Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage"

Transcript

1 Juku.it Down to earth report: Microsoft Windows Server 2012 introduce nuovi scenari storage Enrico Signoretti Ottobre 2013 Juku consulting - mail: web:

2 Jukuconsulting.com Indice Executive summary 3 Come leggere questo documento 4 Introduzione 5 Più dati significano più problemi 5 Nuovi dati e nuove sfide 6 Cosa sta facendo Microsoft rispetto allo storage? 7 Riciclare il vecchio storage 9 Il problema 9 La soluzione 10 Un esempio pratico 10 Perché è importante 11 Ripensare il NAS 12 Il problema 12 La soluzione 12 Come funziona 13 Un esempio pratico 14 Perchè è importante 15 Abbattere i costi di backup 16 Il problema 16 Come funziona 16 La soluzione 17 Un esempio pratico 17 Perché è importante 18 Disaster Recovery più facile 19 Il problema 19 La soluzione 20 Un esempio pratico 20 Perché è importante 21 Adattarsi all andamento del Business 23 Il problema 23 La soluzione 23 Un esempio pratico 24 Perché è importante 24

3 Jukuconsulting.com Raccogliere e analizzare dati 25 Il problema 25 La soluzione 26 Perché è importante 26 Nota finale 28 Appendice 29 Juku 31 Perchè Juku 31 Autore 31

4 Jukuconsulting.com Executive summary Tutti gli utenti finali sono alla continua ricerca di soluzioni che possano aiutarli ad abbassare il TCO (Total Cost of Ownership) della propria infrastruttura IT. Specialmente nelle PMI, dove le risorse sono sempre limitate, c è molta attenzione a questo tipo di tematiche. Lo storage è una parte fondamentale di ogni sistema IT moderno e cresce costantemente. Anche per le aziende più piccole dobbiamo sempre considerare soluzioni storage differenti per indirizzare problemi diversi: dati primari o secondari, accesso a file o a blocchi, backup, archiving e così via. In molti casi, gli approcci tradizionali non sono più efficaci e devono essere rivisti in tutti i loro aspetti: semplicità d uso, costi di acquisizione e di gestione, longevità delle soluzioni e hardware commodity sono al top delle richieste fatte dagli utenti. Inoltre, gli utenti stanno guardando con interesse alle nuove soluzioni software-defined che permettono molta più elasticità nel disegno di architettura di nuova generazione. In questo scenario, l hardware commodity, affiancato a soluzioni software innovative, permettono risparmi enormi sia in termini di CAPEX che di OPEX. Un altro elemento chiave delle infrastrutture moderne è la virtualizzazione: l integrazione con gli Hypervisor dovrebbe essere alla base di ogni architettura di nuova generazione. Ultimo, ma non ultimo, le applicazioni moderne lavorano meglio con architetture moderne. Scale-out invece di Scale-up con storage veloce ed economico invece di storage condiviso è solo un esempio. Con l introduzione di Windows Server 2012, Microsoft ha aggiunto diverse nuove funzionalità chiave al prodotto. Molte di queste riguardano direttamente lo storage e lo storage management. Nelle prossime pagine parleremo di queste funzioni e di come queste siano utilizzabili dall utente finale per implementare soluzioni storage moderne e a basso costo. Non andremo in dettaglio sulle singole funzionalità ma lavoreremo con esempi e casi d uso per spiegare i vantaggi di questo approccio per i dipartimenti IT e gli utenti finali. Questo documento ha l intento di mostrare alcune idee su come Windows Server 2012 può essere usato efficientemente per risolvere alcuni problemi di storage comuni senza spendere molto denaro.

5 Jukuconsulting.com "4 Come leggere questo documento Questo paper è stato scritto per parlare delle nuove funzionalità storage di Microsoft Windows Server Invece di scrivere ogni singola funzionalità e di come essa lavora, abbiamo preferito indirizzare ogni singolo scenario da differenti punti di vista per dare esempi realistici e casi d uso su come Microsoft Windows 2012 può essere usato per risolverli brillantemente. Questo è un Down to earth report e, come tale, ha lo scopo di essere informativo ed educativo. Gli IT managers, dirigenti aziendali ma anche architetti IT e specialisti di infrastruttura che si preoccupano della trasformazione dell IT delle proprie aziende troveranno informazioni che saranno molto utili a vedere Windows Server da un nuovo punto di vista. L introduzione è stata pensata per descrivere lo scenario e le sfide mentre il resto del documento va più in profondità ad analizzare alcuni degli use cases più interessanti. Ogni singolo argomento è stato diviso in quattro parti: descrizione del problema, una descrizione più tecnica, un esempio pratico e il perché questo è importante. L idea è quella di dare uno scenario e differenti prospettive di lettura. E possibile leggerle tutte o anche solo le parti che si considerano più interessanti per il proprio ruolo professionale.

6 Jukuconsulting.com "5 Introduzione Più dati significano più problemi Non c è nulla di nuovo quando si dice che i dati non strutturati stanno crescendo esponenzialmente. Anche le aziende più piccole vedono questo trend. I file sono più grandi, gli smartphone hanno telecamere sempre più grandi, i dati vecchi non si possono cancellare, le politiche di retention si allungano s e m p r e d i p i ù, s i s t a n n o s p e r i m e n t a n d o l e p r i m e esperienze di dati generati e collezionati da macchine e non ci si può permettere di perdere più nessuno di questi dati. Inoltre, è necessario salvare e mantenere tutti questi dati come materia prima per produrre informazioni per diversi scopi aziendali: questo provoca la proliferazioni di diversi meccanismi di elaborazione dei dati e un sensibile incremento nel numero e qualità degli accessi. Dati e informazioni sono una parte fondamentale di ogni strategia di competizione moderna: c è quindi necessità di trovare nuove vie per salvare, trattare e gestire i dati e la loro crescita. Fino ad ora, per le piccole aziende, è sempre stato difficile gestire grandi quantità di dati. Il costo di sistemi di storage tradizionali è molto elevato mentre, nella maggior parte dei casi, sistemi più economici significano anche velocità di accesso minori che rendono le possibilità di elaborazioni dei dati più complicate.

7 Jukuconsulting.com "6 Oggi le cose stanno cambiano velocemente. Le aziende sono più confidenti sulle soluzioni di nuova generazione basate su hardware standard x86 e software da banco (off-the-shelf); queste hanno anche capito che le architetture scale-out possono essere una opzione possibile e flessibile per gestire grandi quantità di dati ad un costo più basso. Le applicazioni hanno bisogno di essere ancora più vicine ai dati con l obiettivo di comprimere ogni latenza e i sistemi operativi più moderni si stanno evolvendo mostrando nuove funzionalità che permettono di fare proprio questo. Nuovi dati e nuove sfide Avete mai considerato la possibilità di dover avere a che fare con grandi quantità di dati? Siete pronti per farlo? E con quali costi? Queste domande possono suonare strane a molte aziende ma, per esempio, anche le più piccole aziende m a n i f a t t u r i e r e s t a n n o sviluppando nuovi tipi di macchinari che producono dati e, prima o poi, questi vorranno raccogliere dati e log da queste macchine. I dati raccolti direttamente dalle macchine possono essere facilmente ricondotti ad informazioni utili al produttore per migliorare il servizio di supporto e velocizzare lo sviluppo di nuovi prodotti. Questo può facilmente risultare in un notevole miglioramento nell agilità e competitività dell azienda. Lo storage è una componente chiave dell infrastruttura che sta alla base di sistemi di analisi di nuova generazione. Anche se non si può scomodare il

