Oggetto: Domanda di contributo per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Domanda di contributo per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione."

Transcript

1 Modello di domanda Modello A (da presentare su carta intestata) MARCA DA BOLLO 1 Alla Provincia di Asti Servizio Promozione Socio-Culturale Ufficio Politiche Sociali P.zza Alfieri, ASTI Oggetto: Domanda di contributo per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione. Il sottoscritto nato a e residente in C.F., consapevole delle sanzioni penali, richiamate all'art. 76, nel caso di dichiarazioni non veriterie e di falsità negli atti e della decadenza dei benifici prevista dall'art. 75 del D.P.R. 445/2000, in qualità di legale rappresentante di avente la seguente natura giuridica costituita 2 con atto n. del e avente sede legale in Comune cap. recapito telefonico fax Codice fiscale partita IVA CHIEDE un contributo di Euro a parziale copertura delle spese previste per l'attuazione del progetto allegato e sinteticamente descritto all'annessa scheda, presentata secondo il predisposto Modello B. Modalità di liquidazione del contributo: a) Conto corrente bancario intestato a Ente/Associazione: Banca dipendenza conto corrente n CAB ABI b) Conto Corrente Postale n intestato a Ente/associazioni c) Assegno intestato a Ente/Associazioni. 1 da Euro 14,62 con esclusione di: Comuni singoli, convenzionati o consorziati, Comunità Montane e Collinari, Istituti Scolastici di ogni ordine e grado, ASL, ASO, Uffici, Servizi e Istituti dell Amministrazione della Giustizia Ordinaria, Uffici periferici del Ministero dell Interno, ONLUS, Cooperative Sociali, Organizzazioni di Volontariato, Organizzazioni non Governative (L. 49/97). 2 Solo per i soggetti privati 1

2 Il sottoscritto trasmette allegato alla presente, copia dello Statuto. 3 DICHIARA di aver preso integralmente visione del bando rivolto ad enti pubblici, enti di diritto privato e associazioni senza fine di lucro per la richiesta di contributi per azioni ed iniziative in tema di politiche di immigrazione - anno 2006 e di essere in possesso di tutti i requisiti richiesti per la partecipazione; SI IMPEGNA, NEL CASO DI CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO, a trasmettere entro il termine di 30 giorni dalla comunicazione di assegnazione di contributo, la dichiarazione di avvio del progetto, con indicazione dettagliata delle azioni avviate; a trasmettere entro il termine del 13 maggio 2007 la documentazione attestante la realizzazione integrale dello stesso e relativa rendicontazione; a conservare agli atti tutta la documentazione concernente la realizzazione del progetto ed a trasmettere la medesima su specifica richiesta della Provincia; a dare visibilità del contributo ricevuto in ogni occasione di evidenza pubblica, nonché sugli eventuali materiali prodotti, riportando la dicitura approvato dalla Provincia di Asti, con la partecipazione finanziaria della Regione Piemonte, nonché riportare i loghi dei due Enti a trasmettere copia dei materiali eventualmente prodotti, autorizzandone la riproduzione, anche parziale, e la diffusione; a trasmettere, a conclusione del progetto, i seguenti documenti: 1. relazione conclusiva sull'iniziativa realizzata; 2. dettagliato rendiconto delle spese sostenute con relativa documentazione e delle entrate percepite 4 ; 3. dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa al rendiconto, compilando gli appositi modelli che saranno inviati in caso di approvazione dei progetti, (la relativa documentazione contabile, comprovante le spese effettuate, nonché ogni altro atto concernente la realizzazione del progetto, dovrà essere conservata agli atti e sarà trasmessa su specifica richiesta della Provincia, in relazione alle attività di controllo sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà); 4. copia dei materiali eventualmente prodotti, autorizzandone la riproduzione, anche parziale, e la diffusione. (solo per Associazioni /Enti privati) Il sottoscritto dichiara inoltre che l'associazione/ente privato proponente: è non è assoggettabile a ritenuta d'acconto del 4% ai sensi dell'art. 28 comma II del D.P.R. 600/1973 e dalle circolari del Ministero delle Finanze applicate in materia. Dichiara che il progetto è immediatamente cantierabile e che le spese previste non sono imputabili all'ordinaria attività istituzionale del proponente. Si allega alla presente: 3 Solo per enti privati e associazioni, qualora lo stesso non sia già in possesso del Servizio Politiche Sociali. 4 In caso di mancata presentazione della rendicontazione, la Provincia provvederà alla revoca del contributo assegnato. 2

3 Modello B Relazione descrittiva del progetto e delle sue articolazioni Statuto Documento di identità del legale rappresentante, qualora la firma non sia apposta in presenza del dipendente addetto Copia del certificato di attribuzione del numero di codice fiscale (solo per i soggetti privati). Luogo e data Il Legale Rappresentante 5 INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 D.Lgs n.196/03 ( PRIVACY ), i dati sopra riportati sono previsti dalle disposizioni vigenti ai fini del procedimento amministrativo per il quale sono richiesti e verranno utilizzati solo per tale scopo. 5 Le istanze e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorieta' da produrre agli organi della amministrazione pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi sono sottoscritte dall'interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identita' del sottoscrittore. (art.38, comma 3 del D.P.R. 445/2000). 3

4 MODELLO B SCHEDA RIASSUNTIVA DEL PROGETTO. DATI GENERALI 1) Denominazione del progetto 2) Ente/Associazione proponente e soggetti partner 2.1Ente/Associazione individuata quale responsabile del progetto Nome Sede Legale Sede operativa Tel. Obbiettivi/finalità 2.2 Altri soggetti coinvolti nella realizzazione del progetto Nome Breve descrizione Ruolo nel progetto (max 5 righe, corpo 10) 2.3 Referenze del progetto. Nome Cognome Ruolo tel. fax. 2.4Altri responsabili e/o referenti del progetto. IL PROGETTO 1) Breve descrizione dell'iniziativa (max 3 cartelle) 2) Azioni previste: Descrizione dell iniziativa Azione 1 Azione 2. Obiettivi Metodologia Soggetti coinvolti 3) Settore o settori di intervento 4) Destinatari 4

5 5) Scelta del territorio in cui si vuole operare Circoscrizione Comune Comunità Montana Unione di Comuni/Comunità Collinare Consorzio ASL/ASO Distretto Scolastico Denominazione Eventuali altri territori interessati 6) Periodo di intervento del progetto a scansione temporale. a) da...a... b) cronogramma Azione 1 Azione 2 Mese/periodo di riferimento 7) Strumenti di monitoraggio e verifica dell'andamento del progetto. PIANO FINANZIARIO a) Personale Qualifica Ente di appartenenza Ore totali Costo totale b) Affitto locali, materiale di consumo e spese di gestione Tipologia Totale c) Arredi e dotazioni strumentali Tipologia Quantità Totale 5

6 Totale d) Varie (spese di trasporto, viaggi, borse lavoro, ecc.) Tipologia Quantità Totale Totale In relazione ai criteri indicati nel bando si precisa che: Le risorse proprie, specificatamente destinate al progetto di cui si chiede il finanziamento ammontano a Euro (non devono essere comunque inferiori al 30% del costo totale del progetto) e sono disponibili nel bilancio del proponente. -Il progetto coinvolge i soggetti indicati al punto 2.2. e la partnership è formalizzata mediante: che si allegano alla presente Note che evidenzino e esplecitino la rispondenza ai criteri del bando: 6

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Lì, 19/10/2011 Prot.n. 72634 ALLEGATO A alla determinazione dirigenziale n. 914 del 28/09/2011 BANDO PER LA CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO ALLE ASSOCIAZIONI DI STRANIERI PRESENTI NEL

Dettagli

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ RELATIVE AI SERVIZI TERRITORIALI ED ALLE POLITICHE SOCIO-SANITARIE A FAVORE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IMMIGRATA. ANNO 2007 Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Dettagli

Domanda di contributo STRAORDINARIO

Domanda di contributo STRAORDINARIO GIUNTA COMUNALE Del Comune di ARNAD 11020 ARNAD (AO) info@comune.arnad.ao.it; protocollo@pec.comune.arnad.ao.it marca da bollo 16,00 se non ONLUS Domanda di contributo STRAORDINARIO Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice)

DOMANDA DI CONTRIBUTO (in carta semplice) Carta intestata dell Ente MODULO A Alla Regione Piemonte Direzione Sanità Settore Assistenza Sanitaria Territoriale Corso Regina 153/bis 10122 Torino Alla Direzione Generale Azienda. BANDO per il personale

Dettagli

Oggetto: L.R. 13/2/95 n. 16 - art. 5 - Domanda di contributo regionale per progetti ed iniziative a favore dei giovani. Piano 2003.

Oggetto: L.R. 13/2/95 n. 16 - art. 5 - Domanda di contributo regionale per progetti ed iniziative a favore dei giovani. Piano 2003. Allegato C Domanda di contributo regionale per progetti ed iniziative a favore dei giovani. Piano 2003 N.B.: L istanza va prodotta in bollo ai sensi delle norme vigenti. Le domande presentate dagli Enti

Dettagli

Il sottoscritto nato a prov. il, Codice fiscale residente in Via n. C.A.P, in qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa -

Il sottoscritto nato a prov. il, Codice fiscale residente in Via n. C.A.P, in qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa - Alla Comunità Montana Valtellina di Tirano Via M. Quadrio, 11 23037 - T I R A N O OGGETTO:CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI -(L.r. 13/2000, art. 4, comma 3-ter) - Richiesta di contributi per interventi

Dettagli

Dati del richiedente. Il sottoscritto cognome. nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / in qualità di legale rappresentante della Fattoria Sociale

Dati del richiedente. Il sottoscritto cognome. nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / in qualità di legale rappresentante della Fattoria Sociale Al Comune di Udine Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale n. 4.5 dell Udinese Via Gorghi, 16 33100 UDINE Oggetto: Richiesta di partecipazione alla selezione di una fattoria

Dettagli

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013

NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013 Data scadenza: 31-12-2013 PAG. 1 Contributi a favore delle associazioni di volontariato ed onlus per l'acquisto di ambulanze, beni strumentali e beni da donare a strutture sanitarie pubbliche NAZIONALE Data pubblicazione: 20-11-2013

Dettagli

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a Marca da bollo da Euro 16,00 Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale

Dettagli

A tal proposito, ALLEGA la seguente documentazione prevista e/o dichiarazioni richieste ai sensi del Regolamento Provinciale dei Contributi.

A tal proposito, ALLEGA la seguente documentazione prevista e/o dichiarazioni richieste ai sensi del Regolamento Provinciale dei Contributi. (su carta intestata società) 1 Al Presidente della Provincia di Livorno Unità Servizio 4.1 Cultura,istruzione,sport,att.sociali Piazza del Municipio, 4 57100 Livorno Oggetto: RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE

Dettagli

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile.

4) Polizza fidejussoria bancaria e/o assicurativa emessa da istituti all uopo autorizzati per un importo pari al contributo erogabile. Allegato n. 1 ELENCO DOCUMENTI OCCORRENTI PER L EROGAZIONE DELL ANTICIPO 1) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ex art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, conforme al facsimile A allegato,

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati

RICHIESTA DI CONTRIBUTO. Compilare obbligatoriamente tutti i campi relativi alla domanda di contributo ed ai relativi modelli allegati Linee guida per la compilazione della domanda di contributo e relativi allegati, ai sensi dell articolo 96 della legge 21 novembre 2000, n. 342 e del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Dettagli

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 Marca da bollo 14,62 Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 (da compilare al termine della realizzazione del progetto, per la liquidazione del finanziamento COMUNQUE NON

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

Al Signor Sindaco del COMUNE DI OULX Piazza A. Garambois 1. Il/la sottoscritt.. Legale rappresentante dell Ente/Associazione...

Al Signor Sindaco del COMUNE DI OULX Piazza A. Garambois 1. Il/la sottoscritt.. Legale rappresentante dell Ente/Associazione... ALLEGATO A Al Signor Sindaco del COMUNE DI OULX Piazza A. Garambois 1 10056 OULX Il/la sottoscritt.. Legale rappresentante dell Ente/Associazione...... Con sede in. codice fiscale o partita IVA Chiede

Dettagli

nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / residente a provincia (sigla) in Via/Piazza n. CAP Tel. Tel. cell.

nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / residente a provincia (sigla) in Via/Piazza n. CAP Tel. Tel. cell. Al Comune di Udine Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale n.4.5 dell Udinese Via Gorghi 16 33100 U D I N E OGGETTO: : Domanda di contributo economico per il sostegno delle

Dettagli

ha sede a in via e n. codice fiscale P. IVA n. MANIFESTO L INTERESSE

ha sede a in via e n. codice fiscale P. IVA n. MANIFESTO L INTERESSE ALLEGATO 1 AL COMUNE DI RICCIONE SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA VIA VITTORIO EMANUELE II N 2 47838 RICCIONE RN Io sottoscritto (nome ) (cognome) in qualità di legale rappresentante del soggetto, partecipante

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE

Modulo di domanda 1 Progetto per la promozione di DIRITTI UMANI E CULTURA DI PACE giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO D Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/10 marca da bollo Indicare il motivo di esenzione : 1 organismi di volontariato iscritti al Registro regionale di cui alla L.R.

Dettagli

OGGETTO: DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL SOSTEGNO DELL AFFIDAMENTO FAMILIARE DI CUI ALL ART. 13, COMMA 4, LETT. C), DELLA L.R. 11/2006.

OGGETTO: DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL SOSTEGNO DELL AFFIDAMENTO FAMILIARE DI CUI ALL ART. 13, COMMA 4, LETT. C), DELLA L.R. 11/2006. Al Comune di LATISANA Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale di Latisana Piazza Indipendenza n. 74 33053 LATISANA (UD) OGGETTO: DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL SOSTEGNO

Dettagli

nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / residente a provincia (sigla) in Via/Piazza n. CAP Tel. Tel. cell.

nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / residente a provincia (sigla) in Via/Piazza n. CAP Tel. Tel. cell. Al Comune di Udine Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale n.4.5 dell Udinese Via Gorghi 16 33100 U D I N E OGGETTO: : Domanda di contributo economico per il sostegno delle

Dettagli

NORME DI RENDICONTAZIONE

NORME DI RENDICONTAZIONE NORME DI RENDICONTAZIONE Le Organizzazioni ammesse al contributo per i progetti presentati alla Fondazione dovranno inoltrare la rendicontazione utilizzando il modulo allegato debitamente compilato, datato

Dettagli

Domanda di contributo per gestione e/o attività ordinaria

Domanda di contributo per gestione e/o attività ordinaria GIUNTA COMUNALE Del Comune di ARNAD 11020 ARNAD (AO) info@comune.arnad.ao.it; protocollo@pec.comune.arnad.ao.it marca da bollo 16,00 se non ONLUS Domanda di contributo per gestione e/o attività ordinaria

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTI, FINANZIAMENTI, PATROCINIO

RICHIESTA DI CONTRIBUTI, FINANZIAMENTI, PATROCINIO RICHIESTA DI CONTRIBUTI, FINANZIAMENTI, PATROCINIO SOGGETTO RICHIEDENTE: (Generalità complete e qualifica) All Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Piazza S. Caterina, 8 84078 Vallo della

Dettagli

Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO

Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO Marca da bollo da Euro 14,62 Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO OGGETTO : Richiesta autorizzazione alla sostituzione

Dettagli

MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE

MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AUTOCERTIFICAZIONE (art. 46, DPR 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI.

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AUTOCERTIFICAZIONE (art. 46, DPR 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

Dichiara di aver preso visione dell informativa in materia di protezione dei dati personali (ex art. 13 D.lgs 30 giugno 2003, n. 196).

Dichiara di aver preso visione dell informativa in materia di protezione dei dati personali (ex art. 13 D.lgs 30 giugno 2003, n. 196). GIUNTA COMUNALE Del Comune di ARNAD 11020 ARNAD (AO) info@comune.arnad.ao.it; protocollo@pec.comune.arnad.ao.it marca da bollo 16,00 se non ONLUS Domanda di contributo per PROGETTO Il/La sottoscritto/a

Dettagli

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) SCHEDA RENDICONTO Oggetto: Contributo di Euro concesso per l'organizzazione dell'iniziativa Alla Provincia di Treviso U.O. Programmazione Turistica Via Cal di Breda, 116 31100 Treviso DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO.

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO. AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO. PREMESSO CHE: La Regione Toscana con la Legge n 24/1997 ha introdotto importanti

Dettagli

3. Rendicontazione finale

3. Rendicontazione finale BANDO GALILEO 2012-2013 REGOLAMENTO 1. Accettazione del contributo Il conferimento del contributo è subordinato alla ricezione da parte del Segretariato italiano dell della seguente documentazione, che

Dettagli

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE

MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE MODULO RICHIESTA LIQUIDAZIONE Spett.le Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola Piazza Castello, 23 41037 Mirandola (MO) tel. 0535 / 27954 fax 0535 / 98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it, marcella.bertolini@fondazionecrmir.it

Dettagli

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori

bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori bando per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori budget complessivo del bando 500.000 euro termine per la presentazione dei progetti 15 luglio 2014 contenuti: A. NORMATIVA DEL BANDO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel.

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel. LIQUIDAZIONE A SALDO CONTRIBUTO PER ATTIVITA - ANNO Alla COMUNITA ALTO GARDA E LEDRO Ufficio segreteria generale 2 piano Via Rosmini, 5/b 38066 RIVA DEL GARDA Il/La sottoscritto/a nato/a il residente in

Dettagli

L r. 36/2000 art. 6 Contributi alle associazioni pro loco

L r. 36/2000 art. 6 Contributi alle associazioni pro loco DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (resa ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445) esente da bollo ai sensi dell art. 37 D.P.R. 445/2000 Rendicontazione dell attivita svolta

Dettagli

Tipologia di iniziativa per la quale si richiede il contributo (barrare la casella corrispondente) Titolo dell iniziativa/programma di attività: ...

Tipologia di iniziativa per la quale si richiede il contributo (barrare la casella corrispondente) Titolo dell iniziativa/programma di attività: ... APPLICARE MARCA DA BOLLO DA EURO 16,00 (1) Modello A.1 Spett.le Comune di Cortina d Ampezzo Ufficio cultura, turismo, sport Corso Italia n. 33 32043 Cortina d Ampezzo (BL) PEC: eventi@pec.comunecortinadampezzo.it

Dettagli

AL COMUNE DI DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

AL COMUNE DI DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI Esente da bollo dell art. 8, comma 3 della tabella allegato B al D.P.R. 642/1972 DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 23.07.2010, n. 23 Testo unico

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA VALTELLINA DI TIRANO

COMUNITÀ MONTANA VALTELLINA DI TIRANO COMUNITÀ MONTANA VALTELLINA DI TIRANO AREA TECNICA SETTORE AGRICOLTURA FORESTAZIONE DETERMINAZIONE N. 166 DEL 22 aprile 2015 OGGETTO: Azione B per lo sviluppo della filiera bosco-legno. Approvazione avviso

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

Via FAX Regione Toscana Centro Situazioni Regionale di Protezione Civile Firenze (Fax 055 430285)

Via FAX Regione Toscana Centro Situazioni Regionale di Protezione Civile Firenze (Fax 055 430285) Modello A/1 (carta intestata Comune) RICHIESTA ATTIVAZIONE VOLONTARIATO Via FAX A Regione Toscana Centro Situazioni Regionale di Protezione Civile Firenze (Fax 055 430285) E, p.c. Provincia di Ufficio

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DA CALCIO (CIG. 5088440984) Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.11

Dettagli

e) all utilizzo di adeguati strumenti di comunicazione plurilingue, anche realizzati per via telematica.

e) all utilizzo di adeguati strumenti di comunicazione plurilingue, anche realizzati per via telematica. BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA RELATIVE AI CENTRI DI AGGREGAZIONE E PER LA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE A FAVORE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IMMIGRATA. ANNO 2007 Art. 1 Finalità e oggetto dell

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

Istituto Comprensivo Casaleone Scuole Infanzia, Primaria, Secondaria I grado

Istituto Comprensivo Casaleone Scuole Infanzia, Primaria, Secondaria I grado Prot. n. 1439/B4a Casaleone, 04 agosto 2015 CIG: Z5B153ADCA CUP: I39D15000590007 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO IN EDUCAZIONE PSICOMOTORIA PER SCUOLA DELL INFANZIA DI CASALEONE E SUSTINENZA

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14 CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

Dettagli

Domanda di contributo per PROGETTO Settore:

Domanda di contributo per PROGETTO Settore: Al Comune di Chivasso Assessorato Istruzione Piazza C.A. Dalla Chiesa, 8 - Chivasso protocollo@pec.comune.chivasso.to.it marca da bollo se non ONLUS Domanda di contributo per PROGETTO Settore: Il/La sottoscritto/a

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA' / LEGALE RAPPRESENTANTE

AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA' / LEGALE RAPPRESENTANTE IMPOSTA DI BOLLO DA ASSOLVERE VIRTUALMENTE Alla Provincia di Padova Servizio Turismo Piazza Antenore, 3 35121 PADOVA AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO DOMANDA DI NUOVA AUTORIZZAZIONE PER CAMBIO DI TITOLARITA'

Dettagli

Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010

Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010 Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010 Art.1 Oggetto del bando 1. Il Bando APQ 2010 è promosso dalla Provincia di Novara, Assessorato alle Politiche Giovanili (di seguito Provincia) su finanziamento

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente

Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente Spett.le Camera di Commercio I.A.A. U.O. Promozione P.zza della Vittoria, 3 42121 Reggio Emilia

Dettagli

Al Comune di Muggia Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni Ambito 1.3

Al Comune di Muggia Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni Ambito 1.3 Attenzione: la copertina del decreto presidenziale va stampata su carta intestata della presidenza, che ha già il cartiglio Al Comune di Muggia Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni Ambito 1.3 Oggetto:

Dettagli

considerati i nuovi criteri approvati dalla succitata D.G.R. n. 17-6775 del 28/11/2013;

considerati i nuovi criteri approvati dalla succitata D.G.R. n. 17-6775 del 28/11/2013; REGIONE PIEMONTE BU28 10/07/2014 Codice DB1810 D.D. 22 aprile 2014, n. 216 L.r. 36/00 "Riconoscimento e valorizzazione delle associazioni turistiche pro loco" art. 6 Approvazione della "scheda di rendicontazione

Dettagli

Prot. n. 4697/C24b Legnago, 31/07/2015 CIG: ZC915387C9 CUP: J19D15000700007

Prot. n. 4697/C24b Legnago, 31/07/2015 CIG: ZC915387C9 CUP: J19D15000700007 Istituto Comprensivo 1 LEGNAGO Via XX Settembre, 39 37045 LEGNAGO (VR) Tel 0442 20609 E-mail: vric89800d@istruzione.it M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE DI VERONA DISTRETTO SCOLASTICO 55 Prot. n.

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA.

BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA. BANDO PER L EROGAZIONE DI VOUCHER RIVOLTI A FAMIGLIE CON FIGLI 0 36 MESI CHE FREQUENTANO SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA. Premessa Sul territorio del Distretto n.5 Sebino sono più di 180 i bambini che frequentano

Dettagli

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì

Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì Marca da bollo del valore corrente Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Mondovì PEC comune.mondovi@postecert.it Oggetto: Progetto Imprese nel centro storico. Domanda di ammissione all

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Al Comune di Larciano Piazza Vittorio Veneto, 15 51036 Larciano Allegato B OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Il/La sottoscritt, nat_

Dettagli

C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI

C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI C O M U N E D I O R B E T E L L O (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE E DI BENEFICI ECONOMICI Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina

Dettagli

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / /

Allegato 1. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / / Data di pubblicazione dell Avviso sul web: / / Data di scadenza della selezione : / / Allegato 1 AVVISO DI SELEZIONE Autorizzato con D.R./Delibera C.d.A. n. del Visto il Regolamento per il conferimento

Dettagli

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 N.B.: da compare al termine della realizzazione del progetto, per la liquidazione del finanziamento e COMUNQUE NON OLTRE IL 31/01/2015

Dettagli

Il sottoscritto/a Sig./ra. Nato/a a il. residente nel Comune di Provincia. Via/Piazza Stato. Codice Fiscale. Natura Giuridica.

Il sottoscritto/a Sig./ra. Nato/a a il. residente nel Comune di Provincia. Via/Piazza Stato. Codice Fiscale. Natura Giuridica. Settore Istruzione, Politiche Giovanili, Partecipazione, Pari Opportunità Servizio Partecipazione, Giovani e Pari Opportunità Resp. Procedimento: Dr.ssa Emanuela Danili Spett.le Comune di Monza c.a. Servizio

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI JOVENÇAN Esente da bollo dell art. 8, comma 3 della tabella allegato B al D.P.R. 642/1972 DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44

Dettagli

T Imposta di Bollo di euro 16,00

T Imposta di Bollo di euro 16,00 T Imposta di Bollo di euro 16,00 (contrassegno telematico) TITOLARE PARTITA IVA Al Presidente della Provincia di Settore/Servizio Cognome Nome _ Sede fissa operativa Via n. Città Prov.( ) Cap Tel. Fax

Dettagli

MODELLO DI RICHIESTA DI: PATROCINIO COMPARTECIPAZIONE UTILIZZO DI SALE E SPAZI DELLA PROVINCIA DI PAVIA

MODELLO DI RICHIESTA DI: PATROCINIO COMPARTECIPAZIONE UTILIZZO DI SALE E SPAZI DELLA PROVINCIA DI PAVIA PROVINCIA DI PAVIA MODELLO DI RICHIESTA DI: PATROCINIO COMPARTECIPAZIONE UTILIZZO DI SALE E SPAZI DELLA PROVINCIA DI PAVIA NOTA COMPILATIVA: La richiesta deve essere sottoscritta dal Legale Rappresentante

Dettagli

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59

modulo di rendicontazione articoli 20 e 21 del regolamento rendicontazione del progetto impresa pratica n. Progressivo: 59 Progressivo: 59 legge regionale 22 aprile 2002, n. 12, articolo 53 bis, comma 1 - contributi alle imprese artigiane per investimenti in ricerca, sviluppo, trasferimento tecnologico ed innovazione regolamento

Dettagli

ISTANZA. Nome e cognome CHIEDE

ISTANZA. Nome e cognome CHIEDE ALLEGATO A/1 ISTANZA ALLA REGIONE LAZIO DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE DIREZIONE REGIONALE CULTURA, ARTE E SPORT Area Spettacolo dal Vivo - Promozione e diffusione della Cultura del Cinema,

Dettagli

RICHIESTA ISCRIZIONE ALL'ELENCO SPECIALE DELLE ASSOCIAZIONI E ORGANISMI SENZA SCOPO DI LUCRO (L.R - 33/2002 art. 75)

RICHIESTA ISCRIZIONE ALL'ELENCO SPECIALE DELLE ASSOCIAZIONI E ORGANISMI SENZA SCOPO DI LUCRO (L.R - 33/2002 art. 75) IMPOSTA DI BOLLO DA ASSOLVERE VIRTUALMENTE Alla Provincia di Padova Settore Turismo Piazza Bardella, 2 35131 PADOVA RICHIESTA ISCRIZIONE ALL'ELENCO SPECIALE DELLE ASSOCIAZIONI E ORGANISMI SENZA SCOPO DI

Dettagli

1 Dati personali del richiedente. La/Il sottoscritta/o: cognome nome. nata/o a il (gg/mm/aaaa) / /

1 Dati personali del richiedente. La/Il sottoscritta/o: cognome nome. nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / Al Comune di LATISANA Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale di Latisana Piazza Indipendenza n. 74 33053 LATISANA (UD) OGGETTO: DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL SOSTEGNO

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA)

RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione previsti dalla norma RICHIESTA di CONTRIBUTO (AMBITO CELEBRATIVO, DELLA CULTURA E DELLA PROMOZIONE TURISTICA ED ECONOMICA) Al Comune di Trieste

Dettagli

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione

Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione Al Comune di Cagliari Servizio Attività Produttive e Turismo Ufficio Turismo Via Roma n. 145 09100 CAGLIARI Oggetto: L.R. n. 27 del 12.08.1998, art. 6, comunicazione di inizio attività di esercizio saltuario

Dettagli

REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO

REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI PER MANIFESTAZIONI E INTERVENTI CULTURALI DI RILIEVO NAZIONALE, REGIONALE

Dettagli

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov.

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov. Marca da bollo Euro 14,62 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E REGOLAZIONE DEL MERCATO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

Dettagli

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Riservato all ufficio N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Il/la sottoscritto/a COGNOME E

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE OGGETTO Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno emana il bando

Dettagli

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE Allegato alla Determinazione n. 538/18555 del 17.12.2013 Piano straordinario per lo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia Finanziamenti ai nidi e micronidi privati, già esistenti e

Dettagli

PROVINCIA DI COMO. Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO

PROVINCIA DI COMO. Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO PROVINCIA DI COMO Settore Bilancio e Personale Via Borgovico 148 22100 COMO AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI FINANZIARI (BANCHE O INTERMEDIARI FINANZIARI) FINALIZZATO A FAVORIRE AI CREDITORI

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Comprensivo 1 LEGNAGO Via XX Settembre, 39 37045 LEGNAGO (VR) Tel 0442 20609 E-mail: vric89800d@istruzione.it M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO TERRITORIALE DI VERONA DISTRETTO SCOLASTICO 55 Prot. n.

Dettagli

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Benevento SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI SUSEGANA Provincia di Treviso

COMUNE DI SUSEGANA Provincia di Treviso ORIGINALE COMUNE DI SUSEGANA Provincia di Treviso Area II Servizio PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE N. 875 del 04/12/2013 Oggetto : AVVISO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER ABBATTIMENTO RETTE AGLI

Dettagli

Articolo 1 (Finalità ed ambito di applicazione)

Articolo 1 (Finalità ed ambito di applicazione) Regolamento relativo alle modalità di finanziamento da parte della Provincia dei programmi di attività elaborati dagli organismi associativi tra apicoltori per promuovere la produzione di prodotti apistici

Dettagli

Modello di rendicontazione - SOGGETTI PRIVATI Contributi per iniziative di pari opportunità tra uomo e donna

Modello di rendicontazione - SOGGETTI PRIVATI Contributi per iniziative di pari opportunità tra uomo e donna Modello di rendicontazione - SOGGETTI PRIVATI Contributi per iniziative di pari opportunità tra uomo e donna Spett.le Provincia autonoma di Trento Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

Marca da bollo Euro 14,62 Alla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO UFFICIO STAMPA Piazza Dante, 15 38122 TRENTO

Marca da bollo Euro 14,62 Alla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO UFFICIO STAMPA Piazza Dante, 15 38122 TRENTO Allegato A Marca da bollo Euro 14,62 Alla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO UFFICIO STAMPA Piazza Dante, 15 38122 TRENTO Oggetto: Domanda di contributo per il sostegno del settore cinematografico e audiovisivo.

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Attività Integrative inserite nel piano dell offerta formativa, contributi di laboratorio, spese di trasporto e di mensa

Dettagli

CIRCOLARE N.9/E. Roma, 3 marzo 2011

CIRCOLARE N.9/E. Roma, 3 marzo 2011 CIRCOLARE N.9/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 3 marzo 2011 OGGETTO: Articolo 2, comma 1, decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, convertito con modificazioni dalla legge 26 febbraio

Dettagli

DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR

DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR Al Dirigente Scolastico DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR Il/La sottoscritto/a Cognome: Nome: -C.F. Luogo di nascita: (Prov. )- data di nascita: Luogo di residenza -Prov. - C.A.P. Indirizzo:

Dettagli

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva Domanda di contributo per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero da inviare almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Articolo 6 del Regolamento)

Dettagli

Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio e Turismo. L.R. n. 8/2008. Il/La sottoscritto/a (C.F ) nato/a a Prov.

Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio e Turismo. L.R. n. 8/2008. Il/La sottoscritto/a (C.F ) nato/a a Prov. Marca da bollo 14.62 Amministrazione Provinciale di Catanzaro Servizio Agenzie di Viaggio e Turismo Piazza Luigi Rossi 88100 Catanzaro Oggetto: Domanda di autorizzazione all apertura di un Agenzia di Viaggio

Dettagli

Atto di indirizzo. Sostegno alla realizzazione di centri di custodia oraria e di nidi in famiglia

Atto di indirizzo. Sostegno alla realizzazione di centri di custodia oraria e di nidi in famiglia ALLEGATO A CONVENZIONE DEL 23/12/2010 TRA IL DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITA E LA REGIONE PIEMONTE IN ATTUAZIONE DELL INTESA DEL 29 APRILE 2010 RELATIVA AI CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE RISORSE, LE

Dettagli

domanda d autorizzazione al trasferimento della titolarità da farmacista a farmacista. cognome nome nata/o il comune di nascita prov.

domanda d autorizzazione al trasferimento della titolarità da farmacista a farmacista. cognome nome nata/o il comune di nascita prov. Marca da bollo 16,00 Ill/mo Sig. DIRETTORE GENERALE Azienda Sanitaria Locale n. CN 2 Alba-Bra Via Vida 10 12051 A L B A domanda d autorizzazione al trasferimento della titolarità da farmacista a farmacista.

Dettagli

1 Dati personali del richiedente. La/Il sottoscritta/o: cognome nome nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / codice fiscale

1 Dati personali del richiedente. La/Il sottoscritta/o: cognome nome nata/o a il (gg/mm/aaaa) / / codice fiscale Al Comune di LATISANA Ente Gestore del Servizio Sociale dei Comuni dell Ambito Distrettuale di Latisana Piazza Indipendenza n. 74 33053 LATISANA (UD) OGGETTO: DOMANDA DI CONTRIBUTO ECONOMICO PER IL SOSTEGNO

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa da inviare, tramite raccomandata r.r., a: Eurofer - via Bari, 20-00161 - Roma Modulo RA-2 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa Il Sig...C.F. Nato/a a.. il / /, Residente a. Cap,

Dettagli

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione Pianeta Galileo Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica presentati da Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, della Toscana 1. Finalità

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative All. 1) PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative BANDO PROVINCIALE POR OB.3 MISURA C2 Borse di studio per lingua inglese all estero Anno 2006 Premessa La Provincia

Dettagli

Regolamento per la presentazione ed il finanziamento di progetti di solidarieta internazionale e di cooperazione decentrata.

Regolamento per la presentazione ed il finanziamento di progetti di solidarieta internazionale e di cooperazione decentrata. Comune di Ornago Provincia di Milano Via Santuario 6 20060 ORNAGO c.f. 05827280156 p.iva 00806390969 tel. 039-628631 - fax 039-6011094 www.comuneornago.it Regolamento per la presentazione ed il finanziamento

Dettagli

Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014

Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 Marca da bollo 14,62 Richiesta di finanziamento Piano Giovani di Zona 2014 N.B.: DA CONSEGNARE ENTRO IL 31/08/2014 Alla Comunità Territoriale della Val di Fiemme Servizi socio-assistenziali via Alberti,

Dettagli

I Imposta di Bollo di euro 14,62

I Imposta di Bollo di euro 14,62 Imposta di Bollo di euro 14,62 (contrassegno telematico) Alla Direzione Regionale Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro Settore Promozione e sviluppo dell imprenditorialità, della cooperazione

Dettagli

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali

bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali bando per progetti di ricerca nell ambito delle scienze umanistiche, giuridiche e sociali budget complessivo del bando 450.000 euro termine per la presentazione dei progetti 31 agosto 2011 contenuti: 1.

Dettagli