Oggetto: richiesta di contributo per l'organizzazione di campi estivi all'interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: richiesta di contributo per l'organizzazione di campi estivi all'interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo"

Transcript

1 Spett.le PROVINCIA DI PRATO Area pianificazione e Gestione del territorio Servizio Governo del territorio Via Pisano Prato C.A. del Direttore dell'area Ambiente e Infrastrutture, Ing. Antonio De Crescenzo p.c. Petri Leonardo Oggetto: richiesta di contributo per l'organizzazione di campi estivi all'interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo Titolo dei campi: IL RIFUGIO DEI CAMBIAMENTI dove montagna, aria pulita e cambiamento di mentalità vincono su città, inquinamento e cambiamenti climatici Luogo di svolgimento: I campi saranno di due tipi: residenziali e trekking, entrambi si svolgeranno all'interno o nelle immediate vicinanze della riserva naturale Acquerino Cantagallo. I campi residenziali si svolgeranno presso il rifugio cascina Le Cave. Il Rifugio cascina Le Cave - Centro di Educazione Ambientale (CEA) è situato in una struttura a 795 m s.l.m. all interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo. La struttura, raggiungibile a piedi, dispone di 28 posti letto. E dotata di servizi, idonea cucina e forno a legna. Sono presenti ampi spazi interni ed esterni per attività didattiche. La struttura è dotata di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e caldaia a legna per il riscaldamento. Il campo trekking farà tappa nelle altre seguenti strutture: Cascina di Spedaletto, Cascina le Barbe, Cascinale Vespaio, Centro visite di Cantagallo. Tema dei campi estivi: L'argomento principale che affronteremo insieme ai ragazzi dei campi estivi quest'anno sarà il Cambiamento Climatico, insieme cercheremo di capire che cosa significa per noi e per la vita sulla terra partendo proprio dalla realtà che ci circonda. Le foreste temperate dell'appennino sono le prime ad essere coinvolte dai cambiamenti climatici, infatti alcuni studi fatti dal corpo forestale dello stato ( indicano nei prossimi 100 anni una possibile degradazione dei sistemi forestali, con conseguente perdita di biodiversità e di aree verdi nostre grandi alleate nella lotta contro l'aumento della CO2. Vivendo una settimana a stretto contatto con l'ambiente che ci circonda constateremo come sia possibile vivere più in armonia con la natura e come la nostra impronta ecologica possa essere molto meno pesante, capendo come anche noi possiamo incidere in maniera sensibile anche sui cambiamenti climatici. Il rifugio di montagna si configura quindi come luogo dove non solo trovare riparo dall'inquinamento della città ma anche come laboratorio a cielo aperto per l'apprendimento di conoscenze e competenze atte a far crescere nel bambino e nel ragazzo un cambiamento di mentalità nei confronti dell'ambiente. L'utilizzo di energie rinnovabili, di una mobilità consapevole e l'attenzione alla sana alimentazione con

2 prodotti di filiera corta, da sempre caposaldi della vita al rifugio, saranno elementi quotidiani della settimana residenziale e trekking e ci aiuteranno a comprendere come con pochi sforzi possiamo anche noi inquinare meno e risparmiare risorse contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente e al controllo dei cambienti climatici. Il contesto naturalistico all'interno del quale si svolgeranno le settimane risulta particolarmente indicato in questo: la presenza di specie vegetazionali secolari la cui sopravvivenza è in questi ultimi tempi messa in pericolo ci aiuterà a riflettere sull'importanza dell'agire presto ed in maniera decisa L'acquisizione di questo bagaglio di competenze soprattutto per via esperienziale risulterà particolarmente utile per il bambino ed il ragazzo quando alla fine della settimana tornerà a vivere nel suo ambiente quotidiano (solitamente la città) stimolandolo a porsi delle domande ed attuare dei comportamenti che fino a questo momento probabilmente risultavano a lui sconosciuti. Descrizione delle diverse tipologie di campo: A) Campo residenziale Durante la settimana residenziale i partecipanti soggiorneranno presso il rifugio le Cave, dove verrranno svolte la maggior parte delle attività, sia all'interno dei locali del Rifugio che nelle immediate vicinanze. Verranno effettuate escursioni di un' intera o di mezza giornata all'interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo. Descrizione della giornata tipo: colazione e pulizie comuni per la sala mensa. Attività in cerchio, con giochi per il risveglio; laboratori o escursioni all interno della Riserva Naturale; pranzo, tempo libero; giochi, laboratori o escursioni; tempo per le docce, cena, giochi al rifugio o all aperto. B) Campo trekking La principale attività di questo campo sarà il trekking: sarà prevista una settimana itinerante all'interno della Riserva Naturale Acquerino Cantagallo con tappe prfissate per il pernottamento, in luoghi adeguati per il campeggio. La base di partenza e di arrivo sarà il Rifugio le Cave, dove i ragazzi soggiorneranno per i primi due giorni e l'ultimo giorno di campo. Gli altri giorni pernotteranno in tenda presso:cascina di Spedaletto, Cascina le Barbe, Cascinale Vespaio, Centro visite di Cantagallo. Descrizione della giornata tipo: colazione, attività in cerchio per il risveglio, smontaggio tende e preparazione zaini; trekking per raggiungere la tappa successiva, montaggio tende, attività o giochi, cena, tempo libero. Date previste e fasce d età (date e età sono da confermare) I campo: residenziale: Domenica 14 Giugno Sabato 20 Giugno (8-12 anni) II campo: residenziale: Domenica 21 Giugno Sabato 27 Giugno (9-13 anni) III campo: trekking: Domenica 5 Luglio Sabato 11 Luglio(10-13 anni) IV Campo: residenziale: (giovani ambientalisti): Domenica 12 Luglio - Sabato 18 Luglio(12-15 anni) V campo: residenziale: Domenica 19 luglio Sabato 25 Luglio (8-12 anni) VI Campo: residenziale: Domenica 30 Agosto Sabato 5 Settembre (8-12 anni) Numero partecipanti: 21 partecipanti per campo residenziale 18 partecipanti per campo trekkking

