N.B. le proposte di aggiunte/modifiche sono state riportate in colore ROSSO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N.B. le proposte di aggiunte/modifiche sono state riportate in colore ROSSO"

Transcript

1 N.B. le proposte di aggiunte/modifiche sono state riportate in colore ROSSO Dati del paese Siria (SYR) - Asia Capitale: DAMASCO Popolazione: Superficie: Km2 Religioni: Musulmana e una minoranza Cristiana Lingue utilizzate: Arabo. La conoscenza dell'inglese e del francese è poco diffusa. Moneta: Lira siriana - SYP 1 euro = circa 65 SYP Prefisso dall'italia: Prefisso per l'italia: 0039 Fuso orario: Informazioni per gli operatori economici Meteo altre città Situazione climatica Ambasciate e Consolati Ambasciata: DAMASCO - Ambasciata d'italia Ata Al Ayubi street T , , F

2 CONSOLATO ONORARIO ad ALEPPO Indirizzo: Rue Zouher Ibn Abi Selma, B.P. 113 Quartier Jamylieh Prefisso telefonico: Telefoni Sede: Fax Sede: archivio avvisi particolari Informazioni generali Documentazione necessaria per l'ingresso nel paese Passaporto: necessario e che abbia una validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo nel Paese. Visto d'ingresso: necessario. I visti vengono rilasciati solo presso l'ambasciata siriana a Roma, non alla frontiera, e di solito consentono un solo ingresso nel Paese. Solamente nel caso di viaggi organizzati (attraverso un corrispondente siriano) il visto può essere rilasciato alla frontiera d'ingresso in Siria. Tale procedura va comunque concordata preventivamente con l'agenzia di viaggio in Italia. Se si programma una visita in più Paesi dell'area con reingresso in Siria (come nel caso di viaggi che comprendano visite anche in Giordania e in Libano) è necessario chiedere un visto "più ingressi". Per i cittadini italiani provenienti dal Libano e muniti del visto d'ingresso libanese, il visto d'ingresso in Siria può essere rilasciato alla frontiera tra i due Paesi. Per quanto riguarda la possibilità di ottenere in Siria un visto d'ingresso per il Libano, si fa presente che in territorio siriano non esiste una Rappresentanza diplomatica libanese. Il visto per il Libano viene attualmente rilasciato solo alla frontiera terrestre siro-libanese. Nota bene: l'ingresso in Siria non verrà consentito dalle Autorità di frontiera siriane ai possessori di passaporto o di altro documento, dal quale risulti che il titolare sia stato precedentemente in Israele (paese con il quale formalmente sussiste ancora lo stato di belligeranza). Ciò avviene anche se si è già in possesso di visto rilasciato da una Rappresentanza diplomatica/consolare siriana all'estero. Si fa, inoltre, presente che i timbri egiziani e giordani - rilasciati ai posti di frontiera egiziani o giordani con Israele (quali: Taba, Rafah, King Hussein - ex Allenby Bridge, ecc.) - sono equiparati dalle Autorità siriane al timbro israeliano (non permettono

3 l'ingresso in Siria). Interventi dell'ambasciata d'italia in Damasco non hanno consentito l'ingresso in Siria ai connazionali che si sono trovati in tali circostanze. All'ingresso nel Paese viene fatta compilare una carta d'entrata, da conservare durante il soggiorno e da restituire in uscita alla frontiera. Per soggiorni superiori a 15 giorni è necessario richiedere (entro i primi 15 giorni) alle locali Autorità per l'immigrazione siriane un "visto di residenza", che verrà controllato in aeroporto al momento dell'uscita dal Paese. In mancanza di tale "visto di residenza" le Autorità aeroportuali consentono la partenza solo dopo accertamenti (che possono durare anche alcuni giorni). Formalità valutarie Somme in valuta estera superiori all'equivalente di dollari Usa devono essere dichiarate all'ingresso nel Paese. Non sono consentiti acquisti in valuta estera (salvo quelli effettuati in dollari nei grandi alberghi), pertanto, i viaggiatori dovranno conservate le ricevute di cambio a dimostrazione che i loro acquisti sono stati effettuati con moneta locale regolarmente cambiata. Non è consentito far uscire dal Paese le lire siriane. Nelle principali citta siriane In Siria non sono in funzione sportelli automatici bancari (Bancomat, ecc.). Normative, usi e costumi E' opportuno, in generale, mantenere un comportamento discreto nell'abbigliamento e rispettoso degli usi locali, soprattutto negli ambienti dove è forte l'influenza islamica (nei pressi delle moschee, ad Hama e nei villaggi dell'interno). La legislazione locale è molto severa circa il rispetto delle prescrizioni in materia di divieto di accesso alle aree militari o di interesse militare ed in materia di divieto di fotografare tali aree. Severissime le pene per i reati di abuso di minori, di stupro (punito con la pena di morte) e di uso di stupefacenti. Va ricordato che coloro che commettono all'estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione), secondo la legge italiana, vengono comunque perseguiti al rientro in Italia. Il possesso di droga, anche per uso personale, e lo spaccio sono reati puniti con sanzioni che variano dai 15 anni di carcere fino alla pena di morte. Si ricorda infine il divieto di caccia su tutto il territorio nazionale. Animali domestici I cani e i gatti devono essere accompagnati da un certificato veterinario di buona salute rilasciato dalle Autorità dei Paesi d'origine. Telefonia La rete di telefonia mobile è gestita da tre operatori che hanno sottoscritto contratti di

4 roaming con le compagnie italiane di settore. Il funzionamento dei cellulari italiani è pertanto attivo in Siria, se pur in modo non completamente affidabile per la non totale copertura del territorio. Prefisso internazionale per chiamare dall'italia: prefisso locale. nascondi il contenuto Sicurezza È fortemente consigliato di contattare all'arrivo l'ambasciata d'italia, segnalando il proprio recapito telefonico e indirizzo sul posto e gli eventuali spostamenti in aree periferiche del Paese. Zone a rischio (da evitare) Esistono zone inaccessibili per motivi militari. Esse sono solitamente segnalate con cartelli indicativi e sorvegliate da forze di sicurezza (anche in borghese). Zone di cautela Il Golan (visitabile solo con speciali permessi) e la zona confinante con l'iraq. Zone sicure Generalmente l'intero territorio siriano può essere visitato da parte di turisti stranieri senza rischi superiori a quelli che si corrono nei Paesi occidentali. È comunque sempre necessario conformarsi alle indicazioni delle Autorità militari e di sicurezza (spesso in borghese, benché armate) in tema di accessibilità del territorio (formalmente è in vigore in Siria, dal 1963, lo "stato di emergenza") Avvertenze Si suggerisce ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare all'estero sul sito Al momento sono consigliabili rafforzate norme di prudenza nel comportamento e nel linguaggio in relazione alla delicata situazione politica nell'area mediorientale. Salvo che in Fuori Damasco ed in Aleppo e poco diffusa la conoscenza di difficilmente si parlano lingue straniere. Scarse sono le forme di assistenza al turista. La popolazione in generale è molto amichevole e disponibile con lo straniero. Il territorio comprende ampi spazi spopolati o desertici per cui sono preferibili escursioni di gruppo ben organizzate. In caso di incidenti stradali che abbiano determinato lesioni, secondo la legislazione siriana, si è passibili di arresto. Pertanto, si suggerisce per gli spostamenti di

5 noleggiare un'auto con autista/guida, il cui costo non è particolarmente oneroso. In caso di incidenti stradali è comunque necessario richiedere l'intervento della polizia. Evitare assolutamente di fotografare o riprendere siti interdetti (a volte esistono limitazioni in tal senso scritte solo in arabo). Adeguare i comportamenti e il vestiario agli usi e alla religione locali. I piccoli reati comuni (furti di oggetti personali, documenti o denaro) sono piuttosto rari, anche se sembrano in aumento e si verificano specialmente nei mercati (suk). Il fenomeno tuttavia non assume dimensioni che possano destare preoccupazione. Rarissimi sono gli episodi di molestie nei confronti dei turisti. nascondi il contenuto Situazione sanitaria Le strutture sanitarie pubbliche sono di livello inferiore alla media italiana. Alcune strutture private, tra cui un ospedale italiano a Damasco (Jesr El Abyad - Taliani - Damasco - tel ) offrono servizi migliori, anche se sotto agli standard europei. È comunque consigliabile portare con sé le medicine di uso personale (farmaci di produzione europea sono di difficile reperibilità nel Paese). Malattie endemiche del paese: ameba e parassiti intestinali, epatite e tifo (a basso rischio). Si consiglia, quindi, di non mangiare cibi crudi, di lavare accuratamente frutta e verdure, di bere solo acqua in bottiglie sigillate, di non aggiungere ghiaccio nelle bevande e di bere solo latte pastorizzato. Si consiglia di partire avendo una copertura assicurativa sanitaria che comprenda anche l'eventuale rimpatrio del malato. Vaccinazione Vaccinazioni consigliate, previo parere medico, sono quelle contro l'epatite A e B e il tifo. nascondi il contenuto Viabilità Assicurazione E' consigliato il carnet di passaggio in dogana per veicoli importati temporaneamente. All'ingresso in Siria, i veicoli a motore stranieri sono soggetti a una tassa di circolazione di 8 $ USA se a benzina e di 100 $ USA a settimana se alimentati a gasolio.

6 Assicurazioni estere accettate Un certificato di assicurazione rilasciato all'estero non è valido in Siria. Un visitatore deve sottoscrivere una polizza a breve termine alla frontiera o al porto di sbarco. La compagnia d'assicurazioni ufficiale è la Compagnie Syrienne d'assurance (vedi oltre). Il certificato di assicurazione a breve termine ha la validità di un mese. Il premio assicurativo per una vettura privata, una motocicletta o un ciclomotore è di 30 $ USA. Patente Internazionale (modello Convenzione di Ginevra 1949 oppure Vienna 1968). Rete stradale ordinaria Km di cui asfaltati. Rete ferroviaria km. Porti Latakia, Banias, Erwad, Tartous, Jableh. Aeroporti Damasco, Aleppo, Kamishli, Latakia, Deir-ez-Zor. Collegamenti aerei con l'europa sono assicurati dalla compagnia di bandiera siriana e dalle principali compagnie aeree europee. Trasporti interni I trasporti urbani avvengono con minibus privati. I taxi sono, comunque, molto numerosi e abbastanza economici (una corsa di media lunghezza costa da 0,5 a 1 euro). Gli autobus di linea collegano tutte le citta' della Siria. Autonoleggi (vedi "Norme di guida") Carburanti (aumentati di recente) Benzina Senza Piombo (96 ott.): 30 SYP/l. Gasolio : 7,30 SYP/l. N.B.:GPL non disponibile. Norme di guida Comunicato Ambasciata di Siria (22/06/2000) Il visitatore che intenda recarsi in Siria con l'automobile deve essere l'intestatario della vettura ed avere il LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE INTERNAZIONALE (ottenibile presso gli Uffici Provinciali della Motorizzazione). Tutte le pratiche relative all'auto

7 (assicurazione, tasse di ingresso e d'uscita, permesso, ecc.) possono essere espletate in frontiera pagando in Dollari USA. Si può noleggiare una vettura (anche con autista) in Siria o dall'italia. L'A.C. di Siria consiglia di premunirsi di Carnet di passaggio in dogana al fine di sveltire le pratiche doganali di temporanea importazione di veicoli. Circolazione Senso di marcia Guida a destra, sorpasso a sinistra. DIMENSIONI E PESI CONSENTITI Dimensioni Altezza: 4,00 m Larghezza: 2,50 m Lunghezza: 2 assi, veicolo rigido: 12 m veicolo articolato: 16 m autotreno: 19 m Peso Peso per asse: asse singolo: 12 T asse doppio: 18 T Peso complessivo: 2 assi, veicolo rigido: 19 T 3 assi, veicolo rigido: 26 T veicolo articolato: 38 T autotreno: 38 T TASSO ALCOLICO NEL SANGUE Tasso alcolemico legale La guida in stato di ebbrezza è severamente vietata-

8 Test di rilevamento Un'analisi del sangue può essere richiesta a seguito d'incidente. MULTE ED ALTRE SANZIONI Multe sul posto La Polizia è autorizzata a infliggere e incassare le multe sul posto in caso di contravvenzione alle regole della circolazione. Al contravventore viene rilasciata regolare ricevuta per l'importo della multa. Gli importi delle multe variano da un minimo di 50 SYP a un massimo di SYP. EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO Cinture di sicurezza e seggiolino per bambini Di norma, i sedili anteriori delle autovetture devono essere muniti di cinture di sicurezza ma tale regola non viene strettamente osservata. Non vi sono norme concernenti i seggiolini per bambini. Casco di protezione per motociclisti Di norma, il casco è obbligatorio per circolare in motocicletta ma tale regola non viene strettamente applicata. Luci Nessuna norma particolare regola l'uso del sistema di illuminazione di un veicolo, ad eccezione del fatto che le luci anteriori di una vettura immatricolata in Siria devono essere di colore giallo. Triangolo Tutti i veicoli (ad eccezione delle motociclette) devono obbligatoriamente avere a bordo il triangolo di segnalazione veicolo fermo. Estintore I veicoli privati devono obbligatoriamente avere a bordo l'estintore. Cassetta di pronto soccorso La cassetta di pronto soccorso non è obbligatoria. Profondità minima del profilo dei pneumatici Non vi è una regola ufficiale che la stabilisca. PNEUMATICI CHIODATI E CATENE DA NEVE

9 Poiché nevica molto raramente nelle città, non vi sono norme che regolino le attrezzature invernali (può nevicare solo sui rilievi oltre i m). DOCUMENTI PER I VEICOLI TEMPORANEAMENTE IMPORTATI Importazione con documento doganale Qualsiasi veicolo, rimorchio o imbarcazione può essere temporaneamente importato sotto garanzia di un Carnet di passaggio in dogana. Un visitatore che importa temporaneamente in Siria un veicolo o un natante da diporto senza Carnet deve farsi rilasciare un permesso di importazione temporanea contro deposito dei diritti (rimborsabile alla partenza dal Paese) alla Dogana di ingresso. Egli deve indicare i motivi e la durata prevista del soggiorno in Siria. Un visitatore che desidera importare temporaneamente una motocicletta, un autocaravan (camper) o un "mobilhome" senza Carnet deve farsi preventivamente rilasciare un permesso da un'ambasciata siriana. Durata della temporanea importazione Il permesso di temporanea importazione autorizza il visitatore a soggiornare in Siria per la durata di 15 giorni, o fino a 30 giorni con proroga. Tale permesso può essere prorogato fino a 3 mesi dietro domanda scritta al: Directeur Général des Douanes Baramké Damas Se necessario, viene accordata un'altra proroga di 2 mesi, consentendo così un soggiorno complessivo di 6 mesi. Un veicolo temporaneamente importato con Carnet di passaggio in dogana può rimanere in Siria per la durata di 6 mesi. Non vi sono limitazioni al numero di volte che il veicolo può attraversare la frontiera siriana. VEICOLI A NOLEGGIO E VEICOLI CONDOTTI DA PERSONE DIVERSE DAL PROPRIETARIO Veicoli a noleggio Il conducente di un veicolo a noleggio, temporaneamente importato in Siria, deve essere in possesso di un Carnet di passsaggio in dogana. Il documento deve essere intestato al proprietario del veicolo (la ditta noleggiatrice), ma deve esserci indicato anche il nome del locatario (il conducente). Veicolo condotto da persona diversa dal proprietario Se un veicolo non è importato dal proprietario, il Carnet deve essere intestato a quest'ultimo. Un veicolo temporaneamente importato può essere guidato da una persona diversa dal

10 proprietario a condizione che il proprietario si trovi ancora in Siria e che il conducente non risieda in Siria. Se il proprietario ha lasciato il Paese, il suo veicolo non può essere guidato da chiunque altro, residente o non residente. Un veicolo temporaneamente importato, il cui proprietario si trovi ancora in Siria, non può essere guidato da un residente a meno che questi sia un autista di professione o il meccanico di un'autofficina. In tal caso il conducente deve essere in possesso di una delega a condurre autenticata. CARAVAN, AUTOCARAVAN, RIMORCHIO PER BAGAGLI Per un veicolo temporaneamente importato con a seguito una caravan o un rimorchiobagagli, un solo Carnet di passaggio in dogana è sufficiente per garantire i due veicoli se hanno lo stesso numero di targa. Si raccomanda di far menzionare la caravan o il rimorchio nel Carnet. Si raccomanda di avere un inventario degli articoli di valore contenuti nella caravan o nel rimorchio-bagagli. IMPORTAZIONE LIMITATA Armi da fuoco L'importazione di armi da fuoco è consentita ma è necessario ottenere preventivamente il permesso del Ministero dell'interno: Ministère de l'intérieur Place Marjeh Damas. Pezzi di ricambio Non è necessaria alcuna autorizzazione per l'importazione di pezzi di ricambio in quantità ragionevole se trasportati nel veicolo cui sono destinati (es.: candele, cinghia del ventilatore, pneumatico di ricambio). Carne Una piccola quantità di carne può essere importata dal visitatore per il proprio consumo personale. Piante E' consentita l'importazione di piante e di mazzi di fiori IMPORTAZIONE VIETATA L'importazione dei seguenti articoli è vietata: droghe e narcotici

11 armi da fuoco e munizioni (se non accompagnate da autorizzazione del Ministero degli Interni siriano) walkie-talkies telefoni portatili o fissi in auto Gli articoli vietati o importati in quantità eccessiva vengono temporaneamente confiscati dalla dogana. Essi vengono restituiti al visitatore al momento in cui questi lascia il Paese. LIMITAZIONI ALL'ESPORTAZIONE L'esportazione dei seguenti articoli è vietata: oro, argento e oggetti ricavati da tali metalli oggetti di antiquariato, salvo nel caso in cui siano accompagnati da permesso rilasciato dalla: Direction Générale des Musées et Antiquités Rue Rida Said Damas tel.: fax: Limiti Limiti di velocità generali I limiti di velocità sono indicati dall'apposita segnaletica. Variano secondo i luoghi e sono in genere: (rispett.: centri abitati / fuori dai centri abitati): Vettura privata: 50 / 110 km/h Autobus: 40 / 90 km/h Autocarro: 40 / 80 km/h. N.B. Gli avvisi turistici del Ministero degli Affari Esteri per i viaggiatori temporanei che si recano all estero sono basati su informazioni ritenute affidabili dal Ministero e disponibili alla data della loro pubblicazione. Essi hanno lo scopo di fornire delle indicazioni a quanti si accingono a preparare o iniziare un viaggio all estero. Gli avvisi, tuttavia, non possono e non vogliono sostituirsi alla decisione individuale di effettuare o meno un viaggio.

Come si guida in Croazia?

Come si guida in Croazia? Come si guida in Croazia? Senso di marcia: guida a destra, sorpasso a sinistra. Tutti i limiti per i veicoli pesanti I camion di peso superiore a 7,5 tonnellate non possono circolare in Croazia nei seguenti

Dettagli

Come si guida in Slovenia?

Come si guida in Slovenia? Come si guida in Slovenia? CIRCOLAZIONE La Slovenia ha aderito all'accordo sulla circolazione stradale (Vienna 1968). Senso di marcia: Guida a destra, sorpasso a sinistra LIMITAZIONI DELLA CIRCOLAZIONE

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007 Paese: TOGO SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata al 10 agosto 2007 Capitale: LOME' Popolazione: 5.300.000 Superficie: 56.000 km2 Fuso orario: -1h rispetto all'italia; -2h quando in Italia

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006) Paese: LIBANO SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 16 ottobre 2006) Sigla Nazione :: RL Capitale : BEIRUT Popolazione : 3439000 Superficie in Km²: 10400 Clima:clima mediterraneo e mite,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006) PAESE: HAITI SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 25.08.2006) Lingua ufficiale: francese. Lingua veicolare il creolo. La lingua inglese è diffusa. Religione: l 80% della popolazione è cattolica,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 17 aprile 2008) Paese: Svizzera (Confederazione) Capitale: BERNA Popolazione: 7.591.400 Superficie: 41.280 Km2 Fuso orario: stessa ora italiana

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata al 27 giugno 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata al 27 giugno 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 giugno 2007) Belize (BH) - America centrale CAPITALE: BELMOPAN POPOLAZIONE: 282.600 SUPERFICIE: 22.965 Km² FUSO ORARIO: -7h rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 21 agosto 2007) PAESE: TUNISIA Capitale: TUNISI Popolazione: 9.940.000 Superficie: 164.150 km² FUSO ORARIO : stessa ora italiana. Lingue: Arabo e Francese.

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Costa d'avorio (CI) - Africa (Agg. Amb. 25 marzo 2008) (Agg. Amb. Sanità 13 ottobre 2008) CAPITALE: YAMOUSSOUKRO (300.000 abitanti. Il trasferimento degli

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata 22 febbraio 2010) Nome del Paese: Singapore Capitale: Singapore Popolazione: 4.680.000 Superficie: 707 Km2 Fuso orario: :+7h rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornata al 9 luglio 2009 PAESE: DANIMARCA Capitale: COPENAGHEN Popolazione: 5.400.000 Superficie: 43.093 km2 Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia.

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 27 febbraio 2008) PAESE: NORVEGIA Capitale: Oslo Popolazione: 4.700.000 Superficie: 323.802 km2 (escluse le Svalbard e Jan Mayen) Fuso orario:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 25 settembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 25 settembre 2007) Paese: LIBANO SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornamento 25 settembre 2007) Capitale : BEIRUT Popolazione : 3439000 Superficie in Km²: 10400 Clima:clima mediterraneo e mite, quasi tutto l'anno

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (aggiornata al 6 aprile 2009)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (aggiornata al 6 aprile 2009) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (aggiornata al 6 aprile 2009) PAESE: ALBANIA CAPITALE: TIRANA POPOLAZIONE: 3.256.000 SUPERFICIE: 28.748 km² FUSO ORARIO: nessuna differenza oraria con l'italia

Dettagli

INFO DI GUIDA FRANCIA

INFO DI GUIDA FRANCIA INFO DI GUIDA FRANCIA - Triangolo: obbligatorio, - Estintore: obbligatorio - Valigetta pronto soccorso: obbligatoria - Lampadine di ricambio: obbligatorie Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 17dicembre 2007) Paese:. ALGERIA Capitale : Algeri Popolazione: 32.320.000 Superficie: 2.381.741 km² Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia;

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Confermata 23 aprile 2007) Paese: BELGIO Capitale: BRUXELLES Popolazione: 10.417.000 Superficie: 30.518 Km² Clima: clima continentale con frequente e diffusa

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata 13 novembre 2008) Paese: EMIRATI ARABI UNITI Capitale: ABU DHABI Popolazione: 5 milioni circa Superficie: 83.600 km2 Fuso orario: + 2 ore rispetto all Italia

Dettagli

Come si guida in Austria?

Come si guida in Austria? Come si guida in Austria? Senso di marcia: Circolazione a destra, sorpasso a sinistra. E' vietato il sorpasso di veicoli in servizio di scuolabus (che sono dotati di una targa gialla) quando, con le luci

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007 SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI Aggiornata 27 novembre 2007 PAESE: GERMANIA Capitale: BERLINO Popolazione: 82.531.671 Superficie: 357.030 Km2 Fuso orario: stessa ora rispetto all'italia. Lingue:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010 PAESE ARGENTINA SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Aggiornamento Ambasciata 18.03.2010 Capitale: BUENOS AIRES Popolazione: 39.746.000 Superficie: 2.766.889 Km² Fuso orario: -4h rispetto all'italia;

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE

REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE REGOLAMENTO PER I PARTECIPANTI DELLA CAMPAGNOLA VA OLTRE 1) OBBLIGHI DEL PARTECIPANTE La Campagnola va OLTRE prevede un percorso difficile ed impegnativo, pertanto i partecipanti devono presentare al momento

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata 12/10/2007) Paese: Repubblica Ceca Capitale: Praga Popolazione: 10.325.941 Superficie: 78.864km2 Fuso orario:stessa ora dell Italia; anche nella

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 15.01.2007) Nome del Paese: Singapore Capitale: Singapore Popolazione: 4.425.900 Superficie: 697 Km2 Clima : Clima equatoriale con alto tasso

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Modificata 23 giugno 2008) Paese: MAROCCO Capitale: RABAT Popolazione: 29.480.000 Superficie: 458.730 km2 Fuso orario: sempre un ora in meno rispetto all Italia. Moneta:

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 4 settembre 2007) Paese: Mongolia Capitale: ULAAN BAATAR Popolazione: 2.504.000 Superficie: 1.564.160 km2 Fuso orario: +7 ore rispetto all Italia,

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi)

TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi) TOKORIKI ISLAND RESORT (voli esclusi) Num. preventivo Validità dal Al Giorni Notti 01/01/2015 31/12/2015 6 5 Pax Room 2 1 Gent.li Viaggiatori, Vi ringraziamo per aver valutato GoGo Travel per l organizzazione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 7 settembre 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 7 settembre 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (Aggiornata al 7 settembre 2007) Paese: Siria Capitale: Damasco Popolazione: 18.000.000 Superficie: 185.180 Km2 Fuso orario: + 1 rispetto all Italia Lingua:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI ( Aggiornata il 13 settembre 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI ( Aggiornata il 13 settembre 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI ( Aggiornata il 13 settembre 2006) Paese: MALTA Capitale: LA VALLETTA Popolazione: 400.000 circa Superficie:316 km2 Religioni: cattolica, con piccole minoranze musulmana,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Prot. 121589 SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI (aggiornata al 7 aprile 2009) CAPITALE: VARSAVIA POPOLAZIONE: 38.632.500 SUPERFICIE: 312.683 km2 FUSO ORARIO: stesso fuso orario dell Italia

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis In che modo vengono persi i punti: ll punteggio di ciascun conducente subisce riduzioni ad ogni comunicazione relativa alle violazioni che prevedono decurtazione di punteggio, come descritti nella tabella.

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 7 marzo 2008) PAESE: C R O A Z I A Capitale: Zagabria Popolazione: 4.460.000 Superficie: 56.594 km2 Fuso orario: stessa ora italiana (si applica

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI TEMPORANEI (Aggiornamento 23 agosto 2006) PAESE: C R O A Z I A Clima: Clima continentale all interno con forti escursioni termiche; clima mediterraneo sulla costa. Fuso

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

I servizi Patrouille Valido dal 1 ottobre 2011

I servizi Patrouille Valido dal 1 ottobre 2011 I servizi Patrouille Valido dal 1 ottobre 2011 { 1. GENERALE 1.1 Chi sono gli aventi diritto? a) I soci appartenenti alla categoria «junior motorizzati» per tutti i veicoli ai sensi del punto 1.2 e da

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI

REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI COMUNE DI CODOGNE (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DEGLI OGGETTI RINVENUTI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 4 in ata 26 Aprile 2006. La deliberazione ed il regolamento

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna 2008

Annuario Statistico della Sardegna 2008 Annuario Statistico della Sardegna 2008 TRASPORTI Trasporti interni Le statistiche sui trasporti interni pubblicate in questa sezione costituiscono il risultato di un insieme di rilevazioni curate direttamente

Dettagli

dovranno essere trascritte, altresì, le successive operazioni relative all oggetto ritrovato.

dovranno essere trascritte, altresì, le successive operazioni relative all oggetto ritrovato. ARTICOLO 1 Nell ambito del Settore VII Polizia Municipale presso gli Uffici del Comando di Polizia Municipale, opera l ufficio Oggetti Rinvenuti, con il compito di ricevere, e custodire tutte le cose mobili

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

Codice della strada. a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini

Codice della strada. a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini Codice della strada a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini INCIDENTI STRADALI: CAUSE 60-85% eccesso di velocità guida distratta mancata precedenza mancata distanza di sicurezza assunzione di alcol

Dettagli

MALDIVE IN ALL INCLUSIVE

MALDIVE IN ALL INCLUSIVE MALDIVE IN ALL INCLUSIVE 10 Giorni 7 Notti - Validità dal 01/01/2015 al 28/12/2015 Viaggio su misura per due persone in camera doppia ITINERARIO DI VIAGGIO PRIMO GIORNO PARTENZA DALL'ITALIA SECONDO GIORNO

Dettagli

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA COME SI ENTRA 1. COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN 2. COME SI ENTRA IN ITALIA 3. IL VISTO 4. CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO 5. LA FRONTIERA COME SI ENTRA (1) Gli accordi puntano a realizzare uno spazio

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA 62 REGOLAMENTO per la gestione dell autoparco della Provincia Regionale approvato con delibera C.P. n. 21 del 27 febbraio 2013 esecutivo dal 24 marzo 2013 1 REGOLAMENTO PER

Dettagli

PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ).

PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ). PAESE GIORDANIA. LE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ). 1. Quante sono le ore di fuso orario? 2. Qual e la valuta? 3. Sono accettati i Traveller Cheque e le carte di credito? 4. Per entrare nel Paese ho bisogno

Dettagli

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo

Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Dichiarazione sulle modalita del sinistro con veicolo Alla Provincia di Lucca Cortile Carrara 55100 Lucca FAX 0583.417326 Il sottoscritto denunciante cognome nome nato a provincia il / / residente a :

Dettagli

articolo 56: Rimorchi articolo 57: Macchine agricole articolo 58: Macchine operatrici articolo 59: Veicoli con caratteristiche atipiche articolo 60:

articolo 56: Rimorchi articolo 57: Macchine agricole articolo 58: Macchine operatrici articolo 59: Veicoli con caratteristiche atipiche articolo 60: Indice articolo 1: Principi generali articolo 2: Definizione e classificazione delle strade articolo 3: Definizioni stradali e di traffico articolo 4: Delimitazione del centro abitato articolo 5: Regolamentazione

Dettagli

I docenti sono professionisti del settore quindi le lezioni avranno un carattere pratico e non solo nozionistico.

I docenti sono professionisti del settore quindi le lezioni avranno un carattere pratico e non solo nozionistico. PROGETTAZIONE corso ACCOMPAGNATORE TURISTICO 60 ORE Dott.ssa Riboni Antonella L accompagnatore turistico garantisce a diverse tipologie di utenza la corretta attuazione dei servizi che compongono un viaggio

Dettagli

6 notti/7giorni WWW.SUFITRAVEL.IT

6 notti/7giorni WWW.SUFITRAVEL.IT OFFERTA 2013/2014 Prenota ENTRO 14 ottobre 2013!!! Autumn in Tokyo 6 notti/7giorni OFFERTA valida per prenotazioni dal 1 novembre al 31 marzo 2014-1 Giorno: Italia/Tokyo. Partenza da Milano Malpensa (potete

Dettagli

Condizioni generali Edizione 01.01.2013. Assistance Avenue

Condizioni generali Edizione 01.01.2013. Assistance Avenue Condizioni generali Edizione 01.01.2013 Assistance Avenue Le presenti condizioni generali definiscono le prestazioni d'assistenza garantite e fornite da EUROP ASSISTANCE (Svizzera) SA e assicurate dalla

Dettagli

CGA assistenza panne. Condizioni generali di assicurazione (CGA), edizione settembre 2009

CGA assistenza panne. Condizioni generali di assicurazione (CGA), edizione settembre 2009 CGA assistenza panne Condizioni generali di assicurazione (CGA), edizione settembre 2009 La copertura assicurativa garantita dalla Mondial Assistance International SA (in seguito denominata «Mondial»)

Dettagli

Chi parte in viaggio...

Chi parte in viaggio... Chi parte in viaggio... 1 2 Chi parte in viaggio... al suo ritorno dovrebbe poter raccontare solo cose piacevoli. Per questa ragione abbiamo preparato questo opuscolo, redatto in collaborazione con l Ufficio

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006) SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI (Aggiornata al 11 07 2006) Paese: ARGENTINA Capitale: BUENOS AIRES Popolazione: 39.300.000 Superficie: 2.766.889 Km2 Clima: il Paese, molto esteso in latitudine, è

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI. Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI. art. 1. art.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI. Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI. art. 1. art. REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI art. 1 Nell ambito del Servizio Programmazione Acquisti del Comune di Trieste

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011)

SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI. (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011) Paese : CANADA SCHEDA INFORMATIVA PER I VIAGGIATORI TEMPORANEI Capitale: OTTAWA Popolazione: 32.270.500 (stima 2005) Superficie: 9.970.610 Km² (Aggiornata da Ambasciata 7 marzo 2011) Fuso orario: Il Canada

Dettagli

Missioni estive in Messico. Consigli pratici

Missioni estive in Messico. Consigli pratici Missioni estive in Messico Consigli pratici bagagli Chiudete bene i bagagli e mettete un etichetta con il vostro nome e indirizzo, in modo che compagnia aerea e servizi aeroportuali sappiano dove recapitarli

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI I Termini e Condizioni di seguito riportate costituiscono una parte integrante del contratto tra il cliente, da ora in avanti chiamato PARTECIPANTE e SERVICIOS TURISTICOS

Dettagli

Dubai NOTIZIE UTILI. BAMBINI Si prega osservare scrupolosamente le norme di legge italiane in merito ai documenti di espatrio per minori.

Dubai NOTIZIE UTILI. BAMBINI Si prega osservare scrupolosamente le norme di legge italiane in merito ai documenti di espatrio per minori. Dubai NOTIZIE UTILI DOCUMENTI DI ESPATRIO E VISTI E indispensabile essere in possesso del passaporto individuale in corso di validità con scadenza non inferiore a sei mesi dalla data di partenza. Per i

Dettagli

QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale

QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale QUESITI - Programma comune (merci e viaggiatori) Serie CHN - Sicurezza stradale - Nazionale CHN001 È consentito parcheggiare sul lato sinistro A sulle strade a due corsie F B sulle strade a senso unico

Dettagli

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato

dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it Polizia di Stato dâxáàâüt w céüwxçéçx Anniversario della Fondazione della Polizia ESSERCI SEMPRE Polizia di Stato 22 maggio 2015 - Pordenone www.poliziadistato.it L ATTIVITA DELLA POLIZIA DI STATO NELLA PROVINCIA DI PORDENONE

Dettagli

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali

OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it OBBIETTIVO RISARCIMENTO *** 1. Incidenti stradali Perché

Dettagli

Consigli utili per la guida negli USA

Consigli utili per la guida negli USA Consigli utili per la guida negli USA Il noleggio auto negli Stati Uniti: uno stile di vita Per noleggiare un'auto negli USA bisogna avere solitamente 25 anni compiuti. E' possibile guidare anche con 21

Dettagli

Viaggio su misura GIAPPONE CLASSICO. Num. preventivo Validità dal Al Giorni Notti 01/01/2015 31/12/2015 13 11

Viaggio su misura GIAPPONE CLASSICO. Num. preventivo Validità dal Al Giorni Notti 01/01/2015 31/12/2015 13 11 Viaggio su misura GIAPPONE CLASSICO Num. preventivo Validità dal Al Giorni Notti 01/01/2015 31/12/2015 13 11 Pax Room 2 1 Gent.li Viaggiatori, Vi ringraziamo per aver valutato GoGo Travel per l organizzazione

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Siamo alunni della classe III C della Scuola Secondaria Di Primo Grado. Questo progetto è stato realizzato al fine di arricchire le nostre competenze su alcuni ambiti riguardanti

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle... INDICE SOMMARIO Presentazione...................... pag. 7 Avvertenza........................» 8 Premessa alla quinta edizione..........» 9 Abbreviazioni......................» 13 Enti e sigle........................»

Dettagli

Codice della Strada. 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione?

Codice della Strada. 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione? Codice della Strada 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione? a) Una sanzione amministrativa e il ritiro della carta di circolazione;

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

reato sanzione accessoria sosp.patente e carta circolaz., fermo amm.vo veicolo sospensione imm. manif. sosp. patente, confisca veicolo

reato sanzione accessoria sosp.patente e carta circolaz., fermo amm.vo veicolo sospensione imm. manif. sosp. patente, confisca veicolo CdS art./comma argomento reato sanzione accessoria 6, commi 1,12 e 15 9-bis, comma 1 9-ter, comma 1 10, commi 1 e 18 10, commi 2, lett. a) e 18 10, commi 2, lett. b) e 18 10, commi, lett. a) e 18 10, commi,

Dettagli

Assistance «Avenue Corporate»

Assistance «Avenue Corporate» Condizioni generali Edizione 01.01.2016 Assistance «Avenue Corporate» 2 Condizioni generali Vaudoise Indice Introduzione 4 Introduzione...4 Regole da rispettare in caso di richiesta d'assistenza...4 A

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI (Aggiornata al giugno 2007)

SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI (Aggiornata al giugno 2007) SCHEDA INFORMATIVA PER VISITATORI (Aggiornata al giugno 2007) Paese: MONTENEGRO Capitale: Podgorica Popolazione: 625.082 Superficie: 13.812 km2 Fuso orario: nessuna differenza oraria con l Italia. Lingua:

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PARCO AUTOVETTURE. Agenzia AGRIS Sardegna. Versione 1.0 del 31/05/2013

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PARCO AUTOVETTURE. Agenzia AGRIS Sardegna. Versione 1.0 del 31/05/2013 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PARCO AUTOVETTURE Agenzia AGRIS Sardegna Versione 1.0 del 31/05/2013 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PARCO AUTOVETTURE Sommario ART. 1 DEFINIZIONI... 2 ART. 2 OGGETTO...

Dettagli

Modulo di richiesta (si apre nella nuova finestra/scheda. Documento PDF)

Modulo di richiesta (si apre nella nuova finestra/scheda. Documento PDF) Visti in Russia Documenti: 1. Passaporto con validà di almeno 90 giorni alla data di scadenza del visto richiesto. 2. Per ottenere il visto d affari serve l invito dell azienda/ditta residente in Russia.

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AUTONOLEGGIO senza CONDUCENTE E/O AUTORIMESSA. Segnalante. Sig./Sig.ra nato/a a il. C.F.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AUTONOLEGGIO senza CONDUCENTE E/O AUTORIMESSA. Segnalante. Sig./Sig.ra nato/a a il. C.F. Allo SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE del COMUNE di SILVI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AUTONOLEGGIO senza CONDUCENTE E/O AUTORIMESSA Segnalante Sig./Sig.ra nato/a a il C.F. tel

Dettagli

NORME DOGANALI PER LE PERSONE FISICHE

NORME DOGANALI PER LE PERSONE FISICHE NORME DOGANALI PER LE PERSONE FISICHE Le informazioni si basano sulla legislazione doganale vigente con il promemoria in uso per i passeggeri dei voli internazionali che passano il confine doganale dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE:

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI AUTOVEICOLI DI SERVIZIO INDICE: Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Definizioni Art. 3 - Destinazione degli autoveicoli Art. 4 - Uso degli autoveicoli destinati ai

Dettagli

CITTA' DI ALCAMO ************

CITTA' DI ALCAMO ************ ALLEGATO B CITTA' DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI ************ REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE E RAZIONALIZZAZIONE DELL AUTOPARCO (allegato alla delibera di C.C. n. 92 del 21/7/2011) Art. 1 Principi generali

Dettagli

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa.

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa. LA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE Campi di applicazione, esenzioni, obblighi, corsi di formazione, decorrenze e tutto quello che c è da sapere sulla CQC *Di Franco Medri Con la pubblicazione della

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Testo approvato dalla Giunta Provinciale nella seduta del 30/01/2003 con delibera n. di prot. 8685/03; in vigore dal 17/02/2003.

PROVINCIA DI UDINE. Testo approvato dalla Giunta Provinciale nella seduta del 30/01/2003 con delibera n. di prot. 8685/03; in vigore dal 17/02/2003. PROVINCIA DI UDINE Regolamento per la provvista, la destinazione e l uso degli automezzi, dei mezzi speciali e dei natanti di proprieta della provincia di udine Testo approvato dalla Giunta Provinciale

Dettagli

COMUNE DI BELLUNO. Regolamento. per la gestione. degli oggetti rinvenuti

COMUNE DI BELLUNO. Regolamento. per la gestione. degli oggetti rinvenuti COMUNE DI BELLUNO Regolamento per la gestione degli oggetti rinvenuti Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 73 del 29/11/2004 DISPOSIZIONI GENERALI - premessa - Nell ambito del Settore Bilancio

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

BIBLIOTECA DELL AUTO E DELLA MOTO D EPOCA Club Auto d Epoca Scalea & Motoretrò (C.A.E.S.M.)

BIBLIOTECA DELL AUTO E DELLA MOTO D EPOCA Club Auto d Epoca Scalea & Motoretrò (C.A.E.S.M.) NOZIONE DI VEICOLO E CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI IN GENERALE ART. 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58 e 59 del Codice della Strada NOZIONE DI VEICOLO (ART. 46 C.d.S.) 1. Ai fini delle norme

Dettagli

ANEK LINES Condizioni Generali

ANEK LINES Condizioni Generali ANEK LINES Condizioni Generali Condizioni di trasporto I Passeggeri, i Loro bagagli ed i veicoli sono trasportati in conformità alle seguenti direttive : a) Convenzione Internazionale di Atene del 1974

Dettagli

Regolamento sull organizzazione e funzionamento dell autoparco

Regolamento sull organizzazione e funzionamento dell autoparco COMUNE DI PISA Regolamento sull organizzazione e funzionamento dell autoparco (approvato con Deliberazione della G.C. n. 124 del 2009) Art. 1 - Principi generali e definizioni 1. Le presenti norme disciplinano

Dettagli

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri*

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* Premessa: le parti evidenziate in rosso non sono ancora entrate in vigore se non dopo la pubblicazione

Dettagli

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES TERMINI & CONDIZIONI / INFORMAZIONI GENERALI Il trasporto dei passeggeri e dei rispettivi bagagli e veicoli al seguito è soggetto a a) la Convenzion di Atene relative

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ.

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. L agente Aurora è sempre dalla tua parte. IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. Perché in caso di sinistro, se sei tu il danneggiato, è lui che ti assiste: evitandoti

Dettagli

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00 Art. 141 Comma 9, 3 periodo Articolo Norma violata Punti Velocità non regolata in relazione alle condizioni ambientali Non più operativo abrogato dalla Legge 214/2003 Sanzione amministrava 5 da 84,00 a

Dettagli

SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE

SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE (artt. 86 del T.U.L.P.S. 773/31) Al Sig. SINDACO del COMUNE DI RICCIONE SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE l sottoscritt nato/a a il residente in Via N. cittadinanza

Dettagli

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE Dossier n. 113 Ufficio Documentazione e Studi 29 ottobre 2015 IL REATO DI OMICIDIO STRADALE L Aula della Camera ha approvato in seconda lettura il testo unificato che prevede l introduzione del reato di

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali

DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali DICHIARAZIONE SULLE MODALITA DEL SINISTRO da compilare a cura del danneggiato nel caso di danni subiti da automezzi percorrendo strade provinciali Il sottoscritto proprietario del mezzo cog e. nato a.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE ALL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Valido per le Tessere ACI CLUB emesse e rinnovate a decorrere dal 1 gennaio 2012

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE ALL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA Valido per le Tessere ACI CLUB emesse e rinnovate a decorrere dal 1 gennaio 2012 INDICE ART. 1 REGOLE GENERALI DI ASSOCIAZIONE pag. 1 ART. 2 TUTELA LEGALE pag. 2 ART. 3 ALTRI SERVIZI PER I SOCI pag. 2 ART. 3.1 Servizio noleggi pag. 2 ART. 3.2 Servizio ricambi pag. 3 ART. 3.3 Servizio

Dettagli

CARNEVALE CITTÀ DI GUSPINI C H I E D E

CARNEVALE CITTÀ DI GUSPINI C H I E D E Via San Nicolò, n. 17-09036 GUSPINI - VS (C.F. 91003110920) Cell. 3342372367-Tel/Fax 070970384 www.prolocoguspini.it prolocoguspini@gmail.com CARNEVALE CITTÀ DI GUSPINI 25^ CAMBAS DE LINNA 2015 15^RADUNO

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI ALLA CITTADINANZA

INFORMAZIONI UTILI ALLA CITTADINANZA N. 03/05 COMUNE DI CAMPONOGARA CORPO POLIZIA LOCALE REGIONE VENETO INFORMAZIONI UTILI ALLA CITTADINANZA CORPO POLIZIA LOCALE Piazza Mazzini, 1 30010 CAMPONOGARA (VE) Tel. 041.5139944-45 Fax 041.5139952

Dettagli