PUNTI ORGANICO 2014 Come prima, peggio di prima La nostra scheda di approfondimento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PUNTI ORGANICO 2014 Come prima, peggio di prima La nostra scheda di approfondimento"

Transcript

1 PUNTI ORGANICO 2014 Come prima, peggio di prima La nostra scheda di approfondimento Gennaio 2015 Con il consueto notevolissimo ritardo, il MIUR con Decreto del 18 dicembre 2014 ha comunicato alle Università, in termini di Punto Organico (P.O.), la capacità assunzionale per il Così, alle giuste proteste per le worst practice utilizzate dal MIUR, si sono aggiunte quelle dei destinatari del provvedimento, per gli effetti anomali, squilibrati, penalizzanti che esso ha prodotto sul sistema universitario. Quindi, la valutazione degli effetti prodotti sulle assegnazioni dei P.O. a ciascun Ateneo non può prescindere dall analisi della normativa che governa tale procedura. Normativa generata con la legge cosiddetta Gelmini e partorita con il provvedimento attuativo trasfuso nel Decreto legislativo 49/2012. Trattasi di provvedimento nato con limiti congeniti, non solo per i meccanismi che presiedono il calcolo per l attribuzione dei P.O., ma anche per carenze normative ulteriori che non sono state mai emanate, che servivano,viceversa, ad eliminare le incongruenze riscontrate durante la fase sperimentale di avvio della nuova procedura adottata per l assegnazione dei P.O.. Il sistema di calcolo delle capacità assunzionali degli Atenei è basato su tre indicatori, i primi due dei quali determinano rispettivamente la soglia dell 80% quale limite del rapporto Spese per il personale/entrate dell Ateneo e il limite del 10% per l indebitamento. Il terzo indicatore (ISEF) è utilizzato per stabilire l attribuzione di P.O. aggiuntivi ove ne ricorrano le condizioni. Dalla combinazione dei risultati dei tre indicatori gli Atenei ricevono il 10%, il 20% o il 20% maggiorato del 15% dell 82% (12,3%) delle Entrate nette meno le Spese del personale più oneri di ammortamento, dei P.O. liberati nell esercizio finanziario precedente. Ne consegue che già i primi due indicatori creano una differenza del 10% nell utilizzazione dei P.O. di propria competenza. Aggiungendo anche l eventuale maggiorazione del 12,3% si determina in partenza, tra gli Atenei meno virtuosi e quelli più virtuosi, una differenza nell utilizzazione dei P.O. del 22,3%. Come se ciò non bastasse, l introduzione della capacità assunzionale del turn over a livello di sistema ha complicato ulteriormente i calcoli e i risultati che ne conseguono. Il tutto aggravato dalla mancanza di provvedimenti previsti sia dalla Legge 240 che dal D.Lg/vo 49, che avrebbero dovuto essere emessi per stabilire rapporti equilibrati tra consistenza del personale Tecnico, Amministrativo, Dirigenziale, CEL e personale Docente e Ricercatore, nonché per verificare la validità del sistema per definizione limitato al Orbene, al di là di altre importanti considerazioni su scelte politiche che influiscono sui calcoli prima brevemente accennati, quali la capacità (fortuna) di drenare risorse economiche dall esterno, ovvero aumento della tassazione 1

2 studentesca, entrambe determinanti e influenti sull assegnazione dei P.O. aggiuntivi, appare evidente che il sistema andrebbe sottoposto a intervento chirurgico demolitivo/ricostruttivo per renderlo più aderente alla realtà. Alla luce di tali rilievi, l analisi dei P.O. assegnati, evidenzia che rispetto alla capacità assunzionale determinata dall utilizzazione degli indicatori, tutti i 63 Atenei sono destinatari del 20% dei P.O. liberati nel Sono, tuttavia, ben 12 gli Atenei che, avendo superato il limite dell 80% ovvero un ISEF minore di 1, si sono visti assegnare solo i P.O. pari al 20% delle cessazioni avvenute l anno precedente. Tutti gli altri Atenei hanno ricevuti P.O. aggiuntivi proporzionalmente rilevanti a seconda del valore risultante dal margine del 15% determinato dall 82% sulla differenza tra Entrate nette e spese di personale più oneri di ammortamento. Nella Tabella 1 che segue, in ordine decrescente rispetto alla percentuale di incremento, sono riepilogati i dati di ciascun Ateneo in termini di P.O. spettanti (20%), P.O. aggiuntivi, P.O. complessivi e percentuale di incremento rispetto a quanto spettante. Tabella 1 P.O.cessati % spettante P.O. aggiuntivi P.O. assegnati % incremento su quota ATENEI spettante CATANZARO 1,20 0,24 6,46 6, ,67 PISA SCUOLA S.ANNA 1,90 0,38 7,72 8, ,59 ROMA FORO ITALICO 0,45 0,09 1,83 1, ,33 TRIESTE SISSA 1,30 0,26 4,61 4, ,08 PISA SCUOLA NORMALE 8,95 1,79 10,38 12,17 579,89 BASILICATA 4,40 0,88 4,94 5,82 561,36 MILANO POLITECNICO 45,10 9,02 42,96 51,98 476,27 VENEZIA CA FOSCARI 12,75 2,55 12,09 14,64 474,12 ROMA TRE 21,35 4,27 19,55 23,82 457,84 BERGAMO 6,70 1,34 4,95 6,29 369,40 MILANO BICOCCA 21,65 4,33 15,40 19,73 355,66 BRESCIA 9,35 1,87 5,84 7,71 312,30 TORINO POLITECNICO 21,30 4,26 12,94 17,20 303,76 SIENA PER STRANIERI 1,80 0,36 1,07 1,43 297,22 VERONA 19,70 3,94 11,14 15,08 282,74 MILANO 73,50 14,70 41,34 56,04 281,22 PADOVA 64,20 12,84 34,86 47,70 271,49 BOLOGNA 75,95 15,19 40,94 56,13 269,52 CHIETI-PESCARA 21,60 4,32 11,26 15,58 260,65 MACERATA 6,20 1,24 3,16 4,40 254,84 PERUGIA PER STRANIERI 1,90 0,38 0,95 1,33 250,00 VENEZIA IUAV 6,40 1,28 3,19 4,47 249,22 CAMERINO 9,00 1,80 4,17 5,97 231,67 SALERNO 13,47 2,69 5,98 8,67 222,30 PIEMONTE ORIENTALE 4,75 0,95 2,02 2,97 212,63 TRIESTE 17,85 3,57 7,01 10,58 196,36 L AQUILA 15,55 3,11 5,98 9,09 192,28 NAPOLI PARTHENOPE 7,05 1,41 2,60 4,01 184,40 MODENA-REGGIO EMILIA 25,70 5,14 9,06 14,20 176,26 PISA 44,55 8,91 15,22 24,13 170,82 POLITECNICA MARCHE 12,50 2,50 4,26 6,76 170,40 SALENTO 16,65 3,33 5,53 8,86 166,07 FERRARA 18,82 3,76 6,16 9,92 163,83 INSUBRIA 10,00 2,00 3,18 5,18 159,00 CALABRIA 15,95 3,19 4,48 7,67 140,44 CAGLIARI 26,15 5,23 7,11 12,34 135,95 URBINO 9,45 1,89 2,46 4,35 130,16 PAVIA 34,76 6,95 8,97 15,92 129,06 TORINO 62,75 12,55 15,04 27,59 119,84 PARMA 36,85 7,37 8,35 15,72 113,30 NAPOLI L ORIENTALE 6,60 1,32 1,42 2,74 107,57 TUSCIA 7,31 1,46 1,57 3,03 107,53 FIRENZE 76,40 15,28 16,01 31,29 104,77 CATANIA 54,85 10,97 10,67 21,64 97,27 ROM TOR VERGATA 29,40 5,88 4,07 9,95 69,22 2

3 BARI POLITECNICO 10,40 2,08 1,32 3,40 63,46 ROMA LA SAPIENZA 153,15 30,63 19,42 50,05 63,40 GENOVA 54,75 10,95 6,82 17,77 62,28 NAPOLI FEDERICO II 100,85 20,17 8,19 28,36 40,60 PERUGIA 37,70 7,54 2,76 10,30 36,60 UDINE 17,15 3,43 0,99 4,42 28,86 SANNIO DI BENEVENTO 4,20 0,84 0 0,84 0 REGGIO CALABRIA 4,35 0, CASSINO LAZIO MERIDIONALE 4,70 0,94 0 0,94 0 FOGGIA 5,30 1,06 0 1,06 0 TERAMO 6,25 1,25 0 1,25 0 MOLISE 7,30 1,46 0 1,46 0 NAPOLI SECONDA 23,95 4,79 0 4,79 0 SIENA 25,30 5,06 0 5,06 0 SASSARI 26,50 5,30 0 5,30 0 BARI 50,00 10, ,00 0 PALERMO 55,85 11, ,17 0 MESSINA 56,35 11, ,27 0 TOTALI 1.628,06 325,60 488, ,47 814,03 La graduatoria degli Atenei secondo gli incrementi percentuali conseguiti, esposta nella Tabella, conferma sostanzialmente quella ricavata da Cappelletti Montano 1, ancorchè costruita con altro metodo. Uniche piccole differenze tra le due graduatorie riguardano le posizioni di Padova e Perugia stranieri le quali, secondo i nostri calcoli, scavalcano rispettivamente quelle di Bologna e Venezia IUAV. L osservazione dei dati delle colonne 20% spettante e P.O. aggiuntivi consente di individuare facilmente il cancro del sistema. Ciò in quanto i P.O. aggiuntivi dipendono dalla maggiorazione del 12,3% della differenza tra entrate nette e spese per il personale più oneri di ammortamento. Infatti due Atenei portatori di una uguale percentuale spettante, a livello di sistema, avrebbero ricevuto punti aggiuntivi uguali. Così come Atenei portatori di percentuali spettanti doppie, triple, ecc. rispetto ai primi, avrebbero ricevuto punti aggiuntivi doppi, tripli ecc.. Quindi l anomalia nel metodo di assegnazione delle risorse liberate dai cessati non risiede tanto nel concetto di sistema nella ridistribuzione dei P.O., quanto nella maggiorazione del 12,3%. Ma, al di là di tutte le considerazioni suesposte, pare di cogliere nella procedura del calcolo adottata dal Ministero, una interpretazione restrittiva sull applicazione del limite del 50% dei P.O. del turn over, che ha penalizzato ulteriormente i 12 Atenei privi del margine aggiuntivo del 12,3%, avendoli esclusi dalla partecipazione di tale ripartizione. La disposizione dell art. 7, co. 1/c del D.Lg/vo 49/12, terzo caso della capacità assunzionale, stabilisce che gli atenei che al 31 dicembre dell'anno precedente riportano un valore dell'indicatore delle spese di personale inferiore all'80 per cento, possono procedere all'assunzione di personale a tempo indeterminato e di ricercatori a tempo determinato con oneri a carico del proprio bilancio per una spesa annua non superiore al 20 per cento di quella relativa al corrispondente personale cessato dal servizio nell'anno precedente, maggiorata di un importo pari al 15 per cento del margine ricompreso tra l'82 per cento.. 1 B. Cappelletti Montano, Punti Organico 2014: Robin Hood alla rovescia, parte seconda, ROARS 6/1/

4 La norma, in sostanza, consente di aggiungere al 20% spettante il margine del 15% eventualmente posseduto, che può essere anche zero per gli Atenei con limite superiore all 80%. Non dice che i non portatori di quel margine devono essere esclusi dalla capienza del turn over consentito. Pertanto, poiché il 50% del totale dei P.O. dei cessati 2013 è pari a 814,03 e il 20% del totale è pari a 325,60, la quota di turn over da distribuire a tutti gli Atenei è pari a P.O. 488,83 corrispondente alla differenza dei due valori. Rapportando i P.O. teorici spettanti (20% + 12,3% margine) al totale teorico spettante (1.194,47= 325,60+868,87) si ottiene l incidenza percentuale di ciascun Ateneo da applicare ai P.O. del turn over da distribuire, per ottenere i P.O. aggiuntivi. In sostanza, se non vi fosse stata altra norma da rispettare la procedura adottata dal MIUR sembrerebbe corretta. Tuttavia non pare si possa considerarla tale se si tien conto che l Art. 66, co.13/bis della Legge 133/08 ha limitato il turn over per il 2014 nella misura del 50%. E, in tale range rientrano tutti gli Atenei che hanno fatto registrare cessazioni nel 2013 e non solo quelli che sono portatori della maggiorazione del 12,3%, come ha fatto il MIUR. I risultati cui si perviene applicando le due norme in maniera diversa dal MIUR sono sensibilmente diversi e mitigano le storture di cui si è parlato più avanti. Per dimostrarlo, nella Tabella che segue, sono stati riportati per ciascun Ateneo, nell ordine, i P.O. dei cessati 2013, i P.O. pari al 20%, i P.O. pari al margine del 15%, i P.O. teorici totali spettanti, l incidenza percentuale di ciascun Ateneo sul totale, i P.O aggiuntivi, i P.O. effettivamente spettanti e l incremento percentuale conseguito rispetto al 20% spettante. Tabella 2 P.O. P.O. % 20% P.O.cessa 15% teorici Incidenz P.O. P.O. incremento ATENEI spettant ti 2013 margin spettan a % aggiuntivi assegnati su quota e e ti spettante e=d/1194, a b =ax20% c d=b+c f=e*488,43 g=f+b 47 CATANZARO 1,20 0,24 11,48 11,72 0,98% 4,79 5, ,83 PISA SCUOLA 1,90 0,38 13,73 14,11 1,18% 5,77 6, ,42 S.ANNA ROMA FORO ITALICO 0,45 0,09 3,25 3,34 0,28% 1,37 1, ,22 TRIESTE SISSA 1,30 0,26 8,20 8,46 0,71% 3,46 3, ,77 PISA NORMALE 8,95 1,79 18,47 20,26 1,70% 8,28 10,07 462,57 BASILICATA 4,40 0,88 8,79 9,67 0,81% 3,95 4,83 387,36 MILANO POLITECN. 45,10 9,02 76,42 85,44 7,15% 34,94 43,96 476,27 VENEZIA 12,75 2,55 21,51 24,06 2,01% 9,84 12,39 385,88 CA FOSCARI ROMA TRE 21,35 4,27 34,78 39,05 3,27% 15,97 20,24 374,00 BERGAMO 6,70 1,34 8,81 10,15 0,85% 4,15 5,49 309,70 MILANO BICOCCA 21,65 4,33 27,39 31,72 2,66% 12,97 17,30 299,54 BRESCIA 9,35 1,87 10,40 12,27 1,03% 5,02 6,89 268,45 TORINO POLITECN. 21,30 4,26 23,01 27,27 2,28% 11,15 15,41 261,74 SIENA STRANIERI 1,80 0,36 1,90 2,26 0,19% 0,92 1,28 255,55 VERONA 19,70 3,94 19,82 23,76 1,99% 9,72 13,66 246,70 MILANO 73,50 14,70 73,54 88,24 7,39% 36,08 50,78 245,44 PADOVA 64,20 12,84 62,02 74,86 6,27% 30,61 43,45 238,39 BOLOGNA 75,95 15,19 72,83 88,02 7,37% 35,99 51,18 236,93 CHIETI-PESCARA 21,60 4,32 20,04 24,36 2,04% 9,96 14,28 230,55 MACERATA 6,20 1,24 5,63 6,87 0,58% 2,81 4,05 226,61 PERUGIA STRANIERI 1,90 0,38 1,69 2,07 0,17% 0,85 1,23 223,68 VENEZIA IUAV 6,40 1,28 5,67 6,95 0,58% 2,84 4,12 221,87 CAMERINO 9,00 1,80 7,42 9,22 0,77% 3,77 5,57 209,44 SALERNO 13,47 2,69 10,64 13,33 1,12% 5,45 8,14 202,60 PIEMONTE ORIENT. 4,75 0,95 3,59 4,54 0,38% 1,86 2,81 195,79 TRIESTE 17,85 3,57 12,48 16,05 1,34% 6,56 10,13 183,75 L AQUILA 15,55 3,11 10,63 13,74 1,15% 5,62 8,73 180,71 4

5 NAPOLI 7,05 1,41 4,63 6,04 0,51% 2,47 3,88 175,18 PARTHENOPE MODENA-REGGIO E. 25,70 5,14 16,11 21,25 1,78% 8,69 13,83 169,07 PISA 44,55 8,91 27,08 35,99 3,01% 14,72 23,63 165,21 POLITECNI. MARCHE 12,50 2,50 7,59 10,09 0,84% 4,13 6,63 165,20 SALENTO 16,65 3,33 9,84 13,17 1,10% 5,39 8,72 161,86 FERRARA 18,82 3,76 10,95 14,71 1,23% 6,02 9,78 160,11 INSUBRIA 10,00 2,00 5,66 7,66 0,64% 3,13 5,13 15t6,50 CALABRIA 15,95 3,19 7,96 11,15 0,93% 4,56 7,75 142,95 CAGLIARI 26,15 5,23 12,64 17,87 1,50% 7,31 12,54 139,77 URBINO 9,45 1,89 4,38 6,27 0,52% 2,56 4,45 135,45 PAVIA 34,76 6,95 15,96 22,91 1,92% 9,37 16,32 134,82 TORINO 62,75 12,55 26,76 39,31 3,29% 16,07 28,62 128,04 PARMA 36,85 7,37 14,86 22,23 1,86% 9,09 16,46 123,34 NAPOLI ORIENTALE 6,60 1,32 2,52 3,84 0,32% 1,57 2,89 118,94 TUSCIA 7,31 1,46 2,80 4,26 0,36% 1,74 3,20 119,18 FIRENZE 76,40 15,28 28,48 43,76 3,66% 17,89 33,17 117,08 CATANIA 54,85 10,97 18,99 29,96 2,51% 12,25 23,22 111,67 ROM TOR VERGATA 29,40 5,88 7,24 13,12 1,10% 5,36 11,24 91,16 BARI POLITECNICO 10,40 2,08 2,35 4,43 0,37% 1,81 3,89 87,02 ROMA LA 153,15 30,63 34,55 65,18 5,46% 26,65 57,28 87,01 SAPIENZA GENOVA 54,75 10,95 12,13 23,08 1,93% 9,44 20,39 86,21 NAPOLI FEDERICO 100,85 20,17 14,57 34,74 2,91% 14,21 34,38 70,45 II PERUGIA 37,70 7,54 4,92 12,46 1,04% 5,10 12,64 67,64 UDINE 17,15 3,43 1,76 5,19 0,43% 2,12 5,55 61,81 SANNIO BENEVENTO 4,20 0,84 0 0,84 0,07% 0,34 1,18 40,48 REGGIO CALABRIA 4,35 0,87 0 0,87 0,07% 0,36 1,23 41,38 CASSINO LAZIO 4,70 0,94 0 0,94 0,08% 0,38 1,32 40,42 MER. FOGGIA 5,30 1,06 0 1,06 0,09% 0,43 1,49 40,57 TERAMO 6,25 1,25 0 1,25 0,10% 0,51 1,76 40,80 MOLISE 7,30 1,46 0 1,46 0,12% 0,60 2,06 41,09 NAPOLI SECONDA 23,95 4,79 0 4,79 0,40% 1,96 6,75 40,92 SIENA 25,30 5,06 0 5,06 0,42% 2,07 7,13 40,91 SASSARI 26,50 5,30 0 5,30 0,44% 2,17 7,47 40,94 BARI 50,00 10, ,00 0,84% 4,09 14,09 40,90 PALERMO 55,85 11, ,17 00,94% 4,57 15,74 40,91 MESSINA 56,35 11, ,27 00,94% 4,61 15,88 40,90 TOTALI 1.628,06 325,60 868, ,47 100,00 488,43 814,03 Appare evidente che tale interpretazione, meno restrittiva, mitiga ma non elimina le storture sopra evidenziate. Lo dimostrano le percentuali di incremento rispetto alla quota spettante, sempre molto elevate. Allora, se ciò è vero, dov è il cancro che distrugge la vita delle Università? Il cancro è annidato nella perversa concezione relativa all attribuzione di P.O. aggiuntivi agli Atenei mediante il meccanismo del 15% dell 82% della differenza tra entrate nette e spese per il personale maggiorate degli oneri di ammortamento. Per verificare facilmente quanto affermato è sufficiente cercare nelle due Tabelle due o più Atenei che hanno la medesima percentuale spettante (es. Pisa S.Anna e Perugia stranieri, entrambi con 0,38% spettante) e confrontare i P.O. aggiuntivi ricevuti. Il primo risulta assegnatario di 7,72 (o 5,77) P.O. aggiuntivi, a fronte del secondo che ne ha ricevuti solo 0,95 (o 0,85). E, proseguendo, sempre come esempio, a Pisa Normale (1,79) i punti aggiuntivi sono 10,38 (o 8,28) a fronte di 4,17 (o 3,77) di Camerino (1,80). E si potrebbe facilmente continuare! Se si vuol sperare di salvare il paziente non servono piccoli interventi correttivi come quelli annunciati ma non attuati, rimasti nelle intenzioni del rettoreministro di turno, o interpretazioni più elastiche e aderenti alle norme come dimostra la Tabella 2. 5

6 Servono interventi radicali di totale revisione del sistema assunzionale contenuto nel D.Lg/vo 49/12, accompagnati dal completamento della normativa, prevista dalla legge, ma non emanata, relativa alla definizione di parametri che abbiano l obiettivo di mantenere in equilibrio il rapporto tra le due macrocategorie dei docenti e del personale dirigente, tecnicoamministrativo e CEL. 6

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri «Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri Aree interne del Paese Assegnazione FFO Università Aree interne Ateneo 2015

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 37 41 52 Economia 53 49 64 Farmacia 17 29 41 Giurisprudenza 49 32 82 Lettere e Filosofia 53 41 65 Lingue e Letterature straniere

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2010 consultabile seguendo il link: http://www.censisguida.it/document/it/nota_metodologica/universita

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA

RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA RAPPORTO SVIMEZ 2014 SULL ECONOMIA DEL MEZZOGIORNO PARTE SECONDA - EMERGENZA SOCIALE E DIRITTI DI CITTADINANZA IX. Il sistema universitario del Mezzogiorno e gli interventi per la qualità e l'efficienza

Dettagli

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA A013 Chimica e tecnologie chimiche A016 Costruzioni,tecnologie delle costruzioni e disegno tecnico A017 Discipline economico

Dettagli

AREA - USO. Valore nazionale degli indicatori

AREA - USO. Valore nazionale degli indicatori AREA - USO Valore nazionale degli indicatori N Nome 2010 2006 2002 11 (Prestiti + ILL passivi + DD passivi) / Utenti potenziali 2,5 2.63 2.42 13 Partecipanti ai corsi di formazione/ studenti iscritti *100

Dettagli

Aree di ricerca CUN Area 1 - Scienze matematiche e informatiche Area 2 - Scienze fisiche Area 3 - Scienze chimiche Area 4 -Scienze della terra Area 5 - Scienze biologiche Area 6 - Scienze mediche Area

Dettagli

Esiti dei test preliminari

Esiti dei test preliminari Esiti dei test preliminari Per ogni classe sono evidenziati gli Atenei per i quali il numero di è inferiore al numero di posti. di A013 - CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE Prova sostenuta il 25/07/2012 - Valutati

Dettagli

Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario

Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario Contributi della Segreteria Tecnica Prime analisi sulle strutture disponibili

Dettagli

AREA - COSTI. Valore nazionale dell indicatori

AREA - COSTI. Valore nazionale dell indicatori AREA - COSTI Valore nazionale dell indicatori N Nome 2010 2006 2002 22 spese per il personale/spese totali SBA *100 46,90 48,60 55 47 costo medio di download di full tex - - 2,9 48 costo medio per sessione

Dettagli

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA Agli inizi di marzo è uscita la notizia che entro giugno ( si direbbe tra il 9 e il 19 giugno) la tribolata vicenda dei TFA dovrebbe trovare attuazione con le prime prove preselettive,

Dettagli

Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE Informatica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE

Dettagli

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università:

Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Risultati della ricerca Trovati 85 corsi di laurea in 52 Università: Lista Università Università Politecnica delle MARCHE http://www.univpm.it Ingegneria Informatica e dell'automazione, ANCONA Università

Dettagli

Grafico 1: Immatricolati per ripartizione geografica, valori percentuali. Isole 11% Sud 23% Centro 24%

Grafico 1: Immatricolati per ripartizione geografica, valori percentuali. Isole 11% Sud 23% Centro 24% IMMATRICOLAZIONI ANNO ACCADEMICO 2008/2009 1 Il numero complessivo degli immatricolati risulta pari a circa 312 mila unità e appare lievemente inferiore rispetto al passato anno accademico (-3%). Le Università

Dettagli

Tirocinio Formativo Attivo:

Tirocinio Formativo Attivo: Tirocinio Formativo Attivo: contingente di personale della scuola da collocare in esonero parziale o totale e la loro ripartizione tra l (Decreto Interministeriale n. 210 del 26 marzo 2013) 1 / 20 Documentazione

Dettagli

Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi attivi 600,00 Quote iscrizione partecipanti Convegno 2015 18.

Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi attivi 600,00 Quote iscrizione partecipanti Convegno 2015 18. CONVEGNO DEI DIRETTORI GENERALI DELLE AMMINISTRAZIONI UNIVERSITARIE Bilancio preventivo ANNO 2015 Fondo iniziale di cassa 100.000,00 Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (all. A 2015) Interessi

Dettagli

FFO 2014 Per troppi atenei un pessimo regalo La nostra scheda di approfondimento

FFO 2014 Per troppi atenei un pessimo regalo La nostra scheda di approfondimento FFO 2014 Per troppi atenei un pessimo regalo La nostra scheda di approfondimento Gennaio 2015 Cambiano i Ministri dei Governi, ma quelli destinati al MIUR, anche se sono ex Rettori di atenei, non riescono

Dettagli

LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE

LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE Questa tabella mostra i voti dei dipartimenti delle università [1] e delle sottostrutture degli enti nelle 14 aree scientifiche e la percentuale

Dettagli

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Università

Dettagli

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 38 38 55 Economia 52 49 69 Farmacia 17 28 43 Giurisprudenza 47 32 86 Lett. filosofia 52 41 66 Ling. lett. stran. 22 26 36 Med.

Dettagli

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE

Dettagli

CLASSIFICA MEDI ATENEI: da a iscritti CLASSIFICA GENERALE ATENEI

CLASSIFICA MEDI ATENEI: da a iscritti CLASSIFICA GENERALE ATENEI CLASSIFICA MEDI ATENEI: da 10000 a 20000 iscritti POSIZ. ATENEO SERVIZI BORSE STRUTTURE WEB 2006 1 ANCONA 93 103 110 90 99 2 SASSARI 83 109 105 85 95,5 3 TRENTO 92 93 91 98 93,5 4 FERRARA 74 92 95 102

Dettagli

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza I T A L I A Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it GIURISPRUDENZA, TARANTO GIURISPRUDENZA,

Dettagli

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Fonte: Controcampus.it Per gli studenti che hanno sostenuto il test di Professioni Sanitarie

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2012 consultabile seguendo il link: http://www.censismaster.it/media/nota_metodologica_2012_2013

Dettagli

Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA

Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA Università

Dettagli

Totale Entrate 180.600,00. Totale Generale Entrate 280.600,00. Totale Spese 280.600,00 Accantonamento 0,00 Totale Generale Spese 280.

Totale Entrate 180.600,00. Totale Generale Entrate 280.600,00. Totale Spese 280.600,00 Accantonamento 0,00 Totale Generale Spese 280. CONVEGNO DEI DIRETTORI GENERALI DELLE AMMINISTRAZIONI UNIVERSITARIE Bilancio preventivo ANNO 2015 Fondo iniziale di cassa 100.000,00 Entrate Quote associative anno 2015 162.000,00 (al i. A 2015) Interessi

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2010 consultabile seguendo il link:

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Università

Dettagli

Università di Macerata dati e classifiche 2013

Università di Macerata dati e classifiche 2013 Università di Macerata dati e classifiche 2013 INDICE I RISULTATI DELLA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA 2004-2010 2 LE UNIVERSITÀ AL TOP PER LA QUALITÀ DEI PRODOTTI DELLA RICERCA 3 LE MEDIE UNIVERSITÀ

Dettagli

L organizzazione dei servizi di supporto alla ricerca delle Università Italiane. 10 dicembre 2015 Assemblea Generale Codau, Politecnico di Milano

L organizzazione dei servizi di supporto alla ricerca delle Università Italiane. 10 dicembre 2015 Assemblea Generale Codau, Politecnico di Milano L organizzazione dei servizi di supporto alla delle Università Italiane 10 dicembre 2015 Assemblea Generale Codau, Politecnico di Milano Cambiamenti nel mondo della IN QUALE CONTESTO SI TROVANO AD OPERARE

Dettagli

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti

Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Dr. Ezio Casale Ordine medici e Odontoiatri- Chieti Accesso al corso di laurea in medicina e chirurgia L. 264 / 1999 M.I.U.R. a) Numero programmato Offerta formativa Fabbisogno regionale b) Prove di ammissione

Dettagli

Andrea Cammelli Università di Bologna - Direttore AlmaLaurea

Andrea Cammelli Università di Bologna - Direttore AlmaLaurea AIGA Associazione Italiana Giovani Avvocati XX Congresso Nazionale Le Avvocature tra paleogiustizia e società contemporanea Andrea Cammelli Università di Bologna - Direttore AlmaLaurea TAORMINA, 10 OTTOBRE

Dettagli

DATI FINALI 1. UNIVERSITÀ DI BARI:

DATI FINALI 1. UNIVERSITÀ DI BARI: DATI FINALI. UNIVERSITÀ DI BARI: Agraria Farmacia Lettere e filosofia Lingue e lett. Straniere Medicina e Chirurgia Medicina veterinaria Biotecnologie Sc Formazione Sc Politiche Agraria: : Farmacia: :

Dettagli

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET - http://offf.miur.it CLASSE DELLE LAUREE L-20

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.4 Posti disponibili per l'accesso al corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia anno accademico 2013-2014 Comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui alla legge 30 luglio

Dettagli

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET - http://offf.miur.it CLASSE DELLE LAUREE

Dettagli

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE LM-85 bis - SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Università degli Studi

Dettagli

Anna Fabbro Coordinatore Nazionale Consulta Professioni Sanitarie SItI

Anna Fabbro Coordinatore Nazionale Consulta Professioni Sanitarie SItI RILEVAZIONE DEICOR DI LAUREA DELLE PROFESONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (ASSTENTE SANITARIO E TECNICO DELLA PREVENZIONE) ATTIVATI IN ITALIA DAL 2001 AL 2015. Nel 2001, 8 Università in Italia hanno attivato

Dettagli

La città e gli studenti

La città e gli studenti La città e gli studenti S E S S I O N E T E M A T I C A 4 CO- C H A I R S P R O F. M I C H E L E B U G L I E S I R E T T O R E U N I V E R S I T À C À F O S C A R I, V E N E Z I A M A R Z I A F O R O N

Dettagli

LE CLASSIFICHE DELLA DIDATTICA

LE CLASSIFICHE DELLA DIDATTICA LE CLASSIFICHE DELLA DIDATTICA LAUREE TRIENNALI GRUPPO SCIENTIFICO SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA NAVIGAZIONE SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE SCIENZE MATEMATICHE 1 TRIESTE 106,0

Dettagli

VQR VQR

VQR VQR fino al totale Aosta 148 147 99,3 97 81 83,5 8 89 91,8 Bari 4.593 4.284 93,3 2742 2559 93,3 3 2562 93,4 Bari Politecnico 901 841 93,3 512 510 99,6 0 510 99,6 Basilicata 825 789 95,6 607 533 87,8 0 533

Dettagli

Medicina Odontoiatria

Medicina Odontoiatria LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) Medicina Odontoiatria I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI - MEDICINA E CHIRURGIA Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it Medicina e chirurgia,

Dettagli

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE - SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Università degli Studi di BARI ALDO

Dettagli

Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE

Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE

Dettagli

Entità di eventuali mutui per l'edilizia sportiva. Ancona SI NO SI NO. Bari 80.900 933.754.000 25.000.000 309.000.000 SI NO 9.026 20.

Entità di eventuali mutui per l'edilizia sportiva. Ancona SI NO SI NO. Bari 80.900 933.754.000 25.000.000 309.000.000 SI NO 9.026 20. CRUI Indagine sullo sport o - aprile 1997 l' l'eventuale o l'elizia Il Importo I pendenti Ana Bari 80.900 933.754.000 25.000.000 309.000.000 9.026 20.000 annue Bari Polit. 10.600 38.785.000 25.000.000

Dettagli

TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI

TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI TIPOLOGIA VALUTAZIONE DEGLI STANDARD TOTALE PRESENTI RICHIESTA CHIARIMENTI CARENZE DI RILIEVO CHIRURGIA 28 7 4 39 GENERALE CHIRURGIA 18 7 6 31 TORACICA CARDIOCHIRURGIA 10 18 1 29 CHIRURGIA 13 7 4 24 APPARATO

Dettagli

DIPARTIMENTO PER L'UNIVERSITÀ, L'ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA

DIPARTIMENTO PER L'UNIVERSITÀ, L'ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA DIPARTIMENTO PER L'UNIVERSITÀ, L'ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITÀ, LO STUDENTE E IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO Al Rettore Al Direttore

Dettagli

ANAGRAFE NAZIONALE DEGLI STUDENTI. Esempi di analisi sulla coorte 2003/2004

ANAGRAFE NAZIONALE DEGLI STUDENTI. Esempi di analisi sulla coorte 2003/2004 ANAGRAFE NAZIONALE DEGLI STUDENTI Esempi di analisi sulla coorte /2004 LEGENDA Coorte Immatricolati nell a.a. /2004. Per gli anni successivi vengono considerati gli studenti che sono rimasti nell Ateneo.

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Numero posti disponibili per studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286,

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Numero posti disponibili per studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286,

Dettagli

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE Questa è la lista dei riconoscimenti Universitari in Italia, aggiornato a Settembre 2013. Le informazioni riportate sono state reperite navigando sui siti internet

Dettagli

ATENEI. Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1

ATENEI. Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Professioni sanitarie Infermieristiche e professione sanitaria Ostetrica

Dettagli

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE dipartimenti delle università e delle sottostrutture degli enti Salerno Informatica 1,49 78,9 Roma La Sapienza Informatica 1,39 68,8 Pavia Matematica F. Casorati 1,39 61,9 MEDIE Trieste SISSA *** n.d.

Dettagli

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006 TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006 PROFESSIONE SEDI ATTUARIO e ATTUARIO IUNIOR CHIMICO e CHIMICO IUNIOR CAMERINO CATANIA

Dettagli

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2003 PROFESSIONE SEDI ATTUARIO e ATTUARIO IUNIOR CHIMICO e CHIMICO IUNIOR BARI CAMERINO CATANIA

Dettagli

Scienze politiche Scienze diplomatiche Scienze sociologiche

Scienze politiche Scienze diplomatiche Scienze sociologiche Scienze politiche Scienze diplomatiche Scienze sociologiche I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE

Dettagli

Nota Mastrillo. Alcuni dati sono stati elaborati da Angelo Mastrillo (mastrillo@aitn.it)

Nota Mastrillo. Alcuni dati sono stati elaborati da Angelo Mastrillo (mastrillo@aitn.it) Introduzione L'edizione 2011 dell'ammissione a Medicina e Odontoiatria ha visto alcune novità che hanno ripercussione su queste statistiche e sui raffronti storici. Le principali sono le seguenti: 1. Unica

Dettagli

Ingegneria discipline varie

Ingegneria discipline varie Ingegneria discipline varie I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA

Dettagli

Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA

Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA Professioni sanitarie Infermieristiche e Prefessioni sanitaria Ostetrica afferenti alla classe SNT/1 Regioni / Atenei INFERMIERISTICA OSTETRICIA INFERMIERISTICA PEDIATRICA Chieti 243 10 L'Aquila 300 10

Dettagli

L indagine 2013. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 65

L indagine 2013. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 65 1. L indagine 2013 Il Profilo dei Laureati 2012 (indagine 2013) prende in considerazione quasi 227.000 laureati di 63 Atenei italiani, 2 dei quali partecipano per la prima volta (Roma Tor Vergata e Enna

Dettagli

CONFERMA DI INTERESSE

CONFERMA DI INTERESSE (nome e cognome) Codice prova: AVVISO 01/10/2014 Proroga del termine di chiusura delle graduatorie nazionali di cui ai DDMM n. 85/2014 e n. 140/2014 visualizza ATTENZIONE (avviso del 18/12/2014) E' stato

Dettagli

L indagine 2014. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 59

L indagine 2014. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 59 1. L indagine 014 Il Profilo dei Laureati 013 (indagine 014) prende in considerazione quasi 30.000 laureati di 64 Atenei italiani (rispetto alla scorsa indagine partecipa per la prima volta anche l Ateneo

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Pagina 1 di 5 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 29 luglio 2015 Programmazione dei posti per l'accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia

Dettagli

Archeologia Storia Storia dell arte

Archeologia Storia Storia dell arte Archeologia Storia Storia dell arte I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE - BENI

Dettagli

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice classe

TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice classe Università TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice Classe di abilitazione classe Posti program. Data prova scritta ABRUZZO Chieti Pescara 20 A017 Discipline economico aziendali 9/10/2012

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 6 del 20/7/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione locale dei corsi

Dettagli

Università Politecnica delle Marche. Classe 17 - Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale

Università Politecnica delle Marche. Classe 17 - Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale Politecnica delle Marche ECONOMIA E COMMERCIO 5 ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE 15 ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE SPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO Politecnica

Dettagli

Oggetto: ORIENTAMENTO IN USCITA PER LA SCELTA STUDI POST DIPLOMA Università, Accademie e Formazione Professionale Post Diploma.

Oggetto: ORIENTAMENTO IN USCITA PER LA SCELTA STUDI POST DIPLOMA Università, Accademie e Formazione Professionale Post Diploma. Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Liceo Artistico Statale Medardo Rosso via Calatafimi n 5-23900 Lecco Tel. 0341369278 Fax. 0341364378 email segreteria@artisticolecco.it Circ 153

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con Il Ministro della Salute

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con Il Ministro della Salute VISTO il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, recante Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, e successive modificazioni

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE

Dettagli

SEZ.: DATI DI INSEGNAMENTO

SEZ.: DATI DI INSEGNAMENTO DOMANDA PER NOMINA IN COMMISSIONI DI ESAMI DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLE LIBERE PROFESSIONI DI: PERITO AGRARIO, PERITO INDUSTRIALE E GEOMETRA - SESSIONE 2015 - MODULO A/1 PER PROFESSORI UNIVERSITARI

Dettagli

Fondo di finanziamento ordinario UNICAM - Anno 2014

Fondo di finanziamento ordinario UNICAM - Anno 2014 Area sistemi qualità e sviluppo organizzativo FFO 2014 La novità del COSTO STANDARD Analisi dei meccanismi e dei risultati applicativi (in particolare per UNICAM) della principale novità introdotta dal

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2014 PROFESSIONE SEDI ATTUARIO e ATTUARIO IUNIOR CHIMICO e CHIMICO IUNIOR COMO (Univ. dell

Dettagli

TEST ECONOMIA 2013. Progetto TOLC Economia (seguito presentazione del 17 maggio 2013) Analisi dei risultati e confronto anni precedenti

TEST ECONOMIA 2013. Progetto TOLC Economia (seguito presentazione del 17 maggio 2013) Analisi dei risultati e confronto anni precedenti Prof. Armando Brandolese Presidente CISIA Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico TEST ECONOMIA 2013 Progetto TOLC Economia (seguito presentazione del 17 maggio 2013) Analisi dei risultati e confronto anni

Dettagli

Rapporto sui risultati della VQR 2004-2010

Rapporto sui risultati della VQR 2004-2010 Rapporto sui risultati della VQR 2004-2010 6 maggio 2014 PREMESSA. L esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca si è concluso a fine Giugno 2013, con la pubblicazione di un Rapporto Finale ANVUR

Dettagli

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia

I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie Meeting di Primavera I CORSI DI LAUREA Tecnico di Radiologia medica per Immagini e Radioterapia Alghero Aprile Obiettivi Indagine

Dettagli

Anno accademico 1997/98 CORSI DI LAUREA:

Anno accademico 1997/98 CORSI DI LAUREA: ARCHITETTURA Anno accademico 1997/98 POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE PREVISTO PER GLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI, UTILI ALLE RICHIESTE DI RIASSEGNAZIONE. CORSI DI LAUREA: BARI POLITECNICO 8 CAMERINO 4 CATANIA

Dettagli

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II CONTINGENTE RESIDUO DEI POSTI RISERVATI AGLI STUDENTI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 2000/2001. CORSI DI LAUREA:

Dettagli

Statistiche Nazionali sull'ammissione a Medicina e Chirurgia 2012/2013

Statistiche Nazionali sull'ammissione a Medicina e Chirurgia 2012/2013 Statistiche Nazionali sull'ammissione a Medicina e Chirurgia 2012/2013 I valori sono ricavati dai dati pubblicati dal Miur (Ultima modifica 28/09/2012 ) L'edizione 2012 dell'ammissione a Medicina e Odontoiatria

Dettagli

Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 197 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2015

Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 197 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2015 Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 197 Esami di Stato di abilitazione Dottore Commercialista ed Esperto Contabile anno 2015 VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e successive modificazioni,

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO NONA LEGISLATURA INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N. 105 ANCORA DISCRIMINAZIONI ANTI VENETE NEI POSTI DISPONIBILI PER LE PROFESSIONI SANITARIE. PADOVA E VERONA UNIVERSITÀ

Dettagli

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-20

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

Università che hanno comunicato il numero complessivo dei posti disponibili per singola facoltà

Università che hanno comunicato il numero complessivo dei posti disponibili per singola facoltà Allegato 3 Contingente riservato agli studenti non comunitari residenti all'estero per l'anno accademico 2001/2002 per i corsi di laurea e di diplomi universitari attivati secondo l'ordinamento didattico

Dettagli

VQR 2011-2014. Dati statistici sul conferimento prodotti delle università

VQR 2011-2014. Dati statistici sul conferimento prodotti delle università VQR 2011-2014 Dati statistici sul conferimento delle università Il giorno 14 marzo 2016 si à conclusa regolarmente la fase di conferimento dei della ricerca da parte delle università italiane per la VQR

Dettagli

Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1

Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Professioni sanitarie Infermieristiche e professione sanitaria Ostetrica

Dettagli

INFERMIERISTICA PEDIATRICA

INFERMIERISTICA PEDIATRICA Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Numero posti disponibili per studenti comuninitari e non comunitari residenti in Italia di cui alla legge 30.07.2002 n. 189, art.26 Professioni

Dettagli

Valutazione della Qualita della Ricerca 2004-2010 (VQR 2004-2010)

Valutazione della Qualita della Ricerca 2004-2010 (VQR 2004-2010) Valutazione della Qualita della icerca 2004-2010 (VQ 2004-2010) Tabelle del apporto finale ANVU Parte Prima: Statistiche e risultati di compendio 30 Giugno 2013 1 Tabella 2.1 Le università partecipanti

Dettagli

Oggetto: Offerta formativa 2011-2012. Attuazione DM 22 settembre 2010, n. 17.

Oggetto: Offerta formativa 2011-2012. Attuazione DM 22 settembre 2010, n. 17. DIPARTIMENTO PER L'UNIVERSITÀ, L'ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITÀ, LO STUDENTE E IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO Al Rettore Al Direttore

Dettagli

Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1

Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Determinazione del numero dei posti disponibili per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie afferenti alla classe SNT/1 Professioni sanitarie Infermieristiche e professione sanitaria Ostetrica

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELLISTRUZIONE, DELLUNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 2 luglio 2013. De nizione dei posti disponibili

Dettagli

DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA'

DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA' DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA' Nº DIPLOMA UNIVERSITARIO NOME UNIVERSITA' 1 ANCONA 2 Diploma Universitario in FISIOTERAPISTA ANCONA 3 Diploma Universitario in INFERMIERE ANCONA 4 Diploma Universitario

Dettagli

Allergologia e immunologia clinica

Allergologia e immunologia clinica Allergologia e immunologia clinica 1 Bari 3 Foggia 2 Cagliari 2 3 Firenze 4 Pisa Siena 4 Genova 3 Torino 5 L'Aquila 2 Chieti 6 Messina 2 Catania 7 Milano 4 Brescia Pavia 8 Milano S. Raffaele 1 9 Milano

Dettagli

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14 Abruzzo Chieti Istituzione Scolastica "GALIANI DE STERLICH" Abruzzo Chieti Università degli Studi "G. d'annunzio" CHIETI PESCARA Abruzzo L'Aquila Istituzione Scolastica "SCUOLA MEDIA D.ALIGHIERI" Abruzzo

Dettagli