3 Obiettivi: comprendere alcuni fenomeni metereologici e le loro connessioni con i cambiamenti climatici Essere consapevoli che ciascuno con i propri comportamenti può contribuire al cambiento climatico Sapere adottare comportamenti virtuosi per la mitigazione e l'adattamento conoscere ed imparare l'importanza delle energie rinnovabili Ampliare le conoscenze dei partecipanti in relazione alle aree naturali protette e al territorio Fornire ai ragazzi e alle famiglie nozioni primarie sull'ambiente che li circonda e come rispettarlo Approfondire la conoscenza della biodiversità del territorio Testare il grado di ecocompatibilità delle attività antropiche, a casa e durante i campi estivi Fare un'esperienza di vita all'aria aperta caratterizzata dal movimento e dal cibo sano Sentirsi parte integrante dell'ambiente che ci circonda imparare a comprenderlo ed amarlo Valorizzare le relazioni interpersonali e facilitare la socializzazione e la conoscenza reciproca Imparare a leggere i segni del territorio naturale e metterli a confronto con i riferimenti urbani e con la storia Migliorare la conoscenza di sé e l autostima Favorire lo sviluppo di competenze e l espressione creativa Descrizione delle attività affrontate durante la settimana: Per quanto riguarda le attività di Educazione Ambientale si propongono laboratori che permettono di acquisire conoscenze specifiche del territorio, modalità di indagine e di critica rispetto all ambiente circostante. Di seguito vengono elencati i Laboratori che verranno effettuati durante tutte e due le tipologie di campo estivo (residenziale e trekking): Microclima: laboratorio di meteorologia per conoscere i vari fattori del clima attraverso la costruzione di strumenti artigianali di rilevazione L'acqua: laboratorio sugli usi e i consumi dell'acqua alla riscoperta di questa fondamentale risorsa Il rifugio dell'energia sostenibile: studio e comprensione delle fonti energetiche rinnovabili che alimentano il nostro rifugio Astronomia: osservazione delle stelle con telescopi e costruzione di un piccolo astrolabio Ospiti inattesi: laboratorio sulle specie alloctone e la salvaguardia del territorio Il bosco: come i cambiameti climatici influiscono sull'ecosistema. Laboratori di cucina (concetti di sana alimentazione): laboratorio di panificazione, laboratorio sulle erbe commestibili. Sport e salute: lo sport e la natura, come praticare sport nel bosco, gara di orienteering e miniolimpiadi. I 5 sensi nel bosco: giochi e esperienze sulla percezione dell'ambiente naturale con tutti i nostri sensi, olfatto, gusto, tatto, udito e vista. Sensazioni ed emozioni: attivazione dei reflex group giornalieri, giochi a tema e team building (lifeskills). I consumi e gli sprechi, atteggiamenti positivi verso il risparmio e la riduzione dello spreco: laboratorio di riciclo creativo. Durante la settimana dei giovani ambientalisti saranno inoltre realizzate attività di ripristino e manutenzione del sentiero botanico e del sentiero didattico linea gotica realizzato lo scorso anno durante i campi estivi. Durante la settimana di soggiorno residenziale sono previste almeno 3 escursioni di mezza o intera giornata,

4 tra cui: 1) Escursione Sentiero Botanico -Rifugio Cascina Le Cave: sentiero d ingresso alla riserva naturale acquerino Cantagallo che permette di fare conoscenza con le specie vegetali tipiche dei nostri boschi. 2) Escursione notturna gli abitanti notturni del bosco : da rifugio cascina le Cave attraverso il sentiero 32 (CAI) si arriverà in meno di 30 minuti presso Cascina di Cerliano. Durante il tragitto attraverso la capacità di ascolto e di silenzio sarà possibile scoprire gli abitanti notturni del bosco in particolar modo il Cervo. 3) Escursione Il faggione di Luogomano : attraverso il sentiero 32 (CAI) con 2 ore di cammino sarà possibile raggiungere l'albero monumentale simbolo della Riserva. Un occasione per scoprire ed emozionarsi grazie al Guardiano della Foresta. Durante la giornata giochi a squadre, laboratori creativi-artistici e condivisione delle emozioni ci faranno compagnia all ombra del grande Faggio. 4) Escursione Sentiero 32+Sentiero 00/GEA: escursione di circa 2 ore tra i crinali della Riserva naturale acquerino Cantagallo che collega il rifugio Cascina le Cave con il Rifugio Pacini. Altre Attività: Ai ragazzi partecipanti verrà inoltre richiesto di collaborare attivamente nella gestione del rifugio attraverso turni di pulizia, sistemazione cucina e tavola e sala dell educazione ambientale. Le attività e laboratori previsti per il soggiorno settimanale possono subire variazioni in base ad esigenze logistiche e in base alle dinamiche del gruppo di partecipanti. Le attività verranno infatti organizzate sulla base della coesione e delle esigenze del gruppo che si manifesteranno di volta in volta. Planning giornaliero dei campi estivi (esemplificativa per campo residenziale): 1 giorno 2 giorno 3 giorno 4 giorno 5 giorno 6 giorno colazione e pulizie colazione e pulizie colazione e pulizie colazione e pulizie colazione e pulizie colazione e pulizie attività Escursione faggione/attività attività attività escursione attività pranzo Escursione faggione/attività pranzo pranzo pranzo pranzo con genitori Pulizie tempo libero Escursione faggione/attività Pulizie tempo libero escursione Pulizie tempo libero partenza attività Escursione faggione/attività attività escursione attività riflessioni in capanna riflessioni in capanna riflessioni in capanna riflessioni in capanna riflessioni in capanna igene personale igene personale igene personale igene personale igene personale cena cena cena cena cena tempo libero tempo libero tempo libero tempo libero tempo libero giochi rifugio giochi rifugio giochi rifugio giochi rifugio giochi rifugio pernotto pernotto pernotto pernotto pernotto Personale Bambini e ragazzi sono seguiti da animatori, educatori ambientali, guide ambientali escursionistiche, persone qualificate nei settori pertinenti le attività che si andranno a svolgere durante il Campo, che hanno maturato durante anni di esperienza la giusta sensibilità per valutare le dinamiche del gruppo e le esigenze dei singoli. Insieme al gruppo saranno sempre presenti due responsabili (guide ambientali escursionistiche) e due volontari dell'associazione, la cucina e la struttura invece saranno gestiti da un responsabile e da almeno un volontario/a dell'associazione.

5 Quota a carico delle famiglie: campi residenziali: a partecipante 180 campo trekking: a partecipante 220 Nel contributo richiesto delle famiglie è compresa la quota per la tessera di Legambiente a garanzia della copertura assicurativa. Materiale informativo L'associazione Legambiente Circolo di Prato si impegna a dare adeguata informazione, nel materiale promozionale predisposto per pubblicizzare l'iniziativa, del supporto fornito dalla Provincia di Prato, Assessorato alla valorizzazione delle risorse naturali e aree protette. Piano economico Costo complessivo del progetto: 37025,00 Entità del finanziamento richiesto alla Provincia di Prato: 11000,00 RESIDENZIALE giorni partecipanti costo giorno euro Per 5 campi vice personale cucina 6 cibo 6 21 spese fisse struttura materiali organizzazione segreteri del progetto Costo orario 30,00 materiale promozionale 145,00 870, ,00 145,00 870, ,00 100,00 600, ,00 133,00 800, ,00 8, , ,00 80,00 555, ,00 100,00 500,00 547, , ,00 tessere 21 13,00 273, ,00 esperti Costo orario 30,00 263, ,00 totale 30025,00 TREKKING giorni partecipanti costo giorno euro 145,00 870,00 145,00 870,00 vice 100,00 600,00 personale cucina 6 125,00 750,00 cibo ,54 768,00 spese fisse struttura 6 50,00 300,00 materiali organizzazione segreteri del progetto Costo orario 30,00 200,00 600,00 materiale promozionale tessere ,00 50,00 234,00 Spese per pernottamenti strutture est. 1500,00 Esperti Costo orario 30,00 258,00 totale 7000,00 Prato 11/02/2015 Firma

A scuola con il cigno. proposte per la scuola A.S. 2013 2014

A scuola con il cigno. proposte per la scuola A.S. 2013 2014 A scuola con il cigno proposte per la scuola A.S. 2013 2014 1 Centro di educazione ambientale Varese Ligure e Val di Vara Il Centro svolge attività educative in materia di educazione ambientale e sviluppo

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE MANGIA, SALTA RIDI L Educazione Alimentare, oggi ha assunto un ruolo fondamentale nella determinazione

Dettagli

e ilgioco com inciò..

e ilgioco com inciò.. e ilgioco com inciò.. PROGETTO EDUCATIVO 1.1 PRESENTAZIONE GENERALE Il progetto CRD si rivolge a bambini/e e ragazzi/e della scuola primaria e secondaria di primo grado del paese con attività diurne presso

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative

AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative La nostra Fattoria del Cerretino svolge attività di Fattoria Didattica proponendo visite o soggiorni giornalieri

Dettagli

Prima parte: LA COSTRUZIONE DEGLI SCENARI. La visione comune: SCUOLA SOSTENIBILE NEL 2014

Prima parte: LA COSTRUZIONE DEGLI SCENARI. La visione comune: SCUOLA SOSTENIBILE NEL 2014 Prima parte: LA COSTRUZIONE DEGLI SCENARI La visione comune: SCUOLA SOSTENIBILE NEL 2014 Dalle visioni espresse nel corso della prima parte del seminario spiccano i seguenti temi: Tema della trasparenza

Dettagli

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di Comune di Gudo Visconti (Provincia di Milano) CENTRO DIURNO ESTIVO 2012 Scuola dell Infanzia, Primaria e Primo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado IL SESTO SENSO A cura di Associazione culturale

Dettagli

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson

www.leadership.it Bjorn Vilhjalmsson International Academy on Leadership and Teamwork L obiettivo dell International Academy on Leadership and Teamwork è creare un cambiamento positivo nella società attraverso la crescita delle persone e

Dettagli

GIOCHIAMO CON TERRA E FUOCO

GIOCHIAMO CON TERRA E FUOCO PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA 2013/2014 GIOCHIAMO CON TERRA E FUOCO NIDO D INFANZIA DON DIOLI NIDO e SCUOLA DELL'INFANZIA SAN GIACOMO NIDO e SCUOLA DELL'INFANZIA G.M.PEDRIALI SCUOLA DELL'INFANZIA MARIA IMMACOLATA

Dettagli

NATURALMENTE REGGELLO LEGAMBIENTE. Foresta di Sant Antonio. Le Balze. COMUNE DI REGGELLO Assessorato all Ambiente

NATURALMENTE REGGELLO LEGAMBIENTE. Foresta di Sant Antonio. Le Balze. COMUNE DI REGGELLO Assessorato all Ambiente NATURALMENTE REGGELLO 2011 LEGAMBIENTE Foresta di Sant Antonio Le Balze COMUNE DI REGGELLO Assessorato all Ambiente DOMENICA 1 MAGGIO 2011 CAVALCATA DELLE BALZE L Associazione Cavalieri delle Balze organizza

Dettagli

AgriAsilo Meravigliamoci

AgriAsilo Meravigliamoci CENTRO ESTIVO E.STATE IN CAMPAGNA 2014 La proposta del centro estivo per l estate 2014 si basa su alcuni concetti fondamentali: - Socialità: intesa come sviluppo di legami di appartenenza, cura della relazioni

Dettagli

CAMPI ESTIVI PER RAGAZZI, 2015

CAMPI ESTIVI PER RAGAZZI, 2015 CAMPI ESTIVI PER RAGAZZI, 2015 Il Luogo Campi estivi 2015 OASI DYNAMO Oasi Dynamo, affiliata WWF, è situata nel cuore della Toscana, sull Appennino Pistoiese dove si estende per oltre 900 ettari su un

Dettagli

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 1 INDICE 1. PREMESSA 2. OBIETTIVI 3. INCONTRO FORMATIVO PER GLI INSEGNANTI 4. ATTIVITA SUDDIVISE per CLASSI 5. EVENTI ORGANIZZATI: GIORNATE ECOLOGICHE 6.

Dettagli

Il volontariato aziendale

Il volontariato aziendale Il volontariato aziendale LEGAMBIENTE Legambiente è l associazione ambientalista più diffusa in Italia con oltre 115.000 tra soci e sostenitori 1.000 gruppi locali 30.000 classi per l ambiente oltre 60

Dettagli

Comune di Castelnuovo Berardenga. PROPOSTE PER ATTIVITA' ESTIVE NEL TERRITORIO DI CASTELNUOVO BERARDENGA per bambini e ragazzi da 3 a 14 anni

Comune di Castelnuovo Berardenga. PROPOSTE PER ATTIVITA' ESTIVE NEL TERRITORIO DI CASTELNUOVO BERARDENGA per bambini e ragazzi da 3 a 14 anni Comune di Castelnuovo Berardenga PROPOSTE PER ATTIVITA' ESTIVE NEL TERRITORIO DI CASTELNUOVO BERARDENGA per bambini e ragazzi da 3 a 14 anni Care famiglie, l'estate si sta avvicinando, la scuola sta per

Dettagli

TRAGUARDI FORMATIVI COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE

TRAGUARDI FORMATIVI COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE TRAGUARDI FORMATIVI COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE Campo d Esperienza: IL SE E L ALTRO COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA CONOSCENZE COMPITI SIGNIFICATIVI Manifestare il senso dell

Dettagli

di Paola Uneddu e Michele Arcadipane

di Paola Uneddu e Michele Arcadipane LA DIETA DEL CAMMINANTE Un seminario per chi vuole imparare a nutrirsi correttamente, a disintossicarsi, e magari dimagrire, quando viaggia a piedi (e nella vita di tutti i giorni) di Paola Uneddu e Michele

Dettagli

PROGETTO ANNUALE ALLA SCOPERTA DEI 4 ELEMENTI

PROGETTO ANNUALE ALLA SCOPERTA DEI 4 ELEMENTI PROGETTO ANNUALE ALLA SCOPERTA DEI 4 ELEMENTI Scuola dell'infanzia Quadrifoglio II circolo Garbagnate M. Anno scolastico 2011/2012 Premessa: Il racconto di una storia che propone il confronto tra mondo

Dettagli

POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività...

POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività... IL PROGETTO POMERIGGIO IN CENTRO! Un ambiente familiare e sereno per formare bambini e i ragazzi allo studio, e non solo, con creatività... per bambini della scuola primaria (elementare) e per ragazzi

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO CENTRI ESTIVI 2013 Centro estivo nido d infanzia La lumaca sull amaca, Settimana di equitazione Soggiorno marino

PROGETTO EDUCATIVO CENTRI ESTIVI 2013 Centro estivo nido d infanzia La lumaca sull amaca, Settimana di equitazione Soggiorno marino PROGETTO EDUCATIVO CENTRI ESTIVI 2013 Centro estivo nido d infanzia La lumaca sull amaca, Settimana di equitazione Soggiorno marino 1 #%&$'()))**+, * CONCETTI DI RIFERIMENTO La proposta dei centri estivi

Dettagli

*C.E.A. riconosciuto dalla Regione Abruzzo come Centro di Interesse Regionale (L.R. n. 122 del 29/11/1999)

*C.E.A. riconosciuto dalla Regione Abruzzo come Centro di Interesse Regionale (L.R. n. 122 del 29/11/1999) Majambiente S.C.arl Centro Visita Valle dell Orfento, via del vivaio, - 65023 Caramanico Terme (Pescara) ( +39 085 92 23 43 - www.majambiente.it - majambiente@pec.it - info@majambiente.it Escursioni, Trekking

Dettagli

Centro di Educazione Ambientale Legambiente Fillide

Centro di Educazione Ambientale Legambiente Fillide Parco senza confini Educational Tour per insegnanti delle scuole secondarie di I e II grado 11-12 ottobre 2008 Premessa PRESENTAZIONE Il CEA Legambiente Fillide ha sede ad Amandola (AP), Comune situato

Dettagli

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Segui sempre le 3 R : Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni. (Dalai Lama) Impara le regole,

Dettagli

Ferrara L ARIA al Centro Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche

Ferrara L ARIA al Centro Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche Ferrara L ARIA al Centro Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche I Temi Le buone prassi per l abbattimento del PM 10 Utilizzo di fonti rinnovabili e di

Dettagli

Curricolo dell'istituto Comprensivo "Bolzano - Europa 2" In base alle "Indicazioni provinciali per la definizione dei curricoli relativi alla scuola

Curricolo dell'istituto Comprensivo Bolzano - Europa 2 In base alle Indicazioni provinciali per la definizione dei curricoli relativi alla scuola Curricolo dell'istituto Comprensivo "Bolzano - Europa 2" In base alle "Indicazioni provinciali per la definizione dei curricoli relativi alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado negli

Dettagli

CEA: Varese Ligure Val di Vara

CEA: Varese Ligure Val di Vara CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE VARESE LIGURE E VAL DI VARA CEA: Varese Ligure Val di Vara Proposta educativa 2015/2016 Ente di riferimento: comune di Varese Ligure Data d inizio attività: 1996 Sede: via

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012 / 2013 Scuola Comunale dell infanzia Pollicinia Via Roma Potenza Tel. 0971 / 273041 DOVE SIAMO CHI SIAMO Potenza, capoluogo di regione, è la città della

Dettagli

escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero

escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero Programmi per: Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di 1 grado Scuola secondaria di 2 grado SCUOLA DELL INFANZIA Tasso

Dettagli

Lo Scoiattolo. villaggio turistico sportivo Via Ponte tre Occhi, 1-02012 Amatrice (Rieti) Tel. e Fax 0746.825086 Mob. 347.6089608

Lo Scoiattolo. villaggio turistico sportivo Via Ponte tre Occhi, 1-02012 Amatrice (Rieti) Tel. e Fax 0746.825086 Mob. 347.6089608 Lo Scoiattolo villaggio turistico sportivo Via Ponte tre Occhi, 1-02012 Amatrice (Rieti) Tel. e Fax 0746.825086 Mob. 347.6089608 - Soggiorni estivi e invernali per ragazzi. Il Villaggio Turistico sportivo

Dettagli

Estate. 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi

Estate. 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi Estate 2012 Le proposte degli Oratori del Centro Storico di Brescia per bambini e ragazzi Oratorio sant Afra Passpartù 11-29 giugno vicolo dell Ortaglia, 6 25121 - Brescia 030 3750299-335 233737 oratoriosantafra@gmail.com

Dettagli

I bambini, si sa, hanno una capacità di apprendimento molto elevata ed è proprio su questo concetto che si basa la filosofia del Summer Camp by

I bambini, si sa, hanno una capacità di apprendimento molto elevata ed è proprio su questo concetto che si basa la filosofia del Summer Camp by I bambini, si sa, hanno una capacità di apprendimento molto elevata ed è proprio su questo concetto che si basa la filosofia del Summer Camp by Frarin. Sulle Montagne Olimpiche, tra le vette più affascinanti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

presenta il progetto FATTORIA DIDATTICA

presenta il progetto FATTORIA DIDATTICA presenta il progetto FATTORIA DIDATTICA Una fattoria didattica è l ambiente ideale per consentire al bambino di stabilire un contatto vero con la natura e il mondo agricolo. Trascorrere una giornata in

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15

PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15 PROGETTAZIONE ANNUALE a.s. 2014-15 Esplorare..dire, fare, abbracciare.. Le educatrici del nido, nel corso dell anno 2014-2015 proporranno ai bambini un percorso didattico intitolato Esplorare dire, fare,

Dettagli

Incontri per far crescere la pace in un mondo nuovo

Incontri per far crescere la pace in un mondo nuovo Comitato Selma Associazione di solidarietà al popolo Saharawi ONLUS - C.F. 94098480489 www.comitatoselma.it Progetto PER LA PROMOZIONE DI UNA CULTURA DI PACE Rivolto agli alunni delle scuole italiane e

Dettagli

Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano. da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco.

Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano. da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco. Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco. Il laboratorio teatrale è un occasione di scambio e confronto reciproco in

Dettagli

LA SCUOLA DEL BENESSERE

LA SCUOLA DEL BENESSERE SCUOLA DELL INFANZIA DON MILANI SEZIONE IC ANNO SCOLASTICO 2012/2013 PROGETTO : LA SCUOLA DEL BENESSERE PROGETTO LA SCUOLA DEL BENESSERE Premessa: Per l'anno scolastico 2012-13 abbiamo elaborato una programmazione

Dettagli

Camp i Estivi Il Rifu gio Dell'Energia 2012

Camp i Estivi Il Rifu gio Dell'Energia 2012 Camp i Estivi Il Rifu gio Dell'Energia 2012 Quale è il fine della conoscenza se non quello di capire la natura per poterne seguire le regole e vivere meglio? Bisogna capire quale è il posto di noi esseri

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE 1 Cittadinanza e Costituzione COMPETENZE CHIAVE: Competenze sociali e civiche NUCLEO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Dettagli

Il bosco delle sensazioni

Il bosco delle sensazioni Programmazione sezione prima SCUOLA DELL'INFANZIA "VILLA FLAMINIA" A.S. 2015 /2016 Il bosco delle sensazioni INSEGNANTI Maela Avvisati Oriana Riina Tina Iavarone Dimmi e io dimentico Mostrami e io ricordo

Dettagli

Proposte didattiche a. s. 2014/2015

Proposte didattiche a. s. 2014/2015 Proposte didattiche a. s. 2014/2015 Un albero sotto i raggi del sole, un sasso segnato dalle intemperie, un animale, una montagna: tutti hanno una vita, una storia, vivono, soffrono, affrontano pericoli,

Dettagli

Ferrara L ARIAal Centro Progetto dedicato alle Scuole «Detto Fatto, a Scuola con Cna» Intervento realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

Il menù l ho fatto io

Il menù l ho fatto io Città di Torino Provincia di Torino Regione Piemonte DorS MIUR Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte Camera di Commercio di Torino Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino ASL TO1 Dipartimento

Dettagli

FATTORIA DELLA PACE IPPOASI. Breve presentazione

FATTORIA DELLA PACE IPPOASI. Breve presentazione FATTORIA DELLA PACE IPPOASI Breve presentazione La Fattoria della Pace Ippoasi Onlus è un'associazione di volontariato che gestisce un Rifugio per animali ex da reddito presso S. Piero a Grado (PI), al

Dettagli

Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA

Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA Educazione alla Sostenibilità a Tavola nella Scuola Progetto DAL PIATTO ALLA CIOTOLA, QUI NON SI BUTTA NULLA PREMESSA Le società moderne vivono in una situazione di sazietà e i dati relativi allo spreco

Dettagli

CLIMA PER SCUOLE. 20 21 22 23 febbraio SCUOLE E FAMIGLIE

CLIMA PER SCUOLE. 20 21 22 23 febbraio SCUOLE E FAMIGLIE Trentino Clima 2008 dedica alle scuole e alle famiglie numerose attività ludico-didattiche a ingresso libero. Tutte le attività si svolgono al Museo Tridentino di Scienze Naturali a Trento, in via Calepina

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL CENTRO ESTIVO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL CENTRO ESTIVO COMUNE DI ROSTA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL CENTRO ESTIVO Approvato con deliberazione C.C. n. 8 del 28.03.2011 Modificato con deliberazione C.C. n. 5 del 03.04.2014 Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione

Dettagli

Destinazione Valle di Susa: esperienze a confronto per un efficace messa in turismo

Destinazione Valle di Susa: esperienze a confronto per un efficace messa in turismo Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management Destination Marketing e Management Destinazione Valle di Susa: esperienze a confronto per un efficace messa in turismo Bruno Bertero

Dettagli

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA Un percorso di professionalizzazione dei Dirigenti sportivi Modenesi Bando di Indizione Programma Scheda di iscrizione Il Contesto di riferimento Il movimento

Dettagli

CEA Varese Ligure Val di Vara

CEA Varese Ligure Val di Vara CEA Varese Ligure Val di Vara Ente di riferimento: Comune di Varese Ligure (SP). Data di inizio attività: 1996 Sede/Come raggiungerci: Via Portici 73, Varese Ligure (SP) Telefono /Fax 0187.842006 Email

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA

SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA SCUOLA DELL INFANZIA DI ANDEZENO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AMICA TERRA PER I BAMBINI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA, LA TERRA E UN ELEMENTO QUASI MAGICO, DA SCAVARE, TRAVASARE, TRASPORTARE, MISCELARE E RAPPRESENTA

Dettagli

Creare le condizioni locali per la presa in carico di un luogo vicino a casa, prossimo al proprio sguardo, frequentato. Trovare una condivisione

Creare le condizioni locali per la presa in carico di un luogo vicino a casa, prossimo al proprio sguardo, frequentato. Trovare una condivisione Creare le condizioni locali per la presa in carico di un luogo vicino a casa, prossimo al proprio sguardo, frequentato. Trovare una condivisione reale, nel quotidiano, per stare nel bosco vicino a casa,

Dettagli

Centro di attività extrascolastiche e giovanili per ragazzi fino ai 14 anni

Centro di attività extrascolastiche e giovanili per ragazzi fino ai 14 anni Bellinzona, 24 marzo 2014 PROGETTO 1 Centro di attività extrascolastiche e giovanili per ragazzi fino ai 14 anni Associazione genitori Scuole Sud Piazza Indipendenza 1, cp 1012, 6501 Bellinzona www.lamurata.ch

Dettagli

CICLO LABORATORI ROSSI

CICLO LABORATORI ROSSI LABORATORI SCUOLA DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2010-1011 CICLO LABORATORI ROSSI (percorsi laboratoriali brevi) Laboratorio espressivo Scopriamo il colore Il laboratorio di scoperta ed esplorazione del

Dettagli

HOTEL JAFFERAU UN CLICK NELLA NATURA Settimana Natura Fotografia e Sport per Ragazzi Destinatari : ragazzi dagli 8 ai 15 anni * la suddivisione in fasce di età è da considerarsi flessibile. Periodo : Dal

Dettagli

come ambiente L A... B... C... D... di Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini.

come ambiente L A... B... C... D... di Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini. A come ambiente Fantambiente mette competenza, esperienza e fantasia al servizio dell ambiente e dei cittadini. Comunicazione ambientale Realizzazione di percorsi didattici Organizzazione di eventi Progettazione

Dettagli

Artability. Tlab - 1 interim report

Artability. Tlab - 1 interim report Artability Tlab - 1 interim report Introduzione Il progetto Artability è un progetto biennale per lo scambio di buone pratiche che possono motivare le persone con disabilità di partecipare al processo

Dettagli

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI?

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI? Sezioni VRD e GIALLA PROGTTO ALIMNTAZION COSA MANGIO OGGI? IL Bruco Maisazio, personaggio che ha accompagnato i bambini nel progetto di continuità nido-infanzia, quest anno ci porterà alla scoperta dei

Dettagli

IDEE SOSTENIBILI IN MOVIMENTO: CON IL LUDOBUS LA SCIENZA SI TRASFORMA IN ESPERIENZA

IDEE SOSTENIBILI IN MOVIMENTO: CON IL LUDOBUS LA SCIENZA SI TRASFORMA IN ESPERIENZA IDEE SOSTENIBILI IN MOVIMENTO: CON IL LUDOBUS LA SCIENZA SI TRASFORMA IN ESPERIENZA Il progetto In compagnia di tre amici, Elettra, Semino e Azzurro, andiamo a presentarvi le iniziative del progetto Idee

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014 IC 41 CONSOLE: LA SCUOLA DELL INFANZIA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014 DESCRIZIONE DELLA SCUOLA La scuola dell infanzia dell IC 41 Console e situata nel quartiere Bagnoli in

Dettagli

PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE. Primarie e Secondarie di 1. a.s.2015.2016

PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE. Primarie e Secondarie di 1. a.s.2015.2016 PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE Primarie e Secondarie di 1 a.s.2015.2016 La Casa delle Culture propone, attraverso la cooperativa, per l anno scolastico 2015/2016, un offerta di percorsi di animazione

Dettagli

COMUNE DI PISA Direzione Servizi Educativi - Affari Sociali. Attività estive 2014 bambini/e 3-6 anni

COMUNE DI PISA Direzione Servizi Educativi - Affari Sociali. Attività estive 2014 bambini/e 3-6 anni COMUNE DI PISA Direzione Servizi Educativi - Affari Sociali Attività estive 2014 bambini/e 3-6 anni PREMESSA: LE ATTIVITA ESTIVE.. 3 ORGANIZZAZIONE.. 4 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO GENITORI...7 SINTESI SUL

Dettagli

SERVIZIO DI CONSULENZA E ORIENTAMENTO ALLO STAGE

SERVIZIO DI CONSULENZA E ORIENTAMENTO ALLO STAGE SERVIZIO DI CONSULENZA E ORIENTAMENTO ALLO STAGE Lo stage in cooperativa. Un esperienza di lavoro per crescere assieme. FUTURA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Sede Legale e operativa: Via Pescopagano,

Dettagli

1) LABORATORIO DI SCIENZE

1) LABORATORIO DI SCIENZE 1.01 Titolo PIZZA E OLTRE PROGETTO DIDATTICO 1.02 Autori Prof.ssa Alessia AVETA e Prof.ssa Martina GRASSELLI 1.03 Abstract Il progetto ha avuto quale obiettivo principale quello di individuare un percorso

Dettagli

I SEGRETI DEL SOLE E DELLE STELLE

I SEGRETI DEL SOLE E DELLE STELLE 2 GIORNI 1 NOTTE I SEGRETI DEL SOLE E DELLE STELLE Durata: Ritrovo ore 15.00 del giorno 1 Rientro ore 12.00 del giorno 2 Programma: Due giorni alla scoperta del Cielo e delle stelle circondati dalla natura

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA A.S. 2013/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA A.S. 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA A.S. 2013/2014 SCUOLA DELL INFANZIA TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO

Dettagli

CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI

CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI .il nostro Centro Don Paolo Chiavacci nacque a Crespano del Grappa nel 1916 e morì a Casa Don Bosco il 5 aprile 1982. E sepolto nella cappella

Dettagli

IL SUONO DEGLI ELEMENTI "Aria - Acqua - Terra - Fuoco"

IL SUONO DEGLI ELEMENTI Aria - Acqua - Terra - Fuoco IL SUONO DEGLI ELEMENTI "Aria - Acqua - Terra - Fuoco" Laboratorio Musicale per le classi terze (sez. A e sez. C) della Scuola Primaria C.A. Dalla Chiesa (Anno Scolastico 2014 2015) Il laboratorio si propone

Dettagli

SEMPLICE MENTE ENERGIA

SEMPLICE MENTE ENERGIA SEMPLICE MENTE ENERGIA NOI SIAMO ENERGIA L affermazione siamo fatti di energia è ormai diventata assunto scientifico. Ed al di là di quanto affermato da scienziati e filosofi, conosciamo molto bene, per

Dettagli

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un arte ( Francois VI Duca di Rochefaucauld )

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un arte ( Francois VI Duca di Rochefaucauld ) Il progetto educativo di quest anno accompagna i bambini in un viaggio nel mondo dell alimentazione legato all esperienza quotidiana e alla scoperta di nuovi sapori. Una corretta alimentazione è di primaria

Dettagli

PROGRAMMA. - Una Settimana da Asini -

PROGRAMMA. - Una Settimana da Asini - PROGRAMMA - Una Settimana da Asini - RESPONSABILE: Nome/Cognome: Cell.: E-mail: TITOLO DEL PERCORSO: Una Settimana da Asini. PROPONENTE: Ragione sociale: Indirizzo: Città: Prov.: Cap: Tel.: Cf./P.Iva:

Dettagli

Le attività saranno condotte dalla Dott.ssa Veronica Tresoldi (PSICOLOGA CLINICA e PSICOTERAPEUTA)

Le attività saranno condotte dalla Dott.ssa Veronica Tresoldi (PSICOLOGA CLINICA e PSICOTERAPEUTA) SVILUPPARE LE COMPETENZE INDIVIDUALI EDUCAZIONE ALL'AFFETTIVITA' ALL'AFFETTIVITÀ ED ALLA SESSUALITA' SESSUALITÀ Le attività saranno condotte dalla Dott.ssa Veronica Tresoldi (PSICOLOGA CLINICA e PSICOTERAPEUTA)

Dettagli

AMA ha inaugurato il proprio asilo nido aziendale

AMA ha inaugurato il proprio asilo nido aziendale ASILONIDOAZIENDALE PERCHÉ L'ASILONIDO AZIENDALE LA SEDE AMA RITORNA AD ESSERE SCUOLA AMA ha inaugurato il proprio asilo nido aziendale che ospita un totale di 60 bambini di età compresa fra tre mesi e

Dettagli

LE FATTORIE DIDATTICHE

LE FATTORIE DIDATTICHE LE FATTORIE DIDATTICHE La Comunità europea ha incoraggiato lo sviluppo di attività di servizio e didattiche all interno delle aziende agricole attraverso l applicazione dell articolo 33 del regolamento

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA DELL INFANZIA VIA T. M. FUSCO a.s.2011/2012 Premessa Nel periodo della Scuola dell infanzia i bambini acquisiscono e strutturano atteggiamenti e modelli comportamentali

Dettagli

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia

Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola /Famiglia Istituto Comprensivo - Monte Urano Via Vittorio Alfieri 1 - Monte Urano - prov. Ascoli Piceno - cap.63015 telefono 0734/840605 Fax 0734/840880 Per costruire e migliorare il rapporto di collaborazione Scuola

Dettagli

ALLEGATO D: UNITA DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

ALLEGATO D: UNITA DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALLEGATO D: SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CLASSE PRIMA Classe prima ACQUISIRE O MIGLIORARE IL SENSO DI RESPONSABILITA 1. Periodo nel corso dell intero anno, ma soprattutto durante il primo quadrimestre

Dettagli

UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi

UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi Edizioni Disegni: Maria Elisa Cavandoli Copertina: Fabiano Fedi contributi alla seconda edizione: Fabrizio Carletti I edizione: 1998 ed. Creativ,

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA

CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA CONTRATTO FORMATIVO SCUOLA DELL INFANZIA Le nostre scuole dell'infanzia, in continuità con le scelte già espresse nel POF, hanno definito, attraverso una riflessione avvenuta in più incontri tra genitori

Dettagli

ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA SCUOLA PRIMARIA SECONDO CICLO

ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA SCUOLA PRIMARIA SECONDO CICLO ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA SCUOLA PRIMARIA SECONDO CICLO Il soggiorno Attività didattiche di più giorni per permettere

Dettagli

DESTINATARI: scuole dell'infanzia (grandi), scuole elementari, medie inferiori e superiori DURATA: un incontro di due ore

DESTINATARI: scuole dell'infanzia (grandi), scuole elementari, medie inferiori e superiori DURATA: un incontro di due ore TITOLO: BANANE SCATENATE! DESTINATARI: scuole dell'infanzia (grandi), scuole elementari, medie inferiori e superiori favorire la conoscenza di una materia prima, la banana, e la sua filiera produzione

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

Educando nella Provincia di Varese 2012

Educando nella Provincia di Varese 2012 Scheda progetto Educando nella Provincia di Varese 2012 ANCI Lombardia coordina e organizza le azioni degli enti associati in materia di servizio civile definendo una precisa strategia metodologica comune

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA PASCOLI SCUOLA SECONDARIA BONIFACIO

ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA PASCOLI SCUOLA SECONDARIA BONIFACIO PROGETTO DOPOSCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA PASCOLI SCUOLA SECONDARIA BONIFACIO TAM TAM Cooperativa Sociale IVia G. Marconi n.978/b 45021 Badia Polesine (RO) Tel.3332736263 e-mail tamtamcoop@

Dettagli

speciale di BENVENUTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 GITE sull ALBERO percorsi, progetti, laboratori di Educazione Ambientale PER ALUNNI DAI 6 AI 15 ANNI

speciale di BENVENUTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 GITE sull ALBERO percorsi, progetti, laboratori di Educazione Ambientale PER ALUNNI DAI 6 AI 15 ANNI speciale GITE di BENVENUTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 sull ALBERO percorsi, progetti, laboratori di Educazione Ambientale PER ALUNNI DAI 6 AI 15 ANNI sull ALBERO Seguire un sentiero sapendo esattamente

Dettagli

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie

Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie Acqua T.V.B. TI VOGLIO BERE JUNIOR Risparmio idrico e valorizzazione dell acqua del rubinetto nelle scuole elementari e medie PREMESSA L ipotesi di progetto è finalizzata ad educare ad un consumo responsabile

Dettagli

LABORATORIO ANTROPOLOGICO. La giraffa vanitosa

LABORATORIO ANTROPOLOGICO. La giraffa vanitosa SCUOLA DELL INFANZIA PARROCCHIALE Madonna di Fatima Gazzolo d Arcole (VR) Anno scolastico 2015/2016 LABORATORIO ANTROPOLOGICO La giraffa vanitosa MOTIVAZIONE L educazione interculturale favorisce la convivenza

Dettagli

LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI

LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI ISTITUTO PARITARIO SAN VINCENZO PALLOTTI SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI ANNO SCOLASTICO: 2015-2016 1 PREMESSA La terra è la nostra casa poiché su questo

Dettagli

Sono presenti i proff. Borsato D., Bressan A., Burighel L.; Ranucci E.

Sono presenti i proff. Borsato D., Bressan A., Burighel L.; Ranucci E. Pagina 1 di 5 COORDINAMENTO AREA DISCIPLINARE Scienze Motorie e Sportive 11 SETTEMBRE 2014 AREA DISCIPLINARE MATERIA Scienze Motorie e Sportive COORDINATORE Ranucci Emidio Sono presenti i proff. Borsato

Dettagli

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA. spiga di Lucia somatico e della

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA. spiga di Lucia somatico e della SAPERI OBIETTIVI CONTENUTI STRUMENTI -La carta d identità. -sussidio didattico conoscenza della propria collana I quaderni identità sotto l aspetto spiga di Lucia somatico e della Russo, Cittadinanza e

Dettagli

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com Centro di Educazione Ambientale Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com P resentazione Il CEA di Smerillo nasce nel

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 RAGIONI DELLA SCELTA L acqua è un elemento fondamentale per la nostra vita. E importante

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTAZIONE

SCHEDA DI PROGETTAZIONE SCHEDA DI PROGETTAZIONE 1. IL CONTESTO DELLA LEZIONE 1.1. Titolo dell attività di Apprendimento Turisti non per caso 1.2. Scuola/Classe Scuola: A. Stainer - Lavis Classe: I E Grado: secondaria di primo

Dettagli

IL bello di crescere

IL bello di crescere IL bello di crescere Zeta6a 8-11-2004 10:54 Pagina 1 L Associazione In.Famigliaia Costituita nel 1997 da un gruppo di genitori e di professionisti dell educazione, si propone di offrire un aiuto concreto

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

Adolescenza e trasgressione

Adolescenza e trasgressione Adolescenza e trasgressione La scuola che promuove benessere Padova, 18 aprile 2008 Due domande di fondo: 1. Quale scuola all inizio del terzo millennio? 2. Quale benessere nella scuola attuale? La nuova

Dettagli

Educazione Ambientale "Esperienza sensoriale"

Educazione Ambientale Esperienza sensoriale Scuola dell' Infanzia "Don Milani" plesso v.le della Repubblica Educazione Ambientale "Esperienza sensoriale" Attività svolta nelle sezioni 4 anni B; 5 anni C insegnanti Aloisio Francesca - Contu Anna

Dettagli

COMUNITA' MONTANA DEL SEBINO BRESCIANO REGOLAMENTO D'USO CASCINA CROCE AL SOLIVO

COMUNITA' MONTANA DEL SEBINO BRESCIANO REGOLAMENTO D'USO CASCINA CROCE AL SOLIVO COMUNITA' MONTANA DEL SEBINO BRESCIANO REGOLAMENTO D'USO CASCINA CROCE AL SOLIVO Art. 1 - FINALITA' Con il presente regolamento si intende definire l'uso della Cascina Croce al Solivo in Comune di Marone

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Educare al territorio NaturalMente Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Principale: Bambini e ragazzi tra

Dettagli

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE Progetto: MISURA 111 Azione 1 Formazione- Pacchetto Formativo Misto Ambito: Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Sede: GANGI Corso di formazione per ESPERTO AGROAMBIENTALE Progetto Formativo

Dettagli