TELECOM ITALIA L EVOLUZIONE DELLA RETI DI TELECOM ITALIA VERSO LA NGN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TELECOM ITALIA L EVOLUZIONE DELLA RETI DI TELECOM ITALIA VERSO LA NGN"

Transcript

1 TELECOM ITALIA L EVOLUZIONE DELLA RETI DI TELECOM ITALIA VERSO LA NGN Milano, 6 novembre 2007 Telecom Italia Senior TLC Architect

2 Agenda Scenario di mercato e driver di evoluzione Bandwidth budget nel prossimo futuro I servizi di nuova generazione nei mercati verticali Il modello di rete L attuale architettura di rete di Telecom Italia Il percorso versa la Next Generation Network L evoluzione del trasporto ottico L evoluzione del backbone IP L evoluzione della rete commutata di transito: Class 4 Le evoluzioni future: la NGN2 Il futuro L architettura target Le principali tecnologie Le scelte FTTx di Telecom Italia Caratteristiche delle reti PON Il ruolo dell accesso mobile Conclusioni 2

3 Scenario di mercato: rischi ed opportunità MARKET TRENDS Discesa dei ricavi per i tradizionali servizi di fonia e rallentamento del tasso di crescita del broadband Nuovi servizi bandwidth hungry (es. IPTV, Video-communication, Personal Content services, ) e on line devices (gaming consoles, ) Sempre meno separazione tra le catene del valore dei settori TLC e Media La competizione si sta spostando verso modelli di business 3Play e 4Play ed il numero di attori sta crescendo RISCHI I servizi tradizionali di fonia stanno diventando una commodity Ridotta efficienza nel gestire due piattaforme separate e sovrapposte ( quella tradizionale e la nuova ALL IP ) Regolamentazione asimmetrica per gli operatori incumbent OPPORTUNITA Spostare la competizione dalle infrastrutture verso l arena dei servizi Intercettare nuovi flussi economici provenienti dai principali segmenti verticali del Sistema Paese (Health care, E-Learning, Info-mobility, ) Possibilità che venga modificato l attuale assetto regolatorio Soluzione al problema dell obsolescenza delle reti tradizionali (rete commutata e rete di accesso in rame) 3

4 Bandwidth budget nel prossimo futuro per il mercato consumer Service/application downstream upstream IPTV Fast Internet Voice (& contents) VoIP (2 channels) Video Conference Web browsing Personal Content Messaging Multimedia Gaming Podcasting 128 Kbps 128 Kbps 128 -> 1024 Kbps 100 Kbps 1Mbps 0,5 -> 1 Mbps 100 Kbps 1 Mbps 1 Mbps 128 -> 1024 Kbps 10 Kbps 0,5 -> 1 Mbps 10 Kbps 1 Mbps 1 Mbps 1 8 Mbps for VOD HDTV channel Mbps Broadcast 1 IP SDTV channel 4 -> 2,5 Mbps -- 2 IP SDTV (PVR, Multi-stream) 4 -> 2,5 Mbps -- Da 10 a > 20 Mbps Da 1,5 a > 5 Mbps Verso i 50 Mbps con la TV ad alta definizione multi-room 4

5 Bandwidth budget nel prossimo futuro per il mercato business Service/application downstream upstream Voice VoIP (da 3 a 500 channels) High Quality Video Conference 128 kbps -> 20 Mbps 384 -> 1024 Kbps 128 kbps -> 20 Mbps 384 -> 1024 Kbps Web browsing Mbps Mbps Fast Internet (& contents) File Transfer Business continuity Disaster Recovery 2 -> 100 Mbps 2 ->100 Mbps fino a 1 2,5 Gbps 2 -> 100 Mbps 2 ->100 Mbps fino a 1 2,5 Gbps I servizi/applicazioni business richiedono generalmente banda simmetrica Le applicazioni business richiedono elevate velocità di picco per trasferire in tempi ridotti grandi volumi di dati (es. l applicazione estrema è il disaster recovery) Verso i 100 Mbps 1 Gbps per sede cliente 5

6 I servizi di nuova generazione Turismo nei mercati verticali Piattaforma MultimediaPresenza Definizione, Produttività Net Corporate Abilitante Finance Centric Ambiente Virtuale Autoproduzione Energia diffusione Televisione in Video rete, digitale contenuti e Gaming Musica interattiva multimediali on on line Demand, ad e time Alta real e Informazioni su Transportation Intelligent Telelavoro Systems PMI e-health Cartella Gestione parametri Clinica e teleconsulto farmaci, della lavoro automobilistico, cooperativo flotte Formazione a distanza percorrenze, limitazione centri traffico remoti,... con salute, Digitale, dinamica gestione Net specialisti Monitoraggio mobile e storici, payments ottimizzazione parcheggi accessi controllo gestione nei e e Services, Centric Centri Infrastructures Servizi Condivisi, e Application... TELECOM ITALIA GROUP 6

7 Il modello di rete Data Voice MOBILE ACCESS (MAC) OPTICAL PACKET METRO (OPM) SERVICE POP BUSINESS & OPERATION SUPPORT SYSTEM (BOSS) OPTICAL PACKET BACKBONE (OPB) SERVICE CONTROL LAYER PERSONAL COMMUNICATION APPLICATION LAYER ICT APPLICATION LAYER Video WIRELINE ACCESS (WAC) MEDIA APPLICATION LAYER 7

8 L architettura di rete attuale: fine 2006 ATM Broadband IP Broadband Copper Fiber IT - PLATFORM DATA CRM BILLING ERP CUSTOMER DATA BASE SERVICE DELIVERY SERVICE ASSURANCE WAREHOUSE TRAFFIC & USAGE NETWORK MANAGEMENT WORK FORCE MANAGEMENT NETWORK NEUTRAL EM NETWORK DATA BASE Broadband: 3Play/20 M Coverage 45% ADSL 2+ (~20 Mbit/s) GSM/UMTS/HSPA IP-DSLAM (~900) GWA Optical Packet Metro GbE Core Networks Nodes Mobile Voice & Data MSC.S xgsn RNC-UNC SERVICES CENTERS (DATA & APPLICATION CENTER) PERSONAL COMMUNICATION PLATFORM P2P VOIP VIDEO OVER IP MSG CPE Broadband ADSL Coverage 89% CPE FTTB for Business Solutions GSM/UMTS/HSPA ADSL anti DD ( ~1 Mbit/s ) ADSL ( ~4 Mbit/s ) ATM- DSLAM SHDSL SDH SDH GbE SDH ATM ( 630) Local Exchange Fixed Data DPI BRAS PE Fixed Voice OPTICAL PACKET BACKBONE BBN Transit Node (24) HLR-UDB MULTIMEDIA PLATFORM C2P WEB MUSIC IMS - Softswitch DIRECTORY IPTV CONTENT ENGINE/DRM VIDEO ICT SERVICES PLATFORM B2B+C MANAGED SERVICES MESSAGING COLLABORATION Bus MSG DVB-H GAMES CO (~10.400) MESSAGE STORE 8

9 Il percorso verso la Next Generation Network 9

10 I passi verso la Next Generation Network Pan European Backbone (PEB) for the Telecom Italia international voice and data network: 9 PoPs in Europe and 2 PoPs in USA developed in Optical Transport Network (OTN) and Optical Packet Backbone (OPB) for the national voice, data and video network: 33 OTN PoPs and 32 OPB PoPs in Italy developed in Transit Backbone (BBN) for the Class 4 telephony services: 24 PoPs in Italy developed in NGN multimedia platform for VoIP and IP Centrex services in Italy: 4 PoPs in NGN multimedia platform for the voice and data network of alternative Telecom Italia operators in France and Germany: 9 PoPs in France in 2003 and 4 PoPs in Germany

11 Voice, Data, Video for Business & Mass Market customers Optical Transport & Packet Backbone paradigm only two Layers but many Services TELECOM ITALIA GROUP IP/MPLS the IP/MPLS OPB (Optical Packet Backbone) transports traffic for Executive and Mass Market Services, Internet Data Centers, Private and Public Peerings and Class4/Class5 voice traffic Convergence will be the goal: the L3 and L1 Integration ODXC OTN the Multiservices Optical Transport Network (OTN) based on ASTN ASTN (Automatically Switched Transport Network) paradigm for SDH, IP and... the Next Thing DWDM TeraRouter Core DWDM 11

12 IP Backbone evolution BS MI TS PD TO BO BZ CO BG BS TS M I TO VR PD VE AL GE BO MO SV RI FI AN PI PG RM PE NA Nola CA B A BA TA XCA BZ CO BG BS TS M I TO PD VE VR AL GE BO MO SV RI FI PI RM PG PA AN PE NA Nola CT BA TA CZ GE FI PA CZ RM B A CT PA N A Terarouters in the hub PoPs 2.5 and 10 Gb/s links 2 main PoPs, 12 secondary PoPs STM-1, E3, E1 links 32 PoPs: 4 hubs, 10 Main and 18 secondary diff serv QoS, MPLS TE and VPN; STM-1 and 2.5 Gb/s links 12

13 Class 4 Network Evolution Transit Layer Old scenario 66 Transit Exchanges Meshed Transit Layer 24 POPs V New scenario (2004) IP V Switching Layer 630 Local Exchanges Tandem Meshed Switching Layer 630 Local Exchanges Tandem Meshed Remote access AN RSS Remote access AN RSS Customers Customers 13

14 Class 4 transit network architecture: BBN Before After LEX LEX 1 33 TEX TEX ~ 1100 routes TEX TEX LEX LEX 1 BBN POP BBN POP IP/MPLS Backbone 12 BBN POP BBN POP Each local exchange connected to 2 transit for redundancy purposes Meshed transit network Reduced number of trunks towards other transit nodes LEX Access node TEX Transit node NGN + Cisco node POP Italtel Concentrated routes: from more than 1000 (meshed) to 24 (star) Bandwidth Compression 14

15 OPB services for BBN traffic IP MPLS functions implemented for BBN integration MPLS Class P functionalities introduction MPLS-TE FRR Link Protection for tunnels over OPB ToSvalues Gold Silver Bronze CoS: strictly used today: real 0 time and Mission Client Web 5Surfing / Server Critical / Un Applications Apps Prioritized IP traffic 4,3 2,1 0 (Exp = 5) usage GSR MPLS-CoS Requirements ToS MPLS-TE (Traffic Engineering) for traffic segregation: TE tunnels & static routing with private classes Voice Highest Priority 5 15

16 Le evoluzioni future: la Next Generation Network 2 16

17 .. il futuro Web, Content & communication Services IDCVAS Content Applications INTERNET IMS/NGN Customer premises Game Station Networked DVD Video Home theatre interattivo Broadband LAN Appliances Laptop or Home desktop media Personal server Phones LAN Hot Spot WLAN Multiradio/multiaccess terminals 17

18 L architettura target della Next Generation Network 2 Copper Fiber BUSINESS, OPERATION & SECURITY PLTM. Ultra Broadband Coverage 65% FTTC VDSL2 ( 50Mbit/s ) IP- MSAN (ONU) Street Cabinet MULTISERVICE EDGE NODE (POP) CRM Service Delivery Customer DB DWH Bus Service Assurance Bus BILLING Traffic & Usage ERP Network & WFM Network DB CP E Broadband: 3Play/20 M Coverage 100% FTTH / B ( 100 Mbit/s ) FTTH / B ( 100 Mbit/s ) GPON OPTICAL PACKET METRO Local Exchange BBAN - CN RAN - CN STORAGE OPTICAL PACKET BACKBONE PERSONAL COMMUNICATION PLATFORM P2P VOIP HSS MULTIMEDIA PLATFORM C2P WEB VIDEO OVER IP IPTV IMS DIRECTORY CONTENT ENGINE/DRM MSG MSG DVB-H CP E ADSL2+ ( 10Mbit/s) IP-DSLAM (8.000) FTTB MUSIC VIDEO ICT SERVICES PLATFORM B2B+C MANAGED MESSAGING SERVICES COLLABORATION SOA UTILITY COMPUTING GAMES APPLICATIONS STORAGE ON DEMAND MESSAGE STORE DISASTER RECOVERY 18

19 Le principali tecnologie della NGN2 LTE & WiMAX OFDM (Orthogonal Frequency Division Multiplexing), MIMO ROF (Radio Over Fiber) Accesso Mobile Soluzioni di deployment L evoluzione verso l accesso mobile di Ciascun sito è in grado di 4 Generazione richiede più banda e più collezionare traffico da: alte velocità di picco Molteplici celle (macro e E arduo assicurare una copertura 4G micro) senza una connettività di backhauling in Molteplici tecnologie fibra ottica wireless Mbit/s UMTS HSDPA + HSUPA Fiber 4G, LTE WIMAX ehspa Copper C.O. GSM GPRS UMTS HSPA WIMA X Micro-cells Macro-sites LTE VDSL2 (Very High Speed Digital Subscriber Line) Home Networking Ultra Broadband Broadband BUSINESS, OPERATION & SECURITY PLATFORM PERSONAL COMM. PLATFORM MULTIMEDIA PLATFORM HDIPTV (High Definition IPTV), DRM (Digital Rights Mgmt) Grid Computing & Server Virtualization Telepresence VOIP (Voice over IP) PON (Passive Optical Networks) ICT SERVICES PLATFORM SOA (Service Oriented Architecture) & Identity Management 19

20 Fttx: un opzione o un must Stato della rete Incremento dei Capex e Opex per far fronte all obsolescenza delle reti tradizionali e all evoluzione inerziale Banda insufficiente in accesso per i nuovi servizi nei settori media e ICT La crescita della penetrazione dei servizi xdsl sta facendo aumentare la probabilità di una saturazione delle risorse fisiche sulla rete primaria in rame, con un conseguente degrado delle prestazioni dei collegamenti ADSL2+ da centrale - - Fttx / NGN : key milestones Massivo dispiegamento della fibra in accesso (Fttx) ed installazione della tecnologia VDSL2 Forte focus sulla piattaforma ADSL2+/3-Play (FTTE) per anticipare il passaggio verso Fttx ed eliminare il Digital Divide - Implementazione di una rete All IP - Progressiva migrazione verso il ToIP - Introduzione della connettività ultra-broadband per l accesso mobile (sviluppo di soluzioni di accesso con backhauling basato su fibra ottica) 20

21 L EVOLUZIONE GBE VDSL2 DELLE RETI DI TELECOM ITALIA VERSO LA NGN CPE per NGN2 FTTE: fibra ottica fino alla centrale e tecnologia ADSL2+ sulla rete in rame (NGN1), nei comuni a bassa densità di popolazione e aree rurali GBE Stadio di Gruppo Stadio di Linea FTTCab: OLTGPON GBE VDSL2 CPE (8.200 sedi) DSLAM Giunzione Primaria Secondaria Building/Curb Sede cliente fibra ottica fino a un cabinet stradale, accanto all attuale armadio GPON CPE ripartilinea e tecnologia VDSL2 sulla rete secondaria in rame, nelle aree metropolitane minori Stadio di Linea (2.200 sedi) ONU-Cab Giunzione Primaria Secondaria Building/Curb Sede cliente FTTB/FTTCurb: fibra ottica fino all edificio o al marciapiede e tecnologia VDSL2 sul raccordo d abbonato, nelle grandi aree metropolitane Giunzione Primaria Secondaria Building/Curb Sede cliente Le soluzioni scelte da T.I. : FTTE per NGN1 e FTTCab/FTTB Splitter GPON VDSL2 ONU-B Banda up to 20 Mbit/s down up to 50 Mbit/s down up to 100 Mbit/s down 21

22 Caratteristiche delle reti GPON Curb Building Home ONT OLT ODN ONU ONU NT NT Rete di accesso caratterizzata dall assenza di apparati attivi al di fuori delle sedi dove sono collocate le OLT (Optical Line Termination) e le ONT-ONU (Optical Network Termination- Optical Network Unit) Caratterizzata da topologia di rete ad albero, realizzata mediante l uso di ripartitori ottici di tipo passivo (splitter ottici) La OLT rappresenta la terminazione della linea ottica lato rete e tipicamente si trova in un punto di raccolta, quale una centrale, e funge da interfaccia condivisa tra tutti gli utenti connessi e la rete core La ONU/ONT è la terminazione di rete ottica cui è attestato l utente, rispettivamente in configurazione FTTB-C/FTTH e contiene terminazioni xdsl, fast ethernet e telefoniche La tecnologia GPON (ITU-T Rec. G.984.1) è in grado di coprire tratte in fibra (OLT/ONU) fino a 20 km 22

23 Il ruolo dell accesso mobile verso il 4G Le milestone dell accesso mobile L evoluzione dell accesso mobile verso il 4G richiede maggiore banda e velocità più elevate E arduo garantire una copertura 4G senza connettività in fibra ottica Mbit/s WIMAX ehspa 4G, LTE Fibra Soluzioni tecnologiche Ciascun sito è in grado di raccogliere il traffico da: Molteplici celle Molteplici tecnologie wireless GSM GPRS UMTS HSPA WIMAX LTE 1 UMTS HSDPA + HSUPA Rame BS Micro- celle Macro-siti Sito di centrale L elevata disponibilità di fibra in accesso sarà una necessità per il backhauling del traffico mobile UMTS/HSxPA e specialmente il traffico 4G 23

24 Conclusioni Fttx è un must per gli operatori Telco, a motivo della forte competizione, della obsolescenza delle tradizionali reti TDM e della rete di accesso in rame, della crescente domanda di banda da parte delle applicazioni innovative. Fttx è una componente fondamentale della Next Generation Network, l obiettivo finale è l implementazione di una rete All IP. In una prima fase lo sviluppo delle soluzioni Fttx avverrà con una logica market driven, le scelte architetturali principali sono FTTCab e FTTB nelle grandi aree metropolitane (FTTP per i clienti business). Forte sinergia tra le soluzioni Fttx per accesso fisso e Radio over fiber per accesso mobile. 24

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO 4 NETWORK IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO Giancarlo Lepidi, Roberto Giuseppe Opilio 5 La rete di Telecom Italia ha un cuore antico e il suo futuro, con la sua capacità di innovarsi e di rimanere

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri

Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri Garantire continuità operativa, performance ed efficienza attraverso infrastrutture e servizi in the Cloud intrinsecamente sicuri Enrico Campagna Marketing Director BT Italia 1 BT Group & Strategy BT Italia

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione

ALLEGATO 1. Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione ALLEGATO 1 Prodotti/ Servizi presenti in Convenzione SOMMARIO 1 PRODOTTI E SERVIZI PRESENTI IN CONVENZIONE...3 1.1 SERVIZI TEMPORANEI DI RETE E COPERTURE AD HOC...3 1.1.1 Servizi di copertura temporanei...

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

La storia di I.NET. Da Gennaio 2008 I.NET S.p.A. diventa. BT Italia focalizzata ad indirizzare i bisogni ICT del mercato Business italiano

La storia di I.NET. Da Gennaio 2008 I.NET S.p.A. diventa. BT Italia focalizzata ad indirizzare i bisogni ICT del mercato Business italiano Company Overview La storia di I.NET 1994 2007 +14% Revenues,, +34% Margins 2008 Da Gennaio 2008 I.NET S.p.A. diventa una Business Unit di BT Italia focalizzata ad indirizzare i bisogni ICT del mercato

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili GRUPPO TELECOM ITALIA Domestic market Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili 8 maggio 2013 BUSINESS. Assurance Clienti Top 7 addetti front end/help desk - 102 tecnici 1 liv. - 62 specialisti NW La

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N.

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. 388/2000 LOTTO 1 Allegato 6 Capitolato Tecnico Lotto 1 pag. 1 di 100 INDICE 1 PREMESSA...

Dettagli

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015 Portfolio Prodotti Gennaio 2015 L azienda Symbolic Fondata nel 1994, Symbolic è presente da vent'anni sul mercato italiano come Distributore a Valore Aggiunto (VAD) di soluzioni di Data & Network Security.

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Scheda descrittiva del progetto

Scheda descrittiva del progetto Scheda descrittiva del progetto 1. Anagrafica di progetto Titolo Banda ultralarga Acronimo (se esiste) UltraNet Data Inizio Data Fine 01/09/2011 31/12/2014 Budget totale (migliaia di euro) 60,50k Responsabile

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato 2a alla lettera d invito QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

LE ARCHITETTURE IT. Amedeo Persi, Luca Franco Varvello INFORMATICA

LE ARCHITETTURE IT. Amedeo Persi, Luca Franco Varvello INFORMATICA 74 LE ARCHITETTURE IT Amedeo Persi, Luca Franco Varvello 75 IT è una disciplina chiave per la costruzione di servizi e soluzioni informatiche efficaci nel soddisfare i requisiti attuali ed evolutivi di

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Metadati e Modellazione. standard P_META

Metadati e Modellazione. standard P_META Metadati e Modellazione Lo standard Parte I ing. Laurent Boch, ing. Roberto Del Pero Rai Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Torino 1. Introduzione 1.1 Scopo dell articolo Questo articolo prosegue

Dettagli

Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche

Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche Il Wi-Fi e il suo uso per reti pubbliche Francesco Vatalaro Dipartimento di Ingegneria dell Impresa Mario Lucertini Università di Roma Tor Vergata Padova, Orto Botanico - Aula Emiciclo, 27 Marzo 2015 Contenuti

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

UN ARCHITETTURA UNITARIA. - Il nuovo modello di cooperazione SPC - PER L AGENDA DIGITALE

UN ARCHITETTURA UNITARIA. - Il nuovo modello di cooperazione SPC - PER L AGENDA DIGITALE UN ARCHITETTURA UNITARIA PER L AGENDA DIGITALE - Il nuovo modello di cooperazione SPC - documento.: INDICE ACRONIMI... 3 GLOSSARIO... 5 1. SCOPO E STRUTTURA DEL DOCUMENTO... 6 2. INTRODUZIONE... 7 2.1.

Dettagli

EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE

EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE 52 Usa il tuo smartphone per visualizzare approfondimenti multimediali EVOLUZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA SU RETE MOBILE Fabio Mazzoli, Roberto Procopio, Alberto Zaccagnini 53 Le reti mobili evolveranno

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli