Studio e ricerca in Germania

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Studio e ricerca in Germania. www.daad-rom.org www.facebook.com/daad.roma www.twitter.com/daadroma"

Transcript

1 Studio e ricerca in Germania

2 Editore: Centro Informazioni DAAD Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico c/o Sapienza Università di Roma Facoltà di Economia Via del Castro Laurenziano, 9 I Roma Deutsch-Italienisches Hochschulzentrum c/o Deutscher Akademischer Austauschdienst Kennedyallee 50 D Bonn Ricerca e manoscritto: Dr. Marco Deodati, Melanie Kunkel Redazione: Gritta Klöhn, Silvia La Placa, Ulrike Stepp Layout: So.Co.Me, Roma Copyright foto: Ambasciata della Repubblica Federale di Germania in Italia (6), Marcella Costa (75), Dörthe Hagenguth/DAAD (copertina, 31, 53), Peter Himsel, David Ausserhofer/DAAD (copertina, 21, 23, 25, 42, 45, 56, 57, 58, 59, 73), Judith Krebs/DAAD (9), Jan Jacob Hofmann/DAAD (16), Melanie Kunkel (48, 79), Eric Lichtenscheidt/ DAAD (copertina, 28, 77), Manuela Moroni (67), Uli Wenzel/DAAD (copertina, 36, 64) Tutti i diritti relativi al testo sono di proprietà del Centro Informazioni DAAD Roma. La presente brochure è stata redatta con la massima perizia possibile, ciò nonostante non possiamo garantire in alcun modo della completa correttezza delle informazioni in essa contenute. Stampa: So.Co.Me, Roma Ristampa rivista e corretta: Dicembre Questa pubblicazione è stata finanziata dal Ministero per l'educazione e la Ricerca.

3 Indice 3 Premessa 5 1. Un ponte tra Italia e Germania: la promozione scientifica e culturale 9 Il Centro Informazioni DAAD di Roma 9 L Ateneo Italo-Tedesco (AIT) 11 Istituzioni culturali italiane in Germania 13 Centri Studi Italiani 14 Istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi in Italia 15 Iniziative sul fronte italo-tedesco La Germania per studenti e laureati 25 Il sistema universitario tedesco 25 La scelta degli studi 29 La scelta dell università 29 La scelta del corso di studio 29 Corsi di studio binazionali italo-tedeschi 31 Corsi di studio internazionali 32 Corsi di studio a distanza 33 Domanda e iscrizione 33 Criteri di ammissione alle università tedesche 33 Iter per la domanda di ammissione alle università tedesche 34 Le tasse universitarie 37 Riconoscimento dei titoli e degli esami sostenuti 37 Opportunità di finanziamento per soggiorni di studio 38 Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) 38 Unione Europea (UE) 39 Enti e fondazioni tedeschi 40 Lavori per studenti 42 Corsi di lingua e corsi estivi di altre discipline 43 Corsi di lingua presso le università 43 Corsi estivi di altre discipline presso le università 43 Corsi di lingua extrauniversitari 44 Possibilità di finanziamento 45 Tirocini 46 Assistenti per l insegnamento scolastico in Germania 49 Assistenti di lingua (MIUR) 49 Assistenti Comenius 50 Lettorati universitari e insegnamento nelle scuole in Germania (programma MAE) La Germania per dottorandi, ricercatori e professori 53 Il panorama della ricerca scientifica in Germania 53 Università 55 Centri di ricerca 56

4 4 Indice Opportunità per dottorandi, ricercatori e professori 57 Il dottorato di ricerca in Germania 57 - Il dottorato libero tradizionale 59 - Il dottorato strutturato 60 - Il dottorato in cotutela 61 - Il dottorato nell industria 62 Dal dottorato alla docenza 62 - Il post-doc 62 - L abilitazione (Habilitation) 63 - Altri percorsi per la cattedra 63 Opportunità per la cooperazione accademica 64 L istituzione di corsi di studio binazionali 64 L istituzione di corsi di dottorato binazionali 65 Possibilità di finanziamento 66 Possibilità di finanziamento a livello individuale 66 - Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) 66 - Unione Europea (UE) 68 - Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) 70 - Alexander von Humboldt-Stiftung (AvH) 72 - Altre fondazioni tedesche 73 - Enti di ricerca tedeschi in Italia 74 Possibilità di finanziamento a livello istituzionale 75 - Ateneo Italo-Tedesco (AIT) 75 - Unione Europea (UE) 76 - Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) 78 Appendice: pubblicazioni scelte sullo studio in Germania 79

5 PREMESSA La Germania Il Paese delle Idee Venite nel Paese delle Idee! Un soggiorno di studio o di ricerca in Germania è un arricchimento accademico e personale e Vi apre nuove vie verso un avvenire di successo. La Germania vanta una tradizione accademica secolare ed è famosa in tutto il mondo per l eccellenza della sua ricerca e della sua istruzione. Con l iniziativa di eccellenza della Federazione la ricerca in Germania ottiene fondi supplementari. Ogni anno cresce il numero degli studenti che decidono di effettuare un soggiorno di studio o di ricerca in Germania e ci sono buone ragioni per farlo. Il potenziale creativo che lo scambio di idee tra studenti e scienziati di tutto il mondo comporta viene altamente apprezzato in Germania e sostenuto con tutte le nostre possibilità. Le università attribuiscono una grande importanza alla promozione della cooperazione con le università straniere e sono aperte a team di ricercatori internazionali. Come studenti e come ricercatori troverete in Germania condizioni eccellenti.

6 6 Premessa Anche fuori dalle università la vita in Germania è per molti ricercatori e studenti ogni anno un esperienza indimenticabile. Che optiate per l affascinante capitale Berlino con la sua offerta culturale particolarmente ampia o per una città più piccola con un carattere familiare e studentesco sono certo che stabilirete amicizie per la vita e continuerete a tornare volentieri in Germania. Investite nel Vostro avvenire e venite per un soggiorno di studio di ricerca in Germania il Paese delle Idee! Vi aspettiamo con gioia! Michael H. Gerdts Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia

7 Premessa 7 Introduzione In viaggio verso la terra di Goethe! Tra Italia e Germania gli scambi e le cooperazioni in ambito accademico sono già considerevoli. Oggi la Conferenza dei Rettori delle Università Tedesche può vantare 1539 cooperazioni tra università tedesche e italiane, molte delle quali stipulate attraverso il programma ERASMUS, che a partire dal 1987 ha condotto ad una crescita esponenziale della mobilità di studenti e docenti dei due paesi. Nel quadro dello sviluppo di un comune spazio universitario europeo, Italia e Germania vanno sempre più di pari passo. Negli ultimi anni è stato realizzato anche in Germania il cosiddetto sistema 3 + 2, cioè l introduzione di Bachelor e Master quali modelli fondamentali della formazione universitaria. In tal modo lo studio in Germania diviene più compatibile con gli ordinamenti delle università italiane. Nel 1995 è stato attivato nelle università di Bonn e Firenze il primo corso di studio italo-tedesco a doppio titolo, cioè riconosciuto da entrambe le parti. Da allora le collaborazioni binazionali sono cresciute a livello esponenziale arrivando oltre a 35. Sono poi da citare le cooperazioni attive nell ambito del programma ERASMUS Mundus. Anche il numero di dottorati di ricerca svolti in cotutela è in continua evoluzione. Inoltre sono nate nuove istituzioni e sono stati creati nuovi premi scientifici. La Germania offre numerose possibilità di studio e ricerca. Le università e i centri di ricerca tedeschi godono in tutto il mondo di ottima fama. Da essi partono impulsi importanti, nonché significativi a livello internazionale, per l innovazione e lo sviluppo. Che in Germania ci siano condizioni molto buone per studi di qualità lo dice anche l alto numero di studenti stranieri: questi rappresentano attualmente circa il 12% di tutti gli iscritti alle università tedesche. Per quanto riguarda il numero di studenti internazionali, la Germania è la meta preferita dopo USA e Gran Bretagna. La Germania rappresenta inoltre uno dei paesi più attraenti al mondo anche per gli studiosi e i ricercatori italiani. La presente brochure vuole fornire un ampia visuale sul sistema universitario e scientifico tedesco e informazioni generali sulla preparazione di un soggiorno di studio o ricerca in Germania.

8 8 Premessa Il capitolo 1 è dedicato alle istituzioni di promozione scientifica e culturale attive tra i due paesi. Il secondo capitolo delinea invece il sistema universitario e le opportunità di borsa di studio rivolte agli studenti. Il capitolo 3 affronta il medesimo tema in una prospettiva rivolta piuttosto a dottorandi, ricercatori e professori. Ci auguriamo che questa brochure aiuterà tutti gli studiosi, le università e gli enti di ricerca interessati a trovare nuove idee, possibilità e punti di riferimento per ulteriori contatti con la Germania e, in questo modo, a consolidare e intensificare le collaborazioni accademiche tra Italia e Germania. Buona lettura! Melanie Kunkel, Tobias Bargmann, Marco Deodati, Silvia La Placa, Stefania De Lucia DAAD Roma

9 1. UN PONTE TRA ITALIA E GERMANIA: LA PROMOZIONE SCIENTIFICA E CULTURALE Il Centro Informazioni DAAD di Roma Missione e obiettivi Il Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD Deutscher Akademischer Austauschdienst) rappresenta le università tedesche all estero e promuove la mobilità di studenti, dottorandi, ricercatori e professori attraverso svariati programmi di borsa di studio. È la più grande organizzazione a livello mondiale per il sostegno e la promozione degli scambi accademici. Con più di 250 programmi il DAAD ha finanziato nel 2010 quasi tedeschi e stranieri in tutto il mondo. Il DAAD è, inoltre, attivo in molti campi della politica culturale e della formazione all'estero. Finanziato principalmente da fondi del governo federale tedesco e dell UE, è presente con una rete di 14 uffici regionali e 50 centri informazioni ubicati in tutto il mondo. Nell ambito della promozione della germanistica e della lingua tedesca svolgono attività di docenza circa 500 lettori del DAAD, principalmente presso le facoltà di germanistica e tedesco come lingua straniera delle università di 110 paesi

10 10 La promozione scientifica e culturale in tutto il mondo. Accanto alla loro attività di insegnamento, inoltre, forniscono assistenza e informazioni sullo studio e la ricerca in Germania. Il Centro Informazioni DAAD di Roma, fondato nel 2004, svolge attività molteplici. 1) Informazioni e assistenza su Sistema universitario tedesco e i suoi sviluppi attuali Possibilità di studio e ricerca in Germania Possibilità di finanziamento per gli italiani Corsi di lingua e corsi estivi in Germania 2) Marketing per la Germania come luogo di studi e ricerche Partecipazione a fiere Marketing per la ricerca Servizi di marketing per le università tedesche 3) Servizi per gli alumni Organizzazione di incontri Cura dei contatti Organizza convegni informativi in scuole, università ed enti culturali e partecipa a eventi accademici in Italia. Cura i contatti con gli alumni italiani del DAAD; il più recente incontro di ex-borsisti del DAAD si è svolto a Napoli nel novembre del Il Centro Informazioni lavora infine a stretto contatto con l Ateneo Italo-Tedesco in Italia e in Germania. Al momento in Italia sono inoltre attivi 12 lettorati del DAAD nelle università di Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Milano, Napoli ( L Orientale ), Roma ( Sapienza, Roma Tre ), Udine e Urbino. Nomi e indirizzi dei lettori del DAAD si trovano sulla homepage del Centro Informazioni DAAD di Roma. Contatti Centro Informazioni DAAD Roma c/o Sapienza Università di Roma Facoltà di Economia Via del Castro Laurenziano, Roma Tel.:

11 La promozione scientifica e culturale 11 DAAD Roma su facebook e twitter Seguiteci per scoprire ogni giorno nuove informazioni sulle borse di studio del DAAD e di altri enti, su studio e ricerca in Germania, manifestazioni e molto altro ancora. L Ateneo Italo-Tedesco (AIT) Missione e obiettivi Un punto di contatto accademico tra Italia e Germania, assai importante per quanto ancora piuttosto giovane, è rappresentato dall Ateneo Italo-Tedesco (AIT), fondato nel 2002 con il fine di sostenere le cooperazioni accademiche già esistenti e di ampliarle attraverso attività sinergiche. Promotori dell istituzione binazionale sono le due conferenze dei rettori, l italiana (CRUI) e la tedesca (HRK), così come pure il DAAD la cui sede di Bonn è anche sede amministrativa tedesca dell AIT e l Università di Trento a sua volta sede amministrativa italiana dell AIT. Queste quattro istituzioni sostengono con le loro infrastrutture e la loro expertise il lavoro del team dell AIT. Tra i compiti dell AIT vi è principalmente l informazione sul mondo universitario in Italia e in Germania, lo sviluppo di programmi bilaterali e la promozione dei rapporti tra ricercatori e scienziati italiani e tedeschi. Ciò comprende i seguenti servizi: Portale internet bilingue ( Assistenza sulla possibilità di un soggiorno di studi in Italia e in Germania Assistenza sulla possibilità di finanziamento di enti esterni Organizzazione di eventi informativi Sostegno alla realizzazione di accordi binazionali (es. cotutela di tesi) Attribuzione di premi per studi italiani concernenti la Germania (Premio Ladislao Mittner) e studi tedeschi concernenti l Italia (Premio Clemens Brentano)

12 12 La promozione scientifica e culturale Premio Ladislao Mittner La sede tedesca dell AIT conferisce dal 2005 il Premio Ladislao Mittner, nato nel 2002 come premio del DAAD. Il premio viene attribuito, ogni anno per discipline differenti, a uno studioso italiano che abbia pubblicato uno o più lavori connessi alla Germania e che abbia ancora davanti a sé una promettente carriera. Il premio consiste in una somma in denaro di euro e in una borsa di studio del DAAD di un mese per un soggiorno di ricerca in Germania. Premio Clemens Brentano Nel 2006 la sede italiana dell AIT ha dato vita con il Premio Clemens Brentano al pendant del Premio Ladislao Mittner. Il premio consta di una somma in denaro di euro e di una borsa di studio, sempre di euro, per un soggiorno di ricerca in Italia. È riservato a ricercatori tedeschi che si siano distinti in particolar modo per i loro studi connessi all Italia. Programmi di sostegno binazionali Programma per lo scambio di persone legate a progetti (Programma Vigoni) finalizzato al sostegno delle cooperazioni scientifiche italo-tedesche (v. pp ) Programma di conferenze specialistiche Dialoghi Italo- Tedeschi finalizzato alla promozione di convegni condotti in modo binazionale (v. p. 76) Sostegno nella creazione di network accademici Organizzazione delle Giornate Universitarie Italo- Tedesche Organizzazione d incontri di esperti su temi specifici Sostegno ai ricercatori e agli scienziati italiani e tedeschi nella ricerca di partner appropriati Giornate Universitarie Italo-Tedesche Le Giornate Universitarie Italo-Tedesche vengono organizzate dall AIT dal Hanno cadenza biennale e si svolgono alternativamente in Italia e in Germania. La manifestazione si presenta come un forum di esperti nel quale si incontrano rappresentanti italiani

13 La promozione scientifica e culturale 13 e tedeschi di università e centri di ricerca per discutere sugli sviluppi attuali di ciascuno dei due paesi. Vengono inoltre organizzati numerosi eventi divulgativi e una fiera informativa sulle possibilità di studio e ricerca nei due paesi. Contatti Italia: Ateneo Italo-Tedesco Via Belenzani, Trento Tel.: Germania: Deutsch-Italienisches Hochschulzentrum c/o Deutscher Akademischer Austauschdienst Kennedyallee Bonn Tel.: Istituzioni culturali italiane in Germania L Italia può vantare una notevole presenza di proprie istituzioni culturali in terra di Germania. Istituti Italiani di Cultura (IIC) Sono presenti nelle principali città di tutto il mondo. I sette Istituti Italiani di Cultura attualmente operativi in Germania rappresentano un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali, artisti ed altri operatori culturali, ma anche per tutti i cittadini, sia italiani sia stranieri, che vogliano instaurare o mantenere un rapporto con l Italia. Gli IIC organizzano corsi di lingua italiana ed eventi culturali di vario genere, forniscono informazioni e supporto logistico a operatori culturali pubblici e privati e sostengono il dialogo interculturale. Sono gestiti dal Ministero degli Affari Esteri (MAE).

14 14 La promozione scientifica e culturale Berlino: Monaco: Amburgo: Colonia: Francoforte: Stoccarda: Wolfsburg: Società Dante Alighieri Nata nel 1889 per iniziativa di un gruppo di intellettuali riuniti attorno al poeta Giosuè Carducci, la Società Dante Alighieri ha per obiettivo la tutela e la diffusione della cultura e della lingua italiana nel mondo. È costituita da centinaia di comitati, di cui la stragrande maggioranza ha evidentemente sede all estero. In Germania le sedi sono 10: Berlino, Amburgo, Bonn, Augusta, Dresda, Darmstadt, Friburgo, Erlangen, Kiel e Kleve. Centri Studi Italiani A partire dal 1996 cinque università tedesche hanno fondato gli Italienzentren per la coordinazione e l organizzazione di iniziative legate all Italia. I centri funzionano come punti di contatto interdisciplinari nell ambito del dialogo culturale e scientifico italo-tedesco e coordinano la cooperazione nella ricerca e nell insegnamento delle loro università con università e centri di ricerca in Italia. Essi offrono inoltre assistenza tanto al mondo universitario quanto alle istituzioni pubbliche in generale. Freie Universität Berlin: Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität Bonn: Universität Stuttgart: Ruprecht-Karls-Universität Heidelberg: Technische Universität Dresden:

15 La promozione scientifica e culturale 15 Istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi in Italia L interesse della Germania verso l Italia è testimoniato dalla presenza di molteplici istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi sparsi nelle principali città della penisola. Alcune di queste istituzioni forniscono borse di studio (v. p. 74). Goethe-Institut Il Goethe-Institut è l istituto di cultura della Repubblica Federale di Germania, attivo in tutto il mondo. In Italia è presente con 7 sedi principali (Goethe-Institute) a Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Trieste, più 6 centri (Goethe-Zentren) a Genova, Palermo, Bologna, Piacenza/Lodi, Trieste e Verona. Promuove la conoscenza della lingua tedesca all estero attraverso corsi di lingua, certificazione esterna, e consulenza didattica e linguistica per il tedesco nelle scuole; sostiene la collaborazione culturale internazionale e trasmette un immagine della Germania nelle sue più diverse sfaccettature offrendo informazioni sulla vita culturale, sociale e politica del paese. Con la sua fitta rete di sedi in tutto il mondo, unite a Goethe-Zentren, associazioni culturali, sale di lettura, sedi d esame e di corsi di tedesco autorizzate, porta avanti obiettivi centrali della politica culturale ed educativa all'estero. È anche partner di enti culturali pubblici e privati della cultura, nonché dei Länder, dei comuni e dell'economia. Casa di Goethe Aperto nel 1997, è l unico museo tedesco all estero. La mostra permanente della Casa di Goethe è dedicata al viaggio in Italia del poeta, alla sua vita e alla sua attività di scrittore a Roma. Vengono inoltre allestite mostre temporanee. La Casa di Goethe organizza iniziative di carattere letterario e artistico volte a favorire lo scambio culturale italo-tedesco. Via del Corso, Roma Tel.:

16 16 La promozione scientifica e culturale Bibliotheca Hertziana Max-Planck-Institut für Kunstgeschichte Viene fondato originariamente nel 1913 su iniziativa della fondazione di Henriette Hertz come Istituto dell Associazione Kaiser Wilhelm per la ricerca sull arte (in special modo del rinascimento e del barocco). L attuale Bibliotheca Hertziana Istituto Max Planck per la Storia dell Arte di Roma si concentra ancora su queste epoche della storia dell arte, ma si dedica anche all arte del medioevo italiano e in generale all arte dell Italia centrale e meridionale. Via Gregoriana, Roma Tel.: Fraunhofer Italia Research, Bolzano Nel 2009 la Fraunhofer-Gesellschaft ha fondato a Bolzano la società affiliata Fraunhofer Italia Research. Partner principale di Fraunhofer Italia è l associazione Assoimprenditori Alto Adige. Inoltre coopera attivamente con soggetti sia privati che pubblici. Come organizzazione generale su tutto il territorio italiano deve quindi gestire differenti istitutifigli Fraunhofer; il primo di questi è il Fraunhofer Innovation Engineering Center.

17 La promozione scientifica e culturale 17 Schlachthofstr Bozen Tel.: Kunsthistorisches Institut in Florenz Max-Planck-Institut Il Kunsthistorisches Institut, fondato nel 1897 su iniziativa privata, appartiene dal 2002 alla Società Max Planck (v. p. 56). Nell istituto e nella sua biblioteca, munita di volumi e nella fototeca con fotografie, lavorano circa 60 ricercatori su temi di storia dell arte che vanno dalla tardo-antichità all epoca moderna. Via Giuseppe Giusti, Firenze Tel.: Deutsches Archäologisches Institut, Abteilung Rom La sezione romana dell Istituto Archeologico Germanico appartiene al novero delle istituzioni archeologiche più ricche di tradizione al mondo e dispone di una biblioteca rinomata a livello internazionale. L istituto sostiene tutti i rami delle scienze dell antichità, ma si dedica in particolare all archeologia dell Italia e dell Africa settentrionale dall epoca preistorica fino al medioevo. Via Curtatone, 4d Roma Tel.: Deutsches Historisches Institut in Rom L Istituto Storico Germanico di Roma, fondato nel 1888, conduce ricerche sulla storia italiana e su quella tedesca, in particolare sulle relazioni italo-tedesche nel contesto europeo dall alto medioevo fino al più recente passato. È inoltre presente una sezione di scienze musicali, dedicata ai rapporti tra la musica tedesca e quella italiana.

18 18 La promozione scientifica e culturale Via Aurelia Antica, Roma Tel.: Deutsches Studienzentrum in Venedig Il Centro Tedesco di Studi Veneziani è un istituzione scientifica interdisciplinare, che elargisce borse di studio a giovani studiose e studiosi i cui progetti di ricerca siano inerenti a Venezia o a territori un tempo sotto amministrazione veneziana. Inoltre ospita artisti tedeschi delle discipline arte, architettura, composizione e letteratura. Il programma del Centro Tedesco comprende convegni internazionali, conferenze, concerti e altre manifestazioni culturali. Una volta all anno il Centro Tedesco organizza una settimana di studi interdisciplinare. Palazzo Barbarigo della Terrazza S. Polo 2765/A Calle Corner Venezia Tel.: Accademia Tedesca Roma Villa Massimo L'Accademia Tedesca di Roma ha sede a Villa Massimo; è un'istituzione statale che conferisce una borsa di studio ad artisti visivi, scrittori, compositori e architetti tedeschi e si dedica alla diffusione di arte, architettura, musica e letteratura contemporanee a Roma. Connessa a Villa Massimo è anche Casa Baldi, che si trova a Olevano Romano, un paese a sud est di Roma, e che dispone di due studi e di un atelier. Largo di Villa Massimo, Roma Tel.:

19 La promozione scientifica e culturale 19 Villa Romana Firenze Villa Romana è un centro di produzione di arte contemporanea e di scambio internazionale. Il compito storico di Villa Romana è l assegnazione del premio Villa Romana. Viene assegnato annualmente a quattro artisti attivi in Germania. Ente promotore di Villa Romana è l associazione Villa Romana e.v. finanziata soprattutto grazie alle sovvenzioni della Deutsche Bank Stiftung, dal governo federale per la Cultura e i Media e di altre aziende e singoli. Via Senese, Firenze Tel.: Palazzo Ricci Europäische Akademie für Musik und Darstellende Kunst Montepulciano L Accademia di Palazzo Ricci, inaugurata nel 2001, è la prima istituzione tedesca dedita prinicipalmente alla musica con residenza in Italia. Il progetto nasce da un accordo tra l Amministrazione Comunale di Montepulciano e la Hochschule für Musik Köln e anche grazie al generoso aiuto dell Associazione Palazzo Ricci e.v. In collaborazione con docenti internazionali, ogni anno l Accademia offre circa 40 master class e laboratori che sono frequentati da numerosi giovani musicisti provenienti da tutto il mondo e organizza concerti con i migliori allievi. Via Ricci Montepulciano Tel.: Iniziative sul fronte italo-tedesco Gli stretti rapporti tra Italia e Germania sono testimoniati anche da tutta una serie di associazioni, commissioni, istituti, centri di ricerca dediti esplicitamente a determinati settori delle relazioni culturali e scientifiche italo-tedesche. Si tratta d iniziative promosse in modo bilaterale da entrambi i paesi o, più spesso, unilateralmente da uno solo di essi. Di seguito vengono presentate alcune delle principali.

20 20 La promozione scientifica e culturale Villa Vigoni (Lago di Como) Il Centro Italo-Tedesco per l'eccellenza Europea è un'istituzione creata nel 1986 attraverso un accordo bilaterale fra i due stati. Esso ha il compito di promuovere le relazioni italo-tedesche in uno spirito europeo, nei campi della scienza, della formazione e della cultura, con particolare attenzione ai loro risvolti economici, sociali e politici. Grazie ad un infrastruttura ricettiva di qualità, Villa Vigoni ospita nella sua dimora storica ogni anno circa 60 convegni scientifici e promuove anche extra moenia dibattiti e manifestazioni italo-tedesche nei campi della politica, dell economia e della cultura. Via Giulio Vigoni, Loveno di Menaggio Tel.: Commissione storica italo-tedesca Si tratta di una commissione mista di storici tedeschi e italiani, istituita nel 2009 su iniziativa dei due governi. Al centro della sua attività vi è l'approfondimento comune sul passato di guerra italo-tedesco e in particolare sugli internati militari italiani, come contributo alla costruzione di una comune cultura della memoria. Istituto Storico Italo-Germanico (Trento) L istituto, fondato nel 1973, ha per scopo la promozione degli studi relativi ai legami che uniscono il mondo tedesco a quello italiano nella realtà storica europea. Al fine di promuovere il lavoro scientifico è stata creata una biblioteca specialistica, vengono organizzati convegni e seminari per studiosi di lingua italiana e tedesca e vengono pubblicati regolarmente contributi e lavori di ricerca scientifici.

21 La promozione scientifica e culturale 21 Accademia di studi italo-tedeschi (Merano) Fondata a Merano nel 1959 come Istituto culturale italotedesco, è un associazione che promuove lo scambio culturale e scientifico tra le aree linguistiche italiana e tedesca. L Accademia organizza convegni e simposi internazionali, seminari per ricercatori e dottorandi, nonché conferenze, letture pubbliche, mostre e concerti. La maggior parte degli eventi sono realizzati in collaborazione con una o più università. Con alcune di queste ultime, o con singoli istituti universitari, sono stati stipulati accordi di cooperazione. Associazione Italiana di Germanistica L'Associazione Italiana di Germanistica (AIG), costituita nel 1998 presso il Dipartimento di Linguistica dell'università di Pisa, si propone di promuovere gli studi universitari di lingua e letteratura tedesca in Italia, di favorire i contatti anche fra i cultori delle relative discipline che non facciano parte dei ruoli dell'insegnamento universitario in Italia, di stabilire contatti di informazione e collaborazione con le istituzioni interessate e di organizzare ogni tre anni un congresso scientifico.

22 22 La promozione scientifica e culturale Deutscher Italianistenverband Il Deutscher Italianistenverband (DIV) si prefigge di promuovere la lingua, la letteratura e la cultura italiane nell insegnamento e nella ricerca, di contribuire alla loro diffusione nell area linguistica tedesca e di difendere gli interessi dell italianistica a livello istituzionale. Arbeitsgemeinschaft für die Neueste Geschichte Italiens Il Gruppo di studio per la storia contemporanea italiana (Università di Saarbrücken) è un associazione scientifica tedesca composta per lo più da storici, ma anche da rappresentanti di altre discipline. Il suo fine principale è migliorare le possibilità di ricerca sulla storia italiana contemporanea per i singoli studiosi residenti fuori dall Italia. A questo scopo vengono fornite informazioni sullo stato attuale delle ricerche centrate sull Italia, vengono promosse le relazioni binazionali e instaurati contatti con colleghi italiani. Tutte le attività avvengono in stretta collaborazione con l'istituto Storico Tedesco (DHI). SUGGERIMENTO È utile concordare con colleghi tedeschi la creazione di reti scientifiche bilaterali. In tal modo aumentano le possibilità di ottenere mezzi di finanziamento per progetti e convegni comuni. Società Italiana per la Storia Contemporanea dell Area di Lingua Tedesca (SISCALT) La Società si costituisce nel 2011 e ha la sua genesi nella Rete italiana degli storici contemporaneisti dell area di lingua tedesca, secoli XIX e XX, sorta nel 2008 sotto il patrocinio della SISSCO (Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea). La SISCALT intende promuovere in modo sistematico e non occasionale il dialogo storiografico italo-tedesco e si pone come strumento di confronto periodico (con seminari, convegni, workshops) tra gli studiosi che in Italia si interessano di storia contemporanea dell area germanofona, nell ottica anche di uno scambio scientifico con

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD Martedì, 21 ottobre 2014 Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD Tobias Bargmann (Direttore del Centro Informazioni DAAD a Roma) bargmann@daad-italia.it Cornelia Maul (Lettrice DAAD

Dettagli

Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD e di altri enti. Dott.ssa Melanie Kunkel, Direttrice del Centro Informazioni DAAD Roma

Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD e di altri enti. Dott.ssa Melanie Kunkel, Direttrice del Centro Informazioni DAAD Roma Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD e di altri enti Dott.ssa Melanie Kunkel, Direttrice del Centro Informazioni DAAD Roma Contenuti Parte 1: Il DAAD: Servizio tedesco per lo scambio

Dettagli

Germania. Orario d apertura al pubblico: mercoledì: 9.30-12.30; giovedì 16-19 e su appuntamento

Germania. Orario d apertura al pubblico: mercoledì: 9.30-12.30; giovedì 16-19 e su appuntamento Centro Informazioni DAAD, Roma Dott. Tobias Bargmann Dott.ssa Silvia La Placa Germania Centro Informazioni DAAD Roma c/o Sapienza Università di Roma Facoltà di Economia, Ufficio SOrT Via del Castro Laurenziano,

Dettagli

Cosa vuoi fare dopo la scuola superiore?

Cosa vuoi fare dopo la scuola superiore? Cosa vuoi fare dopo la scuola superiore? Agenda L Università oggi Cosa fare, come muoversi? Cosa si studia in Cattolica I perché di una scelta L orientamento in Cattolica L università oggi E dopo la scuola

Dettagli

Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD Manja Finnberg, Lettore DAAD, Università degli Studi di Bologna

Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD Manja Finnberg, Lettore DAAD, Università degli Studi di Bologna Studio e ricerca in Germania e borse di studio del DAAD Manja Finnberg, Lettore DAAD, Università degli Studi di Bologna Contenuti Parte 1: Il DAAD - Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico Parte 2:

Dettagli

MIUR-DAAD Joint Mobility Program

MIUR-DAAD Joint Mobility Program P33 Projektförderung deutsche Sprache, Alumniprojekte, Forschungsmobilität (PPP) MIUR-DAAD Joint Mobility Program Accordo Chi sono i finanziatori? Quali sono gli obiettivi del programma? Quali sono i gruppi

Dettagli

Il DAAD si presenta: le borse di studio e ricerca in Germania

Il DAAD si presenta: le borse di studio e ricerca in Germania 3 aprile 20134 Il DAAD si presenta: le borse di studio e ricerca in Germania Tobias Bargmann (Direttore del Centro Informazioni DAAD a Roma) Johanna Brand (Lettrice DAAD a Bologna) Contenuti Parte 1: Il

Dettagli

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Università degli Studi di Sassari Via Roma 151, tel.+ 39 079 229768 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Preside: Prof.

Dettagli

Programma Vinci Bando 2013

Programma Vinci Bando 2013 Programma Vinci Bando 2013 Apertura della procedura di registrazione online: 14/1/2013 Termine per la registrazione online della candidatura: 4/03/2013 (ore 12.00 ) Termine per l invio della documentazione

Dettagli

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico

Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Concetto linguistico Alta scuola pedagogica dei Grigioni Concetto linguistico Marzo 2015 1 Indice Basi legali... p. 2 1. Introduzione... p. 2 2. Lingue e plurilinguismo nella formazione di base 2.1 Le prime lingue... p. 4

Dettagli

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD Venerdì, 7 novembre 2014 Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD Dr. Isabell Risch (Lettrice DAAD presso l Università Sapienza) Silvia La Placa/Federica Pisanelli (Collaboratrici del

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE Classe delle Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali (LM-87) Sede didattica del Corso di Laurea Magistrale: Alessandria

Dettagli

BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015

BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015 BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015 Introduzione Le borse di studio sono concesse ai cittadini turchi, e mirano a favorire la cooperazione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD

Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD mercoledì, 22 ottobre 2014 Studio e ricerca in Germania e le borse di studio del DAAD Tobias Bargmann Direttore del Centro Informazioni DAAD a Roma Max Schlenker Lettore DAAD presso l Università degli

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI * SCHEDE * LA STRUTTURA DEI NUOVI PERCORSI FORMATIVI L avvio dei nuovi percorsi è previsto per l anno accademico 2011/2012. I PERCORSI DI STUDIO PER

Dettagli

Cos è la Scuola Galileiana

Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cinque anni di eccellenza È la Scuola d eccellenza dell Università di Padova. Un opportunità in più da cogliere per chi si iscrive per la prima volta

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

PROGRAMMA DOPPIA LAUREA VADEMECUM PER STUDENTI IN USCITA

PROGRAMMA DOPPIA LAUREA VADEMECUM PER STUDENTI IN USCITA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO PROGRAMMA DOPPIA LAUREA VADEMECUM PER STUDENTI IN USCITA 1. COSA FARE PRIMA DELLA PARTENZA...2 3. ESONERO DAL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI UNIVERSITARI...5 4. ESAME DSH...6

Dettagli

INSEGNARE IL TEDESCO BLENDED - LEARNING PER LA FORMAZIONE

INSEGNARE IL TEDESCO BLENDED - LEARNING PER LA FORMAZIONE Imparare a INSEGNARE IL TEDESCO BLENDED - LEARNING PER LA FORMAZIONE PARTNER Goethe-Institut Italien DAAD (Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico) Università degli Studi di Bari Aldo Moro Università

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016

Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Corso di Laurea Magistrale Interateneo in Fisica Manifesto degli Studi A.A. 2015/2016 Indice: Premessa, Borse di studio, Internazionalizzazione 1) Titoli accademici 2) Requisiti di ammissione 3) Periodo

Dettagli

FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.it. Percorsi Formativi. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.it. Percorsi Formativi. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Psicologia XXXXX Servizio orientamento FOTO Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02 72348530 da lunedì a venerdì ore 9.30-12.30

Dettagli

MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013

MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013 YOUNG INTERNATIONAL FORUM 8 10 ottobre 2013 PROGRAMMA MARTEDÌ 8 OTTOBRE 2013 9.OO Convegno Inaugurale - Presentazione dello Young International Forum a cura di Mariano Berriola Presidente dello Young International

Dettagli

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca)

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) e SOCIETA DANTE ALIGHIERI Comitato di Campobasso VISTA la legge 9 maggio

Dettagli

PERCORSO DOPPIA LAUREA CON LA UNIVERSITÄT BREMEN, LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT DRESDEN E LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT BERGAKADEMIE FREIBERG

PERCORSO DOPPIA LAUREA CON LA UNIVERSITÄT BREMEN, LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT DRESDEN E LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT BERGAKADEMIE FREIBERG PERCORSO DOPPIA LAUREA CON LA UNIVERSITÄT BREMEN, LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT DRESDEN E LA TECHNISCHE UNIVERSITÄT BERGAKADEMIE FREIBERG Il percorso con le tre Università tedesche porta al conseguimento della

Dettagli

FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO

FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO FAQ ORIENTAMENTO IN INGRESSO 1. CHI SIAMO? 2. COME RAGGIUNGERCI? 3. COSA SONO I DIPARTIMENTI? 4. COS È L ORIENTAMENTO IN INGRESSO? 5. COSA SONO I C.F.U.? 6. COSA SONO I CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Il Riconoscimento Titoli di Studio in Germania

Il Riconoscimento Titoli di Studio in Germania AMBASCIATA D ITALIA Berlino Ufficio Emigrazione ed Affari Sociali Il Riconoscimento Titoli di Studio in Germania Breve compendio informativo Link utili per la ricerca in rete Il riconoscimento dei titoli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

Programmazione triennale 2010/2012

Programmazione triennale 2010/2012 Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali PIANO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DI ATENEO Programmazione triennale 2010/2012 L Università degli Studi di Firenze tradizionalmente

Dettagli

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO

MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO MOBILITÀ INTERNAZIONALE PER STUDIO Fin dalla sua istituzione l Università Iuav di Venezia ha sviluppato le sue attività accademiche in ambito internazionale con l intento

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1

SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1 SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1 Per conseguire le finalità di cui all art. 4, secondo comma, della legge 19 novembre

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA Iniziativa La Lombardia per l eccellenza Programma soggetto ad aggiornamento LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA La Lombardia per l Eccellenza è un iniziativa della Giunta Regionale rivolta ai giovani laureati,

Dettagli

Pontificio Istituto di Musica Sacra Roma

Pontificio Istituto di Musica Sacra Roma Pontificio Istituto di Musica Sacra Roma Regolamento dei Dottorati Legenda: PIMS: Pontificio Istituto di Musica Sacra; Regolamento: Regolamento dei Dottorati; Scuola: Scuola Dottorale del Pontificio Istituto

Dettagli

Scuola di Giurisprudenza

Scuola di Giurisprudenza Scuola di Giurisprudenza PARTE NORMATIVA DEL REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA - sede di Bologna ART. 1 REQUISITI PER L'ACCESSO AL CORSO Per essere ammesso

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 AREA SERVIZI ALLO STUDENTE Divisione Orientamento e Diritto allo Studio Ufficio Orientamento e Tutorato PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 Tutte

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO I numeri dell istruzione SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO, Fiera della Pesca 27-30 ottobre 2009 MARCHE DIPLOMATI PER 100 PERSONE DI 19 ANNI ANNO SCOLASTICO 2006/2007 95,0 78,8 69,0 94,2 89,4 94,6 84,0 79,9

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI. Quali sono le modalità per partecipare al concorso della Scuola Superiore di Catania?

DOMANDE FREQUENTI. Quali sono le modalità per partecipare al concorso della Scuola Superiore di Catania? DOMANDE FREQUENTI Si riportano di seguito alcune domande frequenti sul bando di ammissione alla Scuola Superiore di Catania. Si raccomanda, comunque, di leggere attentamente il bando di ammissione prima

Dettagli

5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO

5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO 5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO RAT - Linea d indirizzo Rapporti con il territorio Missione, visione e valori dell Ateneo: La Linea d indirizzo Rapporti con il territorio

Dettagli

ALLEGATO 1 - I PARTE

ALLEGATO 1 - I PARTE ALLEGATO 1 - I PARTE SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Art. 1 - FINALITA -

Dettagli

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento Testo aggiornato al 9 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162 Gazzetta Ufficiale 17 aprile 1982, n. 105 Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole

Dettagli

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE UNIVERSITÀ CATTOLICA SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE R Anno Accademico 2009-2010 Sede di Milano www.unicatt.it/scienzebancarie Laurea Triennale INDICE La Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

D. R. n. 3280 IL RETTORE DECRETA

D. R. n. 3280 IL RETTORE DECRETA D. R. n. 3280 Facoltà di Medicina e Odontoiatria ANNO ACCADEMICO 2014-2015 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Odontoiatria

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Interfacoltà in Storia della società della cultura

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

Come posso fare il dottorato di ricerca in Germania?

Come posso fare il dottorato di ricerca in Germania? Le borse di studio del DAAD e altri progetti Parte 2: Ricerca in Germania Come posso fare il dottorato di ricerca in Germania? Studying in Germany Page 20 Il dottorato di ricerca in Germania Alcune premesse

Dettagli

Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei

Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei Testo aggiornato al 13 gennaio 2006 Decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 Gazzetta Ufficiale 4 gennaio 2000, n. 2 Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei IL MINISTRO

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 I numeri dell istruzione 8 742 53 4 8 2 9 4 3 8 6 0 21 Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 ISCRITTI AL V ANNO DELLA SCUOLA SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2006/2007 Totale

Dettagli

Regolamenti ISIA Firenze

Regolamenti ISIA Firenze Regolamenti ISIA Firenze Regolamento di transizione dei corsi accademici di secondo livello di indirizzo specialistico Il Consiglio Accademico dell ISIA di Firenze VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5.1 DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ 82 Sono più spesso le donne ad intraprendere gli studi universitari A partire

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente? Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro? Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS?

FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? È un titolo culturale rilasciato dall'università per Stranieri di Siena che attesta un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

FAQ CENTRO DITALS. 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? È strutturata in due livelli indipendenti tra loro che prevedono due esami distinti

FAQ CENTRO DITALS. 2) Come è strutturata la Certificazione DITALS? È strutturata in due livelli indipendenti tra loro che prevedono due esami distinti FAQ CENTRO DITALS 1) Che cos è la Certificazione DITALS? È un titolo culturale rilasciato dall'università per Stranieri di Siena che attesta un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERNAZIONALE INTERCLASSE IN ECONOMIA E POLITICHE PUBBLICHE,AMBIENTE, CULTURA (EPPAC)

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERNAZIONALE INTERCLASSE IN ECONOMIA E POLITICHE PUBBLICHE,AMBIENTE, CULTURA (EPPAC) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERNAZIONALE INTERCLASSE IN ECONOMIA E POLITICHE PUBBLICHE,AMBIENTE, CULTURA (EPPAC) classe delle lauree Magistrali in Scienze economiche per l ambiente e la cultura (LM-76).

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Rep. n. 2235 Prot. n. 25405 Data 05 agosto 2013 Titolo I Classe 3 UOR AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 09.05.1989, n. 168 Istituzione del Ministero dell'università e della ricerca scientifica

Dettagli

Bachelor of Arts in Music and Movement

Bachelor of Arts in Music and Movement Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Conservatorio della Svizzera italiana Bachelor of Arts in Music and Movement www.conservatorio.ch Obiettivi e competenze Gli studenti possiedono

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

Opportunità di mobilità in Europa per i giovani

Opportunità di mobilità in Europa per i giovani Opportunità di mobilità in Europa per i giovani Una piccola guida alle informazioni utili per studiare, lavorare, fare attività di volontariato oppure di tirocinio nell Unione europea. La cittadinanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como

Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza - Como Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 200/2009 Presentazione del

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea Magistrale in Storia

Dettagli

LLP Leonardo da Vinci

LLP Leonardo da Vinci LLP Leonardo da Vinci Opportunità di tirocini in Europa per i giovani laureati e per i diplomati delle Istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica) L'esperienza del consorzio coordinato

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE

MANIFESTO. Formare Insegnanti che sappiano Insegnare A.N.F.I.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI INIZIALE FORMAZIONE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI FORMATORI, INSEGNANTI, SUPERVISORI per la FORMAZIONE INIZIALE Formare Insegnanti che sappiano Insegnare COORDINAMENTO NAZIONALE DEI SUPERVISORI DEL TIROCINIO 2 2 3 PRESENTAZIONE

Dettagli

QUESTIONARIO. Grazie

QUESTIONARIO. Grazie QUESTIONARIO Il questionario, anonimo, serve a rilevare in modo sistematico le opinioni degli studenti che hanno completato un corso di studi. Queste conoscenze potranno aiutare a valutare la qualità dei

Dettagli

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV]

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] corso triennale GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] Progetto: Flavia Pellegrini Comunicazione e informazione sono oggi presenze generalizzate e pervasive che caratterizzano ogni aspetto della quotidianità.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2010 2011 Regolamento ed ordinamento didattico Il Master di primo livello in Marketing del Commercio Internazionale, sarà

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TRADUZIONE GIURIDICA. Art. 1 - FINALITA

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TRADUZIONE GIURIDICA. Art. 1 - FINALITA SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TRADUZIONE GIURIDICA Art. 1 - FINALITA Presso l'ateneo di Trieste, in conformità all'art 3, comma 9, del DM 22.10.2004

Dettagli

BORSE DI STUDIO DELLA TURCHIA INFORMAZIONI IN SINTESI E DOMANDE FREQUENTI INFORMAZIONI GENERALI

BORSE DI STUDIO DELLA TURCHIA INFORMAZIONI IN SINTESI E DOMANDE FREQUENTI INFORMAZIONI GENERALI BORSE DI STUDIO DELLA TURCHIA INFORMAZIONI IN SINTESI E DOMANDE FREQUENTI INFORMAZIONI GENERALI 1- Che cosa sono le Borse di Studio Turchia? - Le Borse di Studio Turchia sono le borse di studio pubbliche

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011)

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) TITOLO I MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E DI SECONDO LIVELLO

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Interpretariato e Traduzione La Facoltà di Interpretariato e Traduzione L'unica Facoltà del centro-sud Italia specializzata nella formazione di interpreti

Dettagli

La LUISS tra le migliori d Italia

La LUISS tra le migliori d Italia Perché LUISS 1 La LUISS tra le migliori d Italia L Indagine CENSIS 2013 sulle Università indica che la LUISS è tra i 10 migliori Atenei italiani pubblici o privati sia in Economia, che in Giurisprudenza,

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246 Siamo

Dettagli

Scuola di Scienze e Tecnologie. corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni

Scuola di Scienze e Tecnologie. corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni Scuola di Scienze e Tecnologie corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni L-35 3 anni sede UNICAM: Camerino crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.mat.it www.sst.unicam.it/sst/ Presentazione

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze del Turismo

Corso di Laurea in Scienze del Turismo hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza Como Corso di Laurea in Scienze del Turismo Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2006/2007 Presentazione del

Dettagli

Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli. Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche

Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli. Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e Manifesto degli studi Anno Accademico 2014-2015 CLASSE DI LAUREA DI APPARTENENZA: LM/SNT1 SCIENZE INFERMIERISTICHE

Dettagli

Il ruolo del chimico per la sicurezza ambientale

Il ruolo del chimico per la sicurezza ambientale ambientale di Piero Frediani * Ciampolini A. (a cura di). L innovazione per lo sviluppo locale ISBN 88-8453-362-7 (online) 2005 Firenze University Press Nell Anno Accademico 1996-97 l Università di Firenze

Dettagli

International Relation Office

International Relation Office International Relation Office BANDO PER BORSE DI STUDIO ALL ESTERO AI FINI DELLA PREDISPOSIZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 I EDIZIONE Finalità L Università degli Studi di

Dettagli

L università che cambia. Una nuova università. Come funziona l università Accesso all università RIFORMA UNIVERSITARIA

L università che cambia. Una nuova università. Come funziona l università Accesso all università RIFORMA UNIVERSITARIA L università che cambia Il volto e l organizzazione degli atenei in Italia è in continua trasformazione. Nell anno accademico 2001/2002, infatti, è stata applicata in tutti gli atenei la riforma universitaria

Dettagli

Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti

Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti Senato Accademico del 30 novembre 2011 ALLEGATO al punto XII EVENTUALI 1. Scuole Dottorali venete - Regolamenti REGOLAMENTO Scuola Superiore di Economia e Management Scuola di dottorato di ricerca interateneo

Dettagli

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO

FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 CONSIGLIO DI FACOLTÀ 1. Il Consiglio di Facoltà ha il compito di programmare, coordinare e gestire tutte le attività didattiche che fanno capo alla Facoltà.

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli