6 Studi di caso negli USA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "6 Studi di caso negli USA"

Transcript

1 6 Studi di caso negli USA 6.1 La figura del manager alberghiero (Hotel/lodging manager) Identificazione della figura Il manager alberghiero è il principale gestore dei servizi erogati in un hotel. Il suo ruolo può essere fatto corrispondere a quello del direttore (anche se sempre coincide) il quale, sulla base delle direttive dei proprietari della struttura, è il responsabile della gestione e organizzazione alberghiera. Il manager alberghiero è la figura responsabile dell efficienza e della qualità di tutte le operazioni che sono svolte all interno di una struttura alberghiera. In strutture molto piccole, in cui lo staff occupato è ridotto, egli può svolgere una supervisione su tutte le attività. Negli alberghi di maggiori dimensioni, il ruolo di supervisore viene svolto anche grazie all aiuto di numerosi assistenti (hotel assistants), ognuno assegnato ad una specifica area Il ruolo professionale e il contesto Il manager alberghiero come riportato nel sistema O*Net pianifica, dirige e coordina le attività di un organizzazione o una struttura che fornisce alloggio e servizi connessi. In realtà le attività svolte da questa figura variano a seconda del tipo e delle dimensioni di struttura alberghiera in cui opera. Nel caso di piccoli hotel, spesso è anche proprietario della struttura. Svolge perciò, accanto alle normali attività gestionali, attività strategiche, relative alle scelte finanziarie e immobiliari. Nel caso di struttura di medie-grandi dimensioni le attività che svolge sono per lo più di natura manageriale: coordinare attività di un numero variabile di lavoratori e assistenti e garantire la qualità dei servizi offerti. Le attività svolte quotidianamente da un manager alberghiero sono numerose e non facilmente classificabili. A seconda delle dimensioni dell albergo, può svolgere direttamente la maggior parte dei processi di lavoro o affidarne alcuni agli assistenti. IRSO 528

2 Il sistema O*Net elenca le seguenti attività: coordina le attività di front office dell albergo e risolve i problemi con la clientela; gestisce e mantiene le strutture dell hotel; risponde alle domande relative alla politica dell albergo e risolve eventuali disservizi ai clienti; comunica e coopera con i capi delle altre aree dell albergo per assicurare il coordinamento delle attività; seleziona e assume il personale; assegna i compiti al personale e determina i turni; sceglie i fornitori e contratta per le forniture esterne; riceve e avvia le procedure di prenotazione, pagamento, conferma o rifiuto delle richieste di alloggio; raccoglie i pagamenti e i dati relativi alle riserve monetarie e alle spese (contabilità di cassa); accoglie e registra gli ospiti; prepara il servizio telefonico, rende disponibile agli ospiti posta e pacchi, risponde alle questioni relative alla logistica delle strutture; osserva e monitora le performance per assicurarne l efficienza e l aderenza alle regole e alle procedure; controlla la pulizia e l ordine delle stanze, le aree di accoglienza, gli spazi aperti al cliente. Molte delle attività elencate non sono svolte direttamente dal manager alberghiero che, però, è il responsabile. Più in particolare, il manager alberghiero interviene sui processi di: organizzazione e coordinamento del lavoro di un gruppo di persone, nelle varie aree di competenza (reception, alloggio, ristorazione, servizi aggiuntivi, etc.); monitoraggio e controllo della disponibilità di tutte le risorse (materiali, umane, finanziarie) e, in caso di carenze, organizzazione degli approvvigionamenti; pianificazione periodica di eventi, attività, programmi dell albergo, ed assegnazione al personale di compiti specifici; organizzazione della comunicazione interna ed assicurazione che tutto il personale abbia le informazioni utili a svolgere al meglio il proprio lavoro; le informazioni possono essere scambiate direttamente, per iscritto o tramite mezzi elettronici; IRSO 529

3 organizzazione della comunicazione verso tutti i soggetti esterni, dai clienti dell albergo, alle altre organizzazioni, alle istituzioni ufficiali; presidio del processo di reclutamento, valutazione e selezione del personale; manutenzione ed aggiornamento della documentazione (registri, libri contabili, etc.) relativa alle attività e ai servizi offerti dalla struttura alberghiera La quantità di relazioni che il manager alberghiero intrattiene è di solito molto elevata, specie per coloro che operano in grandi alberghi. Le relazioni più frequenti sono quelle con i clienti. Qui il manager alberghiero si interfaccia con una serie di altre figure manageriali assegnate ad aree specifiche: Il resident manager. Risiede in albergo e può essere interpellato 24 ore su 24 per la risoluzione di problemi o questioni di vario tipo. In pratica tuttavia lavora otto ore al giorno e segue quotidianamente gli affari dell hotel. Spesso i ruoli di manager alberghiero e resident manager sono svolti dalla medesima persona. L executive housekeeper (letteralmente capo delle governanti). E responsabile della cura, la pulizia e i servizi presenti nelle stanze, nelle sale o in occasione di eventi specifici. Svolge frequentemente controlli e sopralluoghi. Il front office manager. Assegnato alla reception e all ufficio di customer service. Si occupa dell assegnazione delle stanze ai clienti e si assicura che tutte le esigenze del cliente siano accolte e soddisfatte. Food and service manager. Sono i responsabili dei servizi di ristorazione dell albergo; essi controllano le attività delle cucine, decidono sui menù, contattano i fornitori, definiscono i costi. Il convention service manager. Si occupa di tutte le attività relative all organizzazione di eventi, incontri, congressi che si rivolgono a categorie e gruppi specifici di clienti. Gli assistant manager intervengono su varie questioni e problemi che quotidianamente si presentano. Le aree su cui intervengono sono varie: dall amministrazione, alla comunicazione, al personale, e così via Caratteristiche occupazionali Il livello di stress cui questa figura deve far fronte è molto alto. Gli alberghi devono funzionare giorno e notte, così il lavoro degli hotel manager va spesso ben oltre le 8 ore giornaliere. Essi passano gran parte delle loro giornata al lavoro e possono essere chiamati in qualsiasi momento, tanto che molti decidono di alloggiare in albergo. Inoltre il lavoro non è per niente routinario e presenta ogni giorno continui imprevisti. IRSO 530

4 Le possibilità di carriera dipendono in larga parte dal tipo di struttura in cui si lavora. Se, ad esempio, il manager opera per una catena di alberghi e si distingue per le sue funzioni nell ambito della comunicazione può ambire a svolgere un ruolo strategico nella comunicazione dell intero gruppo proprietario. Se è in un piccolo o medio hotel può puntare ad una struttura più grande. La retribuzione media annua di un hotel manager è di $ nel Circa il 50% di questa categoria guadagna tra i $ e i $ Il 10% guadagna circa $ all anno, mentre un altro 10% circa $ Il salario può comunque variare molto a seconda del livello di responsabilità e del tipo di hotel. Infatti, molti manager possono ricevere premi una tantum del valore di oltre il 25% del loro salario di base e possono ottenere benefits di grande rilievo, quali l alloggio, i pasti, il parcheggio, la lavanderia, etc. Molte catene alberghiere prevedono tra i benefits anche periodi di formazione professionale. Negli Stati Uniti i manager alberghieri, insieme agli assistenti, erano nel 1998 circa Occorre considerare che buona parte di questi sono proprietari di strutture alberghiere che scelgono anche di gestirle. Sono soprattutto le grandi catene alberghiere, spesso proprietà di forti gruppi economici, ad assumere manager dall esterno per la gestione degli hotel. Secondo le previsioni riportate nell Occupational Outlook Handbook, la crescita di questa figura fino al 2008 sarà più lenta della media (tra lo 0% e il 9%). Le motivazioni sono da riportare all elevato grado di stress e alla conseguente intensità del turn over. Inoltre, è sempre più richiesta una professionalità più specialistica e una formazione di livello almeno post-secondario (2 year o 4 year/postsecondary education). Le previsioni sullo sviluppo del settore turistico sono estremamente positive. Questo certamente favorirà la crescita numerica delle professioni legate al turismo, tuttavia non ci si attende per le professioni manageriali una crescita tanto forte quanto quella del settore in generale. La motivazione è legata al tipo di crescita. Si sviluppa infatti il turismo a costi bassi, fatto di piccole strutture alberghiere, in cui vere e proprie figure manageriali e di supervisione del lavoro altrui non sono necessarie. Ad ogni modo, i grandi hotel - con servizi integrati di ristorazione, fitness center, sale congressi, etc. restano numerosi e rappresentano lo sbocco ideale per questa figura. IRSO 531

5 6.1.4 La struttura della professione Le competenze che un hotel manager deve possedere sono inevitabilmente connesse con il tipo di processo lavorativo che svolge, caratterizzato da un elevato grado di relazioni interpersonali. Egli deve dunque acquisire competenze di: orientamento al servizio; comunicazione efficace; coordinamento delle attività di altri; gestione delle risorse umane; gestione delle risorse materiali; sensibilità sociale a ascolto attivo; Identificazione e risoluzione dei problemi; Molti dei corsi di formazione già attivi negli USA prevedono moduli per il potenziamento di queste competenze. Essi presentano inoltre i normali moduli accademici, finalizzati all acquisizione di conoscenze specifiche per lo svolgimento dell attività di manager alberghiero. Queste sono: Management: conoscenza dei principi e dei processi relativi alla pianificazione, gestione ed organizzazione del business. Sono incluse le tecniche di pianificazione strategica, l allocazione delle risorse, la gestione e il potenziamento delle persone, tecniche di leadership e metodi di produzione. Customer and personal service: conoscenza dei principi e dei processi per fornire ai clienti servizi efficienti. Include quindi la conoscenza di tecniche di valutazione dei bisogni, standard di qualità del servizio, sistemi alternativi di fornitura del servizio, tecniche di valutazione della soddisfazione del cliente. Risorse umane: conoscenza delle politiche e pratiche di gestione delle risorse umane. Tra queste, le procedure di reclutamento, selezione, formazione e avanzamento professionale; l uso di forme di riconoscimento dei meriti (premi e benefits); relazioni sindacali, comunicazione interna. Economia e contabilità: conoscenza dei principi di economia e contabilità, compreso il funzionamento dei mercati finanziari, bancari e l analisi di dati finanziari. IRSO 532

6 Amministrazione: conoscenza delle procedure di amministrazione e impiegatizie, delle quali il manager alberghiero è il supervisore. Sicurezza pubblica e salute: Conoscenza di tutta la normativa relativa alle norme di sicurezza, prevenzione e salute delle persone in strutture di accoglienza. Vendite e marketing: Conoscenza dei principi e dei metodi di comunicazione, promozione, vendita di prodotti e/o servizi. Sono incluse le strategie di marketing, di vendita, di comunicazione pubblicitaria, nonché la conoscenza di sistemi di controllo delle vendite. Informatica Conoscenza delle maggiori applicazioni informatiche e dei sistemi di prenotazione e registrazione dei clienti di una struttura alberghiera. Un giovane, prima di arrivare a ricoprire il ruolo di hotel manager, deve presentare nel proprio curriculum precedenti esperienze professionali. E consigliabile un periodo di formazione on the job che vada da uno a due anni, durante il quale un giovane laureato può ricoprire il ruolo di hotel assistant. In caso di grandi catene alberghiere l esperienza richiesta può essere anche di quattro anni. La maggior parte di corsi professionali o universitari offerti in quest ambito prevedono un periodo di training on the job. Esistono diverse forme di certificazione della professione, utili soprattutto per chi vuole velocemente fare carriera e ricoprire ruoli di maggiore responsabilità. Né lo studio, né le esperienze professionali sono tuttavia sufficienti per svolgere al meglio le funzioni del manager alberghiero. Sono infatti necessarie anche alcune predisposizioni e attitudini (qualità personali). Prima di tutto l attitudine alla comunicazione e alla socialità: il manager d albergo lavora insieme ad altre persone e per altre persone; nel suo lavoro gli è continuamente richiesto di interagire con altri, spesso dovendo decidere sulle loro azioni. A questo si lega una seconda, fondamentale qualità personale: l intraprendenza, l autocontrollo e la fermezza decisionale. Egli è il responsabile di una struttura organizzativa complessa e dalle sue decisioni dipende l efficacia e l efficienza dei servizi Le caratteristiche del percorso formativo Gli hotel pongono una elevata attenzione alla formazione dei propri dipendenti, specie se questi ricoprono funzioni manageriali. In molti casi è richiesto un titolo di studio di 4 anni, mentre la frequentazione di IRSO 533

7 un college di due anni è sufficiente se accompagnata ad una significativa esperienza professionale. Questa può consistere in un lavoro part-time durante il periodo estivo in una struttura alberghiera o anche nei moduli di work-experience previsti in molti corsi universitari. Nel 1998 quasi 200 community e junior college e alcune università offrivano corsi per l acquisizione di associate, bachelor s e graduate degree in hotel o restaurant management. Se sommati agli istituti tecnici, alle scuole professionali e ad altre istituzioni accademiche, risultano oltre 800 i corsi finalizzati alla formazione dei manager alberghieri e di ristorazione. In generale, i programmi di studio comprendono le seguenti discipline: economia; marketing; amministrazione alberghiera; contabilità alberghiera; gestione dei servizi di ristorazione; gestione dei servizi di accoglienza; tecniche di manutenzione alberghiera; PC e sistemi informatici di prenotazione e gestione d hotel I corsi attualmente attivati negli Stati Uniti per la formazione di questa figura sono: - Food and beverage/restaurant operations manager - Franchisee operation - Hospitality administration/management - Hotel/motel and restaurant management Gli Stati americani possono prevedere differenti curriculum formativi per questa figura. Sul sito dell Educational of the American Hotel and Motel Association viene presentato un corso in Hospitality Management. Diploma che prevede il seguente curriculum: - Introduction to the Hospitality Industry oppure - An Introduction to Hospitality Today oppure - Tourism and the Hospitality Industry - Housekeeping Management - Hospitality Supervision - Human Resources Management IRSO 534

8 - Basic Financial Accounting for the Hospitality Industry - Facilities Management - Front Office Procedures - Managing for Quality in the Hospitality Industry oppure - International Hotel Management - Hotel/Motel Security Management oppure - Hospitality Law - Food and Beverage Management oppure - Food and Beverage Service - Marketing of Hospitality Services oppure - Hospitality Sales and Marketing - Elective Educational Institute course IRSO 535

9 6.2 La figura dell'agente di viaggio (Travel agent) Identificazione della figura L agente di viaggio negli Stati Uniti travel agent - opera prevalentemente nelle agenzie di viaggio ed è la figura cui ci si rivolge per l organizzazione di un viaggio. Sulla base delle richieste e delle esigenze del turista (disponibilità finanziaria, mezzi di trasporto preferiti, località, servizi, etc.), l agente di viaggio idea, pianifica il pacchetto turistico e, se approvato dal cliente, svolge tutte le procedure di contatto con le strutture turistiche e di prenotazione del viaggio. A seconda della dimensione della agenzia di viaggio in cui opera, l agente di viaggio può anche specializzarsi in settori specifici, come ad esempio le vacanze studio piuttosto che le destinazioni geografiche Il ruolo professionale e il contesto L agente di viaggio come riportato nel sistema O*Net pianifica e vende le modalità di trasporto e di sistemazione per i clienti di un agenzia di viaggi. Determina la destinazione, i mezzi di trasporto, i tempi del viaggio, i suoi costi e le modalità di alloggio. Le attività svolte dall agente di viaggio sono: pianificare, descrivere, preparare e vendere pacchetti turistici e comunicare le offerte promozionali lanciate dai tour operator; sostenere dei colloqui con i clienti per scegliere assieme la destinazione, le modalità di trasporto, le date disponibili, i costi, i servizi di alloggio richiesti; calcolare il costo del viaggio e della sistemazione, utilizzando le applicazioni informatiche, i libri riportanti le tariffe, i depliant turistici, il materiale inviato dai tour operator; prenotare i mezzi di trasporto e gli hotel, utilizzando il terminale telematico o il telefono; fornire alla clientela brochure e pubblicazioni contenenti le informazioni sulle varie destinazioni, come ad esempio usi e norme locali o località di particolare interesse; stampare o richiedere i biglietti di viaggio, utilizzando una stampante collegata al PC; incassare le quote di adesione. IRSO 536

10 Se l elenco delle singole attività può fare apparire poco complesse le funzioni affidate a questa figura, l analisi dei processi di lavoro di cui è responsabile ne determina meglio il profilo. Il travel agent è infatti responsabile e interviene sui processi di: ideazione di soluzioni di servizi turistici (in termini di località, tempi, costi, mezzi di trasporto) che rispondano alle esigenze specifiche di ciascun cliente; vendita di prodotti/servizi e persuasione nei confronti del cliente; fornitura di assistenza continua al cliente, specie in caso di disagi; organizzazione e gestione di una rete di comunicazione e scambio di informazioni con soggetti esterni all agenzia (altre agenzie, tour operator, istituzioni pubbliche, società di trasporto, etc.) traduzione e interpretazione di informazioni che provengono da paesi stranieri; inserimento, trascrizione, registrazione e ricerca di dati nei data base utilizzati dall agenzia e da altre organizzazioni turistiche; Oltre alle agenzie di viaggio, molte compagnie aeree, ferroviarie, tour operator, prevedono questa figura nel loro organico Caratteristiche occupazionali L agente di viaggio trascorre la maggior parte della sua giornata lavorativa seduto alla sua scrivania, dove riceve volta per volta i clienti. A sua disposizione ha naturalmente tutti gli strumenti utili: telefono, fax, terminale telematico, stampante e materiale cartaceo informativo da consegnare al cliente. Il ritmo di un attività come questa può apparire non particolarmente stressante, tuttavia nei periodi di alta stagione la pressione e le continue richieste dei clienti possono mettere a dura prova la pazienza del travel agent. Inoltre molti, specie coloro che non sono dipendenti e avviano un attività in proprio, lavorano ben oltre le otto ore giornaliere. Sono l esperienza, l abilità nelle vendite, la dimensione e la localizzazione dell agenzia a determinare il livello retributivo di un travel agent. Nel 1998 la retribuzione annuale media negli Stati Uniti era di circa $ La maggior parte degli agenti di viaggio guadagna tra i e i dollari. Un 10% circa guadagna meno di $13.770, mentre un altro 10% guadagna oltre dollari. Tra i motivi di maggiore attrazione di questa professione vi sono i benefits ad essa riservata, la possibilità, cioè, di usufruire di strutture turistiche e organizzare viaggi per sé a costi ridotti se non addirittura nulli. Molti datori di lavoro assicurano inoltre forme assicurative sulla salute, sulla vita e cure odontoiatriche. Diverso il discorso dei guadagni per chi IRSO 537

11 decide di avviare un attività in proprio. Di solito i primi anni di vita di un agenzia sono caratterizzati da utili molto bassi, poi, con una buona gestione, le entrate aumentano, ma sono sempre soggette all andamento del mercato. Negli USA gli agenti di viaggio erano circa nel Oltre nove su dieci agenti con rapporto di lavoro dipendente operano in agenzie di viaggi. La restante parte lavora in altre organizzazioni legate ai viaggi e al turismo. Le previsioni statunitensi stimano che il numero di travel agent crescerà con ritmo uguale alla media (tra il 10 e il 20%) di tutte le professioni. La crescita può essere spiegata in parte con la nascita di nuove agenzie e lo sviluppo di quelle esistenti, ma soprattutto per il forte turn over del settore. In generale è prevista una grossa crescita nel settore del turismo, che attualmente genera il 6,7% del prodotto interno lordo (Gross National Product - GNP) americano. L unico ostacolo, secondo gli esperti americani, può essere rappresentato da Internet, il quale dà l opportunità di organizzare il proprio viaggio in piena autonomia. Si ritiene comunque che la maggior parte dei turisti, specie le persone più anziane i clienti più interessanti per le agenzie - continueranno a rivolgersi agli agenti di viaggio La struttura della professione L agente di viaggio fonda il suo lavoro su due fondamentali processi mentali: l organizzazione dei viaggi e la vendita degli stessi. Due attività come queste richiedono competenze specialistiche ben individuate e rigettano l idea, una volta comune anche negli Stati Uniti, che agente di viaggio ci si possa improvvisare senza una formazione adeguata. Parlando delle competenze e delle conoscenze, si fa riferimento ad un impiegato-tipo di un agenzia di viaggi. Come si è visto, il travel agent può anche essere il proprietario dell agenzia e, in questo caso, deve possedere alcune competenze di management e gestione delle risorse non richieste normalmente all agente di viaggio. Tra le competenze di base che un travel agent deve possedere si possono indicare: l orientamento al servizio l organizzazione e la pianificazione delle attività la raccolta e il trattamento delle informazioni la comunicazione efficace la sensibilità sociale e l ascolto attivo l identificazione e risoluzione dei problemi IRSO 538

12 Queste competenze devono unirsi a conoscenze su specifiche aree disciplinari: Customer and personal service: conoscenza dei principi e dei processi per fornire ai clienti servizi efficienti. Include quindi la conoscenza di tecniche di valutazione dei bisogni, standard di qualità del servizio, sistemi alternativi di fornitura del servizio, tecniche di valutazione della soddisfazione del cliente. Geografia: conoscenza approfondita della geografia mondiale, con particolare attenzione alle località di maggiore afflusso turistico. Conoscenza delle tecniche migliori di descrizione delle caratteristiche geografiche ed economico-sociali dei paesi meta dei viaggi turistici ai clienti. Sistemi di trasporto: conoscenza delle caratteristiche dei sistemi di trasporto, inclusi i costi, i vantaggi e i limiti, e delle maggiori reti e compagnie di trasporto di persone a fini turistici. Vendite e marketing: conoscenza dei principi e dei metodi di comunicazione, promozione, vendita di prodotti e/o servizi. Sono incluse le strategie di marketing, di vendita, di comunicazione pubblicitaria, nonché la conoscenza di sistemi di controllo delle vendite. Informatica: conoscenza delle applicazioni informatiche generali e dei sistemi di prenotazione (di alberghi, biglietti, etc.) telematici. Amministrazione: conoscenza delle procedure di amministrazione e impiegatizie normalmente necessarie in un agenzia di viaggi. Avere esperienze professionali nel settore anche brevi o svolte nell ambito di un programma di formazione professionale - è un requisito fondamentale per essere assunti in un agenzia. Non è richiesta una licenza federale per svolgere l attività di agente di viaggio, benché nove stati California, Florida, Hawaii, Illinois, Iowa, Ohio, Oregon, Rhode Island e Washington richiedano forme di registrazione o di licenza per l esercizio dell attività. La passione e l interesse per i viaggi è secondo alcuni la qualità principale che un agente di viaggio deve avere. Alla curiosità per i viaggi vanno però aggiunte altre qualità personali indispensabili per svolgere tale attività. Gli agenti di viaggio, a differenza degli accompagnatori, svolgono la maggior parte del loro lavoro dietro una scrivania a parlare con i clienti, dunque un importante attitudine è quella alla comunicazione e alla socialità. Inoltre in determinati periodi IRSO 539

13 dell anno le richieste dei clienti sono così pressanti da esigere una forte dose di autocontrollo e resistenza allo stress Le caratteristiche del percorso formativo Sebbene la maggior parte delle agenzie richieda come requisito fondamentale per l assunzione una significativa esperienza professionale presso un agenzia, oggi esistono numerose offerte formative di cui i datori di lavoro tengono conto. La tecnologia e l informatizzazione hanno avuto un profondo effetto sulla natura del lavoro e le competenze richieste diventano sempre più specialistiche. Un buon corso di formazione può garantire la loro acquisizione. Molte scuole di formazione (proprietary schools) offrono corsi da 6 a 12 settimane a tempo pieno, così come programmi serali e nel fine settimana. Molti community college ed alcune università hanno istituito programmi di formazione professionale in tourism and travel management. Pochi college offrono comunque bachelor s o master s degree in quest area. Sebbene molti di questi corsi professionali abbiano come oggetto l industria del turismo in generale piuttosto che le tecniche e le modalità di lavoro in un agenzia di viaggi, essi sono molto ben visti dai datori di lavoro per la qualità e la ricchezza dei programmi. Tra le materie studiate si ritrovano: informatica geografia comunicazione lingue straniere storia mondiale. business management tecniche di promozione pubblicitaria La American Society of Travel Agents (ASTA) offre corsi per corrispondenza che offrono una comprensione di base del settore del turismo. Le agenzie di viaggio danno inoltre la possibilità di formarsi attraverso esperienze di lavoro, necessarie per imparare a utilizzare i pacchetti informatici del turismo. Infatti la capacità di utilizzare i sistemi di prenotazione è richiesta da tutte le agenzie. IRSO 540

14 Gli agenti di viaggio con esperienza possono seguire corsi di formazione avanzata promossi dall Institute of Certified Travel Agents (ICTA) che riconosce poi il Certified Travel Counselor (CTC). L ICTA offre anche programmi di sviluppo delle abilità di marketing e vendita e programmi di specializzazione su destinazioni turistiche particolari. IRSO 541

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT. Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT. Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche MASTER IN TOURISM MANAGEMENT Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche Il Master in Tourism Management - Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche è il risultato

Dettagli

CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI

CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI Il corso per Consulenti Turistici mira a formare una figura professionale con competenze polivalenti per rispondere a tutte le esigenze

Dettagli

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT MASTER IN TOURISM MANAGEMENT Gestione tione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche Il Master in Tourism Management - Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche è il risultato

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master in Tourism Specialist è progettato per rispondere ai bisogni reali delle imprese turistiche e si rivolge sia a giovani interessati ad un primo inserimento professionale

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master in Tourism Specialist mira a formare giovani professionisti del turismo in due aree specifiche: la distribuzione e la gestione dei servizi turistici. Il percorso

Dettagli

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 COMPITI INERENTI LA DIREZIONE PIANIFICAZIONE SUPERVISIONARE LA CORRISPONDENZA CON I REQUISITI

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI MARKETING E COMUNICAZIONE - DESCRIZIONE

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master in Tourism Specialist mira a formare giovani professionisti del turismo su tre aree specifiche che rispondono ad altrettante figure professionali. Il percorso

Dettagli

CORSO PER ADDETTO AI SERVIZI DI RICEVIMENTO

CORSO PER ADDETTO AI SERVIZI DI RICEVIMENTO CORSO PER ADDETTO AI SERVIZI DI RICEVIMENTO Il Corso ideato dal Centro Studi CTS, in collaborazione con le più prestigiose realtà nazionali ed internazionali del settore, forma i futuri responsabili del

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master breve in Tourism Specialist è progettato per rispondere ai bisogni reali delle imprese turistiche e si rivolge sia a giovani interessati ad un primo inserimento

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad un inserimento nel settore dell organizzazione Eventi e Congressi a livello

Dettagli

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076 Direttore d albergo SITUAZIONE L intero settore alberghiero sta vivendo una profonda metamorfosi: alla grossa diminuzione degli alberghi a una stella si contrappone l aumento di quelli a tre o quattro

Dettagli

Organizzatore di congressi

Organizzatore di congressi identificativo scheda: 16-023 stato scheda: Validata Descrizione sintetica Il Tecnico dei servizi fieristico-congressuali si occupa dell ideazione, progettazione e organizzazione di eventi quali convegni,

Dettagli

Corso per. Hotel Congress Manager -

Corso per. Hotel Congress Manager - Corso per Hotel Congress Manager - MICE (Meeting, Incentive, Congress, Manager) In collaborazione con: Il Corso per Hotel Congress Manager MICE (Meeting, Incentive, Congress, Event) si pone come obiettivo

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI Coordinatrice Didattica: Dott.ssa Cinzia Magi Corsi specifici per il settore alberghiero I corsi di DES per il settore alberghiero ADDETTO/A AI SERVIZI CAMERE E

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Facoltà ECONOMIA (Sede di Rimini) Corso ECONOMIA DELL IMPRESA Classe L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione

Dettagli

Accompagnamento individuale e di gruppo

Accompagnamento individuale e di gruppo Denominazione progetto FRIENDLY RECEPTION: CORSO DI FORMAZIONE per l acquisizione della certificazione di competenze relativa a ADA UC 541 Gestione dell accoglienza e ADA UC 543 Acquisire le prenotazioni

Dettagli

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online Online Istituti Professionali ti aiuta a trovare il percorso giusto per te con la formazione online. Ovunque tu sia. Master per Food & BEVERAGE MANAGER Master per FOOD & BEVERAGE MANAGER Una figura chiave

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Master in Hotel Management

Master in Hotel Management Master in Hotel Management Master in Hotel Management OBIETTIVI Il master si rivolge a LAUREATI desiderosi di ricoprire posizioni di rilievo in azienda. Il Master in Hotel Management risponde all esigenza

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE AREA PIANI Coordinatrice Didattica: Dott.ssa Cinzia Magi I corsi di DES per il settore alberghiero ADDETTO/A AI SERVIZI CAMERE E ACCOGLIENZA CLIENTI Figura professionale: Cameriere/a

Dettagli

XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT

XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT OBIETTIVO DEL CORSO Il settore alberghiero é alla continua ricerca di personale all altezza della nuova era dell ospitalità per poter competere con la concorrenza

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO AL FRONT OFFICE AGENZIE DI VIAGGIO - DESCRIZIONE

Dettagli

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT Ercole Colonese RUBIERRE srl Consulenti di Direzione ercole@colonese.it www.colonese.it Roma, 2008 Occupazione e professioni nell ICT Rapporto 2006 L evoluzione

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il marketing manager si occupa di promozione del territorio attraverso lo sviluppo dei piani

Dettagli

Direttore tecnico di agenzia di viaggio

Direttore tecnico di agenzia di viaggio identificativo scheda: 16-031 stato scheda: Validata Descrizione sintetica E la figura professionale che sovrintende le attività dell agenzia di viaggio dalle fasi di progettazione e strategia a quelle

Dettagli

VetrinaLavoro. Esempi annunci lavoro nel settore turistico

VetrinaLavoro. Esempi annunci lavoro nel settore turistico Esempi annunci lavoro nel settore turistico vembre 2015 Premessa Ad integrazione della Guida alla pubblicazione degli annunci sulla Vetrina Lavoro dell Agenzia regionale per il lavoro si propongono a titolo

Dettagli

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE IL PROJECT MANAGEMENT NEL SERVIZIO SANITARIO L esperienza dell APSS di Trento Bolzano, 8 maggio 2008 Auditorio del Palazzo Provinciale 12 Autore: Ettore

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA SEGRETERIA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management

MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management Affrontare da protagonista i nuovi scenari del mercato turistico Scenario Oggi il settore Turistico occupa

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione

ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE I FUTURI MANAGER DELL INDUSTRIA TURISTICA - Lecce 7^ edizione MASTER IN MANAGER DELLE IMPRESE TURISTICHE: DALLA GESTIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE ALL HOSPITALITY MANAGEMENT IN PUGLIA L ESCLUSIVO MASTER CONDOTTO DA ESPERTI DELL HOTELLERIE INTERNAZIONALE PER FORMARE

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

Restaurant Manager Academy

Restaurant Manager Academy Restaurant Manager Academy 1 La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica L Accademia Un percorso formativo indispensabile per l attività di un imprenditore nel settore della ristorazione e dell

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI Area Progettazione Area Acquisti Area Produzione Area Assistenza Tecnica Area Marketing

Dettagli

QUESTIONARIO. Grazie

QUESTIONARIO. Grazie QUESTIONARIO Il questionario, anonimo, serve a rilevare in modo sistematico le opinioni degli studenti che hanno completato un corso di studi. Queste conoscenze potranno aiutare a valutare la qualità dei

Dettagli

Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività

Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività Percorso A ndimento 5 Un it à di re p p A Le imprese di viaggi Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività All interno della legge-quadro 135 del 29 marzo 2001 sul turismo non c è una precisa

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO

ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO L organizzazione di un progetto è la realizzazione del processo di pianificazione. In altre parole, organizzare significa far funzionare le cose. Nello specifico, implica una

Dettagli

CORSO PER TECNICO AGENZIA DI VIAGGI E ADDETTO BOOKING TOUR OPERATOR

CORSO PER TECNICO AGENZIA DI VIAGGI E ADDETTO BOOKING TOUR OPERATOR CORSO PER TECNICO AGENZIA DI VIAGGI E ADDETTO BOOKING TOUR OPERATOR web based La figura dell agente di viaggio è evoluta nel tempo grazie ai cambiamenti imposti dalle nuove tecnologie, alla mutata sensibilità

Dettagli

IL TECNICO DELL'AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

IL TECNICO DELL'AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE G L O S S A R I O JOB PROFILE IL TECNICO DELL'AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE tratto da www.isfol.it/orientaonline IL TECNICO DELL'AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE DEFINIZIONE Il Tecnico dell Amministrazione

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di ricettività Sequenza di processo Gestione e coordinamento dei

Dettagli

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 www.accademiadellavoro.it MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Materiale Propedeutico (studio

Dettagli

Profilo professionale: ADDETTO AL RICEVIMENTO Livello: 2

Profilo professionale: ADDETTO AL RICEVIMENTO Livello: 2 Profilo professionale: ADDETTO AL RICEVIMENTO Livello: 2 Competenze C1 PRENDERSI CURA DEGLI OSPITI AL RICEVIMENTO C2 ARRIVI C3 PARTENZE C4 COMUNICARE CON GLI ALTRI SETTORI C5 GESTIRE I CAMBI DELLE STANZE

Dettagli

HFBHospitality management and Food & Beverage

HFBHospitality management and Food & Beverage HFBHospitality management and Food & Beverage Master Internazionale di I Livello Sede: Università degli Studi di Palermo - Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Finanziarie (SEAF) Coordinatore:

Dettagli

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA.

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. UNA FRANCHISING SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. FORMULA UNA Hotels & Resorts e UNAWAY Hotels sono marchi che contraddistinguono una catena alberghiera di proprietà completamente italiana che per

Dettagli

SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI

SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI PREMESSA L importanza crescente delle caratteristiche locali nello spiegare l andamento industriale ed economico del Paese

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE CALL CENTER

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data )

PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Convenzione stipulata in data ) NOMINATIVO DEL TIROCINANTE LUOGO E DATA DI NASCITA RESIDENZA TELEFONO CODICE FISCALE ATTUALE CONDIZIONE ( segnare con una x la casella

Dettagli

SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA

SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Professionale Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera A. Vespucci Via Valvassori Peroni 8-20133 Milano - Tel. 02.7610162

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, altamente operativo, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad operare nel contesto dell organizzazione Eventi e Congressi

Dettagli

CARTA DI QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA

CARTA DI QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA CARTA DI QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA Livello strategico Politica della qualità GENESIS LICEO DEL PARRUCCHIERE si pone come obiettivo quello di raccordare le finalità formative con i bisogni e la realtà

Dettagli

DIRETTORE DI CENTRO COMMERCIALE

DIRETTORE DI CENTRO COMMERCIALE G L O S S A R I O JOB PROFILE DIRETTORE DI CENTRO COMMERCIALE tratto da www.isfol.it/orientaonline DIRETTORE DI CENTRO COMMERCIALE Il Direttore del centro gestisce, anche dal punto di vista immobiliare,

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE NEGLI ENTI LOCALI

LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE NEGLI ENTI LOCALI LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE NEGLI ENTI LOCALI Premesse e riferimenti normativi La valutazione del personale, che costituisce un processo centrale nell ambito del management pubblico, ha registrato negli

Dettagli

ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DIVISIONE FRANCHISING

ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DIVISIONE FRANCHISING ORGANIGRAMMA FUNZIONALE DIVISIONE FRANCHISING Struttura Interna Direzione Sviluppo Franchising 1. Dipartimento Operativo 5. Dipartimento Marketing 2. Dipartimento Tecnico 6. Dipartimento Informatica 3.

Dettagli

3 Studi di caso in Francia

3 Studi di caso in Francia 3 Studi di caso in Francia 3.1 La figura del manager alberghiero 3.1.1 Identificazione della figura La figura del manager alberghiero, individuabile nel Directeur d Hébergement, patron d hotel, hotelier,

Dettagli

Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE

Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE Azienda GESTIONE RISORSE S UMANE Per essere sempre più competitive, oggi, le aziende non devono considerare le proprie risorse umane un costo, ma il più grosso investimento finalizzato alla realizzazione

Dettagli

STAFF DIRETTIVO STAFF MEDICO GROUP LEADER

STAFF DIRETTIVO STAFF MEDICO GROUP LEADER Navigando Turismo & Cultura seleziona diverse figure professionali per i propri centri Inps all estero. One direction? NO! More DIRECTIONS! Fai passi con noi: invia subito la tua candidatura! STAFF DIRETTIVO

Dettagli

PROFESSIONE TRAVEL MANAGER:

PROFESSIONE TRAVEL MANAGER: PROFESSIONE TRAVEL MANAGER: Skill, competenze e livelli retributivi È possibile delineare un profilo ideale del travel manager? Quali sono le competenze professionali irrinunciabili e gli skill richiesti

Dettagli

SCHEDA MULTISERVIZIO TECNOLOGICO PER LE STRUTTURE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO

SCHEDA MULTISERVIZIO TECNOLOGICO PER LE STRUTTURE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO SCHEDA MULTISERVIZIO TECNOLOGICO PER LE STRUTTURE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO Multiservizio tecnologico per le strutture sanitarie della Regione Lazio Il presente caso studio riguarda l affidamento,

Dettagli

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SALUTE FINANZA LUSSO & MODA DIGITALE RISTORAZIONE VENDITA ENERGIA DIGITALE 1) Web marketing manager Ruolo: responsabile dello sviluppo

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. Vanta, inoltre, una varietà e una ricchezza di produzioni e tipicità enogastronomiche difficilmente riscontrabile

Dettagli

REVENUE MANAGEMENT REVENUE MANAGEMENT 08/05/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO

REVENUE MANAGEMENT REVENUE MANAGEMENT 08/05/2014 CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DEL TURISMO Anno Accademico 2013 2014 PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO PER LE IMPRESE TURISTICHE Revenue Management Miriam Berretta Programmazione miriam.berretta@gmail.com e controllo

Dettagli

Istituto Statale Polispecialistico San Paolo www.isusanpaolo.it SEDE ASSOCIATA: Piazza Tasso, 1 - Sorrento (NA) - tel. e fax 081 807 31 42

Istituto Statale Polispecialistico San Paolo www.isusanpaolo.it SEDE ASSOCIATA: Piazza Tasso, 1 - Sorrento (NA) - tel. e fax 081 807 31 42 Istituto Statale Polispecialistico San Paolo www.isusanpaolo.it SEDE ASSOCIATA: Piazza Tasso, 1 - Sorrento (NA) - tel. e fa 081 807 31 42 SCHEDA DI PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO FISCO SCUOLA CLASSE

Dettagli

Servizi lavoro e Stage in Regno Unito

Servizi lavoro e Stage in Regno Unito Anno 2013 - Brochure Stage e Lavoro All Things London Servizi lavoro e Stage in Regno Unito Come All Things London può aiutare a collocarti nel mercato inglese, con un lavoro pagato o con uno stage per

Dettagli

FORMAZIONE FINANZIATA DAI FONDI INTERPROFESSIONALI

FORMAZIONE FINANZIATA DAI FONDI INTERPROFESSIONALI FORMAZIONE FINANZIATA DAI FONDI INTERPROFESSIONALI CHI SIAMO Fondata nel 1991, BUSINESS VALUE è una società di consulenza direzionale specializzata in: Strategie Marketing Sistemi Amministr.vi Business

Dettagli

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace.

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace. EVENT MANAGER Scenario Il settore congressuale e degli eventi risulta oggi essere tra quelli di più ampio sviluppo del mercato turistico degli ultimi dieci anni particolarmente utilizzata sia da Enti pubblici

Dettagli

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI per la FORMAZIONE INIZIALE Formare Insegnanti che sappiano Insegnare COORDINAMENTO NAZIONALE DEI SUPERVISORI DEL TIROCINIO 2 2 3 PRESENTAZIONE

Dettagli

Le tue professioni con un click

Le tue professioni con un click A cura di Pietro Taronna, responsabile del Progetto Isfol Orientaonline, e di Ginevra Benini, responsabile della collana Minlavoro - Isfol Alla scoperta delle professioni Le tue professioni con un click

Dettagli

CORSI PER INSERIMENTO NEL MERCATO LAVORO DURATA 350 600 ORE

CORSI PER INSERIMENTO NEL MERCATO LAVORO DURATA 350 600 ORE 1 La Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni, ente di formazione collegato all Unione CTSP di Milano e provincia, propone la seguente offerta formativa: CORSI PER INSERIMENTO

Dettagli

Articolazione per UF 1 delle competenze tecnico-professionali Primo Anno

Articolazione per UF 1 delle competenze tecnico-professionali Primo Anno (AdA/Competenza 1) Acquisire le prenotazioni. U.C. 543 Acquisire attraverso l'applicazione di tecniche di marketing associate anche a supporti operativi informatici le prenotazioni, in modo da assicurare

Dettagli

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo

Dettagli

La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita

La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita Se cercate: 1. un metodo per ricercare, valutare e selezionare i migliori venditori; 2. informazioni su come addestrare, formare

Dettagli

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO Aggiornato il 9 luglio PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura

TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura TITOLO DEL PROGETTO: Una Casa e un Sorriso sono già cura SETTORE e Area di intervento: Assistenza Minori ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO: Contribuire a migliorare le condizioni

Dettagli

Welfare Aziendale Nuove frontiere

Welfare Aziendale Nuove frontiere Welfare Aziendale Nuove frontiere Il contesto: nuovi bisogni e nuove soluzioni Ritiro del Welfare State a causa della spending review e della riduzione dei fondi di welfare pubblico. Nascita di nuovi servizi

Dettagli

AFP COLLINE ASTIGIANE CARTA DEI SERVIZI (SERVIZI AL LAVORO) PRESENTAZIONE

AFP COLLINE ASTIGIANE CARTA DEI SERVIZI (SERVIZI AL LAVORO) PRESENTAZIONE AFP COLLINE ASTIGIANE CARTA DEI SERVIZI (SERVIZI AL LAVORO) PRESENTAZIONE CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi è un documento in cui AFP COLLINE ASTIGIANE specifica le finalità e le caratteristiche

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

OFFERTE DI LAVORO STAMPATE IL 28/05/2016

OFFERTE DI LAVORO STAMPATE IL 28/05/2016 OFFERTE DI LAVORO STAMPATE IL 28/05/2016 Le offerte rispettano i principi di parità di trattamento ed uguaglianza di opportunità per tutti i lavoratori, secondo le norme vigenti. COLSER Settore economico

Dettagli

Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza. Standard formativo minimo regionale

Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza. Standard formativo minimo regionale Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento:

Dettagli

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE...

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE... GIURISTA D IMPRESA 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Che cosa deve essere in grado di fare... 7 Conoscenze... 8 Abilità...

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE ORIENTAMENTO - Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio Corsi di laurea in: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA FACOLTÀ DI SCIENZE MM.FF.NN. VARESE Scienze della Comunicazione SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - triennale (Classe n. 14 Scienze della Comunicazione)

Dettagli

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende.

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. Realizza eventi congressuali e corsi ECM, predispone programmi creativi di motivazione ed incentivazione nelle convention, progetta percorsi unici

Dettagli

ACCOMPAGNATRICE e ACCOMPAGNATORE TURISTICO

ACCOMPAGNATRICE e ACCOMPAGNATORE TURISTICO ACCOMPAGNATRICE e ACCOMPAGNATORE TURISTICO Aggiornato il 9 luglio 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

Quale futuro per le agenzie di viaggio. Valentina Della Corte Università Federico II di Napoli

Quale futuro per le agenzie di viaggio. Valentina Della Corte Università Federico II di Napoli Quale futuro per le agenzie di viaggio Valentina Della Corte Università Federico II di Napoli Fonti d informazione - cliente Le piattaforme online sono le principali fonti d informazione per i viaggi.

Dettagli

Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa.

Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa. Le sette posizioni più richieste in Piemonte e il confronto con l Europa. Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo Page Personnel è leader europeo nella

Dettagli

Inserimento professionale dei diplomati universitari

Inserimento professionale dei diplomati universitari 22 luglio 2003 Inserimento professionale dei diplomati universitari Indagine 2002 Nel corso degli ultimi anni l Istat ha rivisitato e notevolmente ampliato il patrimonio informativo sull istruzione e la

Dettagli

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico,

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, nel commercio e nella consulenza strategica per enti pubblici.

Dettagli

Compiti innovati Porre attenzione allo sviluppo delle componente manageriale della professione;

Compiti innovati Porre attenzione allo sviluppo delle componente manageriale della professione; 1.2.3.2.0 - Direttori e dirigenti del dipartimento organizzazione, gestione delle risorse umane e delle relazioni industriali Le professioni classificate in questa unità definiscono, dirigono e coordinano

Dettagli

CORSO 5 STARS QUALITY&STANDARD Royal Hotel Sanremo 5-6-7-8 Giugno 2012

CORSO 5 STARS QUALITY&STANDARD Royal Hotel Sanremo 5-6-7-8 Giugno 2012 CORSO 5 STARS QUALITY&STANDARD Royal Hotel Sanremo 5-6-7-8 Giugno 2012 Il corso si rivolge ai professionisti del settore alberghiero e a tutti coloro che, in possesso di competenze, titoli o qualifiche

Dettagli

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE Il Master Imprenditorialità e Management del turismo sostenibile e responsabile ideato dal Centro Studi CTS, giunto all XI

Dettagli

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre.

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Servizio Mostre Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Coadiuva il Responsabile nel rendere attuativi e operativi i progetti messi a punto

Dettagli

CONSULENZA E FORMAZIONE

CONSULENZA E FORMAZIONE Cos è l EBC*L La European Business Competence Licence (EBC*L), nata dalla collaborazione di alcuni docenti universitari di Austria e Germania, è una certificazione, riconosciuta in ambito europeo, relativa

Dettagli

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37).

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37). Carta di qualità dell offerta formativa La Carta della Qualità ha la finalità di esplicitare e comunicare al sistema committente/beneficiari gli impegni che SINTESI SpA assume nei suoi confronti a garanzia

Dettagli