8 Jukuconsulting.com "7 termine Big Data non è difficile al giorno d oggi trovare basi di dati che raggiungono le centinaia di TB a seguito di raccolte dati massive. Questo tipo di dati sono fondamentali per costruire nuovi prodotti, per il marketing e come supporto alla strategia. Questi hanno una storia, una retention lunga e devono essere sempre acceduti nel modo più veloce possibile. Infatti, le PMI (piccole e medie aziende) non possono permettersi di sviluppare applicazioni basate su nuovi modelli di programmazione (come Hadoop, ad esempio), questo tipo di competenze sono difficili da trovare e sono molto costose. Le piccole aziende possono (e vogliono) invece utilizzare tecnologie molto più conosciute e facili da reperire come, ad esempio, SQL. Cosa sta facendo Microsoft rispetto allo storage? Microsoft Windows Server 2012 ha introdotto molte nuove funzionalità, tante delle quali espressamente legate allo storage e alla sua gestione. E importante anche notare che l esperienza che Microsoft ha maturato nel mondo cloud, grazie al servizio di cloud pubblico (Azure), è alla base della maggior parte di queste funzionalità. I cloud provider ragionano in termini di scalabilità, resilienza, agilità, affidabilità e prestazioni ma sempre con un occhio al costo della propria infrastruttura. Questo è il motivo per il quale i provider scelgono spesso infrastrutture basate su hardware commodity, economico e veloce, e implementano software disegnato a regola d arte per sfruttarle al massimo. Le ultime versioni di Microsoft Windows Server sono disegnate con questa filosofia e danno nuove opportunità ad uno spettro molto ampio di utenti: Storage Spaces: Una nuova funzionalità di Windows Server 2012 (disponibile anche su Windows 8) che permette agli utenti di costruire sistemi di storage altamente affidabili, resilienti ed economici, costituiti da componenti commodity. Resilient FS: ReFS è un FileSystem di nuova generazione introdotto con Windows Server Studiato per massimizzare l integrità dei dati, l affidabilità e la scalabilità. E il perfetto complemento a Storage Spaces,

9 Jukuconsulting.com "8 abilitando quindi la possibilità di creare sistemi storage scalabili e affidabili con un alta integrazione end-to-end. Deduplication: NTFS è il primo FileSystem a godere di questa nuova funzionalità. La deduplication è una tecnica di compressione che viene utilizzata per eliminare blocchi di dati che sono ripetuti e può permettere grandi risparmi di spazio. SMB 3.0: L ultima versione del protocollo di rete per il file sharing più famoso, mostra un importante numero di nuove funzionalità indirizzate a migliorare la scalabilità, le prestazioni e l affidabilità. Inoltre gli share SMB 3.0 possono essere ora utilizzati come storage per Hyper-V. NFS 4.1 e support per VMware: E' ora disponibile un nuovo server NFS. Windows NFS Server ora implementa le ultime versioni del protocollo, è pienamente integrato con gli altri servizi Windows (come, ad esempio, SMB e VSS) e offre la possibilità anche di realizzare in modo economico una risorsa storage altamente affidabile per salvare virtual machines VMware. iscsi target: Un sistema economico e pratico per fornire risorse con connettività iscsi direttamente da server standard x86. Offload Data Transfer (ODX): Questa funzionalità, se supportata dal sistema di storage sottostante, minimizza l'uso di CPU e del network attraverso la movimentazione di dati diretta fra array senza il coinvolgimento degli host. I movimenti diretti di dati fra sistemi di storage possono portare ad un incremento di performance enorme. VHDX e live storage migrations: Un nuovo, e migliorato, formato per salvare le VM di Hyper-V. Storage management migliorato sotto molti aspetti. In questo paper andremo a coprire tutte queste funzionalità con esempi e idee che possano aiutare utenti finali e partner Microsoft a costruire architetture storage di nuova generazione e software-defined. E comunque possibile trovare documentazione tecnica sulle feature menzionate sui diversi siti web Microsoft:

10 Jukuconsulting.com "9 Riciclare il vecchio storage Il problema Le aziende devono spesso gestire cambiamenti che riguardano sia l organizzazione che l operatività vera e propria: acquisizioni, progetti di ogni t i p o, r i o r g a n i z z a z i o n i c h e riguardano il business e i processi aziendali e così via. Tutto lo stack t e c n o l o g i c o s e g u e q u e s t i cambiamenti e il dipartimento IT è continuamente coinvolto in attività di provisioning, gestione o ritiro di applicazioni e relative risorse, come ad esempio storage o potenza computazionale. Nel tempo, questi cambiamenti, contribuiscono fortemente a creare ambienti difficili da gestire. Molti fattori concorrenti, come aspetti di organizzazione o del processo di acquisto, spesso portano alla realizzazione di stack tecnologici totalmente separati organizzati in silos Il TCO aumenta e le risorse inutilizzate o dismesse sono spesso difficili da allocare nuovamente. Sul lato server, la virtualizzazione e la standardizzazione ha aiutato molto a risolvere il problema: ora è possibile avere pool di risorse che è possibile fornire, dismettere e riutilizzare in modo molto semplice. Ma, allo stesso tempo, lo storage non offre la stessa flessibilità proprio perché la virtualizzazione dello storage ha un costo molto più elevato e spesso avviene attraverso soluzioni proprietarie e complesse.

11 Jukuconsulting.com "10 La soluzione Microsoft Windows Server 2012, specialmente ora grazie alle versione R2, permette di virtualizzare le vecchie risorse di storage, incrementandone le prestazioni e permettendo poi di condividerle nuovamente a server e client. Storage Spaces, automated tiering, deduplication, VSS e altre funzionalità possono contribuire tutte insieme alla creazione di sistemi di storage di secondo livello ricchi di funzionalità e costruiti sulla base di risorse già disponibili. Sistemi virtualizzati di questo tipo, viste anche le differenze che ci possono essere in termini di IOPS e latenze forniti dalle singole componenti, possono difficilmente essere comparati con sistemi di storage enterprise. D altro canto, come già descritto in precedenza, è possibile utilizzare una soluzione basata su Windows Server per fornire grandi quantità di spazio, e IOPS, ad un costo molto basso: i campi di applicazione possibili sono innumerevoli in tutti quei casi dove lo spazio è più importante della prestazione pura. Un esempio pratico Due server in cluster con HBA FC (Fibre Channel) possono facilmente essere utilizzati come sistema di virtualizzazione potente e affidabile. Connessi ad una vecchia SAN, questi server possono montare le LUN e organizzarle con Storage Spaces. Una volta condivise le LUN dal sistema di management dello storage tutto il resto dell amministrazione può essere demandata a Windows Server. Storage Spaces, in questo caso, può anche essere molto utile per razionalizzare il sistema di protezione dei dati usati nei diversi storage di backend e aggiungere, senza costi aggiuntivi, molte funzionalità innovative come, ad esempio, il thin provisioning o la deduplication. La funzionalità di automated tiering, introdotta con con Windows Server 2012 R2, permette di usare una porzione di spazio condivisa per mantenere i dati più acceduti sui dischi più veloci. Se questa funzionalità è configurata utilizzando dischi allo stato solido, l incremento di prestazioni e molto importante. I dischi SSD possono comunque anche essere configurati come write-back cache per migliorare tutte le attività di scrittura.

12 Jukuconsulting.com "11 Perché è importante Specialmente in questo caso, attraverso la virtualizzazione e il riuso di vecchie risorse, Windows Server permette di realizzare interessanti risparmi sia dal punto di vista di CAPEX che di OPEX. Storage Spaces può essere considerato anche un ottima alternativa nella costruzione di sistemi di storage per gestire molti tipi di workload particolari. Con un piccolo investimento è possibile dare nuova vita a vecchi sistemi di storage e ritardare investimenti sull hardware. Ulteriori espansioni possono essere fatte acquistando JBOD SAS economici invece di cassetti di dischi per sistemi proprietari. L uso intelligente di SSD può inoltre aumentare prestazioni e flessibilità dell intera infrastruttura storage. Funzionalità come la deduplication possono migliorare tremendamente l efficienza nell utilizzo di spazio e, ancora una volta, ritardare ulteriori investimenti. Allo stesso tempo è possibile semplificare il management eseguendo tutti le operazioni di gestione all interno di Windows Server. L automated tiering e il wide striping resi disponibili da Storage Spaces aiutano ad eliminare eventuali hot spot. Infine, la virtualizzazione può esse anche utilizzata per eseguire migrazioni dovute alla dismissione di vecchi sistemi di storage.

13 Jukuconsulting.com "12 Ripensare il NAS Il problema I file server sono importanti per quasi ogni tipo di business. Negli ultimi anni, soprattuto per via della crescita dei dati non strutturati, molti utenti finali hanno deciso di implementare sistemi NAS (Network Attached Storage) o Gateway NAS per e v i t a r e l a c o m p l e s s i t à d i implementare e gestire ambienti server in cluster. I File Server non erano solo complessi ma spesso anche meno scalabili, affidabili e resilienti per via delle limitazioni imposte dai File System. I sistemi NAS sono ancora oggi un ottima soluzione ma ultimamente sono diventati decisamente più costosi e complessi, soprattutto se è necessario che abbiano una scalabilità elevata. I vantaggi di utilizzare NAS sono quindi meno evidenti ora. Infatti alcune di queste configurazioni non sono solo complesse ma poi fanno fatica a tenere il passo con le nuove versioni di sistemi operativi, protocolli e altre tecnologie in generale. I potenti server x86 e le nuove funzionalità software possono facilmente cambiare lo scenario. La soluzione Microsoft Windows Server 2012 ha introdotto una grande quantità di miglioramenti ai server SMB e NFS e al sistema di clustering (CVS2) e ora è

14 Jukuconsulting.com "13 possibile raggiungere migliori prestazioni, scalabilità e affidabilità ad un costo inferiore. Storage Spaces permette di costruire pool di risorse storage nel backend decisamente flessibili, resilienti e con prestazioni elevate. Queste caratteristiche, accompagnate da un File System di nuova generazione come ReFS possono facilmente gestire grandi quantità di dati. Come funziona ReFS è un File System di nuova concezione, robusto e concepito con in mente la scalabilità, l integrità dei dati e l affidabilità. Anche se rilasciato solo di recente è chiaro che diventerà presto la scelta primaria per tutte le nuove installazioni. Questo FS riceverà molti aggiornamenti e miglioramenti nel prossimo futuro ma ha anche il pregio di mantenere la compatibilità con NTFS per semplificare la migrazione da precedenti versioni di Windows Server. Microsoft Windows Server 2012 ha anche introdotto una serie di miglioramenti particolarmente importanti al suo protocollo SMB (ora alla versione 3). Le nuove funzionalità includono: la possibilità di creare failover-cluster trasparenti, il che significa nessuna interruzione di servizio in caso di guasto; supporto per adattatori di rete Remote Direct Memory Access (RDMA). Come nel caso del DMA, RDMA aiuta a velocizzare enormemente i trasferimenti di dati e le comunicazioni liberando risorse di CPU; SMB multichannel, un nuovo modo per aggregare più collegamenti ethernet insieme e ottenere una migliore resilienza, più prestazioni e bilanciamento di carico. Tutte queste funzionalità possono cambiare drammaticamente le prestazioni di un sistema di storage e permettere di salvare con disinvoltura anche database Microsoft SQL o Virtual Machines. Con il servizio Microsoft NFS è

15 Jukuconsulting.com "14 anche possibile (e supportato) utilizzare uno storage basato su Windows Server come repository per i file che contengono VM VMware (VMDK). L utilizzo del Microsoft iscsi target, ora disponibile built-in, offre funzionalità per realizzare una Storage Area Network. Questo significa che è possibile condividere device a blocchi ad altri host ed anche permettere a questi di fare il boot da queste risorse, particolarmente interessante in laboratori o in tutti quegli ambienti dove le configurazioni vengono cambiate molto spesso (come le training room, ad esempio). Un esempio pratico I documenti che Microsoft ha messo a disposizione come best practices o reference architectures sono diversi e variano da configurazioni minime a due nodi in cluster fino a topologie scale-out multi nodo. Anche riguardo allo storage di backend è possibile disegnare sistemi molto diversi partendo dalle tradizionali Storage Area Network basate su FC (Fiber Channel) o iscsi fino alle configurazioni più radicali e complesse basate su Storage Spaces. Grazie a Storage Spaces, ogni Microsoft system administrator può facilmente costruire un semplice sistema a due nodi in cluster che abbia accesso ad uno o più JBOD, eliminando quindi il costo di uno storage condiviso costoso (SAN FC o iscsi). Le moderne CPU possono facilmente gestire tutte le attività che riguardano lo storage come la gestione della parità RAID, compressione o deduplication. Allo stesso tempo l efficienza introdotta da SMB 3, NFS 4 e i servizi iscsi permettono di raggiungere il massimo dell efficienza in termini di comunicazione. Server A SMB NFS iscsi Windows Server 2012 HA Cluster Server B shared SAS JBOD

16 Jukuconsulting.com "15 Perchè è importante Quanto descritto è un modo per realizzare un NAS con il costo dei server, dischi e licenze Windows Server. Non è solo economico ma anche versatile, scalabile e affidabile. Questo tipo di soluzioni storage commodity hanno molte applicazioni nella vita reale e possono essere usate con successo in diversi tipi di ambienti. Alcuni esempi: Internet e cloud service providers: dove il rapporto prezzo/prestazione dello storage è sempre un elemento chiave dell architettura. Media: utenti che hanno bisogno di salvare grandi quantità di foto e/o video sono sempre alla ricerca di soluzioni storage commodity economiche e veloci. Questo tipo di utenti ha anche bisogno di accedere ai dati dalla propria workstation nel modo più rapido possibile per poter copiare i file e gestire il processo di editing necessario durante il lavoro di tutti i giorni. Dipartimenti di ricerca e sviluppo con tanti dati da raccogliere e gestire. Spesso le infrastrutture di storage sono molto costose e quindi limitate, in questo caso possono avere più risorse per poter tenere più dati in linea e ottenere miglior risultati in minor tempo.

17 Jukuconsulting.com "16 Abbattere i costi di backup Il problema Più dati si hanno e più il backup diventa un problema. I tape sono difficili da gestire. In molti casi, ottenere un alta efficienza durante le operazioni di scrittura implica avere prestazioni scarse per il restore. Questo non è più accettabile, e quando l azienda ha la necessità di ripristinare dei dati significa che questi sono necessari nel più breve tempo possibile: ogni ora spesa ad attendere un restore è un ora persa in produttività. Una politica di backup efficace affiancata alla giusta soluzione hardware può abbattere il TCO generale dell intera infrastruttura ma i costi di acquisizione e manutenzione possono essere un ostacolo alla sua adozione. Come funziona I tape drive dell ultima generazione sono molto veloci ma è necessario convogliare molti flussi di dati contemporaneamente per essere sicuri di sostenere la capacità del drive e non rischiare che questo si fermi ogni volta che non ha dati da scrivere su nastro. Per fare questo si usa una tecnica chiamata multiplexing. Una buona soluzione per la scrittura dei backup ma, dall altra parte, i dati sono molto frastagliati e l impossibilità di fare letture sequenziali rende tutto il processo di restore molto lento. Inoltre, il multiplexing, come anche altri sistemi simili, possono seriamente compromettere l efficacia di tecniche di compressione e deduplicazione dei dati.

18 Jukuconsulting.com "17 Le VTL (virtual tape libraries) sono una soluzione possibile: queste appliance di solito espongono dei volumi condivisi in NFS o SMB, se non emulano direttamente una tape library. Alcune VTL hanno anche meccanismi di riduzione dello spazio occupato dai dati come compressione e deduplicazione. In molti casi queste risolvono il problema ma sono anche oggetti costosi. La soluzione Microsoft Windows Server 2012 con Storage Spaces, NTFS, la funzione di deduplica, SMB 3 e NFS 4 possono essere un alternativa valida ad una VTL per quei clienti sensibili al prezzo e, in alcune circostanze, possono essere anche una soluzione migliore. Infatti, grazie alle caratteristiche di Storage Spaces, si può creare un pool di risorse storage grande e affidabile partendo da hard disk commodity per poi ospitare volumi con le funzionalità di deduplica/compressione attivate. I protocolli NFS e SMB possono essere utilizzati per condividere questi volumi con il server di backup per ottenere il massimo del throughput. L eventuale espansione dello storage può poi avvenire al costo dei semplici dischi. Microsoft Windows Server può essere anche configurato per gestire l intero compito: in questo caso si può utilizzare lo stesso server per gestire lo spazio disco e l eventuale tape library avvantaggiandosi della potenza di calcolo delle CPU moderne ed eliminando ulteriore traffico sulla rete Ethernet fra la libreria e la VTL. Non è tutto: in caso di aziende più piccole, dove il backup/media server è un singolo sistema, è possibile configurare il software di backup, la VTL e gestire i tape sullo stesso server. Questa è la configurazione più semplice e facile da gestire per questo tipo di ambienti. Un esempio pratico Le nuove funzionalità di Windows Server 2012, come Storage Spaces e la deduplica, sono incluse con ogni licenza e permettono di ottenere grande affidabilità e risparmi di spazio.

19 Jukuconsulting.com "18 Queste, affiancate ad un server x86 capace di ospitare fino a 24TB di storage raw in due rack unit, può essere un buon repository per i backup: In pratica significa almeno 18TB di spazio utilizzabile o molto di più se compresso o deduplicato. Questi numeri sono più che sufficienti per gestire i backup di una piccola azienda e sono abbastanza anche per quelle aziende più grandi che cercano soluzioni per fare un veloce backup su disco di breve termine mantenendo quelli a più lunga durata su nastro. Perché è importante Utilizzare Microsoft Windows Server 2012 per costruire una backup appliance può contribuire a migliorare drammaticamente la strategia di backup, portando all azienda tempi di scrittura estremamente rapidi e, allo stesso tempo, restore estremamente veloci se confrontati con il tape. Questo tipo di soluzione può facilmente aumentare le retention dei backup e diminuire le finestre temporali necessarie per farli ad un costo molto basso e senza la necessità di adottare un hardware dedicato. I miglioramenti ai processi di backup possono quindi portare una migliore efficienza e agilità nella gestione dei dati che si riflettono poi in miglioramenti di produttività e grandi risparmi per l azienda. Anche il TCO ne è colpito positivamente perché l amministratore dei server può continuare ad utilizzare i tool e le procedure standard che già usa per amministrare per gli altri server Windows. An industry standard x86 server with 24 disk slots

20 Jukuconsulting.com "19 Disaster Recovery più facile Il problema Implementare un piano di Disaster Recovery per un ambiente IT è spesso molto costoso e, normalmente, è anche difficile mantenerlo in efficienza. Negli ambienti IT tradizionali, dove RPO (Recovery Time Objective) e RPO (Recovery Point Objective) sono stringenti, la maggior parte dei progetti di DR sono normalmente basati su funzionalità di replica dei dati offerte dai sistemi di storage. Questo significa che il sistema NAS/SAN sul sito primario deve avere una funzionalità di copia remota dei dati attivata e che sul secondo sito ci sia un hardware similare. Il costo di duplicare l intera infrastruttura, specialmente se il secondo sito è in una configurazione hot stand-by, non è accettabile per la maggior parte delle aziende SMB. Inoltre le cose si complicano ulteriormente se è coinvolta la virtualizzazione: Per replicare i dati in un secondo sito è necessario avere una forte integrazione fra hypervisor e il sistema di storage sottostante, questo perché è fondamentale avere set di dati consistenti ad un dato punto nel tempo. Questo può anche significare costi aggiuntivi per ulteriori licenze. Nella maggior parte dei casi si è obbligati a replicare interi volumi di dati anche se le VM coinvolte nel DR sono poche. In questo caso ci sarà spreco di banda e spazio o un aumento nella complessità della gestione dello storage. Alcuni storage basati su protocollo FC (Fibre Channel) non possono effettuare repliche via TCP/IP, come ad esempio l iscsi. Questo significa l utente finale deve dotarsi di infrastrutture più complesse e costose capaci

21 Jukuconsulting.com "20 di convertire i diversi protocolli coinvolti o, in alcuni casi, deve avere la disponibilità di fibre ottiche dedicate a questo lavoro. A causa di tutti questi requisiti e limiti, il costo per implementare e mantenere un piano di DR cresce e questo è poi uno dei motivi per cui le aziende piccole e medie fanno fatica a considerare questa opzione. La soluzione Microsoft, con l introduzione di Windows Server 2012, ha aggiunto importanti nuove funzionalità ad Hyper-V e allo strato storage sottostante, permettendo quindi all utente finale di evitare la maggior parte dei costi hardware e software per le implementazioni di Disaster Recovery in ambienti virtualizzati. Windows Server 2012, affiancato a System Center 2012, può anche sfruttare Hyper-V Recovery Manager di Azure: un nuovo servizio che permette di coordinare la replicazione e il recovery attraverso il cloud. Hyper- V Recovery Manager sfrutta la Hyper-V replica e non necessità di altre componenti fornite da terze parti per funzionare. Questo servizio aiuta ad automatizzare e coordinare le operazioni di recovery su un sito secondario nel caso di un interruzione di servizio nel sito primario. Allo stesso tempo il servizio può essere usato per eseguire test di DR e tutte le attività possono essere automatizzate attraverso Powershell. Un esempio pratico Hyper-V VM replica abilita l utente a replicare il contenuto di ogni singola VM utilizzando protocolli IP standard e senza l ausilio di storage specializzato. La replica può anche avvenire su reti non protette, e senza VPN, perché è possibile scegliere di criptare il traffico generato dalla replica della VM. E gestito a livello di singola VM e con una granularità elevata riguardo alle snapshot prese per questo scopo. Il secondo sito può essere costruito sulla base di server standard con dischi locali. In questo caso, ancora una volta, Storage Spaces e ReFS possono gestire facilmente l affidabilità e la resilienza dei dischi rigidi e fornire un uptime elevato.

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Lo storage di prossima generazione

Lo storage di prossima generazione Juku.it Lo storage di prossima generazione white paper (settembre 2012) Enrico Signoretti Juku consulting srl - mail: info@juku.it web: http://www.juku.it Indice Note legali 3 Juku 1 Perchè Juku 1 Chi

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare maggio 2014 E giunto il momento di allontanare per sempre l idea che la Nuvola possa identificarsi unicamente come un collage di soluzioni e servizi IT standard o commodity. Un sempre maggior numero di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013 3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali Aprile 2013 1 Contenuti Perché è importante per i CIO... 3 Quello che tutti i CIO dovrebbero sapere... 4 3 domande da

Dettagli

MailStore Server PANORAMICA

MailStore Server PANORAMICA MailStore Server PANORAMICA Lo standard per archiviare e gestire le Email Le aziende possono beneficiare legalmente, tecnicamente, finanziariamente ed in modo moderno e sicuro dell'archiviazione email

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master

Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master Industry Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master Dispositivi utilizzati: - 2 LOGO! 0BA7 (6ED1 052-1MD00-0AB7) - Scalance X-208 LOGO! 0BA7 Client IP: 192.168.0.1 LOGO! 0BA7 Server IP:

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli