Condizioni di Assicurazione SALUTE COMPLETA Condizioni di Assicurazione Ai sensi dall'art. 166 del Codice delle Assicurazioni (D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209), le decadenze, nullità, limitazioni di garanzie ed oneri a carico del

Dettagli

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015 Regolamento In vigore dal 1 gennaio 2015 ART 1 - PREMESSA Il presente Regolamento in attuazione dello Statuto vigente disciplina il funzionamento della Commercianti Mutua Ospedaliera (di seguito chiamata

Dettagli

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE 1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 1 Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC PER LA SALUTE TUA E DELLA TUA FAMIGLIA, FAI UNA SCELTA DI QUALITÀ. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Numero Verde 800.189.091

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE Art. 1: Adesione al Piano Sanitario Possono aderire al Piano Sanitario tutti i soci di Primula. Art. 2: Limiti di età Non possono beneficiare delle

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2016. Per individuare le persone che possono usufruire dell assistenza

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 1

PIANO SANITARIO Base 1 PIANO SANITARIO Base 1 Milano 2015 1 PIANO SANITARIO Base 1 SOMMARIO SETTORE (A RICOVERI A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico A.3 Stato di gravidanza e parto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 Chiarimenti PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA DEI DIPENDENTI ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 1) Domanda: Con riferimento alla

Dettagli

Piano Sanitario Sfera Salute Aziende

Piano Sanitario Sfera Salute Aziende Piano Sanitario Sfera Salute Aziende CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE AZIENDE EDIZIONE FEBBRAIO 2008 Cassa di Assistenza CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE AZIENDE.

Dettagli

Contratto di Malattie

Contratto di Malattie Contratto di Malattie Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA MALATTIE ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti La presente

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

Condizioni di assicurazione. Rimborso spese mediche - Forma classica

Condizioni di assicurazione. Rimborso spese mediche - Forma classica Condizioni di assicurazione Rimborso spese mediche - Forma classica QUISICURA Salute INDICE QuiSicura GARANZIA RIMBORSO SPESE MEDICHE FORMA CLASSICA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Rimborso spese mediche

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 2

PIANO SANITARIO Base 2 PIANO SANITARIO Base 2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Base 2 SOMMARIO SETTORE A RICOVERI A.1 - Ricoveri per grandi interventi chirurgici A.2 Trattamenti oncologici A.3 - Indennità da malattia a seguito

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.bmp L:\PACTUM\LOGO2008\ PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA Mod PF01 ED. 01/2007 PIANETA FAMIGLIA - TESTO CONTRATTUALE - Mod. S30524/07 - PF01 - Ed. 01/2007 Pag.

Dettagli

Sussidio SALUS Fascia Base

Sussidio SALUS Fascia Base Sussidio SALUS Fascia Base 1.7 DEFINIZIONI Sussidio SALUS Fascia Base Ambulatorio: struttura o centro medico attrezzato e regolarmente autorizzato in base alla normativa vigente, ad erogare prestazioni

Dettagli

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA CONVENZIONE PER L EROGAZIONE DI SUSDI SANITARI stipulata tra Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA Sede Legale: Via di Santa Cornelia, 9 00060 Formello

Dettagli

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria POLIZZA a copertura del pregiudizio economico delle spese di sostituzione per i primi 30 giorni di MALATTIA / INFORTUNI per i medici pediatri di libera scelta. CONTRAENTE: FIMP (Federazione Italiana Medici

Dettagli

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P.

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. PIANO COMPLEMENTARE Regolamento applicativo di assistenza sanitaria integrativa per il personale di PGF In vigore dal 01 GENNAIO 2014 1. Adesioni L adesione

Dettagli

I nvalidità P ermanente da M alattia

I nvalidità P ermanente da M alattia I nvalidità P ermanente da M alattia INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri diritti e doveri delle Parti... PAGINE 2 3 5 8 CONDIZIONI

Dettagli

MORTE Euro 50.000,00

MORTE Euro 50.000,00 LOTTO 4 INFORTUNI MINORI ASILI NIDO DESCRIZIONE DEL RISCHIO MORTE Euro 50.000,00 INVALIDITA PERMANENTE Franchigia fissa del 5% Fino ai 40% liq. sul capitale di euro 100.000,00 dal 41% al 50% liq. sul capitale

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti

Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Polizza Rimborso spese da malattia e infortunio ANNO 2014 MANUALE OPERATIVO Gruppo Avio Aero Dipendenti Manuale operativo Gruppo Avio Aero Dipendenti 1 IMPORTANTE: Le garanzie di questa polizza sono operative

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 1 Indice Esito Gara e aggiudicazione Confronto del Programma Assistenziale 2012 vs. 2013 Sezione Spese Sanitarie Sezione

Dettagli

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO 1 Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO SOMMARIO Articolo 1 Beneficiari del Fondo Articolo 2 Modalità e termini delle richieste di rimborsi Articolo 3 Esclusione

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA Deliberato dal C.d.A. nella riunione del 22.11.2012 in vigore dal 22.11.2012 26 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI art. 1: oggetto

Dettagli

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI DEFINIZIONE DEI TERMINI UTILIZZATI ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE SOCIETA FRANCHIGIA INDENNIZZO/INDENNITÀ INFORTUNIO ISTITUTO DI CURA MALATTIA MASSIMALE La persona il cui

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche Iscrizioni, anagrafica, ammontare dei contributi, piani sanitari, modalità di pagamento, accesso al portale ASSIDAI, richiesta password,

Dettagli

PIANO SANITARIO Medio2

PIANO SANITARIO Medio2 PIANO SANITARIO Medio2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Medio 2 SOMMARIO SETTORE A TUTTI I RICOVERI CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop Base Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop Base Contributo associativo annuo - Euro 120,00 L iscrizione

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona 1. CONSULENZA MEDICA PRESTAZIONI Assistenza sanitaria alla persona Qualora l Associato in seguito ad infortunio o malattia, necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

" ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

 ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione DEFINIZIONI ' " ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: i documenti che provano l'assicurazione Contraente: il soggetto che stipula l'assicurazione

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Polizza Infortuni Integrativa prevede due opzioni di copertura A e B per consentire alle Società Sportive di ampliare

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N. 6 Quando c è la salute, c è tutto LA SALUTE, IL BENE PIÙ PREZIOSO Da quando nasciamo, e per tutta la vita, la salute è il bene più prezioso che abbiamo. Spesso però non

Dettagli

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO COMPETITIVE ANALYSIS POLIZZE TOP SALUTE (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) Ad uso personale e riservato Pagina 1 di 5 03/10/2006-1.0 MASSIMALI Secondo il piano prescelto (max per intervento, non max unico)

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria FWA ASSISTENZA A DOMICILIO Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto FWA ASSISTENZA A DOMICILIO FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI 2010/2011 VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI Infortuni Arbitri, Osservatori e Tecnici federali (2351/77/46000400) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

Copertura Sanitaria Collettiva. per le cooperative della logistica 2016

Copertura Sanitaria Collettiva. per le cooperative della logistica 2016 Copertura Sanitaria Collettiva per le cooperative della logistica 2016 Copertura Sanitaria Collettiva per le cooperative della logistica 2016 indice Prestazioni del piano sanitario... p. 5 Area Ricovero...

Dettagli

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI

REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI REGOLAMENTO DIARIE E SUSSIDI MEDICO-SANITARI ART. 1 ASSISTITI Le diarie e i sussidi di cui al presente regolamento sono prestati esclusivamente a favore dei Soci regolarmente iscritti alla Gargano Vita

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 11

CHIARIMENTI. pag 1 / 11 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per i il Servizio Assicurativo relativo alla Copertura delle spese sanitarie e rimborso delle spese mediche dei dipendenti di ENAV S.p.A.. A seguito

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli