Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11"

Transcript

1 Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11 Corso di formazione rivolto a insegnanti delle Superiori Giuseppe Accascina Uso di software didattico Terza parte Programmi di geometria dinamica 3D Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 1 di 18

2 Nota. Tutte le schede e i file Cabri 3D usati durante la lezione sono scaricabili da: (per scrivere il simbolo ~ in Windows: attivare il tasto Bloc-Num, premere il tasto ALT e contemporaneamente scrivere il numero 126 sul tastiera dei numeri a destra, quindi rilasciare il tasto ALT). Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 2 di 18

3 1. Primi disegni. SCHEDA 1 Introduzione a Cabri 3D Apri il file 01.Primi_disegni. Si apre Cabri 3D. Al centro, nell area di lavoro è disegnato il riferimento fondamentale costituito da tre vettori tra loro perpendicolari di colori diversi e, colorato in grigio, il piano fondamentale determinato dai vettori rosso e verde. In alto a sinistra si trova la barra dei Menu e la barra degli strumenti Gli strumenti sono divisi in gruppi. Da sinistra a destra i gruppi sono: Puntatore, Punto, Linea, Superficie, Costruzione, Trasformazione, Poligono regolare, Poliedro, Poliedro regolare, Misura. Per scegliere uno strumento si apre il Menu di selezione a tendina cliccando con il tasto sinistro del mouse sull icona relativa al gruppo dello strumento e tenendo premuto il tasto. Per esempio, cliccando sul gruppo di strumenti Punto si apre un menu con due strumenti Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 3 di 18

4 Cominciamo a disegnare 1) Con lo strumento Punto disegna un punto sul piano fondamentale. Assegna al punto l etichetta P inserendo il carattere dalla tastiera. Disegna ora un secondo punto che chiami Q. 2) Con lo strumento Retta disegna la retta passante per P e Q cliccando prima su P e poi su Q. 3) Osserva come il disegno possa trarre in inganno. Infatti la retta passante per i punti P e Q del piano fondamentale pare uscire da esso. Sappiamo che ciò non può accadere. Se una retta ha due punti appartenenti ad un piano, allora tutti i punti della retta appartengono al piano. Questa apparente contraddizione dipende dal fatto che, sebbene il piano sia illimitato, se ne è disegnata solo una sua parte. D altronde, se non se ne fosse disegnata solo una sua parte, si sarebbe dovuto rendere grigio tutto lo schermo. Ciò avrebbe reso la nostra figura poco comprensibile. 4) Per Selezionare un oggetto già disegnato, per esempio il punto P, clicca sullo strumento Puntatore e successivamente clicca sull oggetto da selezionare. Per cancellare un oggetto già disegnato, per esempio il punto P, seleziona il punto P e cancellalo premendo il tasto Canc. Nota come, insieme al punto P, viene cancellata anche la retta passante per P e Q. Infatti quando si cancella un oggetto, per esempio un punto, vengono cancellati anche tutti gli oggetti Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 4 di 18

5 che sono stati disegnati usando l oggetto cancellato. Ora cancella anche il punto Q. 5) Disegna un punto sull estremo di ognuno dei tre vettori del riferimento fondamentale assegnando le seguente etichette: A per il punto sul vettore rosso, B per quello sul vettore verde, C per quello sul vettore blu. Per assegnare un etichetta ad un oggetto vi sono due modi: a. inserire il carattere da tastiera appena creato l oggetto b. selezionare l oggetto già creato e inserire il carattere da tastiera. 6) Con lo strumento Retta disegna la retta r passante per A e C cliccando prima su A e poi su C. 7) Con lo strumento Segmento disegna il segmento BC. 8) Con lo strumento Triangolo disegna il triangolo ABC. 9) Con lo strumento Piano disegna il piano ABC. 10) Osserva i messaggi del programma quando passi sopra un oggetto. Chiama a il piano che hai creato. Sposta l etichetta in un posto opportuno trascinandola con il mouse. 11) Disegna un punto D sul piano a non contenuto nel triangolo ABC. 12) Disegna un punto E sul piano fondamentale (quello grigio). 13) Con lo strumento Poliedro convesso disegna l inviluppo convesso contenente i punti A, B, C, D e E. L inviluppo convesso di un insieme è il più piccolo insieme convesso contenente tutti i punti dell insieme assegnato. 14) Per interpretare configurazioni è molto utile cambiare il punto di vista, cioè il punto dello spazio dal quale sui immagina di vedere la configurazione. Per far ciò bisogna premere il tasto destro del mouse e muovere contemporaneamente il mouse. 15) Vogliamo ora nascondere (non cancellare) l inviluppo convesso di A, B, C, D e E. Per far ciò selezionamolo e premiamo il mouse destro. Appare un menù a tendina. Selezioniamo l ultima voce: Mostra/Nascondi. L inviluppo non viene cancellato, ma solo reso invisibile. All occorrenza potremmo renderlo di nuovo visibile usando lo stesso comando. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 5 di 18

6 16) Con lo strumento Parallelo (a) disegna il piano passante per C e parallelo al piano fondamentale. 17) Con lo strumento Parallelo (a) disegna la retta passante per C e parallela alla retta r. 18) Con lo strumento Perpendicolare disegna la retta s passante per E e perpendicolare al piano fondamentale. 19) Con lo strumento Perpendicolare disegna il piano passante per C e perpendicolare alla retta r. 20) Abbiamo imparato a disegnare il piano passante per un punto e perpendicolare a una retta assegnata ; abbiamo anche imparato a disegnare la retta passante per un punto assegnato e perpendicolare ad un piano assegnato. Possiamo anche disegnare la retta passante per un punto e perpendicolare (e incidente) ad una retta assegnata. Per far ciò esaminiamo meglio lo strumento perpendicolare cliccando il tasto F1 della tastiera e selezionando lo strumento Perpendicolare. 21) Appare l aiuto per gli strumenti. Scorrendo gli aiuti impariamo come è strutturato lo strumento Perpendicolare. 22) Fino a quando non si è esperti sull uso di Cabri 3D è conveniente lasciare aperto l aiuto per gli strumenti. 23) Disegna la retta s passante per e perpendicolare alla retta s. 24) Con il comando punto disegna il punto di intersezione della retta s e della retta s. Osserva i vari modi con i quali puoi disegnare il punto di intersezione. 25) Selezionando un oggetto geometrico costruito in precedenza (per esempio una retta o un piano) e cliccando con il tasto destro è possibile cambiare il suo colore. NOTA. Chi vuole usare Cabri 3D sul proprio PC può usare la versione demo scaricabile dal sito Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 6 di 18

7 SCHEDA 2 2. Introduzione alla geometria dinamica 3D. Fino a questo punto non abbiamo mai fatto della geometria dinamica. Abbiamo solo cambiato il punto di vista senza modificare il disegno. Iniziamo ora a fare della geometria dinamica. 1) Apri il file 02.Geometria_dinamica_3D. Sono disegnati i punti O e A. 2) Disegna la sfera di centro O passante per A usando lo strumento Sfera del gruppo Superficie. 3) Disegna un punto V sulla sfera usando lo strumento Punto 4) Disegna la retta r passante per O e V usando lo strumento Retta 5) Disegna un punto P sulla retta r 6) Seleziona lo strumento Perpendicolare del gruppo Costruzioni e disegna il piano a passante per P perpendicolare alla retta r. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 7 di 18

8 7) Prova a spostare il punto V. Per far ciò seleziona lo strumento Puntatore e muovi il mouse fino a portare il puntatore nel punto V. Tenendo premuto il tasto sinistro si muove il punto V sulla sfera. La retta r e il piano a si muovono di conseguenza. 8) Usando lo stesso procedimento puoi spostare il punto P sulla retta r. 9) Osserva che non è possibile muovere i punti O e A. Di conseguenza non è possibile muovere la sfera che è stata costruita usando i punti O e A. 10) Come al solito, usando il tasto destro, puoi anche cambiare il punto di vista. Domanda: Muovendo i punti P e V, si possono ottenere tutti i piani? Per alcune posizioni dei punti P e V può succedere che il piano il punto P non appaia appartenere al piano a, che per costruzione è il piano perpendicolare alla retta r e passante per P. Abbiamo già visto che questa apparente contraddizione dipende dal fatto che il piano a sia stato disegnato come un quadrilatero e quindi appaia limitato. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 8 di 18

9 SCHEDA 3 3. Decomposizione di un cubo in piramidi. Attività: Apri il file 03.Cubo_una_piramide. Decomponi il cubo in tre piramidi. Chiudi il disegno senza salvarlo. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 9 di 18

10 SCHEDA 4 Decomposizione del cubo in piramidi. Seconda parte. Quando si chiede di decomporre di nuovo il cubo, si nota che quasi tutti incontrano le stesse difficoltà incontrate nel fare il disegno la prima volta: devono di nuovo capire quali siano le altre due piramidi. Da ciò sembra desumersi che non sempre è vera l affermazione una buona figura vale mille parole. Per far capire bene la figura è spesso utile assegnare la seguente attività. Attività: Descrivi la decomposizione di un cubo in tre piramidi in maniera compatta (possibilmente con una sola frase) senza assegnare nomi ai vertici del cubo e senza fare un disegno. Può essere interessante notare l uso di certi strumenti di Cabri piuttosto che altri può aiutare a comprendere meglio la figura. Con lo strumento Piramide si disegna una piramide assegnandone il vertice e la base. Quest ultima deve essere un poligono già disegnato in precedenza. Con lo strumento Poligono si disegna un poligono assegnandone i vertici e alla fine aggiungendo di nuovo il primo vertice. Ovviamente i vertici del poligono devono essere complanari Attività: Disegna con Cabri le altre due piramidi che decompongono il cubo usando lo strumento piramide. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 10 di 18

11 SCHEDA 5 4. Disegno di un tetraedro. Prima parte. Attività: Apri il file 05.Tetraedro_da_disegnare. Disegna un tetraedro. Osservare la costruzione fatta cambiando il punto di vista. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 11 di 18

12 SCHEDA 6 Disegno di un tetraedro. Seconda parte. Anche cambiando il punto di vista, non sempre ci si accorge che in effetti si sono disegnati i quattro vertici del tetraedro tutti su uno stesso piano. Attività: Disegna un tetraedro (che abbia i quattro vertici non complanari). Domanda: Abbiamo appena visto che, quando si disegnano i punti, questi appartengono tutti ad uno stesso piano, il piano fondamentale. Perché chi ha progettato Cabri 3D ha fatto la scelta di disegnare i punti sul piano fondamentale? SCHEDA 7 Disegno di un tetraedro. Terza parte. In effetti è possibile far uscire un punto già disegnato dal piano fondamentale. Attività: Cliccare su un punto P già disegnato. Tenendo premuto il tasto sinistro, premere sul tasto maiuscola (freccia in alto), sempre tenendo premuto il tasto maiuscola e il tasto sinistro del mouse, muovere il mouse. Osservare come si muove il punto P. Ora non premere più il tasto maiuscola; e osservare come si muove il punto P. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 12 di 18

13 SCHEDA 8 5. Sezioni di un cubo con un piano. Prima parte. Aprite il file Cubo-Piano. In esso è rappresentato un cubo di centro O e un piano. Potete muovere il piano usando gli strumenti visti nella scheda 2: - il punto V libero di muoversi su una sfera di centro O la cui superficie è rappresentata con delle curve. - il punto P libero di muoversi sulla retta r passante per O e V - il piano passa per P ed è perpendicolare a r. Domanda: Quali tipi di poligoni si ottengono sezionando un cubo con un piano? Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 13 di 18

14 SCHEDA 9 Sezioni di un cubo con un piano. Seconda parte. Molto probabilmente avete visto che intersecando un cubo con un piano si possono ottenere triangoli, quadrilateri, pentagoni, esagoni. 1) Si può ottenere un eptagono (sette lati)? E poligoni con un numero di lati maggiore di 7? 2) Perché? SCHEDA 10 Sezioni di un cubo con un piano. Terza parte. Avete visto che si possono ottenere quadrilateri. 1) Sezionando un cubo con un piano si può ottenere un quadrato? SCHEDA 11 Sezioni di un cubo con un piano. Quarta parte. Avete visto che si possono ottenere quadrati. 1) Sezionando un cubo con un piano si possono ottenere un parallelogramma che non sia un quadrato? SCHEDA 12 Sezioni di un cubo con un piano. Quinta parte. Avete visto che si possono ottenere parallelogrammi che non siano quadrati. 1) Si può ottenere un trapezio che non sia un parallelogramma? Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 14 di 18

15 SCHEDA 13 Sezioni di un cubo con un piano. Sesta parte. Avete visto che si possono ottenere parallelogrammi e trapezi. 1) Si può ottenere un quadrilatero che non sia né un parallelogramma né un trapezio? SCHEDA 14 Sezioni di un cubo con un piano. Settima parte. Avete visto che si possono ottenere quadrati. 1) Sezionando un cubo con un piano si può ottenere un rettangolo che non sia un quadrato? SCHEDA 15 Sezioni di un cubo con un piano. Ottava parte. Avete visto che si possono ottenere rettangoli. 1) Si può ottenere un rettangolo in cui il rapporto tra i lati sia 2? SCHEDA 16 Sezioni di un cubo con un piano. Nona parte. 1) Si può ottenere un rettangolo in cui il rapporto tra i lati sia 1/3? Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 15 di 18

16 SCHEDA 17 Sezioni di un cubo con un piano. Decima parte. Avete visto che si possono ottenere triangoli. 1) Si può ottenere un triangolo equilatero? SCHEDA 18 Sezioni di un cubo con un piano. Undicesima parte. Avete visto che si possono ottenere triangoli equilateri. 1) Si può ottenere un triangolo equilatero tale che il rapporto tra la lunghezza del suo lato e la lunghezza del lato del quadrato sia 2? SCHEDA 19 Sezioni di un cubo con un piano. Dodicesima parte. Avete visto che si possono ottenere esagoni. 1) Si può ottenere un esagono regolare? SCHEDA 20 Sezioni di un cubo con un piano. Tredicesima parte. Avete visto che si possono ottenere triangoli. 1) Si può ottenere un triangolo rettangolo? Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 16 di 18

17 Abbiamo usato il percorso didattico riguardante le intersezioni di un cubo con un piano in un corso in laboratorio a cui hanno partecipato studenti iscritti alla laurea specialistica in matematica. All inizio gli studenti hanno prestato attenzione solo alle immagini prodotte con Cabri 3D. Non hanno prestato alcuna attenzione al modellino in plastica del cubo. Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 17 di 18

18 Abbiamo lasciato per ultime le domande più difficili: 1) Si può ottenere un triangolo rettangolo? Sebbene avessero avuto più di mezz ora per rispondere alla domanda, gli studenti non sono giunti ad alcuna conclusione condivisa da tutti. La foto mostra come essi alla fine avessero quasi tutti abbandonato le immagini virtuali date da Cabri 3D. Perché è avvenuto ciò? Terza parte: Programmi di geometria dinamica 3d Pag. 18 di 18

Introduzione a Cabri 3D

Introduzione a Cabri 3D Università degli Studi di Ferrara Corso di Laurea Magistrale in Matematica Laboratorio di Didattica della Matematica Anno accademico 2011-2012 Introduzione a Cabri 3D un software per la geometria dello

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI PROPRIETA : Finestra Proprietà (tasto destro mouse sull oggetto) Fondamentali: permette di assegnare o cambiare NOME, VALORE, di mostrare nascondere l oggetto, di mostrare

Dettagli

n L ambiente di lavoro

n L ambiente di lavoro n L ambiente di lavoro n Usare Cabri n Comprendere Cabri n L ambiente di lavoro 1 Che cosa è Cabri Il programma Cabri* è stato sviluppato da Jean-Marie Laborde e Franck Bellemain presso l Institut d Informatique

Dettagli

GeoGebra vers.5 - vista Grafici 3D

GeoGebra vers.5 - vista Grafici 3D GeoGebra vers.5 - vista Grafici 3D Marzo 2015 (manuale on-line, con aggiunte a cura di L. Tomasi) Questo articolo si riferisce a un componente della interfaccia utente di GeoGebra. Viste Menu Vista Algebra

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

Windows 8 App per tablet

Windows 8 App per tablet Windows 8 App per tablet GeoGebra Settembre 2013 Cosa è GeoGebra? GeoGebra è un software di matematica dinamica per tutti i livelli educativi, dedicato alla didattica e alla valutazione. Dispone di molte

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard?

SMARTBOARD. Cosa si può fare con una smartboard? SMARTBOARD Cosa si può fare con una smartboard? si può scrivere come si farebbe su una lavagna, con il vantaggio di poter poi salvare quanto scritto; si può andare ad interagire con una presentazione PowerPoint

Dettagli

QGIS LEZIONE 4. Dott.ssa M. Costantini. Qgis lezione 4 1

QGIS LEZIONE 4. Dott.ssa M. Costantini. Qgis lezione 4 1 QGIS LEZIONE 4 Dott.ssa M. Costantini Qgis lezione 4 1 ELEMENTO LINEARE: Crea un nuovo layer vettoriale cliccando col tasto sinistro del mouse sull icona oppure dalla Barra dei Menù- premi col tasto sinistro

Dettagli

Introduzione al Cabri

Introduzione al Cabri Lo schermo di Cabri II Introduzione al Cabri All avvio lo schermo di Cabri II presenta due barre: La barra dei menu classica; La barra delle icone, che contiene tutti gli strumenti necessari per le costruzioni

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida alla procedura di inserimento materiale didattico sui minisiti degli insegnamenti

Guida alla procedura di inserimento materiale didattico sui minisiti degli insegnamenti Guida alla procedura di inserimento materiale didattico sui minisiti degli insegnamenti Inserimento materiale Rendere il materiale accessibile tramite inserimento di user e password (autenticazione) Impostazioni

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Scuola di Wrenn, Dipartimento di Matematica. Investigare cerchi. Questo pacchetto di fogli di lavoro vi fornisce alcune attività per aiutarvi

Scuola di Wrenn, Dipartimento di Matematica. Investigare cerchi. Questo pacchetto di fogli di lavoro vi fornisce alcune attività per aiutarvi Scuola di Wrenn, Dipartimento di Matematica Investigare cerchi Questo pacchetto di fogli di lavoro vi fornisce alcune attività per aiutarvi a scoprire alcune proprietà di cerchi usando The Geometer s Sketchpad.

Dettagli

Scuola Italiana del Middlebury College. Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE

Scuola Italiana del Middlebury College. Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE Scuola Italiana del Middlebury College Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE L ambiente di lavoro in visualizzazione studente e docente con la funzione Attiva modifica 1) Vai a: go/hub 2) Entra

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA A. Come accedere alla propria area di lavoro B. Creare una nuova pagina C. Creare un sotto-sito D. Modificare lo stile dei menù E. Pubblicare le pagine

Dettagli

Creazione di percorsi su Colline Veronesi

Creazione di percorsi su Colline Veronesi Creazione di percorsi su Colline Veronesi Per inserire i dati nel portale Colline Veronesi accedere all indirizzo: http://66.71.191.169/collineveronesi/index.php/admin/users/login Una volta inserito username

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

LEZIONI CON I PAD Docente scuola secondaria IC Moglia Carla Casareggio Classi seconde 2014/2015 Proprietà triangoli e quadrilateri con Sketchometry

LEZIONI CON I PAD Docente scuola secondaria IC Moglia Carla Casareggio Classi seconde 2014/2015 Proprietà triangoli e quadrilateri con Sketchometry LEZIONI CON I PAD Docente scuola secondaria IC Moglia Carla Casareggio Classi seconde 2014/2015 Proprietà triangoli e quadrilateri con Sketchometry La costruzione di figure geometriche al computer con

Dettagli

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF MICROSOFT MOUSE MISCHIEF Ins. Antonio Manara "Costruire ambienti favorevoli per l apprendimento - Workshop di presentazione di buone pratiche nell'uso didattico delle TIC (Rovereto 6-7 Ottobre 2011) Presentazione

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Geogebra. Numero lati: Numero angoli: Numero diagonali:

Geogebra. Numero lati: Numero angoli: Numero diagonali: TRIANGOLI Geogebra IL TRIANGOLO 1. Fai clic sull icona Ic2 e nel menu a discesa scegli Nuovo punto : fai clic all interno della zona geometria e individua il punto A. Fai di nuovo clic per individuare

Dettagli

Guida informatica per l associazione #IDEA

Guida informatica per l associazione #IDEA Guida informatica per l associazione #IDEA Questa guida vi spiegherà come utilizzare al meglio gli strumenti informatici che utilizza l associazione #IDEA in modo da facilitare il coordinamento con tutti

Dettagli

LEZIONE 23 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI LEZIONE 23. Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI...

LEZIONE 23 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI LEZIONE 23. Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI... 1 LEZIONE 23 Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI... 3 2 VENTITREESIMA LEZIONE MS-PAINT INTRODUZIONE Esiste un piccolo programma nel Sistema Operativo che

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1)

APPUNTI DI MATEMATICA GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1) GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1) Un ente (geometrico) è un oggetto studiato dalla geometria. Per descrivere gli enti vengono utilizzate delle definizioni. Una definizione è una

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

Manuale dell utente. Ahead Software AG

Manuale dell utente. Ahead Software AG Manuale dell utente Ahead Software AG Indice 1 Informazioni su InCD...3 1.1 Cos è InCD?...3 1.2 Requisiti per l uso di InCD...3 1.3 Aggiornamenti...4 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...4 2

Dettagli

Uso di base delle funzioni in Microsoft Excel

Uso di base delle funzioni in Microsoft Excel Uso di base delle funzioni in Microsoft Excel Le funzioni Una funzione è un operatore che applicato a uno o più argomenti (valori, siano essi numeri con virgola, numeri interi, stringhe di caratteri) restituisce

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

La tastiera: 105 tasti per fare (quasi) tutto

La tastiera: 105 tasti per fare (quasi) tutto di Pier Francesco Piccolomini 1 Nella scorsa puntata della nostra guida abbiamo imparato ad accendere e spegnere il PC. Adesso è il momento di passare al livello successivo: dobbiamo riuscire a dargli

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare)

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Traduzione di Eros Bottinelli Introduzione Un documento di Pencil è basato sui livelli. Ci sono attualmente quattro tipi

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa.

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. SWEET HOME 3D Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. 1-COME SCARICARE SWEET HOME: accedendo al sito sweethome3d.com/it, si ha la possibilità di lavorare offline od online.

Dettagli

www.geogebra.org/cms/

www.geogebra.org/cms/ I primi elementi 1. GEOGEBRA Geogebra eá un software di matematica dinamica prodotto da un gruppo diretto da Markus Hohenwarter in cui geometria e algebra condividono lo stesso ambiente di lavoro. La versione

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI

PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI PRESENTAZIONI MULTIMEDIALI Che cos è una presentazione Una presentazione è la narrazione di un tema complesso svolta con l aiuto del computer attraverso unità di contenuto più semplice, le slide o diapositive.

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Modificare impostazioni e scambiare documenti

Modificare impostazioni e scambiare documenti 18 Modificare impostazioni e scambiare documenti PowerPoint ci viene in aiuto per risolvere delle situazioni che a prima vista possono apparire ingarbugliate. In particolare il programma presenta diverse

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

LA GEOMETRIA CON GEOGEBRA

LA GEOMETRIA CON GEOGEBRA La geometria con Geogebra Introduzione 1 SERGIO BALSIMELLI LA GEOMETRIA CON GEOGEBRA (seconda edizione) Esercizi per la scuola secondaria di primo grado e di secondo grado La geometria con Geogebra Introduzione

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Realizzare un film con Windows Movie Maker

Realizzare un film con Windows Movie Maker Realizzare un film con Windows Movie Maker La Teca Didattica Movie Maker è un applicazione di Windows poco sfruttata a scuola, ma molto carina e facile da usare per realizzare piccoli film con i compagni

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

SCHEDA M MOSAICI CLASSIFICARE CON LA SIMMETRIA

SCHEDA M MOSAICI CLASSIFICARE CON LA SIMMETRIA SCHEDA M MOSAICI CLASSIFICARE CON LA SIMMETRIA Qui sotto avete una griglia, che rappresenta una normale quadrettatura, come quella dei quaderni a quadretti; nelle attività che seguono dovrete immaginare

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

MATEMATICA IN ITALIANO software multimediale per bambini stranieri

MATEMATICA IN ITALIANO software multimediale per bambini stranieri MATEMATICA IN ITALIANO software multimediale per bambini stranieri Descrizione Questo programma è stato pensato per aiutare i ragazzi stranieri di affrontare i primi passi nella scuola italiana; è destinato

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

DIA: un software libero per la creazione di diagrammi Di Rosa Marincola 1

DIA: un software libero per la creazione di diagrammi Di Rosa Marincola 1 DIA: un software libero per la creazione di diagrammi Di Rosa Marincola 1 Sunto DIA è un software libero, di grafica vettoriale, molto semplice da utilizzare, per la creazione di molti tipi diagrammi:

Dettagli

11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione

11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione 11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione 61 il software calcola l energia di deformazione di un veicolo o di una coppia di veicoli che si sono urtati a partire dalla conoscenza del coefficiente di

Dettagli

4-1 DIGITARE IL TESTO

4-1 DIGITARE IL TESTO Inserimento testo e Correzioni 4-1 DIGITARE IL TESTO Per scrivere il testo è sufficiente aprire il programma e digitare il testo sulla tastiera. Qualsiasi cosa si digiti viene automaticamente inserito

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG

Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Capitolo 5: Creazione di un disegno DWG Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE

SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE Dopo aver creato una cartella può nascere l'esigenza di spostare un file all'interno della nuova cartella creata. Per comodità, visualizza le icone in modalità Icone medie.

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Quickstart Cos è GeoGebra? Un software di Matematica Dinamica in un pacchetto semplice da usare Per l apprendimento e la didattica a tutti i livelli scolastici Comprende geometria, algebra, tabelle, grafici,

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.

Foglio elettronico. Foglio elettronico EXCEL. Utilizzo. Contenuto della cella. Vantaggi EXCEL. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio. Foglio elettronico Foglio elettronico EXCEL Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Il foglio elettronico è un programma interattivo, che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

GeoGebra. Introduzione a. Integrazione per la versione 3.2. Judith e Markus Hohenwarter www.geogebra.org. Versione italiana di Ada Sargenti

GeoGebra. Introduzione a. Integrazione per la versione 3.2. Judith e Markus Hohenwarter www.geogebra.org. Versione italiana di Ada Sargenti Introduzione a GeoGebra Integrazione per la versione 3.2 Judith e Markus Hohenwarter www.geogebra.org Versione italiana di Ada Sargenti 1 1. Introduzione a GeoGebra per la versione 3.2 Ultima modifica:

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli