UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA"

Transcript

1 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA' DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E MANAGEMENT PROVA FINALE Il metodo di accertamento del reddito basato sugli studi di settore RELATORE: CH.MO PROF. Rettore Enrico LAUREANDO/A: MANTOAN FEDERICA MATRICOLA N Data Approvazione: 24 Giugno 2013

2 Azienda ospitante Azienda ospitante: Studio Zemella Nicoletta Tutor professionale: Dott. Rag. Zemella Nicoletta Denominazione sociale: Studio Zemella Nicoletta Comune sede operativa: Padova Comune sede principale: Telefono: Telefono: Fax: istituzionale dell'azienda: Ruolo organizzativo del supervisore: Titolare dello studio. Dott. Rag. Commercialista e Revisore Contabile del supervisore: Sito aziendale: Forma giuridica: Studio Individuale - Persona Fisica Settore di appartenenza: Studio Commercialista Settore in cui opera l'azienda (eventuale codice ATECO): Attività svolta: Lo studio presso il quale ho svolto lo stage svolge attività di consulenza in materia amministrativa, fiscale e societaria, nonché redazione di bilanci e dichiarazioni fiscali. La Dott.sa Zemella si occupa anche di fallimenti e procedure concorsuali in veste di curatore fallimentare o liquidatore giudiziale. Altre sedi aziendali: Organico (anno precedente a quello in corso): Un dipendente a tempo indeterminato e un collaboratore libero professionista Fatturato (anno precedente a quello in corso): Eventuali altre informazioni:

3 Contesto Competitivo Contesto competitivo: In Veneto il numero di soggetti che svolge l attività di Dott. Commercialista è assai elevato, essendo l attività del professionista indispensabile e ausiliare rispetto l attività svolta dalle imprese, soprattutto le PMI. Le grandi società, invece, tendono a costituire al proprio interno un area amministrativa fiscale, rendendosi quindi autosufficienti sotto questo punto di vista. Lo studio dove ho avuto modo di svolgere lo stage si colloca in un contesto competitivo piuttosto allargato, essendo l attività di Dott. Commercialista assai diffusa nel nostro territorio, in particolare nella città di Padova. Lo studio della Dott.ssa Zemella svolge attività di consulenza in materia amministrativo-contabile, societaria, attività di redazione bilanci e dichiarazioni fiscali. Una buona parte del lavoro è occupato anche dai fallimenti che vengono assegnati alla dottoressa, in qualità di curatore fallimentare o liquidatore giudiziale se si tratta di concordati preventivi. Sicuramente il lavoro del curatore presenta dei punti di forza in quanto permette di relazionarsi con una moltitudine di persone e sicuramente con le Autorità Giudiziarie. Questo tipo di lavoro, d altra parte, implica una grossa responsabilità in capo al curatore stesso in quanto spesso è chiamato a pronunciarsi sul licenziamento o meno dei dipendenti del fallito, come pure deve prendere decisioni sull ammissione allo stato passivo delle diverse richieste di insinuazione portate avanti dai creditori. Un ulteriore punto di forza dell attività svolta dalla mia responsabile è il fatto che lavorando con i fallimenti e accettando di volta in volta l incarico assegnato dal Giudice Delegato si ha la possibilità di restare sempre inseriti nel mondo del lavoro e di ricevere molto spesso nuovi incarichi, vista l attuale situazione di crisi del mercato economico; tali incarichi rappresentano inoltre, a compito concluso, delle importanti fonti di guadagno per il professionista. Tuttavia, la numerosità di professionisti che svolgono questa attività porta pertanto a trovarsi di fronte a un contesto di elevata concorrenza, che rappresenta quindi una minaccia per lo studio professionale, dovendo il professionista puntare molto sul trade-off qualità prezzo delle prestazioni effettuate. Tanto è vero che un cliente, sia esso una società o un libero professionista, nel momento in cui deve pagare parcelle molto elevate, o non è soddisfatto delle prestazioni ricevute, potrà rivolgersi ad un altro commercialista in maniera piuttosto semplice. La concorrenza si orienta lungo due traiettorie: da un lato professionisti con il titolo di Dott. Commercialista o Ragionieri iscritti all albo, dall altro la presenza di Centri di Assistenza Fiscale che nel settore pubblico svolgono la medesima attività, talvolta a prezzi inferiori. Da un punto di vista della clientela lo studio lavora principalmente con clienti-società di piccole medio dimensioni oltre a clienti persone fisiche quali avvocati, ingegneri, dentisti ecc. Nome file grafico pdf:

4 Job description Job Title: Addetto alla contabilità e ad aspetti amministrativo-fiscali Area o funzione di appartenenza: Area amministrativo-contabile alle dipendenze e sotto la responsabilità e il controllo del titolare dello studio Dipendenza gerarchica: Rispondo direttamente al titolare dello studio, che è appunto il supervisore, anche se anche gli altri colleghi possono assegnarmi compiti Relazioni interfunzionali interne ed esterne: Chi occupa la mia posizione si relaziona sicuramente con i colleghi interni e con il titolare dello studio. Da un punto di vista esterno il soggetto si relaziona con clienti, ovvero amministratori unici della società o soci titolari, ma anche con enti pubblici come AdE, enti creditizi e inoltre con tutti quei soggetti portatori di interesse verso la società fallita che intendono mettersi in contatto con il curatore fallimentare. Scopo: La posizione esiste come ausilio rispetto l attività del Dott. Commercialista, in fase di tenuta della contabilità dei clienti nonché di redazione dei bilanci e compilazione delle dichiarazioni dei redditi e dichiarazioni Iva, ma anche di pratiche riguardo i fallimenti che vengono assegnati al curatore fallimentare. Descrizione delle attività: Attività contabili come compilazione registro inventari, analisi e aggiornamento del registro antiriciclaggio, dichiarazioni Iva per società in contabilità semplificata, riordino e registrazione di fatture di acquisto e vendita e documenti banca e predisposizione e compilazione delle comunicazioni da effettuare ai creditori dei diversi fallimenti riguardanti la PEC. Responsabilità: Il soggetto che occupa la mia posizione non ha responsabilità nei confronti di interlocutori esterni essendo il suoi compiti meramente esecutivi rispetto ordini datigli dal titolare dello studio, che risulta quindi egli stesso esposto e responsabile dell attività svolta. Sul lavoro effettuato dal dipendente c è sempre un controllo da parte del Commercialista a lavoro concluso. Conoscenze di base: Conoscenze in ambito contabile, amministrativo e ragionieristico; inoltre sono richieste conoscenze in materia giuridica, come diritto delle società e diritto tributario. Bisogna saper distinguere i documenti di trasporto dalle fatture di acquisto e vendita e i vari documenti banca. Inoltre bisogna avere dimestichezza con i bilanci e le dichiarazioni fiscali. Conoscenze specifiche: Per accedere a questa posizione è necessario conoscere il gestionale/software della contabilità nonché il software con il quale si gestiscono i fallimenti (Fallco Procedure - portale dei fallimenti di Padova); inoltre è necessario conoscere le leggi e saper interpretare le nuove norme emanate o le circolari della AdE e soprattutto capirle e applicarle in maniera rapida e corretta. Competenze: Le competenze richieste sono un diploma di scuola media superiore meglio se di ragioneria o un istituto tecnico commerciale. Meglio ancora una laurea in Economia o materie assimilate. Le lingue straniere non sono un elemento fondamentale, avendo lo studio contatti solo con clienti italiani. Inoltre bisogna avere un grande spirito d'iniziativa e dimestichezza con le materie contabili, nonché flessibilità nell'apprendere sempre cose nuove, data la necessità di essere in continuo aggiornamento.

5 Competenze sviluppate 1 - Competenza: 4 - Quali sono gli aspetti giuridici e commerciali della gestione aziendale Esempio: Competenza sviluppata analizzando visure camerali e atti notarili che ho analizzato per svolgere l'attività dell'antiriciclaggio, ma anche nei casi in cui ci fossero operazioni straordinarie in società, come è avvenuto per un cliente che ha subito una trasformazione da snc a srl, o ancora nei casi di modifica dei patti sociali o modifica dei membri del Consiglio di Amministrazione. 2 - Competenza: 5 - Quali sono gli aspetti fiscali e tributari della gestione aziendale Esempio: Per quanto riguarda gli aspetti fiscali e tributari ho avuto modo di compilare nel foglio di calcolo il visto di conformità per una società riguardo la dichiarazione IVA. Il visto di conformità è un documento che attesta che i dati esposti nel Modello Unico sono conformi ai documenti esibiti dal contribuente. Questo visto viene compilato dal professionista ed è necessario qualora il contribuente intenda compensare un credito Iva con altri tributi, se tale credito ha un ammontare superiore a euro Competenza: 12 - Come si riconduce un caso concreto a una fattispecie o a una categoria giuridica Esempio: Per svolgere l attività di identificazione dei clienti per l antiriciclaggio ho potuto vedere nella pratica quanto appreso nel corso di Diritto Commerciale. In particolar modo riconoscere e identificare i soci unici, i soci di maggioranza, i legali rappresentanti (solitamente Presidente del CdA o amministratore delegato). 4 - Competenza: 16 - Interpretare e applicare nuove normative a casi concreti Esempio: Studiando prima la materia e cercando di capire di cosa si trattasse ho avuto modo di seguire un lavoro riguardante la comunicazione dell'indirizzo PEC dei vari fallimenti ai diversi creditori insinuati allo stato passivo con preventiva individuazione degli stessi. 5 - Competenza: 17 - Capire e applicare le norme procedurali e dell'iter processuale Esempio: Durante l'udienza di ammissione dei creditori allo stato passivo della società fallita alla quale ho assistito ho cercato di seguire il tutto collegando quanto studiato nei diversi corsi universitari o quanto appreso durante il tirocinio con quello che nella realtà accade. 6 - Competenza: 19 - Reperire e utilizzare informazioni da banche dati e letteratura Esempio: Per svolgere l attività di antiriciclaggio ho imparato a raccogliere informazioni riguardo clienti dello studio attraverso visure camerali reperibili presso il Registro Imprese della Camera di Commercio, oppure attraverso atti notarili (con relativi numero di repertorio e numero di raccolta) di costituzione di società, di modifica dei patti sociali ecc. 7 - Competenza: 20 - Come si gestisono e si analizzano i dati Esempio: Da un punto di vista contabile ho avuto modo di caricare nel gestionale contabile dello studio le varie fatture di acquisto e vendita e ad avere quindi un approccio con l'aspetto fiscale (dichiarazione Iva); inoltre per la parte fallimentare, analizzando una ad una le domande di insinuazione al passivo di una società fallita, ho proceduto a caricare nel software le domande stesse, con i relativi importi e distinguendo la tipologia di credito, cioè distinguendo tra credito chirografo, credito privilegiato ecc. 8 - Competenza: 24 - Come si conducono gli esperimenti e si analizzano i dati Esempio: Per svolgere l attività riguardo l antiriciclaggio ho analizzato i dati delle società derivanti da visure camerali o atti

6 notarili. Per quanto riguarda la parte fallimentare, ho avuto modo di redigere le comunicazioni ex art. 97 L.F. e per farlo ho dovuto analizzare una ad una le domande di ammissione allo stato passivo portate avanti dai creditori, in maniera tale da caricare gli importi nel software e predisporre poi il piano di riparto, il quale è stato successivamente discusso davanti al G.D. e ai creditori. 9 - Competenza: 34 - Ricondurre un fenomeno a concetti o strumenti teorici Esempio: Ho avuto modo di assistere per la prima volta ad un udienza in Tribunale dell esame dello stato passivo di una società fallita, durante la quale la curatrice presentava il suo progetto di ripartizione dell attivo secondo le richieste dei creditori e discutendo l ammissione del credito o la negazione dello stesso Competenza: 22 - Progettare e fare simulazioni, elaborando dati e informazioni con software gestionali Esempio: Come ho già spiegato per quel che riguarda la parte fallimentare ho avuto modo di compilare diverse tipologie di comunicazioni da inviare via PEC ai creditori della società fallita riguardanti l'art. 97, l'art. 92 L.F., il rendiconto finale depositato e la data della relativa udienza ecc. Inoltre ho compilato il libro giornale inserendo le diverse spese sostenute per il fallimento.

7 Argomento: Descrizione della prova finale: L'argomento che ho deciso di affrontare è il metodo di accertamento del reddito basato sugli studi di settore. Gli studi di settore rappresentano uno dei possibili metodi che il Fisco può utilizzare per rettificare la dichiarazione del contribuente, quando questo risulta non congruo,in termini di ricavi o compensi, rispetto quelli calcolati dagli studi di settore con un apposito programma di calcolo. Nome file pdf della prova finale: prova finale.pdf.pdf

8 Letteratura: 1 - Fonte: AGENZIA DELLE ENTRATE. Studi di settore. Disponibile su URL [data di accesso 10 giugno 2013] Descrizione: Per redigere l approfondimento sul tema degli studi di settore ho dovuto fare ricorso a questo sito in quanto rappresenta la fonte principale e di riferimento per i professionisti che redigono gli studi di settore per conto dei clienti-contribuenti. In questo sito infatti si possono trovare i moduli, le istruzioni per la compilazione, il programma di calcolo e anche la spiegazione (Note tecniche e metodologiche) di come sono costruiti gli studi di settore stessi. Infatti per andare a verificare come si costruisce la funzione di ricavo ai fini della congruità ho fatto riferimento alle Note Tecniche E Metodologiche che, per ogni cluster, presentano tutte le variabili che vengono prese in considerazione con annessi i relativi coefficienti. 2 - Fonte: BEGHIN M., Diritto Tributario. Princìpi, istituti e strumenti per la tassazione della ricchezza. Torino: Giappichelli G. Editore Descrizione: Il Libro di Beghin Mauro l ho utilizzato in quanto permette di avere un primo approccio con il diritto tributario, in maniera essenziale e semplificata. Infatti il libro fa una panoramica generale su cosa sia il diritto tributario, andando a presentare le varie tipologie di tributi, soffermandosi poi sulle imposte sul reddito, sia di persone fisiche che di persone giuridiche, e analizzando le diverse categorie di reddito enunciate all art. 6 del Testo Unico in materia di Imposte sul Reddito. Inoltre il manuale, partendo dalla presentazione dei soggetti passivi d imposta, spiega una ad una le fasi della dichiarazione fiscale, cioè analizza la dichiarazione ma anche gli eventuali poteri del Fisco, l avviso di accertamento e i metodi dell accertamento tra cui rientra appunto il metodo basato sugli studi di settore. 3 - Fonte: FALSITTA G., Manuale di diritto tributario parte speciale. Il sistema delle imposte in Italia. Ottava edizione. Padova: Cedam. Pag Descrizione: Il manuale di Diritto Tributario di G. Falsitta è composto da due volumi, uno riguardante la Parte Generale e uno sulla Parte Speciale. Il primo volume ricalca grosso modo quanto detto per il manuale di Beghin M., fornendo una panoramica generale sui principali argomenti del diritto Tributario. Nel secondo volume ho avuto modo di studiare la parte riguardante gli studi di settore, capitolo IV, sezione II, I soggetti sottoposti all applicazione degli studi di settore a cura di M. Beghin. Infatti in questo volume l argomento viene approfondito molto di più anche se comunque da un punto di vista teorico, in quanto per quel che riguarda gli aspetti tecnici bisognerà fare riferimento ad un altro manuale. 4 - Fonte: GRIGOLETTO M., Il Modello di Regressione Lineare Semplice. Il Modello di Regressione Lineare Multipla. Materiale didattico per il corso Metodi Statistici per la Gestione Aziendale. Descrizione: Questa fonte non è un libro o un manuale, bensì fa parte del materiale didattico indicato dal Docente M. Grigoletto durante il corso di insegnamento di Metodi Statistici per la Gestione Aziendale. A mio parere mi è stato molto d aiuto per poter approfondire l argomento degli studi di settore da un punto di vista pratico matematico; infatti nelle slide lo studente ha la possibilità di comprendere l argomento della regressione lineare semplice, che sta alla base del metodo della regressione lineare multipla, che è appunto quello su cui si basano gli studi di settore. 5 - Fonte: MERIGHI J,, MILITELLO I., GUAIANA A., Studi di settore e parametri contabili periodo di imposta Seac Editore

9 Descrizione: Per quel che riguarda la parte tecnica dell argomento gli studi di settore ho fatto riferimento al libro dell edizione Seac che ho avuto modo di reperire in Studio dove ho fatto lo stage. Infatti tale manuale è utilizzato dal professionista come supporto alla compilazione dei Quadri del modello; il llibro mi è stato utile in quanto mi ha aiutato a capire cosa indicassero le varie righe dei diversi quadri del modello, anche con riferimento al caso pratico, fermo restando che i quadri inseriti nell allegato riguardanti il cliente li ho ottenuti dal software gestionale dello studio. 6 - Fonte: PARPINEL F., PROVASI C., Elementi di Probabilità e statistica per le scienze economiche. Torino: Giappichelli G. Editore. Descrizione: Con il manuale di Statistica che il mio Relatore mi ha consigliato di usare ho potuto apprendere le basi della statistica, e questo mi è senz altro servito per analizzare poi e capire il metodo della regressione lineare semplice che ho approfondito attraverso altre fonti. Il manuale infatti tratta degli aspetti basilari della statistica come la probabilità, introduce le variabili casuali, il campionamento, la stima e il metodo della verifica di ipotesi. 7 - Fonte: BEGHIN M., SCHIAVOLIN R., Codice Tributario schemi e tabelle. Milano: Giuffrè Editore Descrizione: Con questo codice ho potuto consultare diversi articoli riguardanti gli aspetti tributari per la stesura dell'approfondimento sugli studi di settore. 8 - Fonte: Decreto del Presidente della Repubblica, 29 settembre 1973, n. 600 Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi Descrizione: Tale fonte mi è stata utile in quanto ho potuto trovare il testo integrale degli articoli che mi interessavano per trattare l'argomento degli studi di settore. 9 - Fonte: Decreto del presidente della Repubblica, 22 dicembre 1986, n. 917 Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi Descrizione: Tale fonte mi è stata utile in quanto ho potuto trovare il testo integrale degli articoli che mi interessavano per trattare l'argomento degli studi di settore.

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE Pesaro, 16, 17, 23, 24 ottobre 2015 Obiettivi Il Master si propone di fornire un approfondito aggiornamento professionale in materia di procedura di fallimento. E destinato

Dettagli

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE

ABILITAZIONI ED IDONEITA CONSEGUITE CURRICULUM VITAE Francesco Maria Marcianò, nato a Reggio Calabria il 13 aprile 1968, residente in Melito Porto Salvo (prov. di Reggio Calabria), c.a.p. 89063, Via Virgo Fidelis 4 A indirizzo di posta elettronica:

Dettagli

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA Milano, 27, 28 febbraio, 6, 7, 13, 14, 20, 27, 28 marzo, 17 aprile 2015 Obiettivi La Scuola dei Professionisti della crisi di impresa nasce con l obiettivo

Dettagli

Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221

Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221 Novità introdotte dal D.L. 179 convertito nella Legge 17-12-2012 n. 221 Modifiche alla legge fallimentare in tema di comunicazioni per via telematica Le modifiche proposte, tutte volte a favorire e velocizzare

Dettagli

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO SCOPO DEL PROGETTO Il Processo Civile Telematico (PCT) è un progetto del Ministero della giustizia finalizzato allo scambio telematico di atti giuridici

Dettagli

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA Modena, 23 settembre, 3, 10, 24 ottobre, 7, 14, 15, 21, 28 e 29 novembre 2014 Obiettivi La Scuola dei Professionisti della crisi di impresa nasce con

Dettagli

Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano

Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano Bolzano, 1 marzo 2011 Presentazione PROGETTO ITER FALLIMENTARE 2 Tribunale di Bolzano Stimatissimo Curatore, il presente documento è volto ad illustrare le funzionalità specifiche del PROGETTO ITER FALLIMENTARE

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PISANU GIUSEPPE Indirizzo Via Mons. Virgilio n.14-08048 Tortolì (Og) Telefono 0782/626100 Cellulare 3287566494

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

dottor Massimo Zeno dottore commercialista revisore contabile Curriculum vitae di

dottor Massimo Zeno dottore commercialista revisore contabile Curriculum vitae di Curriculum vitae di Massimo ZENO, dottore commercialista, iscritto all albo dei dottori commercialisti di Napoli dal 30 luglio 1985, Laureato in Economia e Commercio il 09 luglio 1984 discutendo una tesi

Dettagli

Curriculum Vitae. Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418, 06.37512249, Fax 06.3700307 e-mail alessandro.morani@studiomorani.

Curriculum Vitae. Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418, 06.37512249, Fax 06.3700307 e-mail alessandro.morani@studiomorani. Curriculum Vitae Nome e Cognome: Alessandro Morani Luogo e data di nascita: Roma, 25 ottobre 1965 Stato civile: coniugato Professione: Dottore Commercialista Studio: Roma, 00195, Via Oslavia, 28 Tel. 06.3724418,

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA

TRIBUNALE DI BOLOGNA Vicenza, 6 aprile 2012 TRIBUNALE DI BOLOGNA INTEROPERABILITÀ P.C.T. TRA CURATORE FALLIMENTARE E SIECIC La direttiva del tribunale di Bologna n.3660 del 25 ottobre 2011, indica che dal prossimo 1 giugno

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA' DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E MANAGEMENT PROVA FINALE Dal manifatturiero ai prodotti in metallo: l'andamento del settore nell'ultimo decennio. RELATORE:

Dettagli

ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Preparazione e modalità di svolgimento

ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI. Preparazione e modalità di svolgimento ESAME DI STATO PER DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI Preparazione e modalità di svolgimento Normativa di riferimento D.M. 9 settembre 1957 Decreto 24/10/1996, n. 654 D.Lgs. 28/06/2005, n. 139

Dettagli

6 ore = 1 credito. 1 credito. 1 credito. 1 credito. Complementari Informatica A 5 IUS/14 Caratterizzanti Giuridico. 5 INF/01 Affiniintegrative

6 ore = 1 credito. 1 credito. 1 credito. 1 credito. Complementari Informatica A 5 IUS/14 Caratterizzanti Giuridico. 5 INF/01 Affiniintegrative UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Economia Varese MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2004/2005 Corso di laurea specialistica in Economia e Commercio Corso di laurea specialistica in Economia

Dettagli

Rag. Luigi Faion Dott.ssa Sabrina Della Valle Avv. Laura Di Palma

Rag. Luigi Faion Dott.ssa Sabrina Della Valle Avv. Laura Di Palma Rag. Luigi Faion Dott.ssa Sabrina Della Valle Avv. Laura Di Palma Lo Studio pone come obiettivo principale quello di fornire un assistenza fiscale e contabile che sia il più possibile completa, personalizzata,

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Cognome: De Giorgio Nome: Andrea Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 Cittadinanza: Italiana TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI Ha conseguito,

Dettagli

c.f.: VRNCRL59S13F205D, P.iva: 09627580153 Residenza, Via Malachia Marchesi de Taddei n.21, 20146 Milano

c.f.: VRNCRL59S13F205D, P.iva: 09627580153 Residenza, Via Malachia Marchesi de Taddei n.21, 20146 Milano Carlo Veronese Dati anagrafici Nato a Milano il 13 novembre 1959 c.f.: VRNCRL59S13F205D, P.iva: 09627580153 Residenza, Via Malachia Marchesi de Taddei n.21, 20146 Milano Studio professionale, Via Egadi

Dettagli

seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014

seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014 seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014 Ordine degli Avvocati di Verona E un corso promosso dagli Ordini

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI ANNO 2014/2015

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI ANNO 2014/2015 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PRATICANTI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI ANNO 2014/2015 1/8 A R E A D I R I T T O T R I B U T A R I O 1a parte (Ore 52,5) Il sistema tributario italiano

Dettagli

Fallco e il PCT Atti depositabili dal Curatore

Fallco e il PCT Atti depositabili dal Curatore Atti depositabili dal Curatore (L elenco che segue si riferisce agli atti dell ambito procedure concorsuali che è possibile depositare telematicamente presso gli Uffici Giudiziari nei quali sia stato attivato

Dettagli

ADEMPIMENTI PER LA CHIUSURA DEL FALLIMENTO

ADEMPIMENTI PER LA CHIUSURA DEL FALLIMENTO ADEMPIMENTI PER LA CHIUSURA DEL FALLIMENTO CONTROLLI 1. Controllare attentamente che tutti i beni siano stati venduti, non ci siano crediti da riscuotere (eventualmente cederli e abbandonare quelli inesigibili)

Dettagli

Fallco Fallimenti Web. Introduzione

Fallco Fallimenti Web. Introduzione Introduzione Fallco Fallimenti Web è l unico software per curatori realizzato in ambiente web, coniugando l esperienza e la qualità acquisite con lo storico prodotto Fallco Fallimenti con i vantaggi offerti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE ISTITUTO PROFESSIONALE PER IL COMMERCIO SERVIZI COMMERCIALI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE ISTITUTO PROFESSIONALE PER IL COMMERCIO SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE ISTITUTO PROFESSIONALE PER IL COMMERCIO SERVIZI COMMERCIALI Il docente di Tecniche professionali dei servizi commerciali concorre a far conseguire allo studente, al

Dettagli

Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione delle procedure concorsuali.

Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione delle procedure concorsuali. Vicenza, 25 maggio 2013 Illustre Dott. Alberto MION Presidente ODCEC di Verona Via Tezone, 5 37122 Verona Illustre dott Mion, Le trasmetto una sintetica presentazione della piattaforma Fallco, per la gestione

Dettagli

ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014

ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014 ODCEC DI MANTOVA - COMMISSIONE PROCEDURE CONCORSUALI - SCHEDE DI DIRITTO CONCORSUALE N. 01/2014 COMUNICAZIONI AI CREDITORI: I NUOVI ADEMPIMENTI TELEMATICI RIFERIMENTI NORMATIVI: PREMESSA: Art. 17 del D.L.

Dettagli

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Facoltà ECONOMIA (Sede di Rimini) Corso ECONOMIA DELL IMPRESA Classe L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione

Dettagli

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016 Corso di aggiornamento Aspetti legali del recupero dei crediti dei clienti e degli avvocati Verona, 26 maggio 2016 Obiettivi Il corso ha la finalità, in un momento ormai strutturale di crisi economica,

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 Il Rettore Decreto n. 8827 (53) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive 30 Giugno 2014 LE NOVITA INDICE ARGOMENTI: 1. LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA LEGGE 228/2012, 2. COSA CAMBIA PER IL CURATORE/COMMISSARIO/PROFESSIONISTA

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ECONOMICHE

FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ECONOMICHE FACOLTA DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE ECONOMICHE Insegnamento: Metodologie e determinazioni quantitative d azienda CFU: 9 Titolari del corso: Prof.ssa Sonia Quaranta Prof. Fabrizio Proietti (video

Dettagli

Lia Bonelli ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE:

Lia Bonelli ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE: a.s.2011/2012 Economia aziendale, Tecniche professionali dei servizi commerciali A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Lia Bonelli L AMBITO DISCIPLINARE DI ECONOMIA AZIENDALE TABILISCE CHE: 1. I docenti

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA' DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E MANAGEMENT PROVA FINALE L'evoluzione del dealer nel settore della pulizia industriale. Il caso Lindhaus. RELATORE: CH.MO

Dettagli

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento.

Secondo semestre: Gli studenti potranno prendere contatto con il docente, via e-mail, anche per concordare la data e l orario di ricevimento. I SEMESTRE LUSPIO Facoltà di Economia - Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Internazionale Insegnamento di Diritto Tributario Comparato IUS/12 (70 ore per 9 CFU) Docente: Giuseppe Molinaro

Dettagli

della Professione del Dottore Commercialista presso lo Studio Associato COCCHINI AMADIO SIMONELLI Centro Studi Prof. Maurizio LEO -MILANO (MI)

della Professione del Dottore Commercialista presso lo Studio Associato COCCHINI AMADIO SIMONELLI Centro Studi Prof. Maurizio LEO -MILANO (MI) GRATTACIELO BREDA - 20124 Milano Giuseppe ACCIARO Mobile : 340-9079694 Email: giuseppe.acciaro@strategicpartners.it Email Certificata g.acciaro@odcecmilano.it Anagrafica Istruzione 1995-2002 Studi ed esperienze

Dettagli

COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA

COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA COMUNICAZIONE AI CURATORI DI VERBANIA Vicenza, 12 aprile 2012 Oggetto: informatizzazione dell attività del Curatore Fallimentare e interoperabilità col Sistema Ministeriale SIECIC - PCT Preg.mo Curatore,

Dettagli

Prof. Giovanni Cabras

Prof. Giovanni Cabras Prof. Giovanni Cabras Il prof. Giovanni Cabras ha conseguito la laurea in giurisprudenza con il massimo dei voti nell'università di Sassari il 27 ottobre 1969 È stato assistente di diritto commerciale

Dettagli

Esami di Stato di abilitazione all'esercizio professionale per Esperto contabile Elenco delle tracce sorteggiate nelle sessioni precedenti

Esami di Stato di abilitazione all'esercizio professionale per Esperto contabile Elenco delle tracce sorteggiate nelle sessioni precedenti Esami di Stato di abilitazione all'esercizio professionale per Esperto contabile Elenco delle tracce sorteggiate nelle sessioni precedenti I^ sessione 2012 Materie aziendali: Il candidato illustri i principi

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze della Formazione Facoltà di Scienze della Formazione Corso di laurea magistrale in Management delle Politiche e dei Servizi Sociali LINEE GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DELLO STAGE Il percorso formativo del CdLM in Management

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE SUL CONCORDATO PREVENTIVO E FALLIMENTARE, A.A. 2012/2013 Riapertura termini di iscrizione. CFU 4 Lingua Italiano ANAGRAFICA DEL CORSO - A Percentuale

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN MATERIA DI RISCOSSIONE DEI TRIBUTI (codice )

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN MATERIA DI RISCOSSIONE DEI TRIBUTI (codice ) Programma corso Pag 1 di 6 Ministero dell economia e delle finanze Scuola superiore dell economia e delle finanze Dipartimento delle scienze Tributarie Destinatari: partecipanti Corso CORSO DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

AVVOCATO IN VARESE, MILANO, ROMA E RIMINI

AVVOCATO IN VARESE, MILANO, ROMA E RIMINI CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO Diploma di Maturità Scientifica; Diploma di Maturità Magistrale; Diploma di Maturità Professionale; Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università di Urbino,

Dettagli

CURRICULUM PERSONALE NICOLOSI MICHELE

CURRICULUM PERSONALE NICOLOSI MICHELE CURRICULUM PERSONALE NICOLOSI MICHELE NICOLOSI Dott. Michele nato a Caltanissetta il 03.11.1950, residente in Reggio Calabria via Sbarre Superiori Diramazione La Boccetta 9/A Titolo di studio - Diploma

Dettagli

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese.

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese. LO STUDIO Ballarè Sponghini e Associati - Studio Commercialisti e Consulenti Tributari, opera nei principali settori dell economia aziendale e del diritto, trattando tutti i temi propri della vita delle

Dettagli

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE La Forum srl organizza per il periodo Maggio/Luglio 2014 CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DIREZIONE SCIENTIFICA Cons. Fabrizio Di Marzio Magistrato

Dettagli

Docenze materie tecniche ed economiche presso Istituti. Attività di Revisione Legale: attività di revisione, controllo

Docenze materie tecniche ed economiche presso Istituti. Attività di Revisione Legale: attività di revisione, controllo F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MIOTELLO NICOLA Indirizzo VIA STAZIONE 59 30030 MARTELLAGO (VE) Telefono 041/5030301 Fax 041/5038526 E-mail

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI SULLO STAGE

DOMANDE FREQUENTI SULLO STAGE DOMANDE FREQUENTI SULLO STAGE Premessa importante Che differenza c è tra stage e tirocinio? Nell ambito dei Corsi di studio afferenti al Dipartimento DiSSGeA il termine stage si usa per indicare un periodo

Dettagli

OGGETTO: Interpello 954-541/2006 Art. 11 della legge 27 luglio 2000, n. 212 Università Telematica Pegaso

OGGETTO: Interpello 954-541/2006 Art. 11 della legge 27 luglio 2000, n. 212 Università Telematica Pegaso RISOLUZIONE N. 6/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 24 gennaio 2007 OGGETTO: Interpello 954-541/2006 Art. 11 della legge 27 luglio 2000, n. 212 Università Telematica Pegaso Con l interpello

Dettagli

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI PROGRAMMA Aspetti comuni alle procedure concorsuali nel processo telematico Le procedure esecutive

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ a I edizione 2015 IDEATO E ORGANIZZATO DA PROGRAMMA VENERDÌ 30 OTTOBRE (dalle 15.00 alle 19.00) Docente: Avv. Michele Mario Nascimbene

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA PER LA SICUREZZA DEL LAVORO E DELL AMBIENTE (ISLA F74 E F001)

REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA PER LA SICUREZZA DEL LAVORO E DELL AMBIENTE (ISLA F74 E F001) REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA PER LA SICUREZZA DEL LAVORO E DELL AMBIENTE (ISLA F74 E F001) Dicembre 2013 Il presente regolamento è redatto secondo quanto disposto

Dettagli

CURRICULUM VITAE Dati anagrafici Titoli culturali, specializzazioni e abilitazioni professionali posseduti

CURRICULUM VITAE Dati anagrafici Titoli culturali, specializzazioni e abilitazioni professionali posseduti CURRICULUM VITAE Dati anagrafici Nome e cognome: Maria ANDREOZZI Luogo e data di nascita: Aversa (CE) 02/08/1962 Residenza: Roma Via Col di nava, 4 cap. 00141 Titoli culturali, specializzazioni e abilitazioni

Dettagli

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale Collegio di Ingegneria Gestionale Organizzazione tirocini laurea triennale Informazioni reperibili sul sito del Politecnico Ufficio Stage & Job placement http://stagejob.polito.it/ Scheda istituzionale

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLE PROFESSIONI DI

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLE PROFESSIONI DI CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLE PROFESSIONI DI DOTTORE COMMERCIALISTA E ESPERTO CONTABILE 1 Indice CONTESTO NORMATIVO... 3 REQUISITI PER L'AMMISSIONE ALLA

Dettagli

Composizione della crisi da sovraindebitamento

Composizione della crisi da sovraindebitamento Periodico informativo n. 68/2015 Composizione della crisi da sovraindebitamento Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che la Legge n. 3 del

Dettagli

L avv. prof. Enrico Fronticelli Baldelli è nato a Roma il 10 luglio 1966, dove vive e lavora.

L avv. prof. Enrico Fronticelli Baldelli è nato a Roma il 10 luglio 1966, dove vive e lavora. Curriculum vitae L avv. prof. Enrico Fronticelli Baldelli è nato a Roma il 10 luglio 1966, dove vive e lavora. Studi e didattica - ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l Università La Sapienza

Dettagli

Azienda di stage: Sestante Consulting S.r.l. Via Novara 47 28078 Romagnano Sesia NO

Azienda di stage: Sestante Consulting S.r.l. Via Novara 47 28078 Romagnano Sesia NO Erika Serra Pagina 1 di 8 Azienda di stage: Sestante Consulting S.r.l. Via Novara 47 28078 Romagnano Sesia NO Indice: Storia della società Pagina 1 Organigramma Pagina 3 Il mio stage Pagina 4 Progetto

Dettagli

STUDIO MARNATI. Commercialisti Revisori legali www.studiomarnati.net STUDIO MARNATI

STUDIO MARNATI. Commercialisti Revisori legali www.studiomarnati.net STUDIO MARNATI Consulenza tributaria, societaria e crisi d impresa Commercialisti Revisori legali www.studiomarnati.net 1 Premesse A partire dal 2008 le mutate condizioni economico finanziarie, che hanno prodotto una

Dettagli

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Data aggiornamento: 16 gennaio 2014 Adempimenti al Registro Imprese previsti dalla Legge Fallimentare e normative ad essa collegate in capo al Curatore Fallimentare ai Commissari e Liquidatori Giudiziali Data aggiornamento: 16 gennaio 2014

Dettagli

COME SCEGLIERE ASSISTENTE NOTARILE IL CORSO PER DIVENTARE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO!

COME SCEGLIERE ASSISTENTE NOTARILE IL CORSO PER DIVENTARE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO! COME SCEGLIERE IL CORSO PER DIVENTARE ASSISTENTE NOTARILE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO! 1 CORSO PROFESSIONALE PER ASSISTENTE NOTARILE. COME SCEGLIERE IL CENTRO DI FORMAZIONE. Il

Dettagli

GESTIRE EFFICACEMENTE IL DEBITO: CONCORDATI STRAGIUDIZIALI, PIANI DI RISTRUTTURAZIONE E TRANSAZIONI FISCALI

GESTIRE EFFICACEMENTE IL DEBITO: CONCORDATI STRAGIUDIZIALI, PIANI DI RISTRUTTURAZIONE E TRANSAZIONI FISCALI GESTIRE EFFICACEMENTE IL DEBITO: CONCORDATI STRAGIUDIZIALI, PIANI DI RISTRUTTURAZIONE E TRANSAZIONI FISCALI Milano, 15 settembre 2009 Dott. Matteo Durola INDICE Introduzione Il piano di risanamento ex

Dettagli

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA PROCEDURE CONCORSUALI

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA PROCEDURE CONCORSUALI UNIPROF CONSORZIO Università degli Studi di Roma Tor Vergata O.D.C.E.C. di Roma Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato, nell ambito

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Giurisprudenza

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Giurisprudenza Corso di Formazione Permanente e Continua per l aggiornamento professionale dei Periti e dei Consulenti Tecnici d Ufficio Regolamento didattico

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO Guida bibliografica... 3 1. Origini dell istituto.... 5 2. Il concordato preventivo

Dettagli

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico PROCEDURE.IT Procedure.it nasce dall esigenza di fornire uno strumento per raggiungere nuovi margini di efficienza nella gestione

Dettagli

COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI. Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca. Giovanardi Dott.

COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI. Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca. Giovanardi Dott. COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca Giovanardi Dott.ssa Enrica Luppi Dott.ssa Stefania Menetti Dott. Pietro Marco Pignatti

Dettagli

STUDIO LEGALE BORGHI

STUDIO LEGALE BORGHI BORGHI ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE AVV. ERMENEGILDO BORGHI e.borghi@slblex.it Avv. LUIGI BORGHI luigi.borghi@slblex.it Avv. LUCA BORGHI luca.borghi@slblex.it Avv. ROBERTA DEL BIANCO r.delbianco@slblex.it

Dettagli

Esecuzione Forzata Viterbo, 4 e 5 Dicembre 2015 Docente: Dottoressa Anna Maria Soldi. CU.DE.VIT. Custodi Delegati Viterbo

Esecuzione Forzata Viterbo, 4 e 5 Dicembre 2015 Docente: Dottoressa Anna Maria Soldi. CU.DE.VIT. Custodi Delegati Viterbo CU.DE.VIT. CORSO IPSOA Esecuzione Forzata Viterbo, 4 e 5 Dicembre 2015 Docente: Dottoressa Anna Maria Soldi. CU.DE.VIT. Obiettivi Il corso sull Esecuzione forzata, si incentrerà in particolar modo sulle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l'organizzazione didattica e lo svolgimento delle attività formative del

Dettagli

SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO

SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO Ottobre - Dicembre 2013 Il Seminario offre un ampia panoramica della procedura

Dettagli

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Open Day Lauree Magistrali L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Varese, 6 maggio 2016 Il Dipartimento di Economia 2 Servizi agli studenti: Cosa si trova in Dipartimento? Biblioteca

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI

Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) PIANO DI LAVORO ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 5 B SI Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-MAIL: MAIL@ITCGFERMI.IT PIANO DI LAVORO ECONOMIA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GEMELLI MONICA CINZIA E-mail Nazionalità Fax 0382-79303 gemellimonica@libero.it Italiana Data di nascita

Dettagli

Curriculum Vitae. Educazione

Curriculum Vitae. Educazione Curriculum Vitae Fabrizio Ricciardi Via Prato Cornelio n.120, 00125 Roma Italia (06)-52998153 Cell. 335/1453957 Fax (06)-233227202 e-mail: fabrizio.ricciardi@legalmail.it C.F. RCC FRZ 74E04 H501I Data

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott.

Forma giuridica dell impresa. Impresa individuale. Ditta individuale. Società. L avvio di un attività domande frequenti. Dott. La scelta della forma giuridica e la governance Dott. Paolo Bolzonella L avvio di un attività domande frequenti Come si fa ad avviare un impresa? Quale tipo di impresa scegliere? Quali requisiti occorrono?

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN. e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN e-t@x. La gestione telematica dei rapporti tributari Il primo master universitario di diritto tributario totalmente in rete a.a. 2006-2007 1.Finalità Il Master

Dettagli

La gestione dei documenti digitali nello Studio Professionale

La gestione dei documenti digitali nello Studio Professionale La gestione digitale dei documenti in azienda e nello studio: quadro di riferimento giuridico, approfondimenti interpretativi esperienze ed indicazioni operative La gestione dei documenti digitali nello

Dettagli

IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI. Lo strumento ideale per i Curatori

IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI. Lo strumento ideale per i Curatori IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI Lo strumento ideale per i Curatori Perché usare un software? L'attività operativa di gestione di un fallimento rappresenta uno degli aspetti più critici e ripetitivi

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI CATANIA. all esercizio della professione di Dottore

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI CATANIA. all esercizio della professione di Dottore L esame di stato t per l abilitazione i all esercizio della professione di Dottore commercialista ed Esperto contabile Dott. Salvatore Toscano 1 Con ordinanza del Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a... (Prov...) il... codice fiscale.. residente in. (Prov...) indirizzo... C.A.P.. telefono fax.. e-mail...

Il/La sottoscritto/a nato/a... (Prov...) il... codice fiscale.. residente in. (Prov...) indirizzo... C.A.P.. telefono fax.. e-mail... Ad Equitalia Sportello di. ISTANZA DI RATEAZIONE AI SENSI DELL ART. 19, DPR N. 602/1973 SOCIETÀ DI PERSONE IN CONTABILITA ORDINARIA - SOCIETA DI PERSONE IN CONTABILITA SEMPLIFICATA - DITTE INDIVIDUALI

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4703 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea in Informatica

Dettagli

Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con

Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con LE ATTIVITÀ Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con professionalità e competenza LO STUDIO LEGALE SANTORO

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG42U

STUDIO DI SETTORE SG42U ALLEGATO 2 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SG42U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

RUOLI E ATTIVITA DEI PROCESSI DI MISSIONE

RUOLI E ATTIVITA DEI PROCESSI DI MISSIONE RUOLI E ATTIVITA DEI PROCESSI DI MISSIONE Facilitazione dell adempimento Fiscale Dissuasione dall inadempimento fiscale Presidio Giuridico Funzionario Politiche Politiche Politiche Analista servizi Analista

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Pagina 1 - Curriculum vitae di F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo

Dettagli

Ordine degli Avvocati di Verona

Ordine degli Avvocati di Verona Ordine degli Avvocati di Verona E un corso promosso in collaborazione tra l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e l Ordine degli Avvocati di Verona dal taglio pratico rivolto agli

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Caterina Loscavo. closcavo@libero.it CURRICULUM VITAE EUROPEO. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Caterina Loscavo. closcavo@libero.it CURRICULUM VITAE EUROPEO. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Caterina Loscavo closcavo@libero.it Italiana Data di nascita CZ 08.12.1968 Date (da a) Dal 1997 al 2000 Nome

Dettagli

IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI

IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI MASTER IL REVISORE DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NECESSARIA PER L ISCRIZIONE ED IL MANTENIMENTO DELLA STESSA NEGLI ELENCHI DELLA PREFETTURA (CREDITI FORMATIVI VALIDI PER L ANNO

Dettagli

******************* 1) ESPERIENZE PROFESSIONALI

******************* 1) ESPERIENZE PROFESSIONALI CURRICULUM PROFESSIONALE MASSIMO DE LORENZO Nato a Catanzaro il 18.08.1962 Residente in Catanzaro Via Catalani nr 32 Domicilio Catanzaro via C. Lidonnici nr 15 Tel. 0961-728062; 0961-779983; 0961-745633.

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 7 marzo 2008 NOTIZIARIO 8/2008 S O M M A R I O ANTIRICICLAGGIO GLI ADEMPIMENTI ED I FAC-SIMILI DI INFORMATIVA ALLA CLIENTELA Documentazione di supporto a cura del Consiglio Nazionale. IL BILANCIO

Dettagli

Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase

Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase STRUMENTI DI SOLUZIONE DELLA CRISI D IMPRESA ALTERNATIVI AL FALLIMENTO Con la riforma del diritto fallimentare ad opera della l. n. 80 del

Dettagli

Per poter partecipare al Bando Inail la Sua Azienda ha due alternative per usufruire della nostra consulenza gratuita:

Per poter partecipare al Bando Inail la Sua Azienda ha due alternative per usufruire della nostra consulenza gratuita: Buongiorno, Le ricordo che l impresa per poter partecipare al bando Inail deve soddisfare, a pena di esclusione dalla partecipazione al bando, i seguenti requisiti: - avere attiva nel territorio della

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli